a product message image
{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade

Page 1

ivere V

gennaio/febbraio 2020 n. 199

SALUTE

Dentizione

DOLORE

Coppettazione

MEDICINA

Bronchite: sintomi e cura


n. 199 gennaio/febbraio 2020

SOMMARIO

Care lettrici, cari lettori,

Valentina Tanzi

Responsabile della redazione di Vivere

4

Sintomi e cura

SALUTE 8 Dentizione Una fase delicata

8

ODONTOIATRIA 10 10'000 volte

Bambino pulisci i denti!

DOLORE 12 Coppettazione Che cos'è?

12

PASSATEMPO 14 Cruciverbone

Gioca e vinci un pesos d’oro!

© Jason Stitt / Shutterstock.com (Copertina) Aaron Amat — Look Studio Maksim Shmeljov / Shutterstock.com (Indice)

Nel 2019, nel quadro del riesame triennale dei medicamenti, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha ridotto in media del 16,3% il prezzo di 257 preparati originali. In base a questo riesame sono attesi risparmi per oltre 100 milioni di franchi. Quello effettuato nel periodo 2017-2019 ha permesso quindi di conseguire risparmi per circa 450 milioni di franchi. Dal 2017 l'UFSP riesamina annualmente un terzo dei medicamenti dell'elenco delle specialità (ES) secondo i criteri di efficacia, appropriatezza ed economicità. L'UFSP riesamina ogni 3 anni le condizioni di ammissione, e in particolare i prezzi dei medicamenti dell'ES. Su questo elenco figurano tutti i medicamenti remunerati dall'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS). Ai fini del riesame triennale l'UFSP ha suddiviso i medicamenti in 3 grandi unità della medesima grandezza. Un'unità consta di numerosi e diversi gruppi terapeutici e comprende complessivamente quasi mille medicamenti. Per motivi di parità di trattamento sono sempre gruppi terapeutici completi a essere riesaminati contemporaneamente. Nel 2019 ha effettuato il riesame dell'ultimo terzo: ne facevano parte, tra gli altri, i medicamenti impiegati nei settori cuore e sistema cardiocircolatorio, infettivologia e oftalmologia. Finora l'UFSP ha deciso di abbassare i prezzi di 257 dei 478 preparati originali riesaminati (54%). Per quelli rimanenti non si è resa necessaria alcuna riduzione visto che i preparati, confrontati con altri e con quelli degli Stati di riferimento, risultavano ancora economicamente convenienti. Per 10 preparati originali l'abbassamento dei prezzi non è ancora definitivo a causa dei ricorsi presentati. Contemporaneamente, sono stati riesaminati anche i generici e i medicamenti in co-marketing, ma non i biosimilari. Per 178 (57%) di questi 313 medicamenti, il riesame ha ugualmente comportato una riduzione di prezzo. L'analisi del 2019 si è quasi conclusa per i medicamenti in questione e le relative riduzioni dei prezzi sono entrate in vigore il 1° dicembre. Per quanto concerne i farmaci rimanenti ancora da analizzare, gli accertamenti si concluderanno nella maggior parte dei casi entro il 1° febbraio: quest'anno, poi gli esami riprenderanno il loro normale ciclo triennale. Ad essere riesaminati saranno, come nel 2017, i prezzi dei medicamenti dei settori della gastroenterologia e dell'oncologia.

MEDICINA 4 Bronchite

Vivere

HIGHLIGHTS 15 In farmacia

La vetrina: gennaio-febbraio

rivista-vivere.ch

a tempo pieno

SIGLA EDITORIALE

COMITATO DI REDAZIONE

REDAZIONE

SOCIETÀ VIVA SA INDIRIZZO Casella postale 5539, CH — 6901 Lugano

MARIO TANZI Presidente OFCT

M. SC. COM. VALENTINA TANZI Responsabile

FEDERICO TAMÒ Portavoce OFCT

CRISTINA GEROSA Segretaria

TELEFONO +41 (0)91 922 68 66 FAX +41 (0)91 923 39 09 E-MAIL vivere@bluewin.ch

Gli articoli impegnano soltanto la responsabilità degli autori.

TIPOGRAFIA FONTANA SA


MEDICINA — Patologie stagionali

4

Tosse? Bronchipret® Timo Edera Sciroppo.

BRONCHITE: SINTOMI E CURA

La bronchite è una patologia a carattere infiammatorio che colpisce la mucosa che riveste e protegge le pareti dei bronchi, i condotti che permettono il trasporto dell'aria da e verso i polmoni. La redazione no con il tempo. • Asmatica — La condizione è sempre correlata alla presenza di asma. • Bronchite senza febbre — Non è legata ad un'infezione e la durata dei sintomi è correlata alla causa scatenante.

