Issuu on Google+

SAN SALVO

Esposti amianto, benefici per gli ex Magneti Marelli

ELETTRO CENTER Vasto sede ed esposizione - S.S. 16 Nord Km. 509 - Tel. 0873.310030 / Fax 0873.310330 - www.elettrocentervasto.it San Salvo punto vendita - Zona Industriale - Tel. 0873.346273 / Fax 0873.343413 - info@elettrocentervasto.it

Pagina 5

quotidiano

NUOVA EDIZIONE

Anno 9 n. 200 - Mercoledì 17 novembre 2010 - Sant’Elisabetta d’Ungheria

l’informazione free press

Direttore Responsabile: Giuseppe Tagliente - Registrato al Tribunale di Vasto n. 102 del 22/06/2002 Redazione: Corso Italia n. 1 VASTO Tel. & Fax 0873.362742 - Pubblicità: Editoriale Quiquotidiano Corso Italia,1 VASTO - mail: redazione@quiquotidiano.it www.quiquotidiano.it in distribuzione gratuita tutti i giorni tranne la domenica e lunedì

Biglietterie a singhiozzo, disagi alla stazione Pagina 2

L’editoriale

Gli itinerari sulle antiche vie della Transumanza

Ex “gieffini” in campo per la solidarietà

di Elio Bitritto

Libertà di stampa I Gomorristi Lunedì 15, “Vieni via con me”, RAI 3 in prima serata, due ospiti di peso in trasmissione, Fini e Bersani, ciascuno dei due a rappresentare le ragioni, i meriti, i principi della destra e della sinistra. Uno spettacolo di nessuna utilità, agonizzante, farcito di citazioni scontate, di buonismo strappalacrime, di slogan da adunate oceaniche: il tutto preceduto da un formidabile battage pubblicitario che gli vale, alla fine, uno share di oltre il 30%. Dai due segretari politici, eredi degli ultimi partiti totalitari in Europa, ci si aspettava un intervento forte, dai contenuti netti che avrebbe delineato e delimitato la storia ed il futuro delle rispettive formazioni politiche: insomma qualcosa che poteva “convincere” gli ascoltatori che ci si trovava di fronte ad un evento storico. Invece niente, sembravano due capi corrente della stessa formazione politica che invece di rappresentare le diversità esistenti cercavano, trovandoli, i punti di contatto. Ed allora la sferzata alla trasmissione l’ha data Saviano, il gomorrista, che ha fatto un elenco delle nefandezze che la camorra, la mafia e la ‘ndrangheta combinano con la Lega al punto da indurre il ministro Maroni ad avanzare il diritto di replica a RAI 3. La risposta del responsabile della trasmissione, Loris Mazzetti, è stata per lo meno omertosa, in perfetto stile mafioso “Se il ministro Maroni ha qualcosa da dire e si è sentito offeso, essendo un ministro, ha la possibilità di parlare in tutti i programmi e in tutti i telegiornali, quindi si organizzi in qualche maniera. Noi stiamo facendo un programma culturale e quindi non credo che ci sarà la possibilità di replicare. Se noi abbiamo detto cose non vere, cose smentibili se lo abbiamo ingiuriato o offeso, che si rivolga direttamente alla magistratura”. Continua a pag. 2

Pagina 4

Il mal di trasferta “contagia” la Biofox Vasto

Pagina 6

Pagina 7

Cronaca Guida senza patente e mente ai Carabinieri

Scatta la denuncia per un giovane operaio vastese Con l'accusa di guida senza patente e false dichiarazioni sulla identità personale i Carabinieri della Compagnia di Vasto hanno denunciato alla Procura della Repubblica C.A., 29 anni, operaio, di Vasto. Durante una normale attività di controllo sulla Statale 16, gli agenti della Radiomobile hanno fermato un furgone “Ford Transit” guidato dal giovane che, durante le operazioni di identificazione, ha fornito false generalità e, alla richiesta della patente, avrebbe detto di

averla dimenticata a casa. Ma i militari hanno proceduto ad una più attenta identificazione che ha portato alla vera identità del giovane scoprendo, inoltre, che la patente di guida non era mai stata conseguita. C.A. ora rischia una sanzione pecuniaria che può arrivare fino a novemila euro. Il proprietario del veicolo, C.N., 32enne operaio sempre di Vasto, è stato denunciato con l'accusa di “incauto affidamento” del veicolo. RDF Servizio a pag. 4

La Fiera di Natale sul lungomare

Colpito e affondato! Quando non si sanno addurre motivazioni politiche o peggio ancora quando non si hanno motivazioni da contrapporre, ecco che l’editorialista de La Voce si appiglia ad un refuso. E lo ha fatto nel numero di sabato de La Voce, volendo sviare da quello che era un discorso e volendolo portare, non sapendo dire altro, sul piano “grammaticale”. I refusi, e chi legge i giornali lo sa, ogni tanto possono capitare soprattutto nelle redazioni dei grossi giornali. La Voce, evidentemente, non lo è. Soprattutto quando, invece che rispondere pacatamente contrapponendo un pensiero, si riduce a scrivere un pensierino…del giorno. Mi ricorda tanto qualcun altro. Senza apostrofo. Marco di Michele Marisi

DI CARLOBUS PASSUCCI VIAGGI

&

ANDATA

PRIMA CORSA

SECONDA CORSA

FESTIVI

RITORNO

PRIMA CORSA

SECONDA CORSA

FESTIVI

14:00 14:20 14:30 14:45 15:55 18:05 -

16:30 16:50 17:00 14:15 18:25 20:35 -

Fiumicino Roma Tiburtina Pescara Stazione C.le Vasto Terminal Bus San Salvo Marina San Salvo Montenero di Bisaccia

