Page 1

ReporterMN

RISTORANTE PIZZERIA elegante giardino estivo… Mantova - Via Acerbi, 10/12 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - reportersegreteria@gmail.com Mantova - Via Acerbi, 10/12 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - reportersegreteria@gmail.com CI TROVI IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO CI TROVI IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E SETTIMANALE PROVINCIA €D'INFORMAZIONE 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO Numero 34 • VENERDÌ 25 Settembre 2015 • prossima uscita venerdì 2 OTTOBRE 2015 ED EVENTI

Via Matteotti, 46 - BOZZOLO (MN)

Tel./Fax 0376.91191

SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI

Numero 07 • VENERDÌ 27 febbraio 2015 • prossima uscita venerdì 6 MARZO 2015

• Mantova - Due giorni su “due ruote” • Grande Mantova - Il fotovoltaico che conviene • Oltrepò - Torna la Sagra dal Nedar • Alto Mantovano - Medole omaggia Codurri • Sport - Doppia vittoria per lo Sporting Club • Eventi - Feste e Sagre a Mantova e provincia • Agenda e Tempo libero • Annunci economici

Parte da Palazzo Te la rinascita culturale della nostra città

5 6 7 9 10 14 19 21

A. LOVATTI BERNINI a Pag. 3

MANTOVA TRA ARTE E CULTURA QUESTA SETTIMANA DIAMO VOCE AI CITTADINI, ALLE ISTITUZIONI, ALLE ASSOCIAZIONI E AI COMMERCIANTI DI Pag. 11-12-13

Porto Mantovano

Mantova - PAGINA

QUESTA SETTIMANA DIAMO VOCE AI CITTADINI, ALLE ISTITUZIONI, ALLE ASSOCIAZIONI E AI COMMERCIANTI DI

Porto Mantovano

P

orto Mantovano è un comune “sparso” di 16.323 abitanti situato a nord ovest della città di Mantova. Deve il suo nome al porto fluviale che fin dal X secolo caratterizzava la zona e che a quel tempo era presso Cittadella, che attualmente fa parte del comune di Mantova. Oggi il comune di Porto Mantovano è costituito da tre frazioni, S. Antonio, Bancole e Soave e da altrettanti nuclei urbani, Spinosa, Montata Carra e Mantovanella. Il comune ha subito un vero e proprio boom edilizio dalla metà degli anni ’90 in poi, ed è diventato il luogo eletto per molte famiglie che acquistavano una casa. Molti fino a poco tempo prima erano vissuti nel centro di Mantova, ma i prezzi concorrenziali degli appartamenti e delle villette a pochi chilometri dal cen-

IL COMUNE DELLA FAVORITA

SCIACCA LUCIO

tro hanno reso Porto Mantovano estremamente appetibile. Le fasce d’età della popolazione di Porto Mantovano sono omogenee: molti sono nati e vissuti lì, altrettanti si sono insediati in seguito al boom edilizio. Attualmente Porto Mantovano gode di grandissimo prestigio e ha praticamente “scalzato” l’influenza del centro di Mantova, che si è svuotato e che molto spesso presenta prezzi delle abitazioni uguali o inferiori a quelli di Porto Mantovano. Il boom edilizio ha comportato anche un notevole sviluppo demografico, se si pensa che nel 1981 Porto Mantovano contava 9.829 abitanti e che adesso sono più di

La splendida villa “La Favorita”

MAssIMO AVIgNI

pensato di affidare a persone in grave difficoltà economica dei lavori socialmente utili, pagati con voucher”. • Che cosa mi dice dell’orto sociale? “L’orto sociale sarà realizzato in collaborazione con Bonini Garden, specialisti del settore, e sarà situato nella parte posteriore di fronte al cimitero di Santa Maddalena. Questo luogo un tempo era un negozio di fiori, attualmente, però, è in disuso. E’ stata una modalità questa per riqualificare quella zona. L’orto sociale potrà essere anche una fonte di somministrazione di alimenti per persone in difficoltà. L’iniziativa potrà avere anche una evoluzione “naturale” come una startup o una cooperativa sociale. Questa iniziativa nasce da una precedente idea del Co-

I ARTIGIANO ORAFO presidente di “pOrtO in rete”

Per valutazione passa da me!

Tel. 0376.224036

• Che progetti avete pensato per andare incontro ai bisogni delle persone? “Abbiamo diffuso un questionario a mille famiglie per saperne di più sui bisogni e sulle necessità del territorio. Così è nato il progetto ‘Famiglie Protagoniste 2.0’. Attraverso le risposte che abbiamo ottenuto il progetto si è evoluto e si è pensato di aderire al Bando Volontariato 2014. Il progetto si concluderà alla fine di quest’anno. Parallelamente è partito anche il progetto ‘Reti a Sostegno’, un altro progetto nato in collaborazione tra associazioni e Comune, per dare risposte tangibili ai cittadini in difficoltà. Da maggio- giugno, con Asep e Comune abbiamo

SI SOSTITUISCONO PILE AGLI OROLOGI

mune che fornisce alimenti a persone in difficoltà. Il martedì e il venerdì vengono infatti somministrati 3200 pasti completi”. • Ci sono altre iniziative in programma che riguardano il cibo? “Sì, stiamo pensando ad una possibilità di collaborare con i supermercati per raccogliere prodotti in scadenza o che hanno perso valore economico”. • Quali sono le idee per il futuro? “Vorremmo poter fare uno screening del territorio, per capire e avere sempre presenti le necessità delle persone e poter agire di conseguenza con risposte ad hoc. Non è facile, ma ci teniamo molto perché riuscire a stare meglio tutti…è meglio”.

“I miei pensieri dipinti sulla tela”

16.000. Alta è inoltre la qualità della vita che il comune offre. L’amministrazione presta moltissima attenzione al welfare e ben trentasei sono le associazioni presenti nel comune. Il 50% del territorio – e la frazione di Soave in toto – è parte del Parco del Mincio. Come dimenticare, infine, la bellezza che Porto Mantovano offre. La splendida villa “La Favorita” risalente ai primi decenni del Seicento è certamente uno squisito esempio di architettura ed oggi è resa fruibile per tutti. Non solo monumento storico, ma anche luogo per feste e banchetti, è una modalità per rendere sempre più vicino all’arte il cittadino.

cercaci su Facebook

Massimo Avigni

danara

ReporterMN

l Volontariato è una forza trainante di Porto Mantovano. Un vero e proprio “motore aggiunto” per l’Amministrazione comunale che conta anche sull’aiuto e il contributo di oltre 30 associazioni per dare risposte alle esigenze dei suoi cittadini. Abbiamo incontrato Massimo Avigni, presidente dell’associazione “Porto in Rete” • Avigni, che cos’è Porto in Rete? “Porto in Rete è una realtà nata nel 2014 da un’idea comune tra associazioni e amministrazione. È partita dalla volontà di fare rete – come dice il nome stesso - per dare risposte a dei bisogni concreti degli abitanti di Porto Mantovano.”

Riparazioni incastonatura e infilatura collane

Via Acerbi, 38 Mantova

Anna Somensari

Oltre sedicimila abitanti, tre frazioni numerose e ben 36 associazioni di volontariato

Intervista

Ritiro oro usato

INTERVISTA a Pag. 3

11 -

Arge

Tinteggiatura Civile & Industriale www.europitture.net info@europitture.net

. ntiina D.O.C

CARNE ALLA BRACE A VOLONTÀ

VALENZA L. 335 5936539

€ 20

BERGONZINI M. 335 5936565

BEVANDE INCLUSE

SOLO SU PRENOTAZIONE

www.dorado-ranch.com

ReporterMN

320 8276511

VIA F. RISMONDO, 17 PONTEMERLANO DI RONCOFERRARO (MN)

EUROPITTURE S.n.c. Via G. Natta 1/A - 46029 Suzzara (MN) Tel. 0376 525129 - Fax 0376 525649

Viaggi organizzati in giornata con i nostri mezzi nei giorni

GIOVEDÌ - DOMENICA

✓ Medici Specialistici Qualificati al vostro servizio ✓ Attrezzature di ultima tecnologia avanzata ✓ Materiali Certificati CEE di OTTIMA QUALITÀ e GARANZIA

GRATIS!

. Primo viaggio . Prima Visita . Panoramica . Preventivo + Omaggio Promozione del Mese a lavori accettati e iniziati in giornata!

PREZZI STREPITOSI in clinica con RISPARMI FINO AL 70% per LA CURA AI TUOI DENTI!!!!!

Prenota la TUA VISITA alla Segreteria Italia Tel.

333 6909388


e torna il sorriso… www.rident.hr

Si organizzano viaggi andata e ritorno in giornata per il Policlinico di Parenzo (Porec) e Fiume (Rijeka) con partenze settimanali dalle province di Mantova, Cremona e Parma

ISPARMIA

R

dal 40% al 70% RA CU PER LA I DEI TUO DENTI

Policlinico Rident a Fiume

Policlinico Rident a Parenzo

dal dentista si va in Croazia

COMPETENZA E PROFESSIONALITA' GARANZIA E CERTIFICAZIONE

GRATIS • • • •

PRIMO VIAGGIO A/R PRIMA VISITA LASTRA PANORAMICA CONSULTO PREVENTIVO

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: (referenti per le province di Mantova, Cremona e Parma)

IRENE 366 2272786 • GABRY 366 2272785 - loris_cides@hotmail.it • RIDENT POLICLINICO con LORIS ReporterMN

Cerbetto

CEREA: Via Paride 49 - Tel. 0442 320257

www.cerbettoviaggi.it gruppi@cerbettoviaggi.it

SEGUITE LE NOSTRE PROPOSTE ANCHE SU FACEBOOK

VIAGGI DI 1 GIORNO Sabato 3 Ottobre

OKTOBERFEST: La "Festa della Birra" a MONACO di BAVIERA

€ 65,00

Domenica 4 Ottobre

AREZZO: Una splendida città d'arte in Toscana

€ 60,00

Domenica 11 Ottobre

COMACCHIO: Sagra dell'Anguilla

Domenica 18 Ottobre

Festa dell'UVA A MERANO

€ 40,00 + biglietto

€ 35,00

Domenica 18 Ottobre

MERANO: I Giardini della PRINCIPESSA SISSI

€ 49,00 + biglietto

Domenica 25 Ottobre

FIRENZE: La Galleria degli UFFIZI

€ 60,00 + biglietto

Sabato 7 Novembre

La CASTAGNATA in TOSCANA pranzo incluso

€ 67,00

Domenica 15 Novembre La bistecca Fiorentina e OUTLET VILLAGE a BARBERINO DEL MUGELLO pranzo incluso € 75,00 Domenica 15 Novembre Domenica di shopping: OUTLET VILLAGE a BARBERINO DEL MUGELLO

€ 28,00

SPECIALE EXPO: 10 OTTOBRE - 18 OTTOBRE - 24 OTTOBRE BY NIGHT € 35,00 + biglietto - EVENTO DA NON PERDERE!!!!!

VIAGGI DI PIÙ GIORNI Dal 24 al 25 Ottobre

EUROCHOCOLATE a PERUGIA e visita di ASSISI

Dal 14 al 15 Novembre

Week-end con "Cerbetto Viaggi" a bordo dell'ammiraglia MSC PREZIOSA € 175,00/interna - € 190,00/balcony

€ 185,00

2 gg in pullman

2 gg in pulman + nave

17° FIERA CAMPIONARIA DI CEREA 31 OTTOBRE - 1/7-8 NOVEMBRE VI ASPETTIAMO!!!!

VISITA IL NUOVO SITO: www.cerbettoviaggi.it A breve tutta la programmazione 2015/2016 PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI presso la nostra sede o le nostre agenzie partner: APE MAIA VIAGGI NORSA VIAGGI I VIAGGI DI CRITA VIRGILIANA HOLIDAYS DAMA VIAGGI TUFFETTO VIAGGI TOUR TRAVEL POINT ZAP VIAGGI

P.zza S. Giorgio, 19 - S. Giorgio di Mantova Via G. Chiassi, 73 - Mantova Via Pomponazzo, 38 - Mantova Via Parri, 3 V - Curtatone (MN) Via XX Settembre, 25 - Mantova Via B.Greppa, 3/B - Nogara (VR) Corso Garibaldi, 89 - Castel D'ario (MN) P.zza Matteotti, 10 - Ostiglia (MN)

Tel. 0376 370217 Tel. 0376 355054 Tel. 0376 1851180 Tel. 0376 221368 Tel. 0376 355314 Tel. 0442 511434 Tel. 0376 1514766 Tel. 0386 31839

ReporterMN

UNO DEI PRINCIPALI CENTRI ODONTOIATRICI DELLA REGIONE


Mantova - PAGINA 3 -

IL PERSONAGGIO

• di Alessandra Lovatti Bernini

Anna Somensari insieme al critico d’arte Vittorio Sgarbi durante una mostra alla Biennale di Venezia. A destra l’opera “Il cancellino dell’uliveto” (2009). Sotto: “Il muro svelato” 82015) e “La darsena d’inverno” (2012).

Q

Nei miei quadri gli angoli “nascosti” di Mantova

ANNA SOMENSARI

un incentivo per me, oppure è vero e proprio Dna”. Come definisce la sua pittura? “All’inizio figurativa, poi è diventata concettuale, fortemente simbolica. Uno dei miei temi principali è l’acqua, che dipingevo dal vero stando su una barca, sul lago di Mantova. L’acqua per me è salvifica, rappresenta la base della vita. Ma ho dipinto anche alberi, campi fioriti e nature morte come ricerca. Poi sono arrivati i vecchi muri”. I vecchi muri scrostati e fatiscenti...

