Issuu on Google+

San Salvo:

Sport:

A sinistra “l’uno contro gli altri armati”

A Milano Iannone presenta il nuovo team

Pagina 5

Pagina 7

quotidiano

NUOVA EDIZIONE

Anno 10 n. 39 - Venerdì 4 marzo 2011 - San Casimiro

l’informazione free press

Direttore Responsabile: Giuseppe Tagliente - Registrato al Tribunale di Vasto n. 102 del 22/06/2002 Redazione: Corso Italia n. 1 VASTO Tel. & Fax 0873.362742 - Pubblicità: Editoriale Quiquotidiano Corso Italia,1 VASTO - mail: redazione@quiquotidiano.it Stampa Edizioni Il Castello - Martano Editrice (BA) www.quiquotidiano.it in distribuzione gratuita tutti i giorni tranne la domenica e lunedì

Il sindaco Luciano Lapenna reinsedia l’esecutivo e caccia gli assessori sgraditi

Al risciacquo la Giunta è diventata più corta Il sindaco Luciano Lapenna, appena rientrato dal periodo di vacanza determinata dalle dimissioni poi ritirate, ieri mattina ha nominato la cosiddetta nuova Giunta comunale, che lo affiancherà sino alla conclusione delle elezioni del 15 e 16 maggio ed alla nomina del prossimo sindaco. Si tratta in effetti della stessa Giunta di prima epurata degli assessori sgraditi al sindaco per la vicinanza a Peppino Forte, come Domenico Molino, e del rappresentante dell’Italia dei Valori, Corrado Sabatini. A farne parte rimangono Vincenzo Sputore, Lina Marchesani, Nicola Tiberio, Anna Suriani e Marco Marra. Giunta a cinque e per un periodo di tre mesi appena, questa è dunque la novità di stamattina della politica vastese, che rappresenta l’ultimo anello di una lunga catena di azioni e reazioni che si sono consumate all’interno del Partito Democratico vastese ed anche l’ennesimo erro-

ECOTERM 66054 VASTO (CH) Via Incoronata, 57 Tel. 0873.378386 Fax 0873.391195 65011 SPOLTORE (PE Viale Europa, 59 Tel. 085.4171283 Fax 085.411189 86025 RIPALIMOSANI (CB) C.da Pescofarese Tel. 0874.39226 Fax 0874.390881

re di Lapenna, il quale, vistosi battuto dalla cattiveria e dall’infingardaggine dei suoi ex sodali, poteva approfittare del momento per insediare un esecutivo autenticamente nuovo nel quale inserire personalità fuori dalla politica scelte per riconosciute capacità professionali o imprenditoriali e dare così un sonoro schiaffo ai suoi avversari interni. Sempre sul fronte del centrosinistra si registra la decisione assunta ieri sera nel corso di una riunione del direttivo locale (assente evidentemente Lapenna) di candidare alle Primarie, in programma il 20 marzo, il solito Peppino Forte, al quale verrebbe a quanto pare contrapposto, ma soltanto formalmente, il dottor Michele Spadaccini. Nel centrodestra ricompattato e ringalluzzito dalla candidatura del giudice Mario Della Porta, la campagna elettorale è già partita con un ricco programma di incontri nei quartieri cittadini.

La cinquina... ma non è una lotteria Cinquina come quinta Giunta comunale, cinquina come quinto anno di amministrazione, cinquina come cinque assessori : questa giunta C’INQUINA! Vincenzo Sputore, Lina

Marchesani e Nicola Tiberio del Partito Democratico; Anna Suriani di Sinistra, Ecologia e Libertà; infine Marco Marra per Rifondazione Comunista. Questi i “premiati” secondo Peppino

Forte, a sottolineare chissà quale tresca politica. Restano esclusi, per le note contrapposizioni dei giorni scorsi, Domenico Molino e Corrado Sabatini. Continua a pag. 2

Cronaca

Spaccio di droga: due giovani denunciati Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è l'accusa per la quale denunciati, dai Carabinieri, S.G. 22 anni, cameriere di Vasto e G.G., 33enne, commerciante di San Salvo. Nella tarda serata di mercoledì, i militari della Stazione di San Salvo, in un quartiere semi centrale di San Salvo, intercettavano un’autovettura, DaewMatiz, con a bordo due persone. Continua apag. 2

Servizio a pag. 3

Il lungomare cade a pezzi


VASTO Via Maddalena, 91 66054 VASTO (CH) Tel. 0873/378460 vasto.3567@agenzie.milass.it

