Page 1

ReporterMN ReporterMN

RISTORANTE PIZZERIA

Mantova - Fax 0376.1813481 - reportersegreteria@gmail.com Mantova- -Via ViaAcerbi, Acerbi,10/12 10/12- Tel. - Tel.0376.1813480 0376.1813480 - Fax 0376.1813481 - reportersegreteria@gmail.com CI TROVI IN TUTTEQUINDICINALE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA € 1,00 0,01 COPIA COPIA OMAGGIO OMAGGIO €€ 0,01 D'INFORMAZIONE ED EVENTI

Numero 07 07 VENERDÌ 2715 febbraio 2015 •• 2016 prossima uscita venerdì venerdì MARZO 2015 - COPIA ED OMAGGIO Numero 27 febbraio 2015 prossima uscita 66 MARZO 2015 D'INFORMAZIONE EVENTI Numero 01•••VENERDÌ VENERDÌ gennaio • prossima uscita venerdì 29 gennaioSETTIMANALE 2016

SCUOLA

L’ORA DELLA SCELTA

Via Matteotti, 46 - BOZZOLO (MN)

Tel. 0376.91191

ALL’INTERNO • Mantova - L’ascensore della settimana • Grande Mantova - Borgo Virgilio, lavori in corso • Alto Mantovano - Restyling per il ponticello di Monzambano • Oltrepò - Ostiglia premia i suoi volontari • SPECIALE SALDI - A rilento i saldi in città • SPECIALE BOVIMAC - Il programma della fiera • PETS - Articoli a quattro zampe • SPECIALE OROSCOPO - Gli astri del 2016 • Agenda e Tempo libero • Annunci economici

6 7 8 9 11 14 17 18 20 21

Nel cuore della mente umana

Scade il 22 gennaio il termine per le iscrizioni alle scuole superiori

Questa settimana diamo voce ai cittadini, alle Istituzioni, alle associazioni e ai commercianti di Pegognaga

QUESTA SETTIMANA DIAMO VOCE AI CITTADINI, ALLE ISTITUZIONI, ALLE ASSOCIAZIONI E AI COMMERCIANTI DI

P

A pag. 4-5

Pegognaga

AmministrAre con umiltà ed Amore é lA ricettA sette giorni a settimana. La mia giunta ed io volevamo assolutamente che in noi gli abitanti di Pegognaga trovassero un punto

di appoggio per ogni problema e spero che così sia stato. Che cosa significa essere sindaco per Dimitri Melli?

Tel.

0376.1813480 Fax 0376.1813481

Dir. San. Dott. Visentin - Iscr. Albo VR914

PEGOGNAGA CHE RESISTE

NUOVI RECAPITI TELEFONICI DI REPORTER MN

Quest’Anno un 25 APrile molto sPeciAle In questa intervista Guenda Remi, consigliere comunale dell’attuale Amministrazione, ci racconterà come sia organizzato il Comune e quale sia l’importanza dell’organizzazione di eventi culturali per la comunità di Pegognaga. Remi, come si è organizzato il Comune di Pegognaga per quello che riguarda i Consiglieri? A Pegognaga non solo gli assessori ma anche i consiglieri hanno una delega, che hanno la funzione di coadiuvare gli assessori. Io ho la delega per manifestazioni, celebrazioni, memoria e pace.

12 -

Nonostante le difficoltà del terremoto Pegognaga ce la fa

• di Alessandra Lovatti Bernini egognaga è un importantissimo Comune della Bassa Padana ed ha circa 7.200 abitanti. E’ un paese estremamente vivo, dove le iniziative culturali e non solo, si uniscono ad un’intensa ed attiva partecipazione alla vita comune e dove si possono trovare professionisti di altissimo livello. Il terremoto del 2012 che ha duramente colpito Pegognaga, non è tuttavia riuscito a metterla in ginocchio. Tra poco conosceremo il primo cittadino di Pegognaga, Dimitri Melli, che con grande umiltà ed amore dal 2009 serve il suo paese natale. Melli, che cosa significa governare dopo il terremoto del 2012? E’ certamente una enorme responsabilità. Tutta la situazione è ricaduta inevitabilmente sulle spalle dei sindaci. E’ stato dolorosamente necessario prendere coscienza della propria realtà. Come ha risposto l’Amministrazione comunale all’emergenza terremoto? Il Comune è stato da subito il punto di riferimento dei cittadini. Per un periodo è stato aperto anche 24 ore su 24 per

Mantova - PAGINA

Per quello che riguarda le manifestazioni, come vengono gestite? Le sagre vengono gestite in maniera egregia dalla Pro Loco, che ha la completa e totale fiducia del Comune avendo sempre gestito con il massimo rigore e la massima attenzione tutte le attività. Altre manifestazioni vengono gestite dalle associazioni con il patrocinio, il benestare e l’aiuto dell’Assessorato alla Cultura e dal Comune. Quali sono gli eventi previsti per il 25 aprile? Quest’anno la festa della Liberazione sarà più speciale del

solito, perchè si è deciso di fare un lavoro in rete con gli altri Comuni del territorio. Davanti al Municipio ci sarà sempre la manifestazione con la banda che suona, ma ci saranno delle sorprese in più. L’anno scorso abbiamo celebrato la Notte della Liberazione, una festa semplice e rurale per ricordare il periodo della Resistenza e i principi antifascisti di cui Pegognaga va molto fiera. Quest’anno invece sarà ristrutturata e valorizzata la cisterna dell’acqua che le staffette utilizzavano durante la Resistenza per scambiarsi messaggi. Questo sarà il monumento di Pe-

Io sono in carica dal 2009, quindi ho vissuto in pieno il dramma del terremoto. Quello che cerco di fare io come primo cittadino è di mettermi al servizio della comunità, di lavorare con umiltà ed amore affinché tutti stiano meglio. Lavorare per il proprio paese, per il paese in cui sei cresciuto, è un’esperienza che augurerei a tutti di fare, perchè significa lavorare per i propri affetti e mettersi al servizio della propria comunità. Quali sono i progetti per il futuro? Già da dopo il terremoto, svincolati dal patto di stabilità, abbiamo iniziato a ricostruire. Abbiamo investito un milione

di euro per effettuare interventi nelle scuole. Attualmente c’è ancora l’emergenza abitativa e gli effetti catastrofici del terremoto non sono ancora finiti. Il 2016 sarà un anno di progettazione, mentre il 2017 sarà l’anno del rifacimento delle opere murarie. Siamo riusciti a salvare il nostro teatro, il Teatro Anselmi, che era stato tramutato in una tenda, ma che ora necessita di ritornare agli antichi splendori. Nel 2016 abbiamo anche intenzione di riqualificare le strade del centro, e soprattutto di portare avanti tre progetti importantissimi. Ci parla un po’ di questi progetti?

I tre progetti fondamentali sono: la posa definitiva dell’acquedotto; la posa della fibra ottica che avrà anche la funzione di cambiare in toto il lavoro in Comune in senso smart; l’ultimo grande impegno è il progetto sulle piste Pegociclabili che farà sì che Pego gnaga abbia la rete ciclabile più grande d’Italia. Un’altra chicca? L’ultima chicca è questa. Abbiamo intenzione di rendere fruibile a tutti il nostro parco archeologico.

a Pag. 12-13

gognaga alla Liberazione. Che cosa ci dice invece del patrimonio storico di Pegognaga? Ci occupiamo della tutela e della divulgazione di archivi storici importantissimi, concessi in utilizzo dai privati, primo fra tutti il fondo Sissa. Fondamentale è anche l’archivio Unione Donne Italiane, perchè le donne di Pegognaga sono sempre state molto attive. Pegognaga in generale dimostra da senso grande senso civico. E’ un’isola felice. Qual è l’importanza di tutti questi eventi in un periodo come questo? Stiamo vivendo un periodo molto duro. Nonostante la crisi, però, il Comune non ha mai diminuito i contributi alla Pro Loco e alle associazioni, perchè danno la possibilità alle persone di dimenticare i loro problemi per un giorno e per questo hanno un ruolo sociale importantissimo. (alb) Il sindaco di Pegognaga, Dimitri Melli

www.ambulatorigazzieri.it ????

????

RIMESSAGGIO

VETRO ROTTO O SCHEGGIATO? • RIPARIAMO O SOSTITUIAMO IL TUO PARABREZZA • LO FACCIAMO ANCHE PRESSO IL TUO DOMICILIO • RIDONIAMO IL SORRISO AI VEICOLI INDUSTRIALI • TI DIAMO LA GARANZIA DEL LAVORO ESEGUITO • OSCURAMENTO VETRI

PORTO MANTOVANO MANTOVA: Via Londra, 6/B - Tel. 0376 397320 mantova@vetrocar.it - www.vetrocar.it

ALESSANDRA LOVATTI BERNINI a pag. 3

Ogni giorno mettiamo al primo posto i nostri pazienti e la loro soddisfazione.

Via C.B. Brenzoni 41/B - MOZZECANE (VR) tel. 045 6340735 - info@ambulatoriogazzieri.it ????

Alessandra FERRANTE

ZONA POGGIO RUSCO: CAPANNONE AL COPERTO, ABITAZIONE ANNESSA CON CUSTODE. ADATTO PER: BARCHE, CAMPER, ROULOTTE, ecc...

Tel. 339.2298362

IL TUTTO AFFIDATO AI NOSTRI MEDICI AL SERVIZIO DEL TUO SORRISO


PAGINA 2

Mantova

Piazza Garibaldi, 1 - Volta Mantovana (MN) • Tel. 0376 83496 • Chiuso il Mercoledì • ReporterMN

Cerbetto

CEREA: Via Paride 49 Tel. 0442 320257

16!!!! NOVITA' 20 STRI REGALA I NO O" GI "BUONI VIAG

www.cerbettoviaggi.it gruppi@cerbettoviaggi.it

I NOSTRI VIAGGI DI GRUPPO VIAGGI DI 1 GIORNO

DOMENICA 24 GENNAIO

GITA SULLA NEVE A… SAN MARTINO DI CASTROZZA

€ 38,00

DOMENICA 7 FEBBRAIO

La MAGIA del CARNEVALE di VENEZIA

€ 42,00

DOMENICA 7 FEBBRAIO

Il giorno del ricordo: Trieste, Risiera di San Sabba e Foiba di Basovizza

DOMENICA 14 FEBBRAIO

GITA SULLA NEVE A… CORTINA D'AMPEZZO

DOMENICA 14 FEBBRAIO

Milano: Visita del CENACOLO VINCIANO e PINACOTECA di BRERA

DOMENICA 21 FEBBRAIO

MUSEO EGIZIO di TORINO

€ 54,00 + biglietto € 45,00 € 63,00 + biglietti € 57,00 + biglietto € 98,00

DOMENICA 28 FEBBRAIO

Gita sulla neve in MOTOSLITTA e PRANZO in CHALET

DOMENICA 6 MARZO

Festa della donna e non solo… PADOVA e l'ABBAZIA di PRAGLIA Pranzo incluso

DOMENICA 13 MARZO DOMENICA 13 MARZO

BERGAMO: Visita della città e dell'Accademia Carrara LUCCA e il suggestivo borgo di MONTECARLO

€ 52,00 + biglietto € 52,00

LUNEDI' 28 MARZO LUNEDI' 28 MARZO LUNEDI' 28 MARZO

Pasquetta: BOLOGNA, i suoi portici e il colle di SAN LUCA PASQUETTA all'ACQUARIO di GENOVA PASQUETTA a GENOVA… Alla scoperta del magnifico centro storico e di PALAZZO SPINOLA PASQUETTA: Il Borgo di GRADARA e RIMINI

€ 52,00 € 40,00 + biglietto

LUNEDI' 28 MARZO

€ 68,00

€ 56,00 + biglietto € 49,00 + biglietto

VIAGGI DI PIÙ GIORNI DAL 7 AL 8 FEBBRAIO

WEEK-END in COSTA AZZURRA: NIZZA e MONTECARLO

€ 230,00

2 gg in pullman

DAL 25 AL 28 MARZO

Alla scoperta di BARCELLONA: Pasqua nella splendida città spagnola…

€ 545,00

4 gg in pullman

DAL 25 AL 28 MARZO

NAPOLI e la Costa amalfitana… Ammirando una costa UNICA che tutto il mondo ci invidia € 495,00

4 gg in pullman

DAL 26 AL 28 MARZO

PASQUA IN TOSCANA… AREZZO CORTONA SIENA E L'INCANTEVOLE VAL D'ORCIA € 355,00 3 gg in pullman Emozionati all'Infinito… LORETO, RECANATI ed URBINO € 198,00 2 gg in pullman

DAL 9 AL 10 APRILE

SPECIALE MINI CROCIERE MSC DAL 24 AL 26 MARZO

MSC MAGNIFICA: Venezia - Capodistria - Venezia • ESPERIENZA FANTASTICA Cabina interna € 235,00 - Cabina esterna € 260,00 - Cabina balcony € 310,00 (tasse e assicurazione incluse) 3 gg/ 2 notti in nave

DAL 20 AL 24 APRILE

MSC FANTASIA: Genova - Ajaccio - Palma d Majorca - Barcellona - Genova • ESPERIENZA FANTASTICA Cabina interna € 495,00 - Cabina esterna € 545,00 - Cabina balcony € 620,00 (trasferimenti, tasse e assicurazioni incluse) 5 gg/4 notti in nave

DA NON PERDERE!!!! Sabato 23 e Domenica 24 GENNAIO e Sabato 20 e Domenica 21 FEBBRAIO L'AGENZIA VIAGGI CERBETTO RIMARRA' APERTA!!! SOLO per L'OCCASIONE verrà applicato uno SCONTO del 10% a chi PRENOTA i NOSTRI VIAGGI di GRUPPO in PARTENZA dal 24 MARZO 2016 SCONTO del 5% anche per chi PRENOTA VIAGGI individuali e viaggi di nozze

VENITECI A TROVARE!!!!


IL PERSONAGGIO • di Alessandra Lovatti Bernini

C

ominciamo il nuovo anno incontrando per la rubrica del “Personaggio” Alessandra Ferrante, psicologa e psicoterapeuta. Di orientamento cognitivo – comportamentale, la dottoressa Ferrante ha scelto di seguire e praticare un metodo per stare meglio e per far stare meglio i suoi pazienti. Tale metodo è la “Mindfulness” e in questa intervista ci spiega di cosa si tratta e quale sia la sua importanza nella vita e nella società contemporanea. In altre parole, perchè la Mindfulness può farci stare meglio. Dottoressa Ferrante, quando è nata la passione per la psicologia? “Dopo un percorso prettamente umanistico al liceo classico, mi sono iscritta a Parma alla facoltà di psicologia. La facoltà era nuova ed era stata aperta da due professori tra i primi cognitivisti in Italia. Psicologia mi incuriosiva molto e ho sentito il bisogno di approfondirla. C’era però anche la volontà di comprendere meglio me stessa e di utilizzare questo benessere per far stare meglio gli altri”. Perché ha scelto l’orientamento cognitivo–comportamentale? “Fin dall’inizio mi sono trovata in disaccordo con il metodo psicoanalitico e quindi sapevo che non lo avrei scelto. Le terapie sono lunghissime e credo sia molto difficile per un paziente decidere di intraprendere un percorso che può durare decenni. Ho scelto l’orientamento cognitivo – comportamentale perchè penso di offrire la qualità ai pazienti. E’ un metodo che ha un’evidenza scientifica. Prevede infatti protocolli

che sono studiati scientificamente, esattamente come avviene per i farmaci e credo che questo sia il suo punto di forza. Il ciclo di terapia è, inoltre, molto breve”. Di che tipo è la relazione terapeutica che si instaura con il paziente?

