Issuu on Google+

Via Via Acerbi Acerbi 31 31 MANTOVA MANTOVA

Mantova

Mantova - Via Acerbi, 10/12 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - reportersegreteria@gmail.com Mantova - Via Acerbi, 48CI- Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 TROVI IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI € 1,00

€ 0,01 omaggio

Numero 09 • VENERDÌ 14 marzo 2014 • prossima uscita 21 marzo 2014 numero 01 • VENERDÌ 11 Gennaio 2013 • prossima uscita Venerdì 18 Gennaio

3920729511 0729511 392

Mantova

SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI redazione@reportermantova.it INSERTO CENTRALE REPORTER ANNUNCI

Prodotti buoni, sani, e nel rispetto dell’ambiente. La sfida della “Rob del Bosco Oscuro” A. Murari a pag.3

LAVORO

UN ALTRO ANNO DIFFICILE VA MA LU SS TA IM ZIO A NE

La previsione di Massimo Marchini, confermato alla guida della Cgil di Mantova. Tra indicatori ancora negativi e la speranza di una ripresa, non mancano i giudizi severi per il mondo della politica locale e nazionale A. Murari a pag. 4-5 ensieri

ANDREA RASI

“Si può avere un reddito dai campi anche senza devastare il territorio” • Mantova Tornano i corsi di “Difesa in Rosa” • Grande Mantova A Valdaro il lavoro del futuro • Alto Mantovano Castiglione, una nuova sezione per la biblioteca • Oglio Po Massimo Lopez a Viadana • Oltrepò Moglia: il Teatro torna a vivere • Oltrepò Poggio Rusco ricorda Vigor Bovolenta • Sport Mantova, un passo verso la “C” • Psicologia e Benessere Chiedilo al Coach • SPECIALE MOTORI • Eventi • Agenda & Gusto • Annunci Economici

6 7 8 9 10 11 13 14 16-17 18-19 20 21

Laboratorio orafo - Oreficeria

di Taccon Mirko Via Marconi,21 - Castel D'Ario (MN) Tel. 0376.665907 - 340/8150182 pensieri.preziosi@libero.it

Riparazione orologi

ACQUISTO

ORO USATO

MERCATINO DELLÕ USATO

PER CONTANTI

PAGAMENTO IMMEDIATO

Castiglione delle Stiviere (MN) - Via Cavour, N¡ 45 335 5930640 - 339 8401904

Ristorante e Pizzeria

da

Graziano & Loretta

Sapori di mare e non solo... Tutti i sabati serate musicali con menu completo OSTIGLIA (MN) Via Gnocchi Viani 20 (di fianco al municipio) - Tel. 0386 802945 dal Martedì al Venerdì 9.30 - 12.30 | 15.30 - 19.30 Sabato 9.30 - 12.30

€ 18,00

Via C. Bon Brenzoni, 66/68 - 37060 Mozzecane (VR) Tel. 045 7930253 www.dagrazianoeloretta.com - ristgel@libero.it CHIUSO il lunedì ed il martedì sera


Mantova - PAGINA 2 -

centro medico

Gaudia

POLIAMBULATORIO MEDICO & FISIOTERAPEUTICO

Dir. Sanitario Dott. Fabio Pradella Il Centro Medico Gaudia offre servizi sanitari privati di diagnosi e terapia clinica, terapia strumentale e diagnosi per immagini di elevata qualità. Uno staff di Medici Libero Professionisti, Ospedalieri ed Universitari, di Operatori Sanitari qualificati ti assisterà nel percorso finalizzato alla risoluzione del Tuo problema.

 Ortopedia e Traumatologia

Il giusto risarcimento • un Tuo diritto!... Noi lo difendiamo  Hai subito un incidente stradale?  Un infortunio sul lavoro?  Sei vittima di un errore medico?

Spesso in questi casi ci si pone delle domande... • Che fare? • Come risolvo questo problema? • Quanto vale tutto questo che mi sta accadendo?

NOI SIAMO LA RISPOSTA ALLE TUE DOMANDE

Nel caso sia necessario eseguire visite mediche specialistiche è a disposizione un centro Medico e fisioterapico in convenzione senza anticipare alcuna spesa STUDIO

TDR

Dr. F. Predella - Casa di Cura S.Francesco VR Ospedale di Suzzara (MN)

 Chirurgia della Mano

Dr. A. Donadelli - Casa di Cura S.Francesco VR

 Chirurgia Plastica ed Estetica

Dr. A. Gatti - Prestige Day Clinic -Villafranca (Vr)

 Oculistica

Dr. G. Sciuto - Dir. UO Oculistica Osp. C. Poma MN

 Chirurgia Gen., Proctologia e Flebologia Dr. R. Castellani - Casa di Cura S.Francesco VR

 Medicina Interna ed Endocrinologia

Dr. G.C. Pascal - Uo Medicina Ospedale di Mantova

 Cardiologia ed Ecocardiografia

Dr. F. Agostini - UO Cardiologia Osp. C. Poma MN

Dr. G. Tabaracci

 Laserterapia (Chirurgica-Estetica) Dr. E. Feroldi

 Psicologia Dr. I. Friggi

 Dietologia Clinica Dott. Lucio Bertoncelli

 Otorinolaringoiatria

Dott. Francesco Garrubba

 Medic. Complem. (Omeopatia - Fitoterapia) Dott. Donato Virgilio (medico chirurgo)

 Medicina Legale ed Assicurazioni Dott. Roberto Bellero

 Ecografia e Diagnostica per Immagini

Istituto Orthovis

 Pediatria e Nefrologia Pediatrica

di L. Incontri e P. Ghirardi Tel. 0376 398412

 Ginecologia ed Ostetricia

 Osteopatia

Dr. C. Trentanni - Dir. UO Radiol. Osp. Maugeri Cast/Goffredo MN Dr. A. Pelizzoni Dr. B. Cantelli

 Dermatologia Dr. D. Cami

 Terapia del dolore

Dr. S. Burrafato - Casa di Cura S.Clemente (Mn)

 Angiologia e Chirurgia Vascolare

Mantova Via Roma, 29 348 3735454 - 0376 1856829

 Ossigeno - Ozonoterapia

Dr. E. Cacciatore

 Neurologia ed Elettromiografia

Dr. D. Idone - Clinica Pederzoli Peschiera (Vr)

 Terapie Fisiche

Ionoforesi, Correnti Interferenziali, Elettroterapia, Ultrasuono Terapia, Laser, Tens

 Onde d’Urto  Tecarterapia  Terapia manuale

(kinesiterapia, Massoterapia, Massaggio connettivale, Linfodrenaggio, ecc. )

TUTELA DIRITTO RISARCIMENTO

www.studiotdr.it

Via Verona n° 37 - Frazione CITTADELLA - 46100 MANTOVA Tel. 0376 1858200 - Fax 0376 1858201 info@gaudiamedica.it - www.gaudiamedica.it


L’INTERVISTA

Mantova - PAGINA 3 -

ANDREA RASI

Cibo sano e rispetto dell’ambiente Ecco la ricetta della “Rob del Bosco Oscuro” Torniamo ad occuparci di agri- “Abbiamo seguito l’esperienza massimizzare il profitto”. coltura, in particolare di agri- di un’altra azienda qui a Ca- Quanto è complicato dal punto coltura biologica e delle più vriana. È stato un ragionamen- di vista economico e burocrabelle esperienze che proven- to molto più allargato rispetto tico ottenere le certificazioni? gono dal territorio mantovano, al mero vantaggio economico, “Al giorno d’oggi bisogna torconvinti di poter essere a no- ed una scelta di vita piuttosto nare ad essere capaci di venstra volta una piccola vetrina delicata. La nostra idea è che si dere bene il proprio prodotto, delle nostre eccellenze in vista può produrre beni di consumo non basta la certificazione di di quella gigantesca vetrina buoni, che non facciano male, prodotto biologico a garanche sarà l’Expo del 2015. Que- e in più preservando l’am- tire un reddito alto. Bisogna sta volta siamo stati ospiti di biente e mantenendo fertile il acquisire capacità imprenditoAndrea Rasi, nell’azienda Rob terreno. Fino agli anni ’50 lo riale sulla vendita, capire quali del Bosco Oscuro a Caprodotti possono andare vriana, celeberrima per il meglio. Bisogna trovare suo succo di mela e per altre vie per valorizzare il l’attenzione alla terra e prodotto oltre a L’AGRICOLTURA CHIMICA proprio alla sua tutela. vendere ai grossisti”. PENSA SOLO Rasi, cos’è la Rob del BoAd esempio i Gas, ci spiesco Oscuro? ga cosa sono? A MASSIMIZZARE “E’ un’azienda agricola “I Gas sono gruppi di IL PROFITTO, che produce frutta e verfamiglie private che si dura biologica, e nel la- NOI VOGLIAMO CUSTODIRE organizzano per fare acboratorio aziendale marquisti di prodotti alimenLA FERTILITA’ mellate, succhi di frutta, tari e non solo. I gruppi passate di pomodoro. d’acquisto solidale ponDEL TERRENO Abbiamo cominciato nel E RISPETTARE L’AMBIENTE gono delle discriminanti 1995, allora era un emsulla scelta dei prodotti: brione di prova dell’agrivogLiono che siano sacoltura biologica. All’epolubri, certificati biologici, ca avevamo solo una che vengano da azienpiccola idea di cosa si potesse facevano tutti gli agricoltori: de virtuose dal punto di vista fare, poi abbiamo cominciato mantenevano fertile il terreno della legalità e del rispetto con meli e albicocchi. Oggi e lo passavano alle nuove ge- ambientale. Il nostro rapporto sono undici gli ettari di terre- nerazioni. con i Gas è iniziato nel 2003, no coltivati a frutta e verdura. È ancora possibile a nostro av- prima con gruppi milanesi, poi Dal 2003 abbiamo cominciato viso ricavarsi un reddito senza da tutta la Lombardia, oggi anche la trasformazione dei inquinare le falde, rispettan- lavoriamo con circa 200 grupprodotti con marmellate, con- do il terreno e proponendo pi d’acquisto. Rispetto ad un fetture, passate di pomodoro, prodotti salutari. L’agricol- acquirente tradizionale hanno oltre al succo di mela, il pro- tura chimica invece la si può modalità di consumo del prodotto per il quale siamo più paragonare all’estrazione del dotto diverse: non guardano conosciuti”. petrolio: si sfrutta il terreno la qualità dell’imballaggio, Perché avete scelto di puntare più possibile infischiandosene cercano di risparmiare e sono sul biologico? di tutti il resto: l’importante è ben disposti a prendere in

considerazione eccedenze di produzioni o produzioni che non hanno un canone estetico elevatissimo, ma sono ugualmente buone”. Cosa pensa della filosofia del km zero? “Credo sia corretta. Sette o otto anni fa mi è capitato di vendere mele a una cooperativa di Bergamo. Loro le hanno vendute ad un posteggiante di Bologna, che le ha vendute ad un negoziante di Piadena, che le ha vendute a un negozio bio. La merce ha viaggiato un sacco, la gente giustamente ci ha messo un suo ricarico. Alla fine però il consumatore ha speso tanti soldi per pagare passaggi, traffici e intermediazioni, mentre il valore del prodotto era sempre quello. Se si riesce ad acquistare direttamente da chi produce è meglio, guadagna di più chi produce, spende meno ci consuma, senza camion, lavoro di ufficio, intermediazioni”. Si avvicina Expo, il cui tema è la nutrizione del pianeta. Pensa che anche il nostro territorio possa giocare un ruolo importante nel contesto del grande evento? “Io credo cha Mantova abbia il dovere di essere protagonista ad Expo, siamo tra le zone a più forte e diversificata vocazione agricola e il settore è ancora primario rispetto alla nostra economia. Expo è una vetrina enorme e importantissima, perciò è indispensabi-

le esserci. La stessa cosa vale anche per il biologico. In una Pianura Padana così fortemente antropizzata il produrre biologico diventa indispensabile: inquinare in una zona così sovrappopolata è come sputarsi nel piatto. Il caso classico è cha abbiamo la quasi totalità delle falde di primo attingimento inquina-

te da cinquant’anni di agricoltura chimica a costi bassi, che ha utilizzato tantissimi fertilizzanti. Oggi ci si presenta il conto: ci siamo giocati la potabilità dell’acqua nelle fonti di superficie. L’agricoltura deve tornare a dare reddito senza essere impattante in modo negativo sul territorio, questo è il futuro”. (am)

UN SISTEMA NUOVO PER RIABILITARE IN TEMPI BREVI L’APPARATO MASTICATORIO

Addio adesivo per dentiere. Benvenuta “Toronto” Il Prof ac Rocco Borrello Università degli studi di Padova Dipartimento di chirurgia orale Master in impiantologia osteointegrata

Borrello, chirurgo orale che lavora presso gli ambulatori odontoiatrici Gazzieri in via Montanari 73/B a Mozzecane, che possono rendervi pi• chiara questa innovativa combinazione tra impiantologia e protesi: la Toronto.

Nella pratica dentale di tutti i giorni, cresce continuamente la richiesta di riabilitare parzialmente o totalmente lÕ apparato masticatorio in tempi sempre pi• ridotti: la tecnica Ò Toronto BridgeÓ , che prende il nome dalla cittˆ in cui, per la prima volta, • stata messa in atto, offre un validissimo compromesso estetico, funzionale ed economico. Consiste nellÕ inserimento di pi• impianti contemporaneamente, quasi sempre successivamente alla rimozione degli elementi dentari o dei residui radicolari che vi erano in precedenza, e nella costruzione su questi impianti di un dispositivo protesico. Ecco a voi alcune illustrazioni esplicative ed alcuni quesiti rivolti al Prof. ac Rocco

RISPETTO ALLA DENTIERA NON HA PALATO E QUINDI È PIÙ FACILE DA PORTARE E PULIRE, NON SI TOGLIE E NON SI MUOVE

Prof Borrello, come mai la Toronto Bridge • cos“ largamente utilizzata come dispositivo implanto-protesico riabilitativo? Ò La sua caratteristica principale consiste nel numero di impianti inseriti, decisamente inferiore al numero di denti naturali che sono stati estratti. NellÕ arcata superiore o inferiore, generalmente ma non di regola, si inseriscono 4-6 impianti che sostengono12 elementi dentari. Tale protesi, in genere, se vi sono le condizioni osee, • realizzabile in unÕ unica seduta poichŽ basata su impianti a carico immediato. Inoltre risulta pi• economica rispetto alle soluzioni implantari

GAZZIERI

AMBULATORI ODONTOIATRICI

tradizionali con 8-10 impianti per arcataÓ . CosÕ • il carico immediato? Ò EÕ una tecnica che consente di inserire gli impianti e di fissarvi sopra le corone provvisorie o la dentiera definitiva, nel caso di paziente edentulo, nel giro di 24-48 ore. Tale metodica, ha la stessa sicurezza degli impianti caricati tradizionalmente, cio• con carico differito (da 3 a 6 mesi). Per poter utilizzare tale tecnica, • indispensabile che gli impianti inseriti abbiano una buona stabilitˆ primaria, ovvero che siano saldamente ancorati allÕ osso di supporto. La valutazione della scelta del carico (immediato o differito) sta a chi esegue lÕ operazione, che devÕ essere in grado di stabilire se vi possano essere o meno condizioni ossee favorevoliÓ . Come si presenta la Toronto Bridge?

Ò EÕ una struttura portante in metallo, avvitata sugli impianti (vedi foto), sulla quale vengono modellati denti e gengiva rosa in materiale resinoso. La grande novitˆ , rispetto alla dentiera, consiste nel fatto che • completamente priva di palato e quindi molto pi• facile da portare, non si toglie e non si muove perch• • saldamente ancorata agli impianti ed • facile da pulire. Si comporta in tutto e per tutto come una protesi totale fissa, con costi meno elevati e tempi esecutivi pi• brevi. Inoltre, lÕ odontoiatra pu˜ rimuoverla in qualunque momento in caso vi siano problematiche agli impianti o semplicemente per eseguire la pulizia professionale della protesiÓ . In conclusione, a chi consiglia tale dispositivo? Ò A tutti coloro i quali, portatori delusi o stanchi di una protesi mobile o con situazioni dentali residue molto compromesse ed in procinto di approdare al disagevole traguardo della perdita di tutti gli elementi dentali, desiderino cambiare in meglio la propria qualitˆ di vita senza sottoporsi a trattamenti complessi, lunghi e costosi. A tutti coloro che vogliono tornare a mangiare come quando avevano tutti i propri denti. A tutti coloro che vogliono sorridere senza paura di perdere la protesiÓ .

