Page 1

Mantova

Mantova - Via Acerbi, 48 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - redazione@reportermantova.it Mantova - Via Acerbi, 48CI- TROVI Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI € 1,00

€ 0,01 omaggio

Numero 43 • VENERDÌ 23 Novembre 2012 • prossima uscita Venerdì 30 Novembre numero 36 • VENERDÌ 05 Ottobre 2012 • prossima uscita Venerdì 12 Ottobre

Mantova

IL TUO NUOVO MERCATO DELL’ORO

IL TUO NUOVO MERCATO DELL’ORO

SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI redazione@reportermantova.it INSERTO CENTRALE REPORTER ANNUNCI L'INTERVISTA MANTOVA GRANDE MANTOVA ALTO MANTOVANO OLTREPO LAVORA-MENTE SPORT AGENDA

Fausto Bertolini nel "bordello" della televisione mantova e Modena più vicine (ma di poco) Agenti do polizia locale a scuola di autodifesa Questa TAV non s'ha da fare "Sono in arrivo mercatini e iniziative per tutto il paese" Imparare per migliorare Il CONI chiude. E adesso? Musica, teatro, arte....

L’altra crisi dei MERCATI

3 6 7 9 11 12 13 17

----- Inserto: Reporter EVENTI -----

Polemiche senza fine tra le bancarelle sul Lungo Rio: in arrivo quelle di Natale. Ma il contadino alza le barricate

VA MA LU SS TA IM ZIO A NE

ANDREA MURARI E LEONARDA DI MEO PAG. 4-5

ensieri

Laboratorio orafo - Oreficeria

Riparazione orologi

ACQUISTO

di Taccon Mirko Via Marconi,21 - Castel D'Ario (MN) Tel. 0376.665907 - 340/8150182 pensieri.preziosi@libero.it

ORO USATO PER CONTANTI

PAGAMENTO IMMEDIATO

MERCATONE ORARIO CONTINUATO DAL LUNEDI AL DOMENICA Casalinghi, biancheria per casa, articoli regalo, giocattoli, cartoleria, articoli per pescatori, ferramenta, articoli pulizia, detersivi, accessori per cucina, luci e lampadari, vasi e fiori artificiali, articoli per animali... abbigliamento per uomo donna e bambini, calzature, bigiotteria, profumeria, cibo per animali...

ARTICOLI DI NATALE

CITTADELLA DI MANTOVA Via Verona 87/C (quartiere ponte rosso) - tel. 0376 399138 CARPENEDOLO via Lodetti 5 - tel. 030 9965951 CASTELGOFFREDO via Guerzoni 60 - tel. 0376 781106 CERESE DI VIRGILIO via Cisa 1 - tel.0376 281321 LEGNAGO DI VERONA viale Europa 8 - tel. 0442 605789

COMPRO ORO NE!!! ATTENZIOBRE NOVEM !!! D'ORO

RE MIDA FESTEGGIA E RINGRAZIA I SUOI PIÙ DI 30.000 CLIENTI OFFRENDO

1 € AL GR IN PIÙ

SULLA QUOTAZIONE MASSIMA GIORNALIERA

NUMERO VERDE

800 078538 CERCHIAMO AFFILIAZIONI e FRANCHISING

Serietà, trasparenza e riservatezza. iscritti alla banca d’italia

OSTIGLIA (MN) V. Piave, 29 - TEL. 0386.803177

SIMA

di Signorini Cesare

TRASLOCHI e FALEGNAMERIA

RIPARAZIONE MOBILI, MODIFICHE CUCINE E ARMADI INSTALLAZIONE CONTROSOFFITTI E TETTOIE IN LEGNO COSTRUZIONE GAZEBO - VENDITA MOBILI A CATALOGO

Strada Boccabusa, 3 - MANTOVA

TEL. 0376.245567 - CELL. 347/2898061

Centro massaggio

Desiderio di oriente

MANICURE PEDICURE PULIZIA VISO CERETTA NUOVA RA APERTU

(di fronte alla Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza) CASTIGLIONE D/S (MN) Via Gnutti, 44 - TEL. 0376.1871844 POGGIO RUSCO Via Trento Trieste, 8 - TEL. 0386.52038

www.remidacomprooro.com

Capitale Sociale €. 120.000,00 i. v. Iscrizione UIF Banca D’Italia 5003983

ORARIO

09.00 - 22.00 Via A. Spinelli, 6/g Porto Mantovano (MN) Cell. 331 7231688


PAGINA 2

Mantova

Mantova - Borgo Chiesanuova

T. 0376 38.49.90

Consegna GRATUITA per ordini superiori a € 6,90

RI cili A o

bu La BIR

i on m RE a pizza a do RIA CE e ROSTIC

PROMOZIONE VALIDA PER TUTTO IL 2012/2013 Cerca e scopri le serate di Pizza Sì più adatte a te

LUNEDì

Vieni a ritirare la pizza farcita che vuoi a soli (escluse quelle con asterisco)

5,00

MARTEDì

1/2 pollo allo spiedo oppure stinco di maiale + patate arrosto + birra alla spina

9,50

MERCOLEDì

PIZZA + BIBITA AL TAVOLO, tutto compreso (escluse quelle con asterisco)

GIOVEDì A SCELTA Alette piccanti + patate arrosto Cosciette di pollo + patate arrosto Costine piccanti + patate arrosto Piatto misto + patate arrosto

6,00

+ birra alla spina

10,00

+ birra alla spina

11,00

VENERDì A SCELTA

Spiedone di pesce misto + patate arrosto Paella spagnola + patate arrosto

(riso, zafferano, frutti di mare, merluzzo, olive, tonno e gamberetti)

Baccalà e polenta + patate arrosto

PANE E COPERTO TUTTO COMPRESO Un gradito OMAGGIO vi verrà donato per ogni ordine fatto da casa o ritirato in pizzeria superiore a € 10

APERTO TUTTI I GIORNI (NO DOMENICA MATTINA)

AL TUO COMPLEANNO ti regaliamo 1 bottiglia di Spumante! (con un’ordine da asporto di qualsiasi importo)

11.30-14.30 / 18.00-24.00

Cerbetto

Sede CEREA: Via Paride 49 Tel. 0442 320257 - fax 0442 329562 Filiale NOGARA: Via C.A. Dalla Chiesa 32 Tel. 0442 510528 - fax 0442 513705 Filiale MANTOVA: Corso Garibaldi 137 Tel. 0376 364541 - fax 0376 226318

VIAGGI DI GRUPPO

VIAGGI DI 1 GIORNO

DICEMBRE 2012 Domenica 02/12/2012 Domenica 02/12/2012 Sabato 08/12/2012 Sabato 08/12/2012 Domenica 09/12/2012 Domenica 16/12/2012 Domenica 23/12/2012

Mercatini di Natale nei BORGHI TRENTINI...................................................................................PRANZO INCLUS0 € 55,00 Mercatini di Natale di TRENTO e LEVICO.............................................................................................................................................€ 35,00 MILANO: shopping natalizio e visita città.............................................................................................................................................€ 39,00 SANT’AGATA FELTRIA “Il paese del Natale” e SAGRA del TORRONE a Faenza..............................................................€ 40,00 S. MARINO Mercatini di Natale e PRESEPI di CESENATICO..............................................................................................€ 40,00 INNSBRUCK e SWAROVSKI............................................................................................................................................€ 40,00 + BIGLIETTO BRESSANONE e CHIUSA: meravigliosi Mercatini di Natale................................................................................................€ 40,00

GENNAIO 2013 Sabato 05/01/2013

GITA SULLA NEVE AD ANDALO OFFERTA SPECIALE ..........................................................................................................€ 15,00

FEBBRAIO 2013 Domenica 10/02/2013 Domenica 24/02/2013

ACQUARIO DI GENOVA.............................................................................................................................. adulti € 52,00 bambini 47,00 MILANO: visita del Cenacolo Vinciano e della Pinacoteca di Brera..................................€ 52,00 + biglietti

MARZO 2013 Data da definire Domenica 03/03/2013

FIRENZE: Galleria degli UFFIZI.................................................................................................in programmazione TORINO MUSEO EGIZIO...........................................................................................................in programmazione

VIAGGI DI PIÙ GIORNI DICEMBRE 2012 Dal 07 al 10/12/2012 Dal 08 al 09/12/2012 Dal 23 al 26/12/2012 Dal 28/12 al 03/01/2013 Dal 30/12 al 02/01/2013 Dal 30/12 al 02/01/2013

*OFFERTE SPECIALI

STRASBURGO e i Mercatini di Natale più belli d'Europa ULTIMI POSTI ......€ 395,00 INNSBRUCK e SALISBURGO: Mercatini di Natale ULTIMI POSTI ...................€ 195,00 VIENNA e il BOSCO VIENNESE ....................................................................................€ 475,00 CAPODANNO a SORRENTO, Napoli, Pompei e Reggia di Caserta .................€ 530,00 CAPODANNO a SORRENTO ........................................................................................€ 370,00 CAPODANNO a BARCELLONA ...................................................................................€ 525,00

4 gg pullman 2 gg pullman 4 gg pullman 7 gg pullman 4 gg pullman 4 gg pullman

ROMA, il Quirinale e la Mostra di Vermeer.............................................................................€ 210,00

2 gg pullman

GENNAIO 2013 Dal 05 al 06 Gennaio 2013

PROSEGUE TUTTI I MARTEDI' E GIOVEDÌ IL SERVIZIO NAVETTA PER

LA CLINICA DENTISTICA RIDENT IN CROAZIA DA OTTOBRE è ripresa l'iniziativa PARTI CON CERBETTO E PUOI VIAGGIARE GRATIS

SEGUITE LE NOSTRE PROPOSTE ANCHE SU FACEBOOK: AGENZIA VIAGGI CERBETTO

NUOVI ORARI APERTURA DELL’ AGENZIA DI MANTOVA: Dal LUNEDÌ al VENERDÌ dalle 9.00 alle 12.3/15,319,3  SABATO: 9,12,3

www.cerbettoviaggi.it • info@cerbettoviaggi.it • gruppi@cerbettoviaggi.it

Questi ed altri programmi...CHIEDETE IL DETTAGLIO PRESSO LE NOSTRE AGENZIE

BIRRERIA DRINK DIFFERENT 6 TIPI DI BIRRA SENZA CO2

STINCO TIROLESE WURSTEL • COSTATA TAGLIATA • FIORENTINA • FILETTO SABATO 1° DICEMBRE DAI SVALVOLADI:

Degustazione POLLETTO + 1 BIRRA BIONDA MEDIA BELGA O TEDESCA

€ 10,00

USCITA MN NORD

PRESENTATI con QUESTO COUPON… AVRAI una

BIRRA GRATIS!!! Via Strada Ostigliese, 27 - Loc. Pontemerlano (Roncoferraro) Mantova Info: PICH 349 6637617 • SARA 349 6836440


PAGINA 3

Mantova

L'INTERVISTA  Intervista allo scrittore

di Pegognaga che porta tra le pagine del suo ultimo romanzo il meglio, ma soprattutto il “peggio”, del piccolo schermo

STORIE DA FAR RIZZARE LE ANTENNE Il mondo della televisione, il più potente strumento del grande circo mediatico, raccontato in modo scanzonato e brioso. Un libro divertente e spregiudicato che rivela, in maniera umoristica e acuta, quello che succede dietro le telecamere, dove noti personaggi, più o meno identificabili, sono colti dall'autore nei loro pregi e nei loro difetti, ma sempre con un ammicco di simpatica comprensione

Con Fausto Bertolini nel “bordello” della televisione

DI ARIANNA BELLINI Manca poco all’uscita dell’ultimo lavoro nato dalla penna di Fausto Bertolini, scrittore di Pegognaga dallo stile incisivo e ironico. In “Telebordello – storie da far rizzare l’antenna” (ediz. Gilgamesh – Dario Bellini), l’autore racconta vicende ed aneddoti ambientati nel magico mondo della televisione, tra realtà e fantasia, surreale e verosimile. Bertolini, ci racconti un po’ del suo ultimo romanzo… “La trama prende spunto dalla mia esperienza lavorativa in Rai. Il tutto avviene in un’emittente televisiva fantomatica chiamata IAR, che rappresenta un po’ la sintesi di tutte le emittenti operanti in Italia. Si accavallano diversi aneddoti che derivano non solo dal mio vissuto ma anche dai racconti dei miei colleghi. Il filo rosso della storia è rappresentato da una bellissima ragazza accompagnata da un pubblicitario, che vuole inserire a tutti i costi lo spot durante la Messa della domenica. Questa ragazza farà di tutto per entrare nel mondo della televisione, fatto di noti personaggi del piccolo schermo molto riconoscibili ma di cui non cito il nome, con un finale a sorpresa”. Questo è il terzo libro che scrive in poco più di un anno. Dove trova tutta questa ispirazione? “La trovo nella mia quotidianità: essendo in pensione ho tutto il tempo necessario per poter pensare. Ovviamente nasce anche dagli spunti che rielaboro dentro di me e poi sgorgano improvvisamente con la necessità di essere messi per iscritto. Tutta la mia piccola opera letteraria nasce da dimensioni realistiche, proprio come faceva Balzac. Scrivere

