a product message image
{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade

Page 1

ivere V

luglio/agosto 2018 n. 190

MEDICINA

Igiene intima

SALUTE

Punture d'insetti…

FITNESS

Water Grid & Co.

DIETA

Calorie negative


n. 190 luglio/agosto 2018

SOMMARIO

Care lettrici, cari lettori,

Valentina Tanzi

Responsabile della redazione di Vivere.

5

Non va mai in vacanza!

SALUTE 6 Punture d'insetti… Le 10 più comuni

DIETA 4 Alimenti funzionali Il nuovo trend

8

8 Calorie negative Cosa sono?

ODONTOIATRIA 10 Sensibilità

Denti e colletti sensibili

FITNESS 14 Water Grid & Co.

14

Brucia i grassi in acqua!

PASSATEMPO 12 Cruciverbone

Gioca e vinci un pesos d’oro!

© I am Kulz / Shutterstock.com (Copertina) TravnikovStudio — HighKey AndreyUG / Shutterstock.com (Indice)

S'intensifica l'offensiva contro le infezioni nosocomiali. Grazie alla strategia NOSO, dal 2016 le misure di sorveglianza, prevenzione e lotta sono coordinate a livello nazionale. Si è quindi potuto determinare la portata del fenomeno negli ospedali e sono stati inoltre sviluppati programmi per sensibilizzare il personale curante per quanto concerne soprattutto l'igiene delle mani e la prevenzione delle infezioni postoperatorie. L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e i suoi partner hanno fatto il punto della situazione in occasione della pubblicazione del primo rapporto annuale sulla strategia. Le infezioni nosocomiali, dette anche infezioni correlate all'assistenza (ICA), si sviluppano nelle situazioni più disparate, come l'applicazione di un catetere venoso o vescicale, l'impianto di una protesi o il ricorso alla ventilazione artificiale. Anche il semplice contatto tra personale e pazienti durante trattamenti apparentemente innocui può provocare la trasmissione di germi potenzialmente pericolosi. La NOSO interviene quindi a molti livelli e coinvolge i diversi attori, ossia ospedali, case di cura, medici, infermieri, pazienti e ospiti di strutture di cura. Il rilevamento della prevalenza puntuale, condotto dal gruppo di esperti Swissnoso, ha gettato una prima importante base nel settore della sorveglianza. Svolto in 96 ospedali su circa 13'000 pazienti, conclude che il 5,9% contrae un'infezione nosocomiale. Si prevede di ripeterlo nei prossimi anni per poter misurare i progressi conseguiti. Benché sia impossibile prevenire la totalità dei casi, il potenziale di miglioramento è elevato. È stato determinato che dal 35 al 55% dei casi potrebbe essere evitato. Le infezioni derivanti dall'utilizzo di cateteri venosi e vescicali presentano il più ampio margine di miglioramento. Un numero elevatissimo di ICA è dovuto alla trasmissione di germi presenti sulle mani del personale. Per incoraggiare la buona prassi, Swissnoso ha sviluppato lo strumento "CleanHands", proponendolo a tutti gli ospedali, 100 dei quali lo utilizzano già. Questa applicazione mobile permette di monitorare l'équipe durante le sue interazioni con i pazienti, rilevando le prassi adottate e fornendo loro un riscontro immediato dopo la valutazione, affinché possano conoscere gli aspetti da migliorare. Le infezioni del sito chirurgico costituiscono un altro campo di intervento, in quanto sono il tipo di infezioni nosocomiali più frequente. Dal 2009 l'Associazione nazionale per lo sviluppo della qualità in ospedali e cliniche (ANQ) ha instituito una sorveglianza a livello nazionale per numerosi tipi di operazione. Gli ospedali possono confrontarsi tra loro e stabilire gli ambiti di miglioramento. A completamento di ciò, Swissnoso ha sviluppato un modulo di prevenzione del sito chirurgico, basato su 3 misure concrete: tricotomia, disinfezione preoperatoria della cute e profilassi antibiotica. Questo modello è proposto dal 2018 a tutti gli ospedali aventi una propria unità di chirurgia.

MEDICINA 5 Igiene intima

Vivere

HIGHLIGHTS 15 In farmacia

La vetrina: luglio-agosto

www.rivista-vivere.ch

a tempo pieno

SIGLA EDITORIALE

COMITATO DI REDAZIONE

REDAZIONE

SOCIETÀ VIVA SA INDIRIZZO Casella postale 5539, CH — 6901 Lugano

MARIO TANZI Presidente OFCT

M. SC. COM. VALENTINA TANZI Responsabile

DOTT. GIORGIO ANTOGNINI già Presidente PharmaSuisse

CRISTINA GEROSA Segretaria

TELEFONO +41 (0)91 922 68 66 FAX +41 (0)91 923 39 09 E-MAIL vivere@bluewin.ch

Gli articoli impegnano soltanto la responsabilità degli autori.