045 6340735 Mozzecane (VR) Via Carlo Montanari, 73/b

Direttore sanitario Dr. Visentin n. iscrizione albo Vr 914

Aut. San 9333 del 08-08-2008


P

PAGINA RIMO4

PIANO

Mantova - PAGINA 4 -

L’INTERVISTA

Mantova

Massimo Marchini

“Un altro anno difficile per il lavoro” Il segretario generale, riconfermato nel congresso della CGIL di Mantova, a ruota libera su Governo, Enti Locali, Bonifiche ed Expo, traccia un quadro sulle prospettive per il lavoro nel 2014 DI ANDREA MURARI Dopo il lungo percorso congressuale che ha portato alla sua riconferma al vertice della CGIL, Massimo Marchini ha il volto disteso ma parole ancora amare. Ripete che gli indicatori non autorizzano l’ottimismo per il nuovo anno, anzi ci svela in anteprima che il 2014 ha già visto nei soli primi due mesi 364 licenziamenti. Segretario, che anno sarà il 2014 per il lavoro? “I primi mesi hanno segnato una continuità con il 2013, abbiamo registrato 364 licenziamenti nei primi due mesi dell’anno, tutti lavoratori con contratto a tempo indeterminato, la cosiddetta occupazione stabile. Poi, sono riemerse forti preoccupazioni sullo stabilimento Levante che occupa oltre 250 dipendenti. Pensavamo che su quella realtà si fosse voltato pagina, in realtà lo scenario è ancora molto preoccupante. Ci sono fuochi di crisi che si aprono in continuazione sul territorio e abbiamo il grande punto di domanda che riguarda il futuro dei lavoratori che si trovano in cassa integrazione in deroga: sono circa 2000 e appartengono ad aziende che se non ci fosse la cassa in deroga sarebbero costrette a licenziare. Su questo, non sappiamo cosa voglia fare il Governo, che per il momento ha solo annuncia-

to il superamento della cassa in deroga. Noi pensiamo sia molto rischioso nella più grave crisi della storia intervenire sugli ammortizzatori sociali, in particolare ipotizzando un loro ridimensionamento nel momento in cui ne avremmo più bisogno. Tutti elementi che ci fanno pensare che sarà ancora un anno molto difficile sul piano occupazionale”. A proposito del Governo, cosa pensa dell’annunciato Jobs Act? “Non abbiamo pregiudiziali di alcun tipo, ma due considerazioni vanno fatte. La prima: ci troviamo di fronte a qualcosa che, salvo le linee generali, è difficile capire come si intenda praticare concretamente. La seconda: mi sembra che l’obiettivo che ci si pone sia eccessivo e poco prudente. Abbiamo conosciuto negli anni tante misure sul mercato del lavoro e sugli strumenti contrattuali, verificando che le riforme del lavoro non producono occupazione. Per questo non la riteniamo una priorità. A meno che non si pensi all’estensione degli ammortizzatori sociali a tutte le tipologie di contratto di lavoro: quello sarebbe in effetti un grande approdo. Continuiamo a pensare che la priorità assoluta sia creare lavoro intervenendo nell’economia e sostenendo un piano di politica industriale e ricerca per l’innovazione. Elementi

fondamentali per un Paese che come il nostro rimane la seconda forza manifatturiera d’Europa”. Cosa possono fare gli Enti Locali, a cominciare dai Comuni? “Diciamo anzitutto quello che non devono fare: cioè intraprendere iniziative come l’apertura di sportelli lavoro, che rappresentano una visione campanilistica e senza alcuna prospettiva. Al contrario, dobbiamo rafforzare i Centri per l’Impiego, concentrando le risorse e facendo rete, e non rivendicare un piccolo centro di collegamento a livello comunale, come quelli che abbiamo visto nascere negli ultimi mesi. Tutto il lavoro da fare si deve concentrare a livello di territorio: le politiche sociali, le case di riposo, le aree industriali su cui concentrare la promozione di nuovi insediamenti, gli incubatori per le idee in-

novative dei giovani. Ciò può essere fatto solo se i comuni si consorziano, non se ognuno punta all’orizzonte del

proprio campanile. Un percorso da imitare è quello fatto da molti Comuni emiliani che hanno stipulato una convenzione con l’agenzia delle entrate per combattere l’evasione fiscale. Anch’io, che inizialmente ero scettico, vedendo i risultato mi sono dovuto ricredere. Sono tutte cose che si possono fare, certo bisogna governare l’Ente Locale e non solo amministrarlo. Governare significa guardare ad una prospettiva, se ci limitiamo ad amministrare rischiamo di guardare solo al quotidiano”. Dopo le crisi di Burgo e Ies che hanno rappresentato il punto più drammatico per l’industria mantovana, pensa che il 2014 possa essere

Massimo Marchini

l’anno di una reindustrializzazione del territorio? “Penso che per la Burgo ci siano possibilità che possa riprendere l’attività, non naturalmente con l’attuale proprietà, ma le ipotesi che da tempo si stanno delineando è che un nuovo gruppo subentri per sfruttare le potenzialità di questo stabilimento. Verrebbe abbandonata la carta da giornale per produrre altre carte. Io mi auguro che quest’anno possa essere quello del riavviamento, anche se dovesse occupare meno persone sarebbe comunque un segno di vitalità. Sulla raffineria credo si debbano nutrire buone speranze. La bioraffinazione non è qualcosa di fantasioso, anzi è molto reale, visto che l’Europa ci impone di utilizzare entro il 2020 un 6% di carburanti bio. Qui ci sarebbero le condizioni: un’area conforme e tecnici validissimi. Certo, servono molte risorse e molti investimenti, speriamo che gli impegni che si è presa Mol sulla reindustrializzazione e la partnership con qualche gruppo che ha conoscenze e tecnologie possano fare scattare questa ipotesi. Quelle di Burgo e Ies sono entrambe prospettive fattibili: se ripartissero questi due stabilimenti sarebbe per Mantova una bella risposta. Non solo per un recupero occupazionale e industriale, ma perché arriverebbero produzioni sostenibili dal punto di vista ambien-

STUDIO DENTISTICO

DOTT. MARCO DE BATTISTI UNA SOLUZIONE ADATTA ALLE ESIGENZE DI OGNUNO! • • • • • • • •

Seduta di igiene orale (detartrasi) € 60,00 Sbiancamento professionale ZOOM (unica seduta) € 490,00 Sigillatura dei solchi € 25,00 Otturazione € 70,00/90,00 Devitalizzazione di un canale € 80,00 Devitalizzazione di due canali € 150,00 Devitalizzazione di tre canali € 200,00 Estrazione semplice € 60,00

Fissa una visita con preventivo e radiorafia panoramica GRATUITI Telefonando allo 0376 387709 - Via Verona n° 38, Mantova

studiodentisticodebattisti@yahoo.it

Lo studio è aperto dal lunedì al venerdì e un sabato al mese - SI RICEVE SU APPUNTAMENTO

NOVITA' 2014: MEDICINA ESTETICA NON INVASIVA RADIOFREQUENZA - LUCE PULSATA

DA GIANNI E ALBERTINA

Da Martedì 18 a Domenica 23 MARZO 2014

propone

La settimana del baccalà con polenta 4° EDIZIONE

Menù pranzo e cena

• Luccio in salsa e Merluzzo fritto "Bertagnin" Dolci e vin bon


PAGINA 13 Mantova - PAGINA 5 -

di Andrea Murari

Mantova

CASSA INTEGRAZIONE DATI DRAMMATICI SOPRATTUTTO PER L’EDILIZIA

tale”. In quell’area si guarda con attenzione anche a Versalis. “Lo stabilimento Versalis occupa 950 dipendenti più l’indotto e appartiene ad un gruppo che ha fatto quasi 5 miliardi di utile nel 2013, preventivando 73 milioni di investimenti su Mantova. Manca ancora però un decreto ministeriale, il che provoca ritardi che pesano su tutta la struttura economica e occupazio-

A proposito di green, qual è la via possibile alle bonifiche nel Sito di Interesse Nazionale? “Io ho suggerito di ricercare insieme una via mantovana, perché la contrapposizione non ha prodotto risultati o comunque risultati al di sotto delle aspettative. Sarebbe interessante riuscire a coniugare le ragioni dell’ordinanza del Ministero con un cronoprogramma condiviso tra raffineria ed Enti Locali. Le bonifiche

sfida difficile ma che compete a chi fa politica: è inconcepibile che un amministratore pubblico metta uno contro l’altro. Ies ha dato la sua disponibilità a confrontarsi con gli Enti Locali per condividere un piano di interventi di bonifica e messa in sicurezza da portare al tavolo ministeriale. Sono passati due mesi e questo confronto non si è mai avviato. Io penso fosse invece importante verificare quanto

nale del territorio. A Versalis dobbiamo chiedere rassicurazioni sugli obiettivi strategici dei prossimi anni per quanto riguarda le produzioni. Visto che Eni ha investito in molti territori a partire da Porto Marghera, crediamo che la politica mantovana debba farsi sentire con Eni per rivendicare un piano che guardi alle nuove tecnologie, alla green economy”.

non si fanno dalla mattina alla sera, e anche la gradualità del processo può essere giudicata positivamente, se si è convinti di avere preso la strada giusta. In un clima di scontro continuo le bonifiche non vanno avanti, e facciamo lavorare i TAR invece della gente che è a casa. In questo senso ci aspettiamo molto di più dagli amministratori locali. Coniugare lavoro e ambiente è una

c’è di concreto nelle affermazioni e nella disponibilità data da Ies”. Expo 2015: un treno che rischiamo di perdere? “Expo rappresenta potenzialmente una grande opportunità anche per il nostro territorio. Quello che finora è mancato è una strategia comune: l’impressione è che ci sia una grande frammentazione a livello locale. Urge

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 MANTOVA Cell. 335 6494649 - Tel. 0376 302344/302961 - Fax 0376 314102

una condivisione, magari sollecitando i nostri due assessori regionali. Dobbiamo assolutamente essere parte di questo grande progetto, aprendo una finestra di Mantova sul mondo, e mettendo in sinergia tutte le risorse umane ed economiche presenti sul territorio. Anche l’idea del padiglione galleggiante non mi entusiasma”. Nei giorni scorsi non è passata in Consiglio Comunale a Mantova la proposta di istituzione di un osservatorio anti mafie, che avrebbe visto la partecipazione anche di rappresentanti delle forze sindacali. Pensa si sia persa un’occasione? “Io ritengo sarebbe molto utile. L’ultima relazione della DIA presentata a gennaio di quest’anno ha dato uno spaccato di quale sia la realtà del nostro territorio, dove c’è una presenza accertata molto forte delle mafie. E’ importante che ci sia la volontà da parte di tutte le forze sociali di accendere i riflettori sul territorio e mettere insieme le conoscenze e le informazioni per aiutare a fare cultura anzitutto del problema e l’altro dare la percezione netta di un territorio che non è assente o rassegnato ma intende contrastare il fenomeno”. Ci spiega la natura del dibattito interno alla CGIL, che vede la FIOM in contrapposizione al resto del sindacato? “Si tratta di un dibattito sul testo unico sulle regole di rappresentanza e democrazia, che ha generato una divisio-

I dati della crisi a Mantova parlano di livelli di utilizzo della cassa integrazione ancora molto alti, il 2013 si chiude con 7.749.712 ore autorizzate, un dato lievemente in calo rispetto al 2012 che registra complessivamente un – 7,17% (nel 2012 le ore autorizzate sono state 8.348.162). Ma se consideriamo che le autorizzazioni della Cassa integrazione in deroga sono ferme allo scorso 30 giugno a causa della mancanza dei finanziamenti, possiamo affermare senza il minimo dubbio, che siamo ben oltre al dato del 2012. Ricordiamo che oltre alla cassa integrazione il 2013 si chiude con oltre 2000 licenziamenti, e se consideriamo il numero dei licenziamenti dall’inizio della crisi sono complessivamente 13mila. Analizzando i dati della cassa integrazione emerge un calo più marcato negli operai – 8,16% e più contenuto negli impiegati – 2,71%. Per quanto riguarda i settori cresce ancora nell’edilizia +29,13%, dato particolarmente negativo in quanto parliamo di un comparto intersettoriale che coinvolge tante altre imprese a partire dai materiali, impiantistica, fino agli arredi. Mentre per tipologia, si registra una diminuzione della cassa integrazione ordinaria, mentre la straordinaria e la deroga si confermano sostanzialmente stabili. Nel sesto anno di crisi, la somma licenziamenti e cassa integrazione confermano quanto sia colpito dalla crisi il nostro territorio e anche quanto siano ancora lontani i tanto evocati segnali di una anche solo timida ripresa.

ne tra FIOM e le altre undici categorie. La FIOM ha infatti giudicato negativamente questo testo, generando una dialettica molto forte che ha occupato forse troppo spazio all’interno e all’esterno dell’associazione, mostrando un’organizzazione che parla un po’ a sé stessa

mentre noi dobbiamo presentare il nostro impegno forte per quelle che sono le priorità che vivono i lavoratori e le lavoratrici. La nostra associazione deve limitare una discussione a tratti autoreferenziale per privilegiare invece le condizioni reali e sociali di chi sta vivendo la crisi”.

TUTTI I NOSTRI PRODOTTI SONO CERTIFICATI E L'INSTALLAZIONE AVVIENE IN GIORNATA SENZA OPERE MURARIE

brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo, Elefantcar Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano

SERRAMENTI E SCURI IN PVC A ELEVATA TENUTA E RISPARMIO ENERGETICO PORTE BLINDATE CON DEFENDER E INFERRIATE MOBILI IN ACCIAIO PIENO CERT. CLASSE 3 info@malavasidemos.it www.malavasidemos.it Via Cremona 25 - MANTOVA Tel. 0376 380178 - Fax 0376 1501841


Da maggio a giugno si svolgeranno anche a Mantova i corsi di difesa personale promossi da Regione Lombardia su tutto il territorio. Sabato 8 marzo, a Palazzo San Sebastiano, in Largo XXIV Maggio, si è svolta la presentazione della seconda edizione di “Difesa in Rosa”, nell’ambito delle iniziative contro la violenza di genere. Ad aprire l’incontro è stata l’assessore regionale alle Pari Opportunità Paola Bulbarelli che ha sottolineato l’attenzione e il notevole impegno di Regione Lombardia su questo delicato tema. “I numeri della violenza sulle donne è ancora oggi spaventoso - ha detto la Bulbarelli -; tramite il mio assessorato abbiamo destinato un milione di euro, anche quest’anno, per sostenere i centri di anti-violenza sul territorio lombardo. E ‘Difesa in Rosa’ è una iniziativa importante che può aiutare tante donne”. Alla conferenza sono intervenuti anche il sindaco di Mantova Nicola Sodano, gli assessori comunali al Welfare e Pari Opportunità Roberto Irpo e allo Sport Enzo Tonghini. “La nostra presenza sottolinea quanto sia importante per il Comune cercare di prevenire e combattere la violenza contro le donne - ha detto Sodano, portando anche gli auguri di buona Festa della Donna a

PAGINA 5

Mantova - PAGINA 6 -

MANTOVA

Mantova

Donne che aiutano le donne

IN TOUR

QUATTRO PASSI IN CENTRO STORICO

PRIMO PIANO

Anche a Mantova i corsi della seconda edizione di “Difesa in Rosa” Paola Bulbarelli

tutte le presenti -. Per questa iniziativa individueremo uno spazio pubblico appropriato, che potrebbe essere una delle sponde dei Laghi”. I corsi di autodifesa, infatti, sono pensati per essere messi in pratica all’aperto, come ha sottolineato nel suo intervento la responsabile di “Difesa in Rosa” e campionessa di Judo

IL MERCATINO

“ARTE E INGEGNO” IN… FIORE Federfiori Mantova, l’associazione che rappresenta i fioristi aderenti a Confcommercio Mantova, parteciperà all’edizione del 6 aprile di ‘Arte e Ingegno’, il mercatino dell’hobbistica che si tiene di norma ogni prima domenica del mese. Per l’occasione la manifestazione si declinerà in ‘Arte e Ingegno… in Fiore’: il centro cittadino, infatti, di riempirà di fiori, piante, articoli da giardinaggio, composizioni. Da piazza Sordello a via Broletto fino a via Spagnoli saranno i fioristi e i florovivaisti mantovani a presentare e vendere i propri prodotti e le proprie creazioni, e ad allestire con fiori e piante alcuni angoli della città mettendo a frutto creatività, anni di esperienza e di corsi di specializzazione. Confcommercio

LA MOSTRA per artisti e fotografi mantovani. All’inaugurazione erano presenti anche i curatori della mostra, Mara Baraldi, Gianfranco Ferlisi e Carlo Micheli.”Più che una mostra si tratta di un ricordo affettivo - ha detto Micheli - attraverso segni, suoni, colori e poesie”. L’esposizione dedicata a Giuliana Baraldi si articola in tre momenti e in tre sedi. Alcune opere, infatti, sono esposte anche nella ex chiesa di Santa Maria della Vittoria e, da domenica 9 marzo, presso il Museo Archeologico di Pietole. L’iniziativa è stata organizzata da Comune di Mantova, Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani e Museo Archeologico Virgiliano-Pietole.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUTILATI E INVALIDI CIVILI

Mantova in questi giorni sta coordinando la presenza alla manifestazione degli operatori mantovani, associati e non: chi volesse aderire (entro il 14 marzo) può rivolgersi al negozio Fioridea (tel. 0376 362827) di Via Chiassi e chiedere della signora Tiziana Costa.