Dalla prima

quotidiano l’informazione free press

venerdì 4 marzo 2011

La cinquina... ma non è una lotteria

Molino, quasi certamente, per le tensioni che si sono create tra lui ed il sindaco in occasione delle candidature alle primarie ritirate all’ultimo minuto per far posto al segretario del PD Peppino Forte; Sabatini dopo lo storico anatema con il quale bocciò qualsiasi ipotesi di riconciliazione sua personale e dell’intero IdV (con ciò creando qualche polemica all’interno dello stesso suo partito con le diverse posizioni politiche tra il consigliere pro-

vinciale Eliana Menna ed il segretario Alfredo Bontempo). Tra l’altro Domenico Molino continua ad essere mal consigliato dato che “vede” la sua esclusione dalla lista degli assessori come “una ritorsione personale che non ha nulla a che veder con il mio operato amministrativo ….”In realtà è abbastanza intuitivo comprendere come la “squadra” del sindaco debba essere un po’ la “longa manus” del suo impegno

programmatico e dopo quanto è accaduto il sindaco non può che sentirsi tradito politicamente con tutto quel che segue in termini di affidabilità politica, al di là delle valutazioni sull’operato dell’assessore al bilancio che, evidentemente, sono state ritenute affidabili fino ad un mese fa. E poi, tutto sommato, anche questa scelta del sindaco è “il segno di una discontinuità politica rispetto al 2006”! EB

2

Dalla prima

Due giovani denunciati

All’alt l’auto si fermava ma, al momento delle verifiche i due occupanti si dimostravano oltremodo agitati. I due giovani venivano dunque sottoposti a perquisizione personale: nella tasca dei pantaloni di G.G. veniva trovato un involucro in cellophane contenente 5 grammi circa di eroina; nell'auto, occultata sotto il sedile lato passeggeri, un altro involucro contenente 10 grammi circa della stessa sostanza. A questo punto i Carabinieri estendevano la perquisizione nelle abitazioni dei due, a Vasto e San Salvo. Al domicilio di G.G. venivano trovati 5 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. Nell’abitazione dell'altro ragazzo, invece, la perquisizione dava esito negativo. La sostanza stupefacente e il restante materiale, rinvenuti durante le perquisizioni, venivano sequestrati, mentre i due giovani, già noti alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e la persona, nonché per spaccio di stupefacenti, venivano denunciati alla locale Procura della Repubblica.

Passeggiata lungo l’ex tracciato ferroviario

Coinvolto un mezzo di una ditta di Vasto

Un brindisi per il Parco, domenica l’appuntamento

Scontro scuolabus-camion, 4 bimbi feriti

In occasione della quarta edizione della Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, ideata dalla rete di associazioni Co.Mo.Do (Confederazione per la Mobilità Dolce), l'Arci Nuova Associazione di Vasto, il WWF Zona Frentana e Costa Teatina, Italia Nostra, le localiz sezioni del Cai (Club Alpino Italiano) e Fai (Fondo per l'Ambiente Italiano) e l'Associazione 'Amici di Punta Aderci' organizzano una passeggiata lungo il tracciato ferroviario, con raduno e partenza nell'area dell'ex scalo di Vasto Marina in piazza Fiume. Alla conclusione della passeggiata, nel corso della quale verrà anche organizzata la visita guidata di uno dei trabocchi della costa, ci sarà un brindisi di buon auspicio per il nascituro Parco Nazionale della Costa Teatina. L'appuntamento per tutti coloro che vogliono partecipare è fissato alle ore 9.30 di domenica mattina 6 marzo, in piaz-

za Fiume alla vecchia stazione. Il percorso si caratterizzerà per la sua ricchezza paesaggistica, con piccole insenature impreziosite dai famosi trabocchi e da specie tipiche della macchia mediterranea.

Il giovane vastese vince 10.000 euro

Fabrizio Ronzitti in bello stile a “Chi vuol essere milionario”

Quattro bambini sono rimasti feriti a Orsogna in un incidente stradale avvenuto poco dopo le 8,30 tra uno scuolabus e un camion che trasportava rifiuti. I feriti sono tutti alunni della Scuola dell'Infanzia di Orsogna. L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale 538, alla periferia di Orsogna in direzione di Guardiagrele. Secondo i primi accertamenti il camion, della ditta Sapi di Vasto, sarebbe uscito da una strada secondaria per immettersi sulla provinciale

Tentato stupro sul treno, nigeriano a processo

Sull'assegno la cifra di 10.000 euro, segnata da Gerry Scotti al termine della sua partecipazione a 'Chi vuol essere milionario'. Bella esperienza e soddisfazione per il giovane vastese Fabrizio Ronzitti, neo laureato in Lettere all'Università di Urbino. Peccato per la mancata vincita di una somma maggiore, ma va bene lo stesso.

