Page 1

Via 31 Via Acerbi Acerbi 31 MANTOVA

Mantova

Mantova - Via Acerbi, 10/12 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - reportersegreteria@gmail.com Mantova - Via Acerbi, 48CI- TROVI Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI € 1,00

392 0729511

Mantova

€ 0,01 omaggio

SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI redazione@reportermantova.it INSERTO CENTRALE REPORTER ANNUNCI

Numero 11 • VENERDÌ 28 marzo 2014 • prossima uscita 4 aprile 2014 numero 01 • VENERDÌ 11 Gennaio 2013 • prossima uscita Venerdì 18 Gennaio

“Prima di noi c’era un vuoto, adesso in molti ci stanno cercando”

Perché abbiamo così PAURA?

A. Murari a pag.3

GIULIO GIRONDI

IL RIO, LA MIA SCOMMESSA EDITORIALE

VA MA LU SS TA IM ZIO A NE

I dati parlano chiaro: a Mantova non esiste un allarme sicurezza. Tuttavia la percezione del pericolo è in aumento e rischia di diventare un problema sociale ensieri

Laboratorio orafo - Oreficeria

di Taccon Mirko Via Marconi,21 - Castel D'Ario (MN) Tel. 0376.665907 - 340/8150182 pensieri.preziosi@libero.it

Riparazione orologi

ACQUISTO

ORO USATO PER CONTANTI

PAGAMENTO IMMEDIATO

CENTRO ORIENTALE

Lan

• Mantova Bentornata Rotonda! • Grande Mantova A scuola di cittadinanza • Alto Mantovano Cavriana, a scuola dai Sommelier • Oglio Po Il Paesaggio come leva di sviluppo • Oltrepò Ricostruzione i tempi si allungano • Oltrepò Appello su Fb per aiutare una famiglia • Sport Mantova, doccia ghiacciata • Eventi • Agenda & Gusto • Annunci Economici • TEMPO LIBERO

A. Murari a pag. 4-5

COMPRO ORO ARGENTO E PLATINO

MASSIMA VALUTAZIONE

SUZZARA (MN)

PASSA DA NOI per un preventivo REALE E GRATUITO

PAGAMENTO IN CONTANTI SUZZARA (MN) - Via I. Nievo, 1/B Tel. e Fax 0376 522647

Cell. 366 4823169 S. S. Goitese, 278 - Goito Mantova Tuina cinese 40 min. Tuina rilassante cinese 60 min. Tuina thailandese 60 min.

€ 25,00 € 35,00 € 45,00

APERTO: MARTEDÌ - GIOVEDÌ - SABATO Dalle 10,00 alle 12,30 - dalle 14,00 alle 18,00 e su appuntamento

SIAMO PRESENTI ANCHE A: DESENZANO (BS) Tel./fax 030 9120597 MONSELICE (PD) Tel. 0429 767209

S. BONIFACIO (VR) Tel. 045 6152056 LEGNAGO (VR) Tel. 0442 601118

6 7 8 9 10 11 13 14-19 20 21 22

AUTO USATE ANCHE INCIDENTATE PER EXPORT

ACQUISTIAMO

PAGAMENTO IN CONTANTI

Possibilità di fornitura Targhe e Assicurazione per EXPORT

AUTO.COM tel.Ê 320.9167658

BA

Autoriparazioni Baldo Andrea

MECCANICO ELETTRAUTO • GOMMISTA Via Morante 13 - Curtatone (MN) Cell. 328 2178961 - Fax 0376 49868

andrea78.b@libero.it


Mantova - PAGINA 2 -

PAGINA 2

Mantova

Via A. Volta, 50 Moglia di Sermide (MN)

62201 Fax 0386 961553 Tel. 0386

www.pacchioniserramenti.it

info@pacchioniserramenti.it

■ SERRAMENTI IN ALLUMINIO

ALLUMINIO LEGNO - PVC - LEGNO ■ PORTE INTERNE ■ PORTE BLINDATE ■ PORTE TAGLIAFUOCO ■ PORTONI INDUSTRIALI ■ PORTE SEZIONALI E BASCULANTI ■ TENDE DA SOLE ■ ZANZARIERE

GFJJ@9@C@K8;@JFJK@KLQ@FE< J<EQ8FG<I<DLI8I@<

VE-CA dal 1981 L’esperienza dà garanzia e sicurezza al rinnovo del vostro serramento con trattamenti specifici e prodotti all’avanguardia. Loc. Tezze - Cavriana (MN) Tel. 0376.826102 - Cell. 339.8350889

vecasnc@alice.it

il miglior investimento nel tempo

centro medico

Gaudia

POLIAMBULATORIO MEDICO & FISIOTERAPEUTICO

Dir. Sanitario Dott. Fabio Pradella Il Centro Medico Gaudia offre servizi sanitari privati di diagnosi e terapia clinica, terapia strumentale e diagnosi per immagini di elevata qualità. Uno staff di Medici Libero Professionisti, Ospedalieri ed Universitari, di Operatori Sanitari qualificati ti assisterà nel percorso finalizzato alla risoluzione del Tuo problema.

 Ortopedia e Traumatologia

Il giusto risarcimento • un Tuo diritto!... Noi lo difendiamo  Hai subito un incidente stradale?  Un infortunio sul lavoro?  Sei vittima di un errore medico?

Spesso in questi casi ci si pone delle domande... • Che fare? • Come risolvo questo problema? • Quanto vale tutto questo che mi sta accadendo?

NOI SIAMO LA RISPOSTA ALLE TUE DOMANDE

Nel caso sia necessario eseguire visite mediche specialistiche è a disposizione un centro Medico e fisioterapico in convenzione senza anticipare alcuna spesa STUDIO

TDR

Dr. F. Predella - Casa di Cura S.Francesco VR Ospedale di Suzzara (MN)

 Chirurgia della Mano

Dr. A. Donadelli - Casa di Cura S.Francesco VR

 Chirurgia Plastica ed Estetica

Dr. A. Gatti - Prestige Day Clinic -Villafranca (Vr)

 Oculistica

Dr. G. Sciuto - Dir. UO Oculistica Osp. C. Poma MN

 Chirurgia Gen., Proctologia e Flebologia Dr. R. Castellani - Casa di Cura S.Francesco VR

 Medicina Interna ed Endocrinologia

Dr. G.C. Pascal - Uo Medicina Ospedale di Mantova

 Cardiologia ed Ecocardiografia

Dr. F. Agostini - UO Cardiologia Osp. C. Poma MN

Dr. G. Tabaracci

 Laserterapia (Chirurgica-Estetica) Dr. E. Feroldi

 Psicologia Dr. I. Friggi

 Dietologia Clinica Dott. Lucio Bertoncelli

 Otorinolaringoiatria

Dott. Francesco Garrubba

 Medic. Complem. (Omeopatia - Fitoterapia) Dott. Donato Virgilio (medico chirurgo)

 Medicina Legale ed Assicurazioni Dott. Roberto Bellero

 Ecografia e Diagnostica per Immagini

Istituto Orthovis

 Pediatria e Nefrologia Pediatrica

di L. Incontri e P. Ghirardi Tel. 0376 398412

 Ginecologia ed Ostetricia

 Osteopatia

Dr. C. Trentanni - Dir. UO Radiol. Osp. Maugeri Cast/Goffredo MN Dr. A. Pelizzoni Dr. B. Cantelli

 Dermatologia Dr. D. Cami

 Terapia del dolore

Dr. S. Burrafato - Casa di Cura S.Clemente (Mn)

 Angiologia e Chirurgia Vascolare

Mantova Via Roma, 29 348 3735454 - 0376 1856829

 Ossigeno - Ozonoterapia

Dr. E. Cacciatore

 Neurologia ed Elettromiografia

Dr. D. Idone - Clinica Pederzoli Peschiera (Vr)

 Terapie Fisiche

Ionoforesi, Correnti Interferenziali, Elettroterapia, Ultrasuono Terapia, Laser, Tens

 Onde d’Urto  Tecarterapia  Terapia manuale

(kinesiterapia, Massoterapia, Massaggio connettivale, Linfodrenaggio, ecc. )

TUTELA DIRITTO RISARCIMENTO

www.studiotdr.it

Via Verona n° 37 - Frazione CITTADELLA - 46100 MANTOVA Tel. 0376 1858200 - Fax 0376 1858201 info@gaudiamedica.it - www.gaudiamedica.it


L’INTERVISTA

Mantova - PAGINA 3 -

GIULIO GIRONDI

Il Rio, la mia missione DI ANDREA MURARI Architetto, Ph.D. in conservazione dei beni architettonici, assistente universitario prima a Ferrara e poi al Politecnico di Milano, da sempre appassionato d’arte e grande innamorato della sua città, Mantova. A trent’anni Giulio Girondi ha scoperto la sua profonda vocazione per l’editoria, fondando insieme a Giada Scandola l’editrice “Il Rio”. Un’avventura che vive con la straordinaria passione di chi è convinto di aver fatto qualcosa di importante per la sua comunità, con la prospettiva di farne una professione per il domani. Girondi, come è nata l’editrice “Il Rio”? “Abbiamo fatto circa un anno di studi preparatori, costituendo il comitato scientifico, e programmando i primi titoli. Nel giugno 2012 siamo andati dal notaio, per allargare l’oggetto sociale di una società di famiglia. Poi è arrivata la prima pubblicazione, il nostro numero zero: il catalogo di una mostra al museo diocesano, nel dicembre del 2012. Una sorta di esperimento fatto in casa. Poi è arrivato il libro vero e proprio, che ha sancito la nascita del Rio come casa editrice vera e propria, con un intento di rottura rispetto al panorama editoriale mantovano e non solo. “Anselmo Guazzi. Un allievo di Giulio Romano”, di Stefano L’Occaso, che è stato

direttore del Museo di Palazzo Cosa non la convince del monDucale ed è ancora funzionario do dell’editoria? della sovrintendenza”. “Prima di fare l’editore ero, e Un libro che è una sorta di ma- mi considero ancora, uno stunifesto. dioso. Ho pubblicato in prima “Dentro a quel volume c’è tut- persona e ho visto cose buoto il Rio, così come l’abbiamo ne e non buone nel mondo voluto io e Giada Scandola, dell’editoria, ho avuto anche che è l’altra metà della casa contatti con altre realtà non editrice. In questo titolo e nel mantovane. Quasi sempre però nome della collana – Protago- è il dio denaro quello che fa nisti – c’è già tutto. Formato andare avanti le cose, la coaccessibile a tutti, prezzo di siddetta editoria a pagamento. copertina medio, una qualità Ma la cultura non è in vendita. di stampa Se si trova buona, non qualcosa un tomo di valido si accademideve provaRAPPRESENTIAMO co da aula re a trovare UN’ESPERIENZA universitauna quadra, ria. Il titolo al di là degli DI ROTTURA della collana aspetti ecoCON L’EDITORIA è quasi un nomici. Noi ossimoro. se troviamo A PAGAMENTO, Anselmo un talento LA CULTURA NON PUÒ Guazzi non cerchiamo di RISPONDERE è certo un trovare denome noto gli sponsor, SOLO AL DENARO nella storia cerchiamo dell’arte. delle formuEra un alliele alternativo di Giulio ve. Chiaro Romano, a sua volta allievo di che serve anche una consiRaffaello. Ecco, se si conside- stenza economica, ma non c’è rano protagonisti artisti come solo quello. Noi vogliamo metRaffaello, noi abbiamo scelto tere a disposizione della nostra l’allievo dell’allievo di Raffael- comunità qualcosa di nuovo. lo. L’idea è che la storia dell’ar- Con le tecnologie che abbatte non è fatta solo dai grandi tono i costi stiamo facendo un e dai grandissimi ma dai tanti piccolo miracolo, perché venti che hanno fatto il patrimonio titoli in un anno, a Mantova, culturale italiano. Noi abbiamo sono un piccolo miracolo. La fatto uscire dal limbo i nomi cosa più sorprendente è che la degli artisti della bottega di città risponde: abbiamo fatto il Giulio Romano”. compleanno del Rio, tre giorni

Giulio Girondi il fondatore dell’editrice “Il Rio”

Giada Scandola l’altra faccia della “Rio”

di eventi non stop, sono transitate nel nostro negozio oltre 350 persone”. La domanda di sempre: con la cultura si mangia o può essere solo una grande passione? “La cultura può essere il volano economico della città, perché per fare prodotti di buon livello non servono grandi capitali. Ci sono le possibilità – e noi ne siamo la prova vivente – che se giochi bene le tue carte puoi muovere qualcosaa e avere un rientro positivo, quanto meno in un’ottica generazionale. Coinvolgendo privati, appassionati, collezionisti la cultura non ha bisogno di grandi risorse. Paradossalmente, un libro è una delle cose che costa meno ma può dare la creazione di interesse maggiore”.


Primo Piano

Mantova - PAGINA 4 -

REPORTER

CAMBIA SEDE!

DAL 31 MARZO 2014 I NOSTRI UFFICI SI TRASFERIRANNO A POCHI PASSI DALLA VECCHIA SEDE PRESSO IL NUOVO INDIRIZZO DI VIA

La stazione di Mantova

ACERBI N. 10/12

Un passaggio sulle sponde del lago

Di cosa abbiamo paura? All’interno del progetto europeo Innes, che vede come capofila la fondazione Politecnico, sono stati somministrati questionari sulla percezione dell’insicurezza. I primi risultati hanno destato grande interesse Di AnDreA MurAri Il lavoro non è ancora terminato, ma già è possibile scorgere dati interessanti su cui ragionare. L’impressione diffusa è che il senso di insicurezza sia dilagante anche tra i cittadini di un luogo abbastanza sicuro come Mantova. Ma è poi così vero? All’interno del progetto europeo Innes, sulla sicurezza nei luoghi urbani, sono stati somministrati dei questionari per ottenere dati precisi sul sentimento di paura e insicurezza rispetto ai luoghi della città. Molte delle risposte ricevute hanno a che fare con la fisicità dei luoghi, la loro connotazione urbanistica e architettonica. Non a caso, per Fondazione Politecnico, soggetto capofila del

progetto, è impegnata un’urbanista che conosce a fondo Mantova, la Professoressa Maria Cristina Treu. Professoressa, a chi avete somministrato i questionari? “Abbiamo distribuito 2000 questionari, e ne sono ritornati circa 1500. Il lavoro tuttavia non è ancora finito. Siamo partiti dalle scuole di Mantova e Pegognaga, e ci mancano solo i licei, che copriremo entro aprile. Abbiamo lavorato con l’Arci, la Caritas, il Club Tre Età, la Polizia di Stato. Ci resta da coprire il mondo del commercio e i genitori dei ragazzi delle scuole. I questionari sono stati somministrati tutti di persona, presentandoli nei vari ambienti, perché abbiamo notato che dalle interviste telefoniche non arri-

vavano risposte e le persone mostravano molta diffidenza. Entro aprile dovremmo aver terminato tutto il lavoro”. Cosa emerge dai questionari: la città è così spaventata? “La situazione mi sembra nella norma non ci sono picchi particolari, emergono preoccupazioni legate soprattutto

ad alcuni tipi di luoghi”. Quali sono i soggetti che hanno dato le risposte più inattese? “I più giovani hanno dato le risposte più esplicite, affermando di temere in generale gli estranei, il sottopassi, le zone poco illuminate”. In quali luoghi fisici si con-

La prof. Treu

centra maggiormente il senso di insicurezza? “C’è molta paura vicino ai cantieri vuoti e nelle zone disabitate non si passa volentieri. Ad esempio, nella zona ‘ Ex Ceramica’, un’area abbandonata all’interno della quale dormono alcune persone. Abbiamo anche provato a parlar loro, ma sono scappati. In generale vale la regola che dove si trova una zona irrisolta dal punto di vista urbanistico, tende ad attirare di tutto e suscita la paura delle persone”. Quali sono le zone della città indicate come più pericolose? “Valletta Valsecchi per i problemi che riguardano via Mozart e le case Aler, in alcune zone di Valletta Paiolo si è segnalata una scarsa presenza umana. In centro invece le lamentele riguardano soprattutto episodi di disturbo serale. Ovviamente la zona della stazione è stata tra le più segnalate, come avviane in quasi tutte le città. Lunetta, invece, ultimamente è meno peggio di quanto si pensi. Ci son ancora passaggi bui e abbandonati, ed è un delitto dopo aver sistemato il Forte

il fatto che oggi sia privo di adegata manutenzione. Altre zone in cui sono segnalati disagi sono Fossamana per lo stato di disordine degli orti e l’area intorno alla Cartiera Burgo”. Ci sono altri fattori che producono un senso di insicurezza? “Molti, soprattutto tra gli anziani, segnalano la mancanza di iniziative di comunità. Un aspetto più complesso, perché è difficile lavorare sull’isolamento, tenendo conto che Mantova è una delle città più anziane d’Italia”. Qual è l’obiettivo finale del lavoro? “Incrociando i dati faremo una mappatura dei luoghi percepiti come di maggior pericolo e la metteremo a disposizione delle istituzioni e delle forze dell’ordine”. Dal punto di vista dell’urbanista, come si deve lavorare per combattere la percezione di insicurezza? “La regola antica, ma che vale a maggior ragione in un periodo di crisi, è che non si devono progettare nuovi edifici ma ci si deve concentrare sulla riqualificazione del costruito”.


