Issuu on Google+

G lden Palace Luxur y Hotel Torino

“L’ ESSENCE DU LUXE”

P R O G E T T O

D I

T E S I

2 0 1 3

REBECCA BIANCOROSSO_FRANCESCO GENNARO

I N T E R I O R

D E S I G N E R


INDICE

BRIEF

5

CONCEPT

7

AREE COMUNI

8-27

Reception

12

Golden Cafè

16

Golden Jardin

20

Toilette Clienti

24

RISTORAZIONE

29-37

Golden Bistrot

30

Golden Restaurant

34

CAMERE Presidential Suite

42-55 46


“L’ESSENCE DU LUXE”

4


BRIEF

“QUANDO IL LUSSO E’ PURO DIVERTIMENTO” Lo spunto lo dà la parola latina [di-ver-tì-re]=[de] allontanamento [vertere] volgere. Quindi, volgere altrove, deviare, piacere che si prova nel momento dello svago. Il divertimento, nel senso proprio del termine, è distrazione. La sua funzione è indispensabile ed è necessario non commettere l’errore di separarlo nettamente dal resto della vita. La vita non è un pendolo fra noia e dolore con sprazzi di divertimento, o quantomeno si può aspirare a qualcosa di meglio, visto che è sempre e comunque uno scegliere.

L U S S O D E M O C R A T I C O D I V E R T E N T E

BRIEF

5


“L’ESSENCE DU LUXE”

6


CONCEPT

“L’ESSENCE DU LUXE” Il lusso di possedere le cose. Un tempo la ricchezza era definita dalla preziosità degli oggetti e la loro rarità ne definiva il valore, oggi la ricchezza è definita più dal denaro: è come se si fosse passati da un possedere cose materiali ad un possesso virtuale, smaterializzato, ancor più effimero. Il lusso nella proposta è invece la ricerca dell’esclusività di oggetti preziosi, gioielli, che racchiudano al loro interno non solo la rarità della materia prima ma anche il saper fare, l’ingegno dell’interprete. una interpretazione del tutto originale è la proposta della hall completamente riorganizzata, della centralità del bar e della nuova realtà del bistrot, per accogliere e far vivere di più lo spazio gr andioso aprendosi a un’ intera città.

CONCEPT

7


GESTIONE DEGLI SPAZI COMUNI

LEGENDA

Reception

Retro Bar

“L’ESSENCE DU LUXE”

Golden Cafè Golden Bistrot

8

Golden Restaurant

Toilette Clienti

Golden Jardin

Back Office

Kitchen Office

Collegamenti

altre aree comuni


CARTELLA COLORI

GESTIONE DEGLI SPAZI COMUNI

9


“L’ESSENCE DU LUXE”

10


AREE COMUNI Reception Golden Cafè Golden Jardin Toilette Clienti

AREE COMUNI

11


RECEPTION Luogo cardine di tutto l’albergo, la reception rappresenta nel mondo dell’ hotelerie la zona piu’ importante e fulcro di tutta l’amministrazione, la comunicazione con la clientela e la prima forte impressione che la struttura offre a chi arriva dall’esterno. Nella progettazione in merito, la reception ricopre dunque un ruolo di primaria importanza, è la prima zona con cui il cliente si confronta; si colloca all’ingresso sulla destra e gia’ da qui il concept diventa di forte impatto e caratterrizante dello spazio. Pepite fluttuanti e sinuose luccicano e si trasformano in un divertente gioco a pavimento, il tutto plasmato da un design pulito e leggero, gioco di pieni e vuoti, dati da trasparenze e sospensioni dei volumi solidi. I toni chiari donano allo spazio luminosità ed eleganza essenziale ed ariosa, il tocco di cromatura oro regala preziosità ad uno stile inconfondibilmente Golden Palace.

“L’ESSENCE DU LUXE”

12


RECEPTION

13


COLORI - MATERIALI - FINITURE

PASSAGGIO PREFERENZIALE ASCENSORI DESK RECEPTION

INGRESSO PRINCIPALE

PROSPETTO

PASSAGGIO PREFERENZIALE ASCENSORI

ATTESA

DESK RECEPTION BACK OFFICE

PLANIMETRIA

V E TR O V E RNI C I ATO

“L’ESSENCE DU LUXE”