E’ iniziato in Tribunale a Vasto il processo per tentato stupro aggravato che vede coinvolto un giovane operaio nigeriano. L'accusa, nei suoi confronti, è di aver tentato di violentare, in treno, una viaggiatrice romena, oltre ad aver reso false dichiarazioni a pubblico ufficiale sulla propria identità. Nei

e l'autista dello scuolabus comunale di Orsogna non sarebbe riuscito a frenare in tempo per evitare l'impatto. Tutti e quattro i bambini feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118. Tuttavia, uno solo è in condizioni più serie, ma comunque non gravi, in seguito alle escoriazioni e ad alcune ferite al viso dovute all'impatto. Gli altri tre bambini se la sono cavata solo con qualche escoriazione. I conducenti dei due mezzi sono rimasti illesi.

guai O.B., per il quale è iniziato l’altro giorno, nel palazzo di giustizia di via Bachelet il processo. Nel corso dell’udienza è stato ascoltato un testimone, D.C., viaggiatore che la notte in cui sarebbe avvenuto il fatto, il 22 settembre 2005, era nello stesso vagone de giovane nigeriano sull'Espresso Torino-Lecce in transito a Vasto. Il tribunale ha aggiornato il processo al 21 giugno per ascoltare la presunta vittima che al momento risulta irreperibile. CC

OFFERTA

€ 79,00

Occhiali da vista completi di lenti antiriflesso Via 4 Novembre, 11/13 - Vasto (Ch) Tel. 0873 370429

O RATUIT OLLO G A CONTR T VIS DELLA


STUDIO PARRUCCHIERI

VASTO quotidiano l’informazione free press

Via Lago, 27 (Portale S. Pietro) VASTO - Tel. 0873 368077

venerdì 4 marzo 2011

3

Tanti vastesi reclamano una migliore sistemazione di uno dei tratti più panoramici della riviera

Il lungomare nord rischia di cadere a pezzi Tra buche sulla passeggiata, scalinate sgretolate e ringhiera arrugginita A Vasto raggio Il prof. Marinucci sempre più vicino alla meta “Questa lettera pesa più di ogni altra cosa”. Mostra con orgoglio Costanzo Marinucci, meglio noto come Prof. Salvataggi, la lettera che il Prefetto di Chieti, Vincenzo Greco, ha inviato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, e per conoscenza a lui, chiedendo di far partecipare la Medaglia d’oro al valor civile, tutta vastese, alle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia. Un curriculum, quello di Marinucci, “più unico che raro”, come ama ripetere lui stesso, cui vorrebbe aggiungere questa importante partecipazione ai festeggiamenti tricolore. Il sogno, insomma, è sempre più vicino.

L’impegno del Centro Italiano Femminile

I segni del tempo si notano tutti e lo sgretolamento è più che evidente. Versa in condizioni a dir poco malandate l’ultimo tratto del lungomare Ernesto Cordella a Vasto Marina, nella zona del Monumento alla Bagnante, una delle più caratteristiche e di migliore impatto panoramico della riviera. La buca apertasi qualche giorno fa,

dove peraltro è pure caduto un passante che si è ferito, la ringhiera arrugginita e gli scalini - al limite dello ’sbriciolamento’ - che conducono alla piccola ’lingua’ di spiaggia rimasta stanno a rappresentare un degrado che va assolutamente ’curato’. Un precedente tratto di lungomare era stato risistemato e ammodernato l‘anno scorso.

la riflessione di giusfra

Chi più ne ha, più ne metta. E’ un noto detto, ed è la prima cosa che pensi guar-

Ma la parte finale, in direzione del primo trabocco della costa vastese, rischia realmente di cadere a pezzi. In attesa di un restyling completo, sono in molti, amanti della bellezza del posto, a reclamare almeno interventi di manutenzione in grado di presentare con un minimo di decenza l’area nella bella stagione. Mi.Ta.

Presso il Salone Parrocchiale della Concattedrale di San Giuseppe a Vaso, alla presenza di Alessandra Nuzzo, presidente provinciale del CIF, di Anna Maria Scarano, presidente della locale sezione del CIF e dei parroci di San Giuseppe Don Giovanni Pellicciotta e don Gianfranco Travaglini, si è tenuta una dotta conferenza sulla “Costituzione e suoi valori fondanti nell’impegno delle donne del CIF”. La conferenza, alla quale hanno partecipato numerose signore, anche estranee al CIF, è stata tenuta dalla prof.ssa Elda Verini Fainella vice presidente della Confederazione Italiana dei Consultori Familiari di Ispirazione Cattolica.

