Page 1

SUZZARA (MN)

SUZZARA (MN)

Mantova

COMPROORO OROARGENTO ARGENTOEE PLATINO PLATINO COMPRO PAGO IN CONTANTI

Mantova - Via Acerbi, 48 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - redazione@reportermantova.it PAGO INViaCONTANTI SUZZARA: I. Nievo 1/B - Tel. e Fax 0376.522647 SIAMO ANCHEVia A: DESENZANO BONIFACIO MONSELICE (PD) IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO Mantova - Via Acerbi, 48CI- TROVI Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 SUZZARA: I. Nievo(BS) 1/BSAN - Tel. e Fax(VR)0376.522647 SIAMO ANCHE A: DESENZANO (BS) SAN BONIFACIO (VR) MONSELICE (PD) SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI € 1,00 € 0,01 omaggio Numero 47 • VENERDÌ 21 Dicembre 2012 • prossima uscita Venerdì 11 Gennaio 2013 SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI numero 36 • VENERDÌ 05 Ottobre 2012 • prossima uscita Venerdì 12 Ottobre redazione@reportermantova.it INSERTO CENTRALE REPORTER ANNUNCI

Mantova

 Intervista alla pittrice

Felice NATALE?

Sempre più persone al di sotto della soglia di povertà. Al Centro Caritas di San Simone attese centinaia di persone nei giorni di festa

CRISTINA SIMEONI MANTOVA GRANDE MANTOVA ALTO MANTOVANO OLTREPO LAVORA-MENTE SPORT Speciale Speciale RISTORANTI

ANDREA MURARI PAG. 4-5

A E SIM ZION S MA UTA L VA

ensieri

mantovana: "Dipingo le mie emozioni ascoltando le canzoni dei Doors"

I quattro ambasciatori della "mantovanità" nel mondo Grande Mantova, il 2013 inizia con l'Assemblea A Marmirolo il teatro resta aperto per ferie Anche il re dei jeans va in aiuto ai terremotati Più forti delle abitudini Nella tana delle tigri AUGURI ISTITUZIONALI Chiara Maci: "Lo confesso: Vado pazza per i tortelli di zucca!"

7 8 9 10 11 13 16

di Taccon Mirko Via Marconi,21 - Castel D'Ario (MN) Tel. 0376.665907 - 340/8150182 pensieri.preziosi@libero.it

Via 1° Maggio 15 Medole (MN) 0376 868996

Riparazione orologi

ORO USATO PER CONTANTI

PAGAMENTO IMMEDIATO

SCIACCA LUCIO

LABORATORIO ORAFO Riparazioni incastonatura e infilatura collane

SI SOSTITUISCONO PILE AGLI OROLOGI

Acquista oro usato

Per il preventivo passa prima da me! Via Acerbi, 38 Mantova

Tel. 0376.224036

COMPRO ORO NE!!! ATTENZIO RE DICEMB ! D'ORO!!

GABRIELE CANTARELLI PAG. 3

27

Laboratorio orafo - Oreficeria

ACQUISTO

La Luce sulla tela

COSTRUTTORE:

IMPRESA EDILE CARPANO ANGELO

NUMERO VERDE

800 078538

RE MIDA FESTEGGIA E RINGRAZIA I SUOI PIÙ DI 30.000 CLIENTI OFFRENDO

1 € AL GR IN PIÙ

SULLA QUOTAZIONE MASSIMA GIORNALIERA

CERCHIAMO AFFILIAZIONI e FRANCHISING

Serietà, trasparenza e riservatezza. iscritti alla banca d’italia

Classe En. C

A MEDOLE VILLE, VILLETTE E APPARTAMENTI

OSTIGLIA (MN) V. Piave, 29 - TEL. 0386.831137

(di fronte alla Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza) CASTIGLIONE D/S (MN) Via Gnutti, 44 - TEL. 0376.1871844 POGGIO RUSCO Via Trento Trieste, 8 - TEL. 0386.52038

www.remidacomprooro.com

Capitale Sociale €. 120.000,00 i. v. Iscrizione UIF Banca D’Italia 5003983

Classe En. C

Classe En. C

Cena di San Silvestro Antipasti

RISTORANTE

Croce D'Oro BOZZOLO (MN) - Via Matteotti 46 Tel. 0376 91191 - Cell. 335 6691964 info@crocedoro.it - www.crocedoro.it

Secondi Piatti

Stelle di Salmone con Caviale Sapori del Mare sul Letto di Verdure Gamberi in Conchiglia ai Sapori dell'Orto

Filetto di Branzino all'Acqua Pazza Frittura di Paranza con l'Insalatina dell'Orto Gamberoni Reali sul Letto di Patate

Primi Piatti

Dolce san Silvestro Acqua Minerale - Prosecco DOC Caffè

Farfalle della Nonna al Polpo Ubriaco Gnocchetti al Profumo di Mare e Monti

Musica dal vivo - Euro 60,00 a persona - PER PRENOTAZIONI 0376 91191

Il nostro Staff è lieto di AugurarVi un Felice 2013


PAGINA 2

Mantova

Cerbetto

Sede CEREA: Via Paride 49 Tel. 0442 320257 - fax 0442 329562 Filiale NOGARA: Via C.A. Dalla Chiesa 32 Tel. 0442 510528 - fax 0442 513705 Filiale MANTOVA: Corso Garibaldi 137 Tel. 0376 364541 - fax 0376 226318

SCONTO DI € 50,00 SUI VIAGGI INDIVIDUALI Prenotazioni entro il 31/01/2013 presso filiale di Mantova

VIAGGI DI GRUPPO

VIAGGI DI 1 GIORNO

DICEMBRE 2012 BRESSANONE e CHIUSA: meravigliosi Mercatini di Natale. ULTIMI POSTI ...........................€ 40,00

Domenica 23/12/2012

GENNAIO 2013 GITA SULLA NEVE AD ANDALO OFFERTA CERBETTO VIAGGI ................................................€ 15,00

Sabato 05/01/2013

FEBBRAIO 2013

Domenica 10/02/2013 Domenica 24/02/2013

ACQUARIO DI GENOVA................................................................................................ adulti € 52,00 bambini 47,00 MILANO: visita del Cenacolo Vinciano e della Pinacoteca di Brera............€ 52,00 + biglietti

MARZO 2013 Domenica 03/03/2013 Domenica 17/03/2013

TORINO MUSEO EGIZIO ...................................................................................€ 52,00 + BIGLIETTO FIRENZE: Galleria degli UFFIZI .........................................................................€ 59,00 + BIGLIETTO

VIAGGI DI PIÙ GIORNI

DICEMBRE 2012

VIENNA e il BOSCO VIENNESE ..................................................................€ 475,00

4 gg pullman

Dal 05 al 06 Gennaio 2013 ROMA, il Quirinale e la Mostra di Vermeer. ULTIMI POSTI.................€ 210,00

2 gg pullman

Dal 23 al 26/12/2012

GENNAIO 2013 FEBBRAIO 2013 WEEK-END IN COSTA AZZURRA Nizza e Montecarlo.....................................................................................................................€ 18,00

2 gg pullman

MARZO 2013 Dal 14 al 17 Marzo 2013

ROMA e i Musei Vaticani....................................................................................................€ 495,00

4 gg pullman

MSC PREZIOSA: Tunisia, Francia e Spagna. TUTTO INCLUSO. POSTI LIMITATI SCONTO € 50,00 per prenotazioni entro il 21/12/2012.............da € 780,00

8 gg/7 notti

INSTANBUL E CAPPADOCIA TUTTO COMPRESO...................................€ 1.390,00 Viaggio a LONDRA TUTTO COMPRESO.............................................................€ 1.150,00

7 gg in aereo 4 gg in aereo

APRILE 2013 Dal 21 al 28 Aprile 2013

MAGGIO 2013 Dal 04 al 10 Maggio 2013 Dal 16 al 19 Maggio 2013

VA RA O U NU RT E AP

CENTRO MASSAGGI DI ROSA Listino Prezzi

Massaggio rilassante corpo

40 min. Û 25,00

Massaggi rilassante con vasca

60 min. Û 50,00

Massaggio rilassante corpo

60 min. Û 35,00

Massaggio thailandese

60 min. Û 45,00

Massaggio thailandese con vasca

75 min. Û 65,00

Massaggio giapponese

60 min. Û 45,00

Massaggio giapponese con vasca

75 min. Û 65,00

Massaggio con 4 mani

60 min. Û 70,00

Vasca bagno

20 min. Û 20,00

Massaggio romantico

40 min. Û 40,00

Massaggio romantico

60 min. Û 50,00

CERBETTO VIAGGI AUGURA A TUTTI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

PROSEGUE TUTTI I MARTEDI' E GIOVEDÌ IL SERVIZIO NAVETTA PER

LA CLINICA DENTISTICA RIDENT IN CROAZIA

“PER LA TUA PRIMA VISITA: viaggio, visita, panoramica dentale e preventivo GRATUITI" DA OTTOBRE è ripresa l'iniziativa PARTI CON CERBETTO E PUOI VIAGGIARE GRATIS

SEGUITE LE NOSTRE PROPOSTE ANCHE SU FACEBOOK: AGENZIA VIAGGI CERBETTO

www.cerbettoviaggi.it • info@cerbettoviaggi.it • gruppi@cerbettoviaggi.it

Questi ed altri programmi...CHIEDETE IL DETTAGLIO PRESSO LE NOSTRE AGENZIE

APERTO TUTTI I GIORNI DALLE 10 ALLE 23

Via Tazio Nuvolari, 3 - Mantova - Tel. 333/1639909 1¡ Piano, suonare ÒM ASSAGGIÓ Mantova - Borgo Chiesanuova

T. 0376 38.49.90

bu La BIR

RI cili A o

Consegna GRATUITA per ordini superiori a € 6,90

i on m RE a pizza a do RIA CE e ROSTIC

AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

PROMOZIONE VALIDA PER TUTTO IL 2012/2013 Cerca e scopri le serate di Pizza Sì più adatte a te

www.mantovawok.com

Via Cremona 26/A - Belfiore - MN Tel. 0376 380968 • Cell. 320 6660688

Orario 12:00-15:00 • 19:00-23:00 E-mail: info@mantovawok.com

APERTO TUTTI I GIORNI MANGI COME E QUANTO VUOI A PREZZO FISSO PIATTI GIÀ PRONTI - PIATTI CUCINATI AL MOMENTO DAVANTI AL CLIENTE

€ 19,90/PERSONA CENONE € 28,00/PERSONA

NATALE

A TUTTI COLORO CHE PRENOTANO ENTRO IL 30/12 RICEVERANNO UN PICCOLO OMAGGIO infine per inaugurare tutti insieme il nuovo anno

FUOCHI D'ARTIFICIO A MEZZANOTTE

Buon Natale e felice Anno Nuovo! METÀ PREZZO per i bambini al di sotto di 140 cm NON SI PAGA sotto i 3 anni

LUNEDì

Vieni a ritirare la pizza farcita che vuoi a soli (escluse quelle con asterisco)

5,00

MARTEDì

1/2 pollo allo spiedo oppure stinco di maiale + patate arrosto + birra alla spina

9,50

MERCOLEDì

PIZZA + BIBITA AL TAVOLO, tutto compreso (escluse quelle con asterisco)

6,00

GIOVEDì A SCELTA

Alette piccanti + patate arrosto Cosciette di pollo + patate arrosto Costine piccanti + patate arrosto Piatto misto + patate arrosto

+ birra alla spina

10,00

+ birra alla spina

11,00

VENERDì A SCELTA

Spiedone di pesce misto + patate arrosto Paella spagnola + patate arrosto

(riso, zafferano, frutti di mare, merluzzo, olive, tonno e gamberetti)

Baccalà e polenta + patate arrosto

PANE E COPERTO TUTTO COMPRESO Un gradito OMAGGIO vi verrà donato per ogni ordine fatto da casa o ritirato in pizzeria superiore a € 10

APERTO TUTTI I GIORNI (NO DOMENICA MATTINA)

AL TUO COMPLEANNO ti regaliamo 1 bottiglia di Spumante!

(con un’ordine da asporto di qualsiasi importo)

11.30-14.30 / 18.00-24.00


PAGINA 3

Mantova

l'Intervista

CRISTINA SIMEONI, La pittrice della LUCE

 Intervista all’artista mantovana: “Porto sulla tela le mie emozioni. L’ispirazione? E’ un momento da vivere in solitudine. Ma quando dipingo ascolto in sottofondo la musica dei Doors” Di Gabriele Cantarelli Ha cominciato a disegnare giovanissima ispirata dalla visione degli affreschi del Romano a Palazzo Te. Ha poi continuato a creare e dipingere, tra quadri e scenografie, pubblicità e decorazioni, senza mai lasciare la natia Piubega dove da qualche anno ha anche aperto un proprio studio artistico. Cristina Simeoni, 38 anni, è una delle artiste più originali, eclettiche e interessanti del nostro territorio. Dipinge le proprie emozioni ascoltando Jim Morrison, ma non disdegna di improvvisarsi “madonnara” gessetti alla mano davanti al Santuario delle Grazie. L’ultima sua fatica è dedicata alla “Luce”, un tema che da sempre mette alla prova l’abilità e il talento di ogni artista. Simeoni, si ricorda il suo primo

quadro? “Certo. Avevo 10 anni. Era un ritratto ad olio su tela del mio cane”. Con l’arte è stato un colpo di fulmine? “Durante una gita scolastica in Valcamonica fui colpita dalle incisioni rupestri di quei luoghi. Ma se devo riconoscere un momento in particolare, allora dico la visita gli affreschi di Giulio Romano a Palazzo Te”. In famiglia hanno incoraggiato questa sua vocazione artistica? “Ho uno zio scultore e una cugina stilista. Ma credo che la passione per l’arte sia nata in me spontaneamente”. Riesce a descrivermi il momento in cui nasce in lei l’ispirazione? “Nasce semplicemente…vivendo. Quasi sempre sono le emozioni che vivo ad essere trasferite sulla tela”.

Meglio il silenzio o la musica per accompagnare la nascita dei suoi quadri? “Essendo la mia una pittura di meditazione, preferisco dipingere da sola. Ascolto molta musica, la più varia, dalla classica al rock che è il mio genere preferito, a seconda dell’umore in cui mi trovo. Mentre dipingo ascolto spesso i Doors, mi ispirano”. Cosa dipinge? “La luce, diretta o riflessa, è il soggetto principale delle mie opere. Nei miei lavori rappresento elementi sospesi nel tempo e avvolti da caldi bagliori, le stesse luci che amo osservare nelle sere fredde e limpide brillare in modo particolare. Cerco di trasferire sulla tela quella sensazione di raccoglimento e imprevedibilità che si prova camminando di notte per le strade deserte. Le luci fredde che rendo con i

colori bianco e blu servono a conferire maggiore profondità all’opera e simboleggiano il silenzio e la pace in contrapposizione con le luci calde che si avvicinano all’osservatore e rappresentano le passioni della vita.” Ho letto che ha partecipato anche a raduni di Madonnari. “L’amministrazione del mio comune organizzava manifestazioni quando ero bambina e poi la vicinanza con le Grazie di Curtatone ha fatto il resto”. C’è un’artista che l’ha ispirata o continua a ispirarla? “Caravaggio. Secondo me il migliore di tutti. La drammaticità e la luce nelle sue opere non hanno eguali”. Tra quadri ed esposizioni le

resta del tempo libero? “Quando non dipingo adoro visitare mostre e guardare film.

Mi piaceva molto fare passeggiate a cavallo ma il poco tempo a disposizione non me

lo permette più”. Se non avesse fatto la pittrice? “Credo avrei fatto l’archeologa” Che rapporto ha con la critica? “In generale se una critica è costruttiva è sempre ben accetta”. Si parla spesso di talenti in fuga, non ha mai pensato di “fuggire” all’estero? “Sì, ci ho pensato spesso. Ma sono troppo innamorata dell’Italia e del suo patrimonio artistico, credo mi risulterebbe difficile sopportare la lontananza per lunghi periodi di tempo”. E di Mantova cosa ne dice? “Ho un legame molto forte con Mantova: i suoi scorci sono spesso protagonisti, anche se rivisitati, delle mie tele. Trovo sia una città bellissima”.

A PIUBEGA LE SUE OPERE IN MOSTRA Cristina Simeoni ha partecipato a manifestazioni espositive di carattere nazionale e internazionale come la Mostra Mercato Artisti a Torino, la Fiera Mercato d’arte contemporanea ArtePadova e la collettiva itinerante in occasione della Biennale Internazionale del sorriso Eurohumor, oltre a varie collettive in tutta Italia. Ha ricevuto premi e riconoscimenti tra cui il Premio Lucio Violi nel 2001, il Secondo Premio nella Sezione a tema “Il fiore nell’arte” della Terza Edizione del Concorso Nazionale “Cremona 2000”, il Terzo Premio per la Composizione nell’ambito della Quarta Edizione del Concorso Nazionale Cremona 2000 e il Premio Speciale Biblioteca del IV Concorso di pittura “Pandino mon amour” nel 2005. Ha inoltre preso parte al Premio Arte 2001 e al Premio Suzzara. Nel 2008 ha

inaugurato il proprio Studio d’Arte che, oltre ad accogliere la mostra permanente delle sue opere, si propone come centro di cultura grazie all’intervento di artisti affermati nel campo delle arti visive. Nel 2011 ha vinto il Primo premio concorso “Energia e Natura” indetto dal comune di Orzinuovi (BS) e nel 2012 oltre alla partecipazione a diverse collettive in prestigiose località (tra cui Palazzo Orsini a Viterbo e il Castello di Monticelli D’Ongina a Piacenza), ha tenuto due personali estive presso la Galleria Europa a Lido di Camaiore (LU) e presso la Sala Civica di Lazise (VR) sul Lago di Garda. La lunga e fortunata stagione espositiva è tuttora in corso. In programma un’ampia personale nel Giugno 2013 presso la stupenda cornice del Castello di San Giorgio di Orzinuovi in provincia di Brescia.


PAGINA 4

Mantova

NON CHIAMATELA EMERGENZA Numeri impressionanti e in costante aumento: gli operatori chiedono politiche di protezione stabili

Primo Piano  Il 33% di coloro che

si rivolgono ai centri di ascolto della Caritas non sono stranieri È stato reso noto il Rapporto sulla povertà 2012 della Caritas. Secondo l’indagine negli ultimi tre anni c’è stata una crescita smisurata degli italiani che si rivolgono ai centri della Caritas arrivando al 33,3% degli italiani. In particolare aumentano casalinghe (+177,8%), anziani (+51,3%) e pensionati (+65,6%). Il rapporto, che si basa sui dati raccolti dalla Caritas, nel corso di tutto il 2011 e i primi sei mesi del 2012, prende in considerazione tutte le persone che si rivolgono ai centri d’ascolto delle Caritas diocesane. Se fino a qualche anno fa la stragrande maggioranza erano stranieri oggi la percentuale è cresciuta arrivando fino al 33,3%. Povertà, lavoro e casa sono i principali motivi per cui gli italiani si rivolgono alla Caritas. Inoltre nell’ultimo anno e mezzo chi si rivolge alla Caritas non è più un senza tetto o un emarginato. A chiedere aiuto sono più le donne (53,4%), i coniugati (49,9%), le

Povertà, boom di italiani 4.991

persone con un domicilio (83,2%). È impressionante sapere che le mense Caritas distribuiscono ogni anno oltre 6 milioni di pasti. In oltre 5000 servizi socio-assistenziali e più di 3500 centri di distribuzione di beni di prima necessità (cibo, vestiario…). L’ennesima riprova, secondo la Caritas, che il welfare in Italia “non riesce a farsi carico delle nuove forme di povertà a causa di mancanza di tempestività e dispersione degli aiuti al reddito”. Ma la voglia di ripresa c’è, sostengono i portavoce della Caritas, e viene proprio dai “ripartenti” cioè da chi in situazioni di disagio assoluto vuole provare a cambiare la propria situazione rimettendosi in gioco. Infatti ai volontari dei centri, non si chiedono più soltanto sussidi economici, beni materiali o protezione per la notte, ma anche orientamento a servizi, riqualificazione professionale, formazione e recupero della scolarità perduta.

i servizi socio-assistenziali e le attività di contrasto alla povertà economica realizzate dalla Chiesa in Italia

3.583

i centri di distribuzione di beni primari (cibo, vestiario, ecc.) delle diocesi italiane

449

le mense per coloro che non sono in grado di soddisfare in modo autonomo il fondamentale bisogno alimentare

oltre 6 milioni

i pasti erogati in un anno nelle mense, pari ad un numero medio di 16.514 pasti al giorno

27.630

i volontari dei servizi socioassistenziali e sanitari promossi dalle Caritas diocesane in Italia

3.897

le pratiche istruite e seguite dalle Caritas diocesane per il Prestito della Speranza (iniziativa anticrisi Cei-Abi) per oltre 26 milioni di euro richiesti, in riferimento a 155 diocesi

2.832

i Centri di Ascolto Caritas, diocesani, parrocchiali o territoriali, che si fanno carico di un vasto bisogno sociale di persone e famiglie, italiane e straniere

985

i nuovi progetti anti-crisi economica delle diocesi italiane, di cui 137 operanti nell’ambito del microcredito per famiglie e 61 in quello per le imprese

Tavola ricavata dal Rapporto ISTAT sulla soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita.