PAGINA 3

Mantova - PAGINA 3 Mantova

ALESSANDRA FERRANTE

“E’ una relazione terapeutica basata sulla collaborazione. L’ascolto non è mai passivo, bensì attivo. E’ inoltre

Alessandra Ferrante

una pratica concreta, che prevede anche degli ‘homeworks’, ossia dei ‘compiti’ che permettono alle persone di proseguire la terapia a casa. Inoltre il paziente è sempre informato di quello che sta facendo e di quali saranno i passi successivi. Dall’inizio della tera-

pia si stipula una storta di contratto con il paziente, spiegando come avverrà la terapia e il metodo seguito. E’ un modo di relazionarmi che mi è piaciuto fin da subito”. Cos’è la Mindfulness? “E’ una tecnica che contribuisce alla terapia. E’ difficile trasmettere a parole che cosa sia. La definizione che ne dà Jon Kabat – Zinn, il medico americano che l’ha sviluppata, è la seguente: ‘prestare attenzione verso qualche cosa in un modo particolare, di proposito, nel momento presente, senza giudicare’. E’, in sostanza, la consapevolezza del qui ed ora. Si ispira a pratiche meditative buddiste, svincolate, però, dalla loro componente religiosa. E’ un metodo molto efficace per tanti disturbi, come l’ansia o la depressione. L’aspetto più importante è che riduce di molto il rischio di ricadute. E’ un percorso adatto a tutti, ma se ci sono difficoltà

psicologiche è necessario l’affiancamento della psicoterapia. La cosa più importante è, se si decide di avvicinarsi a questo metodo, rivolgersi a persone che hanno i titoli per praticarla e per insegnarla”. Come si trasmette la Mindfulness?

Pensiamo di essere connessi con il mondo, ma in realtˆ siamo soltanto disconnessi da noi stessi

“E’ necessario praticarla quotidianamente. Soprattutto chi la utilizza come tecnica per ‘curare’ i pazienti, deve essere il primo a praticarla. Ci sono esercizi di meditazione, ma anche altre tipologie di esercizio. Prestare attenzione intenzionalmente ad una determinata cosa è già un comportamento ‘mindful’, consapevole”. Perchè è così importante per la società contemporanea praticare la Mindfulness?

di essere. “Sì. sempre più relazioni nascono in rete, sono virtuali e spesso rimangono tali. Ne derivano esperienze frustranti perchè il vissuto non è reale. Si perde sempre di più il contatto con ciò che è naturale. La Mindfulness, praticandola, diventa un modo di essere, un atteggiamento di flessibilità, di apertura, di equilibrio e di saggezza. Ti insegna ad essere libero di vivere. Libero di vivere le emozioni, sia quelle piacevoli

“La società contemporanea porta l’essere umano ad essere sempre più distante dall’obiettivo di essere connesso con sé stesso. Anzi, allontana sempre di più da sé stessi. Pensiamo di essere connessi con il mondo grazie ad internet e ai social network ma siamo sempre più disconnessi da noi stessi. Quest’ansia di aggiornare lo status, di informare gli altri di quello che facciamo, di pubblicare immagini dell’immagine che vogliamo dare di noi, e il voler informare continuamente l’esterno impediscono di vivere il presente”. A questo proposito mi viene in mente un programma di Mtv, “Catfish”, in cui nascono relazioni virtuali fra persone che non sono mai quelle che dicono

che quelle spiacevoli: di ‘stare dentro’ qualsiasi emozione. Consente all’individuo di capire che i pensieri che la mente elabora sono solo pensieri. La nostra mente è come una radio sempre accesa che ‘butta fuori’ pensieri. Ma i pensieri sono solo eventi mentali, virtuali. Sia che si tratti di un rimuginare continuo, sia che si tratti del terrore di un’imminente catastrofe, bisogna tenere conto che sono solo pensieri. La terapia cognitiva in sè ha dei limiti, perchè permette solo una comprensione razionale, ma non quella emotiva. La Mindfulness, invece, permette di imparare a relazionarsi diversamente con i pensieri e di accettarli come eventi mentali”.

STUDIO DENTISTICO

DOTT. MARCO DE BATTISTI

"La serietà e l'onestà sono la garanzia del nostro lavoro, per noi ogni paziente, prima di essere un cliente, è una persona!"

...HAI SENTITO che PREZZI!!!!!!! PRIMA DI PARTIRE PER LA CROAZIA PASSA DA NOI, NON RESTERAI DELUSO…

TI OFFRIAMO NIENTE FINANZIAMENTI ma PAGAMENTI DILAZIONATI in un anno SENZA INTERESSI Accoglienza, esperienza, professionalità, solo materiali italiani e ASSISTENZA GRATUITA 6 giorni su 7 tutto l'anno Lavoriamo dal lunedì al sabato su appuntamento. PROVA, NON TI COSTA NULLA, telefona allo 0376/387709 Lo studio è aperto dal lunedì al sabato - SI RICEVE SU APPUNTAMENTO - Via Verona n. 38 Cittadella (MN)

ReporterMN

• Visita • Radiografia panoramica e Preventivo GRATUITI


PRIMO PIANO

Mantova - PAGINA 4 -

Tra i tanti dubbi “last minute” di studenti e famiglie, si trovano anche misure per facilitare la scelta

Scuole superiori, è l’ORA delle iscrizioni

L’assessore Francesca Zaltieri e Patrizia Graziani

• di Alessandra Lovatti Bernini

O

gni bambino che sia arrivato ai 13 anni si è sentito porre la consueta domanda “che scuola farai l’anno prossimo?”. Solitamente gli studenti si dividono in due grandi fazioni: quelli che hanno già le idee chiare sul loro futuro e quelli che non sanno che pesci pigliare. In ogni caso, con l’obbligo per legge di frequentare la scuola fino ai 16 anni, una scelta va fatta. Un tempo erano più i maschi a frequentare i licei, poi circa trent’anni fa c’è stato il boom delle ragazze al liceo e dei ragazzi agli istituti tecnici. Attualmente la rosa di possibilità si è molto ampliata, sono nati nuovi indirizzi e nuove scuole, che fino a poco tempo fa non esistevano. E’ uno dei risultati della Riforma Gelmini il liceo coreutico – musicale, ossia una scuola in cui oltre alle materie tradizionali vengono insegnate anche la musica e la danza, materie che fino a poco tempo fa erano l’impegno di qualche pomeriggio a settimana, mentre adesso sono parte integrante del curriculum di studi. La scuola, in generale, in Italia è ora concepita e vista in modo diverso: accanto al fiorire di indirizzi, si assiste ad un vero e proprio stravolgimento della nomenclatura. E’ qui che i

primi due anni del liceo classico non si chiamano più “ginnasio” e i gli ultimi tre anni “liceo”, ma si ha solo il liceo “della riforma”. Andrebbe compresa la direzione in cui sta andando la scuola italiana, cercando di capire quanto effettivamente prepari i ragazzi ad affrontare il mondo che devono affrontare. La complessità, la varietà di un mondo che in pochi anni è cambiato non sono semplici da comprendere e da “dipanare” e il rischio è quello di rimanere schiacciati da quest’onda e non di cavalcarla. LA GUIDA DELLA PROVINCIA Come ogni anno, anche quest’anno, la Provincia di Mantova pubblica la Guida all’Orientamento per l’anno scolastico 2016/2017 pensata per studenti in uscita dalle scuole medie. Non manca molto al periodo delle iscrizioni agli istituti superiori, che dovranno essere effettuate tra il 22 gennaio e il 22 febbraio 2016. La Guida è stata concepita per offrire agli alunni, ai genitori e ai docenti un supporto informativo e conoscitivo in questa fase di transizione – sempre un po’ delicata - che porterà i ragazzi a compiere un’importate scelta per il loro futuro. E’ possibile consultare e scaricare la Guida on-line dal sito della Provincia di Mantova

al link: http://www.provincia. mantova.it/guidaorientamento. Perchè fare una guida alle scuole online? Prima di tutto si pensa all’ambiente: evitando di stampare migliaia di copie si evita di sciupare carta; in secondo luogo questa modalità di comunicazione è più moderna e più in linea con il processo di innovazione tecnologica che sta investendo non solo tutta la Pubblica Amministrazione, ma anche il mondo intero. “E’ una scelta importante che indirizzerà il futuro percorso professionale – ha sottolineato durante la presentazione Francesca Zaltieri, vice presidente della Provincia di Mantova e assessore all’istruzione - Quindi è bene che i ragazzi scelgano con attenzione,

pensando alle proprie attitudini, agli sbocchi professionali e alla collocazione dell’istituto”.“La scelta della scuola è una scelta per il proprio futuro – ha ribadito l’assessore provinciale alla formazione professionale Elena Magri - Da qui la nostra attenzione all’orientamento, quale fase fondamentale nella vita di una persona”. Nella Guida viene illustrata una panoramica di tutte le proposte formative delle 17 Scuole Secondarie di Secondo grado e dei 6 Centri di Formazione Professionale della nostra provincia. Ecco com’è suddivisa l’offerta di istruzione e formazione: istruzione liceale, istruzione tecnica, istruzione professionale, istruzione e formazione professionale. All’interno della

Guida è possibile consultare anche il calendario delle “Scuole aperte”, ossia conoscere le giornate nelle quali le Scuole e i Centri di Formazione Professionale aprono le porte e si fanno conoscere da vicino, dai ragazzi e dai loro genitori. DALLA SCUOLA AL DISTRETTO EDUCATIVO Altre, però, nel territorio mantovano, sono le iniziative per aiutare nei modi più diversi gli studenti. A fine 2015, ad esempio, ha preso il via il progetto finanziato da Fondazione Cariplo denominato “Per un distretto educativo mantovano”, finanziato nell’ambito del bando Emblematici Minori 2015 di Fondazione Cariplo e Fondazione Comunità

Mantovana, rivolto a progetti finalizzati alla crescita dei giovani e alla loro valorizzazione sociale. Il progetto, verrà realizzato da enti no profit del territorio mantovano in un’ottica di pianificazione strategica territoriale. Coinvolge, infatti, trenta realtà dell’intera provincia mantovana: Comuni, Associazioni di volontariato, Istituti Comprensivi, Parrocchie, Istituti Scolastici Superiori, Piani di Zona, Associazioni Sportive, l’Ufficio Catechistico Diocesano e ha come ente capofila la Fondazione Exodus onlus, che da oltre 30 anni si occupa di problematiche legate al disagio sociale dei giovani. I partecipanti al progetto si sono uniti con l’intento di rispondere al sentito bisogno di creare una

> L’INTERVENTO <

L’importanza dell’Orientamento

La capacità di orientarsi è una dimensione fondamentale del comportamento umano ed emerge abitualmente in ogni situazione esplorativa, problematica e di emergenza. Lo dice nell’introduzione alla Guida della Provincia la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Patrizia Graziani. “Non si può prescindere da essa nella gestione delle proprie esperienze formative e lavorative calate in un contesto sociale caratterizzato da una crescente complessità e da continui e repentini cambiamenti. Nelle politiche europee e nazionali per la realizzazione degli obiettivi e delle strategie di “Lisbona 2010” e di “Europa 2020” – continua Graziani l’orientamento lungo tutto il corso della vita è stato riconosciuto

come diritto permanente di ogni persona, che si esercita in forme e modalità diverse e specifiche a seconda dei bisogni, dei contesti e delle situazioni. In tale prospettiva la recente normativa ha previsto il rafforzamento delle attività di orientamento nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado e l’introduzione di percorsi di alternanza scuola-lavoro negli ultimi tre anni di tutte le scuole secondarie di secondo grado. Tutto ciò al fine di sostenere gli studenti nell’elaborazione di progetti formativi e/o professionali adeguati alle proprie capacità e aspettative, anche attraverso collegamenti stabili con istituzioni locali, associazioni imprenditoriali, camere di commercio e agenzie per il lavoro. In questa delicata fase di transizione la “Guida all’Orientamento 2016/17”, realizzata a cura del Servizio Istruzione e Promozione Formativa della Provincia di Mantova, che ringrazio

per la collaborazione, offre un contributo essenziale nel panorama degli strumenti orientativi a disposizione delle famiglie. Aiuta i genitori e gli studenti a cogliere appieno la grande ricchezza che la scuola fornisce permettendo, nel contempo, l’attuarsi di una chiara configurazione degli ordinamenti dell’attuale sistema scolastico. Gli indirizzi di studio qui delineati ben rappresentano una vasta gamma di opportunità in cui i giovani possono rispecchiarsi per mettere a frutto le proprie attitudini, capacità e competenze. Si tratta dell’esercizio di un importante diritto alla persona cui i giovani d’oggi, come cittadini d’Europa di domani, sono chiamati, per inserirsi nel mondo del lavoro in modo consapevole, pianificando il proprio apprendimento e le proprie esperienze di lavoro in coerenza con i propri obiettivi di vita e in collegamento con i propri interessi”.


PAGINA 5

Mantova - PAGINA 5 Mantova ReporterMN

NUOVA FRASSINE srl

• COMMERCIO ROTTAMI

FERROSI E METALLI • SERVIZIO CONTAINER E NAVETTE • DEMOLIZIONI AUTO “comunità educante”, una rete di educatori come insegnanti, allenatori, educatori alla fede, ed altri, che condivida la nuova sfida educativa, di fronte anche alla crisi di alcuni modelli formativi tradizionali. Il progetto promuoverà così in primis attività e interventi rivolti direttamente ai giovani, al fine di formarne le competenze di vita personale, comunitaria e civica, attraverso attività nelle scuole, negli oratori, nelle associazioni sportive. Una parte delle attività sarà indirizzata specificamente al sostegno di bisogni particolari come alfabetizzazione, disagio, rischi comportamentali, con spazi di ascolto, laboratori e interventi educativi domiciliari per i giovani a rischio. Inoltre, il progetto si rivolgerà a coloro che si occupano dei giovani con obiettivi educativi, e, attraverso attività di consulenza e supporto nella progettazione e nella gestione educativa, con azioni di coordinamento e integrazione tra tutte le agenzie educative, mirerà ad avviare la nascita di un “distretto educativo mantovano”. Da tutti i partner viene sottolineata, infatti, l’importanza del fare rete, per poter condividere la progettazione, la formazione e la trasmissione di modus operandi, buone prassi e modelli educativi al passo con i tempi e le nuove generazioni.

La presentazione del Distretto e, sotto, la copertina della Guida

Numerosissimi sono i partner del progetto: Associazione Onlus Educare Oggi, Comune di Ceresara, Comune di Pieve di Coriano, Comune di Ponti sul Mincio, Comune di Revere, Comune di S. Giacomo Segnate, Comune di Schivenoglia, Comune di Villa Poma, Comune di Volta Mantovana, ICC Asola, IC Volta Mantovana, Istituto Superiore Bonomi Mazzolari, parrocchia di Volta Mantovana, Pegaso Studio di ricerca e formazione, ed Ufficio Catechistico Diocesano. Gli enti che invece hanno aderito al progetto sono: Piano sociale di zona – Guidizzolo, ASD Aloisia-

na, ASD Andrea Baroni, Comune di Poggio Rusco, IC Ceresara, Istituto Superiore G. Galilei, Istituto Superiore F. Gonzaga, ITET A. Mantegna, Istituto Superiore G. Falcone, Rete delle Associazioni Voltaxvolta, Unità pastorale Beata Paola, Associazione Radici, e AGESCI zona provincia di Mantova.

Località Frassino MANTOVA V. San Geminiano, 4 Tel/Fax 0376.370747 Cell. 348.2846393 frassine.srl@libero.it la finalità di potenziare il metodo di studio dei ragazzi in sole cinque lezioni. Il corso è pensato in particolare per gli allievi degli istituti superiori, ma anche a quelli delle scuole medie e delle ultime classi (quarte e quinte) delle primarie. La docente è Marzia Marangoni, consulente esperta in formazione e orientamento. “I laboratori per la mente puntano a favorire nei partecipanti comportamenti più consapevoli, efficaci e flessibili, facendo acquisire a ogni partecipante le strategie per imparare ad imparare – spiega la Marangoni - Si tratta di un percorso formativo ispirato al metodo Feuerstein, che poggia sulla teoria della modificabilità cognitiva strutturale, secondo cui l’essere umano è in grado di

sviluppare il proprio potenziale di apprendimento in ogni fase della vita”. Gli incontri, della durata di un’ora e trenta minuti ciascuno, si svolgeranno presso il Centro di Formazione di Confcommercio a Porto Mantovano per cinque mercoledì consecutivi (20 e 27 gennaio, 3, 10 e 17 febbraio), in orari differenziati a seconda dei gruppi dei partecipanti: dalle 14.30 alle 16 per gli studenti delle superiori, dalle 16 alle 17.30 per gli allievi delle medie e dalle 17.30 alle 19 per quelli delle primarie. Per i figli dei dipendenti delle imprese aderenti all’Ente Bilaterale Mantovano la partecipazione è gratuita. Per informazioni e iscrizioni: Lorella Viola, tel. 0376 396749, formazione@sviluppomantova.it.