Ci siamo messi in 8... sotto 3 colori per 1 terzo polo...

dando, su un blog del vastese, l’ensemblement dei tondi logo che stanno sotto i colori

d’Italia. Insomma otto simboli, più o meno fantasiosi o d’invenzione recente, sotto una ‘pastellata’ dei “tre colori” (e non ci piove che quelli sono e devono essere, ma tutti se ne possono fregiare, così che vogliono dire poco...). Il tutto per mettere su un Polo, un altro, il Terzo per la precisione. Immagino che sia o un divertissement o un tentativo di provocazione... La ‘figura’, comunque, questa è. Dice: E’ l’unione che fa la forza... In questo caso vien da pensare che sia una debolezza di

partenza, il loro poco valore propositivo individuale, l’essere tanto indiani della riserva piccoli e diversi, che li fa mettere assieme, per giocare anch’essi alla politica per un governo. E voglio restare alle battute, “qualunquiste” se vi pare, ma per una volta -...“animula vagula blandula” mia - me lo voglio concedere tutto, adeguandomi, d’essere ‘cazzaro’ anch’io. Non vi pare che sia il caso di dire, con un melange di proverbi: “Ne vorrei uno solo ma buono. Questi sono otto ma non val-

Il Mondo della Chiave

di Caserio Andrea

centro duplicazioni chiavi serrature - casseforti - porte blindate SERVIZIO A DOMICILIO

Corso Mazzini, 391 - VASTO - Cell. 347.3625387

gono, pur tutti assieme, un soldo di cacio di proposta o un fico secco d’immagine, e neppure una messa a ...Vasto”? Figuriamoci poi... un Polo, terzultimo che programmaticamente sia e a voti risulterà)! *** Post-fazione: annoto, restando nel genere cazzarola dei tempi correnti, che il titolo qui sopra va letto con le note della cantata di “ModugnoRinaldo”. Ricordate? “Siamo rimasti in tre / tre somari e tre briganti ...”!

quotidiano l’informazione free press

3 000 copie in distribuzione gratuita per la pubblicità Giuseppe Giannone

Matilde Mastronardi

333 3799353 - 320 2730383


VASTO quotidiano l’informazione free press

Da oggi a lunedì un’interessante iniziativa

Una cultura tra tante culture...

Da oggi, venerdì 4, a lunedì 7 marzo l’associazione culturale 'Amici del Teatro Rossetti' accoglierà a Vasto la compagnia teatrale 'L’Arcobaleno', in tournée direttamente da Israele per rappresentare, e non solo quello, lo spettacolo di teatro-danza ‘Beresheet’, nato per favorire "il dialogo, attraverso le arti, tra ragazzi di diverse religioni ed estrazione sociale". L'iniziativa è inserita nell'ambito del progetto educativo ‘Una cultura, tante culture’, a cura di Angelica Edna Calò Livné, regista e coordinatrice pedagogica. ”Ragazzi ebrei e arabi dell’Alta Galilea – si legge in una nota - daranno vita ad uno spettacolo di grande impatto emotivo, incontreranno ragazzi abruzzesi delle scuole superiori e autorità locali per confrontarsi attraverso dibattiti e laboratori,

anche per conoscere le reciproche tradizioni e radici culturali". IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI - Sabato 5: Fondazione Beresheet La Shalom e spettacoli al Teatro Rossetti (presentazione fondazione e conferenza stampa ore 12, spettacoli ore 18 e 20); domenica 6: “Bread for Peace - Pane per la Pace” (centro storico ore 10.30, 13, 16 e 19.30); lunedì 7: laboratorio-incontro con gli studenti delle scuole superiori di Vasto al PalaBCC (dialogo con il parroco emerito di Santa Maria Maggiore, don Decio D’Angelo, e con il parroco di San Giuseppe, don Gianfranco Travaglini dalle 10 alle 13). “L’iniziativa – si conclude nella nota - è stata fortemente voluta dall’associazione culturale “Amici del Teatro Rossetti” e resa possibile grazie all’impegno del sindaco Luciano Lapenna, dell’assessore alla Cultura Anna Suriani unitamente alla Giunta ed al Consiglio comunale, nell’interesse dell’intera collettività della Città del Vasto e del suo territorio”. Gli spettacoli al teatro saranno visibili in “diretta streaming” sul sito internet www.teatro-

