Page 1

Mantova

Mantova - Via Acerbi, 48 - Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 - reportersegreteria@gmail.com Mantova - Via Acerbi, 48CI- TROVI Tel. 0376.367622 - Fax 0376.310107 IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 € 0,01 COPIA OMAGGIO SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI € 1,00

€ 0,01 omaggio

Numero 02 • VENERDÌ 24 gennaio 2014 • prossima uscita 31 gennaio 2014 numero 01 • VENERDÌ 11 Gennaio 2013 • prossima uscita Venerdì 18 Gennaio

Mantova

ACQUISTA ORO e ARGENTO ARGENTO USATO USATO e PAGAMENTO IMMEDIATO IN CONTANTI PAGAMENTO IMMEDIATO CONTANTI MANTOVA, via XX SETTEMBRE 27/B - TEL.IN 0376/320802

MANTOVA, via XX SETTEMBRE 27/B - TEL. 0376/320802 SETTIMANALE D'INFORMAZIONE ED EVENTI redazione@reportermantova.it INSERTO CENTRALE REPORTER ANNUNCI

Mauro Parma, batterista di Paolo Belli, mantovano doc. Da 15 anni in Rai, reduce dalla nona edizione di “Ballando con le stelle”

Il presente e il futuro del nostro territorio visto dalla prospettiva della comunità cinese, alla vigilia del loro capodanno

Con la batteria da Mantova

VICINO

• Mantova All’Ariston per la Giornata della Memoria • Grande Mantova San Giorgio verso i 10 mila abitanti • Alto Mantovano A Cavriana la Fiera di San Biagio • Oltrepò Bovimac, la benedizione del Vescovo • Ogliopò Sustinente, il Comune punta sul metano • Oglio Po Dosolo, fine settimana al Comunale con “Il Passato” • Salute e Benessere Chiedilo al Coach • OROSCOPO 2014 Le previsioni astrali segno per segno • Sport Mantova FC: fallito ancora il salto di qualità • Agenda & Gusto • Tempo libero • Annunci Economici

ORIENTE A. Murari a pag. 4-5

MANGIARE MANTOVANO

angiare angiare MM

Ristoranti Trattorie Enoteche Pizzerie Agriturismi a Scuole di Cucin

La guida gastronomica di REPORTER MANTOVA

G. Bernardi a pag.3

6 7 9 10 11 13 15 16-17 18 19 20 21

Ristoranti Trattorie Enoteche Pizzerie Agriturismi Scuole di Cucina

O MA NTOVANO MANTOVAN

ACQUISTIAMO ORO E ARGENTO USATI (anche rotti)

APERTURA

PAGAMENTO IMMEDIATO

NEGOZIO

SERVIZIO DI RIPARAZIONE ORAFE

COMPRO ORO e ARGENTO

MASSIMA VALUTAZIONE E SERIETÀ

ASOLA (MN)

VOLTA M.NA

GOITO (MN)

V. Nazario Sauro, 5 (Vicino ambulatori CLESIS) Tel. 0376 712204

Via 1848, n° 33 (Vicino alla farmacia) Tel. 0376 801387

V. Dante Alighieri, 4 Tel. 0376 604616 Cell. 345 3438050

Via Acerbi, 31- MANTOVA OSTIGLIA (MN) Via Gnocchi Viani 20

REGALA

(di fianco al municipio)

schede VOCE/DATI (3GB)

dal Martedì al Venerdì 9.30 - 12.30 | 15.30 - 19.30 Sabato 9.30 - 12.30

392 0729511


PAGINA 2

Mantova

GIAMBRONE SERGIO Impresa Edile

• Ristrutturazione di ogni genere • Installazione ponteggi e parapetti • Tetti in tegole, cemento e in lamierino • Sostituzione piane ammalorate • Intonaci tradizionali e deumidificanti

• Caldane sotto pavimento e alleggerite • Posa pavimenti, rivestimenti e autobloccanti • Pareti divisorie in cartongesso • Pulizia camini Spurghi fognari • Noleggio escavatore e camion con gru

Via Dosso Dossi, 12 - San Giovanni del Dosso (Mn) cell. 320 1641468

restauri di ogni genere

nolo di piattaforma aerea

CON e SENZA OPERATORE Noleggio di: • Piattaforma aerea • Furgoni ribaltabili con patente B • Mini escavatore 16 q.li anche con martello demolitore • Piastra vibrante

Noleggio attrezzature edili: • Ponteggio in tubolare • Ponteggio per pittori con stabilizzatrice • Parapetti a staffa • Rete anti caduta

Consegna anche a Domicilio sede SCHIVENOGLIA (Mantova)

1641468 Tel. 0386 586033

cell. 320

la cultura della salute

Centro Medico Polispecialistico Direttore Sanitario Prof. Alberto Bertuzzi Via Ugo Ruberti 8 b/c 46026 Quistello (MN) T. 0376.619564 - 0376.626029 - 0376.625446 info@harmoniacenter.it

Dal luned“ al venerd“ dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.00


L’intervista

Mantova - PAGINA 3 -

Da Mantova alla Rai con le bacchette in mano Di Giovanni Bernardi Dalle band giovanili di Mantova fino alla televisione, con la Rai, al fianco di Paolo Belli e Giorgio Panariello. E’ il percorso artistico-professionale di Mauro Parma, batterista mantovano, nato in città nel 1966 e ora residente a Peschiera del Garda. Un’ascesa iniziata a metà anni ‘90, che ora ha raggiunto l’apice con la partecipazione a numerosi programmi televisivi nazionali. Mauro, quando ha iniziato a entrare in contatto con la musica? “La musica è sempre stata una componente fondamentale della mia vita. Già quando frequentavo le scuole elementari, con alcuni amici provavamo a prendere confidenza con note e strumenti musicali. Ma la svolta vera e propria è arrivata al secondo anno del liceo. Il mio professore di francese di allora, Rinaldo Schilingi, era un batterista: nel suo studio mi fece provare a suonare. Entrambi ci accorgemmo che avevo delle capacità. Lui però non aveva tempo per darmi lezioni, così mi lasciò la chiave dello studio e io iniziai a suonare da solo. Lì è nata la passione per la batteria, che ora rimane una passione ma è anche il mio lavoro”. La batteria è uno strumento diverso da tutti gli altri. Cosa serve, di più o di meno, per suonarla?

Storia del batterista Mauro Parma: nato e cresciuto nella nostra città, ora suona con Paolo Belli in televisione. E’ reduce dalla nona edizione di “Ballando con le stelle” “La batteria è sì uno strumento diverso dagli altri, ma per suonarla sono necessarie le stesse doti che servono per gli altri strumenti e ogni strumento musicale, se studiato in modo professionale, rivela un livello di difficoltà decisamente elevato. Sicuramente servono studio, passione, dedizione e orecchio per la musica e per il ritmo. Sicuramente, in più rispetto agli altri strumenti musicali, con la batteria sono necessari molto orecchio per il ritmo e molta coordinazione fisica, dal momento che la si suona contemporaneamente con entrambe le mani ed entrambi i piedi”. Lei suona anche altri strumenti musicali? “No, solo la batteria. Poco più che bambino suonai un po’ la chitarra, ma ormai da molti anni mi dedico solo alla batteria. In una band ogni strumento ha uguale importanza e se il risultato è buono, il merito è di tutti. Ma, alla fine, è la batteria che trasforma in qualcosa di concreto il ritmo e il senso del ritmo che una canzone vuole trasmettere”. Quando è avvenuta la svolta nella sua carriera di batterista? “Era il 1994. Stavamo facendo alcune prove a casa di un amico musicista a Gualtieri,

nel Reggiano. A quelle prove assistette anche Paolo Belli, il quale mi confidò che gli piaceva il mio modo di suonare. Mi chiese se avessi avuto la disponibilità a lavorare con lui, nel caso ve ne fosse stata la necessità. Io diedi la mia disponibilità e dopo pochi mesi si fece vivo chiedendomi di suonare insieme. Da allora suono con lui e gli altri componenti dell’attuale Big Band”. E l’arrivo in televisione? “Quello è stato alcuni anni dopo, nel 99. Stavamo suonando a poca distanza da Giorgio Panariello, che ci sentì e rimase favorevolmente colpito. Da lì è iniziata la nostra carriera televisiva”. Carriera televisiva che si declina in che modo...? “Beh, si tenga conto che personalmente ho suonato in tivù all’epoca di “Torno Sabato”, il programma di Panariello e Belli, all’inizio degli anni 2000. Poi in televisione, sempre sulla Rai, alla Lotteria Italia e, infine, ho preso parte a tutte e nove le stagioni di “Ballando con le stelle”. Com’è suonare in tv? “E’ sicuramente molto emozionante, perché sai che suoni di fronte a una platea composta, a volte, da diversi milioni

di persone. Non puoi permetterti di sbagliare. Prima di andare in onda c’è sempre molta emozione e tensione, che però ti danno la carica per lavorare al meglio e rimanere concentrati suo ciò che si sta facendo. E questo è un bene, perché in caso contrario le performance rischiano di risultare scadenti. Suonare a “Ballando” per me è bellissimo, perché mi dà la possibilità di suonare moltissimi generi, come piace a me”. E ora quali programmi ha? “Abbiamo concluso a dicembre la nona edizione di Ballando. Ora siamo disponibili per la stagione estiva e i prossimi programmi”. Ultima domanda, un po’ strana. Nel mondo della musica si dice che i batteristi siano persone originali. Corrisponde a verità? “Oddio...! (ride). Se ne dicono tante... Io credo che ogni persona sia diversa dalle altre. Come ci sono i batteristi originali, ci sono anche i batteristi “normali”. E credo che dovremmo essere il più possibile “normali”: in fin dei conti la batteria è il motore che fa funzionare e dà il ritmo a tutta la band, quindi un batterista dovrebbe essere, a mio parere, una persona il più possibile equilibrata”.

UN SISTEMA NUOVO PER RIABILITARE IN TEMPI BREVI L’APPARATO MASTICATORIO

Addio adesivo per dentiere. Benvenuta “Toronto” Il Prof ac Rocco Borrello Università degli studi di Padova Dipartimento di chirurgia orale Master in impiantologia osteointegrata

Borrello, chirurgo orale che lavora presso gli ambulatori odontoiatrici Gazzieri in via Montanari 73/B a Mozzecane, che possono rendervi pi• chiara questa innovativa combinazione tra impiantologia e protesi: la Toronto.

Nella pratica dentale di tutti i giorni, cresce continuamente la richiesta di riabilitare parzialmente o totalmente lÕ apparato masticatorio in tempi sempre pi• ridotti: la tecnica Ò Toronto BridgeÓ , che prende il nome dalla cittˆ in cui, per la prima volta, • stata messa in atto, offre un validissimo compromesso estetico, funzionale ed economico. Consiste nellÕ inserimento di pi• impianti contemporaneamente, quasi sempre successivamente alla rimozione degli elementi dentari o dei residui radicolari che vi erano in precedenza, e nella costruzione su questi impianti di un dispositivo protesico. Ecco a voi alcune illustrazioni esplicative ed alcuni quesiti rivolti al Prof. ac Rocco

RispeTTo AllA denTieRA non hA pAlATo e quindi è più fAcile dA poRTARe e puliRe, non si Toglie e non si muove

Prof Borrello, come mai la Toronto Bridge • cos“ largamente utilizzata come dispositivo implanto-protesico riabilitativo? Ò La sua caratteristica principale consiste nel numero di impianti inseriti, decisamente inferiore al numero di denti naturali che sono stati estratti. NellÕ arcata superiore o inferiore, generalmente ma non di regola, si inseriscono 4-6 impianti che sostengono12 elementi dentari. Tale protesi, in genere, se vi sono le condizioni osee, • realizzabile in unÕ unica seduta poichŽ basata su impianti a carico immediato. Inoltre risulta pi• economica rispetto alle soluzioni implantari

gazzieri

ambulatori odontoiatrici

tradizionali con 8-10 impianti per arcataÓ . CosÕ • il carico immediato? Ò EÕ una tecnica che consente di inserire gli impianti e di fissarvi sopra le corone provvisorie o la dentiera definitiva, nel caso di paziente edentulo, nel giro di 24-48 ore. Tale metodica, ha la stessa sicurezza degli impianti caricati tradizionalmente, cio• con carico differito (da 3 a 6 mesi). Per poter utilizzare tale tecnica, • indispensabile che gli impianti inseriti abbiano una buona stabilitˆ primaria, ovvero che siano saldamente ancorati allÕ osso di supporto. La valutazione della scelta del carico (immediato o differito) sta a chi esegue lÕ operazione, che devÕ essere in grado di stabilire se vi possano essere o meno condizioni ossee favorevoliÓ . Come si presenta la Toronto Bridge?

Ò EÕ una struttura portante in metallo, avvitata sugli impianti (vedi foto), sulla quale vengono modellati denti e gengiva rosa in materiale resinoso. La grande novitˆ , rispetto alla dentiera, consiste nel fatto che • completamente priva di palato e quindi molto pi• facile da portare, non si toglie e non si muove perch• • saldamente ancorata agli impianti ed • facile da pulire. Si comporta in tutto e per tutto come una protesi totale fissa, con costi meno elevati e tempi esecutivi pi• brevi. Inoltre, lÕ odontoiatra pu˜ rimuoverla in qualunque momento in caso vi siano problematiche agli impianti o semplicemente per eseguire la pulizia professionale della protesiÓ . In conclusione, a chi consiglia tale dispositivo? Ò A tutti coloro i quali, portatori delusi o stanchi di una protesi mobile o con situazioni dentali residue molto compromesse ed in procinto di approdare al disagevole traguardo della perdita di tutti gli elementi dentali, desiderino cambiare in meglio la propria qualitˆ di vita senza sottoporsi a trattamenti complessi, lunghi e costosi. A tutti coloro che vogliono tornare a mangiare come quando avevano tutti i propri denti. A tutti coloro che vogliono sorridere senza paura di perdere la protesiÓ .

045 6340735 Mozzecane (VR) Via Carlo Montanari, 73/b

Direttore sanitario Dr. Visentin n. iscrizione albo Vr 914

Aut. San 9333 del 08-08-2008


P

PAGINA RIMO4

PIANO

Un consigliere dell’Associazione Cinese Mantovana racconta a Reporter la vita della grande comunità asiatica nella nostra provincia

Di Andrea Murari Quando l’abbiamo incontrato ha tenuto a precisare che non voleva che comparisse il suo nome. Segno inequivocabile della prudenza con cui la comunità cinese mantovana accetta di raccontare sé stessa. Poi però il dialogo si è decisamente sciolto e uno dei termini più ricorrenti per raccontare il rapporto con l’Italia è stata “amicizia”. Consigliere, quante sono le persone di origine cinese che oggi vivono nella provincia di Mantova? “Nella provincia di Mantova sono circa 7 mila. Sono però in diminuzione per colpa della crisi”. Quali sono i lavori che svolgono i cinesi nel nostro territorio? “Sono tre le attività principali: laboratori, ristoranti e market”. Dalla Cina vengono singoli o famiglie intere? “Quasi sempre si spostano intere famiglie. Negli ultimi 15 anni l’idea era che in Italia si stesse molto bene. Negli ultimi anni però molti stanno ritornando in Cina”. La scorsa settimana è stata inaugurata la prima scuola per bambini cinesi, nella vostra lingua. Per quale motivo avete pensato di fondare una scuola cinese?

PAGINA 13

Mantova - PAGINA 4 -

Mantova Mantova

I Mantovani sono AMICI “I nostri bambini nati in Italia spesso non capiscono la nostra lingua, noi non volgiamo invece che la perdano”. Com’è il rapporto con i mantovani? “Il rapporto è buono, i mantovani sono nostri amici. Io prima di entrare nell’associazione avevo quasi solo amici italiani”. E con le istituzioni? “Anche le istituzioni si sono dimostrate nostre amiche. Rocco Linardi (consigliere comunale di Mantova, ndr) ci ha aiutato per la nascita della scuola. Alessandro Pastacci, il presidente della Provincia è sempre venuto alle nostre feste”. Vi apprestate a festeggiare il vostro capodanno, nel segno del Cavallo. Cosa significa? “Il Cavallo dice che sarà un anno buono, non ottimo. Ottimo è il drago o il topolino. Il cavallo è un animale veloce, dinamico: è il simbolo della Ferrari”. Dal punto di vista economico meglio l’Italia o la Cina? “La Cina adesso va meglio dell’Italia perché c’è tanto lavoro. Nel 2013 la Cina è cresciuta ancora del 7,7%, l’Italia invece era in negativo”. La crisi sta per finire secondo lei? “Per il momento non vedo un passaggio della crisi, non credo che sia

come si dice, che nel 2014 passerà la crisi, molti nostri clienti aprono attività all’estero in Romania e Ungheria”. Quanto è popolare la cucina orientale nel Mantovano? “A Milano ormai ci sono moltissimi ristoranti cinesi o giapponesi. I mantovani invece preferiscono ancora la loro cucina e i cinesi al confronto sono ancora pochi”. I Mantovani sono interessati alla Cina? “Ho sentito voci di mantovani che vorrebbero commerciare in Cina. Levoni ad esempio vende salami a Hong Kong. Pare anche che il sindaco di un comune veronese voglia incontrarci. Noi come associazione siamo un ponte: aiutiamo i cinesi che vogliono venire in Italia e gli italiani che vogliono andare in Cina. Siamo costantemente in contatto con il consolato cinese di Milano, aiutiamo chi arriva con le leggi e con il lavoro”. Cosa non funziona a suo avviso nella politica italiana? “I politici in Italia guadagnano tanto e fanno poco. In Cina i politici non guadagnano così tanto. Il presidente cinese, che ha più di 60 anni, dichiara 230 mila euro in banca e un appartamento. Se l’Italia vuole cambia-

re deve anzitutto cambiare a livello di governo”. Quali sono oggi le mete dei cinesi che emigrano? “Io ho sentito tanti amici in Cina che 5 anni fa volevano comperare casa in America e Canada, adesso invece sono interessati a Italia e Spagna, perché le case costano poco. Oppure

in Portogallo, dove se comperi una cosa, dopo 5 anni hai il permesso di soggiorno. O in Grecia, dove se la casa vale più di 50 mila euro lo ottieni dopo 2 anni. Se un Italiano apre un’attività in Cina, per tre anni non paga le tasse. Io in Italia prima ho pagato le tasse poi ho cominciato a lavorare”.

A CASTEL GOFFREDO È NATA LA SCUOLA CINESE Mercoledì 15 gennaio è stata una data importante per la comunità cinese mantovana. A Castel Goffredo, infatti, è stata inaugurata la prima scuola cinese del nostro territorio. Due classi all’interno dell’istituto scolastico castellano che permetteranno ai bimbi cinesi di non perdere la conoscenza della propria lingua e delle proprie tradizioni. Un progetto nato dall’associazione cinese mantovana, preoccupata del fatto che i bambini cinesi nati in Italia finissero per non comprendere la loro lingua d’origine.

