Page 1

Informazioni utili per promuovere un corretto stile di vita e per sostenere il benessere e la salute a prezzi convenienti Ipertensione: nuove linee guida dagli USA

Con l’anno nuovo ritorna anche il picco dell’influenza La bava di lumaca Misurare la temperatura corporea in modo corretto Quando la gola si infiamma Nausea e vomito possono avere diverse cause Il microbioma intestinale: siamo “anche” quello che mangiamo L’importanza di mantenere sane le gengive Il mal di schiena si previene anche con l’esercizio fisico HIV: quando fare il test

Offerte 1° gennaio 28 febbraio 2018

Focus bambini Pipì a letto dopo i 5 anni Focus donna Depressione post-partum Focus animali Probiotici Ribes nero

I CONSIGLI DELLA TUA FARMACIA "Fare una colazione più abbondante rispetto agli altri pasti aiuta a perdere peso."


I CONSIGLI DELLA TUA FARMACIA "Fare una colazione più abbondante rispetto agli altri pasti aiuta a perdere peso"

Il consiglio popolare “Fai una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da povero!” trova riscontro nella ricerca pubblicata recentemente sulla rivista Journal of Nutrition. Sulla base di uno studio condotto su 50.660 persone per sette anni, risulta che le persone che consumano una colazione abbondante con regolarità tendono a perdere peso, e questo, nella misura in cui la colazione è preponderante rispetto agli altri pasti. È emerso inoltre che coloro che mangiano più di tre pasti al giorno, tendono ad ingrassare, tanto più numerosi sono gli spuntini nell’arco della giornata. Risulta importante restare a digiuno per 5-6 ore tra la colazione ed il pranzo, così come mantenere un digiuno notturno di 8-9 ore. Questa strategia si è dimostrata efficace anche negli over 60, età a partire dalla quale si tende ad aumentare di peso.


Ipertensione: le nuove linee guida americane mettono in guardia anche i più giovani Arriva dopo 14 anni la revisione delle linee guida per l’ipertensione (pressione del sangue elevata) delle società scientifiche di cardiologia americane, che abbassa la soglia di normalità a valori inferiori a 120mmHg per la pressione sistolica (massima) e a 80 mmHg per la pressione diastolica (minima). Viene raccomandato di intervenire più precocemente nell’età, anche agendo sullo stile di vita. L’ipertensione è un fattore di rischio modificabile che agisce in modo silente, arrecando un danno vascolare quando i valori iniziano a salire con possibili conseguenze già a partire dai 40 anni.

Si parla di crisi ipertensiva per valori di pressione sistolica > 180 mmHg e di pressione diastolica > 120 mmHg, per la quale è consigliato rivolgersi al medico, in assenza di sintomi, o al pronto soccorso, in caso di malessere. Le nuove linee guida sottolineano l’importanza delle misurazioni pressorie casalinghe, con strumenti validati. VETRINA PRODOTTI PROMO

Microlife

DISPOSITIVO MEDICO CE

AFIB Easy

Misuratore di pressione con tecnologia AFIB per la rilevazione della fibrillazione atriale e per la prevenzione dell’Ictus 1 solo tasto funzione 3 misurazioni in automatico Bracciale universale 22-42 cm Garanzia 5 anni

75,00

€ 129,90


DA OGGI PUOI PROVARE

Bronchenolo Tosse, Influenza e Raffreddore Un rimedio contro 3 sintomi Tosse

Influenza

Raffreddore

Aroma agrumi e mentolo

Ăˆ un medicinale a base di paracetamolo, guaifenesina e fenilefrina cloridrato, può avere effetti indesiderati anche gravi. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut Min Sal del 02/10/2017.