DALLA RAI ALLA SCRITTURA Fausto Bertolini è nato a Pegognaga nel 1944. Laurea in filosofia, un Master in psicologia del profondo, dopo i corsi di regia come auditore presso l’Accademia di arte drammatica del “Piccolo Teatro” di Milano, diretto da Giorgio Strehler, e presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, si dedica alla regia teatrale, televisiva e cinematografica. Ha diretto

per me è una terapia”. Parliamo della televisione, un mondo in cui ha lavorato e che descrive nel libro. Le piace? “Non sempre. Ultimamente ero molto interessato alle elezioni in America; ogni tanto guardo le partite di calcio e trasmissioni culturali come quelle di Piero Angela, che mi piacciono molto. In generale però non mi soffermo molto sulla tv, ma la ritengo uno strumento potentissimo, che mi ha dato tanto. Esiste senz’altro una ‘tv spazzatura’, ma ci sono anche cose ben fatte, sia dal punto di vista estetico sia da quello contenutistico. Dipende da noi saperla usare nel modo giusto”.

per la RAI diversi servizi e documentari. È stato assistente di Federico Fellini (“Casanova”) e di Bertolucci (“Novecento”). Con Mursia ha pubblicato “L’angelo sulla credenza” e “L’amor non è polenta”. Prima di “Tele Bordello”, sempre per Gilgamesh ha pubblicato “Negli occhi delle donne – Vita sentimentale di Cartesio”.

E con internet e i social network come se la cava? “Essendo di un’altra generazione ho una certa difficoltà a manovrare questi strumenti ma a livello comunicativo hanno senz’altro una grande importanza. Sono molto farraginosi, ma anche la televisione non è da meno”. Sta già pensando al prossimo lavoro? “Sì, sto scrivendo una storia che prende spunto dalla vita di Schubert. Il titolo provvisorio è ‘Senza amore siamo ombre’, una frase che ho letto e mi è piaciuta subito moltissimo. Inoltre si ricollega bene alla vita di questo grande pianista e ai suoi legami amorosi”.

PROBLEMIÊ DIÊ CALCARE? QUESTAÊ • Ê LAÊ SOLUZIONE!

Anticalcare Elettrofisico

elimina il problema del calcare, non modifica la natura dell'acqua

• NON MODIFICA LA NATURA FISICA DELL'ACQUA • INGOMBRO RIDOTTO • ZERO MANUTENZIONE • GRANDE RISPARMIO (sui costi di energia, manutenzione, pulizia)

BREVETTATOÊ -Ê COLLAUDATOÊ -Ê APPROVATO GARANZIAÊ TOTALEÊ 3Ê ANNI

Apparecchiatura per il trattamento di acque potabili e non, ad uso civile ed industriale. A norma di legge D.M. N. 443 del 21/12/1990

FINO al 31-12-2012 Via Villafranca1 Loc. Gambarara MANTOVA Tel e fax 0376 399718 Cell. 339 6067236 mail: gausmantova@gmail.com

IN

OMAGGIO

IMPIANTO DI

MICROFILTRAZIONE

Centro massaggi rilassante LISTINO PREZZI

Massaggio Massaggio con 4 mani Massaggio rilassante Massaggio rilassante con 4 mani Lavaggio/massaggio plantare (piedi) Massaggio Tailandese Bagno in vasca con trattamento + massaggio Massaggio per cervicali Massaggio romantico

orario 10,00-23,00

40 min. Û 45 min. Û 60 min. Û 60 min. Û 45 min. Û 60 min. Û

25,00 50,00 35,00 70,00 25,00 45,00

60 min. Û 30 min. Û 60 min. Û

50,00 20,00 50,00

anche la domenica

Via Pietro Nenni, 2 - Cerese di Virgilio (Mn) tel. 345.9220334


PAGINA 4

Mantova

LA CITTA' SPACCATA Dal 6 al 23 Dicembre il mercato contadino dovrebbe essere spostato dal Lungo Rio per far posto alle casette dei mercatini di Natale. Gli agricoltori contestano, raccolgono firme e minacciano mobilitazioni

PRIMO PIANO  L’assessore

conferma: “Il mercato contadino si sposterà”. Ma in consiglio è in arrivo una mozione trasversale che potrebbe ribaltare l’intera partita Natale, arrivano i mercatini, forse. Quella che sembrava essere la riedizione del fortunato esperimento che l’anno scorso aveva visto l’introduzione delle casette di legno, ad animare la città durante le feste, è diventato un vero e proprio caso diplomatico. Sulle barricate chi non ti aspetteresti, gli agricoltori. Il nuovo progetto dei mercatini natalizi li priverebbe infatti del loro consueto spazio in cui vendono i prodotti il sabato mattina, sul lungo Rio. Di spostarsi non ne vogliono proprio sapere, e minacciano di marciare sulla città a bordo dei loro trattori. Le associazioni di categoria del commercio, promotrici delle iniziative natalizie, dal canto loro, vantano

Pasticcio di Natale

un accordo con il Comune, e insistono sull’opportunità per l’intera città di estendere l’area delle “bancarelle”. Tra i due fuochi, l’amministrazione comunale che, comunque vada, scontenterà qualcuno. La contesa si trasferirà addirittura in

consiglio comunale, dove lunedì 26 giungerà una mozione urgente firmata da un drappello di consiglieri trasversale ai diversi schieramenti, ma proposta dal capogruppo “lumbard” Celestino Dall’Oglio, in difesa del mercato contadino. L’assessore alla partita, Germano Tommasini, anch’egli leghista, ha dato la sua parola ai commercianti che il mercato contadino si sposterà. Clima da tutti contro tutti. I COMMERCIANTI Da un lato le associazioni del commercio, che in sinergia avevano organizzato la scorsa edizione del mercatino di Natale. “Un’esperienza positiva” chiarisce Davide Cornacchia, direttore di Confesercenti, “ma che aveva come criticità riscontrata l’isolamento del Lungo Rio che per sei su sette rimaneva vuoto. In accordo con l’amministrazione, abbiamo scelto quest’anno di liberare una parte di piazza Martiri – troppo congestionata – per occupare il Lungo Rio, creando un rafforzamento della rete commerciale che si congiunge all’asse via Pescheria – via Roma”. Un percorso ragionato e condiviso al quale tuttavia sembra mancare la definitiva conferma. “Per me

la situazione è già chiara, ho la parola del Vicensindaco che in giunta hanno già deliberato che noi saremo con le casette sul Lungo Rio. Non capisco perché questa cosa non sia dichiarata esplicitamente sui media, cosa che ho già lamentato. Se ci saranno problemi, chiederemo risarcimento dei danni al signor Boschetti”. GLI AGRICOLTORI Il signor Marco Boschetti è il direttore del Consorzio Agrituristico Mantovano e il volto

della protesta contadina contro lo spostamento del mercato del sabato. “ Un mercato, spostato anche di 50 metri, va in crisi, e molti degli agricoltori già sono in difficoltà a causa del terremoto”. Non solo, Boschetti rivendica il favore di tutti i commercianti della zona, a suo dire impegnati nella raccolta firme a tutela dei “contadini”, tra i quali l’ex assessore alle attività produttive Fulvio Freddi. “Un conto sono i vertici delle associazioni, ben altro i commercianti, che hanno invece raccolto l’importanza del nostro mercato: in quel luogo si è realizzato un contesto sociale di piena collaborazione tra commercianti, consumatori e agricoltori”. La richiesta di Boschetti è chiara: “Chiedo che venga cambiato l’art 2 comma 2 del regolamento del mercato contadino, che permette al Comune di spostarci in qualsiasi momento. Il Natale non può essere considerato un evento straordinario, viene tutti gli anni, e non possiamo

permettere che sia vanificato un lavoro di sette anni”. L’ASSESSORE La poltrona di assessore alle attività produttive raramente è stata così scomoda. E invece Germano Tommasini si mostra serafico nel confermare la propria inamovibilità rispetto ad una decisione “più volte condivisa in giunta”. Atto che si ripeterà anche Lunedì, a detta dell’assessore, cosicché anche gli ultimi dubbi siano fugati: il mercato contadino si sposterà dal 6 al 23 Dicembre. Dove? “Ho chiesto più volte a Boschetti di fare una proposta alternativa, che non mi è mai pervenuta. Quindi mi sono preso io la responsabilità di indicare via Spagnoli, ma rimango disponibile ad alternative. Credo di esserlo sempre stato, visto che il regolamento avrebbe concesso addirittura la sospensione. Nel muro contro muro si perde un’occasione importante per la città”.

PROMOZIONE PORTE BLINDATE a partire da

€ 900,00 (IVA esclusa)

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 - Mantova / Cell. 335/6494649 Tel. 0376/302344-302961 Fax 0376/314102 - brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo, Elefantcar Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano

• COMPRESO DI POSA IN OPERA SMONTAGGIO E SMALTIMENTO DELLA VECCHIA PORTA

• CONSEGNA IN 3 GIORNI • TEMPI DI MONTAGGIO 3/4 ORE • VARIE SOLUZIONI ANCHE FUORI MISURA

www.malavasidemos.it Via Cremona 25 - MANTOVA • Tel. 0376 380178 - Fax 0376 1501841 - info@malavasidemos.it


PAGINA 5

Mantova

LA PAroLA AI cIttAdINI I cittadini mantovani stanno aderendo numerosi alla raccolta firma promossa dal Mercato contadino che ha sede il sabato mattina sul Lungo Rio e che durante il periodo natalizio dovrebbe spostarsi in via Spagnoli e via Goito

di

Leonarda di Meo

"Il mercato NoN sI toccA"

Gambaretto Lorena, età 27 anni, Chiosco “La bottega di corte Rossanello” Crede che sia una buona idea spostare il mercato Contadino anche se per un breve lasso di tempo? "Penso che sia un’idea pessima, è tradizione che il Mercato si faccia in questo luogo, siamo qui dal 2006 quindi spostarsi implicherebbe svantaggi consistenti a discapito nostro e dei clienti". Quali problemi si creerebbero per i cittadini? "Sicuramente la mancanza di parcheggi sarebbe la prima nota negativa di questo spostamento ma anche una certa disposizione abituale di noi operatori che manderebbe in tilt il cliente che dovrebbe cercarci in un posto diverso e magari alla fine rinuncerebbe". Crede che il danno riguardi anche altri enti? "Penso che anche i commercianti della zona ne risentirebbero come i bar o il panificio truzzi che si trova qui vicino, una persona che si va a fare la spesa ne approfitta per bere un caffè, comprare il pane ed altre cose e fa tutto nella zona circostante il Mercato". Spinardi renato, età 64 anni, pensionato Cosa pensa di questa vicenda? "Mi ricorda molto un fatto analogo accaduto a Ferrara dove nel mercato hanno tolto i banchetti più piccoli facendo sì che il prodotto disponibile avesse meno qualità e ci fosse meno varietà, il tutto a discapito dei clienti". perché pensa che si debba lasciare il mercato contadino di mantova nel luogo in cui si trova? "Il Mercato occupa ora un posto importante, visibile da chi passa in macchina e si ferma incuriosito dalla folla, prova i prodotti e poi piano piano questo diventa un appuntamento irrinunciabile del sabato mattina". Quale soluzione proporrebbe? "Credo che sia logico fare il contrario di ciò che è stato proposto, cioè fare il Mercato contadino sempre sul Lungario e spostare in una zona più centrale il Mercato natalizio".

