Page 1

ReporterMN

RISTORANTE PIZZERIA

elegante giardino estivo… Mantova - Via Acerbi, 10/12 - Tel. 0376.1813480 - Fax 0376.1813481 - reportersegreteria@gmail.com QUINDICINALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI Numero 13 • VENERDÌ 01 luglio 2016 • prossima uscita venerdì 15 luglio 2016

Via Matteotti, 46 - BOZZOLO (MN)

Tel. 0376.91191

- COPIA OMAGGIO -

Quando la STRADA diventa CASA Gli avvocati di strada aiutano da ben 16 anni tutte le persone che non hanno una residenza. Dal 1° luglio apriranno uno sportello anche a Mantova: perchè non esistono cause perse A PAG. 4-5

OPENING PARTY DJ SET

LA MARATONA HA CAMBIATO LA MIA VITA

Simona ZORZELLA ALESSANDRA LOVATTI BERNINI A PAG. 3

ALL’INTERNO • Mantova - Nuovo look per il centro storico • Grande Mantova - A Curtatone lo sport si fa in sicurezza • Alto Mantovano - Winter season, che successo! • Oltrepò - R...Estate in Boschina a Ostiglia • SALUTE&BENESSERE - Tempo di spiaggia • AUTO - I pneumatici “ricostruiti” fanno bene all’ambiente • SCUOLA - I compiti delle vacanze • Eventi e Sagre - Campitello - Valeggio S/M - MozZecane - Poggio Rusco Goito - Guidizzolo - Cavriana - Motteggiana • Pets - Non solo cani e gatti ma animali esotici da compagnia • Agenda e Tempo libero • Annunci economici

7 8 9 10 11 12 13 14-24 27 26 29

GIOVEDÌ 07 LUGLIO

SERATA LATINA DAVIDE REGGIANI DJ VENERDÌ 08 LUGLIO

09 LUGLIO 2016

dalle 22,00 alle 24,00 MELARIDO LIVE SERATA ZEROUNO RESIDENT BENNY DJ - VOCALIST ASK

RISTORANTE CON PIZZERIA

LOCALE COMPLETAMENTE RINNOVATO Pizza ottenuta da impasto con lievito madre e cotta nel forno a legna. CUCINA TRADIZIONALE E INNOVATIVA

DOMENICA 10 LUGLIO

APERITIVIAMO DALLE 18,30 LOUNGE MUSIC

A MEZZOGIORNO PIZZA E PRANZI DI LAVORO

Via Dino Villani, 6/8 - Palidano di Gonzaga (MN) - Tel. 0376 525385 - Chiusi il Martedì

OROMANIA Compro e Vendo Oro

Corso Umberto, 6 - Mantova Tel. 331 5008996

VENDITA GIOIELLI ANTICHI ACQUISTO E VENDITA BORSE VINTAGE

ReporterMN


PAGINA 2

Mantova

ReporterMN

Cerbetto

CEREA: Via Paride 49 Tel. 0442 320257

www.cerbettoviaggi.it gruppi@cerbettoviaggi.it

I NOSTRI VIAGGI DI GRUPPO VIAGGI DI 1 GIORNO

SABATO 9 LUGLIO DOMENICA 10 LUGLIO DOMENICA 17 LUGLIO DOMENICA 24 LUGLIO DOMENICA 31 LUGLIO DOMENICA 31 LUGLIO SABATO 6 AGOSTO DOMENICA 14 AGOSTO DOMENICA 14 AGOSTO LUNEDI' 15 AGOSTO SABATO 27 AGOSTO DOMENICA 4 SETTEMBRE DOMENICA 4 SETTEMBRE DOMENICA 11 SETTEMBRE DOMENICA 11 SETTEMBRE DOMENICA 25 SETTEMBRE DOMENICA 25 SETTEMBRE SABATO 1 OTTOBRE DOMENICA 2 OTTOBRE DOMENICA 16 OTTOBRE

SERATA D'ESTATE A… VENEZIA e ISOLA di BURANO Domenica d'estate a… ORTISEI CASTEL THUN E SAN ROMEDIO Pranzo incluso Domenica in montagna… Il Lago di MOLVENO Biciclettata nelle Dolomiti: da CORTINA a CALALZO di CADORE SAINT MORITZ e il TRENO del BERNINA EXPRESS Serata nel RUSTICO MEDIOEVO a "CANALE DI TENNO" Le TRE CIME di LAVAREDO e il Lago di MISURINA Una magica atmosfera… I CASTELLI dell'ALTO ADIGE Ferragosto nelle Dolomiti: SAN CANDIDO e il LAGO di BRAIES Serata nella cornice della laguna Veneziana: Crociera, Cena e… Fuochi d'artificio Cena inclusa Le 5 Terre: un magnifico scenario ligure Forte dei MARMI, il Mercato del Forte e la spiaggia dei VIP Sapore di sale a CERVIA STRESA e il Lago Maggiore FIRENZE visita della città "culla del Rinascimento" RIMINI e SAN MARINO OKTOBERFEST La "Festa della birra" a Monaco di Baviera Minicrociera nel Delta del Po e Sagra dell'Anguilla a Comacchio Pranzo incluso SIENA: Il Duomo e il suo magnifico pavimento "scoperto"

€ 78,00 € 35,00 € 64,00 + biglietto € 35,00 € 73,00 € 77,00 € 35,00 € 52,00 € 69,00 € 52,00 € 98,00 € 70,00 € 45,00 € 35,00 € 62,00 + biglietto € 63,00 € 43,00 € 65,00 € 70,00 € 60,00 + biglietto

VIAGGI DI PIÙ GIORNI DAL 23 AL 24 LUGLIO DAL 28 AL 31 LUGLIO DAL DAL DAL DAL

8 AL 9 AGOSTO 13 AL 15 AGOSTO 13 AL 16 AGOSTO 13 AL 20 AGOSTO

DAL 22 AL 27 AGOSTO DAL 7 AL 11 SETTEMBRE DAL 9 AL 11 SETTEMBRE DAL 13 AL 17 SETTEMBRE DAL 17 AL 18 SETTEMBRE DAL 19 AL 24 SETTEMBRE DAL 23 AL 25 SETTEMBRE DAL 24/9 AL 1° OTTOBRE

DAL 1° AL 2 OTTOBRE

Week end al LAGO d'ORTA e il treno panoramico delle Centovalli € 215,00 I tesori della CIOCIARIA: Fiuggi, Abbazie e borghi medioevali € 395,00 I Castelli delle FAVOLE in Baviera € 228,00 Le CASCATE del RENO e il Lago di Costanza € 450,00 PRAGA "La città d'oro" € 495,00 Tour della SPAGNA: Barcellona, Madrid, Valencia, Toledo, Siviglia e Segovia € 1.295,00 Meraviglie della POLONIA e VIENNA: Cracovia, Auschwitz, Miniere di Wieliczka e Wadowice € 795,00 La COSTA del CILENTO € 710,00 ROMA: Dalla città antica alle Piazze barocche con visita dei MUSEI VATICANI € 320,00 COSTIERA AMALFITANA: Napoli, Pompei, Capri e la REGGIA di CASERTA € 695,00 Week-end: Lucca e le 5 Terre € 199,00 DALMAZIA: l'autentico fascino del MEDITERRANEO € 860,00 L'Isola di PONZA e gli incantevoli Borghi del Lazio € 395,00 CROCIERA con MSC MAGNIFICA Grecia classica, l'isola di Mykonos e Dubrovnik. Incluso trasferimento a/r per il porto di Venezia da € 595,00 Week end in Toscana: visita di Arezzo e tour del Chianti € 198,00

2 gg in pullman 4 2 3 4

gg gg gg gg

in in in in

pullman pullman pullman pullman

8 gg in pullman 6 gg in pullman 5 gg in pullman 3 gg in pullman 5 2 6 3

gg gg gg gg

in in in in

pullman pullman pullman pullman

8 gg/7 notti 2 gg in pullman

TUTTA LA NUOVA PROGRAMMAZIONE 2016 LA TROVI SUL SITO

www.cerbettoviaggi.it


IL PERSONAGGIO

PAGINA 3

Mantova - PAGINA 3 Mantova

Ho 50 anni e dall’inizio del 2016 ho corso 12 maratone, di cui 10 sotto le 4 ore. Sono la prima in Italia

SIMONA ZORZELLA DI

ALESSANDRA LOVATTI BERNINI

S

imona Zorzella ha scoperto la corsa nel 2012 e da quel momento la sua grande passione sono diventate le maratone. Dall’inizio dell’anno ne ha già corse 12 di cui 10 con un tempo sotto le 4 ore: un record italiano. Tra poco scopriremo con lei che cosa significhi fare sport a livello agonistico, quanto sia dura, e a quanto si debba rinunciare. Ma le soddisfazione – dice lei – non tardano ad arrivare. Simona Zorzella, come ha iniziato a correre le maratone e perché? “Ho iniziato nel 2012, perché volevo dimagrire. Mi sono sempre più appassionata alla corsa e di lì a poco, dalle distanze brevi, sono passata alle maratone: è stato amore ‘a prima vista’. Per carattere, sono pronta ad affrontare qualsiasi sfida e così solo dall’inizio del 2016 ho corso 12 maratone”. Quali sono stati i risultati? “Sono soddisfatta, ma voglio continuare a migliorarmi. Delle 12 maratone, sono riuscita a terminarne 10 sotto le 4 ore e di queste 1 sotto le 3,38. Ho 50 anni e sono la prima in Italia della mia categoria”. Complimenti. Quali sono i suoi progetti per il futuro? “Vorrei riuscire a terminare la maratona in un tempo inferio-

re alle 3,30. Ci sono quasi. E il mio prossimo obiettivo sono le gare più lunghe”. Quanto è necessario allenarsi per ottenere dei risultati simili? “Io mi alleno 6 giorni a settimana, per un totale di circa 100 km. Cerco di conciliare la mia passione per le maratone con il mio lavoro, che è tutt’altro: sono un’estetista”. Osserva una dieta particolare’ “Sì, chi vuole raggiungere determinati risultati deve allenarsi molto, nella maniera corretta e mangiare nel modo migliore possibile, seguendo una dieta equilibrata, fatta di cibi sani, non di ‘junk food’. La settimana prima della maratona è divisa così: i primi tre giorni assumo prevalentemente proteine e dal giovedì inserisco i carboidrati, come riso in bianco e patate lesse”. Quanti sacrifici bisogna fare per vivere una vita da vero sportivo? “E’ una vita piuttosto rigida: ho deciso di annullare la mia vita sociale per dedicarmi alla corsa. Io di carattere sono piuttosto schiva e devo utilizzare tutti i momenti possibili per riposarmi dopo gli allenamenti”. Partecipare alle maratone significa viaggiare. Quanto è importante? “Dall’inizio dell’anno sono stata – tra le altre - a Stoccolma, Copenhagen, Barcellona, Ginevra, Messina e Ragusa. Correre

la maratona è un modo per visitare e conoscere luoghi nuovi. Già mentre corri, comprendi come sia organizzata l’urbanistica di una città. Di solito il giorno dopo mi fermo per ritagliarmi del tempo per visitare le parti salienti della città in cui mi trovo. E’ un’occasione

molto importante. Oltre tutto, organizzo i viaggi in totale autonomia. E’ una sfida nella sfida”. Simona Zorzella si stancherà mai di correre? “Non credo. Sono ancora molto competitiva, e voglio continuare a mettermi alla prova”.

dal 1981

DA GIANNI E ALBERTINA

propone

VETRO ROTTO Odella SCHEGGIATO? La settimana trippa

• RIPARIAMO O SOSTITUIAMO IL TUO PARABREZZA 6° EDIZIONE • LO FACCIAMO ANCHE PRESSO IL TUO DOMICILIO dal mattino alla sera • RIDONIAMO IL SORRISO AI brodo VEICOLI INDUSTRIALI • Trippe in • TI DIAMO GARANZIA DEL LAVORO TrippeLA alla parmigiana • Trippe conESEGUITO funghi • OSCURAMENTO Trippe VETRI con fagioli e altre specialità pronte • CONVENZIONATI CON LE sempre MAGGIORI COMPAGNIE ASSICURATIVE"Fogazin con i pomi"

NOVITÀ PORTO MANTOVANO MANTOVA: PASTICCIO Via Londra, 6/B - Tel. 0376 397320 CON TRIPPA mantova@vetrocar.it - www.vetrocar.it

L’esperienza dà garanzia e sicurezza al rinnovo del vostro serramento con trattamenti specifici e prodotti all’avanguardia. Loc. Tezze - Cavriana (MN) - Tel. 0376.826102 Cell. 339.8350889 - info@vecasnc.it

ReporterMN

Da Martedì 10 a Domenica 15 NOVEMBRE 2015


PRIMO PIANO

Mantova - PAGINA 4 -

CHI VIVE PER STRADA PERDE QUASI TUTTI I DIRITTI E MOLTI NON LO SANNO MA GLI “ANGELI DEL DIRITTO” SONO PRONTI A DARE UNA MANO

AVVOCATI di STRADA

ALESSANDRA LOVATTI BERNINI

L

a crisi economica che da quasi dieci anni ha colpito il nostro Paese ha significato in primis la perdita del lavoro per molti. Perdere il lavoro significa spesso, purtroppo, perdere la propria casa e perdere la propria casa significa, nel contempo, perdere la residenza. Le persone che non hanno una residenza vanno a vivere in strada ed è inimmaginabile quanti diritti vengano automaticamente a mancare. Aspetti della vita di tutti i giorni, a cui fino a poco tempo fa non si pensava, adesso sono di fatto diventati emergenziali. Per dare solo qualche esempio, se non si ha la residenza non si ha diritto alla

propria pensione - anche se la si è maturata; non si ha una tutela sanitaria se non il pronto soccorso; non si ha la carta di identità; non si può stipulare alcun tipo di contratto; non si può essere assunti o trovare un posto di lavoro. Sembrano tutti aspetti banali e scontati questi, cose della vita di tutti i giorni. E non ci si pensa, ma questa “normalità” è negata a tutti coloro che non hanno più una residenza. Il numero delle persone che vive per strada è crescente: da un lato, infatti, sempre più italiani si trovano senza casa per vari motivi (ad esempio dopo una separazione o in seguito alla perdita del lavoro), mentre dall’altro i migranti che giungono in Italia molto spesso non riescono ad inserirsi nel

mondo del lavoro, non ottengono i documenti necessari anche dopo aver effettuato l’iter legale necessario ed infine vengono di fatto abbandonati a sé stessi, nello stigma sociale e nella povertà. Mantova, da questo punto di vista, è ancora un’isola felice, ma si sente sempre di più la necessità di aiutare chi ha perso tutto. E così, anche a Mantova è nata l’Associazione “Avvocati di Strada” e tra poco capiremo chi sono questi “angeli del diritto”, parlando con il loro coordinatore della sezione di Mantova, l’avvocato Riccardo Mascaro. Avvocato Mascaro, chi sono gli “Avvocati di Strada”? “Gli ‘Avvocati di Strada’ sono nati da un proget-

STUDIO DENTISTICO

DOTT. MARCO DE BATTISTI

to pensato a Bologna nell’anno 2000, che aveva lo scopo di fornire assistenza giuridica gratuita a persone senza dimora, per favorirne il ritorno alla vita comune. Dopo 16 anni, l’associazione è attualmente presente in più di 40 città italiane e dal 1° luglio anche Mantova avrà il suo sportello. Gli ‘Avvocati di Strada” sono avvocati ‘anziani’, praticanti e volontari che prestano il loro servizio da volontari, appunto. E’ per questo motivo che diciamo sempre che il nostro ‘è lo studio legale più grande d’Italia, ma è anche quello che fattura meno’”. Chi si può rivolgere agli “Avvocati di Strada”? “Il nostro aiuto è diretto a tutte le persone che abbiano perso la residenza, come pure le vittime

"La serietà e l'onestà sono la garanzia del nostro lavoro, per noi ogni paziente, prima di essere un cliente, è una persona!"