“Sì, anch’essi densi di significato. Di figurativo c’è poco, il quadro ti porta verso qualche cosa d’altro rispetto a ciò che si vede. Il mio figurativo se c’è, non è mai fotografico”. E poi le porte e i portoni chiusi. “Sì. Li dipingevo sulla tela dei sacchi di patate. Ho incominciato ad utilizzare questa tecnica anni fa che si prestava molto al tema delle porte”. Per un artista a volte è difficile dipingere? “Sì. Tantissime volte mi sono dovuta fermare, davanti ad un quadro: non riuscivo ad andare avanti per le implicazioni psicologiche. Ho dovuto materialmente fissare su carta i miei pensieri per rendere più chiare a me stessa le ragioni di determinate scelte e poi proseguire con il mio dipinto”. Ad un certo punto, però, è approdata alla pittura astratta. “Sì. Astratta totalmente o almeno in parte. A volte in quadri cosiddetti astratti c’è uno spunto figurativo. L’idea mi può venire da particolari della realtà che io poi rielaboro in qualcosa d’altro. Il mio poi non è un astratto alla Pollock, dietro c’è sempre un lavoro di disegno”. L’artista dovrebbe spiegare a chi guarda il significato di un quadro astratto oppure no? “E’ l’annosa questione. Istintivamente

direi di sì, ma è anche bello lasciare libere le persone. L’occhio dell’artista vede cose che gli altri non vedono, ma questo è naturale”. Mantova è per lei un soggetto importante? “Io sono una mantovana doc, ci tengo a precisarlo, ma non la dipingo mai perchè l’hanno già dipinta altri e meglio di me. Io di Mantova dipingo particolari ‘nascosti’: muri, finestre, l’acqua del lago, fiori di loto, che mi interessano non tanto in quanto fiori,

ma in quanto pianta acquatica”. Dal 2004 lei compare ogni anno sul catalogo della Galleria Sartori, ha qualche novità in serbo per l’autunno? “Sì, in ottobre terrò una mia personale presso la Galleria Sartori, con quadri che ho dipinto negli ultimi due anni e che attraversano diversi stili, per approdare poi all’astratto, come dicevo. Sarà una mostra complessa, perchè guiderà il fruitore in un viaggio tra quadri tra loro molto differenti”.

dal 1981

L’esperienza dà garanzia e sicurezza al rinnovo del vostro serramento con trattamenti specifici e prodotti all’avanguardia. Loc. Tezze - Cavriana (MN) - Tel. 0376.826102 Cell. 339.8350889 - info@vecasnc.it

ReporterMN

uesta settimana per la rubrica “Il Personaggio” facciamo conoscenza con una pittrice mantovana, Anna Somensari. Nipote d’arte (lo zio Luigi è tuttora considerato uno dei capiscuola della pittura mantovana del secolo scorso), la Somensari immortala sulle tele gli angoli invisibili della nostra città, quelli più nascosti che sfuggono spesso all’occhio della gente, ma non a quello dell’artista. Somensari, quando ha iniziato a dipingere? “In modo professionale, vent’anni fa. Ma era il mio sogno di ragazzina, dato che per me all’istituto magistrale Isabella d’Este, le ore di arte erano le più belle. Ho lavorato poi come maestra elementare e lì ‘pasticciavo’ con i bambini. Nel 1994 ho iniziato un corso con Anna Moccia, mia carissima amica, che mi ha spinta a riprendere a dipingere e a fare ricerca”. Quale corrente pittorica segue? “Non seguo nessuna corrente precisa. Vado però a vedere tutte le mostre che posso, e frequento artisti, con loro ho degli scambi e riesco ad imparare un po’ da tutti. A volte tra loro, incontro anche persone molto preparate, ma proprio per questo molto semplici, con le quali c’è identità di pensiero e di concetto. Mi arricchisco molto in questo modo”. Chi è l’artista che la ispira di più? “Nel mio cuore c’è sicuramente Van Gogh”. Come è diventata una pittrice? “Probabilmente perchè sono sempre vissuta nell’arte. Luigi Somensari era mio zio, è morto giovanissimo, a soli ventisei anni, dopo la prima Guerra Mondiale. E’ considerato tuttora uno dei capiscuola della pittura mantovana, in particolare dell’impressionismo. Era un vero artista bohemièn, perchè lui aveva deciso che dipingere era tutta la sua vita e regalava i suoi quadri per mangiare un piatto di minestra, ma quella era la vita che aveva scelto. Non so se i suoi quadri siano stati solo


PAGINA 4 PRIMO

Mantova - PAGINA 4 -

PIANO

Mantova

In un quadro di generale degrado del paesaggio artistico italiano, ecco le risposte del Comune di Mantova

La visita serale dello scorso 19 settembre

L’INTERVISTA

IL DIRETTORE STEFANO BENETTI:

“MUSICA E MULTIMEDIALITÀ NELLA STORIA”

T

ante sono state le polemiche scatenate dalla decisione del governo di mettere alla direzione di buona parte dei musei italiani esperti stranieri. Neppure Mantova è stata esente da polemiche, quando si è saputo che il nuovo direttore di Palazzo Ducale è un austriaco. Il sindaco Mattia Palazzi ha però voluto sottolineare la sua stima per Assmann, grande storico dell’arte e già manager di moltissimi musei in Europa. Grandi cambiamenti e grandi rivoluzioni, anche nel campo della cultura, dunque, in un’Italia che certamente fatica a ritagliarsi il “posto d’onore” e ad emergere nel mondo per la bellezza stessa dei monumenti, delle opere d’arte e dei paesaggi che la caratterizzano. “Il petrolio d’Italia”, come si suole definire il patrimonio culturale del nostro paese, è sempre più danneggiato, sempre più lasciato al degrado e sempre meno attraente per i turisti, comportando con ciò un enorme danno economico per l’intera penisola. Come dimenticare, inoltre, i molti servizi sui Tg nazionali e su quelli internazionali, che mostravano i muri di Pompei che si sgretolano per la mancanza di cura e di amore di chi invece dovrebbe tutelare questo patrimonio; pochi giorni fa è esplosa anche la polemica sul Colosseo, che è stato trovato chiuso dai turisti per assemblea sindacale. Detto ciò, non significa che la soluzione sia schiacciare i diritti

PALAZZO TE VERSIONE 2.0

dei lavoratori, ma si tratterebbe solo di capire “come” esercitare tali diritti, per evitare di danneggiare l’immagine del paese agli occhi degli stranieri, e per il rispetto dei turisti stessi che spesso e volentieri provengono da molto lontano per visitare il Colosseo, e lo trovano chiuso. In questo scenario estremamente precario, ogni comune tenta di attrezzarsi come può (date le restrizioni del patto di stabilità) per rilanciare le proprie bellezze che sono presenti capillarmente su tutto il territorio. Il comune di Mantova ha da qualche mese visto un cambio di amministrazione e il sindaco Mattia Palazzi ha puntato molto- già in campagna elettorale - sul rilancio di Mantova proprio da un punto di vista culturale. Da tempo incombeva su Palazzo Ducale un taglio ingente, che solo pochi giorni dopo l’elezione Palazzi è riuscito ad evitare. Tante quindi sono e saranno le iniziative culturali che caratterizzeranno il mandato di Mattia Palazzi.

Sabato scorso, per partire in grande stile, è stato fatto un omaggio alla cittadinanza con l’apertura serale e gratuita di Palazzo Te, che è stato presentato in una veste nuova e differente. Un Palazzo Te diverso, che oltre ai classici totem per le spiegazioni e i commenti sugli affreschi e sulle architetture, presenta una serie di dispositivi multimediali a disposizione del visitatore che può “interagire” con l’arte che lo circonda e che può, attraverso un tavolo touch multimediale, consultare schede con collegamenti con altri affreschi e altri palazzi. L’iniziativa ha riscosso grande successo e i quasi mille visitatori sono rimasti entusiasti di questo Palazzo Te 2.0. “Palazzo Te va promosso in quanto Palazzo Te –ha dichiarato il sindaco Mattia Palazzi- ed occorre una programmazione espositiva in grado di esaltarne la storia. Nel mondo, molto spesso, conoscono prima il palazzo e poi Mantova. Sono stati fatti anche importantissimi lavori di

STUDIO DENTISTICO

Stefano Benetti

restauro alle facciate ed al Giardino Segreto. Tutelare significa valorizzare. Il giardino di Palazzo Te verrà utilizzato per eventi coerenti con la fragilità e la bellezza del luogo, così come gli eventi espositivi seguiranno la stessa filosofia.“

DOTT. MARCO DE BATTISTI ...HAI SENTITO CHE PREZZI!!!!!!! PRIMA DI PARTIRE PER LA CROAZIA PASSA DA NOI, NON RESTERAI DELUSO.

Ti OFFRIAMO • Visita • Radiografia panoramica e Preventivo GRATUITI NIENTE FINANZIAMENTI ma PAGAMENTI DILAZIONATI in un anno SENZA INTERESSI

Accoglienza, esperienza, professionalità, solo materiali italiani e ASSISTENZA GRATUITA 6 giorni su 7 tutto l'anno

"La serietà e l'onestà sono la garanzia del nostro lavoro, per noi ogni paziente, prima di essere un cliente, è una persona!"

Inoltre potrai AVERE una CONSULENZA GRATUITA per TRATTAMENTI di MEDICINA ESTETICA NON INVASIVA che con una sola seduta potrà TOGLIERTI

macchie, cicatrici, rughe, smagliature e RIDONARTI un ASPETTO GIOVANILE!

SODDISFATTI O RIMBORSATI!

Lavoriamo dal lunedì al sabato su appuntamento. PROVA, NON TI COSTA NULLA, telefona allo 0376/387709 Lo studio è aperto dal lunedì al sabato - SI RICEVE SU APPUNTAMENTO - Via Verona n. 38 Cittadella (MN)

ReporterMN

• di Alessandra Lovatti Bernini

Ha richiamato quasi mille visitatori la serata di presentazione del nuovo percorso di Palazzo Te “Il Banchetto degli Dei” andata in scena lo scorso 19 settembre in occasione della prima giornata europea del patrimonio. All’evento è intervenuto anche il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, affiancato dal direttore del museo Stefano Benetti, che ha ricevuto molti apprezzamenti del pubblico per l’iniziativa di aprire il palazzo. “Abbiamo avuto quasi mille ingressi in poche ore – hanno commentato al termine della serata – significa che i mantovani hanno apprezzato il nostro sforzo rivolto a far sentire sempre più Palazzo Te casa loro”. Abbiamo incontrato il direttore Benetti a fine serata. • Benetti, qual è stato il senso di questa apertura straordinaria? “Questa serata ha voluto presentare una veste nuova ed inedita di Palazzo Te”. • Qual è la storia che è stata pensata “dietro le quinte” di questo evento? “Il titolo dell’evento era ‘Il Banchetto degli Dei’ e raccontava una pagina del Rinascimento. Nel 1530 Carlo V d’Asburgo venne a Mantova per elevare a duca Federico II Gonzaga. In quell’occasione ci furono sette giorni di festeggiamenti in tutto il mantovano e le feste culminarono a Palazzo Te. Nella Sala di Amore e Psiche mangiò da solo Carlo V, mentre nella Sala dei Cavalli le dame di Mantova vennero invitate a festeggiare”. • Che cosa è stato presentato di inedito? “Oltre ai classici totem in cui i visitatori possono trovare le spiegazioni, è stata inaugurata la multimedialità a Palazzo Te. Un touch-screen permette di approfondire molti aspetti del palazzo e dei banchetti che ivi si tenevano. Da ora si possono anche ascoltare le musiche tipiche dell’epoca”. • L’allestimento è stato pensato solo per la sera del 19? “No, assolutamente, è permanente”. • Qualche curiosità su questo allestimento? “Oltre alle musiche, in uno dei salottini napoleonici sono presenti ‘le palline da tennis’ dell’epoca. Nel Rinascimento non si parlava di tennis, ma di ‘gioco della balletta’ e abbiamo pensato di esporre questi singolari oggetti”.


Mantova - PAGINA 5 -

MANTOVA ReporterMN

• COMMERCIO ROTTAMI

FERROSI E METALLI • SERVIZIO CONTAINER E NAVETTE • DEMOLIZIONI AUTO

NUOVA FRASSINE srl

Mantova si prepara a diventare una piccola capitale delle “due ruote” con eventi, esibizioni e convegni

Nel fine settimana torna il Mantova Bike Festival

BICICLETTE AL POTERE! M antova diventa capitale delle due ruote per la seconda edizione del Mantova Bike Festival, in programma sabato 26 e domenica 27 settembre. Dal ciclismo sportivo ai percorsi cicloturistici, dalla mobilità ecosostenibile ai laboratori per bambini, dalle innovazioni tecnologiche al vintage e ai convegni tematici. Numerosi eventi con un unico comune denominatore. Mantova è una città a misura d’uomo, in cui la bicicletta consente di muoversi ammi-

rando e scoprendo luoghi altrimenti inaccessibili. Il Mantova Bike Festival è l’occasione per diffondere la cultura di questo mezzo di trasporto ecologico legandolo alle molteplici possibilità del suo utilizzo e allo stesso tempo valorizza la città di Mantova, il suo centro storico, perfetta cornice dell’evento, e i suoi percorsi ciclabili, con indubbie ricadute positive sul turismo. La bici risulta essere il miglior mezzo per apprezzare i tesori ambientali, architettonici, storico-artistici

Località Frassino MANTOVA V. San Geminiano, 4 Tel/Fax 0376.370747 Cell. 348.2846393 frassine.srl@libero.it disseminati nel territorio e il mezzo ideale per muoversi in modo ecologico ed attivo. Grazie alla bicicletta è possibile apprezzare pienamente i dettagli, le atmosfere, i giochi di luce e gli odori della terra. La manifestazione si rivolge ad un pubblico eterogeneo e trasversale, in quanto le iniziative proposte sono mirate a raggiungere diverse tipologie di persone: dai dilettanti ai professionisti, dalle famiglie ai bambini e a tutti gli appassionati di turismo slow e ciclismo. Il Mantova Bike Festival contribuisce ad accrescere a

livello nazionale ed internazionale l’immagine di Mantova e della sua provincia come meta poliedrica, luogo non solo di cultura, arte ed enogastronomia ma anche di natura e sport all’aria aperta. Tra gli eventi in programma, i ciclotour nel Parco del Mincio e la tavola rotonda I Progetti per il Cicloturismo dei Parchi della Provincia di Mantova. In piazza Sordello è inoltre allestito Il villaggio della bicicletta, aperto al pubblico nella giornata di sabato dalle 9 alle 22 e in quella di domenica 27 settembre dalle 9 alle 19 con ingresso gratuito.

SPAZIO BROLETTO

INCONTRI DI GUSTO CON IL FORMAGGIO

CASA DEL MANTEGNA

Si intitola “Atuttosesto” la mostra personale che celebra l’opera di Sandro Martini allestita nei prestigiosi spazi della Casa del Mantegna dal 26 settembre al 15 novembre. L’iniziativa, da un’idea del ‘Mac – Francesco Bartoli’ e curata da Sergio Pajola, è resa possibile grazie alla collaborazione dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Mantova e della stessa vice presidente Francesca Zaltieri che da subito ha creduto nella valenza del progetto. “La collaborazione con il Mac – sottolinea la numero due dell’ente di Palazzo di Bagno – ci ha consentito di ospitare alla Casa del Mantegna un artista significativo che ha vissuto il percorso delle avanguardie della seconda metà del ‘900. Attraverso la sua

Un’opera di Sandro Martini

ricerca estetica e linguistica è stato ed è protagonista significativo della cultura contemporanea”. L’evento ha lo scopo di consentire la più ampia conoscenza possibile del significato del lavoro di Sandro Martini attraverso una sintetica ma significativa rassegna antologica (1960/2010) e alcune opere inedite realizzate negli ultimi anni fino ad oggi. Questo percorso permetterà al visitatore una profonda riflessione sul significato della relazione dell’artista con i differenti materiali “della pittura”, dal bidimensionale al tridimensionale, in tutte le estensioni possibili. Saranno esposte opere su tela, collage su carta foderata, installazioni di tele contenute in scatole di plexiglass, collage di vetri, affreschi e i più significativi esemplari di incisioni e libri di artista. Verrà inoltre realizzata una installazione di tele nel cortile interno alla Casa del Mantegna. All’inaugurazione del 26 settembre (ore 18) sarà presente l’artista. Ingresso libero.