marCo boSChetti, 55 anni, Consorzio Agrituristico Mantovano Cosa significa il Mercato Contadino per Mantova? "Il Mercato contadino ha avuto inizio nell’ottobre del 2006 ed è una realtà radicata e funzionate, tanto da trovare spazio nelle guide turistiche più importanti legate al nostro territorio ed è quindi facilmente fruibile sia da turisti occasionali che vengono appositamente il sabato mattina a Mantova sia diventa un punto d’incontro folcloristico per gli stranieri ma soprattutto fa parte della nostra tradizione". il mercato natalizio invece? "Vogliono mettere delle casette di legno secondo lo stile altoatesino ma non ne vedo assolutamente il legame con il territorio! Invece il mercato Contadino ha un suo senso all’interno del panorama locale ed ha sembre ricevuto un alto tasso di gradimento da parte dei cittadini". Come procede la raccolta firme? "Davvero molto bene, i cittadini ci sono vicini ed abbiamo raccolto già tantissime firme, speriamo che questo convinca il sindaco e la giunta comunale a fare un passo indietro, evitando di spostarci". marianna Zani, età 28 anni, impiegata Cosa pensa dello spostamento natalizio? "Non ne capisco la necessità, lo spostamento è scomodo per gli operatori a livello organizzativo, infatti sarà difficile muovere 40 operatori in spazi più stretti come quelli di via Goito e via Spagnoli". Crede che anche per i cittadini questo spostamento creerà disagio? Assolutamente sì, innanzitutto per la mancanza di parcheggi e poi perché non vedendo il Mercato al solito posto molti penseranno che sia saltato per qualche motivo e magari non verranno più il sabato a fare la spesa. Che differenza c’è rispetto l’anno scorso ? Lo scorso anno si è trovato un compromesso tra i due Mercati, per la condivisione degli spazi mentre quest’anno non c’è nessuna forma di dialogo, o l’uno o l’altro e non ne capisco il motivo. bianChera GianLuiGi, età 30 anni, Azienda agricola Crede che sia giusto obbligarvi a spostarvi per un breve periodo? "Non mi sembra logico". perché? "Io sono qui da marzo ma quest’estate quando ci hanno spostato a Piazza Virgiliana non c’era gente, per questo non capisco la necessità di spostare sempre noi, così si danneggia il Mercato contadino per incentivare sempre altre persone”. Crede che al Comune si cambierà idea? "Penso che sia già tutto stabilito e sarà così".

Prestiti personali e carte di credito:

I progetti partono, i conti tornano. Per qualsiasi esigenza di credito rivolgiti ai nostri specialisti. Ti offriremo in tempi brevi soluzioni perfette per i tuoi progetti. Agenzia Autorizzata Agos Ducato: GLOBAL SRL GLOBALFINANZIAMENTI 20.80 SRL

PIAZZALE GRAMSCI, 10 - MANTOVA - TEL. 0376-35.54.82 NUMERO ISCRIZIONE ELENCO AGENTI A52582 Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali e per conoscere le condizioni economiche dell’offerta si rinvia al documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) che potrà essere richiesto in Agenzia unitamente a copia del testo contrattuale. Salvo approvazione Agos Ducato S.p.A.. La presente agenzia è autorizzata alla promozione e al collocamento in esclusiva dei prodotti Agos Ducato S.p.A..


PAGINA 6

Mantova

NOVITA' SUI BINARI La Provincia vota anche per il ripristino delle fermate di Borgochiesanuova, Bozzolo, Marcaria e Castellucchio. Ora la parola passa a Regione e Rfi cui spetta la decisione finale sul riordino delle stazioni

Mantova

Mantova e Modena MANTOVA

 Ecco i nuovi

orari dei treni: per arrivare nella città emiliana ci vorranno cinque minuti in meno

più vicine (ma di poco) Sarà più veloce di 5 minuti il viaggio in treno tra Mantova e Modena. La novità scatterà con l’entrata in vigore il 9 dicembre del nuovo orario ferroviario invernale. Le partenze da Mantova e gli arrivi nella stazione di piazzale don Leoni non cambieranno: le modifiche scatteranno sulle partenze e gli arrivi a Modena. La novità è stata annunciata in Provincia nel corso del pe-

riodico incontro tra l’assessore con delega ai trasporti Giulio Freddi, gli enti gestori delle infrastrutture e gli enti gestori del servizio di trasporto su rotaia. “Si accelererà nel tratto tra Carpi e Modena – spiega Cesare Sgarzi, dirigente di Regione Emilia Romagna - Colgo questa occasione anche per comunicare che le soppressioni di corse sulla tratta tra il

capoluogo virgiliano e quello modenese, dopo un’estate assai problematica, a ottobre sono decisamente diminuite e il tasso di cancellazione si è attestato sotto all’1%. Il risultato è stato raggiunto grazie a una migliore manutenzione sui treni”. Quasi certa, anche se manca ancora la conferma ufficiale da Rfi, l’attivazione della fermata ferroviaria di Borgochiesanuova, sempre sulla linea Mantova – Modena, con l’entrata in vigore dell’orario invernale. Questo comporterà, in base a un protocollo sottoscritto nel 2004, la soppressione della fermata nella stazione di Borgoforte. L’assessore Freddi nel corso della riunione ha anche dato notizia della mozione presentata dai consiglieri leghisti Pasetti e Marchi e approvata ieri sera in Consiglio Provinciale per il ripristino delle

osPedAle PomA

Arriva l’AsIlo AzIeNdAle per i figli dei dipendenti

Giulio Freddi fermate di Bozzolo, Marcaria e Castellucchio sulla linea Mantova – Milano: “Tranne il consigliere Giampietro Barai di Comunità e Territori, tutti gli altri si sono espressi a favore. Come Provincia quindi ci attiveremo per segnalare l’esito della votazione in Regione”. Al Pirellone spetterà quindi la decisione finale sul ripristino delle fermate nelle tre stazioni mantovane.

ex cArmelINo

Riapre il Museo Tazio Nuvolari Il Museo dedicato al grande campione Tazio Nuvolari finalmente è stato riaperto alla città ed ai suoi tantissimi fans. Venerdì 16 novembre si è tenuta l'inaugurazione del nuovo spazio espositivo nelle sale dell'ex Carmelino, la chiesetta settecentesca di via Giulio Romano (angolo via Nazario Sauro). Per il taglio del nastro erano presenti autorità locali, tra le quali, il sindaco di Mantova Nicola Sodano, il prefetto Mario Rosario Ruffo, il vescovo Roberto Busti e il presidente della Provincia Alessandro

Pastacci, e tanti appassionati. In prima fila, naturalmente, anche il presidente dell’Aci Giancarlo Pascal, che definisce il mantovano più veloce del mondo "famoso almeno quanto Virgilio e i Gonzaga, se non di più". Tra gli appassionati, anche una delegazione da Maranello, quaranta tra dirigenti e responsabili del Museo Enzo Ferrari. Il museo, finalmente allestito e riaperto alla città, espone al suo interno foto, coppe, medaglie, guanti, caschi, stivali e altri oggetti appartenuti a Nuvolari.

All'ingresso un’Alfa Romeo P3, in prestito da Arese fino a gennaio, che nella sua gloriosa carriera ha collezionato quarantasei vittorie. Undici grazie alle prodezze del Mantovano volante. Il museo, per

Ospiterà 48 bambini per due turni, sarà aperto ininterrottamente dal lunedì al venerdì dalle 6.30 alle 21.30 (il sabato fino alle 14.30) e offrirà ai dipendenti la possibilità di conciliare le esigenze del lavoro con quelle della famiglia. Aprirà nell’aprile 2013 il nuovo Asilo Nido dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma, pensato per favorire la vicinanza con i propri figli nei luoghi di lavoro. La gestione della struttura, che sarà collocata nel padiglione 8, denominato “ex emodialisi”, del vecchio ospedale di Mantova, è appaltata all’Asilo Nido Santa Maria, struttura d’eccellenza educativa nell’ambito della prima infanzia . Anche gli ambienti, la cui progettazione è stata curata dall’Architetto Fabio Guberti, sono espressione di una tensione innovativa volta a rendere familiari e stimolanti gli spazi che accoglieranno i bambini. Decisivo l’impegno e la collaborazione di Intesa San Paolo che ha creduto dall’inizio a questo progetto contribuendo con un grande sostegno. Oggi le famiglie con bambini sono portatrici di bisogni specifici che richiedono soluzioni personalizzate. Un esempio di questi è la conciliazione vita-lavoro che vede la necessità di dare risposte soprattutto alle donne lavoratrici sul fronte dell’istruzione e della cura dei propri figli. L’Asilo Nido Aziendale si pone come strumento per migliorare i servizi sociali e favorire l’incremento della natalità nel rispetto della famiglia e della libera scelta delle donne in ambito lavorativo. Particolare attenzione è stata dedicata alle scelte e alle soluzioni relative ai turni del personale educativo e ausiliario, volte a fornire un servizio di massima elasticità e aderenza alle differenti e specifiche necessità delle mamme.

ora, sarà visitabile il sabato e la domenica (con orario continuato dalle 10 alle 18), durante i giorni lavorativi solo di pomeriggio e su prenotazione (chiuso il lunedì). L’ingresso costa 3 euro.

CENTRO BENESSERE ASIA

NUOVA GESTIONE

NICE PRICE APERTO TUTTI I GIORNI - ORARIO 9,00-22,00 Per Appuntamento: LUNA e ELENA - Tel. 339 7788887 Viale della Repubblica 2/C - MANTOVA (Vicino Palazzo Te)

dalle 18.30 alle 20.30

CHIUSO Domenica

MANTOVA V. le Risorgimento 94 Tel. 0376.321656


PAGINA 3

PAGINA 6 Mantova

Grande Mantova

PAGINA 7

Mantova

“CI SENTIAMO PIU’ SICURI” Il comandante Cristiano Colli: “Sapere di avere degli agenti preparati e allenati anche nei momomenti più difficili mi dà più tranquillità nel risolvere in modo veloce le situazioni di pericolo per la cittadinanza”

Agenti di NAGGIO MANTOVA polizia locale  A Curtatone

si impara ad affrontare ladri e malviventi armati di coltelli e pistole

Per il terzo anno consecutivo riprendolo le lezioni di Krav Maga Police per il personale del Corpo intercomunale di Polizia Locale di Curtatone-RodigoBorgoforte. Un appuntamento di lezioni periodiche che vedrà gli agenti della Polizia Locale non sui banchi di scuola ma sul territorio ad acquisire nozioni pratiche per svolgere al meglio il proprio lavoro. Fermare un’auto senza rischiare di essere travolti; perquisire un ambiente sospetto, come ammanettare un arrestato, ed ancora, saper capire quando è il momento di estrarre la pistola, sono tutte situazioni tipo che da un agente di Polizia Locale devono essere gestite con capacità e prontezza, mai con l’improvvisazione. Il Sindaco di Curtatone Antonio Badolato ritiene “sia giusto offrire alla cittadinanza un servizio di tutela e controllo del territorio, ciò è possibile non solo con i corsi antiaggressione che annualmente organizza il Comune, ma anche preparando gli agenti di Polizia Locale dando loro la possibilità di

a scuola di

autodifesa

Le lezioni teorico pratiche sono tenute dal Maestro di Krav Maga Marco Ceccarini, Assistente Capo della Polizia di Stato, Tecnico Nazionale e docente federale F.E.S.I.K. Police, nonché Istruttore di Tiro della Security Force Accademy e direttore tecnico della palestra Dojo Eleonora. Gli agenti approfondiranno le tecniche di ammanettamento, disarmo da coltello, pistola o qualsiasi altro oggetto contundente che il malvivente potrebbe usare per aggredire, approfondiranno inoltre il maneggio della pistola e la loro capacità di tiro. “Noto che gli agenti sono molto interessati e curiosi, a distanza di tre anni dall’inizio del nostro primo appuntamento mensile li vedo più attenti e capaci. Offrire loro la mia esperienza quasi trentennale nella Polizia di Stato – conclude Ceccarini - è un piacere nonché un onore".

potersi aggiornare, acquisendo nozioni e tecniche innovative per migliorare la resa del proprio operato nel territorio”. “L’obiettivo finale – continua Badolato – è quello di rendere più efficiente l’azione della polizia locale ma anche offrire maggiori garanzie di sicurezza sul lavoro agli agenti". Il Comandante della Polizia Locale Intercomunale Cristiano Colli ha riscontrato un forte interesse da parte degli agenti del Corpo di Polizia Locale. “Troppo spesso – spiega Colli - capita che durante un posto blocco o nelle normali attività di controllo sul territorio ci si trovi a doversi confrontare con persone alterate dall’uso indiscriminato di alcool e/o sostanze stupefacenti. Sapere di avere degli agenti preparati e allenati mi dà più tranquillità nel risolvere in modo veloce situazioni di pericolo per la cittadinanza”.

uNIoNe comuNI

SodANo ci mette la… firma! Aveva già aderito on line, ma il sindaco di Mantova Nicola Sodano ha firmato anche sul modello cartaceo per sostenere la petizione del Comitato dei 100 per la Grande Mantova. Per questo giovedì 15 novembre si è presentato al tavolo della raccolte delle firme in piazza Martiri. Sodano ha sottolineato che la necessità della Grande Mantova nasce dall'esigenza di tutelare i territori perchè una città di 100 mila abitanti sarebbe amministrata meglio. "Nel mondo politico, dal Pdl

al Pd - ha osservato - si sta facendo largo l'idea che questa riforma non regge ed è arrivato il momento di ridisegnare tutto l'assetto delle autonomie locali, dalle Regioni ai Comuni, passando dalle Province. Occorre dare uno spazio adeguato alle Regioni sulla base del loro peso specifico, abolire tutte le Province e dare ai Comuni una maggiore libertà amministrativa e organizzativa. In questo quadro il sistema legislativo dovrebbe incentivare le aggregazioni dei Comuni".