L’INTERVISTA

PAGINA 5

Mantova - PAGINA 5 Mantova

DI ANDREA MURARI

GIUSEPPE SANDRI

Le telecamere rappresentano una possibile strategia

LA SENSIBILITÀ DEL RAGNO tuttavia sono motivo di grande allarme. “Sono soprattutto i furti nelle abitazioni, talvolta per le caratteristiche violente con cui si presentano, a creare allarme. Il fatto che qualcuno entri in casa, pur portando via solo oggetti, rappresenta dal punto di vista psicologico un’invasione dell’intimità delle persone e delle famiglie. È una dinamica diversa dal furto di portafoglio in uno spazio pubblico”. Che cos’è “Innes”, il progetto a cui state lavorando come Fde? “Innes è un progetto europeo che per Fde rappresenta una filosofia della sicurezza. Secondo la nostra prospettiva può rappresentare un modello per ritrovare in una società che è sempre più complessa le ragioni della solidarietà umana”. Un’idea piuttosto lontana dall’approccio con cui trattano la sicurezza le istituzioni politiche. “Le politiche formali seguono da

circa vent’anni la strada della sicurezza attraverso il rafforzamento del controllo istituzionale, che significa il rafforzamento delle forze dell’ordine, l’installazione di telecamere, e così via. Ci sta,

tervento dal basso, informale, fondato sulla conoscenza dei dati reali e riscoprendo l’importanza dei legami relazionali. Sentirsi sicuri è questione che secondo noi ha a che vedere con la possibilità

Giuseppe Sandri

PRIMO PIANO L’INSICUREZZA DELLE SOCIETÀ PUÒ DIVENTARE PATOLOGICA. VA COMBATTUTA INVESTENDO SULLA QUALITÀ DELLE RELAZIONI UMANE

“Innes” è il progetto europeo legato alla sicurezza urbana che vede l’istituto Fde di Mantova partner della Fondazione Politecnico. Giuseppe Sandri, professore a contratto presso l’istituto, ci ha spiegato come stia emergendo un modello alternativo alle politiche classiche in merito alla sicurezza, fondato sui concetti di solidarietà e qualità delle relazioni umane. Sandri, il nostro è un territorio pericoloso dal punto di vista della criminalità? “La situazione è nella media nazionale, probabilmente anche inferiore. La criminalità qui segue alcuni trend nazionali rispetto ai reati contro il patrimonio, è molto inferiore invece per i reati contro la persona”. Perché allora abbiamo tutti così paura? “Noi con le paure ci dobbiamo misurare, ci sono e sarebbe sciocco negarle. Su quello che esiste occorre fare dei ragionamenti chiari, cercando di sottrarre quella parte di irrazionalità che il reato richiama. Mentre la paura in generale la leggiamo come una risposta sentimentale, non razionale, a stimoli di rischio e di pericolo, l’insicurezza è una condizione più drammatica, perché gli individui e le società insicure si chiudono sempre di più. Una chiusura che rischia di diventare patologica, privando il singolo o le società degli strumenti per confrontarsi con la realtà”. Anche i reati contro il patrimonio

è un modello che segue cliché che sono stati sperimentati anche in altri paesi. Innes invece, per quello che ci riguarda, predilige l’aspetto relazionale, il contatto con i cittadini, una sorta di i n -

facciamo di pancia, però sappiamo anche che esaurita la fase nella quale siamo istintivi, siamo in grado di comprendere i problemi. Una volta che problemi sono compresi si possono cercare le soluzioni. Il modello di Innes cerca le soluzioni in modo partecipato e condiviso. Per questo parliamo di un modello a ragnatela. Dal ragno e dalla modalità con cui la ragnatela viene tessuta si è in grado di apprendere moltissimo per quanto riguarda la capacità di relazione. Le ragnatele sono in grado di sopportare in proporzione pesi

incredibili. Le ragnatele non hanno nodi, le reti invece sì. Se togli un nodo alla rete crei un buco, le ragnatele invece sono strutture perfette perché non presentano alcun tipo di ostacolo per il ragno che le percorre e sono estremamente sensibili. Così una società modellata sulle qualità della ragnatela è in grado di assorbire carichi sociali anche molto pesanti, e di sentire con straordinaria sensibilità i bisogni. Solo se la società è in grado di sentire i bisogni e di attutirne il peso, riusciremo a sentirci sicuri. Questa è la filosofia di Innes”.

di avere relazioni significative con gli altri e fare in modo che tutti siano inclusi nel processo di liberazione dalla paura e dall’insicurezza. Sembra molto astratto ma abbiamo visto che invitando le persone a discutere e a ragionare sulle questioni dell’insicurezza, una volta che si sono liberate dall’ansia, che è comprensibile e non va giudicata, sono in grado di capire l’importanza dei legami personali. Non è aumentando il numero di controllori che si elimina la paura di essere vittime. La paura la si elimina se ogni gruppo ha superato le ragioni per le quali teme ciò che potrebbe anche accadere, ma non necessariamente accadrà”. Come si costruisce un modello alternativo attorno al concetto di solidarietà? “Noi sappiamo che le persone, tutti, anche noi, quando reagiamo a determinate cose lo

BASTA AVER PAURA del DENTISTA! Ritardare le visite dallo specialista per paura, non risolve il problema.... anzi lo peggiora! Bisogna intervenire sulla salute dentale con visite periodiche dal dentista. In questo modo si può risolvere l'eventuale problema sul nascere evitando situazioni più complesse e di conseguenza più costose!

Lo STUDIO DENTISTICO del DOTT. DE BATTISTI MARCO VI INVITA NEL SUO

STUDIO PER OFFRIRVI una VISITA SPECIALISTICA; RADIOGRAFIA PANORAMICA e PREVENTIVO GRATUITI e SENZA IMPEGNO!

MEDICINA ESTETICA NON INVASIVA

Potrete usufruire di prestazioni odontoiatriche volte a risolvere le patologie del cavo orale e a soddisfare le esigenze funzionali ed estetiche del paziente. Oltre a garantire professionalità ed alta qualità, credo sia importante creare un serio rapporto di fiducia tra medico e paziente, che è ciò a cui teniamo maggiormente. Queste caratteristiche ci contraddistinguono e ci premiano ogni giorno, al tempo stesso cerchiamo di essere competitivi anche dal punto di vista economico per le prestazioni offerte al giusto prezzo ai nostri pazienti. Vogliamo essere un punto di riferimento conveniente, serio e affidabile per tutta la famiglia.

Prenota la tua prova gratuita per un trattamento di:

NOVITA' 2014

RADIOFREQUENZA tonificazione dei tessuti del viso e del collo

LUCE PULSATA per epilazione, fotoringiovanimento cutaneo, trattamenti per acne e psoriasi

Lo studio si trova in Via Verona n.38, 46100 - Mantova TEL. 0376 387709 studiodentisticodebattisti@yahoo.it - Facebook: Dott DeBattisti Marco Odontoiatra

Lo studio è aperto dal lunedì al venerdì e un sabato al mese - SI RICEVE SU APPUNTAMENTO


Mantova - PAGINA 6 -

MANTOVA

bambini

CHIAMATECI PERÞDIVERTIMENTO, GIOCHI EDUCATIVI e ANIMAZIONE

I NOSTRI SERVIZI: • Decorazioni (pallonici e festoni) • Installazione decorazioni • Manuale dei giochi • Sorveglianza • Animazione (con giochi educativi) • Ritiro del cibo • Gestione buffet

CONTATTATECI!!! 345 5911237 (dalle 15 alle 20) - E-mail: Circusja@gmail.com La Rotonda di San Lorenzo è tornata a splendere. Domenica 23 marzo sono stati presentati i lavori di restauro del paramento esterno della chiesa voluta da Matilde di Canossa. Per l’evento sono intervenuti l’assessore di Regione Lombardia Paola Bulbarelli, il sindaco di Mantova Nicola Sodano e il progettista e direttore dei lavori Amerigo Berto. A coordinare l’incontro è stata la responsabile di Casa Andreasi e della Rotonda di San Lorenzo Rosanna Golinelli Berto. La Rotonda di San Lorenzo, ora senza ponteggi, è tornata al suo antico splendore grazie all’imponente lavoro di pulizia, protezione e consolidamento delle murature esterne, commissionato dall’Associazione per i Monumenti Domenicani. Il restauro è stato reso possibile grazie all’iniziativa “Adotta un mattone”. In totale sono stati adottati 32.264 mattoni per una cifra complessiva di 161 mila e 320 euro. Ben 4.618 i sottoscrittori. Un impegno economico che ha visto la partecipazione di istituzioni, enti, associazioni, fondazioni, cittadini e anche turisti. “Da questa iniziativa è emerso l’amore che i mantovani, e non solo, nutrono per la Rotonda - ha detto il sindaco Nicola Sodano dentro la chiesa dedicata a San Lorenzo, gremita di persone per l’occasione -. Sono fiero e orgoglioso

Bentornata, Rotonda! Presentati i lavori di restauro della chiesa di San Lorenzo. E domenica 30 riapre la Teresiana La Rotonda di San Lorenzo

di questo intervento, infatti si tratta del primo monumento che viene inaugurato nell’importante cantiere presente in piazza Erbe. Stiamo dedicando attenzione ed investimenti significativi al recupero del patrimonio storico cittadino, come ai palazzi del Podestà e della Ragione”. Il sindaco Sodano, poi, ha ricordato che sabato 29 marzo si terrà l’inaugurazione, con le autorità, dei lavori di restauro alla Biblioteca Teresiana (domenica 30,

invece, verrà riaperta al pubblico). “Dopo 18 anni di lavori, 16 anni in cui è rimasta chiusa, riconsegneremo alla città un altro suo importante tesoro storico-artistico”. Il Comune ha partecipato all’iniziativa “Adotta un mattone” con circa 6 mila euro ed è stato uno dei primi a sostenere la raccolta fondi, iniziata nel 2012. La Regione Lombardia per il restauro della chiesa ha stanziato 45mila euro. L’assessore regionale, Paola Bulbarelli, ha

NORDINVESTIGAZIONI SECURITY INTELLIGENCE

I NOSTRI SERVIZI INVESTIGAZIONI E SECURITY

INDAGINI LEGALI

SECURITY

 Informazioni Economiche Patrimoniali Finanziarie

 Bonifiche telefoniche, ambientali

 Rintracci bancari Localizzazioni beni immobili  Rintraccio posto di lavoro e indirizzi  Accertamenti sulla consistenza patriminiale  Recupero crediti  Rintraccio debitori  Assetto azionario  Indagini Penali

 Sistema di sicurezza integrati  Servizi di sicurezza aziendale e personale  Antitaccheggio tramite agenti investigativi

 Sicurezza in aree ad alto rischio all'estero



 Rapporti di parentela  Accertamenti in merito all'eredità  Controllo dei comportamenti giovanili

IL SINDACO E IL SOPRANO Il famoso soprano spagnolo Ainhoa Arteta ha fatto visita alla città di Mantova. In autunno potrebbe tenere un concerto in onore del maestro Campogalliani. Giovedì 20 marzo la cantante lirica, accompagnata dal maestro Marino Nicolini (pianista) e da Luca Carra, ha incontrato il sindaco Nicola Sodano per un saluto e per discutere di un suo possibile concerto in città. “Sono molto contento di fare la sua conoscenza - ha detto Sodano -, saremo felici e onorati di averla a Mantova per una sua esibizione”. In base agli impegni già in agenda di Ainhoa Arteta e i tempi di organizzazione, il soprano potrebbe esibirsi in città tra settembre ed ottobre. “Il concerto lirico sarebbe in onore del grande maestro Ettore Campogalliani” ha detto la Arteta, di cui è stata allieva. La cantante lirica ha studiato canto al Conservatorio di San Sebastián, sua città di origine, e interpretazione all’Actors Studio di New York. Fece il suo debutto all’Opera di Palm Beach (Stati Uniti) nel 1990, nel ruolo di Clorinda ne “La Cenerentola” di Rossini. Il suo repertorio artistico è molto articolato e ricco. Fra la sua attività spicca il

presenza dei propri medici in seno alle Commissioni per l’accertamento d’invalidità Civile e presso la Commissione medica di verifica Inps Pratiche Inps, domande per assegni familiari, ricostituzioni pensionistiche, reversibilità, assegno sociale, attestazione ISEE, etc..

 Preassunzioni aziendali  Assenteismo

Servizio barriere architettoniche e scuola

 Accertamenti su fornitori e clienti

Ricorsi giudiziari per mancato riconoscimento invalidità civile

 Fallimento e cessione attività

 Delinquency history

 Rapporto informativo sulla affidabilità

0376 225072 • 333 1022459 • info@nordinvestigazioni.com

Sede prov. di Mantova: P.zza Bazzani, 2 - Mantova Tel. 0376.320483 Tel. e Fax 0376.221225 c/c postale 13323464 www.anmicmn.it

consulenza per agevolazioni legge 104/92

 Colegamenti con altre società concorrenti

 Analisi del concorrente e informazioni sul management

Ainhoa Arteta con Nicola Sodano

presentazione domande invalidità

Infedelta di soci e/o dipendenti

 Indagini per Separazioni Divorzio

concerto dato alla Casa Bianca, davanti al presidente Bill Clinton, in occasione della visita ufficiale del Presidente della Colombia a Washington DC. Nei giorni scorsi si è esibita a Bologna per la Tosca, mentre nei prossimi sarà protagonista di un recital a Toledo e di un’altro, il 4 aprile, a La Coruña, presso l’Auditorio de Ferrol, in coppia con il maestro Nicolini. Inoltre, riceverà il premio internazionale miglior soprano in Spagna.

ultima raccolta di poesie “Canzoni di Galilea”, per la prima volta edita in italiano e già disponibile in una seconda edizione ampliata. Il volume è pubblicato da Seam Edizioni. La poesia di Naim Araidi è colta, ma di lucida chiarezza. I suoi versi sono ricchi di luoghi e figure che popolano la grande storia araba e israeliana. Fra memorie e consapevolezza ogni giorno di vita, guardando al passato e pensando al futuro, è per il poeta una conquista intellettuale e spirituale affascinante ed evocativa. Il pomeriggio culturale è organizzato dall’associazione La Corte dei Poeti con il patrocinio della Provincia di Mantova e in collaborazione con Associazione Culturale Movimento dal Sottosuolo e Seam Edizioni. Previsti interventi di Stefania Battistella, Beppe Costa, Igor Costanzo, Andrea Garbin e Stefano Iori. Ingresso libero.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUTILATI E INVALIDI CIVILI

 Executive protection

 Indagini pre-matrimoniali Infedeltà coniugale

L’INCONTRO

La poesia può unire i popoli. Questo il più accattivante stimolo che Naim Araidi lancia in occasione della sua presenza a Mantova. Poeta, insegnante, giornalista, diplomatico e personaggio chiave del dialogo interculturale in Medio Oriente, Araidi sarà ospite della Casa del Mantegna in via Acerbi 47 a Mantova. L’appuntamento è fissato per venerdì 28 marzo alle ore 18. Il grande poeta israeliano appartiene alla minoranza religiosa dei Drusi. Tradotto in diverse lingue, è anche organizzatore del festival poetico internazionale Nissan, in Galilea, sua terra natìa. È stato insignito, tra gli altri riconoscimenti, del “Prime Minister’s Award”, del “Creativity Prize for Arabic Literature” e di un dottorato di ricerca honoris causa dalla World Academy for Arts. Araidi sarà a Mantova per creare ponti culturali e per presentare la sua

 Accompagnamento e tutela della privacy tramite agenti investigativi

INDAGINI AZIENDALI

@Circusja1

INCONTRO CON NAIM ARAIDI Alla Casa del Mantegna 28 marzo ore 18

 Sistemi di controllo del territorio tramite agenti investigativi

INDAGINI FAMILIARI  Tutela e controllo dei minori

sottolineato lo straordinario impegno messo in campo sia in passato (pensando a Matilde di Canossa) che attualmente dalle donne mantovane. Durante la presentazione dei lavori, le immagini della Rotonda prima e dopo il restyling scorrevano su due maxi schermi. Il responsabile dei lavori, Amerigo Berto, ha spiegato che l’urgenza di mettere mano al monumento risaliva al 2001. Addirittura alcune crepe erano state poste sotto monitoraggio nel 1985. “La partecipazione a questa sottoscrizione - ha detto Rosanna Golinelli - ci ha stupito e commosso. Abbiamo notato una grande partecipazione dei cittadini. La partecipazione è stata talmente convinta che abbiamo raccolto più della cifra necessaria al restauro (150mila euro). Per questo abbiamo già destinato i soldi in eccedenza per il recupero del sagrato e la realizzazione di una pedana per i diversamente abili. Lavori quanto mai necessari, per i quali abbiamo già fatto richiesta di autorizzazione in Sovrintendenza”.

