Page 1

• SERRAMENTI IN PVC,

Mantova

CO.FER.ALL s.r.l. Tel. 0376 525642

Mantova - Via Acerbi, 10/12 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - reportersegreteria@gmail.com 1,00 €€ 0,01 0,01 COPIA COPIA OMAGGIO OMAGGIO CI TROVI IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA €€ 1,00

• •

ALLUMINIO E FERRO PORTONI da GARAGE CHIUSURE BLINDATE

Via F. Cervi, 4 www.coferall.it

PALIDANO di GONZAGA (MN) e-mail: info@coferall.it

Concessionario

SETTIMANALE D'INFORMAZIONE D'INFORMAZIONE ED ED EVENTI EVENTI SETTIMANALE

Numero 41 • VENERDÌ 7 NOVEMBRE 2014 • prossima uscita 14 novembre 2014 Numero 17 • VENERDÌ 9 maggio 2014 • prossima uscita 16 maggio 2014

IL FOTOGRAFO MOGLIESE HA COLLABORATO NELLA SUA LUNGA CARRIERA CON STAR DEL CALIBRO DI MIKE BONGIORNO

Nella giornata con la stampa di settore dedicata alle Denominazioni Comunali annunciato il progetto per il prossimo anno

G. Bernardi - pag. 3

GIANNI BELLESIA

UNA VITA TRA FOTO E SOCIALE

Una festa di tutte le

6

• Grande Mantova San Giorgio, un anno di grande teatro

7

• Alto Mantovano Quel gran genio di Leonardo

9

• Oltrepò Premiati gli studenti del Galilei di Ostiglia

10

• Oltrepò Ponte dell’Aldegatta, conclusi i lavori

11

• Oglio Po Doppio appuntamento con il Parco Oglio Sud

12

• Sport Mantova il miglior attacco è la difesa

A. Murari - pag. 4-5

VA NUOTURA R APE

19

• Agenda e Gusto - Tempo libero

20

tuina tuina tuina + vasca tuina con 4 mani trattamento Tailandese trattamento plantare (piedi)

TEL./FAX 0376.91191 info@crocedoro.it



€ 28

Laboratorio orafo - Oreficeria

ACQUISTO

Cell. 324 8896263

5€

MARMIROLO (MN) - Via S. Pertini, 13

ORO USATO PER CONTANTI

PAGAMENTO IMMEDIATO

PAGAMENTO IMMEDIATO

40 min € 25 60 min € 35 60 min € 50 60 min € 70 60 min € 45 40 min € 25

Buono Sconto

Riparazione orologi

ACQUISTIAMO ORO E ARGENTO USATI (anche rotti)

Orario continuato 10.00-23.00 Anche la domenica

Centro Tuina

ensieri

di Taccon Mirko Via Marconi,21 - Castel D'Ario (MN) Tel. 0376.665907 - 340/8150182 pensieri.preziosi@libero.it

non cumulabile

Via Matteotti, 46 - BOZZOLO (MN)

14-18

• Annunci Economici

Centro Tuina • CENA A LUME DI CANDELA • UN MONDO DI PESCE DI MARE • PIZZE SPECIALI

13

• Eventi

VA MA LU SS TA IM ZIO A NE

De.Co.

• Mantova Segni d’Infanzia nel segno della Cicogna

COMPRO ORO e ARGENTO

SERVIZIO DI RIPARAZIONE ORAFE MASSIMA VALUTAZIONE E SERIETÀ

NOGARA (VR) Via Maso, 2 (sulla rotonda direz. Ostiglia) ASOLA (MN) GOITO (MN)

Tel. 0442 89634 V. Nazario Sauro, 5 (Vicino ambulat. CLESIS) Tel. 0376 712204 V. Dante Alighieri, 4 - Tel. 0376 604616 Cell. 345 3438050


PAGINA 2

Mantova - PAGINA 2 Mantova

€ 1,00 (a cassa)

ARANCE DI SICILIA CLEMENTINE EXTRA ITALIA CLEMENTINE CAT. 1 UVA DI CANICATTI' EXTRADOLCE LIMONI NATURALI MELE VAL DI NON MARRONI EXTRA GARANTITI MOZZARELLA DI BUFALA DI SALERNO OLIO E.V. DI OLIVA NOVELLO DI COLLINA SCALDATELLE PUGLIESI PRIMOSALE SICILIANO PANE FRESCO CAMPANO

€ 8,00 (1 cassa/6 Kg circa) € 10,00 (1 cassa/8,5 Kg circa) € 1,50/Kg € 1,50/Kg € 11,90/Kg

€ 8,00/Litro (latta da 5 litri) € 2,50 (a confezione) € 8,90/Kg € 2,50 (al pezzo)

Via Brennero, 50 - Mantova - Tel. 340 4063860 - 349 5856544 - alaimorenato@gmail.com

Cerbetto

CEREA: Via Paride 49 - Tel. 0442 320257

www.cerbettoviaggi.it gruppi@cerbettoviaggi.it

SEGUITE LE NOSTRE PROPOSTE ANCHE SU FACEBOOK

VIAGGI DI 1 GIORNO **SCONTI SPECIALI** € 25,00 € 57,00 + biglietto

Domenica 23 Novembre Cremona e la festa del TORRONE

€ 39,00

Domenica 30 Novembre Mercatini di Natale: MERANO E BOLZANO

€ 39,00

Domenica 7 Dicembre

Mercatini di Natale nei Borghi Trentini: Rango nel Bleggio e Canale di Tenno PRANZO INCLUSO € 58,00

Domenica 7 Dicembre

Mercatini di Natale: Incantevole Borgo Medioevale di Sant'Agata Feltria

Lunedì 8 Dicembre

SHOPPING A MILANO e visita della città

Domenica 14 Dicembre

Mercatini di Natale ad INNSBRUCK e visita del castello di AMBRAS

€ 43,00 € 40,00 € 46,00 + biglietto

Domenica 14 Dicembre

Tradizioni e Presepi sull'Altopiano di PINÈ e Mercatini di Natale a TRENTO

€ 35,00

Domenica 21 Dicembre

Mercatini di Natale: VIPITENO E BRESSANONE

€ 43,00

Domenica 4 Gennaio

GITA SULLA NEVE AD ANDALO

€ 25,00

Domenica 18 Gennaio

GITA SULLA NEVE AD ORTISEI

€ 27,00

Domenica 8 Febbraio

Imperdibile SAINT-MORITZ e il TRENO DEL BERNINA

€ 72,00

Domenica 15 Febbraio

GITA SULLA NEVE A MADONNA DI CAMPIGLIO

€ 27,00

Domenica 15 Febbraio

LA MAGIA DEL CARNEVALE DI VENEZIA

€ 40,00

Domenica 22 Febbraio

GITA SULLA NEVE IN MOTOSLITTA E PRANZO IN CHALET NOVITA'

€ 98,00

Spesso in questi casi ci si pone delle domande...

VIAGGI DI PIÙ GIORNI Dal 20 al 23 Novembre

MSC SPLENDIDA Marsiglia e Barcellona CABINA CON BALCONE

€ 225,00

4 gg in nave

Dal 5 al 8 Dicembre Dal 6 al 8 Dicembre Dal 7 al 8 Dicembre Dal 26 al 29 Dicembre Dal 26 al 29 Dicembre Dal 30 al 2 Gennaio

NAPOLI e i PRESEPI, POMPEI e CASERTA ROMA: i Musei Vaticani e il Quirinale Mercatini di Natale in AUSTRIA: VILLACH, VELDEN E KLAGENFURT BARCELLONA in libertà OFFERTA SPECIALE BARCELLONA visita della città con guida, trattamentto HB SPECIALE CAPODANNO IN SICILIA

€ 490,00 € 350,00 € 190,00 € 385,00 € 520,00 € 980,00

4 gg in pullman 3 gg in pullman 2 gg in pullman 4 gg in pullman 4 gg in pullman 4 gg in pullman

Dal 2 al 5 Gennaio Dal 3 al 4 Gennaio

PRAGA WEEK-END AD AOSTA E COURMAYEUR

€ 430,00 4 gg in pullman € 195,00 2 gg in pullman

Saremo presenti alla FIERA CAMPIONARIA DI CEREA 8-9 Novembre con tante offerte sui viaggi di gruppo. VI ASPETTIAMO!!!! PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI presso la nostra sede o le nostre agenzie partner: NAIDE TOUR APE MAIA VIAGGI NORSA VIAGGI I VIAGGI DI CRITA VIRGILIANA HOLIDAYS DAMA VIAGGI TUFFETTO VIAGGI TOUR TRAVEL POINT ZAP VIAGGI

Via Roma, 118/122 - Castellucchio (MN) P.zza S. Giorgio, 19 - S. Giorgio di Mantova Via G. Chiassi, 73 - Mantova Via Pomponazzo, 38 - Mantova Via Parri, 3 V - Curtatone (MN) Via XX Settembre, 25 - Mantova Via B.Greppa, 3/B - Nogara (VR) Corso Garibaldi, 89 - Castel D'ario (MN) P.zza Matteotti, 10 - Ostiglia (MN)

IL GIUSTO RISARCIMENTO È UN TUO DIRITTO!... NOI LO DIFENDIAMO  Hai subito un incidente stradale?  Un infortunio sul lavoro?  Sei vittima di un errore medico?

Tel. 0376 1961200 Tel. 0376 370217 Tel. 0376 355054 Tel. 0376 1851180 Tel. 0376 221368 Tel. 0376 355314 Tel. 0442 511434 Tel. 0376 1514766 Tel. 0386 31839

• Che fare? • Come risolvo questo problema? • Quanto vale tutto questo che mi sta accadendo?

NOI SIAMO LA RISPOSTA ALLE TUE DOMANDE

Nel caso sia necessario eseguire visite mediche specialistiche è a disposizione un centro Medico e fisioterapico in convenzione senza anticipare alcuna spesa

TDR STUDIO

Domenica 16 Novembre SHOPPING all'OUTLET CHIC di Fidenza Domenica 16 Novembre MUSEO EGIZIO di TORINO

TUTELA DIRITTO RISARCIMENTO

www.studiotdr.it

CONSULENZA GRATUITA E AL VOSTRO DOMICILIO 348 3735454 - 0376 1856829 Via Roma, 29 - MANTOVA


PAGINA 2

Mantova

Mantova - PAGINA 3 -

IL PERSONAGGIO

UNA VITA DI SUCCESSI TRA FOTOGRAFIE E SOCIALE Ecco il mogliese Gianni Bellesia: radici nella tradizione ma con mente, sguardo (e obiettivo) rivolti al futuro

DI GIOVANNI BERNARDI Una passione che si è manifestata sin da quando era un bambino, e che nel corso degli anni ha poi sviluppato fino a diventare un fotografo di fama. Lui è Gianni Bellesia, fotografo mogliese che ha mosso i primi passi sin da piccolo, per poi farsi le ossa durante gli anni universitari e infine arrivare al successo in tv con Mike Bongiorno e organizzando poi mostre ed esposizioni a Mantova e in giro per l’Italia. Bellesia, ci racconti un po’ la sua storia professionale… “Per me la fotografia è sempre stata una grande passione, la passione della vita. Ricordo che la fotografia mi appassionava già quando ero un ragazzino – avrò avuto 10 o 11 anni. Vedere che l’immagine ripresa con la macchina fotografica diventava eterna una volta stampata sulla carta, per me è era ed è qualcosa di sensazionale. Poco tempo dopo ebbi modo di provare a sviluppare alcune fotografie in una camera oscura, per me un posto quasi magico. Dopo la scuola superiore mi iscrissi al Dams a Bologna. E in quegli anni arrivò la prima svolta: cercavano fotografi per progetti teatrali. Io mi presentai e cominciai a lavorare in quel contesto, mentre lavoravo anche su matrimoni per

guadagnare un po’ di soldi. Dalla fotografia teatrale poi passammo in tv e feci alcune comparse in un programma chiamato “Flash”, condotto da Mike Bongiorno, su Rai 1. Quella fu davvero la svolta e da lì iniziò la collaborazione con Mike e per progetti di solidarietà in giro per il mondo: dal Brasile ai paesi dell’Africa fino ai paesi asiatici. E intanto continuavo il mestiere di fotografo su commissione per matrimoni o per altre situazioni in cui fosse richiesta la presenza di una macchina fotografica”. Quali sono i soggetti che preferisce fotografare? “Le persone e i dettagli che le caratterizzano. Un paesaggio, un’opera d’arte o un soggetto di architettura rimangono uguali per anni, per decenni. Una persona, invece, può cambiare nel giro anche di pochi giorni. E sono questi i soggetti e le tematiche che preferisco, oltre alle tematiche sociali. Ma ho pure una grande passione per i matrimoni, tanto che nel corso degli anni ho realizzato nel mio studio un museo sulla fotografia e sul matrimonio. Ritengo che proprio il matrimonio sia un’istituzione profondamente in crisi, e per questo credo sia interessante studiarlo. Si consideri che quando faccio un servizio per un matrimonio, non vado a

