Issuu on Google+

Il Giornalino ambientale

Il viaggio della quinta D del Principe di Piemonte nello spazio dell ’eco-sostenibilità sfruttamento dei venti per la pro- Energia idrica duzione di energia hanno avuto Grazie all’acqua si ottiene sulla terun nuovo impulso. ra circa il 6,7% del fabbisogno enerCon il termine energia sostenibile (o Tre elementi sono a favore di getico e continua a utilizzare questa energia verde si considera quella mo- questi tipo di energia: è pulita è risorsa economicamente conveniendalità di produzione ed utilizzazione rinnovabile è a costo zero. te e pulita. Ma i bacini artificiali dell’energia che permette uno svilup- Questa forma di energia è cosconvolgono i precedenti equilibri; po sostenibile. Per quanto riguarda la munque competitiva sia dal pun- ecologici, distruggono foreste e riproduzione dell’energia sostenibile, il to di vista economico che amsorse faunistiche e serie ripercusriferimento principale sono delle esioni sul clima. Le possibilità di bientale. nergie rinnovabili cioè quelle fonti sfruttamento nei paesi in via di sviEsistono impianti in Canada, Stache per loro natura non sono luppo, viste le abbondanti risorse ti Uniti, Belgio, Olanda, Germa“esauribili”. Come l’energia idroeletidriche appaiono enormi, ma con le nia, Danimarca. trica, l’energia idrica, l’energia georiserve derivanti dalla considerazioLa Svezia essendosi impegnata a ni ecologiche indicate. termica. smantellare 12 centrali nucleari L’Energia solare Energia geotermica entro il 2001 ha impostato un nuovo piano che prevede la rea- La temperatura aumenta di circa un L’energia derivante dal sole costituisce un serbatoio immenso di energia lizzazione di 3oo centrali ancora- grado ogni 30 metri di profondità. pulita. Ma non tutta la superficie ter- te al fondale Marino, poco a lar- Nelle zone geologicamente attivi go delle coste sia per sfruttare i restre risulta omogeneamente irragcome impianti utilizzare il vapore movimenti delle masse d’aria di giata, per cui questa fonte può esseprovenienti dal sottosuolo a fini edirezione nord-sud sia le rezze di nergetici. L’Islanda e il paese che re sfruttata solo entro una fascia rimare e di terra. In Italia stretta corrispondente alle regioni da maggiore importanza alla geotercomprese tra 45° di latitudine nord e l’installazione di generatori eolici mia per l’abbondanza di questa riè ancora in fase sperimentale. Le sorsa. sud. zone interessanti sono: il crinale Energia eolica appenninico, le fasce costiere delle regioni meridionali, le isole A partire dagli anni 70 gli studi e le di Basso Tirreno e Pantelleria. applicazione tecnologiche legati allo

Energia pulita e fonti rinnovabili

 1 


P e r a p p r o f o n d i r e g l i a r g o m e n t i t r a t t a t i i n c l a s s e l ’ e q u i p a g g i o d e l l a q u i n t a D , l e i n s e g n a n t i e l a D i r i g e n t e D o t t . s s a O r s o l a L a t e l l a , h a o r g a n i z z a t o u n s e m i n a r i o i n v i t a n d o ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE  “VITRIOLI‐PRINCIPE DI PIEMONTE”  SCUOLA DELL’INFANZIA‐PRIMARIA‐SECONDARIA DI I GRADO  VIA POSSIDONEA, 19 ‐ 89125 REGGIO CALABRIA  TEL. 0965/891530 – 0965/1970821 D. Vitrioli 

L’EQUIPAGGIO DELLA Vª D DEL PRINCIPE DI PIEMONTE ORGANIZZA UN SEMINARIO: ”SULL’ASTRONAVE DEL SISTEMA...IN VIAGGIO VERSO L’ECOSISTEMA”. MODERATRICE: DOTT.SSA ORSOLA LATELLA DIRIGENTE SCOLASTICO DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO VITRIOLI-PRINCIPE DI PIEMONTE PROGRAMMA: ORE 9.30 SALUTI: DOTT. SSA ORSOLA LATELLA ORE 9.45 INTERVENTI: DOTT. NUCCIO BARILLA’ SEGRETERIA NAZIONALE LEGA AMBIENTE