...HAI SENTITO che PREZZI!!!!!!! PRIMA DI PARTIRE PER LA CROAZIA PASSA DA NOI, NON RESTERAI DELUSO…

TI OFFRIAMO • Visita • Radiografia panoramica e Preventivo GRATUITI NIENTE FINANZIAMENTI ma PAGAMENTI DILAZIONATI in un anno SENZA INTERESSI Accoglienza, esperienza, professionalità, solo materiali italiani e ASSISTENZA GRATUITA 6 giorni su 7 tutto l'anno Lavoriamo dal lunedì al sabato su appuntamento. PROVA, NON TI COSTA NULLA, telefona allo 0376/387709 Lo studio è aperto dal lunedì al sabato - SI RICEVE SU APPUNTAMENTO - Via Verona n. 38 Cittadella (MN)

ReporterMN

DI


Mantova - PAGINA 5 della tratta. Assistiamo le persone per qualsiasi necessità giuridica, anche solo per una consulenza. Il patrocinio è, naturalmente, gratuito”. Per quali materie assistete le persone? “Per qualsiasi materia giuridica: diritto civile, penale, diritto dei migranti o amministrativo”. Il progetto a Mantova partirà il 1° luglio. Quali sono, però, le esperienze delle altre città? “Sfortunatamente si aprono sempre più sportelli della nostra associazione, in sempre più città italiane. A Bologna ce ne sono due, mentre a Verona sta per aprire il quarto. Il bisogno di noi, sfortunatamente, è crescente. Si pensi, ad esempio, che nel 2015 in tutto il territorio nazionale sono state aperte dagli ‘Avvocati di Strada’ ben 3475 pratiche, un numero impressionante e mai raggiunto in precedenza”. Qualche dato in più? “Certamente. Rispetto al 2014, nel 2015 le pratiche di diritto civile sono passate da 1502 a 1577, mentre le pratiche di diritto dei migranti sono scese da 1100 a 1074, così come le pratiche di diritto penale sono scese dalle 421 del 2014 alle 373 del 2015. In sensibile aumento sono, invece, le pratiche di diritto amministrativo, un dato che fa riflettere”. Da dove provengono gli assistiti? “Per ora, purtroppo, non abbiamo dati su Mantova, dal momento che lo sportello sarà attivo dal 1° luglio. A livello nazionale possiamo dire, però, che nel 2015 il 56% delle persone che hanno utilizzato i nostri servizi erano extraeuropei, il 31% italiani e il 13% europei, in un totale di 3475 persone, come si diceva poc’anzi”. Chi necessita più di aiuto, gli uomini o le donne? “Gli uomini. Nel 2015, infatti, abbiamo tutelato 2530 uomini e 945 donne. Questo dato è allarmante. Rivela che molto spesso, mancando una rete famigliare adeguata, chi esce da una separazione si ritrova senza casa, un fattore che sta diventando sempre più emergenziale”. In media, fra le pratiche aperte nel 2015 quali sono le più richieste? “Per ciò che riguarda il diritto civile, in maggioranza si tratta, ovviamente, di diritto alla residenza e al lavoro; nel diritto dei migranti, invece, molto spesso abbiamo trattato casi di problematiche relative al rinnovo ed al rilascio del permesso di soggiorno e, in seconda battuta, di protezione internazionale. Un caso eclatante è, invece, per ciò che riguarda il diritto amministrativo, quello che riguarda le sanzioni per mancanza di titolo sui mezzi pubblici. Molto spesso accade che le persone senza dimora, per recarsi ai dormitori o alla mensa o al municipio, utilizzino i mezzi pubblici, ma non avendo il biglietto vengano multati. A Bologna è stata fatta una convenzione particolare, per evitare che il Comune multasse le stesse persone che doveva aiutare. Sembrano sciocchezze, ma una multa che non viene pagata, negli anni aumenta, arrivando anche a migliaia di euro, che chi vive in strada non può pagare e in questo modo le banalissime multe diventano zavorre per chi vuole reinserirsi nella società”. Quali sono, invece, le pratiche di diritto penale che sono andate per la maggiore nel 2015? “Molto spesso essere ai margini della società significa anche subire aggressioni, minacce o molestie, più che perpetrarle ai danni di qualcun altro. Quindi per lo più abbiamo trattato casi di questo tipo: aggressioni, minacce o molestie subite; in seconda battuta troviamo i reati contro il patrimonio, come rapine, truffe, ricettazione o furti”. Che cosa emerge dai dati raccolti tra il 2014 ed il 2015? “Rispetto al 2014 si è registrato un aumento delle richieste di pene alternative alla detenzio-

ne, che nel 2014 erano 31, e nel 2015 sono passate a 51. Il tema è molto interessante e merita certamente un approfondimento. Ad oggi, infatti, le persone senza fissa dimora ottengono difficilmente una pena alternativa al carcere, dato che per inoltrare la richiesta è necessario dichiarare il proprio domicilio e il giudice deve tenere conto dell’idoneità di questo al momento del-

la decisione. Questo cosa comporta? Comporta che si viene a perpetrare una discriminazione nei confronti delle persone che non hanno una casa, le quali sono già escluse dall’applicazione di moltissimi istituti di diritto penitenziario, proprio perché privi di una rete familiare e di un domicilio. Si trovano, dunque, a dover scontare in carcere pene per cui la legge prevederebbe la

possibilità di una misura cautelare minore. Senza contare che, l’obbligo di scontare una pena in carcere comporta inutili spese per il sistema carcerario”. Parliamo del tema del femminile. In quale misura le donne vengono assistite da voi, per ciò che riguarda il diritto penale? Esiste, anche in questo caso, un dato su cui riflettere? “Sì, infatti, nello scorso anno abbiamo assistito ad un aumento del numero dei casi riguardanti vittime della tratta e dello sfruttamento sessuale, che sono passati dai 5 del 2014 ai 13 del 2015. Il numero è più che duplicato”. Come va interpretato questo dato? “L’aumento può essere collegato a questo: molte donne, ancor prima di essere vittime dello sfruttamento sessuale, sono cittadine straniere con tutti i requisiti per la richiesta e l’ottenimento della protezione internazionale. Tale concessione, non seguita, però, da altre forme di aiuto e sostegno si rivela un’arma a doppio taglio. Queste donne vivono legalmente sul territorio italiano, prive, però, dell’effettiva possibilità di sostentamento e cadono vittime, più facilmente, della rete della prostituzione organizzata”. Dopo questa riflessione che vale per tutto il territorio nazionale, parliamo della nostra città. Dal 1° luglio sarà in funzione lo sportello degli “Avvocati di Strada”. Quali sono le vostre aspettative in merito? “La nostra speranza è quella di portare un aiuto significativo alla società mantovana, e di fare in modo di ridurre il più possibile le ingiustizie, anche se speriamo fortemente che ci sia sempre meno bisogno di noi”. Dove vi si può trovare e quali sono i vostri orari? “Lo sportello degli “Avvocati di Strada” è aperto il primo ed il terzo venerdì del mese dalle ore 14 alle ore 16 e si trova in via Volta, 9 presso la sede di Alcenero”.


PAGINA 6

Mantova

Lo studio Odontoiatrico Kresimir Dadic dr.dent.med. vanta sedici anni d’esperienza lavorativa nell’ambito dell’implantologia, protesica e trattamenti con il laser

Per ulteriori informazioni chiamare

331 4706714

IMPLANTOLOGIA - PROTESICA - TRATTAMENTI LASER Specializzati in tutte le branche della stomatologia: • implantologia • endodonzia • Protesica • Odoiantria Estetica • Radiologia • Ortodonzia Cure odontoiatriche di altissima qualità Qualità dei materiali e delle apparecchiature di altissima precisione Garanzia sul lavoro eseguito - Atmosfera familiare

Il nostro scopo? Ridare al paziente il sorriso :)

www.croaziadenti.com Velika Ulica 3b, 52466 Novigrad | Cittanova Croazia 3485795713 | info@dadic.net


MANTOVA

PAGINA 7

Mantova - PAGINA 7 Mantova

ALLA PRESENZA DEL SINDACO PALAZZI COMINCIATI GLI INTERVENTI IN CANTIERE

Nuovo LOOK per il centro storico

Il sindaco con la delegazione dei commercianti

V

enerdì 24 giugno, in corso Umberto I, nel primo tratto dei portici verso il teatro Sociale, era attivo il cantiere mobile per i primi interventi. Il luogo è stato visitato dal sindaco di Mantova Mattia Palazzi, affiancato dall’assessore alla Rigenerazione Urbana Lorenza Baroncelli, dal dirigente Carmine Mastromarino, dal direttore di Tea Ambiente Anzio Negrini e dal presidente della sezione cittadina di Confcommercio Stefano Gola. “Non era mai stato fatto un intervento simile – ha sottolineato Palazzi -. L’ultimo intervento risale al 1992 quando furono ripulite le colonne dei portici. Mai una giunta prima di oggi ha avviato un progetto così massiccio di valorizzazione che include illuminazione, restauro delle colonne, nuove pavimentazioni, superamento delle barriere architettoniche. Un grande sforzo che abbiamo avviato in occasione della capitale della cultura a partire dal reperimento del milione di euro con cui abbiamo finanziato l’intervento”. “Verrà sostituito l’impianto elettrico eliminando tutti i vecchi cavi – ha proseguito l’assessore Baroncelli -. Verrà tolto il grosso cavo dell’Enel che attraversa i portici nel tratto da piazza Erbe- a

piazza Broletto per renderli più belli e più sicuri con un nuovo sistema di illuminazione per valorizzare la passeggiata e le attività commerciali. Saranno pulite le colonne come abbiamo fatto sotto il Lungorio. Ci sarà anche un intervento straordinario sulla pavimentazioni con la sostituzione delle lastre rotte e il riempimento delle fessure troppo larghe

fra una lastra e l’altra”. Ma vediamo quali sono gli interventi programmati. Saranno risistemate le pavimentazioni in centro storico. L’area interessata comprende via Roma, corso Umberto I, piazza Marconi e piazza Mantegna. È prevista anche la sostituzione delle rampe in ferro davanti alla basilica di Sant’Andrea con la rimodulazione della pavimen-

LE OPERE DI FLANGINI ALLA CASA DEL MANTEGNA Fino al 28 agosto la Casa del Mantefna ospita la mostra dedicata a Giuseppe Flangini (Verona 1898 1961). “L’esposizione approfondisce e mette a fuoco un percorso estetico che - come sottolinea Francesca Zaltieri (vicepresidente della Provincia) - colpisce per l’energia e la forza della qualità artistica”. E sempre la vicepresidente mette in evidenza “come tale rassegna nasca dal lavoro prezioso dello staff culturale dell’ente, in grado di calibrare, nella misura degli spazi severi e razionali ideati dal grande umanista, una iniziativa che esprime il teatro della raffinatissima pittura di un instancabile ricercatore. E tutto questo impegno - così ribadisce - è indirizzato a partecipare dello sforzo collettivo che vede, in questo 2016, Mantova Capitale italiana della Cultura”. Con la rassegna dedicata a Giuseppe Flangini, si apre dunque una mostra che presenta circa settanta opere pittoriche e una ventina di disegni, opere fondamentali nel percorso artistico dell’autore la cui attività si è svolta prevalentemente tra Italia, Olanda, Belgio e

tazione in asfalto. L’intervento sarà realizzato da Tea. Verranno ripulite e sistemate le lastre già esistenti e verranno effettuate le sigillature e i riallineamenti affinché non ci siano infiltrazioni di acqua e i conseguenti cedimenti. La spesa è di 148.500 euro. Altre squadre della Tea lavoreranno per allestire la nuova illuminazione in corso Umberto I, piazza Marconi, via Verdi, piazza Erbe, via Broletto, in fianco alla rotonda di San Lorenzo. Saranno eliminati i cavi volanti. Per la prima volta ci sarà un unico impianto ad hoc che darà luce ai portici. Le volte saranno illuminate verso l’alto e verso il basso, per valorizzare l’aspetto architettonico del monumento. L’impianto è stato studiato dall’architetto Federico Fedel anche per garantire la sicurezza delle persone. L’investimento è 207mila euro. Infine, si metterà mano al restauro delle colonne sotto i portici. La spesa per il restauro delle colonne, per la pulizia dei marciapiedi e dei portici è di 124mila, di cui 25mila di Confcommercio Mantova. Il contributo di Confcommercio Mantova è stato dato in quanto una parte della responsabilità per la manutenzione delle colonne è dei privati. Il cantiere affidato a Tea sarà mobile e il restauro sarà eseguito tenendo conto della salvaguardia dei nidi delle rondini. I lavori non impediranno ai negozi di tenere aperto e i commercianti saranno informati sugli spostamenti del cantiere. Tutte le opere saranno eseguite entro la fine dell’estate.

LA SALUTE HA IL SUO VALORE Tutela, diritto, risarcimento

La salute è dunque percepita come risorsa della vita quotidiana e non come lo scopo della nostra esistenza. Si tratta di un concetto positivo che pone l’accento sia sulle risorse personali e sociali sia sulle capacità fisiche. Quindi due sono gli aspetti fondamentali che rientrano nel concetto di Salute: • La salute è uno stato di completo benessere, non solo l’assenza di malattie; • La salute non è riducibile solo al dato biologico (assenza di malattie organiche), ma anche al benessere psicologico e sociale. La Salute, però, può purtroppo venire meno per eventi lesivi come infortuni, incidenti stradali, incidenti sul lavoro, ecc. Quando la responsabilità del cambiamento della condizione di salute è da attribuire ad altri, è giusto far di tutto per recuperare nel minor tempo possibile e nel migliore dei modi singoli aspetti psico-fisici della persona lesa. Tutto ha un valore: il danno fisico, psicologico, morale, esistenziale e patrimoniale. Non parliamo solamente di lesioni gravi e importanti, ma anche di situazioni più semplici e blande come ad esempio il colpo di frusta, che viene svalutato da apposite leggi create ad hoc, che considerano lievi o nulli i postumi residuati, mentre sappiamo tutti che in realtà non è così. Quindi, nei casi in cui la salute viene meno e il danno è causato da terzi, non lasciate correre ma fate di tutto per recuperare e ripristinare il vostro benessere. Di tutto il resto ci occuperemo noi dello Studio TDR (Tutela Diritto Risarcimento).

> LA MOSTRA < Francia, in luoghi che gli hanno consentito di assumere una mentalità aperta e, appunto, europea. Una scansione cronologica, a cominciare dalle opere giovanili degli anni Venti, ci porta a contatto col mondo dell’artista, interprete di numerose vicende espositive tra le due guerre. Ci appare immediatamente il nitore dei suoi primi paesaggi calati in un’aura sognante, tra toni bruni, terrosi e malinconici, con una personale meditazione sulla pittura post-impressionista da Dufy a Utrillo. E intanto, lungo il percorso espositivo, la sua pittura si arricchisce di declinazioni nuove, di orizzonti che si aprono sulle suggestioni sviluppate, nel corso degli anni Trenta, a seguito dell’amicizia con James Ensor, con il quale, in numerose occasioni, si trovò a discutere d’arte e con cui approfondì tematiche a lui molto care, come quella della maschera. Parallelamente il suo sguardo comincia a prediligere paesaggi urbani e industriali, la rappresentazione del lavoro dei minatori, dei pescatori, dei sabbionai, dei contadini: il lavoro e la fatica umana diventano temi fondanti della sua poetica. Da Verona a Milano, città in cui si trasferisce a partire dal 1944, avvia importanti relazioni con artisti quali Lilloni, De Rocchi e Carlo Carrà e la sua arte si accende

di una dimensione nuova. Si trasforma in categoria del pensiero, perché in essa si coniuga contemporaneamente l’architettura del fare e dell’immaginare.

Uno dei quadri in mostra

RIMESSAGGIO ZONA POGGIO RUSCO: CAPANNONE AL COPERTO, ABITAZIONE ANNESSA CON CUSTODE. ADATTO PER: BARCHE, CAMPER, ROULOTTE,

Tel. 339.2298362 www.rimessaggiomirandola.it


GRANDE MANTOVA

Mantova - PAGINA 8 -

Grazie all’album delle figurine donati tre nuovi defibrillatori alla comunità

T

re nuovi defibrillatori a disposizione dello sport di Curtatone. L’iniziativa “Album delle figurine dello sport di urtatone”, partita ai primi dell’anno, con la partecipazione di cinque società sportive del territorio, ha dato i suoi primi frutti. Le associazioni che hanno aderito al progetto sono la Nac Curtatone, il Circolo sportivo calcio Grazie, la Pallavolo Curtatone, l’Asd san Silvestro e il Basket Curtatone. E inoltre, grazie al supporto di diversi sponsor, è stato possibile acquistare due defibrillatori salvavita più un terzo che è stato donato da Banca Intesa san Paolo, per conto dell’Associazione “Como cuore” e dato in carico alla Fiera de I Stradèi all’area feste del Boschetto. I primi due sono stati posizionati uno al Palasiglacom e il secondo a disposizione dell’Amministrazione Comunale per eventi itineranti durante l’anno. L’assessore allo sport Federico Longhi e i consiglieri delegati Mirko Contratti e Luca Ghirardini che hanno seguito il progetto delle figurine, hanno voluto ringraziare di persona gli sponsor per aver sostenuto concretamente l’iniziativa. Sono Losi raccolta, Hotel del cane, pizzeria “Da Marcello”,

A CURTATONE lo sport si fa in sicurezza

La presentazione in Municipio

Ok viaggi, Macelleria Montaldi, Biemme sistemi di sicurezza, Sportime, Big Bang, carrozzeria Benedini, farmacia di Monta-

nara, Gastaldello sistemi, carpenteria metallica Pizzoli Luca, Te lo stiro io, sartoria “Buseta e boton”, “Non solo farma”,

Speedy wash, tabaccheria Ruiz, Valli gioielli, Giuliana Pinzi creazione bomboniere, parrucche e turbanti Veronica shop.