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 - Mantova / Cell. 335/6494649 Tel. 0376/302344-302961 Fax 0376/314102 - brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo, Elefantcar Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano

Centro massaggi rilassante LISTINO PREZZI

Massaggio Massaggio con 4 mani Massaggio rilassante Massaggio rilassante con 4 mani Lavaggio/massaggio plantare (piedi) Massaggio Tailandese Bagno in vasca con trattamento + massaggio Massaggio per cervicali Massaggio romantico

orario 10,00-23,00

40 min. Û 40 min. Û 60 min. Û 60 min. Û 40 min. Û 60 min. Û

25,00 50,00 35,00 70,00 25,00 45,00

60 min. Û 30 min. Û 60 min. Û

50,00 20,00 50,00

anche la domenica

• . • . Buone Feste . • . •

Via Pietro Nenni, 2 - Cerese di Virgilio (Mn) tel. 345.9220334


PAGINA 6

PAGINA 5

Mantova

MANTOVA Ci sono ma non si vedono L'INTERVISTA

AndreA MurAri

Boldrini, Osservatorio della povertà: “Per chi non ha nulla sono giorni da cancellare dal calendario”

Davide Boldrini è il responsabile dell’Osservatorio delle povertà della Caritas di Mantova. Un testimone affidabilissimo nella lettura del fenomeno della povertà e dell’emarginazione nel nostro territorio. Boldrini, mentre tutti festeggiano, c’è qualcuno che si prende cura di chi ha poco da festeggiare? “Da qualche anno riceviamo molte richieste di persone che si mettono a disposizione per il Natale e Capodanno. C’è molta più gente attenta ai bisogni degli altri di quanto si possa immaginare”. Cosa rappresenta il periodo delle feste per chi vive una situazione di povertà e di emarginazione? “Per chi vive uno stato di povertà, i giorni del Natale sono quelli che si vorrebbero cancellare dal calendario. Le feste portano il ricordo di ciò che non si ha più, di ciò che è lontano. Il pranzo di Natale qui a San Simone è uno dei più deprimenti dell’anno per chi frequenta la mensa. Il pasto viene spesso consumato in fretta, gli ospiti si ritirano e si diradano quasi fino ad annullarsi, non cercano spazi di condivisione. La vita nella marginalità è durissima non solo dal punto di vista materiale, anche se la nostra cultura riconosce anzitutto la spoliazione materiale”. C’è qualcuno che si offre volontario solo a Natale, magari per vivere le feste in modo diverso? “In verità cerchiamo di privilegiare l’impiego dei volontari con i quali gli ospiti hanno più familiarità, proprio perchè si tratta di giorni particolarmente difficili per loro”. Dunque Natale è un giorno come tutti gli altri alla mensa di San Simone? “Normalmente non usiamo le tovaglie per motivi igienici, per Natale invece la tavola viene preparata con maggiore cura. Anche il menu è particolare, quello della tradizione natalizia, con agnoli e tortelli. Negli anni scorsi abbiamo anche provato ad organizzare forme di animazione, ma nessuno ha voglia di far festa. L’anno scorso per Capodanno 299 persone ci hanno chiesto di fare doccia e cambio qui. Difficile pensare che ci sia qualcosa da festeggiare”. Mantova è una città solidale? “Sono tante le persone che sono vicine e sensibili alle situazioni di difficoltà. Solo qui i volontari sono 250. D’altra parte noi non chiudiamo mai:

Natale, Capodanno, Pasqua sono giorni come gli altri che devono essere coperti dai turni. Da qualche anno 400 famiglie si autotassano mensilmente per destinare un contributo ai servizi. Ciò significa che c’è un pezzo non piccolo della città che senza far rumore mostra un’attenzione che non è emozionale, ma ragionata e costante”. Come vive la povertà chi non è povero? “Sui temi della povertà noi pensiamo subito ai bisogni, il nostro approccio culturale è quello della risposta con un servizio. Vediamo le persone come se fossero dei contenitori da riempire di oggetti, cibo, vestiti. Così la povertà viene trattata costantemente come uno stato di emergenza, ma non c’è niente di più falso. Spesso la povertà invece implica la spoliazione più totale della persona e l’assistenza va intesa come progetto di futuro e non solo come soddisfazioni di bisogni materiali”. Un approccio culturale che rischia di tradursi in politiche inefficaci. “Soffriamo la latenza di politiche. Penso al microcredito sociale. I comuni ci chiedono di intervenire negli sfratti per morosità, magari dopo un paio di anni che il comune stesso eroga un contributo sull’affitto. Abbiamo un sistema sociale che non accompagna, non è capace di monitorare. Il nostro sistema di protezione è talmente sfasciato che anche quando vengono spese le risorse si falliscono gli obiettivi. La povertà è in aumento? “Le richieste di accesso al microcredito sono un indice interessante da questo punto di vista. La maggior parte delle famiglie che ne fanno richiesta sono italiane, mentre la stragrande maggioranza di coloro che si rivolgono ai centri di ascolto sono stranieri. Il che dimostra che esiste una fascia di vulnerabilità sociale più estesa di quanto possa essere documentata. Infatti, il 40% delle famiglie che accedono al microcredito prima erano completamente sconosciute ai circuiti dell’assistenza. C’è dunque una fetta di comunità che vive oggi in condizioni di forte esposizione alla povertà. Si tratta di persone che ancora possiedono una propria autonomia, ma a forte rischio. Il fatto che si rivolgano a Caritas, che ha il difetto di essere fortemente stigmatizzante, significa che queste

patrocinata da ALT: Associazione Legge Uguale per Tutti

persone si sentono con le spalle al muro. La povertà d’inverno si declina come emergenza clochard. “Già il repertorio linguistico è significativo. Usiamo il francese, clochard, perché c’è connessa l’idea della scelta romantica della libertà. Io, invece, non ho ancora incontrato una persona che in uno stato di grave deprivazione viva libera. Non si è padroni nemmeno del proprio tempo che, per la gran parte, si occupa cercando di soddisfare i propri bisogni materiali: mangiare, dormire, code per indumenti, code per la doccia, code per capire se c’è un posto al dormitorio. A volte la strada è un’alternativa ad una certa insostenibilità della vita. Magari non ho dove andare, ma sicuramente so dove non voglio stare: dove avevo un nome, un ruolo, una ricchezza che non ho più. Noi siamo testimoni di percorsi imprevedibili che dimostrano che da queste forme si può uscire, anche se serve un sacco di tempo. Il problema è che il sistema di protezione, quando sei uscito, non ti segue più”. La povertà priva di diritti? “Quasi 1000 persone in San Simone non possiedono la residenza, che è un diritto importante e non dipende dalla disponibilità di un alloggio. Senza residenza non si è iscritti al servizio sanitario, non si può avere la patente, non si può votare, non si può accedere ai servizi assistenziali di nessun comune perché non si appartiene a nessun comune, non ci si può iscrivere alle liste di collocamento. E tra gli stranieri senza residenza solo l’11% sono irregolari, una minima parte. In sostanza aumenta

il numero di coloro che sono fuori, non solo di casa, ma anche dai diritti, diventando di fatto degli invisibili”. Una situazione invece ben visibile e dibattuta è quella dei cosiddetti profughi dalla Libia. “Il caso dei profughi è la tipica farsa all’italiana. Si sapeva benissimo che il caso Nord Africa non rientrava nelle violazioni di diritti umani, da convenzione di Ginevra, mentre lo status di rifugiato si concede solo se sussistono quei requisiti. La speranza era che le commissioni consigliassero di emanare un permesso di soggiorno per motivi umanitari, ma così non è stato. Non si poteva dire che erano clandestini, si doveva dire che erano profughi”. Come si uscirà, a suo avviso da questo vicolo cieco? “Finirà con una sanatoria, verrà dato a tutti una permesso per motivi umanitari, con il quale potranno cercare lavoro. Il 31 dicembre comunque si interrompono le accoglienze. Noi non chiuderemo ma riformuleremo l’accoglienza, almeno fino alla fine dell’inverno. Chi vuole tornare in patria invece verrà aiutato a farlo. Auspichiamo di non essere gli unici a dare risposte”. E’ un appello agli enti locali? “Questi 130-140 richiedenti asilo sono stati gestiti con un atto di imperio del Ministero. Ora pare che ci attenda, anche se in altre forme, una prosecuzione della protezione. La ragione imporrà una combinazione di privato sociale, stato ed enti locali. Come sempre però si ragiona nell’ottica dell’emergenza infinita”.

Centro massaggio

Desiderio di oriente MANICURE PEDICURE PULIZIA VISO CERETTA

DEBITI?..... Chiama ora! DIFESA, TUTELA E ASSISTENZA PER PRIVATI ED AZIENDE

NUOVA RA APERTU

GESTIONE DEL DEBITO E DELLE SITUAZIONI DI CRISI ECONOMICA RELATIVE A: •

BANCHE (MUTUI, LEASING, AFFIDAMENTI, PRESTITI) • EQUITALIA • IPOTECHE GIUDIZIALI • ESECUZIONI IMMOBILIARI ASTE • VERIFICA ANOMALIA CONTI CORRENTI

Operiamo in tutta Italia - SEDE di Mantova: Via Londra, 11 P.to Mantovano Tel. 0376/1961231 - Fax 0376/1961230 - Cell. 335 5762661 - www.infolegal.it

ORARIO nel mese di DICEMBRE 09.00 - 22.00 per qualsiasi MASSAGGIO Via A. Spinelli, 6/g un BUONO REGALO Porto Mantovano (MN)

NATALIZIO CON 1

Cell. 331

7231688

ORA DI MASSAGGIO VI OFFRIAMO 20 MINUTI DI MASSAGGIO AI PIEDI


PAGINA 6

Mantova

 La clinica specializzata in odontoiatria e impiantologia tra le migliori in Europa

Trident Croazia è un centro per stomatologia estetica e implantologia fondato nel 1990 dal Dott. Goran Vukotic. Situato a Rovigno in Croazia, nota località turistica sulla costa adriatica, è un complesso di 400 metri quadrati composto da 8 ambulatori completamente attrezzati e un modernissimo laboratorio. Il Dott. Goran Vukotic gestisce una équipe di medici dentisti con esperienza pluriennale e in continua formazione internazionale. Il centro utilizza le più avanzate tecnologie e i migliori materiali per l'odontoiatria estetica e possiede la più moderna diagnostica in assoluto, necessaria in odontoiatria: la tomografia computerizzata 3D (TAC-3D). Dal 1990 ad oggi sono stati eseguiti oltre 10.000 impianti e la clinica è particolarmente orgogliosa del proprio successo specialmente nella soluzione di numerosi e complicati casi di implantologia e protesi. Trident Croazia porge una grande attenzione allo sviluppo del “know-how” – sapere come – per questo tutto il team, specialmente dottori ed odontotecnici, frequenta regolarmente seminari e corsi internazionali di aggiornamento professionale. Tutti i dentisti Trident sono specializzati in odontoiatria estetica e protesica. Un sorriso sano e gradevole può

Trident, il tuo dentista in Croazia Implantologia • Protesi fissa e protesi mobile • Check-up odontostomatologico • Esami RX (TAC-3D) • Status fotografico • Igiene orale • Sbiancamento dei denti • Estetica dentale • Parodontologia • Odontoiatria conservativa • Endodonzia • Chirurgia orale • Ortodonzia • Terapia paradontale di supporto • Laboratorio odontotecnico • Preventivo gratuito Trattamenti in giornata Trasferimenti organizzati dall'Italia (andata e ritorno) Possibilità di soggiorno

VIAGGI ORGANIZZATI DA TUTTO IL NORD-ITALIA essere la caratteristica che colpisce maggiormente nel viso di una persona. Oggi esistono nuove tecniche e nuovi materiali che rendono accessibile a tutti un bel sorriso. Trident

garantisce prestazioni di altissima qualità personalizzate per ogni paziente: il dott. Vukotic e la sua équipe ti aiuteranno a realizzare il sorriso dei tuoi sogni.

Situata a pochi chilometri da Trieste, nella bellissima città di Rovigno (dove tutti parlano anche l’italiano), Trident ha una rete di coordinatori attivi in tutte le principali città del nord Italia; ogni coordinatore organizzerà personalmente il tuo viaggio in clinica tramite minibus dotati di tutti i comfort. Inoltre, per i pazienti che vogliono riposare, Trident mette a disposizione deliziosi appartamenti vicino al mare. I materiali usati nella clinica sono garantiti e dotati di certificazione CE. Le TAC usate per la diagnostica sono tra le più moderne al mondo, dotate di un livello di precisione pari a un quarto di millimetro. Nel campo dell’implantologia, Trident gode di un primato di eccellenza riconosciuto a livello internazionale e vanta tra i suoi punti di forza interventi chirurgici all’avanguardia quali l’aumento osseo. La presenza di un laboratorio interno alla clinica è una garanzia per il paziente: protesi, corone e ponti utilizzati da Trident

Dott. Goran Vukotic

vengono creati con materiali di primissima qualità, la cui tracciabilità è garantita e certificata. Trident lavora con gli italiani da

5

quasi 25 anni e le spese sostenute per i trattamenti sono detraibili dalle tasse nell'annuale dichiarazione dei redditi.


PAGINA 7

Mantova

MANTOVA “AWARDS” La cerimonia di consegna dei premi, in sala Consiliare, è stata presieduta dal Sindaco Nicola Sodano e dal presidente del Consiglio comunale Giuliano Longfils affiancato dalla vice Benedetta Zecchini

MANTOVA  Il “Virgilio d'Oro 2012” a

Marco Negri, Nicola De Buono, Giordano Mozzi e Mauro Carbone

I quattro AMBASCIATORI della “mantovanità” nel mondo • MARCO NEGRI

(Virgilio D’Oro per lo Sport) Muove i primi passi nella pallavolo a 13 anni sotto la guida severa del fratello Carlo, allora giocatore di serie A nella Lubiam Bologna. Il giovane Marco, schiacciatore mancino, brucia le tappe ed entra a 16 nella Nazionale Juniores, quindi nella nazionale maggiore dove resterà fino a 28 anni con 350 presenze. Dal 1972 al 1988 ha militato in diverse squadre di serie A1, alcune delle quali rimaste negli annali della pallavolo italiana: Lubiam Bologna, Denicotin Cesenatico, Ipe e Santal Parma, Edilcuoghi Sassuolo e naturalmente Burro Virgilio Mantova. Ha partecipato a Campionati Europei, Mondiali, Coppe Campioni ed Olimpiadi: Montreal 1976 e Los Angeles 1984 (medaglia di bronzo).

• NICOLA DE BUONO La città di Mantova ha reso omaggio a quattro cittadini illustri: Marco Negri, Nicola De Buono, Giordano Mozzi e Mauro Carbone. Il Comune di Mantova ha infatti conferito le civiche benemerenze 2012. La tradizionale cerimonia di consegna del "Virgilio d'Oro" si è svolta giovedì 13 dicembre nella sala Consiliare di via Roma davanti al Consiglio riunito per l'evento. A presiedere la serata, il sindaco Nicola Sodano, il presidente del consiglio Giuliano Longfils e la vice Benedetta Zecchini, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose. Dopo la lettura dei "curriculum" e le motivazioni che hanno portato al conferimento dell'onorificenza cittadina, il sindaco Sodano ha consegnato l’Edicola di Virgilio d’oro ai quattro “ambasciatori” della

mantovanità nel mondo. I riconoscimenti sono andati all’ex pallavolista Marco Negri, 350 presenze con la maglia azzurra, due Olimpiadi, Montreal e Los Angeles, e una medaglia di bronzo alle spalle; all’attore Nicola De Buono che “ha portato l’arte teatrale italiana in giro per l’Europa - si legge nella motivazione - espressione della viva scuola attoriale mantovana”; al pilota di auto d’epoca Giordano Mozzi, vincitore di Mille Miglia e Targa Florio che “ha rinverdito, con le sue vittorie in Italia e all’estero, i fasti motoristici della terra di Nuvolari” e a Mauro Carbone, professore ordinario di Estetica alla facoltà di filosofia dell’Università di Lione, come “promotore di pensiero, cultura e insegnamento nel mondo”. E’ stato Longfils, assistito dalla vice presidente Zecchini, ad

illustrare le biografie dei quattro benemeriti, mentre il consigliere Linardi, neo presidente della commissione cultura, ha tratteggiato di ognuno un contorno naif, tra ricordi giovanili e meriti conquistati nei rispettivi campi. Durante la cerimonia, Negri ha donato a Longfils e a Sodano maglietta e tuta indossate dalla Nazionale di pallavolo alle Olimpiadi del 1976 e del 1984; De Buono ha recitato una “poesiola” sulla vita dell’attore, un breve saggio di recitazione; Mozzi, simpaticamente, si è definito “un mantovano al volante” per “non violare il mito di Nuvolari, il mantovano volante”, mentre Carbone, da filosofo, ha interpretato il gradito riconoscimento come “la richiesta della città, e quindi degli altri, di raccontare la mia esperienza”.

(Virgilio D’Oro per lo Spettacolo) Tra i migliori attori espressi dalla nostra città dal dopoguerra ad oggi, Nicola De Buono ha una versatilità espressiva che, in oltre cinquantanni di carriera, gli ha procurato fama sia come attore professionista in campo teatrale, televisivo e cinematografico sia come autore di testi teatrali brillanti. Il suo volto è entrato nelle case degli italiani come coprotagonista della fortunata serie televisiva “Casa Vianello”, ma non vanno trascurati i suoi lavori impegnati. Nicola de Buono ha recitato nei maggiori teatri della penisola ma ha anche portato l’arte italiana in giro per l’Europa: Parigi, Lisbona, Lugano, Amburgo per citare le tappe più significative.

• GIORDANO MOZZI

(Virgilio D’Oro per i Motori) Il Virgilio d'Oro a Giordano Mozzi andrebbe diviso, in realtà, con un buon numero di persone. Mozzi infatti corre il 90% delle gare con la moglie Stefania ma, dal 2005 al 2007, ha gareggiato come navigatore di Guido Ceccardi. Per non dire della madre che a 75 anni gli ha fatto

da navigatore nel Campionato Italiano 2009 ed alla Coppa "Milano Sanremo". Nello stesso anno corre il Trofeo Marco Magelli con l'amico Gianni "Rambo" Freddi (grande giocatore mantovano di volley degli anni 80/90) e i rispettivi figli Mattia e Andrea sui sedili posteriori. Padri irresponsabili, se non fosse che nello stesso momento la moglie Stefania guidava una Lancia Fulvia con a bordo la figlia Arianna. Al "Sestriere Storico" 2010, Mozzi ha invece avuto l'onore di essere navigato - come si dice nel gergo delle corse - dal suo "primo maestro", Luciano Lui. Il personaggio, sempre cordiale e sorridente, si presta a questo curriculum un po' irriverente: il palmares di Mozzi è però di valore assoluto. Prendendo infatti in considerazione gli ultimi anni, tra gare nazionali e internazionali, registriamo due vittorie e 7 piazzamenti nel 2009. Cinque vittorie e 4 piazzamenti nel 2010. Nel 2011 il podio nel Terre di Canossa e nella Milano Sanremo sono surclassati dalla storica vittoria nella MilleMiglia. Nel 2012, vittoria nella Targa Florio, nella Summer Marathon e nel Revival Valpantena; ancora podio nel Terre di Canossa e Stella Alpina, quarto alla MilleMiglia per quanto riguarda le sole gare internazionali. Mozzi e la moglie Stefania sono di ritorno dall'Argentina dove hanno corso la “MilleMillas”.

• MAURO CARBONE

(Virgilio D’Oro per la Cultura) Nato a Mantova nel 1956 e vissuto in città per molti anni, Mauro Carbone è professore ordinario di Estetica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Jean-Moulin di Lione. Dal 2011 professore di prima classe per gli atenei francesi, il prof. Carbone si è affermato come autorità culturale di riferimento per le Università in tutto il mondo: Belgio, Francia, Stati Uniti (New York e Rhode Island), Messico, Cina (Pechino e Hong Kong). L’alto profilo scientifico del prof. Carbone è riconosciuto a livello internazionale, come dimostrano le molte pubblicazioni, i convegni e i comitati scientifici dei quali fa parte.

ALLARME LAVORO

Precari in aumento a Mantova

La Cgil di Mantova lancia l’allarme “precarietà”. Secondo i dati dell’Osservatorio provinciale del Lavoro resi noti dal sindacato, non solo ci sarebbe la confer-

ma che tutti gli indicatori occupazionali sono negativi, ma anche che le assunzioni sono sempre più precarie e nelle forme meno tutelate: il lavoro intermittente raggiunge una quota del 18,6%, nel 2011 era il 12,6%, i buoni lavoro nei primi 10 mesi del 2012 sono stati 31239 (fonte INPS), nello stesso

periodo del 2011 sono stati 31075. Diminuiscono sempre di più le assunzioni con rapporto di lavoro a tempo indeterminato: dal 19,2% del 2010 al 17,5% del 2012. La nostra Provincia non solo si caratterizza per la mancanza di lavoro, ma quel poco che c’è è sempre più precario ed incerto e prevalgono le tipologie

contrattuali con minori tutele, definite anche in gergo “la cattiva flessibilità”. “Nelle condizioni in cui versa il tessuto produttivo mantovano e le pochissime opportunità occupazionali che si presentano spingono i lavoratori e le lavoratrici ad accettare ogni tipo di proposta, ma non possiamo mancare di evidenziare

che questo fenomeno mette in risalto un pericoloso processo di impoverimento economico e sociale del nostro territorio e in generale una fragile capacità di competere su qualità e innovazione delle imprese mantovane” aggiunge il segretario generale della Cgil di Mantova Massimo Marchini.