SINTOMI

ANATOMIA DEI BRONCHI

I bronchi sono le 2 vie aeree che si diramano dalla trachea, all'interno dei polmoni: la loro funzione è permettere all'aria inspirata di giungere nei polmoni, dopo il passaggio attraverso le vie aeree superiori (faringe, laringe e trachea). Ognuno dei 2 bronchi si ripartisce in più diramazioni, note come "bronchioli", che a loro volta si diramano fino a terminare con gli alveoli polmonari: la struttura costituita da polmoni, bronchi, bronchioli e alveoli polmonari prende il nome di "albero bronchiale". L'interno dei bronchi è rivestito dalla mucosa bronchiale, un epitelio (tessuto) riccamente vascolarizzato che

adempie a varie funzioni: • proteggere le cavità bronchiali, intrappolando ed eliminando al suo interno particelle dannose, polveri e microbi; • mantenere umido l'interno delle vie respiratorie.

CLASSIFICAZIONE

In base alla causa che la produce e alla durata dei sintomi, si classificano più forme di bronchite: • acuta — I sintomi sono violenti, ma regrediscono nell'arco di 7-10 giorni. Rappresenta la forma più comune di bronchite, dato che si stima che il 5% degli adulti e il 6% dei bambini ne siano colpiti, almeno una volta all'anno. Come per la maggior parte delle malattie virali, anche la bronchite acuta viene diagnosticata più frequentemente durante la stagione influenzale (autunno e inverno). • Cronica — La causa va ricercata nell'inalazione di sostanze irritanti, e i sintomi, a decorso lento, si aggrava-

Quando non è bronchite?

Per un trattamento farmacologico adeguato alla patologia, è importante individuare correttamente la natura della condizione, poiché alcuni disturbi potrebbero essere scambiati per bronchite. A tale scopo è importante la diagnosi differenziale tra bronchite e condizioni che potrebbero generare sintomi simili, come ad esempio: • asma; • polmonite; • influenza; • raffreddore.

• Calma la tosse • Scioglie il muco

QUANDO ANDARE DAL MEDICO?

Medicamento fitoterapeutico per lenire la tosse con formazione di catarro in caso di bronchite acuta.

Un singolo episodio di bronchite acuta non deve destare preoccupazione: infatti, il più delle volte, tende a risolversi come un semplice raffreddore. Tuttavia, il parere del medico è consigliato quando:

© Aaron Amat / Shutterstock.com

I

l termine "bronchite" si riferisce a qualsiasi processo infiammatorio, acuto o cronico, a carico dei bronchi. Più precisamente, l'infiammazione interessa la mucosa che riveste l'albero bronchiale.

In generale, i sintomi tipici delle varie forme di bronchite possono essere riassunti in: • tosse persistente, spesso produttiva con muco giallo/verde e denso; • respiro sibilante; • febbricola o febbre alta; • faringite (mal di gola); • mal di testa; • dolore al petto; • affanno; • congestione nasale.

È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo.

Vivere gennaio/febbraio 2020 Biomed AG, 8600 Dübendorf © Biomed AG. 10 / 2019. All rights reserved.


6

7

MEDICINA — Patologie stagionali

LA PREVENZIONE Come per la maggior parte dei disturbi stagionali causati da infezioni virali, la bronchite acuta è difficile da prevenire. Tuttavia, si può abbassare il rischio adottando alcune strategie comportamentali, volte a proteggersi: LAVARSI SPESSO LE MANI CON ACQUA E SAPONE NEUTRO — Prima dei pasti, dopo aver tossito o starnutito, dopo la toilette o il contatto con altre persone. UTILIZZARE DETERGENTI IGIENIZZANTI PER LE MANI — Quando l'acqua non è disponibile. EVITARE IL CONTATTO CON PERSONE INFLUENZATE; EVITARE IL CONTATTO CON SOSTANZE IRRITANTI; SOTTOPORSI AL VACCINO ANTINFLUENZALE E AL VACCINO CONTRO LA POLMONITE; ASSUMERE INTEGRATORI PER RAFFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE, GIÀ DURANTE IL PERIODO DI FINE ESTATE; NON FUMARE — La miglior strategia per prevenire la bronchite cronica è smettere di fumare. MANTENERE UNA GIUSTA UMIDITÀ AMBIENTALE UTILIZZANDO GLI APPOSITI UMIDIFICATORI. • la tosse persiste per oltre 3 settimane; • la tosse ostacola il sonno; • si ha febbre alta; • si avverte un dolore al petto; • la bronchite è ricorrente; • si è confusi e si soffre di sonnolenza anche durante il giorno; • l'espettorato presenta tracce di sangue; • il respiro è sibilante o la respirazione difficoltosa.