13:00 14:30 16:40 17:45 18:00 18:10 18:30

19:00 21:05 22:10 22:20 22:30 22:50

21:30 23:35 00:25 00:35 00:45 01:05

Montenero di Bisaccia 5:30 San Salvo 5:50 San Salvo Marina 6:00 Vasto Terminal Bus 6:15 Pescara Stazione C.le 7:25 Roma Tiburtina 9:40 Fiumicino 10:45

BIGLIETTERIA ON LINE E A BORDO

Due corse al giorno, festivi una corsa

TARIFFE Montenero di B. - Roma Montenero di B. - Fiumicino San Salvo - Roma San Salvo - Fiumicino

A/S € 14,00 25,00 14,00 25,00

A/R 25,00 37,00 25,00 37,00

www.dicarlobus.it 0873.342663

TARIFFE Vasto - Roma Vasto - Fiumicino Pescara - Roma Pescara - Fiumicino

A/S

€ 14,00 25,00 12,00 20,00

A/R 25,00 37,00 20,00 30,00

www.passucciviaggi.it 0872.866922

www.quiquotidiano.it - L’informazione online anche per i non vedenti


VASTO quotidiano l’informazione free press

2

Limitati gli orari di apertura alla scalo di Vasto - San Salvo

Per il trasporto delle merci

Collegamento diretto tra Gaeta e Vasto Un protocollo d'intesa per la realizzazione della linea ferroviaria Gaeta-Vasto, nell'ambito del corridoio trasversale Tirreno-Adriatico: lo hanno sottoscritto nei giorni scorsi a Roma, presso la sede della Federazione Italiana Consorzi Enti Industrializzazione, alla presenza del rappresentante dell’assessore regionale abruzzese allo Sviluppo Economico, i commissari dei Consorzi per lo Sviluppo Industriale del Vastese e del Sangro, unitamente ai propri direttori. L'accordo, spiega il commissario del Coasiv di Vasto Mario Battaglia, è stato siglato con i presidenti dei Consorzi per lo Sviluppo Industriale del Sud Pontino e del Consorzio Lazio Meridionale. "La rilevante infrastruttura - si legge in una nota della Regione Abruzzo - rientra in un progetto europeo di collegamenti che potrà apportare nuova linfa all'economia dell'area tra il Trigno e il Sangro, visto che si tratta del percorso più breve per congiungere il Tirreno e l'Adriatico, collegando in tal modo l'area più importante dell'automotive abruzzese con il polo produttivo Fiat di Cassino".

Dalla prima

mercoledì 17 novembre 2010

Biglietterie a singhiozzo, problemi alla stazione Nuovi disagi presso la stazione Vasto-San Salvo. Questa volta è la biglietteria a creare numerosi grattacapi a chi decide di mettersi in viaggio. Alla stazione è stato affisso un avviso che informa gli orari di apertura e di chiusura della biglietteria con operatore: dal lunedì al sabato dalle ore 6.30 alle 10.40 e dalle 10.55 alle 13.15. Ad Avezzano si può acquistare il biglietto dall’operatore dalle 5.30 alle 20.30 e a Giulianova lo sportello resta aperto 13 ore al giorno compresa la domenica. Ad Avezzano si può acquistare il ticket dal bigliettaio dalle 5.30 alle 20.30, escluse alcune pause

previste durante la giornataIl dispositivo automatico, posto all’interno della stazione, non funziona come dovrebbe e non sembra per niente facile da usare. Innanzitutto, dopo il pagamento, non rilascia il resto e la macchinetta per i tagliandi di viaggio sui treni a lunga percorrenza, già colpitra in precedenza da diversi atti vandalici, è stata cambiata. Quella nuova non funziona nemmeno, sullo schermo c’è la scritta eloquente: “Servizio non disponibile”. Bisogna quindi affidarsi per forza ad un’agenzia di viaggi. Stefano Lanzano

Prospero e Soria, processo rinviato

Per dirla tutta di G.F. Pollutri

Politici o uomini in maschera?

E' stato rinviato al prossimo 30 novembre il processo a carico del consigliere regionale ed ex sindaco di Vasto Antonio Prospero (Popolo della Libertà) e dell'ex assessore della Giunta Pietrocola Nicola Soria, attuale consigliere comunale, sempre del Pdl. Alcune nullità procedurali hanno indotto stamane gli avvocati difensori dei due esponenti politici, Giovanni Cerella e Arnaldo Tascione del Foro di Vasto, a chiedere ed ottenere l'aggiornamento dell'udienza. Prospero e Soria sono accusati di concussione e violazione delle leggi elettorali. Nel dossier accusatorio si parla di multe annullate, licenze commerciali e posti di lavoro in cambio di voti.

