a product message image
{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade
1 minute read

Hellé Nice. La regina della Bugatti azzurra

HELLÉ NICE Hellé Nice (1900-1984). Pilota francese, gareggiò in grandi corse automobilistiche della sua epoca battendo svariati record di velocità.

la regina della bugatti azzurra

Se ti piacciono le corse di auto e moto, tieniti forte, perché la storia di Hellé Nice è piena di curve e velocità.

Hellé viveva a Parigi, dove c’erano molte ditte produttrici di auto. Erano gli anni Venti, la gente impazziva per i nuovi bolidi e molti amanti dell’automobilismo organizzavano competizioni per vedere quale fosse il veicolo più rapido e quale il pilota più temerario. Hellé lavorava come ballerina, ma ciò che davvero l’affascinava erano le corse di velocità, così cominciò a competere nelle principali gare automobilistiche.

A bordo di una Bugatti 35C azzurra, modello con cui divenne famosa in tutto il mondo, e a una velocità media di ben 194 chilometri all’ora, le vinse quasi tutte, stabilendo nuovi record e sfidando alcuni tra i più impavidi piloti del momento. Non solo. Approfittava delle corse per fare da modella e prestava la sua immagine alla propaganda di alcuni prodotti.

In una delle gare, svoltasi a San Paolo, fu vittima di un grave incidente a seguito del quale rimase vari mesi in coma. Ci mise un bel po’ a ristabilirsi, e quando finalmente si riprese scoppiò la Seconda guerra mondiale e furono sospese le corse automobilistiche. Una volta terminato il conflitto, Hellé provò a ritornare in pista ma fu ingiustamente accusata di essere una spia nazista. L’accusa non fu mai dimostrata, ma lei non riuscì più a trovare sponsor disposti a farla gareggiare.

Tuttavia, la determinazione e il coraggio dimostrati da questa intrepida donna pilota nelle sue 66 corse le guadagnarono un posto di rilievo in un mondo dominato dagli uomini, in cui superò record, affrontò i migliori e spianò la strada a molte altre donne desiderose di intraprendere il suo stesso percorso.

142