COMPLICAZIONI

Normalmente la bronchite acuta non ne presenta, ma quella cronica è più preoccupante, dato che la sua cronicizzazione può progredire e provocare: • polmonite — Si manifesta quando l'infezione ai bronchi si diffonde ai polmoni. • Tracheite — È una possibile complicanza della bronchite senza febbre e di quella cronica, che si manifesta come un'infiammazione della trachea. • BPCO (Broncopneumopatia cronica ostruttiva) — Si tratta della

complicanza più temuta della bronchite cronica, che può provocare gravi difficoltà respiratorie, tosse produttiva, caviglie gonfie, scarso appetito e mancanza di fiato.

FATTORI DI RISCHIO

Possono aumentare le probabilità di contrarre una bronchite: • esposizione al fumo o ad agenti inquinanti/irritanti durante l'attività lavorativa; • reflusso gastroesofageo; • scarse difese immunitarie; • contatto con persone influenzate o con oggetti toccati da persone malate; • tabagismo; • vivere in un ambiente inquinato; • asma; • allergie a pollini, profumi, vapori (per esempio rinite allergica).

DIAGNOSI

Per indagare sul disturbo, il medico può porre al paziente che lamenta bronchite tutta una serie di doman-

de, che possono includere: • In passato, avete sofferto di bronchite? • I sintomi gravano sull'attività lavorativa o non vi fanno dormire bene? • Quando salite le scale, avvertite il fiato corto? • L'aria fredda vi crea fastidio? Per una corretta diagnosi e per indagare sulle cause scatenanti, il medico può prescrivere una serie di ulteriori test diagnostici: • Radiografia del torace — Per le persone che fumano può essere molto utile in caso di sospetta bronchite, soprattutto per indagare su un'eventuale polmonite in atto. • Emocromo — L'analisi del sangue può essere utile per indagare su un'eventuale infezione. • Spirometria — È un esame polmonare che permette di individuare eventuali danni a carico della funzionalità respiratoria. Durante l'esame, il paziente viene invitato a soffiare in un dispositivo chiamato "spirometro", in grado di valutare la funzionalità polmonare. La spirometria è molto utile per accertare asma o enfisema polmonare: quest'ultimo è una grave patologia dei polmoni in cui si assiste a un progressivo deterioramento degli alveoli, responsabile di pesanti difficoltà respiratorie. • Valutazione colturale dell'espettorato — L'espettorato è il muco che viene emesso durante un colpo di tosse e l'analisi di un campione può essere utile per valutare la presenza di infezioni oppure per indagare su un'eventuale allergia.

TERAPIA

Spesso la bronchite acuta non richiede particolari cure mediche: la condizione tende a regredire spontaneamente, proprio come un raffreddore. Tuttavia, per velocizzare la guarigione e attenuarne i sintomi, sono disponibili alcuni farmaci:

DOVE L A STAMPA S I D OVE DO VE LA STAM PA SLIA STAMPA S I FA NO TAR E FA NO TARE FA NO TARE

Via Giovanni Maraini 23 Tel. +41 91 941 38 21 info@fontana.ch

Via Giovanni Maraini 23 CH-6963 Pregassona Via Giovanni Maraini CH-6963 Pregassona Tel. +41 23 91 941 CH-6963 38 21 Pregassona Fax +41 91 941 38 25 Tel. +41 38 Fax +41 91 941 38 www.fontana.ch 25 Fax +41 91 91 941 941 38 21 25 info@fontana.ch info@fontana.ch www.fontana.ch www.fontana.ch

• per il dolore (FANS, ovvero farmaci antinfiammatori non steroidei), utili per alleviare dolori di vario genere, come mal di gola, mal di testa, dolore al petto ecc.; • Antitussivi, ovvero medicinali per placare la tosse; • espettoranti/fluidificanti del muco — Per favorire l'espulsione del catarro e la fluidificazione del muco; • decongestionanti nasali. Per le forme di bronchite batterica la terapia più indicata è rappresentata dagli antibiotici (su prescrizione medica), da associare eventualmente ai farmaci appena descritti. Tuttavia, i casi più complicati (per esempio la bronchite cronica/recidivante o batterica), richiedono trattamenti più incisivi, come ad esempio: • spray broncodilatatori — Utili anche per combattere i sintomi della bronchite asmatica. • Compresse/spray cortisonici — Riservati ai casi gravi di bronchite.