 LATTONERIA CIVILE e INDUSTRIALE  COPERTURE DI OGNI GENERE

La scuola cinese rappresenterà un’occasione anche per gli italiani che volessero studiare la lingua asiatica e accostarsi ad una grande cultura sempre più in espansione nel mondo. La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza delle autorità locali, come il sindaco Posenato e il presidente della Provincia Pastacci, e del console cinese di Milano. I loro interventi hanno sottolineato l’importanza del ruolo della comunità cinese nel mantovano e apprezzamento per l’iniziativa dell’apertura della scuola.

 IMPIANTI FOTOVOLTAICI

China Grill  LINEE VITA

 CANNE FUMARIE

RISTORANTE

 BONIFICA via G. Montanelli 19 c/o Centro Commerciale E SMALTIMENTO Quattroventi di fianco alla Multisala Starplex AMIANTO SI ACCETTTANO ANCHE TICKET  NOLEGGIO PIATTAFORME AEREE (da 0 a 60M) HINA GR

I LL W NTE C OK A R  IMPERMEALIZZAZIONI -SU O T S MANGI QUELLO CHE VUOI, I R QUANTO VUOI, CON UN UNICO PREZZOSH I PRANZO DI LAVORO dal lunedì al venerdì PRANZO

€ 6,90 Gabrielli &16,90 Osti s.n.c. CENA € € 9,90 LATTONIERI GABRIELLI & OSTI s.n.c.

Legale: S.di Giacomo d/Segnate (MN) - Via Cantone 58 I bambini conSede meno 8 anni pagano la metà Tel. e Fax 0376.616674 - Luciano: 335 7224402 - Leonardo: 335 7224403 Orario: 11.00-15.00 / 18.00-23.30

- gabriellieosti@virgilio.it SEMPRE www.gabriellieosti.it APERTI Tel. 0376/348333

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 MANTOVA Cell. 335 6494649 - Tel. 0376 302344/302961 - Fax 0376 314102

brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo, Elefantcar Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano


KOKESHI. L’associazione

COS’è E COmE funzIOna IL CapOdannO CInESE

dei mantovani innamorati dell’OrIEntE Elisa Sanguanini (32), presidentessa e fondatrice, spiega il suo punto di vista sulla cultura cinese Un amore folgorante per tutto ciò che è Oriente, in particolare per Cina e Giappone è ciò che ha spinto Elisa Sanguanini a fondare l’associazione Kokeshi, che oggi organizza corsi di lingua, serate, laboratori e viaggi. Elisa, di cosa si occupa l’associazione? “L’associazione è nata tre anni fa. Ci occupiamo di tutto quello che riguarda l’Oriente: corsi di lingua, serate a tema, laboratori per bambini e adulti, manifestazioni come “Orientiamo” che c’è stata già per due anni e ripeteremo anche nel 2014. Ci occupiamo di far conoscere tutta la cultura dei paesi dell’estremo Oriente, in particolare Cina e Giappone. Oggi l’associazione è composta da circa 15 persone”. Come è nata la tua passione per l’oriente? “Ho fondato l’associazione perché mi piace viaggiare in generale e ho una passione innata per l’oriente. Da quando ci sono stata per la prima volta, ho capito che era il mondo perfetto per me. Bisogna fare attenzione però a non generalizzare: Cina e Giappone son realtà molto diverse tra loro”. Viaggi spesso in Oriente? “Sono tornata dal Giappone due settimane fa, ripartirò a Marzo. L’anno scorso sono stata tre volte”. C’è interesse a Mantova per la cultura orientale? “Diciamo che qui è più facile parlare di Giappone che non di Cina. La comunità cinese sul nostro territorio è ancora molto difficile da penetrare. Se organizzo una serata sulla cultura giapponese è facile avere molti partecipanti, per la Cina invece è diverso, l’interesse è più lavorativo. Molte aziende italiane stanno facendo cose in Cina ed è indispensabile che qualcuno conosca cultura e lingua”. Pensi che conoscere lingua e cultura cinese oggi sia un’opportunità professionale importante per gli italiani? “Sicuramente c’è un grande spazio professionale per quanto riguarda l’estremo Oriente. È un mondo in cui è difficile entrare, ma che una volta conosciuto spalanca un sacco

PAGINA 5

Mantova - PAGINA 5 Mantova

L’intervista

La Festa di Primavera o capodanno lunare, generalmente noto come capodanno cinese, è una delle più importanti festività tradizionali cinesi e celebra per l’appunto l’inizio del nuovo anno. Oltre che, ovviamente, in Cina, la festività viene celebrata in molti paesi dell’Estremo Oriente, in particolare Corea, Mongolia, Nepal, Bhutan, Vietnam e Giappone, ma anche nelle innumerevoli comunità cinesi sparse in tutto il mondo. Essendo quello cinese un calendario lunisolare, i mesi iniziano in concomitanza del novilunio; di conseguenza la data d’inizio del primo mese, e dunque del capodanno, può variare di circa 29 giorni, venendo a coincidere con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno. A partire da questa data, le festività durano per quindici giorni, concludendosi con la tradizionale festa delle lanterne. Il Capodanno cinese quest’anno si festeggerà il 31 gennaio e segnerà l’inizio dell’anno del cavallo: i nati di quest’anno, secondo l’oroscopo cinese, saranno persone determinate, socievoli, poco pazienti ma piene di energia e che otterranno grandi soddisfazioni professionali. Sebbene il periodo festivo duri quindici giorni, nella maggior parte dei paesi solo alcuni di questi vengono considerati festivi, con chiusura di uffici e scuole e interruzione delle attività lavorative. La Repubblica Popolare Cinese, ad esempio, considera festività i primi tre giorni dell’anno. Generalmente, durante questo periodo si tende a stare in famiglia, con visite ai parenti e agli amici più prossimi. Si cerca inoltre di vestire il più possibile in rosso, colore propiziatorio e tradizionale, e di adornare case e strade con oggetti e ninnoli caratteristici. Alcuni giorni prima dell’inizio delle feste è tradizione pulire la casa. La pulizia della propria abitazione, in senso allegorico, significa lo sbarazzarsi della cattiva fortuna che si è accumulata durante l’anno che sta per finire. Allo stesso tempo vengono preparate decorazioni di vario tipo, solitamente di colore rosso, che vengono appese a porte e finestre e che hanno il significato di buon auspi-

cio. Generalmente si tratta di motivi ritagli di carta con il carattere cinese che indica la fortuna e immagini di pesci, bambini, pesche o altri simboli tradizionali. Vigilia del capodanno (30 gennaio 2014): Questa è la prima delle tre giornate di vacanza nazionale. Ogni famiglia si riunisce per cenare assieme. I bambini ricevono in regalo le Hongbao (buste rosse contenenti soldi) e si comincia a far scoppiare i primi fuochi d’artificio. Nella sera della vigilia, in ogni famiglia si consuma un sontuoso banchetto, nel quale non manca mai il pesce. Tra-

zioni considerano di cattivo auspicio accendere fuochi e pertanto il cibo consumato viene spesso cotto nei giorni precedenti. Secondo giorno dell’anno nuovo (1 Febbraio 2014): Il secondo giorno dell’anno nuovo corrisponde al terzo giorno delle vacanze nazionali cinesi. Tutto in città resta chiuso, a eccezione di alcuni grandi centri commerciali. E’ un giorno di riposo che, come i due precedenti, è caratterizzato dal fragore ininterrotto dei petardi. Le donne sposate sono inoltre solite fare visita ai loro genitori, evento

dizionali in molte zone della Cina sono anche involtini e ravioli (Jiaozi) di vario tipo. Primo giorno dell’anno nuovo (31 gennaio 2014): Il primo giorno del nuovo anno è dedicato all’accoglienza e al benvenuto delle divinità benigne del Cielo e della Terra, ma anche alla visita di parenti e amici stretti, e soprattutto dei genitori e dei nonni. Tipica di questa giornata è la sfilata allegorica detta “danza del leone”, con l’enorme manichino portato in giro per le strade cittadine. Durante la sera sono tradizionali gli spettacoli con fuochi artificiali ed esplosivi rumorosi. In questo giorno, in molte zone della Cina, ci si astiene dal mangiare carne, specialmente presso i buddisti; inoltre molte tradi-

particolarmente lieto dato che, nella Cina tradizionale, le donne dopo il matrimonio incontrano i genitori solo di rado. Tradizione di questa giornata è anche il dedicarsi al culto dei defunti, che vengono onorati con preghiere e l’accensione di incensi e candele. Quindicesimo giorno (14 Febbraio 2014): Il quindicesimo giorno conclude le festività. La ricorrenza principale è la festa delle lanterne, durante la quale le famiglie escono per le vie cittadine con in mano lanterne accese e colorate, mentre fuori dalle case si accendono candele, per guidare gli spiriti beneauguranti alle abitazioni. Una tradizione che sembra risalire al 180 a.C. e che cade nel primo giorno di luna piena dell’anno. Si tratta di un evento davvero unico: ogni angolo della Cina si riempie di lanterne dalle mille forme e dimensioni, in un festival di luci, colori e creatività che termina con il rito del drago in fiamme, durante il quale viene dato fuoco alle enormi lanterne a forma di drago per simboleggiare il ritorno della creatura (rappresentante di fertilità e ordine) in cielo.

PRIMO PIANO Elisa Sanguanini di opportunità. Anche a noi è capitato di fare mediazione culturale e linguistica sia per la Cina che per il Giappone. Quando vengono delegazioni serve qualcuno che faccia da intermediario. Abbiamo persone, sia madrelingua che non, che possono svolgere questo fondamentale servizio”. Se dovessi scegliere tre concetti per descrivere la cultura cinese, quali sceglieresti? “Sono molto rispettosi delle loro tradizioni in particolare degli antenati e della famiglia.

Sono superstiziosi ma è un aspetto legato anche alla religione. Sono molto legati alla loro cultura e non vogliono che sia troppo influenzata dal mondo esterno”. Si avvicina il capodanno cinese. Di che festa si tratta? “Per i cinesi è la festa più lunga dell’anno, dura circa due settimane, da fine gennaio a metà febbraio. A Mantova credo non si farà niente, ma a Milano ci saranno grandi festeggiamenti”. (am)

Ristorante - Pizzeria

Rosa

NOVITA' 2014

TIGELLE E GNOCCO FRITTO mercoledì/giovedì/venerdì sera è gradita la prenotazione

Specialità risotti e carne Black Angus

Venerdì 31 Antipasto Polenta grasso pista' Fegato alla Jak Salame casereccio Primo Risotto col pelao (pisto freschissimo)

gennaio 2014 ore 20,00 MAIALATA Secondi Cotechino by Alex Ossi Fagioli con le cotiche Contorni Verze stufate - Pearà Patate

prenotazione entro mercoledì 29 gennaio - info 0376 667158

Dolce Caffè Vino nero in damigiana

€ 22,00

Via Roma, 44 VILLIMPENTA (MN) Tel. 0376 667158

www.ristoranterosa.it chiuso il lunedì e martedì sera


PAGINA 6

Mantova - PAGINA 6 Mantova

MANTOVA

ABACOP

Mantova non dimentica

TRACCE DELLA CULTURA EBRAICA IN MANTOVA Domenica 26 gennaio h. 15.00 Appuntamento Via F.lli Bandiera, 10

Lunedì 27 all’Ariston doppia proiezione di film sulla Shoah

Due immagini tratte dai film in programma all’Ariston Mai una settimana così ricca di eventi per la giornata della memoria alla Multisala Ariston. Ben due proiezioni in prima visione, per ricordare e non dimenticare, in programma lunedì 27 gennaio. In mattinata alle ore 10.30 proiezione per le scuole medie e superiori, ma con apertura libera al pubblico, di “Anita B”, un film di Roberto Faenza con Robert Sheehan, Antonio Cupo, Nico Mirallegro, Andrea

Osvart, Eline Powell, Clive Riche, Jane Alexander. Anita è appena sedicenne quando esce da Auschwitz e va incontro a un nuovo mondo piena di entusiasmo. Presto si troverà al centro di una burrascosa storia d’amore, che diventerà per lei occasione di ribellione e rinascita. Ispirato a un romanzo autobiografico, ciò che fa di questo film una storia singolare è l’affrontare con una prospettiva nuova il dopo

Shoah, un periodo raramente raccontato dal cinema. Anita è una ragazza tenera e sensibile. Un po’ bambina e un po’ donna, ha conservato la voglia di lottare, nonostante l’esperienza nei campi. Nel dopoguerra di allora, tutti vogliono vivere. Ma per molti vivere significa oblio: senza rendersi conto di seppellire se stessi insieme alla memoria. Ed è così che Anita si trova a poter parlare del suo passato solo con un bambino di un anno che l’ascolta, ma non può capirla. Tutti gli altri la invitano a “cambiare argomento”, oppure le dicono “il passato è passato, dimentica”. Sempre lunedì 27 gennaio in serata, alle ore 21.30 (con replica martedì 28 alle ore 19.30) proiezione del film “Hannah Arendt” di Margarethe Von Trotta con Barbara Axel, Janet Julia Ulrich, Michael Sukowa, Milberg McTeer. Scappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt

IL CONVEGNO

L’EVENTO

ANDARE D’ACCORDO CON I PROPRI FIGLI L’Associazione per l’Oratorio di San Pio X, nell’ambito del Progetto “Getta la Rete” e con il contributo della Fondazione Comunità Mantovana Onlus, organizza l’incontro: sintonia educativa – la capacità di andare d’accordo nell’educazione dei figli, relatore il dott. Osvaldo Poli, psicologo e psicoterapeuta esperto di problematiche educative, il giorno 31 gennaio alle ore 20.45 presso la sala teatrale della Parrocchia di S. Pio X di Mantova. Il tema è legato all’irrinunciabile necessità di compromesso e sintonia nella coppia per un’educazione coerente ed efficace. L’influenza educativa esercitata dalla famiglia è certamente riconducibile alla personalità del padre e della madre, ma anche al rapporto esistente nella coppia genitoriale. Ogni genitore imposta il rapporto con i figli e crea la giusta atmosfera affettiva a partire dalle sue originali e personalissime caratteristiche. Ognuno dispone di una diversa cassetta degli attrezzi con cui gestire la relazione educativa. La sinto-

nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all’aiuto del giornalista americano Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario ed essere divenuta attivista della comunità ebraica di New York, comincia a collaborare con alcune testate giornalistiche. Come inviata del New Yorker in Israele, Hannah si ritrova così a seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann, da cui prende spunto per scrivere La banalità del male, un libro che andrà incontro a molte controversie. Informazioni: www.aristonmantova.it.

nia rappresenta la capacità di utilizzare anche gli strumenti dell’altro, assimilando progressivamente la sua sensibilità fino a farla diventare parte del proprio modo di essere vicino ai figli. Attraverso questo scambio, si forma progressivamente una cultura educativa di coppia, per cui ogni genitore, anche quando agisce da solo, ha in sé l’altra persona. La sintonia educativa si potrebbe dunque definire come un “diventare un po’ come l’altro”, divenendo capace di apprezzare la diversità della sua sensibilità educativa, facendo in modo che le reciproche differenze “stiano bene insieme”.

Osvaldo Poli

BONIMBA ALLA GIORNATA PER IL LAVORO

Roberto Boninsegna Sta prendendo sempre più corpo il programma degli eventi in programma sabato 25 gennaio a Mantova in occasione giornata di sensibilizzazione sul tema della perdita del lavoro organizzata dal Comune di Mantova in sinergia con il sindacato dei lavoratori. Per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della disoccupazione, argomento di stretta attualità e che sta colpendo anche la città e la provincia di Mantova, è previsto un convegno che si terrà alle 11 presso la Cartiera Burgo con la partecipazione straordinaria di giocatori della Nazionale Italiana Magistrati da anni è impegnata

anche nella sensibilizzazione sulle tematiche della legalità. Al convegno interverranno anche il sindaco Nicola Sodano, l’assessore ai Grandi Eventi Enzo Tonghini e l’ex campione di calcio Roberto Boninsegna il cui padre è stato operaio della Burgo. Il programma prevede il pranzo nella la sala mensa. Alle 15.30 si terrà, presso il Palabam, un triangolare di calcetto tra la Mantova All Stars (composta da rappresentanti delle istituzioni, del mondo dello sport e del giornalismo), la Nazionale Italiana Magistrati e la rappresentativa dei lavoratori delle aziende in crisi (tra cui Ies e Burgo). “Sarà una giornata di sensibilizzazione legata alle tematiche del lavoro - ha detto l’assessore Tonghini -. Invito i cittadini a partecipare ai diversi momenti della giornata, in segno di vicinanza alle famiglie toccate da queste problematiche”. Boninsegna e Tonghini venerdì prossimo alle 9,20 saranno ospiti del programma “Uno mattina” su Raiuno per parlare della giornata sul lavoro a Mantova.

In occasione della “ Giornata della memoria” ABACOOP, presenta un pomeriggio dedicato alla storia della Comunità ebraica virgiliana nei secoli. La vita della società ebraica di Mantova, tra le più antiche e vivaci d’Italia , è strettamente legata alla storia della nostra città. Qui, ancora oggi, talvolta celati , troviamo edifici legati alla presenza di questa realtà nel nostro territorio. Anche i Gonzaga , fin dal principio della Signoria,tennero in grande considerazione la presenza giudaica locale, che sosteneva anche economicamente le scelte politiche della famiglia. Diversi furono inoltre i cittadini ebrei che a Corte e non solo, si distinsero nelle discipline più diverse. Un percorso cittadino tra le vie dell’antico ghetto e in alcuni luoghi particolarmente

significativi, consentirà di rievocare tracce e memorie della cultura ebraica di Mantova. Al termine della passeggiata, presso la sede della Cooperativa ABACOOP,i n via F.lli Bandiera, 10, saranno proposti assaggi di cucina Koshèr. Info costo e prenotazioni ai seguenti numeri: 0376-150 51 74 Cell. 338 54 37 891 abacoopmn@gmail.com Nr. minimo partecipanti 10.