DAGLI ESORDI NEL TEATRO BOLOGNESE FINO ALLE ATTIVITÀ SOLIDALI CON MIKE BONGIORNO E IN TELEVISIONE Dall’alto, uno scorcio del museo storico del matrimonio, Nicolò Bongiorno, Don Oreste Banzi, Lucio Dalla e Paolo Belli caso. Cerco di studiare la coppia e conoscerla, in modo da inserirla in un contesto e in una storia della loro vita”. Come giudica il suo modo di fare fotografia? “Credo di essere un fotografo che ha le proprie radici nella fotografia e nella scuola fotografica tradizionale, ma con sguardo, mente e soprattutto obiettivo rivolti verso il futuro. Tanto che mi tengo costantemente aggiornato sulle ultime tecnologie e sui più recenti metodi e strumentazioni per la fotografia disponibili, che uso quotidianamente e con piacere nel mio lavoro”.

CHIAMA SUBITO per avere la formula

VIAGGIO GRATIS!!!! DURANTE LE CURE AI TUOI DENTI!!!


Mantova - PAGINA 4 -

PRIMO PIANO

Liubetta Novari Il riso alla Pilota

La zucca Capel da Pret

Il Luccio in Salsa

Salame, tortelli e pastine

MANTOVA E I SUOI GIOIELLI IN TAVOLA Le De.Co. spiegate alla stampa di settore

Nella splendida cornice di Ca’ degli Uberti i migliori piatti della tradizione che hanno ottenuto l’importante riconoscimento DI ANDREA MURARI Un doppio appuntamento luculliano, pranzo e cena in una splendida sala affrescata, con vista sul Palazzo Ducale, e nel pomeriggio la visita guidata del centro. Difficile, per chi vi ha partecipato, non portarsi via un ricordo indelebile della città, dei suoi spazi e dei suoi sapori. Nota per nulla marginale: tra i commensali c’erano molti giornalisti legati al mondo dell’enogastronomia, giunti a Mantova per assaggiare i piatti tipici della nostra Provincia, e

in particolare quelli che hanno acquisito la De.Co. (Denominazione Comunale). Al loro fianco, amministratori e rappresentanti delle associazioni che hanno spiegato le origini storiche e le peculiarità gastronomiche delle De.co. Ora, l’auspicio è che attraverso i divulgatori del gusto si rafforzi la reputazione della cucina tradizionale e dell’identità enogastronomica della nostra provincia in giro per l’Italia. Non a caso, la giornata, che si è svolta il primo di novembre, ed

è stata organizzata dalla Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani, ha visto anche la presenza dell’Assessore Provinciale Maurizio Castelli, e l’immancabile regia di Dino Stermieri responsabile delle produzioni vegetali ed agriturismo, che sulla partita delle De.Co. lavora instancabilmente da anni per convincere le tante piccole ma preziose realtà mantovane ad intraprendere l’iter della Denominazione per tutelare la propria storia e i propri prodotti. Se oggi le De.Co. a Mantova sono arri-

vate all’importante numero di diciassette è anche merito della sua dedizione – come hanno ricordato, ringraziandolo, gli amministratori. “Le De.co. – ha spiegato l’assessore in apertura – sono di norma piccole produzioni, non industriali, di interesse soprattutto locale. Benché non utilizzino i canali della grande distribuzione, non è escluso che riescano ad arrivare anche molto lontano, come in effetti è avvenuto. Sono importanti perché raccontano l’identità di

ciascuna comunità, esattamente ciò che dovremmo portare del nostro territorio ad Expo 2015”. Esauriti i saluti, sono entrati in scena i piatti. Poker di primi. Tortello di ciliegia della Possenta di Ceresara, Tortelli di Zucca Mantovani al burro e salvia con crostini di Parmigiano Reggiano di Villa Poma, Risotto alla Pilota di Castel d’Ario e Capunsei di Volta Mantovana. Il Tortello di Ciliegia è una sorpresa già nell’aspetto, con quel suo rosso intenso che è tipico del frutto. Al gusto, il carattere dell’aspetto si trasforma nella delicatezza del sapore che fa dell’equilibrio e dell’eleganza il suo punto di forza. Il Tortello di Zucca è quello tipico mantovano anche nel condimento con burro e salvia. La peculiarità è il crostino di Parmigiano che aggiunge sapore ad un piatto già molto intenso. I tortelli sono stati anche l’occasione per una digressione su un’altra De.Co.: la Zucca Capel da Pret di Quistello, unica nel panorama italiano. Sul Riso alla Pilota non c’è bisogno di spendere alcuna considerazione, per i mantovani non conosce misteri, ma fuori Mantova

VIA E. FERMI, 4/6 - 46020 MOTTEGGIANA (MN) Tel. 0376 527587 - Fax 0376 527588 info@ipcsolutions.it www.ipcsolutions.it

PROGETTAZIONE, PRODUZIONE E RICAMBI DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE PER LÕ AGRICOLTURA E LÕ INDUSTRIA • joystick elettronici e potenziometrici brevettati e certificati • centraline elettroniche • schede elettroniche • pedali elettronici

Realizziamo impianti elettrici per: fasciatori e rotoballe macchine per viticoltura macchine per silvicoltura macchine per la raccolta di frutta ed ortaggi forniamo ricambi ed assistenza agli impiantisti

• PORTE BLINDATE • INFERIATE APRIBILI • SERRAMENTI IN PVC, LEGNO E LEGNO ALLUMINIO

TUTTI I NOSTRI PRODOTTI SONO CERTIFICATI E L'INSTALLAZIONE VIENE EFFETTUATA IN GIORNATA, SENZA OPERE MURARIE Possibilità di usufruire della detrazione del 50% e 65%

ci sono ancora molti palcoscenici da conquistare. Infine i Capunsei, piatto tipico dell’alto Mantovano, assegnato a Volta Mantovana perché è lì che per la prima volta è uscito dalle case per fare il suo ingresso al ristorante. Piatto povero se c’è n’è uno, ma di un’intensità difficilmente riscontrabile, un tempo veniva mangiato in brodo. Oggi la versione più diffusa è quella con burro e salvia. Sgrassato il palato con del buon bianco frizzante del Garda, sono giunti i secondi. Sempre 4, elegantemente adagiati in un unico piatto. Per primo il Luccio in Salsa, prodotto della frazione marmirolese di Pozzolo, adagiata sul Mincio. L’unica De.Co. a base di pesce della provincia di Mantova, che testimonia la storia fluviale di quella comunità. Poi due esemplari di salame, l’insaccato principe del Mantovano. A confronto il Salale Mantovano di Villa Poma e il Salame familiare artigianale di Ceresara. Diversi ma ugualmente eccellenti. Più netto il sentore d’aglio nel primo, più delicato invece il secondo. Infine il Cotechino o per meglio dire la Cotechina delle Grazie di Curtatone, piatto che si lega per tradizione

SERRAMENTI IN PVC • SISTEMA A DOPPIA GUARNIZIONE 5 CAMERE • ELEVATA TENUTA ARIA/ ACQUA • RISPARMIO ENERGETICO • MANUTENZIONE ZERO • FACILI DA MONTARE SENZA INTERVENTI DI MURATURA • INFERRIATE MOBILI IN ACCIAIO PIENO • ANTITAGLIO FACILI DA MONTARE SENZA INTERVENTI DI MURATURA • CERTIFICATE CLASSE 3

•PORTE BLINDATE CON SISTEMA DI CHIUSURA DI SICUREZZA CON CILINDRO EUROPEO E DEFENDER IN ACCIAIO • CERTIFICATE CLASSE 3

Via Cremona 25 - MANTOVA • Tel. 0376 380178 - Fax 0376 1501841 www.malavasidemos.it - info@malavasidemos.it


PAGINA 13 PAGINA 5

Mantova - PAGINA 5 Mantova Mantova

Pegognaga Service BRC REVISIONI - OFFICINA ELETTRAUTO - PNEUS Strada Provinciale 49 Ovest, 35 PEGOGNAGA (MN) - Tel. 0376 558378 all’antichissima fiera che si celebra intorno a Ferragosto. In chiusura i dolci, favolosi e inaspettati, accompagnati da un assaggio del Vin Cot di Quistello. L’occasione per Ceresara e Villa Poma di presentare la terza De.Co. di giornata, rispettivamente con la Dolceresa – una sorta di Sacker alle ciliegie – e le Pastine alle mandorle – una delizia dalla ricetta ancora segreta. A chiudere il cerchio, la gustosa torta di San Biagio di Cavriana, che assomiglia ad una crostata ma è a base di mandorle tritate; e la sorprendente Torta del Buonumore di Castel Goffredo.

Una paradiso arricchita dalla tipica Erba Amara castellana, altrove conosciuta anche come Erba del Buonumore – da cui il nome del dolce – e ricoperta di cioccolato fondente. Una vera e propria maratona del gusto mantovano, con la consapevolezza di aver assaggiato solo una minima parte dello straordinario patrimonio della nostra terra. Una splendida cartolina da spedire in giro per l’Italia, nell’auspicio che in tanti vengano a scoprire i sapori di una territorio che ha da offrire molto oltre alle meraviglie gonzaghesche.

“UNA FESTA DI TUTTE LE DE.CO.” La giornata di degustazione delle De.co. mantovane alla presenza della stampa di settore è stata anche l’occasione per fornire qualche anticipazione sui nuovi progetti che verranno messi in campo nei prossimi mesi. In un territorio famoso per le proprie sagre e fiere di paese, non poteva mancare un appuntamento fieristico che riunisse insieme le De.co. mantovane, con la possibilità di degustarle tutte. L’appuntamento dovrebbe tenersi in occasione della Fiera della Possenta di Ceresara che si tiene ogni anno verso la

Annunciato il progetto di riunire tutte le denominazioni, probabilmente in occasione della Fiera della Possenta

fine del mese di Marzo. Si tratta di una fiera storica che rappresenterebbe l’incubatore perfetto per il progetto De.co. Non è un caso, per altro, che proprio il Comune di Ceresara vanti il primato per numero di De.co., ben tre, nella provincia di Mantova, insieme a Villa Poma e San Benedetto Po. Ma i progetti non finiscono qui. In cantiere c’è anche un nuovo libro che dovrebbe diventare la summa di tutte le tipicità mantovane. Un prodotto che sarebbe un perfetto biglietto da visita a livello enogastro-

nomico, magari da distribuire nei padiglioni di Expo 2015 per convincere qualche visitatore a fare un centinaio di chilometri per venire a gustare le nostre specialità. La realtà delle De.co. non accenna dunque a fermarsi, anzi, l’indiscrezione che circolava a Ca’ degli Uberti è che ci siano ottime possibilità che si verifichino delle new entry. In particolare l’interesse verrebbe dal Comune di Roncoferraro, celebre per i suoi risotti. Di più non è dato sapersi, almeno per il momento. (a.m.)