Prosegue il ciclo di appuntamenti di promozione della filiera agroalimentare realizzate dalla Camera di commercio in occasione di Expo 2015 “Incontri di Gusto. Expo alla Corte dei Gonzaga”. Il prossimo appuntamento, il terzo, si terrà nelle suggestive sale di Spazio Broletto 6, in piazza Broletto, nel cuore del centro storico della città, sabato e domenica, e avrà per protagonisti i formaggi mantovani. Il programma di sabato 26 settembre prende il via nel pomeriggio. Dalle 17 alle 24 saranno aperti gli spazi espositivi, dalle 16.30 alle 18.30 sarà la volta di “Ma che bontà!”spettacoli e laboratori per tutti i gusti per bambini dai 5 ai 10 anni da un’idea di Nicola Giazzi e Jessica Destefani a cura di Viridiana Società Cooperativa Sociale. Alle 17.30 e alle 19 si potrà partecipare a degustazioni guidate. Alle 20.30 andrà in scena il “Teatro del Gusto” con “Che cosa ne è del buco una volta finito il formaggio?” a cura di Ars Creazione e Spettacolo. La giornata di domenica 27 settembre, prevede l’apertura degli spazi espositivi a partire dalle 10 con orario continuato fino alle 20 con degustazioni guidate a cura di tecnici assaggiatori. Sono in programma poi, dalle 16.30 alle 18.30, spettacoli e laboratori per tutti i gusti come nella giornata di sabato. Nel pomeriggio poi si avranno “Incontri con il produttore. Il prossimo e ultimo appuntamento sarà con i vini e le carni mantovane il 17 e 18 ottobre. L’ingresso a tutte le attività è gratuito.

ReporterMN

• SCALE A GIORNO • SCALE A CHIOCCIOLA • SCALE MODULARI • PORTE INTERNE • PORTE BLINDATE • INFERRIATE IN ACCIAIO APRIBILI • BASCULANTI E SEZIONALI • SERRAMENTI IN PVC, LEGNO E LEGNO ALLUMINIO

www.malavasidemos.it

IN MOSTRE LE OPERE DI MARTINI

Via Cremona 25 - MANTOVA • Tel. 0376 380178 - Fax 0376 1501841 - www.malavasidemos.it - info@malavasidemos.it


Mantova - PAGINA 6 -

GRANDE MANTOVA

AUTO SOSTITUTIVA di ANDREA e ROBERTO

FINANZIAMENTI PERSONALIZZATI

Fraz. Pellaloco ROVERBELLA (MN) via S. Rita, 1 Tel. Fax 0376/695951

carrozzeriacordioli@libero.it

Più di centomila euro risparmiati con gli impianti dell’Iper e della scuola elementare

SAN SILVESTRO

PRODUZIONE di PANE, PIZZA e PRODOTTI da FORNO VISITA AL NIDO INTERNAZIONALE BILINGUE con SPECIALIZZAZIONE di PICCOLA PASTICCERIA “MARIA MONTESSORI” e TORTE per CERIMONIE o COMPLEANNI

A BORGO VIRGILIO IL FOTOVOLTAICO CONVIENE

Via Solarolo 104 - SOLAROLO di Goito (Mn) - Tel. 0376.608133

www.facebook.com/ilfornogoito

N

ovantamila euro di guadagno dai pannelli dell’ipermercato Virgilio e 15mila euro di risparmio grazie a quelli installati sul tetto della scuola elementare di Cerese. L’amministrazione di Borgo Virgilio tira le somme sui risultati ottenuti finora dagli impianti fotovoltaici comunali, parla di dati positivi e coglie l’occasione per annunciare prossimi interventi di riqualificazione energetica sugli edifici comunali. “Gli impianti sono stati realizzati negli anni scorsi e, nonostante le polemiche che si erano verificate, i conti a consuntivo hanno davanti il segno più, dimostrazione del fatto che ci avevamo visto giusto”. Per quanto riguarda il fotovoltaico dell’Ipercoop, realizzato senza utilizzare terreni agricoli, il guadagno annuo è di 90mila euro, al netto di tutte le spese. “E’ la somma derivante dalla vendita dell’energia elettrica prodotta — spiega l’assessore

L’assessore Fabio Bonelli

Fabio Bonelli — e a breve verrà installato anche un monitor

SAN GIORGIO

che trasmetterà in tempo reale tutti i dati di produzione, al momento comunque visibili dal sito web del nostro Comune”. Quanto invece alla scuola primaria Fellini, i dati indicano un risparmio annuo di circa 15mila euro. “I conti del 2014 ci dicono che se non ci fosse stato l’impianto da 75 kw di potenza e installato apposta per coprire i costi dell’istituto, avremmo speso 21mila euro di bolletta — prosegue Bonelli — invece abbiamo speso 13mila euro e in più ne

STUDENTI “SPAZZINI” PER UN GIORNO

Sabato 26 settembre dalle ore 9 gli studenti delle classi quinte della primaria e delle terze medie dell’Istituto Comprensivo di San Giorgio parteciperanno all’iniziativa nazionale “Puliamo il Mondo 2015”. Il ritrovo è previsto per le 8.30 presso la

palestrina/auditorium del centro culturale di Via Kahlo dove ci saranno i funzionari di Mantova Ambiente che accoglieranno tutti gli alunni partecipanti per illustrare i contenuti e l’importanza dell’iniziativa e della raccolta differenziata. Alle 9.30 verrà distribuito il materiale con il kit per le operazioni di pulizia e partenza degli alunni per le aree individuate da trattare. Gli operatori della Protezione civile, unitamente ai Volontari della Assciazione “Gelso” accompagneranno a piedi gli alunni e

gli insegnanti presso le aree di intervento, assicurando la loro presenza fino al termine della manifestazione. Queste le zone interessate: Parco del Drago e 8 Marzo, area Verde Piazza Silone e parco dell’Amicizia, Piazza Giotto e via Bazzana, Ciclabile di Via Caselle, via Perugino, Tiziano e Via Castiona. Alle 11.15 merenda per tutti nel cortile del Centro Culturale (ognuno deve portare la sua merenda) e consegna diplomi di partecipazione da parte dell’Amministrazine comunale agli alunni.

abbiamo guadagnati altri 7mila dalla produzione dell’energia messa in rete. A conti fatti, abbiamo quindi speso 6mila euro contro i 21mila potenziali. Gli investimenti fatti vengono ripagati con degli utili e siamo estremamente soddisfatti dei risultati”. Il sindaco Alessandro Beduschi parla di intervento unico di questo genere in provincia. “Si tratta di un’operazione fatta a livello locale che ha dato seguito all’adesione al Patto dei sindaci, nell’ottica di rispettare l’ambiente e risparmiare sulle bollette — dice Beduschi — è nostra intenzione continuare in questo senso e a breve illustreremo dei progetti di riqualificazione energetica degli edifici comunali oggi un po’ obsoleti, che candideremo a bandi regionali che premiano le fusioni e che finanziano fino al 90% a fondo perduto, mentre il restante 10% lo attingeremo dalle spese di investimento. Sarà molto importante capitalizzare le spese della riqualificazione energetica”.

Sindaco e assessori in visita all’asilo

Nei giorni scorsi la giunta comunale di Curtatone, quasi al completo, ha fatto visita al nido internazionale bilingue “Maria Montessori” di San Silvestro, in occasione di una giornata aperta al pubblico e alle famiglie. Il nido si propone di aiutare ogni bambino, fin dal primo anno di vita, a diventare adulto, con l’amore dei genitori, secondo la propria vocazione e il rispetto della persona, seguendo i concetti pedagogici introdotti da Maria Montessori. Gli amministratori sono stati accolti dalla direttrice della struttura Ilaria Guidetti, assieme alle educatrici che con i bambini e le proprie famiglie hanno passato una mattinata di festa insieme. La scuola si divide in nido e materna, con sede a Montanara e permette alle famiglie di ospitare i bambini anche nei periodi di Natale e Pasqua, dal lunedì al sabato. Una eccellenza nel panorama scolastico italiano da quasi 20 anni, l’unico specializzato nell’accoglienza dei piccoli fin dal primo anno di vita e con un organico di insegnanti madrelingua che parlano in inglese. Il nido di San Silvestro, situato a pochi passi dalla chiesa e immerso in un giardino verde e ampio, si fonda sull’idea che i bambini devono essere considerati come soggetti di diritti e si propone come luogo di formazione integrale della persona e di educazione. La giunta, guidata dal sindaco Carlo Bottani, si è intrannenuta con i responsabili della struttura e ha potuto visitare i locali della scuola, visionando il materiale didattico e le attrezzature utilizzate dal personale specilizzato.

VILLANOVA MAIARDINA Dal 14 settembre per la durata di 45 giorni il cimitero di Villanova Maiardina sarà interessato dai lavori di restauro e riqualificazione che prevedono il rifacimento degli intonaci ammalorati del muro di cinta prospiciente il piazzale, interventi di consolidamento di alcune parti in cemento armato quali l’ingresso principale e il retrostante porticato della parte vecchia e del portico sull’ala dei loculi. le zone di intervento saranno ritinteggiate. Le varie lavorazioni saranno effettuate a blocchi per limitare il disagio all’utenza.

LAVORI IN CORSO AL CIMITERO

Il cimitero di Villanova Maiardina

REMAX.AUTOMOBILI

ANIMAL PARADISE

r

PROMO OTTOBRE

CONCESSIONARIA UFFICIALE PER MANTOVA E PROVINCIA

compreso di impianto luce e filtrazione

design originale

Euro 60.00!!

evate ite all 00 r o c o C 5. o€ 2 a man

ReporterMN

Acquario HEX 20 esagonale bianco/nero

Pescioli

Ciclidi africani/americani

no ross o € 1.00

ORARIO DI APERTURA 9.15-12.45 • 15.45-19.45

V. Bertani, 40 - MANTOVA - Cell. 333.3260632 centro città dietro la Rotonda di S. Lorenzo. No varco No ZTL

animal.paradise.mn@gmail.com

VETTURE NUOVE E USATE MULTIMARCA Via pirandello, 1 - CERESE DI BORGO VIRGILIO MN TEL. 0376 1811781 - FAX 0376 1811782 remaxautomn@gmail.com - www.remaxautomobili.com


GUIDA TUO FIGLIO ALLA SCOPERTA DELL’INGLESE e fagli conoscere il pinguino più simpatico che c’è In via Rippa, 9 a Mantova, Pingu aspetta di incontrare tutti i bambini per giocare comunicando in inglese, la lingua del nostro presente e del nostro futuro

A partire da ottobre, infatti, inizieranno i corsi di Pingu’s English School, dopo il successo del Summer Camp presso la Parrocchia Gradaro e le meritate vacanze estive. Pingu’s English è un ‘percorso formativo’ per bambini dai 18

mesi ai 10+ anni alla scoperta della lingua inglese basato sul famosissimo personaggio animato televisivo Pingu, il simpatico pinguino del Polo Sud, molto amato dai bimbi. Seguendo le avventure quotidiane di Pingu, della sua famiglia e dei suoi

amici, Pingu’s English insegna ai bambini mentre li educa e li diverte. I corsi si dividono per fasce d’età e di livello. Le classi sono di massimo sei bimbi. La metodologia è basata sul gioco, efficacie mezzo comunicativo, all’interno

di un ambiente allegro, linguisticamente stimolante, soprattutto pensato per il bambino. Varcando la soglia di Pingu’s English, non si entra in una scuola tradizionale. Tappetoni, pareti colorate, arredi divertenti dove ciò che conta è essere comodi. Nelle aule i bambini troveranno pupazzi, libri , canzoni, film, giochi interattivi e molte altre sorprese. Il metodo Pingu’s English, utilizzato dai nostri teachers, infatti, pone al centro la questione dell’autostima linguistica, fondamentale affinché ciascun bambino costruisca con la lingua inglese un sereno e duraturo rapporto di “abilità” propria e non di arida “materia linguistica”, dove il giudizio rischia di inibire l’apprendimento.

Queste le mission del metodo Pingu’s English: far sentire confident i nostri piccoli allievi e riportare l’inglese nella sua unica dimensione di comunicazione spontanea , accrescendo contemporaneamente le 4 doti del linguaggio (la comprensione, il parlato, la scrittura e la lettura). I nostri studenti, naturalmente,

impareranno non meri elenchi di parole ma frasi e parole, legate al contesto di gioco o di daily routine che stanno vivendo in quel momento. Con questo approccio è possibile arrivare ad autonomie linguistiche molto interessanti, anche certificabili. Pingu’s English Mantova, infatti, è sede d’esame Cambridge.

Corsi

settembre - ottobre 201 5

 Corso Tots per bimbi di 18-36 mesi. Cicli di 12 settimane con il coinvolgimento del genitore. A questa età la familiarizzazione con la seconda (a volte anche terza) lingua ha un valore impagabile.  Ciclo Materna – Level 1, 2  Corsi Standard Mono/Bisettimanali per bimbi di prima materna  Corsi Standard Mono/Bisettimanali per bimbi di seconda e terza materna  Ciclo Elementari – Level 1, 2, 3  Corsi Standard Mono/Bisettimanali per bimbi di prima elementare  Corsi Standard Mono/Bisettimanali per bambini di seconda e terza elementare  Corsi Standard Mono/Bisettimanali per ragazzini di quarta e quinta elementare  Ciclo Prima Media  Corso potenziamento Comunicativo per ragazzini di prima media

Scopri anche tu il metodo Pingu’s English.

Lezioni di prova gratuite in Settembre, Ottobre e Novembre Mantova - Via Rippa, 9 Chiamaci allo 0376 324859 o visita mantova.pingusenglish.it

Gli orari dei corsi vanno dalle 15 alle 19 tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, il Sabato dalle 9 alle 12, con possibilità (su richiesta) di attivare corsi anche la mattina durante la settimana. Da settembre fino a novembre lezioni di prova gratuite.

Domenica 27 settem bre dalle ore 16 alle 19 vi eni al nostro Open Day Pa rty. Conoscerai i nostri in segnanti e giocherai con noi!


PAGINA 8

· San Benedetto Po

Mantova - PAGINA 8 Mantova

SERVIZIO 24 h su 24 info@solieri.eu

San Benedetto Po Tel. 0376 620819

Pegognaga

Tel. 0376 550305 Lina - Tel. 0376 558338

Dal 2 al 4 ottobre torna a San Benedetto Po il tradizionale appuntamento

44ª SAGRA DAL NEDAR IN OTTO SECOLI DI STORIA”. Percorso tematico incentrato sulla storia dei primi anni del complesso monastico e sulla figura di Matilde di Canossa, il pecorso di visita tocca alcuni luoghi della basilica, del complesso monastico e del Museo. Orari di apertura: dal martedì al venerdì 9.00-12.00, 15.00-18.00. Sabato e domenica 9.30-12.30, 15.00-18.00 • Fino al 31 ottobre 2015 – Museo Civico Polironiano “LE SETE DI MATILDE”. Mostra diffusa della collezione autunnoinverno 2015 di foulard PARCAE, dedicati a Matilde di Canossa, progetto made in Italy nel segno della tradizione serica comasca.