VIRGILIANA

LE DOMENICHE DEL MASTER Novità e sorprese nel segno del consueto incontro tra scienza, didattica e gioco. Sono questi gli ingredienti del ricco menù culturale che l’Associazione “Per il Parco” offre già a partire da gennaio all’interno della rassegna “Domeniche al MASTeR”, ciclo di iniziative che la realtà onlus ripropone dopo l’attiva partecipazione di pubblico e i positivi riscontri registrati lo scorso anno. Il filo conduttore sarà rappresentato per questa stagione da un tema suggestivo e ricco di spunti: il tempo. “Spicchi di tempo” è, infatti, il nome dell’intera proposta che si snoderà lungo cinque domeniche pomeriggio dalle ore 15 fino alle 18:30. L’onore di alzare il sipario della nuova stagione è così affidato agli eventi di domenica 26 gennaio che si terranno nella sede di MASTeR Mantova in piazza S. Isidoro (quartiere Virgiliana). Il primo, dal titolo “Il tempo delle stelle”, avrà come protagonista l’astronomia e si terrà alle ore 15:00. Racconti e curiosità riguardanti il firmamento invernale coinvolgeranno bambini, ragazzi ma anche grandi che potranno approfondire in modo inconsueto un argomento di grande fascino. A seguire un laboratorio finalizzato alla realizzazione di un piccolo strumento astronomico per cimentarsi con l’osserva-

zione degli astri. Per partecipare è prevista una quota di 2 euro per gli adulti e di 1 euro per i bambini e i ragazzi under 18. Alle ore 16 sarà poi la volta di un appuntamento rivolto a ragazzi e adulti. Il Prof. Riccardo Govoni, direttore scientifico di MASTeR Mantova, tratterà l’argomento “90 anni e non li dimostra” dedicato alla storia della radio in occasione dei novant’anni dalla realizzazione della prima trasmissione radiofonica pubblica. “Il 1924 fu l’anno di esordio delle radioaudizioni pubbliche che diedero così inizio, in Italia, all’era della radio come mezzo di comunicazione di massa - spiega il Prof. Govoni - Attraverso le immagini di radio d’epoca, che partono dalle prime esperienze di Marconi, e grazie alle suggestioni di reperti sonori storici, si ripercorreranno alcune tappe significative della vita e del costume dell’Italia dagli inizi del ‘900 sino agli anni Settanta”.

Linea estetica

Linea capelli

vendita al dettaglio con promo card all’ingrosso con sconti personalizzati

biacre. laboratori cosmetici

alcuni dei nostri prodotti

COSMETICI PROFESSIONALI VISO - CORPO - CAPELLI Via Mazzini, 91 - Castiglione delle Stiviere (MN) -

siamo presenti su Facebook e Instangrams seguiteci…

Tel. e Fax 0376/631103 - cosmetici.prof@gmail.com


GRANDE MANTOVA

Mantova - PAGINA 7 -

San Giorgio corre verso i 10.000 La popolazione continua a crescere. L’assessore Federici: “Ma il trend sta rallentando” Nel 2013 la popolazione residente di San Giorgio di Mantova è passata da 9.552 unità a 9.564 con aumento di 12 abitanti pari allo 0,12% circa. I maschi sono 4.715 e le femmine 4.849. Le famiglie sono 4.049. Sempre nel corso del 2013 si sono avute 85 nascite (49 maschi e 36 femmine), mentre i decessi sono stati 68 (39 maschi e 29 femmine). Il saldo naturale (nati meno deceduti) è stato pari a più 17. Il saldo migratorio ammonta a 383 emigrati e 384 immigrati, con un attivo di una sola unità. Il saldo migratorio degli stranieri è stato di 115 immigrati e di 118 emigrati con un decremento di 3 unità. Nel Comune di San Giorgio si sono celebrati 13 matrimoni civili, di cui 5 con cittadini stranieri e 12 matrimoni religiosi. Si sono acquisite per decreto presidenziale 17 cittadinanze ed è stato riconosciuto per ceppo originario italiano, un cittadino. “Il trend di aumento rispetto agli scorsi anni del numero dei residenti – dice l’assessore alla vigilanza Mario Federici - è nettamente diminuito dall’1,39% allo 0,12%”. Sono aumentate di una unità le nascite (da 84 a 85) e sono aumentati pure i decessi (da 60 a 68): di conseguenza è diminuito il saldo naturale (da 24 a 17). Vi è stato un leggero aumento del saldo migratorio (+1 unità). Sono aumentati i cittadini stranieri di 5 unità, da 701 a 706 di cui 323 maschi e 383 femmine, la percentuale è passata al 7,37%. Sempre fra gli stranieri, vi sono stati 8 nati e 1 morto. Continuano ad essere più numerosi

i matrimoni civili (13) rispetto a quelli religiosi (12), mentre sono aumentate le cittadinanze acquisite per decreto presidenziale (da 10 a 17). I cittadini stranieri provengono da tutti i continenti: Europa comunitaria 252 (nel 2012 erano 249), Europa extracomunitaria 126 (nel 2012 erano 121), Africa 181 (nel 2012 erano 175), Americhe 57 (nel 2012 erano 53), Asia 89 (nel 2012 erano 102) e Oceania 1 (nel 2012 erano 1). Per quanto riguarda l’Europa comunitaria il maggior numero proviene dalla Romania con 226 (nel 2012 erano 217). Fra gli altri paesi europei vi è l’Albania con 65 unità (nel 2012 erano 70) seguita dall’Ucraina con 34 (nel 2012 erano 35). Dall’Africa il paese con la presenza più numerosa è il Marocco con 118

Mario Federici (nel 2012 erano 113) seguito dalla Tunisia con 18 unità e dal Ghana con 15 (nel 2012 erano rispettivamente 20 e 16). Nelle Americhe il maggior

numero proviene dal Brasile con 44 unita (nel 2012 erano 42). In Asia sono le Filippine e la Repubblica Popolare Cinese con 19 e 23 unità ciascuno gli stati più numerosi (nel 2012 erano rispettivamente 18 e 20), seguiti dall’India con 18 e Sri Lanka con 23 (nel 2012 rispettivamente 18 e 20). Dalla Romania proviene il maggior numero di cittadini stranieri con 226, seguito dal Marocco con 118, dall’Albania con 65, dal Brasile con 44, dalla Repubblica Popolare Cinese e Sri Lanka con 23 unità ciascuno. Complessivamente sono presenti cittadini di 43 stati contro i 42 del 2012. Nel 2013 sono stati iscritti per nascita 8 cittadini (5 maschi e 3 femmine), per trasferimento da altri comuni n. 77 (35 maschi e 42 femmine), per trasferimento dall’estero n. 30 (9 maschi e 21 femmine). Cancellati per morte n. 1, cancellati per trasferimento all’estero

n. 30 (9 maschi e 21 femmine), cancellati per irreperibilità ordinaria n. 54 (26 maschi e 28 femmine). Gli stranieri minorenni sono 164 (90 maschi e 74 femmine). A San Giorgio vi sono 241 famiglie con intestatario straniero. così composte: con 1 componente n. 63, con 2 componenti n. 35, con 3 componenti n. 64, con 4 componenti n. 42, con 5 componenti n. 18, con 6 componenti 12, con 7 o più componenti n. 7. Poiché al 31/12/2013 la popolazione complessiva del Comune di San Giorgio era di 9564 unità ed i cittadini stranieri 706, gli stessi incidono per una percentuale del 7,38% (la media provinciale supera il 10%). Nel corso del 2013 sono nati da mamme straniere 13 bambini. L’età media delle madri straniere è di 29 anni, mentre, per quanto riguarda le mamme italiane, l’età media è di 32 anni.

BANCOLE

LAVORI AL CIMITERO DI SANTA MADDALENA Scade domani il termine per la presentazione delle offerte per i lavori di sistemazione dei cimiteri di Bancole e Soave, nelle parti danneggiate dal sisma del maggio 2012. L’aggiudicazione dei lavori avverrà nei primi giorni della prossima settimana. L’invito alle ditte è partito il 7 gennaio dopo che la giunta comunale ha approvato i progetti esecutivi, per un importo complessivo di circa 73 mila euro, a fine ottobre 2013. In seguito alle violente scosse sismiche, nel cimitero di Santa Maddalena a Bancole si erano prodotte lesioni alla volta a botte della ex Chiesetta del Cimitero “vecchio” e danni sulle strutture dei colombari situati lungo il confine sud del cimitero “nuovo” adiacente. Nel camposanto di Soave, i tecnici incaricati dal Comune avevano invece accertato lesioni a carico dei pilastri e delle travi di collegamento dei blocchi di loculi nelle gallerie nord. I manufatti erano

PORTO MANTOVANO

NUOVO POLIAMBULATORIO: OK ALLA COSTRUZIONE L’Amministrazione comunale ha rilasciato l’autorizzazione a costruire per la realizzazione di un nuovo centro sanitario poliambulatoriale privato nell’area in fregio a Via Kennedy e Via Verdi, a S.Antonio. Il cantiere è entrato in attività nei giorni scorsi. Le opere strutturali saranno realizzate dall’impresa Futuredil Srl di Porto Mantovano. Il Centro Polispecialistico “Armonia” sarà dotato di numerose strutture diagnostico - terapeutiche ed accessorie, quali sale operatorie, centro di fecondazione assistita, diagnostica per immagini completa, ortodonzia e poliambulatori. A servizio della struttura, sarà realizzato un grande parcheggio inserito in un’area verde, che sarà ad uso pubblico. L’area interessata, già prevista nel Piano di Governo del Territorio (PGT) come area di completamento residenziale e terziario, è di circa 14.500 mq, dei quali circa 2.500 utilizzati per nuove abitazioni, circa 6.700 per il nuovo centro sanitario e i rimanenti 5.300 per parcheggi e aree verdi. Si ritiene che il nuovo centro possa arricchire l’offerta di servizi ai cittadini di Porto Mantovano e non solo, consentendo anche l’impiego di lavoratori locali.

ediline

TRIPLO VETRO IN OMAGGIO

stati immediatamente messi in sicurezza mediante cerchiature, puntellamenti e transennamenti per escludere situazioni di pericolo, in attesa della necessaria autorizzazione alle opere di consolidamento da parte della Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio di Brescia Cremona e Mantova, dal momento che tutti gli immobili all’interno delle aree cimiteriali, indipendentemente dall’epoca di realizzazione, rientrano in un complesso monumentale vincolato. Pervenuta l’autorizzazione della Soprintendenza e trascorsi i tempi tecnici delle procedure di gara, si darà corso gli interventi, che consisteranno nel consolidamento strutturale della loggia e dei colombari del cimitero di S. Maddalena per un importo di euro 42.209,72, e nel consolidamento dei colombari del cimitero di Soave per un importo di euro 30.412,77.

ed

ili

33 19 ¡ a 81 nn o 20 di 14 at tiv itˆ

ne

o sconto extra...

Anniversario

SE PRENOTI

LE FINESTRE TERMICHE IN PVC ediline

PRATICA PER CONTRIBUTO STATALE

33¡

65% GRATIS

SMALTIMENTO VECCHIE FINESTRE, GRATIS

LA BELLISSIMA FINESTRA CHE VEDI SOTTO TI COSTA

SOLO €. 359,00 F i n e s t r a completa di: profilo t e d e s c o certificato a 5 camere, con doppia guarnizione, vetrocamera 4/16/4 basso emissivo con gas Argon, anta-ribalta con microventilazione ferramenta ROTO NT m a n i g l i e bianche. €. 359,00

Finestre prodotte su misura con sistema

ediline

“RINOVA”

www.ediline.it

E … NON AVRA’ MAI BISOGNO DI MANUTENZIONE

ediline

- scale - ringhiere - finestre in legno - finestre in alluminio - finestre in PVC - porte per interni - porte blindate - porte tagliafuoco - porte a soffietto - portoni basculanti per garage - portoni sezionali per garage

OFFERTA PORTE LAMINATE IN 5 ESSENZE A SCELTA

a € 150,00 + IVA

ESCLUSIVISTA: Porte in Massello

-Sostituzione in giornata senza opere murarie (senza smurare le tue vecchie finestre) -Manutenzione ZERO - Garanzia 10 anni -Cer tificazione per contributo statale del 65% Gratis -Risparmio medio sulle spese di riscaldamento -30% -Pagamento personalizzato PREVENTIVI GRATUITI ON-LINE

ediline - via Abetone Brennero, 146 - POGGIO RUSCO (MN) Tel. e Fax 0386.733975 - www.ediline.it - ediline@ediline.it CHIUSO IL SABATO POMERIGGIO


PAGINA 8

Mantova

Il Ristorante da Graziano & Loretta offre una capienza di 400 posti, ideale per ospitare banchetti di matrimonio, cerimonie, cene di lavoro. Tutte le sale sono dotate di aria condizionata e servizi per disabili. L' EMPORIO DEI SAPORI Inoltre potrete usufruire della nostra cucina da asporto consultando l' Emporio dei Sapori un marchio di selezioni enogastronomiche di qualità

PROGRAMMA

GENNAIO e FEBBRAIO 2014 • SABATO 25 GENNAIO

ore 20.00: SERATA MUSICALE CON GIGIO VALENTINO Menù completo € 18,00

• SABATO 1 FEBBRAIO

ore 20.00: SERATA MUSICALE CON ROBY & GIAN LUCA Menù completo € 18,00

LA RESIDENZA IL GIGLIO di recente ristrutturazione, è stata progettata per accogliere in modo comodo ed elegante, soprattutto chi deve fare un pernottamento di lavoro nella zona di Verona

• SABATO 8 FEBBRAIO

ore 20.00: SERATA MUSICALE CON SUSANNA PEPE Menù completo € 18,00

• SABATO 15 FEBBRAIO

ore 20.00: SERATA MUSICALE CON FRANCESCA BAND Menù completo € 18,00

• DOMENICA 16 FEBBRAIO

ore 12.00: GIORNATA DI MUSICA E BALLO CON L'ORCHESTRA EROS VALBUSA Menù completo € 28,00

CHIUSO

il lunedì ed il martedì sera

• SABATO 22 FEBBRAIO

ore 20.00: SERATA MUSICALE CON FLAVIO & PAOLO Menù completo € 18,00

E' gradita la prenotazione

Via C. Bon Brenzoni, 66/68 - 37060 Mozzecane (VR) - Tel. 045 7930253 - Fax 045 6340708

www.dagrazianoeloretta.com - ristgel@libero.it


ALTO MANTOVANO

Cavriana in festa: c’è la Fiera di San Biagio E il 1-2 febbraio torna l’appuntamento con “Dulcissima” Una settimana ricca di eventi con spettacoli per grandi e piccini, cena con delitto, sport, convegni ma soprattutto un buonissimo week end enogastronomico con Cibaria, Vino in Festa e Dulcissima. Tutto pronto a Cavriana per

PAGINA 9

Mantova - PAGINA 9 Mantova

il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Biagio in programma dal 25 gennaio fino al 2 febbraio. Cavriana è il comune della “Torta di San Biagio” e “Al dì ‘d San Biàs as benedìs la gola e ’l nas”, in occasione della festività

di San Biagio, da oltre 450 anni si celebra il Santo con la benedizione della gola e del naso. Quindi quale posto più adatto per parlare di dolci della tradizione, in un luogo dove la gola, per apprezzare i dolci sapori, ed il naso, per

inebriarsi di delicati profumi, vengono benedetti? Nel suggestivo borgo medioevale di Cavriana, nelle giornate di, sabato 2 e domenica 3 febbraio, i visitatori avranno un’imperdibile occasione per assaggiare, comprare, ma anche solo

Ê Ê Ê GIOIELLERIA

Zanichelli

Ê Ê Ê PiazzaÊ Vittoria,Ê 10 Ê Ê Ê CASTELLUCCHIOÊ (MN) Ê Ê Ê Tel.Ê 0376Ê 438245 ammirare, le dolcezze che rendono più allegra la nostra esistenza, perchè il cibo è anche e soprattutto emozione e ricordo dei nostri luoghi di origine. Lungo Via Porta Antica si terrà ”Cibaria”, il mercatino dei prodotti enogastronomici di eccellenza, mentre Villa Mirra, bellissima dimora settecentesca, ospiterà “Dulcissima Rassegna dei dolci artigianali

GAZOLDO

ASOLA

MARMIROLO

UNA GUIDA SUL MUSEO CIVICO

Lunedì 27 gennaio alle ore 15.30 presso il Museo Civico “G. Bellini” di Asola verrà presentata al pubblico la nuova guida illustrata “Museo civico Goffredo Bellini. Storia di una collezione” per Tre Lune Edizioni. Il percorso di riallestimento presso Palazzo Monte Pegni, iniziato nel 2006 e terminato nel 2011, trova completamento con questo catalogo che ben illustra l’intero percorso espositivo. Frutto di lavoro appassionato, di attenta catalogazione, di precisione scientifica, questa guida

illustra in maniera esaustiva una collezione interessante e inusuale. La vastità e la varietà delle testimonianze e dei reperti storici, sono presentati con ricco e accurato commento e con grafica limpida e accattivante. La pubblicazione si rivolge ad un pubblico curioso e motivato ad approfondire la storia del territorio asolano riassunta nella collezione belliniana. Alla presentazione seguirà una conferenza a due voci sulla fondazione del Monte dei Pegni di cui ricorre l’anniversario (1614-2014).

RICORDARE LA SHOAH A TEATRO

Sabato 25 gennaio al Teatro comunale di Marmirolo è in programma uno spettacolo dedicato alla Giornata della Memoria. In scena “La Treblinka” di V. Grossman, un toccante racconto, tra musica e parole, che alterna il pensiero di Grossman, nell’anno che celebra il cinquantenario dalla sua morte (1964-2014), alla musica klezmer. “La Treblinka” di V. Grossman è uno spettacolo monografico frutto di uno studio sui testi dello straordinario scrittore e reporter di guerra ucraino, che ha portato ad individuare brani da L’inferno di Treblinka, Tutto scorre e Vita e destino (il suo capolavoro, considerato il “Guerra e pace” del ‘900) per raccontare il suo pensiero sulla più terribile fabbrica della morte nazista di Treblinka, sull’Holodomor, sul male e sulla storia russa. Sul palco si alterneranno letture realizzate da Denis Fontanari con la musica klezmer della TTT klezmer band. La produzione è a cura di Renato Morelli (regista, etnomusicologo, scrittore), che da più di trent’anni si occupa di Klezmer (la musica popolare degli ebrei ashkenaziti dell’Europa centro-orientale: una straordinaria contaminazione di stilemi musicali propri dei grandi «giacimenti»

FALZI ROBERTO ESPERIENZA - QUALITÀ - AFFIDABILITÀ AL VOSTRO SERVIZIO 393

9895218 - 340 7215235

dell’Europa dell’est - romenipolacchi-russi-ungheresibalcanici – sopravvissuta fino ai nostri giorni nonostante le vicissitudini sofferte da questa minoranza per l’ostilità di imperatori, papi e zar, fino alla grande tragedia della Shoah). Proprio attraverso lo studio e la pratica della musica Klezmer, Morelli ha incontrato e (ri)scoperto anche la grande letteratura ebraica dei vari Jehoshua, Singer, Oz, Potok, Zweig, Nemirovski, De Waal ecc. fino appunto a Vasilij Grossman. Per informazioni: Tel 0376/466476 info@teatromarmirolo.it.

della tradizione” dove si potrà assaggiare l’unica e buonissima “Torta di San Biagio”, nata oltre 450 anni fa, la cui ricetta si è tramandata con sapienza fino ai giorni nostri. Novità dell’edizione 2014 sarà “Benvenuti Camperisti”. Ampia area parcheggio (non attrezzata) dedicata ai camper in Via Mantegna, a 5 minuti dal centro storico del paese.