Nel periodo estivo aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00

Bar aperto tutto l’anno: selezione di vini stuzzicheria

idromassaggio

beach volley

acquascivolo

solarium

con i nostri migliori Auguri di Buon Natale e Felice anno nuovo!

Roncoferraro Via Aldo Moro 2 Tel. 0376.663569 - Fax 0376.1851014


PAGINA 68

Mantova

ROAD MAP In un incontro a San Giorgio sono stati definiti i prossimi appuntamenti in vista della fusione. Giampietro Barai nominato presidente della conferenza intercomunale

GRANDE MANTOVA

MANTOVA GRANDE MANTOVA,

 Entro la fine di gennaio la prima

seduta dell’organismo presieduto dal sindaco di Mantova Nicola Sodano

il 2013 inizia con l’Assemblea SAN SILVESTRO

Commemorazione alla Casa del Sole

Si è tenuta lo scorso 13 dicembre, presso la sede comunale di S.Giorgio, la prima conferenza intercomunale della Grande Mantova. Alla sessione di apertura hanno preso parte i sindaci di Mantova, Nicola Sodano, di San Giorgio, Damiano Vicovaro, di Curtatone Antonio Badolato, e di Porto Mantovano Maurizio Salvarani. Assente il sindaco di Virgilio, Alessandro Beduschi. Come previsto dal regolamento, ai lavori della conferenza possono partecipare sei assessori in rappresentanza delle cinque municipalità coinvolte (Mantova può espri-

mere due rappresentanti), e in questa circostanza erano presenti gli assessori Angelo Andreetti per Porto Mantovano, Espedito Rose per Mantova, Francesco Ferrari per Curtatone, Mario Federici per S. Giorgio e Vanni Cappa per Virgilio. Al tavolo dei lavori, anche i consiglieri delegati Giampietro Barai (Porto Mantovano), Antonino Zaniboni (Mantova), Pierluigi Baschieri (Mantova) e Cristian Staffetta (San Giorgio). Come previsto nell'ordine del giorno, si è proceduto all'elezione del presidente del comitato di sindaci, carica assegnata al primo cittadino del capoluogo, Nicola Sodano. E’ stato invece nominato alla presidenza della conferenza intercomunale Giampietro Barai, che sarà affiancato da Baschieri e Ferrari nei ruoli di vice. La conferenza ha quindi lavorato all’organizzazione dell’assemblea annuale dei cinque comuni della Grande Mantova, che si terrà entro la fine di gennaio 2013. Dopo un ampio confronto, e dopo aver convenuto sul significato storico dell’appuntamento, è stata strutturata l’assemblea, che sarà presieduta da Sodano in qualità di presidente del comitato dei sindaci e da Barai come vicepresidente. I punti all’ordine del giorno, già definito, riguardano l’individuazione di commissioni

Giampietro Barai specifiche in merito alle stazioni appaltanti uniche, e le possibili modalità di integrazione dei servizi di polizia locale. L’ordine del giorno sarà inviato dal presidente del consiglio della Grande Mantova, Nicola Sodano, a tutti i consiglieri comunali delle municipalità interessate. “Stiamo lavorando alla creazione della Grande Mantova dei cinque comuni con la stessa intensità che ha caratterizzato l’impegno degli ultimi anni - commenta Giampietro Barai - Il percorso non è legato all’ipotesi di accorpamento delle province, ma ad una visione prospettica e moderna di comuni che vogliono condividere idee , percorsi e servizi: dalle parole si è passati alla definizione delle strutture politiche ed ora vogliamo passare ai fatti”. Si inizierà quindi con la creazione di gruppi di lavoro comuni e coordinati su temi di primario interesse. L'assemblea sarà successivamente chiamata ad esprimersi e ad indicare il percorso da attuarsi.

Venerdì 21 dicembre alle ore 10 è in programma alla Casa del Sole di San Silvestro una cerimonia commemorativa dell’Eccidio della Casa dei Vetri. Un evento che segnò la comunità di san Silvestro il 23 dicembre 1944. In quel giorno infatti una bomba sganciata presumibilmente da un aereo delle forze alleate anglo-americane cadde sulla Casa dei vetri, l’odierna Casa del Sole, provocando la morte di 11 bambini e di una suora. Sei aerei in formazione vennero visti in direzione dei ponti del lago di Mantova per sganciare le loro bombe fissate sotto le ali. Nel comporsi in formazione di ritorno, uno di loro si staccò dagli altri perché una delle bombe, si seppe più tardi, non si era staccata. Questa cadde accidentalmente in un angolo del “palazzo dei Vetri”, proprio dove erano alloggiati i bambini, aprendo un grande squarcio nel soffitto. Dodici morti, soprattutto bambini “sfollati” dall’Istituto Soncini di Mantova e tre feriti di una famiglia vicina alla casa. Per questo evento e per l’eccidio dell’Aldriga, sempre durante la Seconda Guerra Mondiale, la Città di Curtatone è stata insignita nel 2007 della medaglia d’argento al merito civile dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

PORTO MANTOVANO

Iniziata la bonifica all’ex Facep Sono iniziati i lavori di rimozione e smaltimento dell'eternit presente sui fabbricati dell'area ex industriale FACEP a Soave. Il piano generale di smaltimento, concordato con l’Amministrazione Comunale dalla società proprietaria del sito “Gabo-

gas 2”, prevede la bonifica di circa 8300 mq di eternit, da completarsi entro il mese di maggio 2013. Nella prima fase si procederà alla rimozione delle coperture in amianto dal fabbricato più prossimo alla strada. L'intervento è stato già autorizzato dall'ASL di Mantova. I lavori sono stati affidati da Gabogas 2 alla ditta Capiluppi Srl, che si avvale della Ditta E.M. Lattonerie, autorizzata allo smaltimento eternit, con cui è già stato contrattualizzato

l'intero intervento. “Saranno adottate tutte le misure per garantire la sicurezza dei cittadini che abitano in prossimità dell’area - precisa il vicesindaco Angelo Andretti - i lavori saranno eseguiti da personale con professionalità specifiche”. E’ destinato ad incrementarsi in maniera significativa, dunque, il bilancio degli interventi di bonifica dell’amianto promossi dal Comune di Porto Mantovano. In poco più di un anno, l’Ammi-

nistrazione Comunale di Porto Mantovano ha disposto l’avvio nei centri specializzati di smaltimento di oltre 10mila metri quadrati di eternit, a causa del cattivo stato di conservazione dei materiali, secondo quanto indicato dall’Asl e dai tecnici comunali dell’Ufficio Ecologia. Gli ultimi interventi più significativi hanno interessato un condominio lungo via Cisa a Sant’Antonio ed un capannone dismesso in via Trieste, a Montata Carra.

CENTRO BENESSERE ASIA

NUOVA GESTIONE Vi augura Buone Feste

• Scale a Giorno • • Scale a Chiocciola • • Scale Modulari • • Porte Interne • • Porte Blindate • • Inferriate in acciaio apribili • • Serramenti in legno, • PVC, alluminio • • Basculanti e sezionali •

APERTO TUTTI I GIORNI - ORARIO 9,00-22,00 Per Appuntamento: LUNA e ELENA - Tel. 339 7788887 Via Cremona 25 - MANTOVA 0376 380178 - Fax 0376 1501841 Viale della Repubblica 2/C• Tel. - MANTOVA (Vicino Palazzo Te) info@malavasidemos.it

NICE PRICE dalle 18.30 alle 20.30

CHIUSO Domenica

MANTOVA V. le Risorgimento 94 Tel. 0376.321656


PAGINA 9

Mantova

ALTO MANTOVANO  Straordinari al

Comunale in vista del Natale: sabato 22 un concerto gospel e domenica 23 prosa per bambini Non conosce sosta la stagione teatrale al Teatro Comunale di Marmirolo. Anche nei giorni di Natale, infatti, saranno in scena spettacoli per tutte le

DOPPIO APPUNTAMENTO Per gli amanti della musica da non perdere l’esibizione della Corale Isabella Gonzaga. L’ensemble di Porto Mantovano proporrà brani del repertorio spiritual e natalizio. Per informazioni: www.teatromarmirolo.it

A Marmirolo il teatro resta “aperto” per ferie!

età. Si parte sabato 22 con lo spettacolo “Ovunque è Natale: voci e suoni dal Mondo” con il concerto gospel della “Corale Isabella Gonzaga”. Il repertorio

della serata, promossa come sempre da Comune e Fondazione Aida, è un concentrato di gospel e spiritual secondo la tradizione dei neri d’America, che propone pezzi molto coinvolgenti tra cui anche famosi brani sacri, per spaziare anche sul canto popolare tanto caro alla nostra tradizione, fino ai brani della musica leggera. Guidata dal maestro Emanuele Mazzola, la corale femminile promette uno spettacolo dove il divertimento si fonde con l’impegno, per regalare un momento di serenità e allegria, ma anche un chiaro messaggio di amore e fratellanza fra le genti. In tredici anni di attività la formazione canora di Porto Mantovano (Mn) ha contribuito

alla diffusione della musica e del bel canto attraverso numerosi concerti in diverse province del nord Italia e anche all’estero, con la partecipazione all’Internationalchoirfestival 2011 dell’Alta Val Pusteria. Inizio: ore 20.45. Biglietto: dagli 8 ai 10 euro. Ma non finisce qui. Domenica 23 dicembre alle ore 16, infatti, ecco “La Freccia Azzurra. Racconto di Natale”, quarto appuntamento della rassegna teatrale per ragazzi inserita nella stagione teatrale 2012/2013 promossa in collaborazione con il Comune. Nella notte di Natale, in tutto il mondo, Babbo Natale porta i suoi doni ai bambini che sono stati buoni. Quelli italiani sono i più fortunati, perché la notte

CASTEL GOFFREDO

CAVRIANA

La Casa di Beniamino protagonista nel karate Il 16 dicembre 480 ragazzi si sono ritrovati al Palazzetto comunale di Puegnago del Garda (BS) per la prima tappa del Trofeo “Libertas”, serie di competizioni sportive che vedono come protagonista la disciplina del karate per giovani in età compresa tra i 5 e i 13 anni. Tra i partecipanti c’era anche la squadra della Casa di Beniamino di Cavriana, sede nazionale dei centri giovanili Don Mazzi. I Centri Giovanili Don Mazzi considerano lo sport uno dei pilastri fondamentali su cui fondare gli interventi educativi e di aggregazione giovanile: da questo forte credo nello sport giovanile nasce la collaborazione tra la Società Karate Do Sho e i Centri Giovanili Don Mazzi. Per i Centri Giovanili Don Mazzi non solo lo sport, ma anche la musica, l’incontro e la formazione di ragazzi, giovani, famiglie, scuole e associazioni sono strumenti privilegiati per sensibilizzare, recuperare e

tra il 5 e il 6 gennaio ricevono degli altri regali: volando a cavallo di una scopa glieli porta la Befana, una vecchina burbera ma buona. “Ma un 5 gennaio di tanti anni fa i bambini italiani rischiarono di non avere nessun dono, anche il povero Francesco rischia di rimanere senza il giocattolo da lui tanto agognato, un trenino chiamato “La freccia azzurra”, perché i suoi genitori non hanno i soldi per la Befana. I giocattoli si ribellano alla vecchietta e in questa notte magica decidono di andare direttamen-

soprattutto prevenire rispetto all’uso di droghe, del bullismo e del vuoto giovanile in genere a favore, invece, di una proposta di vita pienamente vissuta. Fra le tante attività che i Centri giovanili propongono ricordiamo: laboratori di musica, danza e teatro; progetti di realizzazione di cortometraggi; incontri con i settori giovanili delle associazioni sportive; promozione

allo sport nelle scuole; eventi musicali con ospiti nazionali e internazionali; animazione; formazione per genitori e figli; collaborazioni con giovani bande musicali. Nelle attività dei Centri Giovanili Don Mazzi vengono coinvolte scuole di ogni grado, associazioni sportive e culturali, gruppi adolescenti, genitori, educatori e istruttori.

“Senza Frontiere” in lizza per una gara di solidarietà

te da Francesco”. Gianni Rodari, la magia del Natale e un trenino simbolo di amicizia e coraggio che corre veloce e felice come i sogni dei bambini. Queste le tre chiavi di lettura dello spettacolo, tratto da un testo senza tempo nato dalla penna dell’autore di Omegna nel 1964, che, portata sul grande schermo alcuni anni fa da Enzo d’Alò, rientra nella miglior tradizione fiabesco-natalizia d’autore italiana. Biglietto: dai 4 ai 5 euro. Acquisto on-line sul sito www. teatromarmirolo.it

MONZAMBANO

“Green Line” per il rilancio delle colline moreniche

Anche quest'anno UniCredit lancia una campagna di sensibilizzazione nei confronti del mondo del volontariato mettendo a disposizione 100.000 euro, a titolo di donazione, da distribuire tra le onlus aderenti al portale “Ilmiodono.it”. La donazione di 100.000 euro da parte di UniCredit verrà ripartita fra tutte le onlus che riceveranno almeno 30 preferenze. Nel mantovano alla "gara" per la solidarietà partecipano la Fondazione “Senza Frontiere – Onlus” di Castel Goffredo e gli “Amici del Museo Tazio Nuvolari” Onlus. La campagna di sensibilizzazione - che si concluderà il 10 febbraio 2013 - è denominata "Un voto, 100.000 aiuti concreti" perché proprio attraverso lo strumento della preferenza, e quindi della partecipazione, saranno selezionate le Organizzazioni da beneficiare. La ripartizione avverrà in proporzione ai voti ricevuti e, in ogni caso, la somma destinata ad una singola organizzazione non potrà essere superiore ai 10mila euro.

E’ stato presentato nei giorni scorsi il progetto di cooperazione tra territori denominato “Green Line”. Il progetto riguarda un centinaio di portatori di interesse del settore rurale, turistico ed istituzionale, tra cui anche il Gal e l'associazione Colline Moreniche del Garda rappresentanti i comuni mantovani di Castiglione delle Siviere, Cavriana, Monzambano, Ponti sul Mincio, Solferino e Volta Mantovana. Così, per la prima volta, grazie soprattutto ai Gruppi di Azione Locale, la montagna e le aree rurali venete, lombarde e trentine, riconducibili all'influenza turistica del lago di Garda e degli altri laghi dell'area delle Alpi Giudicarie (Idro, Ledro, Sebino), si sono riunite per avviare un processo comune di lavoro ricco di prospettive future. Con “Green Line” si può dunque affermare che è iniziato un interessante ed innovativo progetto di rilancio dell'economia green che definirà l'offerta coordinata di prodotti e servizi del territorio capace di integrare l'offerta turistica tradizionale della costa lacustre alla ruralità delle altre zone coinvolte. Sono previste iniziative inerenti marchi di qualità, attività di animazione e formazione degli operatori, revisione delle cartografie tematiche, eventi nei territori e promozione.

Poliambulatorio dentistico SAN

PIETRO

Per appuntamenti e urgenze Tel. 342 6609088 Direttore sanitario Dott. Marconi Dino Villafranca di Verona - Via Custoza 48/A


PAGINA 22 Mantova

PAGINA 10

LTREPO MANTOVANO

IL CENTRO OPERATIVO E' A QUINGENTOLE Franco Rosso, patron di Diesel e OTB, mette 5 milioni del proprio patrimonio personale a disposizione di famiglie, singoli e aziende terremotati di Emilia, Lombardia e Veneto

Anche il re dei jeans va in aiuto ai terremotati  Non sono necessarie

garanzie personali o patrimoniali Dall'abbigliamento al terremoto, con centro operativo Quingentole: da alcuni giorni ha infatti preso il via nel piccolo centro del Destra Secchia un progetto di prestiti a famiglie e imprese colpite dal sisma grazie alla donazione di ben 5 milioni di euro da parte di Franco Rosso, patron del marchio di abbigliamento Diesel e della holding OTB (Only The Brave). Il punto di riferimento si trova negli uffici del municipio quingentolese. Chi più chi meno, attraverso varie modalità, dal sisma degli scorsi 20 e 29 maggio, in molti – si privati sia enti pubblici – hanno deciso di contribuire economicamente alla rinascita della Bassa, in alcuni punti colpita duramente dal terremoto. Ora è la volta di Franco Rosso, patron della nota marca di abbigliamento Diesel e della holding Only The Brave (OTB). Rosso ha deciso di mettere a disposizione dei terremotati di Emilia, Lombardia e Veneto ben 5 milioni di euro del proprio patrimonio personale. A Quingentole è stato individuato il centro dell'operazione, portata avanti da Etimos Foundation e MXIT-Micocredito, cui Rosso ha affidato i cinque milioni in questione, in collaborazione con il Consorzio Oltrepò Mantovano e la Fondazione Comuintà Mantovana. Il progetto prevede la concessione di piccoli pre-

stiti, senza nessuna richiesta di garanzie personali o patrimoniali, sia a famiglie e singoli (massimo 10mila euro), sia a micro e piccole imprese, cooperative, associazioni e imprese sociali (massimo 50mila euro), a condizione che abbiano residenza o sede nei centri danneggiati e siano soggetti esclusi dall’accesso al credito. Lo sportello di Quingentole, presso il Comune in piazza Italia 24 (all’interno degli uffici del Consorzio Comuni Oltrepò Mantovano), è funzionante ogni martedì pomeriggio, dalle 15 alle 17. Operatori e volontari sono a disposizione per fornire tutte le informazioni utili e offrire una consulenza tecnica completa durante l’intero iter di accesso al credito: dalla predisposizione della documentazione iniziale alla relazione con le banche, fino all’erogazione e alla restituzione del finanziamento. L’erogazione avviene attraverso le banche aderenti al progetto, che utilizzano fondi propri e non richiedono garanzie ulteriori oltre a quelle già offerte da MxIT in una misura che varia dal 75 all’85% dell’importo complessivo di ciascun finanziamento. Le condizioni applicate sono uniformi da parte di tutti gli istituti di credito, che si impegnano ad assicurare anche un effetto leva in grado di moltiplicare il plafond complessivo disponibile. Per fissare un appuntamento in giorni e orari diversi è sufficiente chiamare lo 0535/23732 (numero unico per tutti gli sportelli del progetto), oppure scrivere all’indirizzo mail info@mxit.it o accedere al portale www.mxit.it. (gb)

Franco Rosso

GONZAGA

Niente luminarie... Arrivano le stelle comete Stelle comete al posto delle luminarie lungo le strade, tipiche del periodo natalizio. E' la decisione presa dal Comune di Gonzaga insieme alla Pro loco “G. Boschesi” e all'associazione di commercianti “Insieme Gonzaga”. Il Natale dell'anno del terremoto sarà insomma nel segno della sobrietà, e la rinuncia alle luminarie permetterà di destinare nuove risorse alla ricostruzione post-sisma. Al posto dei festoni illuminati, quest’anno il centro di Gonzaga sarà rallegrato da un grande abete rosso donato della Pro loco di Campodenno (Tn) e addobbato dalle associazioni, tanti alberelli di Natale adornati dai bambini delle scuole e dagli anziani della Rsa gonzaghese, e una scia di comete esposte nelle vetrine dei commercianti che decideranno di acquistarle. Cogliendo l'occasione delle stelle comete sostitutive delle luminarie, l'associazione di commercianti "Insieme Gonzaga" ha ripristinato, dopo trent'anni, il concorso "La vetrina di Natale 2012", organizzato per i negozi della piazza addobbati in vista delle festività di fine anno: a fine concorso, una commissione valuterà e premierà la vetrina ritenuta maggiormente originale. (gb)

Tesori d'arte si rinnova gioielleria

laboratorio

orafo

PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI

La Mela Verde

vendita al minuto e all'ingrosso

di Fabio e Sabrina

di Fabio Malavasi

SI CONFEZIONANO

CESTI NATALIZI

Buone Feste NUOVA SEDE - Via Matteotti nr. 109 - POGGIO RUSCO TEL. 0386:734118 - tesorid.arte2010@libero.it

Via Matteotti, 138 - POGGIO RUSCO (MN) Tel. 0386 51492 - Cell. 333 3406076


Mantova

AVORA-mente MENTE Lavora Coaching: come superare Aumentano i disturbi legati

le propria difficoltàoccupazione. e gli insuccessi alla Molti trasformando i comportamenti ne soffrono, ma pochi automatici in opportunità di ne parlano: ecco i motivi, crescita i sintomi e "rimedi"

PAGINA 11

“LAVORA-MENTE”, FORUM CON FILOI LETTORI DIRETTO CON I LETTORI Da questa settimana Reporter ospita nuova rubrica con che intende approfondire le tematiche alla Psicologia Sestouna appuntamento la rubrica di Reporter dedicatarelative alla Psicologia del del Lavoro. Lo farà in compagniaLavoro. di un’esperta, la dottoressa Rossana a disposizione lettoriper perrispondere rispondere La dottoressa Rossana ElenaElena Cal èCal, a disposizione deideilettori a eventuali quesiti o dubbi. Pera inviare o intervenire nel forum scrivere a redazione@reportermantova.it quesitidomande e dubbi.Scrivere a: redazione@reportermantova.it

Più FORTI delle Lavorare, che abitudini stress!

