Page 1

Mantova

Mantova

Mantova - Via Acerbi, 10/12 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - reportersegreteria@gmail.com Mantova - Via Acerbi, 48 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 CI TROVI INED TUTTE LE EDICOLE E PROVINCIA € 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO SETTIMANALE D'INFORMAZIONE EVENTI € 1,00DI €MANTOVA 0,01 omaggio Numero 0401 • VENERDÌ 7 febbraio 20142013 • prossima uscita 14 Venerdì febbraio numero • VENERDÌ 11 Gennaio • prossima uscita 182014 Gennaio

SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI redazione@reportermantova.it INSERTO CENTRALE REPORTER ANNUNCI

“La difficoltà con cui ci avviciniamo ad Expo 2015 è lo specchio della crisi del Paese”

VITA da SINGLE

A. Murari a pag.3

QUANTO MI COSTI!

PAOLO CARRA

Presidente Coldiretti In aumento del 37% negli ultimi dieci anni i nuclei monofamiliari, con conseguenze importanti sul costo della vita

SAN VALENTINO a lume di candela con speciale menù oppure pizza (per chi lo desiderasse)

€ 30,00

28 FEBBRAIO Cena di Carnevale con menù libero presentarsi ma senza obbligo, il più travestiti possibile, attenzione agli scherzi!!! TUTTO SOLO SU PRENOTAZIONE 0376 281340

po .re

rterman to

. va

Punta su

it

ww w

CONTRO LA CRISI Mantova

La diffusione gratuita COLPISCE TUTTI E OVUNQUE Per la tua pubblicità

0376 367622

• Mantova Mambor a Palazzo Te • Grande Mantova A S. Antonio, Genitori si diventa! • Alto Mantovano Cavriana, una porta sull’Expo • Oglio Po Casalmaggiore, al Comunale “Il Convegno” • Oltrepò Chiesa di Serravalle: lavori pronti a partire • Oltrepò Con il progetto Snappet si studia sul tablet • Sport Mantova vittorioso ma la tensione resta alta • Chiedilo al Coach Daria Sessa risponde alle domande dei nostri lettori • SPECIALE SAN VALENTINO • Agenda & Gusto • Annunci Economici • Tempo libero

COMPRO

ORO e ARGENTO Contanti subito

ACQUISTA ORO e ARGENTO USATO PAGAMENTO IMMEDIATO IN CONTANTI MANTOVA, via XX SETTEMBRE 27/B - TEL. 0376/320802

ACQUISTIAMO ORO E ARGENTO USATI (anche rotti)

COMPETENZA PROFESSIONALITÀ MASSIMA RISERVATEZZA

PAGAMENTO IMMEDIATO

VALUTAZIONI, STIME DI PIETRE, GIOIELLI, ARGENTI, OROLOGI

P.zza Luppi 3/B Suzzara (MN) Tel. 0376.1819019

6 7 8 9 10 11 12 13 14-19 20 21 22

SERVIZIO DI RIPARAZIONE ORAFE MASSIMA VALUTAZIONE E SERIETÀ

COMPRO ORO e ARGENTO ASOLA (MN)

GOITO (MN)

V. Nazario Sauro, 5 (Vicino ambulatori CLESIS) Tel. 0376 712204

V. Dante Alighieri, 4 Tel. 0376 604616 Cell. 345 3438050

cena a lume di candela • un mondo di pesce di mare • pizze speciali


PAGINA 2

Mantova

Cerbetto

Lattonieri Gabrielli & Osti s.n.c.

SEDE CEREA: Via Paride 49 - Tel. 0442 320257 - fax 0442 329562

www.cerbettoviaggi.it info@cerbettoviaggi.it - gruppi@cerbettoviaggi.it

Sede Legale: Via Cantone, 58 - S. Giacomo d/Segnate (MN) - Tel. e Fax 0376.616674 Luciano: 335 7224402 - Leonardo: 335 7224403

SEGUITE LE NOSTRE PROPOSTE ANCHE SU FACEBOOK

IL TUO NUOVO TOUR OPERATOR PER I VIAGGI DI GRUPPO

www.gabriellieosti.it - gabriellieosti@virgilio.it

VIAGGI DI 1 GIORNO FEBBRAIO 2014 Domenica 16 Febbraio Domenica 16 Febbraio Domenica 23 Febbraio Domenica 23 Febbraio Domenica 23 Febbraio

A pranzo con la BISTECCA FIORENTINA Speciale: DESIGNER OUTLET VILLAGE Barberino del Mugello L'ACQUARIO di Genova GENOVA: visita del centro storico e Villa del Principe OFFERTA SPECIALE: ROMA Angelus di Papa Francesco

PRANZO INCLUSO € 65,00 € 25,00 € 37,00 + biglietto € 54,00 + biglietto € 50,00

MARZO 2014 Domenica 9 Marzo Domenica 16 Marzo Domenica 23 Marzo

FESTA DELLA DONNA tra i borghi più belli d'Italia FIRENZE visita della città e di Palazzo Vecchio VERONA… una splendida città da scoprire

PRANZO INCLUSO € 60,00 € 55,00 + biglietto € 36,00 + biglietto

VIAGGI DI PIÙ GIORNI MARZO 2014 Dal 1 al 2 Marzo Dal 15 al 16 Marzo Dal 18 al 19 Marzo Dal 27 al 30 Marzo

ROMA: visita citta' e ANGELUS DI PAPA FRANCESCO Week-end a SANREMO: sfilata dei carri fioriti ROMA: visita citta' e UDIENZA da PAPA FRANCESCO NAPOLI, alla scoperta dei suoi tesori artistici

€ 175,00 € 185,00 € 175,00 € 480,00

2 gg in pullman 2 gg in pullman 2 gg in pullman 4 gg in pullman

ROMA, i castelli Romani ed Angelus di Papa Francesco PASQUA: COSTA AMALFITANA, CAPRI, REGGIA DI CASERTA PASQUA IN COSTA AZZURRA: NIZZA, CANNES, MONTECARLO LA VERNA, ASSISI ed il LAGO TRASIMENO L'ISOLA D'ELBA e la città di LUCCA

€ 370,00 € 555,00 € 375,00 € 315,00 € 355,00

3 gg in pullman 4 gg in pullman 3 gg in pullman 3 gg in pullman 3 gg in pullman

Croazia: LAGHI DI PLITVICE ed ISOLA DI KRK VIENNA e il Castello di Shoenbrunn ROMA e Angelus di Papa Francesco SARDEGNA: Tour in Costa Smeralda

€ 520,00 € 495,00 € 325,00 € 565,00

4 gg in pullman 4 gg in pullman 3 gg in pullman 4 gg in pullman

APRILE 2014 Dal 4 al 6 Aprile Dal 18 al 21 Aprile Dal 19 al 21 Aprile Dal 25 al 27 Aprile Dal 25 al 27 Aprile

MAGGIO 2014 Dal 1 al 4 Maggio Dal 1 al 4 Maggio Dal 2 al 4 Maggio Dal 30/05 al 2/06

GIUGNO 2014 Dal 1 al 2 Giugno Dal 2 al 9 Giugno Dal 21 al 22 Giugno Dal 21 al 22 Giugno

2 gg in pullman

Week-end alle 5 TERRE VIAGGIO IN NORMANDIA, speciale 70° anniversario dello sbarco SCONTO € 50,00 PER PRENOTAZIONI ENTRO IL 15/02/2014 ASSISI E L'INFIORATA di SPELLO UMBRIA: CASCIA e NORCIA

€ 1.399,00 € 160,00 2 gg in pullman € 220,00 2 gg in pullman

Week-end LAGO DI BRAIES e SAN CANDIDO PARIGI, il Museo del Louvre e la Reggia di Versailles

2 gg in pullman € 790,00 6 gg in pullman

LUGLIO 2014 Data da definire Dal 27/07 al 01/08

AGOSTO 2014 Data da definire Dal 10 al 17 Agosto Dal 15 al 17 Agosto Dal 21 al 24 Agosto

L'UNGHERIA e BUDAPEST Tour: BELGIO, OLANDA e minicrociera sul RENO Svizzera e il treno " GLACIER EXPRESS" Viaggio a LONDRA

6 gg in pullman

€ 1.265,00 8 gg in pullman € 995,00

3 gg in pullman 4 gg in aereo

SETTEMBRE 2014 Data da definire

SICILIA e le ISOLE EOLIE

in programmazione

OTTOBRE 2014 Dal 2 al 5 Ottobre

MALTA, una perla nel Mediterraneo

€ 840,00

4 gg in aereo

PER INFORMAZIONI DEI PUNTI VENDITA DELLA VOSTRA ZONA

TELEFONARE AL N° 0442 320257 o inviare una e-mail: gruppi@cerbettoviaggi.it

   

LATTONERIA SMALTIMENTO AMIANTO IMPERMEALIZZAZIONI COPERTURE DI OGNI GENERE

 PIATTAFORME AEREE (da 0 a 60M)

 CANNE FUMARIE  LINEE VITA  POTATURA ALBERI AD ALTO FUSTO

 DEMOLIZIONI MIRATE


L’INTERVISTA

PAGINA 3

Mantova - PAGINA 3 Mantova

Da Caputo

PAOLO CARRA

FORNO A LEGNA

O376.1961588 - 347.3457959

APERTO TUTTI I GIORNI: 11:00-14:00 / 18:00-24:00 VENERDì e SABATO NOTTE 02:00 / 06:00

Presidente Coldiretti Mantova

CASTIGLIONE D/S (MN) - Via Nobile Pastorio, 2a (si trova dietro al centro Omnia)

“Siamo una nicchia che funziona in un Paese che non funziona, ma ai governi non sembra interessare” DI ANDREA MURARI La crisi economica, i disastri climatici, l’Expo che si avvicina. Per il mondo dell’agricoltura è un momento particolare: ne abbiamo parlato con il presidente di Coldiretti Mantova, Paolo Carra. Presidente, qual’è lo stato di salute dell’agricoltura nel nostro territorio? “Quella mantovana rimane un’agricoltura forte, nonostante i momenti critici, direi una delle più forti del Paese, perché vocata non solo alla quantità ma anche alla qualità, come dimostrano i recenti riconoscimenti al Melone IGP e al Groppello di Quistello. Una provincia in grado di guardare al mercato europeo e mondiale, non solo al mercato interno. Noi davvero, come si dice per Expo, nutriamo il pianeta, non solo in termini quantitativi ma anche qualitativi. Per quanto riguarda i diversi settori: il lattiero caseario gode di un momento indubbiamente favorevole, la suinicoltura vede momenti alterni, anche se rimane uno dei settori che devono subire una trasformazione, la cerealicoltura di rifà al mercato mondiale anche se

negli ultimi cinque anni ha risentito in modo pesante degli andamenti climatici”. Cosa sta succedendo al clima? “Indubbiamente c’è un pro-

blema di mutazione climatica. Assistiamo a inverni che non sono più veramente freddi, sembrano quasi condizioni da foresta pluviale. Il periodo invernale non è mai stato piovosissimo, non certo in queste quantità”. I disastri a ci stiamo assisten-

“Diciamo che potrebbe essere una grande opportunità a cui però si sta arrivando molto lunghi, sia come organizzazioni che come istituzioni. Siamo in una fase in cui le aziende fanno molta fatica a fare i grossi investimenti che sarebbero richiesti per parte-

EXPO 2015: RISCHIAMO DI ARRIVARE LUNGHI do, anche nella vicinissima Emilia, dipendono solo dal clima impazzito o anche dall’assenza di interventi tempestivi? “La grande piovosità sta mettendo in evidenza gli interventi che non si riescono più a fare. Il settore delle bonifiche è fortemente sotto pressione. Le risorse sono scarse e far fronte

a queste piogge non è certo facile. Non basta pulire i canali per risolvere problemi di quest’entità”. Expo 2015. Sarà vera gloria?

cipare. Potrebbe essere una grande vetrina anche per il nostro territorio, ma dipenderà molto dalla capacità di attirare visitatori e presentare i nostri prodotti”. Da cosa dipendono i ritardi? “I motivi sono molteplici, ma non possiamo dimenticare che il Paese versa in una situazione economica difficile. Le aziende rincorrono le istituzioni per avere finanziamenti, altrimenti non fanno niente. È colpa di tutti, ma il dato di fatto oggi è che il Paese è in difficoltà, e il modo in cui ci avviciniamo all’Expo ne è un segnale inequivocabile. Se le aziende non sono disponibili a investire in un evento di questo tipo significa che la tensione è alta”. Durante l’immensa crisi economica che ci ha colpiti l’agricoltura ha retto più di altri settori? “Indubbiamente in questi ultimi anni c’è stato un ritorno all’agricoltura. Si tratta di un settore che non ha subito il tracollo che ha caratterizzato altri mondi. Un’azienda agricola mediamente ha perso

meno di altre attività, anche se la redditività è molto calata, ed oggi è un un settore in grado di assorbire ancora manodopera”. La politica riconosce questo ruolo all’agricoltura? “La politica dice che l’agricoltura è tornata centrale, ma i ministri dell’agricoltura che si sono succeduti, non l’hanno certo dimostrato. Il governo non crede all’agricoltura: non c’è un’attenzione legislativa, ci si nasconde dietro leggi comunitarie, leggi regionali, non c’è un vero intento di tutelare un settore che invece può dare lavoro e risorse. È una nicchia che può restare importante, basta guardare al fatto che nella bilancia dei pagamenti l’agroindustria ha superato l’industria. Se hai un settore che va bene e uno che non va bene, in un Paese che non va bene, cerchi di tutelare quello che va bene. Invece c’è totale disinteresse”.

Tesori d'arte

gioielleria

laboratorio

orafo

SCONTI

GIOIELLI E OROLOGI

30%

Via Matteotti nr. 109 POGGIO RUSCO TEL. 0386 734118

tesorid.arte2010@libero.it


PRIMO PIANO

PAGINA 5

Mantova - PAGINA 4 Mantova

Ora è un lusso essere single Un vero e proprio esercito che vale un terzo del totale delle famiglie, e rischia di rimanere schiacciato dal costo della vita menti superiori alla media regionale del 37% anche nelle province di Bergamo (+44%), Lodi (+42%), Varese (+41%), Brescia (+40%), Como (+39%) e Mantova (+38%). Nel Milanese i “single” rappresentano il 36% delle famiglie, ma se si considera il solo capoluogo il loro peso sale al 45% del totale con 276.772 unità. Così nella città di Pavia è in questa tipologia il 43% delle famiglie, a Bergamo il 42%, a Brescia e a Mantova il 40%, a Sondrio il 38%, a Como e a Cremona il 37%, a Lodi e Varese il 35%, a Lecco il 34% e a Monza il 33%. Lecco è anche la città con la percentuale più alta di famiglie formate da cinque o più componenti (5%). In Lombardia il numero totale delle famiglie, pari a 4.157.078, è aumentato del 14% dal 2001 al 2011. In questo decennio la provincia in cui si è registrata la maggior crescita percentuale è Lodi con +19%, seguita da Bergamo e dalla Brianza con +18%. In calo, invece, il numero dei componenti, che è passato da 2,45 del 2001 a 2,32. Intanto

TASI IUC BENZINA AFFITTO

CANONE ENERGIA A EIC RAI ELETTR

GAS ACQUA

PRIMO PIANO “

Lombardia le famiglie costituite da una sola persona sono aumentate del 37%, passando da 969.504 a 1.330.332. Nella provincia di Monza Brianza negli ultimi 10 anni sono passati da 66.098 a 98.987 (+50%) facendo registrare l’incremento maggiore. Au-

LA SPESA È CAMBIATA Valeria Vinciguerra di Campagna Amica Mantova: “Aumentata la richiesta di monoporzioni e la frequenza di acquisto” E’ evidente che questi dati influenzino anche gli acquisti alimentari – afferma Valeria Vinciguerra coordinatrice di Agrimercato Campagna Amica Mantova. Nei nostri sette mercati attivi nel mantovano, la spesa ha subito alcune variazioni relativamente alla quantità, all’incremento di cibi monoporzione e alla frequenza di acquisto. Questo è un chiaro segnale che un numero importante di persone “single” misuri i propri acquisti e lo faccia più frequentemente prediligendo i prodotti del territorio, di qualità e freschezza. Aspetto non secondario il contatto diretto con i produttore e il rapporto di fiducia che intercorre tra chi vende e chi acquista. Possibilità di personalizzare la propria spesa, a differenza della grande distribuzione. I prodotti maggiormente richiesti dai single - conclude Valeria Vinciguerra – sono i formaggi, i salumi, la verdura e la frutta che per il loro uso poliedrico e per la rapidità di preparazione, si possono mettere in tavola in tempi rapidi.