14

R

E

S

I

N

A

C

O

R

I

A

N

VETRO LUCIDO

LACCATO ORO


RECEPTION

15


GOLDEN CAFE’ Luogo di incontri, di passaggio, di scambi internazionali, e’ cosi’ che il Golden Bar si impone sulla centralita’ delle aree comuni, diventando non solo un bar di un hotel a 5 stelle, ma ritrovo per un’intera citta’ commerciale come Torino e il suo centro. Per ogni ora del giorno cambia veste, offrendo un servizio completo che vive 24 h su 24, si inizia dalle abbondanti colazioni, per concludere con l’happy hour e il coktail bar. L’imponente cupola si caratterizza di una cascata di pepite oro, che si proiettano su un ampio bancone dai toni chiari e dalle forme essenziali, la zona lounge, invece, si firma della collezione AIR by LAGO, che donano allo spazio una divertente esclusivita’, grazie alle sue poltrone componibili e agli accoppiamenti di tessuti e materiali differenti. Una realta’ che non solo dipende dalla vita dell’albergo, ma si apre a chi la citta’ la vive tutti i giorni regalandosi l’unicita’ di un servizio a 5 stelle.

“L’ESSENCE DU LUXE”

16


GOLDEN CAFE’

17


COLORI - MATERIALI - FINITURE

ELEMENTI SCENICI A SOSPENSIONE

POSTAZIONE DJ CON LCD

PROSPETTO

RETRO BAR’

LOUNGE

POLTRONE E TAVOLINI LAGO AIR

BANCONE GOLDEN CAFE’

PLANIMETRIA

V E TR O V E RNI C I ATO

“L’ESSENCE DU LUXE”

18

R

E

S

I

N

A

C

O

R

I

A

N

VETRO LUCIDO

LACCATO ORO


GOLDEN CAFE’ 19


GOLDEN JARDIN  Anche per lo spazio aperto il nostro concept si esprime in modo impattante e scenico. Suggestivi giochi di ombra dati da telai sospesi e proiezione a pavimento con zolle di verde. Materiali dal forte impatto visivo e dal basso costo di manutenzione e gestione, per dare ossigeno a uno spazio aperto, ma circondato dalle imponenti architetture razionaliste dei due edifici, come un cavedio di verde in cui concedersi il lusso dell’aria aperta.

“L’ESSENCE DU LUXE”

20


GOLDEN JARDIN

21


COLORI - MATERIALI - FINITURE

ZOLLE DI ERBA SINTETICA

FONTANA

PROSPETTO

INGRESSO BISTROT

DEHOR INGRESSO SECONDARIO

PLANIMETRIA

PIETRA DI LUSERNA

“L’ESSENCE DU LUXE”

22

ERBA SINTETICA

TEX IMPERMEABILE

FERRO BATTUTO

E C O P E L L E


“ f

g i o c h i u

o

r

i

d ’ o m b r e , s c a l a ,

convivialita’ ed

espressione ”

GOLDEN JARDIN 23


TOILETTE CLIENTI Anche una toilette, se a 5 stelle, necessita di particolarita’ e unicita’, data dal servizio, dalla pulizia e da soluzioni innovative che al meglio devono raccontare il lusso di questa realta’ alberghiera. I toni si scuriscono per un’atmosfera elegante e calda, giochi di luci dagli specchi sinuosi, una divertente parete attrezzata, la deformazione dello spazio e la freschezza della natura indoor.

“L’ESSENCE DU LUXE”

24


TOILETTE CLIENTI

25


COLORI - MATERIALI - FINITURE

PARETE ATTREZZATA



CESTINO PER SALVIETTE SALVIETTE MANI

PROSPETTO

WC WC DISABILI

URINATOIO

PARETE ATTREZZATA

PARETE IN MUSCHIO

PLANIMETRIA

V E TR O V E RNI C I ATO

“L’ESSENCE DU LUXE”

26

R

E

S

I

N

A

M U S C H I O

C E R A M I C A

A C C I A I O


TOILETTE CLIENTI

27


“L’ESSENCE DU LUXE”

28


RISTORAZIONE Golden Bistrot Golden Restaurant

RISTORAZIONE

29


GOLDEN BISTROT La nuova realta’ del Golden Palace, il modo per concedersi il lusso di una pausa a 5 stelle. Postazioni piu’ appartate ai tavolini, o sgabelli al banco alto per un pasto veloce ma dalla location esclusiva. Atmosfera conviviale ma dal gusto inconfondibile Golden, proprio qui il lusso si trasforma in soluzioni insolite e cosi’ anche il gesto piu’ comune del “mangiare” diventa divertente. Le scintillanti posate come gioielli diventando accessorio di una lampada magnetica, tornando all’occorenza funzionanti del loro ruolo originale. E’ cosi’ che il Golden Bistrot diventa non solo area di ristoro, ma luogo in cui sentirsi accolti in modo esclusivo, ma democratico, cio’ che e’ sempre stato inaccessibile diventa alla portata di tutti e cosi’ anche le grafiche ironizzano sui cibi di lusso e su come essi abbiano acquisito valore per cultura e tradizione e non sempre per la veritiera bonta’ al palato.