> BORGO VIRGILIO <

INAUGURATI GLI ORTI SOCIALI Taglio del nastro per i nuovi orti sociali urbani di Borgo Virgilio. Nei giorni scorsi si è svolta la cerimonia di inaugurazione dell’area di via Ferraris, a cui hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco Alessandro Beduschi e la giunta, l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Fava, Mario Anghinoni della Fondazione Carialo, la coordinatrice Livia Consolo, Anna Lisa Baroni, il vicepresidente della Provincia Francesca Zaltieri. Gli orti sono un’iniziativa del progetto Terra di Virgilio, cofinanziato da Fondazione Cariplo, con ulteriori contributi arrivati dalla Regione Lombardia e dall’Ente Regionale ERSAF. “E’ stata una bellissima inaugurazione – commenta Beduschi – la conclusione della prima fase di un progetto importante che ha dato via ad un’area coltivabile da parte dei nostri cittadini. Sono già stati assegnati ventitrè lotti ai residenti, altri sette ad associazioni e ne restano disponibili altri quattro anche se le richieste sono molte, segno che l’iniziativa è stata apprezzata. E’ un progetto di valorizzazione ambientale e in particolare dell’agricoltura biologica, un ritorno alle origini, che si propone anche di creare un maggiore senso di appartenenza al territorio e alla comunità”. Il prossimo passo sarà la firma di un protocollo tra produttori, enti locali, ed aziende di ristorazione collettiva: una filiera che consentirà di promuovere la fornitura di ortaggi biologici per i pasti delle mense scolastiche. “Andiamo verso il chilometro zero inteso sia dal punto di vista sociale che biologico – prosegue il sindaco – ringraziamo Cariplo, la Regione ed Ersaf che hanno contribuito alla realizzazione di tutto questo e soprattutto la coordinatrice Consolo, senza dimenticare il mondo delle cooperative”. I cittadini coltiveranno gli orti mentre la cooperativa sociale Virgiliana garantirà occasioni socializzanti e di trasmissione delle tecniche del metodo biologico. Anche le scuole e le case di riposo promuoveranno iniziative di educazione alimentare tramite la produzione di ortaggi e di erbe aromatiche. Un ruolo essenziale è assegnato alle associazioni di volontariato che potranno organizzare iniziative educative.

> BUSCOLDO <

PREMIATI GLI STUDENTI PIÙ BRAVI Nel corso dell’ultimo giorno di scuola, all’interno della palestra, sono stati premiati tutti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Buscoldo che hanno partecipato con risultati positivi a varie manifestazioni durante l’anno che si è appena concluso. Sono stati premiati i ragazzi che hanno partecipato ai giochi internazionali di matematica in collaborazione con l’Università Bocconi e il Liceo scientifico Belfiore di Mantova: tre di questi hanno partecipato anche alla fase regionale. Sono stati poi premiati i ragazzi che hanno ottenuto la certificazione di francese A2delf e coloro che hanno preso parte ad un progetto di integrazione detto “Spazi verdi”. Strepi-

tosi sono stati risultati dei partecipanti alle gare sportive: la squadra femminile di rugby ha partecipato al Campionato regionale vincendo il primo premio e successivamente alla fase nazionale arrivando terza su 20 squadre. Ottimo successo anche dei ragazzi del basket che hanno vinto la fase regionale di basket a tre. Le ragazze del nuoto hanno vinto le gare nella fase regionale. Numerosissimi inoltre, ad alto livello provinciale, i ragazzi delle categorie cadetti e allievi dell’atletica leggera nelle varie specialità. Alla cerimonia di premiazioni, oltre alla dirigente dell’Istituto scolastico di Curtatone Marianna Pavesi e al corpo docente, hanno partecipato il sindaco Carlo Bottani assieme all’assessore Angela Giovannini e la consigliera delegata Antonella Montagnani.

Il taglio del nastro

ALBERGO RISTORANTE PIZZERIA

L'OASI DEI SAPORI Cucina tipica Mantovana Napoletana e Romana

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 MANTOVA Cell. 335 6494649 - Tel. 0376 302344/302961 - Fax 0376 314102

brescianigiancarlo@alice.it

Locale ideale per Matrimoni, Cresime, Battesimi Cene aziendali a tema

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano

PER I TUOI ANNUNCI CHIAMA IL NUMERO

0376/1813480 OPPURE MANDA UNA MAIL annunci@reportermantova.it

Via Anna da Aragona, 2 - Sabbioneta (MN)

Cell. 333 5262148


ALTO MANTOVANO

Mantova - PAGINA 9 -

Giovani entusiasti per l’iniziativa promossa dal Comune di Gazoldo

WINTER SEASON, che successo!

Una delle iniziative con i ragazzi

L

o scorso 14 giugno si è conclusa con la quarta tappa, una visita serale all’Osservatorio di San Benedetto Po, l’iniziativa “Winter Season 2015-2016“, nata da un’idea dell’Amministrazione

Comunale di Gazoldo degli Ippoliti in collaborazione con la Consulta Giovani locale, per offrire ai ragazzi occasioni di sano intrattenimento, attraverso momenti di aggregazione e socializzazione, che

solitamente nei mesi invernali vengono a mancare. Nelle quattro tappe previste dal progetto, distribuite tra novembre 2015 e giugno 2016, sono stati coinvolti giovani di varie età, passando dalla serata

“Twister” incentrata sul famoso gioco di società, all’evento “Cinema&Cioccolata” nel mese di dicembre per arrivare a fine gennaio alla preparazione dei dolci di Carnevale, durante l’evento “Biscottando”. Fondamentale per la riuscita delle diverse iniziative è stato il coinvolgimento e l’aiuto delle varie associazioni presenti sul territorio e aderenti alla Consulta locale: Ente Manifestazioni Gazoldo, ASD Nuova Fenice, Centro Sociale “Carpe Diem”, AVIS, AIDO, Gruppo Oratorio, AVG, le quali hanno supportato anche economicamente e logisticamente le varie iniziative. In questo modo hanno anche avuto la possibilità di far conoscere a tutti i giovani partecipanti le loro specifiche attività e finalità, con l’eventualità che un giorno i ragazzi possano anche collaborare come volontari con esse. A conclusione del progetto è stato previsto poi un premio finale. Ad ogni incontro è stato infatti consegnato un attestato di partecipazione a ciascun ragazzo e durante la serata finale si è svolta l’estrazione del premio: un abbonamento per accedere a Gardaland, gentilmente offerto dal Cral Aziendale “1°maggio” della Marcegaglia. “Winter Season” ha di fatto rappresentato il primo progetto sviluppato dal Comune di Gazoldo degli Ippoliti con il supporto attivo della Consulta Giovani, costituita nel corso del 2015.

> CASTEL GOFFREDO <

IL MERCOLEDÌ È… D’AUTORE E’ iniziata nel territorio di Castel Goffredo la terza edizione di Mercoledì d’autore, che per alcunesettimane vedranno autori, appassionati e lettori parlare di libri, storie ed emozioni. Si potrà conversare di prosa e di poesia con gli autori, e i lettori potranno intervenire, sottolineando ciò che li ha segnati particolarmente, dell’esperienza del leggere e di quello che li spinge ad incontrarsi per condividere questo piacere, come

fanno per esempio nei gruppi di lettura. Venerdì 8 luglio in piazza Matteotti parla Paola Tellaroli, giovane castellana che trasferitasi a Padova per motivi di studio, se n’è innamorata tanto da dedicarle tre libri, 101 cose da fare a Padova almeno una volta nella vita, 101 perché sulla storia di Padova che non puoi non sapere, e l’ultimo Misteri e storie insolite di Padova : un tour tra i suoi segreti, i suoi miti, i fantasmi e le leggende.

Mercoledì 13 luglio alle ore 20.00, in piazza Castelvecchio, è di scena Giorgio Gavina, che presenta L’uomo del bene e del male, noir ricco di colpi di scena che portano ad un finale sorprendente, dove ogni avvenimento sembra sfumare nell’irrealtà; a seguire Matto in 3 mosse, cena con delitto a cura de I soliti sospetti (prenotazione entro il 9 luglio presso Osteria Castelvecchio e Biblioteca Comunale 0376 780161).

Paola Tellaroli

> ROVERBELLA <

E IL CANALE DIVENTA UNA DISCARICA…

Nel 2015 fece il giro d’Italia la notizia che nel canale di bonifica c’era finito un divano. Ma ancora non conosce sosta l’inciviltà di alcuni che, per altro, si dimostra anche molto pericolosa. E’ di queste ore il ritrovamento di interi cumuli di rifiuti nel canale Secchiarolo, in località Traversoni (Roverbella). “E’ un chiaro segno di inciviltà – commenta amareggiata Elide Stancari, presidente del Consorzio di Bonifica Territori del Mincio – che non ci stanchiamo di stigmatizzare. Esso, oltre a generare costi per il recupero, purtroppo a carico della collettività, ha una grave ricaduta sull’ambiente - infatti

i rifiuti giungono, attraverso il fiume, sino a mare e sono cibo velenoso per la fauna marina– ma rappresentano anche un fattore di rischio idraulico”. “Infatti – osserva Massimo Galli, direttore del Consorzio - , i rifiuti che finiscono nei corsi d’acqua ostacolano il regolare deflusso delle acque soprattutto in caso di grande piovosità, rischiando pure di otturare i meccanismi di governo degli stessi corsi d’acqua. E questo è un fatto che si ripete a poco più di un anno dal recupero di rifiuti non biodegradabili e di grandi dimensioni (materassi e, addirittura un divano) nei nostri canali: al Consorzio l’onere del recupero e dello smaltimento”. “Ci impegniamo ogni giorno nella corretta gestione dei corsi d’acqua di scolo o irrigui – conclude la presidente Stancari – ma ci appelliamo al comune senso civico e di educazione ambientale che, per altro è condiviso dalla stragrande maggioranza delle persone: episodi simili non devono più accadere”. In questo caso, oltre alla denuncia formale, il Consorzio ha porto formale denuncia presso le autorità competenti. Come altri casi in passato hanno dimostrato, potrebbe rivelarsi più facile del previsto risalire agli sconsiderati autori del gesto.


OLTREPÒ

Mantova - PAGINA 10 -

Domenica 3 luglio comincia la stagione degli eventi sull’isola di Ostiglia

R…Estate in BOSCHINA C

on le condizioni favorevoli del livello del fiume Po, parte domenica 3 luglio la stagione degli eventi sull’Isola Boschina di Ostiglia, con le visite guidate, tutte le domeniche di luglio, agosto e settembre. Una passeggiata nella Riserva Naturale, dalle ore 17 alle 19: i turisti saranno accolti al guado che collega l’isola alla terra ferma, raggiungibile sia in auto che in bicicletta dall’argine maestro. Dopo la riapertura dell’isola Boschina alla fruizione del pubblico, nell’estate del 2015, con la firma della dichiarazione di impegno per la futura gestione, tra Comune di Ostiglia ed Ersaf, il calendario degli eventi per l’estate 2016 prevede nei mesi di luglio, agosto e settembre, visite guidate, giochi per ragazzi, incontri di poesia e grande festa di fine stagione. Tutte le domeniche, dalle 17 alle 19 le guide esperte e qualificate del

Un evento all’isola Boschina

WWF Mantovano-Unità Operativa di Ostiglia, e i volontari WWF, accompagneranno i turisti all’interno dell’isola, con la possibilità di visitare la Villa ottocentesca. I turisti saranno attesi al guado che conduce all’ingresso dell’isola se il livello del fiume Po consentirà l’attraversamen-

to a piedi (le visite saranno sospese in caso di maltempo e di acqua alta). E’ obbligatoria l’iscrizione per consentire la formazione dei gruppi dei partecipanti (info e iscrizioni WWF Mantovano Ostiglia, via Ghinosi, tel. e fax 0386 32511, 380 7739904 email: wwfbm@iol.it).

> COMMESSAGGIO <

> SUZZARA <

UN LUGLIO…CINEMATOGRAFICO AL TORRAZZO

SABATO 2 LUGLIO TORNA LA NOTTE DEI SALDI Una serata di musica e intrattenimenti per animare il centro cittadino in occasione dell’avvio degli sconti di fine stagione: è La Notte dei saldi, l’evento promosso per sabato 2 luglio a Suzzara dalla sezione locale di Confcommercio Mantova con il patrocinio di Amministrazione Comunale e Pro

Dare nuova linfa all’identità delle terre della bassa. Nell’anno in cui si festeggia il quarantennale dell’uscita nelle sale di “Novecento” di Bernardo Bertolucci, l’associazione culturale “Il Torrazzo” di Commessaggio, in collaborazione con il video maker Pierluigi Bonfatti Sabbioni, organizza per le prossime settimane una piccola rassegna cinematografica dal titolo “La macchina da presa sulla nostra terra”. Il sottotitolo recita “parole, documentari, video e clip musicali sul cinema girato dalle nostre parti”. Dopo la proiezione del documentario “Le lucciole sono tornate nel giardino di Piero”, del 30 giugno scorso, la rassegna prosegue sabato 9 luglio dedicandosi a “Le strade del nostro cinema”: l’introduzione di Neri e Mara Saccani tratterà proprio delle location di film girati nel nostro territorio, ben illustrate dal documenta-

Loco. A partire dal pomeriggio, i negozi resteranno aperti ad orario continuato fino a mezzanotte, con grandi offerte messe a punto proprio per la serata, che vedrà il centro di Suzzara chiuso al traffico trasformarsi in un’isola pedonale. In piazza Garibaldi verrà alle-

rio “Da Dosolo a Dosolo”, a cui anche stavolta seguiranno i videoclip di Nicola Chiericati. E infine, giovedì 14 luglio, con “Schegge di cinema domestico”, ancora Bonfatti Sabbioni tratteggerà una panoramica sul cinema amatoriale locale, necessaria a promuovere l’impegno dei pochi autori del territorio, dagli anni Cinquanta ad oggi: saranno proiettati brani da film di Giuseppe Morandi, Pierluigi Bonfatti Sabbioni, Compagnia Genitori Instabili, Neri Saccani e i suoi studenti, Nicola Chiericati, Gaga-Gabriele Ferrari, Sabbio Pro Events. Ogni presentazione si svolgerà al primo piano del Torrazzo gonzaghesco alle 21 e sarà preceduta, alle ore 20, da una ricca apericena. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Commessaggio e del Distretto Culturale Le regge dei Gonzaga.

stito un maxischermo per tifare gli azzurri in compagnia, così come non mancheranno nei bar le tv sintonizzate sulla partita Italia-Germania. E poi tanti spettacoli, intrattenimenti e ghiottonerie proposti dai commercianti suzzaresi: in piazza Castello musica con i grandi successi degli anni ’70 e ‘80 con il dj Maurizio Corti e per i più piccoli il truccabimbi; in piazza Garibaldi divertimento per tutti con lo spettacolo “Abete Abavo domatore di squali”, e poi gnocco fritto, tigelle, salumi e sangria. Karaoke al bar Zodiaco e all’Ironya Bistrot, dove ci sarà anche musica dal vivo con gli MP2 gustando i saltimbocca napoletani. In piazza Luppi musica con gli Ashes to Stardust, tribute band dedicata a David Bowie, e poi il pop rock degli Out off business e i Flat Rats gustando aperitivi con atmosfera caraibica a ritmo di percussioni. In via Montecchi serata pizza presso il bar Gran Café; in viale Libertà cena a base di tartufo con degustazione vini da Vinopolis.

Dal 1° settembre 2016 i nostri uffici si TRASFERIRANNO in Via PIETRO VERRI, 27 (MN) M ABA L A P

D ORL IAW D E M ROADHOUSE

presso il Centro Direzionale



BOMA

NZIA AGETRATE EN

A FIANCO DELL’AGENZIA DELL’ENTRATE

INFO: Tel. 0376.1813480 Fax 0376.1813481 reportersegreteria@gmail.com


Salute&Benessere

PAGINA 11

Mantova - PAGINA 11 Mantova

TEMPO di spiaggia Abbronzati sì ma senza stress

P

er gli amanti del solleone e delle abbronzature anni Ottanta, ecco che arriva la stagione più gradita dell’anno: l’estate. Fino a pochi anni fa si utilizzavano creme solari con

Prova costume

LA TUA PELLE E’ PRONTA? Per preparare al meglio la nostra pelle all’abbronzatura è bene iniziare da uno scrub. Un prodotto esfoliante, che potrete trovare in commercio o preparare da soli comodamente a casa vostra, è ciò che di meglio c’è per far uscire la nostra pelle dal letargo invernale. Una volta effettuato lo scrub, infatti, avrete una pelle “di seta”,

protezione bassa, perché si riteneva che la pelle si colorisse più velocemente. In realtà, l’effetto che si può ottenere con una protezione troppo bassa è una scottatura e a questa che assorbe molto meglio le creme solari e/o idratanti che andrete ad applicare. Tutte le cellule morte saranno spazzate via in un batter d’occhio e la pelle assumerà una lucentezza diversa. Scrub sì, ma quale? Ci sono diverse tipologie di scrub, che può essere applicato a casa da noi stessi oppure ci si può rivolgere ad un centro estetico per un massaggio accompagnato da un trattamento esfoliante. La seconda soluzione è sicuramente la più piacevole, ma è senza dubbio la più costosa. Per ciò che riguarda, invece, gli scrub che

bisogna fare molta attenzione. Si pensi ad esempio che le scottature della pelle prese in età infantile possono portare ad enormi problemi di salute in età adulta. E’ sempre bene

rivolgersi al proprio dermatologo per definire la tipologia di protezione che va utilizzata se ci si espone al sole. E’ sempre consigliabile, in ogni caso, utilizzare protezioni molto alte: male non fanno. E attenzione ai raggi uva, che possono rivelarsi davvero pericolosi. Poche indicazioni - ma sempre valide - possono salvare la vostra pelle e la vostra vacanza. Sempreverde è la regola di non esporvi al sole nelle ore più calde della giornata. Bevete molta acqua, preferibilmente non gassata, e se serve indossate maglietta e pantaloncini. In questo modo eviterete oltre che il brucio-

re della pelle, anche la febbre alta. La vostra vacanza al sole (mare o montagna che sia) non deve diventare uno stress, né una maratona a chi si abbronza di più. Il consiglio è di vivere la vacanza in totale relax: se andate al mare, ad esempio, l’ideale sarebbe alzarvi di buon mattino, prendere dall’edicolante il vostro quotidiano preferito e poi di recarvi in spiaggia. Lì potete bere un buon caffè, leggere il vostro giornale e farvi una nuotata. Verso le 11 o le 11:30, quando la spiaggia si fa affollata e il caldo è insopportabile, l’ideale è lasciare la spiaggia, tornare a casa, fare

una bella doccia e poi dedicarvi ad altro, come stare con gli amici, leggere un buon libro, preparare un pranzo succulento o fare due passi in centro. In spiaggia potrete ritornare nel pomeriggio, verso le 5, quando la folla se ne è andata, l’acqua del mare è calda e il sole si sta abbassando. Senza stress da abbronzatura e senza l’obbligo di vivere la spiaggia come un dovere potrete tornare a casa ricaricati al massimo. E non preoccupatevi per l’abbronzatura: la pelle si scurisce anche se state all’ombra, e anche se prendete il sole nelle ore meno calde.