Visto il gradimento da parte dei turisti dell’iniziativa “Quattro passi in centro storico” le guide turistiche di FederagitConfesercenti propongono a partire da marzo un’integrazione del percorso di visita nel cuore di Mantova. Al termine del tour del centro storico le guide turistiche accompagneranno i turisti interessati anche a Palazzo Ducale. L’idea nasce dalla richiesta, che i visitatori stessi hanno espresso alle guide durante la trascorsa stagione turistica, di poter usufruire del percorso guidato anche all’interno della dimora gonzaghesca, importante attrattiva del centro storico. Da marzo a giugno, tutti i sabati e tutte le domeniche sarà, quindi possibile, partecipare all’ormai apprezzato tour guidato della città con, in più, la visita guidata alle stanze di Palazzo Ducale. Ad accompagnare i visitatori ci saranno la competenza e l’esperienza delle guide turistiche abilitate Federagit, che illustreranno il pregio storico-artistico dei principali monumenti del centro e le stanze interne del Palazzo. Le visite a

NORDINVESTIGAZIONI

Sede prov. di Mantova: P.zza Bazzani, 2 - Mantova Tel. 0376.320483 Tel. e Fax 0376.221225 c/c postale 13323464 www.anmicmn.it

I NOSTRI SERVIZI INVESTIGAZIONI E SECURITY

INDAGINI LEGALI

SECURITY

 Informazioni Economiche Patrimoniali Finanziarie

 Bonifiche telefoniche, ambientali

 Rintracci bancari Localizzazioni beni immobili  Rintraccio posto di lavoro e indirizzi  Accertamenti sulla consistenza patriminiale  Recupero crediti  Rintraccio debitori  Assetto azionario

consulenza per agevolazioni legge 104/92 presenza dei propri medici in seno alle Commissioni per l’accertamento d’invalidità Civile e presso la Commissione medica di verifica Inps Pratiche Inps, domande per assegni familiari, ricostituzioni pensionistiche, reversibilità, assegno sociale, attestazione ISEE, etc.. Servizio barriere architettoniche e scuola Ricorsi giudiziari per mancato riconoscimento invalidità civile Delegazioni di zona: Suzzara (c/o) CNA via IV Novembre, 11 mart 9-12 Sermide vic. Mastine, 27 (zona amb. S. Michele Farmacia Fornasa) giov 9-12

Castiglione d/Stiv. via Botturi, 33 (c/o Circolo Pertini) giov 9-12 San Benedetto Po P.zza Teofilo Folengo, 2 ex Informagiovani

Viadana via Verdi, 8 (c/o ass. Carabinieri) ven 9-12 o per app. Tel. 377/1675025

 Sistema di sicurezza integrati  Servizi di sicurezza aziendale e personale  Antitaccheggio tramite agenti investigativi  Sistemi di controllo del territorio tramite agenti investigativi  Accompagnamento e tutela della privacy tramite agenti investigativi  Executive protection

 Indagini Penali

 Sicurezza in aree ad alto rischio all'estero

INDAGINI FAMILIARI

INDAGINI AZIENDALI

 Indagini pre-matrimoniali Infedeltà coniugale



presentazione domande invalidità

Acquanegra sul Chiese via Diaz, 8 (c/o M.Z. Service) merc 9-12 ven15-18.30 Asola via Oberdan, 10 - sab 9-12 Bozzolo via Valcarenghi, 67 ore 9-12 o per app. tel. 0376/921110

Palazzo Ducale saranno proposte, in fase di sperimentazione, con un minimo di 6 adesioni e, viste le indicazioni del museo, per un massimo di 30 persone per gruppo. I giorni e gli orari di visita saranno i seguenti: il sabato (ore 15 visita al centro storico - partenza dall’ Info Point Casa del Rigoletto; ore 16,30 visita a Palazzo Ducale partenza dall’ Info Point Casa del Rigoletto) e la domenica (ore 10 visita al centro storico - partenza dall’ Info Point Casa del Rigoletto; ore 11,30 visita a Palazzo Ducale - partenza dall’ Info Point Casa del Rigoletto). Durata di ciascuna visita: 1 ora e 15 minuti circa. Sono previste date aggiuntive nelle giornate festive o in concomitanza di ponti: lunedì 21 aprile (mattino), venerdì 25 aprile (pomeriggio), giovedì 1 maggio (pomeriggio), venerdì 2 maggio (pomeriggio), lunedì 2 giugno (mattino). Ciascun tour ha un costo di 6 euro. I visitatori dovranno munirsi del biglietto d’ingresso al museo. Gratuito per i ragazzi fino 14 anni. Per info e prenotazioni: Info Point Rigoletto tel. 0376-288208.

SECURITY INTELLIGENCE

“NEL CUORE DELLA NOTTE” CON GIULIANA BARALDI Quadri, disegni e poesie per ricordare l’artista mantovana Giuliana Baraldi. Sabato 8 marzo, nella Casa di Rigoletto, si è tenuta l’inaugurazione della mostra dal titolo “Nel cuore della notte”, con le opere della pittrice e poetessa mantovana, scomparsa nel 2005. Presente per un saluto anche il sindaco Nicola Sodano: “Sono felice di inaugurare nel giorno dell’8 Marzo una mostra dedicata ad una donna, un’artista mantovana. Inoltre - ha continuato Sodano - si tratta della prima esposizione da quando il Comune, assieme a Verona83, è subentrato nella Casa del Rigoletto”. Il sindaco Sodano ha detto che gli spazi dell’edificio saranno messi a disposizione

Cristina Fiorentini. “Tutti gli insegnanti del corso - ha detto la Fiorentini - sono esperti e qualificati istruttori della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali”. Tutti gli intervenuti hanno sottolineato l’importanza del “Rispetto” per contrastare la violenza alle donne e che lo sport è un veicolo prezioso per diffondere tale valore. Erano presenti all’incontro anche alcune importanti società sportive del territorio e del rugby maschile e femminile.

 Tutela e controllo dei minori  Rapporti di parentela  Accertamenti in merito all'eredità  Controllo dei comportamenti giovanili

Infedelta di soci e/o dipendenti

 Colegamenti con altre società concorrenti  Preassunzioni aziendali  Assenteismo  Accertamenti su fornitori e clienti  Fallimento e cessione attività

 Indagini per Separazioni Divorzio

 Analisi del concorrente e informazioni sul management

 Delinquency history

 Rapporto informativo sulla affidabilità

0376 225072 • 333 1022459 • info@nordinvestigazioni.com


GRANDE MANTOVA

PAGINA 7

Mantova - PAGINA 7 Mantova

VESTIRE. CHE PASSIONE. Confezioniamo capi da cerimonia, realizzandoli con pregiatissimi tessuti, preziose sete e finissime lane, modellati su misura, soddisfacendo qualsiasi esigenza

A Valdaro il lavoro del futuro Studenti di logistica in visita al porto fluviale Visita al porto fluviale di Mantova per gli studenti del primo anno della scuola di specializzazione logistica ITS LAST di Verona. L’Istituto tecnico superiore LAST è un corso biennale di specializzazione post diploma nell’ambito della logistica e dei sistemi innovativi per la mobilità. La visita di studio nasce dal bisogno delle aziende del settore di reperire personale qualificato. Si stima infatti che nei prossimi 5 anni in Europa l’occupazione nel settore della logistica aumenterà del 15 %. Le aziende del settore risentono della mancanza di figure con le professionalità tecniche adeguate. Fino ad oggi mancava infatti in Italia

un percorso di studi altamente professionalizzante, in grado di fornire competenze operative nel settore specifico della logistica. Gli studenti, fra cui molti mantovani, sono stati accolti dal personale dell’Autorità Portuale della Provincia di Mantova: sono state illustrate loro le nuove infrastrutture costruite dalla Provincia fra cui il nuovo capannone per laminati ferrosi, le nuove banchine in costruzione che si aggiungono ai 1200 metri già disponibili oltre ai 150.000 mq di piazzali. La visita è proseguita poi presso la conca fra i laghi di Mantova e l’idrovia canale navigabile Fissero. Il Direttore Robbi ha poi in-

CURTATONE

UN PAESE A FUMETTI La creazione di un fumetto… dal disegno alla tavola finita. Si è concluso il corso, promosso dall’Amministrazione Comunale di Curtatone, che aveva l’obiettivo di insegnare l’arte del fumetto a un gruppo di nove ragazzi, impe-

gnati in un ciclo di lezioni distribuite nell’arco di sei mercoledì, dalla fine di novembre fino alla metà di gennaio. Mercoledì 5 marzo il Vicesindaco e Assessore alla Politiche Giovanili e alla Famiglia Giuseppe De Donno ha partecipato, nella sala consiliare del municipio di Corte Spagnola, alla cerimonia

TRA

Alcuni studenti in visita a Valdaro vitato gli operatori Mantovani a sviluppare una cultura della logistica attraverso la scuola, in particolare ha fornito un assist al corso in “Trasporti e

conclusiva alla quale hanno partecipato una trentina di persone tra le quali i corsisti, gli insegnanti del Centro Fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona, gli operatori e i funzionari impegnati nel progetto. Durante l’incontro è stato presentato il volume “Curtatone a fumetti”, che comprende le tavole disegnate dai corsisti ed è stato distribuito ai partecipanti, alle biblioteche delle scuole del Comune, all’Informagiovani e alla Pro Loco. Nell’occasione, i fumettisti del Centro Fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona, Michele Nazarri e Ludovico Miragoli, hanno approfondito alcuni temi tra i quali la vignetta, la prospettiva, lo storyboard, l’inchiostrazione e l’impaginazione, dimostrando talento e capacità di coinvolgimento dei giovani. Il workshop di Francesca Follini, invece, ha arricchito il lavoro dei ragazzi che, dopo aver imparato il procedimento per la creazione dei fumetti, si sono cimentati nella costruzione di una tavola dedicata a temi riguardanti la comunità di Curtatone, seguendo una breve traccia e utilizzando la propria fantasia.

Logistica - articolazione Logistica” dell’Istituto Tecnico “C. d’Arco”, da alcuni anni attivo presso lo storico Istituto Mantovano per geometri.

CERESE

Viale del Commercio, 7 - Povegliano V.se (VR) - ZAI Tel. 045 7971858 - Fax 045 6359294 - Cell. 335 6413989 www.confezionicavour.it - carlo@confezionicavour.it

PORTO MANTOVANO

ASSOCIAZIONI IN RETE E’ nata a Porto Mantovano l’associazione di secondo livello “Porto in Rete” che riunisce sotto un’unica sigla le associazioni di volontariato attive sul territorio di Porto Mantovano. Le associazioni fondatrici sono: Avis Bancole, Solidarietà Educativa, Pro Loco “Agnella”, Coro “Voci del Mincio”, Porto Solidarietà, Forum per i diritti dei bambini di Chernobyl, Abeo, Auser Insieme di Porto Mantovano, Asd Nordic Walking Mantova, Agesci Porto Mantovano, Associazione Culturale “Maria Gonzaga”, Associazione Evangelica “Sola Grazia”, Il Germoglio, Corale Femminile “Isabella Gonzaga”, Coop Sociale ViaVai. Altre associazioni potranno inserirsi in qualsiasi momento. Il consiglio direttivo della neonata associazione è costituito da: Massimo Avigni (Presidente), Vanni Corghi (Vicepresidente)

e Lucia Grandi (Segretario). Gli obiettivi principali di “Porto in Rete”, definiti dallo statuto, sono coordinare e promuovere la collaborazione fra le associazioni per l’organizzazione di manifestazioni ed eventi, rapportarsi e confrontarsi con l’Amministrazione Comunale sui bisogni emergenti della Comunità e sui possibili interventi, mettere in rete i servizi delle singole associazioni al fine di migliorare la qualità della vita della cittadinanza di Porto Mantovano, con particolare attenzione alle fasce più deboli.

BAGNOLO S.VITO

TORNA IL MERCATINO DI SECONDA MANO In piazza Aldo Moro, a Cerese di Borgo Virgilio, torna il Mercatino di seconda mano, organizzato dalla Pro loco Virgilio con il patrocinio del Comune di Borgo Virgilio. Ogni mese, per tutto l’anno eccetto agosto, la piazza si anima e diventa punto di incontro e di mercato per tutti, con la possibilità anche di gustare piatti e proposte culinarie particolari. Tanti infatti gli eventi collaterali, a base gastronomica, in programma ad ogni appuntamento. Si parte domenica 16 marzo con la degustazione di Bigoli e Sardelle. In aprile invece si mangia da mattino a sera con la Risottata. Maggio è il mese dedicato a Pane e salame, mentre in giugno ci sarà la Grigliata e in luglio l’Anguriata. Dopo la pausa agostana, si riparte il 14 settembre con Salsiccia e birra, mentre domenica 5 ottobre ci sarà il Cotechino nel panino. Chiusura con i piatti invernali: domenica 9 novembre Castagnata e vin brulè, mentre il 14 dicembre Agnoli e vin brulè. Per informazioni: www.prolocovirgilio.com.

IL PRANZO DELLE “SIGNORE DELLA TOMBOLA”

Si è tenuto domenica 9 marzo al ristorante “Il Nespolo” di San Biagio, il consueto pranzo organizzato dalle donne del Circolo Insieme di Bagnolo San Vito: le mitiche organizzatrici della tombola settimanale! Il pranzo è stato rallegrato dalla musica e dalle poesie dei “poeti del fogoler” di Mantova, anch’essi riuniti per il loro pranzo sociale. “Un plauso a queste splendide donne - afferma l’Assessore ai Servizi Sociali Maria Rosa Borsari - in quanto organizzando la tombola danno un’ottima occasione di incontro a tante persone (donne e uomini) che grazie a quelle poche ore di ludica relazione, trovano un valido motivo per affrontare al meglio la loro quotidianità, spesso contraddistinta dalla solitudine”.

