Issuu on Google+

PESCHERIA

MARE NOSTRO di Angelo Natarelli

ELETTRO CENTER Vasto sede ed esposizione - S.S. 16 Nord Km. 509 - Tel. 0873.310030 / Fax 0873.310330 - www.elettrocentervasto.it San Salvo punto vendita - Zona Industriale - Tel. 0873.346273 / Fax 0873.343413 - info@elettrocentervasto.it

Buon Natale a voi tutti!

Cupello - Via Marrucina

quotidiano

NUOVA EDIZIONE

Anno 9 n. 211 - Venerdì 3 dicembre 2010 - San Francesco Saverio

l’informazione free press

Direttore Responsabile: Giuseppe Tagliente - Registrato al Tribunale di Vasto n. 102 del 22/06/2002 Redazione: Corso Italia n. 1 VASTO Tel. & Fax 0873.362742 - Pubblicità: Editoriale Quiquotidiano Corso Italia,1 VASTO - mail: redazione@quiquotidiano.it www.quiquotidiano.it in distribuzione gratuita tutti i giorni tranne la domenica e lunedì

Nomi, cose e fermenti. Ribollono i tini

Man mano che passano i giorni si avverte sempre più la presenza dei partiti: vecchi, nuovi, usati, usati sicuri e neonati: questi esprimono pareri ed indicano nomi, case, cose, cosi, progetti e candidati. Il panorama è estremamente variegato e ieri due sono state le notizie che hanno colpito (per modo di dire) l’opinione pubblica vastese. Intanto l’adesione del Presidente dell’Istituzione dei Servizi Sociali, Andrea Bischia, già consigliere comunale in quota Margherita, al Progetto per Vasto di Massimo Desiati. Poi la notizia, certamente più succulenta, della candidatura a sindaco per l’Italia dei Valori, della dottoressa Patrizia De Caro a sua volta già candidata per l’IdV alle ultime regionali. Il peso politico della De Caro non appare eccessivo ma piuttosto interlocutorio di un certo modo di “forzare la mano” ai presunti possibili alleati: insomma una sorta di ballon d’essai destinato ad essere ritirato qualora si giunga alla formazione di una coalizione sulla falsariga di quella che ha portato alla costituzione della attuale amministrazione. Anche all’interno del PSI si respira aria di candidatura autonoma visto che, a tutt’oggi, non si ha notizia di incontri, proposte, intenzioni atte a riproporre, così come accade con l’IdV, una coalizione unitaria. E ciò non avviene poiché il “socio” di maggioranza, il Pd, ancorché dilaniato e spezzettato da abbandoni, fughe e distinguo, è ancora il socio di maggioranza ed ha la voce più grossa. E in questo raggruppamento catto-comunista il fermentato, pardon il fermento, raggiunge il massimo con Lapenna che, forte dei lusinghieri giudizi su questa amministrazione che gli stessi amici di … Continua a pag. 2

Cronaca

Atto vandalico nel centro storico Presa di mira la cella di “Voci di dentro”

Nuovo atto vandalico nel centro storico della città. Questa volta è stata presa di mira dalla furia del vandali la riproduzione della cella di un carcere messa in mostra davanti a Palazzo D'Avalos in Piazza Pudente dalla onlus teatina “Voci di dentro” per una campagna di sensibilizzazione al problema

del sovraffollamento. I fatti risalgono alla notte di mercoledì quando i delinquenti, a cui non è stato dato ancora un volto, forzando la porta d'ingresso, si sono introdotti all'interno della struttura, distruggendo un lavandino di ceramica e mettendo a soqquadro l'intero manufatto. Hanno potuto agire indistur-

bati, tant'è che il danno è stato scoperto dalla Polizia Municipale solo la mattina seguente durante il solito giro di perlustrazione. La cella era stata sistemata nell'ambito dell'iniziativa "Un minuto da detenuto" che, tra Chieti e Vasto, ha fatto registrare oltre 4000 visite. RDF

San Salvo

Di Toro: “Sul porto ci sono stati errori” Lo statuto del Comune di San Salvo (e il relativo regolamento) prevede che i consiglieri comunali possano rivolgere interpellanze al sindaco, agli assessori e al presidente del Consiglio comunale. Da sempre i consiglieri interpellano sindaco e assessori, ma mai era stata inviata interpellanza al presidente del