ADLS

ALI MEN SA TAR ASS E ICU RAZ ION E

IL COSTO DELLA VITA DI UN SINGLE È QUASI DOPPIO RISPETTO AL COMPONENTE DI UN NUCLEO FAMIGLIARE DI 3 PERSONE

Cara quanto mi costi! – si diceva un tempo, ma forse si dirà sempre meno. Almeno se si legge la ricerca di Coldiretti su dati Istat che fotografa la nuova realtà sociale dei nuclei monofamiliari, ovvero quelli composti da una sola persona. Da un lato impressiona quanto sia vasto l’insieme dei single che arriva a rappresentare in Lombardia un terzo del totale delle famiglie. Dall’altro, invece, è interessante notare come secondo lo studio la crisi incida soprattutto sul costo della vita dei single che non hanno l’opportunità di suddividere le spese fisse. Un motivo di riflessione ulteriore prima di decidere di troncare le proprie relazioni sentimentali che in tempo di crisi sembrano svolgere anche la funzione di ammortizzatori sociali. A livello economico il costo della vita mensile incide di più sul bilancio di un single rispetto alla media pro capite dei componenti di una famiglia di tre persone: 1.961 euro contro 1.064 euro. In particolare: 335

euro per cibi e bevande contro 185 euro della famiglia. E anche per l’abitazione il single paga il 40% in più: 698 euro al mese contro 281 di media pro capite familiare. Il costo della vita non ha però fermato il dilagare delle famiglie composte da un solo componente: In dieci anni in

AB BIG LIA MEN TO SPE

DI ANDREA MURARI

per effetto della crisi economica più di due italiani su tre hanno ridotto la spesa o rimandato l’acquisto di capi d’abbigliamento e oltre la metà ha detto addio a viaggi e vacanze e ai beni tecnologici. E per quest’anno conclude la Coldiretti - il 14% delle famiglie italiane pensa che la propria situazione economica migliorerà, mentre per il 35% è destinata a peggiorare anche se il 51% ritiene che non cambi.

AUTO O L L O B AUTO G N I S A LE

IL TREND DI 10 ANNI PROVINCE Bergamo Brescia Como Cremona Lecco Lodi Mantova Milano Monza Brianza Pavia Sondrio Varese LOMBARDIA

2001 90.775 112.679 53.177 35.666 30.415 18.663 34.151 366.906 66.098 62.819 19.576 78.579 969.504

2011 Diff. in % 2011/2001 130.986 + 44% 157.773 + 40% 74.175 + 39% 45.059 + 26% 41.466 + 36% 26.527 +42% 47.150 + 38% 492.084 +34% 98.987 + 50% 80.445 + 28% 25.168 + 29% 110.512 +41% 1.330.332 +37%

COMUNICARE

La Qualità a Qualunque Costo È consigliata la prenotazione telefonando dalle 17,00

0376.270644

APERTO SOLO LA SERA

CHIUSO IL LUNEDI

VIA EINSTEIN, 41 - SAN GIORGIO (MN)

IDEE, C OMUNICAZIONE MARKETING, PUBBLICITA’ Massimiliano Gambetti comunicare@massimilianogambetti.com www.comunicare.me + 39 333 6412370


Mantova - PAGINA 5 -

L’INTERVISTA

ANCHE LE FAMIGLIE TIRANO LA CINGHIA Una su due riduce gli sprechi sul cibo

VIVI SOLO? Ecco i consigli per la spesa perfetta 1

– Recandoci in un supermercato si può acquistare di tutto per quanto riguarda la carne ed i pollami in genere, nel caso specifico è tuttavia importante farsi preparare delle vaschette con non più di due pezzi per parte in modo da poter scongelare di volta in volta soltanto il necessario. Se il congelatore è abbastanza capiente conviene congelare almeno un paio di buste di panini, ed eventualmente un sacchetto di patate da un chilogrammo la cui confezione anche se surgelata può essere aperta e richiusa, prelevando solo il quantitativo necessario per un cena veloce e da single.

2

– Per quanto riguarda prodotti facilmente deperibili come il latte, conviene acquistarne soltanto un litro di quello fresco in modo da poterlo consumare nel giro di un paio di giorni. Un certo quantitativo di patate fresche non può certo mancare ad un single in quanto queste ultime si prestano a diverse usi e possono costituire degli ottimi contorni ognuno diverso dall’altro. Un esempio su tutti è una rapida ed economica purea fatta con patate e latte.

3

– Essendo single si conoscono le proprie abitudini alimentari per cui la spesa va anche centellinata dal punto di vista quantitativo; ecco quindi che un paio di pacchi di pasta per ogni tipo è più che sufficiente per preparare pietanze (quattro dosi da 120 gr. Circa). Per un single la spesa ideale è anche acquistare prodotti generici a lunga conservazione. In questo caso una scorta di pomodori pelati in barattolo, un paio di confezioni di tonno in scatola e di carne lessa già pronta sono utili per pasti fugaci. Ci sono anche altri prodotti alimentari che conviene riporre nel frigo e che possono ritornare utili in qualsiasi momento come ad esempio dei pezzi di formaggio stagionato, wurstel e prosciutto preventivamente fatto imbustare sottovuoto in confezioni da circa 100 grammi. Vino, birre e bibite varie possono essere entrambe acquistate in grandi quantità, mentre per la frutta l’ideale è quella secca oppure banane ed agrumi che hanno una conservazione abbastanza lunga nel tempo..

Nel 2014 la metà delle famiglie lombarde ridurrà gli sprechi alimentari grazie a una spesa più oculata. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia, su dati della Camera di Commercio di Monza, elaborata in occasione della prima giornata nazionale contro lo spreco. I redditi delle famiglie continuano a diminuire. In Lombardia nel 2012 si sono ridotti dell’1,9 % rispetto all’anno precedente. Per questo, secondo il rapporto 2013 “Waste watcher”, il 62% dei lombardi dichiara di non gettare via quasi mai il cibo acquistato e se lo fa è principalmente per la comparsa di muffa. Nonostante ciò, nel 2013 ogni italiano ha buttato nel bidone della spazzatura ben 76 chili di alimenti. A finire nel sacco dell’umido sono soprattutto

frutta e verdura, formaggi, pane, latte, yogurt, ma anche pasta, cibi pronti e precotti. Per ridurre al minimo gli sprechi alimentari non basta solo moderare la quantità di ciò che si compra, ma è necessario riutilizzare ciò che si ha a disposizione e conoscere le regole per una corretta conservazione. La cucina salva avanzi, ad esempio permette di recuperare con gusto il cibo non consumato nei giorni precedenti. Con i piatti antispreco si può portare in tavola un menù completo: dal Pancotto alla Charlotte alla milanese, dal risotto al salto ai Mondeghili con polenta. Per risparmiare e limitare gli scarti si possono utilizzare parti di frutta e verdura che generalmente vengono buttate. Ad esempio, le bucce di patata posso-

CONTRO LA CRISI

no essere fritte e diventare delle chips da servire calde, le foglie esterne della lattuga possono essere usate per degli involtini con un ripieno di uova, formaggio grattugiato e patata lessa. E ancora: la buccia liscia e sottile della zucca se cotta e ridotta a passata diventa l’ingrediente base per una torta. Esistono poi delle regole amiche del nostro portafoglio come comprare solo il necessario, rispettare la propria lista della spesa, acquistare prodotti di stagione e rifornirsi nei farmers’ market. Per conservare al meglio il cibo e farlo durare di più, invece, è buona norma recarsi subito a casa dopo aver fatto la spesa, evitare l’effetto cumulo in frigorifero, rifornirsi almeno due o tre volte alla settimana controllando le scadenze.

Punta su

La diffusione gratuita

COLPISCE TUTTI E OVUNQUE Per la tua pubblicità 0376 367622

seguici sul NUOVO PORTALE

www.reportermantova.it

Mantova


PAGINA 6

Mantova - PAGINA 6 Mantova

MANTOVA

Palazzo Te omaggia Renato Mambor Dal 9 febbraio la mostra dedicata all’artista romano

Palazzo Te, a Mantova, ospita un’importante rassegna dedicata a Renato Mambor (Roma, 1936), autorevole esponente della cultura figurativa italiana della seconda metà del ‘900. Curata da Gianluca Marziani la mostra è organizzata dal Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te e da Marzia Spatafora – Spazio Culturale, con il Patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Mantova e del Museo Civico di Palazzo Te. “L’occasione è giusta - afferma Angelo Crespi, presidente del Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te - per ragionare sulla produzione di cinquanta anni di uno dei protagonisti di quel particolare filone creativo, sviluppatosi

MUSICA Loro sono il country, il boogie, il rockin’blues e il rockabilly sminuzzati a dovere e integrati in una solida sezione ritmica tra contrabbasso, chitarra, sax, armonie vocali e in alcuni casi anche banjo. I milanesi Backseat Boogie sono i protagonisti del concerto di venerdì 7 febbraio all’Arci Tom. I Backseat Boogie nascono nel 2007 tra Milano e l’hinterland milanese come un trio neo-rock-a-billy con influenze che vanno dal rhythm’n’blues fino al bluegrass. Dopo un periodo di puro divertimento arrivano i primi concerti tra club, birrerie, manifestazioni e numerosi raduni e festival in cui il gruppo, arricchitosi di un nuovo membro armonicista/sassofonista, si distingue sempre per originalità, energia e tecnica. Incidono il primo demo Backseat Boogie Trio (2008) che viene subito programmato su radio locali e nazionali e su numerose web radio ottenendo anche buone recensioni su alcune riviste di settore italiane. Dopo una frenetica attività live, all’inizio del 2010 pubblicano Till The Day I Die, il primo disco con solo pezzi originali che segna uno scostamento dal classico suono rockabilly a favore di un grintoso roots-rock’n’roll di ispirazione fifties, ma con uno stile più moderno e personale. Un lavoro di successo che ha valso al gruppo recensioni positive e favorevoli su riviste nazionali tra cui Jam, Buscadero, Rumo-

negli anni Sessanta in ambito romano, passato alla storia come Scuola di Piazza del Popolo. Una sorta di seconda avanguardia per la quale l’arte deve innanzitutto scardinare codici linguistici precostitui-

ti, e porsi al confine tra varie forme espressive”. Sarà quindi esposta nelle Fruttiere di Palazzo Te una selezione della coerente e insieme variegata opera del pittore romano, raccolta in cinque significativi capitoli che intendono percorrere - riproponendo le parole del curatore Gianluca Marziani - un excursus a ritroso fino alle fotografie del 1969, passando per le celebri sagome tridimensionali, i famosi “Separè”del 2007, quindi “Diario 2007”, spunto per una serie di trittici riepilogativi, e “Quadreria”, un insieme organico di tele senza legami apparenti, riunite con libertà compositiva e spirito narrativo. Infine un lavoro esclusivo presentato Renato Zero qui in anteprima, pensato da

BACKSEAT BOOGIE IL 7 ALL’ARCI TOM re e altre, oltre a molti siti web. A questo è seguita una lunga serie di concerti tra Italia, Svizzera e Germania, partecipando tra gli altri a prestigiosi festival italiani come il Get Rhythm Milano e il Summer Jamboree di Senigallia. Le storie nei brani dei Backseat, raccontano della cruda realtà di ogni giorno e dei sogni di ogni notte insonne, a volte con ironia, a volte con rabbia, tra gente comune e super-eroi locali. Parlano della vita comune con ironia e intelligenza, regalando spettacoli dal vivo esuberanti come la loro personalità, ma anche energici, scintillanti e incisivi grazie all’esperienza accumulata nel corso degli anni. I Backseat Boogie hanno concluso nel 2012 la realizzazione del terzo lavoro in studio, Original Spirit, e dopo la pubblicazione hanno intrapreso un

Martedì 11 febbraio si celebra la ventiduesima Giornata mondiale del malato e nell’occasione il Movimento per la Promozione dei Diritti del Malato di Mantova vuole ricordare a tutti i cittadini questa importante ricorrenza. “Il problema della difesa dei diritti degli ammalati – dicono il nuovo presidente dell’associazione virgiliana Claudio Carretta e Ginetta Tamagnini, membro del direttivo – è sempre attuale”. Il Movimento è nato a Mantova nel

MANGIARE MANTOVANO

Guida gastronomica di REPORTER MANTOVA

tour tra club e locali di Italia, Svizzera e Germania. All’Arci Tom presenteranno i loro più grandi successi, recenti e non,

L’EVENTO

Ristoranti Trattorie Enoteche Pizzerie Agriturismi Scuole di Cuc ina

O MN ANTOVANO MANTOVA

LIBRERIA

LIBRERIA DI PELLEGRINI PEGASO

Via Corridoni, 5/a C.so Umberto 32 Via Mazzini, 109 Suzzara (MN) Mantova Cast. d/Stiviere (MN) T. 0376 532767 T. 0376 320333 T. 0376 944504

dando vita ad una serata all’insegna del migliore rock and roll seguita dalla performance del Dj Lukino Ungana.

Ospedaliera “Carlo Poma” di Mantova e opera a livello locale sul territorio provinciale. “I nostri obiettivi – dicono i dirigenti del Movimento – sono: contribuire al miglioramento della sanità mantovana; difendere la salvaguardia della qualità della vita all’interno delle strutture dedicate al recupero della salute; collaborare con gli operatori sanitari e coltivare un importante spazio

tipo estetico di un’immagine automatica, industriale nel suo americanismo ma classica nelle sue radici, Mambor incarna un approccio caldo in cui scompaiono l’io espressionista e la narrazione autografa, senza che si rinunci alla carne viva del colore, alle materie pulsanti, alle alchimie tattili del quotidiano”. E’ quindi imperdibile l’occasione mantovana di varcare le magnifiche soglie cinquecentesche di Palazzo Te e ritrovare negli spazi delle Fruttiere la rappresentazione di un linguaggio artistico firmato da Renato Mambor, un maestro del contemporaneo che ha saputo affermare la propria grandezza nel rapporto con il dato reale filtrato dall’immagine di un’immagine.

LA GRANDE CORSA ALL’OSCAR

Al cinema Ariston tutti i sabati alle ore 17.10, fino al 1 marzo, sarà proiettato il film di Paolo Sorrentino “La Grande Bellezza”, candidato come miglior film straniero al Premio Oscar. Il film, che ha vinto sia il premio Bafta quale miglior film europeo che il Golden Globe quale miglior film straniero, oltre a tre Nastri d’argento, quattro European Film Award è, come noto, candidato nella cinquina dei migliori film stranieri al Premio Oscar che verrà assegnato nella notte del 2 marzo. Il film presentato al Festival di Cannes dello scorso anno e immediatamente uscito nelle sale italiane e ritorna all’ Ariston da sabato 1 febbraio con una formula del tutto particolare. Infatti per accompagnarlo nella sua grande corsa all’ Oscar la multisala Ariston lo proporrà ogni sabato alle h 17,10 fino a sabato 1 marzo e

LA GIORNATA DEL MALATO A MANTOVA

1983, su iniziativa di cittadini che avevano fatto esperienza nelle strutture sanitarie. Essi, insieme ad alcuni operatori sanitari e sociali sensibili alle stesse problematiche, hanno costituito il gruppo, allo scopo di difendere i diritti inerenti la salute del cittadino. Il sodalizio ha mosso i primi passi aprendo un Centro di Ascolto che tuttora ha sede presso l’ingresso pedonale dell’Azienda

M angiareangiare M

Ristoranti Trattorie Enoteche Pizzerie i Agriturism ina Scuole di Cuc

“liquida” di una pratica campionatoria dove una porzione di suono viene estratta da una massa primaria per essere poi immessa in un flusso sintetico “definito su una matrice che forma e trasforma, slitta e definisce, amplifica e comprime”. Non solo, l’immagine sintetica di Mambor, a tratti, può essere ulteriormente compresa gettando uno sguardo alla poetica di Andy Warhol - e d’altra parte è documentato il suo trasferimento negli Stati Uniti a metà degli anni ’60, con Ceroli e Tacchi, per un contatto diretto con le radiazioni della Pop Art – fondata su un’estetica essenziale, limpida e chiaramente basata sulla ripetizione. Ma, contrariamente agli intenti di Warhol, “arche-

CINEMA I Backseat Boogie

E’ disponibile presso le seguenti librerie:

LIBRERIA ULISSE

Mambor appositamente per Mantova: “Quadreria Infinita”, una sorta di esercito pittorico in cui la sagoma ripetuta crea un ritmo sintattico, forte ritorno alla bidimensionalità degli anni Sessanta. “Mambor Campionatore” è il titolo che il curatore ha voluto assegnare alla mostra di Palazzo Te, per sottolineare l’opera di un artista che sulla ripetizione, sulla moltiplicazione iconica, sullo stretto legame tra segni e codici mediatici, ha definito la propria cifra, consegnata nei decenni a un peculiare modo di campionare il corpo umano, gli oggetti, le materie e i segni del presente. E’ alla musica elettronica concettuale che Marziani associa l’arte di Mambor, l’accezione più

di dialogo con le Direzioni Aziendali affinché le esigenze delle persone siano considerate elemento prioritario nella gestione dei servizi”. Sabato 15 febbraio, come seguito della Giornata, è previsto uno spettacolo della compagnia Francesco Campogalliani. Si tratta di “La dodicesima notte” di William Shakespeare. La pièce sarà rappresentata al teatrino di

poi la sera di lunedì 3 marzo con ovviamente l’augurio di festeggiare la sua vittoria. “La Grande Bellezza” è l’ultima opera di Paolo Sorrentino, è interpretato da un grandissimo Toni Servillo, pure lui pluripremiato per questa interpretazione, ed anche da Sabrina Ferilli, Carlo Verdone, Piero Gimondo, Isabella Ferrari, Serena Grandi, Giorgio Pasotti, Massimo Popolizio, Giulia Di Quilio. Toni Servillo

Palazzo D’Arco con inizio alle ore 20.45. La cittadinanza tutta è invitata. Francesca Campogalliani e il presidente Claudio Carretta ricorderanno la ricorrenza e parleranno delle attività del Movimento prima dell’avvio dello spettacolo. Verrà anche distribuito il nuovo pieghevole illustrativo dell’associazione. Ricordiamo che il Movimento agisce in funzione delle esigenze locali con l’obiettivo di difende esigenze dei cittadini mantovani in condizioni di malattia.

di Brignani Fausto

VENDITA E MONTAGGIO DI MOBILI SU MISURA MEDERNI E CLASSICI PROGETTAZIONE CUCINE

PROMOZIONI

SEMPRE ATTIVE SU TUTTO L'ARREDAMENTO V. Porta Antica, 20 - CAVRIANA (MN) - Cell. 348 5540144


PAGINA 13 Mantova - PAGINA 7 Mantova

Mantova G rande Mantova

PAGINA 7 PAGINA 19

Mantova

NEGOZIO PARRUCCHIERA PARRUCCHIERA UOMO-DONNA UOMO-DONNA NEGOZIO

ACCONCIATURE di di Pezzani Pezzani Sabrina Sabrina ACCONCIATURE Via Custoza Custoza 136/A 136/A -- Roverbella Roverbella (MN) (MN) Via

Tel. 345 345 9628080 9628080 Tel. soave

Genitori non si nasce... SI DIVENTA!