CHI MON GGI

9474512 3378398 F.D. MONTAGGIO MOBILI PREVENTIVI SENZA IMPEGNO

PRODUZIONE E VENDITA PIANTE DA ORTO PRONTE AL TRAPIANTO

Da 30 anni la nostra esperienza al vostro servizio Serre: Via Ca' Vecchia 14/A BARBASSOLO di Roncoferraro Ufficio: Tel. e Fax 0376 664166 walterortovivai@libero.it


AMantova lto MAntovAno

Mantova - PAGINA 8 -

a castiglione una nuova sezione per la biblioteca

Ê Ê Ê GIOIELLERIA

Zanichelli

Ê Ê Ê PiazzaÊ Vittoria,Ê 10 Ê Ê Ê CASTELLUCCHIOÊ (MN) Ê Ê Ê Tel.Ê 0376Ê 438245

Inaugurata il 13 marzo e dedicata alla memoria di due professori

I recenti lavori che si sono svolti a Palazzo Pastore (via Ascoli), sede della biblioteca comunale di Castiglione delle Stiviere, hanno permesso di riorganizzare alcune sale al piano terreno che sono state pensate e organizzate per i libri in lingua e per le pubblicazione dedicate a Castiglione delle Stiviere. Le tre sale, dunque, saranno allestite per la vendita delle pubblicazione dei libri su Castiglione, quei volumi di cui ci sono molte in copie in magazzino, ma la verà novità è la

deschi delle scuole superiori di Leutkirch, il paese bavarese gemellato con Castiglione delle Stiviere, che hanno letto alcuni brani in italiano e tedesco in collaborazione con i loro coetanei castiglionesi. La sezione in lingua nasce per promuovere il fondo di libri in lingua tedesca, francese, inglese e spagnola, ma anche a seguito del grande successo ottenuto dai corsi di lingua organizzati in collaborazione con l’Istituto Francesco Gonzaga di Castiglione delle Stiviere. Oltre ai libri in lingua, inoltre, la nuova sezione si occuperà anche di promuovere l’alfabetizzazione per gli stranieri con libri e testi specializzati. Inoltre, la nuova sezione farà da centro di segnalazione di iniziative legate al mondo delle letteratura in lingua.

sezione in lingua che nasce dal fondo di 3.500 titoli, in lingua francese, che sono stati regalati alla biblioteca comunale, con atto ufficiale di donazione, dal professor Massimo Mascelli e dal professor Gibert Bodeux. Proprio ai due docenti scomparsi negli anni ’90, è dedicata la sala, con una targa che ne ricorda la generosità inaugurata ufficialmente giovedì 13 marzo. Per l’occasione erano presenti anche i ragazzi te-

GAZOLDO DEGLI IPPOLITI

MEDOLE

torna la favola de “la bella e la bestia”

Sabato 15 marzo, alle ore 21, a Medole, presso il Teatro Comunale, la Compagnia dell’Arca presenta La Bella e la Bestia, una commedia musicale originale portata in scena da un gruppo di 25 giovani attori, scritta e diretta da Valerio Bufacchi, su musiche composte per l’occasione dal cantautore veronese Gilberto Lamacchi ed arrangiate da Patrizio Baù. Una fiaba per chi sa vedere con il cuore, una storia d’amore capace di andare oltre le apparenze, le paure e gli ostacoli delle diversità, che mantiene im-

paola gassman al comunale

Venerdì 14 marzo alle ore 14.45 si terrà presso l’aula Magna dell’Istituto Don Giovanni Bosco a Gazoldo un incontro con lo scrittore Cristiano Cavina il cui ultimo libro “Inutile tentare imprigionare i sogni” è presente tra i titoli selezionati per il concorso “Volo tra le righe” che vede una forte partecipazione tra gli studenti dell’Istituto Superiore Don Giovanni Bosco di Gazoldo degli Ippoliti. Si tratta di una gara di lettura, organizzata in collaborazione con i Comuni di Castiglione delle Stiviere e Guidizzolo, compresa tra i mesi di novembre 2013 e aprile 2014, che propone una scelta di 11 titoli (di cui tre graphic novel) ai ragazzi tra i 14 e i 20 anni. Gli studenti saranno poi invitati a creare una rielaborazione grafica letteraria o artistica del libro preferito per partecipare all’estrazione di buoni libro.

Prosegue la stagione teatrale promossa dal Comune di Marmirolo in collaborazione con Fondazione Aida. Sabato 15 marzo alle ore 21, presso il Teatro Comunale di Marmirolo, Paola Gassman e Pietro Longhi sono i protagonisti di “Soli per caso”, una commedia in cui è centrale il tema della famiglia e i problemi attuali collegati ad essa. Si tratta di una novità italiana di David Norisco, per la regia di Silvio Giordani, prodotta da Teatro Artigiano. Completano il cast gli attori Ariele Vincenti, Gioele Rotini e Elisa Gallucci. Nel pomeriggio (ore 17), Paola Gassman incontrerà il pubblico presso la Sala Civica (Piazza Roma, Marmirolo) per

Cristiano Cavina

FALZI ROBERTO ESPERIENZA - QUALITÀ - AFFIDABILITÀ AL VOSTRO SERVIZIO

9895218 - 340 7215235

V. Trento Trieste 119/A Roverbella (MN)

TRASLOCHI SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI • Fornitura scatole e nastro adesivo • Servizio gratuito bauli capi appesi • Modifiche e adattamenti mobili • Sgombero abitazioni, cantine e uffici con smaltimento • Sostituzioni piani cucina • Servizio piattaforma aerea

mutata l’ossatura della trama dell’omonima favola di Leprince de Beaumont, nota al grande pubblico anche grazie al fortunato cartone animato della Disney. Ad animare il palco troveremo alcune delle classiche maschere delle Commedia dell’Arte: dal servo Arlecchino, a Colombina, a Brighella, tutte vestite con costumi d’epoca del Quattrocento, reinventate con elementi fantasy, che a suon di danze, canti rigorosamente dal vivo, e lazzi regaleranno alla rappresentazione ritmo e movimento.

MArMIrOLO

“volo tra le righe” con cristiano cavina

393

rivenditoreÊ

MERCATINO DEL MOBILE NUOVO ED USATO IN STOCK Mobili di qualità per tutte le esigenze a prezzi economici Camere da letto, camerette per bambini, soggiorni, divani, cucine, reti e materassi

RESTAURO SERRAMENTI PREVENTIVI - SOPRALLUOGHI GRATUITI

Usiamo vernici all’acqua ad alta respirabilità e resistenza alle sfogliatura Servizio di falegnameria

un dialogo introduttivo allo spettacolo della serata e al suo percorso di attrice e scrittrice sul panorama nazionale. Ad ingresso libero e gratuito, quest’ultimo evento si inserisce nella rassegna “Appren-

dimento senza tempo”, organizzata dall’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Marmirolo in collaborazione con il centro sociale AUSER la Torre, Fondazione Aidae, e COOP consumatori Nord-est.

LABORATORIO ODONTOTECNICO

FABIO FEDERICI

CELL. 347

6891187- Via Roma 55 - Castellucchio MN

OFFRE SERVIZI E SOLUZIONI PROFESSIONALI DELLA PROTESI • Riparazioni • Sostituzione denti • • Lucidatura • Pulizia • A DISPOSIZIONE PER EVENTUALE RITIRO E CONSEGNA

PRIMA

DOPO

In collaborazione con studi dentistici - offre consulenza gratuita: • Nella individuazione di soluzioni alternative per la realizzazione di una nuova protesi • Nella ricerca della prestazione professionale più adeguata e del miglior preventivo possibile


OGLIO PO

Mantova - PAGINA 9 -

IN BREVE VIADANA

CONVERSAZIONI SUL PROCESSO CREATIVO

DOMENICA 16 MARZO ORE 17 PRESSO IL MU.VI “INCONTRI CON L’ARTE”

Al Museo Dotti di Casalmaggiore un incontro con gli psicanalisti junghiani Ivan Paterlini e Daniele Ribola

Domenica 16 marzo alle ore 17 il teatro Dotti ospiterà un incontro che avrà come protagonisti Ivan Paterlini e Daniele Ribola e affronterà il fenomeno dell’espressione artistica per come è stato visto dalla psicologia del Novecento. Paterlini e Ribola, autori del volume “Sguardo sulle psicodinamiche del gesto creativo. Giacometti: la distanza incolmabile” (Bologna, 2013), converseranno con Vittorio Rizzi e Valter Rosa attraversando il vasto panorama degli studi sulla creatività ed esaminando una figura esemplare, quella di Alberto Giacometti. Ivan Paterlini è psicologo junghiano e ricercatore nell’ambito della psicologia analitica. Oltre al lavoro clinico prevalentemente svolto a Casalmaggiore e Parma, negli ultimi anni ha indirizzato la propria ricerca verso la tipologia junghiana applicata e comparata, il gioco della sabbia nelle sue varie applicazioni cliniche e le psicodinamiche dell’atto creativo tra psicologia analitica e

L’ Ass. Apeiron organizza un ciclo di incontri dedicati all’arte. Il primo appuntamento è per domenica 16 Marzo e il tema sarà: “La natura morta tra il ‘500 e il ‘600: alcuni casi esemplari”. A cura del dott. Giovanni Sartori Info: 0375/820901. E-mail:apeironmuvi@yahoo.it

psicoanalisi. Daniele Ribola è psicoanalista junghiano, svolge attività clinica a Lugano, Svizzera. È membro dell’Associazione Internazionale di Psicologia Analitica e dell’Associazione Svizzera di Psicologia Analitica, ed è analista didatta presso lo “Jung Institut” di Zurigo, cofondatore e corresponsabile della “Libreria Scuola di Terapia Analitica” (LI.S.T.A.), scuola di formazione in psicoterapia Junghiana di Milano. L’evento organizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica A. E. Mortara, è ad ingresso libero. Sempre a Casalmaggire, ricordiamo che domenica si concluderà la mostra “Immagini della memoria”, dedicata ai pastelli di Giorgio Volta, mentre sabato 15 marzo, alle ore 17, sarà inaugurata presso il Ridotto del Teatro Comunale (Via Cairoli 55) una mostra personale dello scultore Isaia Lazzari a cura di Ugo Bergamaschi e in collaborazione con l’Associazione Ceramicarte.

GIOVEDI’ 20 MARZO ORE 21 PRESSO IL MU.VI “PROPOSTE PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE” Avis sezione Viadana propone un ciclo di incontri sul tema. A cura della dott.ssa Valeria Soresini Biologa-Nutrizionista. Il terzo incontro è per giovedì 20 marzo. “Impariamo a fare la spesa: tra le corsie del supermercato cosa scegliere sullo scaffale?” Calendario completo sulla pagina facebook della sezione Avis di Viadana e sul sito dell’ecomuseo nella sezione EVENETI/ INCONTRI-CONFERENZE.

SAN MATTEO D/C VENERDI’ 14 MARZO ORE 21.00 PRESSO IL CENTRO DI DOCUMENTAZIONE DELL’ECOMUSEO FREDIANO SESSI RACCONTA PRIMO LEVI

MASSIMO LOPEZ AL VITTORIA

VIADANA

Giovedì 27 il poliedrico artista si esibirà accompagnato dalla “Summer Swing Jazz Company” Dopo Enzo Iachetti un altro volto noto del mondo dello spettacolo italiano salirà sul

palco del teatro viadanese. Il poliedrico artista, accompagnato dalla formazione che

Massimo Lopez

lo segue da diverse stagioni, porta in scena il suo amore per lo swing. Un amore coltivato per lunghi anni e sbocciato poi grazie alla collaborazione con una delle più prestigiose big band italiane: la Jazz Company. Un concerto dedicato a grandi canzoni, arrangiate da Gabriele Comeglio per una formazione di sette elementi, con un particolare riguardo per un repertorio evergreen di grandi autori quali Cole Porter, George Gershwin, Rogers & Hart, ma anche con divagazioni verso grandi nomi della canzone swing italiana quali Lelio Luttazzi e Nicola Arigliano. La formazione della “Summer Swing” è composta da: Fabio Gangi al pianoforte, Adam Taylor alla chitarra, Ezio Rossi al basso, Marco Serra alla batteria, Gabriele Comeglio al sax; Damiano Fuschi al sax tenore, Ubaldo Busco al sax baritono ed Emilio Soana alla

INGROSSO - DETTAGLIO

tromba. Per info e prevendita: Reception Mu.Vi, tel. 0376 820931; da martedì a sabato dalle ore 9 alle 12.30 e il martedì anche dalle 15 alle 18.

Presso il centro di documentazione dell’Ecomuseo/Centro Culturale Beltrami di Via Ghetto 5, l’Ass. Amici della Biblioteca di San Matteo organizza una serata con lo scrittore Frediano Sessi che presenterà il suo volume: “Primo Levi: l’uomo il testimone lo scrittore” Ed. Einaudi ragazzi. Un libro che offre ai giovani lettori, e agli adulti che li accompagnano nella crescita culturale, una biografia essenziale che percorre gli scritti di Primo Levi, dall’adolescenza alla vecchiaia, intrecciandoli con i momenti di vita più importanti e con i percorsi di testimone che hanno caratterizzato tutta l’esistenza dello scrittore piemontese; un lungo lavoro svolto attraverso l’analisi di documenti spesso inediti.

RICCA COLAZIONE PRANZO e CENA APERICENA con RICCO

BUFFET dalle ore 17,00 Tel. a l

colazioni

Coma

345 1

ndan

4417

te

53

semp

I NOSTRI PUNTI VENDITA INGROSSO GAZZUOLO Via Arisi 6

VENDITA

DOSOLO

pranzo e cena

VENDITA

Via L. Cerati 42

apericena

ORARI: 8.30 - 12.30 / 16.00 - 19.30

INFO: 0376

97940

primiziedelletna@gmail.it

alle

e 8,0 0 01,0 0

Via M olo S arco Bia g . Vito - Man i, 14 (fianc t o Go ova Park)

Bagn

S. MATTEO D/C Galleria Luigi Petrali

re ap erti dall

gioco

… comp e per le p a agnia , vi as rtite in p 3 cam e pi sin ttano tetici …


O

PAGINA 10 PAGINA 10 ltrepò

Mantova - PAGINA 10 Mantova

Mantova

Ristorante La Rosa dei Venti

Cucina Cucina Tipica Tipica Sarda Sarda ee Mantovana Mantovana Pesce Pesce di di Mare Mare Via Via Cavo, Cavo,11 -- Carbonara Carbonara di di Po Po (MN) (MN) -- Tel. Tel.0386 0386 41873 41873 Cell. Cell.338 338 9643360 9643360 -- rosadeiventicarbonara@gmail.it rosadeiventicarbonara@gmail.it

A PIEVE UNA SCUOLA MATERNA “DI ULTIMA GENERAZIONE”

Il progetto, innovativo, è stato protagonista di un convegno organizzato dal Ministero dei Lavori Pubblici Di Nicola aNtoNietti Definirlo un progetto “unico al mondo” è suggestivo – magari non preciso al 100% perché l’auspicio di chi lo ha ideato è quello che presto si possa diffondere nell’edilizia scolastica del futuro – e fa sicuramente un po’ impressione, ma è indubbio che la futura scuola materna di Pieve di Coriano (i cui lavori dovrebbero iniziare ad aprile per concludersi entro l’inizio dell’anno scolastico 2014-15) sta catturando le attenzioni di numerosi addetti ai lavori, tanto da diventare protagonista di un convegno organizzato lo scorso 6 marzo a Roma dal Ministero dei Lavori Pubblici, e dedicato alle nuove frontiere dell’edilizia dal pun-

OSTIGLIA

to di vista della sostenibilità ambientale, dell’efficacia antisismica e dell’economicità. Tra gli invitati del convegno anche il sindaco di Pieve di Coriano Andrea Bassoli: “Il progetto che stiamo mettendo in opera porterà alla realizzazione di un edificio a carattere antisismico, ovviamente, e autosufficiente dal punto di vista energetico – ci ha spiegato –in quanto sfrutta pompe di calore alimentate da un impianto fotovoltaico; il tutto con bassi costi di costruzione, di impiantistica e di gestione. Potremo accogliere sessanta bambini e finora abbiamo registrato quarantadue iscrizioni, a conferma dell’importanza sovracomunale del progetto, che guarda già alla futu-

ra unione dei comuni (di cui Pieve farà parte) denominata Isola Mantovana” La portata innovativa del progetto – che nel corso del convegno è stata illustrata da Julius Natterer, direttore del Politecnico di Losanna, ideatore e sviluppatore del progetto; Wittfrida Mitterer, presidente della Fondazione Italiana di Bioarchitettura; Giorgio Bignotti di Holzbau Sud, che ha fornito

Si chiude il 28 marzo, con la band romagnola, la prima edizione della rassegna. Alla voce il reverese Moris Pradella

QUINTORIGO, “MUSICA TOTALE” A OSTIGLIA PER “ACCORDIAMOCI IN JAZZ” I Quintorigo

Si chiude davvero con il “botto” la prima soddisfacente stagione della rassegna musicale “Accordiamoci in Jazz”: dopo un inverno davvero “rovente” con esibizioni di altissimo

spessore e grandi artisti che sono transitati per Ostiglia, Sustinente, Pieve di Coriano e Melara nel rodigino, la kermesse musicale della cittadina di Cornelio chiuderà i batten-

ti per questa stagione con il concerto, programmato per il prossimo 28 marzo, dei Quintorigo. La band romagnola, che anni fa sconvolse la platea del Teatro “Ariston” di Sanremo con la surreale e geniale “Bentivoglio Angelina” (che fece storcere il naso ai soliti puristi della canzonetta strofa/ritornello strofa/ritornello), sarà di scena al teatro “Mario Monicelli” di Ostiglia per un concerto che chiuderà in modo degno la stagione: autori di una mistura decisamente sui generis di jazz, classica e influenze tra le più disparate, i Quintorigo sono abili nello sfruttare appieno la potenzia-

s.n.c. s.n.c. VENDITA VENDITA ED ED ASSISTENZA ASSISTENZA QUALIFICATA QUALIFICATA

SPECIALE SPECIALE GIARDINAGGIO GIARDINAGGIO

Carrelli e carriole per irrorazione, Carrelli e carriole per irrorazione, trattamento, disinfestazione zanzare trattamento, disinfestazione zanzare