TIPOGRAFIA NEWPRINT SA


4

ALIMENTAZIONE — Cibi funzionali

Intimo

ALIMENTI FUNZIONALI: IL NUOVO TREND

È fondamentale non dimenticare la sua importanza quando si va in vacanza. La redazione

P

La redazione

roprio quando siamo in viaggio, andiamo incontro a una quantità di insidie che tendiamo a sottovalutare, nel momento in cui sarebbe meglio evitare fastidi, irritazioni o peggio infezioni che possono rovinare le meritate ferie.

• Estratti vegetali — Come carotenoidi, polifenoli, fitoestrogeni, ecc. Tutti contenuti, appunto, in alimenti di origine vegetale. • Vitamine — Soprattutto C, D, E e quelle del gruppo B. • Minerali — Calcio, ferro, magnesio, ecc.

Attente al costume!

Con il caldo non c'è niente di meglio di una giornata passata a fare bagni rinfrescanti al mare o in piscina. Stare costantemente a contatto con il tessuto bagnato non è però ideale per le parti intime: l'umidità, unita alle temperature estive, crea infatti un ambiente perfetto per la proliferazione di bat-

I funghi medicinali

Vivere luglio/agosto 2018

cioè quegli alimenti nella cui preparazione sono impiegati o aggiunti vitamine e minerali in maniera tale da avere un apporto maggiore di essi consumando quel particolare alimento.

ALCUNI ESEMPI

Tra gli alimenti funzionali ci sono: • Probiotici — Costituiti da microorganismi vivi, come lattobacilli e bifidobatteri, in grado di influire positivamente sull'equilibrio della flora batterica intestinale e contribuire a potenziare le difese immunitarie. • Prebiotici — Fibre che promuovono la crescita ed il metabolismo batterico, favoriscono l’assimilazione e quindi la biodisponibilità di alcuni microelementi, limitando invece l’assimilazione del colesterolo e mantenendo basso il tasso glicemico. • Grassi monoinsaturi (tipo olio di oliva) e polinsaturi (omega-3) — Riducono i fattori di rischio delle patologie cardiovascolari.

teri. Per questo preferire un costume dal tessuto leggero e non troppo elaborato, che si asciughi velocemente. Un altro accorgimento è portare sempre con sé un costume di ricambio, asciutto e pulito. Se lo si è dimenticato, evitare di prenderne in prestito dalle amiche. È un capo intimo che è meglio non condividere con altre persone, per ovvi motivi di igiene. Stesso discorso per gli asciugamani.

Sabbia, battigia e bordo piscina

Sedersi sulla battigia o a bordo piscina? Sicuramente una goduria e un modo perfetto per prendere un po' di

fresco senza immergersi. Eppure dietro ad un gesto così banale si celano pericoli non indifferenti. Sapevate che la sabbia è un ricettacolo di batteri? Sarebbe meglio che non venisse mai a contatto con le parti intime. Stesso discorso può valere per il bordo piscina che, essendo una superficie umida, può favorire il proliferare di microrganismi. Più in generale, bisogna entrare nell'ottica che il costume non equivale a un paio di pantaloni, e quindi fare un po' di attenzione a dove ci si siede. Può essere utile, ad esempio, un pareo, una gonna o semplicemente un asciugamano, da indossare tassativamente se ci si siede al bar della spiaggia.

Addio cistite! FEMANNOSE® N – per il trattamento acuto e la prevenzione Agisce rapidamente nella vescica Può agire già dopo la prima assunzione Ottima tollerabilità Grazie al D-mannosio Non induce resistenza I germi vengono inattivati ed eliminati

© tarapong srichaiyos / Shutterstock.com

S

econdo l'EUFIC (European Food Information Council), un alimento può considerarsi funzionale "se dimostra in maniera soddisfacente di avere effetti positivi su una o più funzioni specifiche dell'organismo, che vadano oltre gli effetti nutrizionali normali, in modo tale che sia rilevante per il miglioramento dello stato di salute e di benessere e/o per la riduzione del rischio di malattia". Infatti, gli ultimi studi in materia di scienza dell'alimentazione si rivolgono agli alimenti in quanto non più solo adeguati a soddisfare le necessità nutritive, ma anche a realizzare delle precise funzioni salutistiche. Gli alimenti funzionali sono quindi alimenti caratterizzati dalla presenza di sostanze, generalmente non nutrienti, naturalmente contenute in essi, con effetto positivo su una o più funzioni fisiologiche dell’organismo (biomodulazione). Tra gli alimenti funzionali vengono annoverati anche gli alimenti "arricchiti"

5

IGIENE INTIMA: NON VA MAI IN VACANZA!

Sempre più spesso si sente parlare di alimenti funzionali (functional food) e la nostra dieta si arricchisce di cibi non più solo buoni o salutari ma, appunto, funzionali.