Impresa Edile

venerdì 4 marzo 2011

4

Di Spalatro Costruzioni realizza e vende

Via M. Polo 24/B 66054 VASTO Tel. 0873 366062

Il cantante vastese eliminato all’Isola dei Famosi

Dirisio non è più naufrago Piuttosto estemporanea la partecipazione di Luca Dirisio all'Isola dei Famosi 8. Dati alla mano, l'esperienza da naufrago del cantautore vastese si conclude dopo appena tre puntate, sintetizzate da queste cifre: una prova persa nella prima puntata ed una vinta nella seconda, una nomination superata contro la nipote di De André nella seconda puntata e una nomination consecutiva e fatale contro il “Parente di” Nielsen, nell'ultima (per Dirisio) puntata dell'Isola. Due i litigi di Luca, uno con Eleonora Brigliadori e l'altro con Nina Moric, la prima presa a pernacchie e la seconda a male parole. “Non sono venuto qui per sbalordire qualcuno, ma solo per fare un'esperienza. Per stare un po' senza fumare. L'isola mi ha dato una grande mano. Io ho già vinto una sfida la settimana scorsa e sto benissimo così. Grazie a tutti quanti”. Luca Dirisio ha commentato così la sua eliminazione. Perché il pubblico dell'Isola ha preferito Killian Nielsen a Dirisio? Se riusciamo a mettere da parte per un attimo il campanilismo, bisogna ammettere che Dirisio non ha fatto una grandissima figura: antipatico, arrogante, maleducato, presuntuoso, sono soltanto alcune delle parole con cui la stampa, cartacea e virtuale, ha etichettato Dirisio all'Isola. Davvero difficile reperire articoli che contengano pa-

role positive per il naufrago Luca (a parte un paio di siti gay che ne hanno elogiato la prestanza fisica). Di segno opposto le descrizioni di Killian Nielsen: educato, cortese, tenero, maturo per la sua età, un angioletto (anche se magari un pizzico melenso). E così, nello scontro fra modelli maschili speculari, il ragazzino dolce Nielsen ha battuto il macho Dirisio. C'è sicuramente da sottolineare che qualcuno ha apprezzato il lato schietto, diretto, sincero e senza peli sulla lingua di Luca. Persino una Ventura che ha rivalutato Dirisio in extremis. In linea con il Dirisio-pensiero, ho scritto un

articolo schietto e sincero, invece di costringermi a fare l'avvocato d'ufficio, come sarebbe logico aspettarsi da un quotidiano vastese: spero che Dirisio apprezzi (aggiungerei “altrimenti chi se ne frega”, ma non vorrei essere troppo schietto e sincero...). L'Isola è archiviata e c'è da pensare al video ufficiale dell'ultimo singolo di Dirisio “La pazienza”. Nella speranza che il reality show abbia assolto al suo vero e unico scopo, quello di trampolino promozionale. Auguri a Luca per il suo nuovo disco e per la sua lotta al tabagismo. Francesco Paolo Manna

La Compagnia Teatrale Casalese “Ugo Zimarino” Presenta

“Ariffile sa matasse” Regia Giovanni Tiberio

Giovanni Tiberio presenta la Compagnia Teatrale Casalese “Ugo Zimarino” ed i suoi numerosi interpreti. Carlo Sallese il Pittore di Piana Sabelli, Valentina Scaccia Rachela, Giuseppe Saraceni Federico Bucacalze il Vicesenaco, Angelo Sallese Zizi Giggine di Pitacciate, Jessica Del Re Miss Teresina, Roberto D’Aurizio Rocco dei Baroni Scrocco, Nina Di Martino Donna Filomena, Sonia Ranalli, Signorina Giulietta, Cristian Del Monte Ambrogio, Giovanni Morelli Cumpare Giuuanne e Alessandra Bologna Zia Consolazione. Lo spettacolo si terrà domenica 6 marzo alle ore 20,30 presso il Politeama Ruzzi e l’incasso (biglietto 8 euro) sarà generosamente devoluto alla Assistenza a Distanza Bambini Bisognosi. L’invito a teatro ha dunque due finalità: due ore in letizia e la consapevolezza di contribuire ad una migliore esistenza per quei tanti bambini che hanno realmente bisogno di una mano.

WEEK END

MAX MARA Piazza L. V. Pudente, 34 - Tel. 0873. 370632 - 66054 VASTO (CH)


SAN SALVO quotidiano l’informazione free press

venerdì 4 marzo 2011

5

Duro giudizio dei gruppi di centrodestra dopo l’ultimo Consiglio comunale

A sinistra “l’uno contro gli altri armati”