DOMENICA 8/11 A CREMONA UN SEMINARIO SULLA CERTIFICAZIONE KOSHER

LA CURIOSITA’

L’assessore Maurizio Castelli

AutoCrew Un marchio Bosch di officine automotive

Kosher è l’insieme delle regole religiose che dominano la nutrizione del popolo ebraico osservante. La parola “kosher” o “kasher” significa conforme alla legge, adatto, consentito. Le leggi dell’alimentazione ebraica (kasherut) derivano dalla Bibbia, e sono dettagliate nel Talmund (uno dei testi sacri dell’ebraismo) che, insieme ad altri codici delle tradizioni ebraiche, è considerato trasmissione della Torah. La Bibbia elenca le categorie di cibi che non sono kosher, tra cui alcuni animali, uccelli e pesci (come il maiale e il coniglio, l’aquila e la civetta, il pesce gatto e lo storione), la maggior parte degli insetti e qualsiasi crostaceo o rettile. Il rito di macellazione della carne di manzo e di pollo deve essere eseguito da un Rabbino, che essendo la guida spirituale della comunità ebraica, conosce

perfettamente le regole ed ha ricevuto la licenza dalla Comunità Ebraica. Il rito prevede di macellare animali del tutto sani e di privarli subito del loro sangue che non può essere consumato (poiché contiene la vitalità dell’animale). La macellazione avviene con un solo taglio alla giugulare ed è eseguita con un coltello senza alcuna imperfezione sulla lama. Non tutte le parti dell’animale possono essere mangiate (ad esempio è vietato mangiare il nervo sciatico e alcune parti di grasso; inoltre cuore, fegato e polmoni bisogna renderli kosher ponendoli direttamente sul fuoco). La carne insieme al latte e i suoi derivati non possono essere consumati e fabbricati insieme, poiché nella Torah è citato più di una volta “non cuocerai il capretto nel latte di sua madre”.

Per questo gli ebrei fanno si che questi due alimenti non entrino mai in contatto, sia durante i pasti che nella loro conservazione. Come per tutte le altre procedure di preparazione e confezionamento dei cibi, non è secondario il tema della certificazione, a garanzia sia del consumatore che del produttore. Domenica 9 novembre presso lo stand della Federazione delle Strade dei Vini di Lombardia nella Fiera Il Bontà di Cremona si terrà un workshop, dalle 14.30 alle 17.30, sulla certificazione Kosher, a cura di Daniele Cohenca – Responsabile Certificazioni Kosher Rabbinato della Comunità Ebraica di Milano. Un’occasione importante di crescita per le tante aziende del nostro territorio che sono riuscite nel settore enogastronomico ad imporsi nei mercati internazionali.

 LATTONERIA CIVILE e INDUSTRIALE  COPERTURE DI OGNI GENERE

La torta del Buonumore

La torta di San Biagio

I capunsei

Salame, tortelli e dolceresa di Ceresara

 IMPIANTI FOTOVOLTAICI  LINEE VITA  CANNE FUMARIE  BONIFICA DA GIANNI E ALBERTINA E SMALTIMENTO AMIANTO Da Martedì 11 a Domenica 16 NOVEMBRE 2014  NOLEGGIO propone PIATTAFORME della AEREELa (da 0 a 60M)

settimana

 IMPERMEALIZZAZIONI5° EDIZIONE

trippa

dal mattino alla sera • Trippe in brodo Trippe alla parmigiana • Trippe con i funghi Trippe con fagioli e altre specialità sempre pronte "Fogazin con i pomi"

Gabrielli & Osti s.n.c. LATTONIERI GABRIELLI & OSTI s.n.c.

Sede Legale: S. Giacomo d/Segnate (MN) - Via Cantone 58 Tel. e Fax 0376.616674 - Luciano: 335 7224402 - Leonardo: 335 7224403

www.gabriellieosti.it - gabriellieosti@virgilio.it

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 MANTOVA Cell. 335 6494649 - Tel. 0376 302344/302961 - Fax 0376 314102

brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo, Elefantcar Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano


Mantova - PAGINA 6 -

PAGINA 6 Mantova

Mantova

SeGni D’inFanzia: nel SeGno Della cicoGna

teatro

Moliere a Palazzo D’arco

Week end di spettacoli, conferenze e giochi sotto lo sguardo dell’animale simbolo di questa edizione

la nomina

• Acquari e accessori • Allestimento e manutenzione • Pesci d’acqua dolce • Piccoli animali • Pappagalli • Mangimi per cani e gatti

Ferri nel Direttivo nazionale Del FiPe

SPECIALE SANTA LUCIA Pesciolino rosso + Vaschetta + Mangime Euro 10.00 Pesciolino rosso + Boccia di vetro + Mangime Euro 15.00 Cocorita + Gabbietta + Mangime Euro 20.00

gradita la prenotazione

ORARIO DI APERTURA 9.15-12.45 • 15.15-19.15

V. Bertani, 40 - MANTOVA - Cell. 333.3260632 animal.paradise.mn@gmail.com

aperto tutte le domeniche di dicembre

Giampietro Ferri Giampietro Ferri entra a far parte del Comitato Direttivo nazionale di FIPE, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi aderente a Confcommercio. L’elezione del presidente di Fipe-Confcommercio Mantova nell’organismo che conta 30 componenti espressione delle associazioni territoriali di tutta Italia è avvenuta ieri a Roma, durante l’Assemblea della Fe-

derazione che ha confermato alla presidenza per il prossimo quinquennio Lino Enrico Stoppani. “Affronto questo nuovo incarico con grande entusiasmo – sottolinea Giampietro Ferri - e soprattutto con la consapevolezza di avere a disposizione un’opportunità molto preziosa per portare avanti, ad un livello superiore, i temi cui lavoriamo da anni a livello provinciale e regionale: primo su tutti la lotta all’abusivismo e al proliferare di sagre, feste paesane, circoli privati e di ogni altra realtà che genera concorrenza sleale rispetto ai nostri imprenditori. Essere presenti a Roma ha un’importanza strategica, non solo per rappresentare le esigenze del territorio, ma anche per saper meglio interpretare e influenzare le questioni rilevanti per la nostra categoria”.

Fornoni (Orazio), Matteo Bertoni/ Gilberto Valle ( Alano), Anna Laura Melotti (Giorgina), Serena Zerbetto (Crisalda), Sergio Negri (Oronte) e Daniele Pizzoli (il Notaio. La regia è di Mario Zolin, le scene (realizzate dal laboratori Busoli) di Diego Fusari e Mario Zolin, i costumi (confezionati dalla sartoria Costapereira) di Francesca Campogalliani e Diego Fusari, le luci di Giorgio Codognola, la selezione musicale di Nicola Martinelli e la direzione scenica di Roberta Bonfiglio. La realizzazione di questo spettacolo, come di tutta la produzione della stagione teatrale 2014-2015, si è resa possibile grazie al sostegno della Fondazione Comunità Mantovana Onlus. Le prenotazioni per tutte le repliche siano al 31 dicembre si possono già effettuare direttamente alla biglietteria del Teatrino di Palazzo dal mercoledì al sabato, dalle ore 17 alle ore 18,30 (tel. 0376 325363) oppure via mail a teatro.campogalliani@libero.it .

icirtarepo e etazzilaiceps itnangesni emoC ilg e inibmab i omaingapmocca ehcigogadepocisp

ANIMAL PARADISE

rappresenta a pieno la forza delle idee”. Questo è stato uno degli interventi di Barbara Rossi alla conferenza stampa di presentazione in Municipio che ha ricordato l’importante ricorrenza di quest’anno per la Norvegia, una festa nazionale che vede i bambini e le scolaresche protagoniste un po’ come avviene anche a Mantova in occasione del festival. Al festival si festeggiano anche i 30 anni del Parco del Mincio, partner storico dell’evento, con uno spettacolo dedicato alla Cicogna - I racconti di Madame

Sarà replicato fino al 31 dicembre al Teatrino di Palazzo D’Arco “La Scuola delle Mogli” di Molière nell’adattamento e traduzione di Luigi Lunari, per la regia di Mario Zolin, atteso debutto della stagione teatrale 2014-2015 dell’Accademia Teatrale “Francesco Campogalliani” giunta al 68° anno di ininterrotta attività. “La Scuola delle Mogli” è una delle commedie di maggior successo di Molière. Tutta Parigi, con Luigi XIV e la famiglia reale in testa, accorse a vedere e ad applaudire la commedia in uno spettacolo che, accompagnato da clamorose risate, suscitò però scandalo tra i benpensanti, che lo accusarono di essere volgare, osceno, immorale; e a queste accuse, forte della protezione del Re, Molière rispose anche con due commedie che espongono la sua poetica teatrale: “Critica della scuola delle mogli” e “L’Improvvisazione a Versailles”. Gli interpreti dello spettacolo sono Claudio Madoglio (Arnolfo), Valentina Durantini (Agnese), Riccardo



a scuola (8/13 anni), e il documentario Kon-tiki (11/18 anni). “Il documentario Kon-tiki - realizzato dall’etnologo norvegese Thor Heyerdahl che in Norvegia è considerato “un cittadino del mondo” - oltre ad essere esempio di una personalità che ha saputo testimoniare la propria identità nazionale all’estero,

Cigogne – la cui idea è nata da spunti e immagini evocate dagli ambienti stessi del Parco delle Bertone dove ha sede il centro di reintroduzione della cicogna bianca. Dalla relazione che Segni d’infanzia ha stretto negli anni con diversi centri di assistenza per diversamente abili e in collaborazione con Alce Nero è nato invece il progetto Guarda che abilità sostenuto da Fondazione Comunità Mantovana che vede all’interno del festival anche “ragazzi speciali” protagonisti di un punto di ristoro – la Mensa della Cicogna – dove si occupano dell’accoglienza e per il quale hanno realizzato creativamente alcuni arredi. La manifestazione che offre più di 200 eventi in cinque giorni ha davvero in programma proposte per tutti i gusti e tutte le età, dai 18 mesi ai 18 anni e oltre. C’è ancora la possibilità di prenotare i posti ancora disponibili chiamando la biglietteria del festival (0376.1514016) che dal 4 novembre si sposterà in centro storico presso il BP Factory (Piazza Concordia).

“MetoDi” il DoPoScUola Per raGazzi con DiStUrBi SPeciFici Dell’aPPrenDiMento

Il Doposcuola è a Mantova in via Golgi 2 e nei distaccamenti di Revere, Quistello e Viadana La sede di Metodi è a Mantova in Via Golgi 2 e sono stati attivati distaccamenti a Revere, Quistello e Viadana. Diretto da Mabel Molinari ed Elena Coppini, Metodi svolge un’attività di doposcuola rivolto ai bambini e ragazzi in età scolare con disturbi specifici dell’apprendimento, bisogni educativi speciali o che risultano essere in difficoltà. Il doposcuola si basa su strategie meta-cognitive per facilitare lo studio e la comprensione dei testi. Vengono utilizzati software specifici forniti dalla cooperativa Anastasis di Bologna che permettono ai ragazzi di raggiungere una maggiore autonomia. Con i software è possibile elaborare mappe e riassunti, gestire i testi e i compiti direttamente con libri digitali, usufruendo della sintesi vocale per facilitare la lettura e la comprensione. Metodi si pone come obiettivo di creare una rete di rapporti costanti con scuola e famiglia al fine di monitorare il percorso scolastico dei ragazzi e permettere loro un approccio il più produttivo e motivante possibile.

icificeps ibrutsid rep e otnemidnerppa'lled ehcitsalocs àtlociffid

Un week end di festa con la nona edizione di “Segni d’Infanzia” che nelle giornate di venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 novembre vivrà il suo “clou”. L’edizione della Cicogna – animale simbolo 2014 che evoca il viaggio e gli scambi culturali nello spirito proprio del festival – diventa anche occasione per festeggiare i 200 anni dall’entrata in vigore della Costituzione Norvegese grazie alla collaborazione con Ambasciata di Norvegia che sostiene il progetto Diritti Attivi in collaborazione con Comitato Unicef Italia. Un percorso di riflessione sull’importanza delle carte costituzionali, sul concetto di diritto connesso con quello di dovere e di identità, che passa attraverso un inedito laboratorio di pratica filosofica Stati d’animo (6/10 anni), la visione dello spettacolo teatrale (non) Voglio andare

STUDIO DENTISTICO

DOTT. MARCO DE BATTISTI

È proprio vero!!!

doposcuola convenzionato ANASTASIS

I COSTI della CROAZIA li puoi TROVARE a MANTOVA!!