Tra tutti gli alimenti funzionali, ultimamente stanno emergendo i funghi. In Egitto erano considerati elisir di eterna giovinezza e inclusi come prelibate specialità nella dieta dei faraoni. Ippocrate, padre della moderna medicina occidentale, ne elogiava l'utilità per la cura di molte malattie. E se col passare del tempo la fascinazione della cultura orientale per questi alimenti non si è assopita, Europa e Stati Uniti hanno ripreso ad apprezzarne in pieno l'efficacia terapeutica solo di recente. La micoterapia si basa sulla loro caratteristica anti-aging, determinata come un effetto adattogeno. In questo senso i funghi vengono considerati come dei tonici in grado di permettere una migliore gestione dello stress e di conseguire un riequilibrio generale dell’organismo. I funghi sono ricchi di vitamine, minerali e sostanze farmacologicamente attive. Sono inoltre nutrizionalmente ricchi ma con basso contenuto calorico e, quindi, a tutti gli effetti degli alimenti funzionali. Sempre più spesso sono utilizzati in immunonutrizione proprio per la loro capacità di modulare il sistema immunitario. La loro composizione biochimica comprende dei betaglucani, polisaccaridi in grado di modulare la risposta immunitaria nei confronti sia di cellule batteriche che fungine ma soprattutto di quelle tumorali. Ci sono poi altre classi di polisaccaridi che hanno potere antiossidante.

— MEDICINA

Dispositivo medico CE 0426 | Leggere il foglio illustrativo. Melisana AG, 8004 Zurigo, www.femannose.ch Sponsor membro della società svizzera per le persone con incontinenza

Gus to f r u t di ta


SALUTE — Insetti

6

7 Tafano

PUNTURE D'INSETTI…: LE 10 PIÙ COMUNI

Se generalmente i tafani maschi si nutrono di nettare e polline, sono le femmine ad alimentarsi del sangue dei mammiferi. Rispetto a quella dell'ape, la loro puntura è più fastidiosa e dolorosa e la lesione provocata dal morso è più profonda. La zona interessata si infiamma e dà prurito e, in più, la puntura può causare allergie, una seria reazione cutanea, vertigini, mancanza di respiro e un evidente arrossamento agli occhi ed alle labbra. Anche in questo caso è bene rivolgersi a un medico.

Soprattutto in estate siamo portati ad associare un pomfo che ci ritroviamo sulla pelle alle zanzare. In realtà, potrebbe essere molto più ampio il "ventaglio di possibilità" tra gli insetti e altri animali. Come riconoscere, allora, le varie punture dei diversi insetti? La redazione

PERCHÉ PUNGONO?

La risposta è che dipende dal tipo di

Zanzara

La puntura si trasforma subito in un pomfo arrossato. Si distingue per il prurito che provoca, che a volte può risvegliarsi anche dopo giorni. I pomfi possono essere anche più di uno nella stessa area e diventare molto duri.

Zecca

La sua puntura non provoca dolore (non ci si accorge nemmeno di essere stati morsi) o prurito. In genere i primi sintomi si avvertono soltanto successivamente, quando la zecca comincia a succhiare, provo-

cando gonfiore ed eruzioni cutanee. Sintomi che, tuttavia, possono anche non presentarsi. Una volta staccata la zecca seguendo precisi movimenti, la zona colpita si gonfia un po' di più e forma una piccola crosta.

Pulce

Spesso può pungere sui piedi e sulle caviglie, lasciando dei segni rossi e pruriginosi. Una sola pulce può pungere più volte e quindi generare, sulla zona colpita, delle irritazioni a grappolo. Se si è particolarmente sensibili, si può avere un'orticaria papulosa, con una serie di rigonfiamenti pruriginosi e rossi sulla pelle.

Ape, vespa e calabrone

La zona interessata diventa rossa, gonfia, dolente (il dolore si sente in genere anche al momento della puntura stessa) o pruriginosa in uno spazio di circa 2 o 3 centimetri. Quando si superano i 10 cm si è in presenza di una lieve reazione allergica, ma ancora non deve destare preoccupazione. Nei casi gravi la puntura può generare un vero e proprio shock anafilattico ed è necessario andare al pronto soccorso se manca il respiro e se si verificano vomito, rush cutaneo, prurito diffuso, stordimento o perdita di coscienza.

Cimice da letto

Poco attive durante il giorno, escono

Pappataci

La loro puntura in genere provoca semplicemente prurito e fastidio, un po' più elevati rispetto alla puntura della comune zanzara. Solo in rari casi questi insetti possono essere pericolosi e trasmettere la leishmaniosi, malattia che rappresenta un grande rischio soprattutto per i cani.

via Zuccoli 3 cas. postale 536 6902 Lugano tel. 091 985 69 80 fax 091 985 69 89 info@e-newprint.ch www.e-newprint.ch

Formica

Anche lei, nel suo piccolo, può mordere! In questo caso, la formica inietta del veleno per difendersi, che provoca prurito, gonfiore e arrossamento. La puntura ha l'aspetto di una piccola piaga rossa, cui segue una vescica trasparente, il cui liquido può diventare torbido e la parte colpita dare prurito, gonfiarsi e dolere.