PER NON DIMENTICARE

Il 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, si celebra la Giornata della Memoria. Anche quest’anno sono stati organizzati diversi eventi per ricordare le vittime dell’Olocausto in programma presso l’Auditorium Pigozzi dell’Istituto Professionale Alberghiero e Agricoltura, in Via dell’Artigianato 7 a Gazoldo degli Ippoliti. Sabato 1 febbraio alle ore 21 è in programma “Il Co-

GOITO

rivenditoreÊ

raggio dei Giusti”, recital del Gruppo Teatrale “I Girasoli” in collaborazione con il Gruppo Oratorio Parrocchiale di Gazoldo. Il recital è un doveroso riconoscimento verso chi ha generosamente aiutato gli indifesi ed i perseguitati, un monito per non smarrire il senso della memoria del passato, per evidenziare le tragiche conseguenze dei regimi totalitari e della tirannia.

UN ANNO DI SPORT

Il consigliere delegato allo sport del Comune di Goito Gabriele Belfanti informa che, nonostante il periodo di crisi che attraversa il Paese intero comprese le piccole comunità, l’Amministrazione Comunale è riuscita a mantenere in vita tutte le attività sportive senza alcuna rinuncia. “Ringrazio tutti gli sportivi e le società che li rappresentano – dice Belfanti – e che hanno collaborato con impegno e tenacia alla realizzazione di quanto ottenuto in questo settore”. Sono infatti molte le iniziative che si sono svolte lo scorso anno, a partire dall’inizio dell’attività Sci-club di Goito e pallavolo femminile nel mese di gennaio. Il mese successivo ha preso il via il campionato di tamburello Goito-Sacca maschile e femminile e ancora a marzo si è svolto il torneo di terza categoria di tennis maschile e femminile, ad aprile la gara regionale di canoa fluviale, l’unica in provincia di

Mantova. A maggio è tornato il “Trofeo Leso” calcio under 10 con la partecipazione di 73 squadre e si è tenuta l’inaugurazione del campo da rugby. Nel mese di giugno è andato in scena “Il Mincio in canoa” organizzato dal Canoa GoitoRivalta, dal Parco del Mincio e dalla Provincia di Mantova, a luglio il torneo di tennis nazionale under 14 maschile. Un altro evento importante del 2013 è stata senza dubbio la fusione tra le società AC Goito, San Luigi Goito e lo Sporting Cerlongo ora unica Società denominata Sporting Club Goito avvenuta ad agosto. A settembre due eventi. Il primo il Goito Run, gara di podismo amatoriale e l’inizio delle attività di karate e judo. Il mese successivo c’è stata la gara di mountain bike amatoriale durante la Fiera del Grana e infine a novembre l’allenamento e l’incontro con il campione italiano di King Boxing Mario Pasotti.

Oltre lo Specchio

V. Trento Trieste 119/A Roverbella (MN)

TRASLOCHI SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI • Fornitura scatole e nastro adesivo • Servizio gratuito bauli capi appesi • Modifiche e adattamenti mobili • Sgombero abitazioni, cantine e uffici con smaltimento • Sostituzioni piani cucina • Servizio piattaforma aerea

MERCATINO DEL MOBILE NUOVO ED USATO IN STOCK Mobili di qualità per tutte le esigenze a prezzi economici Camere da letto, camerette per bambini, soggiorni, divani, cucine, reti e materassi

RESTAURO SERRAMENTI PREVENTIVI - SOPRALLUOGHI GRATUITI

Usiamo vernici all’acqua ad alta respirabilità e resistenza alle sfogliatura Servizio di falegnameria

IL BENESSERE PER I TUOI CAPELLI Via Duca degli Abruzzi, 55/B3 - MOZZECANE (VR)

INFO e APPUNTAMENTI 045 6340321


Oltrepò

PAGINA 10

Mantova - PAGINA 10 Mantova

BOVIMAC, SUCCESSO CON LA BENEDIZIONE SPECIALE DEL VESCOVO Alla fiera gonzaghese dedicata a bovini e macchine agricole, anche Monsignor Roberto Busti

Il vescovo Roberto Busti al Bovinac Di Nicola aNtoNietti Una presenza positiva e beneaugurante per un settore che vuole essere protagonista nei prossimi anni dopo un biennio che – eufemisticamente – potremmo definire quanto meno “complicato”. Il vescovo di Mantova ha voluto impartire la sua speciale benedizione all’edizione 2014 di “Bovimac”, la fiera dedicata all’allevamento bovino e alla meccanizzazione agricola, svoltasi a Gonzaga dal 17 al 19 gennaio e organizzata dall’Ente Fiera Millenaria, in collaborazione con AMA, Apima Mantova e Acma Mantova. “Sono qui per la prima volta,

suzzara

soprattutto per esprimere la mia vicinanza al ondo agricolo che negli ultimi tempi ha dovuto subire molti travagli che hanno reso difficile il lavoro di tante persone – ha dichiarato il presule virgiliano – E poi la ricorrenza di Sant’Antonio ben si presta ad una riflessione a più ampio raggio: Sant’Antonio veniva da una famiglia di agricoltori, era molto ricco, ma non esitò un istante a cedere tutto quello che possedeva ai poveri. Ciò che voglio dire è che l’agricoltura è il fondamento della nostra società, e la terra un elemento che dà vita e come tale va rispettato: quando l’attività agricola fornisce

il giusto guadagno e questo viene reinvestito in modo virtuoso, facendo sì che la terra non sia sfruttata, possa essere conservata e dare cibo per tutti, è un’attività umana che raggiunge il massimo grado di valorizzazione.” La XXI° edizione della Mostra Bovina d’Inverno (nonché XVIII° esposizione di macchinari e attrezzature per la zootecnia, e per l’undicesimo anno, abbinata con “Foragri Expo”, vetrina dedicata alle fonti rinnovabili in agricoltura) ha registrato quest’anno un sensibile aumento delle presenze, che si sono attestate sulle 8mila unita, nonché – e questo è stato considerato da

tutti gli addetti ai lavori come un dato di grande importanza – la presenza di nuovi e giovani imprenditori del settore zootecnico. Un interesse che ha decretato anche il successo della consueta mostra bovina provinciale che ha visto l’assegnazione del premio speciale “Guido Errera” all’azienda agricola “Quarantore” di Guglielmo e Narciso Belletti di San Martino dall’Argine; nel solco della tradizione ricordata dal premio speciale, il figlio di Guido Errera, Davide, insieme a Mario e Aldo Nicoletti, si è aggiudicato la mostra provinciale con l’esemplare di vacca “S.Fermo Vintage”.

A SUZZARA L’OLTREPÒ SI TINGE DI “MISTERO”

Parte venerdì 31 l’edizione 2014 del festival letterario “Nebbia Gialla”

SUZZARA – Con il 31 gennaio, uno dei tre “giorni della Merla” (i più freddi dell’anno, ma anche tra i più suggestivi) torna a Suzzara “Nebbia Gialla”, il Festival Noir ideato nel 2007 da Paolo Roversi, e diventato negli anni un punto di riferimento per il genere giallonoir-crime italiano, ospitando autori di livello ed emergenti, nonché una nutritissima schiera di appassionati. Il festival è essenzialmente una “tre giorni” all’insegna della cultura in una dimensione familiare, come quella di una piccola cittadina come Suzzara, in cui gli autori, tra presentazioni, tavole rotonde, workshop di

Jimmy Games SALA GIOCHI Via XXIX Luglio, 54 SERMIDE (MN) Tel. 0386 61877

GARA DI FORMULA 1 a SIMULATORE! 1° premio I-PHONE 5 GOLD 2° premio SAMSUNG GALAXY DUAL SIM 3° premio BUONO SPESA 4° premio BUONO SPESA

scrittura creativa, aperitivi e pranzi, racconteranno i loro romanzi, si confronteranno col pubblico sul loro modo di scrivere, sulle trame e personaggi; l’intento della direzione artistica è inoltre quello di creare un connubio originale tra la letteratura di genere (spesso bistrattata da una certa critica ma in realtà ricca di intensità e passione) con il territorio del Basso Mantovano, così ricco di cultura –non solo letteraria – e di tradizioni. “Suzzara per tre giorni all’anno diventa la capitale italiana del noir – ha spiegato l’ideatore Paolo Roversi – un festival all’insegna della valorizzazione della

PR

pegognaga

ARRIVA L’IMPRESA AUTOSUFFICIENTE E “ECOSOSTENIBILE” Grazie al progetto “Green Energy Farm”, o stabilimento Unipeg di Pegognaga ha ridotto di 3mila tonnellate la produzione di CO2

Anche il Prefetto di Mantova, Carla Cincarilli, ha voluto partecipare alla presentazione della prima rendicontazione ambientale del Gruppo Unipeg, e interamente dedicata alle scelte di sostenibilità che il Gruppo Cooperativo ha realizzato in questi anni. La pubblicazione illustrata nello stabilimento Unipeg di Pegognaga, consente di tracciare in modo esaustivo il percorso di sostenibilità ambientale che ha permesso a Unipeg di raggiungere l’autonomia dal punto di vista energetico e di ridurre, presso lo stabilimento pegognaghese, le emissioni climalteranti nella misura del 93% per l’energia elettrica e del 75% per l’energia termica, con un risparmio annuo di ben 3mila tonnellate di CO2 (pari al consumo di 860 famiglie italiane). Dati importanti che sono stati resi possibili dalla realizzazione del progetto “Green Energy Farm”, un polo energetico costato 16 milioni di euro e realizzato da Unipeg bel 2010 – sempre nello dimensione umana. Gli autori sono fra la gente, si possono riconoscere dalla sciarpa, li vedi passeggiare per il paese o prendere il caffè e puoi avvicinarti e parlargli. E anche dopo dibattiti accesi, quando ci si mette a tavola tutti gli autori si mettono d’accordo. Davanti ad un piatto di tortelli e un bicchiere di lambrusco torna il sereno”. Tra gli ospiti d’eccezione di Nebbia Gialla 2014”,

stabilimento di Pegognaga – costituito da un impianto a biogas e una centrale di cogenerazione che, utilizzando sottoprodotti della macellazione e scarti di produzione, coprono l’intero fabbisogno elettrico dello stabilimento e la produzione di un surplus energetico pari al 43% del fabbisogno. I dati sono stati illustrati dal Presidente di Unipeg Fabrizio Guidetti, dal Responsabile delle Attività Ambientali di Unipeg Leonardo Benatti, e dal Presidente di Unitea Alfredo Gallerani, alla presenza, oltre che del Prefetto, del Sindaco di Pegognaga Dimitri Melli e dell’Assessore Provinciale all’Agricoltura Maurizio Castelli. Anche CIA Mantova ha partecipato attivamente alla presentazione e attraverso il Presidente Luigi Panarelli ha espresso “viva soddisfazione per il lavoro compiuto da Unipeg, che attraverso la promozione di uno sviluppo sostenibile porta avanti un modo moderno, innovativo ed efficace di fare economia sul territorio. in programma a Suzzara dal 31 gennaio al 2 febbraio, la psicologa e criminologa Roberta Bruzzone (domenica 2 febbraio, ore 12), l’autore di “Striscia la Notizia” – nonché scrittore di thriller a sfondo storico – Lorenzo Beccati (sabato 1° febbraio, ore 11) e Cecilia Scerbanenco, figlia di Giorgio, leggendario maestro del noir italiano (sabato 1° alle 18.30). (nic)

O PIZZA EXPRE T N O S

S

consegne a domicilio fino a LIBIOLA BERGANTINO PIEVE L'UNICA CON FORNO A LEGNA PRESENTI SUL TERRITORIO DA 16 ANNI

Via Ab. Brennero Nord 34 - Ostiglia (MN) Tel. 0386.800473 • 0386.670063 chiuso il luned“ alla sera aperto fino alle ore 21:30


Oltrepò

PAGINA PAGINA 11 11

Mantova - PAGINA 11 Mantova

Mantova

SUSTINENTE, PER IL METANO IL COMUNE “TI DÀ” UNA MANO Vicina alla conclusione la metanizzazione dell’area PEEP. Sconti sull’allaccio per gli utenti che ne hanno fatto richiesta grazie all’accordo tra Italgas e Comune Di Nicola aNtoNietti SUSTINENTE – Si avvia a conclusione la questione, annosa e parecchio dibattuta con non poche e vivaci polemiche in consiglio comunale, relativa alla metanizzazione dell’area PEEP di Sustinente. Il sindaco Matteo Pinzetta ha infatti comunicato che sono prossimi alla conclusione i lavori di allaccio alla rete Italgas per quelle famiglie del quartiere che ne hanno fatto richiesta, con un significativo risparmio per le famiglie

ostiglia

stesse: ““Siamo vicini a scrivere l’ultima puntata relativa alla metanizzazione dell’area PEEP – ci spiega lo stesso sindaco – I lavori di realizzazione della rete stanno procedendo senza intoppi e nei tempi previsti e quindi siamo più che ottimisti sul fatto che questo intervento, che come amministrazione abbiamo sempre voluto e inseguito a lungo, possa concludersi entro i primi giorni di febbraio. Con la metanizzazione dell’area PEEP va a risolversi un problema che si trascinava

da diverso tempo – aggiunge Pinzetta – La sinergia tra Comune e Italgas si concretizzerà con la posa di circa novecento metri di rete, il cui costo sarà in parte a carico di Italgas (ovvero 5 metri ogni nuovo allaccio in forza della convenzione stipulata a suo tempo) e la rimante parte a carico del Comune per una spesa che sfiora i 50mila euro.” Importante dunque la sinergia venutasi a creare tra il Comune e Italgas, ma importante anche il fatto di avere realizzato questo allaccio a

condizioni vantaggiose per le famiglie: sono cinquantacinque i residenti in area PEEP che hanno fatto richiesta di allaccio: l’accordo tra il Comune di Sustinente e Italgas prevede che il costo dell’operazione sia di 520 euro, anziché 870 come previsto dalle normali condizioni di vendita, con un risparmio di 350 euro. L’amministrazione comunale ha già fatto sapere che intende adoperarsi affinché coloro che non hanno aderito in un primo momento possano ottenere una riduzione sul

“DUE DI NOI”: COPPIE SULL’ORLO DEL NONSENSE IN TEATRO A OSTIGLIA

Giovedì 30 gennaio in scena l’originale pièce interpretata da Emilio Solfrizzi e Lunetta Savino Dopo la lunga pausa natalizia, la stagione teatrale di Ostiglia è pronta a “ritornare” nel vivo, con lo spettacolo “Due di noi”, in programma giovedì 30 gennaio alle ore 21, come sempre nel teatro sociale “Mario Monicelli” di via Ghinosi. Protagonisti (aggiungiamo assoluti) della scena, i bravi Emilio Solfrizzi e Lunetta Savino, i quali si cimentano con un affascinante, ma al contempo complesso testo scritto nel 1970 da Michael Frayn (autore del più noto “Rumori fuori scena”), il tutto per la regia di Leo Muscato. Il testo della pièce unisce volutamente tre atti unici che

mettono in scena ciascuno una coppia, con le sue ansie, le sue frustrazioni e, in un cerro qual modo, la magia dell’innamoramento in parte perduta nella quotidianità. Già il primo, surreale, atto (“Black & Silver”) si regge tutto su una luna di miele rivissuta, ma che sembra ormai estranea alla coppia protagonista, come un evento mai vissuto. Ancora più “estremo” e provocatorio il secondo atto (“Mr.Foot”) in cui si fondono in modo sublime surrealismo e humor british: comunicazione di coppia praticamente azzerata con la moglie che sopperisce dialogando in modo

noleggio noleggio autobus autobus -- minibus minibus -- auto auto con con conducente conducente

Trasferimenti Trasferimenti aereoporti aereoporti Convenzioni Convenzioni per per aziende aziende PER PER PRENOTAZIONI PRENOTAZIONI e e preventivi preventivi gratuiti gratuiti 340.4153272 info@diegoviaggi.it 340.4153272 - info@diegoviaggi.it V. V. Garibaldi, Garibaldi, 9 9 -- Villa Villa Poma Poma (MN) (MN)

costo dell’allaccio: “Oltre a questo – conclude Pinzetta – Teaenergia, in accordo con l’amministrazione, propone una fornitura di gas a prez-

zo scontato e la possibilità di agevolare i cittadini dando loro la possibilità di rateizzare in due anni il costo dell’allaccio.”

sermide

SERMIDE, “LIFTING” TOTALE PER LA STRADA TRA MOGLIA E SANTA CROCE Entro al primavera rifacimento totale delle vie di collegamento tra le due frazioni

Emilio Solfrizzi e Lunetta Savino surreale con il piede del marito, l’unica parte del corpo che ne tradisce qualche sprazzo

Via Via G. G. Marcora, Marcora, 2/A-B 2/A-B 46029 Suzzara 46029 Suzzara (MN) (MN)

PREZZI SPECIALI SU PRENOTA I TUOI GOMME PNEUMATICI INVERNALI!