Ricette di bellezza LO SCRUB AL KIWI

possiamo effettuare a casa vale sempre una regola: controllate nell’elenco ingredienti che non ci siano componenti irritanti per la vostra pelle. Uno scrub può causare – qualora creasse allergia – arrossamento e prurito, talvolta così violenti da essere obbligati ad assumere antistaminici o da rivolgersi ad un pronto soccorso. Scelto il trattamento esfoliante più adatto a voi, potrete applicarlo sulla vostra pelle e massaggiarlo per alcuni secondi. Terminata questa operazione, risciacquate e sentirete la vostra pelle rige-

nerata. Quasi tutte le marche di cosmetici propongono trattamenti esfolianti: ce ne sono di tutti i prezzi. L’importante è sempre controllare che lo scrub non causi un rash cutaneo. Per chi non si fida dei prodotti che si acquistano, ma vuole un trattamento “a tutto green”, esistono ricette efficaci per preparare un peeling con pochi e semplici ingredienti. Tra poco vi daremo una ricetta. Anche in questo caso, vale la regola di controllare le componenti che possono provocare allergie.

Questo scrub a base di kiwi è perfetto sia per pulire la pelle dalle impurità, sia per chi ha la cellulite. Insistendo sulle zone interessate, infatti, potrete ottenere ottimi risultati. Attenzione, però: questa preparazione contiene sia i kiwi che il limone, che sono fortemente irritanti. Se la vostra pelle non è in totale e assoluta buona salute non applicatelo. Ingredienti: 4 kiwi - sale grosso - olio d’oliva - succo di limone Procedimento: Frullare i kiwi, poi aggiungere un cucchiaio da tavola di sale grosso ed il succo di un limone. Mescolare, poi applicare sulla pelle asciutta e massaggiare per circa 5 minuti.

Da Namastè

un metodo rivoluzionario per effettuare il pedicure...

TRATTAMENTO ESCLUSIVO firmato ovviamente PRONAILS! VIENI a PROVARLO NEW SUN NEW SKIN

TRATTAMENTO per preparare la pelle al sole con stimolatore della melanina, scrub e massaggio completo

35,00 € 50,00 fino al 31 luglio…

a soli invece di

NAMASTÈ • Benessere & Estetica

Via Carlo Levi 15 - 46100 Mantova - Tel. 0376.396079 Cell. 333.7127249 Namastè benessere ed estetica Mantova

a soli

25,00 €

fino al 31/08


Speciale Auto&Moto

Mantova - PAGINA 12 ReporterMN

TI SEI RICORDATO DI FARE LA REVISIONE DELLA TUA AUTO/MOTO?

TI ASPETTIAMO!!!!

Casa delle Revisioni Auto Moto Via della Costituzione, 59 - Levata di Curtatone (MN) - Tel. e fax 0376 291538

SPECIALE

AUTO & MOTO

I

pneumatici ricostruiti strizzano un occhio all’ambiente. Il processo di ricostruzione dei pneumatici abbatte le emissioni di CO2 di circa il 30% rispetto alla produzione di un pneumatico nuovo, salvando circa il 70% dei materiali originari del pneumatico. In Italia ogni anno, grazie all’uso di questo tipo di equipaggia-

Secondo recenti studi comporta un abbattimento del 30% di anidride carbonica

I PNEUMATICI “RICOSTRUITI” FANNO BENE ALL’AMBIENTE

mento è possibile risparmiare mediamente 30 milioni di litri di petrolio ed oltre 20.000 tonnellate di altre materie prime strategiche come gomma naturale e sintetica, nero fumo, fibre tessili, acciaio e rame. È quanto emerso nel corso della presentazione dell’edizione 2016 del Libro Bianco sui Pneumatici Ricostruiti durante

la quale il presidente di Airp (Associazione Nazionale Ricostruttori Pneumatici), Stefano Carloni, ha sottolineato la necessità di sostenere il settore. ‘’Le possibilità di intervenire - ha precisato Carloni - non mancano. Una soluzione possibile sarebbe un credito di imposta a favore degli utilizzatori finali, che nel nostro settore

Officina CSA Borgoforte

La revisione non è solo burocrazia Controllo scrupoloso dell’autovettura, etica professionale, serietà e professionalità è quello che potrete trovare presso Officina CSA Borgoforte Centro Revisioni, perché la revisione non è solo un fatto burocratico. Il controllo di freni, sterzo e pneumatici, infatti, è fondamentale per la vostra sicurezza mentre guidate. Oltre alla pagina Facebook dove potrete tenervi aggiornati su normative ed informazioni a 360° sulla vostra vettura, Officina CSA Borgoforte Centro Revisioni offre un servizio di comunicazione tempestiva direttamente a casa vostra, grazie al quale, tramite una semplicissima lettera, potrete sapere quando la vostra auto necessita di revisione. Officina CSA Borgoforte Centro Revisioni, perché la revisione non è solo un pro forma.

sono in grande maggioranza autotrasportatori. Anche soluzioni legate alla virtuosità ambientale e all’utilizzo dei crediti ambientali come leva di com-

petitività avrebbero senz’altro effetti positivi. È del 29 Settembre 2015 il decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti che assegna incenti-

vi a beneficio delle imprese di autotrasporto per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco veicolare, nel quale, fra i dispositivi tecnici rilevanti ai fini dell’ammissibilità dei contributi figurano ‘Pneumatici di classe C3 con coefficiente di resistenza al rotolamento RCC inferiore a 8,0 kg/t dotati di Tyre Pressure Monitoring System (TPMS)’. È solo un esempio di un possibile strumento che avrebbe potuto includere non solo le dotazioni in primo equipaggiamento dei mezzi incentivati, ma tutte le forniture in postvendita, per comprendere anche i pneumatici ricostruiti quali dispositivo atto ad apportare importanti benefici ecologici e pure economici) alle imprese di autotrasporto incentivate’’.

> SICUREZZA <

Ecco i paesi con le strade più pericolose Chi circola sulle strade, anche da passeggero di autobus e taxi o come pedone, dell’Angola, dell’Arabia Saudita, del Congo, dell’Etiopia, dell’Iran, della Libia, del Kazakhstan, del Kenia, del Mali, del Sudan e dello Zambia corre rischi sono molto elevati. E’ la conseguenza di una valutazione statistica visto che in questi Paesi i morti per incidente superano il numero di 24 all’anno ogni 100mila abitanti, un valore quadruplo (e più) rispetto a molte nazioni industrializzate. Questo allarme è stato lanciato oggi dalla associazione Global Road Safety Partnership che, utilizzando dati del Report on Road Safety 2015 dell’International SOS Foundation, ha lanciato l’edizione più aggiornata della mappa interattiva dei rischi dei viaggiatori. Nella cartina sno evidenziati, nel globo, i Paesi con più alto rischio accanto ad altri quattro livelli: alto, moderato, basso e molto basso. A quest’ultimo gruppo, con un numero di morti per incidenti stradali ogni anno compreso tra 0 a 6 ogni 100mila abitanti appartengono il Canada e molte nazioni europee. La Global Road Safety Partnership indica anche alcune regole essenziali per spostarsi in questi Paesi a forte rischio: se si usano compagnie di trasporto - ad esempio - occorre verifica-

re prima la reputazione dell’azienda e viaggiare solo su veicoli (di solito minibus o fuoristrada) con cinture di sicurezza montate per ogni posto. Da evitare anche di essere trasportati su veicoli a due o tre ruote, molto popolari in alcune Regioni.

> METANO <

Boom di aperture dei distributori

Quasi un quarto dei distributori di metano presenti in Italia sono stati aperti negli ultimi cinque anni. Nel nostro Paese, infatti, ci sono attualmente 1.121 distributori di metano, dei quali 261 (e cioè il 23,3%) sono stati aperti dal 2011 al 2016. Questo dato, che è emerso durante il convegno ‘Mutamenti in corso’ organizzato da Federmetano. ‘’Insieme alla rete di distribuzione - sottolinea Dante Natali,

presidente di Federmetano - è cresciuto anche il parco circolante di veicoli a metano, che è arrivato a sfiorare quota un milione, anche grazie all’aumento del numero di modelli a metano prodotti dalle case automobilistiche e disponibili oggi sul mercato. E’ da segnalare, poi, anche il rapido sviluppo del settore del GNL (metano liquido): sono infatti 12 i distributori GNL già presenti sul mercato italiano,

tutti nati in tempi recentissimi. Per continuare a crescere bisogna puntare su comparti che possono essere ancora sviluppati, come quello dei distributori di metano in autostrada, che oggi sono 42, di cui 25 nel Nord Italia, 11 nel Centro e 6 nel Sud’’. Protagonisti della crescita dei distributori di metano in Italia sono anche gli operatori di gruppi internazionali, come Gas Natural Vendita, che può contare oggi su una rete di 11 distributori, presenti soprattutto nelle regioni del Sud Italia, e su 17 distributori in fase di apertura. Nel corso dei lavori sono intervenuti anche Vincenzo Correggia, del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha parlato degli aggiornamenti in merito al recente decreto sulle attrezzature in pressione (D. Lgsl. N° 26 del 15.02.2016) e Carlo Gasperi, Sales Engineering di Italscania Spa, che ha presentato le ultime novità commerciali di Scania in tema di tecnologie per i motori a metano.


Speciale SCUOLA

Vetuste ritualita’ didattiche o un modo per imparare ad affrontare le difficolta?

SPECIALE

SCUOLA

I COMPITI DELLE

P

er chi va ancora a scuola, estate non significa solo “pacchia”, ma significa anche un’altra cosa: i temutissimi compiti delle vacanze. Su questo annoso argomento si aprono due visioni differenti e il mondo si divide in due. Da un lato c’è chi è contrario perché li vede come una vetusta ritualità didattica e dall’altro lato chi reputa che i compiti vadano sì rivisti e rivoluzionati, ma che restino un caposaldo dell’educazione. In questo senso, molto probabilmente una via comune potrebbe essere la soluzione migliore, perché è in mezzo che sta la virtù. Gli studenti italiani sono obbligati (o sarebbero obbligati) a svolgere il doppio o il triplo dei compiti a casa rispetto ai loro coetanei europei, eppure questi stessi studenti

vacanze

hanno meno risultati se messi a paragone con i loro “competitors” europei e – quel che più spaventa – hanno tassi di analfabetismo funzionale assai più alti e preoccupanti. Quindi, a quanto pare, passare tante ore a svolgere compiti non ripaga delle sofferenze. Se, però, i compiti domestici dovessero essere del tutto tolti, verrebbe a mancare l’approfondimento fatto in solitudine, che è molto importante e permette una vera e propria crescita

personale. Probabilmente è la scuola italiana che in sé stessa è vetusta e ha fallito. Fino a pochissimi anni fa si tornava da scuola all’una e mezza e si cominciavano i compiti alle 2 per finire alle 21. questo metodo è stressante e non aiuta l’apprendimento: favorisce solo la competizione non sana e aumenta i livelli di ansia ed angoscia a livelli esponenziali. La risposta potrebbe arrivare dal modello britannico, che è vocazionale. Alle superiori,

Analfabetismo funzionale e analfabetismo di ritorno

Due PIAGHE tutte italiane

Con la scuola dell’obbligo negli anni ‘70 del Novecento, sembrava che l’analfabetismo in Italia fosse un mostro sconfitto. La totale incapacità di leggere e scrivere è, nel nostro Paese, quasi del tutto scomparsa e questo è vero. Ma altri due mostri si stanno facendo largo in Italia e sono un primato mondiale tutto nostro: l’analfabetismo funzionale e l’analfabetismo di ritorno. Vediamo ora di che cosa si tratta.

L’analfabeta funzionale è un adulto che pur essendo in grado di leggere e di scrivere, non è in grado di operare nella società, utilizzando queste conoscenze. Capire la tabella degli orari dell’autobus, leggere un articolo di giornale o scrivere una domanda di assunzione sono solo alcuni esempi delle operazioni che un analfabeta funzionale non sia in grado di compiere. Sembrano banalità, vero? Secondo il grande linguista Tullio De

infatti, gli alunni scelgono le materie che vogliono seguire e restano a scuola anche al pomeriggio, dove è previsto sia uno spazio per i compiti, sia per altre attività come sport, musica, teatro o cinema. La scuola “vocazionale” fa sì che ciascuno scelga le materie che vuole imparare e che non si

PROMO MAXI QUAZIONE DERNI Pacco 10 Ma Pacco 5 M xi € 7,00 axi € 3,50

• Edicola • Cartolibreria • Servizio fax • Fotocopie • Plastificazione • Colibry Cover System • Vendita di idee regalo • Piccoli giocattoli • Bigiotteria

PROMOZIONI

Campagna libri scuola 2016-2017: Possibilità di scegliere lo sconto:

- 5% - 10%

perda tempo inutile nello studio di una quantità di materie che non si riescono a seguire e nelle quali fondamentalmente non si è capaci. Il mondo, l’economia e il lavoro, ormai, ruotano attorno a ciò che si sa fare e su questo viene imposto di puntare, non su quello che si potrebbe imparare a saper fare.

Dura lex, sed... In un’ottica di una scuola più “slim” anche i compiti, in questo modo, verrebbero vissuti meno come un mostro a sei teste. Un’ora e mezza al giorno di compiti aggiornati e al passo con i tempi sono il modo migliore per unire le due visioni pro e contro i compiti.