Con l’anno nuovo ritorna anche il picco dell’influenza L’influenza è una malattia virale che si trasmette per via aerea tramite tosse e starnuti o per contatto diretto. Chi non si è protetto con il vaccino antinfluenzale può ridurre il rischio di contagio rispettando le norme igieniche e lavandosi le mani prima di portarle a contatto con le mucose delle vie aeree superiori. Per limitare il contagio può essere anche utile utilizzare un gel disinfettante per le mani. Nonostante tutte le precauzioni, il virus dell’influenza è molto contagioso ed è probabile aver contratto l’influenza quando compaiono contemporaneamente febbre alta, sintomi respiratori (mal di gola, tosse, raffreddore) e dolori muscolari o di testa. Nei bambini sono invece frequenti sonnolenza e sintomi gastrointestinali, mentre non si riscontrano dolori muscolari. Una complicazione può essere l’otite media. Nell’anziano, invece, può associarsi una bronchite acuta che può degenerare in polmonite, con un aumentato rischio di edema polmonare e di eventuale morte. I farmaci di automedicazione consigliati non curano la malattia, ma attenuano i sintomi dell’influenza agendo su febbre, dolore, tosse, raffreddore e mal di gola.

Rivolgersi al medico quando subentrano: 99 dolore alle orecchie con e senza vomito; 99 febbre persistente con tosse severa e dolore toracico; 99 crisi asmatica; 99 dolore facciale; 99 mancata risposta alle terapie sintomatiche. Rivolgersi comunque al medico per i bambini piccoli, gli anziani oltre 85 anni e pazienti con patologie cardiache o polmonari. VETRINA PRODOTTI PROMO

SCONTO

26%

2 x 50 ml

Pulisce e igienizza a fondo Lascia le mani morbide e idratate Agisce in pochi secondi

2,90

€ 3,90

spar

mi

Gel igiene mani

Ri

Bayer

1,00 Euro


La bava di lumaca: la riscoperta di una risorsa naturale Da sempre le lumache sono state una risorsa alimentare, offerte oggi, per chi le apprezza, come piatto particolare in ristoranti e locali tipici. La caratteristica della lumaca è quella di possedere nel cosiddetto “piede” una ghiandola che secerne una sostanza liquida e viscosa chiamata bava, che serve sia per proteggere l’organismo dalle variazioni climatiche e mantenerne la giusta umidità, sia per consentire il movimento e l’adesione alle superfici anche verticali. La bava è stata utilizzata a scopo terapeutico fin dall’antichità, infatti contiene almeno 17 aminoacidi, 6 zuccheri e allantoina. Questo complesso di sostanze ancora in studio ha dimostrato azione antiossidante, cicatrizzante, antibatterica ed ha trovato e trova impiego in caso di tosse e catarro, disturbi gastrici nonché in campo cosmetico come idratante, antirughe, rigenerante. Ancora una volta dalla natura un “vecchio” rimedio riscoperto e rivalutato alla luce di studi scientifici aggiornati.

VETRINA PRODOTTI PROMO NATURALI

Profar Sciroppo di lumaca Gusto lampone o timo - 150 ml Senza glutine Naturalmente privo di lattosio Dolcificato con fruttosio

SOLO

12,90


Come misurare la temperatura corporea in modo corretto Lo strumento tradizionalmente usato per misurare la temperatura corporea è il termometro liquido a dilatazione termica, nel passato a mercurio, ora sostituito da quelli principalmente al gallio. Misurazione ascellare: è una pratica molto diffusa, è sicura e non è invasiva. Si può utilizzare sia nell’adulto che nel bambino. Tuttavia per una misurazione accurata con un termometro al gallio, spingere bene il bulbo del termometro nel cavo ascellare pulito e soprattutto asciutto, e mantenere il braccio ben aderente al corpo per almeno 5 minuti. Misurazione orale: si deve prestare attenzione a non assumere cibi o liquidi caldi o freddi nei 15 minuti precedenti la misurazione. Il bulbo va posizionato in fondo alla tasca sublinguale e tenuto in sede per almeno 3-4 minuti. Misurazione rettale: tradizionalmente utilizzata per i bambini, fornisce dati precisi. È preferibile l’uso di un termometro digitale con sonda flessibile. La temperatura rilevata è di 0,5° superiore rispetto alla temperatura ascellare.