Ventilatori Ventilatori industriali industriali

San Dell'Artigianato, 7 San Benedetto Benedetto Po Po (MN) (MN) -- Via Via Dell'Artigianato, 7 Tel./Fax 0376 615540 - www.idropo.it Tel./Fax 0376 615540 - www.idropo.it

il materiale per la struttura in legno dell’edificio, e Norbert Klammsteiner che ha curato l’impiantistica – oltre che per i motivi citati dal sindaco, sta anche nella felice combinazione di elementi in muratura nella parte esterna dell’edificio con la rivoluzionaria struttura in legno che costituirà l’asse portante, non solo dal punto di vista statico, dell’edificio stesso.

lità della propria sezione archi (un violino, un violoncello e un contrabbasso) in cui va ad inserirsi in modo repentino e fuori da ogni schema il sax (vero motore melodico di tante loro composizioni) rileggendo in chiave anticonvenzionale anche numerosi classici dell’hard-rock. Partiti e arrivati al primo successo anche grazie ai funambolismi vocali di John De Leo, da qualche tempo i romagnoli si avvalgono del reverese Moris Pradella come cantante dal vivo e in studio. Con Moris, che è anche un talentuoso chitarrista, hanno dato vita anche ad alcune applauditissime esibizioni a Umbria Jazz. La prevendita per il concerto è già attiva presso la Pro Loco Ostiglia in Piazza Matteotti e il Punto035 Argine Po: biglietti interi in prevendita 12 Euro (la sera del concerto 15 euro), ridotti 10 Euro (Minori di 18 anni, soci Punto035 e allievi Scuola Musicale). (nic)

POGGIO RUSCO

RICORDANDO

VIGOR BOVOLENTA Presentazione a Poggio Rusco del libro scritto dalla vedova del campione. Serata fortemente voluta da Andrea Anastasi Quando morì improvvisamente, sul parquet che aveva calcato per anni nelle piazze più prestigiose del volley italiano, mentre stava solo giocando lo sport che tanto amava e che lo rese famoso, una forte commozione attraversò tutti, appassionati di pallavolo e non. Perché Vigor Bovolenta era un campione, perché Vigor Bovolenta era un ragazzo semplice e umile, perché è inconcepibile che un atleta possa morire così, ma anche se non soprattutto, perché Vigor Bovolenta era un giovane padre di famiglia, con una moglie e cinque bambini che lo adoravano e che ora si ritrovavano senza di lui. Il tunnel buio della tragedia è stato affrontato dalla vedova, Federica Lisi, con coraggio e grandissima dignità, e in questo percorso la vedova del campione ha incontrato Anna Cherubini (sorella del ben più famoso Jovanotti) assieme alla quale è nato, “a quattro mani”, il volume “Noi non ci lasceremo mai”. Il libro, che traccia un affettuoso ma al contempo preciso e non retorico ritratto dello scomparso pallavolista, verrà presentato in una serata, che si svolgerà venerdì alle 20.30 presso l’Auditorium di Piazza Cesare Ghelli a Poggio Rusco, fortemente voluta da Andrea Anastasi (che di Bovolenta fu amico e anche allenatore, nella Nazionale Italiana). Per l’occasione è arrivato anche il “messaggio promozionale” del celebre Lucio Soffiati che, insieme al grande giocatore e allenatore poggese, ha realizzato un video già visibile su youtube. (nic) Lucio Soffiati e Andrea Anastasi


PAGINA 11 11 PAGINA

Mantova - PAGINA 11 -

OLTREPÒ

Mantova Mantova

FALEGNAMERIA

Via Alessandro Alessandro Volta, Volta, 35 35 -- Moglia Moglia di di Sermide Sermide (MN) (MN) Via Tel. e e Fax Fax 0386 0386 960394 960394 -- Cell. Cell. 335 335 5348518 5348518 Tel.

BERTOLASI Serramenti in in legno legno su su misura misura Serramenti

www.serramentibertolasi.it www.serramentibertolasi.it bertolasi@libero.it bertolasi@libero.it

VILLA PO “GUARITORI E SANTI” QUANDO DEVOZIONE E LEGGENDA VANNO A BRACCETTO Da una ricerca di cinque anni del Museo Civico Polironiano a un documentario presentato nei giorni scorsi DI NICOLA ANTONIETTI

ne del Museo Civico Polironiano e da Federica Guidetti, conservatrice del Museo – documenta antichi saperi e pratiche curative tradizionali tutt’ora in uso nel territorio mantovano e zone limitrofe, ponendoli a stretto confronto con un’ampia serie di devozioni e rituali religiosi del nostro tempo. La documentazione raccolta viene commentata dalle dirette testimonianze di alcuni protagonisti di queste stesse usanze e riti, nonché dagli interventi di illustri esperti: l’antropologo Tullio Seppilli, lo storico delle religioni Carlo Prandi e il vescovo di Mantova mons. Roberto Busti: “Questo progetto dimostra ancora una volta che ciò che nasce a San Benedetto e nel suo Museo non è limitato al solo territorio di San Benedetto, ma si rivolge a tutto il territorio della nostra provincia” ha dichiarato il Sindaco di San Benedetto Po Marco Giavazzi.

“Guaritori e Santi. Pratiche terapeutiche e devozioni popolari nel Mantovano”, presentato nei giorni scorsi in Palazzo della Cervetta non è solamente un interessante DVD divulgativo su una cultura – quella legata alla figura dei guaritori – in cui la religione e la superstizione si fondono in un viluppo che va a perdersi nella notte dei tempi, bensì è il frutto di un accurato lavoro di cinque anni di studi e di recupero di memoria, in quel campo, apparentemente volatile ma ricco di interesse, che è la cultura immateriale Da questa inchiesta sul campo realizzata a partire dal 2008 dal Museo Civico Polironiano di San Benedetto Po in previsione del nuovo allestimento, il video – realizzato da Mario Piavoli e curato da Giancorrado Barozzi, ex Presidente della Commissione di gestio-

GONZAGA

Presentate le iniziative dell’azione “Ascoltare il Territorio”. Prossimo incontro il 15 a Villa Poma

PEGOGNAGA

UNA FORMA D’AMORE 2.0: QUANDO IL PARMIGIANO È “SOLIDALE” 3500 euro raccolti dall’asta organizzata da Cia Mantova e Latteria Vo Grande e devoluti a “Il Ponte” di Sermide La solidarietà non conosce crisi e “Una forma d’amore 2.0”, l’asta benefica organizzata dalla Confederazione Italiana Agricoltori di Mantova e dalla Latteria Vo Grande in collaborazione con Banca Monte dei Paschi di Siena, ha anche quest’anno registrato un significativo successo: 3500 euro il totale della somma raccolta dalla messa all’asta di una forma di Parmigiano-Reggiano di nove anni di stagionatura. La somma sarà devoluta in beneficienza alla Cooperativa Sociale “Il Ponte” di Sermide per contribuire agli interventi di risistemazione e ampliamento della sede principale, quella ospitante il centro diurno disabili. “Nonostante la crisi la gente sente ancora l’importanza del sociale e della solidarietà – ha dichiarato il Presidente della Latteria Vo Grande Luigi Panarelli a conclusione dell’asta - Sappiamo che non è un momento facile per tutti ma nonostante questo la gente ha risposto in modo entusiasta e, in un certo senso, inaspettato per noi. Inaspettato ma che ci ha fatto un immenso piacere.” L’iniziativa di “Una forma d’amore 2.0” è la terza edizione di un’asta benefica promossa dall’azione congiunta di Confederazione Italiana Agricoltori e Latteria Vo Grande di Pegognaga: “Una forma d’amore” del 30 marzo 2012, il cui ricavato fu destinato alla Cooperativa CHV, rappresentò il debutto dell’iniziativa, cui fece seguito – dopo l’esperienza del sisma che colpì numerose latterie del mantovano e quindi anche la Vo Grande – “Una forma ritrovata” del 15 marzo 2013 che contribuì, attraverso la messa all’asta di una forma di Parmigiano-Reggiano sopravvissuta al terremoto del maggio 2012, al recupero delle chiese di Galvagnina a Pegognaga e di Marzetelle a Bondeno di Gonzaga. Come nelle precedenti edizioni la forma messa all’asta è stata suddivisa in pezzi di un chilogrammo di peso l’uno con l’eccezione del “frammento” recante il marchio e l’anno di produzione: questo pezzo di ancora maggiore pregio è stato battuto per la significativa cifra di 280 euro. (nic)

LA MUSICA NELL’OLTREPÒ: UN PATRIMONIO DI CULTURA IMMENSO Si è svolta venerdì scorso presso il Teatro Comunale di Gonzaga, la prima presentazione al pubblico delle operatività avviate relativamente all’azione “Ascoltare il Territorio”, inserita nel Progetto Emblematico “Il Sesto Senso”. Un’azione che si è esplicata su tre diversi fronti: la Mappatura delle realtà musicali del Comprensorio, la creazione di una Rete delle Scuole di Musica del territorio, e l’organizzazione di una serie di eventi condivisi. La mappatura delle realtà musicali del territorio, iniziata esattamente un anno fa, ha fat-

to emergere una realtà dinamica, fatta di molteplici declinazioni dell’esperienza musicale, sia per quello che riguarda la proposta tout court, che per quanto concerne il pubblico di riferimento o l’ambito in cui la professionalità musicale va ad esplicarsi (composizione, artigianato, musicologia, musicoterapia, produzione), tenendo conto sia di quelle realtà nate e cresciute nel territorio sia di chi, in questo territorio, vi è arrivato da un paese straniero portando la cultura e le tradizioni musicali della propria terra. Come

è facilmente intuibile, i due successivi fronti di operatività sono direttamente consequenziali a quello appena illustrato. Dallo scorso aprile si sono attivate le Scuole di Musica del territorio al fine di creare una Rete fra le stesse, e sono state infine pensate iniziative che vedano il coinvolgimento dei cittadini. Il prossimo incontro di presentazione, tenuto an che in questo caso da Diego Devincenzi del Gruppo “Zerobeat” si svolgerà il prossimo 15 marzo a Villa Poma. (nic)

Z Z O ERIA R R A C ROSSETTI DANIELE SPECIALISTI IN IN DANNI DANNI DA DA GRANDINE GRANDINE SPECIALISTI RIPARAZIONE DEL DEL PARABREZZA PARABREZZA RIPARAZIONE FINANZIAMENTI RATEALI RATEALI FINANZIAMENTI AUTO SOSTITUTIVA SOSTITUTIVA GRATUITA GRATUITA AUTO

SOS OFFICINA OFFICINA 24H 24H SU SU 24 24 SOS [GARANZIA E E SICUREZZA] SICUREZZA] [GARANZIA Revere (Mn) (Mn) cell. cell. 338.6286500 338.6286500 tel. tel.0386.846059 0386.846059 Revere

di Zanovello Mauro

Via Berlinguer, 80

(Centro Commerciale San Lorenzo)

PEGOGNAGA (MN) Tel. e Fax 0376 550841


PAGINA 12

Mantova

16

Marzo, Domenica a VILLAFRANCA (VR)


SPORT

PAGINA 13

Mantova - PAGINA 13 Mantova

NUOVA APERTURA

Trattoria Nel Pallone Cucina tradizionale con men• stagionale a partire da € 18 (tutto compreso)

Via Don Minzoni, 1 Sarginesco (MN) Tel. 0376 438976 Chiuso il luned“

Novità ogni venerd“ sabato e dominca facciamo anche pizzeria e al mercoled“ sera menù pizza + bibita + dolce a dolce € 10

DI NICOLA ANTONIETTI È fatta? Assolutamente no e lo diciamo non certo per scaramanzia; ma anche se la “C” è ancora tutta da sudare e conquistare, il successo di domenica sul Renate è un bel passo in avanti. Tra la gioia dell’approdo in “C” unica la zona “grigio tenebra” dei play-out ci sono solo i tre punti che separano il Mantova dalla Torres (piccola nota thriller: i sardi saranno l’avversario che i biancorossi incontreranno – in trasferta – nell’ultima giornata di campionato) ma dopo do-

VOLLEY

menica sono tanti i motivi per sorridere (e che avranno fatto sorridere anche patron Lodi, di nuovo allo stadio dopo un mese di assenza, ma ancora rigorosamente in “silenzio stampa”): dal fatto che i biancorossi hanno collezionato dieci punti nelle ultime quattro gare, al secondo posto che è distante, incredibile anche solo a pensarlo dopo tutte le vicissitudini di questa tormentata stagione, solo due punti, ma soprattutto perché i ragazzi di Sabatini hanno disputato una prova combattiva, gagliarda, contro un avversario ostico e davvero

MANTOVA FC

MANTOVA, UN PASSO IN AVANTI VERSO LA “C” Successo per 1-0 dei biancorossi sul Renate. Ennesima sconfitta per il Castiglione poco digeribile per chicchessia, riuscendo a prevalere grazie alle buone qualità dei singoli (splendida la combinazione Floriano-Cavagna per il gol del decisivo 1-0), ad una soddisfacente organizzazione di gioco e anche, perché no? ad una certa dose di attributi, necessari per mantenere saldo il timone dopo l’espulsione – tanto meritata quanto unica decisione giusta del direttore di gara, fedele al livello bassissimo degli arbitri di Lega Pro – di Olivi. Una gara in meno al grande traguardo e domenica match durissimo contro il Delta Porto Tolle per compiere un altro passo in avanti per il Mantova, situazione invece quasi disperata per il Castiglione,

FINALMENTE UN SABATO SERENO

Quattro vittorie su cinque per le virgiliane. Importanti exploit di Noleggio Lorini e Conto Italiano Dopo tanti week-end tristi la pallavolo mantovana torna a gioire: successi importanti (e da tre punti) per le virgiliane impegnate nei campionati di B2 maschile e femminile (con la sola eccezione del Curtatone, battuto seppur senza demeritare dal Castel D’Azzano e sempre più ultimo): il successo più importante, in termini di classifica, lo ottiene il Top Team che va ad espugnare Bolzano con un rotondo 3-1 al termine di una gara splendida per applicazione e dedizione: dopo l’iniziale 25-20 degli altoatesini i ragazzi del Conto Italiano hanno affondato i colpi aggiudicandosi senza problemi i tre successivi set, incamerando la posta piena e scavalcando in classifica proprio Bolzano. Altrettanto spettacolare il successo della Pallavo-

lo Mantova che in casa non ha dato nessuno scampo alla Dianetics Cisano, stesa con un secco 25-21; 25-22; 25-20 in circa un’ora e mezza di gioco. Partita spettacolare quella dei ragazzi di patron Negri, trascinati dalla coppia Molteni-Benito, e autori nel complesso di una delle migliori prove stagionali. Più scontato, ma importante ugualmente, il successo di Viadana sul campo di Trento, battuto per 3-1 al termine di un match comunque senza storia, eccezion fatta per l’unico set conquistato dai padroni di casa. Bel successo anche per Volta in B2 femminile: contro il Torri di Quartesolo le collinari non potevano sbagliare e non hanno sbagliato, infilando un netto 3-0 che le mantiene in zona più tranquilla. (nic)

Matteo Cavagna battuto in casa per 1-0 dal Monza: ma se nelle ultime sfortunate uscite – derby con il Mantova compreso – gli

alosiani avevano messo un po’ di grinta in campo, stavolta agli avversari è bastato amministrare con calma una

rete segnata dopo soli sette minuti. Pare subentrata una sorta di rassegnazione, ed è un vero peccato.