Di Rossana ElEna Cal abitudini. Queste abitudini si più schemi: alcuni riguardano speciali, superiori agli altri e LE PUNTATE PRECEDENTI DI ROSSANA ELENA CAL La prevenzione primaria si trasformano in schemi mentali, le relazioni affettive (famiglia di avere il diritto di fare tutto propone di ridurre, controllare Generalmente le difficoltà e comportamentali ed emozio- ed amicizie) e, generalmente, quello che si vuole). LAVORARE, CHE STRESS! (Reporter, 16/11) la sua esperienza Lo insuccessi stress è unsono fenomeno di nali che hanno una funzione si sono formati durante le La dott.ssa Rossana Elena Cal ha sviluppato o eliminare i fattori di rischio gli vissuti in professionale prevalentemente nel campo della prevenzione grande attualità e tipico della organizzativo sull’individuo, FORMAZIONE CONTINUA (Reporter, 23/11) modo negativo. I momen- adattiva fondamentale, perché esperienze infantili, altri ri- COME MODIFICARE I PROPRI nostra epoca. Molti affermano attraverso interventi di natura e gestione dei rischi psico-sociali. Si occupa di: valutazione ti di maggiore oscurità ed i rappresentano delle scorciato- guardano aspetti dell’esistenza SCHEMI MENTALI? EMOZIONI ALper LAVORO (Reporter,tecnica, 30/11)procedi essere stressati ma la parola organizzativa, del rischio stress lavoro-correlato (D. Lgs. 81/08, art. 28) sentimenti di malessere, se ie della mente molto efficaci: extra-familiari (scuola, lavoro, Fermarsi: vivere un momento stress viene utilizzata spesso durale, formativa comuniIL internazionale, LAVORO CHE vissuti in modo non afflittivo, permettono di svolgere azioni vita sociale) e sono emersi più problematico grandi Aziende,porta di respiro nazionale ed su CAMBIA (Reporter, e7/12) la noimpropriamente, per descricativa che modifi cano il modo possono trasformarsi in op- complesse senza un eccessivo tardi, nel corso della vita. stra a perdersi nella tuttomente il territorio nazionale e progettazione e realizzazione UBRIACHI DI LAVORO (Reporter, vere condizioni diverse quali consumo di energie, senza in cui il lavoro è 14/12) organizzato e portunità di crescita, possono proliferazione di pensieri, indi percorsi formativi e informativi (D. Lgs. 81/08, art. 36-37) contrattempi non molto gravi, gestito. In questo livello rientra rappresentare l’occasione per quasi pensarci, come quando GLI SCHEMI MENTALI terpretazioni, reazioni tali lavoro-correlato, anche in nonchè di gestione delloa stress situazioni di attività febbrile di valutazione del ricambiare qualcosa nel nostro si guida. Questi schemi ope- Si va dall’abbandono (carat- interpretazioni, ripensamenti, tamente le emozioni forti e l’obbligo che veicolano degli impulsi ad ma transitoria, sfi de eccitanti, ottemperanza dell’Accordo sulla Formazione per Dirigenti, schio stress lavoro-correlato (D. modo abituale di comportarci. rano in modo automatico ed terizzato dalla paura costante che portano ad essere ancora dolorose, affrontare le paure agire, secondo il tipico schema, o propriamenteleperesperienze descrivere inconsapevole: dirigono la di essere lasciati) alla depriva- più Lgs. 81/08, art. 28), in vigore dal Preposti, Lavoratori 21/12/2011. Ha appena avviato un Capitalizzare confusi circa la del modalità che maggiormente si temono, si ha la possibilità di scegliere stati di malessere, stanchez- nostra attenzione verso ciò che zione (la convinzione profon- di 2011, in capo a tutte “Centro di ascolto cura per il disagio lavorativo” senza a Man-trat- 1segennaio vissute, anche sedidolorose, risoluzione dei eproblemi. senza reprimerle, seguire l’istinto comportaza o condizioni frustranti di le aziende italiane con almeno comporta la capacità di rico- riteniamo utile o interessante da che i propri bisogni non Placare tumulto dei nostri le tenerle tova, conil l’obiettivo di aiutare personedentro, ad individuare ed senza distrarsi mentale o evitarlo. La volontà tensione continua che possono un dipendente. La prevenzione noscere e trasformare i pensieri (e non ci consentono di notare verranno soddisfatti dall’altro, pensieri rimet-vissuto per evitarle, senza rimuovere si situa esattamente nell’interalleviare lepermette cause deldidisagio, all’interno del proprio rivelarsi dannose per la salute. tutto il resto), influenzano il che non verranno riconosciute tere consiste, da un lato, auto-limitanti, soprattutto ordine nella confusione. i sentimenti penosi. Questo secondaria vallo tra intenzione ed azione, contesto lavorativo, trovare le risorse personali più adeguate È solo a quest’ultima accezione nell’informazione i dinelle situazioni ad elevato nostro modo di interpretare le proprie esigenze, che non Fermare la mente che, spesso, permettere di sviluppare quel che dura un quartoaditutti secondo: e sviluppare strategie per prevenire e fronteggiare le situache ci si riferisce quando si parla sulla natura del rischio coinvolgimento emotivo, si- la realtà e condizionano il verranno ascoltati e capiti), corre all’impazzata, consente coraggio e quella capacità di pendenti abbiamo il potere di spezzare di stress,attraversare ossia una condizione sui fattori che potrebbero zioni problematiche. Ha concluso un percorso formativo in si stress, gnifica momenti nostro modo di agire. Spesso dalla sottomissione (generata di vedere le cose con più chia- accettare le cose, così come la catena o farci trasportare di tensione prolungata nel temgenerarlo e sulle relative conseBusiness Coaching ed ha contribuito allo sviluppo di comdi rottura dei vecchi equilibri, non si è neanche consapevoli dalla sensazione che i propri rezza, sotto nuove prospettive, evolvono. Affrontare aperta- passivamente dell’impulso, po, che può risultare dannosa o guenze negative petenze trasversali di alternaalcuni Responsabili di Risorse Umane per espandere le proprie po- di avere un tipico modo di bisogni non abbiano mai la conduce verso strade mente il nostro dolore potreb- senza riflettere. (D. Lgs. 81/08, pericolosa. art. 36) e dall’altro nell’aiutarli a tenzialità e superare i propri pensare, di sentire e di reagire priorità) alla sfiducia (man- tive, verso nuove intuizioni,realtà belocali. renderci consapevoli che ci Se diventiamo capaci di osed Imprenditori di importanti Precedentemente UN PROBLEMA EUROPEO sviluppare strategie disagi. È questo quello che ca- in determinate circostanze. canza di fiducia verso tutti, verso la capacità spaventa maggiormente l’idea servare tali impulsi,individuali possiamo ha operato pressodiunvedere grandeleCentro di Orientamento ProDa oltre 10 anni la Comunità di efficace fronteggiamenpita nei percorsi di “Coaching”: Gli schemi si radicano perché totale diffidenza e sospetto cose sotto euna nuova del luce. di non farcene confessionale Politiche Lavoro. di quanto potremmo soffrire, scegliere Europea evidenzia l’importanza delle situazioni di rischio. attraverso l’individuazione dei nel passato si sono rivelati costante), dall’inadeguatezza Arrendersi ed accettare il pre- rispetto alla reale esperienza to dizionare. La capacità di non di valutare lo stress lavorativo, Questo livello di intervento propri comportamenti auto- utili ad adattarci o a risolvere ad essere amati (la convinzione sente: nella vita ci sono diverse da cui nasce tale paura. agire subito ci fornirà il potere in quanto lo stress è largamente non modifi ca l’organizzazione matici ed il superamento delle problemi. Ci ritroviamo, così, di essere imperfetti, difettosi, circostanze che non possono Riconoscere i propri auto- di gestire in modo efficace le presentepaure, nell’attività lavorativa. il precedente, ma è orienpuò ben rischi di apatia o come proprie convinzioni ed a ripetere la solita dinamica, inferiori agli altri e, quindi, non L’individuo essere modificate, ma adattarsi abbiamo posturali, matismi: La consapevolezza nostre emozioni e reazioni. E Oltre la metà dei 147 milioni di tata essenzialmente a limitare i ad affrontare un’esposizione iperattività, indecisione ed inatteggiamenti limitanti si tro- anche se poi, nel tempo ed degni di amore) all’esclusione sempre la possibilità di cam- di questi automatismi passa la nostra volontà intenzionale lavoratori europei riferisce danni. La prevenzione terziaria a breve termine, diffi denza, tendenza vano le risposte dentro di sé,di si in altre situazioni, si rivela (la sensazione di essere diversi alla biarepressione il nostro rapporto interio- sicurezza, attraverso il riconoscimento faciliterà il cambiamento di lavorare a ritmi molto serrati si propone il trattamento, la cosa che può anche essere conall’isolamento sociale, disordini rafforza la fiducia in se stessi profondi inefficace, con la sensazione di tutto da tutti, di non appartenere ad re con esse. Accettare la realtà sia delle caratteristiche si- sequenze abituali, consencambiamenti, in parte individuale e soggettivo. ee di dover rispettare scadenze riabilitazione, il processo di risiderata positivameglio (eustress), ma alimentari, abuso di sostanze la consapevolezza di poter legati esserealincapaci di modificarla alcun gruppo, di non sentirsi aiuta a gestire anche tuazionali che fanno scattare tendoci condotte alternative. progresso tecnologico, Ognuno sperimenta lo stress un’esposizione prolungata ad alcoliche pressanti, 50% è addetto al lavoro con l'obiettivo di o psicoattiva, taba- entro gestire, conilefficacia, le diversea in o di agire in modo dall’evoludifferente in accettati), dalla vulnerabilità (il le emozioni. Riconoscendo le tali schemi, sia dei pensieri Mettere in atto la tendenza parte determinati modo personale in quanto compiti ripetitivi, il 45%riferisce ridurre e i danni dello una intensache pressione (distress) gismo, tensione, insofferenza, situazioni che si vivono. dal modo abituale. Gli schemi mondo è pericoloso, qualcosa situazioni possono essere ed emozioni che in queste oppostal’impatto a quella dello schema, dei costumi. Ogni realtà ciascuno è sensibile ad aspetti può causare un cattivo stato di tristezza, di svolgere lavori monotoni, il zione stress da lavoro sulla salute dei paura, irritabilità, fanascono da bisogni fondadi grave starealtà per accadere) al alleggerite e quelle che pos- circostanze si generano. Ri- per esempio, è una soluzione è caratterizzata da diversi della circostante, 44% non puòI usufruire della lavorativa lavoratori attraverso specifici salute e contribuire al peggio- cilità al pianto, rabbia, senso di COSA SONO COMPORTAmentali ma, paradossalmente, fallimento (la convinzione di sono essere semplicemente conoscere questi meccanismi molto efficace. un uso considerevole delle possiede risorse differenti per ramento di patologie preesi- impotenza, rotazione delle mansioni. Lo interventi riabilitativi (es. Centri frustrazione,crisi di MENTI AUTOMATICI? conducono l’incremento a comportamenti essere dei falliti, a prescindere accettate, si può riuscire a facilita un’interpretazione più In conclusione, se le difficoldella fronteggiare gli eventi stressan- stenti, stress rappresenta prima tecnologie, di ascolto e cura del disagio nonché determinare una identità, autocritica esagerata, Nel corso della vita silaapprenche non consentono l’appagada quali risultati si siano ragbuttarsi alle spalle o mettere da oggettiva della realtà ed una tà mettono in mostra delle internazionale ti, ha esperienze di vita uniche ridotta efficienza lavorativa ed pessimismo causa dei di assenteismo dei che la- competizione e cattivo efficace umore, lavorativo). dono comportamenti, mento di quei anzi, si che giunti), dal perfezionismo (si parte le emozioni negative e, reazione più adeguata, aree di miglioramento, con gli che causa unabisogni, forte incertezinfluiscono sul modo in cui voratori europei (tra il 50 e L’Accordo Quadro Europeo aumentare i rischivivere di infortuni inadeguatezza, ridotta autostivengono ripetuti in situazioni za ripetono in un ciclo distruttivo viene accettati solo per i propri di conseguenza, meglio e flessibile. strumenti adatti è possibile dei mercati, fluttuazioni ci si stressa. 60% delle giornate stress del 2004 precisa sul lavoro.momento. ma, stati dinel ansia e, nei casi analoghe e, senzalavorative render- demografi e maladattivo. maggior risultati e non per comevaria si è veScegliere: momento in più cui sullo generare maggiore coraggio, che cheLa hanno com- La percezione di stress da Il’attuale perse è connessa allo stress sul che “considerare SINTOMI E GLI EFFETTI gravi, depressione, palpitazioni sene conto, diventano delle portato parte delle persone ha uno o ramente) al privilegio (sentirsi Lasciar andare: vivere aperattivano delle forti emozioni, forza e flessibilità.il problema innovazioni alla pro- persona a persona, a seconda Quali sono le conseguenze pro- esi tachicardia, lavoro) e la seconda malattia accelerazione del dello stress sul lavoro può voler professionale (dopo il mal di gettazione, all’organizzazione delle situazioni in cui ci si trova vocate dallo stress da lavoro? respiro, aumento della sudora- dire una maggiore efficienza e schiena) che interessa quasi un e alla gestione del lavoro. E e del periodo storico che si sta Le conseguenze di un disagio zione, aumento delle glicemia, un deciso miglioramento delle lavoratore europeo su quattro. poi il moltiplicarsi delle infor- attraversando e sopraggiunge lavorativo possono manifestarsi riduzione della salivazione, condizioni di salute e sicurezza mazioni da gestire lavoro sono quando non cidasiricoprire sente inrichiede gra- acompetenze Ma in aumento diversi livelli: iper/ipotensione arteriosa, con- sul lavoro, con conseguenti Per soprattutto anni sono èstato addetto alle perdere le miesul sicurezze, tentato che, Individuali, attuali competenze e l’individuaquale conseguenza dellesento nuovedi non do esserne di rispondere ilspedizioni numero diinpersone che cerca Sociali Organizzativi. trazione e tensione muscolare benefici economici e sociali una società di trasporti di non accettare, finoalle ad richieste oggi, non ha mai emesso in zione delle competenze necessarie tecnologie di comunicazione, o diperdeessere all’altezza delle aiuto a causaÈdello stress lavoA livello connessa e logistica. un lavoro che mi piacapace, ma non vorrei neanche campo. Il suo attuale profiloindividuale, profes- per esempresidiaregeneralizzata la nuova posizione. Il ad ir- per le aziende, i lavoratori e unAvolume crescente aspettative. volte ci sentiamo rativo ed aumentano le cause pio, causa un logoriocoaching progres-potrebbe requietezza ed la società nel suo insieme”. La ce molto e svolgo con passione. re unsempre treno così importante (Sandro, A sionale è di tipo tecnico-realizzativo, aiutarepsicomotoria Sandro a di responsabilità condivise impegni di lavoro legali perdila un difesa del soggetto sivo delle difese psicofisiche incapacitàlea sue rilassarsi, reazioni valutazione del rischio stress seguito cambio delle guardia, San Giorgio di Mantova). schiacciati dagli mentre il nuovo richiede, lavorare e sviluppare aree di da èsempre meno colleghi, un lavoro e del tutto inadeguatimaggiori nei confronti e puòcompetenze determinare debolezza, disordini rappresentate dermatologiche, cefalea, sono cambiatidelle tuttiaziende. i dirigenti e mi probabilmente, dal gap fra di- lavoro-correlato rappresenaumento delcomprensibili carico di lavoro incombenze. PERCHE TANTI CASI DI STRESS comportamentali, sturbi stata offerta la possibilità di diventare Sono i timoriadigestire Sandro:le varie gestionali e relazionali. Questo non emozionali, le competenze già gastrointestinali, in suo possesso edisturbi ta una grande opportunità e del ritmo di lavoro, elevate Gli ostacoli sembrano DA LAVORO?dell’ufficio arrivi. Questa di sviluppo, un’occasione di fisiologici e psico-somatici sonno, èdisturbi sessuali). responsabile il nuovo, il diverso spaventa. Oggi ci significa cheinnon abbia, dentro di quelle future,del in quanto un percorso pressioni emotive, precarietà sempre è per Ma cosa hache determinato un procrescita organizzativa, di mi(errori, ritardi, dimenticanze, I RIMEDI E GLI INTERVENTI proposta, mi ha molto gratificato, Sandro si sente padrone delsormontabili suo ruolo, esé,quasi le potenzialità ricoprire tale di apprendimento che passa dal prodel lavoro, scarsoogni equilibrio tra proprio l’eccessivo di come gressivo aumento delle cause di in crisi difficoltà a mantenere rit- Cosa possono fare le aziende glioramento delle performance mi ha messo profondamente conosce suo aspetto e sa come ruolo,accumulo ma Sandro, afferma, non vare,ilall’esercitarsi, al padroneggiare lavoro erisolvere vita privata. ad acuire il problema, stress patologie stress-diverso mofare. di lavoro, diminuzione del perpiù tutelare la salute psico-fisi- organizzative, della qualità di perchée ildelle nuovo ruolo è molto le problematichetensioni tecniche è sicuro di potercela Potrebbe comportamenti efficaci, fino alla A OGNUNO IL SUO STRESS conseguenze a livello sico,mappatura correlate? Negli ultimi 10 anni rendimento, ca dei propri dipendenti? da quello che oggi so fare. Non voglio che potrebbero capitare. Lacon posizione essere utilefiuna dellescarsa sua concentraperformance vera e propria sul campo. Sono vita lavorativa e del benessere il mondo del lavoro ha subito Lo stress è un fenomeno del mentale e comportamentale. zione e attenzione, alterazioni possibili 3 livelli di intervento. in azienda.

letterA AllA DOttOreSSA


PAGINA 12

Mantova


PAGINA 13

Mantova

TENACIA E TALENTO Per due anni ha frequentato i “camp” organizzati dal club per mettersi in luce prima della chiamata. Ora ha la possibilità di sfondare

Lavora-mente  Riccardo Brugnara, giovane talento cresciuto nelle fila del Rugby Mantova, è entrato a far parte dell’Academy dei Leicester Tigers, club inglese fra i più blasonati d’Europa Per due anni a fila, fine estate, per un paio di settimane, ha attraversato la Manica per dimostrare di che pasta fosse fatto. E l’ha fatto con tanta convinzione e bravura, che ora la “Tana delle Tigri” gli ha dato il benvenuto, riservandogli un posto tra i suoi giovani più promettenti. Lui, che non ha nemmeno vent’anni, si chiama Riccardo Brugnara. È un ragazzo di Mantova che gioca a rugby, e che ora lo fa con la maglia dei Leicester Tigers, uno dei club più prestigiosi d’Europa. Già così si tratta di un enorme successo per un giovane rugbysta italiano. L’Academy dei Tigers è riconosciuta come una delle più prolifiche fucine di talenti ovali del continente, e òer entrarci bisogna dimostrare tanto talento, impegno e sacrificio. Ora Riccardo ha davanti a sé tutto il tempo per mettersi in luce agli occhi degli allenatori, e gettare le basi della sua futura carriera.

Nella tana delle tigri

Il ragazzone mantovano (un metro e ottanta per un quintale abbondante) è cresciuto nelle fila della società di rugby cittadina, per poi trascorrere una parentesi in riva al Po, un paio di anni fa, sponda Viadana, dove si è laureato vice campione d’Italia. Per due estati consecutivamente, è stato invitato dai Tigers ai loro “camp” stagionali, dove giovani talenti si mettono in mostra con l’obiettivo di vestire la maglia del prestigioso club. Riccardo, uomo di prima linea con un insospettabile precisione nei calci piazzati (non è che i piloni siano generalmente famosi per quello) si è giocato talmente bene le sue carte che ora si allena e gioca in pianta stabile a Leicester. I Tigers gli hanno fornito strutture per allenarsi e trovato una sistemazione dove vivere, e in pieno spirito rugbystico la società Rugby Mantova e i Senatori Virgiliani Old hanno fatto la loro parte, contribuendo economicamente a parte delle spese. In ottobre Riccardo ha preso parte a un raduno della Nazionale italiana Under 20, a Tirrenia, dove ha rimediato un infortunio a un ginocchio. Tornato in Inghilterra, sta ultimando le fasi del pieno recupero, prima di tornare a sfidare i talenti dei più importanti club europei. Curiosità: le “giovani Tigri” non hanno i numeri sulle maglie, bensì lettere dell’alfabeto, ricordo delle maglie della prima squadra negli anni ‘30. Riccardo indossa la “A”, il primo della lista. Che sia di buon auspicio. Il Leicester Football Club Il Leicester Football Club venne fondato durante una riunione, tenutasi nell'agosto 1880 in una sala del George Hotel di Leicester, tra i rappresentanti di tre formazioni(Leicester Societies AFC, Leicester Amateur FC and Leicester Alert) che decisero di fondersi in una sola. E’ il club inglese ad aver ottenuto il maggior numero di successi dell'era professionistica avendo vinto, guidato dal suo capitano Martin Johnson, nel giro di soli sette anni due Heineken Cup e cinque campionati inglesi. È una delle sole quattro società (insieme a Gloucester, Bath and Wasps) a non essere mai stata retrocessa in seconda divisione e non ha mai chiuso un campionato al di sotto della sesta posizione in classifica. È inoltre l'unica formazione inglese ad essersi qualificata a disputare tutte le edizioni dell'Heineken Cup a cui la federazione inglese ha deciso di partecipare. La formazione dell’Academy dei Tigers ha programmato una serie di incontri che sono iniziati ad agosto e arriveranno fino ad aprile. Le giovani Tigri affronteranno dei test molto impegnativi con varie formazioni dei più importanti club europei come Munster, Leinster, Saracens, Saints, Oxford, Leeds Carnegie, Scarlets, Cardiff ma anche incontri con selezioni nazionali come Canada, Galles e Inghilterra Under18.