Associazioni, scuola e Comune fanno “rete” a Virgilio E’ stata presentata nei giorni scorsi l’iniziativa “Come l’acqua per il coccodrillo – la forza della rete nel territorio del Comune di Virgilio”. Il progetto è promosso dall’Associazione Aurora e dal Tavolo di promozione sociale finanziato dalla Fondazione Cariplo, attraverso il bando Volontariato 2012 che lo ha scelto assieme ad una quarantina di altri progetti su un totale di 400 presentati. A presentarla, in Municipio, c’erano l’assessore ai servizi sociali di Virgilio Vanni Cappa, assieme alla presidente dell’associazione Aurora, capofila del progetto, Teresa Amatruda, al presidente della pro loco Paolo Celada, al presidente degli Amici del parco Yoghi Riccardo Magri e all’assistente sociale del Comune Simona Lepidi. Il progetto ha come obiettivi quelli di rispondere alle esigenze di inclusione dei ragazzi diversamente abili, sostenendo le loro famiglie, contrastare il crescente fenomeno di vulnerabilità sociale, accrescere il senso

di appartenenza dei cittadini alla comunità e favorire l’inserimento dei ragazzi nelle normali strutture della vita, stimolando un nuovo approccio da parte della collettività per la ricerca di un benessere sociale. Tutto questo si concretizza in tre azioni. La prima è l’”orto allegro” ovvero la realizzazione di un orto sociale innanzi l’area verde dell’associazione Aurora. La seconda è il “bar inCentro” con l’inserimento di 7 ragazzi nella gestione del chiosco di piazza Aldo Moro in affiancamento ai volontari della pro loco e infine “la spesa 10 e lode” che consiste nella campagna di sensibilizzazione e di raccolta di aiuti alimentari coinvolgendo diverse realtà del territorio comunale, tra cui il centro commerciale Virgilio che ha già dato la sua disponibilità, in collaborazione con il Centro di ascolto della Caritas Parrocchiale. Questa ultima azione rientra inoltre nel progetto “Il cuore di Virgilio”.

patrocinata da ALT: Associazione Legge Uguale per Tutti

ORO ITALIA di Spadini Giuliano

DEBITI?..... Chiama ora!

FRUTTA E VERDURA

CON LA MASSIMA VALUTAZIONE

Gastronomia di verdure Mozzarella di bufala Formaggi • Salumi Olio Extravergine di oliva

ACQUISTO ORO DIFESA, TUTELA E ASSISTENZA

PAGO CONTANTI PERIN PRIVATI ED AZIENDE GESTIONE DEL DEBITO E DELLE SITUAZIONI DI CRISI ECONOMICA RELATIVE A:

La settimana scorsa abbiamo pagato l'oro a € 34 al grammo puro

BANCHE (MUTUI, LEASING, AFFIDAMENTI, PRESTITI) ORARI DI APERTURA: • EQUITALIA dal martedì al venerdì IPOTECHE GIUDIZIALI 9.30-12.30• / 15.30-19.00 sabato 9.30-12.30 • ESECUZIONI IMMOBILIARI ASTE LUNEDÌ e SABATO POMERIGGIO CHIUSO •

OSTIGLIA (MN)

VERIFICA ANOMALIA CONTI CORRENTI

Via Gnocchi Viani 20 tel. 0386 802945 • cell. 339 6191007

fianco Operiamo in tutta Italia - SEDE di Mantova: Viadi Londra , 11 al P.tomunicipio Mantovano Tel. 0376/1961231 - Fax 0376/1961230 - www.infolegal.it

V. Ferrari, 2A - Marmirolo - MANTOVA - Cell. 349 5817566 - 389 5387895


PAGINA 8

Mantova

 Il 1 dicembre

apre a Villagrossa di Castel D’Ario una nuova trattoria

Gli inconfondibili baffi del grande Salvador Dalì fanno bella mostra su porte e muri della Cà degli Artisti, la nuova trattoria che apre i battenti con un’inaugurazione ufficiale il prossimo 1 dicembre a Villagrossa di Castel D’Ario. Dove un tempo c’era la Trattoria Nella, quindi, dal prossimo mese di dicembre nasce una nuova realtà nel panorama eno-gastronomico mantovano. Una novità che però si fonda su un nome conosciuto della cucina virgiliana, lo chef Fabio Bettegazzi, che dai fornelli della cucina farà uscire piatti degni del miglior artista. “Fabio Bettegazzi è una garanzia – spiega una dei titolari, Carmen Torreggiani – Con lui in cucina abbiamo l’affidabilità e l’esperienza giuste per iniziare questa nuova avventura. Ormai stiamo preparando gli ultimi dettagli e non vediamo l’ora che arrivi il giorno dell’inaugurazione. L’appuntamento per tutti è a sabato 1 dicembre dal tardo pomeriggio con un buffet di apertura”. Nella terra del risotto per eccellenza, non potevano mancare

Cà degli Artisti,

tra cucina e cultura

i primi piatti della tradizione mantovana. “La nostra sarà una cucina tradizionale che però non mancherà di portare in tavola anche qualche elemento di innovazione – conti-

anguille al pesce gatto”. Punto di forza del ristorante, che si presenterà in locali completamente rinnovati rispetto al passato, sarà il grande braciere. “Sul braciere i clienti

nua Torreggiani – Trovandoci a Castel D’Ario non potrà mai mancare il miglior risotto. Ma puntiamo anche a riscoprire le bontà un po’ dimenticate del pesce d’acqua dolce, dalle

potranno vedere e scegliere con i propri occhi i tagli di carne più gustosi sempre con attenzione alla qualità delle materie prime. Al resto, a trasformare la carne

in opera d’arte, ci penserà il nostro chef”. E i dolci? “Tutti rigorosamente fatti in casa – aggiunge Torreggiani – Senza dimenticare l’importanza dei prezzi contenuti, anche in questo caso ci rifacciamo alla tradizione delle trattorie capaci di coniugare buona cucina con prezzi moderati”. Anche la cantina si presenta di tutto rispetto. “Siamo su una zona di confine e di passaggio tra due province – spiega Carmen Torreggiani – Per questo accanto ai migliori lambruschi mantovani non mancherà una selezione di vini veneti”. Nel locale di Villagrossa troveranno posto circa 60 persone. D’obbligo quindi, per sicurezza, una telefonata prima di recarsi a tavola. In vista delle feste natalizie, poi, la prenotazione è più che consigliabile. Per farlo ci sono varie possibilità. Dal numero di telefono (0376/663751 o 349/8706396) alla posta elettronica cadegliartisti_trattoria@virgilio. it). In preparazione anche la pagina di facebook per essere sempre aggiornati su menù ed eventi.

Trattoria con braciere "Tradizione, passione e i nostri piatti a regola... d'arte"

chiuso il mercoledì

Ca' degli artisti inaugura il 1 dicembre p.v.

e vi aspetta dalle ore 18,00 per un allegro rinfresco di buon inizio…

Via Corbolo 2, Villagrossa di Castel D'Ario - MN - Tel./fax: 0376 663751 - Cell: 349.8706396 - cadegliartisti_trattoria@virgilio.it


PAGINA 9

Mantova

ALTO MANTOVANO  Castiglione delle Stiviere si mobilita contro l’alta velocità: nasce il comitato No Tav Alto Mantovano

DI DARIO FERRARINI Un’associazione apolitica per dire NO ad uno dei progetti più contestati nella provincia di Mantova: si è costituito il 7 novembre scorso, a Castiglione delle Stiviere, il Comitato No Tav Alto Mantovano. Dopo un partecipato dibattito, in cui si sono ripercorse le tappe e le motivazioni che hanno portato a questa decisione, si sono raccolte le adesioni di chi ha deciso di abbracciare l’iniziativa. “Nel corso della discussione – spiega il neo Comitato in una nota ufficiale – è stata sottolineata la scorrettezza

Paolo Ghirardi

PARLANO I PROMOTORI Paolo Ghirardi: “Il nostro obiettivo è raccogliere la documentazione per far sì che la popolazione sia informata correttamente e possa così farsi un’idea più precisa su questa opera che riteniamo devastante”

QUESTA TAV

ASOLA

non s’ha da fare

delle procedure adottate dalle istituzioni della Provincia di Brescia, pur evidenziando la soddisfazione procurata dalla temporanea sospensione di ulteriori decisioni, nell’attesa di ascoltare le forze politiche mantovane. Si è poi discusso della necessità di raccogliere materiale informativo relativo ai tracciati in questione, e di attuare un'opera di informazione presso la popolazione dell'Alto Mantovano”. L’organizzazione non sarà legata a nessuno schieramento politico: “Si è ribadito, come già dichiarato nel precedente incontro, che il Comitato deve essere assolutamente trasversale e consentire, a chiunque sia interessato, una partecipazione non condizionata da bandiere di partito. Si atterrà al principio della non violenza, e avrà cura di improntare le proprie iniziative alla correttezza istituzionale, senza comunque fare sconti di alcun tipo in caso di necessità. E' da rilevare con soddisfazione l'adesione di diversi giovani che hanno dimostrato sensibilità verso il problema e che, sicuramente, oltre a dare nuova linfa al comitato stesso, si impegneranno per la massima diffusione e informazione circa la TAV. Questo è stato il primo atto, l'inizio di un percorso che ve-

drà impegnate le persone che hanno aderito a confrontarsi a breve per la stesura dell'atto costitutivo e per la definizione delle linee programmatiche e delle iniziative politiche da adottare”. E tra le prime iniziative ci sarà, nelle prossime settimane, la sensibilizzazione dei cittadini: “E’ nelle nostre intenzioni – commenta uno dei promotori, Paolo Ghirardi - raccogliere tutta la documentazione possibile che ci permetta di informare correttamente la popolazione su di un problema finora manipolato da certa stampa e che consenta ai cittadini di crearsi un’idea più precisa di quanto sarebbe inutilmente devastante un’opera di questo tipo sia

sul nostro territorio e sia, in generale, su tutta la tratta presa in considerazione. Inoltre il comitato avrà il compito di individuare linee di indirizzo per eventuali iniziative da intraprendere per contrastare l’iniziativa o per discutere di eventuali soluzioni alternative con effetti meno devastanti”. La costituzione del Comitato No TAV alto Mantovano arriva dopo la proposta avanzata da enti e associazioni locali, tra cui Confagricoltura Lombardia, Comune di Desenzano e alcuni consiglieri regionali, di modificare il tracciato già approvato della TAV, che transiterebbe nell’area del Basso Garda, dirottandolo nella provincia virgiliana.

Nuove aule per l’istituto “Falcone” E’ stata sottoscritta dal presidente della Provincia di Mantova Alessandro Pastacci e dal sindaco di Asola Giordano Busi la convenzione per il trasferimento dell’istituto “G. Falcone” dal Comune all’ente di via Principe Amedeo. Oltre al passaggio della scuola da un ente all’altro, la convenzione prevede anche un ampliamento dell’edificio. Il costante aumento del numero delle iscrizioni ha infatti indotto il Comune e la Provincia a investire nel polo scolastico asolano. “E’ necessario assicurare all’istruzione scolastica superiore una struttura adeguata ai corsi di studi attivi e alla costante evoluzione delle dinamiche formative, culturali, economiche e sociali – spiega Pastacci - L’ampliamento della sede dell’istituto si concretizzerà con la costru-

zione di un nuovo fabbricato attiguo all’edificio esistente che ospiterà 5 nuove aule e i relativi servizi”. “Il Comune di Asola – ha proseguito il sindaco Busi – comparteciperà all’intervento anche perché è unanimemente condivisa e riconosciuta la qualità formativa offerta dall’istituto”. Il costo complessivo dell’intervento ammonterà a 840 mila euro che saranno finanziati dal Comune di Asola. La Provincia si impegna a rimborsare al Comune di Asola il costo per l’ampliamento dell’edificio scolastico. La restituzione della somma avverrà attraverso l’erogazione annuale al Comune di Asola, a partire dal 2014 e fino al 2043, per la durata quindi di 30 anni, di una rata il cui importo non potrà superare i 28 mila euro all’anno.