Tel. 0376 622165

Cell. 348 9228396

info@polirone.eu

www.polirone.eu

SABATO 3 OTTOBRE

ReporterMN

Via Enrico Ferri, 115 San Benedetto Po MANTOVA

www.polirone.eu

…nel centro storico di San Benedetto Po

VENERDÌ 2 OTTOBRE

• h 19.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde) • h 21.00 “Un monastero di...vino” visita in notturna ai chiostri, sala del capitolo, cantine e refettorio monastico del monastero con degustazione finale (€8,00 a persona - bambini fino a 6 anni gratuiti) a curadell’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani (info e prenotazioni: ufficio IAT tel. 0376 623036) INIZIATIVE CONCOMITANTI • CONCORSI “LA MARMELATA D’LA SAGRA DAL NEDAR”, “LA MUSTARDA D’LA SAGRA”, “LA TURTA D’LA SAGRA” (a cura dell’ARCI I° Maggio). Regolamento di partecipazione presso il Circolo ARCI I° Maggio – Via Trento 9. Per informazioni: Pierpaolo cell. 335 7040877 • fino all’8 novembe 2015 “MATILDE E IL SUO MONASTERO NEL IX CENTENARIO DELLA MORTE 1115 – 2015. CHIESE E LUOGHI NASCOSTI

• h 8.30 SCUOLA DI PESCA a cura di Euro Carp Club e Glauco Grana Team Maneger Milo (fino alle 16.00). Perinformazioni: Enrico cell. 388 3579232, Glauco cell. 335 6236233 • h 9.00 ANNULLO POSTALE e mostra “MATILDE DI CANOSSA”. A cura del Circolo Filatelico Numismatico Polironiano. Con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po (Sala della Crocifissione – apertura 9.00-12.30, 15.00-18.00 “L’ANGOLINO DEI RICORDI”. Mostra fotografica di personaggi vissuti a San Benedetto Po nelsecolo scorso a cura del Circolo Filatelico Numismatico Polironiano in collaborazione con il prof. Fabio Malavasi (Sala della Crocifissione – orario di apertura: 9.00-12.30,15.00-18.00) • h 19.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde) • h 20.30 Osservazione al telescopio di nebulose, ammassi, galassie e riconoscimento delle costellazioni a cura dell’Associazione Astrofili Mantovani (osservatorio astronomico di Gorgo - fino alle 24.00 •h 21.00 Gruppo Teatro Aperto Moglia presenta “L’ AMUR AD NASCOST”. Commedia dialettale in tre atti di Pio Bosi. Regia di Gabriele Maretti. (Sala Polivalente – via Montale). Ingresso € 5,00, gratuito per gli avventori dello stand gastronomico • h 21.00 “Un monastero di...vino” visita in notturna ai chiostri, sala del capitolo, cantine e refettorio monastico del monastero con degustazione finale (€ 8,00 a persona- bambini fino a 6 anni gratuiti) a cura dell’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani (info e prenotazioni: ufficio T tel. 0376 623036)

DOMENICA 4 OTTOBRE

• h 8.00 AMARCORD Mercatino delle Cose Vecchie. Antiquariato – Collezionismo - Oggettistica.

A cura dell’Associazione Ricreativa Culturale “Il Sogno di Vasco”. Fino alle 19.00 • h 8.30 MERCATO degli ambulanti, prodotti enogastronomici, espositori vari con sezione speciale dedicata alla PESCA (piazze e vie del centro storico di San Benedetto Po) • h 9.00 A.A.A.L.I. Passeggiata nelle Golene del Po in compagnia del Lupo Italiano. Aperta a tutti. A cura di Ass. Affidatari Allevatori del LupItaliano (ritrovo in piazza Folengo) • h 9.30 “MATILDE DI CANOSSA”. Mostra “L’ANGOLINO DEI RICORDI”. Mostra fotograficadi personaggi vissuti a San Benedetto Po nel secolo scorso (in collaborazione con il prof. Fabio Malavasi). A cura del Circolo Filatelico Numismatico Polironiano con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po. (Sala della Crocifissione – orario di apertura: 9.30-12.30, 15.00-18.30 • h 10.00 Attività, laboratori e letture per bambini a cura di Bibliobus (piazza Folengo – fino alle 17.00 • h 10.30 Messa solenne con la partecipazione del Coro Polifonico Polironiano della Basilica di San Benedetto Po (Basilica Polironiana) • h 12.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde) • h 14.30 Gioco del tuin a cura dell’ARCI I° Maggio (piazza Matilde) • h 15.00 Salita al palo della CUCCAGNA (piazza Folengo) • h 16.00 Premiazione del concorso riservato alle marmellate, alle mostarde e alle torte della Sagra (a cura del Circolo Arci I° Maggio) • h 16.30 Maccheronata a cura dell’ARCI I° Maggio (piazza Matilde) • h 17.30“Sandrone alla Sagra dal Nedar”. Spettacolo di burattini a cura di Giorgio Gabrielli (Museo Civico Polironiano, ingresso libero). L’evento rientra nell’ambito della giornata nazionale delle famiglie al museohttp://www.famigliealmuseo.it • h 19.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde) • h 20.30 Osservazione al telescopio di nebulose, ammassi, galassie e riconoscimento delle costellazioni a cura dell’Associazione AstrofiliMantovani (osservatorio astronomico di Gorgo - fino alle 24.00 Per informazioni: Pro Loco “Teofilo Folengo” Piazza T. Folengo, 2246027 San Benedetto Po (MN) Tel. e fax 0376 615378 prolocoteofilofolengo@virgilio.iI ATComune di San Benedetto PoTel. 0376 623036 iat@oltrepomantovano.eu.

ReporterMN

s.n.c. VENDITA ED ASSISTENZA QUALIFICATA

GRUPPI ELETTROGENI - IDROPULITRICI COMPRESSORI - ELETTROPOMPE MOTOPOMPE

Ferrari s.a.s

RECUPERO TRASPORTO MEZZI PESANTI

Autofficina - Autonoleggio - Autodemolizione

ReporterMN

SOCCORSO STRADALE 24H

San Benedetto Po (Mn) - Strada Ronchetti - Tel. 0376.620660 Fax 0376.1760179 - Cell. 335 6562247 - info@soccorsoferrari.it San Giorgio (Mn) - via Matteotti 10 - Tel. 0376.1874153 - Cell. 335.7162306 Reggiolo (RE) - via Moglia 60B - Tel. 0376.620660 - Cell. 335.6562247 Carpi (Mo) - via Monte Bianco 9 - Tel. 059.642075 - Cell. 335.7162305

San Benedetto Po (MN) - Via Dell'Artigianato, 7 Tel./Fax 0376 615540 - info@idropo.it


PAGINA 9

Mantova - PAGINA 9 Mantova

ALTO MANTOVANO ReporterMN

Strada degli Squadri, 10/1 Guidizzolo (MN)

Officina Meccanica Restauro vespa e moto d'epoca

Tel. 0376 818630

Cell. 338

paso.moto@alice.it

Ricambi nuovi ed usati

Singolarità, segno e colore nell’esposizione allestita in Torre Civica

GAZOLDO DEGLI IPPOLITI

MEDOLE APRE LA GRANDE MOSTRA DI FRANCO CODURRI

TRE GIORNI DI INCONTRI SULLE MAFIE

Conto alla rovescia per l’inizio del I° Festival “Raccontiamoci le mafie. Per una biblioteca vivente di legalità e giustizia”, in programma a Gazoldo degli Ippoliti dal 25 al 27 settembre 2015. Alla tre giorni di incontri, saranno presenti il Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico, Pierpaolo Romani e il Sindaco di Gazoldo, Nicola Leoni, insieme ai rappresentanti che hanno patrocinato il Festival (Il Coordinamento di Libera Mantova, il Sistema Bibliotecario Ovest Mantovano e l’Ente Manifestazioni Gazoldo). “Sentiamo l’esigenza di fare cultura sui nostri territori – dice il sindaco Nicola Leoni – e farla con chi questi argomenti li conosce bene e che li può raccontare con competenza”. Parteciperanno alla prima edizione di questo festival dedicato ai libri su mafie e legalità: Franco La Torre, Enzo Ciconte, Riccardo Guido, Davide Mattiello, Pierpaolo Romani, Anna Sarfatti, Carlo Mauri, Manuela Salvi (intervento via Skype), Giuseppe Catozzella (intervento via Skype), Raffaele Sardo, Maurizio Torrealta, Serena Uccello, Davide Mattiello e Alberto Vannucci. I vari eventi si svolgeranno presso gli edifici pubblici antistanti Piazza Steno Marcegaglia, ovvero la Villa Comunale, la Biblioteca e il Centro Sociale Anziani. “Raccontiamoci le mafie” è il primo festival, a livello di nord Italia e che ha scelto come logo una immagine simbolica molto forte. “Abbiamo raccontato all’amico e grafico Davide Schiavon l’idea di questo festival – prosegue Leoni – e lui ha saputo sintetizzare benissimo i concetti, ribaltando l’idea di omertà del “non vedo, non sento, non parlo” in una chiave di

S

abato 26 settembre alle 18, a Medole, alla Torre Civica, apre la mostra personale del pittore voltese Franco Codurri. Questa prima grande personale di Franco Codurri è l’occasione per scoprire questo artista morenico, ma è anche il traguardo, e insieme la ripartenza, per quanto fatto e per quello che Franco Codurri, d’ora in poi, sarà chiamato a mostrare. L’evento, oltre ad essere organizzato e promosso dalla Pro Loco di Medole, è patrocinato da molti enti, in primis il comune di Medole, ma è anche inserito nel festival Mosaicoscienze, iniziativa di respiro nazionale che da anni promuove le eccellenze del nostro territorio in perfetta

Tre opere di Codurri esposte in mostra

sintonia con nomi illustri del panorama culturale nazionale

e internazionale. Franco Codurri, e la sua arte, arrivano a Medole per essere conosciuti, e qui trovano un giusto spazio, una giusta visibilità, che rendono giustizia alla sua produzione artistica. Medole ha sempre saputo interpretare al meglio la sua mission: arte moderna e contemporanea. Franco Codurri ne è perfetta sintesi. Visti in fotografia i suoi lavori richiamano opere eseguite con le più moderne tecnologie, dai vecchi retini della prima arte elaborata con i computer, alle produzioni dei frattali, giochi matematici che creano però forme geometriche astratte di grande impatto visivo. Codurri è riuscito a trattare il tema della natura, suo pallino, suo cruccio, sua passione, in un modo espressivo personale, elaborato al fine di riuscire a dire e raccontare la sua meraviglia, ma anche la sua paura, per il mondo della natura. C’erano molti modi per farlo, tutti già frequentati e che Franco Codurri conosce bene anche grazie alla sua

MARMIROLO

TANTI AUGURI RITA!

Gli auguri del sindaco a Rita Pozzerle

La Rsa Cordioli di Marmirolo ha festeggiato nei giorni scorsi Ristea Pozzerle, conosciuta da tutti gli amici come Rita, che ha compiuto cento anni. Nata a Velo Veronese, il 18 settembre del 1915, ha sempre vissuto a Marmirolo vicino ai suoi due figli e si è sempre presa cura della famiglia e dei nipoti. Alla festa di compleanno, organizzata dalle operatrici della Rsa, e in particolare dall’animatrice Carla Savazzi, hanno partecipato i nipoti di Rita, i pronipoti, la nuora e la sorella, insieme al sindaco di Marmirolo Paolo Galeotti e all’assessore alle politiche sociali Chiara Tarana.

7637493

attività di insegnate di Storia dell’Arte. Non gli bastavano, perché la sua è una singolarità artistica che si esprime come tale, senza rimandi o richiami. Non erano sufficienti, di certo necessari, ma poi serviva andare oltre, e saper trovare ciò che determina lo stile, unico e irripetibile, di ogni artista: la sua cifra pittorica, la sua singolarità incarnata dal segno e dal colore. La singolarità a tratti di linee e colori messa in scena da Codurri raccontano questa fragilità. Sia chiaro, non si tratta di parlare della sconfitta dell’uomo e della donna, ma è una necessaria presa di coscienza al fine di agire. In rispetto e per amore della natura. Senza mai sottovalutarla. In questo la singolarità del segno e del colore di Franco Codurri è partecipe del contemporaneo. Attualità. Orari mostra: da mercoledì a sabato dalle 15.30 alle 18.30; domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Ingresso gratuito, catalogo gratuito in mostra.

“scrivo, leggo e diffondo” e questo è proprio quello che vogliamo fare, una cultura della legalità concreta e fruibile”. La manifestazione è ideata e organizzata dal Comune di Gazoldo degli Ippoliti, in collaborazione con Avviso Pubblico, il coinvolgimento del Sistema Bibliotecario Ovest Mantovano e il patrocinio di Libera e non prevede nessun esborso da parte dell’Amministrazione Comunale. Le spese sono sostenute da sponsor privati e gli eventi sono gratuiti.

Falegnameria dei Colli snc di Compri M. e Gaeta A. Via Trentino, 8 - Volta Mantovana (MN) Tel. 0376 803077 - Fax 0376 802259

non.solo.settimanale

info@falegnameriadeicolli.it www.falegnameriadeicolli.it

DIVISIONE INFISSI SERRAMENTI E PORTE in legno di tutte le essenze e tipologie

DIVISIONE ALLUMINIO serramenti, vetrate, facciate continue ALUK SISTEMI BREVETTATI www.reportermantova.it

dal terr it a Expoorio Ximagn

2015

im illup tatur, san dipsam Ximagn us, tore im illup ic te veli tatur, san tam qua dips tionseq quation amus, toreic uo sequo te velitam

IL 12 GIUGNO PARTE L’AVVENTURA BRASILIANA. PER L’ITALIA GIRONE DI FERRO CON INGHILTERRA, URUGUAY E COSTA RICA

COPIA OMAGGIO

IL MONDIALE

CARIOCA

Edizioni free press gratuite per la tua pubblicità

0376 367622

DIVISIONE GARAGE porte e portoni sezionali, bascolanti

DIVISIONE CASA CLIMA blocchi spalle coibentati spalle prefabbricate e cassonetti a scomparsa.