TRA BANCHI E FORNELLI!

“MENS SANA” CON CONFCOMMERCIO Le misure di aiuto per gli studenti non terminano qui. Confcommercio lancia dei corsi integrativi all’interno del progetto “Laboratori per la mente”, con

A VOI LA SCELTA!

Ecco le proposte della provincia di Mantova per quello che riguarda le scuole superiori • LICEO ARTISTICO • LICEO CLASSICO • LICEO LINGUISTICO • LICEO MUSICALE E COREUTICO • LICEO SCIENTIFICO • LICEO DELLE SCIENZE UMANE • ISTITUTO TECNICO ECONOMICO • ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE • ISTITUTO AGRARIO

• ISTITUTI PROFESSIONALI: Servizi per l’agricoltura Servizi socio – sanitari Servizi per l’ospitalità alberghiera Industria e artigianato Manutenzione e assistenza tecnica Agroalimentare Meccanica Turismo Sport Servizi alla persona

Gli alunni dell’Ardigò in cucina

C’è anche la scuola primaria Ardigò di Mantova tra gli ospiti nei laboratori di cucina professionale organizzati dall’Azienda Speciale della Provincia di Mantova Formazione Mantova - For.Ma. Da una felice intuizione della maestra Benedetta Zecchini, quest’anno la IVB dell’istituto comprensivo Ardigò ha realizzato i biscotti al cioccolato, con granelle e mandorle, attraverso due momenti didattici, presso il CFP ForMa Mantova. Ogni bambino è stato accompagnato dalla maestra e dal professore di cucina Giorgio Nadalini per un’esperienza sul campo. Gli allievi dell’indirizzo professionale preparatore pasti hanno aiutato i bambini a completare i piccoli sacchetti contenenti i biscotti realizzati insieme. Non solo formazione con la mani in pasta, per questi giovani studenti, ma anche tanta solidarietà. I prodotti, realizzati verranno presentati al mercatino scolastico in occasione delle festività natalizie e il ricavato verrà devoluto in beneficenza dalla classe IVB dell’Ardigò. “Gli allievi dell’indirizzo professionale preparatore pasti hanno completato le ricette dei biscotti come in una vera cucina professionale, affiancando gli allievi della scuola primaria in un’esperienza educativa alla pari” spiega la presidente di ForMa Annalisa Giorio.

SISTEMA ASSOCIATIVO E DI SERVIZI

• Mod. 730* • Mod. RED (gratuito) • ICRIC (gratuito) Ai soci 50&PIÙ • ISEE (gratuito) • Calcolo e stampa F24 IMU e TASI* • Compilazione Mod. Unico PF* • Successioni*

MARZO: Gita a Genova - Acquario e visita della città Dall'11/03 al 18/03: Crociera Dubai, Oman, Emirati Arabi Dal 26/03 al 2/04: Crociera da Parigi a Honfleur, navigando la Senna Dal 25/05 al 23/06: Incontri di Primavera 2016 (Sardegna Club Marina Beach) GIUGNO: Gita Trenino rosso del Bernina San Moritz SETTEMBRE: Anno Santo della Misericordia

• Pensioni e Relativi Supplementi, Ricostituzione • Invalidità civile • Disoccupazione, ASpl, Mini ASpl e NASPI, ASDI e Dis-Coll Accompagnamento • • Verifica contributi • Assegno nucleo familiare • Maternità • Infortuni sul lavoro

Associazione Provinciale Mantova -Via Valsesia, 46 - Tel. 0376 231212 - Fax 0376 224759 - 50epiu.mn@ 50epiu.it - www.50epiu.it


MANTOVA

Mantova - PAGINA 6 -

Dal 18 gennaio torna a Mantova la grande prosa

Placido, Ambra e la De Sio al Teatro Sociale

LÕ ascensorE MATTIA PALAZZI Dal “medioevo sodaniano” al “rinascimento palazziano”. Il primo cittadino di Mantova Mattia Palazzi sta conquistanto tutti, anche fuori dai confini locali. Il successo del Capodanno, la nomina a capitale della cultura, la scalata ai vertici dell’indice di gradimento tra i sindaci italiani fanno di Palazzi il politico del momento, almeno nella nostra città. Secondo il sondaggio del Sole24Ore Palazzi è addirittura 12esimo in Italia con il 59,1% dei consensi. Sodano si era attestato al 90esimo posto… MARCO SGUAITZER Ancora una volta Marco Sguaitzer stupisce tutti. Invitato in Municipio per la cerimonia di consegna del Virgilio d’Oro, l’ex calciatore Marco Sguaitzer, paladino di tutti i malati di Sla ha fatto leggere all’amica fidata Manuela Pasquali una vera e propria dichiarazione d’amore per la compagna Ayste chiedendole la mano per il matrimonio. Davvero una marcia in più per questo grande uomo che neppure la malattia riesce a fermare.

Michele Placido, Ambra Angiolini e Giuliana De Sio

M

ichele Placido, Ambra Angiolini, Giuliana De Sio, Marco Bocci, Sandro Lombardi. Riparte all’insegna dei grandi nomi la stagione di prosa del Teatro sociale messa in agenda da Fondazione Umberto Artioli e Comune di Mantova. Sono in programma quattro appuntamenti che compongono l’anteprima del palinsesto del nuovo anno, nel quale Mantova sarà Capitale italiana della Cultura.

Saranno in scena Ambra Angiolini e Francesco Scianna ad aprire la mini rassegna teatrale il 18 gennaio, alle 21. I due attori saranno protagonisti in “Tradimenti” (di Harold Pinter) per la regia di Michele Placido. Il 22 gennaio arriverà Giuliana De Sio con la favola noir “Notturno di donna con ospiti”, di Annibale Ruccello, per la regia di Enrico Maria Lamanna. La rassegna proseguirà il 15 febbraio con “II ritorno di

Casanova” di Arthur Schnitzler, che vedrà protagonista Sandro Lombardi, già insignito dell’Arlecchino d’Oro nel 2010. La traduzione, adattamento e regia saranno di Federico Tiezzi. Infine, il sipario si alzerà il 29 febbraio. Sul palcoscenico Marco Bocci, Romina Mondello e Giovanna Di Rauso nell’ opera “Modigliani”, scritta e diretta da Angelo Longoni. “La nostra volontà – commenta il sindaco Palazzi – è di

creare un rapporto sempre più stretto con il Sociale. L’intenzione è di farlo diventare un centro di produzione culturale della città. Nel secondo semestre del 2016 costruiremo un cartellone più articolato, richiamando anche compagnie di danza”. Biglietti: 25 euro platea, 22 palchi, 15 studenti ed over 65enni, 15 palchettisti, 15 loggia e loggione. Pacchetti per i quattro spettacoli 60 euro, 40 per gli studenti.

ANDREA FIASCONARO Tempi duri per i grillini. Passati dai proclami e dalle invettive sul web all’agone politico e, soprattutto, al confronto con la gente reale gli esponenti del Movimento 5 Stelle accusano i primi colpi. Chiedere per conferma al consigliere regionale Andrea Fiasconaro intervenuto a Campitello per un’assemblea sul problema delle nutrie. Gli oltre 200 agricoltori presenti non gli hanno risparmiato insulti e proteste quando Fiasconaro ha preso la parola. Saper parlare alla gente è il primo requisito per un politico che si rispetti. ALBERTO MARTELOSSI Non si è fatta attendere la replica della Lega Nazionale Pallacanestro alle incaute dichiarazioni del coach Alberto Martelossi, allenatore della Dinamic che nel dopo partita contro la Fortitudo Bologna si era lanciato in un colorito “j’accuse” relativo al calendario delle gare e all’utilità di fermare il campionato per disputare l’All Star Game. Accuse tutto sommato comprensibili e giustificate nel merito, ma decisamente fuori luogo per tempistica e contesto.


GRANDE MANTOVA

Mantova - PAGINA 7 -

Il Comune stanzia 770.000 euro di lavori pubblici

Borgo Virgilio si rifà il look!

Il vicesindaco Groni e l’area sportiva di Cerese

C

irca 770mila euro stanziati per il rifacimento di strade urbane ed extraurbane di Borgo Virgilio; terminati i lavori di sistemazione del piazzale del palasport di Cerese per 90mila euro; e infine è tutto pronto per il via ai lavori da circa 560mila euro del nuovo palazzetto di Borgoforte. L’amministrazione di Borgo Virgilio fa il punto sui cantieri terminati a fine 2015 e su quelli che cominceranno nei primi mesi del 2016. Proprio in questi giorni sono stati completati i lavori di riasfaltatura del piazzale, rifacimento della segnaletica e delle opere di urbanizzazione primaria del palazzetto dello sport di Cerese, a Virgilio. “Si parla di interventi da 90mila euro – dichiara il vicesindaco Giancarlo Froni, affiancato dagli assessori Fabio Bonelli e Francesco Aporti - Ci siamo concentrati anche sul parcheggio della scuola, e sempre per il palazzetto è inoltre stato presentato un progetto

di riqualificazione energetica. E’ stato rifatto anche l’asfalto di via Nuvolari”. Durante l’ultima seduta di giunta sono state approvate le opere di sistemazione di strade urbane ed extraurbane. “I cantieri sono previsti tra la primavera e l’autunno 2016, e verranno sistemate diverse strade, per completare il progetto cominciato lo scorso anno che ha visto una particolare attenzione per le vie dei centri abitati”. Verranno riqualificate via Montale a Cappelletta, via Calvi a Cerese, via Rippa sempre a Cerese, via Virgilio a Romanore, via Pellico a Borgoforte, via Pastore a Pietole, via 4 Novembre a Pietole, via Parmense a Borgoforte, “dove verrà realizzato un attraversamento pedonale in rilievo, con un dosso”, via Primo Mazzolari, via Poma e via Monte Fiorino in zona Spolverina. Per quanto riguarda questa prima parte di opere l’importo è di 506mila euro. Quanto invece ai progetti per le strade extraurba-

ne, la spesa è di 265mila euro, e i lavori sono previsti su via Casale a Cappelletta, via San Cataldo, “il tratto tra l’ex confine con Virgilio e il paese di San Cataldo” e via Romanore per il tratto che

collega San Cataldo alla frazione di Romanore. Nelle prossime settimane verranno fatte le gare. “Un’altra opera che prenderà il via con l’anno nuovo è il palasport di Borgoforte – aggiunge Froni – Da fine gennaio potranno partire i lavori. Tra gli altri interventi con studio di fattibilità approvato c’è anche la sistemazione della biblioteca di Cerese. In fase redazione il disciplinare d’incarico per il preliminare dell’incrocio tra via Parmense e la strada provinciale Cesole-Borgoforte”. L’incrocio dovrebbe diventare una piccola rotatoria con completamento del percorso ciclabile. “Altri interventi per il 2016 sono il rifacimento di strade e marciapiedi nel quartiere Silvio a San Cataldo - illustrato ad una delegazione del quartiere - e la sistemazione dell’incrocio fra via Vaschi e la SP.56 a Scorzarolo”.

> CURTATONE <

Madonnari si..diventa! Nel contesto dei corsi della Scuola comunale d’Arte Madonnara, promossa dal Comune di Curtatone in collaborazione con la Pro Loco di Curtatone e il Cim (Centro Italiano Madonnari), sono organizzati due cicli di lezioni dedicate ai più giovani. Le Maestre Madonnare Mariangela Cappa e Valentina Sforzini metteranno a disposizione la loro esperienza per avvicinare le nuove generazioni ai segreti dell’arte madonnara. I corsi sono intitolati “Verso il gessetto giovani” e precedono il concorso di maggio intitolato “Gessetto Giovani” che si svolge sul piazzale delle Grazie ed è aperto ai bambini e ragazzi dai tre ai sedici anni. Mariangela Cappa terrà cinque lezioni dal 6 febbraio al 5 marzo 2016, tutti i sabati dalle ore 15 alle 17 (costo di iscrizione 50 euro) mentre il secondo modulo sarà tenuto da Valentina Sforzini in quattro lezioni, dal 6 al 23 aprile, tutti i sabati dalle ore 16 alle 18 (costo di iscrizione 40). Le lezioni si svolgeranno a Grazie nei locali dell’ex scuola elementare di via Pozzarello. Per iscriversi o ricevere ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Curtatone al numero 0376358031 oppure tramite email: cultura@ curtatone.it

> PIETOLE <

Alta velocità sulla Romana In meno di un mese dall’attivazione del nuovo velox fisso sulla Romana, vicino al cimitero di Pietole, sono state registrate 711 contravvenzioni. Un dato allarmante secondo l’amministrazione, che ora si rivolge ai cittadini per ricordare la presenza del dispositivo, richiesto anche dai residenti per una maggiore sicurezza, ed invitare a prestare più attenzione. “Stiamo cominciando ad analizzare i dati insieme alla polizia locale – dichiara il sindaco Alessandro Beduschi – e nei primi venti giorni di attivazione ci sono state 711 sanzioni. Un numero molto elevato e allarmante, anche se la strada è percorsa ogni giorno da circa 20mila veicoli. Voglio fare

un appello ai cittadini, richiamarli al rispetto delle regole, perché sia l’attraversamento semaforico che il velox erano stati messi per motivi di sicurezza, e non per fare cassa”. Il limite di velocità era inoltre sceso a 70 chilometri orari. “Il divieto di superare il nuovo limite è sempre valido per tutti, ed anche questa decisione era stata presa a causa della pericolosità di quel tratto di strada – prosegue il sindaco – Il Velox non è stato installato per essere una macchina infernale, non volevamo questo risultato, e consapevoli che non piaccia a nessuno vedersi arrivare delle multe ricordiamo nuovamente di prestare attenzione e diamo per una seconda vol-

ta ampia diffusione dell’informazione”. La telecamera è ben visibile e segnalata. “Ribadisco che ci deve essere una reciproca volontà di rispetto delle regole. Speriamo che da domani le cose migliorino”. Il semaforo era entrato in funzione a fine ottobre, in occasione delle giornate di commemorazione dei defunti, mentre il velox nel mese di novembre. “Era uno degli altri interventi richiesti dalla popolazione di Pietole – avevano commentato gli amministratori a fine lavori – Il progetto era presente nel nostro programma elettorale, e va incontro alle opportune esigenze degli abitanti. Ci sentiamo di aver fatto il nostro dovere”.

Per il tuo veicolo scegli dei veri professionisti! Tel. 327 7088046

?

VUOI METTERE GLI OCCHIALI DA SOLE ALLA TUA AUTO? OSCURA I VETRO CON PELLICOLE OSCURANTI INOLTRE ABBATTI IL CALORE CON PELLICOLE IN NANO CERAMICA

NOLEGGIO BOX PORTATUTTO

Non pensare solo alla salute della tua auto, pensa anche alla tua!

STOP ai cattivi odori, allergie, batteri e virus

Sanificazione dell'abitacolo e dell'impianto clima con OZONO L'ozono • stato riconosciuto a livello internazionale quale "gas sicuro?' La sua • una vera e propria "forza della natura" perchŽ igienizza perfettamente senza ricorrere a prodotti chimici. é sempre pi• utilizzato in ambienti quali ospedali, studi medici, case di cura, laboratori di analisi e nei settori farmaceutico ed agroalimentare.

o orizzat t u a o Centrer un'auto P ena pi e! t di salu

Sanity System il servizio più efficace, sicuro ed ecologico per la tua auto, camper, pulmino o suv. L'OZONO: solo vantaggi eccezionali • ELIMINA GLI ODORI, NON SI LIMITA A COPRIRLI: odori sgradevoli quali fumo, animali, ecc. • MASSIMA POTENZA SANIFICANTE E BIOCIDA: efficace per migliorare sicurezza microbiologica degli ambienti e delle superfici. È ideale per eliminare batteri, virus e acari, come dimostrato dal CNSA del 27 ottobre 2010 pubblicato dal Ministero della Salute. • MASSIMA CAPACITÀ DI PENETRAZION E: l'ozono satura l'abitacolo e l'intero impianto di climatizzazione, dove spesso si annidano muffe, batteri e pollini, principali cause di reazioni allergiche • NON ROVINA GLI INTERNI: non ha effetti sui materiali dell'abitacolo e non macchia i tessuti • ECOLOGICO: non vengono impiegati prodotti chimici pertanto non si produce alcun residuo tossico o nocivo

Il trattamento all'ozono Sanity System è consigliato ad ogni tagliando o almeno due volte all'anno.

in collaborazione con

PRANDINI

!