Ragno

Come quella di uno scorpione, che vediamo dopo, la sua puntura è un evento piuttosto raro, ma che potrebbe comunque accadere. Risulta quindi utile conoscere le varie tipologie con cui si potrebbe venire a con-

tatto, soprattutto se si gira molto per il mondo. La vedova nera, ragno americano dalla livrea gialla e nera, se infastidita, può attaccare e iniettare del veleno che in rari casi può risultare anche mortale e può provocare effetti sulla parte colpita come intorpidimento e rigidità muscolare. La puntura, generalmente molto dolorosa, si caratterizza per i 2 tipici buchi di entrata o dalla ferita denominata "a bersaglio" (nel caso del ragno violino), diventa man mano sempre più rossa e gonfia. Si possono verificare anche crampi muscolari, brividi, nausea, aumento della pressione sanguigna, sudorazione e mal di testa.

Scorpione

Le specie di scorpione che si possono incontrare alle nostre latitudini sono praticamente innocue per l'uomo, ma è bene sapere che la loro puntura può essere particolarmente dolorosa, oltre a dare prurito, gonfiore e un possibile aumento della temperatura cutanea, intorpidimento o formicolio della parte colpita.

aiuta rapidamente in caso di punture d’insetti

© Guz Anna / Shutterstock.com

I

nsetti come le api, le formiche, le pulci, ma anche le mosche o i ragni possono provocare piccoli o grandi disturbi. Il contatto iniziale può essere anche doloroso – come quello di una vespa – e potrebbe essere seguito da una lieve reazione allergica, mentre la maggior parte dei morsi e punture non causano nient’altro che un lieve disagio. Ma attenzione se si soffre di allergie severe! La prevenzione è, dunque, la migliore medicina, per saper riconoscere gli insetti è il modo migliore per rimanere al sicuro. Ovvio, molto dipende dal posto in cui si vive o che si visita e dalla stagione in corso.

insetto. Alcuni insetti pungono per nutrirsi, come gli ematofagi, quelli che si nutrono di sangue, quali zanzare, tafani, pappataci o pulci, per citarne alcuni. Altri pungono per difendersi da un nostro attacco, come nel caso di api, vespe, calabroni o formiche, e generano una puntura decisamente più dolorosa. Generalmente la zona colpita si arrossa e si gonfia, dando origine a un pomfo. A seconda dell'insetto si crea un singolo pomfo, oppure più microlesioni. Nel caso di insetti che pungono per difesa è anche possibile trovare il pungiglione nella lesione o la testa dell'animale, come nel caso per esempio della zecca.

soprattutto di notte e prevalentemente nelle camere da letto. Anche le cimici succhiano il sangue in più punti diversi, provocando piccole macchie rosse e prurito, che possono anche comparire dopo qualche giorno. I pomfi, inoltre, non compaiono quasi mai da soli, ma a gruppi.

calma dolore e prurito disinfetta la zona della puntura rinfresca e calma la pelle

Prodotto . in Svizzera

È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo. Biomed AG, 8600 Dübendorf. © Biomed AG, 04.2017. All rights reserved.

Nelle farmacie e drogherie.


8

DIETA — Dimagrire

9 locemente, si avverte con un certo ritardo rispetto a quanto ingerito. • Mela verde — Possiede 52 calorie (Cal) per 100 grammi ed è uno dei frutti più indicati per una dieta ipocalorica. È uno degli alimenti a calorie negative più consumati: fanno sentire pieni a lungo e sono ricche di fibre che aiutano a tenere basso l’indice glicemico. • Agrumi — Il pompelmo ha solo 36 Cal e aiuta il senso di sazietà; le arance ne hanno invece 45 e sono ricche di vitamine (in particolare C). Infine, mandarini e limoni (composti da un’elevata percentuale di acqua) hanno rispettivamente 53 e 29 Cal. • Mirtilli (57 Cal), fragole (33 Cal) e lamponi (34 Cal) — I frutti rossi sono quindi ottimi alimenti "negativi", oltre a favorire la circolazione e a migliorare lo stato del sistema vascolare e linfatico. • Anguria — L'acqua (altro elemento a calorie negative) costituisce il 90% della sua composizione. Ecco perché anche questo frutto è un alimento a calorie negative.

CALORIE NEGATIVE: COSA SONO?

Quando si parla di calorie, in ambito nutrizionale, si tende giustamente a pensare di solito all'apporto di energia di un determinato alimento: esistono però due tipologie di livello calorico, positivo e negativo, con funzioni differenti. La redazione gliorando la digestione e la regolarità intestinale, depurano l'organismo e contrastano la ritenzione idrica. Vale dunque davvero la pena di portarli in tavola regolarmente. Questi alimenti – la maggior parte della frutta, della verdura e delle spezie – hanno quindi la caratteristica di aiutare il dimagrimento perché accelerano il metabolismo e favoriscono la digestione, andando a contrastare proprio l’assorbimento delle calorie "positive".