TELEFONA SUBITO allo STUDIO DENTISTICO del DOTT. MARCO DEBATTISTI in Via Verona n.38 Cittadella MN - Tel. 0376 387709

POTRAI EFFETTUARE una RADIOGRAFIA PANORAMICA + VISITA e PREVENTIVO

COMPLETAMENTE GRATUITI.

Prima di fare lunghi viaggi, PASSA da NOI, NON TI COSTA NULLA... NON RESTERAI DELUSO! Lo studio è aperto dal lunedì al venerdì e un sabato al mese SI RICEVE SU APPUNTAMENTO

per disturbi specifici dell'apprendimento, bes e difficoltà scolastiche

 

"La serietà e l'onestà sono la garanzia del nostro lavoro, per noi ogni paziente, prima di essere un cliente, è una persona!"

di Molinari Mabel e Coppini Elena e C. Via Golgi 2 | 46100 Mantova Tel e Fax 0376 380912 Cell +39 388 7929618 info@metodimn.com www.metodimn.com


AMPIO GIARDINO ESTIVO GIORNO DI CHIUSURA MARTEDI' TEL. 0376 256036 - Via Boselli, 26 CASTELBELFORTE (MN)

www.pizzeriapantagruel.it

 

controllate sempre le “scarpe” prima di mettervi in viaggio. L’inverno sta arrivando…



issecorp orol ien izzagar i ipicetrap eredneR ;otnemidnerppa ,itazzilanosrep ivitacude itnevretni erroporP ;ingosib orol ied isilana’nu ad odnetrap e ocitsalocs otnemidner li eraroilgiM ;oiduts olla oiccorppa’l el ,eloucs el noc ottatnoc id eter anu eraerC i noc ,SEB e ASD ied osac len ,e eilgimaf ;ilairotirret iratinas izivres orol el odnappulivs ,amitsotua ’l eraiznetoP ;ienateoc i noc enoizazzilaicos al e àtiliba ol e enoizammargorp al eralovegA .acittadid àtivitta elamron alled otnemiglovs

;airamirp aloucs alled inibmaB omirp id airadnoces aloucs alled izzagaR ;odarg odnoces id airadnoces aloucs alled izzagaR ;odarg .iratisrevinU itnedutS

Ricordatevi la vostra sicurezza e quella di chi sale a bordo:

VENDITA AUTO - OFFICINA AUTORIZZATA - SERVIZIO GOMME

Le gomme termiche le avete nella vostra idea di sicurezza?

BUON VIAGGIO!!!

Via Trieste, 50 – SAN BENEDETTO PO (MN) Tel. 0376 620690 e-mail: prontauto.evolution@tin.it e-mail PEC: francesco.molinari@pec.it

:id omailraP

nell’offerta presentata a suo tempo dalla società vincitrice dell’appalto”. Presenti al taglio del nastro il sindaco di Curtatone Antonio Badolato, gli assessori Francesco Ferrari e Alcide Imperiali, i rappresentanti della cooperativa Dugoni cui è affidata la gestione del cimitero e il parroco di Levata Don Alberto Gozzi che ha benedetto l’area.

al ,aimonotua’l erirovaf è otnetni ortson lI noc aigrenis al e acitsalocs enoizavitom .eilgimaf e eloucs

cittadini – spiega il sindaco di Curtatone Antonio Badolato -. Sono sempre più le persone che optano per la cremazione e che decidono di non conservare le ceneri in casa. Per loro abbiamo pensato a questo luogo di raccoglimento, in grado di rispondere ad un bisogno ormai diffuso. Per il Comune si tratta di un’opera a costo zero poiché rientra

SICUREZZA SUL LAVORO, SE NE PARLA LUNEDÌ 10/11

Confartigianato Imprese Mantova organizza per lunedì 10 novembre alle ore 21 (con termine alle ore 22.30) presso la sala corsi dell’Associazione in Via Parigi, 30 a Porto Mantovano il seminario tecnico gratuito “Sicurezza sui luoghi di lavoro – Dalla valutazione dei rischi ai corsi obbligatori sulla sicurezza”. L’incontro vuole essere un’occasione per approfondire i principali adempimenti previsti dalla normativa vigente D.Lgs. 81/2008, sia sotto l’aspetto dell’obbligo della redazione del DVR (Documento di Valutazione dei Rischi), sia sotto l’aspetto degli adempimenti formativi che riguardano datori di lavoro e dipendenti; in altre parole, tutti i requisiti indispensabili alle aziende artigiane per non incorrere in sanzioni. Nel ruolo di relatori interverranno Stefano Tassellari, responsabile dell’Ufficio Ambiente e Sicurezza di Confartigianato Mantova; Virna Veneri, responsabile dell’Ufficio Formazione di Confartigianato Mantova; infine Giovanni Brunelli, consulente tecnico per la prevenzione e la sicurezza sui luoghi di lavoro. Sono aperte le iscrizioni. Per informazioni: Confartigianato Imprese Mantova – tel. 0376 408778 – mail: formazione@confartigianato.mn.it.

San Benedetto PO - Mantova Via Trieste 6-8-10 - Tel e fax 0376 615584

Zanzariere Veneziane Utensileria Colorificio Fai da te Illuminazione Giardinaggio Vetreria Irrigazione

sas

E’ stato inaugurato nei giorni scorsi al cimitero di San Silvestro di Curtatone, il “Giardino delle rimembranze”, l’area in cui sarà possibile lasciare le

ceneri dei propri cari che hanno optato per la cremazione. Si tratta della prima struttura di questo tipo della provincia di Mantova: a realizzarla la cooperativa Dugoni, società che gestisce i servizi cimiteriali. L’area, di 64 metri quadrati, vede posizionata al centro una grande urna, attorno alla quale sono collocate tre panche in granito sulle quali i familiari possono raccogliersi in preghiera e che ospiteranno le targhette che ricorderanno il nome di ogni defunto. “Abbiamo ritenuto importante venire incontro ad una nuova sensibilità espressa da molti

celebre commedia di Eduardo De Filippo messa in scena dalla compagnia milanese “Il Socco e la Maschera”. Per quanto riguarda la rassegna della domenica dedicata ai bambini il primo appuntamento è per il 30 novembre alle ore 16 con “Il soldatino di stagno” ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen. Lui un soldatino di stagno senza una gamba, lei la splendida ballerina del carillon. Tra di loro, un grande sentimento nato su un castello di carta, nella stanza da gioco di un bimbo. A dividerli, un sacco di disavventure. Una storia che parla d’amore, di diversità, di coraggio e di vita che, con le sue ombre e luci, porta alla trasformazione delle cose e non alla fine.

PORTO MANTOVANO

 

INAUGURATO IL GIARDINO DELLE RIMEMBRANZE

di ‘Uccelli in libertà’. La rassegna si completa poi con altre proposte di teatro e danza”. Si parte sabato 8 novembre con lo spettacolo “Cenerentola” messo in scena dalla compagna di danza “Step by Step” e le coreografie di Vanna Mantovani. Il balletto “Cenerentola” ricalca la trama della omonima fiaba nella quale una giovane orfana, vittima della matrigna e delle due sorellastre riesce, grazie all’aiuto delle fate, a sposare il principe. Le musiche vestono perfettamente l’ambientazione di fate e carrozze, sorellastre e scarpette, dame e castelli creando uno spettacolo di danza divertente e frizzante. Il 22 novembre secondo appuntamento della rassegna con “Sabato, domenica, lunedì”,

,àtlociffid ni izzagar noc otigaretni odnevA ella icrasseretni a otaizini omaibba isseccusni ilg onanimreted ehc ehcimanid .icitsalocs

SAN SILVESTRO

partecipazione pervenute nei mesi scorsi – spiega l’assessore comunale alla cultura Sara Yahia - Nella serata di premiazione sarà protagonista la compagnia Il Palcaccio con il debutto

...ELOUV IS ES

compagnie amatoriali provenienti da diverse città. “Verranno proposti gli spettacoli di quattro nuove compagnie, selezionate da una giuria esperta fra le numerose richieste di

 

fasce d’età: prosa, danza, spettacoli di animazione per bambini e famiglie. Grande attesa anche per la seconda edizione del concorso “San Giorgio in scena”, a cui parteciperanno

Sara Yahia

oianneg len avotnaM a otadnof ,ortnec lI ottegorp nu a azzetercnoc erad elouv ,1102 len ezneirepse itnedecerp ad otarutam .aloucs alled odnom

????

.. .ERARAPMI ÒUP IS OTTUT

Al via la nuova stagione artistica all’Auditorium del Centro Culturale San Giorgio. Da novembre 2014 ad aprile 2015, infatti, saranno in programma numerosi eventi per tutte le

osrevartta

Al via la stagione artistica del Centro Culturale con spettacoli di prosa, danza e animazione

ibrutsid ius atazzilacof è enoiznetta’L ingosib ius ,otnemidnerppa’lled icificeps ehcitsalocs àtlociffid ellus e ilaiceps ivitacude ,elareneg ni

rep evitingocatem ehcincet e isilana ,enoizacifilpmes • itset id enoizudorp al e enoisnerpmoc al eratilicaf li e oiduts ol eracifilpmes rep ilauttecnoc eppam • ossapir evitasnepsid erusim e ivitasnepmoc itnemurts • itnangesni ilg noc etadrocnoc ASD i rep icificeps icittadid ilairetam e erawtfos • .)sisatsanA avitarepooC allad itinrof(

oiduts id • itipmoc ied otnemiglovs id • otnemadilosnoc e otnemaiznetop id • àticapac orol elled enilpicsid enucla id ozrofnir e orepucer id • otnemidnerppa’d àtlociffid ellus otnemattart id • "ICITSALOCS ITIBED" orepucer rep otroppus id •

SAN GIORGIO, UN ANNO DI GRANDE TEATRO

;otnemidnerppa’lled icificeps ibrutsid • ;ilaiceps ivitacude ingosib • ;inoizatnemucod e evitalsigel inoizamrofni • ;icittadid itnemireggus e ilairetam • itnemurts ilged osu’llus evitarepo inoizacidni • erusim elled enoizacilppa’llus e ivitasnepmoc .evitasnepsid

numero verde 800 662479

.C e anelE inippoC e lebaM iraniloM id avotnaM 00164 | 2 igloG aiV 60203322320 avI.P 219083 6730 xaF e leT 8169297 883 93+ lleC moc.nmidotem.www | moc.nmidotem@ofni

di Filippi Patrizia

• •

:àtivitta ellen itnecseloda

PAGINA 7

Mantova - PAGINA 7 Mantova

GRANDE MANTOVA

VENDITA STUFE E PELLET

marta.ferrarini@libero.it


BENESSERE E CULTURA ALTERNATIVA REVERE AVRÀ IL SUO MERCATO

P

er illustrare obiettivamente i due Policlinici Rident, specializzati nella diagnostica e nella terapia odontoiatrica completa, non occorre fare altro che affidarsi ai dati che essi offrono e che sono sotto gli occhi di tutti: due sedi una a Rijeka (Fiume) e l’altra a Poreč (Parenzo)40 dottori in odontoiatria, 40 assistenti dentali, 5 ingegneri di radiologia, 58 odontotecnici, 30 studi dentistici, 3 laboratori odontotecnici e più di 30 mila pazienti ogni anno; i quali hanno potuto verificare in prima persona quanto corrisponda al vero lo slogan che da anni accompagna questo importante centro odontoiatrico, ovvero “ Rident…e torna il sorriso”. E il sorriso torna davvero e per svariati motivi: innanzitutto per la professionalità e la cortesia del personale, per l’elevata tecnologia delle strumentazioni utilizzate nelle diagnosi e per l’assoluta qualità dei materiali impiegati nei lavori eseguiti. Nel Policlinico di Fiume sono a disposizione tutti i servizi dell’odontoiatria moderna. Tra queste la chirurgia orale, la protesi fissa e mobile, l’ortodonzia, la parodontologia, l’odontoiatria conservativa ed estetica, la pedodonzia e l’odontoiatria preventiva, nonché la diagnostica radiologica ed il laboratorio odontotecnico. Nel complesso che ospita questo Centro Rident, si trovano 24 studi, sale operatorie, laboratorio odontotecnico, reparto radiologico con ortopantomografo digitale e TAC ILUMA Cone Beam scanner. Tutti gli studi sono attrezzati con un apparecchio RVG ( radiovisiografia) che permette di riprendere digitalmente immagini istantanee dei singoli denti. Nella città di Parenzo, invece, il Policlinico Ri-

