Page 1

News

02/10

Automotive Camp: La Filiera Auto in Prospettiva Giovedì 4 Febbraio 2010 - Milano

Si è svolto lo scorso 4 febbraio a Milano “AutomotiveCamp”, momento di incontro promosso da Quintegia per mezzo del quale si è voluto offrire uno spazio di aggiornamento e di riflessione sullo stato dell’arte della filiera automobilistica, con particolare attenzione agli effetti attuali e prospettici della crisi che inasprisce le tensioni strutturali del processo di riorganizzazione, già in atto da alcuni anni. L’evento, organizzato presso l’Hotel Le Méridien Gallia, ha riscosso grande interesse da parte della platea composta da Manager di Case Automobilistiche, alcuni tra i più grandi Dealer nazionali, Aziende della filiera e diversi giornalisti in rappresentanza di una decina di testate. La presenza di 11 relatori e la loro eterogeneità di ruoli ed esperienze hanno contribuito ad offrire una visione a 360 gradi sulla

In questo numero:

situazione attuale della distribuzione automobilistica. Il Prof. Leonardo Buzzavo ha aperto i lavori, con un’analisi dei

Automotive Camp: La Filiera Auto in Prospettiva [Pag. 1]

punti critici della distribuzione auto. Al suo intervento hanno seguito quelli di Gian Primo Quagliano (Centro Studi Promotor) e di Pier Luigi del Viscovo (Centro Studi Fleet&Mobility), i quali si sono concentrati sull’analisi dell’attuale momento di crisi offrendo alcuni spunti di riflessione per uscire da questo momento di im-

Accedi ai contenuti video e ai documenti di Quintegia nel web! www.youtube.com/quintegia www.issuu.com/quintegia

Automotive Dealer Day, la nuova formula di due giorni e pre-apertura. [Pag. 3] Speaker dal mondo ad Automotive Dealer Day 2010. [Pag. 4] Premio per l’Innovazione Gestionale 2010 Al via la quinta edizione [Pag. 5] Partecipa all’indagine e sei ospite ad Automotive Dealer Day 2010! [Pag. 6] Gli studenti del Master in Dealer Management volano negli USA! [Pag. 7] Italy@Nada 2010 Diario di bordo [Pag. 8] Italy@Nada International Reception [Pag. 10]

Pagina 1 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso

Una iniziativa di


News

02/10

passe. Dopo l’intervento di Luca Montagner (Quintegia-ICDP), nel quale sono stati presentati interessanti dati di confronto tra la struttura distributiva italiana e quella dei principali mercati europei, hanno preso la parola i rappresentanti di alcune associazioni di concessionari. Il primo ad intervenire è stato Filippo Pavan Bernacchi, Presidente dell’Unione dei Concessionari Italiani FIAT e neo-eletto presidente di Federaicpa, il quale ha offerto una presentazione molto chiara delle difficoltà che si trovano ad affrontare i Dealer in questo momento. Dopo di lui ha preso la parola Michele Lombardi, Segretario dell’Unione dei Concessionari Audi – Volkswagen, il cui intervento è stato incentrato sul cambiamento che sta vivendo il “prodotto auto” e sulla sostenibilità del Business per i Dealer nel tempo. Infine Gabriele Simonato, primo nonDealer ad essere eletto segretario dell’Associazione dei Concessionari Peugeot, ha offerto ottimi spunti ai presenti per la gestione di sinergie a livello di associazione e di fidelizzazione del cliente da parte del Concessionario. Dopo la pausa pranzo, ottima occasione per i partecipanti ad Automotive Camp per dialogare con i diversi operatori presenti, ci sono stati gli interventi di Francesco De Carolis (Miranda Automotive), il quale ha presentato diverse soluzioni molto interessanti ed innovative di Marketing non convenzionale, seguito da due “Uomini delle Case”: Marco Ostuni (Peugeot Automobili Italia) ha affrontato il problema della gestione dell’usato, mentre Giuseppe Rallo (Porsche Italia) ha focalizzato il suo intervento sull’importanza della formazione per affrontare le nuove sfide che il mercato propone. La giornata si è conclusa con un intervento di Luca Montagner nel quale sono stati analizzati gli scenari che si prospettano nel futuro prossimo per effetto delle nuove regolamentazioni Comunitarie in tema di Vendita e Post-Vendita. Infine, Fabio Carraro (H-umus) ha offerto ai presenti uno sguardo sul futuro per quanto riguarda le iniziative di Marketing non convenzionale grazie alle nuove tecnologie, sviluppate con particolare innovazione da H-farm, società veneta all’avanguardia a livello mondiale nel settore informatico.