Consiglio. Il 15 novembre scorso Antonio Castaldo (La Destra), Tiziana Magnacca (Insieme per San Salvo) ed Eugenio Spadano (Pdl) hanno inviato per la prima volta una interpellanza al presidente Di Toro, che in meno di due settimane ha risposto per iscritto, perché i tre capi dei gruppi di minoranza avevano

chiesto risposta scritta. Ed ha risposto senza raggiri di parole e senza usare il politichese. L’opposizione gli chiedeva perché si fosse astenuto nella seduta del 31 maggio scorso sulla mozione che chiedeva la revoca degli amministratori del Porto turistico. Continua a pag.6

DI CARLOBUS PASSUCCI VIAGGI

&

ANDATA

Montenero di Bisaccia San Salvo San Salvo Marina Vasto Terminal Bus Pescara Stazione C.le Roma Tiburtina Fiumicino

PRIMA CORSA

SECONDA CORSA

FESTIVI

RITORNO

PRIMA CORSA

SECONDA CORSA

FESTIVI

14:00 14:20 14:30 14:45 15:55 18:05 -

16:30 16:50 17:00 14:15 18:25 20:35 -

Fiumicino Roma Tiburtina Pescara Stazione C.le Vasto Terminal Bus San Salvo Marina San Salvo Montenero di Bisaccia

13:00 14:30 16:40 17:45 18:00 18:10 18:30

19:00 21:05 22:10 22:20 22:30 22:50

21:30 23:35 00:25 00:35 00:45 01:05

5:30 5:50 6:00 6:15 7:25 9:40 10:45

BIGLIETTERIA ON LINE E A BORDO

Due corse al giorno, festivi una corsa

TARIFFE Montenero di B. - Roma Montenero di B. - Fiumicino San Salvo - Roma San Salvo - Fiumicino

A/S € 14,00 25,00 14,00 25,00

A/R 25,00 37,00 25,00 37,00

www.dicarlobus.it 0873.342663

TARIFFE Vasto - Roma Vasto - Fiumicino Pescara - Roma Pescara - Fiumicino

A/S

€ 14,00 25,00 12,00 20,00

A/R 25,00 37,00 20,00 30,00

www.passucciviaggi.it 0872.866922


VASTO quotidiano

venerdì 3 dicembre 2010

l’informazione free press

Fallisce furto alle Poste nel chietino, arrestato a Vasto un barese Tenta furto all'ufficio postale di Santa Maria Imbaro, ma viene arrestato a Vasto, in località Pagliarelli. Dopo una lunga fuga i Carabinieri del Comando di Vasto hanno arrestato Angelo Borighian, 44 anni, di Bari. L'allarme è scattato alle 4.30, quando quattro uomini col volto coperto si sono introdotti nell'ufficio postale e, con l'ausilio di una lancia termica, hanno forzato le due porte laterali blindate attraverso le quali hanno avuto accesso alla struttura. Una volta dentro i quattro, con l'ausilio di un carrello idraulico, hanno cercato di portar via una cassaforte di grandi dimensioni contenente assegni in bianco e contanti per circa 24 mila euro. Interesse dei ladri era anche un armadio blindato che custodiva altri 6 mila euro in contanti. Ma, per motivi ancora sconosciuti,

2

Rag. Filippo Marchesani

Un grande spettacolo di carità Successo della Giornata nazionale della Colletta Alimentare

il colpo non è stato ultimato e i 4 si sono dati alla fuga, tre in un auto e il quarto in un'altra. L'auto con i tre a bordo è stata intercettata e inseguita dalle pattuglie dei Carabinieri di Ortona, della stazione di Fossacesia, del reparto operativo del comando provinciale di Chieti e delle compagnie di Vasto e Atessa, che hanno provveduto a circondare la zona. La fuga è continuata fino alle porte di Vasto dove Borighian ha fatto scendere i due complici dall'auto, ma è stato poco dopo fermato e arrestato. Nel frattempo, nei pressi dell'ufficio postale di Santa Maria Imbaro, i Carabinieri hanno ritrovato il furgone Fiat "Ducato" rubato nella notte a Mozzagrogna e che, secondo i piani, sarebbe dovuto servire al colpo. Roberto De Ficis

Appello dell’’Anffas L’Anffas propone un appello alle più alte cariche dello Stato ed alle istituzioni per tentare di evitare il pericolo di una esclusione o riduzione del famoso cinque per mille a causa della situazione economica nazionale ed internazionale. Lo fa citando le parole del Presidente della Repubblica che lo scorso anno, in occasione della giornata del volontariato, ebbe

FILAUTO

parole di grande apprezzamento per quelle associazioni che in pratica si sostituivano allo Stato. L’appello lo si ripropone oggi, alla vigilia della Giornata Internazionale del Volontariato il 5 dicembre prossimo, alla vigilia anche dell’Anno Europeo del Volontariato affinché le già scarse risorse di cui dispongono queste associazioni, non siano ulteriormente ridotte.