PRIMO

Circus JA

Delegazioni di zona: Acquanegra sul Chiese via Diaz, 8 (c/o M.Z. Service) merc 9-12 ven15-18.30 Asola via Oberdan, 10 - sab 9-12 Bozzolo via Valcarenghi, 67 ore 9-12 o per app. tel. 0376/921110

Suzzara (c/o) CNA via IV Novembre, 11 mart 9-12 Sermide vic. Mastine, 27 (zona amb. S. Michele Farmacia Fornasa) giov 9-12

Castiglione d/Stiv. via Botturi, 33 (c/o Circolo Pertini) giov 9-12 San Benedetto Po P.zza Teofilo Folengo, 2 ex Informagiovani

Viadana via Verdi, 8 (c/o ass. Carabinieri) ven 9-12 o per app. Tel. 377/1675025


GRANDE MANTOVA

PAGINA 7

Mantova - PAGINA 7 Mantova

VESTIRE. CHE PASSIONE. Confezioniamo capi da cerimonia, realizzandoli con pregiatissimi tessuti, preziose sete e finissime lane, modellati su misura, soddisfacendo qualsiasi esigenza

Studenti a scuola di cittadinanza

“Scuola e Istituzioni”, un progetto dell’amministrazione comunale di Curtatone Con le visite degli studenti al Municipio di Corte Spagnola, che hanno avuto luogo martedì 11 e martedì 18 marzo, si è conclusa la prima parte del progetto “Scuola e istituzioni”, che da diversi anni comprende un percorso di cittadinanza attiva rivolto agli alunni delle scuole medie di Buscoldo, promosso dall’Amministrazione Comunale di Curtatone. Il progetto, proposto dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, comprende la realizzazione di laboratori e di attività di sensibilizzazione che intendono favorire la partecipazione alle attività del territorio, attraverso giochi di conoscenza sul Comune di Curtatone e un percorso di apprendimento riguardante il funzionamento dell’ente comunale. In collaborazione con le insegnanti di lettere delle classi seconde, coinvolte nel progetto, è stato predisposto un incontro, che ha avuto luogo nel Municipio di Corte Spagnola, con il Sindaco Antonio Badolato e il Vice Sindaco Giuseppe De Donno. Nell’occasione i ragazzi hanno posto numerose domande

Viale del Commercio, 7 - Povegliano V.se (VR) - ZAI Tel. 045 7971858 - Fax 045 6359294 - Cell. 335 6413989 www.confezionicavour.it - carlo@confezionicavour.it

SAN GIORGIO

IL 12 APRILE TORNA LA “100KM VIRGILIANA” La gara al via

I bimbi in consiglio comunale

specifiche al Sindaco sul funzionamento dell’ente e sul ruolo degli amministratori. La visita ha, inoltre, consentito agli alunni di conoscere il

GRAZIE

lavoro degli uffici tra i quali l’Informagiovani, la biblioteca, l’ufficio servizi sociali e l’ufficio anagrafe e di completare e approfondire i contenuti del

percorso sviluppato in classe, che aveva l’obiettivo di sottolineare la grande importanza dei progetti di cittadinanza attiva.

Sono aperte ufficialmente le iscrizioni all’ottava edizione della “100 Km Virgiliana”. L’edizione 2014 della ormai celebre corsa ciclistica della Grande Mantova si terrà domenica 13 Aprile con partenza alle 8.30 da piazza 8 Marzo. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 marzo con prezzo agevolato. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito web della Polisportiva “San Giorgio 90”, associazione organizzatrice dell’evento. Sabato 12 aprile, dalle 14.30 alle 18.30 ci sarà la consegna pacchi gara al Centro Culturale in via Frida Kahlo a San Giorgio di Mantova. La domenica mattina, dalle ore 7 alle ore 8 verrà effettuata la consegna dei pacchi gara prima della partenza fissata alle 8.30. Alle ore 11 apertura del Risotto Party al Centro “Sandro Pertini” in via Togliatti, 27. A seguire le premiazioni.

BORGO VIRGILIO

“METTIAMOCI IN GIOCO” HA TROVATO CASA DOTE SCUOLA: ISTRUZIONI PER L’USO L’Amministrazione Comunale di Curtatone ha deciso di mettere a disposizione dell’Associazione “Mettiamoci in gioco” un locale delle ex scuole elementari situate in via Pozzarello nella frazione di Grazie per attività ricreative rivolte ai bambini. L’Associazione “Mettiamoci in gioco” è nata per iniziativa di un gruppo di genitori che hanno chiesto all’Amministrazione Comunale di porre rimedio alla mancanza di un posto dove i bambini

TRA

di Grazie possano incontrarsi e svolgere attività formative e ludiche. Per soddisfare questa esigenza il Comune ha concesso in comodato per due anni una stanza delle ex scuole elementari visto che nella frazione di Grazie non esistono luoghi di aggregazione per i giovanissimi, a sua volta il gruppo di genitori si è impegnato ad affiancare l’Amministrazione Comunale nell’organizzazione di eventi che riguardano la comunità del borgo.

Il Comune di Borgo Virgilio informa che fino al 22 maggio è possibile presentare domanda di Dote Scuola per l’anno scolastico 2014/2015. Sono destinatari gli alunni frequentanti le scuole secondarie di 1° (medie) e le classi 1° e 2° della scuola secondaria di 2° (superiori) o di formazione professionale. Componenti: “Acquisto dei libri di testo e/o dotazioni tecnologiche”, “Buono Scuola e Disabilità”, “Percorsi di Istruzione e For-

mazione Professionale e Disabilità”. Requisito per l’acquisto dei libri di testo: Isee non superiore a euro 15.458. Gli Uffici Istruzione del Comune, potranno fornire opportuna assistenza per la compilazione della domanda nelle seguenti sedi: - sede di Virgilio nei giorni di martedì, giovedì, e sabato dalle 9 alle 12 e il martedì pomeriggio dalle 15 alle 16. Per informazioni telefonare

i libri sono un costo per le famiglie al n. 0376/283022; - sede di Borgoforte, nei giorni di mercoledì e sabato dalle 9 alle

12, previa prenotazioni telefonica ai seguenti numeri: 0376/641428 o 0376/283057.

CHI MON GGI TUTTI I NOSTRI PRODOTTI SONO CERTIFICATI E L'INSTALLAZIONE AVVIENE IN GIORNATA SENZA OPERE MURARIE

9474512 3378398 F.D. MONTAGGIO MOBILI PREVENTIVI SENZA IMPEGNO

PRODUZIONE E VENDITA PIANTE DA ORTO PRONTE AL TRAPIANTO

SERRAMENTI E SCURI IN PVC A ELEVATA TENUTA E RISPARMIO ENERGETICO

Da 30 anni la nostra esperienza al vostro servizio PORTE BLINDATE CON DEFENDER E INFERRIATE MOBILI IN ACCIAIO PIENO CERT. CLASSE 3

Serre: Via Ca' Vecchia 14/A info@malavasidemos.it BARBASSOLO di Roncoferraro www.malavasidemos.it Ufficio: Tel. e Fax 0376 664166 Via Cremona 25 - MANTOVA walterortovivai@libero.it Tel. 0376 380178 - Fax 0376 1501841


AMantova LTO MANTOVANO

Mantova - PAGINA 8 -

PRODUZIONE di PANE, PIZZA e PRODOTTI da FORNO con SPECIALIZZAZIONE di PICCOLA PASTICCERIA e TORTE per CERIMONIE o COMPLEANNI Via Solarolo 104 - SOLAROLO di Goito (Mn) - Tel. 0376.608133

di Biolchi Elisa e Sabrina s.n.c.

www.facebook.com/ilfornogoito

CONOSCERE IL VINO: A SCUOLA DAI SOMMELIER

MARMIROLO

GOLDONI A TEATRO Sabato 29 marzo (ore 21) sul palco del Teatro Comunale di Marmirolo Una scena de “Gli innamorati”

Nelle Cantine di Villa Mirra a Cavriana tre serate sul “nettare degli dei” L’Associazione Italiana Sommelier di Mantova, in collaborazione con il Comune di Cavriana, organizza tre incontri per iniziare a conoscere il mondo del vino ed i segreti dell’abbinamento. Si imparerà a degustare un vino ed a capire la sua

qualità, come si serve, con quali piatti si abbina meglio, come si deve conservare, dove si può comperare e tante altre cose utili ed interessanti. Per ogni serata è prevista la degustazione di almeno 6 vini di grande qualità e verranno proposti piccoli Degustazioni in collina

CASTIGLIONE D/S

assaggi di cibo per far capire quale sia il giusto abbinamento del cibo con il vino: un universo nuovo e tutto da scoprire. Si inizia venerdì 28 marzo alle 20.30 con la serata dal titolo “Capire le caratteristiche e la qualità del vino”. Si tratterranno nozioni di base sulla tecnica della degustazione dei vini bianchi, rossi, spumanti e passiti. Si parlerà del valore del vino sul Web e nelle Guide. Venerdì 4 aprile, invece, si parlerà dei grandi vini italiani con argomenti trattati sul servizio del vino, il bicchiere adatto, il decanter, le giuste temperature. Si parlerà anche di acquisto e conservazione del vino. Venerdì 11 aprile, terza ed ultima sera su “La tecnica di abbinamento cibovino” con approfondimenti sulle caratteristiche dei cibi e dei vini in funzione del loro corretto abbinamento al pasto. Durante le tre serate, insieme agli assaggi di cibo, si potranno degustare almeno una ventina di vini di grande pregio: Franciacorta, Lombardia, Veneto, Friuli, Piemonte, Toscana, Sicilia e resto dell’Italia. Gli incontri si terranno nelle Cantine di Villa Mirra. Costo singola serata: 25 euro. Costo tre serate: 60 euro. Per iscrizioni e informazioni: sommelier. mantova@alice.it oppure 0376/448998 o 333/3463230.

Venerdì 4 aprile, nella sala consigliare del Comune di Castiglione delle Stiviere, alle 20.30

LA BANCA DEL TEMPO SI PRESENTA Venerdì 4 aprile, nella sala consigliare del comune di Castiglione delle Stiviere, alle 20.30, verrà presentata ufficialmente la Banca del Tempo, realtà attiva a Castiglione delle Stiviere da qualche settimana. Alla presenza del sindaco Novellini e dell’assessore Guarisco, i volontari dell’associazione Zerolimiti, che gestiscono lo spazio di Palazzo Pastore dedicato alla Banca del tempo, incontreranno la cittadinanza. La

serata, infatti, prevede i saluti delle autorità e a seguire due interventi di Anselma Lusenti, dell’Associazione Zerolimiti, che presenterà i vantaggi e le funzioni della Banca del Tempo, poi sarà la volta di Francesco Enea, che presenterà i progetti futuri in cantiere. Al termine è prevista la testimonianza di Elena Solego, presidente delle Banca del Tempo di Verona. Lo sportello della Banca del tempo di Castiglione sarà aperto, nelle

prossime settimane, in Via Ascoli 31, nel cortile interno di Palazzo Pastore, presso la Biblioteca Comunale, il mercoledì dalle 16,00 alle 18,30 e il sabato dalle 10,00 alle 12,30. È già attiva la pagina facebook “Bancatempo”, per tutte le informazioni si può scrivere alla mail bancatempo@zerolimiti.info” o visitare il sito www.zerolimiti. info, o telefonare al numero 3935885423. La BANCA DEL TEMPO ha

FALZI ROBERTO ESPERIENZA - QUALITÀ - AFFIDABILITÀ AL VOSTRO SERVIZIO 393

9895218 - 340 7215235

V. Trento Trieste 119/A Roverbella (MN)

TRASLOCHI SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI • Fornitura scatole e nastro adesivo • Servizio gratuito bauli capi appesi • Modifiche e adattamenti mobili • Sgombero abitazioni, cantine e uffici con smaltimento • Sostituzioni piani cucina • Servizio piattaforma aerea

MERCATINO DEL MOBILE NUOVO ED USATO IN STOCK Mobili di qualità per tutte le esigenze a prezzi economici Camere da letto, camerette per bambini, soggiorni, divani, cucine, reti e materassi

RESTAURO SERRAMENTI PREVENTIVI - SOPRALLUOGHI GRATUITI

Usiamo vernici all’acqua ad alta respirabilità e resistenza alle sfogliatura Servizio di falegnameria

come finalità quella di ricostruire i rapporti ormai perduti di collaborazione di buon vicinato, di incontro che un tempo erano presenti nella nostra comunità; serve a facilitare la socializzazione fra le persone, ad offrire un rapporto più umano, a risolvere problemi quotidiani, a far scoprire quante risorse si possono avere per far fronte agli scambi, a ridare dignità e parità a soggetti che credevano di poter essere solo debitori.

La Compagnia Scena Nuda porta in scena la piéce teatrale “Gli innamorati” di Carlo Goldoni, per la stagione 2013/2014 promossa dal Comune in collaborazione con Fondazione Aida. Scritta nel 1759, la commedia è incentrata sull’amore vissuto come gelosia, conflitto, ripicca. I protagonisti, Eugenia e Fulgenzio, sono tormentati dalla gelosia provocata da una passione amorosa che non riesce a trovare il freno della ragione. I due giovani vengono rappresentati nel loro rapporto amoroso, facendo intravedere come la condizione giovanile di oggi, di precarietà e di incertezza esistenziale, si riversa su un rapporto sentimentale. Sono gelosi, si provocano e si accusano a vicenda di infedeltà perché non hanno nient’altro da fare. La precarietà crea insicurezza anche per i sentimenti sicuri. I due giovani sono volubili e vivono un rapporto schizofrenico. L’amore e la gelosia sono l’unica cosa che conta

e che hanno e per cui impegnano il loro tempo e le loro energie. Al rimando contemporaneo più psicologico dei personaggi, anche nei loro costumi e nell’ambientazione, la ritmica da commedia resta rigorosa affinché possa meglio evidenziare i valori di tutti i protagonisti in relazione tra loro. Il risultato è una comica schizofrenia e un’analisi profonda che mette in risalto la passività borghese, le sue mediocrità e ipocrisie, anche attraverso la caratterizzazione degli altri personaggi. Il regista Gessi racconta «ho mantenuto intatto il testo di Goldoni, l’ho incastonato in uno spazio vuoto, un ring in cui a vincere è sempre la paura di amare. I costumi, poi, hanno caratterizzato la nota contemporanea dell’opera. Sullo sfondo, un pianoforte inutilizzato ed impolverato a sintetizzare la vanità dell’appartenenza ad una classe, la borghesia, che ieri come oggi vive degli stessi problemi sociali ».