MARMIROLO

BIOGARDA:

Rasori attacca il Comune di Valeggio

Un comitato locale per sanare definitivamente la questione dell'azienda veronese Biogarda e degli olezzi che raggiungono il vicino centro abitato di Pozzolo. E' quanto propone il Sindaco di Marmirolo Paolo Rasori a Provincia di Verona e Comune di Valeggio sul Mincio. Un gruppo ristretto, composto da rappresentanti delle due amministrazioni comunali e dei cittadini, che sappia intervenire tempestivamente quando dalla dit-

ta – che si occupa di depurazione e trattamento di scarti vegetali – gli effluvi raggiungono Pozzolo. Un pronto intervento, dunque, diverso da quello possibile alle istituzioni, visto anche le continue segnalazioni da parte dei residenti che piovono a tarda ora o nei fine settimana quando gli uffici comunali (e della polizia locale) sono chiusi. Dopo numerosi incontri, alcuni mesi fa, l'azienda aveva installato sulle macchine particolari filtri e impianti di

lavorazione a ciclo chiuso, che hanno ridotto l'inconveniente senza mai tuttavia abbatterlo completamente. “Dobbiamo purtroppo registrare il silenzio completo dell'amministrazione comunale di Valeggio sul Mincio – commenta il primo cittadino di Marmirolo Rasori – che su quanto sta accadendo non si è mai espressa. Proponiamo ora l'idea di un comitato locale: ma nel caso in cui non dovesse bastare, dovremo portare il problema

ad un livello superiore”. A Verona, dove è da mesi aperto un tavolo interistituzionale, sull'accaduto intanto è battaglia sulle perizie: da una parte quelle commissionate dai marmirolesi, che sottolineano i giorni di sforamento nell'emissione di gas nauseabondi. Dall'altra quelle commissionate dalla stessa azienda veronese, che invece mostrano come tali episodi in realtà siano al di sotto dei massimi stabiliti per legge.

Poliambulatorio dentistico SAN

PIETRO

Per appuntamenti e urgenze Tel. 342 6609088 Direttore sanitario Dott. Marconi Dino Villafranca di Verona - Via Custoza 48/A


PAGINA 10

Mantova

SPECIALE ORO

OSCAR DELL’ORO,

vostri beni in buone mani  A Suzzara portare

il metallo più prezzo conviene Dal settembre scorso ha aperto a Suzzara, nella piazzetta vicino all’Ipercoop, “Oscar dell’Oro” Tra i pochi ad avere la licenza e l’autorizzazione della Questura, oltre che l’iscrizione all’apposito albo istituito in Banca d’Italia, “Oscar dell’Oro” garantisce ai clienti il prezzo migliore unitamente a una serietà e trasparenza che non ha eguali in altri negozi del settore, spesso associati in franchising o collegati ad altre aziende geograficamente distanti. “Oscar dell’Oro” invece è sul territorio. La scelta di aprire a Suzzara consente di abbracciare un potenziale bacino di oltre 130.000 clienti. E proprio fin dai locali si può notare la peculiarità di “Oscar dell’Oro” rispetto ad altre attività del settore. Tutto è a norma, con strumentazioni in linea a quanto previsto dalla normativa. A partire dalle

sofisticatissime bilance che consentono la lettura del peso al cliente con garanzia di precisione al milligrammo. Il conguaglio in denaro viene stabilito in modo trasparente con l’esposizione di cartelli indicanti la valutazione quotidiana secondo i prezzi stabiliti dal mercato. La clientela è in continuo aumento. E non è solo a causa della crisi economica che spinge molti a portare i propri gioielli. Ci sono infatti anche tante persone che scelgono di portare l’oro per paura di furti o rapine. Per non parlare di chi, semplicemente, decide di far fruttare un oggetto non più utilizzato, magari perché legato sentimentalmente a storie d’amore o relazioni concluse. Per tutti questi “Oscar dell’Oro” rappresenta una soluzione ideale. Comoda (la posizione suzzarese è facilmente raggiungibile da tutto il mantovano, ma anche dalle province limitrofe), conveniente (i prezzi sono i migliori possibili), sicura (locali ad hoc e personale preparato e affidabile). Tutti i giorni, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. Chiuso la domenica.


PAGINA 11

Mantova

CONCLUSI I LAVORI SU CHIESA E MUNICIPIO Tra questa settimana e la prossima gli alunni prenderanno possesso della scuola prefabbricata in legno. Nuovi progetti per il municipio e per la vecchia scuola elementare

LTREPO MANTOVANO

ECONOMIA

“Sono in arrivo mercatini e iniziative per tutto il paese”

 Poggio Rusco si prepara per il Natale post terremoto

Poggio Rusco torna alla normalità. Dopo un'estate trascorsa alle prese con le conseguenze del terremoto di maggio, il Natale 2012, facendo i debiti scongiuri, dovrebbe passare come da usi e costumi consolidati. Proprio in questi giorni infatti si stanno concludendo i lavori sulla scuola prefabbricata e provvisoria in legno, commercianti e associazioni stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli in vista delle iniziative natalizie e il Comune ha in cantiere parecchi progetti che nei prossimi anni potrebbero far cambiare volto a Poggio Rusco. Insomma, pian piano si torna alla normalità. E la conferma arriva anche dal vicesindaco Fabio Zacchi: «Sì, dopo un'estate decisamente inusuale, l'inverno e il Natale dovrebbero essere come quelli di tutti gli altri anni.

Fabio Zacchi Per le prossime settimane associazioni, Comune e commercianti stanno organizzando le iniziative natalizie: bancarelle, mercatini, gazebi e via dicendo. Oltretutto la ludoteca rispetterà orari di apertura straordinari in modo da consentire ai genitori, se lo vorranno, di lasciare i bambini in custodia alcune ore agli addetti per poter passare qualche ora di svago ed eventualmente di shopping a Poggio Rusco». Ma, come altri paesi della Bassa, Poggio Rusco è stato colpito dal terremoto in modo decisamente

duro, tanto che la chiesa del paese e delle frazioni sono state dichiarate inagibili, così come anche il municipio, la Torre Falconiera e diverse abitazioni private. Ma ormai i lavori di messa in sicurezza sulla chiesa, sul municipio e sulla Torre si sono conclusi, e per il futuro il Comune sta progettando l'ampliamento della biblioteca. Gli uffici di sindaco, assessori e giunta dovrebbero tornare nella sede storica, mentre i comparti “operativi” comunali dovrebbero rimanere nell'ex centro Enel dove si trovano ora. Per quanto riguarda le scuole, proprio questa settimana si sta concludendo la realizzazione della scuola prefabbricata in legno e il Comune sta provvedendo alla pulizia post-lavori e all'arredamento delle aule. E, per lunedì 26 o martedì 27

Tesori d'arte si rinnova gioielleria

laboratorio

orafo

novembre, è previsto che gli alunni possano prendere possesso della nuova scuola, la cui inaugurazione invece dovrebbe svolgersi il 2 o il 3 di dicembre. Spiega ancora il vicesindaco Zacchi: «Il terremoto ci ha obbligato a fare scelte e compiere passi molto importanti che non potranno non avere conseguenze sul futuro anche lontano di Poggio Rusco. Ora i frutti di tali scelte sono già diventati e stanno tutt'ora diventando realtà. Crediamo di aver compiuto scelte giuste per il bene di Poggio Rusco, scelte che erano necessarie per la sicurezza di tutti e per tornare alla normalità. E proprio le prossime settimane e il prossimo Natale dovrebbero essere indice della quotidianità alla quale la nostra cittadina sta tornando dopo il sisma di maggio». (gb)

LETTERA "COLLABORIAMO PER IL BENE DELLA NATURA" Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera, giunta in redazione a corollario di una nostra intervista a Giulio Daolio e Bruno Vezzoni, rispettivamente direttore e presidente del Consorzio di Bonifica Navarolo, riguardo la moria di pesci che si verifica a San Matteo delle Chiaviche (e non solo) nel periodo in cui vengono svuotati i canali irrigui. “Egregio signor Direttore, ho letto nell'edizione del 19 ottobre scorso l'intervista al sig. Bruno Vezzoni, presidente del Consorzio di Bonifica Navarolo, riguardante la moria di pesce nei canali di San Matteo delle Chiaviche. Io sono un abitante di San Matteo e sono ben consapevole della grandissima importanza che hanno i nostri canali e gli impianti idrovori esistenti, le difficoltà di gestione e i costi che ci possono essere. Noi di San Matteo non mettiamo in dubbio che il Consorzio agisca in un ottica di risparmio energetico, soprattutto di questi tempi, chiediamo solo che venga rispettata anche la natura. Ormai, come dice il presidente, è cosa di tutti gli anni questa moria di pesce, e allora visto che succede sempre non ci dobbiamo chiedere «come mai succede»? Non attribuiamo la colpa al Consorzio, però se gli avvisi di svuotamento inviati già ad agosto non vengono presi in considerazione, come possiamo fare? Chi deve occuparsi della vita della fauna ittica? Nell'intervista vengono elencate le spese elevate che il Consorzio sostiene per garantire l'irrigazione dei campi, che è di vitale importanza per la nostra agricoltura nel periodo di siccità, e il mantenimento del livello dell'acqua nei canali comporterebbe un ulteriore esborso da parte degli agricoltori. Non chiediamo questo sacrificio, però come faccio ad insegnare ai miei nipoti a rispettare la natura e gli animali se poi non mi impegno a che venga salvaguardato il loro diritto alla vita? L'intenzione di noi tutti è quella di collaborare a migliorare la situazione e non a polemizzare. Ringrazio di cuore il sig. Vezzoni per tutto l'impegno che mette nella gestione del Consorzio e tutte le persone che lavorano all'interno degli stabilimenti idrovori, perché con il loro lavoro, in caso di piena dei fiumi, ci garantiscono di stare all'asciutto e ci accolgono con gentilezza e ospitalità quando nell'ambito dell'Ecomuseo, che si trova nell'impianto di San Matteo, vengono organizzate manifestazioni per far conoscere il nostro territorio e tutte le cose belle che offre. Ringrazio anche Lei, direttore, per l'attenzione che vorrà dare alla mia lettera e colgo l'occasione per porgere cordiali saluti”. Renzo Gelati

PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI

La Mela Verde

vendita al minuto e all'ingrosso

di Fabio e Sabrina

di Fabio Malavasi

SI CONFEZIONANO

CESTI NATALIZI

NUOVA SEDE - Via Matteotti nr. 109 - POGGIO RUSCO TEL. 0386:734118 - tesorid.arte2010@libero.it

Via Matteotti, 138 - POGGIO RUSCO (MN) Tel. 0386 51492 - Cell. 333 3406076


PAGINA 12

Mantova

LAVORA-MENTE, FORUM CON I LETTORI Dopo il primo numero dedicato allo “stress” continua il viaggio di Reporter nel mondo della Psicologia del Lavoro con la dottoressa Rossana Elena Cal a disposizione dei lettori per rispondere a quesiti e dubbi. Scrivere a: redazione@reportermantova.it

Lavora-mente  La formazione continua

è finalizzata a una migliore performance individuale e collettiva dell’azienda con benefici anche sul vissuto personale del lavoratore