LA VERDURA

LA FRUTTA

Prevedere uno spuntino a metà mattina o metà pomeriggio a base di questi frutti può dunque essere un’ottima scelta se si vuole mantenere sotto controllo il peso. Un altro suggerimento è quello di masticare a lungo questi alimenti, come in genere tutti i cibi, per aiutarne la corretta digestione e assimilazione. Infine, mangiare lentamente permette di avvertire meglio il senso di sazietà che invece, se si ingurgita ve-

Non sorprende sapere che molti dei ci-

© Eviart / Shutterstock.com

L

a determinazione dell'apporto calorico – calorie positive – si basa sulla quantità dei diversi elementi che compongono quel particolare cibo e soprattutto sulla percentuale di glucosio (zucchero) e di lipidi (grassi) in esso contenuta. Le calorie, infatti, sono un'unità fisica

che non può considerarsi negativa. Come tutti voi già sapete, un alto valore calorico implica un alto apporto di nutrienti, con la conseguente tendenza ad aumentare di peso se queste calorie in eccesso vengono assimilate e non smaltite nel modo giusto. Esistono alcuni alimenti, però, che hanno pochissime calorie e, in più, richiedono una maggiore attività al nostro corpo per essere metabolizzate, fin dalla prima masticazione: sono i cibi a calorie negative. Per esempio, una fetta di torta contiene circa 450 calorie (Cal) e ne richiede 150 per essere digerita, con un "positivo" di 300 Cal. Un gambo di sedano crudo fornisce circa 5 Cal e implica quindi un processo digestivo più "costoso" dell'assunzione del cibo stesso, portando dunque le calorie assunte in "negativo". Inoltre, questi cibi aiutano a tenere sotto controllo i livelli di zuccheri e colesterolo nel sangue, sono un aiuto per fegato, stomaco e intestino mi-

Allevia lesioni sportive, contusioni, slogature e stiramenti Pomata consolida originale DR. ANDRES tivo. Dr. Andres Pharma AG.

Si prega di leggere il foglietto illustra

Rimanete in forma più a lungo. Disponibile nelle farmacie, drogherie e nei negozi di prodotti naturali e dietetici.

Prodotto Svizzero

www.bio-strath.com

bi a calorie negative appartengono al mondo vegetale. Il loro consumo implica che siano cucinati in modo semplice, evitando appunto le preparazioni elaborate e i condimenti ricchi di grassi. L'ideale, dove è possibile, è di mangiarli crudi per preservare, insieme alla leggerezza, anche le proprietà nutritive. • Sedano (15 Cal) — È composto per il 75% da acqua e, per il restante 25%, da fibre. Consigliatissimo per chi cerca cibi sani e dietetici. • Zucchina (15 Cal) — Dal sapore dolce, si presta per ogni tipologia di cottura, dalla griglia al vapore: c'è solo l’imbarazzo della scelta su come consumarla. • Cetriolo (16 Cal) — È composto in gran parte da acqua. Grazie all’alto contenuto di vitamina C, riduce i livelli di infiammazione nel corpo. Contiene inoltre acido caffeico, che previene la ritenzione idrica. È ideale da consumare da solo, in insalata oppure insieme ad altri ingredienti per preparazioni e ricette estive, preferibilmente crudo. • Pomodoro (18 Cal) — È uno degli alimenti base della dieta mediterranea: fresco, è perfetto per essere

consumato in tantissimi modi diversi. Ricco di sostanze nutritive, come il licopene, un antiossidante naturale in grado di proteggere le cellule dall’invecchiamento. È pure utile contro alti livelli di colesterolo e ipertensione, soprattutto se cotto. • Carota (35 Cal) — È un'ottima verdura da mangiare sia cruda che cotta e può essere inserita in moltissime ricette.

LE SPEZIE E LE ERBE

• Aneto e tarassaco (43 Cal); • peperoncini Jalapeño (13 Cal); • coriandolo (23 Cal); • prezzemolo (36 Cal); • erba cipollina (30 Cal). Non dimeticate nemmeno cannella, chiodi di garofano, semi di lino e zenzero. Per chi segue una dieta ipocalorica o, semplicemente, vuole restare in forma, l'ideale è cercare di sostituire i condimenti più grassi e sapidi con le spezie: manterrete intatto il gusto ma con molte meno calorie nel vostro piatto, diminuendo pure la quantità di sale.


10

ODONTOIATRIA — Sensibilità

DENTI E COLLETTI SENSIBILI

Salvia Wild gocce: aiuta con sudorazione eccessiva

Estate è anche sinonimo di sole e calura. Un rimedio immediato seppur fugace può essere un bel gelato o una bibita bella fresca. Med. dent. Danilo Avolio, SSO/SSO-Ticino Per la Commissione di Informazione della Svizzera Italiana (CISI)

I

n studio si presentano spesso pazienti che in seguito all’assunzione di uno dei "rimedi" citati ha avuto la sgradita sorpresa di sentire una forte sensibilità. Questo lascia spesso il dubbio all’ignaro paziente di avere una o più carie. Ma è sempre il caso? Questo fenomeno, che a volte è collegato all’insorgere di una nuova lesione cariosa o di una secondaria su denti ancora vitali (sotto un’otturazione), si può però manifestare anche in caso di retrazione gengivale, con o senza abrasione dei colletti dei denti. Essi sono composti da una sostanza molto sensibile (la dentina) più morbida dello smalto e sono ricoperti dalla gengiva. Quando questa si ritira, il colletto viene sempre più esposto a: • carie della radice; • abrasione eccessiva dovuta ad un'errata pulizia; • accresciuta sensibilità e acuti dolori dovuti a stimoli esterni.