Sabato 27 novembre, i vastesi hanno partecipato con molta generosità alla giornata nazionale della Colletta Alimentare, tanto è vero che sono stati raccolti 80 q di alimenti. Nei vari supermercati della città, circa cento volontari hanno permesso la realizzazione di questo grande gesto di carità. In particolare, quest’anno hanno partecipato all’iniziativa anche le scuole del Primo Circolo Didattico di Vasto,

nell’ambito di un progetto di solidarietà a più ampio respiro I volontari che hanno fatto il giro delle scuole si sono trovati di fronte ad un’esperienza inaspettata: l’incontro con i bambini ha avuto momenti indimenticabili di gioia, entusiasmo, curiosità e tanta, tanta generosità, considerando che gli alunni del Primo Circolo hanno raccolto circa 10 q di alimenti. Un volontario così ha commentato la sua esperienza :

Info poin alle Rossetti per l’Orientamento Nell’ambito del Progetto Orientamento, la Scuola Media Rossetti ha organizzato per le Scuole Superiori di Vasto e del territorio un Info Point per le famiglie. Sabato 4 dicembre dalle ore 16,30 alle 18,30 saranno a disposizione dei genitori i rappresentanti dei licei e delle scuole tecnico professionali del territorio per presentare e chiarire ogni curiosità ,dubbio, perplessità sui rispettivi percorsi formativi. Funzione Strumentale e Gruppo Orientamento

“Io vi devo ringraziare di questo gesto che mi avete proposto, perché ho vissuto un momento di piena carità che mi accompagnerà per sempre! Questi bambini sono una cosa dell’altro mondo!” Vogliamo ringraziare la Dirigente del Primo Circolo Didattico di Vasto, dott.ssa Maria Pia Di Carlo, lo staff, gli insegnanti e tutti gli alunni per questo progetto che ha dato a tutti molto più del cibo. Ermanno Falone

Dalla prima

Nomi, cose e fermenti. Ribollono i tini amministrazione hanno formulato nei suoi confronti, si aspetta la conferma senza le forche caudine delle Primarie. Ma alle Primarie guardano con speranza almeno altri due candidati: Domenico Molino in qualche modo gradito anche a “Vasto Viva”e lo stesso Peppino Forte (nonostante flebili smentite) gradito soprattutto a se stesso. Insomma un quadro assolutamente fermentato visto il “ribollir dei tini”. In questo quadro di fermenti e di indecisi, su tutti e tutto, una sola certezza, anzi una garanzia: quella dell’ApV che si appresta a scrivere “la grande storia

civica” di quella che qualcuno “pomposamente” chiama la Città del Vasto, in una casa, la loro casa, la casa dei cittadini vastesi. Senza nessuna possibilità di dubbi, beati loro, “… se viene prima la cosa o il nome, se prima il nome o la cosa”. Nel PdL sono ormai in vista della costa: nonostante il gioco tattico portato avanti sino ad ora di tacere in attesa di sapere quel che farà l’avversario di sinistra. Comunque il nome del candidato sindaco arriverà su una slitta o su una scopa anche se sarebbe preferibile la slitta (a scanso di streghe). Elio Bitritto

quotidiano l’informazione free press

3 000 copie in distribuzione gratuita per la pubblicità Aperti la domenica a PRANZO, e tutti i giorni su prenotazione

Nuova Apertura

PINA

PARRUCCHIERA Prova acconciatura sposa GRATIS

Per prenotazioni: Piazza S. Chiara (Mercato coperto) Vasto (CH) - Tel. 368.3673238

Sconto 20% su tutti i trattamenti (fino all’8 dicembre) Vasto C.so Mazzini 109 VASTO