Rimedi naturali

Per velocizzare la guarigione senza ricorrere all'assunzione di farmaci, alcuni rimedi naturali possono essere efficaci e regalare sollievo immediato. Ad esempio può essere utile: • eseguire suffumigi con oli essenziali balsamici e disinfettanti (menta, rosmarino, eucalipto, limone); • versare qualche goccia di olio essenziale balsamico in un batuffolo di cotone e inalarlo 3-4 volte al giorno — Il rimedio è utile per disinfettare le vie respiratorie e per donare sollievo immediato. • Applicare sul petto una pomata arricchita di oli essenziali balsamici.

Stile di vita e dieta

Come detto più volte, la maggior parte delle bronchiti non richiede trattamenti medici specifici: i sintomi possono essere gestiti facilmente a casa, seguendo una dieta sana e leggera, e mettendo in atto qualche strategia comportamentale: • assicurare all'organismo una corretta idratazione — Bevendo molti liquidi sia caldi, come tè, brodo, e minestre, per favorire il drenaggio delle secrezioni mucose, che freddi, per prevenire la disidratazione.

• Mangiare yogurt probiotici o alimenti probiotici, come kefir, crauti e tempeh — Per rinforzare le difese immunitarie. • Seguire una dieta bilanciata, a base di alimenti leggeri e facili da digerire. • Evitare il consumo di alimenti troppo ricchi di grassi. • Assumere alimenti ricchi di acidi grassi omega 3 e omega 6 — Pesci come il tonno, il salmone o lo sgombro, che ne sono ricchi, possono contribuire ad attenuare le reazioni infiammatorie. • Per alleviare il mal di gola e la tosse, preparare una miscela composta da miele e succo di limone. • Mangiare frutta e verdura, ricche di vitamine antiossidanti — Per esempio la vitamina C e la A sono utili per rafforzare le difese immunitarie. • Smettere di fumare. • Evitare di inalare sostanze irritanti per la mucosa nasale, come fumo, smog e solventi chimici. • Se necessario, indossare una mascherina protettiva durante il lavoro o quando si viaggia — Per proteggere le vie respiratorie. • Rimanere a riposo. • Umidificare l'aria utilizzando un umidificatore ad aria fredda — Aggiungendo qualche goccia di olio essenziale balsamico (menta, eucalipto o timo) per disinfettare l'ambiente.

MOTIVO NR. 4:

Carmol allevia i miei

®

disturbi allo stomaco

Integratori

I sintomi possono essere trattati anche con semplici rimedi naturali, mentre alcuni integratori possono essere efficaci per potenziare il sistema immunitario indebolito o per favorire la guarigione. Per questo motivo può essere utile l'assunzione di: • probiotici per potenziare le difese immunitarie; • integratori di vitamine antiossidanti; • integratori per rafforzare le difese immunitarie (es. echinacea); • integratori erboristici a base di piante dalle proprietà espettoranti (liquirizia, cassia angustifolia, basilico, brionia, farfara, zafferano). • integratori erboristici/tisane per facilitare la respirazione (menta, eucalipto, timo, rosmarino, basilico). Vivere gennaio/febbraio 2020

MOTIVI PER CARMOL®

La forza delle erbe medicinali di Carmol® Oli essenziali di anice stellato, salvia, moscata, lavanda, cannella cinese, citronella, lavanda latifoglia, garofano, timo, limone, spirito di melissa e levomentolo

È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo. Iromedica SA, San Gallo


Osa Osanit ®

®

Per far sparire il dolore quando spuntano i dentini. Specifico per le esigenze dei neonati e dei bambini piccoli durante il periodo di dentizione.

8

SALUTE — Bambini

DEAFTOL

®

DENTIZIONE: UNA FASE DELICATA

Aiuta rapidamente in caso di

Durante la delicata fase della dentizione il bambino può essere irritabile, insofferente e non avere voglia di mangiare a causa dell’infiammazione delle gengive e del fastidioso dolore.

infiammazione della gola e afte. Adatto ai bambini dai 4 anni.

La redazione che realizzare dei cubetti di ghiaccio alla camomilla o all'arancia da far succhiare al bambino quando ne ha voglia. Nei giorni più difficili, non bisogna dimenticare che il latte per i bambini al di sotto dell'anno di vita rappresenta comunque un alimento nobile e completo. Non c'è nulla di male, quindi, se per un giorno o due il bambino salta la pappa e vuole bere il latte.