Ex fAcEP: Il coMuNE rASSIcurA

A S.Antonio di Porto Mantovano incontri e conferenze rivolte a mamme e papà La crescita armoniosa del bambino e gli accorgimenti per affrontare le problematiche più comuni che accompagnano la primissima infanzia sono i temi del ciclo “Genitori non si nasce…si diventa”, conversazioni con genitori di bimbi da zero a tre anni, promosso dal Comune di Porto Mantovano e A.SE.P. spa insieme alle educatrici dei Nidi Comunali ed al Comitato di Gestione. Professionisti ed esperti dell’età evolutiva illustreranno le dinamiche legate, ad esempio, all’alimentazione, al linguaggio, ai ritmi del sonno e agli stereotipi di genere, per aiutare le famiglie a indivi-

duare percorsi virtuosi per la crescita armoniosa e serena dei propri piccoli.

bagnolo san vito

PIAzzE buIE PEr “M’IlluMINo DI MENo” “M’illumino di Meno”, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul Risparmio Energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, Rai Radio2, è giunta alla sua decima edizione. L’invito consueto è quello di aderire ad un simbolico “silenzio energetico” nella

Giornata del Risparmio energetico, il 14 febbraio 2014. Dopo aver spento i più noti monumenti delle città italiane ed europee nelle passate edizioni, Caterpillar e il suo spinoff mattutino CaterpillarAM

invitano tutti, dalle istituzioni ai privati cittadini, dalle scuole ai negozi, dalle aziende alle associazioni culturali, a rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, tra le 18 e le 19,30, durante la messa in onda della trasmissione. Si tratta di un gesto simbolico cui da qualche anno affianchiamo anche l’invito ad accendere, laddove possibile, luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione. Anche quest’anno il Comune di Bagnolo san Vito aderisce all’iniziativa spegnendo le luci di due piazze (una a Bagnolo San Vito ed una a San Biagio) durante l’orario indicato ed invitando i concittadini a tenere spente più luci possibili per evidenziare l’importanza di questo gesto, che porto ad acquisire delle buone abitudini di “risparmio energetico”.

“Questi incontri” spiega l’assessore alle politiche sociali e familiari Lucia Pasotti “non hanno l’obiettivo di fornire ‘ricette’ ai genitori, vogliono costituire un’occasione di incontro e di confronto, a partire dalle esperienze vissute nel quotidiano e con il supporto di personale competente, affinché ognuno possa svolgere il proprio ruolo con consapevolezza e serenità”. Tutti gli incontri, a partecipazione libera e gratuita, si svolgeranno alle ore 18, presso l’asilo nido comunale “La Tartaruga” in via Foscolo 14 a Sant’Antonio. Il primo appuntamento è per martedì 4 febbraio: la dott.ssa Ilaria

Zannoni, pedagogista del coordinamento pedagogico “Terre dei Gonzaga”, interverrà sul tema “Crescere da maschi, crescere da femmine: tra differenze, stereotipi e opportunità”. Martedì 18 febbraio, la dott. ssa Maria Chiara Bassi, biologa nutrizionista consulente ASL, parlerà di “I bambini nei primi anni di vita imparano a camminare, parlare e…a mangiare: cosa è importante sapere?”. “Via il pannolino. Quando e come? Esperienze a confronto” è l’argomento dell’incontro di martedì 25 febbraio, che sarà condotto dal dott. Simone Rugolotto, pediatra del dipartimento di Pediatria dell’Università di Verona. Martedì 11 marzo si discuterà invece di “Il linguaggio prima delle parole: la comunicazione con il bambino nel primo anno di vita” insieme alla dott.ssa Anna Chiara De Pieri, logopedista UONPIA Azienda Ospedaliera Carlo Poma. Chiude il ciclo la dott.ssa Camilla Scaravelli, psicologa del Consultorio ASL di Rovebella, che martedì 25 marzo condurrà l’incontro “Genitori insonni: qualche consiglio per aiutare il sonno dei neonati e di mamma e papà”.

borgo virgilio

Beni Architettonici e del Paesaggio di Brescia. Risalgono invece al 2008 la rimozione di tre serbatoi interrati presenti nell’area e l’investigazione delle aree esterne dello stabilimento, attraverso l’esecuzione di otto trincee esplorative con prelievo di campioni. Durante l’operazione, il personale di ARPA – Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Lombardia ha eseguito il campionamento dei terreni nei punti di fondo scavo, “rilevando l’assenza di inquinamento”. La documentazione è presente e consultabile, su richiesta, presso l’Ufficio Ecologia del Comune. Lo stesso ufficio resta comunque sempre vigile e pronto ad effettuare o richiedere ulteriori controlli e verifiche in caso di specifiche e circostanziate segnalazioni che dovessero pervenire da parte dei cittadini.

Il Vice Prefetto Araldi tra Froni e Beduschi

VIA AllA fuSIoNE Il Commissario del neonato Comune di Borgo Virgilio Vice Prefetto dott. Angelo Araldi ha ricevuto nei giorni scorsi le consegne da parte del sindaco di Virgilio Alessandro Beduschi, assieme al collega di Borgoforte Giancarlo Froni, presso gli uffici comunali di Cerese. Il Com-

Dato il continuo rincorrersi di voci infondate – riprese anche dagli organi di informazione relative alla presenza di eternit all’interno della ex Facep di Soave, l’Amministrazione Comunale ritiene necessario ribadire che le coperture in amianto nell’ex area industriale sono state completamente rimosse a giugno 2013. Si è trattato della più importante operazione di bonifica effettuata fino ad oggi nel comune di Porto Mantovano: complessivamente sono stati avviati allo smaltimento circa 8100 metri quadrati di materiali. L’intervento è stato realizzato da ditte specializzate per conto della società proprietaria del sito “Gabogas 2”, in base al piano di smaltimento eternit approvato dall’ASL, prima fase del più generale piano di demolizione approvato dall’Amministrazione Comunale e visto anche dalla Soprintendenza ai

missario Araldi si è insediato ufficialmente il 4 febbraio, incontrando gli ormai ex sindaci dei comuni che si sono fusi in Borgo Virgilio, ha preso conoscenza del personale e degli uffici dove avrà competenza fino alle prossime elezioni comunali di fine maggio.

FALZI ROBERTO ESPERIENZA - QUALITÀ - AFFIDABILITÀ AL VOSTRO SERVIZIO 393

9895218 - 340 7215235

V. Trento Trieste 119/A Roverbella (MN)

TRASLOCHI Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 MANTOVA Cell. 335 6494649 - Tel. 0376 302344/302961 - Fax 0376 314102

brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo, Elefantcar Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco

SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI • Fornitura scatole e nastro adesivo • Servizio gratuito bauli capi appesi • Modifiche e adattamenti mobili • Sgombero abitazioni, cantine e uffici con smaltimento • Sostituzioni piani cucina • Servizio piattaforma aerea

MERCATINO DEL MOBILE NUOVO ED USATO IN STOCK Mobili di qualità per tutte le esigenze a prezzi economici Camere da letto, camerette per bambini, soggiorni, divani, cucine, reti e materassi

Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano RESTAURO SERRAMENTI PREVENTIVI - SOPRALLUOGHI GRATUITI

Usiamo vernici all’acqua ad alta respirabilità e resistenza alle sfogliatura Servizio di falegnameria


A

MANTOVANO

Mantova - PAGINA 8 -

PAGINA LTO 8

Mantova

COSMETICI PROFESSIONALI

vendita al dettaglio con promo card all’ingrosso con sconti personalizzati

VISO - CORPO - CAPELLI Linea capelli - Linea estetica

Via Mazzini, 91 - Castiglione delle Stiviere (MN) - Tel.

CAVRIANA, una porta sull’Expo Investiti dalla Regione 48.000 per promuovere Villa Mirra e Fiera di San Biagio “Una fiera, la Villa Mirra e un museo che meritano l’Expo”. Così gli assessori regionali Cristina Cappellini (Culture, Identita e Autonomie) e Paola Bulbarelli (Casa, Housing sociale e Pari opportunità) inaugurando la fiera di San Biagio-Dulcissima, il restauro del loggiato di Villa Mirra e l’apertura della nuova sezione del museo archeologico con la collezione Angelo Cortesi. Accolte dal sindaco di Cavriana Mario

CASTIGLIONE D/S

Il sindaco di Cavriana Mario Benhur Tondini durante l’inaugurazione Benhur Tondini e da numerosi primi cittadini della zona delle colline moreniche mantovane, gli assessori hanno dato il via

alla festa e tagliato i nastri di loggiato e nuova ala del museo archeologico. “Regione Lombardia - ha ricordato l’assesso-

e Fax 0376/631103 - cosmetici.prof@gmail.com

re Cappellini – ha investito nei restauri conservativi della Villa Mirra 48.000 euro e l’ottimo risultato é sotto gli occhi di tutti”. “La sinergia pubblicoprivato - ha aggiunto Cappellini riferendosi alla partnership con Fondazione Cariplo – si dimostra virtuosa e la doppia inaugurazione di oggi ci ricorda che il nostro futuro non può prescindere dalla tutela del nostro passato, si tratti di culture, tradizioni che uniscono la gente o beni”. “Proprio pensando a manifestazioni come questa e ai tesori di Cavriana - ha annunciato Cappellini - lanceremo un tour nelle province lombarde per promuovere Expo e legarlo alle tradizioni locali e ai tesori culturali del territorio”. “Expo - ha detto l’assessore Bulbarelli - sarà una vetrina per tutti i territori lombardi e anche per quello mantovano che qui a Cavriana vanta au-

tentiche eccellenze”. “La fiera di San Biagio - ha proseguito Bulbarelli - presenta insieme i pilastri del mantovano: cultura ed enogastronomia. Due aspetti vincenti per avere successo tra i milioni di turisti dell’Expo”. “Il museo archeologico che vanta cinquant’anni di vita e che oggi cresce ancora - ha ripreso Cappellini - è la migliore dimostrazione che la vera crescita, la più forte lotta alla crisi, si attua costruendo il futuro

ALE&FRANZ IL 13 A TEATRO

Prosegue la stagione teatrale del comune d Castiglione delle Stivere che, dopo lo spettacolo del 29 gennaio con ospite Stefano Accorsi, vede arrivare il duo comico Ale e Franz, un appuntamento speciale del cartellone 2013/2014, fuori abbonamento, previsto per giovedì 13 febbraio alle ore 21.00. Il due si esibirà nel loro nuovo show Lavori in corso per la regia di Alberto Ferrari. In questo spettacolo, che il duo sta portando nei teatri italiani in questo periodo, e che nasce appunto come opera “in progress”, Ale e Franz alterneranno momenti del repertorio classico, come la “panchina” e il “noir”, situazioni che li hanno resi famosi al

grande pubblico grazie anche all’amplificatore di Zelig, a parti inedite di interazione e complicità, per scoprire battute e reazioni inaspettate. La pièce sarà un’ulteriore la conferma della loro suggestiva comicità. La comicità di Ale e Franz raccoglie in sé l’antica eredità delle grandi coppie della storia comica italiana che, battuta dopo battuta, sempre intelligenti, mai scontate o banali, riesce ogni volta a centrare l’obiettivo: fare ridere il pubblico intrappolandolo in una corsa senza fiato che sfocia nel puro nonsenso. Lavori in corso, dunque, è anche la filosofia di questo spettacolo, di questo nuovo tour nei teatri, dove lo spettacolo si arricchirà e prenderà

forma, così da poter vedere “alla fine di questo cammino, quanta strada abbiamo fatto insieme” dichiarano i due comici. La tappa di Castiglione, dunque, oltre a dare ulteriore lustro a una stagione teatrale che, ad oggi, ha fatto

partendo dalla tutela dei tesori e delle tradizioni del passato fin dal presente”. “Cavriana e la provincia di Mantova – hanno concluso gli assessori Cappellini e Bulbarelli - hanno tutte le carte in regola per diventare parte del ‘sito’ dell’Expo e Regione sosterrà il loro impegno in questo senso perché la grande esposizione universale possa davvero mettere in vetrina tutta la Regione, compresi i paesi della terra virgiliana”.

riscontrare molti sold out, è parte attiva di questo progetto che vedrà, nelle tappe finali, raccogliere tutte le suggestioni sperimentate nelle tappe del tour. L’idea dei due comici, dunque, è appunto quella di recuperare l’arte dell’improvvisazione scenica, su canovaccio libero, pur se non completamente assente. Le idee e le suggestioni nascono da entrambi i protagonisti, durante la prima fase di lavoro, ma necessitano inevitabilmente del palco e dell’improvvisazione per delinearsi e declinarsi nella struttura dello spettacolo. I biglietti potranno essere acquistati nei tre giorni antecedenti lo spettacolo, dalle 17 alle 19 e lo stesso giorno dello spettacolo, dalle 17 alle 19 e dalle 20.30 alle 21, presso il botteghino del Teatro Sociale. I prezzi sono Euro 25 per palchi e platea e Euro 15 per il loggione.

L' EMPORIO DEI SAPORI

LA RESIDENZA IL GIGLIO

Inoltre potrete usufruire della nostra cucina da asporto consultando l' Emporio dei Sapori un marchio di selezioni enogastronomiche di qualità

di recente ristrutturazione, è stata progettata per accogliere in modo comodo ed elegante, soprattutto chi deve fare un pernottamento di lavoro nella zona di Verona

Il Ristorante da Graziano & Loretta offre una capienza di 400 posti, ideale per ospitare banchetti di matrimonio, cerimonie, cene di lavoro. Tutte le sale sono dotate di aria condizionata e servizi per disabili.

PROGRAMMA FEBBRAIO 2014 SABATO 8 Febbraio ore 20.00: SUSANNA PEPE VENERDÌ 14 S. VALENTINO Menu di pesce € 22,00 - Menu di carne € 18,00 SABATO 15 Febbraio ore 20.00 FRANCESCA BAND DOMENICA 16 Febbraio

ore 12.00: Festeggiamo il carnevale con l'orchestra EROS VALBUSA e OSPITI Rodolfo Vivaldini, Daniela Rosy di Canale Italia e Milla dei Valentinos MENU COMPLETO € 28,00

CHIUSO il lunedì ed il martedì sera

SABATO 22 Febbraio ore 20.00: con FLAVIO & PAOLO Tutti i sabati serate musicali con menu completo

€ 18,00

E' gradita la prenotazione

Via C. Bon Brenzoni, 66/68 - 37060 Mozzecane (VR) - Tel. 045 7930253 - Fax 045 6340708 - www.dagrazianoeloretta.com - ristgel@libero.it


OGLIO PO

PAGINA 9

Mantova - PAGINA 9 Mantova

IN BREVE VIADANA “IL VIADANESE NEL MEDIOEVO”

CASALMAGGIORE

Domenica 9 febbraio alle ore 17 presso l’Auditorium Lamberto Masseroni Via Giacomo Grazzi Soncini, 21 a Viadana, la Società Storica Viadanese presenta la conferenza “Il Viadanese nel Medioevo. Fonti e testimonianze”. Interviene il dott. Giorgio Milanesi, Direttore di Vitelliana.