Si organizzano viaggi andata e ritorno in giornata per il Policlinico di Parenzo (Porec) e Fiume (Rijeka) con partenze settimanali dalle province di Mantova, Cremona e Parma

dent offre la diagnostica e la terapia odontoiatrica completa in un edificio situato a soli 700 metri dal mare, dove si trovano 6 studi odontoiatrici e una sala chirurgica, laboratorio odontotecnico e l’apparecchio digitale per la tomografia computerizzata (la cosiddetta TAC ) e l’ortopantomografo con la possibilità di effettuare anche le lastre telerontgen. Anche qui ogni studio è dotato di un apparecchio per le radiovisiografie che permette di riprendere digitalmente immagini istantanee dei singoli denti. All’interno dell’edificio, oltre agli studi dentistici, si trovano anche 10 stanze riservate all’alloggio dei pazienti. Il Policlinico Rident di Parenzo è il risultato di anni di esperienza e del know how del Policlinico Rident a Rijeka, con la quale collabora strettamente. L’esperienza maturata nel campo odontoiatrico e la possibilità dell’alloggio fanno di questa struttura il luogo ideale per la soluzione dei problemi dentali. Tutti gli elementi, questi, che già di per sé sarebbero sufficienti per scegliere tal struttura. Ma vi è molto di più come, ad esempio, l’assoluta convenienza sotto il profilo economico, anche per chi arriva da lontano, come già in molti fanno partendo dalle Province di Mantova, Cremona e Parma, contattando i nostri rappresentanti di zona: IRENE 366 2272786 - GABRY 366 2272785. Rident, infatti offre un servizio odontoiatrico completo a prezzi accessibili a tutti, con in più la straordinaria possibilità di godersi l’offerta turistica della città di Parenzo e dell’Istria. Ecco allora che lo slogan “ Rident…e torna il sorriso”, appare molto di più che una mera promessa pubblicitaria, trasformandosi in una concreta possibilità oggi alla portata di tutti.

I nostri servizi ˜ PREVENZIONE ˜ IMPIANTI DENTARI E CHIRURGIA ORALE ˜ PROTESI FISSA ˜ PROTESI MOBILE ˜ ORTODONZIA ˜ ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ˜ ODONTOIATRIA ESTETICA ˜ PARODONTOLOGIA ˜ PEDODONZIA ˜ RADIOLOGIA ˜ LABORATORIO ODONTOTECNICO ˜ STERILIZZAZIONE E DISINFEZIONE

RISPARMIA IL

50%

PER LA CURA DEI TUOI DENTI

servizio giornaliero dalle tre province

Chiama il nostro referente: IRENE 366 227 27 86 GABRY 366 227 27 85

VIAGGI ORGANIZZATI!!!

partenze settimanali 3 volte/settimana da PARMA, REGGIO e MANTOVA Andata e ritorno in giornata per Policlinico di Parenzo (Poreč) e Fiume (Rijeka)


Informazioni su auto e ulteriori foto e offerteMantova sul sito: www.ferrigiovanniauto.com - PAGINA 9-

Mantova Alto MAntovAno

DI SOAVE GIORGIO E MATTIA CASTELBELFORTE (MN) - VIA TOMBA 1 -

Quel gran genio di... leonardo

Nella piccola ma strutturata e propositiva scuola dell’infanzia di Cereta di Volta Mantovana si tiene per l’anno scolastico 2014/2015, un percorso-laboratorio sulle favole. Le favole solitamente proposte ai bambini frequentanti la scuola dell’infanzia sono le “solite fiabe” di Perrault, Andersen,

etc. In questo caso le favole proposte sono di due autori molto distanti nel tempo l’uno dall’altro che entrambi si chiamano amichevolmente “Leo”. Per i bambini delle sezioni mezzani e grandi il laboratorio si svilupperà su Leonardo Da Vinci ed in particolare “Le favole” che pochi sanno avere

scritto. Raccontano di animali (metafora dell’essere umano) e dei relativi comportamenti in relazione con sé stessi e gli altri. Le ricadute dei comportamenti tenuti dagli animali - persone causano diverse conseguenze che faranno riflettere profondamente. Uno dei massimi esperti e studiosi degli scritti e della filosofia di Leonardo Da Vinci a livello europeo, Riccardo Magnani, incontrerà i bambini per poi condurli, con incontri strutturati edi accompagnamento, alla fine del percorso aiutandoli nella comprensione della Filosofia generale di Leonardo Da Vinci. Per i bambini della prima sezione il laboratorio si svilupperà su una favola semplice ma significativa scritta da un scrittore illustratore dei giorni nostri Leo Lionni dal titolo “Il piccolo giallo e il piccolo blu”. Questa favola racconta giocosamente di due bambini – colori che si chiamano Giallo e Blu e delle rispettive famiglie mamma e papà (famiglia tipo mamma papà e figlio). Giocando ci si contamina, contagia, unisce per poi dividersi, in questi giochi dentro/ fuori i colori si mescolano e giallo-blu diventano verde tanto verde da non essere più riconosciuti dalle rispettive famiglie. Solo le lacrime di disperazione dei due coloribambini rimasti del colore originale faranno comprendere che nella disperazione ci si può unire, diventando altro, ma rimanendo comunque con la propria personalità-colore. Il progetto “Quel gran genio di Leo” è ideato e proposto da Francesca Garbellini, Riccardo Magnani e Maurizio Corniani. Riccardo Magnani di origini mantovane vive e lavora a Lecco. Laureato in Economia e Commercio, da alcuni anni si dedica con profitto allo studio

FALZI ROBERTO ESPERIENZA - QUALITÀ - AFFIDABILITÀ AL VOSTRO SERVIZIO 393

9895218 - 340 7215235

V. Trento Trieste 119/A Roverbella (MN)

• Fornitura scatole e nastro adesivo • Servizio gratuito bauli capi appesi • Modifiche e adattamenti mobili • Sgombero abitazioni, cantine e uffici con smaltimento • Sostituzioni piani cucina • Servizio piattaforma aerea

TEL. 0376/256041 - 0376/42449 cavriana

Alla scuola materna di Cereta un laboratorio dedicato alle favole del grande inventore toscano

Tornano i live-seT al Moe’s

di Leonardo da Vinci, divenendo autore di diverse pubblicazioni nelle quali espone le sue innumerevoli e innovative letture dell’opera leonardesca e rinascimentale in genere. La sua più recente scoperta è la Ciudad Perdida nel cuore dell’Amazzonia peruviana: il regno del Paititi, l’Eldorado tanto decantato dai Conquistadores spagnoli ma fino ad oggi mai realmente individuato da alcun ricercatore al mondo.

Sabato 8 novembre è in programma il primo appuntamento con i live-set del Moe’s, il pub di Strada Madonna della Porta a Cavriana. Si tratta del primo di una serie di concerti rivolti principalmente ai giovani con il contributo di band emergenti. Ma sono in programma anche jam session e serate “a tema” per un pubblico più adulto e per le famiglie. Un modo per dare spazio alla creatività giovanile e per coinvolgere tutti in una “Tremenda” voglia di musica. Ospiti della serata, a ingresso libero, due band rock: i Crazy Chemistry e i Pleasure Overdrive. I Crazy Chemistry, band nata nel 2004, formata da Davide Anataloni (Voce), Fabio Oneda (Chitarra), Nicola Cocchi (Basso), Mirko Poli (Batteria) e Andrea Ragnoli (Tastiere): nel loro repertorio ripercorrono i grandi classici dell’hard rock anni 80 dai Guns ‘N’ Roses agli Iron Maiden passando per AC/DC, Skid Row, Deep Purple, Whitesnake e i grandi Mr.Big. I Pleasure Overdrive, con Enrico Mancini alla voce, Bozzi Davide alla Chitarra/Basso, Marco Rota alla Chitarra/Basso e Stefano Comensoli alla Batteria eseguono Cover Band Hard Rock 70/80. Inizio concerto: ore 21.

Il pub Moe’s

Azienda Agricola - Agriturismo

"Le Caselle" di Cantadori Gianfranco

ALLEVAMENTO e VENDITA

"Il Cappone Ruspante dei Gonzaga" La tradizione, l'amore per il nostro lavoro, l'orgoglio delle nostre origini, sono il nostro stile di vita

TRASLOCHI SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI

VENDITA E ASSISTENZA NUOVO E USATO AUTO SEMESTRALI A KM ZERO CON FINANZIAMENTI PERSONALIZZATI

MERCATINO DEL MOBILE NUOVO ED USATO IN STOCK

Per il periodo natalizio si possono prenotare confezioni regalo con il Cappone dei Gonzaga e le Mostarde tradizionali de "Le Caselle", e altre golosità tipiche di nostra produzione…

Mobili di qualità per tutte le esigenze a prezzi economici Camere da letto, camerette per bambini, soggiorni, divani, cucine, reti e materassi

PREVENTIVI - SOPRALLUOGHI GRATUITI

Servizio di falegnameria

Via Contotta, 21 - S. Giacomo delle Segnate (MN) Tel. e Fax 0376 616391 - Cell. 348 3859622

agriturismolecaselle@libero.it www.agriturismolecaselle.com


PAGINA 10

Mantova - PAGINA 10 Mantova

OLTREPÒ

PAGINA 11

Mantova

Il venerdi e il sabato aperto h24

Wine e Cocktail bar - Aperitivo lungo Prime colazioni - Stuzzicheria Via Brennero Est, 40 - Ostiglia (Mantova) - Facebook: barcollowinebar DI NICOLA ANTONIETTI Il noto luogo di detenzione di Rebibbia è stato oggetto dell’intermeeting tra i Lions Club Ostiglia e Mantova Terre Matildiche organizzato a Villa Schiavi di Sermide: gradito ospite della serata è stato Don Roberto Guernieri, cappellano del carcere nominato ventidue anni fa, dal Cardinal Vicario Camillo Ruini. Nativo di Ostiglia Don Roberto ha dimostrato, ancora prima di essere sacerdote, una “vocazione nella vocazione”dimostrando generosità, amore per la giu-

I RACCONTI DI VITA DEL CAPPELLANO DI UN CARCERE Don Roberto Guarnieri, da 22 anni parroco a Rebibbia, ospite dei Lions

stizia, sensibilità per i poveri, ma soprattutto per quelli che erano gli ultimi degli ultimi, i non degni di amore perché colpevoli”. Nel 1988 diventa

sacerdote e si impegna subito in prima persona istituendo un centro di assistenza e di accoglienza per giovani vittime della droga, giovani di-

sabili ,piccoli criminali e altri abbandonati che trovavano rifugio nella zona della stazione Termini di Roma. L’incontro con Don Roberto è

stato ricco di testimonianze di ogni tipo della sua missione sociale e religiosa, tra i detenuti del carcere romano che hanno confermato le pesanti

carenze strutturali,sociali e organizzative delle carceri nazionale di cui Rebibbia è purtroppo un esempio significativo. Al termine della serata è stato presentato il libro dedicato a Don Roberto, a cura di Antonio Clemente, in occasione dei venticinque anni di sacerdozio di cui ventuno da cappellano tra i detenuti di Rebibbia, sulla cui copertina appare la frase tratta dal vangelo secondo Marco “ Non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti”.