ESTIVE 50% SCONTO

SUTUTTE TUTTELE LE MARCHE! MARCHE DI Professionalità, Professionalità, Garanzia Garanzia e e Sicurezza… Sicurezza… con con G. G. GOMME GOMME vai vai sul sul sicuro!! sicuro!!

emotivo, ad onta della sua ostentata e glaciale indifferenza. E infine il gran finale (“Chairmen”), ovvero l’atto più lungo della commedia, in cui una coppia (non meno surreale delle precedenti, con un marito estroverso e un po’ gigione contrapposto ad una moglie fondamentalmente piccolo borghese ma con una insana voglia di ribellione che cova dentro) si trova a dovere fronteggiare un’imbarazzante cena in cui, per sbaglio, hanno invitato una coppia fresca di separazione e il nuovo fidanzato della donna. Le risate non mancheranno, ma, come sempre in questi casi, la riflessione che si cela dietro di essi contiene una piccola punta di amarezza. Come la vita, del resto. (nic)

Un’opera che non vincerà certo il premio dell’appariscenza, ma che è seriamente candidata per piazzarsi ai primi posto in quello dell’utilità: a Sermide stanno proseguendo a pieno ritmo i lavori per la riasfaltatura della strada comunale che collega le frazioni di Moglia e Santa Croce (due abitati che, all’interno del vasto territorio sermidese, hanno sempre conservato la loro identità e il loro senso di appartenenza), ovvero la tratta composta da Via Verdi, Via Cavour e Via dei Mille. Più che una riasfaltatura “tout court”, si tratta di un vero e proprio assestamento di tutta la sede stradale grazie anche al rafforzamento delle banchine mediante l’utilizzo di pali in rovere alti oltre 4 mt conficcati nel terreno ai lati della strada e che ne aumentano la solidità e dovrebbero preservarla dalle frane per lungo tempo. Un intervento fortemente caldeggiato dall’amministrazione comunale, che ha comunque dovuto decidere per questo tipo d’intervento in un ampio ventaglio di possibili azioni: come anche il

sito istituzionale del comune di Sermide ribadisce, lo stato di numerose strade e marciapiedi del territorio, è davvero pessimo e l’individuazione delle priorità da eseguire viene fatta sulla base di un equilibrio tra quelle che sono le spese da sostenere e il numero di cittadini che possono usufruire dei benefici connessi alla riasfaltatura, benefici che si manifestano sotto forma di una maggiore sicurezza per automobilisti, motociclisti e ciclisti, nonché in minori danne per pneumatici e vetture. La conclusione dei lavori è prevista per la primavera di quest’anno, il costo totale dell’intervento è di circa 400mila euro. (nic)


Mantova - PAGINA 12 -

“DimEnticati Da mEDia E politici”

Vicini all’Emilia

Dopo lo sciame sismico del 2012, il Modenese di nuovo in stato di emergenza. Questa volta è l’acqua a fare paura, dopo che le piogge torrenziali delle scorse settimane hanno causato l’esondazione del fiume Secchia Troppa pioggia, il Secchia non ha retto. L’esondazione ha colpito in modo durissimo la provincia di Modena, interessando diversi comuni e in particolare le frazioni di Bomporto, Staggia, Villavara e Bastiglia. Nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 gennaio sono stati completati i lavori per arginare le acque del fiume. Ad oggi sono oltre 800 gli sfollati assistiti dalla protezione civile negli alberghi e nei centri di accoglienza della protezione civile allestiti

a Modena, Mirandola, Medolla, Limidi di Soliera, S. Felice sul Panaro e Carpi. Grande apprensione per un disperso, che è caduto in acqua a Bastiglia mentre con un gommone stava cercando di aiutare alcuni concittadini. A causa degli allagamenti si è resa nec essaria la chiusura di alcuni tratti della strada provinciale tra Camposanto e Navicello di Modena, mentre la statale 12 è stata chiusa tra Bastiglia e San Matteo di Modena. Ci sono anche problemi sulla

provinciale che passa tra Sorbara e Bomporto. Le altre strade principali sono invece aperte e anche a Modena sono stati riaperti quasi tutti i ponti. Vasco Errani, il presidente della Regione Emilia Romagna, ha annunciato che chiederà al governo lo stato di emergenza per le aree interessate dall’alluvione. Molte delle zone nel Modenese sono le stesse che subirono grandi danni a causa del terremoto del 2012. L’assessore regionale Giancarlo Muzzarelli ha consigliato ad imprese e famiglie di fotografare i danni subiti in vista di una rendicontazione. Inevitabile che sia già cominciato il rimpallo delle accuse. Il Mab (Movimento Agricolo di Base) ha sottolineato come già nel 2012 era partita una denuncia alla procura della Repubblica ed al Consiglio Superiore della Magistratura per lo stato di incuria dei fiumi che attraversano la Bassa. A partire dai primi mesi del 2011 era stata fatta anche una campagna di raccolta firme, per stimolare l’amministrazione ad intervenire sul problema del dissesto idrogeologico. Una tragedia che forse si poteva evitare.

“Dell’alluvione non si parla abbastanza, il dramma viene sottovalutato dalla stampa nazionale e dai politici”. L’amarezza rischia di sfociare in rabbia per molti dei cittadini emiliani colpiti dall’esondazione del Secchia. Una tristissima sensazione quella di sentirsi fragili e abbandonati, già ampiamente sperimentata in occasione del terremoto del 2012. Un sentimento noto anche ai cittadini mantovani che non avranno dimenticato come, in occasione del sisma, la stampa nazionale avesse trascurato il nostro territorio, nonostante fosse stato duramente colpito. Ed è facile comprendere come la centralità mediatica sia necessaria per fare pressione perché giungano tempestivi interventi da parte della politica. Per questo, con l’intraprendenza che è da sempre riconosciuta agli emiliani, gli alluvionati si mobilitano con le armi a loro disposizione: i social network, strumenti sempre più centrali nella gestione delle emergenze e nel dibattito politico. Così è nata, tra le altre, la pagina Facebook dal nome più che eloquente “Alluvionati e incazzati”. Un’iniziativa che ha subito ricevuto un ampio consenso sotto lo slogan: “Raccolta di tutti gli alluvionati per l’esondazione del Secchia, perché l’unione fa la forza e non essere dimenticati dai nostri politici inconcludenti”.

BAVUTTI NELSON dal 1979

SERRAMENTI IN ALLUMINIO, IN LEGNO, IN PVC Soluzioni per ogni tua esigenza ESPERIENZA - PROFESSIONALITÀ - QUALITÀ PREZZI MOLTO COMPETITIVI

SOPRALLUOGO GRATUITO

APPROFITTA DELLE DETRAZIONI FISCALI ARATIE P N I I T S I L A I SPEC NTO E M A G A L L A ANTI NNI A D I R O I R E T L ENIRE U V E R P R E P I L IDEA ONE I V U L L A ’ L L A CAUSATI D Via Maestri del Lavoro n.16/4 MIRANDOLA (MO) TEL.339.1525296 info@bavuttinelson.it


OgliO PO

Mantova - PAGINA 13 -

dosolo

in breve

Al ComunAle “Il PAssAto” Il film di Asghar Farhadi in sala il 25 e 26 gennaio alle ore 21.15 Ancora un week end di grande cinema a Dosolo, grazie al lavoro del Circolo Culturale Gulliver che dal 2004 gestisce il Comunale. Questa volta tocca al premio Oscar iraniano Asghar Farhadi con il suo ultimo lavoro: “Il Passato”, vicenda di iraniani ma ambientata a Parigi. Ahmad arriva a Parigi da Teheran. Marie, la moglie che ha lasciato quattro anni prima, ha bisogno della sua presenza per formalizzare la procedura del divorzio. Marie ha due figlie nate da altre relazioni e ha un difficile rapporto con la più grande, Lucie. Ahmad viene invitato a non risiedere in hotel ma a casa e ha così modo di scoprire che Marie ha una relazione con Samir la cui moglie si trova in coma. Asghar Farhadi si

viadana

è fatto conoscere sugli schermi occidentali grazie all’Orso d’argento vinto al Festival di Berlino con About Elly e ha confermato le sue qualità con il successivo Una separazione (vincitore, tra gli altri premi, di un Oscar di cui la stampa ufficiale iraniana non ha dato notizia all’epoca). Ora con The Past offre un’ulteriore conferma delle proprie doti di scrittura oltre che di regia. Lo spazio architettonico e sociologico è mutato. La casa di vacanza e la dimensione urbana della capitale iraniana vengono ora sostituiti da una Parigi periferica così come periferiche sono apparentemente le une per le altre le vite dei protagonisti. Ahmad, Marie, Samir e Lucie si vorrebbero sentire ‘fuori’ dalla complessi-

tà e dalle problematiche degli altri ma ciò è impossibile. Se Ahmad ha pensato che il ritorno in patria lo separasse definitivamente da Marie si trova costretto a scoprire che non è così. Se Marie ha creduto che bastasse una firma per chiudere definitivamente con lui è costretta ad accorgersi di avere sbagliato. Se lei e Samir si illudono di poter staccare i legami che li collegano a quella donna che sta su un letto di ospedale ci penseranno gli eventi a dissuaderli. Se Lucie ritiene che ridurre la propria presenza in casa al solo dormire possa cancellare la sua ostilità per il ruolo assunto da Samir nella vita della madre dovrà accettare una realtà ben diversa. Perché Farhadi ci ricorda che per guardare

avanti nelle nostre esistenze è indispensabile prendere atto del passato (remoto o prossimo che sia) evitando di rappresentarlo a noi stessi grazie a rimozioni che rendano più accettabile il peso. Il vetro che separa (e forse protegge) Ahmad e Marie all’aeroporto è presto destinato ad andare in pezzi. Saranno lo sguardo ribelle del piccolo Fouad (figlio di Samir) e quello solo apparentemente rassegnato della coetanea Léa a provocare le prime crepe. Perché i bambini, come al cinema ci ha insegnato Vittorio De Sica, ci guardano e ci giudicano. Anche quando sembrano pensare alla catena saltata di una bicicletta o a un elicottero telecomandato finito su un albero in giardino.

eVentI FIno AD APRIle PeR lA soCIetà stoRICA

Proseguono, con il consueto appuntamento domenicale, le attività della Società Storica viadanese, il cui programma di eventi è già determinato fino al mese di aprile. Ecco i prossimi appuntamenti in calendario: domenica 9 febbraio alle ore 17.00 • Auditorium “Lamberto Masseroni” di via Grazzi Soncini, 21. “Il Viadanese nel medioevo. Fonti e testimonianze” Interviene: dott. Giorgio Milanesi, direttore Vitelliana. domenica 23 febbraio 2014 – ore 17.00 • Auditorium “Lamberto Masseroni”, via Grazzi Soncini, 21 Viadana. La “libreria sacra” di Antonio Parazzi (1823-1899) arciprete di Viadana. Interviene: prof. Hermann Heinrich Schwedt già direttore dell’archivio diocesano di Limburgo-Francoforte (Germania).

domenica 9 marzo 2014 – ore 17.00 • Auditorium “Lamberto Masseroni”, via Grazzi Soncini, 21 – Viadana. Fornaci antiche per laterizio nel Mantovano. Interviene: arch. Silvia Polato.

VIADANA

lettuRe PeR BAmBInI In BIBlIoteCA

L’associazione Apeiron organizza in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca Comunale di Viadana un ciclo di incontri di letture ad alta voce per bambini: “BAMBINI VI RACCONTO…storie in un pomeriggio d’inverno”. Giovedì 6 febbraio letture per bambini di 5-6 anni. Mercoledì 29 gennaio e giovedì 13 febbraio letture per bambini di 7-8 anni. Gli incontri si terranno presso la biblioteca alle ore 16.30.

VALLE DI CASALMAGGIORE

GIoVeDI’ 23 GennAIo oRe 20.30

La comunità del Cibo del Casalasco Viadanese (Slow Food) propone una serie di incontri di divulgazione sull’Agricoltura Biologica. Giovedì si parlerà di “Coltivazione agricola ed equilibrio ambientale”. Relatore Marco Zonca, Orticoltore e Divulgatore. Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti. Si svolgono presso l’Azienda Agricola Cà Vecchia di Valter Cavalli a Valle di Casalmaggiore.

DOSOLO

DomenICA 9 FeBBRAIo

Presso il centro culturale l’Associazione Amici della Biblioteca di Dosolo organizza la giornata del tesseramento 2014. Durante la giornata, oltre alla possibilità di diventare soci dell’associazione, si terrà una mostra di vecchie fotografie di Dosolo, Correggioverde e Villastrada. Alle ore 16.45 presentazione del libro di Alfredo Gianolio “Vite sbobinate e altre vite”. Il centro culturale sarà aperto per l’occasione dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00.

domenica 23 marzo 2014 – ore 10.00 • Auditorium “Lamberto Masseroni”, via Grazzi Soncini, 21 Viadana. Assemblea ordinaria dei soci. domenica 6 aprile 2014 – ore 17.00 •Auditorium “Lamberto Masseroni”, via Grazzi Soncini, 21 Viadana. Antonia Del Balzo-Gonzaga marchesa di Gazzuolo: i legami con le terre del Viadanese. Interviene: Alfredo Balzanelli – Società Storica Viadanese.

www.renault.it

VEICOLI COMMERCIALI RENAULT. TRE MODELLI, CENTINAIA DI VERSIONI. MASTER A 179 €/MESE

TRAFIC A 169 €/MESE*

NUOVO KANGOO EXPRESS A 139 €/MESE**

8 M L1H1 T28 2.3 dCi 100CV CON CLIMA, RADIO MP3, USB, BLUETOOTH®.

5 M L1H1 T27 2.0 dCi 90CV CLIMA, RADIO MP3, USB, BLUETOOTH®, FENDINEBBIA, RADAR PARKING, CRUISE CONTROL.

3 M3 L1 1.5 dCi 75CV CON CLIMA, RADIO MP3, USB, BLUETOOTH®.

3

3

LEASING TAN 1,99% CON 5 ANNI DI ASSICURAZIONE FURTO E INCENDIO. Veicoli commerciali Renault. N. 1 in Europa dal 1998.

* Offerta riferita a Trafic Wise Edition 2.0 dCi 90CV. ** Esempio leasing su Nuovo Renault Kangoo Express L1 1.5 dCi 75CV E5 con Pack ICE a fronte del ritiro di un veicolo commerciale usato, anche da rottamare e di proprietà da almeno 6 mesi: totale imponibile vettura € 10.822,60; macrocanone € 2.920,66 (comprese spese gestione pratica € 300 e imposta di bollo in misura di legge); n.59 canoni da € 138,96, comprensivi, in caso di adesione, di pack service a € 1.699,00 che comprende 5 anni di assicurazione Furto e incendio; riscatto € 2.810,63; TAN 1,99%; IPT (calcolata su Provincia di Roma) e messa su strada incluse, IVA esclusa. Salvo approvazione FINRENAULT. È una nostra offerta valida fino al 31/01/2014. Fogli informativi in sede e sul sito www.finren.it; messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Foto non rappresentativa del prodotto.

Renault sceglie

Emissioni CO2: da 112 a 248 g/km. Consumi (ciclo misto): da 4,3 a 9,5 l/100 km. Consumi ed emissioni omologati.

TI ASPETTIAMO SABATO 25 E DOMENICA 26. ANCHE SABATO E DOMENICA

MIRANDOLA VIA STATALE SUD 70

0535/665711 E13_418_RL_STAMPA VU_GENNAIO_275x197_OPO.indd 1

FERRARA VIA BOLOGNA 631

0532/970811

CENTO VIA D. ALIGHIERI 39

051/6830610

SASSUOLO CIRCONVALLAZIONE NORD EST 98

0536/583011

www.franciosiauto.it-info@franciosiauto.it

14/01/14 17.58


Mantova - PAGINA 14 -

“GN Acconciature” propone in esclusiva un metodo rivoluzionario

Extension sì. Ma SENZA CHERATINA! N

on tutte le extension sono uguali. A Palidano di Gonzaga, per esempio, nel salone “GN Acconciature Capelli da Star”, il titolare Giulio Codeluppi propone a tutte le sue clienti la possibilità di avere capelli lunghi e splendidi grazie a un esclusivo prodotto da lui stesso ideato, “Easy Extension”, che richiama nel piccolo centro del basso mantovano clienti anche da altre province italiane. Codeluppi, cos’hanno di speciale le extension di GN Acconciature? “Easy Extension è un metodo rivoluzionario nel campo delle extension. La nostra applicazione è del tutto naturale, non utilizziamo collanti di alcun tipo, né anelli metallici. Utilizziamo solamente una finissima tessitura che infoltisce e allunga la capigliatura e offriamo la possibilità di utilizzare questo metodo per anni senza danneggiare in alcun modo i capelli”. La bontà del vostro prodotto è provata anche dalla soddisfazione della clientela. “Certo, pensi che abbiamo clienti che vengono da tutta Europa, anche dalla Francia. E poi ho modelle, donne della televisione, artiste che vengono da noi per

le nostre extension. D’altronde oltre alla qualità del prodotto, ci sono altre caratteristiche molto apprezzate dalla resistenza di un anno del trattamento alla garanzia di sei mesi, senza considerare che noi facciamo in un’ora quello che da altre parti si fa in sei-sette ore. Con Easy Extension chiunque può passare da un taglio alle spalle ad un look xxlong e tutto questo in un’ ora ed in completa sicurezza per la cute e per i capelli”. L’ideale anche per una sposa che vuole stupire il giorno delle nozze esibendo una lunga capigliatura? “Negli ultimi anni le donne che si sposano non vogliono più i capelli interamente raccolti. Va molto il semi-raccolto e poi noi abbiamo la possibilità di servire le spose con le nostre speciali extension. Nei loro confronti ci vuole la massima disponibilità. Noi siamo pronti con il servizio sposa in qualsiasi giorno, domenica e lunedì compresi con lo scopo comune di dare forma alle idee, aspettative e sogni della sposa”. GN Acconciature è in via Papa Giovanni XXIII, 12 a Palidano di Gonzaga. Per informazioni: info@capellidastar.com, oppure 0376/536346. Aperto tutti i giorni, da lunedì al sabato, con orario continuato.

By Giulio Codeluppi

Easy Extension non esistono solo i capelli, c'è anche chi li porta....

Palidano di Gonzaga (MN) - Via Giovanni XXIII, 12 - Tel. 0376 536346 - Tel. 348 8294504

www.capellidastar.com


Mantova - PAGINA 15 -

SALUTE E BENESSERE

Chiedilo al Coach

Daria Sessa

Le domande dei nostri lettori

Buongiorno Dott.ssa, le scrivo per mio figlio di 10 anni. È disubbidiente, non mi ascolta, e ogni pretesto è buono per fare dei dispetti ai fratelli più piccoli. Ogni volta che lui è a casa si crea un clima asfissiante, di polemiche, litigi e difficoltà. In tutta onestà, è un bambino pesante e insopportabile! Come mi devo comportare con lui? Ultimamente è spesso in punizione (gli vieto di guardare i suoi programmi preferiti alla televisione, oppure l’allenamento settimanale con la sua squadra di calcio), ma la situazione non è per nulla migliorata; anzi, continua a dirmi che non gli voglio bene e preferisco i suoi fratelli a lui… Francesca Buongiorno Francesca, ancor più che punire suo figlio (strategia che come ha verificato porta a ben pochi benefici) le suggerirei piuttosto di investigare riguardo i significati profondi dei comportamenti che mi descrive. Mi spiego meglio: ogni essere umano agisce nell’ottica di precise intenzioni tipicamente volte al conseguimento di benefici personali. Quali potrebbero essere queste intenzioni alla base dei comportamenti di suo figlio? Cosa sta realmente cercando di ottenere con il suo atteggiamento insopportabile? Ed in che modo lei stessa, anziché punirlo e basta, potrebbe essergli di aiuto? Ovviamente è plausibile che di tanto in tanto un bambino sia polemico e dispettoso (anche noi “adulti” non siamo sempre al 100% della forma fisica e mentale, e abbiamo dei giorni migliori di altri); tuttavia se il dispetto e la polemica sono la regola quotidiana, diviene necessario valutare la situazione in un’ottica differente.

Perché se così fosse, quello schema reiterato di comportamenti poco desiderabili assume le sembianze di una strategia, e diventa assolutamente rilevante comprenderne il significato. Forse mio figlio continua a disubbidirmi perché sta cercando di avere più attenzioni? Forse (come peraltro le sta già dicendo) sente di essere inferiore rispetto ai suo fratelli…e fa come meglio può per diventare il protagonista delle scene familiari? Forse è un bambino incapace di stare alle regole e vuole mettere alla prova la mia autorità? Ovviamente le mie sono solo ipotesi, che le suggerisco di indagare parlando amorevolmente con suo figlio. Perché c’è sicuramente molto di più di quel che vede e appare; c’è molto di più di un semplice atteggiamento polemico e disubbidiente, fine a se steso.