RUGBY

VIADANA, SUCCESSO “ALL’ULTIMO RESPIRO” Gialloneri vittoriosi a Viadana con un piazzato allo scadere dell’estremo Gennari

quando l’arbitro Traverso di Rovigo assegna un piazzato da distanza notevole in favore dei gialloneri. Calciare il pallone in touche equivarrebbe a fare chiudere l’incontro e a de-

SAN DONÀ DI PIAVE (VE) – Una vittoria che più sofferta di così non si può per il Rugby Viadana, e il cui finale vale, come si dice in questi casi, il prezzo del biglietto: siamo all’83’ minuto, a tempo quindi abbondantemente scaduto, e il punteggio è di 22-20 per i padroni di casa del San Donà

cretare la sconfitta di Viadana, e la distanza è tale che solo uno specialista può affrontarla. Dalla panchina l’ordine di Rowland Phillips è perentorio: “dentro Marco Gennari”, e il giovane estremo, dopo avere preso un lungo respiro, non tradisce ulteriori emozioni e spedisce quel benedetto ovale

in mezzo ai pali. Da una sconfitta amarissima a un successo che riempie il cuore e fa compiere un passo avanti in classifica il passo è brevissimo, ma il bello del rugby sta anche in questi momenti e Viadana fa bene a goderseli, anche perché la contemporanea sconfitta di Prato sul campo delle Fiamme Oro consente ai gialloneri di superare i toscani in classifica e di riacciuffare il quarto posto in attesa del prossimo match casalingo contro il Petrarca Padova. Eppure è giusto anche sottolineare che non tutto è andato alla perfezione, perché se non fosse entrato quel piazzato di Gennari ci troveremmo a commentare una brutta sconfitta, peraltro maturata dopo che Viadana si era trovata d’autorità sul 14-7 e sembrava avere il controllo della gara: dettagli in una giornata felicissima per tutto il rugby virgiliano. Oltre a Viadana vincono – in serie B – i Caimani di Bondanello, mentre in serie C si registrano i successi del Mantova e dell’Asola: Mantova isola felice del rugby italiano in un’annata che forse porterà all’ovale nazionale l’ennesimo “cucchiaio di legno”. (nic)

FITNESS & WELLNESS VALUTAZIONE CORPOREA Per monitorare al meglio i risultati ottenuti con misurazione di % Massa magra e % massa grassa. PROGRAMMI PERSONALIZZATI DI TONIFICAZIONE E DIMAGRIMENTO

PERSONAL TRAINING Massima espressione dello sport “su misura” come concetto di allenamento individuale e preparazione di programmi personalizzati in base ai propri obiettivi.

CORSI PERSONALIZZATI PERSONAL TRAINING SALA PESI

CORSI E FITNESS Pilates, Total Body, Ginnastica Posturale, Ginnastica Dolce, Yoga, Danza Moderna, Ginnastica Correttiva e di Rinforzo per ragazzi e la new entry Zumba Fitness ORARIO DI APERTURA LUN – VEN dalle 9:00 alle 21:30 SABATO dalle 9:00 alle 16:00 AMBIENTE CLIMATIZZATO


PSICOLOGIA E BENESSERE

Mantova - PAGINA 14 -

RIFLESSOLOGIA PLANTARE Una pratica antichissima dai numerosi effetti benefici TAV. 1

CENNI STORICI La riflessologia plantare ha origini antichissime: come potete vedere nella TAVOLA 1 una raffigurazione murale egizia risalente al 2300 a.C. circa scoperta in una tomba ritrae due addetti, probabilmente schiavi, che applicano un massaggio al piede. Ma i riferimenti al massaggio energetico del piede si trovano in alcuni scritti appartenenti ad un preciso contesto storico dell’antico Oriente (2700-2600 a.C): già nei Ching (Canone di Medicina Interna dell’Imperatore Giallo), che è l’opera di riferimento per tutta quanta la Medicina Tradizionale Cinese, ci sono chiari riferimenti alle tecniche manuali per lenire il dolore, oltre ovviamente ad altre tecniche come una primitiva agopuntura. Quindi il massaggio del piede nasce in un contesto di terapie manuali antiche, nate dalla sperimentazione, le cui testimonianze più antiche ci giungono dalla Cina e dal Tibet. Non esiste un periodo preciso in cui datare la nascita di queste terapie ma, sicuramente si può pensare che queste tecniche venissero usate per lenire il dolore e poi siano state,dopo molta pratica,riunite in una tecnica. Inoltre è interessante sapere che gli orientali furono i primi ad intuire l’importanza del piede sia a livello fisico che energetico: non dimentichiamo che a qull’epoca l’approccio verso la natura era veramente olistico e pertanto il piede era l’unica cosa che creava un legame tra noi e la terra e quindi ci da il potere di connetterci ad essa per alimentarci e per scaricare. Pensiamo all’uomo primitivo che camminava scalzo sulla terra nuda e irta di asperità,è probabile che la Natura abbia favorito un processo di adattamento tale per cui da questa apparente situazione disagiata esso potesse trarre del beneficio. SCIENZA La teoria più generale di cui si avvale la Riflessologia Plantare è quella dell’Arco Riflesso; essa afferma che ogni volta che viene dato uno stimolo si attiva una risposta automatica che va a sollecitare un riequilibrio organico. Praticamente stimolando particolari recettori sensoriali (vedi TAVOLA 2 dei Meridiani di FITZGERALD) si determina una risposta indipendente dalla volontà del soggetto, a tale proposito è bene tenere presente che il piede conta settemiladuecento terminazioni nervose; inoltre nel cervello è rappresentato in una zona molto ampia rispetto ad altre parti del corpo. La riflessologia plantare lavora prevalentemente sul sistema nervoso parasimpatico responsabile dei ritmi involontari. Il sistema nervoso si divide in parasimpatico e ortosimpatico.Il primo oltre a essere il

responsabile dei ritmi involontari si occupa di dare risposte più lente ma più durature nel tempo ad uno stimolo esterno (omeostasi). Il sistema nervoso ortosimpatico invece è responsabile delle risposte veloci e di difesa. Un esempio molto efficace per spiegare praticamente l’arco riflesso è quello del bambino che attirato dalla luce della candela la tocca,si brucia e ritrae la mano. Questo processo è costituito da due sequnze: STIMOLO-RISPOSTA = DUE CORRENTI RIFLESSE. EFFETTI In precedenza abbiamo visto il ruolo del sistema nervoso nel massaggio del piede in particolare si era parlato del sistema nervoso autonomo (parasimpatico e ortosimpatico), in realtà il trattamento riflessologico coinvolge l’intero sistema nervoso, quindi anche quello centrale (midollo spinale ed encefalo) e quello periferico (quello che collega il sistema nervoso centrale con la periferia). Infatti gli impulsi generati dalla pressione su punti e zone riflesse si trasmettono attraverso il sistema nervoso autonomo che controlla l’azione

TAV. 2 I Meridiani di FITZGERALD

involontaria di organi, viscere, vasi e ghiandole; in particolare queste ultime, se correttamente stimolate aumentano la produzione di endorfine a livello del sistema nervoso centrale e quindi si ha un effetto globale di riduzione della tensione e dello stato di stress. Il sistema endocrino infatti regola il rilascio degli ormoni nel sangue,che non sono altro che messaggi chimici che regolano le funzioni degli organivitali e dei tessuti. Pertanto il sistema endocrino e il sistema nervoso sono intimamente connessi. La riflessologia, lavorando su entrambi, innesca un circuito di riequilibrio che si estende al sistema immunitario. La riflessologia plantare stimola il sistema circolatorio sanguigno e linfatico influendo cosi sull’ossigenazione dei tessuti e il drenaggio delle tossine, quest’ultimo coadiuvato dal trattamento degli organi emunitori (reni, fegato, pelle...). In linea generale un trattamento completo apporta un notevole effetto drenante e a un’attivazione dei meccanismi di disintossicazione. PRATICA-REAZIONI CONTROINDICAZIONI Per eseguire il trattamento riflessologico si deve aquisire la giusta manualità. Si utilizza il pollice o in alternativa l’indice attraverso la cosiddetta ’’manovra a lombrico’’; non si deve mai usare l’unghia,che può far male,e si procede facendo pressione con il polpastrello muovendosi come un lombrico appunto. La direzione deve essere parallela alla direzione che si sta seguendo. Alcuni punti,soprattutto quelli che si trovano sulle articolazioni,devono essere trattati con una manovra detta a uncino. I piedi si trattano senza l’ausilio di creme.La pressione deve essere forte,t uttavia è necesserio essere sensibili allo stato della persona, negli anziani e nei bambini la pressione deve essere piu moderata.Si inizia trattando i punti del rene sinistro che induce accoglienza e si finisce con il rene destro che aiuta a lasciare andare ciò che è nocivo e trattenere ciò che è emerso di utile durante la seduta. La riflessologia agisce come un pulsante di reset, porta a un rilassamento generale, tuttavia durante il massaggio è possibile provare brividi, caldo, sudorazione o avere scarichi emotivi come riso o pianto; dopo il trattamento si prova molto benessere. E’ bene tener presente che non c’è nulla di standard, le reazioni dipendono sempre dalle condizioni iniziali con cui la persona si presenta. Non ci sono vere e proprie controindicazioni, tuttavia è necessario prestare attenzione in particolari situazioni. Trattamenti delicati e leggeri per persone che hanno appena mangiato e per donne con il ciclo mestruale o in stato di gravidanza. In caso si stiano assumendo antinfiammatori ed antalgici di tipo non steroideo (FANS) è prudente sospenderli almeno 24 ore prima del trattamento perchè è probabile che la persona possa provare brividi intensi, senso di angoscia e paura; questa reazione non è pericolosa ma, è comunque spiacevole.

Nicola Andrao

Riflessologia Plantare Tel. 377 9943745 - andraonicola@hotmail.it Via Donatori del sangue 6 - SUZZARA (MN)

Chiedilo

al Coach

Daria Sessa

Le domande dei nostri lettori

Buongiorno Dott.ssa, sto leggendo un libro sulla legge d’attrazione, e sono curioso di sapere la sua opinione. Davvero basta pensare intensamente a ciò che vogliamo per poterlo realizzare? Io è da tempo che penso e desidero un conto in banca a 6 zeri, ma nulla sta accadendo (e mi ci vorrebbe poco per accorgermene, glielo assicuro). Mi sembra il solito libro di aria fritta venduto per i più ingenui. Grazie, Fabio. Buongiorno Fabio, spesso anche durante i miei corsi ci sono persone curiose di sapere come funzioni la tanto famosa “Legge d’Attrazione”, tale per cui sembra sia sufficiente pensare intensamente al proprio obiettivo (compreso quello di un conto in banca a 6 zeri) per vederlo poi miracolosamente materializzare ai nostri occhi. In realtà non è del tutto così che funzionano le cose. Una parte di verità c’è, nel senso che la nostra mente ha bisogno di “visualizzare” chiaramente ciò su cui dirigere la propria attenzione, per far convergere in quella direzione azioni e comportamenti della persona. È un po’ come pensare di fare centro al bersaglio con un fucile dotato di mirino di precisione (una mente focalizzata sull’obiettivo), piuttosto che con una pistola che tira colpi a salve (una mente confusa e persa nell’indecisione): quale delle due situazioni assicura maggiori possibilità di successo nell’impresa? Ovviamente la prima… Poi però è ovvio si debba anche sparare, ovvero: non basta avere chiaro l’obiettivo e diri-

gere in quella direzione i propri pensieri, ma è necessario agire…concretamente darsi da fare, muoversi, ed adoperarsi per la realizzazione di ciò che vogliamo. Il fatto di essere concentrati sull’obiettivo ci permette di selezionare (in modo spesso inconsapevole) tutte quelle attività atte a raggiungere il nostro scopo; ma è ovvio che una volta pensate, le attività vadano tradotte nella pratica…perché il pensiero altrimenti ci trattiene ad un livello puramente teorico del processo. Conosce qualcuno che sia riuscito a centrare un bersaglio semplicemente puntando il fucile…focalizzando mente e corpo su quella attività ...mancando poi però di sparare? Il più delle volte le persone non raggiungono ciò che desiderano (i loro obiettivi) proprio perché non traducono nella pratica ciò che a livello teorico riconoscono è importante venga agito. Dunque è essenziale focalizzarci su ciò che vogliamo per indirizzare le energie in quella direzione ed individuare il necessario da compiere (questo è il livello in cui operano mente e pensieri), però poi è indispensabile passare al livello successivo e cioè agire…perché la legge d’attrazione non funziona senza la legge dell’azione. E questo probabilmente (con tutto il rispetto) è anche il motivo per cui il suo conto in banca non è miracolosamente lievitato al volume desiderato delle 6 cifre! Grazie a lei, Daria Scrivi anche tu le tue domande a Daria Sessa: daria.sessa@yahoo.com


Impegno, attenzione per i dettagli e parecchio buon gusto sono gli ingredienti per realizzare un perfetto giardino di design

PAGINA 15

Mantova - PAGINA 15 Mantova

Speciale aRReDO GiaRDiNi

Giardino, impara a progettare il tuo

Nella frenesia della vita è sempre più importante organizzare spazi propri di relax e di raccoglimento che possano bilanciare lo stress dei tempi lavorativi e del traffico della città. La cura del giardino è da sempre un meraviglioso rimedio allo stress che può dare risultati estetici sorprendenti, soprattutto se si seguono alcuni semplici accorgimenti in fase di progettazione, come quelli che vi proponiamo qui di seguito. Quando progettate il vostro giardino, per prima cosa progettate una staccionata in grado di fornire una recinzione sicura e decorativa. Sistemerete i fiori e le piante con un fusto alto su uno o entrambi i lati della barri-

Mai sottovalutare l’illuminazione. Con la bella stagione infatti gli spazi esterni sono particolarmente preziosi anche quando cala il sole. La luce artificiale diventa un vero e proprio strumento d’arredo, capace se ben organizzata di regalare atmosfere davvero uniche. Abbiamo la fortuna di possedere una bella casa con giardino, e vogliamo valorizzarlo al meglio con un sistema d’illuminazione moderno ed

efficiente? Niente di più facile: attraverso pochi e semplici accorgimenti, vedremo come illuminare al meglio il nostro verde fazzoletto di terra per tenere lontani i malintenzionati e per fare invidia all’intero vicinato. Innanzitutto occorre fare una distinzione tra i due principali tipi di illuminazione da esterni: quella standard e quella di design. La prima tipologia svolge una funzione prettamente protet-

FERRAMENTA DAINA • ARTICOLI da GIARDINAGGIO

e AGRICOLTURA con garanzia e assistenza • PRODOTTI di ENOLOGIA • CASALINGHI • FERRO/LAMIERE • RUBINETTERIA IDRAULICA Via Vespasiano Gonzaga, 73 Sabbioneta (MN) Tel./Fax 0375 52042

ferramentadaina@msn.com

no bisogno di più luce, e quali invece dovranno rimanere in penombra. Se abbiamo una panchina, un tavolo, oppure un gazebo, allora facciamo in modo che risultino sempre ben illuminati a giorno, meglio ancora se con un interruttore a portata di mano. Creiamo l’atmosfera: magari vogliamo far colpo sulla nostra ragazza, e allora cosa c’è di meglio di un bacio romantico al centro del giardino, mentre delle luci colorate danzano intorno a noi? Per ottenere questo effetto, basterà piazzare delle lampade da incasso a terra: queste proietteranno i loro fasci luminosi verso l’alto, creando meravigliosi giochi di luci in continuo movimento.. Oltre alla funzione, occorre prestare particolare attenzione allo “stile” delle nostre luci: a seconda del tipo di casa e di giardino che abbiamo a disposizione, potremo affidarci ad un’illuminazione di tipo classico, moderno o rustico. Insomma, come abbiamo potuto vedere, non c’è un vero e proprio limite alle possibilità che ci vengono offerte: si tratta solo di giocare con la nostra creatività, rispettando quelle che sono le “linee guida” dettate da funzionalità, stile e buon senso.

piccolo angolo di riposo. Per creare un elegante paesaggio, piantate dei vegetali ad ogni angolo del giardino, creando isolette colorate dalle forme insolite, come un gruppo di cespugli di corona spirea, dell’erba ornamentale, gigli di ogni colore, achillea, lavanda, malvarosa ed echinacea. Se il budget lo permette, costruite un pergolato adibito ad ingresso, e sistemate su esso delle viti in fiore coloratissime, in modo da creare il punto focale di attenzione di tutto il giardino. Passando sotto il pergolato, si aprirà alla vista tutta l’area verde progettata ad hoc. Un’altra idea di grande effetto è quella di inserire delle statue moderne nei punti strategici di passaggio, raffiguranti ad esempio degli animali mitologici o nature morte. Progettare e costruire un giardino di questo tipo non è difficoltoso, basterà metterci molto impegno, attenzione per i dettagli e parecchio buon gusto, così da realizzare un paradiso verde per la mente e la vista.