Libertà di stampa I Gomorristi

Se c’era bisogno di una dimostrazione per far comprendere, anche a personaggi come Leoluca Orlando, chi è il vero padrone della RAI, con questa risposta sono stati chiariti gli ultimi dubbi a chi, per caso, ne avesse ancora. Se in una trasmissione del servizio pubblico è consentito di esprimere pensieri e considerazioni senza contradditorio vuol dire che ci troviamo in piena emergenza mafiosa o,

visto il DNA della trasmissione, “gomorrista”. Considerando il tipo, Maroni querelerà e se, come prevedibile, vincerà la causa, chi pagherà i danni? La RAI? Cioè io e quelli che la pensano diversamente da Sodoma e Gomorra (Fazio e Saviano). La mafia, purtroppo, è dappertutto e in nessuna parte d’Italia e del mondo ci si può sentire al sicuro da queste infiltrazioni, neanche dalle parti di Leoluca Orlan-

do, di Bersani, di Saviano e compagni: bisogna vedere chi, come e con quali risultati questa viene combattuta e, dopo le ammissioni di Conso, ministro della Giustizia nel 1993, sotto il governo Amato, cioè di centro sinistra, che dispose l’attenuazione del regime cosiddettio 41bis nei confronti dei mafiosi, bisognerebbe usare una certa maggior prudenza e guardare nelle immediate vicinanze.

Non dirò, con vezzo tutto nostro, che questo accade solo da noi. Ogni mondo è paese, si sa, epppure noi gente italiana e mediterranea, che molto dobbiamo ai nostri progenitori greci e latini, in questo siamo particolari. Di quelle civiltà, filtrate anche attraverso secoli di movimenti e sommovimenti di genti e di culture, ci è rimasto il gusto della “Commedia”. Di questi tempi, per attività connesse al Carnevale mi sto occupando di Maschere, di Allegorie carnevalesche, di rappresentazioni teatrali connesse. Noi tutti, nel dire o sentire la parola “Carnevale” aggiungiamo, per un riflesso condizionato, un “... ogni scherzo vale”. E’ usanza antica, messo in atto dal “popolo”, quella categoria sociale che un tempo aveva poche occasioni e possibilità per farsi sentire e, sia pure apparentemente, di trasgredire. Lo faceva da mascherato, ponendosi come “altro”, dandosi così licenza di dire cose che mai avrebbe potuto e pensato, di impersonare ruoli sociali che, per cultura o censo, mai si sarebbe potuto permettere di rivestire nella vita e nel quotidiano. La Società lo permetteva solo perchè e purché avvenisse – come dicevano i romani e i latinizzati – “una volta l’anno” (semel in anno licet insanire). La maschera, il mascheramento (e con questo s’intende anche il vestimento e comportamento) era mezzo strumentale al mettersi in scena, con e per lazzi e frizzi della gente, e magari con questo ci si affermava (come accade oggi in tv, al GF) come “Persona”, un E-gregio (fuori dal gregge). Riflettendo sulla politica dell’oggi, occorre porsi un interrogativo su cui c’è poco da “scherzare”. C’è da chiedersi - se si vuole maturare una nuova consapevolezza - se i nostri uomini pubblici, coloro cui diamo mandato di amministrare e comandare, siano dei ‘professionisti’ che seriamente svolgono il compito loro assegnato con mandato elettorale o delega, o agiscano in politica, come abbiamo spesso motivo di pensare, solo come attori mascherati e talvolta folli? Sono per lo più – è questa la risposta e la lezione di quel che sta avvenendo - coloro che indossano la maschera, non per un tempo ma per tutto l’anno, recitando o improvvisando ruoli e battute a seconda del talento personale, talora secondo un copione o a soggetto. Talmente s’identificano nel ruolo d’attore (buono per ogni stagione o rappresentazione) che ben illustrano quei “quadri” in cui un personaggio, nell’atto di allontanare dal viso la maschera, ci si mostra ...con le stesse, identiche, fattezze del manufatto. Questo non è un Carnevale possibile. Culturalmente, oltre che in democrazia, ...non licet. Piuttosto che mettere in scena inciuci o mascherate, il popolo torni al voto e guitti e capocomici mandiamoli a casa.

quotidiano l’informazione free press

3 000 copie in distribuzione gratuita per la pubblicità Giuseppe Giannone

Aperti la domenica a PRANZO, e tutti i giorni su prenotazione

Matilde Mastronardi

333 3799353 - 320 2730383

Qui Moda UOMO

NUOVA APERTURA

DONNA

Presenta questo coupon al 1° acquisto e avrai diritto ad uno sconto sulle nuove collezioni autunno/inverno 2010/2011 come da tabella

Montenero di Bisaccia e dintorni 25% San Salvo / Cupello 20% - Vasto e dintorni 15%

Corso de Parma, 21 VASTO Centro RINASCIMENTO MADE IN ITALY

> RIPARAZIONE CALZATURE E PELLETTERIA > DUPLICAZIONI CHIAVI NORMALI, SPECIALI E TELECOMANDI > CARTUCCE PER STAMPANTI E FAX > I PREZZI PIù BASSI DI VASTO


VASTO Infoline 327.7937490 346.2488175 sos.idrotermica@libero.it

quotidiano l’informazione free press

mercoledì 17 novembre 2010

Vaccinarsi, si può e si deve Continua la campagna antinfluenzale a cura della Asl

Nell’area dell'ex Asl LancianoVasto è possibile rivolgersi per le vaccinazioni antinfluenzali ai Distretti sanitari di Lanciano, Vasto, San Salvo, Gissi, Castiglione Messer Marino, Fossacesia, Atessa, Casoli, Lama dei Peligni, Torricella Peligna,

Villa Santa Maria nonché alle sedi degli ex ufficiali sanitari di Lentella, Furci, Casalanguida, Carunchio, Tufillo, Fraine, San Giovanni Lipioni, Frisa, Rocca San Giovanni, Civitella Messer Raimondo, Fara San Martino, Monteodorisio, Colle-

dimacine, Bomba, Colledimezzo e Pizzoferrato. La vaccinazione è gratuita per le persone che rientrano nelle categorie a rischio indicate dal ministero della Salute. Tra queste sono compresi gli «over 65» e le altre tipologie indicate in una tabella disponibile sul sito internet www.asl2abruzzo. it. "L’affluenza degli utenti nei centri vaccinali della provincia di Chieti è buona - si legge in una nota - la gente sta rispondendo positivamente, anche se lo scorso anno l’adesione fu superiore per i timori legati all’influenza A/H1N1. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta stanno collaborando attivamente e hanno già ritirato la maggior parte dei vaccini a loro destinati. L’invito della Asl ai cittadini è di aderire il prima possibile alla campagna vaccinale, in modo da essere già protetti efficacemente nel momento in cui si diffonderà il virus".