VILLA POMA

A NUOVO IL QUARTIERE “DRAGHETTE” Importante risistemazione per la zona residenziale posta al confine con Poggio Rusco Un corposo intervento di risistemazione e riqualificazione è in programma nelle prossime settimane in via Ilaria Alpi a Villa Poma; la zona, meglio conosciuta come il quartiere “Draghette”, si trova esattamente sul confine con il comune di Poggio Rusco. Il progetto di valorizzazione del quartiere – che prevede un importo complessivo di spesa di circa 20mila euro – è stato illustrato nei giorni scorsi ai residenti nel corso di una apposita riunione convocata in Sala Civica, e ha nella realizzazione di un parco pubblico con giochi per bambini e nella piantumazione di alberi sia nel parco che nel resto del quartiere i suoi interventi più importanti. Come ci ha spiegato il sindaco di Villa Poma Alberto Borsari, verranno installati

cestini per la raccolta rifiuti e deiezioni animali, regolamentati i parcheggi per i portatori di handicap, verranno posizionati dei tavoli e una bacheca informativa, e in accordo con Tea sarà realizzata una estensione dell’impianto elettrico anche su via Ovara (fino all’incrocio con la statale 12) per garantire maggiore sicurezza ai ciclisti e pedoni: “Oltre a questi interventi – ha concluso il primo cittadino – all’interno del quartiere, in accordo con la Parrocchia, verrà posizionata la chiesetta di legno che attualmente è collocata davanti alla chiesa di San Michele Arcangelo e che era stata utilizzata come luogo di preghiera durante il periodo post sisma” (nic)

OLD PUB        PIZZERIA ALBACHIARA

SICOPOM

ALBACHIARA

11 BIRRE ALLA SPINA INTERNAZIONALI VENDITA FRUTTA E VERDURA

OSTIGLIA

ANCORA UN PREMIO PER GLI STUDENTI DEL “GALILEI” DI OSTIGLIA Per la quarta volta primi al concorso nazionale “Licheni e Didattica” Importante riconoscimento per la classe 3T Liceo delle scienze applicate del “Galilei” di Ostiglia ha ricevuto il primo premio dalla Società Lichenologica Italiana (SLI) nell’ambito del concorso nazionale “Licheni e didattica” . Successo doppiamente positivo per l’istituto ostigliese dato che per la quarta volta su sette edizioni del premio una classe del “Galilei” si aggiudica il primo premio ovvero uno stereomicroscopio che va ad arricchire la dotazione del laboratorio di scienze. La longevità del progetto Licheni

in rete – coordinato dal docente Claudio Malavasi e che ha raggiunto i quindici anni di vita – ha permesso a centinaia di studenti di conoscere i licheni come bioindicatori della qualità ambientale. Quest’anno per la prima volta il concorso prevedeva la realizzazione di una mappa georeferenziata dei licheni rinvenuti oltre ad una loro foto di riconoscimento da caricare su una piattaforma messa a disposizione gratuitamente dalla SLI . La 3T liceo delle scienze applicate è una classe dotata di tutti gli strumenti

tecnologici (netbook ad ogni studente e proiettore multimediale interattivo nella classe con connessione internet) in grado di rispondere in modo adeguato alle richieste del bando di concorso della SLI. La ricerca si è svolta nei mesi di marzo e aprile 2014 nei paesi di Quistello, Poggio Rusco, Ostiglia e Sermide ; grazie al biomonitoraggio dei licheni che crescono sui tigli presenti in alcune vie di questi paesi si è potuto appurare un lieve miglioramento della qualità ambientale. (nic)

e BIRRE DI ABBAZIA DI STAGIONE A KM 0 senza CO2 aggiunto

QUALITÀ E NOVITÀ CONVENIENZA 2014

in occasione del nostro cinquantesimo compleanno

GRANDE PROMOZIONE

OFFERTA DELLA SETTIMANA HAMBURGER ARTIGIANALE!!!

ASPARAGI TAGLIATE E CONTROFILETTI FRAGOLE ZUCCHINE CETRIOLI

SICOPOM

su tutte le stufe esposte in sala mostra

SPECIALITÀ

• STUFE • CAMINETTI • CALDAIEalla • LEGNA RISOTTO PILOTA • PELLET • BRICCHETTI • ACCESSORI VARI e CUCINA TIPICA MANTOVANA ACCENDIFUOCO, ANTIFULIGGINE, DETERGENTE VETRI STUFE/CAMINI, ASPIRACENERE E... TANTO ALTRO

mangia la bisteccona!!

Società Agricola Cooperativa Cell. Luca: 333 9976571 - Locale 0386 960809 2 - 46026 QUISTELLO (MN) Via Volta Via 86 -Semeghini, Sermide (MN) - Chiuso il lunedì Tel. 0376/618236 - Fax 0376/619771 Old Pub Pizzeria Albachiara e-mail: commerciale@sicopom.com

Roberto 335 7080377

• roberto.pergher@alice.it

CI PUOI TROVARE NEI MERCATI Martedì: SUZZARA (MN)• Mercoledì: GONZAGA (MN)• Giovedì: QUISTELLO (MN) Sabato: SUZZARA (MN)• Domenica: CAVEZZO (MO)


Mantova - PAGINA 11 -

Oltrepò

PONTE DELL’ALDEGATTA, CONCLUSI I LAVORI Pegognaga, l’intervento di sistemazione eseguito dalla Provincia è costato 25mila euro

Di Nicola aNtoNietti Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori di sistemazione del ponte dell’Aldegatta, sul canale di Bonifica, lungo la Strada Provinciale 49 a Pegognaga. Si è trattato di un intervento resosi necessario per la messa in sicurezza di uno dei muri d’ala del ponte che presentava segni di cedimento tali da portare a una rotazione del muro, rispetto

all’incastro con la spalla del ponte. Per la messa in sicurezza sono stati posati gabbioni in pietrame che hanno arrestato la rotazione del muro e hanno consentito un buon inserimento ambientale nel contesto fluviale della zona. La strada provinciale 49, che si sviluppa tra i territori dei comuni di Suzzara, Pegognaga, San Benedetto e Quistello, è interessata ogni giorno da un notevole traffico. Oltre alla

sistemazione strutturale del muro, si è provveduto pertanto anche alla fresatura del vecchio asfalto e alla riasfaltatura di un ampio tratto stradale, a partire dal ponte. I lavori sono stati eseguiti dalla Provincia di Mantova e hanno visto un spesa complessiva di circa 25 mila euro. La Progettazione e la Direzione Lavori sono state svolte direttamente dall’Ufficio Tecnico della Provincia di Mantova.

gonzaga

“IL MONDO DI PIPPI”, ANCHE QUEST’ANNO NUMERI POSITIVI Il mancato ponte di Ognissanti non frena l’afflusso di pubblico: diecimila i biglietti staccati

La tre giorni dell’edizione 2014 de Il Mondo di Pippi si chiude con 10mila ingressi paganti. Senza contare i bambini da 0 a 3 anni, che entrano gratis. Numeri che parlano di una crescita continua e solida per la manifestazione dedicata all’infanzia, ospitata alla Fiera Millenaria di Gonzaga, che punta tutto sul gioco sano non elettronico e sull’interazione bambino-genitore. “Il dato complessivo – spiega il presidente di Fiera Millenaria Giovanni Sala – non va

confrontato con quello del 2013, quando la manifestazione poteva sfruttare il ponte di Ognissanti, che quest’anno non c’è stato. Ciò che più ci soddisfa è l’aumento di ingressi nel week end: + 20% nelle giornate di sabato e domenica rispetto all’anno scorso. Questi numeri, insieme al trend generale del Mondo di Pippi che in soli quattro anni ha raddoppiato le presenze, ci dicono che siamo sulla strada giusta e, anzi, è arrivato il momento di ampliare la ma-

nifestazione” Piena soddisfazione anche da parte di Esprit Eventi, l’agenzia di Mirandola che, insieme a Fiera Millenaria, organizza Il Mondo di Pippi. Tanto che si guarda già al futuro: “Con i numeri che abbiamo raggiunto – spiega Margherita Vizio, titolare di Esprit Eventi – diventa necessario allargare gli spazi per offrire ancora più attività ed esperienze”. Idea condivisa da Sala: “Stiamo già ragionando sul 2015. I punti su cui lavorare saranno allargare la manifestazione, creare uno spazio dedicato agli animali e potenziare l’offerta di laboratori”. Altro elemento significativo è la provenienza del pubblico. Non solo dalla provincia di Mantova, ma ben oltre: Verona, Ferrara, Modena, Rovigo, Treviso, Reggio Emilia, Parma, Brescia e Cremona sono le province più rappresentate: “Tra i casi più indicativi – aggiunge Margherita Vizio - c’è una famiglia di Aprilia, che è capitata per caso al Mondo di Pippi l’anno scorso e ne è rimasta tanto entusiasta che quest’anno è tornata per tutto il week end, portando con sé anche alcuni amichetti”. (nic)

Villa Schiavi

san benedetto po

ARRIVA L’UNIVERSITÀ POPOLARE Corsi aperti a tutti, su temi che spaziano dal giuridico al socio-criminologico Corsi di studi aperti a tutti i cittadini che volessero approfondire tematiche relative agli ambiti socio-criminologico, vittimologico, psicologico e giuridico: a San Benedetto Po ha aperto l’università popolare dedicata alla figura di Enrico Ferri, insigne giurista e uomo politico sambenedettino. L’inaugurazione, avvenuta nei giorni scorsi a San Benedetto, ha visto la partecipazione, oltre che del sindaco Marco Giavazzi e del presidente del’associazione che guida l’Università, Augusto Balloni, ed è stata l’occasione per una lunga e attenta riflessione sia sulla attualità della figura di Enrico Ferri che sulla necessità

di un nuovo approccio alle problematiche della sicurezza urbana. I corsi dell’anno accademico 2014-15 si svolgeranno principalmente nel complesso monastico di San Benedetto Po, ma in nome di una apertura all’esterno voluta fortemente dal primo cittadino, si svolgeranno anche a Bologna e nel paese rodigino di San Bellino. Una delle caratteristiche dell’Università Popolare “Enrico Ferri” è quella di proporre un tipo di didattica che, grazie a sistemi tecnici e informatici di primissimo livello, non confligge assolutamente con le eventuali esigenze lavorative degli utenti. (nic)

T A E s o T alumi - Formaggi - Grill

S Carni -

Ristorante, Albergo e… Matrimoni - Cresime - Comunioni - Anniversari Lauree - Eventi Aziendali - Sala Meeting - Mostre PRODOTTI in OFFERTA

COSTINE di SUINO

€ 4,00 al KG Per info e prenotazioni: Il Ristorante di Villa Schiavi Via Provinciale Ferrarese, 10 - Sermide (MN) - 0386.62263

339.5744009 - 338.7253477 - www.villaschiavi.it

Pegognaga (Mn) - Via Provinciale Est, 12 Tel. 0376.550991


Mantova - PAGINA 12 -

OGLIO PO Sabato 8 la visita ai Lagazzi e al Museo Archeologico Platina di Piadena, domenica 9 l’ornitologo Adriano Tamelli alle Torbiere di Marcaria per l’inanellamento a scopo scientifico Doppio appuntamento per il prossimo fine settimana organizzato dal Parco Oglio Sud. Sabato 8 novembre, dalle 15.30 alle 17.30, il dottor Marco Baioni guiderà la visita ai Lagazzi e al Museo Archeologico Platina di Piadena. Il Monumento Naturale I Lagazzi di Piadena, istituito nel 2002 per salvaguardare l’area di rilevante interesse geomorfologico, paesaggistico e naturalistico, coincide con un evidente e ben conservato settore di un antico alveo fluviale, oggi percorso da un fosso di colo denominato Lagazzo, delimitato da scarpate morfologiche chiaramente incise nel livello fondamentale della pianura. Nel settore centrosettentrionale del paleoalveo è presente un piccolo bosco igrofilo, al margine del quale è stato allestito un itinerario autoguidato, con apposita cartellonistica permanente, che aiuta il visitatore a compren-