IGIENE ORALE

osa-osanit.ch Sono dei medicamenti omologati. Leggere i foglietti illustrativi. Iromedica SA, San Gallo.

L

Vivere gennaio/febbraio 2020

È importante pulire con cura le gengive del bambino sin da quando è molto piccolo usando una salvietta pulita e inumidita e fargli anche un massaggio che può favorire il sonno nei giorni di dentizione ed alleviare il dolore. E ricordate: anche i denti da latte possono cariarsi.

TEBODONT con olio dell‘albero del té ®

Vitamina D3

per una cura ottimale dei denti e della bocca

COLICHETTE

La dentizione, come detto, è un momento molto delicato e i bambini possono essere irrequieti e inappetenti, presentare un aumento della salivazione e talvolta anche febbre o diarrea. Anche le colichette sono molto frequenti nei primi mesi di vita. La postura e i comportamenti del neonato possono aiutare a riconoscere la colica: • pianto eccessivo, • irritabilità, • viso arrossato, • addome rigido, • fatica a trovare una posizione di quiete. Infine, considerata l'importanza della flora batterica per il benessere generale, un ecosistema intestinale in equilibrio può sicuramente favorire il ripristino di alcune funzioni di difesa, aiutando a superare meglio le problematiche di questa particolare fase della vita.

cura e rinforza le gengive indispensabile per una crescita sana di ossa e denti

© Igumnova Irin / Shutterstock.com

in farmacia drogheria e

a dentizione comincia per la maggior parte dei bambini tra i 4 e i 12 mesi ed è una fase fondamentale per lo sviluppo, in quanto permette la masticazione e la fonazione. Quando cominciano a comparire i primi dentini, è meglio quindi preparare pappe leggere che siano facilmente digeribili e masticabili: quindi passati, zuppe, pastina piccola con creme e condimenti gustosi. Non forzare il bambino a mangiare cibi duri perché potrebbero irritare le gengive che rischierebbero di gonfiarsi. Meglio assecondarlo in questa fase e proporgli pasti di morbida consistenza, come purea o passati. Attenzione a limitare la quantità di zuccheri: le buone abitudini che aiutano a prevenire obesità e carie dentale si apprendono sin da bambini, quindi è importante limitare i dolci. Alcuni alimenti possono alleviare il fastidio a denti e gengive come, ad esempio quelli freddi come i ghiaccioli, i gelati o lo yogurt. Si possono an-

Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz www.wild-pharma.com

DEAFTOL® è un medicinale approvato. Si prega di leggere il foglio illustrativo.

La Vitamina D3 Wild è prescritta per la profilassi ed il trattamento delle malattie legate ad una carenza di vitamina D (per esempio rachitismo, osteomalacia). La Vitamina D3 Wild olio è un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo.

Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz www.wild-pharma.com


10

ODONTOIATRIA — Campagna di profilassi dentaria SSO 2019

10'000 VOLTE: BAMBINO PULISCI I DENTI!

Nostante gli ottimi risultati a livello di salute orale (sensibile riduzione di carie e malattie gengivali) ottenuti in Svizzera negli ultimi 50 anni grazie alla profilassi dentaria promossa dalla Società Svizzera Odontoiatri-SSO, è risaputo che è necessario mantenere alta la motivazione e costante l'istruzione per un'accurata igiene orale. Med. dent. Marco Ponti, SSO/SSO-Ticino Per la Commissione di Informazione della Svizzera Italiana (CISI)

Q

Flora della bocca sana ✔ gengive sane con camomilla, echinacea e salvia

✔ menta, anice e chiodi di

garofano per un alito fresco

uesto preferibilmente fin dalla giovane età. È infatti provato che abituarsi sin da piccoli a curare regolarmente i propri denti porta benefici anche in età adulta. Per questo motivo la SSO, tramite la sua Commissione d'informazione della Svizzera Italiana (CISI), anche nel 2019 ha lanciato e sostenuto finanziariamente una campagna di profilassi a beneficio della salute orale dei più piccoli. A complemento della scheda sulla sistematica della spazzolatura dei denti per i bambini dai 3 ai 7 anni, che le operatrici di prevenzione dentaria utilizzano quale ausilio didattico durante le loro lezioni e che la commissione ha rinnovato nel 2017 introducendo nei disegni l'ormai noto dente antropomorfizzato "Dentino", nel 2019 la commissione si è occupata di produrre un volantino in 10'000 copie, che le operatrici potranno consegnare direttamente ai bambini. La sezione con i testi, a beneficio più che altro dei genitori, informa in merito alle regole basilari per prendersi cura dei denti di latte ed evitare così di sviluppare carie. I disegni invece ricordano ai bambini in maniera semplice e simpatica la giusta tecnica di pulizia dei denti. La pagina coi disegni può venire affissa in bagno in modo che il bambino si ricordi di pulire correttamente i denti ogni volta che la vede. Metodica e costanza sono infatti le parole chiave per mantenere i denti in buona salute.