I programmi musicali da ascoltare su www.vastonews.it

L’idea di Nicola Cinquina: “on line” la prima web radio vastese

E’ nata la prima radio web del Vastese. 'VastoNews Radio' è stata creata per passione dal giovane Nicola Cinquina ed è possibile ascoltarla all'indirizzo internet www.vastonews. it. Il progetto è forte della collaborazione di vari speaker radiofonici vastesi, come Pino Fiore, che ha inaugurato la prima edizione musicale

con un programma intitolato "Torniamo a fare radio". "Il palinsensto - spiega Nicola Cinquina - subirà rinnovi dal punto di vista dei programmi e notevoli saranno le novità sin dalle prossime settimane. Domani, mercoledì 17 novembre, appuntamento con la musica revival 70/80/90 abbracciata con la musica emergente con

un no stop dalle 19 alle 21 accompagnata anche nel corso dell'edizione da vari ospiti". Per contattare gli ospiti presenti in studio si può scrivere all'indirizzo di posta elettronica vastonews@gmail.com Emanuele Fiore

3

Destinati ai Pit per la provincia di Chieti

Territori montani, in arrivo fondi dalla Regione

Sono destinati alla Provincia di Chieti 6 dei 16 milioni di euro che la Giunta regionale ha assegnato all'attività "Valorizzazione dei territori montani" nell'ambito della riassegnazione delle risorse Por Fesr 20072013. I sei milioni, che saranno destinati ai Progetti Integrati Territoriali (Pit), determineranno investimenti per almeno 10 milioni di euro in prevalenza nei Comuni che hanno partecipato alla definizione dei Pit e che hanno i progetti già pronti. Come si ricorderà, in seguito al terremoto del 6 aprile 2009 la Regione Abruzzo aveva approvato la riprogrammazione delle risorse per intervenire attraverso il Por Fesr nelle aree terremotate sospendendo temporaneamente anche l'attivita' IV. 2.1 "Valorizzazione dei territori montani" da attivare tramite i Pit. Una scelta, questa, ritenuta dalla Giunta regionale

Bar davanti al “San Pio”, chiusura e disagi Si rende necessario segnalare, dopo la chiusura del bar Iston (antistante l'ospedale), l’assenza di locali di ristoro nei pressi, e all’interno, del complesso ospedaliero “San Pio da Pietrelcina” di Via San Camillo De Lellis. Sono comunque presenti distributori automatici che provvedono a fornire bevande in bottiglia e alimenti confezionati. Risulterebbe però utile avere a disposizione un luogo fisico dove anche i più anziani, che potrebbero non avere dimestichezza con i macchinari automatici, possano usufruire a pieno di un servizio bar. Nino Cannizzaro

Pino Fiore e Giuseppe Monopoli

inevitabile ma non definitiva bensi' funzionale a realizzare una disponibilità di risorse da spendere per sostenere la ripresa del sistema Abruzzo. "E' un grande risultato specie in un momento di carenza di fondi e attività - dice l'assessore regionale all'agricoltura Mauro Febbo - un risultato ottenuto grazie alla volontà della Regione di non penalizzare le tante iniziative in cantiere e le aspettative che si erano create. E grazie all'impegno quotidiano dell'assessore provinciale di Chieti Daniele D'Amario, responsabile dei Pit, il quale ha seguito puntualmente l'evoluzione della situazione partecipando attivamente a tutte le riunioni e ai Comitati di Sorveglianza, sollevando costantemente la problematica ed evidenziando la capacità di spesa dei potenziali beneficiari già indicati nei Pit".


Chiuso il lunedì

VASTO quotidiano l’informazione free press

mercoledì 17 novembre 2010

4

Pesce Fresco a Pranzo e a Cena Vasto (CH) - Via Michetti, 50 - Tel. 345 6074298

Mercatino, giochi, spettacoli e pista sul ghiaccio dall’8 dicembre al 6 gennaio

La Fiera Natalizia sul lungomare

Il vastese Alberto Baiocco protagonista nella “Mediafriends Cup”

Ex “gieffini” in campo per la solidarietà

“La vera vittoria sono i contributi. Al di là della gioia di aver vinto, siamo ancora più felici per lo scopo raggiunto”: parole di Alberto Baiocco, concorrente vastese della scorsa edizione del Grande Fratello, la decima, a commento della partita di beneficenza organizzata nell’ambito della ’Mediafriends Cup’ disputata domenica pomeriggio allo stadio Tenni di Treviso. Baiocco è stato uno dei protagonisti della sfida sul rettango-

lo verde che ha messo di fronte il Grande Fratello Team ed una rappresentativa della Mediaset Star. Hanno vinto i ‘gieffini’ sul campo, ma ha vinto soprattutto la generosità con la raccolta di una somma totale di 51.720 euro che sarà messa a disposizione dell’Ail, Associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma. Lo spettacolo è stato all'altezza delle attese, l'organizzazione eccellente ed il pubblico caloroso ed entusia-