Tel. 0873 363562

Giuseppe Giannone

Matilde Mastronardi

333 3799353 - 320 2730383

> RIPARAZIONE CALZATURE E PELLETTERIA > DUPLICAZIONI CHIAVI NORMALI, SPECIALI E TELECOMANDI > CARTUCCE PER STAMPANTI E FAX > I PREZZI PIù BASSI DI VASTO


VASTO Infoline 327.7937490 346.2488175 sos.idrotermica@libero.it

quotidiano l’informazione free press

Celebrazioni in onore di Santa Barbara

La protettrice degli uomini di mare e dei Vigili del Fuoco, Santa Barbara, verrà solennemente ricordata oggi pomeriggio, nel corso di una cerimonia coordinata dalla direzione dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Punta Penna e dall'Associazione Nazionale Marinai d'Italia. Alle ore 17.30 la celebrazione di una Santa Messa nella chiesa di Sant'Antonio, officiata dal cappellano don Antonio Bevilacqua. Verranno ricordati i soci passati ad altra vita. Al termine fiaccolata ed omaggio al Monumento ai Caduti del Mare di via

Cordoglio Nicola Memmo, per gli amici Lino, ci ha lasciati. Ne piangono la prematura scomparsa la moglie Lucia, il figlio Antonio, il fratello Luigi, i parenti tutti. Peppino Tagliente e la redazione si associano al dolore della famiglia

Adriatica. Alle 19, nella sala Vittoria Colonna di Palazzo d'Avalos, consegna degli Attestati di Benemerenza e di Fedeltà agli iscritti aventi diritto. I Vigili del Fuoco del Distaccamento di Vasto festeggeranno la loro patrona nella mattinata di sabato 4 dicembre, dalle 10, con l'esposizione dei mezzi in forza al Comando ed un'esercitazione antincendio e la deposizione di una corona al cippo che ricorda i caduti. Alle 11 la Santa Messa celebrata dal parroco di San Giuseppe don Giafranco Travaglini.

venerdì 3 dicembre 2010

3

Per dirla tutta di G.F. Pollutri

Se a “provvedere” viene chiamata l’antipolitica “La crisi non è di governo, ma di sistema”, ha dichiarato Massimo D’Alema ai giornali. Una battuta come da copione per il teatro della politica, quando non si vuole ammettere che, nel caso, si hanno comuni responsabilità nella perdita di fiducia in un Sistema normalmente democratico. Capacità di questo personaggio di essere sempre lo stesso nel proporsi ancora, con l’inutile furbizia di sempre, per una stagione nominalmente nuova o ...“di transizione” o “di garanzia”! Di là delle battute, sue e nostre in possibile risposta, quel che il pd D’Alema dichiara per affiancare la corteggiata UDC di Casini, nel chiedere “Facciamo un Governo tutt’insieme”, la sua affermazione appare assai pericolosa quanto inaccettabile in una deontologia della vita pubblica. Alla prima affermazione il personaggio ne ha aggiunta un’altra, meno banale e più indicativa del suo modo di stare in politica: “La norma-

le alternanza tra destra e sinistra al Governo” dice “rischia di essere una risposta debole, insufficiente”. A me pare chiaro che questo politico “di lungo corso”, che ha attraversato mille stagioni della vita pubblica e cambiato tante casacche e distintivi, restando sempre uguale a se stesso, di là della ricerca di un’accorciatoia per avere il potere elettoralmente dal popolo negato al suo partito, così ingenera la convinzione che “è la politica” (badate bene: non i politici) ad aver fallito. Noi sappiamo che è vero il contrario, e, comunque, ove fosse, significa voler sostenere che è lo stesso nostro sistema democratico, costituzionale non meno, a costituire una “risposta debole e insufficiente” alle esigenze dell’organismo sociale, alle individuali domande della persona. Accettare quel che dice l’esponente del PD può significare soltanto che è tutta una tradizione democratica a essere di per sé inadeguata – senza specificare per colpa di chi - per una giusta e profi-

cua governance dei fenomeni evolutivi della società, sia economici sia sociali. Ci può consolare il ritenere con fondamento che questo non può essere il suo reale pensiero e che, soprattutto, la sua “uscita” è del tutto strumentale, di fatto dirigistica, antipolitica. Il che ci porta a dire di D’Alema che se non è da considerarlo politicamente un fallito, di certo è soltanto un opportunista. Nell’uno e nell’altro caso, ...il suo compagno di partito fiorentino ha ben ragione di chiederne la rottamazione. Per quel che ci riguarda, ricordiamoci – ed è questa la morale di una favola non bella – che sono gli uomini a sbagliare, come a far bene, se buono, se democratico e liberale (sia pure perfettibile) è il Sistema. E se questo ancora in Italia sussiste, non ci possono interessare i cloni, gli avatar, i pateracchi, i furbetti soliti e sempre uguali, inutili al bene comune. Gli antidemocratici, purtroppo, sono fra noi. Occorre smascherarli.