Per il tuo bagaglio

ReporterMN

MOZZECANE (VR) - Via Dell'Artigianato, 18

OSCURAMENTO VETRI


ALTO MANTOVANO

Mantova PAGINA 8 8- PAGINA

Era usurato dall’umidità. Più facile ora il collegamento ciclabile tra Mantova e Peschiera

L

a stagione al momento non è quella più propizia alle gite in bicicletta ma in questi mesi la Provincia sta intervenendo sulle piste ciclabili e ciclovie di competenza per renderle perfettamente fruibili in primavera. E non poteva mancare la sistemazione del ponticello a Monzambano lungo la Mantova – Peschiera. Nei pressi della diga, vi era infatti una struttura in legno che, per l’umidità, era particolarmente compromessa. Il ponticello in legno è così stato sostituito da uno in ‘corten’, un particolare materiale in acciaio trattato, antisdrucciolo, scelto perché più resistente rispetto al legno che avrebbe risentito negativamente delle condizioni climatiche della zona. E’ di color ruggine per integrarsi meglio con il paesaggio circostante. Nello stesso tratto della Mantova – Peschiera, è stata installata una nuova staccionata, lunga circa 200 metri, in alluminio, che ha sostituito quella preesistente danneggiata. Anche in questo caso, alla vista, sembra legno. Nel frattempo negli uffici di via Principe Amedeo va avanti il progetto preliminare per un restyling del tratto nei pressi dell’agriturismo San Girolamo e che porta verso il Diversivo. Una porzione della ciclabile utilizzata sia dai cicloturisti che da ciclisti locali. Lì verrà posizionato un ponte in corten, e sarà rifatto il fondo. Sul Parcarello verrà fatto un consolidamento della ciclabile

Sistemato il ponticello di Monzambano

Il ponticello che unisce Mantova a Peschiera

e della staccionata. Nelle prossime settimane sarà anche sostituita la segnaletica dedicata ai ciclisti. Verrà inoltre messo in sicurezza il ponte verso Bosco della Fontana. “Come Provincia siamo inoltre impegnati in partenariato con le Regioni Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Toscana, le Città metropolitane di Bologna e Firenze e le Province di Verona, Modena, Prato e Pistoia, Fiab e il

Circuito delle città d’arte Padane nel progetto bike tour Verona – Firenze. Un’iniziativa che gode anche del sostegno del Ministero dei Beni Culturali e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – spiega la Vice presidente della Provincia Francesca Zaltieri -. Si tratta di una ciclovia di circa 400 chilometri, di cui ben 125 sono in territori del mantovano. Si inserirà su percorsi ciclabili in

gran parte già esistenti, come da noi, e per il resto da realizzare. Il nostro impegno sarà soprattutto nella sua promozione”. Vista la volontà di 12 comuni di creare lungo il Chiese una connessione con la ciclabile del Parco Nazionale dell’Adamello, la Provincia sta sostenendo anche questo progetto. “Si tratta di un’iniziativa ambiziosa – continua la Zaltieri – che ha come obiettivo quello di rendere percorribile e ciclabile le sponde del Chiese, oggi praticabili solo in mountain bike. In questa fase stiamo cercando di creare una connessione e una progettualità condivisa con i Comuni e l’Associazione L’Aquila e il Leone. Il primo passo sarà la sottoscrizione di un protocollo e poi cercheremo di individuare tutto un reticolo di strade a basso traffico per connettere le due zone e rendere percorribili le due rive del fiume per una connessone finale con i sistemi ciclabili esistenti, ossia la ciclovia delle Colline Moreniche del Garda e la ciclovia dell’Oglio sud”.

> MARMIROLO <

In duecento alla Festa dello Sport Erano in duecento lo scorso 12 dicembre al Palasport di Marmirolo per il “Merry Christmas Sport” organizzato dalle parrocchie di Marmirolo, Pozzolo, Marengo e Soave. I non più giovani hanno ancora davanti agli occhi le immagini di papa Giovanni Paolo II sciatore sul ghiacciaio dell’Adamello, accompagnato dal maestro Lino; i giovani di oggi sanno che papa Francesco è tifoso del San Lorenzo de Almagro e ha esultato quando la squadra del cuore ha vinto campionati importanti. “Il messaggio che sembra venirci da questi due grandi pontefici – spiega il parroco di Marmirolo, don Cristian Grandelli - è che lo sport aiuta a incontrare e regala momenti di svago e di gioia. Ecco perché è importante che entrino in sinergia il mondo dello sport e quello della parrocchia con l’oratorio e, in quest’ottica, si è posto l’evento del 12 dicembre con l’obiettivo di radunare tutto il mondo che pratica una disciplina sportiva nelle quattro comunità per un momento di festa e di riflessione, a partire dalla festa del Natale e interrogarsi su come sport e fede possano dialogare”. Alla festa erano presenti circa duecento tra bambini e ragazzi, in rappresentanza delle varie associazioni sportive:

dalla danza al karaté, alla pallavolo, all’atletica, al calcio, alla ginnastica artistica, allo sci, associazioni che ad inizio cerimonia hanno sfilato ciascuna col proprio striscione. Se ogni sport allena all’impegno e al sacrificio, allo spirito di gruppo e all’umiltà laddove il gioco del singolo è il risultato del lavoro di squadra, se promuove amicizia e tiene gli adolescenti lontani dall’isolamento che spesso generano i social network o dalle cattive compagnie e dalla violenza della strada, quale deve essere il valore aggiunto del catechista o dell’animatore che in oratorio si relaziona con ragazzi che fanno sport? “Insegnar loro, per esempio, a non confondere attesa con aspettativa – risponde don Grandelli - La prima è pazientare, essere tenaci per esplicare al meglio i propri talenti, accettando anche i propri limiti… nonché la sorpresa dei risultati. La seconda è porsi, o sentire che gli altri vogliono per noi, traguardi alti, che si devono realizzare ad ogni costo e se disattesi generano delusione e frustrazione. Quante volte nella vita dovremo riuscire a sopportare il senso di sconfitta! Quante volte dovremmo ringraziare per i doni ricevuti e gioire per una vittoria con gli altri”.

CENTRO POLIVALENTE DYNAMICA A.S.D SPORT CULTURA E SPETTACOLO Vi aspettiamo presso il nostro centro per farvi conoscere tutte le attività della nostra Associazione

BALLO LISCIO

Il gruppo dei giovani sportivi di Marmirolo

TUTTI I SABATO SERA (dalle 20.00) TUTTE LE DOMENICHE (dalle 19.00) PROGRAMMA DELLE PROSSIME SETTIMANE SABATO

16.01.2016

MANUEL E GIUSY

17.01.2016

I CAPERFISA

SABATO

23.01.2015

RITA GESSY

DOMENICA

24.01.2016

FLAVIA GEDE E OMBRETTA

SABATO

30.01.2016

PATTI PAOLO

DOMENICA

31.01.2016

GIGIO VALENTINO

DOMENICANICA

Info: Via Mincio, 16 - GOITO (Mn) Tel. 0376.689622

METAL.FER

di Bordanzi Riccardo

RECUPERO E COMMERCIO di MATERIALI FERROSI, NON FERROSI, METALLI MISTI in GENERE, CAVI ELETTRICI

RECUPERO E ACQUISTO di MACCHINE UTENSILI, MEZZI DI LAVORO

MASSIMA VALUTAZIONE CARICO e SCARICO con MEZZI PROPRI, AUTORIZZAZIONI e FORMULARI PER RITIRO e TRASPORTI SEDE MAGAZZINO - Via Sabbionare, n° 2 - Medole (MN) Cell. 338 2976273 - Fax 0376 869073

riccardobordanzi@virgilio.it

ReporterMN

CON ORCHESTRA


PAGINA Mantova 9 - PAGINA 9 -

O

Mantova LTREPÒ

Attestato dell’Amministrazione comunale a 13 associazioni impegnate sul territorio

Ostiglia premia i suoi VOLONTARI

L

'Amministrazione Comunale di Ostiglia ha premiato con un attestato di benemerenza le associazioni di volontariato che operano sul territorio ostigliese. Il sindaco, Valerio Primavori, ha consegnato gli attestati in occasione di un un evento pubblico nella sala polivalente dell'area Expo, riconoscendo “il merito e l'impegno di tutti i volontari che ogni giorno occupano una parte del proprio tempo per prestare attenzione alle fragilità e alle necessità di persone bisognose”. Accanto a lui c'era il presidente della Consulta del volontariato, Vittorio Movia, che ha proposto alla platea un elemento di discussione da approfondire nel tempo e nel corso degli incontri tra associazioni e cittadini che sicuramente saranno messi in campo nel futuro: “Volontari si nasce o si diventa? In paratica, cosa è che ci fa diventare volontari?”. Hanno ricevuto gli attestati: AIDO – Sezione di Ostiglia, ANFFAS Eureka – Gruppo di Ostiglia, ANT – Distaccamento di Ostiglia, AUSER – Gruppo Volontari Ostiglia, AVIS Inter-

Le immagini della premiazione con il sindaco Primavori

comunale di Ostiglia, Centro Culturale Ricreativo “L. Leoni”, Centro Sociale di Correggioli “A. Zani”, Consulta O.d.V.

– Ostiglia, A.S. per disabili “L’Arcobaleno”, Associazione NAMASTE, Associazione “Non ti scordar di me”, Associazione

> QUISTELLO <

Bambini protagonisti in Cantina Sabato 19 dicembre c’è stata alla Cantina di Quistello la consegna delle bottiglie etichettate con le opere realizzate dai ragazzi, e non solo, in occasione dell’ atelier “Disegna la tua etichetta” organizzato durante la giornata di Cantine Aperte a San Martino. L’iniziativa testimonia come la Cantina di Quistello, guidata dal presidente Luciano Bulgarelli, sia sempre alla ricerca di proposte che facciano della cantina un punto di riferimento non solo del territorio, ma anche del tessuto sociale dell’oltrepò mantovano. Un centinaio di persone sono state coinvolte in questo progetto, sicuramente unico nel suo genere, che ha permesso la realizzazione di vere

opere d’arte che sono state trasferite sulle bottiglie, chiaramente dei veri pezzi unici, che allieteranno le tavole delle feste ormai prossime. Il presidente Bulgarelli dopo aver ricordato che il consumo degli alcolici è destinato agli adulti, i quali sono stati comunque invitati a bere responsabilmente e moderatamente, ha dato il via alla cerimonia della consegna delle bottiglie al termine del quale si è passati al tradizionale scambio di auguri reso ancora più piacevole dai dolci natalizi dal Dolce del Vicariato di Quistello, offerto agli adulti, e alle bibite analcoliche per i ragazzi. L’appuntamento è ora alla prossima edizione 2016.

Orizzonti, WWF BM – Sezione di Ostiglia. Per il filmato proposto al pubblico, con la presentazione dell'attività delle associazioni, sono stati premiati dalla Consulta e dal Comune di Ostiglia, Stefano Lastrucci (tecnico di laboratorio), Francesco Dalporto (studente) e Gianluca Falzone (studente) dell'Istituto superiore G. Greggiati. Ad allietare la serata, con canti natalizi, il soprano Daniela Forapani accompagnata dal maestro Gianfranco Andreoli. Presenti all'incontro anche i migranti ospiti a Ostiglia, ad oggi 46, che sono impegnati in attività di volontariato all'interno di alcune delle associazioni ostigliesi.

> GONZAGA <

Allarme gioco d’azzardo!

Allarme ludopatie a Gonzaga

Un aumento delle sale da gioco del 450% in provincia di Mantova tra il 2010 e il 2013 e il 47% degli studenti nella fascia d’età tra i 15 e i 19 anni, che almeno una volta ha giocato soldi. Pochi dati che bastano però a evidenziare come il fenomeno ludopatie sia ben presente sul territorio virgiliano. La ludopatia non è solo un fenomeno sociale ma è una vera e propria malattia, che rende incapaci di resistere all’impulso di giocare d’azzardo o fare scommesse. Del problema si è parlato in un workshop promosso dalla Provincia. “Un fenomeno – spiega Valter Drusetta, educatore e pedagogista dell’Asl di Mantova – che è esploso nel 2000 ed è sempre aumentato. Due quindicenni su cento sono giocatori patologici. Le fasce d’età dove la ludopatia sta prendendo piede? Gli under venti e gli over 65. I primi per emulare i più grandi, gli altri perché si sentono soli”. La cura per i malati da gioco d’azzardo? “L’informazione e la sensibilizzazione – continua Drusetta La terapia, che rientra nei livelli essenziali di assistenza, proprio

perché questo tipo di gioco è a tutti gli effetti una patologia, si basa molto sulla comunicazione e sulla conoscenza del problema. Come Asl abbiamo lavorato molto sulla prevenzione con le scuole”. Clamoroso il caso di Gonzaga. Sarebbero infatti ben due milioni di euro quelli giocati nel 2013 sul territorio comunale in slot machine, gratta e vinci, lotto e scommesse su calcio e ippica. “Quando il locale circolo Acli ci ha comunicato i dati della ricerca sulla spesa per il gioco - commenta l’assessore alle politiche sociali Elisabetta Galeotti - come Comune abbiamo ritenuto occorresse fare qualche cosa. Siamo intervenuti con l’esenzione della Cosap e con la riduzione del 50% della Tasi per i locali che avessero tolto le slot machine dai loro esercizi. Poi abbiamo deciso di lavorare con i ragazzi che sono un po’ le sentinelle nelle famiglie, per fare prevenzione. Contiamo molto sulla collaborazione dei commercianti, delle associazioni locali e con il mondo della scuola”.