Dopo la lettura della temperatura è consigliato scuotere il termometro al gallio con movimenti decisi prima che si raffreddi.

VETRINA PRODOTTI PROMO

Profar Termometro Ecologico al Gallio

DISPOSITIVO MEDICO CE

Termometro contenente Galinstan, l’innovativo metallo liquido costituito da gallio, indio e stagno, il sostituto del mercurio per la tecnologia medica

SOLO

6,90


Quando la gola si infiamma Con il termine “mal di gola” si definisce una patologia molto comune soprattutto nella stagione invernale, caratterizzata da irritazione e dolore che aumentano con la deglutizione. Alla base dei sintomi c’è sempre un’infiammazione che può interessare anche le tonsille con gonfiore e arrossamento e può essere accompagnata da altri sintomi quali febbre, tosse, abbassamento di voce, congestione nasale e otalgia. I farmaci antinfiammatori (acido acetilsalicilico, ibuprofene, naprossene, ketoprofene e flurbiprofene) sono un rimedio sintomatico molto utilizzato in questa patologia stagionale, da assumere per bocca a dosaggio basso, per un periodo al massimo di 7-10 giorni. Di più semplice e sicuro impiego può essere l’utilizzo di un antinfiammatorio in forma di pastiglia da sciogliere in bocca o spray ad azione quindi diretta sulla zona infiammata.

Nel caso di assunzione di farmaci antinfiammatori per uso interno, fare attenzione se si fa uso di anticoagulanti orali o se si soffre di problemi gastrici. Avvertire sempre il medico ed il farmacista.

Attenzione a non confondersi con alcuni sintomi del reflusso gastricoesofageo, causati dal contenuto dello stomaco che refluisce nell’esofago. Il bruciore retro sternale, insieme al rigurgito, non sono gli unici sintomi della malattia, che si può manifestare infatti anche con disturbi apparentemente non SCONTO correlati all’apparato digerente, come laringite, tosse e asma.

25%

18,30

Ri

spar

mi

13,70

4,60 Euro


Nausea e vomito possono avere diverse cause Le più frequenti cause di questi disturbi possono essere: affezioni come le gastroenteriti virali, mal di macchina, labirintiti (cioè sollecitazione dell’orecchio interno), gravidanza, stress metabolici (acetone specie nei bambini), eccessi alimentari o alcolici, situazioni di stress emotivo e intolleranze o allergie alimentari. Importanti sono le raccomandazioni di tipo comportamentale ed alimentare: evitare cibi grassi, alcolici, alimenti troppo piccanti, fare piccoli pasti frequenti.

In questi casi può essere utile, o comuque può “dare sollievo“, utilizzare preparati per uso orale a base di blandi antiacidi e un complesso di vitamine del gruppo B che (in particolare la vitamina B6) oltre ad essere efficaci nei confronti della nausea, hanno un profilo di sicurezza tale da poter essere anche impiegate in età pediatrica o in gravidanza.

Consultare prima il medico in caso di manifestazioni più gravi caratterizzate da presenza contemporanea di febbre elevata, dolore acuto, vomito incontenibile e diarrea importante.

VETRINA PRODOTTI PROMO

Polase

Ricarica Inverno

Integratore alimentare di sali minerali e vitamine gusto frutti misti / 28 buste Contiene: Magnesio, Vitamine B6 e B12 che contribuiscono alla riduzione di stanchezza e fatica e al normale metabolismo energetico


NOVITÀ

caps stick LA FORZA DI

FUORI O DAL FRIG

MILIARDI PREZZO LANCIO

€ 12,90

FERMENTI LATTICI VIVI

10 bustine orosolubili e 10 capsule deglutibili YOVIS® stick e YOVIS® caps sono integratori alimentari caratterizzati da un mix di bifidobatteri, streptococchi e lattobacilli, fermenti lattici vivi ad azione probiotica, appartenenti ai ceppi tra i più studiati in letteratura scientifica. La loro attività probiotica favorisce l’equilibrio della flora batterica intestinale di tutta la famiglia. Questo risultato viene conseguito anche grazie all’elevata concentrazione di cellule vive: non meno di 50 MILIARDI per dose giornaliera.