“L’ESSENCE DU LUXE”

30


GOLDEN BISTROT

31


COLORI - MATERIALI - FINITURE

LAMPADA MAGNETICA CON POSATE INGRESSO DAL GIARDINO

DESK CASSA

PROSPETTO

TAVOLO CON SGABELLI

MONTAVIVANDE

FJORD J MOROSO

ZONA DI SERVIZIO

TAVOLINI LAGO AIR

PLANIMETRIA

V E TR O V E RNI C I ATO

“L’ESSENCE DU LUXE”

32

R

E

S

I

N

A

C

O

R

I

A

N

VETRO LUCIDO

LACCATO ORO


GOLDEN BISTROT

33


GOLDEN RESTAURANT Mood fresco e arioso, il bowindow vetrato comunica con l’area esterna e la vivacità del verde. L’atmosfera diventa più elegante e sofisticata, il tutto reso più leggero da celebri sedute in policarbonato firmate Moroso, un tocco di design per una folata di rinnovamento. Il controsoffitto specchiato potenzia l’ ampliamento dello spazio per una sensazione quasi di disorientamento mai invasiva e giocosa.

“L’ESSENCE DU LUXE”

34


GOLDEN RESTAURANT

35


COLORI - MATERIALI - FINITURE

BUFFET

PROSPETTO

FJORD J MOROSO

INGRESSO DEHOR

PLANIMETRIA

V E TR O V E RNI C I ATO

“L’ESSENCE DU LUXE”

36

R

E

S

I

N

A

C

O

R

I

A

N

VETRO LUCIDO

S P E C C H I O


“l u m i n o s i t a ’ e ariosità, freschezza di progetto, leggerezza e

giochi di specchi ”

GOLDEN RESTAURANT

37


CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

ILLUMINOTECNICA

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

PLANIMETRIA

38

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

“L’ESSENCE DU LUXE”


modalità iluminazione: DIRETTA apparecchio: FARETTO INCASSO

modalità iluminazione: RADENZA apparecchio: INCASSO LINEARE

co lo re lu c e: CA L D A sorgente luminosa: LED

col or e l u ce: C A L D A sorgente luminosa: STRIP LED

modalità iluminazione: DIRETTA apparecchio: FARETTO INCASSO

modalità iluminazione: RADENZA apparecchio: INCASSO LINEARE

co lo re lu c e: CA L D A sorgente luminosa: LED

col or e l u ce: C A L D A sorgente luminosa: FLUORESCENTE LINEARE

modalità iluminazione: DIRETTA apparecchio: LAMPADA DA TAVOLO

modalità iluminazione: DIRETTA apparecchio: INCASSO STAGNO

co lo re lu c e: CA L D A sorgente luminosa: FLUORESCENTE COMPATTA

col or e l u ce: C A L D A sorgente luminosa: LED

ILLUMINOTECNICA

39


ARREDI

P O L T R O N E L A G O C O L L E Z I O N E A I R COTONE ORGANICO - ECOPELLE

M O R O S O C H A I R M O D E L L O F J O R D J POLICARBONATO TRASPARENTE SENAPE

F O S C A R I N I L A M P MODELLO TWIGGY XL V E T R O R E S I N A

“L’ESSENCE DU LUXE”

40

T A V O L I L A G O C O L L E Z I O N E A I R L A C C A T O - V E T R O

M O R O S O C H A I R M O D E L L O F J O R D J POLICARBONATO TRASPARENTE BIANCO

B R O G G I D E S I G N S T I L E T T O G O L D P V D


SANITARI

W C A N T O N I O L U P I COLLEZIONE KOMODO CERAMICA SATINATA

U R I N ATO I O G LO B O M O D E L L O O L I V I A C E R A M I C A L U C I D A

LAVABO ANTONIO LUPI C O L L E Z I O N E T U B A CERAMICA SATINATA

R U B I N E T T E R I A A N TO N I O LU P I M O D E L L O B I K A P PA A C C I A I O C R O M ATO

ARREDI E SANITARI 41


“L’ESSENCE DU LUXE”

42


CAMERE Presidential Suite

CAMERE

43


GESTIONE DELLO SPAZIO

LEGENDA

Living

“L’ESSENCE DU LUXE”