Imparare per migliorare

Di Rossana ElEna Cal A seguito della terza rivoluzione industriale, caratterizzata dalla diffusione delle nuove tecnologie, la produttività delle aziende ruota intorno alla circolazione di informazioni e di conoscenze che, di conseguenza, diventano le principali risorse produttive: il valore aggiunto di ciascuna organizzazione. Viviamo nella “società della conoscenza”, in cui, il successo di un’impresa è sempre più centrato sulla Persona, sulle capacità individuali dei suoi manager e lavoratori, ovvero sulla qualità delle risorse umane e sulla valorizzazione del capitale umano. In quest’ottica, la formazione rappresenta un’opportunità di crescita e di sviluppo sia per gli individui che per le organizzazioni. La formazione dell’adulto in azienda rappresenta una richiesta di maggiore e migliore professionalità, così come di sviluppo della capacità di lettura e di analisi del contesto. È un costante approfondimento ed aggiornamento del patrimonio di “conoscenza” e di “saper fare”, proprio di ciascuno, finalizzato ad una migliore performance individuale e collettiva, con evidenti benefici anche sul vissuto personale, quindi sulla qualità di vita individuale e lavorativa. È importante precisare, a questo punto, i significati delle diverse parole utilizzate: l’informazione viene definita come un “sapere”, l’addestramento come un “saper

La Dott.ssa Rossana Elena Cal, psicologa del Lavoro e delle organizzazioni (di orientamento cognitivo-costruttivista) e Business Coach, ha sviluppato la sua esperienza professionale prevalentemente nel campo della prevenzione e gestione dei rischi psico-sociali. Si occupa di valutazione del rischio stress lavoro-correlato (D. Lgs. 81/08, art. 28) per grandi Aziende, di respiro nazionale ed internazionale, su tutto il territorio nazionale e di progettazione e realizzazione di percorsi formativi e informativi (D. Lgs. 81/08, art. 36-37) nonchè di gestione dello stress lavoro-correlato, anche in ottemperanza dell’Accordo sulla Formazione per Dirigenti, Preposti, Lavoratori del 21/12/2011. Sta concludendo il I^ anno della scuola di Specializzazione in “Psicoterapia, intervento sul disagio in ambito organizzativo e valorizzazione della persona”, a fare”, la formazione personale come un “essere”, la formazione alla relazione con un “saper essere”, la capacità di trasmettere come un “saper far fare”. IMPARARE, COSA? È chiaro, dunque: la parola chiave oggi è “formazione continua”, come costante rielaborazione, evoluzione e miglioramento del patrimonio di sapere e di know-how (saper fare). Il Libro Bianco della Commissione Europea sottolinea l’importanza di “…acquisire nuove competenze e conoscenze, di imparare ad imparare per tutto il corso della vita (lifelong learning)” (1994). Nel documento successivo del 1995, in tema di educazione e formazione, sono indicati i principali valori e competenze da acquisire attraverso il lifelong learning: creatività, self resiliance (resistenza personale), senso critico, capacità

di problem solving, giudizio e scelta/decisione. Diventano così centrali alcuni fattori critici, per il successo aziendale, quali: la responsabilizzazione, la collaborazione, l’apprendimento continuo, la flessibilità rispetto all’imprevedibilità, all’incertezza, alla complessità, la ricerca e scoperta di soluzioni innovative e la consapevolezza del proprio agire, non solo in vista degli obiettivi da raggiungere, ma anche delle conseguenze che tale agire produce nella sua organizzazione, nei colleghi e nei destinatari finali del prodotto/ servizio. LE FASI DEL PROCESSO FORMATIVO Si parte dall’analisi dei bisogni di formazione, determinato da un gap tra esigenze/obiettivi dell’azienda e capacità/prestazioni delle persone. A seguire la progettazione: sulla base degli

obiettivi formativi, si individuano le metodologie più idonee a raggiungerli, in un preciso arco temporale (modalità, luoghi, tempi, metodi, strumenti, contenuti, l’articolazione in moduli, ecc…). Terzo step: le metodologie didattiche. Ce ne sono diverse: l’istruzione programmata, la lezionelettura-discussione, il caso, l’incidit, la simulazione, l’inbasket, l’esercitazione, il role play, il gruppo esperienziale, i lavori di progetti, l’autocaso. Il passo successivo riguarda l’erogazione di quanto progettato. E infine: la valutazione del grado di raggiungimento degli obiettivi, misurando la reazione dei partecipanti, il grado di apprendimento, i cambiamenti osservati nelle performance dei partecipanti, l’impatto generale all’interno dell’azienda. L’AIUTO DELLA TECNOLOGIA

Padova. Ha appena avviato un Centro di ascolto e cura per il disagio lavorativo a Mantova, che ha l’obiettivo di aiutare le Persone ad individuare ed alleviare le cause del disagio, vissuto all’interno del proprio contesto lavorativo, trovare le risorse personali più adeguate e sviluppare strategie per prevenire e fronteggiare le situazioni problematiche. Con lei nel Centro lavorano la psicologa psicoterapeuta dott. ssa Marcella Martinelli, di orientamento psico-analiticocostruttivista-relazionale e la psicologa, esperta in disturbi ansiosi e psico-somatici, Dott.ssa Serena Zanoncello. Per questo Centro di ascolto e cura per il disagio lavorativo , la dott.ssa Rossana Elena Cal, cerca professionisti che vogliano proporre la propria professionalità afferente all’area dei Servizi al Lavoro e rispondere a specifiche tematiche, di ordine giuridico, medico, o altro.

Attraverso la formazione a distanza (FAD) si superano i vincoli spazio-temporali tipici della formazione tradizionale, che prevede la presenza contemporanea di docente e discenti nello stesso luogo e nello stesso posto. Nei modelli più innovativi viene creata un’aula virtuale attraverso l’utilizzo di una piattaforma web: il docente è posizionato in uno studio televisivo ed è in grado di vedere e parlare con tutti i discenti, che possono interagire non solo con lo stesso docente, ma anche fra loro, sia con microfono che attraverso una chat dedicata. In questo modo l’aula è realmente costituita. Al termine del corso viene proposto on line un test di efficacia formativa. MA QUANDO LA FORMAZIONE E’ DAVVERO EFFICACE? La formazione diventa davvero

efficace quando determina uno sviluppo complessivo delle potenzialità umane: in tal caso porta ad un apprendimento di nuovi atteggiamenti in quanto riesce a coinvolgere la sfera emotiva determinando, di conseguenza, l’acquisizione di un comportamento nuovo. Formare non significa insegnare a fare qualcosa in un determinato modo, ma: stimolare modi diversi di azione e di comportamento, affinare sensibilità e sviluppare capacità trasversali, correggere automatiche modalità comportamentali. La formazione in azienda rappresenta un’opportunità di sviluppo delle competenze, che favorisce l’acquisizione di strategie flessibili, necessarie a fronteggiare scenari in continua evoluzione, attraverso modelli comportamentali e strategie di azione più efficaci.

letterA AllA DOttOreSSA Buongiorno, come moltissimi lavoratori in Italia sono stato anch’io dipendente di una delle tante medie-piccole aziende a gestione familiare che trattano i dipendenti ancora “alla vecchia maniera”. In questi posti purtroppo apprensione, ansia e continua “pressione emotiva” sono il pane quotidiano. Essendo giovane e con un contratto a termine, alla scadenza ho potuto, senza problemi lasciare questo tipo

di lavoro. Ma ogni giorno penso ai colleghi rimasti, unicamente motivati dallo stipendio mensile. Come possono i dipendenti migliorare le loro condizioni senza correre il rischio di peggiorare la loro situazione? (Alessandro – Mantova) Il clima organizzativo da lei descritto è tipico delle organizzazioni stressate: l’apprensione, la pressione emotiva e gli stati di ansia, secondo la lette-

Via Imperiale, 40 41037 Mirandola (MO) Tel. 0535.26937 Fax. 0535.611303 www.negrellisnc.com

ratura, sono tipicamente associati a malfunzionamenti organizzativi con reazioni correlabili allo stress. A partire da gennaio 2011, il D.Lgs. 81/08 obbliga tutte le aziende, con almeno un dipendente, a fare la valutazione del rischio stress-lavoro correlato (art.28), ad informare (art. 36) e a formare (art. 37) tutti dipendenti, preposti, RLS e dirigenti sui fattori di rischio presenti. Dall’analisi del contesto e contenuto del lavoro, è possibile individuare i

potenziali fattori critici, per poter realizzare interventi di miglioramento, prevalentemente di natura collettiva, che possano limitarne i danni sulla salute dei lavoratori. Successivamente è fondamentale valutare la qualità degli interventi realizzati. Infine, a distanza di 2 anni è necessario monitorare e rivalutare il rischio stress, per verificare l’andamento dei livelli di benessere nel tempo. La normativa indica la possibilità,

per i lavoratori, di richiedere delle visite mediche straordinarie al Medico Competente dell’Azienda, in caso di disturbi fisici, psichici, comportamentali, emozionali, fisiologici e psicosomatici, che si siano cronicizzati negli ultimi 6 mesi. Inoltre la figura dell’RLS è incaricata di raccogliere eventuali elementi di criticità, così come possibili soluzioni alle problematiche indicate, e di riportarle al Servizio di Prevenzione e Protezione.

Bonus fiscale del 55% Risparmio energetico


PAGINA 13

Mantova

LA SOLITUDINE DEL DELEGATO In sostituzione dei comitati provinciali del Coni verrà nominato dagli organi regionali un singolo rappresentante. Dovrà fare tutto da solo?

Sport  Le sedi e i comitati

olimpici provinciali chiudono i battenti, in nome di un risparmio (presunto) di risorse economiche. A scapito, purtroppo, della formazione e attività sportiva di base

IL CONI CHIUDE. E ADESSO?

HELLO DOG

Snellire, rottamare, risparmiare. zioni sportive (basket, tennis, Tutti verbi molto in voga in volley, sci, equitazione, nuoto, questo momento, e che ora ven- ciclismo e cronometristi) che vi gono applicati anche al Coni, o trovavano alloggio. meglio alle delegazioni provin- Proprio la chiusura di numeciali. Si è deciso di farle sparire, rosi contratti di locazione e le sostituendole con un singolo possibili dismissioni delle sedi delegato per ogni provincia, che di proprietà rappresentano il dovrà fare quello che prima fa- grosso del risparmio, stimato Cavalier King cevano una ventina di persone dal Comitato Olimpico in circa insieme. Quasi tutti volontari, 6,5 milioni di euro. Peccato che, peraltro; un risparmio dunque da Roma, nessuno abbia fin qui non certo sconvolgente, in indicato sedi alternative, né termini economici. Se già ora vi dove andrebbe poi a piazzarsi sta sorgendo il sospetto che per il futuro rappresentante unico la promozione dello sport tra i provinciale. La stessa motivagiovani stiano arrivando anni zione, legata al contenimento Carlini parecchio difficili, non vuol dire delle spese, lascia quantomeno perplessi. Tanto per fare che siete dei pessimisti. Il Coni provinciale di Mantova l’esempio di Mantova, infatti, chiude, così come tutte le sedi dal presidente Redolfini ai comprovinciali sul territorio nazio- ponenti di giunta, passando per nale. E adesso? In realtà il comi- i presidenti delle federazioni, tato olimpico nazionale italiano sono tutti volontari. Zero spese, non sparisce affatto, ma dai a fronte di impegno e volontà vertici è partita e prosegue sen- mai venuti meno negli anni. Bulldog Inglese za tentennamenti l’autoriforma Il rischio più grande è quello, voluta dal presidente Petrucci infatti, di andare a guastare e dal segretario generale Pa- forse irrimediabilmente una gnozzi. Una rivoluzione che macchina che marcia soltanto prevede, in primis, la chiusura grazie a volontariato e passione, di tutte le sedi provinciali. Al due fattori che hanno permesso loro posto verrà scelto un (per di superare problemi quali la ora) fantomatico delegato, che disponibilità degli impianti avrà il compito di fare quello sportivi, l’organizzazione dei il reperimento delle cheGatti primadi faceva Chihuahua Cuccioli Labrador tutteunlecomitato razze campionati, risorse finanziarie, e non ultima realizzazione di manifestazioni vero e proprio. Aperto tutti anche la domenica mattina la formazione dei dirigenti Il quartier generale del Coni idigiorni, sportive ormai consolidate, Mantova si trova in via Principe sportivi. E i primi danni già sono capaci di coinvolgere un gran Amedeo. Guarda caso, proprio evidenti. I vari comitati territo- numero di studenti degli istituti davanti alla sede di un altro ente riali hanno ricevuto disposizioni provinciali. Insomma, tutto Via Erbosa, 3 LEMIZZONE CORREGGIO (RE) sulla cessazione di ogniDI attività dal futuro quanto mai incerto, sembra tranne che un piano ovvero la Provincia. Lo scorso allo scorso 30 settembre, per studiato nei minimi dettagli, giugno è arrivata la disdetta dei consentire le operazioni neces- né preparato con la dovuta locali da parte del Consorzio di sarie alla chiusura di bilancio al lungimiranza. Forse, chi vestiBonifica, proprietario dell’im- 31 dicembre. rà i panni del futuro delegato mobile, “sfrattando” di fatto Il che si traduce, per esempio, provinciale, non se li sentirà il Coni stesso e altre 8 federa- al mettere in discussione la tanto comodi.