✔ con vitamina E vegetale ✔ senza coloranti e conservanti

© Mark Nazh / Shutterstock.com

✔ disponibile in farmacie e drogherie

Vivere gennaio/febbraio 2020 Trybol AG, Rheinstrasse 86, CH-8212 Neuhausen, www.trybol.ch


12

13

DOLORE — Medicina tradizionale cinese I TIPI DI COPPETTAZIONE

COPPETTAZIONE: CHE COS'È?

Tra le varie tipologie di coppettazione esistenti, probabilmente le più comuni sono: • la coppettazione bagnata — Il terapeuta rimuove temporaneamente i vasetti per la suzione e pratica, nelle aree cutanee liberate, delle piccole incisioni. Quindi, riapplica i vasetti nelle medesime aree e pratica nuovamente la suzione. Diversamente dall'inizio, questa volta la suzione comporta una piccola fuoriuscita di sangue dalle incisioni. È proprio dalla fuoriuscita di sangue dalle incisioni che trae origine il termine "bagnata". Alla fine del trattamento il terapeuta applica sulle zone incise, un unguento con proprietà antibiotiche e un bendaggio protettivo, allo scopo di prevenire delle potenziali infezioni. • La coppettazione secca — Prevede la creazione di una zona a bassa pressione a livello dell'area cutanea, su cui il terapeuta applica i vasetti. Diversamente da quella bagnata non richiede l'esecuzione di alcuna incisione cutanea.

È una pratica terapeutica di medicina alternativa, che prevede la suzione di alcune aree anatomiche del corpo, mediante speciali vasetti. La redazione

LE ORIGINI

Secondo alcune testimonianze storiche questa pratica avrebbe radici antichissime. La descrizione di una tecnica analoga apparirebbe infatti in uno dei più vecchi testi di medicina ancora oggi presenti, risalente all'Antico Egitto: il famoso Papiro di Ebers (1550 a.C.).

IL FUNZIONAMENTO

La suzione di una porzione del corpo determinerebbe, a livello dell'area Vivere gennaio/febbraio 2020

I benefici

La coppettazione gioverebbe a coloro che soffrono di: • mal di testa ed emicrania; • malattie reumatiche, come per esempio l'artrite reumatoide o la fibromialgia; • ipertensione; • sciatica; • nevralgia intercostale; • ansia e depressione; • asma bronchiale; • disturbi della fertilità; • patologie ginecologiche; • vene varicose; • senso di stanchezza e fatica ricorrente; • dolore al collo; • dolore alla schiena.

COME SI ESEGUE

Chi ricorre alla coppettazione deve, innanzitutto, sottoporsi a un accurato esame obiettivo e ad un'attenta anamnesi medica, presso lo specialista che effettuerà il trattamento. L'esame obiettivo e l'anamnesi medica rap-

presentano due passaggi obbligati, in quanto permettono al terapeuta di: • stabilire lo stato di salute del paziente; • capire i motivi per i quali vuole ricorrere alla coppettazione; • pianificare su quali punti del suo corpo è meglio applicare i vasetti. Conclusa questa fase preliminare, può avere inizio il trattamento vero e proprio. Affinché i vasetti favoriscano l'afflusso di sangue e linfa nelle aree interessate, è fondamentale crearvi il vuoto all'interno. Per ottenere il vuoto all'interno dei vasetti, esistono due tecniche: • il riscaldamento ed il successivo raffreddamento dell'aria contenuta nel vasetto — Per riscaldarla il terapeuta si serve di sostanze infiammabili potenzialmente pericolose (per esempio l'alcool). Ecco per quale motivo questa prima tecnica è sempre meno in voga. • L'utilizzo di una speciale pompa meccanica — È una tecnica sicura, che garantisce ottimi risultati. Il tempo di applicazione dei vasetti è variabile e dipende dalle finalità della coppettazione. In alcuni casi potrebbero essere necessari solo 3 minuti; in altri casi, invece, anche 10-15 minuti.

Allevia

I VASETTI

Possono essere in vetro, plastica, bambù, terracotta o silicone. La scelta di utilizzare i vasetti di un certo materiale dipende dal tipo di coppettazione a cui il terapeuta fa ricorso. Il numero di vasetti usati durante una seduta è generalmente tra i 3 e i 5.