ANIMAL PARADISE Acquari e accessori pesci d’acqua dolce acquari su misura manutenzione e allestimento piccoli animali pappagalli mangimi per cani e gatti Via Bertani, 40 - MANTOVA Cell. 333.3260632 chiuso domenica e lunedì

P.A.B. di Barosi Pino P.A.B. - a Quistello (Mn) Tel/Fax 0376.618357 Cell. 328.7109277 - www.pabstrutture.it

PREVENTIVI GRATUITI

Arreda con la luce

tiva, andando ad illuminare i principali accessi alla nostra proprietà privata, in modo da dissuadere ladri e vandali; la seconda invece punta ad unire la protezione al gusto estetico, creando giochi di luce raffinati ed eleganti. Una volta scelto il tipo di illuminazione che vogliamo installare nel nostro giardino, possiamo concentrarci sui supporti a disposizione. Le possibilità sono pressoché infinite, ma vediamo quali sono i principali in commercio: faretti a picchetto, lampioni, vasi illuminanti, lampade solari. Se escludiamo le lampade solari che sono per ovvi motivi le più economiche, non ci sono differenze sostanziali nei costi e nella manutenzione degli altri supporti. Ciò che realmente cambia è la nostra sensibilità estetica: basta che immaginiamo il nostro giardino ideale ed il gioco è fatto! La parola d’ordine è “creatività”. Cerchiamo di capire quali punti del giardino han-

cata, meglio se con molteplici varietà di altezze e colori. Una bella idea è quella di mescolare cromaticamente i fiori, ad esempio dei gigli bianchi e gialli con fiori viola come iris e glicini. Le aiuole vanno posizionate ai lati del giardino, mentre la zona centrale andrà riservata ad elementi più voluminosi, come fontane, laghetti artificiali o giochi di acqua, sempre con forme innovative e materiali decòr, con inserti di pietra levigata, marmo lucido e roccia. Scegliete una zona adibita al relax. Predisponete un gazebo di gusto moderno, realizzato in un mix di materiali come il ferro, l’inox, il vetro o il tessuto. Sotto di esso, disponete un tavolo, un paio di sedie con braccioli e ogni complemento d’arredo che desiderate inserire, a seconda del tuo gusto e del budget disponibile. L’arredo starà bene in legno, vimini, metallo, o anche in plastica. È possibile aggiungere cuscini, stoffe e materassini da seduta, per aumentare il comfort e donare un’allure inglese al

Fornitura e montaggio delle seguenti strutture:          

casette giardino pergolati gazebo tettoie porticati pensiline soppalchi box auto cucce per animali articoli da giardino (fioriere, tavoli e panche, grigliati)

Potature, taglio piante e siepi, pulizia giardini


S

PAGINA 16 PECIALE

MOTORI

Mantova - PAGINA 16 -

Mantova

AUTO SOSTITUTIVA di ANDREA e ROBERTO

16 MARZO

FINANZIAMENTI PERSONALIZZATI

Fraz. Pellaloco ROVERBELLA (MN) via S. Rita, 1 Tel. Fax 0376/695951

carrozzeriacordioli@libero.it

Mondiale 2014

23 MARZO

PRODUZIONE di PANE, PIZZA e PRODOTTI da FORNO con SPECIALIZZAZIONE di PICCOLA PASTICCERIA e TORTE per CERIMONIE o COMPLEANNI Via Solarolo 104 - SOLAROLO di Goito (Mn) - Tel. 0376.608133

www.facebook.com/ilfornogoito

CALENDARIO E CIRCUITI SUL NUMERO 10 DI REPORTER MN

Scuderia Ferrari

Alonso F. - Raikkonen K.

Lotus

Grosjean R. - Prost N.

Caterham

Repsol Honda Team

Marc Marquez - Dani Pedrosa

Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi - Jorge Lorenzo

Ducati Team

Andrea Dovizioso - Cal Crutchlow

Kobayashi K. - Ericsson M.

Monster Yamaha Tech 3

Sahara Force India

Pramac Racing Ducati

Perez S. - Hulkenberg N.

Marussia

Chilton M. - Bianchi J.

McLaren Mercedes

Button J. - Magnussen K.

Mercedes AMG Petronas Rosberg N. - Hamilton L.

Infiniti Red Bull Racing Vettel S. - Ricciardo D.

Sauber

Sutil A. - Gutierrez E.

Scuderia Toro Rosso Daniil K. - Vergne J.

Williams

Massa F. - Bottas V.

Bradley Smith - Pol Espargaro Andrea Iannone

Energy T.I. Pramac Rac Ducati Yonny Hernandez

Go&Fun Honda Gresini

Alvaro Bautista - Scott Redding

Iodaracing Project Danilo Petrucci

NGM Forward Racing Yamaha

Colin Edwards - Aleix Espargaro

LCR Honda MotoGP Stefan Bradl

Paul Bird Motorsport PBM

Michael Laverty - Broc Parkes

Drive M7 Aspar Honda

Hiroshi Aoyama - Nicky Hayden

Avintia Racing

Hector Barbera - Mike Di Meglio

Cardion AB Motoracing Honda Karel Abraham

AUTOFFICINA LODI LUCIO E ANDREA

2OOO

carrozzeria

Marconato AUTOFFICINA MECCANICA POMPISTA PICCOLI LAVORI DI CARROZZERIA

CARROZZERIA Via Albano Seguri, 24 Zona Industriale Valdaro, 2 MANTOVA

Tel. 0376.302290 Cell. 335.428522 Fax 0376.341056

car2000@email.it

SERVIZIO DI CARROATTREZZI Via Emilia, 2 Stradella di Bigarello (MN)

Tel. 0376 45513

info@carrozzeriamarconato.it

RIPARAZIONI DI TUTTI I TIPI DI VETTURE - FURGONI - CAMION (con patente B) Via D. Ferrari, 91 - 46045 Marmirolo (Mn) Tel. 0376 466434 - Cell. 338 6853442 P. Anconetta, 15 - 46100 Mantova Tel. 0376 322325 - Cell. 345 2361501

ofďŹ cinalodi@yahoo.it


F

PAGINA 8 ORMULA

1

PAGINA 17

Mantova - PAGINA 17 Mantova

Mantova

INSTALLAZIONE IMPIANTI GPL Via San Faustino 7 - MOZZECANE T. 045 4858632 - officina.morari@simail.it 16 Marzo

Calendario 2014

Kimi e Fernando CACCIA AL TITOLO

Tutti a caccia del titolo iridato. Sarà un 2014 scoppiettante quello del Campionato mondiale di Formula 1 che prende il via domenica 16 MARZO dall’Australia. Dopo il congedo di Felipe Massa, la Ferrari si gioca la carta Kimi Raikkonen (uno che il titolo sulla Rossa l’ha già conquistato in passato) per tornare ad essere competitiva quanto meno nel Mondiale Costruttori. Per il titolo Piloti molto dipenderà da Sebastian Vettel e dalla sua Red Bull. Il 23 novembre ad Abu Dhabi, con la novità del raddoppio dei punti in palio, sapremo chi sarà il vincitore dell’edizione 2014. Un’edizione che si presenta al via con 19 circuiti, tra cui la novità del Gran Premio di Russia che si disputerà domenica 12 ottobre a Sochi. La gara verrà disputata su un circuito stradale costruito intorno al Parco olimpico.

22 Giugno

Melbourne

06 Aprile

Sarà il primo Gran Premio di Russia, e sarà la prima volta che il paese ospiterà un Gran Premio di Formula 1. Novità tecnica del 65esimo Campionato mondiale di Formula Uno sarà la reintroduzione dei motori turbo, con cilindrata 1.600 cm cubi incorporante il sistema di recupero di energia. Sostituiscono i motori da 2.400 cm cubi con architettura V8.

Sakhir

11 Maggio

25 Maggio

Spagna

Catalunya

Austria

Spielberg

06 Luglio

Gran Bretagna

Belgio

Spa-Francorchamps

12 Ottobre

Sochi

Bahrain

07 Settembre

Italia

21 Settembre

Monaco

USA

Austin

09 Novembre

São Paulo

20 Aprile

Cina

08 Giugno

Canada

Montréal

Germania

27 Luglio

Ungheria

Budapest

Singapore

Singapore

02 Novembre

Malesia

Shanghai

Hockenheim

Monza

Russia

20 Luglio

30 Marzo

Kuala Lumpur

Monte Carlo

Silverstone

24 Agosto

Australia

05 Ottobre

Giappone

Suzuka

Brasile

23 Novembre

Abu Dhabi

Yas Marina

CAR GOMME • RIPARAZIONE AUTO E VEICOLI COMMERCIALI • ELETTRAUTO GOMMISTA • SERVIZIO REVISIONI • AUTO SOSTITUTIVA

AUTOFFICINA GOMMISTA

TREVISAN STEFANO sas

Dagli USA un gel antiforatura rivoluzionario

-50% sconto sull'acquisto di CERCHI Mak Valido fino al 15/04/2014

Mantiene costante la pressione del pneumatico Aiuta a risparmiare carburante

RIPARAZIONI CONVENZIONATE CON AUTONOLEGGI

QUINGENTOLE - Via E. Fermi, 5 Tel. 0386.42207

MAI PIÙ A TERRA!

Aiuta a garantire la lunga durata del pneumatico fino al 25% www.ride-onitalia.it

Via F.lli Cervi, 2 - Gazzo Bigarello (MN) Tel./Fax 0376 45097 trevisan.tuning@libero.it

Via Grecia, 1 - Castel Goffredo (MN) Tel. 0376 770138 - info@cargomme.it


Mantova - PAGINA 18 -

PAGINA 18

Mantova

11 DIVERSE BIRRE SPINATE

OLD PUB        PIZZERIA

SENZA CO2 (in assenza di aria) il prodotto rimane

ALBACHIARA ALBACHIARA

Old Pub Pizzeria Albachiara

FRESCO

ALBACHIARA

ed invariato per oltre 30 GG

Mantova

Il 17 Marzo di ogni anno in Irlanda si celebra il St. Patrick’s Day, in onore appunto di San Patrizio patrono dell’isola e la popolazione festeggia con canti, maschere, parate e processioni. Non si hanno per la verità molte informazioni su San Patrizio. Nacque in Scozia (a Kilpatrick) nel 387; figlio di una nobile famiglia (il padre era originario di una importante famiglia romana) fu rapito e venduto come schiavo ad un pastore irlandese. Dopo anni di faticoso lavoro, imparò il Gaelico e riuscì a recarsi dapprima in Gran Bretagna, poi in Francia dove iniziò a studiare ed anche in Italia. Al suo ritorno in Irlanda nel 432, divenuto vescovo, iniziò a convertire la popolazione dal paganesimo al cristianesimo, così come volle Papa Celestino; sembra che presso la rocca di Cashel anche Re Angus si convertì al cristianesimo. La sua morte avvenne il 17 Marzo del 461. La sua opera fu così grandiosa che molte chiese furono in-

Cell. Luca: 333 9976571 Locale 0386 960809 Via Volta 86 - Sermide (MN)

Chiuso il lunedì

Numero 09 • VENERDÌ 14 marzo 2014

SAN PATRIZIO

UNA FESTA A TUTTA BIRRA Le celebrazioni del Santo Patrono d’Irlanda spopolano anche nei nostri pub nalzate e divenne ben presto un eroe nazionale, oltre che patrono. A Downpatrick si dice che una lapide indichi il luogo della sua sepoltura ed ogni anno, alla fine di luglio, moltissimi fedeli raggiungono a piedi la cima di Croagh Patrick, vicino alla cittadina di Westport. Attorno alla sua figura sono sorte famose leggende, per esempio sull’isola d’Irlanda non ci sarebbero serpenti perché fu lui a cacciarli in mare, oppure il celeberrimo pozzo di San Patrizio, così chiamato perché si dice custodisse un pozzo senza fondo, da cui si aprivano le porte del Purga-

torio. Il trifoglio, poi, divenne simbolo nazionale dopo una sua predica alla popolazione. Anche Dublino si prepara alla festa in maniera grandiosa organizzando una settimana di celebrazioni. LA TRADIZIONE San Patrizio, missionario cattolico del quinto secolo, nasce intorno al 387 d. C. in Scozia e viene condotto in Irlanda all’età di 16 anni come schiavo. Quando riesce a fuggire si reca ad Armagh, dove converte i Celti al cristianesimo. La tradizione ha origine nel decimo secolo, quando il libro di Armagh prescrive ai monaci

irlandesi di celebrare la festa di San Patrizio con tre giorni e tre notti di festa ogni primavera. La ricorrenza, che cade il 17 marzo, è tutt’ora la più attesa in terra d’Irlanda. Una delle migliori occasioni per visitare il paese e Dublino, la capitale, entrare nei pub, godersi gli spettacoli, lasciarsi andare al craig (termine gaelico intraducibile che a grandi linee significa: divertirsi in compagnia di buoni amici) e bere fiumi di birra in allegria. BIRRA Delle cose per cui l’Irlanda è famosa nel mondo, la birra (lo

stout) è forse la prima, il complesso rock degli U2 viene subito dopo. Guinness, Murphy’s e Beamish sono le marche più conosciute del nettare gaelico. La birra irlandese è prodotta e venduta in tutto il mondo, tanto che la più grande fabbrica al mondo di Guinness si trova in Nigeria. Anche se molti dei pub di Dublino sono stati ripuliti e omologati di recente, e pochi dublinesi ci mettono piede, sono ancora molti i posti tradizionali dove annegare i pensieri nell’alcool e incrociare i boccali con la gente del posto. Dimenticate quello che vi dicono le guide, il Temple Bar non è il

migliore di Dublino ma solo il più frequentato. In generale è intorno a Grafton Street e St Stephens Green che i pub offrono la miglior miscela di atmosfera e divertimento. Il Mulligans su Poolberg Street è una tappa obbligata, The Swan è pura Dublino, com’era nel XIX secolo. E nei pub non c’è solo birra ma anche cibo semplice e di grande qualità. Vi potrete godere un pranzo domenicale da O’Neill su Pearse Street, avvolti in una delle atmosfere più rilassate della città. La festa ha ormai travalicato da anni i confini dell’Isola sbarcando negli Irish Pub e non solo di tutto il mondo. Anche nel mantovano non mancheranno i festeggiamenti, come alla birreria Public House di Suzzara, dove si terrà il week end con la festa di San Patrizio. Guinness, birra a caduta e abbondante buffet d’aperitivo per tutto il week end, concerto domenica 16 dei Connemara Lullaby, band che propone musica tradizionale irlandese.

WEEK-END con FESTA di SAN PATRIZIO

Venerdì 14 Marzo • Domenica 16 Marzo

TAGLIO e ROTONDA da ASPORTO e DOMICILIO al

BIRRA a CADUTA venerdì/sabato e domenica Domenica 16 concerto dei CONNEMARA LULLABY pranzi di lavoro durante la settimana con menù fisso a 12,00 €

Birreria Public House - Via Lombardia, 8 A/B - Suzzara Tel. 339/8224425 - 333/9151562

Piazza Morselli - CASTELLUCCHIO (MN) tel.

0376 439291

Aperto tutti i giorni: 12:00-14:30 / 17:00-23:00 - Sab. Dom. e Lun. chiuso a pranzo


Mantova - PAGINA 19 -

PAGINA 19

Mantova

AMPIO GIARDINO ESTIVO GIORNO DI CHIUSURA MARTEDI' TEL. 0376 256036 - Via Boselli, 26 CASTELBELFORTE (MN) di Filippi Patrizia

www.pizzeriapantagruel.it Ass.ne Pto Loco Valeggio s/M.

numero verde 800 662479

Comitato Sagra

Comune di Valeggio s/M.

ANTICA SAGRA DI S.GIUSEPPE VANONI REMELLI DI VALEGGIO S/M

San Giuseppe, ????

torna l’Antica Sagra A Valeggio, in località Vanoni Remelli da venerdì 14 a domenica 23 A cura del Comitato Sagra, dell’Associazione Pro Loco Valeggio sul Mincio, del Comune di Valeggio sul Mincio torna in località Vanoni Remelli l’Antica Sagra di San Giuseppe. Un ricco programma di appuntamenti che si aprirà venerdì 14 e vedrà la chiusura domenica 23 febbraio, accompagnato da un fornitissimo stand enogastronomico. Tra gli appuntamenti più attesi, segnaliamo sabato 15 l’orchestra di Enrico Marchiante e mercoledì 19 il celebre Ruggero Scandiuzzi. Domenica 23 chiuderà la manifestazione lo spettacolo dei Rodigini.