LABORATORIO ODONTOTECNICO

FABIO FEDERICI

CELL. 347

6891187- Via Roma 55 - Castellucchio MN

OFFRE SERVIZI E SOLUZIONI PROFESSIONALI DELLA PROTESI • Riparazioni • Sostituzione denti • • Lucidatura • Pulizia • A DISPOSIZIONE PER EVENTUALE RITIRO E CONSEGNA

PRIMA

DOPO

In collaborazione con studi dentistici - offre consulenza gratuita: • Nella individuazione di soluzioni alternative per la realizzazione di una nuova protesi • Nella ricerca della prestazione professionale più adeguata e del miglior preventivo possibile


OGLIO PO

Mantova - PAGINA 9 -

IL PAESAGGIO COME LEVA DI SVILUPPO LOCALE

Presentata a Canneto sull’Oglio la conferenza finale del progetto LANDsARE sulle aree rurali

Gianni Fava Il Comune di Canneto sull’Oglio ha ospitato lo scorso 19 Marzo la conferenza finale di un progetto con capofila il GAL Oglio Po terre d’acqua e che ha coinvolto 7 territori tra Italia (Oltrepo’ Mantovano, Valle Camonica e Val di Scalve, Garda Valsabbia e Basso Tirreno Reggino), Scozia (Highlands) e Germania (Saxen-Anhalt). Oltre ai GAL delle aree citate, hanno partecipato all’iniziativa le Province di Cremona, Mantova e Brescia, la Comunità Montana di Valle Camonica e il Distretto Florovivaistico Planta Regina Il progetto, denominato LANDsARE, ha considerato il paesaggio quale motore di sviluppo locale aprendo a temi fondanti la ruralità: l’ambiente, il patrimonio architettonico (dalle cascine di pianura, alle fortezze montane), la coltivazione della terra e, in sintesi, la capacità dell’uomo di modificare il territorio con la propria opera, rispettandolo. Il tema del paesaggio è di grande rilevanza per le aree che si identificano con la ruralità, come dimostra la partecipazione della rappresentanza politica presente alla conferenza. L’Assessore Regionale all’Agricoltura on. Giovanni Fava, seguito all’appassionato intervento del Sindaco Pierino Cervi, ha apprezzato il coinvolgimento delle scuole nell’evento, presenti con due classi dell’Istituto d’Istruzione Superiore Don Bosco di Via-

dana. “Queste iniziative sono rivolte soprattutto a voi” ha commentato, “dal momento che solo i giovani possono essere il ponte tra tradizione e innovazione, nei territori dove l’agricoltura significa identità” e ha proseguito spiegando che “l’agricoltore è il migliore alleato del territorio, in termini di gestione delle attività agricole e la cura del paesaggio rurale, ma servono le condizioni perché il reddito degli imprenditori agricoli sia assicurato, altrimenti il rischio è l’abbandono del territorio”.

Considerazioni sull’aspetto strategico di un paesaggio tutelato, valorizzato e promosso sono emerse anche dal Presidente della Provincia di Mantova Alessandro Pastacci, dall’Assessore Provinciale all’Agricoltura di Cremona Gianluca Pinotti e dai Presidenti dei GAL Partner. Tra questi, molti i riferimenti ai significati fondamentali per i partenariati che lavorano per garantire lo sviluppo socioeconomico delle aree Leader: la tutela delle produzioni tipiche, la loro connessione con il turismo nei percorsi enogastronomici, l’innovazione delle strategie di promozione e valorizzazione territoriale. I relatori, coordinati dalla competenza di Marida Brignani, sono quindi intervenuti declinando il ruolo del paesaggio nello sviluppo socio-economico delle aree rurali (Giuseppina Botti), nella programmazione Europea 2014-2020 (Politecnico di Milano), in relazione alla storia e all’attività umana (Valerio Ferrari). I partner europei si sono dati appuntamento alla prossima iniziativa di cooperazione: la volontà è quella di rinnovare la partnership e la collaborazione in nuove cooperazioni sul tema del paesaggio.

SPORTELLO UNICO, PRESENTATO IL SERVIZIO ASSOCIATO PER I COMUNI DELL’OGLIO PO Insieme i Comuni di Bozzolo, Commessaggio, Gazzuolo, Marcaria e San Martino dall’Argine che proseguono la collaborazione iniziata nel 2007 Lo scorso 22 marzo, nel corso di un incontro presso la sala civica del Comune di Bozzolo, è stato presentato lo Sportello Unico per le Attività Produttive dei Comuni di Bozzolo, Commessaggio, Gazzuolo, Marcaria, San Martino dall’Argine (SUAP OGLIO-PO: www. comuniogliopo.it). Dopo i consueti saluti di inizio lavori la parola è passata ad Alessio Renoldi, Sindaco del Comune di San Martino dall’Argine, capofila del servizio di gestione associata. Renoldi ha ripercorso brevemente la storia della gestione in forma associata dei servizi informatici da parte dei 5 Comuni: avviata nel 2007 ha visto nel 2010 la progressiva unificazione dei software gestionali in uso agli Uffici Comunali per passare nel 2011 all’implementazione su di un’unica piattaforma dei siti internet, a sua volta seguita nel 2012 da un ulteriore forte investimento in connettività. Il 2014 vede adesso l’avvio da parte del

CST (Centro Servizi Territoriale) del servizio SUAP. La parola è successivamente passata ad Orazio Repetti, Coordinatore del Progetto per i 5 Comuni che ha brevemente illustrato i software gestiti dal CST. E’ stata quindi la volta di Mattia Stellari (Gruppo Maggioli) spiegare struttura tecnica, operatività prevista, percorso seguito dai dati ed informazioni restituite all’utente del servizio (ad esempio stato avanzamento della pratica o necessità di integrazione documenti). Per ultima è intervenuta Elisabetta Salandini del Comune di Bozzolo in qualità di Responsabile del SUAP Associato la quale, a completamento dell’esposizione tecnica, ha presentato alcune recentissime novità legislative a livello regionale coerenti con il messaggio di fondo che ha animato l’attivazione del nuovo servizio SUAP: “INSIEME PER SEMPLIFICARE”.

Il coro al Teatro Sociale di Villastrada

VILLASTRADA

LA PRIMAVERA E’ ARRIVATA AL SOCIALE Il prossimo appuntamento sabato 29 con il musical “Let me sing” Venerdì 21 presso il Teatro Sociale di Villastrada si è tenuto il concerto inaugurale della rassegna concertistica 2014, organizzata dalla Scuola di Musica di Dosolo con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Dosolo. In scena tre cori: il coro civico Marino Boni di Viadana, la Schola Cantorum Pietro Pomponazzo di Mantova e l’Estudiantina di Casalmaggiore, accompagnati dall’Orchestra

Filarmonica di Mantova. In programma celebri pagine strumentali e vocali come il Concerto “La Primavera” di Vivaldi, a celebrare il primo giorno di primavera, il Magnificat RV 610 a sempre di Vivaldi, l’Hallelujah di Handel e brani di Mozart, Verdi e Mascagni interpretati da Giulia Azzi, giovane soprano di Dosolo già affermatasi in diversi e importanti concorsi vocali. A dirigere l’esecuzione il Ma-

INGROSSO - DETTAGLIO

estro Marino Cavalca. Splendida cornice a questo evento, che ha visto impegnate più di cento persone, tra coristi e musicisti, il Teatro Sociale di Villastrada, recentemente restaurato e riportato all’originaria bellezza, tutto esaurito in ogni ordine di posti. La rassegna della Scuola di Musica di Dosolo proseguirà il 28 marzo al Teatro Comunale di Dosolo con gli F4, band tributo ai Beatles, l’11 aprile

con un concerto del Coro della Scuola di Musica di Dosolo insieme ad altri 3 cori giovanili e si concluderà il 2 maggio con i Commodoors, band tributo ai Doors. Ma lo spettacolo non finisce qui, ecco gli altri appuntamenti nel cartellone del Teatro Sociale di Villastrada. Sabato 29 marzo alle ore 21, il musical “Let me sing” di Virna Bonesi. Protagonisti, il cantante e

musicista Francesco Antimiani e la cantante e attrice Ilaria Deangelis, che ha interpretato il ruolo di Fiordaliso in “Notre Dame de Paris” di Riccardo Cocciante. Venerdì 4 aprile un recital del soprano Silvia Felisetti accompagnata al piano dal Maestro Marino Cavalca, in uno spettacolo dai risvolti comici che racconta la “vera storia” della soubrette, da Pergolesi alla “Vandissima”.

TAGLIANDO PER GLI ANNUNCI Via Acerbi, 10/12 - Mantova Tel. 0376 36.76.22 - Fax 0376 31.01.07 E-mail: reportersegreteria@reportermantova.it

I NOSTRI PUNTI VENDITA INGROSSO GAZZUOLO Via Arisi 6

VENDITA

DOSOLO

VENDITA

S. MATTEO D/C

Via L. Cerati 42

Galleria Luigi Petrali

ORARI: 8.30 - 12.30 / 16.00 - 19.30

INFO: 0376

97940

primiziedelletna@gmail.it

DATI PER FATTURAZIONE ANNUNCI A PAGAMENTO Nome cognome e indirizzo Codice fiscale N° USCITE

RUBRICA

Gli annunci gratuiti rimangono in pubblicazione 4 uscite


O

Mantova - PAGINA 10 -

PAGINA 10 ltrepò PAGINA 10

Mantova Mantova

RICOSTRUZIONE POST-SISmA: I TEmPI SI AllUNGANO?

noleggio noleggio autoe e auto pullman pullman con con conducente conducente info@diegoviaggi.it - 340.4153272 info@diegoviaggi.it - 340.4153272 V. Garibaldi, 9 - Villa Poma (MN) V. Garibaldi, 9 - Villa Poma (MN)

Delegazione mantovana a Palazzo Chigi con il sottosegretario Delrio: il Governo rassicura ma i tempi non sono più certi Di Nicola aNtoNietti Sullo sblocco dei fondi per la ricostruzione post-terremoto il Governo si impegna per risolvere la questione ma permane l’incertezza sui tempi di erogazione: è questo l’esito dell’incontro, avvenuto nei giorni scorsi tra il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio e la delegazione lombarda recatasi a Palazzo Chigi. Siamo alle solite, verrebbe da dire, l’incertezza politica a livello nazionale causa ovvi ma anche incomprensibili ritardi su questioni della massima urgenza: al di là di voler colpevolizzare qualcuno, è chiaro che quanto accaduto in questi ultimi dodici mesi a livello istituzionale nel sistema Italia si è riverberato anche sulla questione “ricostruzione”, spingendo gli enti locali ad azioni di pressione per vedere, al più presto, una soluzione della vi-

cenda. La delegazione recatasi a Palazzo Chigi – composta dal Governatore della Lombardia Roberto Maroni, dal Presidente della Provincia di Mantova Alessandro Pastacci, nonché dai sindaci di Moglia, San Giacomo delle Segnate e San Giovanni del Dosso, Simona Maretti, Paolo Bocchi e Angela Zibordi – ha evidenziato alcune tra le problematiche più urgenti che il territorio mantovano sta gestendo, in particolare la necessità di individuare per tutti gli edifici ancora non agibili i fondi per la messa in sicurezza in tempi certi e rapidi. Da parte del Sottosegretario Delrio è arrivata la rassicurazione riguardo il trasferimento dei Fondi previsti dal Dpcm “Riparto del Fondo per la ricostruzione delle aree colpire da sisma 2012” dello scorso 12 febbraio: in accordo con la delegazione, il Sottosegretario

si è riservato nuove verifiche, cui seguirà un aggiornamento nelle prossime settimane. Chiaramente i tempi si allungano, ma il numero uno di Palazzo di Bagno, Alessandro Pastacci, promette massima attenzione: “La quota 2013 dei fondi inizialmente assegnati per la ricostruzione post terremoto deve essere trasferita al più presto perché abbiamo già interventi programmati su scuole, edifici religiosi e municipi – ha spiegato – Il sottosegretario Delrio si è impegnato a fare approfondimenti ed ha ribadito la volontà della Presidenza del Consiglio e della Ragioneria generale dello Stato di fare il possibile per reperire le risorse. Con il commissario straordinario per l’emergenza terremoto Maroni abbiamo comunque concordato di procedere con l’emanazione delle ordinanze più urgenti su scuole e municipi”.

SAN BENEDETTO PO

BURATTINI, CHE PASSIONE!

Giorgio Gabrielli e i suoi burattini

A San Benedetto Po spettacolo curato dal Museo Civico Polironiano Appuntamento speciale per i bimbi di tutte le età quello andato in scena domenica scorsa a San Benedetto Po: dopo il successo dello scorso ottobre il Museo Civico Polironiano, in collaborazione con il Distretto Culturale Dominus e Cooperativa Charta di Mantova, ha dato vita ad un appuntamento dedicato al mondo dei burattini e del teatro popolare: “Aiuto! Aiuto! È scappato il leone”, nasce dalla collaborazione tra performer che già in passato hanno contribuito alla valorizzazione ed al rilancio del museo di San Benedetto Po: una baracca da burattini, la pista di un circo con i clowns e un domatore di leoni, sono gli ingredienti esplosivi per un’esperienza mirabolante, uno spettacolo spassoso per riscoprire insieme l’arte dell’intrattenimento e della ri-

Le istituzioni a confronto con il ministro Delrio

sata all’interno della splendida cornice del complesso monastico Polironiano. Lo spettacolo ha visto il coinvolgimento del burattinaio-artista Giorgio Gabrielli, degli attori Roberto Pavani e Barbara Rondini di “Zerobeat Teatro” e, dalla compagnia teatrale de “Gli Spavaldi”, Cesare Panini e Verusca Barbieri. L’evento è stato anche l’occasione per inaugurare il Teatro dei Burattini di cui il Museo Civico Polironiano si è dotato: ulteriore tappa in un percorso di riscoperta di questa forma di teatro popolare che, partendo dalla collezione in possesso del Museo, è proseguito con l’allestimento della mostra “Burattini Impertinenti” e con la creazione di un laboratorio permanente sull’arte della realizzazione di un burattino, e rivolto alle scuole. (nic)

imPrESE crEATivE

ECCO Il BANdO PROmOSSO dAl dISTRETTO CUlTURAlE OlTREPò mANTOvANO dOmINUS Per il terzo anno consecutivo torna l’iniziativa “Imprese Creative” promossa dal Consorzio Oltrepò Mantovano, in collaborazione con la Provincia e la Camera di Commercio di Mantova. L’iniziativa, che nasce per il sostegno dell’imprenditorialità e della diffusione delle imprese creative nell’Oltrepò Mantovano, si sviluppa all’interno del Distretto Culturale Oltrepò Mantovano DOMInUS, promosso e realizzato da Fondazione Cariplo nel più ampio progetto “Distretti Culturali”, e consiste nella promozione di un bando dedicato ad aspiranti imprenditori (persone fisiche), a nuove imprese creative o a imprese già esistenti che intendano introdurre nuovi processi produttivi in ambito creativo. Il bando Imprese Creative 2014, che prevede uno stanziamento di 42.000 Euro, è aperto dal 20 marzo 2014 e chiuderà alle ore 12.30 del giorno 22 aprile 2014. Sono ammessi ai benefici del bando aspiranti imprenditori o imprese esistenti (società individuali, società di persone, società di capitali, società cooperative iscritte al Registro delle Imprese a partire dal 1 giugno 2011) e le im-

prese esistenti o aspiranti tali con sede operativa in uno dei 23 Comuni dell’Oltrepò Mantovano (Suzzara, Gonzaga, Motteggiana, Pegognaga, S.Benedetto, Moglia, Borgofranco, Carbonara, Ostiglia, Serravalle a Po, Sustinente, Felonica, Sermide, Poggio Rusco, Villa Poma, Revere, Pieve di Coriano, Quingentole, Quistello, San Giacomo delle Segnate, San Giovanni del Dosso, Schivenoglia, Magnacavallo). I progetti di impresa dovranno ricadere negli ambiti di operatività elencati in modo dettagliato all’interno del bando (disponibile in allegato) e qui sintetizzati: gioielleria; commercio al dettaglio di oggetti d’arte o d’antiquariato; servizi di informazione e comunicazione; editoria; produzione cinematografica, video, programmi televisivi, registrazioni musicali e sonore; programmazione radiofonica e televisiva; studi di architettura e ingegneria; ricerca scientifica e sviluppo, pubblicità e ricerche di mercato; design; moda; grafica; attività creative artistiche e di intrattenimento; attività di biblioteche, archivi musei e altre attività culturali.