AL COMUNALE “IL CONVEGNO”

LETTURE PER BAMBINI IN BIBLIOTECA

Sabato 15 febbraio alle ore 21 appuntamento a teatro Il convegno è una semplice, rapida e concreta azione teatrale che affronta con leggerezza poetica qualcosa di molto preciso: l’inadeguatezza delle istituzioni nel porre rimedio al degrado civile-morale del nostro tempo. Si sta svolgendo un convegno della FOSTI (Fondazione Sviluppo Territori Infami). Sedicenti esperti sono chiamati a trovare le cause di una violenta rivolta dei giovani della periferia di Napoli e ad individuare un intervento preventivo per evitare altri disordini urbani. Tra le fila dei giovani rivoltosi c’è anche Giuseppina, una “ragazza difficile” ripetutamente invitata a testimoniare sull’accaduto e invece trincerata dietro un ostinato silenzio; silenzio rotto solo saranno solo dalle reazioni violente degli stessi relatori che, nel tentativo di applicare su di lei strampalate teorie esplicative o pratiche educative, le porteranno al collasso e quindi a mostrare la loro vanità. Il Convegno ha un carattere segnatamente meta-teatrale; la critica dell’inefficienza delle istituzioni è anche deridere le cattive forme di teatro e comunicazione di cui essa è espressione. Prima fra tutte la forma del convegno, che prevede la successione di alcuni monologhi mediante i quali i relatori argomentano una tesi.

L’associazione Apeiron organizza in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca Comunale di Viadana un ciclo di incontri di letture ad alta voce per bambini: “Bambini vi racconto…storie in un pomeriggio d’inverno” Giovedì 13 febbraio letture per bambini di 7-8 anni. L’incontro si terrà presso la biblioteca alle ore 16.30.

GIORNATA DEL RISPARMIO ENERGETICO

L’Ecomuseo aderisce alla giornata del risparmio energetico del 14 Febbraio 2014 e per l’occasione propone in collaborazione con l’Assessorato all’ Ambiente del Comune di Viadana e il Laboratorio di didattica ambientale una lettura animata per i bambini dai 4 ai 9 anni presso la Biblioteca Comunale al Mu.Vi. alle ore 17.00. Ai partecipanti è richiesto di venire con una torcia o pila elettrica. Per l’occasione la Biblioteca spegnerà le luci principali dalle ore 18 alle ore 19.

“CUCINARE LE ERBE SELVATICHE”

Gli attori che interpretano gli esperti della FOSTI non fanno altro che interpretare brutti, quanto incoerenti, monologhi e veicolare teorie assurde e improduttive. La recitazione, la mimica evidenziano i tic e le goffaggini linguistiche in cui spesso cadono i convegnisti, così come la noia solitamente provocata nell’uditorio. Colpito è anche il cattivo teatro praticato gli uomini di potere, per esempio l’Assessore all’Ascolto del Comune di Napoli che a metà del convegno si lancerà in un monologo struttural-

mente ben costruito ma incapace di dire nulla, nascondendo la sua povertà con frasi ad effetto, superlativi inutili, finte espressioni di indignazione morale. In questa struttura parodistica, di tanto in tanto traspaiono negli interventi alcuni notevoli passaggi lirici o evocativi. È il caso del personaggio di De Magistris, dipendente della FOSTI che descrive in modo toccante la desolazione di Napoli e dei suoi giovani abitanti rammentando da vicino il resoconto di Dresda bombardata di Mat-

VIADANA

ATTENTI A FURTI E TRUFFE

Giovedì 14 febbraio prima al MuVi e poi a San Matteo delle chiaviche il sindaco invita ai cittadini ad un incontro finalizzato alla prevenzione di un fenomeno dilagante Doppio appuntamento per informare i cittadini viadanesi sui rischi di furti e truffe sempre più diffusi. I docenti saranno i rappresentanti delle forze dell’ordine che operano sul territorio viadanese: Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Locale. Durante gli incontri dispenseranno consigli avvertenze su come prevenire spiacevoli situazioni dilaganti come furti o truffe. Il primo incontro si terrà presso la sala Saviola del MuVi alle ore 18.45. Appuntamento serale alle 21.00 a San Matteo delle Chiaviche, presso la Biblioteca Comunale “M. Beltrami”.

Giorgio Penazzi

tatoio n. 5 di Kurt Vonnegut. L’azione scenica attinge anche ad altri materiali quali gli accenti burleschi de L’inventore del cavallo di Achille Campanile, i testi di Karl Valentin fino a Rem Koolhaas che si mescolano e confondono con l’esperienza quotidiana di lavoro, con le cronache di periferia, essendo i fatti che realmente accadono inscindibili dal modo in cui vengono raccontati. Tuttavia questa azione teatrale non si risolve in una funzione meramente distruttiva, rivolta contro le ideologie e le facili soluzioni del potere cretino e accentratore. Anzi, ne svolge una ben più notevole di carattere civile e rivoluzionario. Se i “convegnisti” esercitano un’azione prevaricatrice verso Giuseppina, cercando di “curarla” dalla sua “perifericità”, lo spettacolo prende nei fatti la difesa della “ragazza difficile”, facendoci intuire come il suo silenzio sia probabilmente imposto dall’esterno, proprio dai suoi apparenti medici. La domanda «Perché non parli, Giuseppina?» che i convegnisti pongono andrebbe, dunque, riformulata da noi con « Chi ti ha costretta al mutismo, Giuseppina, e come possiamo ridarti voce?”.

Sabato 15 febbraio ore 17 presso il MuVi. L’ Ecomuseo in collaborazione con il parco Oglio Sud e gli altri enti aderenti al progetto “Dentro, intorno e lungo il fiume: di acque, di erbe e di animali” propone l’incontro con l’agronomo Davide Ciccarese che presenterà il suo libro : “CUCINARE LE ERBE SELVATICHE”. Ed. Ponte alle grazie. Introduce Monica Martelli.

“PROPOSTE PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE” Presso Sala Saviola del MuVi di Viadana, giovedì 20 febbraio, alle ore 21.00, l’Avis propone un incontro a cura della dottoressa Valeria Soresini, biologa nutrizionista. Titolo della serata: “Conosciamo gli alimenti: viaggio tra le molecole del nostro cibo quotidiano”

DOSOLO

AMICI DELLA BIBLIOTECA AL TESSERAMENTO Domenica 9 febbraio, presso il Centro Culturale, l’Associazione Amici della Biblioteca di Dosolo organizza la giornata del tesseramento 2014. Durante la giornata, oltre alla possibilità di diventare soci dell’associazione, si terrà una mostra di vecchie fotografie di Dosolo, Correggioverde e Villastrada. Alle ore 16.45 presentazione del libro di Alfredo Gianolio “Vite sbobinate e altre vite” . Il centro culturale sarà aperto per l’occasione dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00.

“LA FAVOLA MIA”

Domenica 16 febbraio, alle ore 18, presso il circolo Gulliver, Proiezione del video/documentario “LA FAVOLA MIA” Regia di Cristian Dondi. Film documentario che narra quattro storie di vita quotidiana e di integrazione di uomini e donne. Parteciperanno all’evento i protagonisti del film. Seguirà APERIMONDO.

Via Gonzaga, 24 46018 Sabbioneta (MN) Tel. 0375 52010 - Fax. 0375 52437

info@ristoducale.it www.ristoducale.it

Menù di San Valentino MENÙ DEL MARE

MENÙ DELLA TERRA

Antipasto

Antipasto

Polipo con patate, insalata di seppie, cocktail di gamberi

Salumi misti con gnocco fritto - Sandwich di zucchina, pancetta e grana

Pennoni aragosta e granchio

Gnocchetti di patate con tartufo e pinoli tostati e salva cremasco

Secondo Piatto

Secondo Piatto

Primo Piatto

Primo Piatto

Moscardini in umido con piselli

Filetto di porcello alle mele e lambrusco con finocchio fritto

Dolce - Bittico del Ducale - Vino/acqua - Caffè - Digestivo

Dolce - Bittico del Ducale - Vino/acqua - Caffè - Digestivo

€ 30,00


Oltrepò

PAGINA 10

Mantova - PAGINA 10 Mantova

CHIESA DI SERRAVALLE: LAVORI PRONTI A PARTIRE Lunedì via all’intervento di ristrutturazione della parrocchiale danneggiata dal sisma Lombardia – 50mila a fondo perduto e 148mila da restituire a tasso zero nei prossimi 15 anni, con una spesa per la parrocchia di circa 10mila euro annui – e la restante parte coperta con fondi propri della Parrocchia di Serravalle a Po e consisterà nel consolidamento delle pareti laterali tramite l’inserimento di alcuni tiranti e la risistemazione di tutte le crepe che si erano prodotte a causa delle due scosse del 20 e del 29 maggio; oltre al consolidamento delle crepe laterali, verrà rinforzata la volta, con un potenziamento del fissaggio alle Di Nicola aNtoNietti SERRAVALLE A PO – Cinque mesi di lavori, 300mila euro di investimento (in larga parte sostenuto da Regione Lombardia) e finalmente una delle tre chiese parrocchiali di Serravalle tornerà ad essere fruibile per i fedeli. Ci riferiamo alla chiesa del capoluogo, danneggiata in diversi punti dal sisma del maggio 2012 e che era stata successivamente messa in sicurezza: la piena agibilità sarà completata da un accurato lavoro di ristrutturazione e consolidamento che parti-

capriate, e verranno ripresi e risistemati tutti gli intonaci, danneggiati non solo dal sisma, ma anche dall’usura del tempo e dall’umidità. La chiusura dei lavori è prevista per il 10 luglio prossimo, e nel frattempo i fedeli seguiranno le messe domenicali all’interno del Teatro Parrocchiale: una soluzione “tampone” per un comune che vede tutte le proprie chiese in situazione di inagibilità: le parrocchiali di Serravalle e Libiola per danni provocati dal sisma e quella della frazione di Cardinala per un cedimento del terreno avvenuto alcuni anni fa.

rà lunedì e si concluderà nei primi giorni del mese di giugno. Tempistiche confermate dall’ultimo sopralluogo fatto all’edificio, avvenuto pochi giorni fa. Il sopralluogo, condotto dai tecnici estensori del progetto di recupero della chiesa, Elena Bortolotti e Paolo Bocchi, si è svolto alla presenza del parroco di Serravalle a Po Don Eugenio Ferrari e dei rappresentanti della ditta “Banzi” che eseguirà materialmente i lavori. L’intervento comporterà una spesa di 300mila euro, di cui 198mila erogati dalla Regione

SI PATTINA FINO IN PRIMAVERA

quistello Era stato uno dei primi comuni a credere nel successo di questa iniziativa e anche lontano dalle festività natalizie e per un periodo significativamente lungo, il comune di Quistello torna a rendere fruibile una pista di pattinaggio su ghiaccio all’interno del proprio comune. L’amministrazione del paese, unitamente al gruppo “Spazio Giovani” (che ormai affianca il comune in numerosissime iniziative) e con il sostegno del Gruppo Edile Ostigliese Domus SRL e di Banca Mediolanum, allestisce da sabato 1° febbraio fino al prossimo 2 marzo, la posta di pattinaggio all’interno del Piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Una iniziativa che a

Fino al 2 marzo pista di ghiaccio allestita in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa

CONFEZIONI LJ

di Marco Casolari

Quistello ha sempre raccolto parecchi consensi, sia da parte di chi ha totale dimestichezza con i pattini ai piedi che di coloro che, affascinati da questa simpatica disciplina, vogliono provare seppur rischiando qualche capitombolo. La pista resterà aperta sette giorni su sette con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19 e dalle 20 alle 22 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 13, dalle 15.30 alle 19 e dalle 20.30 alle 23; per qualunque informazione telefonare al 333-5226513, andando sul sito istituzionale del comune di Quistello (www. comune.quistello.mn.it) è possibile scaricare il volantino dell’iniziativa. (nic)

poggio rusco

EDUCARE E INFORMARE PER COMBATTERE ILLEGALITÀ E CORRUZIONE Giornata di riflessione a Poggio Rusco dedicata ai più giovani Informare e conoscere per prevenire la penetrazione – peraltro ormai iniziata – della criminalità organizzata nel tessuto sociale: questo il senso della giornata organizzata da Antonio Napoitano, segretario generale dei comuni di Poggio Rusco, Moglia e Pieve di Coriano nonché estensore per questi comuni di un Piano per la Prevenzione della Corruzione, svoltasi all’interno del Teatro Auditorium della cittadina podiense e che ha anticipato molti degli argomenti trattai alcuni giorni dopo all’inaugurazione dell’anno giudiziario presso la Corte d’Appello di Brescia, in cui la presidente Graziana Campanato ha chiesto una Direzione Investigativa Antimafia anche nel Distretto di Brescia (nel quale è compreso il Tribunale di Mantova) e non solo a Milano, visto il radicamento territoriale della nuova ‘Ndrangheta nella Bassa Padana, che si dedica ad attività imprenditoriali apparentemente lecite, provvedendo al riciclaggio di denaro sporco, proveniente dalle attività criminali tradizionali. Accanto ad Antonio Napolitano il GIP milanese Giuseppe Gennari, che ha

presentato il suo ultimo saggio intitolato “Le Fondamenta della Città” che ha notevolmente contribuito a squarciare il velo sulla reale situazione che ci circonda, in Lombardia, dove la criminalità organizzata ha avuto la capacità di entrare in sinergia con le attività economiche e sociali, senza morti per strada e violenza, ma seguendo il basso profilo e il silenzio. Gennari, alla presenza di un pubblico composto da moltissimi giovani studenti dell’Istituto Alberghiero di Poggio Rusco, ha ricordato come “servano molto di più questi pubblici incontri per combattere la mafia che non le azioni di contrasto giudiziarie, perché fanno crescere il senso di cittadinanza attiva e la partecipazione democratica della gente comune, che toglie il consenso sociale alla criminalità organizzata.” Occorre non abbassare la guardia dunque, perché, come ha ricordato il segretario Napolitano, si è ormai formata una “area grigia” in cui la mafia non è più vista come un elemento di devianza, bensì si è trasformata in una nuova classe sociale ormai definibile come borghesia mafiosa. nic

MODA CIACI SALDI SU TUTTA LA MERCE DAL 20/40% OFFERTA

Merceria Riparazioni di sartoria Confezioni in genere SERMIDE (MN) - Via Indipendenza, 55 Tel. 0386 831688 - cell. 338 7615792

www.confezionilj.com

cuscini sedia (4 pezzi)

€ 5,00

NUOVI ARRIVI TUTTE LE SETTIMANE BIANCHERIA per la casa

Siamo presenti anche nei seguenti mercati: LUNEDÌÌ < MODENA

GIOVEDì < MANTOVA

MARTEDì < SASSUOLO

VENERDì < FERRARA

MERCOLEDì < VILLAFRANCA

SABATO < VERONA

Via Ugo Roberti, 1 - Quistello (Mn) di fianco farmacia (zona Famila) - Tel. 0376/618441


PAGINA 11 PAGINA 11

Mantova - PAGINA 11 Mantova

Oltrepò

Mantova

PROMO PROMO per TUTTO il mese di

Pizza con lievito madre Pizza con lievito madre

per TUTTO il mese di FEBBRAIO al MERCOLEDÌ FEBBRAIO al MERCOLEDÌ 1 mt di pizza farcita 1 mt di pizza farcita e 1 lt di birra chiara e 1 lt di birra chiara

€ 28,00 € 28,00

NELL’OLTREPÒ ORA SI STUDIA SUL TABLET

Parte il progetto Snappet in sedici scuole primarie del territorio

Michael Block, Fabrizio Nosari e Adriana Chiodarelli Di Nicola aNtoNietti Dopo una positiva sperimentazione svoltasi nel maggio dello scorso anno il tablet è pronto a entrare a pieno titolo nella programmazione didattica delle scuole dell’Oltrepò Mantovano. Con il progetto curato da Fondazione Snappet Italia e sostenuto dal Consorzio Oltrepò Mantovano, dal Progetto “Emblematici” di Cariplo, dai Comuni che hanno aderito all’iniziativa, da Fondazione Comunità

suzzara

Mantovana e dagli Istituti Compensivi di Poggio Rusco, Sermide, Quistello e del Po, sedici scuole primarie di altrettanti comuni dell’Oltrepò verranno dotati di un tablet per una serie di attività didattiche. Il progetto, illustrato nei giorni scorsi dal vicepresidente del Consorzio Oltrepò Mantovano Fabrizio Nosari, dalla Delegata di Zona di Fondazione Comunità Mantovana Adriana Chiodarelli, e dal Responsabile per l’Italia di Fondazione “Snappet”, Michael Block consiste in una

sostituzione dei tradizionali eserciziari in carta con i tablet (uno per ognuno degli alunni): il sistema messo a punto da “Snappet” (Onlus nata nel 2011 in Olanda e ideatrice del progetto) oltre a generare un risparmio di fotocopie, aiuterà tutti i bambini per le loro differenti capacità individuali e culturali, permettendo un apprendimento ottimizzato dell’alunno e per l’insegnate una conoscenza diretta del processo di apprendimento della classe e dei singoli ragazzi nonché più tempo per l’istruzione e la preparazione delle classi. Il progetto di “Alfabetizzazione Tecnologica delle Scuole Elementari”, portato avanti da Fondazione Snappet Italia, interesserà complessivamente ventiquattro classi distribuite su sedici comuni (Carbonara di Po, Felonica, Magnacavallo, Motteggiana, Ostiglia, Pieve di Coriano, Poggio Rusco, Quingentole, Revere, San Giacomo delle Segnate, San Giovanni del Dosso, Schivenoglia, Sermide, Serravalle a Po, Sustinente e Villa Poma) con l’utilizzo di 376 tablet: “Un progetto che vede l’azione congiunta di tutto il territorio dell’Oltrepò Mantovano e che abbiamo intenzione di ampliare anche alle classi quinte e seconde – ha dichiarato il Vicepresidente del Consorzio Oltrepò Mantovano, Fabrizio Nosari.