CAUSE DELL’IPERSENSIBILITÀ

I tuboli dentinali, se stimolati, trasmettono delle sensazioni sgradevoli o addirittura dolorose al nervo. Quindi, se lo smalto non ricopre più la dentina o se avviene un ritiro gengivale con conseguente esposizione della dentina radicolare, il dente reagisce agli stimoli esterni, che possono essere di origine termica (caldo e freddo), meccanica (setole dello spazzolino troppo dure, dentifrici troppo abrasivi, spazzolamento troppo energico o con movimenti errati) o alimentare (cibi o bevande acide: limonata, coca cola, succhi di frutta, agrumi, yogurt, ecc.).

CAUSE DELLA RETRAZIONE

• Meccanica — Come già accennato, una tecnica di spazzolatura errata, spazzolini con setole troppo dure, dentifrici troppo abrasivi portano con il tempo ad una denudazione del colletto. • Infiammatoria — L’accumulo di placca batterica, con conseguente accumulo di tartaro, causa un’infiammazione (la paradontite) che alla lunga intacca l’apparato di sostegno. • Età — Invecchiando, la gengiva ha la tendenza a ritirarsi. Questa naturale involuzione non è quantificabile in maniera standard a causa dei diversi fattori soggettivi.

PREVENZIONE

Se non si può modificare il naturale processo di invecchiamento, si può invece intervenire efficacemente contro le cause meccaniche ed infiammatorie. Chiedete consiglio al vostro medico dentista o all’igienista dentale che sapranno indicarvi tecniche e mezzi d’igiene appropriati. In ogni caso, utilizzate uno spazzolino morbido ed un dentifricio poco abrasivo, contenente fluoruri, in combinazione con dei colluttori specifici. Con una corretta igiene orale anche l’infiammazione batterica viene combattuta efficacemente, eliminando accuratamente la placca batterica ed impedendo la formazione di tartaro.

Salvia Wild® è un rimedio a base di erbe con estratto di salvia e aiuta con un‘eccessiva sudorazione, d‘altra parte nell‘infiammazione della bocca e della gola. Questa è una medicina approvata. Si prega di leggere la brochure. Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz | www.wild-pharma.com

EMOFLUOR

®

GEL | COLLUTORIO | DENTIFRICIO EMOFLUOR® EFFICACE CONTRO I DENTI SENSIBILI E COLLETTI SCOPERTI Ottenibili nelle drogherie e nelle farmacie. NOVITÀ: EMOFLUOR® DESENS GEL PROFESSIONAL desensibilizza e protegge rapidamente (1-2 minuti) i denti sensibili al dolore e i colletti scoperti.

CONCLUSIONI

Non sempre i dolori indicano la presenza di una carie, ma spesso sono collegati al problema dei colletti sensibili. Benché molto fastidiosi, possono essere trattati conservativamente con cure mirate e preventive che aiutano a superare la fase acuta. Se le cause non vengono però eliminate, il problema si ripresenta ciclicamente. Vivere luglio/agosto 2018

Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz | www.wild-pharma.com


12 PASSATEMPO — Cruciverbone

Sponsored by Banca Raiffeisen Lugano società cooperativa

La nota Papas

§

1

Illuminato

§ Medico statunitense

Capo etiope

Calotta centrale

§

2

8 Gatto

L'Irlanda con Dublino

Osservare

§ Canto patriottico

§

§ Fuellerinserat_it_135x60mm:Fuellerinserat Un § albero

8/6/18

09:51

§

Dazio

Li collezionava Casanova

§

Seite 1

Più conoscenze

Imperava in Russia

più qualità

di vita

www.ialugencalm.ch Partita a tennis

8

8

Sigla radiologica Né mio, né suo

§

Ricco…

La candida spia!

§

Sigaro pregiato

§

8

§

Privi di fede

8

FRASE CHIAVE

§

Stella del cinema Uncini da pesca

§

Frutto autunnale

§

1

2

Nome d'uomo

§ Sono risparmiatori

3

4

5

6

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

www.prosenectute.ch Conto postale 87-500301-3 IBAN CH91 0900 0000 8750 0301 3

5

§ Satira, sarcasmo

(A numero uguale corrisponde lettera uguale)

§

§

6

SOLUZIONE N. 189 Ramazzotti

a) Cartolina postale da spedire a: 'VIVERE a tempo pieno', C.P. 5539, 6901 Lugano. b) E-mail da inviare a: vivere@bluewin.ch. Se non specificato, si autorizza VIVA SA ad utilizzare l’indirizzo e-mail per le proprie attività di marketing. Fra tutti coloro che avranno indovinato la soluzione verrà sorteggiato il fortunato lettore. Sono esclusi dalla partecipazione tutti i collaboratori di VIVA SA. Non verrà tenuta alcuna corrispondenza. Nessun pagamento in contanti. Si escludono le vie legali. Il vincitore sarà avvisato personalmente. Il termine di spedizione è il 12 SETTEMBRE 2018.