sta. I numeri in campo di Paolo Di Canio, ex fuoriclasse laziale, hanno coinvolto il pubblico, l'animazione del volto noto di ‘Striscia la Notizia‘ Jimmy Ghione ha fatto il resto. Dopo 80 minuti di gioco, musica, gag ed emozioni, il Grande Fratello Team ha sconfitto Mediaset Star ai calci di rigore. Nella finale del 16 dicembre allo stadio Flaminio di Roma, con diretta televisiva su Canale 5, contenderà la vittoria del trofeo ‘Mediafriends Cup’ alla Nazionale Cantanti. E Alberto Baiocco non mancherà. La ‘Mediafriends Cup‘ è un progetto di beneficenza e solidarietà nato su iniziativa di Gianluca Baldini e quest‘anno è alla sua prima edizione. Ha iniziato il suo percorso l'8 settembre ed è destinata interamente alla raccolta di fondi a beneficio della ricerca sulla malattia e per le persone che soffrono il dramma della leucemia.

La novità della stagione ‘fredda’ 2010 a Vasto Marina è rappresentata dalla prima edizione della ‘Fiera Natalizia’ che dall’8 dicembre al 6 gennaio prossimi, dunque durante tutto l’arco delle festività, si terrà su lungomare Duca degli Abruzzi. L’organizzazione è a cura dell’Associazione Commercianti Ambulanti Fieristici, con il patrocinio del Comune di Vasto, della Confesercenti e della Camera di Commercio. ‘Cuore’ della fiera saranno i box in legno sistemati all’inizio del lungomare, ma anche altri stand dove troveranno posto prodotti in ceramica, artigianato, prodotti tipici e dolciumi, oggetti di antiquariato, giocattoli, musica, casalinghi, bigiotteria e naturalmente articoli natalizi. Il tutto in 4.000 metri quadrati al coperto. Verranno allestite anche esposizioni di auto, moto e macchine agricole, sarà sistemato il luna park dei fratelli Valerio

per i più piccoli e sarà realizzata una posta di pattinaggio su ghiaccio. I promotori di questa iniziativa daranno anche spazio ad artisti di strada, pista quad, zampognari, fuochi d’artificio e spettacoli di animazione con la partecipazione del dj Andrea Desiato. Mi.Ta.

Buon compleanno Margherita! Finalmente maggiorenne!!! 18 anni fa a Monteodorisio in casa Di Guilmi, sbocciava un bellissimo fiore che ha riempito di gioia la nostra vita! Ti vogliamo tanto bene Margherita, resta così come sei, dolce, sensibile e solare e vedrai che la vita ti sorriderà sempre... Auguri di Buon Compleanno da mamma e papà, dai tuoi fratelli Davide e Christian, dai nonni, dagli zii, dai cugini e da tutti i tuoi amici: “Grazie di esistere!”.

COMMERCIO ONLINE ED ASSISTENZA

Via S. Lucia, 30 - VASTO tel. 0873.69387

. . . .

agenzia funebre

TELEFONIA INFORMATICA ELETTRONICA TELEVISORI

320.8573019

CELL. www.studioservice-phones.net

NUOVA SEDE in CORSO EUROPA 131

Serietà e Riservatezza

e nell’occasione presenta alcune delle sue

FILAUTO

C.da Bufalara 66051 Cupello Tel. 0873.342926 Fax 0873.344895

eccezionali offerte

valide fino al 15 novembre

Chiuso il lunedì

Rag. Filippo Marchesani

www.vecchiocasale.it

info@vecchiocasale.it

Nuovo iPad WiFi 16GB € 499 Nuovo Samsung Nuovo iPad WiFi +3G 32GB Nuovo Nokia N8 Galaxy Tab € 699 € 499 € 689


SAN SALVO VASTO (CH) - Via S. Michele, 24 Tel./Fax 0873 380038 E-mail: abako@libero.it - www.abako.it

quotidiano l’informazione free press

Se ci fosse... un giro di “ronda” Pensieri sulla realtà giovanile al centro di San Salvo

mercoledì 17 novembre 2010

5

VASTO C.so Mazzini, 123 - 125 Tel e Fax: 0873.368227 Tel. 0873.371607 ferramentasisti@alice.it

Soddisfatti 27 lavoratori della ex Magneti Marelli di San Salvo

Esposti all’amianto, riconosciuti i benefici

Hanno diritto ai benefici previdenziali previsti da una legge del 1992, con relativi adeguamenti pensionistici, gli operai della ex Magneti Marelli (oggi Denso), che hanno prestato la loro attività lavorativa nello stabilimento di Piana Sant'Angelo, nella zona industriale di San Salvo, dal 1972 al 1990. Per circa un ventennio i lavoratori, in numero di 27, la maggior parte dei quali adesso è in pensione, sono stati esposti all'amianto, causa di gravi patologie. Il riconoscimento agli arretrati e agli interessi legali sulla pensione è contenuto nella sentenza del giudice del lavoro del Tribunale di Vasto, Caterina Salusti, che ha accolto il ricorso degli ex operai e con-

dannato l'Inps a corrispondere i benefici previdenziali. Quella emessa l’altro giorno è la seconda sentenza del genere del Tribunale vastese che già negli anni scorsi aveva riconosciuto lo stesso diritto a 19 dipendenti della ex Svoa, fabbrica dell’area industriale di località Punta Penna. Precedente che ha reso più semplici la ‘battaglia’ legale dei lavoratori, assistiti dall'avvocato Luigi Pignatelli, lo stesso legale protagonista nella vicenda della ex Svoa. “Siamo riusciti a provare la prolungata esposizione all'amianto, sostanza che la Magneti Marelli ha in seguito rimosso dalla fabbrica di San Salvo - commenta Pignatelli – una circostanza che ha reso particolarmente