NUOVO reparto di RESTAURO e RIVERNICIATURA SERRAMENTI e SCURI

PREVENTIVI GRATUITI

…vi aspettiamo nel nostro showroom

ReporterMN

SPORT MANTOVA


Mantova - PAGINA 10 -

SPORT

SPORTING CLUB: CHI BEN COMINCIA…

Alberto Ambroso, capitato dello Sporting, e Pieremilio Vecchi

U

na sconfitta e due vittorie consecutive: questo il bilancio delle prime tre giornate di campionato per lo Sporting Club. L’ambiziosa formazione allenata da Alessandro Novellini, è partita con il piede sbagliato perdendo all’esordio 3-1 sul campo del Suzzara. Il match, sospeso la domenica al 60’ sul risultato di 0-0 per infortunio del direttore di gara, è stato recuperato il mercoledì successivo. E gli azzurro-argento-granata sono incappati nella classica giornata storta di cui gli

avversari hanno saputo approfittare con abilità e cinismo. Ma che si trattasse di un incidente di percorso lo si è capito subito dopo grazie al successo ottenuto in rimonta nel derby contro il Marmirolo. Passati in svantaggio dopo pochi minuti, i goitesi hanno avuto la forza di reagire prontamente e ribaltare il risultato prima dell’intervallo, con le reti di Rossi e Guidi. Nella ripresa, un’attenta e saggi gestione del possesso palla ha consentito allo Sporting di conquistare la prima vittoria in campionato.

E dopo il rotondo 3-0 rifilato al Porto 2005 nell’ultimo ed ininfluente impegno di Coppa Lombardia, i ragazzi di Novellini hanno concesso il bis in quel di Isorella (BS). Nella gara dell’amarcord per molti elementi prelevati in estate proprio dalla Bassa Bresciana, il gol-lampo di Vecchi dopo circa 40 secondi ha spianato la strada al successo per Ambroso e compagni. Beretta e il giovane Bedani hanno completato l’opera, regalando altri tre punti preziosi alla squadra del presidente Devis Cava-

gna. Saranno le prossime sfide a dimostrare il reale valore di un gruppo costruito per lottare fino alla fine per le primissime posizioni. Nel frattempo, è partita anche la stagione delle giovanili e anche qui le note liete non mancano. A cominciare dalla Juniores guidata da Alessandro Mani che nel debutto a Roverbella, si è imposta di prepotenza per 4-2 dopo essere stata sotto 1-2. Decisiva la magnifica tripletta in soli otto minuti del bomber Andrea Pasqualotto. Prosegue a suon di gol il cammino degli Allievi di Luca Brunoni che, dopo il 3-0 inflitto a domicilio alla Cannetese, si sono ripetuti sommergendo il Castiglione per 9-0 e candidandosi autorevolmente al successo finale. Discorso diametralmente opposto per i Giovanissimi Regionali (Fascia A): i ragazzi guidati da Pietro Asnicar non hanno racimolato nemmeno un punto dopo le prime due giornate, battuti nettamente sia dal Villongo-Sarnico (4-1) che dal Falco (2-0). In netta ripresa, invece, i Giovanissimi Provinciali (Fascia B) di Virgilio Forgione: dopo il ko al debutto contro la Castellana (2-3), i goitesi si sono riscattati superando 5-0 l’Union Team. Stefano Aloe

SABATO 26 SETTEMBRE Ore 19.00: apertura mostre. Ore 19.30: apertura dei ristoranti, pizzeria e punti vendita. Ore 20.30: Piano bar sull’aia in corte Matilde con Paolo Schiavon Show.

TUTTO PRONTO PER IL 21° TROFEO MAGELLI

La presentazione alla stampa del Trofeo Magelli

Quest’anno per la XXI Edizione del “Trofeo Marco Magelli”, che si svolgerà il 26 e 27 settembre, AMAMS ha ideato un percorso interessante. Il Presidente e Organizzatore Claudio Scapinello ha spiegato lo svolgersi dell’evento, inserito a calendario ASI, sarà una delle manifestazioni che concorreranno a redigere la classifica per il campionato ASI Regolarità Classica. Tuttavia alla manifestazione sarà possibile partecipare anche con altri tipi di strumentazione, tenendo ben distinte le classifiche finali. Sarà presente anche quest’anno la partecipazione straordinaria dell’XK Club International e Scuderia Jaguar Storiche Roma. La competizione è dedicata a vetture con Omologazione ASI o Carta FIVA, ma e stato deciso di lasciarlo aperto, come ormai accade sin dalla prima edizione, anche a vetture di particolare interesse storico prive di tali certificazioni. Saranno due giorni ricchi, il sabato con partenza dalla storica “Porta delle Aquile” di Palazzo Te si percorreranno le dolci colline del Sud Est Gardesano con prove cronometrate tra Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, con Sosta aperitivo presso “Cantina Lamberti Tenuta Preella” e Affi risalendo così la Val d’Adige. Si arriverà a toccare i monti Lessini attraverso un percorso panoramico si arriverà al Ristorante “La Stua” di Erbezzo per il pranzo. Si farà rientro a Mantova, non senza aver affrontato altre prove durante il tragitto e in serata nella dimora storica risalente al 1500 Villa Schiarino Lena, avverrà la cena di gala. Domenica si partirà dal Museo Nazionale del Corpo dei Vigili del Fuoco di Mantova per dirigersi nei morbidi colli morenici mantovani non lontano da Castiglione delle Stiviere e si farà rientro presso “Corte costa Vecchia” a Ghisiolo (MN) in cui verranno stilate le classifiche e consegnati i premi durante il pranzo. 85 prove cronometrate in questi due giorni, per mantenere alto lo spirito sportivo e 330Km da percorrere insieme. Come accade da sempre con questo tipo di manifestazione, chi ha già partecipato alle scorse edizioni sa cosa AMAMS propone: panorami mozzafiato, strade divertenti da gustare, la buona cucina da assaporare in luoghi e in ville di particolare pregio storico, il tutto condividendo la nostra passione per le auto d’epoca e senza tralasciare un pizzico di sana e leale competizione.

Ore 21.00: Area Spettacoli: Zumba Fitness (a cura dii ASD Fisicamente). Ore 21.00: Area Spettacoli, grande serata danzante con l’orchestra Titti Bianchi.

Ore 21.00: Area Spettacoli, grande serata danzante con l’orchestra Daniele Cordani.

DOMENICA 27 SETTEMBRE Ore 10.00: Fiera delle Antiche Arti e Mestieri e Giochi per Bimbi (tiro con l’arco, cuccagna, ecc.) a cura della Compagnia del Sipario di Verona. Ore 10.00: apertura mostre. Ore 10.30: Santa Messa presso l’area spettacoli. Ore 12.00: pranzo famiglia nei ristoranti “Bunden in Piasa”, “Il Mare in Corte” e “Carne alla Griglia” (solo su prenotazione). Ore 15.00: apertura dei punti vendita. Ore 15.30: Sfilata di trattori e carri corredati, per l’occasione, di tutti gli attrezzi di una volta: la sfilata sarà preceduta dal Gruppo musici e sbandieratori Contrada Monticelli di Quattro Castella (RE) Presentata da G. Borghi e V. Cavallini di Radio Pico. Ore 16.00: Esibizione sbandieratori sull’aia. Ore 16.30: “Cum’as fulava na volta” (pigiatura dell’uva con i piedi) fatta dai bambini della scuola materna San Pio X di Bondeno. Ore 17.00: Concerto di campane del Maestro campanaro Gabriele Fornaciari. Ore 17.30: Intrattenimento popolare con Wainer Mazza e i Musicanti ad la basa. Ore 19.00: apertura Ristoranti e Pizzeria. Ore 20.30: Piano bar sull’aia in corte Matilde con Chris e Daria “Live”. Ore 21.00: Area Spettacoli, grande serata danzante con l’orchestra Katia Belli.

FESTA DELL’UVA 2015 - IL MENÙ Qui potete visualizzare il menù di tutti gli stand presenti alla festa. RISTORANTE DI PESCE “IL MARE IN CORTE” Antipasti: Insalata di Mare, Tris del Marinaio, Bruschette al profumo di Mare, Sautè di Cozze, Misto Gratinato Primi piatti: Bigoli con le Sardelle, Penne al Salmone, Linguine allo scoglio, Penne al Granchio, Linguine al Pesce Spada e Pomodorini, Penne alla Salsiccia. Secondi piatti: Fritto Misto con Patatine, Tonno alla Piastra, Spiedini di Pesce, Grigliata Mista di Pesce, Salmone alla Piastra, Pesce Spada alla Piastra, Scaloppina al Vino Bianco. Contorni: Patatine Fritte, Insalata Mista. RISTORANTE TRADIZIONALE “BUNDEN IN PIASA” Primi piatti: Cappelletti in brodo, Cappelletti asciutti con ragù, Surbir di cappelletti, Tortelli di zucca al pomodoro Tortelli di zucca burro e salvia, Maccheroni al torchio con fagioli, Bis di tortelli, Bis di tortelli e maccheroni, Maccheroni al torchio con l’anatra. Secondi piatti: Stinco di maiale, Coniglio con polenta, Brasato con polenta, Scaloppine al vino bianco con contorno Spalla cotta di san secondo, Bollito misto (manzo, gallina e cotechino), Parmigiano Reggiano con mostarda. ANGOLO DELLA CARNE ALLA GRIGLIA Grigliata mista di carne con patatine, Spiedini, salamella e patatine, Trippa, 1/2 Pollo allo spiedo con patatine, Rosticini di agnello con patatine. PIZZERIA Stria, Margherita, Salamino piccante, Prosciutto cotto, Napoli, Marinara, Stria con crudo, Prosciutto e funghi, Quattro formaggi, Salsiccia e cipolla, Matilde, Capricciosa, Prosciutto crudo, Speck, Bufala, Tonno e cipolla.

LUNEDÌ 28 SETTEMBRE Ore 19.00: apertura mostre. Ore 19.30: apertura dei ristoranti, pizzeria e punti vendita. Ore 20.30: Piano bar sull’aia in corte Matilde con Disco Lemon. Ore 21.00: Area Spettacoli, grande serata danzante con l’orchestra Omar Codazzi.

VENERDÌ 25 SETTEMBRE Ore 19.00: presso la Sala Civica Mostra “La dote che esce dal baule dei nonni e dei bisnonni” (a cura di Franca Melli). All’interno di Corte Matilde: “Mostra Bonsai” (a cura del Bonsai Club di Gonzaga). Eventi culturali 2015 “I mille volti di Matilde” (a cura del Gruppo Iter Matildicum), 12 iconografie le più famose immagini della gran contessa (a cura di Mario Bernabei). “Corte Galvana a Bondeno e i suoi decori”, un gioiello culturale sconosciuto nelle campagne dell’Oltrepò mantovano (a cura del prof. Carlo Parmigiani). “Imparare a conoscere Matilde” (a cura della scuola primaria di Gonzaga e Gruppo Iter Matildicum). Ore 19.30: apertura dei ristoranti: ristorante tradizionale Bunden in Piasa, ristorante Il mare in Corte con specialità di pesce, Angolo della carne alla griglia, Pizzeria. Ore 19.30: apertura dei punti vendita: pan cot in dal furan a legna, bufeta e sbrisuluna, al sügul fat cun l’üa, al gnoc cun al parsot crud. Ore 20.30: Piano bar sull’aia in corte Matilde con Paolo Schiavon Show. Ore 21.00: Area Spettacoli, grande serata danzante con l’orchestra Pietro Galassi.

MOTORI

VENERDÌ 2 OTTOBRE Ore 19.00: apertura mostre. Ore 19.30: apertura dei ristoranti, pizzeria e punti vendita. Ore 20.30: Piano bar sull’aia in corte Matilde con Paolo Schiavon Show. Ore 21.00: Area Spettacoli, grande serata danzante con l’orchestra Ruggero Scandiuzzi. SABATO 3 OTTOBRE Ore 17.00: spettacolo di burattini a cura della compagnia Corniani di Mantova. Ore 19.00: apertura mostre. Ore 19.30: apertura dei ristoranti, pizzeria e punti vendita. Ore 20.30: Piano bar sull’aia in corte Matilde con Paolo Schiavon Show. Ore 21.00: Area Spettacoli, grande serata danzante con l’orchestra Marco e Alice. DOMENICA 4 OTTOBRE Ore 10.00: mostra di biciclette da corsa d’epoca, storia del ciclismo dal 1895 al 1985 (a cura di Omar Maselli). Ore 10.00: apertura mostre. Ore 12.00: pranzo famiglia nei ristoranti “Bunden in Piasa”, “Il Mare in Corte” e “Carne alla Griglia” (solo su prenotazione). Ore 15.00: apertura dei punti vendita. Ore 15.30: Spettacolo in corte con gli artisti di strada giocolierie, fuoco, micromagia, animazione, acrobazie aeree, ecc., con la partecipazione di Simone Al Ani vincitore di Italia’s Got Talent 2015 in collaborazione con Marzia di Vito. Ore 19.00: apertura Ristoranti e Pizzeria. Ore 20.30: Piano bar sull’aia in corte Matilde con Chris e Daria “Live”.

PER INFORMAZIONI: info@bundeninpiasa.it tel. 0376 54428 (ore serali) PER PRENOTAZIONI: prenotazioni@bundeninpiasa.it tel. 0376 54428 (ore serali) cell. 336 718985


Porto Mantovano

Mantova - PAGINA 11 -

PAGINA 11

Mantova

QUESTA SETTIMANA DIAMO VOCE AI CITTADINI, ALLE ISTITUZIONI, ALLE ASSOCIAZIONI E AI COMMERCIANTI DI

Porto Mantovano

Oltre sedicimila abitanti, tre frazioni numerose e ben 36 associazioni di volontariato

P

orto Mantovano è un comune “sparso” di 16.323 abitanti situato a nord ovest della città di Mantova. Deve il suo nome al porto fluviale che fin dal X secolo caratterizzava la zona e che a quel tempo era presso Cittadella, che attualmente fa parte del comune di Mantova. Oggi il comune di Porto Mantovano è costituito da tre frazioni, S. Antonio, Bancole e Soave e da altrettanti nuclei urbani, Spi-

IL COMUNE DELLA FAVORITA

nosa, Montata Carra e Mantovanella. Il comune ha subito un vero e proprio boom edilizio dalla metà degli anni ’90 in poi, ed è diventato il luogo eletto per molte famiglie che acquistavano una casa. Molti fino a poco tempo prima erano vissuti nel centro di Mantova, ma i prezzi concorrenziali degli appartamenti e delle villette

a pochi chilometri dal centro hanno reso Porto Mantovano estremamente appetibile. Le fasce d’età della popolazione di Porto Mantovano sono omogenee: molti sono nati e vissuti lì, altrettanti si sono insediati in seguito al boom edilizio. Attualmente Porto Mantovano gode di grandissimo prestigio e ha pratica-

mente “scalzato” l’influenza del centro di Mantova, che si è svuotato e che molto spesso presenta prezzi delle abitazioni uguali o inferiori a quelli di Porto Mantovano. Il boom edilizio ha comportato anche un notevole sviluppo demografico, se si pensa che nel 1981 Porto Mantovano contava 9.829 abitanti e che ades-

so sono più di 16.000. Alta è inoltre la qualità della vita che il comune offre. L’amministrazione presta moltissima attenzione al welfare e ben trentasei sono le associazioni presenti nel comune. Il 50% del territorio – e la frazione di Soave in toto – è parte del Parco del Mincio. Come dimenticare, infine, la bellezza che Porto

Mantovano offre. La splendida villa “La Favorita” risalente ai primi decenni del Seicento è certamente uno squisito esempio di architettura ed oggi è resa fruibile per tutti. Non solo monumento storico, ma anche luogo per feste e banchetti, è una modalità per rendere sempre più vicino all’arte il cittadino.