Boom di presenze al festival della letteratura “noir” e “thriller” di Suzzara

“NEBBIA GIALLA”: IN ARCHIVIO L’ENNESIMA EDIZIONE DI SUCCESSO Gialli che passione verrebbe da dire: che la letteratura “noir”, thriller o poliziesca che dir si voglia, evolutasi negli ultimi anni in forme sempre più moderne e originali, avesse successo in una larga fetta di pubblico è ormai un dato indubitabile. E che a Suzzara questa passione stia trovando da anni uno dei suoi “punti nevralgici” è un fattore di soddisfazione per tutta la provincia. L’edizione 2014 di “Nebbia Gialla”, la rassegna di letteratura organizzata nella Città del Premio da ormai otto anni, chiude i battenti con un più che soddisfacente riscontro di pubblico, il consolidamento

del rapporto di collaborazione instaurato da ormai tre anni con la collana dei “Gialli Mondadori” e l’attenzione di una televisione nazionale come Premium Crime del gruppo Mediaset a conferma dell’importanza raggiunta a tutti i livelli dall’idea del giornalista e scrittore Paolo Roversi. Riconoscimenti che, come ci conferma l’assessore alla cultura del comune di Suzzara, Patrizio Guandalini, ogni volta inorgogliscono e un po’ sorprendono: “Ogni anno c’è un lungo e accurato lavoro dietro l’organizzazione di “Nebbia Gialla” – ci spiega – Ma la risposta del pubblico è sempre

superiore a tutte le nostre più rosee aspettative. Evidentemente tra Suzzara e il suo “Noir Festival” e gli appassionati di questo genere letterario si è creata una sorta di “empatia” che sfugge a qualunque previsione. Ma è anche la conferma del lavoro fatto e di come questo tipo di letteratura appassioni un pubblico trasversale e molto più ampio di quello che si crede.” L’appuntamento è ora a settembre, perché “Nebbia Gialla” è anche un concorso letterario, volto a valorizzare i migliori nuovi esponenti di un genere letterario a torto considerato, e per troppo tempo, di “serie B”. (nic)

Cell. Luca: 333 9976571 Cell. Locale Luca: 333 9976571 0386 960809 Locale 0386 960809 Via Volta 86 - Sermide (MN) Via Volta 86 - Sermide (MN) Old Pub Pizzeria Albachiara Old Pub Pizzeria Albachiara

Chiuso il lunedì Chiuso il lunedì

pegognaga

TRENT’ANNI DI CULTURA ALLA PORTATA DI TUTTI In febbraio apertura straordinaria per la collezione di riviste del Fondo Sissa di Pegognaga

Il Fondo Fratelli Sissa apre al pubblico: una parte del patrimonio conservato presso il Centro Culturale Livia Bottardi Milani, la sezione riviste, costituita da 3.262 periodici - puliti, ordinati e schedati dal gruppo di lavoro di Novecento e oltre - appartenute a Ugo Sissa architetto, pittore e fotografo - sarà disponibile per la consultazione e lo studio da febbraio 2014. Semplici curiosi, utenti del Centro Culturale, studenti, studiosi, ricercatori potranno accedere in archivio per consultare la collezione, unica nel suo genere in tutto l’Oltrepò mantovano, composta dalle più prestigiose riviste nazionali ed internazionali di architettura e design, arte e numismatica ma anche attualità, politica ed economia, in un arco di tempo compreso tra la fine degli anni Cinquanta e gli inizi degli anni Ottan-

ta del ‘900, donate nel 1986 alla Biblioteca comunale di Pegognaga da Teodora Olga Sammartini, moglie di Ugo. Il Fondo Fratelli Sissa è uno dei fondi di Novecento e oltre: archivio dell’Oltrepò mantovano dal ‘900 ad oggi, una delle azioni di Pegognaga nell’ambito del Progetto DOMInUS, Distretto Culturale promosso e realizzato da Fondazione Cariplo e gestito da Consorzio Oltrepò Mantovano. L’apertura speciale è prevista per tutti martedì di febbraio dalle 14.30 alle 18.30 senza limitazioni al numero dei visitatori, pur tenendo conto che, per esigenze logistiche, ogni visita può essere fatta contemporaneamente da due persone al massimo; ogni consultazione è gratuita (per informazioni e prenotazioni dominus@ centroculturalepegognaga.it oppure 0376/5546410) (nic)

Jimmy Games Jimmy Games SALA GIOCHI SALA GIOCHI

San Benedetto PO - Mantova San - Mantova Via Trieste 6-8-10Benedetto - Tel e faxPO 0376 615584 Via Trieste 6-8-10 - Telmarta.ferrarini@libero.it e fax 0376 615584

Zanzariere Zanzariere Veneziane Veneziane Utensileria Utensileria Colorificio Colorifi cio Fai da te Fai da te Illuminazione Illuminazione Giardinaggio Giardinaggio Vetreria Vetreria Irrigazione Irrigazione

VENDITA STUFE E PELLET VENDITA STUFE E PELLET

Via XXIX Luglio, 54 Via XXIX Luglio, SERMIDE (MN)54 (MN) Tel.SERMIDE 0386 61877 Tel. 0386 61877

marta.ferrarini@libero.it

GARA DI FORMULA 1 GARA DI FORMULA 1 a SIMULATORE! a SIMULATORE! 1° premio I-PHONE 5 GOLD 1° 5 GOLD 2° premio premio I-PHONE SAMSUNG GALAXY DUAL SIM 2° premio SAMSUNG GALAXY DUAL SIM 3° premio BUONO SPESA 3° 4° premio premio BUONO BUONO SPESA SPESA 4° premio BUONO SPESA


Mantova - PAGINA 12 -

Sport

PAGINA 12 ConsegnanDo Questo CouPon aVraI

Mantova

In oMaggIo

1 bIrra piccola Ò engelÓ omaggio non cumulabile - valido fino al 14.02.2014

P.zza Pasotti 10 - Castellucchio (MN) tel. 0376 439942 - 392 1500523

Donegal IrIsh Pub

????

Birreria e Pizzeria con cucina

Mantova FC

VITTORIA (SCONTATA) MA LA TENSIONE RESTA ALTISSIMA

4-1 con qualche sofferenza al modesto Bra. Patron Lodi in silenzio-stampa fino a fine campionato Di Nicola aNtoNietti Diciamo la verità: qualche piccolo patema lo abbiamo avuto, almeno per un mezz’oretta, ovvero il tempo intercorso tra il gol di Santoni ad inizio ripresa e la papera di Montrucchio – giovanissimo e sfortunato portiere del Bra – su tiro di Quadri che ha chiuso definitivamente i conti. Doveva essere vittoria e vittoria è stata per un Mantova che aveva bisogno vitale di tre punti dopo tante, troppe delusioni; e come spesso accade quando c’è un solo risultato possibile, il rischio di vedere andare tutto all’aria è sempre dietro l’angolo. Il match casalingo con il Bra sembra mettersi in discesa dopo appena centottanta secondi: tanti ne bastano al buon De Respinis per infilare la porta dei piemontesi e mezz’ora dopo è Masini a

Uliano e Sensibile completare un discreto primo tempo con il 2-0. Attenzione, abbiamo detto discreto perché il Mantova, forse illuso dal repentino vantaggio, gioca un po’ con il pilota automatico, come se la vittoria fosse ormai cosa certa, finendo con l’essere punti ad inizio ripresa: Santoni tenta il tiro della disperazione, palla deviata da Bini, Festa è sorpreso e il Bra dimezza le distanze facendo intravedere di nuovo le streghe al “Martelli”. E buon per

aPerto tuttI I gIornI Dalle 18:00 alle 2:00

RUGbY

• tutti i martedì Hamburger e birra media € 8,00

VIADANA: UN PAREGGIO CHE VALE UNA SCONFITTA

• tutti i giovedi Pizza e birra media € 8,50

Solo 13-13 in casa contro Mogliano: gialloneri generosi ma troppo imprecisi

P.zza Pasotti 10 - Castellucchio (MN) tel. 0376 439942 - 392 1500523 contatti: www.donegalpubmantova.it - Facebook: DonegalIrishPub

basket

DINAMICA, STAVOLTA ALLO SCADERE ARRIVA LA BEFFA Mantova-Roseto arriva al supplementare, poi a cinque secondi dal termine la tripla di Legion stende i biancorossi Inutile nascondersi dietro un dito: fa male. Fa male perdere al supplementare una gara

che ti ha visto avanti anche di diciassette punti, fa male perdere con una tripla a cinque secondi dal termine e fa male mettere in campo una delle prestazioni migliori della stagione e tornarsene a casa a mani vuote, per di più davanti al pubblico amico. Stavolta a fil di sirena esultano gli altri, e la Dinamica deve segnare il passo (79-80 dopo un supplementare) contro Roseto che, forte di alcuni giocatori davvero eccezionali (Legion,

il Mantova che il destino da dispettoso non diventi addirittura spietato, quando al quarto d’ora Tettamanti impegna severamente Festa su punizione mancando il clamoroso 2-2. Della papera di Montrucchio che ha chiuso la gara a dieci minuti dal termine abbiamo detto, cinque minuti dopo Floriano ritorna al gol dando al risultato dimensioni importanti ma la serenità è ancora ben lontana dalle porte di viale Te: nel post-partita

manca infatti patron Michele Lodi che annuncia un inatteso silenzio-stampa fino alla fine del campionato, adducendo motivazioni personali al momento piuttosto vaghe, e anche tra gli altri dirigenti e gli stessi giocatori serpeggia un clima di evidente tensione. Domenica si passa dal fanalino di coda alla prima della classe, andando sul campo del Bassano e il Mantova (che ha presentato in settimana il nuovo acquisto Daniele Fioretti, exBellaria, per lui contratto fino al giugno 2015) deve arrivarci nelle migliori condizioni psicologiche: un 4-1 al derelitto Bra può aiutare, ma non basta. Nel frattempo il Castiglione, forse spacciato ma ancora indomito, dà una mano al Mantova rifilando un 2-1 casalingo ai diretti concorrenti della Spal: complimenti agli aloisiani che fino all’ultimo vogliono vendere cara la pelle.

trenta punti per lui di cui tre provenienti dalla tripla che ha deciso il match, è un elemento di classe nettamente superiore), si è presa il lusso di restare in stand-by per un quarto e poi di rosicchiare, lentamente, ma inesorabilmente, il vantaggio dei mantovani. Gli abruzzesi lo avevano detto chiaro e tondo nel pre-match: occorre controllare Nardi, e così hanno fatto, limitando la guardia italoamericana e togliendo, di fatto, quell’esplosività d’azione che Lamma – bravissimo ma con, ovviamente, un numero limitato di minuti nelle gambe – ha potuto solo a tratti riaccendere. A ciò si aggiunga un Losi generoso e coraggiosissimo (tripla spettacolare a

COCCHI AUTOFFICINA centro revisioni auto e moto

Tel. 0386.733609 Autorizz. N° 000041 del 22/04/2004

via abetone brennero, 144 poggio rusco (MN)

fil di sirena e gara che arriva ai supplementari) ma non bastevole per una squadra dove, ancora una volta, i cambi non forniscono il giusto apporto di qualità (Veccia poi è ormai quasi ai margini) ed ecco che la Dinamica manca il salto di qualità importante. Bravo coach Morea nel post-partita a non attaccarsi agli errori arbitrali(che pure c’erano ed erano molto significativi) e saggio il diesse Rallo nel ricordare che il campionato è ancora lungo. Al momento di andare in stampa non conosciamo il risultato del turno infrasettimanale contro Matera, ma qualunque sia il risultato è vietato sbagliare domenica, in casa contro Treviglio. (nic)

Niente da fare: ora non solo la vetta è lontana chilometri, ma ora il Viadana è fuori addirittura dalle prime quattro. Una situazione incredibile che certifica la crisi in cui si trova il club giallonero, incapace di mostrare in Italia quello che di buono ha fatto vedere in Europa. La sconfitta (netta al di là del punteggio) patita a Prato poteva essere tamponata da un successo casalingo che non è arrivato, complice una gara generosa ma troppo disattenta da parte dei ragazzi di Rowland Phillips. Tanti gli errori di trasmissione dell’ovale e un certa dose di indisciplina, punita severamente dagli arbitri ma non raccolta dagli ospiti si è tradotta in un pareggio (1313) che è una mezza sconfitta: per come è maturato, per le conseguenze che lascia in

classifica, e per il fatto che, con un pizzico di attenzione in più, la vittoria poteva essere comunque, anche se non giocando brillantemente, portata a casa. Nel primo tempo Viadana rischia di affondare, con il piazzato di Cronwell e il giallo a Ryan, ma resta sotto di soli tre punti e il pilone si fa successivamente perdonare mettendo a segno la meta del sorpasso. Una punizione di Apperley porta Viadana sul 10-3 ma arriva la disattenzione che consente a Mogliano la meta del pari, rintuzzata poco dopo da un piazzato con cui Apperley porta i gialloneri sul 13-10: vantaggio troppo esiguo, che Mogliano colma a tre minuti dalla fine portando a casa un prezioso pareggio. Il girone d’andata si chiude così nel peggiore dei modi, e occorre invertire subito la rotta: il 15 febbraio Viadana incontra Reggio, fanalino di coda con dieci sconfitte su dieci gare, nella speranza di “sorbire un brodino” a questo punto quanto mai necessario. (nic)

Tabaccheria

IL QUADRIFOGLIO CARTOLERIA TABACCHI ARTICOLI da REGALO e altro...

SELF SERVICE

24

ORE

RICARICHE TELEFONICHE SUPERENALOTTO - GRATTA & VINCI PAGAMENTI IN GENERALE VIA CATANIA, 1 - S. BIAGIO DI BAGNOLO S. VITO (MN) - TEL. 0376 415260

Aperto dal Lunedì al sabato dalle 08.00 alle 20.00


Mantova - PAGINA 13 -

Chiedilo al Coach Le domande dei nostri lettori

Buongiorno Dottoressa, sono sposata da circa 15 anni e il matrimonio con mio marito non funziona più. Ci siamo sposati felicemente, e tristemente stiamo naufragando Non desidero separarmi per via dei figli, però non desidero neanche continuare a vivere sotto lo stesso tetto con una persona che a malapena sopporto (mio marito). Hai qualche consiglio da darmi? F. Buongiorno F., immagino che a suo tempo abbia sposato suo marito perché desiderosa di condividere con quell’uomo un progetto di vita e di crescita (“ci siamo sposati felicemente”, come lei stessa scrive). Quando scegliamo una persona con cui passare molti degli anni della nostra vita, l’idea infatti è quella di aggiungere valore l’uno all’altra, fino ad essere insieme molto di più che la somma delle parti. È naturale che col passare degli anni il rapporto cambi…i sentimenti evolvano…ed anche il modo di stare insieme si trasformi e diventi altro rispetto quello che era all’inizio. E un po’ come siamo abituati a prenderci cura del giardino di casa, liberandolo dalle piante infestanti ed annaffiandone il terreno… altrettanto dicasi per il giardino dei nostri affetti. Qualsiasi sia il progetto cui vogliamo dedicarci, è necessario infondere energie, attenzione, dedizione e costanza. Mi sembra che lei abbia già maturato la decisione di evitare una separazione, e chieda in che modo sia possibile migliorare la convivenza con suo marito. Un consiglio che le offro subito, trae spunto da questa sua frase che riporto: “una persona che a malapena sopporto…” Fintanto che penserà a suo marito in un’ottica di sopportazione, tanto più le sarà ingrato il

compito di migliorare la vostra relazione. Occorre dirigere altrove la sua attenzione, in modo da valorizzare gli aspetti di pregio del suo compagno piuttosto che continuare a mettere a fuoco quelli di biasimo; dunque perché non inizia a concentrarsi sulle qualità dell’uomo che ha a fianco? Abituata com’è a cercare i suoi difetti, potrebbe fare fatica in questo compito; ma concorderà con me che così come ogni medaglia ha il suo rovescio, anche ogni persona…per quanto insopportabile, avrà delle qualità. Infine, non aspetti che siano gli altri a fare il primo passo; eviti di cadere nella trappola delle critiche e del biasimo, e decida di agire la sua vita con un ruolo da protagonista. Non ci sono vittime delle circostanze, quanto piuttosto persone che malgrado le circostanze si adoperano comunque al loro meglio. Buona fortuna! ••••••••••••••••••••••••••••• Buongiorno Dott.ssa, mio figlio sta attraversando l’età dell’adolescenza con molte difficoltà. Sta sempre al telefono, i suoi amici sono diventati i migliori confidenti, e né a me né a mio marito è dato di sapere più nulla. Noi chiediamo, ed in tutta risposta ci sentiamo dire che non c’è nulla da sapere e che siamo asfissianti. La ringraziamo per la risposta. Cordialmente, Mara e Marco Buongiorno Mara, buongiorno Marco, anziché chiedere a vostro figlio…cosa ne direste di offrire? Mi spiego meglio: molto probabilmente, ora come ora vostro figlio si confida prevalentemente con gli amici perché sente che con loro ha creato un gruppo ricco di scambi, interessi, esperienze/avventure, etc. Raccontare di sé a loro è la conseguenza naturale di una serie di condivisioni che lui e gli amici hanno saputo creare nel tempo con le attività. Dunque l’ideale è che anche voi due, mamma e papà, creiate qualche esperienza o situazio-

ne che vi permetta di fare squadra con vostro figlio…e alleanze con i suoi interessi . A quel punto, partecipare al complessivo della sua vita sarà uno sviluppo spontaneo derivante dal piacere del vostro modo di ritrovarvi e stare insieme. Vi faccio alcuni esempi. Conosco un amico che, proprio allo scopo di rinsaldare il rapporto con il figlio, è partito con quest’ultimo per un lungo viaggio in bicicletta (passione in comune) che ha permesso ad entrambi di vivere a stretto contatto l’uno con l’altra per circa un mese; un papà invece ha comprato l’abbonamento annuale allo stadio della sua città, con l’unico scopo di condividere il piacere di quest’esperienza con il figlio (tifoso sportivo); una signora ha ideato la “cena su ordine” una sera a settimana (ovvero una cena preparata secondo le richieste della figlia – solitamente i piatti preferiti di