> SAN BENEDETTO PO <

Riapre il Municipio

I disegni dei bambini

Giornata di festa sabato 16 gennaio per la comunità di San Benedetto Po. Dalle ore 16, infatti, è in programma la cerimonia di inaugurazione del Palazzo del Municipio ristrutturato a seguito degli eventi sismici del maggio 2012. L’appuntamento per tutti i cittadini è in via Ferri 79 dove a tagliare il nastro ci saranno il sindaco Giavazzi e gli assessori regionali Giovanni Fava e Alessandro Sorte. Dopo la visita al palazzo restaurato, Maroni parteciperà con il presidente della Provincia Alessandro Pastacci ad un momento informativo pubblico sul ponte sul Po. L’incontro si terrà dalle 17.30 nella sala ex biblioteca monastica del Museo civico polironiano.

non.solo.quindicinale

Edizioni free press gratuite per la tua pubblicità

0376 1813480


AGENZIA

ASTE PUBBLICHE PERLA OFFICE SRL

www.agenziaastepubbliche.it DA NOI TROVI SEMPRE GRANDI OCCASIONI di ARREDAMENTO, ALTA GAMMA di IMPORTANTI DITTE ITALIANE solo MERCE NUOVA e GARANTITA

VASTA SCELTA DI CAMERE

ARREDAMENTI COMPLETI PER COPPIE FINANZIAMENTI A TASSO E ANTICIPO ZERO PRIMA PASSA DA NOI!!! SEDE

FILIALE

FILIALE

CASTIGLIONE D/STIVIERE (MN) 0376 670555

POGGIO RUSCO (MN) 0386 740161

CREMA (CR) 331 2033358


SALDI

SPECIALE

SALDI S

PAGINA 11

Mantova - PAGINA 11 Mantova

ono partiti i saldi martedì 5 gennaio, ma il momento era forse più atteso dai negozianti che dai consumatori. I negozi, in generale, durante la stagione invernale hanno venduto poco. Anche se effettivamente ci sono segnali di ripresa, la gente continua ad eliminare il superfluo e non acquista più del necessario. A Mantova, come in tutte le città, i negozi si dividono in due: quelli che propongono merce di bassa qualità a basso prezzo e negozi griffatissimi. Mancano la qualità e il prezzo cosiddetti “medi”, e forse anche per questo le persone fanno fatica

IL FASHION DISTRICT PERO’ REGISTRA IL “TUTTO ESAURITO”

PARTONO I SALDI, MA A RILENTO

a comprare. Neppure i negozi griffati se la passano, però, bene: molti negozi di altissimo livello a Mantova decidono di abbassare definitivamente le saracinesche. Forse perchè il mercato e l’economia sono profondamente e repentinamente mutati, per cui quelle tipologie di prodotto non rispondono più alle esigenze dei consumatori ed, inevitabilmente, vengono eliminate dalla dura legge del commercio. Sta di fatto che il giorno del via ai saldi, i negozi non erano pieni, anzi. I posti – auto erano più liberi del solito e anche nei giorni successivi, poche erano le persone che esibivano una borsina sotto i portici. Le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio - Federazione

Moda Italia prevedevano che ogni famiglia in Italia avrebbe speso in media 346 euro per l’acquisto di capi d’abbigliamento, calzature ed accessori, il che significa il 3% in più rispetto all’anno scorso, per un valore complessivo di 5,4 miliardi di euro. E’ vero che ci sono piccoli segnali di ripresa e ciò si può avvertire, ma probabilmente è ancora difficile pensare che le risorse economiche vengano spese per il “superfluo”. La presidente di Federazione Moda Italia – Confcommercio Mantova Carmen Zapparoli si diceva positiva in prospettiva dell’inizio delle svendite. “I saldi si confermano occasioni importanti per i consumatori a caccia dell’affare – ha affermato la Zapparoli - e di certo non

Il Fashion District di Bagnolo San Vito

Carmen Zapparoli

mancherà l’assortimento perché il clima mite di questo inverno ha visto ridursi fortemente le

OCCHIO ALLE TRUFFE! I CONSIGLI PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

Sandra Bernini

nell’ambito della moda, intervistata, ci dice “Non è corretto nei confronti del consumatore mettere la merce a

prezzi scontati del 70% a distanza di poche settimane. Uno sconto del 1020% è salutare e va benissimo, ma uno sconto del 70% è eccessivo”. Svendite concepite diversamente, quindi, sarebbero auspicabili. In un momento però di forte crisi, dove i commercianti fanno oggettivamente fatica a chiudere il bilancio in positivo, è forse giustificato un forte decremento dei prezzi. “Alcuni commercianti – prosegue Sandra Bernini – inoltre mettono in sconto

rio cambiare la viabilità prima dell’entrata della “Città della Moda” per far fronte al flusso di visitatori accorso per la caccia all’affare. Il Fashion District è ormai il punto di riferimento dello shopping della maggior parte della gente, grazie ai prezzi concorrenziali e all’enorme quantità di merce disponibile. E’ possibile, infatti, trovare veramente di tutto a prezzi incredibili, e il pubblico risponde bene, segno che probabilmente è l’outlet il vero futuro del commercio. (alb)

non solo la merce della stagione, ma anche di stagioni passate, mentre le svendite dovrebbero riguardare solo la stagione in corso”. Naturalmente ciò non significa che tutti i commercianti si comportino così o che questa pratica sia estremamente diffusa, ma questo è solo un modo per dire ai consumatori di stare attenti a cosa si acquista. Un altro aspetto da tenere sott’occhio è il vero prezzo. Può accadere infatti che sul cartellino appaia un prezzo aumentato per l’occasione. Il consiglio, dunque, è quello di fare un giretto di ispezione prima che inizino i saldi, per sapere esattamente il prezzo della merce che interessa e poi poterla trovare durante le svendite. Trovare la taglia o il colore desiderato non sarà un problema, perchè la maggior parte delle persone attende le svendite per fare acquisti e dunque buona parte della merce resta sugli appendini o sugli scaffali e di fatto il periodo degli acquisti si è spostato avanti. ReporterMN

La quantità di merce invenduta nei negozi – si sa – abbonda. Soprattutto negli ultimi anni, dato che la crisi economica ha determinato un’inevitabile contrazione dei consumi. Ecco allora che arrivano i saldi. Le vere incognite, tuttavia, restano le modalità con cui

i negozi effettuano le svendite. Negli ultimi tempi si è assistito ad un fenomeno fino a pochi anni fa inedito: i saldi di “mezza stagione”. Migliaia di prodotti di tutti i tipi vengono proposti a prezzi scontatissimi già in ottobre o in novembre ed è lì che scatta la caccia all’affare. Le tempistiche, però, delle svendite almeno in teoria non dovrebbero essere quelle. Che in molti negozi inizino i saldi – di fatto – prima delle date stabilite, anche se a ridosso di esse – è arcinoto. Un altro aspetto da non sottovalutare è questo: la stessa merce a poca distanza di tempo si può trovare a prezzi veramente stracciati. Sandra Bernini, che ha lavorato tutta la vita

vendite di capi più pesanti e di calzature e accessori di stagione – ha proseguito -. Quanto alle nostre imprese, contiamo in un buon andamento dei saldi per dare continuità al trend positivo registrato in occasione dello shopping natalizio e ingranare così quella ripresa definitiva dei consumi che tutti attendiamo”. Il pubblico però ha certamente risposto molto bene all’allettante pubblicità delle svendite presso il Fashion District di Bagnolo San Vito, invadendolo letteralmente. E’ stato addirittura necessa-

Via Piemonte n° 1 Stradella di Bigarello (MN) tel. 0376 45054

50

di at anni t 1963 ività -201 3

FIERA DEL BIANCO dal 2 al 31 GENNAIO Vasto assortimento di tessuti di campionario Materassi - Abbigliamento uomo - Tende e biancheria per il tuo corredo Bellora - Trussardi - Borbonese - Bossi - Somma - Gabel - Zucchi - Caleffi - Bassetti - Ragno - Lotto


Pegognaga

Mantova - PAGINA 12 -

QUESTA SETTIMANA DIAMO VOCE AI CITTADINI, ALLE ISTITUZIONI, ALLE ASSOCIAZIONI E AI COMMERCIANTI DI

Pegognaga Intervista al primo cittadino Dimitri Melli

• di Alessandra Lovatti Bernini

P

egognaga è un importantissimo comune della bassa mantovana ed ha circa 7.200 abitanti. E’ un paese estremamente vivo, dove le iniziative culturali e non solo, si uniscono ad un’intensa ed attiva partecipazione alla vita comune e dove si possono trovare professionisti di altissimo livello. Il terremoto del 2012 che ha duramente colpito Pegognaga, non è tuttavia riuscito a metterla in ginocchio. Dal 2009 alla guida del paese c’è Dimitri Melli, un profeta in patria visto che è nativo proprio di Pegognaga. Melli, che cosa significa governare dopo il terremoto del 2012? E’ certamente una enorme responsabilità. Tutta la situazione è ricaduta inevitabilmente sulle spalle dei sindaci. E’ stato dolorosamente necessario prendere coscienza della propria realtà. Come ha risposto l’Amministrazione comunale all’emergenza terremoto? Il Comune è stato da subito il punto di riferimento dei cittadini. Per un periodo è stato aperto anche 24 ore su 24 per sette giorni a settimana. La mia

“SONO UN SINDACO AL SERVIZIO DEL MIO PAESE” giunta ed io volevamo assolutamente che in noi gli abitanti di Pegognaga trovassero un punto di appoggio per ogni problema e

spero che così sia stato. Che cosa significa essere sindaco per Dimitri Melli? Io sono in carica dal 2009, quin-

GUENDA REMI PRESENTE LE INIZIATIVE E GLI EVENTI IN PROGRAMMA

QUEST’ANNO SARA’ UN 25 APRILE MOLTO SPECIALE In questa intervista Guenda Remi, consigliere comunale dell’attuale Amministrazione, ci racconta come sia organizzato il Comune e quale sia l’importanza dell’organizzazione di eventi culturali per la comunità di Pegognaga. Remi, come si è organizzato il Comune di Pegognaga per quello che riguarda i Consiglieri? A Pegognaga non solo gli assessori ma anche i consiglieri hanno una delega, che hanno la funzione di coadiuvare gli assessori. Io ho la delega per manifestazioni, celebrazioni, memoria e pace.

Per quello che riguarda le manifestazioni, come vengono gestite? Le sagre vengono gestite in maniera egregia dalla Pro Loco, che ha la completa e totale fiducia del Comune avendo sempre gestito con il massimo rigore e la massima attenzione tutte le attività. Altre manifestazioni vengono gestite dalle associazioni con il patrocinio, il benestare e l’aiuto dell’Assessorato alla Cultura e dal Comune. Quali sono gli eventi previsti per il 25 aprile? Quest’anno la festa della Liberazione sarà più speciale del

solito, perchè si è deciso di fare un lavoro in rete con gli altri Comuni del territorio. Davanti al Municipio ci sarà sempre la manifestazione con la banda che suona, ma ci saranno delle sorprese in più. L’anno scorso abbiamo celebrato la Notte della Liberazione, una festa semplice e rurale per ricordare il periodo della Resistenza e i principi antifascisti di cui Pegognaga va molto fiera. Quest’anno invece sarà ristrutturata e valorizzata la cisterna dell’acqua che le staffette utilizzavano durante la Resistenza per scambiarsi messaggi. Questo sarà il monumento di Pe-

di ho vissuto in pieno il dramma del terremoto. Quello che cerco di fare io come primo cittadino è di mettermi al servizio della comunità, di lavorare con umiltà ed amore affinché tutti stiano meglio. Lavorare per il proprio paese, per il paese in cui sei cresciuto, è un’esperienza che augurerei a tutti di fare, perchè significa lavorare per i propri affetti e mettersi al servizio della propria comunità. Quali sono i progetti per il futuro? Già da dopo il terremoto, svincolati dal patto di stabilità, abbiamo iniziato a ricostruire. Abbiamo investito un milione di euro per effettuare interventi

nelle scuole. Attualmente c’è ancora l’emergenza abitativa e gli effetti catastrofici del terremoto non sono ancora finiti. Il 2016 sarà un anno di progettazione, mentre il 2017 sarà l’anno del rifacimento delle opere murarie. Siamo riusciti a salvare il nostro teatro, il Teatro Anselmi, che era stato tramutato in una tenda, ma che ora necessita di ritornare agli antichi splendori. Nel 2016 abbiamo anche intenzione di riqualificare le strade del centro, e soprattutto di portare avanti tre progetti importantissimi. Ci parla un po’ di questi progetti?

I tre progetti fondamentali sono: la posa definitiva dell’acquedotto; la posa della fibra ottica che avrà anche la funzione di cambiare in toto il lavoro in Comune in senso smart; l’ultimo grande impegno è il progetto sulle piste ciclabili che farà sì che Pegognaga abbia la rete ciclabile più grande d’Italia. Un’altra chicca? L’ultima chicca è questa. Abbiamo intenzione di rendere fruibile a tutti il nostro parco archeologico.

gognaga alla Liberazione. Che cosa ci dice invece del patrimonio storico di Pegognaga? Ci occupiamo della tutela e della divulgazione di archivi storici importantissimi, concessi in utilizzo dai privati, primo fra tutti il fondo Sissa. Fondamentale è anche l’archivio Unione Donne Italiane, perchè le donne di Pegognaga sono sempre state molto attive. Pegognaga in generale dimostra da senso grande senso civico. E’ un’isola felice. Qual è l’importanza di tutti questi eventi in un periodo come questo? Stiamo vivendo un periodo molto duro. Nonostante la crisi, però, il Comune non ha mai diminuito i contributi alla Pro Loco e alle associazioni, perchè danno la possibilità alle persone di dimenticare i loro problemi per un giorno e per questo hanno un ruolo sociale importantissimo. (alb)

• RIPARAZIONI AUTO, CAMION E RIMORCHI • RIPARAZIONI ALLESTIMENTI • SABBIATURA • VERNICIATURA INDUSTRIALE

CARROZZERIA SOCCORSO STRADALE 24H De Giorgi Massimo 347

5919799

Via Marconi, 6 - Motteggiana (Mantova) Tel. e fax 0376 527778 - truckandcar@libero.it

• TAGLIANDO AUTO • VETTURA DI CORTESIA • DISBRIGO PRATICHE ASSICURATIVE • RICARICA ARIA CONDIZIONATA

ReporterMN

Il sindaco di Pegognaga Dimitri Melli


Pegognaga

PAGINA 13

Mantova - PAGINA 13 Mantova

L’ASSESSORE TELLINI: “INVESTIRE NELLA CULTURA PER DARE LINFA ALLE NOSTRE RADICI”

PEGOGNAGA NON SI ARRENDE E IL TEATRO TENDA FA IL SOLD–OUT

L’assessore comunale Francesca Tellini

Parlando con Francesca Tellini, assessore a Cultura, Pubblica Istruzione e Comunicazione del Comune di Pegognaga, co-

nosciamo meglio i programmi dell’amministrazione per quello che riguarda la gestione della cultura.

Tellini, tutti sappiamo che il fiore all’occhiello di Pegognaga era ed è senza dubbio il teatro Anselmi. In che modo ha inciso su questo la dolorosa esperienza del sisma del 2012? Con il sisma del 2012 sono state bruscamente interrotte le attività teatrali. Attualmente stiamo cercando di capire l’orientamento dei fondi messi a disposizione. Per restaurare il Teatro Anselmi è stata stimata una cifra di 3,5 milioni di euro, ma come ho detto è una cifra puramente stimata. Sappiamo che potrebbero essere necessarie cifre molto più alte. Il Comune ha comunque cercato di sopperire alla mancanza del teatro, che è da sempre una piccola perla della provincia di Mantova. E’ stata dunque installata una tenda, che naturalmente non ha le stesse caratteristiche del teatro e l’offerta teatrale è molto meno ampia. C’è stata fin da subito una enorme volontà di portare avanti “lo storico” del teatro, e nel contempo si è cercato di dare un servizio migliore agli abbonati che sono rimasti. Abbiamo così trovato delle modalità per rendere più accogliente la tenda. Come sta andando la stagione teatrale? La stagione teatrale sta andando molto bene. Tre spettacoli su 7 erano sold – out. E’ stato attivato un progetto finanziato da Fondazione Cariplo e da Fondazione Aida, “Dalle Storie allo

PARLA IL PRESIDENTE DELLA PRO LOCO DI PEGOGNAGA

BOMBETTI: “VOGLIAMO FARE FELICI LE PERSONE” Giuseppe Bombetti è il Presidente della Pro Loco di Pegognaga, che da sempre si rivela fondamentale per animare e per dare gioia al paese. In questa intervista, Giuseppe Bombetti ci dirà che cosa significa essere il Presidente di una realtà importante come la Pro Loco di Pegognaga. Bombetti, come è nata e perchè la Pro Loco di Pegognaga? La nostra associazione è nata nel 1991, e abbiamo circa 400 soci. La nostra attività spazia

per 365 giorni all’anno, dal Carnevale alle feste estive fino agli eventi natalizi. Appoggiamo anche Aida nella gestione del Teatro Anselmi, così come molte altre associazioni. Siamo un po’ il perno di tutte. Lo scopo della Pro loco è promuovere il territorio e i suoi beni architettonici. Quali sono le difficoltà che incontrate come Pro Loco? L’unica difficoltà è la burocrazia. Il problema non è l’organizzazione degli eventi perchè

ho circa 30 persone che lavorano nell’allestimento; finanziamenti ne abbiamo: arrivano dal Comune che ci sostiene sempre e anche dagli sponsor. Il problema sono i permessi, le carte che vanno compilate e presentate per fare qualsiasi cosa, e sono difficili da portare a termine, tanto che aiutiamo altre associazioni a presentarle e, prima, a compilarle. Per il resto non ci sono difficoltà. Quali sono invece gli aspetti

Story telling”, per sensibilizzare il sistema culturale. E’ un piccolo documentario girato e prodotto da Papaya, che ha prodotto anche “Il vento fa il suo giro”. Abbiamo anche un laboratorio teatrale per il recupero del teatro, tenuto dall’insegnante Jacopo Monaldi Pagliari, e di questo vado molto orgogliosa. Perchè è importante investire nella cultura, nonostante il sisma? In altre parole, c’è chi potrebbe chiedersi perchè spendere soldi per restaurare – ad esempio – il teatro, quando magari c’è ancora l’emergenza abitativa. Il Comune ha da sempre particolare attenzione verso il sociale e cerchiamo sempre di non togliere risorse a chi ha davvero bisogno. Credo però, e con me tutta l’Amministrazione, che la cultura sia una parte pregnante della nostra identità storica e non solo. E’ anche una questione di sensibilità, perchè le nostre radici sono nella cultura, che ha un valore altamente didattico e innalza veramente la qualità della vita dei cittadini. Quanto è importante la cultura per una comunità? La cultura crea senso di comunità. Ne è il collante. Ho sentito dire ultimamente questa frase bellissima, che mi sento di riportare: “il Teatro Anselmi era una stanza in più di casa nostra”. Credo che questa frase dica tutto.

positivi dell’organizzare eventi? Sicuramente la sinergia che si crea, la grande presenza e il plauso del pubblico. La cosa più bella è vedere la gente contenta. Qual è l’importanza dell’organizzare eventi in una comunità come Pegognaga, duramente colpita dal terremoto del 2012 e che risente ancora di quel doloroso evento? Tutti questi eventi danno gioia alle persone. Nel 2012 appena finita l’emergenza abbiamo subito cercato di organizzare eventi per riempire la piazza, perchè la gente si sentisse meno sola, e perchè le relazioni fra le persone fossero sempre più solide. Abbiamo cercato di fare felici le persone, nonostante quello che era appena successo. (alb)

Il capitello tuscanico custodito nel Museo civico

Qualche curiosità sugli aspetti culturali di Pegognaga? Sì, vorrei ricordare il capitello di ordine tuscanico conservato all’interno del Museo Civico Archeologico. Il capitello risale alla fine I sec. a.C. –I sec. d.C.

e reca l’iscrizione Pado Patri, che testimonia un culto legato al fiume Po. Di questi esemplari ne esistono pochissime unità nel mondo, ed una è a Pegognaga. Un ulteriore orgoglio per il nostro Comune.