Il consigliere comunale Tiziana Magnacca

Riceviamo e pubblichiamo. La storia si ripete ancora una volta in Consiglio Comunale. Questa volta non è andato deserto come solitamente è accaduto negli ultimi mesi, ma non si può certo dire che sia finita l’agonia della maggioranza ed il supplizio che infligge alla nostra città. C’è chi oramai nel centrosinistra, a ragione e dopo tutte le magagne venute a galla, ha un atteggiamento

di dignitosa dissociazione e non presenzia alle sedute. Gli altri però, oramai “l’uno contro gli altri armati”, si combattono a colpi di dispetti, istituzionali ed amministrativi, mentre la città è amministrata “alla giornata”, non potendosi garantire oggi quel che potrebbe accadere domani. La maggioranza compattamente vota no alla richiesta di far eseguire un

Tanti auguri Gianfranco! Festeggia oggi il compleanno l’amico e collega Gianfranco Daccò. Tanti cari auguri da parte di Antonietta e Tobia. Si associano Peppino Tagliente e l’intera redazione di Quiquotidiano.

sopralluogo dal tecnico comunale su di un edificio in prossimità del Porto che lamenta problemi di lesioni ed infiltrazioni solo perché presentata dall’opposizione mica ci si siede in Consiglio per il bene della città…), mentre si spacca su ben due punti all’ordine del giorno portati dalla sua stessa Giunta!! Il primo punto riguarda la perequazione di un privato cittadino, l’altro un’importante lottizzazione urbanistica presentata dall’arch. Agostino Monteferrante, segretario del Partito Democratico e facente funzioni di capogruppo.

tanti danni e che rischia di produrne molti altri ancora. Ci attendiamo un gesto di dignità di coloro, seduti in Consiglio Comunale, che amano la nostra città affinché si sottraggano alle logiche di chi insiste, con giochetti e strategie, a restare attaccati alla poltrona ed al potere che ne deriva. Che cosa attendono ancora? Che cosa ne guadagnano? Sono anch’essi complici degli interessi personali di quei pochi poltronisti potenti? Seguano l’esempio di Napoli e restituiscano un governo alla città. Lista Civica Insieme per San Salvo- Pdl- La Destra

Domenica il Carnevale sansalvese

Torna domenica 6 marzo l’appuntamento con il “Carnevale Sansalvese”. La presentazione dell’evento, ieri mattina, è avvenuta alla presenza del sindaco Gabriele Marchese, dell’assessore alla Cultura Mauro Naccarella e di tre animatori ed un rappresentante dell’associazione “1000 idee per San Salvo” la cui collaborazione con l’Amministrazione Comunale è stata fondamentale per l’organizzazione della festa. “Il Carnevale è stato riproposto quest’anno con l’intento di restituire questa festività alle famiglie ed ai ragazzi - ha dichiarato Marchese - e anche per evitare gli episodi di vandalismo che per anni hanno arrecato danno sia alla città che alla popolazione”. Dieci i carri allegorici che dopo la partenza alle ore 15 da via

Costruiamo il presente... ... progettiamo il futuro

project & engineering solutions viale Belgio, 12 San Salvo (Ch)

Ebbene, anche i consiglieri del PD hanno votato per far ritirare questo punto all’ordine del giorno. Uno schiaffo politico enorme per il sindaco e per il segretario del partito. Cio’e’ accaduto per mancanza di affidabilità del segretario del partito e del sindaco o è da intendersi come una sanzione nei confronti di chi non ha condiviso, spiegato e discusso un progetto così’ incisivo sulla città con la (ex) maggioranza, volendolo imporre di imperio? In entrambi i casi la figura rimediata è grama, ma è anche prova di una situazione di totale ingovernabilità che ha già prodotto

www.dangeloeantenucci.it

Alcide De Gasperi sfileranno per le strade sansalvesi fino all’arrivo in piazza Papa Giovanni XIII dove il sindaco premierà con una targa i tre carri più belli e con una pergamena tutti i partecipanti. La manifestazione prevede inoltre diversi punti di animazione distribuiti in varie zone della città: in piazza San Vitale due spettacoli dedicati ai bambini, “Funny Show” e “Tic e Tac” (giocoleria, magia, sculture di palloncini e tanto altro); in piazza Papa Giovanni XIII l’animazione è rivolta a giovani ed adulti e vedrà la presenza di Andrea Desiato; in corso Umberto I balli di gruppo per tutte le età con la musica caraibica; presso la villa comunale il gruppo “Gli Amici delle Tradizioni” con musiche e canti popolari.