Vivere luglio/agosto 2018

Aiutiamo le persone anziane a restare autonome il più a lungo possibile. Aiutateci ad aiutare.

Profondi

§

Il campeador

§

§

§

§

§

Vezzo nervoso

Pari in mancato

Fu il primo eresiarca

Placare il dolore

Radice commestibile

§

§

Malattia polmonare

Serpeg- nel cuore gia quello Porto panico algerino

§

§

Scavo centrale

Badile

Verbo ausiliare

8

4

Esosi

Prep. semplice

8

3

Saluto fra amici

8

8

CP 30-11220-0 8

Simili alle foche

Lo sport della Gut

§

Il primo dispari

Poppatoio

§

aha! Centro Allergie Svizzera aha!infoline: 031 359 90 50

§

www.aha.ch

8

Redige atti

Questo è un dispositivo medico. Per ulteriori informazioni, vogliate consultare il foglietto informativo.

Acido ialuronico biofermentativo: pregiato, comprovato, naturalmente efficace.

8

sulle allergie

§

8

Piccoli grandi pericoli

Pesce prelibato

§

§ Dei Un nordici pianeta

§

§

§ Il noto Welles

- In caso di irritazioni cutanee dovute al freddo, vento e sole. - Per pelle irritata dopo depilazione, tatuaggi e trattamenti estetici. - Idrata naturalmente e a lungo. - Allevia il rossore e il prurito. - Ialugen® Calm Gel: consistenza morbida e rinfrescante, senza profumo. - Ialugen® Calm Spray: cura spray delicata, con morbida fragranza. - Senza cortisone, parabeni e coloranti. - Vegano

In coppia con Gian

§

Isola greca

Gel e spray calmanti per viso e corpo.

§

Dea dell'aurora

8

Fracassato

§

8

Segue sigma

Sostanze tossiche

Risonanze

8

Il padre La dei capitale moschetgreca tieri

8

Radiografia

8

Lavorazione della pelle

8

Un condimento

8

8

Smarrito

Idrata e calma la pelle secca e irritata.

8

Stormo … d'api

8

CRUCIVERBONE: VINCI UN PESOS D'ORO!

ialugen® Calm Gel & Spray

Dopo una caduta, Johanna S., 81 anni, ha sperimentato cosa significhi dover dipendere improvvisamente dagli altri, anche nelle decisioni.

IBSA Institut Biochimique SA Headquarters and Marketing Operations Via del Piano 29, CH-6915 Pambio-Noranco, www.ibsa.ch


14

MOVIMENTO — Fitness

In farmacia

WATER GRID & Co.: BRUCIA I GRASSI IN ACQUA!

— HIGHLIGHTS

15

LA VETRINA: LUGLIO E AGOSTO

L’acqua è davvero un toccasana. Non solo consumandola ogni giorno ci fa restare in forma, ma anche la sua vicinanza ci aiuta a distendere la mente, a rilassarci e, perché no, a farci dimagrire!

PARAPIC® Aiuta rapidamente in caso di punture d'insetti In estate gli insetti possono facilmente diventare un fastidio. Parapic® disinfetta la zona della puntura, calma dolore e prurito e rinfresca la pelle. Prodotto in Svizzera.

La redazione

È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo. Biomed AG, 8600 Dübendorf

ALTRI TRENDS

Vivere luglio/agosto 2018

ta in vasca, si inizia con 5 minuti di riscaldamento con camminata sul posto, a velocità sempre più sostenuta, e piccoli salti. Poi il trainer avvia il circuito, che prevede 90 secondi per esercizio: nella propria postazione, si inizia l’allenamento con i "water basket", che vengono spostati sott’acqua con torsioni del busto che scolpiscono il girovita. A seguire la fase di recupero attivo, ossia un lavoro cardiovascolare più leggero (di 30 secondi) con corsa sul posto, "jumping jack" e scivolate sull'acqua. Dopo aver cambiato velocemente postazione, si riparte con i bilancieri galleggianti che, spinti anch'essi sott'acqua, scolpiscono braccia, spalle e dorso. Altro cambio, ora è il turno delle cavigliere (quelle da aquagym), per tonificare gambe e glutei. Si conclude con 3 minuti di defaticamento. Il circuito può essere ripetuto da 6 a 8 volte. Una sessione aiuta a: • bruciare fino a 400-500 calorie, • migliorare l'efficienza di cuore e

polmoni, • tonificare il corpo (braccia, spalle, dorso, gambe e glutei); • dire addio alla ritenzione idrica. Il Water Grid stimola a dare il meglio di sé durante ogni esercizio, per ottenere risultati davvero apprezzabili, sia in termini di prestazione che rispetto alle aspettative nutrite.