PdL. Parte la campagna contro centrosinistra e Lapenna

Spazio pubblicitario a pagamento

È partita lunedì l’offensiva del PdL contro il centrosinistra e Lapenna. Decine di manifesti di varia grandezza, in piazza Verdi troneggia addirittura un 6x3,sono stati affissi lungo le strade della Città. Al centro della campagna lo stesso slogan ripetuto per ciascun problema richiamato: risultato zero.


Costruzioni - OO.PP. Edilizia civile ed industriale

VASTO

Calcestruzzi Preconfezionati Materiali Lapidei Manufatti in Cemento

quotidiano

Corso Mazzini, 207 – Vasto Tel. 0873 – 361345 Fax 0873 – 379133 http://www.molinosrl.it : info@molinosrl.it

venerdì 3 dicembre 2010

l’informazione free press

Tanti Auguri di Buon Compleanno Spegne oggi sei candeline il piccolo Michele Spadaccini . "Buon Compleanno da papà Cesare, mamma Rita e dalla tua sorellina Miriam”.

Compie oggi un anno Christopher Elia Ronzitti. Tanti affettuosi auguri per il tuo primo compleanno dai cuginetti Natascia, Lucia, Enzo Gianpaolo, Manuel e dal nuovo arrivato Andrea. Colmi di gioia il papà Enzolino e la mamma Daniela insieme agli zii e nonni augurano buon compleanno . Il nonno cavalier Enzo insieme ai suoi migliori e affettuosi auguri nomina il più piccolo della famiglia cavaliere per la simpatia.

4

Certificate n° IT03/0291

Corso Mazzini, 207 – Vasto

Tel. 0873 – 361345

Successo per la quarta edizione di “Radio Vasto News” Si è conclusa con grande entusiasmo , la quarta edizione della web radio "Radio VastoNews' . Nel cuore della trasmissione condotta da Pino Fiore e Mauro Del Piano , oltre al consueto argomento dedicato alla scomparsa della Pro Vasto con la partecipazione di Giovanni Felice , Marco Lucci e Francesco Roselli , è intervenuto Sergio Tilli , storica voce radiofonica che , nel corso della settimana , debutterà con un nuovo programma . Il progetto , nato per passione da Nicola Cinquina , sta prendendo forma gra-

zie alle tante collaborazioni e all'enorme seguito dei radioascoltatori . Nel mese di gennaio , 'Radio VastoNews' verrà battezzata con un palinsesto più ampio come lo spazio dedicato alla Biofox Vasto . Per ascoltare la trasmissione è necessario collegarsi al sito www.vastonews.it. Per rimanere in contatto con 'Radio VastoNews' è possibile scrivere all'indirizzo di posta elettronica vastonews@gmail.com o aggiungere alla lista amici di Facebook l'account relativo. Emanuele Fiore

VASTO C.so Mazzini, 123 - 125 Tel e Fax: 0873.368227 Tel. 0873.371607 ferramentasisti@alice.it

A Natale,

fate nascere le emozioni

Via Marrucina, 88 - Cupello Tel. 348 6266228

Le

Via Ciccarone 140 - Vasto Tel. 320 1631423

Via Ciccarone 38 - Vasto Tel. 347 1864757

Pescherie Natarelli augurano Buone Feste Chiuso il lunedì

Via C. Colombo, 13 Vasto

Sorge Sport

i h c o u F

www.occhiomagico.org COMMERCIO ONLINE ED ASSISTENZA

. . . .

di Argentieri Maria

Pesce Fresco a Pranzo e a Cena Vasto (CH) - Via Michetti, 50 - Tel. 345 6074298 Via Istonia, 238 Cupello CH CAR CENTRE Tel. e Fax 0873-317835 ...la libertà di scegliere ..... maresadeangelis@virgilio.it

OCCASIONI AUTO NUOVE AUTONOLEGGIO

AUTORIZZATO

d’Artificio

Dai un tocco di colore alla tua festa!