VASTO ASSORTIMENTO DI CUCCIOLI DI PRIMA QUALITA’ MUNITI DI VACCINAzIONE E gARANzIA

MO 21/12

“gATTI DI VARIE RAzzE”

PREZZI VANTAGGIOSI E CONSEGNA IMMEDIATA

Carlini

L'autoriforma del Coni prevede da subito il taglio dei comitati provinciali e il trasferimento delle competenze ai comitati regionali con un risparmio complessivo stimato in circa 6,5 milioni di euro. Tali risparmi deriveranno dalla chiusura dei contratti di locazione e dalle possibili dismissioni delle sedi di proprietà. Entro il 31 gennaio si terrà il rinnovo dei Consigli regionali elettivi; spetterà ai presidenti regionali nominare i delegati provinciali, che entro il 28 febbraio saranno chiamati in rappresentanza a partecipare alle elezioni dei vertici nazionali. Il nuovo modello di governance prevede inoltre non più di 10 consiglieri federali più il presidente con una quota rosa da riservare alle donne. Saranno 227 le poltrone complessive in meno e dunque si registrerà un sensibile risparmio anche nei gettoni di presenza. Il Coni a Mantova raggruppa 38 federazioni, 14 enti di promozione, 4 associazioni benemerite e 6 discipline associate. In tutto 1.107 Società Sportive, 128.000 tesserati.

per mantova fine no

Tel. 333/1113466

Cavalier King

LA RIFORMA DEL CONI IN SINTESI

HELLO DOG VASTO ASSORTIMENTO DI CUCCIOLI DI PRIMA QUALITA’ MUNITI DI VACCINAzIONE E gARANzIA “gATTI DI VARIE RAzzE” PREZZI VANTAGGIOSI E CONSEGNA IMMEDIATA

Cuccioli Labrador

Chihuahua

Aperto tutti i giorni, anche la domenica mattina Bulldog Inglese

Tel. 333/1113466

Via Erbosa, 3 LEMIZZONE DI CORREGGIO (RE)

Gatti di tutte le razze


PAGINA 14

Mantova

 La clinica specializzata in odontoiatria e impiantologia tra le migliori in Europa

Trident Croazia è un centro per stomatologia estetica e implantologia fondato nel 1990 dal Dott. Goran Vukotic. Situato a Rovigno in Croazia, nota località turistica sulla costa adriatica, è un complesso di 400 metri quadrati composto da 8 ambulatori completamente attrezzati e un modernissimo laboratorio. Il Dott. Goran Vukotic gestisce una équipe di medici dentisti con esperienza pluriennale e in continua formazione internazionale. Il centro utilizza le più avanzate tecnologie e i migliori materiali per l'odontoiatria estetica e possiede la più moderna diagnostica in assoluto, necessaria in odontoiatria: la tomografia computerizzata 3D (TAC-3D). Dal 1990 ad oggi sono stati eseguiti oltre 10.000 impianti e la clinica è particolarmente orgogliosa del proprio successo specialmente nella soluzione di numerosi e complicati casi di implantologia e protesi. Trident Croazia porge una grande attenzione allo sviluppo del “know-how” – sapere come – per questo tutto il team, specialmente dottori ed odontotecnici, frequenta regolarmente seminari e corsi internazionali di aggiornamento professionale. Tutti i dentisti Trident sono specializzati in odontoiatria estetica e protesica. Un sorriso sano e gradevole può

Trident, il tuo dentista in Croazia Implantologia • Protesi fissa e protesi mobile • Check-up odontostomatologico • Esami RX (TAC-3D) • Status fotografico • Igiene orale • Sbiancamento dei denti • Estetica dentale • Parodontologia • Odontoiatria conservativa • Endodonzia • Chirurgia orale • Ortodonzia • Terapia paradontale di supporto • Laboratorio odontotecnico • Preventivo gratuito Trattamenti in giornata Trasferimenti organizzati dall'Italia (andata e ritorno) Possibilità di soggiorno

VIAGGI ORGANIZZATI DA TUTTO IL NORD-ITALIA essere la caratteristica che colpisce maggiormente nel viso di una persona. Oggi esistono nuove tecniche e nuovi materiali che rendono accessibile a tutti un bel sorriso. Trident

garantisce prestazioni di altissima qualità personalizzate per ogni paziente: il dott. Vukotic e la sua équipe ti aiuteranno a realizzare il sorriso dei tuoi sogni.

Situata a pochi chilometri da Trieste, nella bellissima città di Rovigno (dove tutti parlano anche l’italiano), Trident ha una rete di coordinatori attivi in tutte le principali città del nord Italia; ogni coordinatore organizzerà personalmente il tuo viaggio in clinica tramite minibus dotati di tutti i comfort. Inoltre, per i pazienti che vogliono riposare, Trident mette a disposizione deliziosi appartamenti vicino al mare. I materiali usati nella clinica sono garantiti e dotati di certificazione CE. Le TAC usate per la diagnostica sono tra le più moderne al mondo, dotate di un livello di precisione pari a un quarto di millimetro. Nel campo dell’implantologia, Trident gode di un primato di eccellenza riconosciuto a livello internazionale e vanta tra i suoi punti di forza interventi chirurgici all’avanguardia quali l’aumento osseo. La presenza di un laboratorio interno alla clinica è una garanzia per il paziente: protesi, corone e ponti utilizzati da Trident

Dott. Goran Vukotic

vengono creati con materiali di primissima qualità, la cui tracciabilità è garantita e certificata. Trident lavora con gli italiani da

quasi 25 anni e le spese sostenute per i trattamenti sono detraibili dalle tasse nell'annuale dichiarazione dei redditi.


PAGINA 15 PAGINA 15

Mantova Mantova Numero 43 • Venerdì 23 novembre 2012

Mantova

DIRITTI A COLORI, è qui la festa!

corsI

Domenica 25 al PalaBam la premiazione dell'edizione 2012 del concorso E’ giunto alla sua undicesima edizione “Diritti a Colori”, concorso internazionale di disegno, organizzato da Fondazione Malagutti onlus per promuovere i Diritti dei bambini e onorare la Giornata sui Diritti dell’Infanzia. L’appuntamento è per domenica 25 novembre al Palabam con la Festa di premiazione e la Mostra dei disegni. A partire dalle ore 15, si potranno ammirare la Mostra dei disegni realizzati dai bambini che rappresentano colori e culture differenti utili per capire il mondo dell’infanzia. Uno spazio sarà dedicato alla valorizzazione del disegno infantile; una vetrina in cui saranno mostrati i lavori meritevoli di alcuni bambini. L’evento, presentato dalla soubrette Elisabetta del Medico, sarà ricco di sorprese, momenti emozionanti da condividere in

allegria e spensieratezza. Il pomeriggio sarà animato da uno spettacolo del Centro Teatrale Corniani interamente dedicato a bambini e genitori, dal titolo: “Lino il topolino coraggioso” una storia che, in modo semplice ma non banale, parla dell’ambiente, della nostra terra e del rispetto che dobbiamo portare verso la natura e ciò che ci circonda. Un topolino curioso e coraggioso affronterà la montagna mostruosa per cercare di liberare il bosco e la valle dalla discarica che inquina e distrugge l'ambiente. Il fiume si sta prosciugando, i pesci si stanno modificando, l'aria è irrespirabile, la terra non ne può' più' di assorbire liquidi inquinanti, nella discarica i vari materiali ammucchiati si ribellano perché vogliono essere separati e recuperati. Grazie al coraggio e all'astuzia il piccolo

Web designer o barman? Lezioni all’ArcI Fuzzy topolino, aiutato da un magico folletto, sconfiggerà la discarica riportando pace e serenità nella foresta. L'uomo rapito dalla frenesia del consumismo e dal guadagno produce e non utilizza un'infinità di rifiuti, inquinando e soffocando l'ambiente. Un chiaro messaggio di allarme per aiutarci a riflettere sui danni arrecati alla natura dall'inquinamento che soffoca, trasforma e distrugge tutto ciò che ci circonda. Tutti i bambini potranno divertirsi con i calcetti e giocare con il campione mondiale paralimpico Francesco Bonanno, presidente della Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla. Saranno inoltre presenti i B.A.C.A. (Bikers Against Child Abuse), per presentarsi e mettere in guardia i giovani partecipanti contro possibili situazioni di pericolo.

Prosegue con corsi nuovi di zecca l'offerta formativa dell'Arci Fuzzy di via Goldoni 2. Sono aperte le iscrizioni ai corsi di dicembre, per imparare a costruire siti web, realizzare animazioni in stop motion, e diventare barman. Progettazione sito web: i Content Management System (CMS) sono oggi gli strumenti più indicati per la realizzazione e la gestione di un sito web. Nel caso specifico, l'obiettivo del corso è di fare la conoscenza con Joomla 2.5 e WordPress 3.4, al fine di rendersi autonomi nell'installazione, configurazione e personalizzazione dei due CMS open-source più utilizzati in Italia. La guida di questo corso è Max Boschini, da quindici anni professionista nel campo del webdesign. Costo a persona: 100 euro. Date: lunedì 3, 10 e 17 dicembre, dalle 21 alle 23. Stop motion workshop: il corso presenta le tecniche alla base del processo di costruzione di una animazione in stopmotion, una tecnica di ripresa e montaggio utilizzata fin dalla nascita del cinema per animare oggetti e creare piccoli effetti speciali. Si basa su singoli scatti fotografici, o brevi riprese video, montate fotogramma per fotogramma (tecnica "passo uno"). In una quindicina di ore porteremo i frequentanti a girare un piccolo corto animato, si utilizzeranno luci continue, macchina fotografica, e un software di montaggio. Daremo le basi per ottenere le giuste inquadrature e per capire quanti fotogrammi impiegare per creare una animazione. Costo a persona 100 euro. Date: 14/16

dicembre: venerdi sera 19/22, sabato e domenica 10/16. Barman: Competenze e abilità per stile e successo dietro il bancone. A partire da cenni storici e rappresentazione del concetto di Bar, si scoprirà il mondo cocktails, l'attrezzatura, la gestione della workstation, le tecniche di preparazione (Build,

Frozen, Layer, Float, Pour, Mixed, Muddled, Mix & Strain, Shake & Strain) e decorazione, il servizio, la pulizia...e tanto altro ancora in un corso soprattutto pratico. Costo a persona: 300 euro. Date: 4-11-18 dicembre, 15-22-29 gennaio e 5-1219-26 febbraio. Informazioni: info@arcifuzzy.it.

ACQUISTIAMO LA VOSTRA AUTOVETTURA GARANTENDO IL PAGAMENTO IMMEDIATO QUALSIASI TIPO DI AUTOVETTURA, ANCHE SINISTRATA L’AUTOSALONE San Giorgio di Mantova (MN)

FABIO cell. 339/2295360

FRANCESCO cell. 335/300333


PAGINA 16

gusto & sapori Mantova

Fiera del Bollito con la Pearà Isola della Scala

Da giovedì 8 a domenica 25 novembre a Isola della Scala la 12ª Fiera del Bollito con la Pearà e Sapori d’Autunno. Nell’area coperta del Palariso si potrà gustare il piatto più tradizionale della cucina di Verona. Bollito di manzo con la pearà, tortellini in brodo e le classiche “tagliatelle con i fegatini” sono solo alcuni dei piatti che verranno serviti nella nuova struttura fieristica, rigorosamente in piatti di ceramica. La manifestazione raccoglie e offre inoltre i “Sapori d’Autunno”: la zucca, i funghi, le castagne, i primi piatti tipici della stagione. ORARI DELLA FIERA Da lunedì a sabato: 12.00-14.00 / 18.30-23.00 Domenica: 11.30 - 23.00 LA STORIA DELLA PEARÀ La storia del “Bollito con la Pearà”, affonda le sue radici nell’Ottocento. È infatti un piatto tipico della cultura gastronomica veronese povera, nato per sfruttare tutte le parti degli alimenti di cui si disponeva, fino alle ossa e agli ultimi tagli della carne, nonché al pan grattato e brodo per la pearà.