Daria Sessa

quest’ultiima)…e così via discorrendo. L’idea è quella di rendere importante per voi quello che è importante per vostro figlio, in modo da farlo sentire amato e unico con voi; in modo da risultargli complici, e non asfissianti; in modo da partecipare alla sua vita ascoltando chi è lui, e non semplicemente chiedendo quello che voi desiderate sapere di lui. Grazie a voi, Daria Scrivi anche tu le tue domande a Daria Sessa daria.sessa@yahoo.com

UN AIUTO DAI FIORI DI BACH

Viviamo in una società in cui il culto del corpo ha soppiantato la necessità a guardarsi dentro, e oggi un viso perfetto, un corpo perfetto sono ritenuti più importanti di un cuore in armonia con sé stesso e con il mondo. Siamo assordati dal troppo rumore, sempre di corsa e con qualcosa da organizzare, conti da far bilanciare e aspettative altrui da realizzare. Così, piano piano abbiamo messo il silenziatore all’anima… Poi un giorno sentiamo che c’è qualcosa che non va, che non abbiamo la vita che vorremmo, che ci siamo dimenticati dei nostri sogni, che la felicità ci sfugge continuamente. E’ l’anima che grida per farsi ascoltare, e lo fa anche attraverso il corpo, un mal di testa, la stitichezza, l’insonnia, una dermatite, difficoltà digestive, raucedine… Sordi a richiami più “sottili” all’anima non rimane altro che cercare di riportarci sulla retta via attraverso la malattia, almeno

quella la stiamo ad ascoltare. In questo quadro i fiori di Bach ci possono essere di grande aiuto La floriterapia è una terapia vibrazionale; intorno a ogni forma di materia esiste un campo elettromagnetico più o meno esteso. L’essere umano, l’animale, il vegetale o il cristallo possiedono un campo di energia che un sensitivo vede come un alone di luce e colori, la cosiddetta “aura”. Questo campo di energia che circonda il corpo fisico vibra con frequenze diverse secondo lo stato emotivo o di salute del soggetto e può essere influenzato dalle vibrazioni di altri campi energetici, per esempio da quelle dei rimedi floreali. Quindi il rimedio floreale con la sua specifica frequenza energetica agisce a livello “sottile” sul campo elettromagnetico del soggetto che lo assume. In caso di malattia l’energia del fiore è in grado di riequilibrare le vibrazioni distorte e dai livelli superiori (la mente, le emozioni), gli effetti positivi si riflettono sui livelli inferiori (il corpo fisico, la materia). I fiori, nostri compagni su questa amata Terra sbloccano la nostra forza reattiva e le energie necessarie per guarire, aiutandoci a ritrovare uno stato emotivo positivo e l’equilibrio interiore. Come diceva il dottor Edward Bach, solo riuscendo ad esprimere pienamente le qualità della nostra Anima, a comprenderne il percorso, a seguirne le inclinazioni, la nostra vita quotidiana può riflettere uno stato di equilibrio, luce, gioia e salute. Cosa tanto vera quanto difficile, ma vale la pena tentare! Anima Bio

Anima Bio

Piazza Cornelio, 11 Ostiglia (MN) Tel. 338 3351074

Alimenti biologici vegetariani, vegani e crudisti • Linea per intolleranze a glutine, latte, uova, frumento • Prodotti naturali per il benessere di corpo e anima • Cosmesi certificata con principi vegetali • Profumi 100% naturali solo con puri oli essenziali

martedì di FEBBRAIO e MARZO un BUONO del valore del 10% della vostra spesa da USARE all'acquisto successivo! TUTTI i


SAN VALENTINO

Mantova - PAGINA 14 -

PAGINA 14

Mantova

Imposta la tua cena su piatti semplici, leggeri e dagli ingredienti afrodisiaci

L’Eros os a tavola

Si parla spesso di cibi afrodisiaci, facendo riferimento a sostanze in grado di stimolare il desiderio erotico, aumentando le prestazioni sessuali. il termine “afrodisiaco” deriva dala dea greca dell’Amore Afrodite. Tra mito e realtà, supposizioni, leggende e prove scientifiche, ecco alcune ricette semplicissime che utilizzano cibi ritenuti tra i più afrodisiaci.

Ostriche

Il cibo più lussurioso che ci sia, il modo migliore (e più sensuale) per mangiarle è a crudo, condendolo con una vinagrette di scalogno, aceto di vino rosso e pepe.

Asparagi

Una salsa veloce con gli asparagi frullati con mandorle e timo, da spalmare su dei crostini di pane. Il tocco chic? Una fettina di salmone affumicato arrotolato a rosa.

di Erica Segala

Crostacei

ACCONCIATURE

Avocado

Lasciate perdere il guacamole: su delle tartine spalmate un velo sottile di formaggio fresco. Adagiate una fettina di avocado, uno spicchio di pomodoro e un pezzettino di bacon croccanate

Zenzero

Aggiungete lo zenzero alle vostre portate: i gamberi saltateli con lo zenzero, e fate altrettanto con il pollo. Il cocktail a base di zenzero? 3 fette di zenzero, 1 frutto della passione, zucchero di canna, 1 lime, rum chiaro, ghiaccio tritato!

Peperoncino

Il modo migliore di gustarselo? Fate dei cioccolatini fondendo il cioccolato amaro e due cucchiaini di peperoncino in polvere!

Fichi

Impossibile trovare a febbraio fichi freschi. Immergete quelli secchi nel cioccolato: potete anche farcirli con delle noci secche.

Gamberi? Puliteli e avvolgeteli in un foglio di pasta fillo: cuocete in forno per 10 minuti. Aragosta? Sbollentata e servita con pinzimonio di verdure fresche!

• ALCUNI

DEI NOSTRI TRATTAMENTI:

NATURALTECH ENERGIZING ANTICADUTA, NATURALTECH DETOXIFYING DETOSSINANTE E NATURALTECH NOURISHING RICOSTRUZIONE

Aglio

• PREZZI COMPETITIVI • FIDELITY CARD

SOLO CON APPUNTAMENTO … per SAN VALENTINO REGALA uno dei nostri PACCHETTI REGALO

V. Grazioli, 7 - Villanova de Bellis - S. Giorgio di Mantova Cell. 345 1345313 - Tel. 0376 371606 www.acconciaturelafenice.it

Cioccolato

Per evitare spiacevoli alitosi, lasciatelo ammollo nel latte per una notte intera. Usate quindi 3 spicchi tritati, due vasetti di yogurt bianco e prezzemolo per una salsa perfetta per l’aperitivo.

Stanchi del solito tortino? Fate tostare 100 gr di mandorle e tritatele grossolanamente: fate sciogliere 200g r di cioccolato amaro, unitelo alle mandorle stendetelo sulla carta da forno. Spolverate con fiocchi di sale e servite come aperitivo!

per SAN VALENTINO toviamoci al

Mandorle

Tostatele con un mix di sale, paprica e rosmarino: lasciatele in forno per 15 minuti a 170 gradi!

SANVALENTINO VALENTINO

Ristorante Bar Pizzeria

ANTIPASTO: Cuoppo fritto terra

BIRRERIA - STEAK HOUSE PIZZERIA - LIVE MUSIC

PIZZE A CUORE Margherita o Capricciosa

Aperti dal Giovedì alla Domenica dalle 19.00 alle 03.00 Via Semeghini, 25 Quistello MN - info: 392.2985610 www.birreriatatanka.com Tatanka

SCONTO 20% alla CASSA TATANKA

per le coppie che si presenteranno col coupon

DOLCE Caprese al cioccolato afrodisiaca BEVANDE Bibita media • Acqua 500 cl • Caffè Via Ostiglia, 4 - Mantova - Tel. e fax 0376

MENU' € 18,00

LA SERATA SARA' ALLIETATA DA MUSICHE E BALLI LATINO - AMERICANI

370308


San Valentino Insieme ai cioccolatini e ai bigliettini d’amore, i fiori sono uno dei regali più tradizionali che si fanno e si ricevono a San Valentino. Il tipo di fiore che si regala è importante, non deve essere dettato da ciò che troviamo in negozio all’ultimo minuto. Il fiore porta con sé un significato, un “biglietto in verde” che reca scritto un messaggio ben preciso. E sappiamo bene che San Valentino non è un giorno come tutti gli altri, ma un momento in cui, anche i più scettici della festività, regalano almeno un piccolo pensiero al proprio innamorato. Il fiore romantico per eccellenza da regalare a San Valentino è la rosa rossa a gambo lungo. Una variazione sul tema potrebbe essere quella di regalare delle delicate roselline, magari in un vaso particolare o anche in un barattolo di latta o in una teiera, perché no. Se volete far sapere a qualcuno che vi interessa, optate allora per dei fiori rosa, tra cui anche le rose. Con una rosa arancione, invece, chiederete a qualcuno se è pronto a far salire il vostro rapporto ad un livello più intimo. Quando la relazione in-

PAGINA 15

Mantova - PAGINA 15 Mantova

Dillo con un fiore Ognuno porta con sé un messaggio diverso, scegli quello giusti per il tuo partner

vece è appena iniziata, optate per delle rose bianche o per un mix di rose rosse e bianche. La rosa bianca indicherà l’immenso rispetto e stima per la persona amata. La rosa bianca, infatti, è simbolo di purezza, innocenza e umiltà, rappresentando il lato platonico del vostro rapporto. Per dichiarare il vostro amore scegliete una sola rosa rossa, avendo particolare cura di rimuovere le spine. In questo modo mostrerete un amore ardente (dal colore rosso della rosa) ma senza il rischio di restarne scottati o feriti da una “spina”. Donate due rose rosse con gambi intrecciati se invece intendete proporvi. I gambi intrecciati delle rose simboleggiano il desiderio di unire la vostra vita a quella dell’amata/o. L’invio di fiori, anche quando avete scelto con cura il messaggio che volete trasmettere, non vi esenta dallo scrivere un biglietto di vostro pugno. Se ordinate i fiori telefonicamente, dettate ciò che volete venga scritto. Ricevere un bel mazzo di fiori con una nota personale è quanto di meglio si possa regalare il giorno di San Valentino.

L’importanza DELL’intimo Ma fate attenzione a non esagerare, se non volete rischiare di apparire a disagio Non sapete quale intimo indossare per San Valentino e cosa scegliere? La scelta non sarà difficile, le proposte sono molte ed inoltre scegliere un intimo in raso o in tulle rosso e nero non è mai un errore, non esagerate con gli intimi aggressivi e provocanti se siete timide e avete poca confidenza col vostro lui altrimenti sarete a disagio ed impacciate. Le proposte per la notte più romantica

e passionale dell’anno sono tante e varie, ma la parola d’ordine per la sera di San Valentino è il rosso, quindi alla domanda intimo per San Valentino, cosa scegliere? Rispondere con sicurezza: qualcosa di rosso. Acquisti semplici e moderati Acquistare questi prodotti non è difficile, recatevi nei punti vendita o nei migliori negozi di lingerie che ne saranno sicuramente forniti, i costi non sono eccessivamente

elevati ma ovviamente sono proporzionali a ciò che andate ad acquistare, ricordate comunque che sono collezioni molto importanti e raffinate. Attenzione però a non esagerare: è sempre bene scegliere un intimo che si addica al vostro carattere, alle vostre movenze ad al vostro corpo, altrimenti oltre al rischio che ciò che indossate stia male addosso a voi, risulterete anche impacciate.

ia Fer rare r e r Fio di Bonelli Scilla Maria si Via 4 Novembre, 72 Quistello (Mn)

OFFERTA bouquet di San Valentino! Tel. 0376.618322

silvia.bonelli25@teletu.it

V. Marconi 232 Località Dragoncello Poggio Rusco (Mn) Tel./Fax 0386/733959 Cell. 399 4927893

…a San Valentino Auguri a tutte le coppie di innamorati…

…vieni a festeggiare da Valentina il tuo S. Valentino www.ristorantepizzeriavalentina.it

Aperto a mezzogiorno

V. CASTELLETTO,   CASTELLETTO BORGO  MANTOVA TEL. .  CHIUSO IL MARTEDÌ

Menù

Menù

"I piatti del giorno"

"L'abbuffata"

• Antipasto sfizioso • • Bis di primi della casa • • Secondo con contorno • • Dolce e Caffè • • Acqua e Vino della casa •

• Antipasto rustico • • Carne alla brace a volontà con contorno • • caffè • • Acqua e Vino della casa •

25,00

lasciati consigliare dal nostro chef per conoscere e assaggiare le specialità del giorno

22,00 per le tue cene in compagnia

È GRADITA LA PRENOTAZIONE Chiuso il Lunedì tutto il giorno e Sabato solo a mezzogiorno


S

V

PAGINA 16 PAGINA an 16alentino

Mantova - PAGINA 16 -

Mantova Mantova

BAR SPRITZ

N A NU UO OV V A G T I O GEES N STIONEE

di di Barbazeni Barbazeni Franca Franca

Via Via Custoza, Custoza, 109 109 Roverbella (MN) Roverbella (MN)

CAFFETTERIA CAFFETTERIA  GELATERIA GELATERIA

Con un gioiello È il dono per eccellenza legato alla passione. Sceglilo con cura non te ne pentirai

€ 25,00 (tutto compreso) € 25,00 (tutto compreso)

Per San Valentino 2014 Fope consiglia rose molto speciali: preziose, importanti, intensamente simboliche per regalare emozioni forti, dal carattere acuto. “Wild Rose”, la collezione che rinnova nella forma un brevetto originale ed eccelso, Flex’it, che rende il gioiello flessibile e comodamente indossabile, disponibile in oro nei colori giallo, bianco e rosa, con o senza diamanti. La luce e la preziosità dei diamanti è protagonista della collezione Mirage di Bluespirt. Orecchini, anelli e pendenti dal fascino senza tempo che si declinano con un design essenziale ed elegante, lasciando in primo piano la bellezza dei diamanti. Una collezione pensata per le donna che desiderano sentirsi speciali e amate, indossando il proprio gioiello preferito ogni giorno.