PARCO OGLIO SUD, UN FINE SETTIMANA RICCO DI APPUNTAMENTI dere le peculiarità dell’area. La campagna circostante il monumento naturale è punteggiata di cascine e centri minori, come l’insediamento di San Lorenzo Guazzone, facilmente individuabili in questo ampio tratto di pianura ancora profondamente legato all’attività agricola. Oltre ad un rilevante interesse geomorfologico, paesaggistico e naturalistico, l’area risulta essere anche un importante sito archeologico: nel settore meridionale del monumento naturale sono infatti stati scoperti insediamenti palafitticoli dell’Età del Bronzo, che hanno restituito un buon numero di oggetti, ora esposti nel Museo Archeologico di Piadena. Nel 2011 l’area è stata iscritta nell’ambito del sito seriale “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino” nella Lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Il Museo occupa alcune delle sale del primo piano dell’ex convento dei Gerolimini, che è anche sede del Comune di Piadena. Costruito nel ’600, l’edificio presenta una pianta quadrata e racchiude al suo interno un suggestivo chiostro con eleganti colonne di stile tuscanico che reggono un ritmico susseguirsi di archi a tutto sesto. Il patrimonio archeologico

del territorio di Piadena era già noto alla fine del 1800; i primi ricercatori che se ne occuparono furono i Patroni, il Castelfranco, l’Orefici e il Locatelli: purtroppo i materiali da loro recuperati nel corso di quei primi scavi vennero dispersi nei vari musei di Roma, Milano, Cremona, Mantova e Viadana. Per ritrovare l’interesse de-

gli archeologi focalizzato su questo territorio occorre giungere fino al 1957, quando la Soprintendenza Archeologica condusse la prima campagna di scavo a Bedriacum (l’odierna Calvatone). Sotto l’ondata dell’entusiasmo provocato da questi ritrovamenti, un gruppo di appassionati locali sollecitò e convinse l’Amministrazione Civica ad istituire le pratiche

necessarie alla fondazione di un “Antiquarium Platina”. Il primo atto costitutivo del museo risale al 1957; nel 1960 si giunse all’inaugurazione. Lo scopo primo di questa struttura, oltre a quello di impedire la dispersione del ricco patrimonio archeologico del Piadenese, è quello di promuovere l’interesse e lo studio delle antiche civiltà che si svilup-

parono e si estinsero in questi luoghi. Dal 1974 a oggi, quasi tutti gli anni, si sono condotti scavi archeologici nel territorio di Piadena che hanno enormemente aumentato il numero di reperti conservati nel Museo, tanto da rendere ormai insufficiente lo spazio espositivo. Domenica 9 novembre dalle 9 alle 11 sarà invece il momento dell’ornitologo Adriano Talamelli che sarà nella stazione di inanellamento a scopo scientifico della riserva naturala di Torbiere di Marcaria. Si tratta di una piccola zona umida racchiusa entro un paleomeandro del fiume Oglio, cioè un vecchio tracciato fluviale abbandonato dal fiume e situato a poca distanza dallo stesso. L’inanellamento a scopo scientifico è un’attività di ricerca finalizzata e mirata a una efficace azione di monitoraggio delle specie ornitiche. Consente inoltre, più di altre tecniche, di studiare in maniera ottimale lo studio delle comunità e popolazioni ornitiche sia nel periodo riproduttivo, che svernante e migratorio. Dopo un periodo di prova nell’autunno del 2004, dal 2005 si è iniziata l’attività regolare di monitoraggio attraverso catture a scopo scientifico con questa modalità.

CANNETO SULL’OGLIO

“DAL PESCATORE” NON CONOSCE FLESSIONI Per il ventesimo anno consecutivo la guida Michelin riconosce le tre stelle al ristorante dei Santini Per la guida Michelin l’edizione italiana 2015 segna i 60 anni, compleanno importante. Ma ancora più importante per il territorio mantovano è la riconferma dal Pescatore tra i mitici tre stelle. E anche per la straordinaria creatura della famiglia Santini si tratta di un numero importante: 20 anni consecutivi sempre al top, sempre tra i 3 stelle. Tra le new entry, in Lombardia ci sono il giapponese ‘Iyo’ e ‘Berton’, entrambi a Milano. Conferma anche per l’Italia al secondo posto al mondo per la qualità della ristorazione, con 332 locali stellati, di cui 8 con tre stelle, esattamente come nel 2014. Un’ulteriore omaggio, dopo che Nadia Santini lo scorso anno ha ottenuto anche il premio come migliore chef donna del mondo. È una storia davvero straordinaria quella della

ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUTILATI E INVALIDI CIVILI

Sede prov. di Mantova: P.zza Bazzani, 2 - Mantova Tel. 0376.320483 Tel. e Fax 0376.221225 c/c postale 13323464 www.anmicmn.it

presentazione domande invalidità consulenza per agevolazioni legge 104/92 presenza dei propri medici in seno alle Commissioni per l’accertamento d’invalidità Civile e presso la Commissione medica di verifica Inps Pratiche Inps, domande per assegni familiari, ricostituzioni pensionistiche, reversibilità, assegno sociale, attestazione ISEE, etc.. Servizio barriere architettoniche e scuola Ricorsi giudiziari per mancato riconoscimento invalidità civile Delegazioni di zona: Acquanegra sul Chiese via Diaz, 8 (c/o M.Z. Service) merc 9-12 ven15-18.30 Asola via Oberdan, 10 - sab 9-12 Bozzolo via Valcarenghi, 67 ore 9-12 o per app. tel. 0376/921110

Suzzara (c/o) CNA via IV Novembre, 11 mart 9-12 Sermide vic. Mastine, 27 (zona amb. S. Michele Farmacia Fornasa) giov 9-12

Castiglione d/Stiv. via Botturi, 33 (c/o Circolo Pertini) giov 9-12 San Benedetto Po P.zza Teofilo Folengo, 2 ex Informagiovani

Goito Via V. Veneto, 12 Viadana via Verdi, 8 (c/o ass. Carabinieri) ven 9-12 o per app. Tel. 377/1675025

famiglia Santini, i cui membri si dividono i compiti nella conduzione di questo straordinario ristorante posizionato tra la provincia di Mantova e quella di Cremona. Ai fornelli, Nadia e Giovanni elaborano una cucina moderna e di ricerca: coscette di rana gratinate alle erbe fini, branzino con olio extravergine umbro, prezzemolo, acciughe e capperi; e i famosi tortelli di zucca con burro e parmigiano reggiano perfezionati e tramandati da tre generazioni. In sala, Antonio, Alberto e Valentina creano un’atmosfera calorosa e stappano le loro migliori bottiglie. Un lavoro davvero stupefacente se si pensa che quando nel 1926 i nonni di Antonio Santini inaugurarono il Pescatore, si trattava unicamente di un piccolo ristorante semplice e famigliare, tramutato oggi in uno dei più grandi al mondo.

APICOLTURA

APICOLTURA SG di Schiavon Gianluigi

MARCARIA (MN) CASATICO (MN) - Via Tartaro, 24 Tel. e fax 0376.950194 Cell. 331.3886352

apicolturasg@alice.it

Miele italiano I PRODOTTI DELL’ALVEARE

• miele • polline • propoli • • pappa reale • cera • dalla natura con dolcezza


Mantova - PAGINA 13 -

Sport CALCIO Di Nicola aNtoNietti Finalmente un’altra vittoria, e pure giocando bene. Vogliamo essere sinceri: questo Mantova ci sta quasi commuovendo: costruito in fretta e furia e in un clima che avrebbe fatto impazzire chiunque, e con una situazione societaria ancora in fase di evoluzione, il gruppo biancorosso sta comunque, lentamente, mettendo il naso fuori dalla parte paludosa della bassa classifica. L’ultimo posto è stato abbandonato, e dopo la vittoria per 1-0 sul Feralpi Salò si è consolidata una striscia positiva davvero eccellente: dopo avere perso ben quattro gare nelle prime sei giornate, il Mantova ha portato a casa ben nove punti nelle successive cinque, e, cosa ancora più importante, subendo pochissimi gol (uno

MANTOVA IL MIGLIOR ATTACCO È LA DIFESA Solo un gol subito nelle ultime quattro gare. E sabato scorso seconda vittoria in campionato solo nelle ultime quattro partite, peraltro “a freddo”, sul campo della Torres), segno evidente che mister Juric ha capito benissimo che, non avendo un attacco stratosferico, era meglio consolidare la fase difensiva al fine di capitalizzare al meglio le reti che arrivano. Frutti importanti, e per una volta pazienza se la Coppa Italia si è chiusa anzitempo per la sconfitta di Bassano, la strada è quella giusta, anche se, in ogni caso, un rinforzo per l’attacco nel mercato di

CALCIO seRIe D bAsket

DINAMICA, BELLA E…SCONFITTA

Ma il gioco continua a migliorare: gli “Stings” possono essere la sorpresa della Gold Tanta Dinamica per zero punti ma va bene così: no, non siamo impazziti, perchè la trasferta di Verona non ha portato in casa “Stings” una vittoria clamorosa e prestigiosa, ma in compenso ha dato tante positive indicazioni a coach Alberto Morea e al suo staff. D’accordo, per il coach di origini pugliesi non esiste la “sconfitta onorevole” e secondo tutta la società la gara contro gli scaligeri è stata un’occasione persa, ma per una volta ci permettiamo di dissentire e invitiamo tutti a guardare a solo quindici giorni prima, quando la formazione biancorossa, stentando come non mai, portava a casa la sua prima vittoria interna: da allora a Verona sono passate solo due settimane e due partite ma

gennaio è auspicabile. Nel frattempo è arrivata in questi giorni la notizia che la Co.Vi. Soc. ha deferito il Mantova (e altre società) nonché l’expresidente Michele Lodi e l’ex-dirigente Federico Bosi per «per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di 600.000 euro nei termini stabiliti dalla normativa federale». Che dire? Ogni commento, in questi casi, è decisamente superfluo.

il gioco dei biancorossi è letteralmente lievitato. Ottima l’organizzazione di gioco tra Fultz e Moraschini (Rullo per il momento pare più un’ottima rotazione che non un elemento da quintetto base), preciso e puntuale il lavoro di Jefferson, e devastante l’accoppiata di ali GaddeforsAmoroso: il primo scompare ogni tanto dal gioco ma quando vi rientra ha la capacità di fare del male a qualunque difesa, mentre il secondo è un’ala grande con movenze da guardia e visione di gioco eccellente. Ripetiamo: le sconfitte non fanno mai piacere ma è anche da gare come questa che si pongono le basi per stagioni indimenticabili. (nic)

GIORNATA NON BENEVOLA PER LE MANTOVANE Castiglione perde la testa della classifica. Castellana ancora ko sul campo della Vecomp Non si può dire che sia stata una giornata positive per le mantovane impegnate in serie D anche se l’analisi dei risultati ottenuti in trasferta da Castiglione e Castellana porta a effettuare ragionamenti ben diversi non solo in virtù della differenza di punteggio o della classifica. Gli aloisiani escono da Sondrio con un punticino che significa sorpasso in classifica da parte del Seregno (8-1 al “materasso” Montichiari) e quindi apparente delusione; ma va invece rimarcato il fatto che la formazione rossoblù è l’unica ancora imbattuta del girone, ha messo a segno sette vittorie in dieci gare e ha finora sciorinato il miglior calcio tra tutte le pretendenti alla promozione. Certo, perdere il primo posto dispiace, ma non sembrano esserci – facciamo i debiti scongiuri – crepe nel meccanismo castiglionese. Diversa la situazione della Castellana che a Verona contro la Vecomp incappa nei soliti difetti: gioco poco produttivo, sterilità offensiva, e solita distrazione che consente agli avversari, questa volta a cinque minuti dal termine, di portarsi a casa la vittoria. Per il nuovo mister Torresani c’è da lavorare, e parecchio. (nic)


PAGINA 14 CHRISTMAS

VILLAGE

Mantova - PAGINA 14 -

Mantova

NOLEGGIO E VENDITA: LUMINARIE NATALIZIE e FONTANE DANZANTI

IL REGNO DEL DIVERTIMENTO ALLESTIMENTI, PALLONCINI e COORDINATI A TEMA per

PER INFORMAZIONI Tel. 328.0029302 Email: mondial.light2@gmail.com

Mantova

Numero 41 • VENERDÌ 7 novembre 2014

COMPLEANNI • NASCITE COMUNIONI • CRESIME MATRIMONI • LAUREE

V. Remesina Int. 149 - Carpi (MO) Cell. 389 4414995 • www.magic-party.eu www.magicpartycarpi.it

MERCERIA vienici a trovare al Christmas Village nel padiglione 1 vi aspettiamo con

Pigiami Uomo Fila e Ragno Pigiama e camicie Donna Maglie Sottogiacca Dori e Oroblu

30/50%

Via Rosselli, 20 - Cerese di Borgo Virgilio (MN) Tel. 0376 280230

CHRISTMAS VILLAGE

14, 15 e 16 novembre in Fiera a Gonzaga Christmas Village, la mostra mercato del regalo natalizio in questa 16^ edizione abbandona la parvenza di fiera campionaria degli ultimi anni per riabbracciare l’aspetto più tradizionale. L’area espositiva organizzata su 7000mq, coperta e riscaldata, sarà suddivisa in 3 padiglioni e si concentrerà

sulle eccellenze e consuetudini natalizie composte da articoli da regalo, artigianato artistico, addobbi natalizi e specialità enogastronomiche. Ad arricchire la manifestazione saranno inoltre le dimostrazioni gratuite di “Bernina and Friends” che attraverso l’arte del cucito del ricamo e del patchwork

illustreranno come realizzare simpatici oggetti natalizi. Infine Domenica 16 Novembre dalle ore 16 torna il concorso canoro per voci bianche con la partecipazione di Beatrice Pezzini, Chiara Pacchioni, Lisa Zerbinati, Nicola Paltrinieri ed il coro gospel “kumi’s Angels”.