CircoloCulturale Culturale Circolo

“LaContrada” Contrada” “La

Via Bardini, 38 - Bonizzo di Borgofranco sul Po (MN) Via Bardini, 38 - Bonizzo di Borgofranco sul Po (MN) Tel. 0386 41102 - 334 9051253 - 333 3052768 Tel. 0386 41102 - 334 9051253 - 333 3052768

aprile2014 2014 44- -55- -66aprile

FESTAdidiPRIMAVERA PRIMAVERAdella dellaLUMACA LUMACA FESTA menù menù

lumache al cartoccio • lumache alla bourguignonne alla bourguignonne ••lumache al cartoccio • lumache bourguignone noisette •bourguignone noisette • bourguignonne con pate' al tartufo •bourguignonne con pate' al tartufo • bourguinonne al gorgonzola • risotto con lumache • bourguinonne al gorgonzola risotto con lumache • •lumache strozzapreti con • strozzapreti con lumache • risotto con spinaci montasio e lumache alla cacciatora montasio e lumache alla cacciatora ••risotto con spinaci zuppa lumache e fagioli •zuppa didilumache e fagioli • spiedini di lumache e verdure • lumache in umido • spiedini di lumache e verdure in umido • • lumache spiedini fritti con salsa al tartufo • spiedini fritti con salsa al tartufo •

sempre disponibile il menù normale alla carta sempre disponibile il menù normale alla carta

SVUOTAMENTOdidi SVUOTAMENTO FOSSEBIOLOGICHE BIOLOGICHE FOSSE SGORGATURAdidiTUBAZIONI TUBAZIONI SGORGATURA PULIZIAdidiFOGNATURE FOGNATURE PULIZIA


PAGINA 11

Mantova - PAGINA 11 Mantova

Oltrepò

PAGINA 10

Mantova

• Sala attrezzi di 250 mq² Sala attrezzi di 250 mq² • • Servizio di PERSONAL TRAINER di PERSONAL TRAINER • • 3 Servizio sale fitness 3 sale fitness • • Corsi per adulti: ZUMBA FITNESS, JAZZERCISE, JAZZERCISE • LITE, CorsiXTEMPO per adulti: ZUMBA FITNESS, JAZZERCISE AEROGAG, PILATES,JAZZERCISE, SPINNING, WALKING, LITE,per XTEMPO AEROGAG, PILATES, SPINNING, WALKING, • Corsi bimbi/ragazzi: DANZA CLASSICA - CONTEMPORANEA, SISTEMA DI DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO • GINNASTICA Corsi per bimbi/ragazzi: DANZA CLASSICA - CONTEMPORANEA, RITMICA, HIP HOP, KICK BOXING, ZUMBA KIDS SISTEMA DI DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO PER PANCIA, COSCE E GLUTEI: GINNASTICA RITMICA, HIP HOP, KICK BOXING, ZUMBA KIDS • CENTRO ESTETICO PER PANCIA,inCOSCE E GLUTEI: -8 CM del girovita, 4 SETTIMANE!!! CENTRO • • Servizio di ESTETICO OSTEOPATIA Via dei Cipressi, 11 - SERMIDE (MN) - 0386.969873 - 392.9228485 • www.olympiafitness.it -8 CM del girovita, in 4 SETTIMANE!!! A soli € 19,90 a settimana!!! Servizio di OSTEOPATIA • • CONSULENZA ALIMENTARE olympiawellness@libero.it Olympia Sermide – Olympia Wellness Via dei Cipressi, 11 - SERMIDE (MN)• -FACEBOOK: 0386.969873 - 392.9228485 • www.olympiafitness.it A soli € 19,90 a settimana!!! • CONSULENZA ALIMENTARE olympiawellness@libero.it • FACEBOOK: Olympia Sermide – Olympia Wellness

APPELLO SU FACEBOOK PER AIUTARE UNA FAMIGLIA

Lo lancia il sindaco di Quingentole: occorre un acquirente per la Corte Agricola dove vivono padre, madre e sette bambini Di Nicola aNtoNietti Padre, madre e sette bambini, di età compresa tra 11 anni e 8 mesi, e una corte agricola immersa nel cuore della campagna mantovana a ridosso dell’argine maestro del Po, al confine tra i comuni di Quingentole e Quistello. A contorno di tutto un allevamento di cani che costituisce l’unica fonte di introito per questa famiglia, la quale, pur in una situazione di pura sussistenza, riesce comunque a vivere in unione e serenità. Un quadretto idilliaco che rischia di spezzarsi perché la corte non è di loro proprietà, l’anziano proprietario è deceduto e gli eredi avrebbero ricevuto una grossa offerta

OLTREPò M.NO

per cedere il manufatto, danneggiato dal terremoto del 2012 (tanto da costringere la famiglia a trovare rifugio in un container) ma sul quale sarebbe possibile compiere un lavoro di ristrutturazione. Se la vendita dovesse andare in porto per la famiglia non ci sarebbe altra strada che quella di abbandonare il luogo dove si sono stabiliti e hanno trovato una loro dimensione e per scongiurare questa ipotesi il sindaco di Quingentole Alberto Manicardi ha deciso di lanciare – e non poteva essere altrimenti nell’epoca della comunicazione 2.0 – un appello via Facebook a chiunque voglia prendersi a cuore le sorti di questa famiglia. E come? L’appello del pri-

mo cittadino quingentolese è chiaro: acquisire la proprietà della Corte e permettere alla famiglia di continuare a vivervi. Una scelta di pura filantropia che, però, non sarebbe priva di un “ritorno” per il possibile benefattore: “Probabilmente quest’iniziativa non avrà ritorni finanziari e interessi da investitori navigati – si legge nell’appello del primo cittadino di Quingentole – ma un ettaro di terra edificato in un posto accattivante potrebbe rappresentare comunque un bene rifugio. Aggiungo inoltre che comprendo pienamente che non siano tempi facili per molti, ma penso che qualcuno possa essere nelle condizioni di

UN CONCORSO PER RICORDARE GIOVANNA DAFFINI Un bando rivolto a tutte le realtà di carattere musicale dell’Oltrepò Mantovano per la valorizzazione della loro proposta e del patrimonio musicale tradizionale: all’interno dell’azione “Ascoltare il Territorio”, a sua volta ricompresa nel progetto emblematico “Il Sesto Senso”, è stato bandito il concorso musicale “Roots/Radici”, organizzato in occasione del centenario della nascita della cantante Giovanna Daffini e del ventennale de “Il Giorno di Giovanna” a Motteggiana: il concorso è aperto a tutte le realtà musicali del territorio, suddivise secondo cinque categorie (bande; cori; solisti e gruppi; cantanti lirici e musicisti classici, gruppi e classi degli Istituti Comprensivi); ognuno dei partecipanti dovrà registrare, in formato digitale, due brani di tradizione popolare (o del repertorio della stessa Daffini), facendo pervenire il tutto al Comune di Motteg-

giana (Concorso “Radici/Roots”, segreteria del Comune di Motteggiana, via Roma 10, 46020 Motteggiana. Quota d’iscrizione 30 euro, iscrizione gratuita per gli Istituti Comprensivi) entro le ore 12.30 del 16 maggio 2014. I brani saranno sottoposti al vaglio di una commissione giudicatrice composta dal Sindaco di Motteggiana, dal rappresentante della rivista “Il Cantastorie”, da due esperti nominati dal Comune di Motteggiana, altri due esperti nominati dal Consorzio Oltrepò Mantovano e da un musicologo: é previsto un premio assoluto e una serie di primi premi per ciascuna delle cinque categorie (manuali e materiali audio per gli Istituti Comprensivi, 500 euro a testa per ogni altra categoria), e i vincitori saranno tenuti ad esibirsi nelle serate del 7 e 8 giugno, rispettivamente a Revere e a Motteggiana. (nic)

MODA CIACI €9

da ,00 …riapertura 4 Marzo

NUOVI ARRIVI TUTTE LE SETTIMANE vi ASPETTIAMO la casa ilBIANCHERIA 5 MARZO oreper 22,00

Sonny Babe

Week-end con distribuzione gratuita di compost e di borse in tessuto riutilizzabili

Week-end denso di iniziative in “parallelo” per i comuni di Villa Poma e Poggio Rusco: sabato 29 marzo, presso la piazzola ecologica di Via Ovara a Poggio Rusco, gli assessorati all’ambiente dei due comuni, in collaborazione con Mantova Ambiente, organizzano una giornata dedicata alla distribuzione gratuita del compost, nata anche per sensibilizzare la cittadinanza sulla conoscenza del meccanismo di gestione della raccolta differenziata e per dare dimostrazione pratica sull’utilizzo che viene fatto del rifiuto organico che viene conferito in discarica. La distribuzione del compost avverrà in due distinte fasi della giornata, nella mattinata dalle 9 alle 12 e al pomeriggio dalle 15 alle 18. Interessante anche l’iniziativa che si svolgerà il giorno successivo, domenica 30 marzo, in Piazzale Granatieri di Sardegna a Villa Poma: dalle 9 alle 12 si svolgerà infatti una distribuzione gratuita di borse in tessuto, a cura dell’assessorato all’ambiente del comune di Villa Poma, del Consiglio Comunale delle Bambine e dei Bambini e di “Villa Poma Verde & Pulita”. L’iniziativa, come ci ha spiegato l’assessore all’ambiente di Villa Poma, Alberto Borsari, vuole sensibilizzare la cittadinanza al riutilizzo, per dire “no” agli sprechi connessi dall’usa e getta e un convinto “sì” al consumo consapevole e all’uso efficiente delle risorse. L’obiettivo è convincere i cittadini a portare sempre con sé borse riutilizzabili e privilegiare sempre il prodotto sfuso o con poco imballaggio. (nic)

EDILIZIA

OFFERTA

calzature uomo-donna

GIORNATE “ECO” A POGGIO RUSCO E VILLA POMA

accogliere la mia anomala proposta facendo qualcosa di veramente speciale”. La famiglia, rispondendo all’appello del sindaco, ha ringraziato per l’attenzione e precisato che intende potere ricambiare in qualche modo l’eventuale aiuto che riceverà. Si tratta di una storia particolare, che ci auguriamo tutti si concluda con un lieto fine, e nella quale tutti stanno mostrando la massima disponibilità, dagli eredi che si sarebbero detti disposti ad aspettare per una soluzione positiva della vicenda al comune di Quistello che, per bocca dell’assessore ai servizi sociali Claudio Grespi, invita la famiglia a rivolgersi in comune per esporre la propria situazione.

“Roots/Radici” rivolto alle realtà musicali del territorio in occasione del centenario della nascita della cantante folk mantovana

Giovanna Daffini

POGGIO RUSCO/VILLA POMA

Luca Banzi Cell. 339 7876133

COSTRUZIONI RISTRUTTURAZIONI RISANAMENTI e FINITURE

Siamo presenti anche nei seguenti mercati:

per il concerto con

LUNEDÌÌ < MODENA

MARTEDì < SASSUOLO

…musica country

GIOVEDì < MANTOVA VENERDì < FERRARA

pranzi di lavoro durante la settimana MERCOLEDì < VILLAFRANCA SABATO < VERONA con menù fisso a 12,00 €

di

ViaPublic Ugo Roberti, - Quistello (Mn) Birreria House - Via1Lombardia, 8 A/B - Suzzara fianco farmacia (zona Famila) Tel. 0376/ 618441 Tel. 339/8224425 - 333/9151562

SEDE LEGALE Via Margutti, 64 Sermide (MN)

UFF. OPERATIVO

Via Mameli, 6/A Sermide (MN)

Tel. e Fax 0386 960655 - ediliziabanzi@gmail.com


Si organizzano viaggi andata e ritorno in giornata per il Policlinico di Parenzo (Porec) e Fiume (Rijeka) con partenze settimanali dalle province di Mantova, Cremona e Parma

P

er illustrare obiettivamente i due Policlinici Rident, specializzati nella diagnostica e nella terapia odontoiatrica completa, non occorre fare altro che affidarsi ai dati che essi offrono e che sono sotto gli occhi di tutti: due sedi una a Rijeka (Fiume) e l’altra a Poreč (Parenzo)40 dottori in odontoiatria, 40 assistenti dentali, 5 ingegneri di radiologia, 58 odontotecnici, 30 studi dentistici, 3 laboratori odontotecnici e più di 30 mila pazienti ogni anno; i quali hanno potuto verificare in prima persona quanto corrisponda al vero lo slogan che da anni accompagna questo importante centro odontoiatrico, ovvero “ Rident…e torna il sorriso”. E il sorriso torna davvero e per svariati motivi: innanzitutto per la professionalità e la cortesia del personale, per l’elevata tecnologia delle strumentazioni utilizzate nelle diagnosi e per l’assoluta qualità dei materiali impiegati nei lavori eseguiti. Nel Policlinico di Fiume sono a disposizione tutti i servizi dell’odontoiatria moderna. Tra queste la chirurgia orale, la protesi fissa e mobile, l’ortodonzia, la parodontologia, l’odontoiatria conservativa ed estetica, la pedodonzia e l’odontoiatria preventiva, nonché la diagnostica radiologica ed il laboratorio odontotecnico. Nel complesso che ospita questo Centro Rident, si trovano 24 studi, sale operatorie, laboratorio odontotecnico, reparto radiologico con ortopantomografo digitale e TAC ILUMA Cone Beam scanner. Tutti gli studi sono attrezzati con un apparecchio RVG ( radiovisiografia) che permette di riprendere digitalmente immagini istantanee dei singoli denti. Nella città di Parenzo, invece, il Policlinico Ri-

dent offre la diagnostica e la terapia odontoiatrica completa in un edificio situato a soli 700 metri dal mare, dove si trovano 6 studi odontoiatrici e una sala chirurgica, laboratorio odontotecnico e l’apparecchio digitale per la tomografia computerizzata (la cosiddetta TAC ) e l’ortopantomografo con la possibilità di effettuare anche le lastre telerontgen. Anche qui ogni studio è dotato di un apparecchio per le radiovisiografie che permette di riprendere digitalmente immagini istantanee dei singoli denti. All’interno dell’edificio, oltre agli studi dentistici, si trovano anche 10 stanze riservate all’alloggio dei pazienti. Il Policlinico Rident di Parenzo è il risultato di anni di esperienza e del know how del Policlinico Rident a Rijeka, con la quale collabora strettamente. L’esperienza maturata nel campo odontoiatrico e la possibilità dell’alloggio fanno di questa struttura il luogo ideale per la soluzione dei problemi dentali. Tutti gli elementi, questi, che già di per sé sarebbero sufficienti per scegliere tal struttura. Ma vi è molto di più come, ad esempio, l’assoluta convenienza sotto il profilo economico, anche per chi arriva da lontano, come già in molti fanno partendo dalle Province di Mantova, Cremona e Parma, contattando i nostri rappresentanti di zona: IRENE 366 2272786 - GABRY 366 2272785. Rident, infatti offre un servizio odontoiatrico completo a prezzi accessibili a tutti, con in più la straordinaria possibilità di godersi l’offerta turistica della città di Parenzo e dell’Istria. Ecco allora che lo slogan “ Rident…e torna il sorriso”, appare molto di più che una mera promessa pubblicitaria, trasformandosi in una concreta possibilità oggi alla portata di tutti.

