Page 65

“Mortandela” (salume di maiale con l’aggiunta di fegato), la “Luganega”, i “Salamini di cervo”, la “Salsiccia di camoscio”, il “cacciatore”, la “Carne fumada” (un salume affumicato), il “figadet” (insaccato preparato con la carne, il fegato ed il cuore del maiale), le “Fritole” (carne magra residuo della preparazione dello strutto), ed infine la “Salsiccia” ed il “Cotechino”.

Dolci Ancora una volta, nella produzione dolciaria, il Trentino Alto Adige stupisce per la varietà e bontà dei suoi dolci. Al primo posto c’è sicuramente lo “Strudel”, dolce tipico preparato con le pregiate mele Trentine, esportate in tutto il mondo per la loro bontà. Ancora abbiamo i “Canederli di albicocca e di marroni”, il “Pandolce di Bolzano”, la “Crostata di rabarbaro” e la “Torta di polenta e fichi”. Assolutamente da assaggiare sono poi i famosi “Krapfen”, le varie “Crostate” a base di frutti di bosco, i “Grostoli” (tipico dolce carnevalesco), la “Torta di ricotta”, la “Torta di mele”, le “Frittelle di mele” alle quali si possono aggiungere anche i mirtilli rossi, le dolcissime “Conserve” e “Marmellate”, ed infine il “Brezdel”, una morbida ciambella ricoperta di bianco zucchero, preparata in occasione dei matrimoni.

Vini Anche a livello enologico il Trentino è in grado di offrire una grande scelta. Tra i vini più pregiati ricordiamo lo “Chardonnay”, il “Cabernet”, il “Merlot” ed il buonissimo “Trentino D.O.C. Metodo classico”. Da menzionare ci sono anche il bianco “Nosiola”, il “Teroldego” ed il “Marzemino”.

Umbria Storia Parlando dell’Umbria non si può dimenticare la ricchezza storica di questa splendida regione che, oltre ad aver ospitato personaggi del calibro di “San Francesco d’Assisi”, porta ancora i segni di una meravigliosa cultura sotto forma di monumenti ed opere d’arte sparse tra le stradine dei borghi medievali che la caratterizzano. Splendida anche dal punto di vista naturalistico, con le sua vallate, i suoi monti ed i suoi suggestivi panorami, l’Umbria è la sola regione italiana a non avere uno sbocco sul mare. Caratteristica, questa, che ha indubbiamente influito sulla sua gastronomia cancellando, quasi completamente, i piatti a base di pesce marino e prediligendo quelli a base di carne e di pesce di lago. Al contrario di quanto si possa pensare, questa sorta di mancanza non ha assolutamente portato scompensi alla popolazione Umbra che ha creato ad hoc una gastronomia basata sulla ricchezza delle carni, sull’allevamento e sull’agricoltura.

Ricette e tradizione Quella Umbra è una cucina molto genuina, fatta essenzialmente di quello che la natura ha deciso di offrire alla regione. Per questo motivo il culto per la preparazione della pasta fresca è molto radicato ed è difficile tenere il conto di tutte le varietà che vengono

65

storia enogastronomia nazionale  

storia della enogstronomia ad uso studenti alberghiero

storia enogastronomia nazionale  

storia della enogstronomia ad uso studenti alberghiero

Advertisement