14/15/16/17 19 22/23 MARZO 2014

• VENERDì 14 - ore 21.00 ENTRATA LIBERA Serata Country con DJ di Mantova e Verona • SABATO 15 - ore 21.00 ENTRATA LIBERA ORCHESTRA SPETTACOLO ENRICO

MARCHIANTE

• DOMENICA 16 - ore 20.30 ENTRATA LIBERA Esibizione dei Ballerini del TIME TO DANCE STUDIO di Valeggio ore 21.00 ENTRATA LIBERA - 10° ANNIVERSARIO dell’orchestra

ROSSELLA FERRARI e i CASANOVA

TORTA PER TUTTI

• LUNEDì 17 - ore 21.00 - ORCHESTRA SPETTACOLO PIETRO GALASSI • MERCOLEDì 19 - ore 10.30 S. MESSA CANATA DALLA CORALE DI S.GIUSEPPE ore 12.3O PRANZO DI S. GIUSEPPE (su prenotazione) ore 21.00 ENTRATA LIBERA - ritorna il grande RUGGERO

SCANDIUZZI

• SABATO 22 - ore 12.3O PRANZO SOCIALE CON VITELLONE ALLO SPIEDO (su prenotazione) ore 20.30 ENTRATA LIBERA ANIMAZIONE DI ZUMBA ore 21.00 ENTRATA LIBERA ORCHESTRA SPETT. I SOUVENIR

• DOMENICA 23 - ore 21.00 ENTRATA LIBERA

ORCHESTRA SPETTACOLO I

RODIGINI

DURANTE TUTTA LA MANIFESTAZIONE FUNZIONERA’ UN FORTISSIMO STAND GASTRONOMICO Si ringraziano tutti gli sponsor e coloro che partecipano per la loro collaborazione. TUTTE LE MANIFESTAZIONI SI SVOLGERANNO NEL PALATENDA RISCALDATO - SI BALLA SULLA PISTA D’ACCIAIO DI 400 MQ.


Mantova - PAGINA 20 -

PRODUZIONE di PANE, PIZZA e PRODOTTI da FORNO con SPECIALIZZAZIONE di PICCOLA PASTICCERIA e TORTE per CERIMONIE o COMPLEANNI di Biolchi Elisa e Sabrina s.n.c.

A

Via Solarolo 104 - SOLAROLO di Goito (Mn) - Tel. 0376.608133

www.facebook.com/ilfornogoito

•CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC GENDA PER SEGNALARE CONCERTI E SPETTACOLI: eventi@reportermantova.it

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

QUISTELLO:

CINEMA TEATRO LUX

Nuova esperienza con proiezione digitale! Stessa qualità video e audio di una multisala ma ad un prezzo ECONOMICO! DA GENNAIO AL LUX GRANDI PROMOZIONI!!! Promozione Over 65: Lun sera prezzo ridotto € 5 OPERA AL LUX Venerdì 14 marzo 2014 ore 21 DON CARLO di G. Verdi Dal Teatro Regio di Torino Con Ramòn Vargas, B. Frittoli, I. Abdrazakov Ingresso € 12 Acquisto biglietti in teatro 1 ora prima dell’evento. Secondo di quattro appuntamenti con la musica di G. Verdi. Si proseguirà il 22 Aprile con Otello in diretta alle 20,30 dal Teatro San Carlo di Napoli e si concluderà il 16 Maggio alle ore 21 con il Nabucco dal Teatro alla Scala di Milano. CINEMA AL LUX VINCITORE OSCAR 2014 MIGLIOR FILM - 12 ANNI SCHIAVO di S. McQueen - Biografico Con C. Eijofor, Brad Pitt, P. Giamatti, Lupita Nyong’o, M. Fassbender Sab 15 marzo ore 21.15 Dom 16 marzo ore 16 e 21.15

Lun 17 marzo ore 21.15 Stati Uniti, 1841. Solomon Northup è un musicista nero e un uomo libero nello stato di New York. Ingannato da chi credeva amico, viene drogato e venduto come schiavo a un ricco proprietario del Sud agrario e schiavista. Strappato alla sua vita, alla moglie e ai suoi bambini, Solomon infila un incubo lungo dodici anni provando sulla propria pelle la crudeltà degli uomini e la tragedia della sua gente. A colpi di frusta e di padroni vigliaccamente deboli o dannatamente degeneri, Solomon avanzerà nel cuore oscuro della storia americana provando a restare vivo e a riprendersi il suo nome. Rassegna film candidati e vincitori OSCAR 2014 Giovedì 20 marzo ore 21.15 I SEGRETI DI OSAGE COUNTY - di J. Wells- drammatico Con M. Streep, J. Roberts, E. McGregor Dramma familiare in una casa nelle campagne dell’Oklahoma. L’anziano poeta Beverly descrive alla neoassunta Johanna la situazione familiare: lui è un forte bevitore ma questo suo vizio è tollerato dalla moglie Violet che fa un uso smodato di pillole. Un evento inatteso farà rincontrare tutte insieme le proprie figlie con

i loro compagni. Non sarà una pacifica riunione di famiglia. I segreti di Osage County ruota attorno al complesso personaggio di Violet che solo un'attrice come Meryl Streep poteva accettare di interpretare sullo schermo. Violet ha una personalità magmatica: da vittima può trasformarsi in carnefice con un battito di ciglia, da donna tenera e arguta può divenire la più verbalmente violenta commensale ad un pranzo di famiglia. A farle, anche suo malgrado, da specchio è la figlia Barbara, una Julia Roberts tesa come una corda di violino sul punto di spezzarsi. I colpi di scena non mancano e continueranno a proporsi fin quasi alla fine del film. Prezzi ingresso: sab/dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 - giovedì € 5,50. Tessera fedeltà per tutti: ogni 12 ingressi uno è omaggio!! E tutta la famiglia può utilizzare la stessa tessera!! SERVIZIO BAR E POP CORN CALDI!! Info e aggiornamenti: www.cinemateatrolux.com

MANTOVA:

16 Marzo Soft Trekking, Primavera sul Garda: dal lago al Parco del Vittoriale Un itinerario particolare che parte da Barbarano di Gardone e tocca la parte storica e naturalistica della località sino al Vittoriale degli Italiani, ultima dimora di Gabriele d’Annunzio.... Info: Giuliana Varini - tel. 338.1020427 info@scarponauti.it VARIAZIONE Domenica 23 Marzo 2014 Ciclotour - Sulla ciclabile dei ciliegi. Bellissimo ciclotour sulla ciclabile che porta da Modena a Vignola passando per campagne e splendidi ciliegi in fiore.... info: www.scarponauti.it info@scarponauti.it cell.347/8332500 Mercoledi dell'Occhio e della Gola - 2014 Dal 29 Gennaio riprendono all'Arci Virgilio le consuete serate fotografiche. L'appuntamento è rivolto a tutti coloro che, ap-

passionati di viaggi e fotografie, intendono condividere la loro esperienza. L'ingresso è gratuito, con possesso di tessera Arci 2014. La proiezione avrà luogo alle ore 21.15, la cena alle ore 20.00 presso il Ristorante del circolo. Per informazioni e iscrizioni: Luisa Mossini – tel. 349 8614896 mercoledinviaggio@gmail.com 26 Marzo 2014 “Perù: antiche città precolombiane e città moderne” Un viaggio negli scenografici paesaggi andini tra i volti di chiconserva ancora, nei tratti somatici, l’antica appartenenza al popolo Inca - Foto di Corrado Sarzi DOVE VAI A PASQUA? Dal 17 al 21 Aprile 2014 - Da Assisi a Spoleto - Sul Cammino di Francesco - TREKKING SOFT Cinque giorni su uno dei cammini più belli della nostra Italia centrale. Natura, storia,spiritualità sono concentrati in questo percorso di grande respiro paesaggistico nel quale riscoprire le bellezze del nostro territorio. Borghi medievali,vasti panorami,bellissimi oliveti e particolarità storiche e naturalistiche fanno di questo percorso, uno dei più completi nel territorio Italiano . Organizzatore : Paolo Trentini - info@scarponauti. it – cell.339/6656136 Programma completi su: www.scarponauti.it

REVERE:

CINEMA DUCALE FILM animazione: MR PEABODY & SHERMAN Venerdi 14 ore 21.15 Sabato 15 ore 20.30 Domenica 16 ore 16.00 Mr. Peabody è un maniaco del lavoro, inventore, scienziato, premio Nobel, buongustaio, vincitore di due medaglie olimpiche, un genio... che si dà il caso sia un cane. Utilizzando la sua invenzione più ingegnosa, la macchina WABAC, Mr. Peabody e Sherman, il ragazzo da lui adottato, tornano indietro nel tempo e vivono in prima persona alcuni eventi epocali, oltre a interagire con alcune delle maggiori personalità del passato. Ma quando Sherman trasgredisce le regole dei viaggi nel tempo, i nostri due eroi devono correre ai ripari per ripristinare la storia e salvare il futuro, mentre Mr. Peabody deve affrontare la maggiore sfida della sua vita: diventare padre. FILM: SNOWPIERCER Sabato 15 ore 22.15 Domenica 16 ore 17.40-21.15 Lunedi 17 ore 21.15 Martedi 18 ore 21.15 2031. Dopo il fallimento di un esperimento per contrastare il riscaldamento globale, una vera e propria Era Glaciale stermina tutti gli abitanti del pianeta. Gli unici sopravvissuti

FEDE BAND Musica dal vivo per feste intrattenimento BELLINZONI FEDERICO - CICOGNOLO (CR) Via Mazzini 74 - Cell. 346 3964114 - fede.0078@hotmail.it sono i viaggiatori che hanno lottato con tutte le loro forze per procurarsi un biglietto ed aggiudicarsi un posto a bordo dello Snowpiercer, un treno ad alta velocità che fa il giro del mondo e che trae energia da un motore in moto perpetuo. Questo treno è l’unico mezzo che garantisce la sopravvivenza, diventando un microcosmo di società umana diviso in classi sociali: i più poveri stipati nelle ultime carrozze; i più ricchi nei lussuosi vagoni anteriori. La difficile convivenza ed i delicati equilibri tra classi non potranno che sfociare inevitabilmente verso lotte e rivoluzioni. Info: Cinema Ducale Tel. 0376/46457

OSTIGLIA:

TEATRO M. MONICELLI FILM: 47 RONIN

Keanu Reeves è il protagonista nella parte di Kai, un emarginato che si unisce ad Oishi (Hiroyuki Sanada), il leader dei 47 Ronin. Insieme cercano la vendetta sul tiranno Signore che ha ucciso il loro Maestro, bandendo i suoi seguaci guerrieri. Per restituire l'onore al loro feudo, i guerrieri si troveranno ad affrontare delle dure prove per distrugPAGINA gere gli ordinari20 guerrieri.

Orari e date proiezioni: Venerdì 14 ore 21.15 Sabato 15 ore 21.15 Domenica 16 ore 18.30 e 21.15 Lunedì 17 ore 21.15 Martedì 18 ore 21.15 FILM animazione: TARZAN La storia è ambientata nel presente. Durante una spedizione in una remota giungla africana, John Greystoke e sua moglie muoiono in un incidente di elicottero mentre conducono delle ricerche su un misterioso meteorite. Solo il figlio, il piccolo J.J., soprannominato Tarzan, sopravvive all'incidente. Un gruppo di gorilla trova il piccolo tra i resti dell'elicottero, lo soccorre e lo cresce come se fosse uno di loro. Tarzan diventa grande imparando la dura legge della giungla e dopo dieci anni incontra un altro essere umano, la coraggiosa e bella Jane Porter. Tra i due è amore a prima vista. Ma le cose si complicano quando William Clayton, in viaggio in Africa con Jane, rivela le sue vere e avide intenzioni. Orari e date proiezioni: Domenica 09 ore 16.00 Prezzi: Intero: €. 7,00 - Ridotto € 5,00 Martedì promozionale €. 5,00 Servizio bar, caffé, pop corn caldi.

MANTOVA: Liberty a Mantova

Domenica 16 marzo, la cooperativa ABACOOP presenta un nuovo percorso, dedicato alle architetture che in città si ispirano allo stile liberty, il movimento artistico, che si diffuse in Italia tra il XIX° e XX° secolo. Una passeggiata nei luoghi mantovani che maggiormente consentono di scoprire e apprezzare le facciate ornate con motivi geometrici e floreali, le decorazioni a ferro battuto, i particolari iconografici tipici di questo stile, in diverse architetture, pubbliche e private. Il percorso e' pensato anche come occasione per approfondire il rinnovamento urbanistico vissuto dalla città al principio del ‘900, e ottenuto anche grazie all'impegno di grandi personalità quali l'architetto Aldo Andreani che ideo’ e progetto’ l'edificio ancora oggi emblema di quella stagione, il Palazzo sede della Camera di Commercio, meta finale del tour.

Al termine della passeggiata, come di consueto, appuntamento in sede Abacoop per un piacevole momento di ristoro con dolci e the. Iscrizioni e informazioni: Abacoop, via F.lli Bandiera, 10. Tel. 0376-1505174 338-5437 591.

DOSOLO: Circolo Culturale Gulliver FILM: ANITA B. sabato 15 e domenica 16 marzo ore 21.15 Regia di Roberto Faenza È la storia di Anita, una adolescente di origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz, accolta dall’unica parente rimasta viva: Monika. Nella nuova casa Anita si trova ad affrontare una realtà inaspettata: nessuno, neppure l’attraente Eli, con cui scoprirà l’amore, vuole ricordare il passato. Tra gli incontri con indimenticabili personaggi e la toccante amicizia con il giovane David, Anita si trova presto a dover prendere una decisione che richiederà un grande coraggio… Mantova

Via T. Trieste 13 OSTIGLIA (MN)

Tel. 0386 800017 Fax 0386 31062

DOMENICAÊ 23Ê MARZOÊ 2014

16¡ Ê GIROÊ DIÊ TORREÊ D'OGLIO ManifestazioneÊ podisticaÊ ludico-motoriaÊ aÊ carattereÊ Internazionale,Ê aÊ passoÊ liberoÊ diÊ KM.Ê 6-14.Ê ApertaÊ aÊ tutti,Ê validaÊ perÊ ilÊ ConcorsoÊ NazionaleÊ F.I.A.S.P.Ê Ò PiedeÊ AlatoÓ Ê eÊ Ò InternazionaleÊ IVVÓ :Ê partecipazioniÊ eÊ distanzeÊ parzialiÊ Provinciali:Ê Ò ConcorsoÊ Fedeltˆ Ê 2014Ó Ê -Ê Ò ConcorsoÊ VirgilianoÊ 2014Ó ,Ê perÊ gliÊ AderentiÊ eÊ TesseratiÊ F.I.A.S.P.Ê appartenentiÊ alÊ ComitatoÊ ProvincialeÊ diÊ Mantova.Ê GaraÊ competitivaÊ diÊ :Ê KM.Ê 6Ê perÊ leÊ categorieÊ SF65Ê -Ê SF70Ê -Ê SM70Ê -Ê SM75Ê -Ê SM80Ê -Ê SM85Ê KM.Ê 14Ê perÊ tutteÊ leÊ altreÊ categorieÊ CRITERIUMÊ FIDALÊ MANTOVANOÊ 2014Ê (1¡ Ê provaÊ suÊ strada) RITROVOÊ AÊ CESOLEÊ oreÊ 8.00 TERMINIÊ ISCRIZIONEÊ oreÊ 8.30 PARTENZAÊ oreÊ 8.45Ê conÊ qualsiasiÊ condizioneÊ meteorologica ISCRIZIONIÊ 5,00Ê Û Ê (competitivaÊ conÊ riconoscimento)Ê entroÊ venerd“Ê 21Ê marzo 8,00Ê Û Ê (competitivaÊ conÊ riconoscimento)Ê ilÊ giornoÊ dellaÊ gara 2,50Ê Û Ê (nonÊ competitivaÊ conÊ riconoscimento) 1,50Ê Û Ê (nonÊ competitivaÊ senzaÊ riconoscimento) 0,50Ê Û Ê supplementoÊ perÊ laÊ nonÊ competitivaÊ comeÊ Ò QuotaÊ Federale istituzionale) richiesto ai “NON” tesserati FIASP finalizzato a quanto previsto dalleÊ normeÊ inÊ temaÊ assicurativoÊ vigente. GliÊ atletiÊ competitiviÊ nonÊ partecipantiÊ alÊ CriteriumÊ FIDALÊ MantovanoÊ dovrannoÊ versare allʼatto dellʼiscrizione 3 € perÊ ilÊ noleggioÊ giornalieroÊ delÊ chip. RICONOSCIMENTOÊ ProdottiÊ alimentari RISTORI 1 sul percorso corto - 2 sul percorso lungo - ristoro finale PERÊ INFOÊ FontanaÊ MaurizioÊ -Ê 340.2524391Ê mau.fontana@libero.it


Reporter mn09 14