Prestiti personali e carte di credito:

I progetti partono, i conti tornano. Per qualsiasi esigenza di credito rivolgiti ai nostri specialisti. Ti offriremo in tempi brevi soluzioni perfette per i tuoi progetti. Agenzia Autorizzata Agos Ducato: GLOBAL SRL GLOBALFINANZIAMENTI 20.80 SRL

PIAZZALE GRAMSCI, 10 - MANTOVA - TEL. 0376-35.54.82 NUMERO ISCRIZIONE ELENCO AGENTI A52582 Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali e per conoscere le condizioni economiche dell’offerta si rinvia al documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) che potrà essere richiesto in Agenzia unitamente a copia del testo contrattuale. Salvo approvazione Agos Ducato S.p.A.. La presente agenzia è autorizzata alla promozione e al collocamento in esclusiva dei prodotti Agos Ducato S.p.A..


PAGINA 14

Mantova


PAGINA 15

Mantova

 Il locale che

non c’era

Moliendo café Racchiuso in un ettaro e mezzo di campagna, a Castel Goffredo c’è un nuovo locale, in cui scatenare i decibel degli impianti per la musica live e fare festa indisturbati fino a mattina. “Pensavamo: ci vorrebbe un locale fuori dalle scatole, dove poter fare festa fino a tardi, e dove proporre cose nuove, quelle che si vanno a fare sul Lago di Garda, a Verona, a Milano, ma che qui non si trovano” spiega Teodoro Carvali “e stiamo provando a realizzarlo con il Moliendo Café”. “Quando l’abbiamo preso in mano” scherza Carvali “più che a un locale somigliava ad una stalla, ma abbiamo fatto un’operazione importante di restyling e dal 13 di ottobre abbiamo avviato una ricca programmazione fatta di musica live, serate a sorpresa, speed dating e apericena: tutto ciò che dalle nostre parti è raro trovare”. Una vera e propria scommessa, viste le precedenti gestioni fallimentari, che non sembra in alcun modo intimorire il titolare, già pronto ad elencare le iniziative per

l’estate, in cui sfruttare lo straordinario spazio all’aperto: “stiamo preparando un moto raduno in stile woodstock, con tanto di tende e rock band, poi arriveranno il campo da calcetto e quello da beach

volley. In totale allestiremo uno spazio capace di ospitare tranquillamente un migliaio di persone”. Il locale che non c’era ma che molti stavano aspettando.

Via Valzi, 100 strada per Carpenedolo 46042 Castel Goffredo (Mn) Tel.: 349 42 71123

Dal Lunedì al Giovedì dalle 7 alle 24 Venerdì e sabato dalle 7 alle 2:00 Domenica dalle 10:30 alle 24:00 APERICENA da mercoledì dalle 17 :00 alle 21:00

Da gennaio speciale after disco break fast and sandwiches, tra la notte di venerdi, sabato e domenica. Dalle 3:30 del mattino alle 7:30

PORTACI IL TUO ORO USATO


PAGINA 16 16

Mantova Mantova

Auguri da Mantova

MONSIGNOR ROBERTO BUSTI

plausibili. Ecco: il mio Natale porterà nel cuore la condivisione di queste domande che scottano e la sofferenza di tante persone che mi sono care e famigliari; sarà condiviso con uomini e donne del carcere, detenuti e custodi, diversamente accomunati in una presenza infelice, colma di nostalgia; non dimenticherà chi tribola per un lavoro precario o già venuto meno; avrà presente la pena degli ammalati, il tormento delle famiglie in difficoltà, l’ansia di persone giunte da lontano in cerca di fortuna, i progetti un po’ svigoriti dei giovani… Ma vorrà donare a tutti la certezza di un Dio gentile e cortese che chiede ancor oggi alla sua Chiesa, come a Maria, di offrirgli un grembo dove nascere, dove crescere, dove manifestare il suo progetto d’amore, perché vi possano tutti partecipare in pienezza! L’augurio è proprio questo: facciamo festa davvero, aprendo gli occhi del cuore per riuscire a scorgerlo dove vuole essere incontrato, sulle strade della povertà e del bisogno, molto più pesanti di quelle che rappresentiamo nel presepe. Ci stiamo lamentando di ciò che non abbiamo più, delle ristrettezze che colpiscono sempre per primi i più poveri. Chissà che invece non riusciamo a sentirci un po’ più amati e perciò resi capaci di amare: come Dio, appunto, come il Bambino Gesù, suo Figlio e nostro fratello. Allora sarà certo un BUON NATALE per tutti. Monsignor Roberto Busti Vescovo di Mantova

PULIZIE

CONDOMINI UFFICI APPARTAMENTI

NOVITA'

PREVENTIVI LOW COST

CHIAMA PER INFORMAZIONI



FRANCESCA BIANCHESSI

Gli auguri dal mondo della Scuola

Il messaggio di Buon Natale del Vescovo di Mantova

Non ho ricordi di un Natale così complesso e colmo di preoccupazioni, come questo. Da bambino, era il Natale di povertà del dopo guerra: i regalini pochi pochi, per accontentare la gola con qualche dolce straordinario o un po’ frutta non usuale sulla tavola quotidiana. Da seminarista di scuola media, il Natale era in Seminario: non si ritornava a casa neppure in quella data e mi invadeva il cuore una grande nostalgia di mamma e papà. Da giovane prete, dopo le lunghe fatiche del confessionale e l’intensità delle celebrazioni, non c’era tempo per il riposo: ragazzi e giovani invadevano casa e oratorio mettendo in mostra i loro doni che diventavano via via più numerosi e belli. Da parroco l’affetto di tante famiglie e moltissimi amici rendeva più accettabile la non lieve fatica dei giorni di preparazione e di festa. E da Vescovo? I tempi sono profondamente cambiati e i rapporti con la gente sono evidentemente diversi. Tuttavia la Visita pastorale mi fa gustare una Chiesa in cammino con i suoi sacerdoti, in mezzo a non poche difficoltà, contraddizioni e problemi che sembrano mettere in dubbio la positività degli sforzi per offrire a tutti l’annuncio del Vangelo. Ma ci sono le ferite del terremoto! Sono profonde, sono visibili negli sfregi più evidenti e osceni lasciati sulle case e ancor più sulle chiese rimaste lì, inerti e inservibili da fare tanta pena; ma si trattengono, non meno dolorose, nascoste nel cuore, dove la speranza non è ancora riuscita a prevalere sulla sorpresa e sugli innumerevoli “perché?” che non hanno ottenuto risposte

      

La miglior QUALITÀ al miglior PREZZO! VicoloÊ StabiliÊ 4Ê 46100Ê Mantova Tel.Ê Ê 0376Ê 355134 FaxÊ 0376Ê 1696913 Cell.Ê 338Ê 6742233

e-mail:Ê amministrazioneallservicesrl@gmail.com

Formulo gli auguri di un buon Natale e di un sereno Anno nuovo volgendo lo sguardo a quello che che si sta concludendo, al lavoro svolto e da riprendere nel 2013. Penso allo sforzo delle nostre Scuole impegnate per l’innovazione, al percorso e al consolidamento della riforma della secondaria di secondo grado, alla riflessione sulle nuove Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione, al progressivo inserimento delle tecnologie nella didattica e nell’insegnamento/apprendimento sperimentando “l’aula del futuro” come prototipo, al graduale rinnovamento dei siti e all’applicazione del Progetto ”Generazione Web Lombardia” finanziato e sostenuto dal MIUR e dalla Regione. Occorre una scuola disponi-

bile e preparata alla crescita culturale per garantire professionalità attente ai bisogni dei giovani ed un’offerta formativa adeguata, anche attraverso la formazione del personale. Auspico istituzioni professionalmente capaci di essere all’altezza dei tempi e delle richieste della società del futuro, delle istanze del territorio e del nuovo mondo del lavoro. Nell’anno 2013 si confermerà l’attenzione dedicata ad ogni studente per una scuola inclusiva, che segue gli allievi, nessuno escluso, per costruire con ciascuno un progetto di vita valorizzando potenzialità, prevenendo situazioni di disagio o cogliendone per tempo eventuali segnali per poter mettere in atto azioni di Orientamento condivise tra scuola, famiglia ed altre istitu-

zioni, favorendo la continuità tra ordini di scuola e positive esperienze di alternanza scuola-lavoro. Il pensiero va alle scolaresche e alle comunità duramente colpite dal terremoto dello scorso maggio che da poco hanno potuto usufruire dei prefabbricati in sostituzione delle aule scolastiche inagibili, alle sofferenze e alle attese pazienti a cui hanno dovuto sottoporsi. Le festività, dopo Pegognaga e Poggio Rusco, porteranno anche a Moglia i nuovi prefabbricati e quanto serve per poter studiare ed imparare con serenità: spazi antisismici, sicuri e confortevoli e all’insegna del risparmio energetico. Altri aiuti arriveranno da coloro che con bandi, offerte ed altre numerose modalità hanno contribuito a far sentire la vicinanza, l’affetto e la solidarietà ai bambini, agli studenti, alle loro famiglie e al personale scolastico. Ci saranno tante occasioni in cui la nostra scuola si confermerà come luogo privilegiato in cui si crede nel valore dell’educazione ed in cui si offre particolare attenzione alla persona, ambiente di apprendimento che diventerà spazio per stimoli culturali e per un’autentica promozione umana e sociale. Ringrazio Dirigenti scolastici e Docenti che in occasioni di incontro e di dialogo dimostrano la passione per la vita quotidiana della scuola; porgo auguri di liete feste che estendo a Studenti e Famiglie, a tutto il Personale e a coloro che collaborano con le nostre scuole. Rinnovo l’augurio per un Buon Anno 2013, nel segno della speranza e di una coraggiosa operosità. Francesca Bianchessi Dirigente Ufficio scolastico provinciale di Mantova


PAGINA 17

Mantova

      

Auguri da Mantova



NICOLA SODANO Gli auguri del sindaco ai lettori di Reporter

La redazione di Reporter ringrazia per gli auguri ricevuti e li ricambia anche a:

Auguro a tutti i lettori di Reporter buone feste di pace. Per accogliere festosamente il nuovo anno e voltare pagina con la maggiore serenità possibile il Comune di Mantova ha promosso il ricco calendario di eventi "Milleluci" in collaborazione con tante realtà economiche, associazionistiche e culturali della nostra città. Le luminarie, la fiera di Santa Lucia, l'albero di Natale offerto dal Comune di Bressanone che si trova in piazza Martiri, la pista di pattinaggio in piazza Virgiliana, la festa di Capodanno in piazza Sordello con il concerto di

Umberto Tozzi, i fuochi artificiali sul lago Inferiore e i numerosi spettacoli rappresentano piccoli e grandi momenti di aggregazione e un ritorno ai valori veri della comunità, dell'identità e della solidarietà. Desidero augurare buone feste a tutti i mantovani, agli ospiti graditi e ai turisti che sceglieranno Mantova per salutare il nuovo anno, a quanti condividono l'atmosfera magica, accogliente e irripetibile che la nostra città sa esprimere quando mostra il suo volto migliore. Nicola Sodano Sindaco di Mantova

DANIELE PROTTI (Direttore "L'Europeo") PIETRO FINOTTI (Coldiretti) SIMONETTA CALLEGARINI (Comune di Ostiglia) FRANCESCA DE TOGNI (Confcommercio Mantova) PIERPAOLO PIZZI (Addetto Stampa) MARINA BARTOLI (Artista) VALENTINA SANGUINETI (Totem eventi) ASSOCIAZIONE POZZO CATENA (Solferino) CAV (Centro Aiuto alla Vita) CENTRO CULTURALE PEGOGNAGA CINEMA TEATRO LUX (Quistello) CSVM (Centro Servizi Volontariato Mantovano) COMUNE DI CAVRIANA COMUNE DI SAN BENEDETTO PO HIC SUNT ISTRIONES (Compagnia teatrale)

ERCOLE MONTANARI

Gli auguri da Confcommercio Con poche parole, voglio augurare a tutti gli Imprenditori e alle Famiglie Mantovane Buone Feste. Che sia un gioioso Natale e un felice Anno Nuovo per tutti. Spero che il 2013 sia davvero l’anno della svolta, un anno che porti serenità, merce rara in questo periodo, ai tanti Imprenditori e ai tanti Cittadini che ogni giorno, nel lavoro e negli affetti, mettono l’impegno e la passione di chi non vuole mollare, di chi vuole rendere l’oggi meno faticoso e il domani migliore. Ercole Montanari Presidente Confcommercio Mantova

Ristorante Pizzeria

CASTELLUCCHIO Via della Repubblica, 45/B a 100 metri dalla stazione ferroviaria di Castellucchio Tel. 0376/438530 - Cell. 347/7362330

Pranzi di lavoro - Piatti Tipici

Menù di pesce

Menù di carne

• carpaccio di tonno affumicato e cozze gratinate al forno • spaghetti all’uovo con carciofi e capesante • chicche di patate con seppia, vongole e salsa al pesto alla genovese • gamberoni reali al forno alla vernace • tortino caldo al cioccolato dal cuore morbido con granella di nocciole • spumante dolce ( accompagnamento al dessert) • caffe’ e limoncino • acqua vino bianco di custoza cotechino e lenticchie per tutti

Euro 100 alla coppia

• fiocchetto mantovano con caramella di pasta sfoglia ripena al formaggio • spaghetti all’uovo con carciofi e pancetta croccante • chicche di patate alla campidanese (salsiccia secca pomodoro e basilico) • medaglione di filetto di manzoalla parma di rosa • tortino caldo al cioccolato dal cuore morbido con granella di nocciole • spumante dolce (accompagnamento al dessert) • caffe’ e limoncino • acqua vino rosso bardolino

PIZZERIA APERTA sia d’asporto che servito al tavolo tutto su prenotazione

cotechino e lenticchie per tutti

Euro 100 alla coppia

IL MENU SI INTENDE PER TUTTO IL TAVOLO LE SCELTE DOVRANNO ESSERE COMUNICATE ENTRO GIOVEDI 27 DICEMBRE 2012


PAGINA 18

Mantova

RISTORANTE PIZZERIA

I FEUDI - AMALFITANO

V. ACCADEMIA 11 - MANTOVA (MN) - Tel 0376 326575 - Fax 0376 318981 - Cell. 329 8735271 amalfitano.risto.pizza.ifeudi@lacolonna.org

MENô DI CAPODANNO Antipasto - Primo - Secondo (bevande escluse)

Euro 35,00 a persona

AMALFITANO

VI ASPETTIAMO a Capodanno (men• alla carta)

RISTORANTE PIZZERIA

RISTORANTE PIZZERIA

TRIGOL

LA COLONNA

CERESE DI VIRGILIO (MN) VIA LEARCO GUERRA, 70 Tel. 0376 448961 Cell. 392 2259039 trigol.giropizza@lacolonna.org

CERESE DI VIRGILIO (MN) STR. ROMANA 2/e Tel. 0376 280871 Fax 0376 282231 info@lacolonna.org

Si avverte la gentile Clientela che il Ristorante Pizzeria TRIGOL

MENô DI CAPODANNO Antipasto - Primo - Secondo (bevande escluse)

VI ASPETTIAMO a Natale e Capodanno

VI ASPETTIAMO a Capodanno (men• alla carta)

HA RIAPERTO CON IL GIROPIZZA

Euro 35,00 a persona

WEDDING PLANNING ORGANIZZAZIONE MATRIMONI Il nostro motto:

Perchè Scegliere di Affidare

"DECIDI TU…

QUANTO spendere"

Se prenotate

il Vostro Matrimonio

il VOSTRO MATRIMONIO pacchetto “CHIAVI IN MANO”, VI OMAGGIAMO

o Evento ad Emotions Eventi?

di un SOGGIORNO

DI 1 SETTIMANA

Mettiamo a Vostra disposizione tutta l’esperienza e la passione di un team di lavoro consolidato nel tempo, nonché un metodo di lavoro innovativo, che assicuri la piena soddisfazione delle Vostre esigenze.

nelle capitali europee o in un villaggio italiano INFO: 345 0903063 LORIS

Provate l’emozione unica di vivere un evento firmato: Emotions Eventi

• CATERING a partire DA 58 EURO a persona • LOCATION a partire DA 1500 EURO DI AFFITTO • PROPOSTE PERSONALIZZATE • LISTINO PREZZI AGEVOLATO

SPECIALE

PACCHETTO SPOSI

2013

EMOTIONS EVENTI: V. Arrivabene, 22 - MANTOVA - Tel./Fax 0376 366405 - Cell. 345 0903063 - 342 3773509 - mantova@emotionseventi.it


PAGINA 19

Mantova

       

Auguri da Volta Mantovana



PAGINA 19

Mantova

TERME DI MERANO

Via Mondini, 9 Volta Mantovana MANTOVA

POMERIGGIO CINQUE Vieni con noi a fare il pubblico alla trasmissione televisiva… con Barbara D’Urso

Tel 0376 812826 Fax 0376 83706 www.jennysworld.it info@jennysworld.it

HOTEL MERANO dal 26 al 27 Gennaio 2013

€ 225,00

Trasferimento in pullman - Trattamento di mezza pensione Accesso gratuito ed esclusivo alla Passer Wellness e Spa con piscina interna ed esterne, hot whirl-pool, sauna finlandese, sauna alle erbe aromatiche, bagno turco, docce in cromoterapia e sala fitness, uso delle piscine indoor ed outdoor dalle TERME DI MERANO comodamente raggiungibili in accappatoio attraverso un tunnel di collegamento sotterraneo

 L’assessore

Turrina: “La Consulta giovani sta lavorando molto bene”

Si terrà in piazza Cantarana, e non in piazza XX Settembre come inizialmente previsto, il Mercatino di Natale organizzato dai giovani della Consulta di Volta Mantovana. Dopo il successo dello scorso anno,

TI CONSIGLIA… a Natale…. regala un week end speciale Pacchetti viaggio a tema da

69 euro

Usufruibili entro un anno

€ 33,00

Partenza in pullman Gran Turismo Ingresso agli studi televisivi - Inizio della trasmissione in diretta - Al termine partenza per il rientro Sosta con Sbrisolona e bibita - Assicurazione Accompagnatore - Iscrizioni entro il 30/01/2013

PARTENZA GARANTITA AL RAGGIUNGIMENTO MINIMO DI 30 PERSONE

VOLTA MANTOVANA

Bancarelle di Natale

Il Mercatino in Piazza Cantarana torna quindi per la sua seconda edizione questo appuntamento che rappresenta una vera e propria “occasione” dell’ultimo minuto per trovare tra gli oltre venti stand e bancarelle un bel pensiero per regali non scontati. Dai lavori fatti a mano al decoupage, gli artigiani artisti presenti proporranno idee regalo a prezzi convenienti. Il Mercatino durerà per tutta la giornata, dalle 9 alle 19. Oltre agli stand ci saranno gli immancabili assaggi di vin brulè per riscaldare la domenica di antivigilia del Natale. “Quella del Mercatino – ci spiega l’assessore alle Politiche giovanili del Comune vol-

Lunedì 25 Febbraio 2013

tese, Francesca Turrina – è solo una delle tante iniziative che i ragazzi della Consulta organizzano durante l’anno. Ancora non è stato definito il calendario degli eventi 2013, ma ci siamo già dati appuntamento a subito dopo le feste per iniziare le programmazione”. La Consulta Giovani di Volta Mantovana è una bella iniziativa che vede una quindicina di ragazzi e ragazze, democraticamente eletti dai loro coetanei nel 2010, mettersi in gioco in prima persona proponendo attività e iniziative per la promozione del proprio paese. “A distanza di due anni – aggiunge l’assesso-

re – non possiamo che trarre un bilancio soddisfacente di questa iniziativa alla quale, per le elezioni, parteciparono centinaia di giovani votanti. Per tutto l’anno, dalle notti bianche alla Notte Rosa, passando per feste e mostre fotografiche, i ragazzi sono impegnati a dedicare parte del loro tempo libero per la comunità. Ci sembra un bel messaggio da lanciare e speriamo che con le prossime elezioni (la Consulta resta in carica tre anni) ci siano altri giovani che si propongano per continuare questa iniziativa”. Per informazioni: consultavolta@ gmail.com o 349/2240245.