Prodotti a norma di legge

Disponibili tutto l’anno

Vasto (CH) - Corso Dante, 42 - Tel. 0873.366114

TELEFONIA INFORMATICA ELETTRONICA TELEVISORI

320.8573019

CELL. www.studioservice-phones.net

NUOVA SEDE in CORSO EUROPA 131

grandi offerte e tante idee

per i tuoi regali

di Natale


Buone Feste da noi tutti VASTO (CH) - Via S. Michele, 24 Tel./Fax 0873 380038 E-mail: abako@libero.it - www.abako.it

Confetteria - Torrefazione - Bomboniere

Bar Pasticceria Gelateria Corso Mazzini, 90 - VASTO - Tel. 0873.368494

augura

Buone Feste e Felice Anno Nuovo!

Per l’occasione invita tutti a gustare i dolci natalizi. Con l’acquisto dei nostri prodotti si offrono gelati

SCARANO Prenotarsi per il cenone di fine anno

“Elite”

Corso Plebiscito, 51 - VASTO - 0873.367674 www.lufurnarille.it

Via Sportello, 12 -VASTO - Tel/Fax 0873.361573

Via Vescovado 18 66054 Vasto 0873 69980

www.milenoregali.com

PELLETTERIA SCARPE ARTIGIANALI Uomo - Donna Piazza del Popolo, 5 Centro storico di Vasto (Adiacente Palazzo d’Avalos) Tel. 0873.520053

Ristorante di Lorena Carusi

Gastronomia Casereccia Pesce su prenotazione Aperto anche a pranzo Sabato Karaoke

info 0873.343494 - cell. 327.1872147

Via San Rocco, 20 - San Salvo


SAN SALVO quotidiano l’informazione free press

Di Toro: Sul porto ci sono stati errori

quotidiano l’informazione free press

Direttore Responsabile Giuseppe Tagliente Direttore di Redazione Elio Bitritto

Capo Redattore Rosa Milano

Redazione

Michele Del Piano - Stefano Lanzano Nino Cannizzaro Francesco Paolo Manna Roberto De Ficis

Pubblicità

Giuseppe Giannone 333 3799353 Matilde Mastronardi 320 2730383 Editoriale Quiquotidiano Corso Italia, 1 - VASTO redazione@quiquotidiano.it Distribuzione: Norma Carusi

Stampa

A.I. Communication Sessano del Molise (IS) Registrato al Tribunale di Vasto n. 102 del 22/06/2002

6

Nel 1930 la prima squadra di calcio a San Salvo

Dalla prima

Di Toro ha risposto ammettendo che sulla gestione del porto ci sono stati errori, chiarendo che gli aveva fatto nascere il sospetto che “qualcosa non aveva funzionato” l’astensione del consigliere dell’Idv (Paolo Palomba, n.d.r.) in quanto appartenente all’Italia dei valori, che è il partito dell’assessore ai servizi finanziari (Francesco Mazzaferro, n.d.r.). Per la verità del sospetto venutogli dall’astensione dell’Idv, Di Toro aveva parlato anche nell’ultimo comunicato stampa, ma non aveva scritto di errori. Anzi insieme ai suoi colleghi (astenutisi o usciti dall’aula) si era

venerdì 3 dicembre 2010

Si doveva attendere la fine della mietitura per poter giocare

beccato il rimprovero per non aver motivato il proprio comportamento nell’ultima seduta (sempre sull’argomento porto). I consiglieri che avevano mandato sotto la maggioranza erano stati accusati di atteggiamento pilatesco da parte del segretario del Pd e ad onor del vero, pure noi avevamo condannato quel silenzio, ritenendo che quando si è leader di un gruppo politico si è liberi di votare in dissenso dalla maggioranza, ma è giusto che ci si assuma la responsabilità e che lo si dica. E’ positivo che finalmente il presidente ora Di Toro abbia scritto senza raggiri che su questa vicenda ci sono stati “errori”. Forse lui e i due terzi del Consiglio comunale non hanno votato come i sei di Marchese solo perché non riuscivano a difendere la gestione portuale precedente, ritenendo che ci sono stati errori. Come nella psicoterapia, per superare le contraddizioni interne, è propedeutico prendere contezza dei propri limiti ed errori. O.d.S.