Pieve Matildica intitolata a San Lorenzo

ReporterMN

Pegognaga Service BRC

AutoCrew Un marchio Bosch di officine automotive

• REVISIONI • • OFFICINA ELETTRAUTO • • PNEUS • Fiducia, Competenza, Qualità

Strada Provinciale 49 Ovest, 35 - PEGOGNAGA (MN)

Tel. 0376 558378

SIAMO APERTI AL SABATO MATTINA


PAGINA 14 BOVIMAC

Mantova - PAGINA 14 Mantova

BOVIMAC 2016

Dal 22 al 24 gennaio torna alla Fiera Millenaria di Gonzaga l’appuntamento con Bovimac, la mostra bovina d’inverno e la rassegna padana delle macchine ed attrezzature per l’agricoltura e la zootecnia

D

al 22 al 24 gennaio si terrà a Gonzaga nei padiglioni fieristici di Fiera Millenaria la manifestazione BOVIMAC, 23ª Mostra Bovina d’inverno e 20 Rassegna padana delle Macchine ed Attrezzature per l’Agricoltura e la Zootecnia. Giunta alla ventitresema edizione, Bovimac è la manifestazione fieristica di riferimento per l’allevamento bovino ed il settore della meccanizzazione agricola. Come ogni anno, la rassegna metterà in mostra il

meglio dei bovini da latte della provincia di Mantova, area di primaria importanza a livello nazionale per la quantità e la qualità della produzione lattiero casearia. Bovimac, patrocinata dalla Provincia di Mantova e dalla Camera di Commercio di Mantova, è organizzata da Fiera Millenaria con la collaborazione degli organismi di settore AMA - Associazione Mantovana Allevatori, ACMA - Associazione Commercianti Macchine Agricole

e CONFAI - Confederazione Agromeccanici ed Agricoltori Italiani che proporranno un ricco programma di incontri, convegni ed eventi rivolti alle problematiche del mondo agrozootecnico. Anche l’edizione 2016 vedrà l’esposizione di FORAGRI EXPO la vetrina dedicata alle aziende del settore della produzione di energia da fonti rinnovabili che guardano al mondo dell’agricoltura e dell’industria zootecnica.


PAGINA 12 BOVIMAC

Mantova

FALZI ROBERTO

TRASLOCHI ReporterMN

PAGINA 15

Mantova - PAGINA 15 Mantova

SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI

ESPERIENZA - QUALITÀ AFFIDABILITÀ AL VOSTRO SERVIZIO

393 9895218 - 340 7215235 V. Trento Trieste 119/A Roverbella (MN)

MERCATINO DEL MOBILE NUOVO ED USATO IN STOCK

PREVENTIVI - SOPRALLUOGHI GRATUITI - SERVIZIO DI FALEGNAMERIA

La fiera è aperta al pubblico venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 dalle ore 9 alle 18 (Ingresso Gratuito)

Venerdì 22 gennaio • Ore 9.30 (Tenso 5) Laboratorio Ò ENTRARE IN CONFIDENZA CON LE VITELLEÓ Laboratorio dedicato ai bambini delle scuole materne ed elementari • Ore 10.00 (Sala Convegni) Ò PROTAGONISTI DEI FORMAGGI DOP - ALLEVATORI, CONSORZI DI TUTELA, CONSUMATORIÓ Convegno organizzato da TESEO, in collaborazione con APA Mantova • Ore 12.30 (Pad. 0) Inaugurazione Ufficiale con Giovanni Fava, Assessore all’Agricoltura Regione Lombardia • Ore 14.00 (Sala workshop) Corso Ò IL TRATTAMENTO DEI SOTTOPRODOTTI NELLA DIGESTIONE ANAEROBICAÓ Incontro promosso e organizzato da Agroenergia. ISCRIZIONE OBBLIGATORIA. Per info fbz@admil.com • Ore 15.00(Sala Convegni) Ò QUALITË DEL PRODOTTO E DEI PROCESSI PRODUTTIVI NELLA FILIERA DEL PARMIGIANO REGGIANOÓ NUOVE SENSIBILITË DEL

CONSUMATORE E POSSIBILI RISPOSTE DA PARTE DEI PRODUTTORI. Relatori - Pietro Maria Gattoni (vice presidente del Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano e presidente della Sezione di Mantova): LE ATTESE DEL CONSUMATORE E ALCUNE POSSIBILI RISPOSTE DA PARTE DEL SISTEMA DEL PARMIGIANO REGGIANO. - Marco Nocetti (responsabile del Servizio tecnico del Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano): LE CERTIFICAZIONI NELLA FILIERA DEL PARMIGIANO REGGIANO. - Luigi Bertocchi (Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna “B. Ubertini” - Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale, CReNBA): IL BENESSERE ANIMALE, BALZELLO O OPPORTUNITË ? - Teresa Pacchioli e Fabrizio Ruozzi (Crpa): FORAGGICOLTURA DI PRECISIONE PER LA FILIERA DEL PARMIGIANO REGGIANO. - Andrea Formigoni (Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Università di Bologna): RAZIONAMENTO MIRATO PER LE BOVINE PRODUTTRICI DI LATTE DA PARMIGIANO REGGIANO. segue

BOVIMAC 2016

FZ

FERRAZZI ZOOTECNICA S.A.S. di Ferrazzi Fabrizio & C.

Animal Nutrition Concessionario di zona

Sede: via P. Borsellino, 51 46011 Acquanegra sul Chiese (MN) Italia Cell. 335.6010067 - Fax 0376.727116 fabrizio.ferrazzi@libero.it

rotopresse a camera variabile, macchine per fienagione, impagliatrici carri miscelatori trainati e semoventi

ReporterMN

PROGRAMMA DEGLI EVENTI

irrigatori semoventi, gruppi motopompa

Via Piemonte n° 1 Stradella di Bigarello (MN) tel. 0376 45054

erpici rotanti fissi, erpici rotanti pieghevoli, macchine lavorazione terreno

50

VAIA DD a n ni di at tivit • ricambi originali dei materiali rappresentati. 1963prima dellaàconsegna • Vasto assortimento usato, revisionato e controllato -201 • finanziamenti personalizzati (fino a 10 anni) 3 DAMA

FIERA DEL BIANCO dal 2 al 31 GENNAIO Commercio Macchine Agricole Nuove ed Usate

V. Recorlandi, 1/a - 46020 Villa Saviola di Motteggiana - MN Enzo - 340 1004199 • Emiliano - 348 2656817 • Tel. e Fax - 0376 527259

Materassi - Abbigliamento uomo - Tende e biancheria per •ilwww.lomellini.com tuo corredo lomellinisnc@gmail.com

Seguici- Caleffi su Bellora - Trussardi - Borbonese - Bossi - Somma - Gabel - Zucchi - Bassetti - Ragno - Lotto

ReporterMN

Vasto assortimento di tessuti di campionario


ReporterMN

PAGINA 16 20 BOVIMAC

Mantova - PAGINA 16 Mantova

Officina Meccanica Restauro vespa e moto d'epoca Ritiro vespe, Ciaoo e moto d'epoca

Ricambi nuovi ed usati

Strada degli Squadri, 10/1 Guidizzolo (MN) Tel. 0376 818630

Cell. 338

7637493

paso.moto@alice.it

Paolo Mantovi CRPA Roberto Bartolini Nuovo Agricoltore Giorgio Ragaglini ISSUP Sant’Anna Pisa Convegno organizzato da Netafim South Europe • Ore 15.00 (Tenso 5) Inizio lavori Valutazione Mostra Bovina, Manifestazione allargata agli allevatori del comprensorio del Parmigiano Reggiano Categoria Manze e Giovenche • Ore 17,00 (Tenso 5) Vetrina di soggetti razza cavallo agricolo italiano TPR e di razza Haflinger Moderatore: Giorgio Setti, giornalista Edagricole. Per maggiori informazioni scrivere a eventi.edagricole@ newbusinessmedia.it Convegno organizzato da Consorzio del Parmigiano Reggiano, Servizio Tecnico e Rivista Informatore Zootecnico (Edagricole - New Business Media, Bologna)

Sabato 23 Gennaio • Ore 9,30 (Tenso 5) APERTURA MOSTRA BOVINA Gara di Giudizio fra Istituti Tecnici Agrari • Ore 10.00 (Sala Convegni) Ò AGRICOLTURA - NOVITË FISCALI NELLA LEGGE DI

STABILITË 2016Ó : Abolizione dell’IRAP, agevolazioni ai fini IMU, la fiscalità nella produzione delle agro energie Convegno organizzato da Fiera Millenaria in Collaborazione con CONFAI Mantova relatore Gian Paolo Tosoni Tributarista e Pubblicista

Domenica 24 Gennaio • Ore 9,30 (Tenso 5) Inizio lavori Valutazione Mostra Bovina

Manifestazione allargata agli allevatori del comprensorio del Parmigiano Reggiano Categoria Vacche Assegnazione premio speciale “Guido Errera” 4° edizione • Ore 10,00 (Pad 4) Santa Messa celebrata dal Vescovo di Mantova Mons. Roberto Busti • Ore 12,30 (Tenso 5) Laboratorio Ò DEGUSTAZIONE HAMBURGER AL PARMIGIANO REGGIANOÓ Carne proveniente da una filiera Italia/Italia, secondo il progetto che Associazione Allevatori, Comal e Consorzio lombardo produttori carne bovina • Ore 15,00 (Tenso 5) Vetrina di soggetti razza cavallo agricolo italiano TPR e di razza Haflinger

• Ore 14.30 (Sala Convegni) Ò GESTIONE DEGLI OBIETTIVI PRODUTTIVI DEGLI ALIMENTI ZOOTECNICI: LA QUALITË DEL LATTE NASCE GOCCIA A GOCCIAÓ Partecipano: Alberto V. Puggioni Ð Agronomist Marco Panizza Ð Agronomist Dario D’Arrico –Technical Service Guillermo Pellegrino Ð Sales Manager Daniel Neves - General Manager Ospiti: Concessionari di zona

CI.ELLE Group IMPIANTI ZOOTECNICI

RDS Futureline MAX

Sistema di mungitura robotizzata configurazione a singolo o doppio box da 70 a 500 capi e oltre Ci.Elle Group S.r.l.

Via Zanzarino n.1 46040 PIUBEGA (MN) Tel. +39.0376 655244 Fax +39.0376 655700 commerciale@ci-elle.com

www.ci-elle.com

Per la vacca, il latte ed il mungitore

Servizio di assistenza 24/7 su impianti di mungitura Boumatic-Gascoigne Melotte utilizzando ricambi originali e adattabili

Piazza Garibaldi, 16/A Campitello di Marcaria (MN) Tel. e fax 0376 926255 - info@mantovazoo.it

www.mantovazoo.it


p ets

p et s

Mantova - PAGINA 17 Mantova

O

REP

RTER

PAGINA 17

INVIA UNA MAIL A reportersegreteria@gmail.com INDICANDO IN OGGETTO IL NOME DEL TUO PET PREFERITO - La classifica riporta i primi 3 votati dai lettori di Reporter

LA CLASSIFICA 22

VIOLETTA

JOHNNY

AFFETTUOSA E VIVACE

SOLITARIO E PERMALOSO

Ciao sono Johnny, di razza Shar Pei, ho 4 anni, il mio padrone è Samuele di Pegognaga (Mn). Sono un pigrone che si affretta solo per mangiare, ho un carattere particolare e da retta solo al mio padrone.. Sono solitario e permaloso.

1 • WIZZY

20

2 • LUNA

18

3 • HAPPY Sono molto affettuosa, ma anche vivace e biricchina. Quando serve però sono anche obbidiente quando serve. Adoro la compagnia e gli avanzi dei miei padroni, di qualsiasi genere...