Il microbioma intestinale: siamo “anche“quello che mangiamo Negli ultimi anni è cresciuta la consapevolezza che la nostra salute non dipende solo dal nostro codice genetico (genoma), ma anche da quello dei microorganismi (microbioma), che vivono nel corpo umano, in particolare nell’intestino. Uno dei risultati emersi dalle ricerche è che nell’intestino di chi vive nei paesi industrializzati, specialmente nel mondo occidentale, il microbioma è meno vario rispetto a quello delle popolazioni primitive. Si ipotizza che la dieta sia il fattore più importante per determinare la composizione del microbioma umano. Una dieta squilibrata, cioè a basso tenore di fibre e ricca di grassi e zuccheri semplici determinerebbe dei cambiamenti nella popolazione di batteri e funghi residenti nell’intestino ed una riduzione di alcuni metaboliti, come il butirrato, sostanza che ha un effetto antinfiammatorio. In generale si ritiene che il microbioma possa influenzare l’insorgere di diverse patologie metaboliche ed autoimmuni. Infine, vi è evidenza del fatto che il nostro microbioma, oltre ad influenzare il nostro stato di salute, determina le nostre preferenze alimentari ed il nostro comportamento. I metaboliti derivanti dai microbi trasmettono informazioni dall’intestino al cervello, dicendo all’ospite se hanno bisogno di un particolare tipo di cibo. I microbi possono avere le proprie ragioni evolutive per comunicare con il cervello, in quanto si nutrono di ciò che mangia l’animale ospite. La prossima volta che abbiamo voglia di pizza, dovremmo chiederci chi ne sia veramente la causa…


Pipì a letto dopo i 5 anni: il problema non è solo psicologico e si può risolvere Gran parte dei bambini impara a controllare volontariamente la propria vescica all’età di 2-3 anni, le femmine prima dei maschi, con una variabilità da 0,8 a 5,2 anni, che dipende dalle condizioni sociali e culturali. Dopo i cinque anni d’età se gli episodi di pipì a letto non scompaiono, sono frequenti e durano per almeno tre mesi, si parla di enuresi, un disturbo, non una malattia, che si stima colpisca oltre un milione di bambini e adolescenti tra i 5 e i 14 anni e che in alcuni casi può trascinarsi anche oltre. La pipì a letto non è un problema strettamente psicologico, come spesso si crede. Predisposizione famigliare, carenza e sfasamento del ritmo circadiano nella produzione dell’ormone antidiuretico, difficoltà nel controllo della vescica, iperattività della vescica, infezioni delle vie urinarie possono essere tra le cause alla base dell’enuresi. Lo stress è un fattore scatenante in bambini predisposti. È importante parlarne: il bambino spesso si vergogna, è frustrato, può aver problemi di autostima, dorme poco o male. D’aiuto può essere anche una corretta idratazione con regolarità durante il giorno. Se educhiamo i bambini a bere durante il giorno aiutiamo le loro vesciche ad allargarsi e le alleniamo con una sorta di fisioterapia naturale.

È importante allenare i bambini a una corretta pratica della pipì, educandoli, per esempio, a imparare a non stare molte ore senza urinare e a non trattenere troppo a lungo. 99Fare pipì ogni 3-4 ore; 99assicurarsi che il bambino sia tranquillo e in posizione comoda; 99sfilare completamente mutandine ed indumenti; 99ricordare ai maschietti di urinare in piedi; 99insegnare alle femminucce a stare sedute a cosce ben divaricate, poggiando i piedi bene a terra o, nelle più piccole, su un poggiapiedi; può essere utile l’utilizzo di un riduttore del WC.