Mauro il 71% degli italiani si trova sotto il livello minimo di comprensione nella lettura di un testo di minima difficoltà. Pensiamo quanto questo vada ad inficiare la vita degli individui. Chi è analfabeta funzionale è più facilmente vittima di soprusi, di ingiustizie sociali, e di altre insidie tipiche di una società che non risparmia nulla a nessuno. Non solo, ma esiste un collegamento fra analfabetismo funzionale e criminalità. All’inizio degli anni 2000, in una ricerca che riguarda le terre d’Oltreoceano, è stato rilevato che il 60% degli adulti nelle carceri degli Stati Uniti fosse funzionalmente o marginalmente analfabeta, e che l’85% dei delinquenti minorenni avesse problemi riguardanti la lettura, la scrittura e la matematica di base. E non è finita qui, perché, come si diceva poco fa, i mostri sono due. L’analfabetismo di ritorno è un’altra piaga che affligge la nostra società. Ecco di cosa si tratta. L’analfabeta di ritorno è un adulto che, pur essendo stato scolarizzato e avendo avuto una seppur minima istruzione, con il tempo dimentica “come si faccia” a leggere e a scrivere. E questo perché mancando l’allenamento, il nostro cervello dimentica. Due dati preoccupanti che la dicono lunga sullo stato di salute del nostro Paese, che – sempre secondo le statistiche – detiene più del 50% delle opere d’arte a livello mondiale.

di Alessandra Pelosi: Via Roma, 66 Ceresara (MN) Tel. 393 8808539

ReporterMN

PAGINA 13

Mantova - PAGINA 13 Mantova

sul valore totale libri scolastici;

in buono sul valore totale dei libri da usufruire su tutta la cartoleria

Valida fino a 31/08/201 l 6

Aperto tutti i giorni lunedì: 06.00 - 12.30 Martedì/Sabato: 06.00-12.30 16,00-19.00 Domenica: 07.00-12.30

PROPOSTE LIBRI PER RAGAZZI E ADULTI


Campitello

Mantova - PAGINA 14 -

Una famiglia per i momenti difficili

Via F. Crispi, 127 int. 3 - 46010 Marcaria (MN) Tel. 0376 950038 (24 ore su 24)

A Campitello di Marcaria dall’8 all’11 luglio

FESTA D’ESTATE dell’Avis cuno, ma intesa in un modo più personale, più affettivo e coinvolgente. Donare il sangue è un gesto semplice, che non comporta rischi e che può salvare molte vite. Il bisogno di sangue è crescente e più donatori ci sono, meglio è. Adesso un po’ di storia. Come è nata l’Avis? L’Avis – Associazione Volontari Italiani Sangue – nasce a Milano, nel settembre del 1926, quando il Dottor Vittorio Formentano fa pubblicare su un giornale della sera un appello per costituire un gruppo di volontari disposti a donare il sangue. A questo appello rispondono 17 persone che si riuniscono per la prima volta

VORRESTI DIVENTARE UN DONATORE DI SANGUE? CONTROLLA QUI SE PUOI Condizioni di base per il donatore: --------------------ETÀ: compresa tra 18 anni e i 60 anni (per candidarsi a diventare donatori di sangue intero) , 65 anni (età massima per proseguire l’attività di donazione per i donatori periodici), con deroghe a giudizio del medico PESO: Più di 50 Kg PULSAZIONI: comprese tra 50-100 battiti/ min (anche con frequenza inferiore per chi pratica attività sportive) PRESSIONE ARTERIOSA: tra 110 e 180 mm di mercurio (Sistolica o MASSIMA) tra 60 e 100 mm di mercurio (Diastolica o MINIMA)

STATO DI SALUTE: Buono STILE DI VITA: Nessun comportamento a rischio AUTO ESCLUSIONE: E’ doveroso autoescludersi per chi abbia nella storia personale: * assunzione di droghe * alcolismo * rapporti sessuali ad alto rischio di trasmissione di malattie infettive (es. occasionali, promiscui, …) * epatite o ittero da cause diversa da epatite A * malattie veneree * positività per il test della sifilide (TPHA o VDRL) * positività per il test AIDS (anti-HIV 1) * positività per il test dell’epatite B (HBsAg) * positività per il test

il 15 maggio 1927 e pongono le basi dell’associazione con lo scopo di far fronte alla crescente necessità di sangue, di avere dei donatori controllati nello stato di salute e nella tipologia del sangue, di combattere il dilagare della sua compravendita. Tre anni dopo, l’11 novembre 1929 viene costituita ufficialmente l’Associazione Volontari Italiani del Sangue, in breve e per tutti “AVIS”. La sezione di AVIS Provinciale di Mantova è stata costituita molti anni dopo, il 28 marzo 1958. Perché è importante donare il sangue? Perchè il sangue non è purtroppo riproducibile in labodell’epatite C (anti-HCV) * rapporti sessuali con persone nelle condizioni incluse nell’elenco L’intervallo minimo tra una donazione di sangue intero e l’altra è di 90 giorni. La frequenza annua delle

Ê

ratorio ed è indispensabile alla vita, nei servizi di primo soccorso, in chirurgia nella cura di alcune malattie tra le quali quelle oncologiche e nei trapianti. Inoltre la disponibilità di sangue è un patrimonio collettivo di solidarietà da cui ognuno può attingere nei momenti di necessità. In ultimo, i donatori che devono essere volontari, anonimi, non retribuiti e consapevoli rappresentano una garanzia per la salute di chi riceve e di chi dona. Prima della donazione vengono fatte tutte le analisi del caso. In questo modo si attesta che la persona che dona è in buona salute. Ê Ê Ê Ê

8

Orchestra Spettacolo Spazio Giovani Ð

RUGGERO SCANDIUZZI

serata AFRO a cura di

Ê

9

Orchestra Spettacolo Spazio Giovani Ð

CAMILLO DEL VHO

serata ANNI 70/80/90 a cura di

Ê

10

Orchestra Spettacolo Spazio Giovani Ð

11

Orchestra Spettacolo Spazio Giovani Ð

SELENA VALLE

BALLI LATINI scuola “Baila y Goza” e DJ Gabo

TITTI BIANCHI

serata AFRO a cura di

Ê

APERTURA STAND GASTRONOMICI ORE 19.30

RICCO MENU CON SPECIALITA’ E PIATTI TIPICI

SPAZIO GIOVANI CON PIZZERIA – BIRRERIA – CASETTA MARZADRO CON IL PATROCINIO DEL

PER INFO CONTATTA AVIS MANTOVA AL NUMERO TELEFONICO 0376 364944

GAMBA GIORGIO

CAMPITELLO

8 – 9 – 10 – 11 LUGLIO

donazioni non deve essere superiore a 4 volte l’anno per gli uomini e 2 volte l’anno per le donne.

COMUNE DI MARCARIA Ê Ê

PANE - PIZZA - PASTA FRESCA - DOLCI

PRODOTTI ARTIGIANALI DI PRODUZIONE PROPRIA

Ê

Ê

ReporterMN

ensibilizzare sulla tematica delle donazioni di sangue è lo scopo di un momento di festa come quello di una sagra. Dall’8 all’11 luglio, infatti, a Campitello di Marcaria si terrà la festa dell’Avis che sarà sia un momento per mangiare bene e per divertirsi, sia per riflettere su quanto possiamo fare per gli altri. Tanta musica ed attrazioni saranno il contorno di questa festa, che richiama sempre un nutrito pubblico. A differenza di altri eventi, però, organizzati con il solo scopo di divertirsi, questa festa ha un sapore in più, il sapore della solidarietà, non intesa come una somma di denaro che si dà per il bene di qual-

VENDITA di prodotti artigianali

SENZA GLUTINE

pasta FRESCA artigianale Piazza Garibaldi, 13 - CAMPITELLO (MN) TEL. 0376 96269 - 96220

ReporterMN

PªRªFªRMªCIª Lª GENZIªNª DI PªDELLINI GIºVªNNª

• Farmaci senza obbligo di prescrizione • • Erboristeria • • Cosmesi • • Alimentazione Naturale • • Sanitaria • • Veterinaria • • Omeopatia • Via C. Chizzolini, 28 - Campitello di Marcaria (MN)

Tel. 0376 926502

MANGIARE MANTOVANO ...e non solo

VIA LEVACHER, N° 7 - COLORNO (PR) VIA LOVARA, N° 1/A - S. MARTINO D/ARGINE (MN) TEL. 0521 815005 - 0376 929304 FAX. 0521 313596 - 0376 928893

Mangiare

La nuova Guida gastronomica di REPORTER MANTOVA la trovate presso:

info@centromedicosantamargherita.it

• Ristoranti • Trattorie • Enoteche • Pizzerie • Osterie • Agriturismi • Scuole di Cucina

GUIDA 2016

POLIAMBULATORIO PRIVATO

• VISITE SPECIALISTICHE • DIAGNOSTICA ECOGRAFICA E RADIOLOGICA • FISIOTERAPIA E TERAPIE FISICHE • ODONTOIATRIA E IMPIANTOLOGIA

ReporterMN

S

FESTA D’ESTATE

LA RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO Riabilitazione uro-ginecologica aperto dal lunedì al venerdì: 9:00-12:30 / 15:00 - 19:30

www.centromedicosantamargherita.it

MANTOVANO

... e non solo

LIBRERIA DI PELLEGRINI - C.so Umberto 32 - Mantova - T. 0376 320333 EDICOLA CARTOLERIA - EMANUELA & LAURA - P.zza Dall’Oca 3 - Roncoferraro (MN) - T. 0376 663182 LIBRERIA ULISSE - Via Corridoni, 5/a - Suzzara (MN) - T. 0376 532767

Ê


PAGINA 15

Mantova - PAGINA 15 Mantova

ReporterMN

Valeggio sul Mincio

di Sbravati Nicola Via dell'Artigianato, 72 (zona Artig.) - Valeggio sul Mincio (VR) - Cell. 347 8710670 - Tel. 045 6370426 - sbravati.nicola@hotmail.it

Da sabato 2 a lunedì 4 luglio torna la tradizionale Fiera di Valeggio sul Mincio

F

ortemente radicata nella tradizione, la 95° fiera di Valeggio sul Mincio sta per iniziare portando in scena agricoltura, artigianato, industria, commercio e l’immancabile enogastronomia, che solletica i palati di tutti gli italiani, per antonomasia amanti della buona cucina. Nata dalla sinergia tra l’amministrazione comunale, la pro loco, l’associazione “Percorsi” e l’associazione degli imprenditori di Valeggio, la 95ª Fiera di Valeggio sul Mincio 2016, fra tradizione e modernità, è un evento imperdibile che celebra la storia, i prodotti e i sapori del paese nella zona del Lago di Garda veronese al confine con Mantova, ed è per questo amata dagli abitanti dell’una e dell’altra regione, proprio perché sospesa tra Veneto e Lombardia Orientale. La fiera prevede degustazioni, street food, concerti, giochi e attrazioni per i bambini, una mostra mercato di artigianato, oggettivistica e libri, e lo spettacolo pirotecnico finale, un evento che non si può perdere e che lascerà a bocca aperta grandi e piccini. La 95ª Fiera di Valeggio sul Mincio 2016 si terrà in Piazza Carlo Alberto e a Palazzo Guarienti dal 2 al 4 luglio 2016, e contemporaneamente alla manifestazione sono previste la Via del Gusto in centro storico a cura dei ristoranti del centro, la mostra fotografica Flavio Cristini presso il Palazzo Municipale, stand enogastronomici in Piazza Garibaldi e presso il Giardino della Canonica. La 95° Fiera di Valeggio sul Mincio inizia sabato sera, con l’inaugurazione ufficiale presso il Palazzo Municipale, dove è allestita la mostra fotografica “Flavio Cristini”, dedicata a scatti naturalistici del nostro territorio. La Domenica mattina è invece dedicata alla convivialità, con la Festa della Panificazione, in Piazza Carlo Alberto: un gustoso aperitivo d’altri tempi. Non mancano gli stand gastronomici, dove gustare le tipicità della tradizione enogastronomica valeggiana, mentre in piazza Garibaldi, davanti alle Scuole Elementari, gli amici delle città gemellate di Ichenhausen e St. Johann in Tirol daranno la possibilità di gustare i prodotti tipici tirolesi e bavaresi e le loro birre di produzione artigianale. Tutte le sere, concerti di musica dal vivo, aperitivi-degustazione, spettacoli di magia. A far cornice a tutto ciò, il Luna Park con le immancabili, coloratissime giostre. La Fiera di Valeggio si concluderà Lunedì sera, “il sagrì” con lo spettacolo di fuochi d’artificio dalle torri del Castello Scaligero. Non mancate!


Mozzecane

Mantova - PAGINA 16 -

di Comparotto Sabrina

A MOZZECANE - Via C. Bon Brenzoni, 17/B

Tel. 045.516197

ReporterMN

qualazampasabrina@gmail.com PRODOTTI E ALIMENTI PER ANIMALI CAPPOTTINI FATTI A MANO E SU MISURA COLLABORAZIONE CON ISTRUTTORE CINOFILO QUALIFICATO (INCONTRI 1 VOLTA AL MESE)

ReporterMN

Via Carlo Montanari, 18 - 37060 Mozzecane - VR

www.computerapp.it - e-mail: info@computerapp.it tel. 045 7930361 - tel. assistenza 045 6348282

Centro assistenza tecnica informatica siti web, applicazioni software gestionali vendita computer, hardware e accessori

Assicuriamo il tuo benessere La Clinica Dentale Gazzieri si prende cura della salute della tua bocca. Essere un nostro paziente, significa ricevere un controllo periodico semestrale e l’igiene dentale per tutta la vita.

Ò La salute si comunica, comunica salute, aderisci al programma

Family & Friends! Dillo a chi amiÓ

• Chirurgia • Chirurgia Estetica • Conservativa • Endodonzia • Igiene Orale • Impiantologia

• Ortodonzia • Parodontologia • Pedodonzia • Protesi • Sbiancamento

Via C.B. Brenzoni 41/B - 37060 MOZZECANE (VR) - tel. 045 6340735 - info@ambulatoriogazzieri.it

www.ambulatorigazzieri.it

Tel. 045 6340735 DIR. SAN.: DOTT. VISINTIN Si riceve su appuntamento


Mozzecane ReporterMN

Mantova - PAGINA 17 -

• Cosmesi naturale

per il vostro • Integratori benessere

• Consulenza personalizzata ERBORISTERIA SANITARIA - ORTOPEDIA Via B. Brenzoni, 32 - Mozzecane (VR)

Tel. 4506340865

gratuita • Articoli regalo sanitari • Articoli e medicali • …e molto altro ancora…

Dal 13 al 18 luglio stand gastronomici, attrazioni e molto divertimento

L’ANTICA SAGRA DI MOZZECANE

A

nche quest’anno, come ogni anno ritorna l’antica fiera di Mozzecane, per festeggiare i Santi Pietro e Paolo, patroni del paese stesso, nonché padri della cristianità. La sagra, che è, appunto, un momento in cui qualcosa viene reso “sacro”, affonda le radici in una millenaria cultura cristiana e rimane, anche ai giorni nostri, uno dei punti di riferimento per le festività di una comunità intera. L’antica Fiera di Mozzecane conserva da tempo immemore la sua anima contadina e paesana, restando avulsa da logiche prettamente consumistiche, che disperdono

la vera funzione di questo momento di ritrovo: condivisione, buon cibo e tante risate sono la vera essenza delle sagre di paese. Tutti attendono la Tradizionale sagra di Mozzecane, sia perché portatrice di valori fondamentali, sia per il divertimento che essa, inevitabilmente porta con sé: saranno stand eno-gastronomici, luna park per bambini, mostra artigianale e serate musicali a farla da padrone per tutte le serate della fiera. Mozzecane, naturalmente, ha dedicato ai suoi patroni una meravigliosa chiesa, la chiesa dei Santi Pietro e Paolo, che risale al Cinquecento. La

parrocchiale ebbe origine come cappella della pieve di Grezzano ed era intitolata inizialmente alla Conversione di Paolo. Nel 1533 all’interno della chiesa era presente un fonte battesimale e due altari: il maggiore era dedicato a San Paolo e il secondo alla Vergine. A questi ne vennero aggiunti entro il 1594 altri tre: uno intitolato a Santa Lucia, uno a Santa Apollonia e l’ultimo ai santi Faustino e Giovita che, secondo la tradizione, sarebbero gli originari proprietari della chiesa. Alla visita del vescovo del 1730 il numero degli altari era rimasto uguale ma si riscontrano modifiche nella

struttura e nell’intitolazione. Oltre all’altare maggiore, interamente lavorato in marmo, sono presenti quello dei Santi Faustino e Giovita, di Sant’Antonio di Padova, della Concezione e del Rosario, dei Santi Innocenti. Nel 1747 l’assemblea dei capifamiglia votò per l’ampliamento e il rifacimento di alcune parti della struttura, tra le quali la facciata che volge alla strada pubblica. Da allora l’edificio non ha subito particolari modifiche. La facciata è delimitata da paraste laterali con capitelli corinzi sovrastate da un frontone curvilineo. L’interno a navata unica con copertura a botte accoglie, in cappelle poco profonde, i quattro altari laterali. Il campanile sorge sul lato sinistro termina con un lanternino poligonale e cupola a cipolla. La parrocchiale ebbe origine come cappella della pieve di Grezzano ed era intitolata inizialmente alla Conversione di Paolo. Nel 1533 all’interno della chiesa era presente un fonte battesimale e due altari: il maggiore era dedicato a San Paolo e il secondo alla Vergine. A questi ne vennero aggiunti entro il 1594 altri tre: uno intitolato a Santa Lucia, uno a Santa Apollonia e l’ultimo ai santi Faustino e Giovita che, secondo la tradizione, sarebbero gli originari proprietari della chiesa. Alla visita del vescovo del 1730 il numero degli altari era rimasto uguale ma si riscontrano modifiche nella struttura e nell’intitolazione. Oltre all’altare maggiore, interamente lavorato in marmo, sono presenti quello dei Santi Faustino e Giovita, di Sant’Antonio di Padova, della Concezione e del Rosario, dei Santi

riposanti •eCalze terapeutiche • Calzature ortopediche Corsetteria •per tutte le esigenze carozzelle •eStampelle, deambulatori Plantari, protesi e busti •su misura Noleggio ausili •convenzionali

Innocenti. Nel 1747 l’assemblea dei capifamiglia votò per l’ampliamento e il rifacimento di alcune parti della struttura, tra le quali la facciata che volge alla strada pubblica. Da allora l’edificio non ha subito particolari modifiche. La facciata è delimitata da paraste laterali con capitelli corinzi sovrastate da un frontone curvilineo. L’interno a navata unica con copertura a botte accoglie, in cappelle poco profonde, i quat-

tro altari laterali. Il campanile sorge sul lato sinistro termina con un lanternino poligonale e cupola a cipolla. Curiosa è anche l’origine del nome di Mozzecane. Forse non tutti, infatti, conoscono la sua etimologia. Il toponimo Mozzecane pare che derivi da un proprietario della zona, Mucius Canis, che riuscì ad ottenere dal Comune di Verona molte terre ed i suoi discendenti sono definiti in seguito de Moçecanis.

Intonaci F.lli Faccioli Sas di Faccioli Adelino & C.