I nostri servizi  PREVENZIONE  IMPIANTI DENTARI E CHIRURGIA ORALE  PROTESI FISSA  PROTESI MOBILE  ORTODONZIA  ODONTOIATRIA CONSERVATIVA  ODONTOIATRIA ESTETICA  PARODONTOLOGIA  PEDODONZIA  RADIOLOGIA  LABORATORIO ODONTOTECNICO  STERILIZZAZIONE E DISINFEZIONE

RISPRMIA IL 50% PER LA CURA DEI TUOI DENTI Si organizza viaggio gratuito in pullman il 12 Aprile 2014* PRIMA VISITA, PANORAMICA E PREVENTIVO GRATIS * iscrizioni entro il 25 Marzo 2014

Chiama il nostro referente:

IRENE: GABRY:

366 227 27 86 366 227 27 85

Partenze settimanali dalle province di:

MANTOVA CREMONA PARMA Andata e ritorno in giornata per Policlinico di Parenzo (Poreč) e Fiume (Rijeka)


PAGINA 13

Mantova - PAGINA 13 -

SPORT

Mantova

MANTOVA FC

NUOVA APERTURA

Trattoria Nel Pallone

MANTOVA, DOCCIA GHIACCIATA “MADE IN BRIANZA”

Cucina tradizionale con men• stagionale a partire da € 18 (tutto compreso)

Via Don Minzoni, 1 Sarginesco (MN) Tel. 0376 438976 Chiuso il luned“

Biancorossi ko in casa con il Monza. Venerdì anticipo decisivo contro l’Alessandria DI NICOLA ANTONIETTI Come commentare questa sconfitta casalinga che è arrivata come una doccia ghiacciata sulle aspettative del Mantova? Col massimo del fatalismo potremmo dire che è l’ulteriore riprova che in questa stagione i biancorossi dovranno sudarsi ogni traguardo fino all’ultima goccia; aggiungendo un pizzico di filosofia da bar sport potremmo dire che a volte giocando in modo

BASKET

non brillante porti a casa i tre punti (vedasi la gara di Porto Tolle) mentre in altre occasioni te ne esci dal campo a mani vuote pur avendo disputato una gara brillante. C’è poco da fare: la situazione attuale del campionato di Lega Pro Seconda Divisione non permette mai di abbassare la guardia e, al contempo, fa sì che alcuni pesantissimi rovesci, passino in modo quasi “indolore”. Perché, volendo essere ottimisti al 100%, se si dà

un’occhiata alla classifica, ci si rende conto che la Torres è sempre al nono posto e che un’altra domenica è passata. Consolazioni ovvie e scontate per cercare di rendere meno amaro il calice di una sconfitta troppo inattesa per i biancorossi i quali, per lo meno, non devono aspettare sette giorni per lasciarsi alle spalle il ko interno col Monza. Venerdì prossimo, alle ore 20.45, allo stadio “Moccagatta” di Alessandria, va in scena un derby d’eccezione tra due

Novità ogni venerd“ sabato e dominca facciamo anche pizzeria e al mercoled“ sera menù pizza + bibita + dolce a dolce € 10

Pasquale Sensibile Il DS del Mantova

I biancorossi battono anche Omegna e raggiungono il secondo posto in Silver

DINAMICA: UNA VITTORIA CHE VALE PER DUE Gli Stings festeggiano a fine partita squadre gloriose e desiderose di tornare, presto o tardi, ai fasti di un tempo. Il match tra i grigi piemontesi e i virgiliani non ammette sconti e, anche se un pareg-

gio potrebbe andare bene ad entrambe, nessuna delle due squadre è intenzionata a fare calcoli preferendo puntare tutto su una vittoria che, a questo punto, diventerebbe

decisiva o quasi. E speriamo che le telecamere della diretta RAI diano al Mantova uno stimolo in più per questo appuntamento decisivo.

Impresa della Noleggio Lorini che batte Ongina; sfortunato il Conto Italiano, battuto per 3-1

VOLLEY

PALLAVOLO MANTOVA E TOP TEAM: CHI RIDE E CHI PIANGE Adesso è inutile nascondersi: anche se coach Morea fa bene a versare abbondante acqua sul fuoco dell’entusiasmo, quel secondo posto – impensabile fino a qualche mese fa – non può che fare aumentare l’appetito ad una Dinamica Generale affamata di soddisfazioni dopo una stagione e mezza di problemi e disavventure. Una data da ricordare: 17 novembre 2013. In quella giornata la Dinamica, reduce dal rovescio casalingo per 100-70 contro Lucca, perde ancora in casa, questa volta contro Ferrara, che la limita a soli 60 punti (e ad appena 22 nei primi due quarti!). Da quell’umiliazione sono  LATTONERIA passati quattro mesi maCIVILE paiono un secolo pensandoealla qualità del gioco espresso dai bianINDUSTRIALE corossi nell’ultimo successo casalingo contro Omegna. Di fronte ad una squadra di altissimo  COPERTURE livello, Losi e compagni hanno dato vita ad

DI OGNI GENERE

un match attento, ben giocato ma soprattutto “maturo”: perché solo una squadra che sta, lentamente ma costantemente raggiungendo la propria maturità riesce a mantenere la gara in equilibrio fino al momento propizio per allungare, piazzare un break importante che la porta a +14 e poi,dopo la reazione ospite – che si traduce in undici punti rosicchiati – e soprattutto controllare quando mancano una manciata di secondi e la palla pesa quintali. Brava Dinamica ma, come giustamente ha detto l’allenatore biancorosso, guai a mollare: ora i biancorossi sono attesi, nell’ordine, dalla trasferta di Recanati, dalla gara interna con Chieti (vero e proprio spareggio in ottica playoff), da un’altra trasferta a Reggio Calabria e infine dal match casalingo con Agrigento. Pensare in grande non è più un sogno. (nic)

Week-end in chiaroscuro per le formazioni mantovane di volley, ma nel complesso la giornata andata in archivio presenta un saldo più positivo che negativo. Positivissimo sicuramente per la Pallavolo Mantova, che compie l’impresa della settimana ribaltando e vincendo alla grande il match con l’Ongina, secondo in classifica: i ragazzi di patron Carlo Negri sembravano avviati ad una netta sconfitta interna dopo che gli emiliani si erano aggiudicati agevolmente sia il primo che il secondo set, ma a quel punto la partita è cambiata drasti-

camente e non c’è stata più storia: 25-16, 25-17, 15-9, rimonta completata e due punti in tasca con i tifosi ancora a stropicciarsi gli occhi davanti a tanta abbondanza. È a 21 punti come la Noleggio Lorini ma con umore diametralmente opposto il Conto Italiano: Top Team bocciato sonoramente sul parquet di Isola della Scala dopo quattro set sostanzialmente equilibrati ma che solo in un caso i ragazzi di patron Fattori hanno saputo portare dalla loro parte. E la salvezza diventa sempre più complicata. Sorride a trentadue denti Viada-

na che espugna per 3 set a 2 Azzano Mella e consolida la propria classifica, mentre in B2 femminile va segnalata un’altra preziosa vittoria al tie-break; quella di un Volta che piega in rimonta Monselice e mette due fondamentali punti in cascina. Un ultimo applauso lo riserviamo alle ragazze del Curtatone che, seppur condannate all’ultimo posto in classifica, sfoderano una grande prestazione mettendo paura alle quotate vicentine del Montecchio: non sarebbe servito a molto, ma almeno un punticino sarebbe stato meritato. (nic)

Lattonerie Favalli

 IMPIANTI FOTOVOLTAICI

di Favalli Gianluca

 LINEE VITA  CANNE FUMARIE  BONIFICA E SMALTIMENTO AMIANTO  NOLEGGIO PIATTAFORME AEREE (da 0 a 60M) Installazioni - Forniture

e piegature conto terzi Accessori - Lavorazioni e coperture metalliche  IMPERMEALIZZAZIONI ecc.); specializzazione “La nostra azienda nasce molteplici e consistono in coperture metalliche in: piegatura lamiere a Mantova nel 1960 con sistema a doppia con presse piegatrici e come piccolo laboratorio aggraffatura, pannelli calandre con lunghezza artigianale. Nel corso coibentati e lamiere degli anni si è evoluta con massima fino a mt 8 grecate. per conto terzi; fornitura tecniche e macchinari Venite a scoprire i servizi e posa in opera di d’avanguardia per la che la nostra esperienza lattonerie in genere lavorazione di lattoneria ci (canali di GABRIELLI gronda, in genere. LATTONIERI & OSTIe professionalità s.n.c. consentono di garantirvi!” copertine, converse, tubi, I nostri servizi sono

Gabrielli & Osti s.n.c.

Sede Legale: S. Giacomo d/Segnate (MN) - Via Cantone 58 Tel. e Fax 0376.616674 - Luciano: 335 7224402 - Leonardo: 335 7224403 Via Maestri del Lavoro, 11 - 46100 MANTOVA www.gabriellieosti.it - gabriellieosti@virgilio.it Tel. fax 0376 391243 - favalli-g@libero.it

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 MANTOVA Cell. 335 6494649 - Tel. 0376 302344/302961 - Fax 0376 314102

brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo, Elefantcar Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano


PAGINA 14 SUZZARA

Mantova - PAGINA 14 Mantova Mantova

SUZZARA IN APRILE DIVENTA “VERDE”

Mantova

PAGINA 7

Numero 11 • VENERDÌ 28 marzo 2014

“Tra piante, orti e giardini”, in programma dal 3 al 17 aprile Dieci giornate all’insegna del “verde” in programma a Suzzara per il prossimo mese di aprile, grazie all’iniziativa “Tra piante, orti e giardini” in programma nella città del premio da giovedì 3 a giovedì 17 aprile, e organizzata dal Comune di Suzzara in collaborazione con Associazione Culturale “Sophia”, Anima Suzzara, Piazzalunga Cultura e Galleria del Premio. Sabato 4 e domenica 5 aprile le vie del Centro Storico saranno animate dalla Mostra Mercato del Florovivaismo, quest’anno abbinata anche alla prima edizione di “Balconi e Giardini in fiore”, concorso rivolto a tutti coloro che vogliano realizzare uno spazio verde e contribuire all’abbellimento dei comuni. I primi eventi in calendario nella manifestazione sono programmati per il prossimo 3 aprile con un incontro curato da Patrizio Guandalini e Claudio Porchia con Libereso Guglielmi, meglio conosciuto come “il giardiniere di Calvino” (ore 9 per gli studenti della IV elementare) e alle 17.30 in Piazza Alta). Sempre in Piazza Alta, venerdì 4 aprile alle 18, si svolgerà l’iniziativa “I volti del Po”, mentre sabato 5 si svolgeranno, alle 10.30, l’inaugurazione della mostra filatelica “L’uomo e la terra”, e, alle 16, un atelier di scrittura poetica dedicato agli haiku giapponesi. Il primo week-end della manifestazione si concluderà domenica con una serie di eventi dedicati all’arte dell’Ikebana e con un concerto della Scuola di Musica di Suzzara diretta da Paolo De Gaspari. Gli eventi proseguiranno poi a partire da lunedì 7 aprile, il programma completo è consultabile sul sito istituzionale del Comune di Suzzara. (nic)

Richiedi al tuo giardiniere di fiducia il tappeto a rotoli originale di

AZIENDA AGRICOLA

Il tappeto a rotoli... ovunque lo desideri! di Davide Bonesi cell. 348.9899538

www.bonesiagricola.com Banzuolo di Pomponesco

bonesiaziendagricola

TRA

25

CHI MON GGI

vi

organizzeremo il pranzo!! 9474512

3378398

…e da APRILE vieni a SCOPRIRE il nostro MENÙ rivisitato

pranzi di lavoro durante la settimana con menù fisso a 12,00 €

F.D. MONTAGGIO MOBILI Birreria Public House - Via Lombardia, 8 A/B - Suzzara PREVENTIVI SENZA IMPEGNO Tel. 339/8224425 - 333/9151562

PRODUZIONE E VENDITA PIANTE DA ORTO PRONTE AL TRAPIANTO

Da 30 anni la nostra esperienza al vostro servizio Serre: Via Via Ca' Ca' Vecchia Vecchia 14/A 14/A Serre: BARBASSOLO di di Roncoferraro Roncoferraro BARBASSOLO Ufficio: cio: Tel. Tel. ee Fax Fax 0376 0376 664166 664166 Uffi walterortovivai@libero.it walterortovivai@libero.it


Suzzara

PAGINA 15

Mantova - PAGINA 15 Mantova

NEW VIT MANGIMI E ACCESSORI PER CANI, GATTI E ANIMALI DA CORTILE

VENDITA

LEGNA E PELLETS

Via Barchetto, 8/1 - ROVERBELLA ( MN)

0376/691142 Cell. 347/8933768

Tel./Fax

GARDEN CENTER di DAVOLI DENIS, MENDES & C. Snc • Arredo giardino e per esterni • Vivaio • Agricoltura e giardinaggio • Realizzazione e manutenzione giardini

• Piscine ed accessori • Stufe a legna e pellet • Legna e pellet • Pulizia stufe e canne fumarie • Barbecue e campeggio • Petfood ed accessori delle migliori marche

Via Guido Rossa, 97 Z. Ind. Gerbolina - VIADANA (MN) Tel. 0375 781107 - Fax 0375 781012


PAGINA Natura16

Mantova - PAGINA 16 -

Intonaci

Mantova

F.lli Faccioli Sas

Via M. Ausiliatrice, 4/B - Mozzecane (VR) - Tel. 045

di Faccioli Adelino & C.

7930987

Benessere e cultura alternativa revere avrà il suo Mercato Natura e Oltre è il nome del nuovo appuntamento mensile ideato dall’associazione “Circolo Dei Sette” Frutta e verdura biologiche, chilometro zero, miele, operatori olistici, integratori, prodotti di agriturismo, farine particolari, saponi artigianali, dimostrazioni di terapia sonora, suonatori di didjeridu, profumi naturali ed ecologici, espositori nel campo delle energie rinnovabili, negozi di prodotti naturali. Sono alcune delle categorie merceologiche che si troveranno nel nuovo mercato “Natura e Oltre” che si terrà mensilmente a Revere a partire dal prossimo 13 di aprile. “Al momento abbiamo già al conferma di più di venti operatori – spiega Carlo Buono, presidente dell’associazione “Circolo Dei Sette” che ha ideato l’iniziativa – ma è ancora tutto in divenire e cominceremo con almeno trenta bancarelle. Il mercato è un’assoluta novità, perché nel campo del benessere, del biologico e della cultura alternativa, non esiste un appuntamento mensile. L’idea è nata dall’associazio-

L’inaugurazione della scorsa edizione

Mondo Bonsai coMpie dieci anni

Il 5 e 6 aprile all’interno della padiglione fieristico di Gonzaga. Edizione arricchita da Mondo Hobby

ne che è fatta da appassionati di cose naturali e del mondo biologico. Abbiamo pensato per questo di creare un mercato mensile del benessere, che possa rappresentare per le persone

Un suonatore di strada di didjeridu

un appuntamento fisso alternativo ai circuiti della grande distribuzione. Ancora non è certa la location, che potrebbe essere presso Piazza Castello o al campo sportivo, a Revere. Circolodeisette@live.it

Decima edizione, 3 mila metri espositivi dedicati a stand e a mostra mercati, 34 club da tutta Italia, che esporranno le loro piante. Sono i numeri dalla nuova edizione di Mondo Bonsai a cui quest’anno si affiancherà Mondo Hobby, rassegna dedicata all’artigianato e alla creatività. Sabato 5 inaugurazione dalle 10.00 e orario continuato fino alle 22.30. Domenica apertura alle 9.00 e chiusura alle 18, con ingresso libero per tutti. “All’interno dell’esposizione – spiega Laura Redini, presidente del Bonsai Club di Gonzada – troveranno spazio alcune importanti iniziative, come “SOS Bonsai” in cui i proprietari della piante riceveranno consigli sulla coltivazione e potranno farle travasare. Altre due iniziative importanti: la mostra di Suiseki – a cura dell’Aias – che sono pietre evocative; e la rassegna di arti marziali a cura del Judo Fujiyama. Per il primo anno, a fianco di Mondo Bonsai, ci sarà Mondo Hobby, negli stessi orari e sempre all’interno della fiera, abbiamo già avuto oltre 100 adesioni”. Ma cosa sono i bonsai? “Sono semplicemente alberi – chiarisce la Redini – che non hanno subito alcuna modificazione genetica. La natura si autoregola: l’albero resta piccolo perché è all’interno di un piccolo contenitore, e non ha dunque lo spazio per diventare grande. Come tutti gli alberi va tenuto all’esterno, non in salotto, estate e inverno, a meno che non si tratti di piante che vengono dai paesi tropicali e soffrono il freddo. Avendo un vaso piccolo ha però poca autonomia e dunque va innaffiato con più cura. In genere però trattateli come alberi da esterno, e vivranno benissimo”.

cercasi

Stiamo cercando per mercato mensile del benessere a revere (MN), tutte quelle realtà che portano beneficio all'Uomo e all?ambiente, dedicato al Benessere Naturale, all’olistica e allo Sviluppo sostenibile. Abbigliamento e accessori naturali e riciclati (non usato), hobbystica e creazioni artigianali, aromi naturali, biancheria ecologica, tessuti naturali. Commercio equo solidale, cosmetici naturali e biologici, cristalloterapia, cromoterapia, cucina naturale, yoga, tai chi, campane tibetane, strimenti arcaici, gong, deodoranti naturali, alimenti per intolleranze alimentari, farine speciali, alimenti senza glutine, alghe e derivati, antichi rimedi naturali, architettura bio-ecologica, aromaterapia, aromi naturali , fitoterapia, floriterapia, ayurveda, cartoleria riciclata, editoria specializzata nel benessere...

