Page 42

(per 2 persone)

2 tazzine di riso jasmine (o basmati o “thai”) 2 uova sbattute 1/2 cipolla bianca tagliata fine 3 rami di erba cipollina tagliati a rondelle 200 gr di carne (macinata o tagliata a pezzetti) 1 cucchiaio di olio di arachidi (o di semi) 1 cucchiaio di salsa di soia 1 cucchiaio di salsa di pesce 1 cucchiaio di zucchero 1 cucchiaino di sale 2 lime q.b. pepe q.b. coriandolo (o prezzemolo) q.b.

ThreeF

peperoncino (a piacere)

42

Khao Pad (Riso fritto thailandese) di Vatinee Suvimol Cuocere il riso (senza sale). Il riso può essere cotto mediante evaporazione oppure in acqua bollente. Seguire le indicazioni della confezione. In un wok, scaldare l’olio di arachidi e far rosolare la cipolla. Aggiungere il riso e metà dell’erba cipollina. Dopo 1 minuto, unire la carne e, dopo 2 minuti, l’uovo sbattuto. Mescolare il tutto fino a cottura dell’uovo. Aggiungere la salsa di soia, la salsa di pesce, il sale, lo zucchero e il pepe, amalgamando il tutto. A fuoco spento, unire il resto dell’erba cipollina ed il coriandolo (o il prezzemolo). A piacere, servire con peperoncino e succo di lime.

* Il Khao pad, ovvero riso thai saltato in padella, è un classico della cucina thailandese. In Thailandia se ne trovano diverse versioni a seconda dell’accompagnamento: con carne di maiale, di manzo, di pollo o con gamberetti. Il segreto di uno chef di Phuket? Cuocere il riso il giorno prima.

Profile for redazionethreef

threef aprile 2013  

magazine di foto e cucina

threef aprile 2013  

magazine di foto e cucina

Advertisement