COPPETTAZIONE E AGOPUNTURA

Queste due tecniche sono spesso correlate, in quanto, in questo modo, la coppettazione sembra avere un effetto terapeutico migliore. L'agopuntura è una pratica di medicina alternativa che prevede l'inserzione di piccoli aghi su specifiche aree del corpo, con l'intento di promuovere la salute e il benessere dell'individuo.

RISCHI E COMPLICAZIONI

Gli esperti la sconsigliano vivamente in caso di: • insufficienza cardiaca, • insufficienza renale, • ascite dovuta a cirrosi epatica o grave edema, • patologie emorragiche, come l'emofilia o la porpora allergica, • dermatosi (dermatite allergica), • obesità, • eccessiva magrezza, • psoriasi grave, • fratture ossee, bruciature solari o ferite cutanee in fase di guarigione (controindicazioni temporanee). Se praticata da personale qualificato, questa pratica è alquanto sicura e a basso rischio. Infatti, solo in rare circostanze dà luogo ad effetti collaterali, come: • ematomi, • bruciature — Solo nel caso della tecnica di riscaldamento e raffreddamento dell'aria all'interno dei vasetti. • dolore, • infezioni cutanee.

lesioni sportive,

contusioni, stiramenti e

slogature.

Pomata consolida originale del Dott. ANDRES

Le zone critiche

Le sedi della suzione dipendono dalla condizione che il paziente lamenta e che il terapeuta vuole curare. Questo significa che, a seconda di qual è lo scopo della coppettazione, i punti anatomici su cui il terapeuta applica i vasetti sono diversi. In realtà è importante precisare che le zone critiche di applicazione sono limitate e dislocate in punti ben precisi del corpo umano. Un terapeuta certificato le conosce e sa in che occasioni applicarvi i vasetti.

© ivan_kislitsin / Shutterstock.com

L

a coppettazione è una pratica terapeutica di medicina alternativa, che prevede la suzione (o aspirazione) di alcuni punti anatomici del corpo umano; a tale scopo sfrutta l'applicazione sulla pelle di speciali vasetti, con l'intento di promuovere la salute e il benessere dell'individuo. Fa parte delle pratiche terapeutiche esterne proprie della medicina cinese, come il massaggio TuiNa o la moxibustione: la sua pratica spetta soltanto a persone abilitate da una specifica certificazione.

anatomica interessata, una serie di eventi strettamente concatenati: • il primo evento è il rilassamento dei tessuti molli e dei tessuti connettivi; • il secondo, il maggiore afflusso di sangue e linfa; • il terzo, una più efficace eliminazione delle sostanze di rifiuto e delle tossine da parte delle cellule del corpo. In altre parole, laddove è applicata, la suzione della pelle favorirebbe la circolazione sanguigna e linfatica, incentivando in questo modo l'eliminazione dal corpo dei prodotti di rifiuto e delle tossine. È proprio tramite ciò che la coppettazione apporta benessere ai pazienti.

• La coppettazione mobile — È detta "mobile" perché prevede lo spostamento dei vasetti durante il trattamento. Il terapeuta lubrifica preventivamente la pelle con una soluzione oleosa, che permette lo scivolamento dei vasetti sulla cute.

È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo.

Dr. Andres Pharma AG


14 PASSATEMPO — Cruciverbone

Un lantanide

§

Pari in Chiasso

Furon fatali a Cesare

3

8

Incantesimo

Impegni gravosi

§

§

§

Periodo preistorico

5

§

Congiungere

§

§

In caso d’emergenza. Ovunque.

L' "Hur" di Wyler

8

SINUPRET EXTRACT — In caso di naso chiuso?

8

8

Replica

8

§

§

Cons. in "litania"

Un laureato

§

Precede "si gira"

§

11

8 Il re di Shakespeare

8

7

Simili agli "asa"

§

È noto quello di Oz

§

FRASE CHIAVE

Gradino

Obbligati, pretesi

2

3

1

4

9

4

9

11

3

5

6

7

8

4 12 12

9 10 8

8

9 10

§

§ La lingua di Cicerone

1

inglese

§

§

§

Sicura

Sprechi

Cortili agresti

§

§

§

4

§

§

§

6

Labile traccia

§

"Andate" in poesia

Né tue, né sue

Zorro Alberi Ampio sempre- mantello Scrittrice verdi

8

8

§

La rivale del Milan

Abitavano Cuzco

Cuor di

Il nome Città della toscana Massari

www.biomed.ch

L'affila Figaro

8

La barca di Noè

8

§

Diventate sostenitori: www.rega.ch

BIOMED AG, 8600 Dübendorf

§

8

Era in voga la pop

§

Arrosto di maiale

Cafoni

§

8

Vendita all'incanto

Nei mesi invernali molte persone soffrono di raffreddori con sintomi fastidiosi. Il naso è chiuso, i seni paranasali sono congestionati. In questa situazione Sinupret extract può aiutare. Sinupret extract viene usato nelle infiammazioni acute non complicate dei seni nasali. Gli ingredienti a base di principi vegetali sciolgono il muco e decongestionano il naso chiuso. È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo.