In altre parole, è necessario adoperarsi attraverso delle modalità fuori dagli schemi ed innovative, perché fintanto che attueremo sempre e solo le medesime strategie … otterremo sempre e solo i medesimi risultati. Dunque agire e pensare in un’ottica differente, che sia aperta alle possibilità: per una mente ossessivamente orientata ai problemi e ai lati negativi delle situazioni, crede sia fattibile cogliere la ben che minima soluzione ed opportunità? Le faccio l’esempio del brand Cruciani: da generazioni marchio di spicco nel settore del cachemire, nonostante la crisi ha saputo rilanciare l’attività ed il settore con un prodotto innovativo (il famoso braccialetto colorato, in-

Street Food

••••••••••••••••••••••••••••• Buongiorno Dott.ssa, cosa suggerisce per superare la crisi economica di questi tempi? Io e mia moglie abbiamo un’azienda di famiglia che stenta a sopravvivere, ed ultimamente è una scommessa anche solo riuscire ad arrivare alla fine di ogni giornata. La ringrazio, Marco Buongiorno Marco. In tema di crisi, prendo a prestito le parole di Albert Eintesin del secolo scorso e la invito a leggere quanto segue: ”Non pretendiamo che le cose cambino se continuiamo a farle nello stesso modo. La crisi è la miglior cosa che possa accadere a persone e interi paesi perché è proprio la crisi a portare il progresso. La creatività nasce dall’ansia, come il giorno dalla notte oscura. È nella crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce le sue sconfitte e i suoi errori alla crisi, violenta il proprio talento e rispetta più i problemi che le soluzioni”.

dossato persino da star internazionali) che in pochissimo tempo ha fatturato milioni di euro. Crede sarebbe stato possibile un risultato così strabiliante, se alla base ci fosse stata una mentalità orientata alla scarsità e poco flessibile al cambiamento? Crede sarebbe mai arrivato sul mercato un simile prodotto…senza la spinta propulsiva della crisi? Grazie a lei, Daria

Comodo ma occhio alle insidie Una soluzione ideale per un pasto veloce, vario e a buon mercato. Parliamo dello street food, il cibo da strada, spesso considerato come qualcosa di esotico, in realtà ben radicato da sempre nel nostro Paese: basti pensare al pane con la milza o con le panelle, o agli arancini, in Sicilia; oppure alla piadina romagnola, alle olive ascolane, ai filetti di baccalà romani, agli arrosticini abruzzesi, alla polenta fritta veneta, alle focacce liguri, al pesce fritto nelle località marittime, ai panini ripieni con le tipiche farciture locali (che vanno dai salumi ai formaggi senza dimenticare la porchetta). Le insidie che nasconde Quando siamo all’estero, il cibo da strada diventa ancora più frequente nelle scelte culinarie. Specie all’ora di pranzo, se non vogliamo perdere troppo tempo con la sosta per mangiare, per dedicarci meglio a visite ed escursioni. Il fatto è, però, che per quanto buono, pratico e conveniente, lo street food nasconde comunque non poche insidie per la salute. Soprattutto se ci troviamo in Paesi in via di sviluppo. Come spiega l’Istituto Superiore di Sanità, infatti, il cibo da strada non è innocuo, sia dal punto di vista microbiologico (ovvero può causare patologie gastrointestinali, che tossicologico), con effetti a lungo termine. Alcuni ricercatori del Dipartimento di Sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare dell’Iss, hanno identificato, in uno studio apparso sulla rivista scientifica “Food and chemical toxicology”, i principali fattori di rischio, fino ad ora sottovalutati, suggerendo alcune buone pratiche da seguire. Occhio al punto vendita. Banchetti e furgoni dovrebbe essere localizzati in un luogo puli-

to e il cibo esposto tenuto coperto, “spesso, infatti, questi stand itineranti sono ubicati nei punti di maggior traffico e quindi sono facile bersaglio dell’inquinamento atmosferico. Senza considerare poi che in tutta l’area intorno al banchetto non c’è spesso disponibilità di acqua pulita, di strutture di smaltimento dei rifiuti, né di servizi igienici”, spiega Chiara Frazzoli, dell’Iss, coautrice della ricerca. Gli ingredienti. A volte, fa notare l’Iss, per poter essere economici, i cibi da strada provengono da aree poco salubri, “ad esempio, pesce catturato in acque contaminate, carni di animali malati e sottoposti a trattamenti antibiotici o antiparassitari”. Oppure potrebbero presentare contaminazioni provenienti “dall’uso improprio di disinfettanti per tentare di ovviare a cattive condizioni igieniche, o dal tentativo di migliorare l’aspetto del cibo con coloranti”. Per questo i commercianti dovrebbero essere in grado di certificare la conformità delle materie prime agli standard di sicurezza o almeno conoscerne la provenienza. Anche le condizioni di conservazione sono spesso carenti, con contenitori che rilasciano sostanze tossiche o umidità e temperature tali da favorire lo sviluppo di micotossine. La cottura. Le pentole utilizzate dovrebbero esser certificate, o almeno non deteriorate. Inoltre alcuni metodi di cottura possono incrementare la presenza di contaminanti, come gli idrocarburi policiclici, che si sviluppano quando si cuoce alla griglia, o l’acrilamide, quando si friggono alimenti ricchi di amido come le patate, o le amine eterocicliche, quando gli alimenti proteici vengono cotti a temperature elevate.

Anima Bio

Piazza Cornelio, 11 Ostiglia (MN) Tel. 338 3351074

Alimenti biologici vegetariani, vegani e crudisti • Linea per intolleranze a glutine, latte, uova, frumento • Prodotti naturali per il benessere di corpo e anima • Cosmesi certificata con principi vegetali • Profumi 100% naturali solo con puri oli essenziali


APERTO APERTO

STORTI SERVICE SRL

Mantova - TUTTI PAGINA 16 TUTTI II GIORNI GIORNI

OrOscOpO 2014

UN ANNO DA SFOGLIARE

 PAGINA 14

La tua impresa a Mantova

PULIMANTOVA

impresa di pulizie

impianti impianti elettrici, elettrici, di condizionamento di condizionamento video video sorveglianza sorveglianza ee vendita vendita al al dettaglio dettaglio di materiale di materiale elettrico, elettrico, piccoli piccoli ee grandi grandi elettrodomestici elettrodomestici

Reporter vi porta "a spasso tra le stelle" si si CONSIGLIA CONSIGLIA con l'Oroscopo, mese per mese, del 2014 la la prenotazione prenotazione

www.pulimantova.com

Mantova per per la la SERA SERA

MENÙ MENÙ FISSO FISSO

APERTO

STORTI SERVICE SRL

TUTTI I GIORNI

€ 11,00

PRANZO PRANZO EE CENA CENA

di Vicenzoni Matteo

Via Via F. F. Corridoni Corridoni 18 18 impianti elettrici, 46100 Mantova 46100 Mantova

si CONSIGLIA la prenotazione

APERITIVI APERITIVI

di condizionamento

tel 324549 video sorveglianza tel ee fax fax 0376 0376 324549 email email stortiservicesrl@gmail.com stortiservicesrl@gmail.com

Via dello MN per la SERA ViaFolengo, Folengo,2D 2D--Tripoli Tripolidi diS.S.Giorgio Giorgio(EX (EXCasa Casa delloScampolo) Scampolo) MN Tel. 0376 245056 Tel. 0376 245056

MENÙ FISSO

e vendita al dettaglio di materiale elettrico, piccoli e grandi elettrodomestici

€ 11,00

PRANZO E CENA lavaggio vetri • insegne • tendoni (fino ad altesse di 12 mt.) lavaggi specifici per superfici tessili (divani - moquettes - tappeti) pulizia professionale di qualsiasi ambiente (uffici, negozi, abitazioni) trattamento cotto, pietra, cemento, pvc (pavimenti, colonne, muretti)

Cell. 333 3497550 - info@pulimantova.com

APERITIVI

Via F. Corridoni 18 46100 Mantova tel e fax 0376 324549

Via Folengo, 2D - Tripoli di S. Giorgio (EX Casa dello Scampolo) MN Tel. 0376 245056

email stortiservicesrl@gmail.com

SIMBOLI ASTRALI

Simbolo la Fenice - Metallo il ferro Pietra il rubino - Giorno martedì Colore rosso scarlatto - Numero 1 e 6 Fiore Geranio e Primula Pianta Rosmarino e Cespugli Spinosi Profumo Bergamotto

Simbolo lo scarabeo - Metallo il Rame, il Bronzo e l’Ottone Pietra il corallo bianco - Giorno venerdì Colore verde e bianco - Numero 2 e 9 Fiore Viola - Pianta Frassino e Ciliegio Profumo Essenza di Rosa

Simbolo il Triangolo - Metallo il Platino e il Mercurio - Pietra l’Agata Giorno mercoledì - Colore i colori mischiati, il grigio - Numero 3 e 5 Fiore Mimosa - Pianta Noce Profumo Timo e Mirra

Urano e Plutone sprigionano i loro influssi rispettivamente dal Capricorno e dall’Ariete e alimentano il vostro desiderio di apportare cambiamenti alla vostra vita. Nei primi sei mesi dell’anno dovrete poi fare i conti con altri pianeti che vi stimoleranno ulteriormente, Giove in Cancro e Marte nella Bilancia. Nei primi sei mesi sarete quindi molto combattivi avrete una sfrenata voglia

di emergere, lottando per poter conquistare ciò che desiderate. Nella seconda parte dell’anno avrete dalla vostra Giove che passa nel Leone, se quindi avete seminato bene nella prima parte dell’anno, potrete ottenere molto nella seconda parte dell’anno. I cambiamenti potranno riguardare qualsiasi settore della vita a voi la scelta, che si tratti di amore, lavoro o casa.

Giove nel segno del Cancro favorisce le vostre naturali inclinazioni e il nuovo anno si apre col segno positivo. Permane il trigono di Plutone dal segno del Capricorno, che vi rende particolarmente sensuali e possessivi nel rapporti affettivi. Ma Plutone vi regala anche la tenacia necessaria per realizzare gli obbiettivi prefissati. Tuttavia dovrete fare i conti con l’opposizione di Satur-

no dal segno dello Scorpione, che vi rende molto metodici nel lavoro ma che ha il merito di riuscire a farvi comprendere quali sono i rapporti e le persone che contano. Il passaggio di Giove nel segno del Leone a luglio porta qualche scombussolamento che vi farà essere particolarmente attenti al denaro. Ma Giove è anche il pianeta degli eccessi attenzione alla linea.

gemelli

SIMBOLI ASTRALI

toro

SIMBOLI ASTRALI

Per molti mesi ancora riuscirete a beneficiare dell’energia fornita dall’ottimo aspetto di Marte nel segno amico della Bilancia. Sarete molto euforici e pieni di entusiasmo sia nei rapporti affettivi che nel lavoro. Urano nel segno dell’Ariete stimolerà l’attrazione verso rapporti che siano intellettualmente interessanti, tuttavia se da un lato vi tufferete facilmente in nuovi rapporti,

dall’altro difficilmente sarete disposti ad approfondire. Tuttavia il 2014 è un anno che potrebbe celare molte occasioni affettive a tanti di voi, sia nella prima parte dell’anno con Urano in Ariete, che nella seconda parte dell’anno con Giove in Leone. Tuttavia c’è Nettuno in quadratura dal segno dei Pesci che vi tiene sull’attenti perchè gli abbagli sono dietro l’angolo.

SIMBOLI ASTRALI

SIMBOLI ASTRALI

Simbolo un Cuore - Metallo il Rame Pietra lo smeraldo - Giorno il venerdì Colore i toni pastello - Numero 7 Fiore Rosa - Pianta Frassino e l’Ulivo Profumo Mughetto

Simbolo il Drago - Metallo il Ferro e Platino - Pietra il Rubino Giorno martedì - Colore il rosso Numero 8 e 9 - Fiore Garofano Pianta Abete, Belladonna e Pino - Profumo Garofano

Simbolo la Stella - Metallo il Bronzo e Stagno - Pietra il Turchese Giorno giovedì - Colore blu o viola Numero 3 e 9 - Fiore Margherita Pianta Cedro e Ciliegio Profumo Violetta

In questo nuovo anno sarete al centro di una guerriglia di pianeti molto forti come Giove, Marte, Urano e Plutone che interesseranno soprattutto il settore affettivo, tuttavia i rapporti che usciranno vivi avranno ottime chance di durare per sempre. Sarete alle prese con il transito difficile di Plutone che vi spinge al contatto con gli aspetti più sottili e profondi della vostra per-

sonalità, sarete in grado di esprimere alcuni bisogni che prima tenevate all’oscuro riuscendo finalmente a viverli alla luce del sole. Nella seconda metà d’anno Giove vi sorriderà amorevolmente infondendovi coraggio a cogliere ottime occasioni. E' comunque sul piano della concretezza che l’anno nascente ti offre le carte migliori da giocare, per vincere ogni avversità!

Finalmente dopo circa 30 anni Saturno entra nel vostro segno in aspetto positivo donandovi leggerezza da non confondere con la superficialità. Avrete la lucidità e il coraggio per affrontare tutti i problemi che si presenteranno senza remore e paure. Saturno permette quindi di affrontare i problemi e di prendere decisioni difficili, se inizialmente ciò potreb-

be essere scomodo con il tempo potrebbe rivelarsi molto utile per stabilire rapporti leali e duraturi. Per i primi sei mesi dell’anno sarete aiutati da Giove in aspetto positivo nel segno del Cancro, per il restante anno potrete contare su Nettuno nei Pesci e Plutone nel Capricorno.

sagittario

SIMBOLI ASTRALI

scorpione

bilancia

ariete

Piazza della Resistenza, 19 - 46047 P.to Mantovano MN

di di Vicenzoni Vicenzoni Matteo Matteo

Fino alla metà del 2014 potrete contare su Marte in sestile nel segno della Bilancia, sarete stimolati a lavorare sodo ottenendo ottimi risultati. Tuttavia molti di voi inizieranno a fare i conti con Nettuno in quadratura che mettere in dubbio la validità delle vostre idee. La primavera sarà molto calda grazie agli influssi benefici di Venere nel segno dell’acquario, fino

ad arrivare a luglio quando Giove nel segno del Leone segnerà il momento giusto per fare progetti importanti. Anche voi siete tra gli eletti che beneficeranno dell’energia dirompente di Urano nel segno dell’Ariete. Sarete molto stimolati e inclini al cambiamento aspetto fondamentale della vostra personalità che Urano non fa altro che esaltare.

CAPRICCIO DONNA DI DI

DI P PREZZI REZZI C CARLA ARLA DI ORARIO CONTINUATO CONTINUATO ORARIO DA MARTEDI MARTEDI A A SABATO SABATO DA dalle 8.30 8.30 -- alle alle 18.30 18.30 dalle

CAPRICCIO DONNA

EXTENSION -- INFOLTIMENTI INFOLTIMENTI -- RICOSTRUZIONE RICOSTRUZIONE EXTENSION TRATTAMENTI SPECIALIZZATI SPECIALIZZATI EETRATTAMENTI PER OGNI OGNITIPO TIPO DI DI CAPELLO CAPELLO DI PER COLORAZIONE SENZA AMMONIACA COLORAZIONE SENZA AMMONIACA GRADITO L’APPUNTAMENTO L’APPUNTAMENTO ÈÈ GRADITO DI PREZZI CARLA

Aperto aa mezzogiorno mezzogiorno Aperto LOCALECONSIGLIATO CONSIGLIATODA DATRIPADVISOR.IT TRIPADVISOR.IT LOCALE

Via Toscanini, Toscanini, 37/B 37/B -- Stradella StradellaORARIO di Bigarello Bigarello (MN) Via di (MN) CONTINUATO Tel. 0376 0376 45618 45618 Tel.

DA MARTEDI A SABATO dallesu 8.30 - alle 18.30 trovi anche anche su facebook cici trovi facebook

EXTENSION - INFOLTIMENTI - RICOSTRUZIONE

SPECIALITÀ: sfogliatelle di Villafranca (VR) Merletti del Castello Si forniscono Buffet completi

per ogni occasione…

Via Nino Bixio, 104 - Villafranca (VR) Tel. 045

6301308


Mantova - PAGINA 17 -

 

















  

      











 













CENTRO SABBIATURE E VERNICIATURE CIVILI E INDUSTRIALI Prezzi imbattibili

INCAPSULAMENTO ETERNIT

A PREZZI ECCEZIONALI - CERTIFICATO CEE

Operiamo in: MANTOVA Preventivi BRESCIA anche CREMONA senza impegno VERONA MODENA PARMA REGGIO EMILIA

!

TERMOSIFONI TRATTAMENTI ANTIALGA RIMOZIONE COLORE DA PARETI - SOFFITTI IN LEGNO - PULIZIA MARMI, PIETRE E MATTONI VERNICIATURE CANCELLI E CANCELLATE INTERVENTI NEL SETTORE DELLE BELLE ARTI SABBIATURA AUTO E MOTO D’EPOCA - APPLICAZIONE PRODOTTI ANTINCENDIO

SIMBOLI ASTRALI

Simbolo la mezzaluna d’argento Metallo l’Argento e Platino - Pietra il cristallo, la perla - Giorno lunedì Colore il bianco e i toni “perlato” Numero 4 e 7 - Fiore Ninfea e Ciclamino Pianta Salice - Profumo Lillà e Tiglio

Simbolo il Sole o un medaglione d’oro Metallo l’Oro - Pietra il Diamante Giorno domenica - Colore giallo intenso, marrone chiaro - Numero 5 e 7 Fiore Girasole - Pianta Arancio, Alloro e Palma - Profumo Incenso

Simbolo il merlo - Metallo il Mercurio Pietra il Diaspro - Giorno mercoledì Colore il grigio - Numero 5, 6 e 7 Fiore Orchidea - Pianta Mandorlo, Bosso e Noce - Profumo Giacinto

formerà nel vostro cielo un aspetto di grande croce tra Urano in Ariete, Giove nel vostro segno, Marte in Bilancia e Plutone nel Capricorno, voi che solitamente siete inclini a subire i cambiamenti dovrete tirare fuori tutta la vostra tenacia e caparbietà. Non dimentichiamoci Saturno che dallo Scorpione saprà regalare ottime occasioni in tutti i settori della vita.

La quadratura di Saturno sarà causa di uno scarso entusiasmo rispetto a quello che solitamente vi contraddistingue. Un entusiasmo meno intenso ad inizio anno quando vi sarà chiesto impegno e sacrificio anche a scapito della creatività. Ma Saturno altro non vuole che insegnarvi che per crescere professionalmente bisogna essere capaci di assumersi le proprie responsabilità. An-

che nel 2014 potrete contare sul sosteno di Urano nel segno amico dell’Ariete che infondeun incredibile coraggio. A completare il quadro planetario nel complesso positivo il transito di Giove che a luglio rientra nel vostro segno dopo 12 anni di assenza. Sarà accresciuta così la vostra determinazione senza perdere la gentilezza che vi caratterizza.

SIMBOLI ASTRALI

SIMBOLI ASTRALI

Simbolo un Ragno - Metallo il Piombo Pietra l’Onice - Giorno il sabato Colore nero o azzurro - Numero 8 e 10 Fiore Giacinto - Pianta Olivo, Lino e Pioppo - Profumo Incenso

Simbolo l’Arpa - Metallo il Platino, Piombo e il Radio - Pietra l’Ametista, Perla Nera - Giorno il sabato Colore blu notte - Numero 4 e 11 Fiore Narciso e Lillà - Pianta Melo e Pesco - Profumo Mughetto

Questo sarà per voi un anno importante, che difficilmente dimenticherete, ma il primo gradino, quello più temibile da superare sarà Plutone. Il modo migliore per affrontare questo pianeta così complesso e profondo è far venire alla luce gli istinti più profondi presenti dentro voi stessi e solo accettandoli si sarà in grado di domarli indirizzandoli in modo positivo.