Nel tempo la ricetta del bollito è stata arricchita con altri ingredienti, quali tagli migliori della carne come il petto e la coscia, dando alla pietanza un gusto più ricco e deciso ma senza toglierne il sapore tradizionale. Rimasta immutata è invece la pearà che accompagna il bollito, una salsa cremosa particolarmente pepata preparata con pan grattato, brodo, midollo di bue, olio e pepe nero. Le origini precise della pearà sono ignote: si narra che la regina Rosamunda, costretta da Alboino a bere dal teschio del padre, aveva perso l’appetito, e solo con la pearà un cuoco veronese a servizio dei longobardi riuscì a risvegliare la fame della regina.

Pizzeria Ristorante IL PANTA TI OFFRE SEMPRE E SOLO IL MEGLIO CON UN REPERTORIO DI BEN OLTRE 100 TIPI DI PIZZE! E NOVITÀ... GUSTATI LE NUOVISSIME PIZZE BIANCHE E ALLE CREME! PASTA TRADIZIONE, PASTA ALLA SOJA, LA PASTA INTEGRALE AI CEREALI E NOVITÀ DELLA PASTA AL KAMUT Via Boselli, 26 - Castelbelforte (MN) Telefono: 0376 256 036 - Fax 0376 25 71 61

www.pizzeriapantagruel.it

GorgoÊ delÊ Po

Ristorante Gorgo del PO

Il nome di questa salsa deriva dal pepe, che è l’ingrediente chiave. Si tratta di una salsa molto sostanziosa e calorica, ma anche molto gustosa.

Via Gorgo 6/d - San Benedetto Po (MN) Tel. 0376 612380 - Cel. 340 5910758

E' GRADITA LA PRENOTAZIONE

Ingredienti (dosi per un bollito per 6 persone): • 400 gr pane raffermo tostato e grattuggiato • 50 gr midollo d’osso di maiale, manzo e vitello • 40 gr di burro • 400 ml di brodo di carne • sale e pepe macinato fresco Preparazione: Fate sciogliere il midollo in una casseruola e poi amalgamatevi il pane grattugiato (per brevità potete anche usare del pangrattato). Togliete dal fuoco e aggiungete il burro, mescolando sempre. Rimettete sul fuoco e aggiungete poco alla volta il brodo. Fate cuocere in totale per 1 e ½ ora a fuoco basso. A pochi minuti dalla fine regolate di sale e pepe e assaggiate. Servite la salsa ben calda in una salsiera.

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto si consiglia di verificare l'evento contattando direttamente gli enti organizzatori.

CASA Agriturismo Le Calandre di Mariangela Zaldini

Menù cena Vigilia di Natale 24 dicembre 2012

Antipasti Antipasti misti di pesce di mare Primi Spaghetti al nero di seppie con vongole Secondi € 30 Fritto misto di mare bevande incluse Dolce Sorbetto, Dolce della casa

Per la cena della Vigilia si accettano prenotazioni entro il 20/12/2012

Menù pranzo di Natale e S. Stefano 25 e 26 dicembre 2012 Antipasti Crostino di polenta e salame, involtino coppa e caprino, miniquiches salata con confettura di pomodori verdi e formaggio Primi € 2n5de Sorbir d’agnoli, tagliatelle alla crema bevaluse esc di radicchio, tortelloni ai carciofi Secondi Cotechino, lessi, formaggi con mostarde Dolce Dolcetti assortiti Strada Calandre, 4 - Località Calandre - Ostiglia (Mn) tel. 0386.803027 cell. 333.3766857/339.6964716

APERTO DAL MARTEDì ALLA DOMENICA 18:00- 1:00 LA DOMENICA ANCHE A PRANZO

Via Mezzavilla 50 Engazzà (VR) Tel. 0457 120091 info@batorcolo.it www.batorcolo.it Enosteria il batorcol

Per la tua pubblicità su REPORTER CASA

0376 36.76.22 Reporter Mantova srl Via Acerbi, 48 - Mantova


A

PAGINA 17 PAGINA 17

Mantova Mantova

•CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC Per segnalare concerti e sPettacoli: eventi@reportermantova.it

genda marmirolo:

teatro comunale le donne curiose

23 NOVEMBRE ore 20,45 Compagnia "TEATRO DEI PAZZI" È in programma venerdì 23 novembre a Marmirolo (MN) il terzo appuntamento della rassegna di prosa per la stagione teatrale 2012/2013 del Teatro Comunale – organizzata dal Comune di Marmirolo in collaborazione con Fondazione Aida. Alle ore 20.45 la Compagnia Teatro dei Pazzi porta in scena Le donne curiose – commedia di Carlo Goldoni riadattata e diretta da Giovanni Giusto. L’allestimento teatrale mescola sonorità moderne, comici balletti, corteggiamenti e battibecchi in uno scenario veneziano intrigante. L’oggetto della curiosità delle donne è in realtà il “segreto massonico”, argomento che Goldoni non voleva dichiarare apertamente. La Commedia è comunque ancora attuale: qual è infatti la donna che non vorrebbe sapere cosa fa il marito fuori casa? Biglietto: dagli 8 ai 10 euro. Acquisto on-line sul sito www.teatromarmirolo.it Teatro Comunale di Marmirolo Tel 0376/466476 – info@teatromarmirolo.it. Piazza Roma, 16 - Marmirolo (MN).

mantoVa PalaBam:

teatro comunale, rassegna d'autunno

E' il titolo delle 2 Esposizioni Internazionali Feline di MANTOVA dedicate a questo splendido animale domestico; le manifestazioni si svolgeranno sabato 24 e domenica 25 Novembre presso il PALABAM. Protagonisti indiscussi saranno gli splendidi esemplari di tutte le razze e provenienti da tutto il mondo. I Visitatori non solo potranno ammirare i gatti presenti in mostra, ma potranno assistere nel pomeriggio del sabato e della domenica ad una vera e propria gara, dove giudici Internazionali decideranno, tramite vere e proprie sfide di bellezza quali saranno gli esemplari, che si contenderanno l'ambito titolo del BEST OF BEST che sarà assegnato al gatto più bello.

collettiVa "i colori del mincio"

san Benedetto Po:

CORTE MINCIO - SABATO 24 NOVEMBRE ORE 17,00 Sabato 24 novembre presso la Sala B. Ascari di Corte Mincio, alle ore 17,00, il Gruppo Culturale Rivalta inaugura la Collettiva "I Colori del Mincio: emozione e atmosfere di un'arte senza tempo", la mostra ospita opere di autori quali: Alessandro Amidani, Guido Bartoli, Vittorio Carnevali, Marcellino Ravazzini, Teresa Restori, Adriana Tommasi ed Emma Sereni. L'esposizione è il frutto di un'attenta ricerca da parte del Gruppo Culturale, di tutti i dipinti di pittori rivaltesi, che con le tecniche più disparate e con i soggetti più variegati raccontano l'arte radicatasi in maniera spontanea nel nostro territorio. La mostra rimarrà aperta fino all'8 dicembre, l'ingresso è libero, gli orari di apertura sono: giovedì, venerdì e sabato dalle 15,30 alle 18,30 e domenica dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 18,30.

27 NOVEMBRE ore 21.15 - Teatro Comunale IL ROSSO E IL BLU Commedia di Giuseppe Picciani

In una scuola di Roma si dipanano la storia di Fiorito, un’anziano professore di Storia dell’Arte cinico e sagace che ha smarrito il gusto della bellezza e il senso del suo lavoro, di Prezioso, un giovane supplente di lettere alle prese con il suo primo incarico che vorrebbe salvare il mondo e interessare i suoi alunni a colpi di poesia, di Giuliana, una preside impeccabile e rigorosa…e dei ragazzi che sfidano la sorte per diventare adulti costringendoli a rivedere posizioni e convinzioni. Ingresso € 5, per i soci € 4.

Royal Canin Italia, Sponsor della Manifestazione, rimborserà il costo del biglietto d’ingresso con buoni sconto di pari importo per l’acquisto di prodotti. Sponsor ufficiale: Royal Canin http://royalcanin.it La manifestazione avrà i seguenti orari: sabato 24 e domenica 25 novembre dalle ore 10,00 alle ore 19.00 con orario continuato presso il Palabam – Via M. Gioia (La Favorita) a Mantova.

riValta s/mincio:

mostra: "oltre l'inVisiBile"

Zanini Contemporary Gallery presenta la personale di Gianni Sevini "Oltre l'Invisibile"..... Lo scorso 4 novembre presso la Galleria Zanini (via Virgilio 7, San Benedetto Po) è stata inaugurata la mostra dedicata all'artista bolognese, che resterà aperta al pubblico fino al 6 gennaio 2013, tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30. La mostra presenta il mondo piccolissimo e il mondo lontanissimo, il micro e il macro visti attraverso la lente d'ingrandimento del pennello del pittore. Per info: zaninicontemporary@gmail.com - Tel. 360.952089

GLOBAL CAR SRL ALAN NEGRI

gonzaga:

gatti Belli dal mondo (24-25 NOVEMBRE)

NICOLA BAROZZI

ANDREA DOTTI

NOVITA' AUTO NUOVE MULTIMARCHE

quistello:

cinema teatro lux

QUISTELLO - OPERA AL LUX : TOSCA di G. Puccini dalla Royal Opera House di Londra Venerdì 23 novembre 2012 - ore 21 Con A. Gheorghiu (Tosca), J. Kaufmann (Mario) e Bryn Terfel (Scarpia) Le splendide voci di Angela Gheorghiu, Jonas Kaufmann e Bryn Terfel, magistralmente dirette da Antonio Pappano, i preziosi costumi e una ricca scenografia sono gli elementi di questa produzione capolavoro. CINEMA AL LUX The Twilight Saga: Breaking Dawn - parte 2 - regista Bill Condon Sabato 24 Novembre ore 21.15 Domenica 25 Novembre ore 16 e ore 21.15 Lunedì 26 Novembre ore 21.15 Film d'essai: Il Belpaese tra storia e cronaca, crisi e speranza, realtà e illusione Giovedì 29 Novembre 2012 ore 21.15 BELLA ADDORMENTATA di Marco Bellocchio La storia di Eluana Englaro in coma da 17 anni e di suo padre deciso ad interrompere tale stato. La reazione di fronti opposti. ROCK AL LUX: Venerdì 30 novembre 2012 - ore 21 SHOT GUNS - GUNS N' ROSES TRIBUTE BAND

SEDE: CARBONARA DI PO (MN) - Via Cavo SUCCURSALE: OCCHIOBELLO (RO) - Via Eridania

Tel. 0386 41470 - Cell. 345 4052405 www.gcsrl.com - info@gcsrl.com

OFFICINA CARROZZERIA: I NOSTRI SERVIZI ● ● ● HYUNDAI IX20 DIESEL/GPL Vari colori - PRONTA CONSEGNA

FORD FIESTA IKON GPL/DIESEL Vari colori - PRONTA CONSEGNA

● ●

● ● ● ● AUDI Q5 V6 QUATTRO S-TRONIC Anno 2009 - Km 98.000 - € 33.500,00

FORD BI-MAX - Nuova Pronta consegna

● ●

TAGLIANDO SU TUTTI I MARCHI PRESSO LA NOSTRA SEDE IN GARANZIA CONTROLLI PERIODICI GRATUITI ASSISTENZA E OFFICINA CON AUTO SOSTITUTIVA POSSIBILITA' TAGLIANDI IL SABATO VALUTAZIONE DEL VOSTRO USATO SECONDO LE MIGLIORI CONDIZIONI DI MERCATO IN MODO MIRATO PER UN MIGLIOR REALIZZO RITIRO VEICOLO ANCHE SE INCIDENTATO FINANZIAMENTI MIRATI ALLE VOSTRE ESIGENZE IN 84 MESI CON POSSIBILITA' DI ESTINZIONE ANTICIPATA TASSI AGEVOLATI LEASING CON CONSULENZA COMMERCIALE FISCALE OSCURAMENTO VETRI PREVENTIVI GRATUITI SENZA IMPEGNO

KIA SPORTAGE 1.7 - Vari colori PRONTA CONSEGNA

CITROЁN C3 D&G - Anno 2005 Km 110.000 - € 5.500,00

ACQUISTIAMO AUTO PER CONTANTI

AUDI A3 SPORTBACK 1.9 - Anno 2008 Km 90.000 - € 14.900,00

CHEVROLET CRUZE - Berlina e SW Diesel - Benzina - Gpl

REPORTER_MN43  

Giornale d'informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you