Fra 2 fattori

Dato anagrafico

www.ibsa.swiss

§

L' "Arnoldo" del teatro

Perire

IBSA Institut Biochimique SA, 6926 Montagnola

§

Frammento di terracotta

Via luganese

È ottimo ai funghi

Il "De" scozzese

Priva di fede

1

In caso di raffreddore? Solmucol Tosse grassa. Scioglie il muco, libera le vie respiratorie. In caso di tosse? Solmucalm Tosse grassa. Scioglie il muco e calma la tosse. Sono dei medicamenti omologati. Rivolgersi allo specialista e leggere il foglietto illustrativo.

§

Parco luganese

SOLMUCOL® & SOLMUCALM® TOSSE GRASSA Tossire meno, respirare meglio

§

§

Gioco da tavolo

§

2

8

§

§

Scoppiavano nei saloon

Città grigionese

§

Lo sport della Vonn

8

Mezzo tratto

Opera di Verdi

§

Ingrassati, unti

Portico greco

§

Gavitello

È alta Intacca o bassa la vite

LA VETRINA: GENNAIO E FEBBRAIO 8

8

È in rima

8

Il suolo natìo

8

8

8

12

8

10

Favola

Cima

Villaggio

15

8

8

CRUCIVERBONE: VINCI UN PESOS D'ORO! Sofà

In farmacia —HIGHLIGHTS

Sponsored by Banca Raiffeisen Lugano società cooperativa

8

§

DEAFTOL® — Aiuto contro il mal di gola e le afte

DEAFTOL® Spray buccale aiuta localmente in caso di infiammazioni dolorose della bocca e della gola, come afte, infiammazioni delle gengive, mal di gola, disturbi della deglutizione ecc. DEAFTOL® è adatto anche per bambini da 4 anni. DEAFTOL® aiuta rapidamente in caso di infiammazioni della gola e di afte. Questo è un medicamento omologato. Leggete attentamente il foglietto illustrativo. Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz

www.wild-pharma.com

9 SOLUZIONE N. 198 Chi molto promette poco mantiene

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

a) Cartolina postale da spedire a: 'VIVERE a tempo pieno', C.P. 5539, 6901 Lugano. b) E-mail da inviare a: vivere@bluewin.ch. Se non specificato, si autorizza VIVA SA ad utilizzare l’indirizzo e-mail per le proprie attività di marketing. Fra tutti coloro che avranno indovinato la soluzione verrà sorteggiato il fortunato lettore. Sono esclusi dalla partecipazione tutti i collaboratori di VIVA SA. Non verrà tenuta alcuna corrispondenza. Nessun pagamento in contanti. Si escludono le vie legali. Il vincitore sarà avvisato personalmente. Il termine di spedizione è il 4 MARZO 2020.

Vivere gennaio/febbraio 2020

Vivere gennaio/febbraio 2020


SolmucolÂŽ & SolmucalmÂŽ Tosse grassa

Tossire meno, respirare meglio.

Respirare a pieni polmoni. www.tossegrassa.ch

Sciroppi IBSA, prodotti in Svizzera. - Semplicemente girare e preparare fresco. - Gusto piacevole alla frutta per grandi e piccoli. - Senza coloranti, alcol, lattosio e glutine. - Senza zuccheri cariogeni, adatti ai diabetici.

Scioglie il muco, libera le vie respiratorie.

Scioglie il muco e calma la tosse.

Sono dei medicamenti omologati. Rivolgersi allo specialista e leggere il foglietto illustrativo. IBSA Institut Biochimique SA, Headquarters and Marketing Operations Via del Piano 29, CH-6915 Pambio-Noranco, www.ibsa.ch

Profile for VIVA SA

Vivere a tempo pieno 199 (Gennaio-Febbraio 2020)   

Rivista gratuita distribuita nelle farmacie del Cantone Ticino (Svizzera).

Vivere a tempo pieno 199 (Gennaio-Febbraio 2020)   

Rivista gratuita distribuita nelle farmacie del Cantone Ticino (Svizzera).

Advertisement