Per informazioni: circolodeisette@live.it

IL MERCATO PARTIRA' DA DOMENICA 13 APRILE E SARA' A CADENZA MENSILE


EDICOLA EDICOLA

PAGINA 17 PAGINA 17

Mantova - PAGINA 17 Mantova

Mozzecane

Mantova

EDICOLA RECCHI RECCHI EDICOLA CARTOLERIA CARTOLERIA ARTICOLI DA DA REGALO REGALO ARTICOLI Ritorna il 6 di aprile il Carnevale di Mozzecane, organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione l’associazione con Carnevalesca Famiglie Insieme di San Zeno, la Proloco di Mozzecane e il coordinamento dei comitati di carnevale della provincia di Verona. “La manifestazione è resa

possibile – spiega l’assessore Simone Faccioli – dalla sinergia che si è sviluppata da qualche anno tra commercianti, artigiani e associazioni del paese. Quest’anno il Carnevale si svilupperà durante l’intera giornata di domenica, per dare più spazio a tutte le realtà del nostro paese. Per tutta la

Via Don Don Brenzoni, Brenzoni, 19/A 19/A Via MOZZECANE MOZZECANE

Tel./Fax 045 045 6340752 6340752 Tel./Fax

giornata infatti rimarrà chiusa la Statale. Alla mattina si parte con lo spettacolo per bambini e la sfilata delle mascherine, con premiazione a seguire. A mezzogiorno uno spettacolo di brasiliane e dalle 14 e 30 la sfilata dei carri allegorici dalle province di Mantova e Verona.

La sfilata sarà aperta dal corpo bandistico Città di Mozzecane e dalla maschera Papà del Gnocco, seguita dal Conte e dalla Contessa di Morar di Mozzecane. Chiuderà la sfilata il carro allegorico realizzato dai ragazzi di San Zeno che quest’anno avrà come tema l’allegra fattoria, e sarà accompagnato

dalle maschere di San Zeno del Conte e della Contessa Verza. I gruppi in maschera partiranno da via Dante Alighieri e giungeranno in via Caterina Bon Brenzoni, dove sarà allestito il palco per la presentazione dei gruppi. Prenderanno parte alla sfilata anche le scuole materne e gli asili nido di Mozzecane.

DOMENICA 6 ApRILE

Simone Faccioli

CARNEVALE DI MOZZACANE

CAFFE AR C BA R AFFE ’ B ’

Chiuso Chiuso il martedì il martedì

La Bottega Della Pizza La Bottega Della Pizza

Via Roma, 9 - Mozzecane (Vr) Via Roma, 9 - Mozzecane (Vr)

DURANTE TUTTA LA GIORNATA STANDS GASTRONOMICI IN PIAZZA

PIZZA TONDA D’ASPORTO PIZZA TONDA D’ASPORTO CON FORNO A LEGNA CON FORNO A LEGNA PIZZA AL TAGLIO PIZZA AL TAGLIO SERVIZIO BAR SERVIZIO BAR CONSEGNA A DOMICILIO CONSEGNA A DOMICILIO

TEL. 045.7930327 TEL. 045.7930327

di ANDREA e ROBERTO di ANDREA e ROBERTO

AUTO SOSTITUTIVA SOSTITUTIVA AUTO FINANZIAMENTI FINANZIAMENTI PERSONALIZZATI PERSONALIZZATI

Fraz. Pellaloco - ROVERBELLA (MN) Fraz. - ROVERBELLA (MN) via S.Pellaloco Rita, 1 - Tel. Fax 0376/695951 695951 via S. Rita, 1 Tel. Fax 0376/ carrozzeriacordioli@libero.it

carrozzeriacordioli@libero.it

Trattoria BEGNONI BEGNONI Trattoria dal 1948 1948 dal La Trattoria

La Trattoria Begnoni Begnoni opera da oltre opera da oltre 60 anni 60 anni nel campo nel campo della della Ristorazione Ristorazione mantenendo sapori e mantenendo sapori e tradizioni della tradizioni della cucina Veneta cucina Veneta

Ristorante ee Pizzeria Pizzeria Ristorante

da da

Graziano & & Loretta Loretta Graziano

Sapori di di mare mare ee non non solo... solo... Sapori Tutti ii sabati sabati serate serate musicali musicali Tutti con menu menu completo completo con

€ 18,00 18,00 €

Via C. Bon Brenzoni, 66/68 - 37060 Mozzecane (VR) Via C. Bon Brenzoni, 66/68 - 37060 Mozzecane (VR) Tel. 045 7930253 Tel. 045 7930253

www.dagrazianoeloretta.com www.dagrazianoeloretta.com ristgel@libero.it ristgel@libero.it

CHIUSO il lunedì ed il martedì sera CHIUSO il lunedì ed il martedì sera

CHIUSURA: CHIUSURA: mercoledì sera mercoledì sera giovedì tutto il giorno giovedì tutto il giorno

Tel e Fax 045/7930240 Tel 045/7930240 Via eF.Fax Miniscalchi, 23 S. Zeno di Mozzecane (Vr) Via F. Miniscalchi, 23 S. Zeno di Mozzecane (Vr)


Mantova - PAGINA 18 -

PAGINA VINITALY18

Mantova

MARCO

è IMPAZZITO…

Samsung Galaxy S4 Nokia Lumia 625

MANTOVA -

Tre.it

Via Acerbi, 31

€ 180,00 € 60,00

TEMPO DI VINITALY Dal 6 al 9 aprile presso Veronafiere il più importante e celebre evento vinicolo del Paese

Internazionalizzazione, buyer, export, bio e formazione: sono queste le parole chiave del 48° Vinitaly, in programma dal 6 al 9 aprile a Veronafiere insieme a Sol&Agrifood ed Enolitech. Il più grande salone mondiale dedicato al vino e ai distillati si conferma il punto di riferimento più dinamico e qualificato per la promozione commerciale e culturale di questi prodotti sui mercati globali. Vinitaly, infatti, possiede la capacità di attrarre a Verona oltre 50mila operatori esteri da 120 Paesi con specifiche iniziative per favorirne l’incoming, unita ad un format che si rinnova di edizione in edizione. Novità assolute di quest’anno, che si sviluppano sul doppio binario di una cre-

scente internazionalizzazione e una particolare attenzione al panorama delle produzioni biologiche, sono Vininternational, International Buyers’ Lounge e Vinitalybio. Vininternational - International Wine Production, rende per la prima volta organica la presenza degli espositori esteri all’interno di un padiglione che ne ospita più 70 dai principali Paesi produttori. L’International Buyers’ Lounge, con Taste and Buy, è invece la nuova area per il b2b wine&spirit dedicata a operatori esteri selezionati presenti in fiera, al fine di favorire relazioni e scambi commerciali. Al debutto anche Vinitalybio, realizzato con la collaborazione di FederBio: salone specializzato riservato ai vini

biologici certificati. L’intento è quello di valorizzare le produzioni enologiche che seguono le norme del regolamento UE, e di rispondere a una precisa domanda del mercato, in particolare nei Paesi del Nord Europa, dell’America del Nord e dell’Estremo Oriente. Oltre alle iniziative pensate per l’incontro di domanda e offerta, Vinitaly per quattro giorni torna ad essere un importante momento formativo e culturale, con un ricco programma di degustazioni guidate, convegni, presentazioni di ricerche e indagini di mercato, utili per l’aggiornamento professionale e per essere informati sulle ultime tendenze dal mondo del vino. In contemporanea, come ogni

anno, si svolgono Sol&Agrifood ed Enolitech, i due saloni che completano l’offerta di Vinitaly con l’eccellenza del food e delle tecnologie per la viticoltura, l’enologia e l’olivicoltura made in Italy. In tutto tre manifestazioni per una vetrina internazionale unica che fa dell’agroalimentare di qualità il proprio punto di forza: un comparto che vede l’export italiano protagonista con 33 miliardi di euro nel 2013, di cui 5 totalizzati dalla filiera vinicola e 1,3 da quella olearia.

“CANTINE LEBOVITZ,

CENTRO VODAFONE ASOLA Via Mazzini, 18 - Asola (MN) Tel. 0376 720938

prontofonia@gmail.com

LA SFIDA PER UN LAMBRUSCO DI QUALITÀ” Vinitaly è un appuntamento imperdibile per chi vuole far conoscere la qualità dei propri prodotti in cerca di nuovi mercati. Non a caso da diversi anni le Cantine Lebovitz propongono i loro migliori Lambuschi nello stand dei vini mantovani. “Il Vinitaly e tutti gli avvenimenti che lo riguardano – ci spiega Davide Lebovitz – sono il momento di massima comunicazione per una cantina come la nostra, che vuole allargare la propria clientela. Sono diversi anni che ci siamo e ogni volta proviamo a fare qualcosa di più. La risposta dei visitatori è stata confortante: i primi tempi attiravamo solo qualche curioso, oggi invece sono molti

TI AL

RESEN SIAMO P

ILE 2014 R P A 9 L ONE DAL 6 A ADIGLI

IL P PRESSO PO, STAND A6 PALAEX Cantine Lebovitz

di Lebovitz Gianni e Zamboni Paolo snc V.le Rimembranze, 4 Governolo di Roncoferraro (Mn) Tel. 0376.668115 - Fax. 0376.574035 lebovitz@cantinelebovitz.it

w w w. c a n t i n e l e b o v i t z . i t

coloro che ritornano a trovarci perché ci apprezzano. Ma il Vinitaly è solo la punta dell’iceberg di tutto il lavoro di comunicazione che fa la cantina. Quest’anno il Vinitaly sarà l’occasione per lanciare il sito lambruscowine.com, portale che fungerà da vetrina internazionale per i Lambruschi Lebovitz. All’estero è dedicata anche l’altra novità di quest’anno: il Lambrusco Amabile Delizia, una bottiglia e un brand pensati su misura per il mercato asiatico”. La grande peculiarità di Cantine Lebovitz rimane però la qualità del Lambrusco Mantovano. Tre le eccellenze che

quest’anno attrarranno i visitatori del Vinitaly. Il primo è il “Rosso dei Concari”, prodotto di punta, bottiglia importante destinata a chi vuole bere il meglio del Lambrusco Mantovano. Il secondo è “Al Scagarun”, il prodotto più conosciuto dell’azienda, che ne produce quasi centomila bottiglie all’anno, ed è insuperabile per il rapporto qualità prezzo. Il terzo è il “Rosé Spumante da Uve Lambrusco”, una bottiglia che allarga i confini classici del Lambrusco adattandosi ad accompagnamenti più delicati e agli aperitivi. Una vera e propria sfida lanciata a chi ancora non ha compreso che il Lambrusco può essere un grandissimo vino.


PAGINA 19

Mantova - PAGINA 19 Mantova

VINITALY

“AZIENDA AGRICOLA CADORE”

IL FASCINO ANTICO DI UNA DELLE MIGLIORI CANTINE BRESCIANE Il segreto di un fascino antico, che ha passato indenne il dipanarsi della storia. La capacità di racchiudere in una bottiglia un brano di memoria, un lacerto di futuro. Una longevità in grado di portare il gusto della tradizione attraverso il tempo. C’è tutto questo e molto altro ancora, dietro i vini dell’azienda agricola Cadore. Tutto ha inzio nei primi anni dell’Ottocento, quando la famiglia Cadore produceva il famoso Torcolato nella zona di Breganze, nel Vicentino, vino che più tardi lo stesso Francesco di Cadore esporterà con successo negli Stati Uniti. Nel 1954 la famiglia Cadore decide di ampliare i propri possedimenti, sconfinando dal Veneto alla Lombardia e acquisendo dei vigneti in provincia di Brescia, vicino al lago di Garda, dove clima, esposizione e caratteristiche del terreno garantiscono le basi necessarie per una produzione

vinicola di qualità. A Pozzolengo Adriano Cadore e i suoi fratelli gestiscono l’azienda di famiglia con passione e determinazione: quelle stesse, indispensabili qualità ereditate dalla nipote Patrizia, dal 2010 impegnata nella gestio-

ne dell’azienda. L’impronta organolettica dei vini, firmati Cadore, indelebilmente legata alla terra da cui proviene, è netta e inconfondibile. Vini di ottima qualità, tra i bianchi: il Lugana Base e Ri-

serva, il San Martino della Battaglia, lo Chardonnay; e tra i rossi: Cabernet Sauvignon ed il Merlot. La Cantina è presente anche sulla “Guida dell’Espresso 2014”, riconosciuta tra le migliori del territorio bresciano.

STEFANO SPEZIA

PRODUZIONE e COMMERCIO VINI VENDITA VINO SFUSO ed in BOTTIGLIA Via Matteotti, 90 - Mariana (MN) Tel. 0376 735012 Fax 0376 735991

stefano.spezia1306@gmail.com

“VINICOLA NEGRI”

VIGNETI, CANTINA ED ENOTECA IN TERRA MANTOVANA

scia di terra fertile tra l’Oglio e il Po”. Una zona che confina con quella dei “giganti” mondiali nella produzione del lambrusco. “Reggio e Modena restano i colossi della

produzione, ma negli ultimi anni noto che anche il nostro lambrusco inizia ad avere il giusto riconoscimento, un po’ perché prodotto più di nicchia, da intenditori. Andiamo molto bene all’estero, in Italia scontiamo come tutti un po’ il calo dei consumi”. La Negri si posiziona fra le prime realtà vinicole private in provincia di Mantova. La selezione dei vini riflette la politica di valorizzazione della tradizione del territorio, la cui produzione proviene dai vigneti situati a Sabbioneta. Tre i tipi di lambrusco prodotti: il Mantovano, il Provincia di Mantova e il Lambrusco di Sabbioneta. Con una chicca: il Lambrusco passito, dal gusto armonico e vellutato, ideale per il dessert. Una vera chicca, una delle peculiarità di questa azienda.“Oltre alla produzione per il mercato – continua Negri – abbiamo anche una linea di attività che portano i nostri vini nei negozi specializzati e nelle migliori enoteche”. Per chi volesse assaggiare il vino Negri basta recarsi in azienda, dove nello spaccio aziendale sono in vendita le confezioni e le bottiglie. Per ulteriori informazioni: www.vinicolanegri.com.

Mortara Francesco

SIAMO PRESENTI AL VINITALY Padiglione PALEXPO LOMBARDIA Stand A 6

di Zanin Nicoletta & C. Sas

Enoteca vini alla spina, in bottiglia ed in damigiana si accettano prenotazioni per imbottigliamento. Disponiamo di una vasta gamma di etichette mantovane, piacentine, reggiane e dei colli morenici

mangimi per piccoli animali

Hobbistica e giardinaggio piante e fiori per orti e giardini

Via Vitellio 65, Campitello di Marcaria (MN) Tel. e Fax 0376 96109 - z.nicoletta@alice.it

Azienda Vitivinicola (aPLUKH(NYPJVSH.PV]HUUP KP*(+69,7(;90A0( Loc. Campagna Bianca, 1  Pozzolengo (BS)

   ^^^]PUPJHKVYLP[ patrizia.cadore@ngi.it Tel. 030  Cell. 348

VINICOLA NEGRI RÒST

Unica produttrice al mondo di questo Passito di Lambrusco. Viene lasciato appassire sulle piante per circa 2 mesi e poi subisce unÕ ulteriore fase di appassitura di 20-30 giorni. Viene imbottigliato subito dopo Natale. Abbinamenti: sbrisolona, dolci secchi, cioccolata fondente 70%, fragole.