Intervista

MAssIMO AVIgNI

I

presidente di “pOrtO in rete”

l Volontariato è una forza trainante di Porto Mantovano. Un vero e proprio “motore aggiunto” per l’Amministrazione comunale che conta anche sull’aiuto e il contributo di oltre 30 associazioni per dare risposte alle esigenze dei suoi cittadini. Abbiamo incontrato Massimo Avigni, presidente dell’associazione “Porto in Rete” • Avigni, che cos’è Porto in Rete? “Porto in Rete è una realtà nata nel 2014 da un’idea comune tra associazioni e amministrazione. È partita dalla volontà di fare rete – come dice il nome stesso - per dare risposte a dei bisogni concreti degli abitanti di Porto Mantovano.” • Che progetti avete pensato per andare incontro ai bisogni delle persone? “Abbiamo diffuso un questionario a mille famiglie per saperne di più sui bisogni e sulle necessità del territorio. Così è nato il progetto ‘Famiglie Protagoniste 2.0’. Attraverso le risposte che abbiamo ottenuto il progetto si è evoluto e si è pensato di aderire al Bando Volontariato 2014. Il progetto si concluderà alla fine di quest’anno. Parallelamente è partito anche il progetto ‘Reti a Sostegno’, un altro progetto nato in collaborazione tra associazioni e Comune, per dare risposte tangibili ai cittadini in difficoltà. Da mag-

Massimo Avigni

gio- giugno, con Asep e Comune abbiamo pensato di affidare a persone in grave difficoltà economica dei lavori socialmente utili, pagati con voucher”. • Che cosa mi dice dell’orto sociale? “L’orto sociale sarà realizzato in collaborazione con Bonini Garden, specialisti del settore, e sarà situato nella parte posteriore di fronte al cimitero di Santa Maddalena. Questo luogo un tempo era un negozio di fiori, attualmente, però, è in disuso. E’ stata una modalità questa per riqualificare quella zona. L’orto sociale potrà essere anche una fonte di somministrazione di alimenti per persone in difficoltà. L’iniziativa potrà avere anche una evoluzione “naturale” come una startup o una cooperativa sociale. Questa iniziativa nasce da una precedente idea del Comune che fornisce alimenti a persone in difficoltà. Il martedì e il venerdì vengono infatti somministrati 3200 pasti completi”. • Ci sono altre iniziative in programma che riguardano il cibo? “Sì, stiamo pensando ad una possibilità di collaborare con i supermercati per raccogliere prodotti in scadenza o che hanno perso valore economico”. • Quali sono le idee per il futuro? “Vorremmo poter fare uno screening del territorio, per capire e avere sempre presenti le necessità delle persone e poter agire di conseguenza con risposte ad hoc. Non è facile, ma ci teniamo molto perché riuscire a stare meglio tutti…è meglio”.

TV SAMSUNG 32 POLLICI

219 euro LAVATRICE 1000 GIRI

190 euro

FRIGORIFERO DOPPIA PORTA

(congelatore sopra parte frigorifero sotto)

215 euro Str. Soave, 44 Soave di P.to Mantovano (MN)

Tel. 0376 300594 - Fax 0376.351119

4 SALE

INTERN

E

SPECIALITA’ DI MARE E DI CARNE

ReporterMN

Colazioni e aperitivi della casa • Ristorante • Pizzeria • Pranzi di lavoro

BANCOLE di P.to Mantovano (Mn) - Viale Partigiani, 3 (di fronte piscine) Tel. 0376.390239 • Cell. 389 1204214


PAGINA 12Mantovano Porto

Mantova - PAGINA 12 -

Mantova

aperto tutti i giorni dalle 6,00 alle 20,00 - domenica aperto dalle ore 6,00 - 13,00

ReporterMN

Bar Paradise saletta interna per colazioni e pausa the

Colazioni pranzo di lavoro aperitivi a buffet

Via Don Luigi Sturzo, 1/B - Porto Mantovano (MN)

Intervista all’assessore Nadia Albertoni: “Cultura e Pari Opportunità per chi fatica ad emergere” • di Alessandra Lovatti Bernini

E’

assessore alla Cultura, ma anche alle Pari Opportunità. Con Nadia Albertoni cerchiamo di tracciare un quadro della Porto Mantovano attuale, tra iniziative e problematiche che vedono al lavoro quotidiano la Giunta comunale. • Assessore Albertoni, quali sono le politiche scelte per ciò che riguarda la cultura? “L’anno scorso ho cercato di promuovere all’interno delle biblioteche di Porto Mantovano delle presentazioni di libri scritti da donne con contenuti significativi. Questa non è stata un’iniziativa discriminatoria nei confronti degli uomini –

lungi da me qualsiasi tipo di discriminazione - ma credo che sia più difficile per una donna emergere nel panorama letterario. Queste iniziative fanno parte del mio impegno per i diritti delle donne. E’ stata un’idea di successo e quest’anno vorrei continuare anche con gli scrittori uomini”. • Questo discorso si riallaccia anche all’ambito delle pari opportunità? “Sì, assolutamente. A tale proposito la nostra amministrazione è molto vicina ai problemi delle donne. La cooperativa sociale ‘Centro Donne Città Mantova’- che ha ricevuto uno spazio in comodato dal Comune - offre servizi come centro anti-violenza. Non solo, ma

Un ComUne dalla parte delle donne

www.pulimantova.com La tua impresa a Mantova

P LIMANTOVA

impresa di pulizie L’assessore alla Cultura e Pari Opportunità, Nadia Albertoni

segue la donna a 360°, anche per ciò che riguarda il suo inserimento nel mondo del lavoro”. • Nelle scuole, il bullismo è ormai una piaga che dilaga a macchia d’olio. Come lo si combatte? “Mi occupo di bullismo e di violenza con entrambe le deleghe, sia come assessore alla cultura, sia come assessore alle pari opportunità. Occorre una certa attenzione a queste problematiche. La scuola tiene già incontri e percorsi con i ragazzi, ma non sempre i problemi vengono dalla società. Spesso le problematiche derivano dalla famiglia che non ha gli strumenti per combattere i meccanismi che spesso si innescano al suo interno. Per questo motivo abbiamo in programma anche incontri con

• lavaggio vetri • insegne • tendoni (fino ad altesse di 12 mt.) • lavaggi specifici per superfici tessili (divani - moquettes - tappeti) • pulizia professionale di qualsiasi ambiente (uffici, negozi, abitazioni) • trattamento cotto, pietra, cemento, pvc (pavimenti, colonne, muretti)

Cell. 333 3497550 Piazza della Resistenza, 19 - 46047 Porto Mantovano MN info@pulimantova.com

i genitori”. Che cosa ci dice della mobilità sostenibile? “E’ uno dei nuovi cardini del piano di diritto allo studio. Sono stati fatti progetti in sinergia con la Polizia Locale, con la Fiab e con la Nordic Walking di Porto Mantovano, per educare i giovani alla mobilità sostenibile, alla salute ed a uno stile di vita sano. Da poco sono state inaugurate le ciclabili, un patrimonio al servizio della comunità e che va certamente potenziato. Da pochissimi giorni è stato inaugurato il Bicibus a Bancole, e mi piacerebbe che partisse anche il Pedibus, soprattutto per i mesi invernali. Oltre che fare bene all’ambiente, sono momenti di possibilità socializzazione per le persone”. • A Porto Mantovano sono

Ristorante Pizzeria

tonio hanno lanciato in cielo palloncini colorati”. • Drasso Park è un luogo molto importante per tutta la comunità di Porto Mantovano. Quali sono le novità di quest’anno? “Drasso Park è uno spazio dato in gestione alla cooperativa Alce Nero. Il 15 settembre è sorta anche una scuola di musica, che prima non c’era, dove lavorano molti professionisti. È presente anche una sala di registrazione, in cui si possono girare video, per chi è già in grado di suonare e cantare. C’è un po’ tutto riguardo la musica e la creatività. E’ disponibile anche sempre un calendario eventi che è terminato con un’iniziativa sulla musica etnica: anche questo è un modo per fare integrazione”.

OFFICINA

Piedigrotta

GANZERLI MAURO ( EX OFFICINA MARTELLI ARNALDO )

Specialità Pesce di mare

DECORAZIONE CONFETTI REALIZZAZIONE BOMBONIERE IDEE REGALO CONFETTATE WEDDING PLANNING

presenti gli orti scolastici, un’idea “ecologica” e all’avanguardia. Di cosa si tratta? “Questa è un’iniziativa che dà la possibilità alle scuole di avere a disposizione un orto, in modo che i bambini possano seguire “da zero” la coltura di piante e ortaggi, capendo come funziona la natura”. • Cosa mi dice del tema dell’integrazione? “L’integrazione viene curata tantissimo, ma Porto Mantovano non è un’area con una necessità impellente. Il Comune riesce comunque ad accontentare le richieste delle scuole e ad attivare progetti di integrazione, nonostante i tagli imposti dal governo. Pochi giorni fa c’è stato un evento per le scuole ‘Comune come laboratorio di Pace’, in cui i bambini delle scuole di S. An-

Multimarche

NOVITÀ: PIZZE AL METRO

ReporterMN

0376 1855227 CON AFFETTO di Ferrari Giovanna: V. Gramsci 1\c - Porto Mantovano (MN) Tel. 0376 391.677 - info@conaffettostore.com

www.conaffettostore.com

ReporterMN

in arrivo da ottobre le nuovi collezioni:

MERCOLEDÌ e GIOVEDÌ partite CHAMPIONS e COPPA UEFA Viale della Stazione 19 A - Porto Mantovano (MN)

Via Belgiardino, 5/F - Porto Mantovano (MN) (vicino alla stazione) Tel.

0376.396739


Porto Mantovano

PAGINA 13

Mantova - PAGINA 13 -

Mantova

Il giorno delle vostre nozze deve essere unico e speciale, vi aiuteremo, grazie alla nostra esperienza e professionalità, a dare vita alle vostre emozioni. Ci prendiamo volentieri il tempo per un incontro. ReporterMN

di Chilesi Erika

Piazza Virgilio, 13 - Porto Mantovano MN - tel. 0376 399170

giardinofioritomn@libero.it

Intervista

DOTT.SSA ROSSELLA CAMPIGOTTO

G

psicologa, specialista in psicoterapia breve strategica e proprietaria e direttore generale del poliambulatorio astro salute

li ultimi dati dell’Organizzazione ta patologica, invece, quando la persona mondiale della Sanità indicano che ha bisogno sempre di chiedere aiuto agli attacchi di panico e ansia siano altri, quando evita le situazioni, quando una vera e propria epidemia moderna. La non permette di esprimere le nostre abilità psicoterapia breve strategica negli ultimi e quando blocca le nostre performance. Se tempi si è affermata come terapia di rifer- la persona sente che non riesce a fare ciò mento per il trattamento di ansie, panico e che vuole e dovrebbe fare, allora è il caso molti altri disturbi psichici. di rivolgersi ad un professionista. La paura In cosa consiste questo tipo di terapia in è al tempo stesso fonte dei nostri disagi termini semplici anche per chi non si in- peggiori ed indispensabile quanto l’acqua tende di psicologia? per la vita. Bisogna quindi imparare a geParlando in termini semplici, la psicoterapia breve strategica è stata definita come “l’arte del cambiamento”. Il terapeuta si concentra sulle soluzioni, piuttosto che sulle spiegazioni, sul vissuto del “qui ed ora” del paziente, piuttosto che sull’analisi del passato di quest’ultimo poiché, come sappiamo tutti, esso è immodificabile. Vengono applicate strategie messe a punto da una serie di ricerche-intervento effettuate sul campo e non in “laboratorio” su decine di migliaia di casi e concentrate sulla efficacia ed efficienza del trattamento e non sulla ricostruzione del passato del paziente o sulla ricerca delle cause in esso. Il terapeuta strategico si concentra su ciò che la persona mette in atto per tentare di combattere i suoi disagi che finisce per alimentarli piuttosto che risolverli, utilizzando forme di comunicazione ipnotica e di problem solving con lo scopo di far interrompere alla persona queste tentate soluzioni che non La Dott.ssa Rossella Campigotto la aiutano, trasformandole in salutari. Come diceva Huxley: “La realtà non è ciò che ci accade ma quello stirla, utilizzandola strategicamente. che facciamo con ciò che ci accade”. Alcune persone credono che, non essenCome possono i nostri letteri riconoscere do riuscite per anni a liberarsi dal panico, se hanno davvero un problema di attacchi non vi sia più via di uscita. Lei cosa può di panico e quando ci si deve rivolgere ad consigliare? Se i problemi sono invalidanti, complicati un professionista? Innanzitutto la paura è la più arcaica delle e se persistono da anni, non è necessario nostre emozioni. Essa è utile alla nostra che si debba ricorre a soluzioni altrettansopravvivenza: se non ci fosse stata data to complicate, sofferte e prolungate. Con non potremmo mai difenderci dal pericolo. la psicoterapia breve strategica si ottieEssa ci permette reazioni veloci, ci fa schi- ne l’estinzione del panico in media in 7 vare gli ostacoli in breve tempo e permette sedute di trattamento, distanziate di 15 all’organismo di attivarsi e gestirsi nel su- giorni, senza che sia necessario ricorrere peramento di un pericolo. La paura diven- a farmaci.