Via M. Ausiliatrice, 4/B Mozzecane (VR) Tel. 045 7930987


PAGINA 18 Poggio

Rusco

Mantova - PAGINA 18 Mantova

Via Villa Pentita, 18 San Giovanni del Dosso MANTOVA

di Calzolari Edoardo

Tel. 0386 757403 Cell. 349 1046868

edoimpianti@alice.it

A Poggio Rusco sabato 2 luglio

Al via la 9° EDIZIONE della Notte Bianca dei saldi

R

itorna anche nel 2016 la splendida Notte Bianca dei Saldi in quel di Poggio Rusco. La manifestazione viene solitamente organizzata in occasione dell’inizio delle svendite ed è sempre molto gradita ai tantissimi avventori, che ne approfittano per alcune ore di shopping “by night”. I più vari esercizi commerciali di Poggio Rusco, infatti, rimar-

ranno aperti per l’occasione con grandi sconti e promozioni da non perdere. La dimensione della “vita di paese” nei comuni più piccoli del territorio mantovano resiste ancora alla grande distribuzione o, quanto meno, si affianca. E’ così che i rapporti umani rimangono in primo piano e il “buongiorno” scambiato con il panettiere o con il commesso del piccolo

supermercato vicino a casa è un vero e proprio toccasana , sia per la società, che per la nostra salute. Sentirsi meno soli è diventata, infatti, la conditio sine qua non per essere anche sani. E’ proprio nell’ottica di una festa organizzata “per stare insieme”, che nasce la Notte Bianca dei Saldi di Poggio Rusco: un momento in più di condivisione.

Non solo i negozi aperti saranno ciò che caratterizzerà la manifestazione, ma ci saranno anche il buon cibo, dell’ottima musica e un intrattenimento per i più piccoli. All’apertura degli stand gastronomici, potrete gustare squisiti piatti tipici della tradizione culinaria del mantovano. Come non assaggiare il mitico risotto con le salamelle? E non è tutto.

Concerti di musica, spettacoli ed esibizioni sportive allieteranno la già bella atmosfera della Notte Bianca dei Saldi, dove il divertimento è assicurato fino a tarda notte, anche quest’anno. La manifestazione nasce dalla sinergia fra l’Amministrazione Comunale e l’Associazione Commercianti di Poggio Rusco, guidata da Clio Golfrè e si svolgerà per le vie

del centro storico. Sono questi momenti importanti per la comunità, che attende ansiosa ogni anno gli appuntamenti ormai fissi, pensati per essere adatti a grandi e piccini. Anche a Poggio Rusco, all’inizio dell’estate, sembrerà di essere nelle località di mare, dove ogni sera ci sono attrazioni e divertimento. Sicuramente da non perdere.

ReporterMN

Tesori d'arte gioielleria laboratorio orafo

Via Matteotti, 109 POGGIO RUSCO (MN) TEL. 0386 734118

tesorid.arte2010@libero.it seguici su

• Produzione di serramenti in legno marcati CE • Produzione di serramenti in legno/allumino • Porte blindate Bauxt • Porte interne Gd Dorigo • Serramenti in Pvc

PRATICHE per DETRAZIONE del 65% SHOW ROOM con oltre 70 MODELLI DI PORTE ESPOSTE Via A. Brennero, 146/B - Poggio Rusco (MN) Tel. 0386 733087 733087 - salvadoriserramenti@email.it salvadoriserramenti@email.it


Poggio Rusco

I

PAGINA 19

Mantova - PAGINA 19 Mantova

IL TERREMOTO CHE NON CI HA MESSI IN GINOCCHIO

l ricordo del terremoto del 2012 è un’immagine indelebile nella mente di tutti i mantovani e degli emiliani. Anche la bella cittadina di Poggio Rusco in quella stessa occasione è stata duramente colpita da un violentissimo sciame sismico e si sono registrati danni in tut-

to il territorio comunale. Se da un lato, dopo la scossa del 20 maggio di magnitudo 5.9 gli edifici privati del comune sono rimasti sostanzialmente indenni, dall’altro gli edifici pubblici del centro storico sono risultati inagibili. Il 29 maggio 2012, quando gli abitanti di Poggio Rusco erano già prostrati da quasi dieci giorni di incessanti scosse di assestamento, il comune è stato colpito da un nuovo sisma di magnitudo 5.8, che ha aggravato la situazione

nel centro storico causando crolli nella Chiesa Parrocchiale, nel Palazzo Municipale e nella Torre Falconiera. Gli edifici privati rimasti fino a quel momento pressoché indenni, sono stati allora fortemente danneggiati. E’ stato anche impedito il passaggio nella piazza principale,

in corrispondenza della Chiesa e degli edifici privati colpiti, per pericolo di crollo degli stessi per oltre due mesi. Nell’Agosto del 2012, si sono concluse le opere provvisionali su Chiesa Parrocchiale, Torre Falconiera e Municipio ma anche sugli edifici privati e anche nel centro storico si è tornati ad una situazione di modesta normalità. Il bene più colpito è risultato, tuttavia, l’edilizia scolastica. La scuola primaria, la palestra della scuola secondaria di I grado,

e l’asilo nido comunale erano di fatto inagibili. Il sisma del 29 maggio si è tradotto in gravi ripercussioni anche sull’edilizia residenziale causando un danno alle abitazioni private per oltre dieci milioni di euro sparso su più di 200 abitazioni danneggiate delle quali 100 erano sostanzialmente inagibili. Le persone ospitate nel campo di accoglienza allestito con la collaborazione dell’Esercito Italiano sono state circa 350, mentre ammontava a 50 il numero delle famiglie aventi diritto al Contributo per l’autonoma sistemazione per un totale di 120 sfollati. Il sisma ha causato importanti danni anche al comparto industriale e agricolo con numerose imprese costrette a continuare la produzione in tensostrutture in attesa di riparare i capannoni inagibili. Anche il patrimonio storico rurale è stato fortemente colpito, con numerose corti di campa-

COSA VEDERE A POGGIO RUSCO? Ovunque ti giri in Italia vedi bellezza. Ogni piccola frazione ha una chiesetta, un palazzo o un’antica dimora, che siano degni di essere visti e visitati. Anche a Poggio Rusco ci sono dei luoghi interessanti da un punto di vista culturale. Uno di questi è il Palazzo del municipio, un tempo dimora dei Gonzaga, la dinastia più longeva d’Europa. Costruito intorno alla metà del ‘400 su disegno diLuca Fancelli, il palazzo del Municipio è il fulcro della cittadina di Poggio Rusco. Dopo un restauro alla fine degli anni Ottanta del Novecento, è riapparsa la splendida merlatura che caratterizza il palazzo, sparita dopo il 1945 sotto un antiestetico strato di calce. Nel 1800 il Palazzo

gna interessate da gravi crolli. Alcune in seguito sono state demolite a causa della precaria situazione in seguito al divenne proprietà del senatore Tullo Massarani, che nel 1904 lo vendette al Comune di Poggio Rusco e così, un anno dopo, gli uffici comunali, che prima si trovavano in una casa ad est della Chiesa Parrocchiale, vennero trasferiti nel Palazzo Gonzaga. La costruzione ha subito qualche trasformazione interna, ma nel complesso ha mantenuto la struttura originaria: la sala d’ingresso, la sala consiliare con resti di affreschi restaurati, lo scalone d’accesso al piano superiore, parzialmente affrescato, con pregevole soffitto a cassettoni. Il terremoto del 2012 ha danneggiato gravemente il Municipio provocando crolli interni e il distacco delle due facciate, ma, nei mesi successivi, si è provveduto alla sua messa in sicurezza. Un altro monumento importante di Poggio Rusco è senza dubbio la Torre Colombara, che è

terremoto. Nonostante tutti i danni registrati, oggi nel 2016, quattro anni dopo, possiamo dire che seppur lentamente la

poi presente nello stemma del Comune. Simile a tante altre sparse nella Pianura Padana, si presume fungesse da posto di avvistamento o da rifugio in situazioni di pericolo. Non è riscontrata la data di costruzione anche se è presumibile che risalga al’600. Nella frazione di Stoppiare si

situazione a Poggio Rusco sta tornando alla normalità. Il terremoto non ci ha messi in ginocchio. trova la piccola chiesa dedicata a santa Maria Maddalena, eretta nel XVII secolo su volontà della famiglia Fachetti, storica famiglia di proprietari terrieri della zona. Il campanile, leggermente inclinato, è assai più recente e fu costruito nell’Ottocento. Dice la leggenda che in un nascondiglio della chiesa, che solo il parroco pro tempore conosce, sia custodito un piccolo osso appartenuto ad un animale primordiale dal quale, ogni determinate centinaia di secoli, cadrebbe una goccia. All’impatto col suolo, sul mondo s’abbatterebbe un cataclisma. Le leggende sono parte integrante della nostra tradizione folklorica e che ci si voglia credere o no, esse destano sempre enorme stupore. Queste sono solo alcune delle meraviglie “nascoste” a Poggio Rusco, che come molte zone “sottovalutate” d’Italia, merita certamente una visita.

ReporterMN

PIZZERIA - RISTORANTE

I NOSTRI SERVIZI VERNICIATURA A FORNO • BANCO DI RADDRIZZATURA SOCCORSO STRADALE 24H • DEPOSITO GIUDIZIALE SERVIZIO DI AUTO SOSTITUTIVA • AUTODIAGNOSI COMPUTERIZZATA PRE-REVISIONE E BOLLINO BLU • RICARICA CONDIZIONATORI RESTAURO AUTO E MOTO D'EPOCA STRADA A, 7 (zona industriale) - OSTIGLIA (MN) Tel. 0386 801943 - Cell. 334 2721092

COMPLEANNI, SERATE CON KARAOKE È gradita la prenotazione - Saletta riservata

Via G. Garibaldi 23 - Poggio Rusco MN Tel. 0386.51036 - www.labugia.net APERTO APERTO TUTTI TUTTI II GIORNI GIORNI A A PRANZO PRANZO EE A A CENA CENA FESTIVI FESTIVI INCLUSI INCLUSI CHIUSURA CHIUSURA SERALE SERALE ORE ORE 03:00 03:00 -- CHIUSO CHIUSO IL IL LUNEDÌ LUNEDÌ

Vi aspettiamo nel nostro accogliente estivo, con giardino ed area-gioco bimbi riservata


Goito

Mantova - PAGINA 20 -

Società Agricola Cooperativa VENDITA FORMAGGIO GRANA PADANO D.O.P.

ReporterMN

LATTERIA COOPERATIVA GOITESE SPACCIO APERTO TUTTI I VENERDÌ

M N 46 1

dalle ore 9,00 alle ore 12,00

Via Torre, 81/A - GOITO (MN) - Tel. 0376 686940 - Fax 0376 605995 - goitese@latteriagoitese.it - www.latteriagoitese.it

A Goito il 4 e 5 luglio ritorna l’attesissima sagra

SUA MAESTA’ LA PIZZA Ecco tutti i segreti per prepararla in casa

XXII edizione di Pizza in Piazza Il 4 ed il 5 luglio ritorna l’attesissima “Pizza in Piazza”, che quest’anno è giunta ormai alla sua edizione numero 22. La sagra si svolgerà nella splendida cornice del centro storico di Goito e più precisamente tra piazza Sordello, via XXVI Aprile, piazza Antonio Gramsci, piazza Giacomo Matteotti e piazzetta della Rocca. La sagra durerà dalle ore 18, quando apriranno gli stand gastronomici e terminerà alle ore 24. “Pizza in piazza” è organizzata dall’associazione pro loco goitese “Sordello” e attira ogni anno centinaia di visitatori che vogliono gustarsi una buona pizza seduti nelle vie del paese

La pizza è veramente il caposaldo della cucina italiana, perché è senza dubbio uno dei piatti più noti e amati del mondo, simbolo per eccellenza del made in Italy e vessillo della cultura gastronomica napoletana. I grandi pizzaioli partenopei non cedono mai volentieri i loro segreti: piccoli trucchi, gesti esperti tramandati da maestro a garzone, dai nonni ai nipoti, da genitori a figli sono accorgimenti che fanno la differenza. Se desiderate preparare un’ottima pizza a casa vostra, ecco alcune regole fondamentali da seguire. L’ACQUA deve essere moderatamente dura e in questo modo si garantisce buona compattezza dell’impasto. La durezza dell’acqua dipende dalla quantità di sali di calcio e magnesio. Se quella di casa è troppo dolce, utilizzate quella minerale in bottiglia. IL LIEVITO va scelto accuratamente e non va mai mescolato con il sale, perché esso inibisce la lievitazione. L’OLIO DI GOMITO: gli ingredienti vanno mescolati bene e poi il composto va lavorato energicamente per ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Al momento di stendere l’impasto, non si usa il matterello, ma le mani che con gesti decisi allargano la pasta dal centro verso l’esterno. LA LIEVITAZIONE deve essere lunga e senza fretta, senza sbalzi di temperatura. IL FORNO la temperatura giusta per la cottura della pizza è molto alta. Per risultati ottimali, è necessario utilizzare una pietra refrattaria: si inserisce nel forno già caldo, si fa scaldare per circa mezz’ora a 250° - ancora meglio se il forno raggiunge i 280-300°. Quando la pietra è a temperatura, si inforna la pizza e si fa cuocere per un tempo breve: circa 5 minuti.

di Goito, anziché in una qualsiasi pizzeria. L’anno scorso la festa è stata un po’ ostacolata dal troppo caldo, ma c’è da aspettarsi che l’estate 2016 sia più clemente.

®

SALDI

2

Dal luglio con SCONTI dal 50% al 70%!!! Rivenditore ESCLUSIVO per Mantova e provincia ®

Mauro Gobbi 331 2694004 gobbimauromn@gmail.com S.S. Goitese, 431 - 46044 Goito (MN) - Tel. 0376 688320


Villimpenta

Mantova - PAGINA 21 -

A Villimpenta dal 9 al 12 luglio va in scena la 142° ANTICA FIERA

R

icchissimo anche quest’anno il programma della gustosissima Antica Fiera di Villimpenta, dove potrete trovare moltissime attrazioni. Iniziamo subito con qualche chicca. Sabato 9 luglio dalle ore 17 alle ore 19 Lab Time in biblioteca per bambini dai 6 ai 10 anni, dal titolo “Il vecchio negozio di giocattoli” a cura di Daniela

Nicolaci della cooperativa Charta. Alle ore 20:30 non perdetevi la suggestiva rievocazione storica in costumi d’epoca con l’associazione culturale “Circolo Il tricolore” di Erbè. Alle 21:30 serata astronomica dal titolo “Il cielo in un castello”, a cura della pro loco di Villimpenta in collaborazione con l’associazione Astrofili di San Benedetto

Po, nella splendida cornice del Castello Scaligero. Se non vorrete guardare il cielo, allo stesso orario, presso i giardini dell’Amicizia, in piazza Roma, serata per giovani con “Villimpenta Dream Fest” con musica house/edm con tre dj d’eccezione: Nazzareno Rosa,Michele e Ceo. Domenica 10 luglio alle ore 9 in piazza Papa Giovanni XXIII si terrà la seconda edizione di Piccoli Madonnari promosso dalla pro loco. Alle ore 19 non perdetevi la “3° Camminata del Donatore” a cura di Avis, Aido in collaborazione con gli Ausiliari Civici Volontari. In contemporanea si terrà

“4 passi a 4 zampe”, iniziativa pensata per i possessori di cani. Alle ore 20:3, davanti alla Biblioteca di piazza Roma, si terrà “Tutti in piazza per giocare” con oltre 60 giochi costruiti artigianalmente adatti a tutte le età. Alle 21:30 non perdetevi l’esibizione di ballo country con i Tex Arizona ranch. Lunedì 11 luglio alle ore 21 evento musicale di Radio Pico con i mitici “Tre Amigos” presso il palco allestito in piazza Roma. Martedì 12 luglio chiudiamo in bellezza con Dj Vittorio Cavallini alle ore 21:15 con “la più bella musica di tutti i tempi”. Alle

AGENZIA AGRICOLA

NTE impianti elettrici Malagò Paolo

NT N NT T E E NT E E

BERNARDI SERGIO

ore 23:30 non potete perdere il Maxi Tombolone dallo storico balcone di Piazza Roma con montepremi di 2.000 euro e a seguire grande spettacoli pirotecnico. Ogni sera ci sarà il mercato “straordinario” in centro e la biblioteca comunale rimarrà aperta dalle 20:30. All’interno del magico Castello di Villimpenta è visibile la mostra “Assonanze e dissonanze” di Maria teresa Marzani e Alexia Ribolla. Inoltre per i più piccoli è presente il luna park presso il campo fiera, e il venerdì tutte le attrazioni costeranno solo 1 euro. Davvero imperdibile!

• Contratti e raccolta cereali, mais, girasole, soia, barbabietole • Giardinaggio

• Legna e Pellet

TUTTO PER UNA MODERNA AGRICOLTURA

 PROGETTAZIONE

E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI IN AMBIENTI CIVILI E INDUSTRIALI

 MANUTENZIONE

ORDINARIA E PROGRAMMATA

 ILLUMINAZIONE  CABINE

MT/BT

 QUADRI

ELETTRICI

 CLIMATIZZAZIONE

PRENOTAZIONE E VENDITA LEGNA E PELLET

 IMPIANTI

FOTOVOLTAICI

 IMPIANTI

AUDIO E VIDEO

APERTO ANCHE LA DOMENICA MATTINA Via Bianchette, 22 - Villimpenta (MN) Tel. 0376 667197 - bernardi.sergio@libero.it

Via Poletto 3058/B - Sustinente (MN) Cell. 335 1043750 - Fax 0386 936502

nteimpiantielettrici@alice.it

Stradella DAL 2 AL 5 LUGLIO A STRADELLA DI BIGARELLO!