Si dice che ad inventare il calcio siano stati i cinesi. Qualcuno sostiene che il calcio esiste dal tempo di Adamo e Eva. Chissà quante volte il nostro progenitore ha sferrato calci alle mele, che il serpente faceva ruzzolare davanti ai suoi piedi durante le lunghe passeggiate con Eva. A San Salvo il calcio é nato nel 1930. E’ stato l’impiegato comunale Mauro Curci a dare la linfa vitale alla prima squadra di calcio, che prese il nome di Virtus. Le maglie erano colorate di azzurro. Questi i componenti della squadra: Giulio Di Falco, Bruno Giovenale, Biondo Tomeo, Antonio Di Falco, Giuseppe Bruno, Antonio Balduzzi, i fratelli Ramon e Leone Balduzzi, Andrea Ciavatta sostenitore. Il campo “sportivo” distava 3 km da San Salvo. Si doveva attendere il taglio del grano prima di cominciare a scorrazzarvi. Dopo l’estate, il campetto diventa acquitrinoso e vi pascolano perfino le pecore e le mucche. Il fango schizzava da ogni parte. I giocatori si sciacquavano le mani nelle pozzanghere formatesi per piogge abbondanti. Il campo era ubicato nell’exBosco Motticce, vicino al fiume Trigno. Si andava a piedi o con il carretto tirato dal cavallo o dall’asino. Le partite con i paesi vicini (Lentella, Fresagran-

dinaria, Cupello, Montenero di Bisaccia) si protraevano fino a tarda sera. Il primo incontro con il Tufillo, si concluse con un punteggio tennistico a favore dei giocatori sansalvesi. L’elemento insostituibile della squadra è stato Rodolfo Granata. Insuperabile negli interventi di testa. Scoppiò la guerra. Addio pallone! Di quel gruppo, nessuno è vivo. L’ultimo a lasciare il mondo terreno è stato Rodolfo Granata. Abbiamo avuto l’occasione di incontrarlo durante i suoi lunghi soggiorni a San Salvo. Quando parlava del calcio del suo “tempo”, gli si illuminava il viso. “ San Salvo, verso il trenta, era un piccolo paese di conta-

dini. Non vi erano strutture per il divertimento. Quel campetto di sterpi era l’unico sollazzo estivo, (in autunno veniva seminato a grano). I ragazzi, oggi, possono permettersi di andare alla piscina in “spider”, giocare a tennis o a calcetto, scegliere le palestre più attrezzate. Nei loro occhi, nonostante il benessere materiale in cui sono beatamente immersi,” leggiamo” una noia profonda; quella brutta noia che smorza l’entusiasmo e li fa invecchiare rapidamente”.I ragazzi del ‘30 non conoscevano la noia. Amavano quel poco che possedevano, cercando di conservarlo nel tempo. Michele Molino

Numeri Utili Carabinieri 112 - Polizia 113 Vigili del Fuoco 115 Capitaneria di Porto 0873.30340 Pronto Soccorso 118 Municipio 0873.3091 Polizia Municipale 0873.380486 Soccorso ACI 803 116 Polizia Autostradale 0873.346208 Protezione Civile (Giacche Verdi) 0873.301376

Via Istonia n. 41/A - Tel. 0873.545182

SAN SALVO (CH)

Via Acquasantianni n. 5 - Tel. 0874.873216

NATURHOUSE: il piacere di nutrirsi con amore NATURHOUSE è una multinazionale leader nel settore della nutrizione e della dietetica. Oggi sono circa 300 i centri NATURHOUSE attivi in Italia ed oltre 1700 quelli nel mondo che offrono un servizio di educazione alimentare svolto da qualificati professionisti. L’efficacia del metodo è assicurata dall’impiego di complementi alimentari NATURHOUSE autorizzati dal Ministero della Salute. Il cliente può rivolgersi in qualsiasi momento al suo consulente NATURHOUSE per informazioni e consigli riguardanti la corretta alimentazione. L’obiettivo è raggiungere il “peso salute” in modo semplice, graduale, definitivo e … senza soffrire la fame!