Oggettistica di Natale, decoupage e... Vin Brule’è Domenica 23 Dicembre, Piazza Cantarana dalle 9 alle 19

“Per star bene a Volta compra il pane del Panificio Volta!”

Piazza Garibaldi, 1 - Volta Mantovana (mn) Tel. 0376 83496 • Chiuso il Mercoledì •

PANE DOLCI PASTA FRESCA SERVIZIO RINFRESCHI


PAGINA 20 20 PAGINA

Mantova Mantova

PAGINA 20

Auguri da Quistello

Azienda Agricola SORIANI FIORENZO Azienda Agricola 335/1250306 SORIANI FIORENZO 0376-616785 335/1250306 oriani 0376-616785 Fiorenzo S oriani Fiorenzo S Via Boscarello, 8 - SAN ROCCO di Quistello (Mn) S.S.Ostigliese, PONTEMERLANO Roncoferraro (Mn) Via Boscarello, 823/25 - SAN -ROCCO di Quistellosi(Mn) S.S.Ostigliese, 23/25 - PONTEMERLANO si Roncoferraro (Mn)

Una Vigilia di Natale più calda con il vin brulè  Gli auguri alla popolazione della

Proloco di Quistello Appuntamento dopo la messa di mezzanotte nel cortile parrocchiale Nonostante le difficoltà derivanti dal terremoto e dai suoi effetti che a Quistello sono ancora purtroppo ben visibili, anche quest’anno la Proloco guidata dalla presidentessa Roberta Longhi non farà mancare ai cittadini i tradizionali Auguri della Vigilia di Natale. Tutti i quistellesi che alla mezzanotte del 24 dicembre si recheranno alla Messa di Mezzanotte, che quest’anno sarà celebrata in teatro, troveranno all’uscita ad attenderli il vin brulè e i dolci natalizi preparati e offerti dai consigliere e dai volontari della Proloco. Pochi giorni dopo, per il ve-

La Bottega   La Bottega  di una volta di una volta di Tartari Monica di Tartari Monica

produzione produzione propria propria di insaccati di insaccati

glione di San Silvestro, l’appuntamento è invece rivolto agli adolescenti del paese. Sotto la tensostruttura della Proloco sarà così garantito ai giovani quistellesi un luogo sicuro dove poter trascorrere in allegria, e in sicurezza, il countdown verso un 2013 che a Quistello tutti si aspettano migliore dell’anno che sta per concludersi. In quei giorni partirà anche il tesseramento 2013 della Proloco con la possibilità di avere, a fronte dei 10 euro di iscrizione, una serie di sconti su articoli e prodotti di negozi convezionati.

TUTTI

al cinema

Via Oberdan, 2 Via Oberdan, 2 Quistello (Mn) Quistello (Mn)

 Albanese protagonista negli spettacoli di Natale

CENTRO CENTRO PROFESSIONALE PROFESSIONALE SCIENZE SCIENZE MOTORIE MOTORIE

KINESIS FITNESS CLUB FITNESS CLUB

Via Ugo Foscolo - 46026 Quistello (MN) Via Ugo Foscolo - 46026 Quistello (MN) Tel. E Fax 0376 618963 Tel. E Fax 0376 618963

info@centrofitnesskinesis.it tnesskinesis.it info@centrofi

PRINCE CAFE’ DI BERGAMASCHI CHIARA VIA M. BELFIORE, 21 QUISTELLO (MN)

I NOSTRI CORSI: I NOSTRI CORSI: ORARIO ORARIO 8.40

SALA GRANDE SALA GRANDE

8.40 15.00 15.00 16.30 16.30 17.00 17.00 18.30 18.30 19.30 19.30 20.30 20.30

PICCOLA PICCOLA

ORARIO

ORARIO 17.30

17.30

LUNEDì LUNEDì

GINNASTICA DOLCE GINNASTICA DOLCE

MARTEDì MARTEDì GINNASTICA BACK SCHOOL GINNASTICA

MECOLEDì MECOLEDì

GINNASTICA DOLCE GINNASTICA DOLCE

BACK SCHOOL

POSTURALE BACK SCHOOL

POSTURALE BACKSTEP SCHOOL TOTAL BODY FITBOX STEP TOTAL BODY FITBOX SABOR LATINO

KARATE DO

HIP HOP

KARATE PILATESDO E PILOGA PILATES E PILOGA FUNCTIONAL

PILATES E PILOGA PILATES E PILOGA KARDIOFIT

BACK SCHOOL

POSTURALE

KARDIO TRAINING FUNCTIONAL KARDIO TRAINING KICK

BACKSTEP SCHOOL TOTAL BODY FITBOX STEP TOTAL BODY FITBOX KRAV

LUNEDì

MARTEDì

MECOLEDì

LUNEDì

KARDIO MARTEDì METABOLIC SYSTEM KARDIO

(BALLI LATINI) SABOR LATINO (BALLI LATINI)

GIOVEDì GIOVEDì

HIP HOP

POSTURALE

BOXING KICK BOXING

METABOLIC SYSTEM

MAGA KRAV MAGA

MECOLEDì

       

Mantova

VENERDì VENERDì

SABATO SABATO

GINNASTICA BACK SCHOOL GINNASTICA

HIP HOP

BACK SCHOOL

& C. snc

Augguurrii di B uuoonne Fe di B e Fessttee!! COSTRUZIONE COSTRUZIONE INFISSI SU INFISSI SU MISURA MISURA DI VARIO TIPO DI E VARIO TIPO DESIGN E DESIGN

KARATE DO

KARATE DO POSTURALE

Via A Zenesini, 5 Via A Zenesini, 5

BACK SCHOOL

POSTURALE BACK SCHOOL

KICK BOXING KICK BOXING

GIOVEDì

VENERDì

SABATO

KARDIO GIOVEDì METABOLIC SYSTEM KARDIO

VENERDì

SABATO

METABOLIC SYSTEM

FALEGNAMERIA BARBI MARCO & C. snc Au

HIP HOP

ZUMBA KARDIOFIT

ZUMBA VANNYLATINO (SCUOLA DI BALLI LATINI) VANNYLATINO (SCUOLA DI BALLI LATINI)

Sarà Antonio Albanese il “mattatore” della programmazione cinematografica del Lux di Quistello durante le feste di Natale. E’ infatti prevista per il 22, 23, 25, 26, 29, 30 e 31 dicembre la proiezione del film “Tutto tutto, niente niente” in cui l’ineffabile “Cetto Laqualunque” ne farà di ogni per il divertimento assicurato del pubblico. Confermato anche il film dedicato ai bambini a conferma di un’attività che, basandosi sul lavoro dei volontari, continua ad essere un punto di riferimento culturale e sociale per Quistello e i paesi limitrofi. Il Lux è stata la prima sala nel mantovano a trasmettere in digitale via satellite i più prestigiosi eventi dai maggiori teatri del mondo. Assieme a soli altri 25 cinema in tutta Italia, il teatro quistellese decise di munirsi di tecnologia per proiezione digitale e via satellite, comprendendone da subito la grande importanza ed innovazione, dando così al proprio pubblico la possibilità di essere spettatore, per la prima volta, dei più importanti eventi trasmessi dai maggiori teatri del mondo. Sul grande schermo del Lux si sono avvicendati i più grandi ballerini e le più belle voci liriche al mondo, con un’immagine nitida e brillante ed una purezza di suono ineguagliabile, sfruttando altresì l’ottima acustica del Teatro, appositamente realizzata da professionisti. Era il 2007. Da allora ogni anno la programmazione degli spettacoli di opera, balletti e prosa garantisce il meglio da tutto il mondo (vedi articolo nella pagina a fianco). Ma non solo classica. Dopo il successo dell’anno scorso con la proiezione di un inedito concerto dei Rolling Stones inedito per l’Italia, anche quest’anno non sono escluse “escursioni” nel mondo del rock e del pop. Nel frattempo prosegue anche la rassegna “Lux on the rock” con gli omaggi a Michael Jackson e ai Beatles già in calendario. Info ed aggiornamenti: www.cinemateatrolux.com

gli infissi sono gli inficati ssi sono certifi certificati

Quistello (MN) Quistello (MN)

telefono telefono 0376 619665 0376 619665


PAGINA 21 PAGINA 21

Mantova Mantova

       

Auguri da Quistello

Al Lux di Quistello Opere e balletti da tutto il mondo  Nel 2013 omaggio a Verdi in tre opere. E la sera di San Valentino si sogna con Roberto Bolle nel Notre-Dame de Paris

SICOPOM

Anche quest’anno il Cinema Teatro Lux di Quistello si propone come promotore delle più belle produzioni operistiche e balletti classici trasmessi dai più famosi teatri del mondo. Dopo l’anteprima pucciniana con la “Tosca” del 23 novembre e lo straordinario “Don Chisciotte” dall’Operà di Parigi del 18 dicembre scorso, non mancheranno anche nel 2013 tante iniziative vista anche la concomitanza con il bicentenario della nascita del grande maestro Giuseppe Verdi, del verranno proposte 3 opere di indiscutibile spessore: la Traviata, il Nabucco e i Vespri Siciliani. Queste due ultime opere incarnano fortemente lo spirito risorgimentale italiano e si inquadrano nelle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Il Presidente della Repubblica ha presenziato ad entrambi gli eventi, reputandoli altamente permeati di tale spirito. “Il 1 febbraio 2013 alle ore 21 – spiega una delle volontarie del teatro, Adele Salmin - sarà la Traviata ad inoltrarci nelle celebrazioni verdiane. Dal Teatro alla Scala di Milano una rappresentazione indimenticabile a cominciare dalla regia di Liliana Cavani alla direzione di Lorin Maazel, alle scene di Dante Ferretti. Un cast eccezionale: Violetta sarà interpretata da Angela Gheorghiu, Alfredo Germont da Ramon Vargas, Germont padre da Roberto Frontali”. Da non perdere poi l’appuntamento del 14 febbraio 2013 alle ore 20 col magnifico balletto “Notre-Dame de Paris”, dal Teatro alla Scala di Milano con

un incredibile Roberto Bolle. Ispirato al romanzo di Victor Hugo, questo balletto torna alla Scala dopo 10 anni per celebrare il mitico Roland Petit. E’ un trionfo di danza, scene, costumi, musica e teatralità. Venerdì 15 marzo 2013 alle ore 21 dal Waldbuhne Theater di Berlino potrete assistere ad un concerto di brani operistici

famosi: “Tre stelle a Berlino”. Le voci di due fra i più famosi tenori, Kaufmann e Schrott, assieme alla grande soprano Netrebko ci accompagneranno in questa entusiasmante serata con brani d’opera più amati e famosi. La seconda opera per le celebrazioni verdiane sarà il Nabucco in un allestimento

kolossal, il 19 aprile 2013 alle ore 21 dall’Antico Teatro di Taormina, scenario naturale mozzafiato. Oltre 1200 sale cinematografiche in mondovisione hanno scelto di trasmettere questo evento, presenziato dal nostro Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Interpreti di assoluta perfezione, diretti da Piergiorgio Morandi. E per concludere questa artistica kermesse, il 3 maggio 2013 alle ore 21 verranno proposti “I Vespri siciliani” dal Teatro Regio di Torino. Una preziosa rappresentazione con grandi interpreti verdiani e la direzione del maestro internazionale Gianandrea Noseda. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti si può consultare il sito del Cinema Teatro Lux di Quistello: www.cinemateatrolux.com.

Pasticceria Benatti

Per il Periodo Natalizio proponiamo un vasto assortimento di confezioni regalo, anche personalizzate con prodotti di nostra produzione tra cui: Anello di Monaco, Panettoni, Cioccolatini, e tanto altro...! QUISTELLO - Via C. Battisti, 47 tel. 0376.619270 - pasticceria.benatti@gmail.com SAN BENEDETTO PO - P.zza Matteotti, 5 tel. 0376.620041 - pasticceria.benatti@gmail.com

VENDITA FRUTTA E VERDURA

DI STAGIONE A KM 0

BUONE FESTE

QUALITÀ E CONVENIENZA

OFFERTA DEL MESE

DI GRANINI MIRCO

• • •

SICOPOM

Società Agricola Cooperativa Via Semeghini, 2 - 46026 QUISTELLO (MN) Tel. 0376/618236 - Fax 0376/619771 e-mail: commerciale@sicopom.com

Vendita e assistenza pneumatici di tutti i tipi Negozio fornito con attrezzatura di ultima generazione per operare su tutti i tipi di pneumatici da vetture anche Run of Flat Assetto ruote computerizzato dotato di tecnologia Near-Infrared Servizio gomme trasporto pesante e agricoltura

QUISTELLO (MN) - Viale Vittoria, 11 - Tel. 0376.618685 APERTO ANCHE IL SABATO POMERIGGIO


PAGINA 22

Mantova

       

Auguri da Villafranca

Villaggio Natalizio:

dal 1 al 24 Dicembre 2012- Piazza Giovanni XXIII

Le Degustazioni del Villaggio:

il 16 e dal 19 al 23 Dicembre - Piazza Giovanni XXIII

Comune di Villafranca

27^ Fiera di Natale: dal 19 al 24 dicembre - via Pace

Fal˜ della Befana o dell'Epifania: 6 gennaio 2013 - Castello Scaligero

Villaggio Natalizio dal 1 al 24 dicembre

le degustazioNi del Villaggio

Passeggiare su Piazza Giovanni XXIII tra i profumi delle caldarroste, mele caramellate, frittelle, sfogliatine e pasta de Bortolin, oltre a prodotti tipici locali con sottofondo di musica in filo diffusione ed altri avvenimenti alternativi "ai tradizionali festeggiamenti in famiglie e con amici", costituisce per tutta la popolazione un momento di aggregazione e crescita. Pista di pattinaggio 20mx 12m su Piazza Giovanni XXIII al centro del Villaggio Natalizio per bambini e più grandi. Il tutto infonde un piacevole calore e la presenza della tradizionale "Giostra Cavalli" risveglia i ricordi dell'infanzia che parevano ormai dimenticati. Allegria e buon umore aleggiano nell'aria, in particolare modo all'imbrunire, quando si accendono le luminarie e dolci melodie natalizie di diffondono per tutta la piazza e per il Corso principale.

dove le principali Aziende del territorio proporranno serate con degustazioni di prodotti tipici locali accompagnati da Vini: Venerdi 21 dicembre: Ore 1830 Degustazione del Risotto alla Pilota (Riso Vialone Nano Campanini, pesto di puro suino e Grana Padano) offerto dalla Riseria Campanini sabato 22 dicembre: Ore 1830 Degustazioni di Formaggi tra cui il Rigatel del Castel offerto da Qualità Leone domenica 23 dicembre: Ore 1430 incontro con l'autrice del libro Leggenda di Sfoiadina la Regina scritto da Simonetta Taurino Ore 1800 degustazione Sfogliatina di Villafranca offerte dalla Pasticceria Giacomelli N.B.Si intende che i piatti e le specialità offerte saranno disponibili sino ad esaurimento scorte

27^ Fiera di Natale dal 19 al 24 dicembre Bancarelle su via Pace:

Luci profumi e melodie piene di atmosfera natalizia, bancarelle dove è possibile trovare molti prodotti natalizi risultato di amore e passione per l'artigianato e non, è ottimo per regali. Per quanto riguarda lo shopping, i negozi aperti tutti i giorni propongono accattivanti offerte che invitano all'acquisto. Il vero respiro della città in festa si avverte in strada tra la gente: un fiume di persone proveniente da più parti .... anima le varie serate a tema natalizio

Falò della beFaNa o dell'epiFaNia 6 geNNaio 2013

Antico rituale brucia la Befana, viene allestita una sagoma della vecchia, alta 8 metri circa nel vallo del Castello Scaligero, preparata da artigiani in materiale ecologico. Durante tutto il periodo potrete divertirvi con i vari eventi

che fanno da contorno alla manifestazione. Fino al 24 dicembre Artisti di strada - vie del centro sabato 22 dicembre Band di Babbo Natale per le vie del centro domenica 23 dicembre Esposizione opere di Artisti Associati a cura dell'Associazione Culturale Officina d'Arte MIconTI' dalle ore 9,00 alle 24,00 - Piazza Villafranchetta mercoledi 26 dicembre "PSG x ABEO" dimostrazioni sportive con raccolta fondi ore 9,30 -Pala Anti domenica 1 gennaio 2013 "CONCERTO DI CAPODANNO" Duomo -ore 15.00 domenica 6 gennaio 2013

FALO' DELLA BEFANA -Castello Scaligero -ore 17.00

pista di pattiNaggio eco-gHiaccio Aperta tutti i giorni Piazza Giovanni XXIII

Il Giglio Augura a tutta la propria clientela Buone Feste e un Felice 2013

PIZZERIA

Monzambano (MN) Via Solferino Tel. 0376.809201

PIZZERIA

DOVE LA PIZZA FA LA DIFFERENZA!!! GIORNO DI CHIUSURA LUNEDÌ

Sommacampagna (VR) Via Caselle, 10G Tel. 045.8961879


PAGINA 22

PAGINA 23

Mantova Mantova

Villafranca CAPELLI IRENE BUONE FESTE CAPELLI IRENE Bellezza e

BUONE FESTE Auguri da

Centro Estetico

PAGINA 22

        

Mantova

Centro Estetico

Benessere Via L.Malpighi 33- VILLAFRANCA DI VERONA - Tel. 045 6305548 Bellezza e Benessere

Via L.Malpighi 33- VILLAFRANCA DI VERONA - Tel. 045 6305548

AUGURI

di BUON NATALE e FELICE 2013

AUTO SOSTITUTIVA AUTO

FINANZIAMENTI SOSTITUTIVA PERSONALIZZATI FINANZIAMENTI BUONE FESTE PERSONALIZZATI BUONE FESTE Fraz. Pellaloco - ROVERBELLA (MN) via S. Rita, 1 - Tel. Fax 0376/695951

carrozzeriacordioli@libero.it

Fraz. Pellaloco - ROVERBELLA (MN)

AUGURI

di BUON NATALE e FELICE 2013

INSTALLAZIONE IMPIANTI GPL INSTALLAZIONE Via San Faustino 7 - MOZZECANE IMPIANTI GPL T. 045 - 4858632 officina.morari@simail.it

Via San Faustino 7 - MOZZECANE


PAGINA 24

Mantova

Enosteria Ò BatorcoloÓ AUGURA alla GENTILE CLIENTELA

BUONE FESTE

Via Mezzavilla 50 Engazzà (VR) Tel. 0457 120091 info@batorcolo.it www.batorcolo.it Enosteria il batorcol


PAGINA 25

Mantova

      

Auguri da Roverbella

Durante tutto il periodo Dicembre icembre saranno presenti anche: 7 venerdì 21 venerdì

d

tombola di santa lucia presso Oratorio di Roverbella ore 20,45

Sesta edizione del concorso a premi “un presepe nel giardino”. L’iniziativa consiste omenica nell’invitare laucia cittadinanza (dic tutto il terrisanta l - auser anedole Canedole - vie del a paese to-rio di Roverbella) realizzare un presepe a partire dalle ore 17,00 nel giardino di casa, a proprio piacimen-to, aspettando santa lucia che di qualsiasi materiale e/o dimensione, spettacolo di magia con la maga Linda Blue sia visibile dall’esterno dell’abitazio-ne, ore 15,45 - Oratorio di Malavicina in modo che ogni passante possa goderne arriva santa luciaaperte fino al la vista. Le iscrizioni Oratorio parrocchialesono di Malavicina ore 17,30 e devono essere effettuate 20 dicembre gratuitamente presso la ta-baccheria Paola Passigato di abato Castiglione Mantovano. Inispettacolo ziativa promossa da Associazione Giochiaper i bambini delle scuole presso Palestrasettimana Roverbella prima di natale mo Insiemenella Auser roverbellA l’Associazione AUSERInsieme porta regali pettacolo didi driposo“preistoria anza classica aglisanziani nelle case e e moderna storia roverbellese aperta al pubblico” dalle degli Allievi della Scuola di Danza “Crescere Danzando” 15.00 alle 18.00 presso la Scuola media di presso Palestra Roverbella RoverbellaIniziativa promossa dal Gruppo ore 20,30 ricerca e tutela storia roverbelleseDal 23 al 25 Dicembrepresentazione di quadri realizomenica ommedia dialettale zatic dagli artistilocali e mostra fotografica presso Sala Polivalente di Canedole degli aderenti alsscircolo fotografico locale. . PrimAverA CAnedolese ore 21,00 - A Ottagono della scuola Media di Roverbella - promosso da Associazione Pittura Nostra ercoledì cena sociale- Dal 23 al 26 Diceme Circolo fotografico tennis club roverbella brealbero di nataleTornei allestito nell’esterno con Premiazione e Karaoke 19,00 - presso Bocciofila Roverbella dellaoresala polivalente di Canedole - Zona esternaattività ludiche per bambini dai 3 ercoledì ai 12 anni a cura dell’Ass. Tempo Per...so proiezione diapositive presso la Palestra di Roverbella Il 27, 28, circolo fotografico roverbella componenti del circolo 29 esul2,lavoro 3, 4, 5deiGennaio ore 21,00 - Presso Auser roverbellA www.comune.roverbella.mn.it