44

Camere da letto

Toilette

Kitchen

Cabina armadi

Sauna


CARTELLA COLORI

GESTIONE DELLO SPAZIO

45


PRESIDENTIAL SUITE L’atmosfera muta nei toni dei grigi, dei tortora e del senape. Gli accenti di colore accrescono la vivacità di uno spazio dalle soluzioni bizzarre, coniugate a una fresca eleganza e raffinatezza dello stile. Luci calde, materiali ricercati e ossigeno della natura indoor, per godere di ogni lusso. Due tipologie di camera da letto, una dedicata alla sola suite, mentre quella comunicante, riesce a vivere di vita propria diventando una Deluxe room. La cucina sparisce all’esigenza, per vivere un living sempre aperto e luminoso, grazie alle ampie vetrate di cui gode la camera. La briosità della collezione AIR by LAGO, si esprime anche nelle camere di tutto l’albergo e nella suite presidenziale si fa spazio con le sue innumerevoli composizioni e colori. Comfort, benessere e soluzioni innovative per la più grande suite firmata Golden Palace.

“L’ESSENCE DU LUXE”

46


PRESIDENTIAL SUITE

47


COLORI - MATERIALI - FINITURE

TAPPEZZERIA PATTERN POGGIA VALIGIA

DIVANO LAGO AIR

PROSPETTO

SAUNA CUCINA A SCOMPARSA ISOLA A DOPPIA ALTEZZA

CABINA ARMADI

DELUXE ROOM VASCA E LAVABI DESK

IPAD SISTEMA AIR ARREDO SU BINARIO

DESK CON LAVABI

PLANIMETRIA

TATAMI BOLON

“L’ESSENCE DU LUXE”

48

R

E

S

I

N

A

T E S S U T O

M U S C H I O

L A C C A T O O PA C O


PRESIDENTIAL SUITE

49


decorativo , c o m f o r t , rilassante”

“leggerezza del motivo s e r v i z i

e

atmosfera

“L’ESSENCE DU LUXE”

50


PRESIDENTIAL SUITE

51


CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

ILLUMINOTECNICA

PLANIMETRIA

“L’ESSENCE DU LUXE”

52


modalità iluminazione: DIRETTA apparecchio: FARETTO INCASSO

modalità iluminazione: RADENZA apparecchio: INCASSO LINEARE

co lo re lu c e: CA L D A sorgente luminosa: LED

col or e l u ce: C A L D A sorgente luminosa: STRIP LED

modalità iluminazione: DIRETTA apparecchio: LAMPADA DA TAVOLO

modalità iluminazione: DIRETTA apparecchio: DA LETTURA SNODABILE

co lo re lu c e: CA L D A sorgente luminosa: FLUORESCENTE COMPATTA

col or e l u ce: C A L D A sorgente luminosa: LED

ILLUMINOTECNICA

53


ARREDI

P O L T R O N E L A G O C O L L E Z I O N E A I R COTONE ORGANICO - ECOPELLE

3 3 2 0 S W A N C H A I R A R N E J A C O B S E N P E L L E E T E S S U T O

A P P L E

“L’ESSENCE DU LUXE”

54

A I R S Y S T E M I P A D

T A V O L I L A G O C O L L E Z I O N E A I R L A C C A T O - V E T R O

F O S C A R I N I L A M P MODELLO TWIGGY XL V E T R O R E S I N A

C A N T A L U P I G A L A X Y A T L A N T I S OTTONE MA SSICCIO


SANITARI

W C A N T O N I O L U P I COLLEZIONE KOMODO CERAMICA SATINATA

BIDET ANTONIO LUPI COLLEZIONE KOMODO CERAMICA SATINATA

SOFFIONE VIABIZZUNO MODELLO CUBODOCCIA A C C I A I O S AT I N ATO

R U B I N E T T E R I A A N TO N I O LU P I M O D E L L O B I K A P PA A C C I A I O C R O M ATO

LAVABO ANTONIO LUPI C O L L E Z I O N E T U B A CERAMICA SATINATA

DOCCINO ANTONIO LUPI COLLEZIONE BIKAPPA A C C I A I O C R O M ATO

ARREDI E SANITARI

55


Un grazie a chi crede in noi oggi, ci ha creduto ieri e continuerĂ  a farlo domani. Un grazie alle critiche che ci hanno forgiato, alle notti passate a rifare le cose, alle delusioni e alle soddisfazioni. Un grazie a chi ci ha dato la possibilitĂ  di crederci. Ringraziamo in particolare i docenti Sabina Bandiziol, Alessandra Chiti, Paola Urbano e gli amici e colleghi Alessandra Cocirio, Francesco Dazzara, Luca Olivero che hanno fatto parte di questo importante percorso.


rebecca.biancorosso@gmail.com w w w. r e b e c c a b i a n c o r o s s o . c o m

info@francescogennaro.com w w w. f r a n c e s c o g e n n a r o. c o m


PROGETTO DI TESI "L'ESSENCE DU LUXE"