TA‛ NOVI TURA ETTA TOEL ANI C

nome: Violetta Razza: Parson Jack Russel Terrier Eta’: 6 anni Padrone: Chiara indirizzo: Ostiglia

nome: Johnny Razza: Shar Pei Eta’: 4 anni Padrone: Samuele indirizzo: Pegognaga

ReporterMN

Il mio nome è Violetta, ho 6 anni e abito a Ostiglia (Mn), la mia padrona si chiama Chiara, ma spesso e volentieri trascorro il tempo a giocare con la mia padroncina Nicole o a passeggiare con la nonna Ornella sugli argini del Po.

di Comparotto Sabrina

A MOZZECANE Via C. Bon Brenzoni, 17/B Tel. 045.516197 email: qualazampasabrina@gmail.com PRODOTTI E ALIMENTI PER ANIMALI CAPPOTTINI FATTI A MANO E SU MISURA COLLABORAZIONE CON ISTRUTTORE CINOFILO QUALIFICATO (INCONTRI 1 VOLTA AL MESE)

TORNANO gli APPUNTAMENTI GRATUITI con l'istruttore CINOFILO

DOMENICA 07 febbraio PER INFORMAZIONI chiamare 045 516197 oppure visitare la PAGINA FACEBOOK

SCONTO 25% su cappottini e cucce da esterno


PAGINA 18

OROSCOPO

Désiréé vi racconta segno per segno come sarˆ il vostro

2016

Mantova - PAGINA 18 Mantova

Ariete

21 Marzo - 20 Aprile Un anno ricco di sorprese e colpi di scena. Lavoro, amore e salute procederanno a gonfie vele nel 2016. Amore In ambito affettivo, sappiate che l’oroscopo 2016 rivela un anno davvero pieno di sentimenti e scosse amorose: se siete single, infatti, incontrerete nuove persone che stimoleranno la vostra creatività, nonché la vostra voglia di approcciarvi al prossimo. Chi, invece, vive già una relazione seria e stabile, riscontrerà un miglioramento qualitativo del rapporto di coppia, sul piano della stabilità e dell’affiatamento. Vivrete un anno armonioso con la vostra dolce metà, che vi supporterà non solo affettivamente ma anche professionalmente. Le relazioni interpersonali che riuscirete a realizzare nel 2016 saranno durature e a lungo termine. LAVoro Per quanto riguarda il lavoro, troverete grande serenità e stabilità, soprattutto a partire dal quarto mese del 2016: vi sentirete realizzati e pronti ad accogliere nuove sfide che vi riserva il futuro. Siete impavidi, imponenti e nulla può fermarvi, soprattutto per quel che concerne gli affari. State attenti a delle false amicizie che fanno buon viso a cattivo gioco: qualche vostra conoscenza potrebbe mettervi in difficoltà, per questioni di invidia, buttando cattiva luce sulla vostra professionalità. Pertanto, aprite bene gli occhi e cercare di scremare la vostra cerchia amicale, dando maggiore importanza a chi realmente merita la vostra attenzione e il vostro affetto.  Non spendete troppe energie per i colleghi e le persone che vogliono il vostro male: concentratele, invece, sui traguardi lavorativi, anche per dare una buona impressione ai vostri superiori, che non ammetteranno errori o negligenze. SALUte Prendetevi, infine, cura anche della vostra salute, oltre che dei vostri successi professionali e amorosi: lo stress potrebbe farvi sentire spossati e privi di energie. Lunghe camminate e un po’ di attività fisica potranno aiutarvi a portare a compimento i vostri più desiderati obbiettivi.  Abbiate un occhio di riguardo anche per i familiari, soprattutto di quelli che avranno qualche problema di salute durante il corso del 2016. Con la vostra grinta, riuscirete a dar loro il supporto necessario per tener testa alle difficoltà che si supereranno col tempo.

toro 21 Aprile - 20 Maggio

Chiedi suggerimento a DŽ sirŽ Ž inviando una mail a desiree.risponde@gmail.com per risolvere i tuoi problemi di Ò cuoreÓ

ReporterMN

Aperto a mezzogiorno LOCALE CONSIGLIATO DA TRIPADVISOR.IT

Un oroscopo 2016 positivo per il toro vi consentirà di dare il meglio di voi stessi durante tutto l’anno, sia in ambito lavorativo che nelle questioni affettive. Amore Dal punto di vista sentimentale, durante tutto il 2016, sarete un po’ narcisi nell’anno nuovo e non disdegnerete complimenti, anche da persone che conoscete da poco tempo. Sarete fedeli al vostro partner, anche se le tentazioni non mancheranno. I pochi amici che avete vi confermeranno la loro lealtà e vicinanza, anche nei momenti più difficili. Lo stesso vale per la vostra famiglia, che da sempre vi sta accanto ed è attenta alle vostre esigenze, facendo sue le vostre preoccupazioni e gioendo dei vostri successi. LAVoro Sul piano lavorativo, la carriera andrà a gonfie vele durante il corso del 2016, poiché sarete molto motivati e diligenti e guadagnerete bene. I lavori che vi capiteranno sotto mano vi permetteranno di mettere in atto le vostre abilità professionali, nonché la vostra persistente ostinazione, che vi aiuteranno a portare a casa  stipendi consistenti. Attorno a voi, però, dovrà esserci un ambiente lavorativo calmo e sereno: non ammetterete interferenze. SALUte Dopo un periodo di stallo, la vostra salute, infine, ritornerà come i fasti di un tempo: vi sentirete energici e vitali: praticherete un po’ di sport all’aria aperta, nonostante il freddo dei primi mesi del 2016.

GeMelli 21 Maggio - 21 Giugno

Sarà un anno da tenere sotto controllo per i nati sotto il segno dei gemelli. L’oroscopo parla chiaro, dovrete fare molta attenzione sotto tutti i versanti, in amore e sul lavoro. Amore Per quel che riguarda l’amore, i Gemelli non dimostreranno di avere grandi sentimenti, nel corso del 2016: i legami, anche quelli più forti, saranno comunque smorzati da grande razionalità e praticità. Sul piano affettivo, dunque,  dimostrerete di essere particolarmente freddi, più di quanto non lo siate normalmente. Darete, però, nel contempo molto spazio al vostro partner, che contraccambierà la vostra mentalità aperta e tollerante. LAVoro Sul piano lavorativo, noterete una certa instabilità e superficialità: anche se siete operosi, riscontrerete che le professioni che andrete a svolgere prosciugheranno le vostre riserve di concentrazione e impegno. Sarete molto bravi, dunque, a usare le parole, ma molto meno negli altri scontri, che non siano di natura verbale. Darete il meglio di voi stessi, sia nelle situazioni che vi fanno onore, sia in quelle in cui dimostrerete di essere un po’ disonesti. Caratterialmente, sarete un po’ immaturi e irrequieti, anche a causa della scarsa fiducia che, talvolta, riponete in voi stessi. Dunque, il complesso di inferiorità è dietro l’angolo:  tutti questi cambiamenti vi rendono lunatici e soggetti a cambiare frequentemente idea, anche nei confronti dei colleghi. SALUte La salute sarà ottima, a parte qualche piccolo acciacco di stagione: dedicatevi a qualche attività sportiva che vi dia le energie per affrontare al meglio il vostro quotidiano, soprattutto se svolgete dei lavori particolarmente sedentari. optate per la palestra, avete bisogno di rassodare un po’ il corpo, dopo un anno passato a mangiare un po’ troppo e a dedicarvi ai piacere del relax.

CAnCro 22 Giugno - 22 luglio

Per i nati sotto il segno del Cancro il 2016 si prospetta un anno impegnativo, ci saranno situazioni difficili ma anche tante soddisfazioni in amore e sul lavoro. Amore In amore, il vostro carattere, composto da sbalzi d’umore e da colpi d’ansia, non vi permetterà di vivere la vostra storia di coppia in maniera serena, influenzandone il decorso. Per questi motivi, i nati sotto il segno del Cancro, tenderanno a indurre il partner ad allontanarsi e a prendere decisioni drastiche, soprattutto nei momenti di maggiore tensione nella relazione. Come sul lavoro, anche in amore ci saranno, dunque, vari battibecchi che vi faranno ridefinire il vostro temperamento, al fine di non perdere le vostre certezze affettive e professionali. In ambito amicale stringerete, con molta fatica, nuove amicizie che potranno esservi utili in diverse situazioni. LAVoro Sul piano della carriera e in ambito lavorativo, anche se vi piace essere in compagnia, non siete delle persone che stringono facilmente amicizia e legami professionali. Avete bisogno di tempo per poter creare un’amicizia o una conoscenza.  Avete un buon cuore e cercare di aiutare gli altri, soprattutto nelle situazioni di maggiore bisogno. Siete altruisti e fare del bene vi rende felici. A causa del vostro carattere accomodante, voi del segno del toro non sempre amate i richiami, soprattutto sul posto di lavoro, anche se, va detto, evitate, fin quando possibile, qualsiasi scontro per risolvere eventuali problemi insorti. talvolta, pur di non rinunciare ai vostri piani, siete spregiudicati. Siete impazienti e vi disperate facilmente se il vostro equilibrio viene messo in bilico. SALUte Stando all’oroscopo 2016 la salute per il Cancro sarà forte e senza esitazioni, anche grazie alla palestra che non dovrà

mancare nell’anno che entrerà: stretching, pesi, cyclette e aerobica vi permetteranno di smaltire le tensioni e di smorzare i lati più spigolosi e appuntiti del vostro particolare carattere. Non vi affaticate troppo, però: essere in forma è un ottimo modo per affrontare le sfide di ogni giorno, ma non bisogna strafare. evitate i cibi troppo conditi, altrimenti vanificheranno le vostre ore dedicate allo sport.

leone 23 luglio - 23 Agosto

Generosi, creativi e dotati di un energia travolgente cari nati sotto il segno del leone preparatevi a godervi il successo, lo dice l’oroscopo 2016 Leone. Amore In amore, visto il vostro carattere, non sempre riuscite a convivere serenamente con il vostro partner. La vostra verve così spiccata, i modi imponenti e la grinta nel raggiungere i vostri obiettivi, oscureranno un po’ i sentimenti e i rapporti col prossimo. Il partner, infatti, preferirà isolarsi e pensare a se stesso, piuttosto che sottostare ai vostri capricci e alle vostre aspirazioni. Bisognerà che scendiate a compromessi e smorzare un po’ la vostra indole ribelle, affinché i vostri rapporti affettivi non vengano intaccati del tutto. Anche i familiari potrebbero stancarsi del vostro comportamento. LAVoro Sul lavoro, nel 2016, cercherete sempre di occupare posizioni di spicco e non subordinate, nelle quali non vi ci vedete nemmeno per poco tempo. Con la vostra perseveranza e la vostra ostinazione, riuscirete a realizzare gli obiettivi che vi siete prefissati.  Siete dei leader e le posizioni di comando vi stimolano, pertanto farete di tutto pur di non sottostare agli ordini di eventuali superiori. Per voi, il 2016, sarà un anno ricco di soddisfazioni sul piano professionale. SALUte A parte qualche piccola influenza durante i mesi invernali, voi del Leone godrete di ottima salute. Vi piacerà molto camminare e fare lunghe passeggiate per tenervi in forma, senza però togliervi troppo tempo per gestire, invece, i vostri affari e le vostre questioni lavorative. tenersi in forma per voi è molto importante, ma mantenere la vostra posizione professionale al massimo delle possibilità lo è ancora di più.

VerGine 24 Agosto - 22 Settembre

La razionalità che contraddistingue la vergine consentirà ai nati sotto questo segno di fare grandi cose nel 2016. ecco cosa dice l’oroscopo per il 2016. Amore Sul piano affettivo, nel 2016, mostrerete la voglia di instaurare nuove amicizie e di trovare nuovi amori qualora siate single. Se, invece, vivete una storia da poco tempo o stabile, sappiate che vivrete dei momenti davvero intensi con il partner. Siate più propositivi, affinché l’affiatamento e la passione nella coppia non vada scemando. LAVoro In merito alla vostra carriera lavorativa, nel 2016 esprimerete al meglio la vostra intraprendenza e indipendenza: sarete imprenditori di voi stessi e dimostrerete ai vostri superiori le vostre capacità, sia in ambito pratico che in quello manageriale, individuando anche degli errori che gli altri trascurano: vi sentirete sicuri delle vostre abilità, soprattutto per quel che concerne le mansioni intellettuali. SALUte Sul piano della salute, non avrete particolari problemi: forse qualche raffreddore che vi farà sentire un po’ abbattuti nel corso dell’inverno, ma si tratterà davvero di sciocchezze curabili con farmaci da banco. Se svolgete quotidianamente attività fisica, ricordate che è doveroso sottoporvi a regolari controlli specialistici, per accertarvi della vostra sana e robusta costituzione.

ReporterMN

Dott.ssa Adriana Forapani

Abbigliamento Intimo e Lingerie

MEDICO SPECIALISTA

in SCIENZA dell'ALIMENTAZIONE dell'ALIMENTAZIONE

TROVA IL NOSTRO BANCO AL MERCATO ReporterMN

siamo presenti tutti i mercoledì al Mercato di VILLAFRANCA

…DIMAGRIRE CON PIACERE… Cell ell. 339 1164611 HESPERIA 0376 220931 www.dimagrireconpiacere.com adriana.forapani@libero.it


Oroscopo 2016 BILANCIA 23 Settembre - 22 Ottobre

Nonostante un inizio anno non proprio favorevole, per i nati sotto il segno della bilancia, una continua evoluzione per tutta la durata dell’anno. AMORE In amore, avrete delle discussioni con la vostra metà, che spesso si lamenterà delle cose che fate o rimpiange cose non accadute o appartenenti al passato. Questi atteggiamenti vi stancheranno e non poco. In una situazione simile, cercate di concentrarvi su voi stessi, mettendo, per un po’, da parte gli altri. Lo stress e i problemi di lavoro previsti dall’oroscopo 2016 per la Bilancia di certo non vi fanno vivere una vita di coppia serena. Durante l’ultima parte dell’anno ci saranno miglioramenti sia in amore che sul lavoro, dovrete pazientare, anche se non vi piace farlo. LAVORO Lavorativamente, il 2016 non sarà un buon anno per la Bilancia, che farà fronte a diversi problemi con i superiori, con i quali andare d’accordo sarà davvero difficile. La perdita del lavoro deriverà non tanto dagli screzi ma dal fatto che l’azienda inizierà a licenziare perché attraversa una crisi economica non trascurabile. Nonostante i problemi di lavoro durante la primavera del 2016 riuscirete a trascorrere delle vacanze serene immersi nella natura. SALUTE La salute sarà stabile per voi della Bilancia: avrete solo dei piccoli malanni stagionali che, colpiranno un po’ tutti i segni dello zodiaco. Dedicatevi anche a un po’ di attività fisica: un po’ di corsa sarà necessaria per tenervi in forma ed evitare problemi futuri. Tenete presente che anche un’ottima alimentazione vi gioverà molto.

SCORPIONE 23 Ottobre - 22 Novembre

Mantova - PAGINA 19 AMORE In amore, l’oroscopo 2016 consiglia a voi del Sagittario di stare attenti a non trascurare i vostri affetti familiari, il partner e le amicizie: non dovrete fare gesti estremi, semplicemente dovrete essere cordiali e avere delle piccole attenzioni verso gli altri. Cercate di tenere a bada le discussioni che, alla fine dei conti, sono deleterie. Ci sono problemi più gravi dei piccoli screzi quotidiani. Aiutate, se potete, chi è in difficoltà. Se siete single, la vostra ”caccia” sarà davvero un successo, diversamente se avete una vita di coppia vivrete momenti di romanticismo e passione. LAVORO Per quanto riguarda l’anno 2016, i Sagittario saranno influenzati dall’azione di Giove che darà loro tanto ottimismo e sicurezza nel prendere decisioni di diversa natura, anche se, c’è da dire, che alla fine del 2016 il Sagittario affronterà alcune avversità soprattutto in ambito lavorativo.  Anche le situazioni più particolari non toglieranno la serenità e la grinta che il Sagittario ha per natura. Se sarete maggiormente amichevoli con i vostri superiori, vedrete che i problemi in ufficio saranno drasticamente ridotti: l’indulgenza, infatti, è meglio usarla in altre occasioni. SALUTE La salute vacillerà: non avrete problemi gravi, ma forse l’attività fisica e una buona alimentazione non basteranno a tenere a bada i segni visibili dello stress. Pertanto, dedicatevi anche ad attività rilassati, quali SPA e centri benessere per scrollarvi di dosso le fatiche giornaliere.

CAPRICORNO 22 Dicembre - 20 Gennaio

Il 2016 sarà un ottimo anno per i nati sotto il segno del capricorno, specialmente sul lavoro, settore nel quale godrete delle massime soddisfazioni.

L’oroscopo 2016 parla chiaro, il 2016 sarà l’anno della svolta e delle tanto attese soddisfazioni, sia sul piano affettivo e sentimentale che sul lavoro. AMORE In amore, nonostante il vostro carattere, troverete una certa armonia con il partner e, qualora siate single, riuscirete ad accaparrarvi la simpatia della persona che vi sta più a cuore. Non siate timorosi nel fare un passo importante nel vostro rapporto, se siete già impegnati da tempo: il 2016 è l’anno della svolta, quindi lo sarà sicuramente anche sul piano sentimentale. I cambiamenti, però, potrebbero rivelarsi anche in negativo e farvi vivere un brutto quarto d’ora a causa di un tradimento. Qualora viviate una situazione del genere, non vi abbattete: morto un papa se ne fa un altro. LAVORO Sul lavoro, per il 2016, ci saranno molte novità per lo Scorpione: cercherete di risolvere i vostri problemi nel più breve tempo possibile, cercando di sfruttare le opportunità positive che vi si presenteranno. Mettetevi seduti e stilate una lista di priorità e risolvete ciascuna avversità, senza farvi influenzare dalle altre. Avrete dei  successi lavorativi senza precedenti, grazie alla vostra volontà di dare una svolta decisiva alla vostra vita. SALUTE La salute sarà forte e piena di vigore: qualche raffreddore potrà presentarsi nei primi mesi del 2016, complice il freddo che dovrete patire durante gli spostamenti tra lavoro e casa, durante i quali gli sbalzi di temperatura saranno frequenti. Inoltre, è bene che allontaniate malanni e infortuni anche con una sana alimentazione e una abitudinaria attività fisica, che sia all’aria aperta o in palestra. Per irrobustire la vostra condizione fisica bevete molta vitamina C.