“L’IMPORTANZA DELL’IMPEGNO AMBIENTALE” ORE 10.00 DOTT. VALENTINO BRANCA DOCENTE PRESSO L’UNIVERSITA’ MEDITERRANEA FACOLTA’ DI AGRARIA AUTORE DI PUBBLICAZIONI SU RIVISTE NAZIONALI E INTERNAZIONALI, COAUTORE DI TESTI UNIVERSITARI “LA NATURA FONTE D’ENERGIA” ORE 10.30 COFFEE BREAK ORE 10.45 DOTT.SSA PAOLA SURACE GIORNALISTA L’ECOSISTEMA NEL MONDO “ ORE 11.15 DOTT.SSA GIOVANNA COTRONEO INGEGNERE AMBIENTALE “ ENERGIE RINNOVABILI: FONTI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE”

 2 


L a D i r i g e n t e s c o l a s t i c a , d e l l ’ I s t i t u t o C o m p r e n s i v o V i t r i o l i - P . P i e m o n t e , D o t t . s s a O r s o l a L a t e l l a , c h e h a m o d e r a t o i l s e m i n a r i o , c o n u n b r e v e d i s c o r s o h a p r e s e n t a t o g l i o s p i t i e d h a s o t t o l i n e a t o l a s e n s i b i l i t à e l ’ i m p e g n o d e l p r o p r i o I s t i t u t o n e i c o n f r o n t i d e l l ’ a m b i e n t e .

P a g i n a

3

DOTT.SSA ORSOLA LATELLA 

I N T E R V E N T O

Il seminario è stato aperto con l’intervento del Dott. Nuccio Barillà, che fa parte della segreteria di Lega Ambiente, il quale ha introdotto l’argomento toccando tutti i punti focali. Ha parlato del risparmio energetico e della raccolta differenziata dei rifiuti, intesi come educazione e rispetto dei bambini I n t e r v e n t o

D O T T .

N U C C I O

nei confronti dell’ambiente. Infatti si è rivolto alle classi presenti in sala con coloro che hanno la possibilità di migliorare il presente. Ha spiegato quello che ognuno nel proprio piccolo può fare per cambiare perché se ognuno di noi s’impegna a dare il proprio contributo sipotrebbe vivere in un ambiente più sano. Ha incitato noi bambini a valorizzare il proprio d o t t .

P r o f .

B A R I L L A ’

territorio in quanto pieno di ricchezze e in merito alle fonti rinnovabili vanta una posizione di rilievo sia per quanto riguarda l’energi solare, idriga ed eolica.

DOTT. NUCCIO BARILLA’ 

v a l e n t i n o

b r a n c a

Ha proseguito il Prof. Valentino Branca dell’Università Mediterranea della Facoltà di Agraria, che ha trattato l’argomento delle biomasse portando come esempio la fattoria, ha poi illustrato in maniera esaustiva le slide che presentiamo qui di seguito:  

PROF. VALENTINO BRANCA   3 



dopo il coffee break,

l’ingegnere ambientale Giovanna Cotroneo, ha parlato di come può essere sfruttata:

DOTT.SSA GIOVANNA COTRONEO 

 5 


l’energia eolica mostrando gli impianti delle pale eoliche

L’energia geotermica con la progettazione di case ecosostenibili

Casa con energia geotermica Ha concluso il seminario la giornalista Dott.ssa Paola Suraci che collabora al giornale  “L’Avvenire” e altre testate giornalistiche. Ha parlato della corruzione che c’è intorno a  questi argomenti, infatti come avviene sempre nelle cose pulite e semplici purtroppo  c’è sempre qualcuno pronto a sporcarle. Ci ha raccontato di una sua esperienza perso‐ nale: le anno proposto di scrivere un articolo  falsato sulla                                               centrale che vorrebbero  costruire a Saline Joniche, poiché                                                 la popolazione si è ribellata a questa iniziativa perché                                                       convinta che sia un danno ecologico di grande portata, lei                                                     in cambio di soldi avrebbe dovuto screditare queste                                                                  convinzioni popolari e sconvolgendo la realtà parlar bene                                                della suddetta centrale azzerando tutti i rischi e i pericoli.                                                  Lei naturalmente ha rifiutato la proposta e ci ha fatto capire                                            che il benessere di tutti non ha un prezzo.  DOTT.SSA PAOLA SURACI

Le nostre conclusioni Questa esperienza per noi è stata sicuramente positiva in quanto siamo entrati in contatto con una realtà che disconoscevamo poiché all’esterno la visone del nostro mondo è diversa rispetto alle cose che ci hanno spiegato. Una cosa è certa il futuro siamo noi e siamo noi che dobbiamo decidere se fare o no la differenza.

Classe V D I.C. VITRIOLI-PRINCIPE DI PIEMONTE REGGIO CALABRIA  6 


L'astronave del sistema... in viaggio verso l'ecosistema