difficoltosa la ricostruzione dei fatti. Sono state importanti sia la consulenza tecnica d'ufficio affidata dal giudice all'ingegner Alfredo Palmitesta, sia quella di parte commissionata all'ingegner Orlando Catanesi. Le perizie hanno determinato per ogni singolo ricorrente il livello di esposizione, che è risultato superiore ai limiti di legge”, conclude il legale che ricorda anche il prezioso ruolo del presidente dell'associazione "Esposti amianto", Pietro Polidori, che nel 2005 ha curato, per conto dei lavoratori, l'inoltro delle domande per il riconoscimento dei benefici previdenziali, creando il presupposto per la presentazione del ricorso.

Domenica protagonisti al trofeo “San Martino di Controguerra” Oramai la delinquenza, il bullismo, la droga dilagano ovunque. Un'amara realtà... ma almeno c’è la consapevolezza di esserne a conoscenza e di essere sempre vigili. A differenza della metropoli, il piccolo centro ha più possibilità di essere tenuto sotto controllo. La realtà giovanile di San Salvo rischia di emulare in pieno ciò che quotidianamente si riscontra in altre realtà attraverso i mass-media e molti genitori non nascondono la propria preoccupazione in merito. La fascia di età compresa tra gli 11 ed i 18 anni trova momenti di svago e di incontro proprio alla villa comunale di San Salvo, e fin qui tutto bene. Ma, purtroppo, avvengono anche incontri di "malaffare", dove la droga la fa da padrona, soprattutto all'imbrunire. Una ronda formata dalla pubblica sicurezza in abiti civili, ma sempre in servizio con una presenza costante e duratura, farebbe stare in allerta o quanto meno farebbe desistere chi cerca di spianare la strada a questi futuri uomini verso una realtà distruttiva. Un po’ come accade nei telefilm americani dove non tutto è pura utopia. Sarà fattibile? Franca Nocera (www.sansalvo.net)

SALA CLIMATIZZATA - AMPIO SPAZIO ALL’APERTO Riceviamo prenotazioni per buffet, feste di compleanno e comunioni

V.le Grasceta 34,

SAN SALVO

Info:

+39 348.9203270

IL TEMPO PASSA, LA GENTE CAMBIA, LE TRADIZIONI RESTANO.

Sempre di corsa gli atleti della Podistica San Salvo

Atleti della Podistica San Salvo hanno preso parte alla 14esima edizione della Corsa di San Martino di Controguerra, in provincia di Teramo. Tra i duemila iscritti c’era anche una nutrita schiera di podisti sansalvesi alla manifestazione che si è svolta sulle colline dell’entroterra Teramano, tra Controguerra, Nereto e Torano Nuovo, per un circuito di 15 chilometri. E’ stata, come riferito dal presidente del sodalizio sansalvese, Michele Colamarino, una gara piacevolmente insolita perché l’organizzazione, curata da alcune associazioni cittadine guidate dal sindaco Giovanni Scarpantonio, è stata all’insegna del “vivere secondo natura”, cominciando dal suggestivo percorso di gara illuminato, per l’occasione, da uno splendido sole novembrino che ha letteralmente solcato i vigneti delle colline, dinanzi ad aziende vinicole e olearie lungo la famosa

“Strada del vino”, per passare ai vari punti di ristoro ricchi di prodotti naturali del territorio e per finire con la festa in piazza al ritmo di buona musica e degustazione di castagne e vino novello. Protagonisti sono stati anche gli atleti della Podistica San Salvo, dunque, che,

per una volta, alla pari degli altri, non hanno pensato soltanto alla gara, ai tempi impiegati e alle performance podistiche in senso assoluto, bensì alla bella sensazione di essere stati in un posto dove la natura è ancora sovrana e scandisce tutti i ritmi del quotidiano. (mdp)


CULTURA quotidiano l’informazione free press

mercoledì 17 novembre 2010

6

Nuova Apertura

Per prenotazioni: Piazza S. Chiara (Mercato coperto) Vasto (CH) - Tel. 368.3673238

L’iniziativa del Touring Club Italiano e dell’Associazione Terra e Cuore

Le antiche vie della Transumanza

In corso di stampa un libro per la riscoperta di suggestivi itinerari

E’ in corso di stampa un libro sulla transumanza al quale ha collaborato l'associazione Terra e Cuore di San Salvo. L'Associazione, presieduta dal giovane avvocato ed editore delle testate histonium.net e sansalvo.net Antonio Cilli, organizza da quattro anni l'omonimo evento in collaborazione con il Comune di San Salvo ed è stata protagonista dell'iniziativa "Tractorius", svoltasi nell'estate del 2008 con il patrocinio della Provincia di Chieti e dei

quotidiano l’informazione free press

Direttore Responsabile Giuseppe Tagliente Direttore di Redazione Elio Bitritto

Capo Redattore Rosa Milano

Redazione

Michele Del Piano - Stefano Lanzano Nino Cannizzaro - Chiara Iacovitti Francesco Paolo Manna Roberto De Ficis

Pubblicità

Giuseppe Giannone 333 3799353 Matilde Mastronardi 320 2730383 Editoriale Quiquotidiano Corso Italia, 1 - VASTO redazione@quiquotidiano.it Distribuzione: Norma Carusi