Largo 1° Maggio, 1 Quartiere Angeli Maggio, 1 Quartiere (da Largo strada1° Circonvallazione Sud) Angeli MANTOVA (da strada Circonvallazione Sud) MANTOVA Tel 345 9302271 Tel 345 9302271 fermata AMPIO PARCHEGGIO BUS n. 5 L.GO 1° MAGGIO fermata AMPIO PARCHEGGIO BUS n. 5 L.GO 1° MAGGIO

Da Pandora i nuovi anelli in argento Sterling 925 impreziositi da pietre sfaccettate a forma di cuore regalano a ciascuna la possibilità di raccontare la propria storia d’amore. Il look intramontabile di questi nuovi anelli, ciascuno caratterizzato da una pietra a forma di cuore tagliata a mano (zirconia cubica bianca, zaffiro

CUCINA CUCINA TIPICA TIPICA MANTOVANA MANTOVANA PESCE DI MARE PESCE DI MARE PRANZI DI LAVORO PRANZI DI LAVORO

SAN SAN VALENTINO VALENTINO

cena a lume di candela cena a lume di candela

menù libero, dall'antipasto al dolce menù libero, dall'antipasto al dolce TRATTORIA ISIDORA è una cooperativa sociale di lavoro TRATTORIA ISIDORA ècon unadisabilità cooperativa sociale di lavoro gestita da ragazzi/e psico-fisica, gestitaanche da ragazzi/e con disabilità psico-fisica, attiva nei settori socio-educativi rivolti a minori e famiglie. attiva anche nei settori socio-educativi rivolti a minori e famiglie.

sintetico o rubino sintetico) e una lavorazione a perline in rilievo, li rende il regalo perfetto per San Valentino. Oppure il prezioso charm con pendente “Love”, realizzato con un cuore in zirconia cubica incastonato nella lettera “O”. Un charm dal design raffinato e femminile, elegante simbolo di amore e stile, perfetto da abbinare agli altri charm della nuova collezione Pandora di San Valentino, magari con un bracciale in pelle nera intrecciata, l’ideale per far risaltare la luminosità dell’argento e la brillantezza dei pavé zirconia cubica. Recarlo festeggia il giorno degli innamorati creando per loro la collezione Lovely. Una linea di gioielli in oro bianco e diamanti forgiati a cuore, simbolo di San Valentino e dell’amore. Anello, girocollo, orecchini e bracciale, che brillano d’amore grazie ad una particolare tecnica di incastonatura, esclusiva Recarlo. Piccoli diamanti uniti in un cuore che brilla di luce esclusiva e autentica come l’unione di due anime innamorate. La designer partenopea Bianca D’Aniello in occasione di San Valentino propone

un gioielloBibijoux importante ed appariscente, una dichiarazione d’amore a dir poco scintillante. Da un girocollo a catena groumette di ottone bagnato in oro si sviluppa infatti un drappeggio di strass che formano un cuore rosso, il rosso della passione, il rosso della festa degli innamorati per un augurio abbagliante. Per gli innamorati Rebecca propone il bracciale componibile in bronzo in bagno di oro giallo made with Swarovski elements oppure bracciali rigidi in bronzo in bagno di oro giallo traforato e con pavè di zirconi, la collana in bronzo in bagno di oro giallo con pendente a cuore made with Swarovski elements o la collana in bronzo in bagno di rutenio con ciondolo a cuore con borchie. Perché non scegliere il giorno di San Valentino per una proposta di matrimonio? Giorgio Visconti, l’azienda orafa di Valenza dedica una sezione del suo sito alla sua linea Bridal. Pochi e semplici step e il visitatore può “costruirsi” da solo il proprio anello solitario; dalla scelta del diamante fino al tipo di incastonatura. La linea bridal oltre ai solitari racchiude anche tri-

via Papa Giovanni n. 31/A - 46029 SUZZARA MN - tel e fax 0376 531834 via Papa Giovanni n. 31/A - 46029 SUZZARA MN - tel e fax 0376 531834

LABORATORIO DI ARTE ORAFA: LABORATORIO DI ARTE ORAFA: personalizzazioni, incastonatura pietre preziose, personalizzazioni, incastonatura pietre preziose, collane di perle, coralli e pietre dure collane di perle, coralli e pietre dure

Gioielli per tutti Via Ghinosi, 15 OSTIGLIA (Mn) Tel. 0386.32535

…un pensiero prezioso …un pensiero prezioso dal nostro Artigiano Orafo… dal nostro Artigiano Orafo…


SAN VALENTINO

Mantova - PAGINA 17 -

non sbagli, mai logy, pendenti a punti luce e orecchini in diamanti. Siete in cerca di idee romantiche per la festa di San Valentino? Lesparigotes.com, il primo concept store virtuale in Italia dedicato alla mode et déco des parisiennes, ideato da Karine Biais, ha pensato a dolcissimi coup de coeur per festeggiare la festa degli innamorati. Una creazione firmata Judith Benita: bijoux che miscelano sapori diversi e influenze esotiche al quotidien parisien; pezzi minimalisti e colorati, in cui

le geometrie si sovrappongono in tutta leggerezza, le linee si incrociano dolcemente e il colore diventa forma, creando nuovi disegni. Un sautoir e due bracciali realizzati in ottone impreziosito dalla placcatura in oro 24kt che si lega al vivace rosso grenat che si inserisce nelle creazioni illuminando le curve dolci delle catene sovrapposte. Una collezione realizzata interamente a mano nell’atelier parigino della creatrice, da regalare alla propria anima gemella per sugellare il legame indissolubile.

San Valentino Seppioline Croccanti alla Menta Gamberi Gratinati Fettuccine in Salsa di Cappe Sante e Rucola Orata in Crosta di Sale Tris di Verdure Grigliate

Bliss per San Valentino propone il bracciale charms argento e cubic zirconia bianchi, il collier cuore piccolo argento, l’anello fascia cuori argento oppure gli anelli in argento e diamante. Lolaandgrace trae l’energia positiva dell’amore e la trasforma in gioielleria incredibilmente romantica, che rappresenta una celebrazione di questa magnifica emozione. La nuance ultrafemminile dell’oro rosa si sposa con i cristalli Swarovski, per un look facile da amare. Le attualissime linee e il design contemporaneo della famiglia Heart farà sentire speciale ogni ragazza lolaandgrace! Questa collezione è caratterizzata da bellissime pietre centrali e da pavè di cristalli che si alternano con un filo di romanticismo. Alcuni pezzi sorprendono con il loro design supertrendy mentre altri flirtano con silhouette classiche e discrete. Il pendente stud Heart duo long è una moderna espressione della fiducia in sé stessi, caratterizzata dal contrasto tra l’incisiva presenza della borchia e la dolce lucentezza emanata dalla pietra centrale. Per le ragazze che amano indossare un cuore sulla manica, il bracciale full pavè Heart chain è caratterizzato da una delicata decorazione centrale , che luccica con glamour, e da molti altri cristalli che adornano la chiusura magnetica della catena.

GÊ Ê IÊ Ê OÊ Ê IÊ Ê EÊ Ê LÊ Ê LÊ Ê EÊ Ê RÊ Ê IÊ Ê A

Zanichelli

PiazzaÊ Vittoria,Ê 10Ê -Ê CASTELLUCCHIOÊ (MN)Ê -Ê Tel.Ê 0376Ê 438245

S. Valentino

Delizia al Limone

info & prenotazioni: tel 0535 610524 cell. 349 7201713 MIRANDOLA - MO VIA A. BONO N.2

Acqua • Caffè • Digestivo € 35,00 (vini esclusi) Estrazione la sera del 14 febbraio

MUSICA LIVE

Fai un regalo al tuo amore, la gioielleria Zanichelli ne farˆ uno a tutti e due. Con un acquisto da almeno 99,0 Euro entro il 14 febbraio, potrai vincere una cena romantica per 2 persone al ristorante TRE RE di Castellucchio.

Antica Locanda tre Re

Albergo Ristorante Pizzera - Via Roma 112 Castellucchio (MN) tel. 0376 438613 - info@locandatrere.com Banchetti - Matrimoni - Cene Aziendali - Chiuso il Marted“


San Valentino

PAGINA 18

Mantova - PAGINA 18 -

Mantova

Letteratura rosa, guide glamour, fashion books, libri accattivanti ed originali: una perfetta idea regalo per fidanzate e mogli

La vendetta veste Prada. Il ritorno del diavolo Lauren Weisberger torna in libreria con l’attesissimo seguito del bestseller Il diavolo veste Prada. Sono passati quasi dieci anni da quando Andrea Sachs, Andy, si è licenziata dal lavoro per cui “milioni di ragazze ucciderebbero” come assistente di Miranda Priestly, direttrice di Runway e guru della moda internazionale. La sua vita è molto cambiata negli ultimi anni: ha fondato una sua rivista di successo con Emily, l’antica rivale ora migliore amica e socia, e sta per sposare uno degli scapoli più ambiti della Grande Mela, Max Harrison, affascinante, romantico e soprattutto orgoglioso di avere accanto una donna

I libri per Lei

indipendente e di successo. Nulla sembra poter rovinare un momento così perfetto. Ma Andy ha l’assoluta certezza che qualcosa stia per accadere, perché nessuno prima di lei aveva osato sfidare Miranda. La vendetta non si farà attendere ancora per molto. - La vendetta veste Prada. Il ritorno del diavolo di Lauren Weisberger

Non cercarmi mai più

(ma resta ancora un po’ con me) Drew Evans è bello e arrogante, fa affari multimilionari nella società di famiglia e seduce le donne più belle di New York con un semplice sorriso. Quando Kate viene assunta come nuova associata presso l’impresa di investimento bancario del padre di Drew,

il focoso playboy entra in tilt. La competizione professionale che si stabilisce tra i due mette in crisi Drew, l’attrazione per lei è fonte di distrazione. Non cercarmi mai più (ma resta ancora un po’ con me) di Emma Chase

Innamorarsi a Central Park Una commedia con un tocco di magia, un pizzico di humour e tanti colpi di scena. David è un uomo affascinante e generoso, nonché stimato cardiochirurgo con una brillante carriera davanti. Ma Zoe non è riuscita a tenerselo stretto: non si è dimostrata adulta e comprensiva e l’ha costretto a scegliere tra la loro storia d’amore e il suo lavoro. E così David l’ha mollata e ha accettato un prestigioso incarico a New York. Zoë si ritrova

perciò a passare da sola le feste natalizie, disperata e piena di rimorsi. Fino a quando un piccolo miracolo – di quelli che succedono solamente a Natale – non le offre una magica opportunità: una mattina si sveglia e scopre di essere tornata indietro nel tempo. È un’occasione d’oro: sta ancora insieme a David e stavolta è pronta a tutto pur di non farselo scappare… Ma il destino è beffardo e presto le complicherà la vita più di quanto Zoë si aspetti! - Innamorarsi a Central Park di Nicola Doherty

zialmente ostile, di cui non conosce nulla, di cui detesta le abitudini alimentari e non solo, la giovane manager Maddison si vedrà costretta a tirar fuori le unghie e a crescere una volta per tutte. E non è detto che sulla sua strada non si trovi a inciampare in qualcosa di bello e del tutto imprevisto! - Come inciampare nel principe azzurro di Anna Premoli

Come inciampare nel principe azzurro

Dall’autrice del bestseller Non lasciarmi andare, il secondo capitolo di The Secret Trilogy. Ella e Micha hanno hanno finalmente conosciuto l’amore, ma ora a dividerli ci sono centinaia di chilometri. Micha trascorre le giornate in viag-

Dall’autrice di Ti prego lasciati odiare, Premio Bancarella 2013. Catapultata in un mondo ini-

Tienimi con te. The Secret Trilogy

gio con la sua band, ma stare lontano da Ella è più difficile di quanto immaginasse. Il suo cuore e il suo corpo vorrebbero starle accanto, sempre. Micha però sa che non sarebbe giusto chiederle di lasciare il college. I pochi momenti che i due ragazzi riescono a passare insieme sono intensi e carichi di passione. Ma non sono sufficienti e, come se non bastasse, un nuovo dramma minaccia di sconvolgere il loro già fragile mondo, dividendoli per sempre... - Tienimi con te. The Secret Trilogy di Jessica Soresen

Io prima di te E’ la storia di un incontro fra una ragazza Louisa che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo Will

PARADISO Ristorante Pizzeria Tigelleria

SABATO 15 FEBBRAIO 2014 Festeggia con Noi

SAN VALENTINO cena libera con musica

è gradita la prenotazione 0376 415345

Bagnolo 0376.415345 BagnoloSan SanVito Vito(Mn) (Mn) -- Via Via Roma, Roma, 21 21 -- Tel. Tel. 0376.415345

info@ristorante-paradiso.it - www.ristorante-paradiso.it info@ristorante-paradiso.it - www.ristorante-paradiso.it - FINO AL 6 GENNAIO APERTI TUTTI I GIORNI


SAN VALENTINO

Mantova - PAGINA 19 -

LA CITTÀ DELL’AMORE Verona in Love, un week end ricco di eventi per gli innamorati

che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all’improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che impareranno a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l’una all’altra a mettersi in gioco. - Io prima di te di Jojo Moyes

Fermate gli sposi! Sophie Kinsella, autrice di I love shopping, firma una nuova, spumeggiante commedia romantica, in cui non mancano le sue proverbiali trovate ed il suo insuperabile senso dell’umorismo. Lottie non vede l’ora di sposarsi e decide su due piedi di passare all’azione e accettare di convolare a nozze con Ben, un flirt estivo conosciuto per caso su un’isola greca molti anni prima e che lei non ha mai più rivisto. Perché perdere tempo in inutili preparativi? Presto! Ma non tutti la pensano così: Fliss, la sorella di Lottie, e Lorcan, il socio in affari di Ben, sono contrarissimi e preoccupatissimi. Bisogna intervenire subito. I due sabotatori partono all’inseguimento dei neosposi che devono essere fermati a tutti i costi,

prima che avvenga l’irreparabile... Le conseguenze saranno disastrosamente comiche per tutti. - Fermate gli sposi! di Sophie Kinsella

Colazioni da Tiffany.

I caffè, i ristoranti e i locali più glamour d’Italia Un viaggio sensoriale tra profumi e ricette gourmand. Per un incontro tra amiche, un appuntamento di lavoro, un’occasione galante: i ristoranti, i caffè, i ritrovi più glamour d’Italia, dove mangiare è un piacere che coinvolge tutti i sensi, e l’eleganza un dettaglio irrinunciabile. Un vademecum essenziale per soddisfare occhi e palato, in cerca di uno stile che anche Audrey avrebbe adorato. Colazioni da Tiffany. I caffè, i ristoranti e i locali più glamour d’Italia di Isa Grassano

Cake design.

Semplici consigli passo passo per decorare torte, biscotti, cupcakes e molto altro Il trend del momento, al quale nessuna ragazza può davvero sottrarsi: il Cake Design! Titolare di una delle pasticcerie inglesi più celebri,Juliet

Sear in questo libro svela passo passo tutti i segreti del cake design. Accanto a preziosi consigli, trucchi del mestiere ed istruzioni per rimediare a inevitabili “pasticci”, il testo è corredato da modelli e fotografie che illustrano ogni tappa della creazione fino al risultato finale. - Cake design. Semplici consigli passo passo per decorare torte, biscotti, cupcakes e molto altro di Juliet Sear

La parigina. Guida allo chic Icona dell’eleganza francese, Ines de la Fressange propone i suoi personali consigli di stile e bellezza raccolti durante gli anni trascorsi nel mondo della moda ed insegna a vestirsi come una parigina costruendo un guardaroba basato soltanto su sette abbordabili capi basici, da movimentare con accessori di grido. Il volume comprende una guida ai segreti parigini di Ines: alberghi, ristoranti, luoghi insoliti da visitare e una guida su misura per divertirsi con i bambini. Scritta in collaborazione con Sophie Gachet, giornalista di moda di Elle, è la guida fondamentale allo chic parigino. - La parigina. Guida allo chic di Ines de la Frassange.

La città di Romeo e Giulietta si tinge di rosso in occasione del weekend di San Valentino 2014:da giovedì 13 a domenica 16 febbraio è in programma Verona in Love, la manifestazione dedicata agli innamorati. Chi ama l’arte può approfittare del weekend di San Valentino per visitare i luoghi simbolo del dramma di Shakespeare, Romeo e Giulietta, con un biglietto speciale al costo di un euro: si tratta della Casa di Giulietta, della Tomba di Giulietta e del Museo degli Affreschi G.B. Cavalcaselle. Anche quest’anno, poi, torna l’appuntamento con Verona Walking Tour in Love: giovedì 13 febbraio, l’Associazione Guide Turistiche Autorizzate IPPOGRIFO che propone una visita guidata alle coppie per riscoprire antiche leggende, storie d’amore, tragiche passioni legate alla città di Ve-

rona. La partenza è alle 16 in Piazza delle Erbe, alla colonna del Leone di San Marco e il prezzo è di 20 euro a coppia, incluso il biglietto d’ingresso alla Torre dei Lamberti. Da giovedì a domenica, inoltre, tutti gli innamorati potranno salire (al costo di 7 euro a coppia) sulla Torre dei Lamberti, illuminata di rosso e dalla cui sommità si potrà godere di un panorama mozzafiato sul Cuore da Scoprire che sarà allestito in Piazza dei Signori. Dal 13 al 16 febbraio spazio anche alla dolcezza: le pasticcerie e gli artigiani del dolce italiano si mettono in mostra, insieme ai maestri cioccolatai italiani che si presentano al grande pubblico con il meglio delle loro produzioni artigianali. Appuntamento alle dalle 10 alle 21 in piazza Bra, mentre in piazza dei Signori è sono

in programma degustazione e vendita di prodotti tipici, manufatti artistici, oggetti da regalo a tema. Inoltre nei ristoranti che aderiscono all’iniziativa, sarà possibile degustare uno speciale menù legato al tema dell’amore (l’elenco è sul sito www.veronainlove.it). Gli innamorati della lettura avranno anche l’occasione di incontrare i propri autori preferiti: giovedì 13 febbraio alle 17.30 Luca Bianchini è a Palazzo della Ragione per presentare “La cena di Natale di Io che amo solo te”, mentre alle 18.30 è il turno di Paolo Curtaz che presenterà “Amore e altri sport estremi”. Venerdì 14 febbraio alle 18 alla Feltrinelli di via Quattro Spade ci sarà l’incontro con Federica Lisi, autrice del libro “Noi non ci lasceremo mai. La mia vita con Vigor Bovolenta”.

MANGIARE MANTOVANO Guida gastronomica di REPORTER MANTOVA

M

ti Ristoran Trattorie he Enotec ie er zz Pi ismi Agritur di Cucina Scuole

L’agriturismo Zibramonda, a San Benedetto Po, è il luogo ideale per riscoprire antichi sapori e tradizioni. La nostra cucina si appoggia alle tradizioni locali, sperimentando continuamente nuovi sapori. Qui non troverete solo buon cibo: vi offriamo esperienze uniche, legate alla tradizione celtica, come la lettura delle rune, i nostri riti stagionali (solstizi, equinozi, capodanni) e le nostre feste.