Dottoressa Campigotto, lei è anche Direttore Generale del poliambulatorio Astro Salute di Porto Mantovano. Ci vuole raccontare questa esperienza? Il poliambulatorio Astro Salute nasce dalla necessità di offrire un servizio che abbia una visione della persona di tipo olistico, considerando sia il lato psichico che fisico dell’essere umano. Si sa infatti che mente e corpo non sono distinti ma che interagiscono: se c’è un problema da una delle due parti anche la seconda ne risente. Nel poliambulatorio Astro Salute ho inserito colleghi con un alto livello di competenze e mi occupo personalmente di formarli affinchè, attraverso strategie di dialogo mirate, colgano anche le sofferenze dei pazienti e li aiutino nel loro percorso anche da un punto di vista emotivo. Quali servizi offre il poliambulatorio Astro Salute? Presso il poliambulatorio Astro Salute sono disponibili specialisti che si occupano di cardiologia, ginecologia, logopedia, pediatria, naturopatia e cromo puntura, otorinolaringuiatria, chirurgia vascolare, pneumologia, ortopedia, fisioterapia, cardiologia, allergologia, dermatologia, omeopatia, podologia. E’ possibile inoltre effettuare elettrocardiogrammi ed ecografie. Vorrei porre un attimo l’attenzione sulla medicina estetica. Presso il poliambulatorio infatti è attivo un servizio di tutoring che affianca e accompagna il paziente nelle scelte. Il servizio prevede un colloquio iniziale con me che ha lo scopo di definire gli obiettivi del paziente e fornire tutte le informazioni di cui necessita. Il paziente viene accompagnato da me a conoscere il medico che effettuerà l’intervento. Al termine di quest’ultimo, vi è un incontro conclusivo in cui vengono fornisco alcuni consigli per accettare al meglio il cambiamento e per valutare ulteriori richieste. Per maggiori informazioni www.psicologiabrevestrategica.it

La Statale Cisa, strada principale di P.to Mantovano

Motor Service

Castelli

di Paolo Bonatti

di Castelli Andrea & Davide snc

dal 1980 La vostra unica concessionaria per Mantova e provincia

• ARREDAMENTO CASA E UFFICIO • • PROGETTAZIONE PERSONALIZZATA • • MOBILI SU MISURA •

www.castellimoto.com

• MODIFICHE E ADATTAMENTO • PER TRASLOCHI

Via Atene, 2 - Località Gombetto Porto Mantovano (MN) Tel. 0376 391726 • info@creaearreda.it

ReporterMN

• SERVIZIO COMPLETO • DI FALEGNAMERIA

ReporterMN

• SOSTITUZIONI ELETTRODOMESTICI • DA INCASSO

Via Atene 46, Località Gombetto - Porto Mantovano (MN) tel. 0376 398352 - fax 0376 442683 - castellimoto@libero.it


GINA 14

Mantova - PAGINA 14 -

Mantova

ReporterMN

STEFANO PETTENE

Dà forma e ripara oggetti in metallo

LABORATORIO Via S. Giuseppe, 25 - Erbè (VR) Tel. laboratorio 045 6670004 Cell. 333 2373579 stefanopettene@gmail.com


· Fiera del RISO

Mantova - PAGINA 15 Mantova

Dall’1 al 18 ottobre torna la Fiera del Riso in piazzale Levoni

I CHICCHI DEL GUSTO

P

er chi ama il buon risotto è un appuntamento annuale imperdibile. Stiamo parlando ovviamente della Fiera del Riso che dall’1 al 18 ottobre porterà negli stand allestiti dall’Associazione Strada del Riso Mantovano in piazzale Levoni (zona parcheggio La Favorita) decine e decine di piatti e assortimenti con un minimo comun denominatore: il risotto. Tutte le sere, a partire dalle ore 19, sarà possibile gustare i migliori risotti fatti in tutti i modi, nel rispetto della tradizione ma guardando anche alle novità. Il sabato e la domenica, poi, gli stand saranno aperti anche a pranzo e non mancheranno lezioni di riso in cucina tenute dai migliori maestri mantovani. La Fiera vede gli associati della Strada riunirsi per portare il meglio della propria arte culinaria, confrontandosi anche con altre realtà nazionali ed internazionali. I comuni mantovani che fanno parte della Strada sono quindi da nord verso sud Goito, Roverbella, Marmirolo, San Giorgio, Castelbelforte, Bigarello, Castel d’Ario, Roncoferraro, Villimpenta, Sustinente, Serravalle a Po e infine Ostiglia. L’area citata è caratterizzata da numerose zone di notevole interesse ambientale quali: il Parco del Mincio (area naturalistica situata lungo il percorso del fiume Mincio), la Vallazza (riserva naturalistica formata dalla confluenza dei laghi di Mantova con il fiume Mincio), l’isola Boschina (zona naturale presso le Paludi di Ostiglia), l’Oasi del Busatello (zona di coltura biologica tra Ostiglia e Sustinente), il Parco Bertone (territorio del comune di Goito), il Bosco della Fontana (territorio dei comuni di Mantova e di Marmirolo).

MATERASSI

QUALITÀ ED ESPERIENZA AL VOSTRO SERVIZIO

COLLEZIONE LETTI IMBOTTITI ANCHE SU MISURA E SU DISEGNO PAGAMENTI PERSONALIZZATI MANTOVA | VIA DUGONI 19 | TEL. 0376 329259

PAGINA 15


• Fiera del RISO

Mantova - PAGINA 16 -

PAGINA PAGINA 16 4

Mantova Mantova

SPECIALITÀ SPECIALIT À CUCINA SICILIANA CUCINA TRADIZIONALE MANTOVANA PRANZO DI LAVORO dal 1911

ReporterMN

Via Teofilo Folengo, 37 - San Giorgio (MN) - Tel. 347 7367658 APERTI TUTTI I GIORNI: ore 12,00 - 15,00/19,00 - 23,00

oGni Sera un diverS0 menù - i Sabati e Le domeniCHe i menù a Pranzo • Giovedì 1 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto porcini e fondello di maiale Risotto Monte Veronese e basilico Risotto al radicchio Risotto alla villimpentese Risotto col somarino Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto porri gorgonzola e zafferano Risotto con saltarei Risotto con baccalà Risotto con peperoni Arancini di riso • venerdì 2 ottobre Risotto alla pilota Risotto col somarino Risotto puntel costine Risotto con saltarei Risotto porcini e fondello di maiale Risotto al radicchio Risotto alla villimpentese Risotto Monte Veronese e basilico Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto porri gorgonzola e zafferano Risotto con baccalà Risotto con peperoni Arancini di riso

• Sabato 3 ottobre - Pranzo Risotto alla pilota Risotto col somarino Risotto con saltarei Sabato 3 ottobre - Cena Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto al radicchio Risotto col somarino Risotto porcini e fondello di maiale Risotto alla villimpentese Risotto Monte Veronese e basilico Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto porri gorgonzola e zafferano Risotto con baccalà Risotto con peperoni e salsiccia Risotto con saltarei Arancini di riso • domeniCa 4 ottobre - Pranzo Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto porcini e fondello di maiale Risotto con puntel controfiletto Risotto con saltarei Risotto col somarino Risotto alla villimpentese Risotto al radicchio Risotto Monte Veronese e basilico Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto con baccalà Arancini di riso domeniCa 4 ottobre - Cena Risotto alla pilota Risotto con puntel controfiletto Risotto porcini e fondello di maiale Risotto puntel costine Risotto col somarino Risotto porri gorgonzola e zafferano Risotto alla villimpentese Risotto al radicchio Risotto Monte Veronese e basilico Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto con saltarei Risotto con peperoni e salsiccia Risotto con baccalà Arancini di riso • Lunedì 5 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto con psina Risotto lumache e chiodini Risotto con salsiccia e broccoli Risotto porcini e fondello di maiale Risotto asparagi e taleggio

carrozzeria

Marconato Servizio Carroattrezzi Via Emilia, 2 Stradella di Bigarello (MN) Tel. 0376 45513 info@carrozzeriamarconato.it

Risotto alla carbonara Risotto lambrusco e gorgonzola Risotto con baccalà Risotto alla villimpentese Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto con le noci Arancini di riso • martedì 6 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel braciola Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto salsiccia e broccoli Risotto con psina Risotto porcini e fondello di maiale Risotto alla carbonara Risotto con le noci Risotto lumache e chiodini Risotto lambrusco e gorgonzola Risotto con tartufo Risotto con baccalà Risotto alla villimpentese Arancini di riso • merCoLedì 7 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel braciola Risotto chiodini e taleggio Risotto con psina Risotto salsiccia e broccoli Risotto con baccalà Risotto porcini e fondello di maiale Risotto alla carbonara Risotto alla villimpentese Risotto lumache e chiodini Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto lambrusco e gorgonzola Risotto con le noci Arancini di riso • Giovedì 8 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto porcini e fondello di maiale Risotto con psina Risotto chiodini e taleggio Risotto alla carbonara Risotto zucca e gamberetti Risotto lumache e chiodini Risotto puntel braciola Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto alla villimpentese Risotto lambrusco e gorgonzola Risotto anatra e tastasal Risotto radicchio e recioto Risotto alla mantovana

Arancini di riso • venerdì 9 ottobre Risotto alla pilota Risotto alla mantovana Risotto chiodini e taleggio Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto con saltarei Risotto con tartufo Risotto porcini e fondello di maiale Risotto asparagi e scamorza Risotto alla villimpentese Risotto anatra e tastasal Risotto puntel controfiletto Risotto alla ritz Risotto zucca e gamberetti Risotto porro e guanciale Risotto lumache e chiodini Risotto puntel costine Risotto radicchio e recioto Arancini di riso • Sabato 10 ottobre - Pranzo Risotto alla pilota Risotto alla pilota con costine Risotto alla ritz Risotto alla mantovana Sabato 10 ottobre - Cena Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto porcini e fondello di maiale Risotto con saltarei Risotto alla mantovana Risotto chiodini e taleggio Risotto alla villimpentese Risotto anatra e tastasal Risotto asparagi e scamorza Risotto porro e guanciale Risotto radicchio e recioto Risotto zucca e gamberetti Risotto lumache crudo ed erbette Risotto alla ritz Arancini di riso • domeniCa 11 ottobre - Pranzo Risotto alla pilota Risotto porcini e fondello di maiale Risotto asparagi e scamorza Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto alla mantovana Risotto alla villimpentese Risotto anatra e tastasal Risotto puntel controfiletto Risotto con saltarei Risotto zucca e gamberetti


• Fiera del RISO

Mantova - PAGINA 17 -

Risotto zucca e gamberetti Risotto puntel costine Risotto asparagi e scamorza Arancini di riso • LuneDì 12 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto lambrusco e salsiccia Risotto con psina Risotto all’isolana Risotto con porri e grana Risotto porcini e fondello di maiale Risotto alla mantovana Risotto alla villimpentese Risotto con zucchine speck e Monte Veronese Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto radicchio e recioto Risotto con amarone Arancini di riso

Risotto puntel costine Risotto radicchio e recioto Risotto alla ritz Risotto porro e guanciale Risotto lumache crudo ed erbette Arancini di riso • Domenica 11 ottobre - cena Risotto alla pilota Risotto puntel controfiletto Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto chiodini e taleggio Risotto anatra e tastasal Risotto porcini e fondello di maiale Risotto alla ritz Risotto lumache crudo ed erbette Risotto alla mantovana Risotto lambrusco e gorgonzola Risotto con saltarei Risotto alla villimpentese Risotto radicchio e recioto

• marteDì 13 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel braciola Risotto porcini e fondello di maiale Risotto con psina Risotto all’isolana Risotto con amarone Risotto con zucchine speck e Monte Veronese Risotto con lambrusco di Quistello Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto alla villimpentese Risotto con porri e grana Risotto radicchio e recioto Risotto asparagi selvatici e pancetta Risotto con tartufo Arancini di riso • mercoLeDì 14 ottobre Risotto alla pilota Risotto all’isolana Risotto con porri e grana Risotto puntel braciola Risotto porri gorgonzola zafferano Risotto porcini e fondello di maiale Risotto con psina Risotto alla villimpentese Risotto asparagi selvatici e pancetta Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto con amarone

Risotto al pesto Risotto con zucchine speck e Monte Veronese Risotto radicchio e recioto Arancini di riso • GioveDì 15 ottobre Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto porcini e fondello di maiale Risotto con saltarei Risotto con amarone Risotto porri gorgonzola zafferano Risotto alla villimpentese Risotto con zucchine speck e Monte Veronese Risotto funghi e speck Risotto all’isolana Risotto con porri e grana Risotto asparagi selvatici e pancetta Risotto lambrusco di Quistello Risotto radicchio e recioto Arancini di riso • venerDì 16 ottobre Risotto alla pilota Risotto porcini e fondello di maiale Risotto funghi e speck Risotto con porri e grana Risotto alla mantovana Risotto alla villimpentese Risotto all’isolana Risotto puntel controfiletto Risotto asparagi selvatici e pancetta Risotto con saltarei Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto puntel costine Risotto radicchio e recioto Risotto con porri e speck Risotto con la zucca Risotto con zucchine speck e Monte Veronese Risotto con tartufo Arancini di riso • Sabato 17 ottobre - Pranzo Risotto alla villimpentese Risotto alla villimpentese con costine Risotto alla con porri e grana Risotto all’isolana Sabato 17 Ottobre - Cena

Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto puntel controfiletto Risotto con funghi e speck Risotto porcini e fondello di maiale Risotto all’isolana Risotto con la zucca Risotto con saltarei Riso amaro Risotto alla villimpentese Risotto con porri e speck Risotto recioto e radicchio Risotto con porri e grana Risotto zucchine speck e Monte Veronese Arancini di riso • Domenica 18 ottobre - Pranzo Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto con funghi e speck Risotto all’isolana Risotto zucchine speck e Monte Veronese Risotto porcini e fondello di maiale Risotto recioto e radicchio Risotto alla villimpentese Risotto con porri e speck Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto lambrusco e salsiccia Risotto con lambrusco di Quistello Risotto con porri e grana Risotto con saltarei Arancini di riso Domenica 18 ottobre - cena Risotto alla pilota Risotto puntel costine Risotto porcini e fondello di maiale Risotto con saltarei Risotto con la zucca Risotto zucchine speck e Monte Veronese Risotto zucca salsiccia e vin cotto Risotto con funghi e speck Risotto con porri e grana Risotto alla villimpentese Risotto con porri e speck Risotto all’isolana Risotto recioto e radicchio Riso amaro Arancini di riso


18 Canneto sull’Oglio ·PAGINA

Mantova - PAGINA 18 -

PAGINA 17

Mantova Mantova

ReporterMN ReporterMN

VENDITA - NOLEGGIO - RICAMBI - REVISIONI - ASSISTENZA

(MN) -- Via Via Lombardia, Lombardia, 11 SEDE: BOZZOLO (MN) Tel. 0376 0376 91337 Tel.

www.rossiveicoli.it

(MN) -- Via Via Modena, Modena, 22 FILIALE: ASOLA (MN) Tel. 0376 0376 720944 Tel.