SALVIA WILD Virtù curative direttamente dalla natura

La sudorazione intensa o le vampate di calore sono fenomeni concomitanti fastidiosi del nervosismo, in menopausa o durante la convalescenza. L’estratto speciale di salvia contenuto in Salvia Wild è un rimedio affidabile contro la sudorazione eccessiva. Salvia Wild è un medicamento autorizzato, leggere il foglietto illustrativo. DR. Wild & Co. AGA, 4132 Muttenz

www.wild-pharma.com

STRATH® ORIGINAL Rimanete in forma più a lungo

Integratore alimentare prezioso per bambini, adulti, donne in gravidanza, studenti e sportivi. Le materie prime utilizzate per i prodotti Strath, lasciate al naturale, apportano una varietà di sostanze vitali. Le sostanze vitali sono presenti in un equilibrio biologico e quindi possono essere perfettamente assimilate dall’organismo. Strath è disponibile in forma liquida o di compresse. Bio-Strath AG, 8008 Zurigo

bio-strath.com

Lebewohl® Cerotto callifugo "Addio" contro i calli e i duroni!

Grazie alla sua combinazione specifica di principi attivi (acido salicilico e acido lattico) il cerotto callifugo Lebewohl® allevia il dolore dovuto a pressione e facilita la rimozione dello strato corneo. La parte centrale di colore verde è circondata da un anello di feltro morbido al tatto. Un cerotto usato milioni di volte con ottimi risultati. Questo è un medicamento omologato. Vedi il foglietto illustrativo (swissmedicinfo.ch). Melisana AG, 8004 Zurigo

© begalphoto / Shutterstock.com

L

'ultima novità del mondo del fitness? Si chiama Water Grid e si fa in piscina, negli spazi delimitati da una griglia galleggiante di plastica. È una serie di movimenti svolti in acqua, che traggono ispirazione dalla quotidianità, fatta di camminata, piegamenti e torsioni, un mix di esercizi che deve essere eseguito all'interno di uno spazio ridotto per ottimizzare i risultati. Il quadrato di 180 cm di lato, delimitato da tubi, raffigura la superficie vitale per l'esecuzione e il punto di partenza per costruire un circuito che impone il passaggio da un quadrato all’altro ogni volta che si cambia movimento. Il Water Grid tenta di sfruttare la resistenza dell'acqua e le proprietà di piccoli attrezzi fitness per stimolare i maggiori gruppi muscolari del corpo, aumentare l'intensità dello sforzo e migliorare le prestazioni e la resistenza fisica, il tutto a ritmo di musica. Una lezione dura 50-60 minuti: una vol-

ACQUAPOLE – Allenamento con pali in acqua? Detto fatto. Per tutti gli amanti di PoleDance e per chiunque voglia avvicinarsi a questo mondo, l'allenamento permette di sfruttare l'acqua non solo come resistenza, ma anche come appoggio per svolgere alcune figure. Acquapole è uno sport completo che allena tutti i muscoli e migliora l'equilibrio a ogni sessione. BETOMIC – Un attrezzo a forma di atomo da utilizzare con mani o piedi. Durante l'allenamento, vi basterà svolgere alcuni semplici esercizi in acqua per migliorare la resistenza e la coordinazione. FIT PADDING – Se, oltre alla coordinazione, volete migliorare anche postura, equilibrio, forza e allenare tutto il corpo. In questo "sport" gli esercizi sono svolti su una tavola galleggiante, un'esperienza destabilizzante! Da provare! BOXING SPLASH – Il combattimento è il vostro grande amore? Questa nuova tendenza è quello che fa per voi, ovvero boxe in acqua. Ideale se volete sfogarvi e divertirvi allo stesso tempo! Una lezione è una vera e propria scarica di energia!

www.biomed.ch

www.melisana.ch

OMEGA-LIFE®: per cuore e cervello

Gli Omega 3 sono essenziali per il corpo. Due porzioni alla settimana di pesce grasso coprono il fabbisogno, oppure basta assumere ogni giorno una compressa di "Omega-life® Classic 500". Per coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana è disponibile "Omega-life® Vegan" con olio di alghe. 1 volta al giorno – La dose quotidiana di salute. Doetsch Grether AG, 4051 Basilea

www.doetschgrether.ch Vivere luglio/agosto 2018


«E D’UN TRATTO MI È STATA TOLTA LA PRECEDENZA» Ascoltate la storia Rega di Claudia Sonderer, 46. soccorsomio.ch/claudia

Diventate sostenitori ora.

Profile for VIVA SA

Vivere a tempo pieno 190 (Luglio-Agosto 2018)  

Rivista gratuita distribuita nelle farmacie del Cantone Ticino (Svizzera).

Vivere a tempo pieno 190 (Luglio-Agosto 2018)  

Rivista gratuita distribuita nelle farmacie del Cantone Ticino (Svizzera).

Advertisement