FOLA

Raccolta Tardiva di uva Ancellotta, molto corposo. Abbinamenti: ideale per brasati, grana stagionato o formaggi a pasta molle stagionati, anche con i tortelli di zucca.

MENALCA

Lambrusco rosato, prodotto con metodo Classico (come lo Champagne). Viene venduto dopo un lungo periodo di riposo (questÕ anno • in vendita la vendemmia 2008). Abbinamenti: ottimo per gli aperitivi, da abbinare con il pesce dÕ acqua dolce (pesce gatto, pesce fritto, saltarei); pu˜ essere abbinato anche ai tortelli di zucca.

MOPSO

Lambrusco rosso, prodotto con metodo Classico, viene lasciato anchÕ esso a riposo (in vendita questÕ anno la vendemmia 2010). Abbinamenti: primi e secondi piatti a base di carne di maiale, minestre in brodo ed asciutte, carni alle braci, affettati e salumi, insaccati (cotechino, salamelle, etc.), arrosti.

Orari e giorni di apertura: dal lunedì al venerdi dalle ore 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.30 sabato e domenica previo appuntamento

Vinicola Negri s.r.l.

Via Fossamana, 29 - Fraz. Villanova Maiardina di S. Giorgio di Mantova (MN) Tel. 0376 340179 - Fax 0376 245110 - info@vinicolanegri.com

www.vinicolanegri.com

A Mantova il buon lambrusco si trova in “Vinicola Negri”. L’azienda affonda le proprie radici in una storia di famiglia iniziata nel lontano 1953 dal fondatore Nereo Negri. Successivamente, di generazione in generazione, la stessa azienda ha saputo rinnovarsi e modificarsi, passando dalla sola commercializzazione alla produzione del vino. Comune denominatore è rimasta la stessa e immutata passione da 60 anni sbocciata in quel di San Giorgio di Mantova. “Una zona paradossalmente senza vigne – ci spiega il figlio Roberto attuale titolare dell’azienda –; infatti all’inizio l’attività era prettamente commerciale. Poi, grazie all’appoggio di mio padre, ho avuto la possibilità di effettuare gli studi di Enologia che ci ha poi portato alla decisione di iniziare a produrre in prima persona il vino”. La scelta del terreno migliore è caduta su Sabbioneta. “Abbiamo studiato bene quali potessero essere i terreni più adatti a produrre del buon lambrusco – racconta Roberto Negri – Sabbioneta in questo senso rappresenta la miglior zona vinicola possibile per la coltivazione del Lambrusco di Mantova essendo una fa-


Mantova - PAGINA 20 -

AMPIO GIARDINO ESTIVO GIORNO DI CHIUSURA MARTEDI' TEL. 0376 256036 - Via Boselli, 26 CASTELBELFORTE (MN) di Filippi Patrizia

A

www.pizzeriapantagruel.it

numero verde 800 662479

•••••••••••••••••••••• GENDA PER PER SEGNALARE SEGNALARE CONCERTI CONCERTI EE SPETTACOLI: SPETTACOLI: eventi@reportermantova.it eventi@reportermantova.it

CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC

QUISTELLO:

CINEMA TEATRO LUX

Nuova esperienza con proiezione digitale! Stessa qualità video e audio di una multisala ma ad un prezzo ECONOMICO! DA GENNAIO AL LUX GRANDI PROMOZIONI!!! Promozione Over 65: Lun sera prezzo ridotto € 5 ROCK AL LUX Venerdì 28 marzo 2014 ore 21 TRIBUTE BAND AC/DC BALLBREAKER BAND Info e prenotazioni tel. 0376-619974 CINEMA AL LUX CAPITAN AMERICA - Il soldato d’inverno di A. & J. Russo - Azione Con C. Evans, S. Johansson Sab 29 marzo ore 21.15 Dom 30 marzo ore 16 e 21.15 Lun 31 marzo ore 21.15 Un film di passaggio verso il prossimo Avengers. Ambientatosi nei nostri giorni Steve Rogers continua a servire gli Stati Uniti attraverso lo S.H.I.E.L.D., nonostante non sia contento della poca trasparenza e delle scarse informazioni che riceve su quel che fa. Quando anche Nick Fury comincia a scoprire che ci sono dati ed elementi che sono preclusi anche a lui è evidente che tutta la struttura serve un doppio fine. Se non bastassero le intuizioni arrivano diversi attacchi (a Fury in primis) a scoprire le carte e mostrare chi sia la talpa dentro l'organizzazione. Fuggito assieme a Vedova Nera e un reduce che forse può dare una mano, Capitan America comincia a scoprire che forse Hydra non è morto del tutto con la seconda guerra mondiale. Rassegna film candidati e vincitori OSCAR 2014 Giovedì 3 aprile ore 21.15 A PROPOSITO DI DAVIS di J. & E. Coen con C. Mulligan, J. Timberlake, J. Goodman Il film racconta una settimana della vita di un giovane cantante folk che cerca di farsi strada faticosamente nel mondo musicale, arrabattandosi con lavori qualsiasi. Parte per un viaggio assurdo dal Greenwich Village di New York ai club di Chicago per un’audizione con un potente impresario musicale, per poi far ritorno a New York. I registi raccontano tutto ciò con la loro solita maestria e con uno sguardo un po’ ironico sul mondo della musica folk, che loro tanto amano. Prossimamente CUCCIOLI - Il paese del vento di S. Manfio - animazione Prezzi ingresso: sab/dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 - giovedì € 5,50. Tessera fedeltà per tutti: ogni 12

teatro teatro -- cultura cultura -- musica musica -- cinema cinema -- sagre sagre -- mercatini mercatini -- manifestazioni manifestazioni conferenze conferenze -- didattica didattica -- sport sport -- tempo tempo libero libero -- ristoranti ristoranti -- gastronomia gastronomia

ingressi uno è omaggio!! E tutta la famiglia può utilizzare la stessa tessera!! SERVIZIO BAR E POP CORN CALDI!! Info e aggiornamenti: www.cinemateatrolux.com

MANTOVA:

Mercoledi dell'Occhio e della Gola - 2014 26 MARZO 2014 - “Perù: antiche città precolombiane e città moderne”. Un viaggio negli scenografici paesaggi andini tra i volti di chi conserva ancora, nei tratti somatici, l’antica appartenenza al popolo Inca - Foto e racconto di Corrado Sarzi L'appuntamento è rivolto a tutti coloro che, appassionati di viaggi e fotografie, intendono condividere la loro esperienza. L'ingresso è gratuito, con possesso di tessera Arci 2014. La proiezione avrà luogo alle ore 21.15, la cena alle ore 20.00 presso il Ristorante del circolo “Dal Mago”in V.lo Ospitale – zona piazza Virgiliana ingresso dalle mura ( con parcheggio gratuito). Menu’ di questa serata : Insalata di pollo con verdure fresche - risotto ai gamberetti e polpa di granchio - dolci della casa. 30 Marzo - Trekking in Val Tramigna - Cattazzi, tra le contrade della bassa Lessinia Detta anche “la valle dei ciliegi”, introduce alle Prealpi veronesi. Proprio per la sua posizione offre spettacolari affacci che, nelle giornate di buona visibilità, spaziano dai Monti Berici alle vette del Pasubio, ai ruderi del castello di Illasi. Il percorso attraversa tutta la valle, passando tra vigneti e frutteti, fino alla Contrada Cattazzi, dove ha sede l’associazione "Antiche Contrade" che raccoglie artisti e contadini, artigiani e raccoglitori di erbe spontanee, pitores e allevatori, impegnati nel recupero delle professioni legate alla terra, nello sviluppo delle inclinazioni artistiche (terra e arte insieme) e tanto altro. Dopo il pasto si ripartirà per tornare alle macchine, completando il percorso ad anello. Info: Luigi Bertazzoli Tel. 349.8770504 luigibertazzoli@hotmail.com DOVE VAI A PASQUA? Dal 17 al 21 Aprile 2014 - Da Assisi a Spoleto - Sul Cammino di Francesco - TREKKING SOFT

????

Cinque giorni su uno dei cammini più belli della nostra Italia centrale. Natura, storia,spiritualità sono concentrati in questo percorso di grande respiro paesaggistico nel quale riscoprire le bellezze del nostro territorio. Borghi medievali,vasti panorami,bellissimi oliveti e particolarità storiche e naturalistiche fanno di questo percorso, uno dei più completi nel territorio Italiano . Organizzatore : Paolo Trentini - info@scarponauti. it – cell.339/6656136 Programma completi su: www.scarponauti.it

REVERE:

CINEMA DUCALE FILM: STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI Storia di una ladra di libri è ambientato nella Germania della Seconda Guerra Mondiale. Protagonista è Liesel (Sophie Nélisse), una vivace e coraggiosa ragazzina affidata dalla madre incapace di mantenerla, ad Hans Hubermann (Geoffrey Rush), un uomo buono e gentile, e alla sua irritabile moglie Rosa (Emily Watson). Scossa dalla tragica morte del fratellino, avvenuta solo pochi giorni prima, e intimidita dai “genitori” appena conosciuti, Liesel fatica ad adattarsi sia a casa che a scuola, dove viene derisa dai compagni di classe perché non sa leggere. Con grande determinazione, è tuttavia decisa a cambiare la situazione e trova un valido alleato nel suo papà adottivo che, nel corso di lunghe notti insonni, le insegna a leggere il suo primo libro, Il manuale del becchino, rubato al funerale del fratello. L’amore di Liesel per la lettura e il crescente attaccamento verso la sua nuova famiglia si rafforzano grazie all’amicizia con un ebreo di nome Max (Ben Schnetzer) che i suoi genitori nascondono nello scantinato e che condivide con lei la passione per i libri incoraggiandola ad approfondire le sue capacità di osservazione. Orari e date proiezioni: Venerdi 28 ore 21.15 Sabato 29 ore 21.15 Domenica 30 ore 17.30-21.15 Lunedi 31 ore 21.15 Martedi 01 Aprile ore 21.15 Info: Cinema Ducale Tel. 0376/46457

OSTIGLIA:

TEATRO M. MONICELLI Venerdì 28 ore 21 CONCERTO DEI QUINTORIGO FILM: NON BUTTIAMOCI GIU' Tratto dal best seller di Nick Hornby, il film racconta la sotria di quattro sconosciuti che, durante la notte di Capodanno, si incontrano in cima al gratta-

cielo più alto di Londra con lo stesso intento, ovvero quello di saltare giù. Questa coincidenza è talmente grottesca da farli desistere temporaneamente e stringere un patto: nessuno dei quattro si suiciderà per almeno 6 settimane, ma la notte di San Valentino, si ritroveranno sullo stesso grattacielo per fare il punto della situazione delle loro vite. Orari e date proiezioni: Sabato 29 ore 21.15 Domenica 30 ore 17.00-19.00 e 21.15 Lunedì 31 ore 21.15 Martedì 01 aprile ore 21.15 Prezzi: Intero: €. 7,00 - Ridotto € 5,00 Martedì promozionale €. 5,00 Servizio bar, caffé, pop corn caldi.

DOSOLO: Circolo Culturale Gulliver

FILM: BELLE E SEBASTIEN sabato 29 ore 21.15 domenica 30 ore 15.30 - 21.15 Durante la seconda guerra mondiale, il piccolo orfano Sebastien trova l’amicizia di Belle, una grande femmina di cane dei Pirenei che abita nei boschi attorno al paese e che dovrà difendere da chi la ritiene un feroce e pericoloso predatore. Belle e Sebastian riusciranno a dimostrare tutto il loro valore portando in salvo al di là delle montagne una famiglia di fuggitivi inseguiti dai militari tedeschi. FILM: NOSFERATU sabato 5 aprile ore 21.15 Considerato il capolavoro del regista tedesco e uno dei capisaldi del cinema horror e espressionista, Nosferatu il vampiro è ispirato liberamente al romanzo Dracula (1897) di Bram Stoker. Murnau dovette modificare il titolo, i nomi dei personaggi (il Conte Dracula diventa il Conte Orlok, interpretato da Max Schreck) e i luoghi (da Londra a Wisborg) per problemi legati ai diritti legali dell’opera, infatti Nosferatu in romeno significa “non spirato”. Il regista fu comunque denunciato dagli eredi di Stoker; perse la causa per violazione del diritto d’autore e venne condannato a distruggere tutte le copie della pellicola, tuttavia una copia “clandestina” fu salvata dallo stesso Murnau, e il film è potuto sopravvivere ed arrivare ai giorni nostri.

OGLIOPO: Eventi marzo/aprile

Venerdì 28 marzo San Matteo D/C ore 21.00 L’associazione Amici della Biblioteca di S. Matteo vi invita ad una serata speciale, dedicata soprat-

tutto al gentil sesso: “LEZIONE DI TRUCCO” Con la consulente estetica Liala Bittasi. A tutte le donne partecipanti sarà offerto un omaggio Presso la Biblioteca, Centro di documentazione Ecomuseo in Via Ghetto 5 Gazzuolo: Biblioteca Comunale “Aldo Placchi”: la biblioteca organizza due giornate dedicate all’autoproduzione: - Sabato 5 Aprile dalle 15.00 alle 17.00 "Impariamo a fare i saponi" - Giovedì 10 Aprile dalle 20.30 alle 22.30 "Detersivi fai da te" Info, costi e prenotazione entro il 29 Marzo allo 0376/924030 biblioteca@comune.gazzuolo. mn.it

L'angolo delle Ricette Crostata di Frutta

Ingredienti per la pasta frolla: • Farina 250 gr • Uova 2 tuorli • Vaniglia essenza la punta di un cucchiaino • Zucchero al velo 100 gr • Burro 125 gr Ingredienti per la crema: • Farina o maizena 50 gr • Vaniglia 1 baccello • Zucchero 150 gr • Uova 6 tuorli • Latte 500 ml Ingredienti per la ricopertura: • Banane 1 • Fragole 100 gr • Kiwi 1 • Lamponi 5 • Gelatina preparato in polvere mezza bustina (tipo Tortagel) 7 gr circa • Confettura di albicocche 2 cucchiai (circa 75 gr) • Acqua 100 ml • Mirtilli freschi 100 gr (facoltativo) Procedimento: Per la crostata alla frutta iniziate a preparare la crema come illustrato nella ricetta della crema pasticcera che trovate qui. Proseguite con la pasta frolla: seguendo le dosi indicate sopra procedete secondo le istruzioni che trovate nella scheda della pasta frolla (cliccate qui). Trascorso il tempo del riposo, stendete la pasta su una spianatoia infarinata per ottenere un cerchio di diametro di 34 cm circa e dallo spessore di 6/7 mm circa. Foderate uno stampo da 28 cm con carta da forno; con l’aiuto del matterello sollevate la frolla già stesa, posizionatela sulla teglia e premete per far aderire la pasta allo stampo. Livellate i bordi e modellateli con i rembi di una forchetta. Bucherellate il fondo di modo che durante la cottura non si creino

delle bolle e procedete con la cottura in bianco (potete visionare il procedimento qui), ovvero coprite la pasta con carta da forno e distribuite sulla superficie dei legumi secchi. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti (la pasta deve cuocersi senza colorarsi eccessivamente). Sfornate la base di frolla e una volta raffreddata, con l’aiuto di una siringa per dolci (o una sacà-poche), riempite il fondo della crostata con la crema pasticcera. Tagliate la frutta a fette sottili e disponetela a cerchi concentrici sulla crostata, alternando la frutta che preferite. Potete iniziare con un primo giro di fragole, proseguire con metà arancia tagliata a fette, i kiwi, le banane e infine disporre al centro i lamponi interi. Preparate la gelatina mettendo due cucchiai di confettura di albicocche in un pentolino insieme al succo della mezza arancia restante. Aggiungete mezza bustina (7 gr circa) di gelatina in polvere e l’acqua: mescolate e portate a bollore. Abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per due minuti. Con un pennello da cucina, spennellate la superficie della vostra crostata con la gelatina, lasciate raffreddare e fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Ti piace cucinare e sperimentare nuove ricette? Reporter ha bisogno anche delle tue ricette. Spediscile via mail a: reportersegreteria@gmail.com o via fax allo: 0376/310107

Reporter mn11 14  
Reporter mn11 14  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Advertisement