9d

15 s

16 d

19 m 19 m

volley christmas party:

Ritrovo - ore 14.30 Partite tra le squadre giovanili della Polisportiva - ore 14.45 - 17.00 Percorsi acrobatici per i piccoli della Polisportiva - ore 17.00 Foto dei vari gruppi - ore 17.30 Saluto delle autorità e rinfresco - ore 18.00 presso Palestra Roverbella

21 venerdì

concerto di canti natalizi

“Voci del Mincio” - Marmirolo “Coste Bianche” - Negrar (VR) “Coro Prealpi” - Villa Pedergnano (BS) InGresso GratuIto presso Chiesa di Roverbella ore 21,00 - Auser roverbellA

22 sabato c anti popolari

Gruppo folkloristico “El Canfin” presso Palestra Roverbella ore 20,30 - AssoCiAzione AlPini

23 domenica p resepio

Associazione Amici del Presepio presso Vecchia canonica di Canedole tutti i giorni festivi ore 9,00 - 19,00 (fino al 13 Gennaio)

concerto di natale

dei ragazzi della Scuola di Musica di Roverbella presso Chiesa di Roverbella ore 20,30

24 lunedì a ’

uguri sotto l albero

All’uscita della S. Messa di Natale l’AVIS Malavicina Belvedere distribuisce panettone, cioccolato e vin brulè presso la piazzetta del campanile Chiesa di Malavicina

inaugurazione del presepe

Visitabile per tutto il periodo delle feste dalle 10.00 alle 18.00 nei giorni festivi e dalle 15.00 alle 18.00 nei giorni feriali presso Chiesa di Castiglione Mantovano

sesta edizione del concorso a premi “un presepe nel giardino”. L’iniziativa consiste nell’invitare la cittadinanza (di tutto il territo-

dicembre 24 lunedìp p reghiera della

dell’AssoCiAzione Protezione Civile “lA molinellA” - dalle ore 21,00

ace

con canti Natalizi della Corale San Gregorio di Roverbella davanti alla capanna del presepe presso Chiesa di Roverbella Dopo la s. Messa delle ore 22,00

auguri sotto l’albero

28 venerdì t

ombola di beneficenza

presso Oratorio di Roverbella ore 20,45

a cura dell’Avis roverbellA e

3 giovedì z

gennaio

aino in spalla

Emozioni Natura Sport. Racconti e Immagini di montagna. presso Sala Civica di Malavicina ore 21,00

4 venerdì p s roiezioni di a tema libero

lides

presso le ex Scuole Elementari di Castiglione ore 21,00 CirColo FotogrAFiCo e Asd CAstiglione mAntovAno

5 sabato c t l orale

re

aghi

presso Chiesa di Canedole ore 20,30 - Auser CAnedole

frankestin

Il Musical della Compagnia Off-Broadway diretta da Francesco Antimiani presso Palestra Roverbella ore 21,00

6 domenica f ’e alò dell

pifania

A seguire risottata per tutti, infine serata di musica con artisti locali presso Sala Parrocchiale di Malavicina dalle ore 19,00

falò dell’epifania

poi festa in oratorio presso Parco 7 querce Oratorio di Roverbella dalle ore 19,00

falò dell’epifania

A seguire risottata per tutti e vin brulè. I profitti della serata saranno devoluti al Tavolo Tecnico Comunale Nuove Povertà del Comune di Roverbella presso Sala Polivalente di Canedole, zona esterna ore 18,00 - Ass. PrimAverA CAnedolese falò dell’epifania

Castiglione Mantovano ore 18,00 - Asd CAstiglione mAntovAno

premiazione “un presepe nel giardino” presso il falò dell’Epifania Castiglione Mantovano ore 17,00

20 domenica ii t rofeo

amici pesca sportiva

Gara di bocce per categorie A- B- C con giocatori delle province di MN, VR, BS. presso Bocciofila di Roverbella dalle ore 9,00 alle ore 19,00

40°

edizione della camminata del donatore

presso Impianti sportivi Malavicina ore 7.30 ritrovo ore 8,30 partenza gruPPo PodistiCo Avis mAlAviCinA

26 sabato c d ommedia

Iniziativa promossa dal Gruppo ricerca e tutela storia roverbellese Dal 23 al 25 Dicembre

rio di Roverbella) a realizzare un presepe nel giardino di casa, a proprio piacimento, di qualsiasi materiale e/o dimensione, che sia visibile dall’esterno dell’abitazione, in modo che ogni passante possa goderne la vista. Le iscrizioni sono aperte fino al 20 dicembre e devono essere effettuate gratuitamente presso la tabaccheria Paola Passigato di Castiglione Mantovano. Iniziativa promossa da Associazione Giochiamo Insieme

presentazione di quadri realizzati dagli artisti locali e mostra fotografica degli aderenti al circolo fotografico locale.

nella settimana prima di natale l’Associazione AUSER Insieme porta regali agli anziani nelle case di riposo

albero di natale

“preistoria e storia roverbellese aperta al pubblico”

attività ludiche per bambini dai 3 ai 12 anni

dalle 15.00 alle 18.00 presso la Scuola media di Roverbella

Ottagono della scuola Media di Roverbella - promosso da Associazione Pittura Nostra e Circolo fotografico - Dal 23 al 26 Dicembre allestito nell’esterno della sala polivalente di Canedole - Zona esterna

a cura dell’Ass. Tempo Per...so presso la Palestra di Roverbella Il 27, 28, 29 e 2, 3, 4, 5 Gennaio

www.comune.roverbella.mn.it

ialettale

presso Palestra di Roverbella ore 21,00 - ComitAto solidArietà


PAGINA 26

Ambiente accogliente ed elegante per pranzi, cene e banchetti. Locale climatizzato • Ampio giardino Piatti della nostra tradizione e antichi sapori vengono rivisitati e arricchiti creando sempre nuove proposte culinarie: • Diversi piatti a base di CARNE, PESCE di MARE e TARTUFO secondo stagione. • Pasta fresca, mostarde marmellate e dolci di nostra produzione. • Cantina fornita delle migliori etichette di vini, per poter gustare ed esaltare ogni piatto.

Auguri di Buone Feste

V. Marconi 232 - Località Dragoncello Poggio Rusco (Mn) - Tel./Fax 0386/733959 - Cell. 340 1227286 Chiuso il Lunedì tutto il giorno e Sabato solo a mezzogiorno

Hotel - ristorante

Lanterna Cenone di Capodanno

Pranzo di Natale Antipasto SorbirÊ dÕ Agnoli Primo LasagneÊ verdiÊ allaÊ Lanterna Secondo Brasato ZamponeÊ conÊ lenticchieÊ eÊ purŽ Dolce PanettoneÊ conÊ zabaione

2a5nde e

€bevsclus e

Antipasto TerrinaÊc onÊf unghiÊp orcini Primo CrespelleÊ allaÊ Valdostana MaccheronciniÊve rdiÊa llaÊLa nterna Secondo FilettiniÊd iÊma ialeÊsuÊl ettoÊd iÊzuc caÊc onÊp ere GuancialinoÊd iÊma nzoÊa lÊvi noÊr osso Dolce DolceÊd elÊBuo nÊAug urio CaffŽ ,Êvi no,Êa cqua PIANOÊ BARÊ AD ALLIETAREÊ LAÊ SERATA!

55

Via Martiri di Belfiore, 3 46026 Quistello (MN) - Tel. 0376/625050-60 Fax: 0376/619951 www.hotel-lanterna.it info@hotel-lanterna.it

È GRADITA LA PRENOTAZIONE

Mantova


PAGINA 27

Mantova

       

Speciale Ristoranti



CHIARA MACI “Lo confesso:

Vado pazza per i tortelli di zucca!”  Intervista di Reporter alla food-blogger più famosa d’Italia

DI GABRIELE CANTARELLI E’ diventata famosa al grande pubblico seduta al tavolo della giura di uno dei più bei programmi di cucina, “Cuochi e Fiamme”. Ma Chiara Maci, 28 anni salernitana di origine, e bolognese d’adozione prima del suo trasferimento a Milano, dove tuttora vive, è molto di più. Per i pochi che non lo sapessero è stata una delle prime food-blogger in Italia, aprendo con la sorella Angela il sito www.sorelleinpentola.com da cui ogni giorno dispensa utili consigli per ricette

originali e intriganti che rispecchiamo il suo modo di essere: solare, graziosa, simpatica, elegante. Maci chi le ha ispirato l’idea di aprire un blog culinario? “Devo dire la verità…nessuno! Ho pensato di aprire un blog perché ne avevo già uno, personale, in cui raccontavo la mia vita da fuorisede sottopagata ed esaurita. Ho pensato così di aprirne un altro con le ricette mie e di mia sorella Angela, per tenerci in contatto vivendo in città diverse”. - continua a pag 29 -

NUOVA GESTIONE

Ristorante di pesce e cucina tipica

Si accettano prenotazioni per Natale e San Silvestro menù libero alla carta LargoÊMar tiriÊd ellaÊL ibertˆ,Ê14Ê-ÊGon

zagaÊ(MN )Ê-ÊT el.Ê0376Ê588632

Portico14

Augura Buone Feste e Felice 2013

APERTO TUTTI I GIORNI A MEZZOGIORNO PRANZI DI LAVORO A PARTIRE DA 12,00 EURO

CHIUSO IL MERCOLED“


PAGINA 28

Mantova

Le Nostre specialità sono: • Pesce di Fiume • Cucina tipica Mantovana MENU DI NATALE (tutto il menu a scelta)

ANTIPASTI Salume misto con gnocchetto fritto Carpaccio di manzo con rucola e grana - Culatello

PRIMI Tortelli di zucca con burro e salvia - Agnoli in brodo di cappone Tortelli di ricotta e spinaci burro e salvia - Agnoli alla panna - Risotto alla mantovana - Risotto con radicchio e funghi porcini - Maccheroncini all'anatra

SECONDI Guancialino di maiale con polenta fresca Tagliata al rosmarino con misticanza - Tagliata all'aceto balsamico con cipolle tropea agrodoce - Filetto di maiale all'arancia con spinaci saltati Filetto di manzo al pepe verde con verdure rotatoille

DOLCI DELLA CASA

MENU DI CAPODANNO

• Carne alla Griglia • Tigelleria • Pizzeria

MERCOLEDí "GIROPIZZA" Mirasole di S.Benedetto Po (MN) Via Argine Po Nord 75

Pizza a volontà - Tigelle e gnocco fritto

CUCINA Tortelli di zucca - Risotto alla mantovana - Maccheroni all anatra

SECONDI Tagliata al rosmarino - Tagliata rucola e grana - Filetto di maiale all'arancia

DOLCI DELLA CASA

POSSIBILITÀ DI ATTRACCO PER LE BARCHE

tel. 0376 612121 fax 0376 612288 www.vecchiocornione.it info@vecchiocornione.it


PAGINA 29

Mantova

       

Speciale Ristoranti

- segue da pag 27 -

Si ricorda un piatto o un sapore tipico di quando era bambina? “Oh, sì! La mozzarella di bufala. Sono cresciuta ad Agropoli, nel cuore del Cilento, e i primi ricordi sono mozzarella, basilico e pomodori sorrentini”. Chi le ha insegnato a cucinare? “La mamma. Ed è quella che lo fa tuttora”. Il primo piatto cucinato? “Gnocchi! Li amo ancora follemente, ma da bambina impazzivo a prepararli con la mamma”. Com’è cambiata la sua vita da quando è diventata personaggio televisivo? “All’inizio pochissimo. Ora, dopo più di due anni, dopo un trasferimento a Milano e dopo tanti progetti, sta iniziando a cambiare. Beh, la gente che ti ferma per strada è il primo ovvio cambiamento ed è stranissimo all’inizio. Poi può solo che far piacere!” Le chiedono autografi, foto o consigli culinari? “Siii! La prima cosa che chiedono è la ricetta della lemon cake. Mi fanno sorridere perché me la chiedono per strada e neanche se la scrivono… avranno una memoria di ferro!” Con sua sorella non litiga mai ai fornelli? “Sì che litighiamo! Sarebbe impossibile il contrario. Siamo brave entrambe ma in cose diverse…i litigi arrivano sempre per la mia grinta eccessiva e la sua pigrizia..e così ci scontriamo, ma solo per rafforzarci di più!” In cucina, qual è il look adatto? “Ahahah, io sono pessima. Divisa da cucina o tuta super comoda. Per me la comodità è tutto!” Un personaggio famoso per cui le piacerebbe cucinare? “Javier Bardem. Mi fa impazzire. Gli farei assaggiare qualche prelibatezza italiana. A cominciare da un certo piatto che consiglio sempre alle donne che vogliono conquistare un uomo … gamberi rossi di Sicilia crudi imbevuti nella burrata fresca e gocce di pesto di basilico…” Conosce Mantova e la cucina mantovana? “Si! E la adoro… soprattutto i tortelli di zucca. Dovete sapere che io sono zucca-dipendente”. E’ mai stata nella nostra città? “Ahimè, no. E pensare che ho avuto anche una coinquilina di Viadana!”



Un consiglio originale per il cenone di Natale? “L’involtino di Natale! Si tratta di un involtino di pollo con il ripieno dei tortellini. Praticamente un piatto unico … buonissimo! La ricetta la trovate ovviamente sul mio blog” E per il Capodanno? “Per Capodanno invece consiglio una crema di lenticchie rosse, speziata alla curcuma, con quenelle di caprino e gamberi rossi crudi o appena scottati!” Un saluto ai lettori di Reporter? “Un abbraccio e buone feste a tutti i lettori! E mi raccomando … cucinate e mangiate tanto e bene!”

DOMANDE A BRUCIAPELO Tortelli verdi o di zucca? ZUCCA! Vino bianco o rosso? BIANCO Spumante o champagne? CHAMPAGNE Cucina cinese o giapponese? GIAPPO Spaghetti o tagliatelle? SPAGHETTONI Fast food o slow food? SLOW FOOD Masterchef o La prova del cuoco? MASTERCHEF Riccardo Rossi o Fiammetta Fadda? DOMANDA DI RISERVA...?

Trattoria con braciere

"Tradizione, passione e i nostri piatti a regola... d'arte"

Vi invita a riscoprire i piatti della tradizione

rivisitati dallo chef Fabio Bettagazzi!

Siamo aperti tutti i giorni nel mese di dicembre, e vi aspettiamo per gustare i piatti più particolari accompagnati dai nostri vini migliori!

Via Corbolo 2, Villagrossa di Castel D'Ario - MN - Tel./fax: 0376 663751 - Cell: 349.8706396 - cadegliartisti_trattoria@virgilio.it


PAGINA 30 PAGINA 30

Mantova Mantova

MENÙ DI CARNE ANTIPASTI

Crudo e mozzarella di bufala  , Affettato all'italiana  , Carpaccio di bresaola (Rucola e grana a scaglie)  ,

PRIMI

Agnoli in brodo  , - Maccheroni con stracotto  , Tortelli di zucca (burro e salvia)  ,

SECONDI

Costata ai ferri  , - Brasato ai funghi porcini  ,

MENÙ DI PESCE ANTIPASTI

Sautè frutti di mare  , - Antipasto misto Valentina  , tris affumicato con crostini (Spada - salmone - tonno)  ,

PRIMI

fusilli casarecci con zucchine e frutti di mare  , Schiaffoni alla Amalfitana  , Scialatielli allo scoglio  , - Risotto alla marinara  ,

SECONDI

Spada ai ferri  , - Fritto misto  , Gamberoni alla griglia  , - Grigliata mista  , spiedino misto  ,

PER LA VIGILIA SI ACCETTANO PRENOTAZIONI PER PIATTI D'ASPORTO dalle ORE , IN POI…

Aperto a mezzogiorno www.ristorantevalentina.it

CONTORNI

Patate fritte  , - Insalita mista  , verdure alla griglia  ,

DOLCI

Babà Napoletano  , - Cannolo siciliano  , Cassata Siciliana  , - Pastiera napoletana  , Delizia al limone  , DOLCI IN COPPETTA

tiramisù  , - La mousse  , - Mascarpone  , Bignolata  , - Panna cotta  ,

FRUTTA

macedonia  , - Ananas  , - Fragole  , aggiunta di panna montata o gelato  ,

V. CASTELLETTO,   CASTELLETTO BORGO  MANTOVA  TEL. .  CHIUSO IL MARTEDÌ


PAGINA 31

Mantova

       

Speciale Ristoranti

Non è NATALE senza un Sorbir di agnoli  Alla scoperta del “Bevr’in vin” per unire due bontà: il vino e la pasta fresca fatta in casa

In una gastronomia come quella mantovana, dominata da primi piatti, si potrebbe pensare che gli antipasti vengano trascurati. Tuttavia gli antichi nobili mantovani usavano far precedere il pranzo dal “Sorbir d'agnoli”. Il sorbir d'agnoli è un assaggio: dieci, dodici agnoli (tortellini, agnoli, cappelletti, il nome cambia con la latitudine) in una scodella con poco brodo. Può precedere il successivo e più consistente piatto di agnoli oppure essere una sorta di apertura. Mentre in passato era comune utilizzare le tagliatelle oggi è più frequente vedere il “sorbir” (o appunto “bevr’in vin”) servito con

gli agnoli (“caplet” nell’Oltrepo’, “marubèn” verso il casalasco), del resto è la pasta ripiena che secondo la tradizione accompagna gli avvenimenti familiari e le grandi festività, come il Natale appunto. Un tempo, il “bevr’in vin” consisteva in una scodella di tagliatelle, cotta nel brodo; sopra si versava tanto vino (di solito lambrusco) quanto bastava per farle nuotare. La tradizione è senza dubbio antica se anche Merlin Cocai evoca le “pappardelle cum vino” della golosa moglie di Tonello (Merlin Cocai è il monaco benedettino Teofilo Folengo, nato a Mantova nel 1491, è un poeta divertente, il suo

LA RICETTA Ingredienti: Sfoglia di 4 uova per la pasta, 2 etti di polpa di manzo, una salamella, 2 etti di lonza di maiale, 2 etti di petto di pollo, aglio, un fegatino di pollo, abbondante grana, pangrattato, un uovo, vino bianco, sale, pepe, un pizzico di noce moscata. Procedimento: Mettere a cuocere in una casseruola le carni, la salamella

e il fegatino con lo spicchio d’aglio; il tutto va bagnato con il vino bianco. La cottura deve avvenire a pentola coperta. A fine cottura le carni devono essere pestate con la mezzaluna, facendo assorbire il liquido dal grana e dal pan grattato. Si lega con l’uovo, si profuma di noce moscata e si fa riposare l’impasto fino al giorno dopo. La sfoglia va tagliata in quadretti di circa 4 cm di lato. Al centro di ogni quadrato si

linguaggio è il “macaronico”, latino insaporito di dialetto). Ma cosa rende il “bevr’in vin” un inizio molto coraggioso del pranzo di Natale? Un lambruscone scuro e schiumoso, il “negar scagaron”. Esistono anche dei proverbi che testimoniano la beneficità della consuetudine del bevr'in vin: “Chi met al vin in d'la mnestra al saluta al dutur da la fnestra”. L’agnolino mantovano si distingue dal famoso tortellino bolognese non solo per i componenti del ripieno, ma anche per la forma. Viene servito preferibilmente in brodo, ma è possibile gustarlo anche asciutto con burro fuso e salvia. La ricchezza di questo piatto risulta evidente dagli ingredienti del ripieno che sono: polpa di manzo cotta in tegame con cipolla, olio e burro, vino bianco, salamella di suino e pancetta cotte nel burro, il tutto impastato con uovo, grana, pepe e noce moscata. L'impasto deve riposare per dodici ore, dopo di che sarà pronto per essere suddiviso sui quadretti di sfoglia per la confezione degli agnolini, che prevede di ripiegare diagonalmente la sfoglia, premere sui bordi, girarli all'indietro e sovrapporli premendo, mentre la cupolina dell'agnolino non va schiacciata. Una volta preparati gli agnolini potranno essere cotti nel brodo e serviti, appunto, da antipasto in una tazza con l'aggiunta magari di buon Lambrusco, o da primo in un piatto con magari una spolverata di grana (in brodo o con il burro).

CENONE DI CAPODANNO AL

mette una pallina di ripieno, si piegano prima i quadretti lungo una diagonale e poi si avvolgono i triangoli intorno al dito indice e unendo tra loro le punte opposte. La forma diventa così molto simile a quella tipica dei tortellini bolognesi. Si cuociono quindi gli agnoli nel brodo prescelto. Si servono caldi, accompagnati con il grana padano, e con il vino in una scodella se si vuole rispettare questa sana tradizione contadina!