AMORE In amore, le cose non andranno idillicamente: ci saranno delle difficoltà tangibili che influenzeranno il vostro rapporto sia con il vostro partner, che con amici e parenti. Ciò deriverà dal fatto che cambierete atteggiamento nei confronti della vita e dei rapporti umani. Per far fronte alle liti o ai battibecchi con le persone a cui tenete di più e che maggiormente si prendono cura del vostro benessere, fate affidamento su una persona che riesca ad ascoltare le vostre parole e darvi consigli ponderati e oggettivi. Cercate di non trascurare troppo la vita privata: quello che è vostro potrebbe diventare di un altro, se non curato giorno per giorno. LAVORO Sul lavoro, l’oroscopo del 2016 per i nati sotto il segno del Capricorno si mostra molto favorevole, specialmente a metà anno. Grazie all’influsso di Saturno, infatti, l’ambizione dei Capricorno si accompagnerà al raggiungimento degli obiettivi più desiderati. Sul lavoro sarete in grado di mettere in gioco tanta energia positiva, che influenzerà, in maniera entusiastica, anche i vostri colleghi di ufficio. Dovrete far leva solo sulle vostre forze, qualora si presentino degli imprevisti.  Avrete una meritata ricompensa se saprete gestire perfettamente gli intoppi. SALUTE La salute potrà essere alquanto ragionevole, soprattutto nei primi mesi freddi del 2016: raffreddore, mal di testa, febbre e dolori articolari potrebbero farvi visita e mettervi qualche giorno a letto. Non potrete fare altro che curarvi e accantonare gli impegni di lavoro nei giorni in cui vi sentirete meglio. La prevenzione è un ottimo strumento per tenere a bada disturbi di natura più seria.

SAGITTARIO 23 Novembre - 21 Dicembre

ACQUARIO 21 Gennaio - 19 Febbraio

Il 2016 fornirà ai nati sotto il segno del sagittario forza, entusiasmo ed energia per affrontare ogni problema, trasformandolo in qualcosa di positivo.

Dopo un inizio anno incerto, l’oroscopo 2016 garantirà per voi, nati sotto il segno dell’acquario ,una ripresa che vi accompagnerà fino alla fine dell’anno. AMORE

Per quel che riguarda l’amore, cercate di non trascurare la vostra relazione sentimentale, in particolare le amicizie e i rapporti familiari. Avrete voglia di vivere pienamente l’amore, ma anche la sfera sessuale, che va a braccetto con i sentimenti e con un rapporto vissuto pienamente. Se siete single, invece, potreste incontrare l’anima gemella, anche al di fuori della vostra ristretta cerchia di amici. Se, invece, vivete in coppia, sappiate che porterete avanti un rapporto sereno, affiatato e armonioso. LAVORO Il lavoro, durante il corso del 2016, non andrà proprio a gonfie vele: ci sarà un problema, infatti che non riuscirete a tenere a bada, anche se, alla fine, sarete in grado di trovare una soluzione che possa risolvere, anche parzialmente, la vostra difficoltà professionale. La vostra carriera, dopo qualche incertezza, andrà avanti senza interferenze. SALUTE Per quel che riguarda la salute, nel 2016 non avrete particolari problemi fisici, ma certamente la vostra pigrizia non gioverà al vostro organismo. Fa freddo e vi sentite più animali da letargo, ma non rinunciate a pasti salutari e a una sana attività fisica che vi permetta di mantenere la vostra linea, senza metter su pancetta o odiose maniglie dell’amore. Sciogliete le tensioni e allontanate lo stress dalla mente e dal corpo, anche dedicandovi a massaggi, effettuati da professionisti, saune e idromassaggio, rimedi che conferiscono al corpo vigore ed equilibrio. In questo modo, sarete in grado anche di affrontare al meglio il lavoro e le avversità, grazie a una mente che si rapporta bene con il resto del corpo che la ospita.

PESCI 20 Febbraio - 20 Marzo

Tantissime opportunità di crescita per i nati sotto il segno dei pesci. L’oroscopo 2016 prevede un anno di miglioramenti sotto tutti i punti di vista. AMORE Per quanto riguarda l’amore, cercate di non far preoccupare eccessivamente il vostro partner: il lavoro sicuramente è importante nella vita, per sostentarsi e vivere dignitosamente, ma non trasformatelo nella vostra unica ragione di vita. Trovate dei momenti specifici per rilassarvi con i vostri familiari, amici e affetti: nulla sarà più piacevole di condividere i vostri successi professionali con le persone che vi amano e che vi rispettano. Se siete single, invece, avrete maggiori possibilità di incontrare la dolce metà che vi manca proprio nella primavera del 2016. LAVORO Nell’ambito del lavoro l’oroscopo del 2016 sarà molto favorevole per i Pesci che riscontreranno delle migliorie davvero notevoli: sul posto di lavoro, infatti, ci sarà una grande rivalsa, e vi sentirete di eccellere rispetto ai colleghi. La carriera procederà ancora più a gonfie vele, se metterete maggiore impegno nelle mansioni che andrete a svolgere. I vostri superiori saranno contenti dei risultati che raggiungerete: pertanto, potreste ricevere anche degli impegni lavorativi che potranno elevare la vostra posizione professionale. SALUTE Per quanto riguarda la salute, godrete di una forma fisica invidiabile: anche se vi sentite bene, non dimenticatevi di mangiare tanta frutta e verdura e di dedicare, almeno un giorno della settimana, a un po’ di esercizio fisico, anche se effettuato in casa con cyclette e pesi. La muscolatura si rafforzerà e vi sentirete in piena forma. Qualche integratore potrà esservi utile per combattere i malanni invernali.

MANGIARE MANTOVANO ...e non solo

La nuova Guida gastronomica di REPORTER MANTOVA la trovate presso:

Mangiare

• Ristoranti • Trattorie • Enoteche • Pizzerie • Osterie • Agriturismi • Scuole di Cucina

GUIDA 2016

MANTOVANO

... e non solo

LIBRERIA DI PELLEGRINI C.so Umberto 32 - Mantova - T. 0376 320333

Désiréé

EDICOLA CARTOLERIA - EMANUELA & LAURA P.zza Dall’Oca 3 - Roncoferraro (MN) - T. 0376 663182 LIBRERIA ULISSE Via Corridoni, 5/a - Suzzara (MN) - T. 0376 532767

DIAMO UNA SPINTA ALLA PREVENZIONE A TUA DISPOSIZIONE DAL LUNEDì AL SABATO 12 ORE AL GIORNO

Assicuriamo il tuo benessere

La Clinica Dentale Gazzieri si prende cura della salute della tua bocca. Essere un nostro paziente, significa ricevere un controllo periodico semestrale e l’igiene dentale per tutta la vita.

• Chirurgia • Chirurgia Estetica • Conservativa • Endodonzia • Igiene Orale • Impiantologia

TRATTAMENTI PER LA SALUTE DEI DENTI DI ADULTI E BAMBINI

POSSIBILITA’ DI PAGAMENTI AGEVOLATI

• Ortodonzia • Parodontologia • Pedodonzia • Protesi • Sbiancamento

Via C.B. Brenzoni 41/B - 37060 MOZZECANE (VR) - tel. 045 6340735 - info@ambulatoriogazzieri.it - www.ambulatorigazzieri.it


A ••• MANTOVA

Mantova - PAGINA 20 -

•CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC •CC genda

CAMMiNATA sul lAgO di gArdA 10 gENNAiO 2016 sAlò E il girO dEi sANTuAri Dalla frazione di Renzano, poco prima di giungere a Salò, si parte per questo itinerario che permette di visitare tre santuari e di godere di un panorama incantevole sul lago di Garda. Il programma completo sul sito www.scarponauti.it Org. PAOLO TRENTINI p.trentini@yahoo.it WEEkENd sullA NEVE dAl 22 Al 24 gENNAiO 2016 TrA lE NEVi dEll’AlpE di siusi E lO sCiliAr Iscrizioni entro 14 gennaio 2016 Tre giorni tra i panorami dell’altopiano dello Sciliar e Siusi. Durante il soggiorno faremo escursioni con racchette da neve tra i bellissimi panorami dell’Alpe o per chi lo vorrà con sci di fondo. Alla sera ci sarà ad accoglierci un caldo albergo con piscina e saune per la comitiva….oltre ovviamente alla splendida cucina atesina che non smette mai di stupire Il programma completo sul sito www.scarponauti.it Org. PAOLO TRENTINI p.trentini@yahoo.it WEEkENd iN liguriA 4/5/6 MArzO 2016 sullA ViA dEllA COsTA - La via Italiana per Santiago di Compostela La Via della Costa è l’antico tracciato di collegamento che dalla Via Francigena, attraverso la Liguria e Francia del Sud, permetteva di immettersi

Per segnalare concerti e sPettacoli: reportersegreteria@gmail.com

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

sul Cammino di Santiago di Compostela. Recentemente valorizzato, l’itinerario è ora possibile percorrerlo in tutta la sua lunghezza e bellezza, da Sarzana (deviazione dalla Via Francigena) sino a Ventimiglia. Il programma completo sul sito www.scarponauti.it nella sezione “In Viaggio” Org. Paolo Trentini Iscrizioni presso Agenzia Viaggi On the Road travel MantovaVia Chiassi 20/e – 46100 Mantova – tel. 0376 1434771 Sul sito www.scarponauti.it il nuovo programma invernale 2015-2016 (dicembre/marzo) ......................................................

••• OsTigliA CiNEMA

QuO VAdO? Quo vado? racconta la storia di Checco (Zalone), un ragazzo che ha realizzato tutti i sogni della sua vita: vivere con i suoi genitori, eternamente fidanzato ma soprattutto, un posto fisso nell'ufficio provinciale caccia e pesca. Un giorno però tutto cambia. Il governo vara la riforma della pubblica amministrazione che decreta il taglio delle province: Checco è messo di fronte a una scelta difficile: lasciare il posto fisso o essere trasferito lontano da casa, essendo la prima per Checco una scelta tabù si ritroverà a girovagare in diverse località italiane tra le più lontane e andrà anche all'estero.. OrAri E dATE: Venerdì 15 ore 21.15 sabato 16 ore 21.15 domenica 17 ore 15:00 17:00 19:00 21:15 lunedì 18 ore 21.15 Martedì 19 ore 21.15 iNgrEssO: intero € 7,00 - ridotto € 5,00

MArTEdì € 5,00 info: tel. 0386 32151 prolocoostiglia@alice.it ......................................................

••• suzzArA CiNEMA

QuO VAdO? l nuovo film con Zalone racconta la storia di Checco, un ragazzo che ha realizzato tutti i sogni della sua vita. Voleva vivere con i suoi genitori evitando così una costosa indipendenza e c'è riuscito, voleva essere eternamente fidanzato senza mai affrontare le responsabilità di un matrimonio con relativi figli e ce l'ha fatta, ma soprattutto, sognava da sempre un lavoro sicuro ed è riuscito a ottenere il massimo: un posto fisso nell'ufficio provinciale caccia e pesca. Con questa meravigliosa leggerezza Checco affronta una vita che fa invidia a tutti. Un giorno però tutto cambia. Il governo vara la riforma della pubblica amministrazione che decreta il taglio delle province. Convocato al ministero dalla spietata dirigente Sironi, Checco è messo di fronte a una scelta difficile: lasciare il posto fisso o essere trasferito lontano da casa. OrAri E dATE: sabato 16 ore 19.30-22.00 domenica 17 ore 16.30 -19.0021.30 lunedì 18 ore 21.30 info: Tel. 0376.522764

......................................................

••• QuisTEllO

Anche quest’anno, in occasione della ricorrenza

di sant’Antonio Abate, la sezione Coldiretti di Quistello, la Parrocchia e i volontari del Cinema Teatro Lux di Quistello, organizzano un incontro sul tema dell’agricoltura, dell’etica e della spiritualità. Il titolo per questo appuntamento “Il culto di Sant’Antonio nella tradizione popolare” in onore al Santo fortemente radicato nella tradizione popolare e rurale, soprattutto per il rituale della benedizione e protezione degli animali. Questo appuntamento, giunto alla quinta edizione, si inserisce a pieno titolo tra gli eventi che rivestono un ruolo di primaria importanza nelle celebrazioni di Sant’Antonio Abate nel mantovano. Appuntamenti Cinema: QuO VAdO? sab 16 gennaio ore 21.15 dom 17 gennaio ore 16 e 21.15 lun 18 gennaio ore 21.15 Quo vado? racconta la storia di Checco (Zalone), un ragazzo che ha realizzato tutti i sogni della sua vita: vivere con i suoi genitori, eternamente fidanzato ma soprattutto, un posto fisso nell'ufficio provinciale caccia e pesca. Un giorno però tutto cambia. Il governo vara la riforma della pubblica amministrazione che decreta il taglio delle province: Checco è messo di fronte a una scelta difficile: lasciare il posto fisso o essere trasferito lontano da casa, essendo la prima per Checco una scelta tabù si ritroverà a girovagare in diverse località italiane tra le più lontane e andrà anche all'estero... suBurrA: giov 21 gennaio ore 21,15 Nell'antica Roma, la Suburra era il quartiere dove il potere e la criminalità segretamente

si incontravano. Dopo oltre duemila anni, quel luogo esiste ancora. Perché oggi, forse più di allora, Roma è la città del potere: quello dei grandi palazzi della politica, delle stanze affrescate e cariche di spiritualità del Vaticano e quello, infine, della strada, dove la criminalità continua da sempre a cercare la via più diretta per imporre a tutti la propria legge. Il film è la storia di una grande speculazione edilizia che trasformerà il litorale romano in una nuova Las Vegas... giOrNATA dEllA MEMOriA COrri rAgAzzO COrri - regia di P. Danquart - drammatico Con A. Tkacz Mer 27 gennaio ore 21.15 Jurek ha circa nove anni quando fugge dal ghetto di Varsavia. Costretto a separarsi dai fratelli e dai genitori per salvarsi dai nazisti, vivrà i durissimi tre anni che lo separano dalla fine della guerra nei boschi e nei villaggi vicino alla capitale. Imparerà a dormire sugli alberi e a cacciare per nutrirsi. Sopravvivrà ai gelidi inverni chiedendo ospitalità, contraccambiandola con manodopera. In questo duro viaggio, Jurek incontrerà persone che lo aiuteranno ed altre che lo tradiranno ma non perderà mai la forza per andare avanti. prEzzi iNgrEssO: sab/dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 giOVEdì € 5,50 Tessera fedeltà per tutti: ogni 12 ingressi uno è omaggio!! E tutta la famiglia può utilizzare la stessa tessera!! Aggiornamenti sulla programmazione disponibili su: www.cinemateatrolux.com – info cell. 3772871924

......................................................

••• rEVErE CiNEMA

rEVENANT: redivivo Tratto da una storia vera, Revenant racconta l'epica avventura di un uomo che cerca di sopravvivere grazie alla straordinaria forza del proprio spirito. In una spedizione nelle vergini terre americane, l'esploratore Hugh Glass (Leonardo Di Caprio) viene brutalmente attaccato da un orso e dato per morto dai membri del suo stesso gruppo di cacciatori. Nella sua lotta per la sopravvivenza, Glass sopporta inimmaginabili sofferenze, tra cui anche il tradimento del suo compagno John Fitzgerald (Tom Hardy). Mosso da una profonda determinazione e dall'amore per la sua famiglia, Glass dovrà superare un duro inverno nell'implacabile tentativo di sopravvivere e di trovare la sua redenzione. OrAri E dATE: sabato 16 ore 21.15 domenica 17 ore 17.00 -21.15 lunedì 18 ore 21.15 Martedì 19 ore 21.15 iNfO: Tel. 0386.46457 ......................................................

S U D O K U PER VOI BIMBI! UNITE I PUNTINI NEL DISEGNO...

Reporter mn01 16  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero, per Mantova e provincia

Reporter mn01 16  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero, per Mantova e provincia

Advertisement