CULTURA quotidiano l’informazione free press

venerdì 4 marzo 2011

6

Un azionariato popolare per QuiQuotidiano La storia del giornale. Nato gracilino nel 2003, un solo foglio, due facciate, distribuzione artigianale e familiare, si presenta oggi con il passaggio dalla stampa piana alla rotativa e dal bianco e nero al colore, come un prodotto moderno e tecnicamente ineccepibile sotto l’aspetto grafico. Tutto ciò, in rapida ed efficace progressione, ha fatto sì che il giornale, aperto senza preclusioni a tutte le opinioni, sia ormai entrato nella mente e nel cuore di tanti lettori, vastesi e non. La creazione da ultimo di un giornale on line e d’una web television, (www.quiquotidiano.it) che si affianca ogni giorno al cartaceo, ha richiamato attorno ad esso anche una vastissima platea di giovani. L’esigenza di crescere e durare In parallelo con lo sviluppo e la crescita di Quiquotidiano, si sta manifestando, più di quanto non si fosse palesato prima d’ora, un problema di tollerabilità di costi, comune peraltro a tutti i giornali che non godono di finanziamenti pubblici. Per trovare una soluzione idonea a sopportarne la crescita senza minacciare l’indipendenza del giornale, è nata l’idea di proporre ai

lettori un “azionariato popolare”. L’azionariato popolare Con l’azionariato popolare Quiquotidiano passa direttamente nelle mani dei lettori, almeno nella misura del 49%. Anche con una sola azione si potrà diventar proprietari del giornale ed aver diritto a partecipare alle periodiche riunioni dell’assemblea dei soci ed aver in quella sede diritto di parola e di controllo. In pratica i lettori, acquisendone una ancorchè minima partecipazione, diventano editori a pieno titolo della testata giornalistica. Le modalità di partecipazione La proposta di azionariato popolare si sostanzia nella cessione ai soci, i quali danno vita alla Associazione denominata Amici di Quiquotidiano, del 49% della proprietà del giornale. La quota minima di partecipazione viene individuata in 50 euro (una tantum) e l’acquisizione anche d’una sola di esse dà diritto a partecipare alla gestione dell’azienda con diritto d’intervento alle assemblee annuali della società editrice. È esclusa ogni responsabilità dei soci anche in ordine ad eventuali ripiani di passività

La proprietà di una soltanto delle quote dà inoltre diritto: - ad avere diritto ad inserzioni gratuite sul giornale; - al 30% di sconto sulle pubblicità, se il socio è azienda commerciale o impresa: - al 50% di sconto sulle pubblicazioni delle Edizioni Q; - ad avere informazioni su tutte le iniziative della Società editoriale (convegni, mostre, etc.). I versamenti potranno avvenire mediante consegna del modulo prestampato direttamente presso gli uffici di Quiquotidiano in Corso Italia, n.1, Vasto,oppure tramite bonifico bancario presso la Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, sede di Vasto, con i seguenti riferimenti. Iban IT 97K 0555077910 000000 456366 Adesione La richiesta di adesione all’Associazione degli Amici di Quiquotidiano va consegnata o inviata in busta chiusa a: Direzione e Redazione di Quiquotidiano, Corso Italia, n.1, 66054 VASTO Tel./ fax 0873 362742 email: quiquotidiano@virgilio.it


SPORT quotidiano l’informazione free press

venerdì 4 marzo 2011

7

Moto 2 - Martedì a Milano la presentazione del Team Speed Master

Iannone: luci sulla nuova squadra In vista della nuova stagione del Motomondiale, martedì 8 marzo, al Boscolo Hotel Exedra di Milano, in Corso Matteotti n. 4, la Speed Master Team di Andrea Iannone si presenterà alla stampa: alle ore 13 sarà lo stesso campio-

ne vastese a fare gli onori di casa, accogliendo i suoi tifosi all’ingresso dell’hotel. Il pilota abruzzese, al suo settimo campionato mondiale, secondo di fila nella Moto 2, dopo i precedenti cinque nella Classe 125, presenterà

la nuova moto e darà il via alla stagione iridata 2011. Sono tutti invitati, occasione anche per scattare foto con le “ombrelline” e chiedere l’autografo ad Andrea. (mdp)

Volley femminile serie C - Battuta la capolista Altino alla palestra di via Silvio Pellico

La San Gabriele Vasto conquista i play off Periodo di buona forma per le ragazze di coach Marcovecchio

Domenica da incorniciare per le ragazze della San Gabriele Volley Vasto, formazione militante nel campionato regionale di Serie C: dopo il successo della scorsa settimana con il temibile Lanciano, infatti, arriva la seconda vittoria consecutiva per le biancorosse allenate da Ettore Marcovecchio, una vittoria che vale la qualificazione ai play off promozione e con una giornata di anticipo dal termine della stagione regolare. La San Gabriele Vasto, al cospetto del pubblico amico, presso la palestra del