IL PROVERBIO “Tra le robe pusé bune, tra le robe pusé béle da guarnir con d´el curune de cantar fin a le stele, re di re ghé l´bevr´in vin. Fát con salde tajadèle, un po al dent cume cordèle o con scufie d´agnolin...!!….” (“Ino al bevr'in vin” di Enzo Boccola. Da “Rusch e brusch” Ed. “Al Fogolèr”)


PAGINA 32

Mantova

PARADISO ❄

Oltre al Cenone di fine anno... ❅

Strepitoso!!!

Menù libero, gnocco, tigelle, pizza, ecc.. ❄

❄ ❅

Bagnolo (Mn)- -Via Via Roma, Roma, 21 0376.415345 Bagnolo SanSan VitoVito (Mn) 21- -Tel. Tel. 0376.415345

Vigilia chiuso - Santo Natale aperto

Ristorante Pizzeria Tigelleria

info@ristorante-paradiso.it- www.ristorante-paradiso.it - www.ristorante-paradiso.it - FINO 6 GENNAIO APERTITUTTI TUTTI I IGIORNI info@ristorante-paradiso.it - FINO ALAL 6 GENNAIO APERTI GIORNI

SPECIALITÀ carne alla brace e pesce di mare Pranzi di lavoro con menù fisso a Euro 11,00

PIZZERIA - Caffetteria Enoteca - Pranzi di lavoro Rinfreschi e Cerimonie ROSTICCERIA anche da asporto

un particolare ringraziamento alla Cantina Sociale di QUISTELLO per la collaborazione

MENU DI NATALE E VIGILIA menu alla carta oppure su prenotazione menù personalizzati

CAPODANNO menù alla carta anche con pizza, oppure menù a richiesta con brindisi di mezzanotte Via Ugo Foscolo - QUISTELLO - aperto tutti i giorni per info e prenotazioni t. 0376/619601- AMPIO PARCHEGGIO


PAGINA 33

Mantova

       

Speciale Ristoranti



I sapori delle feste Tra tipicità

e innovazione  Vigilia, Natale, San Silvestro, Capodanno: ogni occasione è buona per far “pace” col palato Le feste di Natale sono forse il momento dell’anno in cui, tra relax e buonumore, diventa più bello e anche più facile sedersi in compagnia davanti a una tavola imbandita per gustare insieme a parenti e amici i sapori della tradizione. Nei ristoranti e nelle trattorie di Mantova e provincia si fa a gara nell’offrire ai propri clienti il meglio della tipicità. Senza rinunciare però anche alla scoperta di nuovi abbinamenti ed originali piatti di portata. Non mancano mai, comunque, quelli che hanno reso e continuano a rendere famosa in tutto il mondo la nostra città. La cucina mantovana, infatti, è una cucina strettamente legata alla storia e alle tradizioni contadine, ed ha uno stretto legame con le tradizioni delle località limitrofe. La collocazione geografica della città di Mantova, stretta tra Veneto ed Emilia Romagna, ne ha caratterizzato la cucina. Soprattutto la Signoria dei Gonzaga ha influenzato le tradizioni culinarie di mantovane. La cucina mantovana viene infatti spesso definita cucina dei “principi e del popolo”, proprio perché unisce la raffinatezza della cucina gonzaghesca con i piatti tipici della tradizione popolare contadina. Tra i piatti tipici mantovani, la vera e propria colonna portante sono i primi piatti. Tra i piatti mantovani doc troviamo sicuramente il Risotto alla Pilota, gli Agnolini e i Tortelli di Zucca, vero simbolo della cucina mantovana. Per quanto riguarda

i secondi piatti, la cucina mantovana offre sia piatti di pesce, come il pesce gatto, la trota, i saltarei e il luccio (famoso il Luccio in salsa) che piatti di carne, come gli arrosti di manzo, pollame e cacciagione, gli stufati, gli stracotti e i bolliti. Altro pezzo forte della cucina mantovana sono i salumi e gli insaccati. Oltre al famoso Salame Mantovano, non possono mancare sulle tavola natalizie i ciccioli, il gras pistà, le salamelle e, soprattutto, il cotechino. Altrettanto immancabili sono anche i Formaggi DOP mantovani – il Grana Padano,

il Parmigiano Reggiano e il Provolone Valpadana Dop – e la Mostarda Mantovana. E per finire in bellezze: i dolci. Per quanto riguarda la pasticceria natalizia, bisogna distinguere tra due differenti tradizioni: i dolci realizzati con gli ingredienti poveri, come la Torta Sbrisolona e la Torta delle Rose, e i dolci più elaborati, come la Torta Elvezia e l’Anello di Monaco. Il tutto innaffiato con i vini più noti: il Lambrusco Mantovano DOC (vino rosso), i vini bianchi dei Colli Morenici, i vini Doc del Garda e dei Colli Mantovani.

NUOVA GESTIONE Fam. Carra

Ristorante - Pizzeria

PIZZA ARTISTICA SU TAGLIERE

Antica Locanda Ai Garibaldini Nuovo men• tipico mantovano e pesce di mare con pizza

Men• di Natale euro 40,00 ... Aperto anche la notte del 31 dicembre con MENU' ALLA CARTA

Vi aspettiamo... GRADITA LA PRENOTAZIONE Vicolo S. Longino, 7 - MANTOVA - Tel. 0376.328263 - Cell. 331.1894477


PAGINA 34

A

Mantova

•CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC Per segnalare concerti e sPettacoli: eventi@reportermantova.it

genda mantova: salotti Di sartoria artistica

Sabato 22 e domenica 23 dicembre 2012 presso Loggia del Grano di Mantova (dietro rotonda di San Lorenzo e vicino a via Orefici) dalle 10 alle 19 si terranno i Salotti di Sartoria Artistica, chiacchere ed idee creative di donne che giocano con i tessuti, esposizione di 15 marchi di auto-produzione, dimostrazioni dedicate al recupero e all'arte dello stiro, al patchwork e all’upcycling. Espongono: - Solo mia - Dorina Maznic - Atelier Lasté Design - Striamatta - Stringimi al collo - Armando Flora - Dis Moi Oui - Gingetti Label - Larcodellemeraviglie - Riusa - Grey and milk - Pamphlet - Belle Cosine - Il Gesso e la seta - Maraconde - Vale Raku - Gioie Lillipuziane - Jaiamiju - Res - Laboratorium - Riciclabò - Lorena Giuffrida - Kevlove - L'ago di manto - Silvia Ti - Pape

17,30-19). Ore 17-19 Via Zanardelli: concerto del gruppo “Runaway”. Ore 16,30-18,30 nelle Boutiques e nei negozi aderenti: cori dei bambini ed esibizioni musicali itineranti Ore 21,00 - Basilica S.Luigi CONCERTO CORALE SAN SEBASTIANO Ingresso libero

Sabato 22 dicembre Teatro Sociale 15-19.30 DANZANATALE Esibizione delle scuole di danza “Balletto Città di Castiglione” e “Il Cigno”. Ingresso libero Domenica 23 dicembre 10-12/15-19 Passeggiando tra lo shopping di via Zanardelli,Via Perati, Via Marta Tana e Piazza San Luigi. A cura dei negozi aderenti. Zona pedonale, apertura straordinaria dei negozi, assaggi golosi (ore 15-18), aperitivi (ore

Fino al 6 gennaio "Concorso dei presepi" della Contrada Cappuccini.

Mercoledì 26 dicembre e martedì 1 gennaio Castello ore 14.30-18 PRESEPE VIVENTE A cura della Parrocchia, Servizio bus navetta da Piazzale della Repubblica Sabato 5 gennaio Palestra Gozzolina 20.30 CONCERTO DELL’EPIFANIA A cura del Circolo ANSPI di Gozzolina. Ingresso libero Domenica 6 gennaio Castello ore 14.30-18 PRESEPE VIVENTE A cura della Parrocchia Servizio bus navetta da Piazzale della Repubblica Duomo ore 14.30 BENEDIZIONE DELL’ARANCIA E PROCESSIONE A cura della Parrocchia. Con visita del presepe vivente in castello con i Re Magi del quartiere Palazzina

sermiDe: natale 2012

ProGramma natale 2012

Sabato 5 gennaio "Gita sulla neve" organizzato da Casa del Giovane.

Lunedì 24 dicembre Piazza San Luigi ore 22-24 AUGURI SOTTO LE STELLE, Musica e degustazioni a cura del gruppo Rotaract

A cura di Federazione RiQù – L’Arte sul Filo http://riqu.tumblr.com | www.facebook.com/Riqulartesulfilo

castiGlione D/s:

Lunedì 31 dicembre "Happy new year", ultimo alla CDG presso Casa del Giovane.

Sabato 22 dicembre Ore 14,00: III GP città di Sermide "Memorial Maurizio Icio Bocchi": gare di ciclocross, duathlon, mountain bike. Presso il circuito oasi digagnola (ritrovo area nautica). Ore 17,00: "Una luce per lo sport", fiaccolata organizzata dalla polisportiva con la partecipazione delle associazioni di Sermide (dal palazzetto dello sport a piazza Plebiscito con bancarelle e momento conviviale in piazza). Domenica 23 dicembre Ore 16,30 Premiazione gara degli alberi di Natale" presso saletta civica, via Roma. Lunedì 24 dicembre Santa Messa di Mezzanotte e a seguire Vin brulé della croce rossa. Martedì 25 dicembre Dopo la Santa Messa, "Babbo Natale", organizzato dal Comitato di Santa Croce. Venerdì 28 dicembre ore 21,00 concerto di Natale della Scuola di Musica Moderna, presso teatro di Moglia di Sermide.

quistello: cinema teatro lux PROGRAMMAZIONE DI NATALE: Animazione comicità fantasy! Tutto Tutto Niente Niente di G. Manfredonia - con A. Albanese Una commedia grottesca "politically corrotta". Riecco Albanese: Cetto e i suoi fratelli, tre schegge impazzite. Risate a crepapelle ma … che ti fanno riflettere sulla realtà che tutti stiamo vivendo. Sabato 22 dicembre e Domenica 23 dicembre ore 21,15 Martedì 25 dicembre e Mercoledì 26 dicembre ore 21,15 Sabato 29 dicembre e Domenica 30 dicembre ore 21,15 Lunedì 31 dicembre e Martedì 1 gennaio ore 21,15 Sammy 2 - La grande fuga di Ben Stassen - Animazione La tartaruga più simpatica del mondo è tornata! Imprigionata in un acquario di Dubai, dopo emozionanti avventure comiche si dirige verso Sud per ritrovare la sua amata Shelly. Domenica 23 dicembre ore 16 Martedì 25 dicembre e Mercoledì 26 dicembre ore 16 Domenica 30 dicembre ore 16 Martedì 1 gennaio ore 15,30 Ralph Spaccatutto di Rich Moore - Animazione Divertente e appassionato omaggio al mondo dei videogiochi. Ralph è in cerca di una medaglia da eroe e fare il cattivo non sempre significa esserlo ... Venerdì 4 gennaio e Sabato 5 gennaio ore 21,15 Domenica 6 gennaio ore 16 e ore 21,15 LO HOBBIT di Peter Jackson - Fantasy Primo di una trilogia, racconta il viaggio di Bilbo in una epica ricerca per reclamare il Regno di Erebor nelle mani del terribile drago Smaug. Sabato 12 gennaio ore 21,15 Domenica 13 gennaio ore 16 e ore 21,15 Lunedì 14 gennaio ore 21,15 La rassegna FILM D'ESSAI riprenderà il 17 gennaio 2013 con prestigiosi titoli e tematiche interessanti.

info e aggiornamenti: www.cinemateatrolux.com


gusto & sapori

PAGINA 35

MantovaMantova

Pizzeria Ristorante IL PANTA TI OFFRE SEMPRE E SOLO IL MEGLIO CON UN REPERTORIO DI BEN OLTRE 100 TIPI DI PIZZE!

con ROSSANO VERONI

Do 20 gennaio 2013 h. 16.00: Concerto di beneficenza in Teatro a Bagnolo con il Coro Gospel “SWEET BLUES” di Paderno Dugnano (Milano). Il ricavato sarà devoluto alla Chiesa di San Giacomo Po.

E NOVITÀ... GUSTATI LE NUOVISSIME PIZZE BIANCHE E ALLE CREME! PASTA TRADIZIONE, PASTA ALLA SOJA, LA PASTA INTEGRALE AI CEREALI E NOVITÀ DELLA PASTA AL KAMUT

Per maggiori informazioni ed eventuali aggiornamenti del programma visitate il sito: www.comune.bagnolosanvito.mn.it.

Tronchetto di Natale

BAGNOLO SAN VITO dicembre 2012

con la Nutella

19-20-21 dicembre 2012 h. 20.30-22.30: Corso di pittura al Palatenda per bambini ed adulti tenuto da Benedetta Segala e Mohd Shafarin Ghani – Evento organizzato dalla Proloco Ve 21 dicembre 2012 h. 10.30: Spettacolo di teatro e figura “ALBERO”, per le scuole dell’Infanzia e Primarie con l’Associazione di promozione sociale “Il Cerchio Tondo” Sa 22 dicembre 2012 h. 15.30: “NUTELLA PARTY” con la Polisportiva! Sono invitati atleti, allenatori, dirigenti e familiari h. 21.00: Concerto in Chiesa a Bagnolo con la Corale Polifonica Bagnolese ed il Coro “Amici In-Canto” di San Biagio Lu 24 dicembre 2012 h. 15.00: Spettacolo per bambini e famiglie con il fantastico “MAGO BLU”. Dopo lo spettacolo arriverà… Babbo Natale!

L'idea è quella di trascorrere qualche ora in spensierata allegria, formando delle squadre di 5 persone che si alterneranno sfidandosi con vari tipi di canzoni. Ogni esibizione sarà valutata da una giuria e la squadra che otterrà il punteggio più alto sarà dichiarata vincitrice di... THE WINNER IS! Le canzoni dovranno essere cantate da un solista o massimo da un duo (non in coro!), anche se la squadra potrà supportare il proprio cantante designato per la canzone proposta dall'organizzatore della serata. Durante la serata ci sarà la possibilità di gustare il fantastico risotto preparato dall'Avis di Bagnolo. E' possibile scaricare il regolamento di THE WINNER IS... ed il modulo di iscrizione (da inviare assolutamente entro il 22 dicembre 2012) dal sito del Comune di Bagnolo San Vito: www. comune.bagnolosanvito.mn.it Sa 29 dicembre 2012 h. 21.00: Commedia dialettale con “IL TEATRO DEI COCCI” di Mantova, che presenta: “La cesta” Do 30 dicembre 2012 h. 16.00: Torneo di RAMINO Ma 1 gennaio 2013 h. 15.00: Mega TOMBOLATA d’Auguri! Me 2 gennaio 2013 h. 21.00: Tombola danzante! …con l’animazione del gruppo HAKUNA MATATA! Gi 3 gennaio 2013 h. 19.30: ASSOCIAZIONISMO & VOLONTARIATO (con “maccheronata” offerta dall’Amministrazione Comunale ai volontari delle varie associazioni del territorio) h. 21.00: Animazione musicale con la mitica PANDORINI’S BAND Ve 4 gennaio 2013 h. 21.00: Commedia dialettale con la compagnia bagnolese “I BAGAI” che presenta “I cunt a dla contesa Isabela” Do 6 gennaio 2013 h. 19.00: Falò della “vecia” e fuochi d’artificio… a cui seguirà la “risottata”. Intrattenimento musicale

Agriturismo Le Calandre di Mariangela Zaldini

MENÙ CENA VIGILIA DI NATALE 24 DICEMBRE 2012 Antipasti Antipasti misti di pesce di mare Primi Spaghetti al nero di seppie con vongole Secondi € 30 Fritto misto di mare bevande inclu Dolce se Sorbetto, Dolce della casa Per la cena della Vigilia si accettano prenotazioni entro il 20/12/2012

MENÙ PRANZO DI NATALE E S. STEFANO 25 E 26 DICEMBRE 2012 Antipasti Crostino di polenta e salame, involtino coppa e caprino, miniquiches salata con confettura di pomodori verdi e formaggio Primi Sorbir d’agnoli, tagliatelle alla crema di radicchio, tortelloni ai carciofi Secondi Cotechino, lessi, formaggi con mostarde Dolce Dolcetti assortiti € 25 e

nd bevaluse esc

VENDITA DI CESTI NATALIZI

Strada Calandre, 4 - Località Calandre - Ostiglia (Mn) tel. 0386.803027 cell. 333.3766857/339.6964716

www.pizzeriapantagruel.it

• • • • • •

800 gr di nutella 150 gr di fecola (va bene anche la maizena) 160 gr di farina 00 6 uova 1 cucchiaino di lievito 300 gr di zucchero

Preparazione: In una terrina mettere le uova e metà farina (se si usa la fecola mettere prima la farina); amalgama bene tutto con il frullino e solo dopo unisci lo zucchero, l'altra farina ed il lievito. Finisci di frullare. Disponi il composto in una teglia per pizza su cui avrai prima posto un foglio di carta da forno leggermente bagnato. Metti in forno a 170-180° per 5-10 minuti. Controlla la cottura: il pandispagna deve ed uscire ancora molto morbido, passaggio essenziale per poterlo successivamente arrotolare. Capovolgere la teglia su un panno umido. Staccare la carta bagnandola con il pennello e l'acqua, poi lascia riposare per qualche minuto nel panno. Arrotola il pandispagna con tutto il panno umido poi metti il rotolo in frigo per qualche minuto. Tirare poi fuori il rotolo, srotolarlo e farcirlo con la Nutella; arrotola nuovamente e fissa la forma chiudendolo con la pellicola. Ponilo nuovamente in frigorifero per lasciarlo riposare. Dopo un po' toglilo dal frigorifero, togli anche la pellicola e ricopri il rotolo spalmandolo di Nutella aiutandoti con la spatola; con la forchetta crea l'effetto "corteccia". Decora infine a piacere utilizzando la tua creatività per realizzare un bel Tronchetto di Natale. In alternativa si può sostituire la Nutella con una crema al cioccolato; si può ricoprire il tronchetto con del cioccolato sciolto in un pentolino a bagnomaria, insieme a un goccio di latte caldo.

CI TROVI ANCHE NELLE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto si consiglia di verificare l'evento contattando direttamente gli enti organizzatori.

A

II edizione Festa di Sant'Antonio Abate 2013

Ingredienti:

é GRADITA LA PRENOTAZIONE

Gi 27 dicembre 2012 h. 20.30: THE WINNER IS!… Serata di Karaoke a squadre! Una strabiliante sfida a suon di note e di canzoni! Durante la serata possibilità di gustare il buonissimo risotto preparato dall’Avis!

Via Boselli, 26 - Castelbelforte (MN) Telefono: 0376 256 036 - Fax 0376 25 71 61

17 e 20 gennaio Concamarise (VR)

L

'amministrazione comunale di Concamarise (VR), in collaborazione con la Confraternita de "I Nostalgici del Tabar", organizza dal 17 al 20 gennaio 2013, la 2^ edizione della "Festa di Sant'Antonio Abate"

S

arà l'occasione di ripristinare la benedizione degli animali domestici e da cortile, e del sale che sarà poi distribuito ai presenti. La Santa Messa domenicale sarà celebrata alle ore 10,30 da Padre Flavio Roberto Carraro, Vescovo emerito della Diocesi di Verona. Nei giorni della festa sarà ripristinato l'uso dei "Tabar", indumento che indossavano i nostri avi nei periodi invernali. Vi sarà il raduno dei "Nostalgici dei Tabar".

S

aranno organizzati spazi espositivi nonchè stand gastronomici per la degustazione di piatti della tradizione veneta (pane e salame con la "graspia" spillata dal tino). Il giorno 17 gennaio, in particolare sarà dedicato alla degustazione delle "morette" (i sanguinacci).

U

n Gruppo proveniente dall'Emilia darà dimostrazione in piazza di come si prepara e cuoce una forma di Parmigiano Reggiano, dimostrando così solidarietà per i paesi colpiti dal sisma.

C

on gli eventuali utili che dovessero risultare dalle iniziative messe in campo, si vuole acquistare una mucca da regalare ad un'azienda agricola gestita da volontari del gruppo locale denominato "Mato Grosso" in territorio peruviano.

GorgoÊ delÊ Po Ambiente accogliente ed elegante per pranzi, cene e banchetti. Locale climatizzato • Ampio giardino

Piatti della nostra tradizione e antichi sapori vengono rivisitati e arricchiti creando sempre nuove proposte culinarie: • Diversi piatti a base di CARNE, PESCE di MARE e TARTUFO secondo stagione. • Pasta fresca, mostarde marmellate e dolci di nostra produzione. • Cantina fornita delle migliori etichette di vini, per poter gustare ed esaltare ogni piatto.

AUGURIÊ

BUONEÊFE STE Ristorante Gorgo del PO

Via Marconi 232 - Localitˆ Dragoncello Poggio Rusco (Mn) Tel./Fax 0386/733959 - Cell. 340 1227286 Chiuso il Luned“ tutto il giorno e Sabato solo a mezzogiorno

Via Gorgo 6/d - San Benedetto Po (MN) Tel. 0376 612380 - Cel. 340 5910758 E' GRADITA LA PRENOTAZIONE

REPORTER_MN47  

Giornale d'informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you