SAGRA dla STRADELA!

A

nche nel 2016 ritorna il fantastico appuntamento con la “Sagra dla Stradela”, organizzata dal comitato della sagra della parrocchia di Stradella, che come sempre ha questa manifestazione come sua punta di diamante. Cultura enogastronomica tipica del territorio mantovano sarà la parte forte del menù, ma non è finita qui. Perché a Stradella di Bigarello, si balla!!!! vediamo il succulento programma di eventi: sabato 2 luglio si parte alle 21 con l’orchestra Ipotesi Band; domenica 3 luglio alle ore 10 Santa Messa alla Carpaneta e alla sera dalle 21 suonerà l’orchestra di Tiziano ed Erika Tonelli; lunedì 4 luglio alle 21 si danza con Disco Summer 54 Summer Tour . Martedì 5 alle ore 18 non perdete la Santa Messa con la processione tradizionale dedicata alla Statua della Madonna della Carpaneta, accompagnata dalla Banda Filarmonica di Governolo, e alle 21 chiudiamo in bellezza con l’orchestra di Micaela e i magnifici. Durante tutta la durata della sagra ci saranno stand gastronomici, luna par, pesca di beneficenza e mercatino per le missioni. Davvero imperdibile!

Sabato

2

ore 19.30

APERTURA STAND GASTRONOMICO

ore 21.00

Ballo con l’orchestra IPOTESI BAND

Domenica

ore 10.00

3

ore 19.30

S. MESSA a CARPANETA APERTURA STAND GASTRONOMICO

ore 21.00

Ballo con l’orchestra TIZIANO & ERICA TONELLI

ore 19.30

APERTURA STAND GASTRONOMICO

ore 21.00

Ballo con DISCO 54 SUMMER TOUR

ore 18.00

S. MESSA e tradizionale processione con la STATUA della MADONNA di CARPANETA accompagnata dalla BANDA FILARMONICA DI GOVERNOLO

LUGLIO

LUGLIO

Lunedì

4

LUGLIO

Martedì

5

LUGLIO

Vintage Car Service

ore 20.00

APERTURA STAND GASTRONOMICO

ore 21.00

Ballo con l’orchestra MICAELA E I MAGNIFICI

DURANTE LE MANIFESTAZIONI SARANNO FUNZIONANTI: STAND GASTRONOMICO, LUNA PARK, MERCATINO PER LE MISSIONI, PESCA DI BENEFICENZA

STORE JEANS - STREETWEAR - ABBIGLIAMENTO UOMO/DONNA

Termoidraulica Quartaroli

diÊ QuartaroliÊ Niky

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO SANITARI RIPARAZIONI IN GENERE SOSTITUZIONI CALDAIE

Riparazione e Restauro Auto d'Epoca

OFFICINA MULTIMARCA Diagnosi Elettronica - Servizio Gomme Via Piemonte, 12 - Stradella di Bigarello (MN)

348 0412054

ABBIGLIAMENTO UOMO/DONNA JEANS E FAST FASHION A PREZZI DEMOCRATICI SEMPRE

Via Stradella, 49 - Bigarello (MN) Tel. 342 0206828 - info@mistermoon.it

www.mistermoon.it www.facebook.com/mistermoonstore

Cellulare 1 347 015361 Via Sciascia, 58 - San Giorgio di Mantova

termoidraulicaquartaroli@yahoo.it


PAGINA 22 Guidizzolo • Vendita auto nuovo e usato • Auto semestrali • Revisioni auto e moto • Gommista • Banco prova freni e ammortizzatori • Elettrauto

Mantova - PAGINA 22 -

Mantova

Autoriparazioni, gommista, elettrauto vendita e assistenza di tutte le marche.

• Iniezioni benzina e diesel • Rimappature centraline • Eliminazione FAP • Ricariche climatizzatori • Assistenza bosch

METTE A DISPOSIZIONE DELLA PROPRIA CLIENTELA TUTTA LA PROFESSIONALITÀ E L’ESPERIENZA ACQUISITE NEGLI ANNI PER GARANTIRE UN SERVIZIO SEMPRE PUNTUALE E PRECISO

Auto Ferri - Località Quagliara - Guidizzolo (MN) - tel. 0376 818052 - Fax 0376 840254 - ferri.mauri@gmail.com

A Guidizzolo dal 14 al 19 luglio

IL DIVERTIMENTO E’ ASSICURATO

L

’estate è arrivata anche a Guidizzolo, con grandi novità e bellissimi eventi, assolutamente da non perdere. Dal 15 al 18 ogni sera ci sarà

l’appuntamento eno-gastronomico dal titolo “La Taverna del Boba”, con birre speciali abbinate a menù particolari e gustosissimi, che è previsto

nella splendida cornice di “Fiera in Musica 2016”. Il 15 luglio presso il parco Barriera andrà in scena l’opera dal titolo “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini: il ritorno all’opera lirica è certamente simbolo di italianità. La stessa sera presso l’agriturismo Corte Fienili per gli amanti dello swing, ci sarà una serata dedicata: un ricco buffet accompagnerà le note di swing, lindy hop e boogie woogie. Il 17 luglio, invece, si terrà la quarta edizione di Pizza in Piazza e Gnocco Fritto, dove potrete gustare simpatiche prelibatezze in piazza Aldo Moro. E non è tutto, perché nella stessa giornata ci sarà anche un’estemporanea di pittura, alla quale potranno partecipare tutti gli artisti dai 16 anni in su. Il tema dell’estemporanea è libro e gli artisti dovranno preparare le loro opere proprio tra le vie del centro di Guidizzolo. L’iscrizione è gratuita e in palio ci sono tre premi. Il primo classificato vincerà 300 euro, il secondo 200 ed il terzo 100. per info pro loco Guidizzolo 0376620426.

ReporterMN ReporterMN

NUOVA AGENZIA

CERCA

AGENTE COMMERCIALE ZONA

di Pezzini Omar A VOSTRA COMPLETA DISPOSIZIONE PER QUALSIASI TIPO DI INFORMAZIONE E PREVENTIVI 24/24 h NUOVA SEDE

GUIDIZZOLO (MN) GUIDIZZOLO V. Rodella, 11

Tel. 0376 60075 V. Rodella, 11

335 1723019

GOITO Tel. 0376 60075 MANTOVA

335 1723019 Via Colombo, 40 349 zona8518589 Aquilone

ALTO MANTOVANO SI RICHIEDE: Buona capacità nei rapporti interpersonali Autonomia e responsabilità Automunito Trattamento economico: fisso più incentivi Inviare Curriculum Vitae a:

reporter@reporter.it

oppure consegnare a mano presso la nostra sede in Via Acerbi 10/12 Mantova


Cavriana

PAGINA 23

Mantova - PAGINA 23 -

Mantova

Il 2 luglio a Cavriana ritorna la tradizionale festa paesana

IL PALIO DELLA CAPRA D’ORO

P

oche sono ormai rimaste le tradizione nei paesini del nord. Se da un lato il Sud pullula di tradizioni, nel Nord si sono molto spente.

Ogni zona d’Italia e ogni paese ha una propria particolarità,. Quella di Cavriana è senza dubbio il Palio della Capra d’Oro, caposaldo della tradizione esti-

va dell’Alto Mantovano. Ma in che cosa consiste il Palio della Capra d’Oro? Un bambino e la sua capretta, in rappresentanza della propria contrada, corro-

no una corsa tra le strade di questo antichissimo borgo per arrivare primi al traguardo. La corsa, che sembra avere origini ancestrali, si ispira all’ipotetico ritrovamento della Capra d’oro per l’appunto, una statuetta che dà il nome a Cavriana, un tempo Capriana. Il palio, che si svolge ogni primo sabato di luglio, nel 2016 il 2, impegna in realtà gli abitanti delle contrade per molto tempo prima. Infatti, oltre a disputare la corsa, momento più intenso ed atteso non solo da parte della comunità, ma anche dei forestieri che giungono qui appositamente, ogni borgata si adopera anche per adornare le vie e gli edifici con ricchi festoni e decorazioni. Inoltre, per richiamare i fasti rinascimentali, più di 400 figuranti partecipano alla sfilata che si tiene lungo le vie del centro storico, indossando gli

abiti di quell’epoca, ispirati ai nobili Este e Gonzaga, che in quel di Cavriana possedevano una delle loro residenze estive. Ovviamente, festoni ed abiti sono rigorosamente realizzati con i colori della contrada di appartenenza. Il premio di miglior borgata è assegnato a quella che si distingue per l’impegno profuso nella realiz-

zazione degli addobbi, nei costumi, nella rappresentazione e nelle scenografia; tuttavia il premio più ambito resta quello della corsa che consacra ad indiscussa vincitrice un’intera borgata di Cavriana. Un mix tra rievocazione e gioco, che renderà accaniti sostenitori di uno o dell’altra contrada, anche i più insospettabili.

Di Furri Luca & C. s.n.c.

IMPIANTI ELETTRICI, CIVILI-INDUSTRIALI AUTOMAZIONI CANCELLI E ANTIFURTO TVCC E FOTOVOLTAICO

FORNITURE:

ALIMENTARI PER RISTORANTI / RISTORAZIONE ALIMENTARI PER HOTEL ALIMENTARI PER HOTELLERIA ALIMENTARI PER BAR ALIMENTARI PER CATERING HORECA ALIMENTARI ALBERGHIERE Le nostre forniture alimentari comprendono prodotti di varie tipologie: FRESCO SECCO

Via Primavera, 7/B Campagnolo di Cavriana 0376 806323 - 333 2130920 elettroimpiantifurri@libero.it

(prima colazione, salumi, formaggi, carni, pesci) (prima colazione, prodotti per l’infanzia, pasta, prodotti forno, frutta e verdura) CAVRIANA (MN) GELO carni, pesci, verdure, panificati, torte, gelati) Via dell'Artigianato 71 BEVERAGE (Birre e bibite, acque minerali, succhi di frutta, tel. 0376.804071 liquori e distillati, vini) fax 0376.82103 NO FOOD (igiene, detergenti e plastica) info@tondinisrl.it www.tondinisrl.it

CAVRIANA (MN) - Via dell'Artigianato 71 - tel. 0376.804071 - fax 0376.82103 info@tondinisrl.it - www.tondinisrl.it


Motteggiana

Mantova - PAGINA 24 -

Officina Autorizzata

F.lli Benatti srl

• Centro revisione autorizzato e gommista per veicoli fino a 35 q.li • Assistenza, preparazione e revisione dei veicoli industriali presso la nostra sede • Centro autorizzato per attivazione e taratura tachigrafi digitali

F.lli Benatti srl: Via Fermi, 9 - Motteggiana (MN) - Tel. 0376 537311 - Fax 0376 527542 - uffici.benatti@libero.it

ASD POLISPORTIVA MOTTEGGIANA

ORGANIZZANO LA

COMUNE DI MOTTEGGIANA

FIERA di S. CARLO

Parco comunale “Andreani-Panicali” via G. Pascoli Motteggiana MN

GIOVEDÌ 14-07-2016

ORE 20.00 apertura stand gastronomico con specialità pesce di mare ORE 21.00 SERATA DANZANTE CON BALLI LATINI

A MOTTEGGIANA dal 14 al 19 luglio la tradizionale FIERA di SAN CARLO

R

itorna a Motteggiana,anche nel 2016, la tradizionale Fiera di San Carlo, un evento ormai rodato dagli anni e fortemente voluto da tutti i cittadini. La manifestazione nasce da una sinergia tra l’amministrazione comunale e l’Asd Polisportiva Motteggiana, e si terrà presso il parco comunale “Andreani-Panicali”, di via Pascoli, come tutti gli anni. Le specialità che offrono gli stand gastronomici sono tutte a base di pesce, e ricchissimo è il programma di eventi “danzanti”.

4° GRAN GALÀ DI BALLO VENERDI’ 15-07-2016

ORE 20.00 apertura stand gastronomico con specialità pesce di mare ORE 21.30 SERATA DANZANTE CON L’ORCHESTRA

OMAR CODAZZI SABATO 16-07-2016

ORE 19.30 “43° MILLEPIEDI TRAMONTO SUL PO” Corsa podistica non competitiva di 5 e 10 km ORE 20.00 apertura stand gastronomico con specialità pesce di mare ORE 21.30 SERATA DANZANTE CON L’ORCHESTRA

RENATO TABARRONI DOMENICA 17-07-2016

ORE 20.00 apertura stand gastronomico con specialità pesce di mare ORE 21.30 SERATA DANZANTE CON L’ORCHESTRA

DONNE ITALIANE LUNEDI’ 18-07-2016

ORE 20.00 apertura stand gastronomico con specialità pesce di mare ORE 21.30 SERATA DANZANTE CON L’ORCHESTRA

PIETRO GALASSI MARTEDI’ 19-07-2015

ORE 20.00 apertura stand gastronomico con specialità pesce di mare ORE 21.30 SERATA DANZANTE CON L’ORCHESTRA

• RIPARAZIONI AUTO, CAMION E RIMORCHI • RIPARAZIONI ALLESTIMENTI • SABBIATURA • VERNICIATURA INDUSTRIALE

CARROZZERIA SOCCORSO STRADALE 24H De Giorgi Massimo 347

5919799

Via Marconi, 6 - Motteggiana (Mantova) Tel. e fax 0376 527778 - truckandcar@libero.it

• TAGLIANDO AUTO • VETTURA DI CORTESIA • DISBRIGO PRATICHE ASSICURATIVE • RICARICA ARIA CONDIZIONATA

ReporterMN

DIEGO ZAMBONI

Renato Tabarroni


p ets

PAGINA 17

Mantova - PAGINA 25 Mantova

NON SOLO CANI E GATTI MA ANIMALI ESOTICI DA COMPAGNIA

di Comparotto Sabrina

S

e il cane è il migliore amico dell’uomo e il gatto è un tenero batuffolo piuttosto indipendente, da qualche tempo gli italiani vogliono ben altro. Cane e gatto non “bastano” più. Ecco che ci si apre alla nuova frontiera degli animali esotici da tenere in appartamento. Iguana, serpenti, ragni e furetti sono solo alcuni esempi. Se si parla di animali esotici da compagnia, è necessario aver ben chiara la normativa: non tutti gli animali possono essere importati, molti necessitano di certificati e permessi. Alcuni sono anche specie protette. Sembrano sciocchezze, ma leoncini e tigrotti, molto teneri da cuccioli, non si possono tenere in casa e anche da adulti, non possono essere l’abbellimento di qualche giardino esotico. Teniamo anche presente la sofferenza che si impone a questi animali, abituati – per natura – a vivere all’aperto. Ragni e serpenti anche di piccole dimensioni, non sono fatti per stare in una teca di vetro. A noi esseri umani possono piacere, ma quella vita sicuramente a loro non piace. In molti si chiedono quale amore possano dare gli animali esotici che sembrano, in alcuni casi, piuttosto algidi. Serpentelli variopinti comunicano il loro affetto semplicemente “riscaldandosi” nelle mani del loro amico umano. Il fatto che un serpente si lasci tenere in mano, significa che si fida e anche se potrebbe scappare, rimane con voi. Pur essendo un animale solitario, al serpente vanno date le giuste cure e le giuste attenzioni. Alimentazione corretta, cure

A MOZZECANE - Via C. Bon Brenzoni, 17/B

Tel. 045.516197

TA‛ NOVI TURA ETTA TOEL ANI C

PRODOTTI E ALIMENTI PER ANIMALI CAPPOTTINI FATTI A MANO E SU MISURA COLLABORAZIONE CON ISTRUTTORE CINOFILO QUALIFICATO (INCONTRI 1 VOLTA AL MESE)

ReporterMN

ReporterMN

qualazampasabrina@gmail.com

veterinarie e una teca delle di- tificato garantirà l’acquisto di tappetino sintetico intercammensioni appropriate sono ciò un animale allevato, non sel- biabile e protetto da pareti di di cui un rettile necessita, seb- vaticodi o diComparotto contrabbando, sano Sabrina vetro per evitare che l’animale bene esso possa sembrare un e privo di parassiti. In quanto scappi. animale molto indipendente. futuri amici di questo animale Se non si ha mai avuto animali Rivolgetevi ad un rivenditore starà poi a voi preparare uno di questo genere è bene iniprofessionale e certificato per spazio nella vostra casa, chia- ziare da un serpente semplice scegliere il rettile perfetto per mato terrario, dove verrà ricre- da gestire, che cresca poco e voi. Indicazioni precise per la ato l’habitat del serpente, che che non prenda il sopravvento MOZZECANE C.essere Bon ben Brenzoni, 045.516197 cura, laAspecie e la gestione Via deve arieggiato17/B ma Tel. in casa. Il serpente non è un del serpente sono fondamennon esposto a correnti dirette animale aggressivo se viene riemail: qualazampasabrina@gmail.com tali per la corretta gestione di freddo, con la giusta tempe- spettato. Forse non solo cani di questi animali. Inoltre, un ratura fornita da una lampada e gatti sono i migliori amici PRODOTTI E acqua ALIMENTI PER ANIMALI venditore professionale e cer- UVB, sempre presente, dell’uomo, a voi la scelta.