Stampa

A.I. Communication Sessano del Molise (IS) Registrato al Tribunale di Vasto n. 102 del 22/06/2002

Comuni di Celenza sul Trigno, Torrebruna, Castiglione Messer Marino e Pescopennataro. Quest'ultima inizitiva si caratterizzava per la volontà di ripercorrere con una passeggiata ecologica, culturale ed enogastronomica le antiche vie della transumanza. Un evento di tre giorni che ha visto una importante partecipazione di pubblico proveniente da tutta Italia e che oggi viene tradotto in un interessante libro del Touring Club Italiano. ‘Itinerai sulle vie della Transumanza’ rappresenta un modo nuovo per scoprire alcune delle nostre zone più belle, ma anche meno sfruttate dal turismo: seguendo il percorso di ben 98 piste tratturali di varia grandezza che attraversano 5 regioni del Centro-Sud d’Italia (Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e Puglia), il volume in dirittura d’arrivo vuole informare, stimolare e guidare il lettore verso una serie di itinerari (da poter fare a piedi, a cavallo, in mountain bike, in auto e in camper) che si snodano tra paesaggi di natura incontaminata, paesi più o meno noti ma sempre di grande fascino, montagne, boschi, coste e spiagge. Un percorso tra storia, folklore

MULTISALA DEL CORSO Vasto - corso Europa -Maschi contro femmine 20.15/22.30 -Ti presento un amico 20.30/22.30 -Last Night 18.30 -Stanno tutti bene 20.30/22.30 -Due cuori e una provetta 18.15 -Benvenuti al sud 20.20/22.30 -Unstoppable, fuori controllo 20.30/22.30

CINEMA GLOBO

-The Social Network 20.10/22.30

locale, natura e arte, arricchito da approfondimenti dedicati a importanti temi quali: la storia della rete tratturale, le aziende agrituristiche lungo i tratturi, la religiosità e la cultura pastorale, le emergenze archeologiche, i prodotti tipici, gli aspetti paesaggistici e ambientali, i valori biologici, le ipotesi di sviluppo economico, le nuove forme di gestione, il progetto di parco dei tratturi dell’Unesco, la rete museale, ecc. La guida è articolata su otto itinerari tematici che interessano ben 12 province nelle quali ricadono i territori attraversati dai tratturi principali, di cui si fornisce una descrizione delle località e delle zone di interesse turistico delineandone le caratteristiche ambientali, storiche e sociologiche. Per ogni argomento vengono segnalati i punti di maggiore interesse per il viaggiatore, mentre i testi sono corredati da cenni su enogastronomia, artigianato, ecc. I collaboratori scelti sono di alto profilo e illustreranno i vari temi in forma agile e comunicativa, al fine di orientare verso questa risorsa inesplorata un numero crescente di amanti della natura, della storia e dei prodotti di qualità.

Comincerà a breve il terzo ciclo del corso sul Dialetto di Vasto tenuto dal prof. Luigi Murolo sul tema: “la scrittura creativa”. Le conversazioni si svolgeranno presso l’aula conferenze della redazione di “Qui quotidiano”. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla sede del giornale in corso Italia a Vasto..

Numeri Utili Carabinieri 112 - Polizia 113 Vigili del Fuoco 115 Capitaneria di Porto 0873.30340 Pronto Soccorso 118 Municipio 0873.3091 Polizia Municipale 0873.380486 Soccorso ACI 803 116 Polizia Autostradale 0873.346208 Protezione Civile (Giacche Verdi) 0873.301376

NATURHOUSE: il piacere di nutrirsi con amore NATURHOUSE è una multinazionale leader nel settore della nutrizione e della dietetica. Oggi sono circa 300 i centri NATURHOUSE attivi in Italia ed oltre 1700 quelli nel mondo che offrono un servizio di educazione alimentare svolto da qualificati professionisti. L’efficacia del metodo è assicurata dall’impiego di complementi alimentari NATURHOUSE autorizzati dal Ministero della Salute. Il cliente può rivolgersi in qualsiasi momento al suo consulente NATURHOUSE per informazioni e consigli riguardanti la corretta alimentazione. L’obiettivo è raggiungere il “peso salute” in modo semplice, graduale, definitivo e … senza soffrire la fame!

Nutrizione e Dietetica NATURHOUSE VASTO Corso Italia 34/36 Tel. 0873/361795

Terzo ciclo sul Dialetto di Vasto


SPORT quotidiano l’informazione free press

mercoledì 17 novembre 2010

7

Virtus Cupello, vietato fallire Turno infrasettimanale in Eccellenza: i rossoblù di Carosella ospitano il Cologna Paese A distanza di tre giorni, il campionato regionale di Eccellenza torna di nuovo in campo, oggi, con un turno infrasettimanale valido per la12esima giornata di andata. La Virtus Cupello

ospita al “Comunale” il Cologna Paese, formazione reduce dalla sconfitta casalinga con l’Alba Adriatica, ma di certo messa meglio in classifica rispetto ai rossoblù di mister Gigi Ca-

rosella che, sconfitti a Morro d’Oro domenica scorsa, sono ancora alla ricerca della prima vittoria interna. Al penultimo posto insieme allo Sporting Scalo, i cupellesi sono chiama-

Basket serie C nazionale - Domenica importante sfida casalinga con la capolista Termoli