Mantova - PAGINA 15 -

ANTEPRIMA NATALE

PAGINA 15

Mantova

NOLEGGIO E VENDITA: LUMINARIE NATALIZIE e FONTANE DANZANTI

PER INFORMAZIONI Tel. 328.0029302 Email: mondial.light2@gmail.com

E IN CONTEMPORANEA SCATTA IL WEDDING DAY

15-16 novembre, stile ed eleganza al servizio degli sposi nel nuovo padiglione della Fiera Millenaria

Le dimostrazioni di “Bernina and Friends” Al Christmas Village di Gonzaga LA BOTTEGA DEL PATCHWORK: tutti i giorni laboratori e dimostrazioni gratuite di primo patchwork e cucito creativo.

Il 15/16 novembre 2014 nel padiglione nuovo della Fiera Millenaria si terrà la 2^ edizione di “WEDDING DAY”, evento espositivo dedicato al matrimonio e agli sposi. I migliori esperti del settore accompagneranno i futuri sposi nelle scelte più importanti e ricercate per rendere unico ed inconfondibile il giorno delle nozze. In un contesto elegantemente allestito, gli sposi avranno la possibilità di organizzare il loro matrimonio con raffinatezza e originalità: abiti da sposa, sposo e cerimonia, addobbi floreali, bomboniere, fotografie, viaggi di nozze, arredo casa, gioielli, catering, wedding planner, trucco, acconciature e altre proposte creative. Orari: sabato 15 novembre, dalle 9.00 alle 22.00 (orario continuato), domenica 16 novembre dalle 9.00 alle 20.00 (orario continuato).

CAROLINA BARICHELLO: tutti i giorni Workshop gratuiti a ciclo continuo dal titolo Ò Benvenuto NataleÓ utilizzando la tecnica del cucito a mano con mascherine.

SUSANNE: sabato e domenica dimostrazioni gratuite sullÕ utilizzo delle tecniche di punciatura della lana a macchina e sulla tecnica del ricamo.

COLAZIONI SNACK APERITIVI

PRANZI DI LAVORO Via Don Luigi Sturzo, 1/B Gonzaga (MN)

{FLEUR DESIGNER & VETRINISTA} V. Trieste 31bis • Reggiolo (RE) • Tel. 0522 973122 • info@artdufleur.it

Giornata "Open day Christmas" 2014 pomeriggio dedicato al Natale Impara insieme a noi a • personalizzare il tuo pacchetto di Natale con materiali di recupero • dimostrazioni di composizioni floreali natalizie

CASA SHOPPING Interni d’autore

SALDI su tutto l'esposto SINO al 60% vi aspettiamo a MOGLIA - MN

la nostra ESPERIENZA al VOSTRO SERVIZIO

non solo nella vendita di arredi, ma anche in consulenze personalizzate per piccoli e grandi spazi

16 NOVEMBRE dalle ore 16,00 il tutto accompagnato da giovani Dj

Via Don Zucchi, 19 | MOGLIA (MN) | Tel. 0376 557578 APERTO ANCHE LA DOMENICA POMERIGGIO

www.casashoppinginterni.it

CRISTINA RIZZI: sabato e domenica dimostrazioni gratuite su come realizzare simpatici oggetti natalizi con lÕ arte del cucito.


PAGINA 16

Mantova - PAGINA 16 Mantova

SUZZARA

POLENTINFESTA

A SUZZARA DAL 13 AL 16 NOVEMBRE

Piazza Garibaldi, Piazza Castello e le vie limitrofe ospiteranno la manifestazione che quest’anno si presenta particolarmente ricca di iniziative ed eventi. Tutti i giorni alle 18.30 apre lo stand gastronomico in piazza Garibaldi , domenica 16 anche a mezzogiorno, in locale coperto e riscaldato. Lo stand offre anche il servizio di preparazione da asporto. Giovedì, venerdì e sabato appuntamenti musicali sabato e domenica stand espositivi, soprattutto di prodotti locali; domenica spazi espositivi a tema, mercatino del riuso e mercato Hobby Donna.

Arte Pasta La pasta come una volta..... La nostra pasta • RAVIOLI • PASTE AROMATIZZATE • PASTA AL TORCHIO • CAPPELLETTI FATTI A MANO • LASAGNE DI CARNE, ASPARAGI, ZUCCHINE • CRESPELLE • PASSATELLI • CANNELLONI • TORTELLI DI ZUCCA MANTOVANI TINFESTA izione di POLEN ed ° 14 la al ti en 14 es Siamo pr OVEMBRE 20 DAL 13 AL 16 N Via Campogrande, 9/A (di fianco alla chiesa) Brusatasso - Suzzara (Mn) - Tel. 348 070 6334 laboratorio@artepasta.it - www.artepasta.it

Via Mitterand, 2 - Suzzara (MN) Tel. 0376 536605

ORARI di apertura dell’IMPIANTO

Dal Lunedì al Venerdì 10,00 - 20.30 Sabato e d omenica 9,00 - 19.30

PROGRAMMA OPEN DAY DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014 MATTINATA DEDICATA AL FITNESS TERRESTRE. PRENOTA LE LEZIONI GRATUITE CHE TI INTERESSANO PRESSO LA RECEPTION DEL CENTRO

dance together

ore ore ore ore ore ore

9.00-9.30 9.30-10.00 10.00-10.30 10.00-10.30 10.30-11.00 11.00-11.30

PILATES ATHLETIC TWIN FIT CROSS ZUMBASTEP JAZZERCISE ZUMBA

(Jennifer) (total body) (Federica/Jennifer) sala A (Federico) sala B (Sabrina) (Jennifer) sala A (Miriam)

…e per tutta la mattinata massaggi gratuiti


MOTTEGGIANA

PAGINA 17

Mantova - PAGINA 17 -

MOTTEGGIANA, L’AUTUNNO È A BASE DI PESCE Sabato 15 novembre l’associazione Asd polisportiva organizza una cena presso il parco comunale Andreani-Panicali

Non esattamente la cena che ti aspetti a metà novembre, quando il freddo abbinato alle prime nebbie porta voglia di polenta, brasati, stracotti e vino scuro. Ma il successo della Festa d’autunno di Motteggiana sta probabilmente nel suo essere controcorrente e proporre “fuori stagione” una cena rigorosamente a base di pesce. Appuntamento alle 20 di sabato 15 novembre, rigorosamente su prenotazione, al parco comunale Andreani-Panicali. Risotto alla marinara e spaghetti allo vongole i classici primi. A seguire pescespada e gamberoni alla griglia. Contorno di verdure fresche e fritto misto con patatine. Sorbetto e dolce da forno. Bevande, caffè, vino e digestivo compresi nel prezzo di 27 euro.

LANZAROTTO DANIELE IMPRESA EDILE

Tabaccheria

MARTIGNONI

Tel. 335.8220141 costruzioni e ristrutturazioni edilizie

pagamento bollettini postali e bancari pagamento modelli F24

Via R. Bacchelli, 9 MOTTEGGIANA

Via Bacchelli, 30/E Tel. 0376/510066 MOTTEGGIANA (Mn)


PAGINA 18 GOITO

Mantova - PAGINA 18 Mantova

CARROZZERIA

MINCIO

di Remelli Pietro

Via Lamarmora, 32 - GOITO (MN) - Tel e Fax 0376.60083

L’ESTATE DI SAN MARTINO TRA SCIENZA E MITO Alla leggenda popolare si accompagna statisticamente un reale miglioramento delle condizioni climatiche L’11 Novembre si celebrerà San Martino, patrono di Belluno e di un centinaio di altri comuni, nonché protettore di albergatori, cavalieri, fanteria, mendicanti, sarti, sinistrati, vendemmiatori e forestieri. La leggenda vuole che proprio in concomitanza di questa data l’Italia, ma anche parte dell’Europa, viva la cosiddetta Estate di San Martino, un periodo autunnale in cui, dopo le prime gelate, si verificano condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore. Chi era San Martino? Martino di Tours nacque a Candes-SaintMartin il 316 o 317 e fu così chiamato dal padre, importate ufficiale dell’Esercito romano, in onore di Marte, il dio della Guerra. Da adolescente si trasferì con la famiglia a Pavia ove all’età di 15 anni si arruolo nell’esercito. Mandato in Gallia conobbe il Cristianesimo tant’è che si congedò dalle armi divenendo monaco nella regione di Poitiers. Quando Martino era ancora un militare, ebbe la visione che diverrà l’episodio più narrato della sua vita e quello più usato dall’iconografia e dalla aneddotica. Si narra infatti che quando si trovava alle porte della città di Amiens, in una giornata di pioggia, vento e gelo con i suoi soldati, incontrò un mendicante seminudo. D’impulso tagliò in due il suo mantello militare e lo condivise con il mendicante. San Martino, contento di avere fatto la carità, spronò il cavallo e se ne andò sotto la pioggia, che cadeva più forte che mai.

Ma fatti pochi passi ecco che smise di piovere ed il vento si calmò. Di lì a poco le nubi si diradarono, il cielo divenne sereno e l’aria si fece mite. Il sole cominciò a riscaldare la terra obbligando il cavaliere a levarsi anche il mezzo mantello. Quella notte sognò che Gesù si recava da lui e gli restituiva la metà di mantello che aveva condiviso. Quando Martino si risvegliò il suo mantello era integro. Ma c’è un fondo di verità? Se esaminiamo la mappa climatologica (1948-2010) della distribuzione della pressione al suolo sull’Europa si evince qualcosa di sorprendente. Sebbene l’Estate di San Martino rimanga una leggenda popolare, essa trova tuttavia un reale riscontro fisico. Infatti si verifica una moderata espansione dell’alta pressione delle Azzorre dalla Spagna verso l’Europa centrale, lasciando invece strade alle correnti perturbate fredde solo sull’Europa nordorientale. A risentirne maggiormente sembrano appunto le regioni centro-settentrionali del Paese, mentre quelle meridionali appaiono penalizzate dalla presenza di un’area di bassa pressione sul Mediterraneo meridionale. Situazione che ritroviamo parzialmente anche in quota, con l’espansione dell’anticiclone delle Azzorre sull’Europa occidentale e parzialmente sulla nostra Penisola. Come vuole la tradizione l’estate di San Martino solitamente dura tre giorni ed un pochino.

10 LAVAGGI 1 è in OMAGG IO OGNI

di Basaglia Samuele

Distributore Carburante con LAVAGGIO interno ed esterno Via Brescia, 20 Tel. 0376.779540 CASTELGOFFREDO (MN)

Reporter mn41 14  
Reporter mn41 14  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Advertisement