VETRINA PRODOTTI PROMO

Sempre Asciutto Ultra Pannolini assortiti Misure varie dal 2 Mini al 6 XL

Anallergici, fluff super assorbente, con nuove bande elastiche per una forma piĂš anatomica che segue il bimbo nei suoi movimenti

SOLO

4,50

Sempre Asciutto 72 salviette detergenti

SOLO

Con olio di Argan Senza parabeni e alcol Fragranza senza allergeni

1,70

Profar Aerosol New Nebone Aerosol compatto con compressore a pistone

Aerosol compatto, facile da usare e da pulire Adatto per tutta la famiglia

SOLO

DISPOSITIVO MEDICO CE

39,00


Depressione post-partum In oltre il 70% delle madri si può verificare, nei giorni immediatamente successivi al parto, una reazione piuttosto comune, denominata “baby blues” (malinconia), caratterizzata da un’indefinibile sensazione di tristezza, irritabilità e inquietudine, che raggiunge il picco 3-4 giorni dopo il parto e tende a svanire in pochi giorni, entro i primi 10-15 giorni dal parto. La sua insorgenza è dovuta principalmente al drastico cambiamento ormonale nelle ore successive al parto. Distinta dalla “baby blues” è la “depressione post-partum”, i cui sintomi sono più intensi e duraturi. Questa colpisce, con diversi livelli di gravità, circa dall’8 al 12% delle neo mamme ed esordisce generalmente entro tre mesi dalla nascita del figlio. Si pensa che le cause siano di ordine sia biologico, sia genetico, che psico-sociale e i sintomi più frequenti della depressione post-partum sono: perdita di interesse e piacere per qualsiasi tipo di attività, senso di inutilità e inadeguatezza, senso di colpa eccessivo, difficoltà a concentrarsi, incapacità di pensare lucidamente, disturbi del sonno, perdita di energie e facile stanchezza, perdita dell’appetito.

Consigli per la mamma

99 99 99 99 99

99 Passeggiare nel parco o al mare, riprendere hobby o vecchie abitudini in compagnia; fare lunghe docce rilassanti ed esercizi di respirazione. Dormire o riposare tutte le volte che il bimbo dorme; mangiare sano e cibi naturali e freschi; non sentirsi colpevoli dei sentimenti di inadeguatezza; avere cura del proprio aspetto esteriore; chiedere aiuto ai familiari e ai propri cari se necessario, per non affrontare tutto da sola.

Consigli per il papà Perché il papà si integri in quella che è una nuova realtà di coppia e per aiutare la propria compagna nel delicato periodo del post-partum, può essere importante rendersi utili nei lavori domestici, mostrarsi disponibili all’ascolto e al dialogo e al tempo stesso esprimere i propri pensieri ed emozioni.


VETRINA PRODOTTI PROMO

Lady Presteril Cotton Power

SOLO

3,80

Assorbenti Pocket Giorno con ali - 10 pezzi Assorbenti Pocket Notte con ali - 10 pezzi

Proteggi slip Pocket - 24 pezzi Proteggi slip Stesi - 24 pezzi

IPOALLERGENICITÀ Testato dermatologicamente e ginecologicamente per minimizzare i rischi di arrossamenti, irritazioni e infezioni FUORI: più asciutto Grazie al nuovo filtrante Hi-Dry che cattura il flusso e lo trattiene DENTRO: più traspirabilità e assorbenza Grazie alle fibre di cotone che assorbono naturalmente e lasciano passare l’aria

PIÙ PROTEZIONE E COMFORT Massima versatilità, morbidezza e delicatezza. Rispetta il pH della pelle


L’importanza di mantenere sane le gengive La parodontite è una patologia di origine batterica che colpisce i tessuti di supporto del dente: gengiva, osso alveolare e legamento parodontale. Causa sanguinamento, alitosi e perdita dei denti e può avere ripercussioni su tutto l’organismo:

PATOLOGIE CARDIACHE Aumento del rischio 2x

ICTUS Aumento del rischio 2x

PATOLOGIE POLMONARI CRONICHE Aumento del rischio 2-5x

DIABETE Aumento del rischio 2-4x

COMPLICANZE IN GRAVIDANZA Aumento del rischio 4-7x

Il collutorio sembra avere una maggiore azione sui batteri, su lingua, mucose buccali, saliva e zone interprossimali rispetto al dentifricio. Vantaggi dei collutori a base di oli essenziali: 99 99 99 99 99 99

riduzione di placca e gengivite; assenza di tossicità sistemica; assenza di resistenza batterica; pigmentazione minore di Clorexidina 0,20%; nessun aumento dell’accumulo di tartaro; indicato per uso quotidiano, ma di efficacia minore alla clorexidina. VETRINA PRODOTTI PROMO

Profar

Collutorio Clorexidina 0,12% 250 ml

Collutorio Clorexidina 0,20% 250 ml A base di Clorexidina digluconato è indicato per trattamento igienizzante antiplacca

Profar

SOLO

4,90

Collutorio protezione totale 500 ml

Collutorio denti e gengive sensibili 500 ml

La presenza di oli essenziali contribuisce a rinfrescare tutto il cavo orale

SOLO

3,90


Il mal di schiena si previene anche con l’esercizio fisico Un gruppo di ricercatori finlandesi ha evidenziato, analizzando i dati di 16 diversi studi, che coloro che praticano attività fisica mostrano il 33% in meno di probabilità di sviluppare dolore basso lombare, rispetto a chi non pratica esercizio fisico. Inoltre, l’esercizio riduce del 38% il rischio di andare incontro a disabilità a seguito di questo dolore. L’attività fisica prevedeva principalmente esercizi di stretching, e in alcuni casi di potenziamento, nonché allenamento aerobico. Si ritiene che servano 150 min. di attività alla settimana. Le cause principali del mal di schiena si possono riassumere in: errati schemi di postura e di movimento, sovraccarico acuto o cronico da attività lavorative o ricreative, stress psichici acuti o cronici, stili di vita inadeguati (sedentarietà, sovrappeso e obesità), patologie infiammatorie, degenerative o neoplastiche del rachide.

I farmaci indicati per il disturbo lombare sono numerosi: analgesici, antinfiammatori, miorilassanti. Possono essere ad uso orale o topico. Oltre al rimedio farmacologico, è importante suggerire un corretto stile di vita dove non può mancare un regolare ed adeguato esercizio fisico, per diminuire la probabilità di recidive e per rafforzare la struttura muscolare. Deve essere scoraggiato il riposo assoluto.


HIV: quando fare il test Dopo essere entrata in contatto con il virus dell’Hiv, una persona può diventare sieropositiva, cominciare cioè a produrre anticorpi diretti specificamente contro il virus e rilevabili nel sangue. La sieropositività implica che è possibile trasmettere il virus ad altre persone. Il tempo che intercorre tra il momento del contagio e la positività al test HIV è detto “periodo finestra” e dura poche settimane, ma può estendersi anche fino a 3 mesi. Dopo il contagio è possibile vivere per anni senza alcun sintomo e accorgersi dell’infezione solo al manifestarsi di una malattia. Sottoporsi al test Hiv è, quindi, l’unico modo di scoprire l’infezione ed evitare di contagiare altre persone. Vie di trasmissione 99La trasmissione per via ematica avviene attraverso trasfusioni di sangue infetto o attraverso lo scambio di siringhe infette. E’ indispensabile l’utilizzo di aghi sterili monouso anche per le pratiche di agopuntura, mesoterapia, tatuaggi e piercing. 99La trasmissione da madre a figlio può avvenire durante la gravidanza, durante il parto o con l’allattamento. Il rischio per una donna sieropositiva di trasmettere l’infezione al feto è circa del 20%. Tuttavia è possibile ridurre tale rischio al di sotto del 2% somministrando la zidovudina alla madre durante la gravidanza e al neonato nelle prime sei settimane di vita. Tutte le coppie che intendono avere un bambino dovrebbero valutare l’opportunità di sottoporsi al test per l’Hiv. 99La trasmissione attraverso i rapporti sessuali non protetti dal preservativo, può causare l’infezione, tramite il contatto tra liquidi biologici infetti (secrezioni vaginali, liquido pre-eiaculatorio, sperma, sangue) e le mucose. Da quanto specificato sopra, appare chiaro che non esistono categorie ma solamente comportamenti a rischio. Se si sono avuti comportamenti a rischio è bene effettuare il test dopo uno-tre mesi dall’ultima esposizione a rischio. Infatti, sapere di essere infetti con l’Hiv consente di proteggere gli altri e di effettuare tempestivamente la terapia farmacologica. Con le terapie attualmente disponibili, una persona Hiv positiva ha un’aspettativa di vita analoga a quella di una persona Hiv negativa. Il test può essere eseguito gratuitamente e in forma anonima presso i centri di analisi ospedalieri mediante accesso diretto, a carico del Sistema Sanitario. Il risultato viene comunicato esclusivamente alla persona che lo ha effettuato. Recentemente è stato commercializzato anche un test domiciliare, acquistabile in farmacia.