Il mal di trasferta della Biofox Ancora una sconfitta lontano dal PalaBCC per i biancorossi Continua il mal di trasferta per la BioFox Basket Vasto che è tornata da Monteroni, in provincia di Lecce, con un’altra sconfitta. Dopo la vittoria del turno precedente contro la Pallacanestro Pescara, insomma, la settima giornata del campionato nazionale di Serie C non ha regalato ai ragazzi di coach Giuseppe Della Godenza la soddisfazione del secondo cin cin di fila. Dal parquet pugliese, i biancorossi escono sconfitti di misura (66-62) e, ancora una volta, la gara, tutto sommato equilibrata, è stata praticamente decisa nei minuti finali: un film già visto più di una volta. I padroni di casa, evidentemente, hanno dimostrato maggiore concretezza, osando di più sotto canestro. Celenza e compagni, dunque, rinviano nuovamente l’appuntamento con la prima vittoria lontano dal PalaBCC di Vasto. Come detto, ancora una trasferta negativa per la BioFox che perde con uno scarto minimo, lasciandosi scappare di nuovo una ghiotta occasione. I quintetti giocano un po’ contratti e, forse, condizionati da una posizione di classifica che penalizza oltre modo le due formazioni che si studiano fino al rientro negli spogliatoi, per la pausa lunga, in sostanziale parità (32-30). I primi quat-

34 secondi dalla fine, la BioFox sciupa un’occasione d’oro con due rimbalzi consecutivi, sul tiro da tre sbagliato di D’Alessandro, per pareggiare nuovamente. A seguire si ricorre al fallo sistematico, almeno per fermare il tempo, e la gara finisce con i tiri dalla linea della carità che consegnano l’intera posta in palio ai pugliesi, lasciando ancora molto amaro in bocca alla compagine abruzzese che, domenica prossima, riceverà la visita della Virtus Termoli, capolista del girone

tro punti a referto li mettono gli ospiti, ma i locali ribattono e sorpassano con la tripla, prima su 11 messe a canestro nell’arco di tutto il match, per chiudere i dieci minuti iniziali avanti di 4 (16-12). Mini-break (0-7) per i vastesi che si portano sul +3 (16-19), poi ancora due triple per il ribaltamento e pugliesi a +3 (22-19); di nuovo parità (22-22), a seguire Monteroni a +5 (27-22), ma la BioFox rimane incollata per il -2 (32-30) e squadre negli spogliatoi a riordinare schemi e idee. Si riprende e la squadra di casa rimane a galla ancora con il tiro dalla lunga distanza, poi spinge sull’acceleratore e

Il presidente Giancarlo Spadaccini

dal -1 (39-40) si porta sul +16 (56-40), piazzando un terribile break di 17-0, mettendo una seria ipoteca sul risultato finale. I vastesi stringono i denti e iniziano il recupero con Celenza e D’Alessandro fino al -1 (60-59) con 90 secondi ancora di gioco, poi il finale si fa concitato e, ancora sul -2 (63-61) a

con la Pallacanestro Città di Airola, a quota 12 punti all’attivo, frutto di sei vittorie su sette gare disputate. In classifica generale, la BioFox resta in zona “paludosa”, a quota 4 punti, quindi al penultimo posto in coabitazione con Juve Trani e Pall. Giulianova. Michele Del Piano

ti a invertire la marcia, anche perché il gioco espresso nelle ultime settimane merita ben altra posizione in classifica. Fischio d’inizio alle ore 14.30. (mdp)

Volley under 18

San Gabriele a caccia del primo acuto in campionato E’ in programma, oggi, la seconda giornata del campionato di pallavolo maschile Under 18: i ragazzi della San Gabriele Vasto, allenati da Luigi Del Casale, dopo la sconfitta di mercoledì scorso per 3 a 1, in quel di Ortona contro i padroni di casa dell’Impavida Sieco Service, questa sera sono chiamati a cancellare lo zero in classifica contro la Cedas All Stars di Lanciano. In precedenza, per la giornata d’esordio, i vastesi hanno osservato un turno di riposo come previsto dal calendario. L’appuntamento è alla palestra del Centro Sportivo dell’Istituto San Gabriele, con inizio alle ore 19.30. Di seguito, riportiamo i nomi degli atleti a disposizione di coach Luigi Del Casale: Francesco Cinquina, Lorenzo Crugnale, Nicola Del Greco, Giancarlo Ferraro, Antonio Lezzoche, Andrea Maggio, Mattia Monteferrante, Arturo Moretti, Giovanni Orlando, Marco Ottaviano e Daniele Viola. (mdp)


Villaggio Unidomus ... non è un sogno, è la realtà

www.immobiliarepmg.it ufficiovendite@pagliaroligroup.com

Villette Singole da €165.000

Tra Pescara Colli e Montesilvano

Ufficio Vendite: 085 7993026 / 393 9760536 / 335 354367

OFFERTA SPECIALE FINO AL 30/11/2010

HUSQVARNA T425 listino € 462,00

€ 339,00

N

€ 349,00

E

listino € 420,00

N

HUSQVARNA T435

CENTRO FERRAMENTA IARO C C U ASSISTENZA e RIPARAZIONI Via Circonvallazione Histoniense - VASTO Tel./Fax 0873.366700 - 0873.69742 nucciarone@alice.it

L’Associazione Culturale Enogastronomica

EREDI DI TRIMALCIONE organizza per i propri iscritti cene sul TRABOCCO

conviviali

con degustazione dei prodotti tipici della costa vastese Iscrizioni, prenotazioni e informazioni 333 4109289 - 334 3023251

HUSQVARNA 450E listino € 627,00

€ 495,00


Qui 17 novembre 2010