PASTICCERIA - PANETTERIA

Torta delle rose Bizzolano Sbrisolona Castagnaccio

UGGERI

ReporterMN

PANIFICIO

ReporterMN

VIA GARIBALDI,62 - CANNETO S/OGLIO (MN) - TEL. 0376/70784

BAR

CENTRALE COLAZIONI APERITIVI MUSICA LIVE

SALA SLOT

VIA GARIBALDI, 36 CANNETO S/OGLIO (MN)

PEVERADA

FALEGNAMERIA

specialità prodotti tipici locali salumi e formaggi di altà qualità e servizi a domicilio

DEANTONI

di Deantoni Bruno e C. snc MOBILI SU MISURA, RESTAURI, INFISSI e SCALE Preventivi gratuiti anche sopralluoghi a domicilio Realizzazione di qualunque lavoro di falegnameria anche su misura o su disegno del cliente

Via Garibaldi, 10 - CANNETO S/OGLIO (MN)

Tel. 0376 70208 - Cell. 338 2215059

ReporterMN

si realizzano serramenti legno-alluminio

Via Sondrio, 28 - Canneto s/Oglio (Mn) - Tel. 0376.70335 falegnameriadeantoni@libero.it


PAGINA 19

Mantova - PAGINA 19 Mantova

· Sermide

FALEGNAMERIA

BERTOLASI Serramenti in legno su misura

Via Alessandro Volta, 35 - Moglia di Sermide (MN) Tel. e Fax 0386 960394 - Cell. 335 5348518

www.serramentibertolasi.it bertolasi@libero.it

A SERMIDE I GIORNI DELLA FIERA I

l primo week end di ottobre a Sermide fa rima con Fiera. Torna infatti, puntuale come ogni anno, l’appuntamento con la Fiera d’Ottobre organizzata dalla locale Proloco e dall’Amministrazione comunale. Si comincia venerdì 2 ottobre con una serata dedicata al Tango, dalle origini a Cosentino. Sotto la Tensostruttura riscaldata allestita in piazza Gonzaga si comincerà a ballare fin dalle 18.30 con la Scuola di Tango per coloro che volessero muovere i primi passi di questa sensuale danza sudamericana. Alle 21 scenderanno in pista i professionisti con lo spettacolo di Riccardo Dominici e Rossella Di Filippo. Infine, per chi ancora avesse gambe e fiato, ecco il Milonga Party con musica e danze fino alla mezzanotte. Gli stand gastronomici apriranno alle ore 20 e sforneranno panini e “pincini” a tutto andare, attivo anche il servizio Bar. Sabato pomeriggio, 3 ottobre, i protagonisti saranno i nostri amici a 4 zampe con la Mostra Canina organizzata dal Consiglio comunale dei Ragazzi al Parco Falcone Borsellino. Appuntamento per quadrupedi e padroni alle ore 15.30. Serata amarcord invece in piazza Gonzaga dove, dalle ore 20, andrà in scena una cena dal titolo “Sei di Sermide se….Politeama, Verdi, Cinema, Sport, Musica”. La storia del paese si mette a tavola per una cena su prenotazione (info: 0386-960089). Sarà attivo il servizio Bar. Domenica si comincia nel primo pomeriggio alle 14.30 con le esibizioni di judo in piazza Gonzaga. Momento molto importante alle 18 con l’inaugurazione ufficiale della nuova sede della Scuola di musica “Monteverdi” in piazza IV Novembre (ex scuola Geometri). Ci sarà il buffet e, naturalmente, tanta buona musica per tutti i presenti. Alle 20 in piazza Gonzaga tutti a tavola per la Tortellata di Zucca a cura di “Cucaracha”. Alle 21 il concerto del Singing Bird Trio chiuderà la Fiera con Barbara Lui alla voce, Paolo Buzzola alla chitarra e Leonardo Mondadori alla fisarmonica. Attivo il servizio Bar. Per tutti i giorni sarà in funzione al parco Marinella il Luna Park.

RIMESSAGGIO ZONA POGGIO RUSCO: CAPANNONE AL COPERTO, ABITAZIONE ANNESSA CON CUSTODE. ADATTO PER: BARCHE, CAMPER, ROULOTTE, ecc...

per info e prenotazioni 0386.61091 328 2112284

V. 29 Luglio, 29 Sermide (Mn) Tel./Fax 0386 61091

Tel. 339.2298362

www.trattoriacavallucci.it

CI TROVI ANCHE PER I TUOI ANNUNCI NELLE EDICOLE CHIAMA IL NUMERO DI MANTOVA E PROVINCIA 0376/367622 annunci@reportermantova.it A


A

Mantova - PAGINA 20 -

•CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC GENDA

••• MANTOVA

ULTIMI POSTI AL MANTOVA BIKE FESTIVAL 26-27 SETTEMBRE 2015 proponiamo durante la due giorni dedicata alla bicicletta 5 itinerari sui percorsi cicloturistici della provincia di Mantova. Per scoprire nel dettaglio orari e percorsi www. mantovabikefestival.it nella sezione Festival/Ciclotour. Prenotazioni dal 1 al 24 settembre 2015 presso Mantova Travel Group in Corso Vittorio Emanuele 101 a Mantova (Tel. 0376224047 - gruppi@ mantovatravelgroup.it). Tutti i ciclotour hanno luogo al raggiungimento del numero minimo di 20 iscritti e prevedono la partecipazione di massimo 30 persone. Possibilità di noleggio biciclette. TREKKING E STORIA: 4 OTTOBRE 2015 TRA LE MONTAGNE DELLA VALCAMONICA. In collaborazione con Arci Mantova e Insieme al Circolo Culturale Ghislandi di Breno. Un percorso storico a memoria delle lotte partigiane che qui in Valcamonica furono particolarmente eroiche. Qui, più che in altri luoghi, l'animo concreto del popolo camuno riuscì a resistere anche la pressante propaganda fascista e ancor oggi lo spirito di libertà e indipendenza resta radicato in questa piccola popolazione. Organizzatore: Luisa Mossini 349. 8614896 luisa.mossini@gmail.com

PER SEGNALARE CONCERTI E SPETTACOLI: reportersegreteria@gmail.com

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

ATTENZIONE : UN NUOVO GRUPPO SU FACEBOOK - CERCA: GLI SCARPONAUTI (GRUPPO APERTO) A causa dell'utilizzo frequente del nostro profilo Facebook siamo stati disattivati e obbligati a creare una pagina, che al momento non funziona correttamente. Attendiamo a breve la risoluzione da parte del Centro Assistenza. Nel frattempo abbiamo creato un gruppo aperto su facebook. Chiediamo a chi è interessato a ricevere informazioni di aderire cliccando "iscriviti al gruppo". Se volete condividerlo ci aiuterete a diffondere la notizia. Continueremo a pubblicizzare anche tramite sito, newsletter e quando possibile sui quotidiani locali nelle sezioni spettacolo ed eventi. ......................................................

••• REVERE CINEMA

INSIDE OUT - animazione Protagonista di Inside Out è la giovane Riley che, costretta a trasferirsi con la famiglia in una nuova città, deve fare i conti anche con le emozioni che convivono nel centro della sua mente. Gioia è il motore del gruppo e mantiene tutti attivi e felici; Paura è una sorta d'impiegato perennemente stressato. Rabbia è arrabbiato: sa che i membri del gruppo hanno buone intenzioni e fanno del loro meglio ma non sanno come funzionano le cose. Disgusto è molto protettiva nei confronti di Riley; ha delle aspettative alte verso il prossimo ed è poco paziente. Tristezza è divertente, anche nel suo essere triste. ORARI E DATE: Venerdì 25 ore 21.15 Sabato 26 ore 21.15

Domenica 27 ore 17.30-21.15 Lunedì 28 ore 21.15 Martedì 29 ore 21.15 INFO: Tel. 0386.46457 ......................................................

••• MANTOVA

SPETTACOLO DI DANZA INDIANA AL CINEMA CARBONE Martedì 29 settembre 2015 ore 21 al Cinema del Carbone, Via Guglielmo Oberdan, 11 a Mantova si svolgerà uno spettacolo di danza classica indiana Bharatanatyam. Ad esibirsi sarà un duo, Renjith e Vijna, proveniente dall'India che ha iniziato il suo tour europeo a Torino lo scorso 20 settembre. Lo stile attinge alla mitologia indiana e rappresenta la gesta degli dei con un linguaggio corporeo precisamente codificato. Info e prenotazioni: Associazione culturale “Yoga Padma Niketan” 347.44.50.78.4 oppure 339.47.40.37.5 info@yogapadmaniketan.com .......................................................

••• OSTIGLIA CINEMA

EVEREST Ispirato da una serie di incredibili eventi accaduti durante una pericolosa spedizione volta a raggiungere la vetta della montagna più alta del mondo, EVEREST documenta le avversità del viaggio di due diverse spedizioni sfidate oltre i loro limiti da una delle più feroci tempeste di neve mai affrontate dall'uomo. Il loro coraggio sarà messo a dura prova dal più crudele dei quattro elementi, gli scalatori dovranno fronteggiare ostacoli al limite dell'impossibile come l'ossessione di una vita intera che si trasforma in una lotta mozzafiato per la sopravvivenza.

ORARI E DATE: Venerdì 25 ore 21.15 Sabato 26 ore 21.15 Domenica 27 ore 16-18.30-21.15 Lunedì 28 ore 21.15 Martedì 29 ore 21.15 INGRESSO: intero € 7,00 - ridotto € 5,00 Martedì € 5,00 Info: tel. 0386 32151 prolocoostiglia@alice.it ......................................................

••• SUZZARA CINEMA

COME TI ROVINO LE VACANZE Rusty Griswold è un buon padre di famiglia, devoto alla moglie Debbie e ai due figli James e Kevin. Per rompere la monotonia della solita vacanza nella solita località di montagna, Rusty propone ai suoi di seguirlo in una traversata crosscountry per raggiungere da Chicago il parco dei divertimenti Walley World in California. ORARI E DATE: Sabato 26 ore 21.30 Domenica 27 ore 19.00-21.30 Lunedì 28 ore 21.30 MINIONS La CIA ha deciso di chiudere la divisione di Ethan Hunt e compagni, giudicandone i metodi troppo caotici e i risultati dettati più dalla fortuna che della professionalità. Basta vedere il casino che hanno fatto al Cremino (M:I 4), ghigna soddisfatto il direttore (Baldwin), che non ha mai avuto l'IMF in simpatia. Hunt però non ci sta e si condanna a ricercato pur di continuare le indagini sul cosiddetto "Sindacato", un gruppo di agenti addestrati e pericolosi, per lo più dichiarati morti, e invece attivissimi in ogni settore del terrorismo contemporaneo. ORARI E DATE: Sabato 03 ore 16.00

Domenica 04 ore 16.00 Info: Tel. 0376.522764 ......................................................

••• QUISTELLO

MISSION IMPOSSIBLE ROGUE NATION- regia di C. McQuarrie - azione, con T. Cruise, R. Ferguson, A.Baldwin Sab 26 settembre ore 21.15 Dom 27 settembre ore 16 e 21.15 Lun 28 settembre ore 21.15 Quinto capitolo della Saga di Mission Impossible tra ironia e romance. Pieno d’azione come te lo aspetti. INSIDE OUT - regia di P. Docter animazione Sab 3 ottobre ore 21.15 Dom 4 ottobre ore 16 e 21.15 Lun 5 ottobre ore 21.15 Il nuovo capolavoro Disney/Pixar con una colonna sonora ricca di emozioni. Già acclamato da critica e pubblico internazionali, ora anche gli italiani hanno dimostrato di apprezzare la carica di originalità e di divertimento del film, riconoscendosi nei protagonisti che appaiono universali come in tutte le grandi storie che hanno reso unico e sempre attuale l'universo Disney Pixar. E' così che Gioia, Rabbia, Tristezza, Paura e Disgusto sono diventati i nuovi beniamini di un pubblico di tutte le età: dai bambini, agli adolescenti, a noi adulti. PREZZI INGRESSO: sab/dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 giovedì € 5,50 Tessera fedeltà per tutti: ogni 12 ingressi uno è omaggio!! E tutta la famiglia può utilizzare

la stessa tessera!! Info: www.cinemateatrolux.com ......................................................

••• OGLIOPO EVENTI

VIADANA FESTA DEI POPOLI 2015 Venerdi’ 25 e Sabato 26 presso l’area antistante il Mu.Vi. Manifestazione organizzata e promossa dall’associazione Rete Rosa di Viadana. Intrattenimento, spazio bimbi, human library, mercatino etnico e molto altro. Programma completo sul sito dell’ecomuseo nella sezione EVENTI DOMENICA 27 SETTEMBRE Alle ore 17.00 conferenza a cura della Società Storica viadanese “Il giardino della fontana di Vespasiano Gonzaga a Sabbioneta”Interviene il Dott. Giovanni Sartori presso l'Auditorium “Lamberto Masseroni” via Grazzi Soncini, 21 - Viadana VILLASTRADA 26-27 SETTEMBRE LUMACA BIKE Presso il Parco 1° Maggio appuntamento con il consueto motoraduno! Stand al coperto, musica, buona tavola, menù a base di lumache e non solo. Programma sulla pagina facebook dell’evento e sul sito dell’ecomuseo.

Sabato 26 e domenica 27 al MAMU torna l’evento a 360 gradi per le coppie in procinto di convolare a nozze

N

SPOSI A MANTOVA TUTTO PER IL GIORNO DEL FATIDICO SÌ

ell’ultimo fine settimana di settembre si terrà al MAMU di Mantova la seconda edizione di “Sposi a Mantova”, l’evento a 360° dedicato alle coppie in procinto di sposarsi nei prossimi mesi. Sabato 26 e domenica 27 settembre, due giorni per scoprire novità e tendenze del 2016 per organizzare il fatidico “giorno del Sì” e renderlo indimenticabile. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Mantova e di tutte le associazioni di categoria della città. SPMANTOVA_26x13_2015.pdf 1 17/07/15 Tra gli stand allestiti con originalità ed eleganza si potranno trovare abiti da sposa e sposo, abiti da cerimonia per uomo, donna e bambino, liste

nozze con articoli regalo, argenteria, corredi, biancheria per la casa, partecipazioni e biglietti augurali. Tra gli espositori anche gioiellerie, ville, ristoranti, catering e location, pasticcerie, wedding planner, truccatori e hair stlylist, agenzie di spettacolo ed intrattenimento. Si potranno conoscere fotografi, fioristi, complessi artistici e musicali, noleggi auto o carrozze d’epoca e non per ultime le agenzie di viaggio che proporranno le migliori mete per la tanto attesa e sognata luna 12:06 di miele. Affiancata alla parte espositiva strutturata nei diversi piani del MAMU ci saranno alcuni eventi

collaterali di contorno: alcuni workshop gratuiti dove si parlerà delle mete più gettonate per il viaggi di nozze e uno sulla scelta del fiore giusto per addobbare chiesa e non solo. Inoltre sia sabato che domenica il taglio della torta nuziale nel pomeriggio e domenica in mattinata invece un aperitivo. Il programma completo è consultabile nel sito nella sezione eventi. La fiera sarà aperta sabato 26 settembre dalle 14 alle 19 e domenica 27 settembre dalle 10 alle 19. Il MAMU si trova in Largo Pradella 1/B, a 10 metri dal parcheggio Mondadori. L’ingresso è gratuito con pre-registrazione on

line al sito www.mantovasposinfiera.it o direttamente in fiera compilando una semplice scheda al punto registrazioni. Per maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito, contattare la segreteria organizzativa Multimedia Tre allo 049/9832150 o scrivere a info@ mantovasposinfiera.it. Per aggiornarsi sulle ultime novità è possibile seguire anche la pagina facebook Fiere Sposi dedicata a Mantova, ma anche al resto del circuito delle fiere. “Sposi a Mantova” fa parte infatti del circuito Fiere Sposi organizzato da Multimedia Tre, il quale circuito si può consultare nel sito www.fieresposi.it.

Reporter mn34 15  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Reporter mn34 15  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Advertisement