Centro Sportivo dell’Istituto San Gabriele, ha battuto la capolista Altino ma, cosa molto importante, è stata brava ad approfittare dell’assenza del centrale Di Francescantonio, tra le migliori atlete della formazione avversaria. Dopo l’ultima sconfitta, quella con il Casoli, dunque, Caterina De Marinis e compagne si sono rivestite d’autorità nelle ultime due sfide, contro Lanciano e Altino appunto, rimediando sei punti pesanti, specialmente i tre di domenica scorsa, che permetteranno alla San

Gabriele Vasto di affrontare la trasferta di Francavilla con più tranquillità perché ininfluente il risultato che scaturirà. “Non è stata una bella partita - ha subito dichiarato l’allenatore vastese Ettore Marcovecchio -, perché le due squadre hanno commesso molti errori, soprattutto quando si sono trovate in fase di costruzione e in attacco, però le mie atlete hanno dimostrato qualcosa in più quando è stato necessario. L’Altino, a parte l’assenza della sua giocatrice più rappresentativa, non è riuscita

ad esprimersi ai livelli che tutte le avversarie ben sanno; la giornata storta può capitare a chiunque”. Secco e meritato il 3-0 (25-23, 25-19 e 25-21) finale, con le vastesi attente specialmente nei momenti decisivi e ci

riferiamo al primo e terzo set, quando le due squadre si sono affrontate sul filo di lana. In classifica è sempre l’Altino al comando, seguito da Casoli e Vasto: tutte e tre già qualificate ai play off. (mdp)

Campionato Amatori, disputata la seconda giornata del girone di ritorno

SR Calcio balza al comando

Nel big match della seconda giornata di ritorno del campionato di calcio Amatori di Vasto, la Pizzeria Aurora ha battuto per 3-2 l’ex capolista Montenero di Bisaccia, balzando al terzo posto in classifica, alle spalle proprio dei molisani che resta-

no a 23 punti, due in meno della SR Calcio, formazione che, con il minimo scarto, ha sconfitto l’Euroricambi ottenendo il posto d’onore in graduatoria. Per la vittoria del torneo organizzato dal Comitato Provinciale di Alleanza Sportiva Italiana, presieduto da Mario Caldarelli, insomma, è tutto ancora in gioco. Nell’arco di quattro punti, infatti, sono racchiuse ben quattro squadre: SR Calcio Vasto, AS Montenero, FC Pizzeria Aurora Vasto e AC Compari Vasto. Nel dettaglio, questi

i risultati del secondo turno di ritorno: SR CalcioEuroricambi 1-0, Amatori Termoli-Linea 4 Office 0-1, Amatori Cupello-AC Compari 3-0, Jus Sport-D’Ada-

mo GTV 1-1, Pizzeria Aurora-AS Montenero 2-1. Ha riposato Amatori Tavenna. La classifica parziale: Sr Calcio 25, As Montenero 23, Pizzeria Aurora 22, Ac

Compari 21, Amatori Cupello 18, D’Adamo GTV 15, Euroricambi e Amatori Termoli 14, Amatori Tavenna 13, Jus Sport Vasto 12, Linea 4 Office 10.

Recuperi di Terza Categoria Non disputate domenica scorsa a causa della neve, giovedì 17 marzo saranno recuperate le due gare del girone vastese di Terza Categoria, valide per la quarta giornata di ritorno, e, precisamente, “Incoronata Calcio Vasto-Carunchio 2010” (ore 16.30, campo sportivo di Località San Tommaso) e “Guilmi-Palmoli New Team” (ore 15, campo sportivo Ettore Papa). Per l’indisponibilità dell’impianto sportivo di Località San Tommaso di Vasto, invece, l’incontro tra “Incoronata Calcio Vasto-Palmoli New Team”, in programma domenica 13 marzo (sesta di ritorno), sarà disputato a Pollutri.

NATURHOUSE: l’alimentazione educata NATURHOUSE è un marchio leader nel campo dell’educazione alimentare. In Italia conta circa 300 punti vendita. La professionalità dei consulenti NATURHOUSE e un’esclusiva linea di integratori alimentari a base di sostanze naturali sono i motivi del successo di questo innovativo metodo per migliorare il proprio benessere. Il percorso di educazione alimentare proposto da NATURHOUSE consente al cliente di diventare consapevole e autonomo nelle abitudini alimentari comprendendo il perché di ogni scelta. Alla fine di questo percorso il cliente raggiunge il proprio peso salute divenendo consulente di sè stesso. Il tutto senza soffrire la fame!

Nutrizione e Dietetica NATURHOUSE VASTO Corso Italia 34/36 Tel. 0873/361795


Via Osca, 94 - Porto di Vasto VASTO (CH) Tel. 0873 310305


Qui 4 marzo 2011