99Evitare l’uso in comune di siringhe, aghi e altro materiale per l’iniezione di droghe; 99sottoporsi a iniezioni, agopuntura, mesoterapia, tatuaggi e piercing solo se gli aghi utilizzati sono monouso; 99avere rapporti sessuali mutuamente monogamici con un partner non infetto o astenersi dai rapporti sessuali; 99nel caso di rapporti occasionali, utilizzare sempre il preservativo: l’uso corretto del preservativo, come illustrato nella confezione, è l’unica reale barriera per difendersi dall’Hiv.

VETRINA PRODOTTI PROMO

Durex

Settebello Classico, Love o Jeans

20%

6 profilattici

Con forma Easy-On per un maggiore comfort

DISPOSITIVO MEDICO CE

8,00

spar

mi

6,40

Ri

SCONTO

1,60 Euro


Probiotici: i batteri buoni per i nostri animali Anche per i nostri amici a quattro zampe esistono dei prodotti probiotici, ossia a base di fermenti vivi, utilizzabili in caso di problemi gastrointestinali. Anche se la funzione è uguale agli analoghi per uso umano, presentano caratteristiche, appetibilità e dosaggi mirati alle esigenze animali, che hanno un pH intestinale differente. Sono consigliati in caso di: infiammazioni intestinali, problemi di assorbimento (diarrea), funzionalità intestinale compromessa da varie patologie e da lunghe terapie farmacologiche, problemi di stress, svezzamento e quando è necessario rinforzare il sistema immunitario aumentando la concentrazione di batteri buoni. Inoltre possono affiancarsi a terapie più specifiche in caso di intolleranze alimentari, parassitosi intestinali, meteorismo. L’associazione dei probiotici (fermenti lattici) e prebiotici (frutto-oligosaccaridi) svolge un’azione sinergica naturale a totale beneficio dell’intestino.

VETRINA PRODOTTI

EnteroFilus

Alimento complementare per cani e gatti Flacone 250 ml

EnteroFilus

Alimento complementare per cani e gatti Flacone 100 ml

SCONTO

20% EnteroFilus

Alimento complementare per cani e gatti Flacone monodose 12 x 10 ml


Ribes nero: la cura naturale per la cute di cani e gatti L’utilizzo di prodotti a base di ribes nero risulta efficace anche nei cani e gatti. Gli acidi grassi essenziali Omega 3 ed Omega 6 presenti nell’olio di semi di Ribes Nigrum svolgono un’azione importantissima nella cura di dermatosi, dermatiti da morso di pulce, eccessiva perdita di pelo, stati allergici ed atopici, arrossamenti, pruriti. Inoltre risultano utili nel caso l’animale, alimentato per molto tempo con prodotti a lunga conservazione, si sensibilizzi alle sostanze conservanti. L’azione del Ribes Nigrum è antinfiammatoria e immunostimolante. Da tener presente che gli acidi grassi essenziali non possono essere prodotti autonomamente dall’organismo dei nostri amici a quattro zampe ed è quindi compito nostro garantirne la disponibilità e l’assunzione. Inoltre gli acidi grassi essenziali ridonano al manto quella lucentezza che tanto apprezziamo e che è lo specchio di uno stato di salute ottimale. Il periodo minimo di somministrazione per il ripristino della normalità cutanea è di circa un mese.