VENERDI’ 14 FEBBRAIO ALLE ore 20,00

CENA DI SAN VALENTINO

lettura dei tarocchi di coppia e rito celtico di affinità di coppia Via Villa Garibaldi, 199/B SAN BENEDETTO PO Mantova Tel. 0376/615031 - cel. 335.6916130 www.zibramonda.it

E’ disponibile presso le seguenti librerie:

angiare

O OVAN

Mangiare

Ristoranti Trattorie Enoteche Pizzerie Agriturismi Scuole di Cuc ina

MANTOVAN

O

MANT

LIBRERIA

DI PELLEGRINI C.so Umberto 32 Mantova T. 0376 320333

LIBRERIA ULISSE

LIBRERIA PEGASO

Via Corridoni, 5/a Suzzara (MN) T. 0376 532767

Via Mazzini, 109 Cast. d/Stiviere (MN) T. 0376 944504


A

Mantova - PAGINA 20 -

•CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC genda

QUISTELLO:

CINEMA TEATRO LUX

Nuova esperienza con proiezione digitale! Stessa qualità video e audio di una multisala ma ad un prezzo ECONOMICO! DA GENNAIO AL LUX GRANDI PROMOZIONI!!! Promozione Over 65: Lun sera prezzo ridotto € 5 Abbonamento rassegna film d’essai : 6 film 25 euro!!! PRIMA VISIONE BELLE E SEBASTIEN di N. Vanier Avventura - Con F. Bossuet, M. Chatelier, T. Karyo Durante la seconda guerra mondiale, nel villaggio alpino del piccolo Sébastien si scatena una caccia alla bestia pericolosa ritenuta responsabile delle stragi di pecore. Ma il bambino ha conosciuto la bestia da vicino e sa che non ha ucciso le pecore ma che è un dolcissimo Pastore dei Pirenei in fuga da un padrone violento. La caccia al cane e l’occupazione nazista del villaggio francese si sovrappongono drammaticamente, a riprova dell’interesse del regista a costruire un film che illumini la natura dell’umanità così come l’umanità della natura. Sabato 8 febbraio ore 21.15 Dom 9 febbraio ore 16 e 21.15 Orchestra Mr Domenico e Altri Ospiti - Tributo a Claudio Villa Lunedì 10 febbraio ore 21 Ingresso € 12 INFO Tel. 0376 -618510 // tel. 3386169573

G

Per segnalare concerti e sPettacoli: eventi@reportermantova.it

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

ESSAI AL LUX - Rassegna film d’essai “DONNE IN SCENA” Giovedì 13 febbraio ore 21.15 COME IL VENTO di M. Simon Puccioni - drammatico Con Valeria Golino Un film asciutto e robusto con momenti di intensa commozione. La protagonista è una donna in prima linea, direttrice di un carcere e si innamora, ricambiata, dell’educatore dello stesso carcere. Insieme cercano di costruirsi una vita “normale” al di fuori della realtà tragica in cui sono immersi quotidianamente. Ma questo sogno si infrange quando l’amato viene ucciso: comincia così una vita per lei intransigente verso il prossimo OPERA AL LUX Venerdì 14 febbraio ore 21 UN BALLO IN MASCHERA di Giuseppe Verdi dal Teatro Regio di Torino Con G. Kunde. G. Viviani, Oksana Dyka, Serena Gambironi Ingresso € 12 Acquisto biglietti direttamente in teatro 1 ora prima dell’evento. Primo di quattro appuntamenti con la musica di G. Verdi. Si proseguirà il 14 marzo con Don Carlo, il 22 Aprile con Otello (in diretta alle 20,30) ed il 16 maggio con il Nabucco. Prossimamente: THE WOLF OF WALL STREET di M. Scorsese - biografico Con L. DiCaprio, J. Hill, M. McConaughey Prezzi ingresso: sab/dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 - giovedì € 5,50. Tessera fedeltà per tutti: ogni 12 ingressi uno è omaggio!! E tutta

dato i natali e la location di uno dei più famosi e seguiti sequel cinematografici italiani. La sua storia, nata dalla fantasia dello scrittore Giovannino Guareschi, racconta delle diatribe politiche e sociali degli anni dopo la Seconda Guerra Mondiale, ricordando in Don Camillo le vicende di uno storico prete cattolico e partigiano che fu detenuto nei campi di concentramento di Dachau e Mauthausen. L'uscita prevede nella mattina una visita guidata del paese e dei due musei dedicati a Don Camillo e Peppone. Dopo pranzo una breve passeggiata lungo il Po, fra scorci sul fiume, golene e campi di pioppi. Info: Luisa Mossini - tel. 349.8614896 luisa.mossini@gmail.com Programma completi su: www.scarponauti.it

la famiglia può utilizzare la stessa tessera!! SERVIZIO BAR E POP CORN CALDI!! Info e aggiornamenti: www.cinemateatrolux.com

MANTOvA:

Dal 28 febbraio al 3 Marzo 2014 WEEkEND A MALTA "7000 years of intriguing history" Affrettatevi ancora pochi posti disponibili! Così vicina e così ricca di storia, meta ideale per una breve fuga dall’inverno durante la settimana di Carnevale e per mettere alla prova il proprio inglese. Un grande museo a cielo aperto da percorrere a piedi immersi nella preistoria misteriosa dell’isola di Gozo o ripercorrendo i passi di S. Paolo oppure ammirare i luoghi legati all’Ordine dei Cavalieri di S. Giovanni. Infine il fantastico Carnevale di Malta sarà solo un’imperdibile occasione in più per visitare l’isola. Info e iscrizioni: va.giuliana@yahoo.it cell. 338.1020427 in collaborazione con: Mantova Travel Group 16 Febbraio: Ciaspolata, Prealpi Vicentine e Busa del Novegno Info: Luca Gavioli Tel. 348.3170117 23 Febbraio Camminata Ciak su Brescello: Il Paese di Don Camillo e Peppone Brescello, oltre che essere un pittoresco paese lungo il Po nel confine tra Mantova e Reggio Emilia, è anche il luogo che ha

REvERE:

CINEMA DUCALE FILM: I SOGNI SEGRETI di Walter Mitty Sabato 8 ore 21.15 Domenica 9 ore 17.30-21.15 Martedi 11 ore 21.15 Walter Mitty è un uomo gentile e sognatore che lavora all’archivio e sviluppo negativi della rivista Life. A volte, qualunque cosa stia facendo, si incanta e sogna ad occhi aperti. È innamorato di una donna che conosce a malapena e anche nei suoi confronti la fantasia lo porta a immaginare di salvarle il cane da un edificio in fiamme o di sedurla come un avventuriero tra i ghiacci. Un giorno i suoi sogni diven-

tano realtà quando un importante negativo scompare e lui è costretto ad inseguire in giro per il mondo il forografo che l'ha scattato. Info: Cinema Ducale Tel. 0376/46457

OSTIgLIA:

TEATRO M. MONICELLI FILM: ALL IS LOST Durante un viaggio nell'Oceano Indiano, un uomo si trova da solo in balia del mare e degli elementi, dopo che il suo yacht ha subito una collisione con un container abbandonato. Con l'equipaggiamento di navigazione e la radio fuori uso, l'uomo per sopravvivere deve far affidamento solo su un sestante, delle mappe nautiche, e il suo intuito. Orari e date proiezioni: Venerdì 07 ore 21.15 Sabato 08 ore 21.15 Domenica 09 ore16.00 - 18.30 - 21.15 Lunedì 10 ore 21.15 Martedì 11 ore 21.15 Prezzi: Intero: €. 7,00 - Ridotto € 5,00 Martedì promozionale €. 5,00 Servizio bar, caffé, pop corn caldi. int. 1-2.

CAMPITELLO:

Il Paradiso può attendere

Evento che si terrà a Campitello presso il locale Oratorio Parrocchiale il 15 e il 16 febbraio prossimo. Come ogni anno - sotto il patrocinio dell'Ente Valle Campitello, il Dott. Fabio Grandi racconterà con immagini e filmati il suo recente viaggio effettuato in agosto 2013 nella Polinesia Francese. Il target era quello di "vivere" la Polinesia dei polinesiani come viaggiatori e non come turisti, tralasciando gli hotel di lusso (meta dei viaggi di nozze), ma scegliendo semplici pensioni gestite a livello famigliare per lo più su isole poco turistiche e poco conosciute. Ne è scaturito un viaggio di tre settimane straordinario e unico sia per bellezza dei luoghi e della natura che per la semplicità della sua gente. Come tutti gli anni il ricavato "ad offerta libera" della serata che è sempre ad ingresso gratuito sarà devoluto ad una scuola in Nepal, la Deepshikha High School di Kathmandu, che ospita e dà istruzione a bambini molto poveri o orfani. E' possibile anche adottare un bambino a distanza. Info: Dott. Fabio Grandi Tel. 3421058716 grandi_fabio@hotmail.com

•CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC usto

CUOLA DI CUICINA: Mani in Pasta

cENA PER DUE: E' in arrivo San Valentino...

Per segnalare eventi enogastronomici: eventi@reportermantova.it

pizzerie

• Tortino al cioccolato dal cuore caldo con fragole Costi iscrizione: € 35 con partecipazione al corso € 25 senza partecipazione al corso La lezione sarà tenuta dalla Maestra di Cucina Sabina Morganti. La lezione si terrà al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. MERCOLEDì 12 FEBBRAIO ore 18.00 Info: Scuola di Cucina Mani in Pasta Via Amendola, 4 Pieve di Coriano Tel. 338/6358611

PALABAM: e l'alternativa per trascorrere del tempo ai fornelli insieme al tuo partner o agli amici. Inoltre, per chi non volesse partecipare al concorso, ma avesse voglia di deliziare le papille, Mani in pasta apre le porte a tutti: innamorati, amici e compagni con: • Sformato bicolore carote e zucchine con crema al parmigiano e pancetta croccante • Crespelle ai funghi tartufati • Filetto di maiale alle mele con spinaci al burro

festival della Cucina Mantovana

Il Festival della Cucina Mantovana è alle porte: a partire da questo sabato e per nove weekend la polivalente del Palabam ospiterà alcune associazioni della cucina locale, che proporranno appetitosi piatti dell'enogastronomia del territorio. Un'ottima occasione per mangiare bene e passare piacevoli ore in famiglia. Programma:

Tortelli di zucca

le ricette

Re della cucina virgiliana, il tortello di zucca ne è da sempre il simbolo indiscusso. Piatto “di magro”, immancabile da secoli sulle tavole dei mantovani per la cena della Vigilia di Natale e per le principali festività del mondo contadino, come Sant’Antonio (17 gennaio) e l’Assunzione (15 agosto) celebrata dall’antica Fiera delle Grazie, la sua ricetta risale all’anno Mille. I Gonzaga ne fecero i protagonisti dei loro sontuosi banchetti di corte, perfezionandoli con l’aggiunta di spezie e mostarda per accentuare quel contrasto tra dolce e salato molto in voga nel Rinascimento. Nel tempo i tortelli di zucca sono diventati un piatto popolare, tesoro della tradizione e della cultura familiare, al punto che ogni casa vanta un proprio modo di prepararli. Questo dà origine ad un’infinità di sfumature e varianti, seppur fedeli ad un’impostazione comune. A cambiare è anche il condimento: se il più classico è quello con burro fuso e Grana Padano o Parmigiano Reggiano, nell’Oltrepò i tortelli vengono spesso serviti con sugo di pomodoro, che nella Bassa cede il posto al ragù di salamelle mantovane.

- Sabato: cena dalle ore 19.00 - Domenica: pranzo dalle 11.30 e cena dalle 19.00 SABATO 8 e DOMENIcA 9 febbraio FESTA DEL RISOTTO con comitato Manifestazioni Villimpenta.

OSTERIA NUMERO 2: NOTE DA gUSTARE

Lunedì 10 febbraio 2014, ore 20:36 Per la rassegna “NOTE DA GUSTARE”, andrà in scena la cena/ spettacolo “Musiche da Cine” Intrattenimento cantato e suonato e narrato dalle meravigliose voci di Donata Luani e Mary Gaeta, dalla maestria dei musicisti Samuele Benatti e Marco Remondini, dal raccontare appassionato di Gloria Varini e Cristiano Bellotto. Sulle note più famose dei grandi film del passato… cena adeguata, con piatti che ‘arrivano’ dal magico e matto mondo del ‘cine’! Menù: Trittico di polpette: di carne fritte, di carne in umido, di patate fritte PIOVONO POLPETTE (2009) FANTOZZI CONTRO TUTTI (1980) I FICHISSIMI (1981) Trittico di spaghettoni di grano

-

ristoranti

-

gastronomia

duro: aglio e olio, cacio e pepe, all'amatriciana UN AMERICANO A ROMA (1954) Salsicia salamata alla birra in umido con fagioli borlotti LO CHIAMAVANO TRINITA' (1970) Mousse di cioccolato al peperoncino. CHOCOLAT (2000) In abbinamento vini e birre, come sempre… adeguati! Costo della cena 35 €. Info e prenotazioni: Tel. 037645088, 3487000176, info@osterianumero2.it.

RICETTA:

Scones salati con piselli e pancetta

Ingredienti per 18 scones: Farina tipo 00 220 gr • Sale 2 gr • Burro a temperatura ambiente 50 gr • Latte 150 ml • Cipolle ramata 1/2 • Timo 2 rametti • Olio di oliva extravergine q.b. • Piselli 50 gr • Pancetta 100 gr • Lievito chimico in polvere per preparazioni salate 12 gr

-

enoteche

Per farcire: • Philadelphia o mascarpone 250 gr • Prosciutto cotto o speck 100 gr Preparazione: Pulite i piselli freschi. Prendete metà cipolla ramata, mondatela, ponetela su un tagliere e tritatela finemente, dopodichè tagliate la pancetta fresca a cubetti. Prendete ora una padella antiaderente, versateci un filo d'olio e mettete a soffriggere la cipolla tritata. Quando la cipolla si sarà rosolata, aggiungete la pancetta a cubetti e infine i piselli freschi sgusciati. Lasciate cuocere a fuoco basso per circa 15-20 minuti, aggiungendo, se serve, dell’acqua. Una volta cotti, lasciate raffreddare. Nel frattempo preparate l’impasto degli scones: ponete la farina in una ciotola capiente e aggiungete il sale, il lievito e il burro tagliato a tocchetti a temperatura ambiente. Mescolate gli ingredienti, aggiungete il latte e impastate con le mani fino ad ottenere un composto piuttosto compatto. A questo punto unite i piselli e la pancetta a dadini

• • • La ricetta IngredIentI 1 kg dI zucca 150 g dI amarettI

180 g dI mostarda mantovana 160 g dI grana Padano o ParmIgIano reggIano grattugIato un PIzzIco dI noce moscata sale un tuorlo d’uovo q.b. dI Pane grattugIato Per la Pasta sfoglIa: 600 g dI farIna tIPo “00” 6 uova

-

ricette

cotti e qualche fogliolina di timo. Continuate a lavorare a mano fino a che l’impasto non risulterà omogeneo. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate raffreddare e lievitare in frigorifero per almeno mezz’ora. Stendete un pezzo di carta da forno su una spianatoia e poggiateci l’impasto. Ricoprite l’impasto con un altro pezzo di carta forno e stendete il composto con un mattarello in una sfoglia alta circa 1,5 cm. Quindi ricavate dei cerchi dall'impasto, trasferite i cerchi di sfoglia su una leccarda ricoperta di carta forno e infornate in forno statico a 200° per 15 minuti. Quando gli scones risulteranno leggermente dorati in superficie, saranno cotti. Sfornateli e trasferiteli su una gratella per lasciarli raffreddare. Poi poneteli su un tagliere o un ripiano e divideteli a metà. Spalmate il Philadelphia o il mascarpone e farcite con il prosciutto cotto tagliato a fette sottili. Ora i vostri scones salati ai piselli e pancetta sono pronti per essere serviti su un piatto da portata e gustati con la loro golosa farcitura!

Procedimento: Prendere la zucca (rigorosamente mantovana e di polpa soda), togliere buccia e semi e lessarla al vapore o al forno. Lavorare la polpa della zucca con la forchetta fino a ridurla a una crema uniforme. Aggiungere gli amaretti polverizzati, la mostarda tritata a coltello, il formaggio, il sale, un tuorlo d’uovo (facoltativo) ed eventualmente il pane grattugiato per rendere asciutto l’impasto. Lasciare riposare per qualche ora. Preparare la sfoglia e tagliarla a rettangoli o quadrati larghi dai 7 ai 10 centimetri. Porre un cucchiaino abbondante di ripieno e ripiegare nel senso della lunghezza, esercitando una leggera pressione sui bordi affinché i tortelli non si aprano. Cuocere in abbondante acqua salata e condire a strati in una zuppiera con burro fuso, formaggio grattugiato e salvia.

Reporter mn04 14  
Reporter mn04 14  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Advertisement