OTTICA DESIATO TRIVENTO (CB)

Nutrizione e Dietetica NATURHOUSE VASTO Corso Italia 34/36 Tel. 0873/361795

Buon Natale Felice Anno Nuovo


SPORT quotidiano l’informazione free press

venerdì 3 dicembre 2010

7

Domenico Urbano ancora campione Il pugile vastese ha vinto il match di rientro in Germania

Grande prova, ancora una volta, per l’ex campione pesi piuma dell’Unione Europea Domenico Urbano che, per varie vicissitudini è tesserato in Germania, dove, ad Aachen, Nordrhein-Westfalen, con licenza tedesca, ha vinto il match di rientro nel mondo della boxe: al termine dell’incontro disputato su ottimi livelli, corpo a corpo, ha sconfitto ai punti Boris Berg (6

match e 2 sconfitte), considerato un promettente pugile e con buoni trascorsi da dilettante. In Italia, un avversario come Berg si trova solo se disputa un titolo: ricordiamo che ha battuto il polacco sfidante al titolo mondiale Matt Zegan che vanta un’esperienza pari a 49 match (21 vinti per ko e 5 sconfitte). Con organizzazione tedesca, poiché Domenico Urbano, nella sua Italia, ha incontrato molti problemi

per la scarsa sensibilità di sponsor, manager e Amministrazioni locali, quello che ha coinvolto il bravo pugile vastese è stato un buon test per rientrare in Italia, dopo essere stato fermo per tre anni, e tentare nuovamente la conquista del titolo che aveva confermato più di una volta. Urbano, che su 25 match ne ha persi solo due, è stato apprezzato dagli addetti ai lavori e dalle ottocento persone presenti alla

manifestazione, tutte invitate com’è consuetudine in Germania, dove, addirittura, le riunioni di boxe diventano delle serate di gala, tant’è che sono richiesti match duri e spettacolari come in America. A breve, il filmato della serata sarà disponibile su Facebook. Domenico Urbano salirà di nuovo sul ring il prossimo 29 dicembre, sempre in Germania. Michele Del Piano

La San Francesco Nuoto nona al Memorial Don Guglielmo in Molise E’ più che soddisfatto Luigi Di Fabio, presidente della San Francesco Nuoto di Vasto, perché la società si è piazzata al nono posto nella classifica generale del primo Memorial “don Guglielmo” di Campodipietra, in provincia di Campobasso, meeting nazionale organizzato dal locale Centro Sportivo Emmedue e riserva-

to alle categorie Esordienti A, Ragazzi, Juniores e Assoluti: “E’ andato ben oltre le nostre attese - ha ammesso Di Fabio - se consideriamo la presenza di 24 team, molti dei quali, con un numero nettamente superiore al nostro di atleti, davvero di spicco come Aurelia Nuoto Unicusano, Sporting Club Flegreo e Circolo Canot-

tieri Aniene; per quest’ultimo, la giovane vastese Giulia De Ascentis, ex nostra atleta, ha conquistato la Medaglia d’Oro nei 200 rana e 200 misti, dove ha fatto registrare la migliore prestazione al femminile, ottenendo un premio speciale (tabelle F.I.N.A.). Nei 400 misti ha segnato il miglior tempo personale. Per quanto ci riguar-

da più da vicino, la categoria Esordienti ha visto Michaela Benedetti arrivare terza nei 100 e 200 dorso, Alessandra Di Santo terza nei 50 e 100 rana, Chiara Di Santo seconda nei 50, 100 e 200 dorso; per i Ragazzi, invece, Marco Marinucci secondo nei 400 misti e quarto nei 100 farfalla, Antonio Di Crisci primo nei 50, 100 e 200

rana e secondo nei 400 misti, Nicolangelo Di Fabio primo nei 50 e 200 stile, nei 100 dorso e nei 200 misti, Nicola Ricci quarto nei 200 dorso. Tra gli Juniores, bella prestazione di Fabien Marciano, primo nei 100 e 400 stile libero”. La vittoria finale è andata al Circolo Canottieri Aniene di Roma. (mdp)


OFFERTA SPECIALE FINO AL 30/11/2010

HUSQVARNA T425 listino € 462,00

€ 339,00

N

€ 349,00

E

listino € 420,00

N

HUSQVARNA T435

CENTRO FERRAMENTA IARO C C U ASSISTENZA e RIPARAZIONI Via Circonvallazione Histoniense - VASTO Tel./Fax 0873.366700 - 0873.69742 nucciarone@alice.it

HUSQVARNA 450E listino € 627,00

€ 495,00


Qui 3 Dicembre 2010