VETRINA PRODOTTI

Ribes PET 80

Gocce Complemento nutrizionale per cani e gatti - 25 ml SCONTO

20%

Ribes PET Perle Mangime complementare per cani e gatti - 30 perle


VETRINA PRODOTTI OTC

* è un farmaco, leggere attentamente il foglietto illustrativo

Benactiv*

Gola 16 pastiglie gusto limone e miele o arancia senza zucchero

8,30

Ri

spar

mi

6,70

1,60 Euro

Neo Borocillina* Gola Dolore

Flacone da 15 ml Gusto Limone e Miele e Menta

€ 9,10

Bronchenolo*

Ri

Ri

2,60 Euro

spar

mi

€ 10,50

7,50

spar

mi

7,90

1,60 Euro

Univit*

Sedativo e Fluidificante Sciroppo - Flacone 150 ml

Vitamina C 10 compresse effervescenti da 1000 mg

Fluimucil*

SOLO

Mucolitico 10 bustine da 600 mg - Aroma arancia

€ 9,90

Ri

spar

mi

8,40

3,90

1,50 Euro


VETRINA PRODOTTI OTC

* è un farmaco, leggere attentamente il foglietto illustrativo

Biochetasi*

Granulato effervescente 20 bustine da 5 g

Buscopan*

Ri

mi

spar

1,00 Euro

€ 9,00

30 compresse rivestite da 10 mg

Subitene* 24 compresse da 200 mg

SOLO

5,90

€ 9,10

spar

mi

8,10

Ri

8,90

1,00 Euro

FlectorArtro 1% Gel*

Diclofenac Contenitore a pressione contenente 100 g di gel

€ 16,00

Brexidol*

8 cerotti medicati da 14 mg

22,91

Ri

spar

mi

17,80

5,11 Euro

Ri

spar

mi

13,90

2,10 Euro


DISPOSITIVO MEDICO CE

Autotest di screening dell’HIV

1 autotest di screening HIV

20,00 Promozioni valide salvo esaurimento scorte e/o omissioni o errori di stampa. Le fotografie hanno valore puramente illustrativo. I prezzi possono subire variazioni nel caso di eventuali errori tipografici, ribassi o modifiche a leggi fiscali. LA TUA FARMACIA

Fonte per i testi: Journal of Nutrition, Meal Frequency and Timing Are Associated with Changes in Body Mass Index in Adventist Health Study 2, Hana Kahleova; Inquadramento clinico e gestione di disturbi minori in farmacia di C. Giua Marassi; Istituto di elicicoltura Food in – Uni Milano; Quotidiano Sanità, 17 dic 2017; SIFAC (Società Italiana di Farmacia Clinica) - FARMACLINIC; Le Scienze, 29 febbraio 2016, 28 novembre 2016, 2 maggio 2017; Maria Laura Chiozza e Mauro De gennaro, L’incontinenza urinaria in età pediatrica, Fondazione Italiana Incontinenza; American Journal of Epidemiology, online October 19, 2017; Epicentro, Il portale dell’epidemiologia per la sanità pubblica a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità; la Redazione INFO INTESA di Unifarm S.p.A.

Volantino gennaio-febbraio 2018  

Informazioni utili per promuovere un corretto stile di vita e per sostenere il benessere e la salute a prezzi convenienti

Volantino gennaio-febbraio 2018  

Informazioni utili per promuovere un corretto stile di vita e per sostenere il benessere e la salute a prezzi convenienti

Advertisement