Altro gradino da superare è Urano, pianeta irruento e imprevedibile, spesso vi troverete a perdere la pazienza. A ciò si aggiungono Marte e Giove che nel corso dell’anno saranno spesso in contrasto al vostro segno. Niente panico, perchè gli aiuti non mancano, potrete contare su Saturno e Nettuno, che sapranno infondervi forza e coraggio.

vivaio - fioreria Piante - Fiori - Siepi - Arbusti - Composizioni Idee regalo - Piantine da orto annuali Manutenzioni giardini - Gerani recisi e artificiali Addobbi e composizioni per cerimonie Str. Marengo, 28/a - MARMIROLO (MN)

Tel. 345 6312380 Natalino Tel. 346 0426569 Cristina

Il vostro pianeta Urano, nel nuovo anno è nel segno dell’Ariete in una posizione a voi molto favorevole, sarete molto diplomatici, sarà ottima la capacità di adattamento con grande apertura ad idee diverse dalle vostre. Saturno quadrato vi renderà particolarmente amorevoli verso gli altri, l’unico limite sarà la vostra libertà personale, con la conseguenza che i legami senti-

mentali potrebbero crearvi insofferenza. Attenzione all’opposizione di Giove a partire da luglio 2014 perchè potrebbe far apparire la vostra originalità come eccentricità. Tante le occasioni di questo nuovo anno che saprete cogliere al volo.

PER I TUOI ANNUNCI CHIAMA IL NUMERO 0376/367622 annunci@reportermantova.it CI TROVI ANCHE NELLE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA A

Per tutto il corso del nuovo anno potrete contare su ottime energie pratiche provenienti dal transito di Saturno dal segno dello Scorpione. Potrebbe subire qualche cambiamento il vostro modo di rapportarvi con gli altri a causa del transito di Nettuno nei Pesci che mette a dura prova il vostro senso di razionalità, dovrete fare i conti con la sensazione che non tutto

può essere tenuto sempre sotto controllo. Imparerete che la vita va vissuta anche fuori controllo, che non tutto è sempre preventivabile e che a volte le sosrprese inaspettate non sono così temibili come sembra. Ottimo il transito di Plutone nel segno del Capricorno che sarà in grado di farvi affrontare qualsiasi avversità con incredibile coraggio.

SIMBOLI ASTRALI

PESCI

Questo nuovo anno sarà caratterizzato da un fortissimo cambiamento per quanto riguarda la sfera dell'emotività, ci sono tanti pianeti nel vostro cielo che direttamente o indirettamente vi toccheranno. Fin da subito sarete portati a ridefinire alcuni aspetti della vostra vita sollecitati da molti pianeti nel segno del Capricorno. Ma questo è solo l’inizio, perchè poi in primavera si

VERGINE

SIMBOLI ASTRALI

LEONE

SIMBOLI ASTRALI

ACQUARIO

CAPRICORNO

CANCRO

Portiolo di S. Benedetto PO (MN) - Via Digagnola 1 - Cell. 338 3693522 - 349 0905843

Simbolo l’ippocampo - Metallo il platino e sue leghe - Pietra l’acquamarina Giorno il giovedì - Colore il turchese e tutti i colori dell’acqua Numero 5 e 12 - Fiore Giglio Pianta Salice e Grano Saraceno Profumo Incenso Tanti i cambiamenti che zza fisica. I nati in seconda dovrete affrontare diret- decade potranno contare tamente o indirettamente sul sestile di Plutone e il nel nuovo anno, ma che trigono di Giove gli obietper dei creativi e sognatori tivi per voi si chiariscono come voi che non amano strada facendo. troppo progettare non sono L’ultima decade potrà poi così difficili da gestire. contare su Saturno che La prima decade deve fare promette progressi in i conti ancora con Net- ogni settore specie quello tuno, troppo sensibili e lavorativo. disponibili verso gli altri rischiate di annullare voi stessi. In più dovete aggiungere una certa stanche-


PAGINA 18

Mantova - PAGINA 18 Mantova

ConsegnanDo Questo CouPon aVraI

Sport

In oMaggIo

1 bIrra piccola Ò engelÓ omaggio non cumulabile - valido fino al 31.01.2014

P.zza Pasotti 10 - Castellucchio (MN) tel. 0376 439942 - 392 1500523

Donegal IrIsh Pub

????

Birreria e Pizzeria con cucina

aPerto tuttI I gIornI Dalle 18:00 alle 2:00

• tutti i martedì Hamburger e birra media € 8,00 • tutti i giovedi Pizza e birra media € 8,50

P.zza Pasotti 10 - Castellucchio (MN) tel. 0376 439942 - 392 1500523 contatti: www.donegalpubmantova.it - Facebook: DonegalIrishPub

CalCio

Mantova FC

MANTOVA, OVVERO “L’INCOMPIUTA” Solo un pari contro la Vecomp, fallito ancora il salto di qualità

Di Nicola aNtoNietti Non c’è (ancora?) niente da fare: quando è il momento di fare il salto decisivo, il Mantova si inceppa: le vittorie contro la Torres e a Bellaria avevano appena risvegliato gli entusiasmi sopiti dei tifosi e subito è arrivato il risveglio. Ma se lo 0-0 casalingo contro il Vicenza aveva comunque autorizzato qualche timido ottimismo (soprattutto sul piano del gioco), l’1-1 rimediato a Legnago contro la Vecomp Verona puzza di sconfitta. In questa incredibile e in parte sciagurata stagione, la Vecomp Verona si è presa il lusso di prendere quattro punti su sei ad un Mantova che – se guardiamo alla rosa attuale e

basket Grande prova dei biancorossi che restituiscono al Ravenna la sconfitta patita all’andata

senza scomodare discorsi relativi al blasone – non ha nulla di più dei biancorossi. Peccato davvero, perché il match di domenica aveva autorizzato qualche speranza, fino al gol dell’1-0 che poteva (anzi, doveva) essere lo scivolo giusto per agguantare un prezioso successo, e invece si è concluso con un risultato che ha fatto masticare amaramente (e rumorosamente) sia i tifosi che il presidente Michele Lodi, tornato a sbottare – anche se con toni più “soft” – e per la prima volta nella gestione Sensibile-Sabatini critico verso l’atteggiamento della squadra. Purtroppo, e non ce ne voglia il numero uno di viale Te, il Mantova è partito con una

Pasquale Sensibile zavorra micidiale, costituita da quelle prime, surreali giornate, in cui il progetto iniziale (ancora targato Antonio Sala) si è bruscamente interrotto, per poi ripartire dopo l’interregno

DINAMICA, LA VENDETTA VA GUSTATA “FREDDA”

Il momento positivo per la Dinamica Mantova prosegue senza interruzioni e se contro Bari era arrivato un successo netto ma comunque previsto e obbligato, a Ravenna i ragazzi di coach Alberto

INIZIO ANNO PESSIMO PER LE MANTOVANE

In Lega Pro Castiglione quasi condannato, in D Castellana a picco Il famoso detto recita “Se Sparta piange Atene non ride”, e purtroppo per il calcio mantovano la situazione è questa: a fronte di un Mantova che “piange” il fatto di non riuscire ad elevarsi al di sopra di quella “zona pericolosa” che le impedirebbe di entrare nella tanto agognata “C” unica, per le altre mantovane la situazione non è affatto rosea: restando in Lega Pro il pari di Bellaria significa, al 90% addio ad ogni speranza di salvezza per il castiglione. Oltre al derelitto Bra (appena cinque punti), e proprio ai romagnoli,

fermi a quota undici, anche gli alosiani sembrano ormai irrimediabilmente fuori da ogni possibilità di rientro nella zona che conta. Finchè la matematica non condanno i rossoblù è lecito sperare in una possibile resurrezione ma il distacco accumulato e la cronica mancanza di vittorie hanno lasciato il segno e non si vede una possibilità cui aggrapparsi nei prossimi mesi. Felici comunque di potere essere smentiti anche perché continuiamo a ritenere che il roster alosiano non abbia nulla da invidiare a quello di altre formazioni posizionate leggermente meglio in classifica, e ancora in lotta per acciuffare l’ammissione alla “C” unica. Mantova triste, Castiglione

quasi rassegnato, Castellana disperata: in D continua la caduta a picco dei biancocelesti, incappati in casa contro il Legnago nella sesta sconfitta consecutiva. Il vantaggio immediato messo a segno da Mastroianni su rigore aveva illuso il pubblico del Comunale di Viale Svezia, e invece nella ripresa è arrivata la reazione dei veronesi, che hanno ribaltato il punteggio, resistito in dieci senza correre rischi e poi chiuso l’incontro nel recupero. Per la Castellana la classifica ora preoccupa e non poco, e urge al più presto un’ìnversione di rotta: fatta di successi e non di pareggini che, a questo punto, non muoverebbero più la classifica. (Nic)

FITNESS & WELLNESS VALUTAZIONE CORPOREA Per monitorare al meglio i risultati ottenuti con misurazione di % Massa magra e % massa grassa. PROGRAMMI PERSONALIZZATI DI TONIFICAZIONE E DIMAGRIMENTO

PERSONAL TRAINING Massima espressione dello sport “su misura” come concetto di allenamento individuale e preparazione di programmi personalizzati in base ai propri obiettivi.

CORSI PERSONALIZZATI PERSONAL TRAINING SALA PESI

CORSI E FITNESS Pilates, Total Body, Ginnastica Posturale, Ginnastica Dolce, Yoga, Danza Moderna, Ginnastica Correttiva e di Rinforzo per ragazzi e la new entry Zumba Fitness ORARIO DI APERTURA LUN – VEN dalle 9:00 alle 21:30 SABATO dalle 9:00 alle 16:00 AMBIENTE CLIMATIZZATO

Migliorini che non ha avuto utilità alcuna se non quella di peggiorare una situazione già esplosiva. Nel frattempo il Mantova è scivolato verso il basso e ora anche il mezzo passo falso (compreso un pari in trasferta che, in teoria, non sarebbe mai un risultato negativo) conta enormemente nell’economia della classifica. Il diesse Sensibile ha chiesto un po’ di tranquillità per i ragazzi della rosa, e ci sentiamo di appoggiarlo: il rischio di restare fuori dal calcio professionistico c’è ma il margine per rientrare non è diminuito. Ma al contempo la comprensibile preoccupazione non può e non deve diventare un elemento di negatività per la squadra.

Morea hanno fatto l’impresa e si sono portati a casa due punti preziosissimi al termine di una gara emozionante ma che ha sempre visto i biancorossi davanti e con autorità. Quanto è cambiata la Dinamica da quella seconda giornata di campionato quando fu Ravenna a venire a fare la voce grossa al Palabam portando a casa un successo netto e meritato dopo una gara pratica-

mente senza storia; e lo diciamo a maggior ragione dopo il successo del PalaCosta in cui i mantovani hanno sciorinato tutte quelle che sono le loro caratteristiche principali di questa già indimenticabile annata: grande coraggio, capacità di giocare a viso aperto anche in palazzetti ribollenti di tifo (più di mille tifosi di media nel palazzetto ravennate: complimenti), un certo

“braccino” che spunta fuori quando il risultato sembra essere favorevole e al contempo la voglia di osare quando invece la palla pesa cento chili. Il match ha inoltre confermato una delle costanti di questa Dinamica che è tornata a respirare aria pura, ovvero la “letalità” della coppia Davide Lamma-Michael Nardi: da un lato Mike sta crescendo sempre di più e dimostrando qualità che erano rimaste per tanto, troppo tempo sopite sotto un metro di tensioni e nervosismi; e dall’altro l’exFortitudo si conferma come l’uomo d’ordine della formazione biancorossa, ovvero quel giocatore che sa dettare i tempi giusti, accelerando o rallentando il ritmo a seconda della situazione e che impone la sua lettura della gara anche agli avversari. Al momento di andare in stampa non conosciamo il risultato del turno infrasettimanale contro Firenze, primo di due impegni casalinghi che per la Dinamica rappresentano uno snodo cruciale della stagione. (nic)

Comunicazione apertura nuova sede

KIRBY

DUALTECH

NUOVA CONCESSIONARIA DI MANTOVA

RICERCA

NUOVI CONSULENTI - TELEFONISTE fisso più provvigioni, più viaggi premio all'estero al raggiungimento obiettivi. Garantiamo Assistenza clienti e sopralluoghi gratuiti P.zzale Monferrato n° 13 - MN (zona Te Brunetti) Per info: 0376 1692952 - Fax 0376 1610663 Cell. 327 7420814 - dualtechmn@libero.it Spedire curriculum, sarete richiamati…


A

Mantova - PAGINA 19 -

•••••••••••••••••••••• GENDA PER SEGNALARE CONCERTI E SPETTACOLI: eventi@reportermantova.it

CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC

QUISTELLO:

CINEMA TEATRO LUX

DA GENNAIO AL LUX GRANDI PROMOZIONI!!! Promozione Over 65: Lun sera prezzo ridotto € 5 Abbonamento rassegna film d’essai : 6 film 25 euro!!! IL CAPITALE UMANO di P. Virzì - thriller Con F. Bentivoglio, V. Golino, F. Gifuni Liberamente tratto dal thriller di Stephen Amindon, ambientato nel Conneticut, ma trasposto dal regista Virzì in Brianza, assistiamo all’ennesimo incidente causato da un pirata della strada anonimo che stravolge la vita di due famiglie diversamente dislocate nella scala sociale. Gli elementi che contraddistinguono le commedie di Virzì qui lasciano posto a personaggi presenti nelle lande brianzole, disegnate come fossero terre straniere abitate da genti aliene che comunicano in un linguaggio duro e misterioso. Personaggi magistralmente interpretati ma spicca fra tutti Fabrizio Bentivoglio che incarna un certo italiano contemporaneo, degno della migliore tradizione del cinema italiano. Ven 24 gennaio ore 21.15 Sab 25 gennaio ore 21.15 Dom 26 gennaio ore 16 e 21.15 GIORNATA DELLA MEMORIA Ingresso libero Lun 27 gennaio ore 16 e ore 21.15 Film: La Chiave di Sara di G.P. Brenner ESSAI AL LUX - Rassegna film d’essai “DONNE IN SCENA” Giovedì 30 gennaio ore 21.15 VENERE IN PELLICCIA di R. Polanski - drammatico Con E. Seigner, M. Amalric

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

Un film che si interroga sul gioco della seduzione evidenziandone luci ed ombre. Abbonamento a 6 film essai: 25 euro Prossimamente: PRIMA VISIONE BELLE E SEBASTIEN di N. Vanier - Avventura Con F. Bossuet, M. Chatelier, T. Karyo da Sabato 1 febbraio ore 21.15 Prezzi ingresso: sab/dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 - giovedì € 5,50. Tessera fedeltà per tutti: ogni 12 ingressi uno è omaggio!! E tutta la famiglia può utilizzare la stessa tessera!! SERVIZIO BAR E POP CORN CALDI!! Info e aggiornamenti: www.cinemateatrolux.com

una breve fuga dall’inverno durante la settimana di Carnevale e per mettere alla prova il proprio inglese. Un grande museo a cielo aperto da percorrere a piedi immersi nella preistoria misteriosa dell’isola di Gozo o ripercorrendo i passi di S. Paolo oppure ammirare i luoghi legati all’Ordine dei Cavalieri di S. Giovanni. Infine il fantastico Carnevale di Malta sarà solo un’imperdibile occasione in più per visitare l’isola. Info e iscrizioni: va.giuliana@yahoo.it cell. 338.1020427 in collaborazione con: Mantova Travel Group Programma completi su: www.scarponauti.it

MANTOVA:

MANTOVA:

26 Gennaio 2014 CIASPOLATA: PRIMA NEVE in Val dei Mocheni (RIF. Sette Stelle) Una splendida e classica escursione, attraverso un percorso ad anello in una delle valli recentemente valorizzata dal Film “ La Prima Neve..” girato negli splendidi boschi della Val dei Mocheni. Un tour di scoperta, per chi non ha mai frequentato le “valli minori” e si è sempre lasciato stordire dai soliti luoghi della montagna invernale, rumorosa e incasinata come le città… Info e iscrizioni: Paolo Trentini - 339.6656136 p.trentini@yahoo.it Dal 28 febbraio al 3 Marzo 2014 WEEKEND A MALTA "7000 years of intriguing history" Affrettatevi ancora pochi posti disponibili! Così vicina e così ricca di storia, meta ideale per

pone argomenti di ampio respiro. Informazioni e iscrizioni: Associazione “Per il Parco” Tel. 0376.225724 - 333.5669382 perilparco@yahoo.com info@mastermantova.org

REVERE:

CINEMA DUCALE

DOMENICHE AL MASTER

Dopo il successo dello scorso anno l’Associazione “Per il Parco” propone un ciclo di iniziative con al centro il tema del tempo intrecciando scienza, gioco e didattica. Primo appuntamento il 26 gennaio con incontri dedicati all’astronomia e alla storia della radio. Ciclo di iniziative che la realtà onlus ripropone dopo l’attiva partecipazione di pubblico e i positivi riscontri registrati lo scorso anno. Il filo conduttore sarà rappresentato per questa stagione da un tema suggestivo e ricco di spunti: il tempo. “Spicchi di tempo” è, infatti, il nome dell’intera proposta che si snoderà lungo cinque domeniche pomeriggio dalle ore 15 fino alle 18:30. Caratteristica di quest’anno è inoltre la formula del doppio appuntamento: il primo sarà rivolto ai bambini e prevede attività didattiche e ludiche di laboratorio, il secondo, invece, di carattere divulgativo, è specifico per un pubblico più adulto e pro-

NEGOZIO PARRUCCHIERA UOMO-DONNA

FILM: THE COUNSELOR - Il procuratore Venerdi 24 ore 21.15 Sabato 25 ore 22.30 Domenica 26 ore 17.30-21.15 Lunedi 27 ore 21.15 Martedi 28 ore 21.15 La storia è quella di un lanciatissimo avvocato che vede il suo successo e la sua vita andare progressivamente in pezzi quando, per curiosità e presunzione di poterne uscire quando vuole, entra nel mondo della droga. Protagonista è, infatti, un avvocato (Michael Fassbender) in cerca di liquidi dopo aver chiesto alla sua fidanzata di sposarlo e che accetta la proposta di un conoscente legato alla malavita (Javier Bardem) di portare 20 milioni di dollari di cocaina dal Messico negli Stati Uniti. Ad aiutarlo ci sarà un poco di buono interpretato da Brad Pitt. FILM: A spasso con i dinosauri Sabato 25 ore 20.30 Domenica 26 ore 15.30 Ambientato 70 milioni di anni fa, al tempo in cui i dinosauri dominavano la Terra, la storia segue le avventure di Patchi, l'ultimo nato della sua famiglia. Lungo il cammino che lo porterà all'età adulta, Patchi dovrà sopravvivere in un mondo selvaggio e imprevedibile affrontando alcuni tra i predatori più pericolosi. Quando suo padre viene ucciso, il giovane Patchi, suo fratello maggiore Scowler e una giovane amica di nome Juniper si ritrovano separati dal resto della mandria, i tre dovranno superare molti ostacoli Mantova

e vivere un'emozionante avventura durante la quale Patachi dimostrerà il suo immenso coraggio. Info: Cinema Ducale Revere Tel. 0376/46457

OSTIGLIA:

TEATRO NUOVO M. MONICELLI FILM: TUTTA COLPA DI FREUD Dopo aver mescolato la realtà con la finzione in Una famiglia perfetta, Paolo Genovese va a scomodare il padre della psicanalisi in Tutta colpa di Freud, storia di un padre alle prese con tre figli decisamente particolari. E' la storia di un analista alle prese con tre casi disperati: una libraia che si innamora di un ladro di libri; una gay che decide di diventare etero; e una diciottenne che perde la testa per un cinquantenne. Ma il vero caso disperato sarà quello del povero analista, se calcolate che le tre pazienti sono le sue tre adorate figlie. Orari e date proiezioni: Venerdì 24 ore 21.15 Sabato 25 ore 21.15 Domenica 26 ore16.00 - 18.30 - 21.15 Lunedì 27 ore 21.15 Martedì 28 ore 21.15 Prezzi: Intero: €. 6,50 - Ridotto € 4,50 Martedì promozionale €. 5,00 Servizio bar, caffé, pop corn caldi. int. 1-2.