CAPPOTTINI FATTI A MANO E SU MISURA COLLABORAZIONE CON ISTRUTTORE CINOFILO QUALIFICATO (INCONTRI 1 VOLTA AL MESE)

TORNANO gli APPUNTAMENTI GRATUITI con l'istruttore CINOFILO

DOMENICA 07 febbraio PER INFORMAZIONI chiamare 045 516197 oppure visitare la PAGINA FACEBOOK

SCONTO 25% su cappottini e cucce da esterno


Agenda

Mantova - PAGINA 26 -

PRODUZIONE di PANE, PIZZA e PRODOTTI da FORNO con SPECIALIZZAZIONE di PICCOLA PASTICCERIA e TORTE per CERIMONIE o COMPLEANNI di Biolchi Elisa s.n.c.

Via Solarolo 104 - SOLAROLO di Goito (Mn) - Tel. 0376.608133

www.facebook.com/ilfornogoito

Agenda ••• MANTOVA •••

Circolo ARCI e affliati GAE - Guide Ambientali Escursioniste: Via L.Ariosto n.47 Mantova Tel. 339.6656136 - www.scarponauti.it info@scarponauti.it

Trekking DALL' 8 AL 10 LUGLIO 2016 L’escursione “Hufeisentour – Alta via nelle Alpi Val Sarentino” è un itinerario escursionistico in quota nelle Alpi. L’anello completo si fa in 7 giorni, noi ne percorreremo solo tre tappe. Il percorso si sviluppa in un ambiente alpino di grande bellezza attraversando prati, pascoli, crinali e valichi lungo sentieri poco frequentati e naturali. L’escursionista godrà ogni giorno di una vista mozzafiato sulle Dolomiti, patrimonio naturale dell’umanità UNESCO, sulle Alpi dello Zillertal, dello Stubai, dell’Ötztal e sul gruppo dell’Ortles e del Brenta. Un ambiente montano di grande bellezza, da godere e ammirare per rigenerarsi. In queste tre tappe non vi sono funivie, se non quella iniziale per portarsi in quota, saremo solo noi le nostre gambe ed il nostro cuore… il programma dettagliato sul sito www. scarponauti.it Organizzatore: PAOLO TRENTINI 339/6656136 -p.trentini@yahoo.it Archeotrekking 17 LUGLIO 2016 CASTELLI E MANIERI DI MERANO Un percorso tra storia e natura alla scoperta dei dintorni di Merano nella splendida cornice montana del Burgraviato. Organizzatrice : LUISA MOSSINI 3498614896 luisa.mossini@gmail.com

VISITE GUIDATE e ATTIVITÀ DIDATTICA SABATO 2 LUGLIO Sarà attivo il servizio di visite guidate ad orario fisso con partenze alle ore 11.00 e ore 15.00. Prenotazioni alla biglietteria 0376 224832. Ingresso con biglietto ordinario, servizio visita guidata € 5,00 a persona. Alle ore 20.30 i Servizi Educativi del Museo propongono un percorso museale dedicato alle famiglie dal titolo “A spasso nel tempo”. Consigliata la prenotazione allo 0376 352100, num. massimo 35 pp.. Ingresso con biglietto € 1, servizio didattico € 5,00 a persona. DOMENICA 3 LUGLIO 2016 #domenicalmuseo La Festa dei Musei continua, con la possibilità di visitare, come ogni

prima domenica del mese, gratuitamente i musei statali. L’ingresso al Castello di San Giorgio e alla Camera degli Sposi sarà consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Nelle domeniche ad ingresso gratuito non si prendono prenotazioni. Sarà attivo il servizio di visite guidate ad orario fisso con partenze alle ore 10.00, 11.00, 12.00, 15.00 e 16.00. Il servizio di visita guidata costa € 5,00 a persona e si prenota al momento dell’ingresso direttamente in biglietteria. Segreteria Direzione Complesso Museale Palazzo Ducale Mantova - piazza Sordello 40 – 46100 MANTOVA tel. 0376 352104 fax 0376 366274 www.mantovaducale.beniculturali.it ••• LEVATA ••• LA 30ESIMA STAGIONE DEL TEATRO DIALETTALE PROSEGUE VENERDÌ 15 LUGLIO ALLE ORE 21 all'asilo di Levata, via Montessori con la commedia DAL SNOC IN SO' Tutto si svolge in una casa di riposo per sole donne in cui, in via del tutto eccezionale, è ospitato anche un uomo. La quotidianità è sempre vivace, sia per le diverse esperienze di vita che si intrecciano, sia per i caratteri e le manie di ognuno. L'arrivo di una nuova ospite andrà a cambiare qualcosa, soprattutto nel comportamento dell'unico ospite uomo, movimentando lo scorrere delle giornate. Vecchie storie riemergono... insinuandosi anche tra i giovani parenti in visita agli ospiti della casa di riposo. Ma quest'anno è un concorso, nel quale voi spettatori sarete i giudici. Ci ReporterMN

Gli Scarponauti Turismo Attivo

FESTA DEI MUSEI #FestadeiMusei2016 2 - 3 luglio 2016 Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in concomitanza con la 24° Conferenza generale dell’ICOM (International Council of Museum) ha voluto dedicare il prossimo week-end ai Musei, creando l’iniziativa “Festa dei Musei” Il Museo di Palazzo Ducale, aderendo all’iniziativa sarà quindi aperto in fascia serale dalle ore 19.30 alle ore 22.30 (chiusura cassa ore 21.20, ultimo ingresso alla Camera ore 21.30) con la tariffa speciale di € 1,00. (In orario diurno il costo del biglietto è invariato)

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

CENTRO SPORTIVO • PARCO ACQUATICO RISTORANTE (aperto tutto l'anno)

www.picoverde.it

Via Ossario, 19 - Custoza di Sommacampagna (VR) Tel. 045 516025 - picoverde@picoverde.it

aspettiamo una partecipazione numerosa, e, soprattutto, da intenditori! La compagnia La Rocca di Montanara è stata con noi, in anni recenti, solo nel 2014, nonostante la vicinanza. Li accogliamo quindi molto volentieri nel nostro concorso, che si preannuncia serrato. Non nuovo invece, nelle nostre rassegne, è l'autore e regista Giovanni Bortolotti, che ci onora sempre con la sua presenza alle rappresentazioni: quest'anno è in concorso con ben due opere, forse vuole portare a casa il trofeo, che sarebbe molto ben meritato. Ma toccherà a voi spettatori, in qualità di giudici, saper scegliere la miglior rappresentazione fra le quattro che vi presentiamo: il motto è sempre lo stesso, che vinca il migliore !


ReporterMN ReporterMN

RISTORANTE PIZZERIA

Mantova 0376.1813480 - Fax 0376.1813481 - reportersegreteria@gmail.com Mantova- -Via ViaAcerbi, Acerbi,10/12 10/12- Tel. - Tel. 0376.1813480 - Fax 0376.1813481 - reportersegreteria@gmail.com 0,01 COPIA COPIA OMAGGIO OMAGGIO CI TROVI IN TUTTE QUINDICINALE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 €€ 0,01 D'INFORMAZIONE ED EVENTI

SCUOLA

L’ORA DELLA SCELTA

Via Matteotti, 46 - BOZZOLO (MN)

Tel. 0376.91191

ALL’INTERNO • Mantova - L’ascensore della settimana • Grande Mantova - Borgo Virgilio, lavori in corso • Alto Mantovano - Restyling per il ponticello di Monzambano • Oltrepò - Ostiglia premia i suoi volontari • SPECIALE SALDI - A rilento i saldi in città • SPECIALE BOVIMAC - Il programma della fiera • PETS - Articoli a quattro zampe • SPECIALE OROSCOPO - Gli astri del 2016 • Agenda e Tempo libero • Annunci economici

6 7 8 9 11 14 17 18 20 21

Nel cuore della mente umana

Scade il 22 gennaio il termine per le iscrizioni alle scuole superiori

Questa settimana diamo voce ai cittadini, alle Istituzioni, alle associazioni e ai commercianti di P

egognaga è un importantissimo Comune della Bassa Padana ed ha circa 7.200 abitanti. E’ un paese estremamente vivo, dove le iniziative culturali e non solo, si uniscono ad un’intensa ed attiva partecipazione alla vita comune e dove si possono trovare professionisti di altissimo livello. Il terremoto del 2012 che ha duramente colpito Pegognaga, non è tuttavia riuscito a metterla in ginocchio. Tra poco conosceremo il primo cittadino di Pegognaga, Dimitri Melli, che con grande umiltà ed amore dal 2009 serve il suo paese natale. Melli, che cosa significa governare dopo il terremoto del 2012? E’ certamente una enorme responsabilità. Tutta la situazione è ricaduta inevitabilmente sulle spalle dei sindaci. E’ stato dolorosamente necessario prendere coscienza della propria realtà. Come ha risposto l’Amministrazione comunale all’emergenza terremoto? Il Comune è stato da subito il punto di riferimento dei cittadini. Per un periodo è stato aperto anche 24 ore su 24 per

Mantova - PAGINA

AmministrAre con umiltà ed Amore é lA ricettA sette giorni a settimana. La mia giunta ed io volevamo assolutamente che in noi gli abitanti di Pegognaga trovassero un punto

di appoggio per ogni problema e spero che così sia stato. Che cosa significa essere sindaco per Dimitri Melli?

Tel.

0376.1813480 Fax 0376.1813481

Quest’Anno un 25 APrile molto sPeciAle In questa intervista Guenda Remi, consigliere comunale dell’attuale Amministrazione, ci racconterà come sia organizzato il Comune e quale sia l’importanza dell’organizzazione di eventi culturali per la comunità di Pegognaga. Remi, come si è organizzato il Comune di Pegognaga per quello che riguarda i Consiglieri? A Pegognaga non solo gli assessori ma anche i consiglieri hanno una delega, che hanno la funzione di coadiuvare gli assessori. Io ho la delega per manifestazioni, celebrazioni, memoria e pace.

M

Nonostante le difficoltà del terremoto Pegognaga ce la fa

PEGOGNAGA CHE RESISTE

NUOVI RECAPITI TELEFONICI DI REPORTER MN

12 -

Pegognaga

Per quello che riguarda le manifestazioni, come vengono gestite? Le sagre vengono gestite in maniera egregia dalla Pro Loco, che ha la completa e totale fiducia del Comune avendo sempre gestito con il massimo rigore e la massima attenzione tutte le attività. Altre manifestazioni vengono gestite dalle associazioni con il patrocinio, il benestare e l’aiuto dell’Assessorato alla Cultura e dal Comune. Quali sono gli eventi previsti per il 25 aprile? Quest’anno la festa della Liberazione sarà più speciale del

solito, perchè si è deciso di fare un lavoro in rete con gli altri Comuni del territorio. Davanti al Municipio ci sarà sempre la manifestazione con la banda che suona, ma ci saranno delle sorprese in più. L’anno scorso abbiamo celebrato la Notte della Liberazione, una festa semplice e rurale per ricordare il periodo della Resistenza e i principi antifascisti di cui Pegognaga va molto fiera. Quest’anno invece sarà ristrutturata e valorizzata la cisterna dell’acqua che le staffette utilizzavano durante la Resistenza per scambiarsi messaggi. Questo sarà il monumento di Pe-

Io sono in carica dal 2009, quindi ho vissuto in pieno il dramma del terremoto. Quello che cerco di fare io come primo cittadino è di mettermi al servizio della comunità, di lavorare con umiltà ed amore affinché tutti stiano meglio. Lavorare per il proprio paese, per il paese in cui sei cresciuto, è un’esperienza che augurerei a tutti di fare, perchè significa lavorare per i propri affetti e mettersi al servizio della propria comunità. Quali sono i progetti per il futuro? Già da dopo il terremoto, svincolati dal patto di stabilità, abbiamo iniziato a ricostruire. Abbiamo investito un milione

di euro per effettuare interventi nelle scuole. Attualmente c’è ancora l’emergenza abitativa e gli effetti catastrofici del terremoto non sono ancora finiti. Il 2016 sarà un anno di progettazione, mentre il 2017 sarà l’anno del rifacimento delle opere murarie. Siamo riusciti a salvare il nostro teatro, il Teatro Anselmi, che era stato tramutato in una tenda, ma che ora necessita di ritornare agli antichi splendori. Nel 2016 abbiamo anche intenzione di riqualificare le strade del centro, e soprattutto di portare avanti tre progetti importantissimi. Ci parla un po’ di questi progetti?

I tre progetti fondamentali sono: la posa definitiva dell’acquedotto; la posa della fibra ottica che avrà anche la funzione di cambiare in toto il lavoro in Comune in senso smart; l’ultimo grande impegno è il progetto sulle piste ciclabili che farà sì che Pego Pegognaga abbia la rete ciclabile più grande d’Italia. Un’altra chicca? L’ultima chicca è questa. Abbiamo intenzione di rendere fruibile a tutti il nostro parco archeologico.

a Pag. 12-13

gognaga alla Liberazione. Che cosa ci dice invece del patrimonio storico di Pegognaga? Ci occupiamo della tutela e della divulgazione di archivi storici importantissimi, concessi in utilizzo dai privati, primo fra tutti il fondo Sissa. Fondamentale è anche l’archivio Unione Donne Italiane, perchè le donne di Pegognaga sono sempre state molto attive. Pegognaga in generale dimostra da senso grande senso civico. E’ un’isola felice. Qual è l’importanza di tutti questi eventi in un periodo come questo? Stiamo vivendo un periodo molto duro. Nonostante la crisi, però, il Comune non ha mai diminuito i contributi alla Pro Loco e alle associazioni, perchè danno la possibilità alle persone di dimenticare i loro problemi per un giorno e per questo hanno un ruolo sociale importantissimo. (alb)

Ogni giorno mettiamo

Il sindaco di Pegognaga, Dimitri Melli

www.ambulatorigazzieri.it ????

????

RIMESSAGGIO

VETRO ROTTO O SCHEGGIATO? • RIPARIAMO O SOSTITUIAMO IL TUO PARABREZZA • LO FACCIAMO ANCHE PRESSO IL TUO DOMICILIO • RIDONIAMO IL SORRISO AI VEICOLI INDUSTRIALI • TI DIAMO LA GARANZIA DEL LAVORO ESEGUITO • OSCURAMENTO VETRI

PORTO MANTOVANO MANTOVA: Via Londra, 6/B - Tel. 0376 397320 mantova@vetrocar.it - www.vetrocar.it

ALESSANDRA LOVATTI BERNINI a pag. 3

• Ristoranti • Trattorie • Enoteche • Pizzerie • Osterieal• primo Agriturismi • Scuole di Cucina posto i nostri

Via C.B. Brenzoni 41/B - MOZZECANE (VR) tel. 045 6340735 - info@ambulatoriogazzieri.it ????

Alessandra FERRANTE

ZONA POGGIO RUSCO: CAPANNONE AL COPERTO, ABITAZIONE ANNESSA CON CUSTODE. ADATTO PER: BARCHE, CAMPER, ROULOTTE, ecc...

pazienti e la loro soddisfazione. Guida IL TUTTO AFFIDATO AI NOSTRI MEDICI AL SERVIZIO DEL TUO SORRISO

2016

angiare

dal territorio a Expo

Pegognaga

QUESTA SETTIMANA DIAMO VOCE AI CITTADINI, ALLE ISTITUZIONI, ALLE ASSOCIAZIONI E AI COMMERCIANTI DI

• di Alessandra Lovatti Bernini

A pag. 4-5

Dir. San. Dott. Visentin - Iscr. Albo VR914

non solo quindicinale

Numero 07 07 VENERDÌ 2715 febbraio 2015 •• 2016 prossima uscita venerdì venerdì MARZO 2015 - COPIA ED OMAGGIO Numero 27 febbraio 2015 prossima uscita 66 MARZO 2015 D'INFORMAZIONE EVENTI Numero 01•••VENERDÌ VENERDÌ gennaio • prossima uscita venerdì 29 gennaioSETTIMANALE 2016

2015

mantovano

... e non solo

Ximagnim illuptatur, sandipsamus, toreic te velitam quationsequo Ximagnim illuptatur, sandipsamus, toreic te velitam quationsequo

Tel. 339.2298362

MANTOVA www.reportermantova.it COPIA OMAGGIO

SPORT MANTOVA

www.reportermantova.it

SPORT MANTOVA

IL 12 GIUGNO PARTE L’AVVENTURA BRASILIANA. PER L’ITALIA GIRONE DI FERRO CON INGHILTERRA, URUGUAY E COSTA RICA

COPIA OMAGGIO

IL MONDIALE

FORZA AZZURRI!

CARIOCA

LO SPORT MANTOVANO Mantova Calcio - Pallacanestro - Rugby INFINITE EMOZIONI: a scuola di KITESURF e di SCI

Edizioni free press gratuite per la tua pubblicità

0376 1813480

Dal 1° settembre 2016 i nostri uffici

si TRASFERIRANNO in Via PIETRO VERRI, 27

MANTOVA

presso il Centro Direzionale

BOMA

(A FIANCO DELL’AGENZIA DELL’ENTRATE)

INFO: Tel. 0376.1813480 - Fax 0376.1813481 reportersegreteria@gmail.com

e tanto altro... M A B A PAL

 RLD O IAW D E M ROADHOUSE

A NZI AGETRATE EN

Reporter mn13 16  
Reporter mn13 16  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Advertisement