VIADANA:

Avis sezione di Viadana propone un ciclo di incontri sul tema: “PROPOSTE PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE” A cura della dott.ssa VALERIA SORESINI Biologa-Nutrizionista Dopo il primo incontro di giovedì 23 gennaio le prossime due date saranno giovedì 20 febbraio e giovedì 20 marzo.Presso Sala Saviola del Mu.Vi. Viadana ore 21.00

VIADANA LETTURE PER BAMBINI IN BIBLIOTECA L’associazione Apeiron organizza in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca Comunale di Viadana un ciclo di incontri di letture ad alta voce per bambini: “BAMBINI VI RACCONTO…storie in un pomeriggio d’inverno” Giovedì 6 febbraio letture per bambini di 5-6 anni. Mercoledì 29 gennaio e giovedì 13 febbraio letture per bambini di 7-8 anni. Gli incontri si terranno presso la biblioteca alle ore 16.30

PEGOGNAGA E MARMIROLO:

Venerdì 24 gennaio a Pegognaga (ore 20.45) e sabato 25 gennaio a Marmirolo (ore 21.00): doppio appuntamento questa settimana in Provincia di Mantova con La Treblinka di V. Grossman per rivivere gli orrori della Shoah e dell’Holodomor (olocausto ucraino) in concomitanza con le celebrazioni per la GIORNATA della MEMORIA 2014. Un toccante racconto, tra musica e parole, che alterna il pensiero di Grossman, nell’anno che celebra il cinquantenario dalla sua morte (1964-2014), alla musica klezmer. La Treblinka di V. Grossman è uno spettacolo monografico per raccontare il suo pensiero sulla più terribile fabbrica della morte nazista. Biglietto Unico: (Giornata della Memoria 2014): € 10 Info: Teatro TENDA Anselmi Pegognaga tel. 0376/5546223 Teatro Comunale di Marmirolo Tel 0376/466476

PAGINA 19

ACCONCIATURE di Pezzani Sabrina Via Custoza 136/A - Roverbella (MN)

G

Tel. 345 9628080

•••••••••••••••••••••• USTO PER SEGNALARE EVENTI ENOGASTRONOMICI: eventi@reportermantova.it

CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC

Nel suggestivo Borgo Medievale di Cavriana, una settimana ricca di eventi con spettacoli per grandi e piccini, cena con delitto, sport, convegni ma soprattutto un buonissimo week end enogastronomico con Cibaria, Vino in Festa e Dulcissima... Dal 25 gennaio al 4 febbraio 2014. DULCISSIMA: Nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 febbraio, i visitatori avranno un’imperdibile occasione per assaggiare, comprare, ma anche solo ammirare, le eccellenze enogastronomiche del territorio ed in particolare le dolcezze che rendono più allegra la nostra esistenza. Lungo Via Porta Antica ci sarà “Cibaria, il Mercatino dei prodotti enogastronomici di eccellenza”, mentreVilla Mirra, bellissima dimora settecentesca, ospiterà “Dulcissima, Rassegna dei Dolci artigianali della Tradizione” ed in particolare si potrà assaggiare l’unica e gustosa “Torta di San Biagio”, nata oltre 450 anni fa, la cui ricetta si è tramandata

pizzerie

con sapienza fino ai giorni nostri. Troveremo anche nell’edizione 2014 la zona ristorazione allestita all’interno di Villa Mirra, in particolare nelle Cantine della Villa, dove i visitatori potranno assaggiare piatti simbolo di vicini Comuni mantovani, invitati a proporre a Cavriana i loro piatti come il Tortello Amaro di Castel Goffredo, i Capunsei di Solferino, il Risotto alla Pilota di Castel D’Ario, il Tortello di Ciliegia di Ceresara, il Capretto ed il Cotechino di Cavriana. Presente anche quest’anno, in Villa Mirra, un’area dedicata all'importante evento di Volta Mantovana la "Mostra Nazionale di Vini Passiti e da Meditazione", spazio nel quale sarà possibile degustare ottimi vini passiti da abbinare ai dolci della tradizione. Programma 24-26 gennaio: - Venerdì 24 gennaio (Giorno della Memoria) ore 20.30, Cantine di Villa Mirra "LA CARNE DELL'ORSO" La lettura drammatizzata a cura della attrice Ciranna Edvige accompagnata dal musicista Remondini Marco - Sabato 25 gennaio ore 20.00, Pizzeria Fantasy CENA CON DELITTO - Domenica 26 gennaio ore 8.00, Villa Mirra STRABIAGIO corsa podistica non competitiva aperta a tutti Ore 14.00, Sferisterio Viale Pieve XIX MEMORIAL “G.TONDINI” torneo tamburello

-

Le Ricette delle lettrici: La torta di San Biagio Ricetta di Graziella.

Le origini della torta di San Biagio risalgono al Rinascimento. Da allora ognifamiglia di Cavriana ha elaborato la propria ricetta in cui gli ingredienti sono legati alla tradizione contadina che da sempre contraddistingue il nostro territorio. Una tradizione semplice ma sicuramente influenzata dai Gonzaga, famiglia illustre ed elegante, che a Cavriana stabilì la residenza estiva. Gli stessi Gonzaga apprezzavano molto le mandorle coltivate a Cavriana, di gusto particolarmente intenso, ritenute addirittura afrodisiache! Gli Ingredienti: Per la Pasta: • 250 g di farina di frumento • 100 gr zucchero semolato • 100 gr di strutto (o burro) • buccia di limone grattuggiata • vino bianco per impastare q.b. • vanillina Per il ripieno: • 100 gr di mandorle • 100 gr di zucchero semolato • 1 uovo intero • 15 gr di cioccolato fondente grattuggiato • 3 amaretti sbriciolati • succo di limone • anice o rhum

ristoranti

-

gastronomia

Preparazione: Preparare la pasta frolla unendo farina, zucchero, strutto (o burro), vanillina e scorza di limone; aggiungere poco vino bianco per volta, quanto basta per ottenere un impasto compatto. Formare una palla e lasciare riposare. Preparare il ripieno tritando le mandorle, aggiungere il cioccolato tritato, gli amaretti sbriciolati, lo zucchero, l’uovo, il succo di limone e poca anice o rhum per aromatizzare. Dopo aver amalgamato bene il tutto fare riposare per alcune ore in un luogo fresco. Versare il ripieno preparato nella teglia e con la pasta rimasta tagliare delle strisce e stenderle sopra il ripieno, come per una crostata. Cuocere in forno a 180° C precedentemente risalcadato per circa 50 minuti.

-

enoteche

Le Ricette delle lettrici: Pollo alla Gonzaghesca

La ricetta del “pollo alla gonzaghesca” è una rielaborazione in uso nelle famiglie mantovane della ricetta del 1662 del cuoco ducale Bartolomeo Stefani che, con la sua Arte di ben cucinare, allietava le tavole dei Gonzaga. Ingredienti per 4-5 persone: • 2 petti di pollo o cappone • 1 carota e un gambo di sedano • 50 grammi di uvetta passita • 1/2 bicchiere di vino bianco • 1 cucchiaino di zucchero • la buccia di mezzo limone grattugiata • olio extra vergine di oliva q.b. • sale e pepe q.b. • 3 cucchiai di aceto buono ( o balsamico a piacere) Esecuzione: Lessare lentamente i petti in poca acqua salata (l’acqua deve coprire la carne) e con gli odori Lasciare raffreddare la carne nell’acqua di cottura rimasta Spezzettare con le dita i petti di pollo raffreddati e metterli in una terrina da insalata Far rinvenire l’uvetta nel vino con un po’ d’acqua tiepida e lo zucchero Emulsionare a parte l’olio, l’aceto, la buccia di limone e l’uvetta col vino Aggiustare di sale e di pepe e versare l’emulsione sui petti sfilettati e sminuzzati e mescolare il tutto delicatamente Lasciar riposare qualche ora prima di servire in modo che si insaporisca il tutto. Preferibilmente

-

ricette

il piatto va preparato il giorno (24 ore) prima di essere consumato perché ne venga esaltato al meglio il sapore. Si può accompagnare ad insalata fresca e servire come piatto unico.

SCUOLA DI CUICINA: Mani in Pasta

MERCOLEDÌ 22 GENNAIO ORE 18.30: Il Pesce... e i Primi Piatti Un intero corso sul tema dei primi piatti a base di pesce rivisitati con creatività. Per trasformare un'idea in un delizioso piatto, delicato e raffinato. Per rendere la tradizione sempre attuale, attraverso una ventata di originalità. I piatti che verranno preparati sono: • Risotto alla Marinara • Tagliatelle Zucchine e Gamberetti • Mezze Maniche Cozze, Zafferano e Pecorino La lezione sarà tenuta dalla Maestra di Cucina Sabina Morganti, presso Farinazzo Arredamenti (via Abetone Brennero 152 - Poggio Rusco). Info: Scuola di Cucina Mani in Pasta tel. 338/6358611


Mantova - PAGINA 20 -

PAGINA 20

Mantova

Via T. Trieste 13 OSTIGLIA (MN)

Tel. 0386 800017 Fax 0386 31062 Numeri consigliati da Reporter:

BAR - TABACCHI

02-2014

TEMPO L IBERO

CARTOLERIA - FAX - FOTOCOPIE VALORI BOLLATI - PAGAMENTO BOLLETTE BOLLO AUTO - CANONE RAI - BOLLETTINI POSTALI RICARICHE TELEFONICHE - SELF 24H Via Semeghini, 6/A - Te Brunetti (MN) Tel. 0376 367577

CALCIO calendario delle partite del week end Classifica Serie B Serie A TIM Sabato 25 gennaio 2014

Juventus

55

AC Milan

25

Roma

47

Atalanta

24

Domenica 26 gennaio 2014

Napoli

43

Sampdoria

21

12:30 Verona

Roma

Fiorentina

40

Cagliari

21

15:00 Cagliari

AC Milan

Verona

32

Udinese

20

15:00 Inter

Catania

Inter

32

Chievo

17

15:00 Livorno

Sassuolo

15:00 Parma

Udinese

Torino

29

Bologna

17

Parma

29

Sassuolo

17

Lazio

27

Livorno

13

Genoa

26

Catania

13

18:00 Napoli

Chievo

20:45 Lazio

Juventus

15:00 Sampdoria Bologna 15:00 Torino

Atalanta

20:45 Fiorentina Genoa

Differenze Trova le 10 differenze

Classifica

23° giornata

Serie A

21° giornata

...diamo i numeri

“DA LEO”

Venerdì 24 gennaio 2014 20:30 Trapani Padova Sabato 25 gennaio 2014 15:00 Bari Reggina 15:00 Carpi Ternana Calcio 15:00 Cittadella Spezia 15:00 Juve Stabia Pescara 15:00 Latina Empoli 15:00 Novara Avellino 15:00 Palermo Modena 15:00 Varese Cesena 15:00 Virtus Lanciano Brescia Lunedì 27 gennaio 2014 20:30 Crotone Siena

ESTRAZIONI del 25/27/30 01 e 3/02 2014 (da giocare almeno per 4 volte)

Milano + tutte 60-16 Roma + tutte 39-71-85

SUPERENALOTTO:

56 - 76 - 16 - 32 - 9 - 57

Classifica

Seconda Divisione A

Serie B

Seconda Divisione A

21° giornata

Palermo

40

Brescia

30

Domenica 26 gennaio 2014

Empoli

39

Siena

29

14:30 Alessandria

- Castiglione

Avellino

37

Varese

28

14:30 Bellaria

Pescara

34

Bari

23

14:30 Cuneo

Virtus Lanciano 3 3

Ternana Calcio 2 2

Crotone

32

Modena

22

Cesena

31

Cittadella

21

Spezia

30

Novara

21

Santarcangelo 39

Pergolettese

- Bra

Bassano Virtus 39

Delta Porto Tolle

- Bassano Virtus

Real Vicenza

35

Forlì

25

14:30 Delta Porto Tolle - Santarcangelo

Renate

33

Cuneo

24

14:30 Forlì

- Mantova

Spal

32

Torres

24

14:30 Real Vicenza

- Monza

Alessandria

30

Castiglione

17

- Renate

Virtus VVerona 30

Bellaria (2)

12

- Torres

Rimini (1)

29

Bra

5

Monza

26

Carpi

30

Padova

18

14:30 Rimini

Latina

30

Reggina

14

14:30 Spal

Trapani

30

Juve Stabia

9

14:30 Virtus VeVerona - Pergolettese

26

OROSCOPO dal 24 al 30 gennaio 2014 ARIETE: I membri della vostra famiglia in questo periodo potrebbero essere molto impegnati, ma soltanto perchŽ hanno in serbo per voi qualcosa di speciale, qualcosa di grosso, dunque non stressateli troppo per sapere che cosa abbiano in mente! TORO: Se state pensando troppo o se state pensando troppo spesso a qualcuno, allora • possibile che dobbiate fare una attenta analisi di quello che vi sta accadendo per capire quale sia il miglior modo per affrontare i vostri dilemmi sentimentali, per la maggior parte. GEMELLI: Sarebbe pi• saggio rimboccarsi le maniche e tentare di prendere pi• sul serio le mansioni che dovete svolgere. Niente lamentele e niente scuse. Bisogna impegnarsi in questo periodo! CANCRO: Dopo alcune giornate nelle quali siete andati alla perenne ricerca di qualcosa, dovreste proprio cercare di spendere un poÕ pi• del vostro tempo con le persone che vi amano e che sapete ricambiarvi in tutto e per tutto. LEONE: Se vi sentite offesi per qualcosa che una persona che avete conosciuto da poco ha detto o ha fatto, non dovreste dbito correre alle conclusioni per via del vostro orgoglio ed emarginarla dai vostri interessi, perchŽ potreste aver capito male. VERGINE: Provate a prendere pi• sul serio coloro che avete accanto e provate ad essere un tantino pi• disponibili nei loro confronti nonostante non vi riesca di essere cos“ spontanei! BILANCIA: Se siete pronti ad affrontare tutti i cambiamenti che vi siete prefi ssi di apportare alla vostra vita allora siete giˆ sulla buona strada. Vi manca solo una piccola scintilla per accendere il vostro fuoco! SCORPIONE: Forse vi siete dati un poÕ troppo frettolosi ultimamente con le persone che vi sono intorno e che hanno voluto dimostrarvi di che pasta sono fatti, ma ci˜ non signifi ca assolutamente che dovreste abbassarvi ai loro dictat senza nemmeno rispondere. SAGITTARIO: Non chiudete la porta dietro di voi a nessuno ed a nulla, aspettate semplicemente quale sia la migliore tra le occasioni che vi verranno proposte per afferrarla e metterla a frutto nel minor tempo possibile! CAPRICORNO: Qualcuno intorno a voi potrebbe non essere al settimo cielo per il modo nel quale avete dato se-

TABACCHERIA da ENEA e SABRINA Piazza Mazzali, 2 - VILLA POMA

guito alle vostre ultime aspettative e questo perchŽ non vi siete consultati prima con loro. Non hanno tutti i torti! ACQUARIO: Di mentalitˆ molto aperta, voi nati sotto il segno dellÕ Acquario, agite sempre credendo che gli altri vi lasceranno fare, proprio come voi lasciate libero arbitrio a chi vi sta intorno, senza condizionamenti e senza giudizi o pregiudizi. Siete ottimi amici ed amate fare sempre nuove amicizie. Non siete chiacchieroni ma amate conversare e comunicare. PESCI: Se nel vostro privato avete bisogno di rilassarvi e di prendere delle decisioni tra il calore delle mura della vostra casa, allora dovrete impedire lÕ ingresso ad estranei o a tutti coloro che non vi conoscono in modo approfondito. Non sarebbe infatti saggio ottenere dei consigli da qualcuno che non ha la minima concezione del modo nel quale viviate o di quali siano i vostri valori o i vostri pensieri.

La barzellette Un signore senza lavoro chiede al sindaco: Ò non • che ci sarebbe un lavoro per me?Ó e il sindaco risponde: Ò s“, cÕ • un lavoro al cimiteroÓ . Cos“ il signore, giunto al cimitero, legge sulle lapidi Ô qui riposa Luca, qui riposa Marco, qui riposa Matteo...Õ allora prende una sedia e si siede vicino alle lapidi. Quando arriva il sindaco gli urla: Ò cosa ci fai su quella sedia?Ó e lÕ altro risponde: Ò scusa ma io non sono scemo: qui riposa Luca, qui Matteo, qui Marco e qui riposo io!Ó . Uno studente di agraria osserva un contadino mentre pota un albero e con superioritˆ gli dice: Ò I suoi metodi sono troppo antiquati...quellÕ albero non farˆ neanche una mela!Ó e il contadino ridendo: Ò Bravo!!! Infatti • un pero!!!!!Ó . Un tipo che deve essere castrato per una grave malattia • costretto a lasciare il lavoro. Dopo lÕ intervento al telegiornale dicono che se in una posta ci son piuÕ di 15 dipendenti possono assumere uno con un handicap. Cos“ si presenta in posta dal capo e dopo essere stato assunto chiede lÕ ora alla quale il giorno dopo dovrˆ arrivare, allora il capo gli disse alle 10:00, e il tipo sconvolto dice ma la posta apre alle 8 e il capo gli disse: Ò si, percheÕ dalle 8 alle 10 ci lecchiamo le palleÓ .

Reporter mn02 14  
Reporter mn02 14  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero per Mantova e provincia

Advertisement