Pagina 2 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


Una iniziativa di

Automotive Dealer Day 2010: nuova formula con pre-apertura Nel corso di Automotive Camp, è stato presentato ufficialmente Automotive Dealer Day 2010. Per la prima volta, prima dei due giorni classici, che saranno mercoledì 26 e giovedì 27 maggio, viene aggiunto il martedì 25 maggio pomeriggio, che sarà caratterizzato dai Dealer Meeting e dalle Sinergie organizzate con le Associazioni dei Concessionari, le Case Automobilistiche e i vari operatori del settore. L’area expo sarà aperta dalle ore 15.00. Il 26 maggio rimane caratterizzato da numerosi workshop e dal tradizionale Forum di Automotive Dealer Day, mentre il 27 maggio vi saranno numerosi approfondimenti tematici.

Clicca su http://www.youtube.com/quintegia#p/a/u/2/ NTu69bPf3X8 per guardare la presentazione di Automotive Dealer Day 2010 da parte di Leonardo Buzzavo

Le Sinergie di Automotive Dealer Day 2010 Filiera:

Associazioni Dealer:

AsConAuto – Consorzi Ricambi Dealer

ACIB – Concessionari BMW ACIL – Concessionari Lancia ACP – Concessionari Peugeot ACV – Concessionari Volvo AICAR – Concessionari Alfa Romeo UCAV – Concessionari Audi Volkswagen UCIF – Concessionari Fiat

Assilea – Società di Leasing Assofin – Società Servizi Finanziari Anraav – Ass. Rete Autorizzati Gruppo Volkswagen Porsche – Titolare e responsabili post vendita

Sinergie Case Automobilistiche

Pagina 3 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


News

02/10

Automotive Dealer Day 2010 Il programma di Automotive Dealer Day anche quest’anno offre varie sessioni parallele con il coinvolgimento di oltre 50 relatori dall’Italia e dall’estero per consentire ad ogni partecipante di approfondire i temi di maggiore interesse in modo personalizzato. La traduzione simultanea in Inglese, Spagnolo, Portoghese e Turco delle sessioni principali rende l’iniziativa un’opportunità anche per gli operatori internazionali.

Workshop con Speaker da tutto il Mondo José Maurício Andreta Júnior (Brasile)

presidente del Grupo Andreta che rappresenta 8 marchi auto (Fiat, Ford, GM, Volkswagen, Peugeot, Renault, Hyundai, SsangYong) e due di moto (Yamaha e Suzuki). Ad oggi il gruppo è composto da 20 concessionarie e 5 in fase di costruzione e ristrutturazione.

Bruce Bendell (USA)

Bruce Bendell è presidente della Major World Automotive Group Dealerships, grande gruppo Americano dello stato di New York. In meno di dieci anni ha portato la concessionaria da un giro d’affari di 10 milioni di dollari e 2 dipendenti a 300 milioni di dollari e 190 dipendenti.

John Whiteman (UK) John Whiteman fa parte di ICDP dal 1999, dove si occupa in particolare della Block Exemption, dei dealer group e delle modalità di sviluppo delle reti di concessionarie.

Andrew Tongue (UK)

Associate Director di ICDP (International Car Distribution Programme), si occupa del coordinamento della rete globale di ricercatori aderenti al programma. È ricercatore con particolare focus sugli aspetti normativi che regolano la commercializzazione di auto.

Giambattista Biasizzo (Brasile)

Dopo 25 anni come coordinatore delle attività di assistenza tecnica e qualità nel Sud America, nella sfera del Gruppo Fiat Auto, dal 1999 si occupa di corsi di formazione per molte case auto in Brasile e Argentina, con particolare focus sulla ristrutturazione del post-vendita.

Pagina 4 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


Una iniziativa di

Premio per l’Innovazione Gestionale 2010 Al via la quinta edizione Nell’attuale scenario di crisi e di rallentamento delle vendite, la parola d’ordine diventa “innovare”, uscire cioè dagli schemi del passato e porre l’accento sul cambiamento e sull’introduzione di nuovi strumenti atti a migliorare la gestione quotidiana della concessionaria. Il “Premio per l’Innovazione Gestionale” ha la funzione di sensibilizzare, stimolare e aumentare l’attenzione di tutti gli imprenditori e delle aziende della distribuzione automobilistica verso il cambiamento, nella speranza che il concorso diventi un “contenitore” di idee da considerare base di partenza e patrimonio comune per lo sviluppo di nuove iniziative, andando oltre il timore di essere copiati o di perdere vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti. Un modo per uscire dall’anonimato e distinguersi dai propri competitor, guadagnando stima e considerazione agli occhi dei proprio clienti. Le candidature al concorso saranno raccolte dal 23 Febbraio 2010 al 30 Aprile 2010. La giuria è composta da docenti dell’università Ca’ Foscari Venezia, giornalisti del settore e stimati professionisti coinvolti nella distribuzione auto. I criteri utilizzati dalla giuria nella fase di votazione saranno:  l’originalità dell’iniziativa;  l’importanza economica e sull’efficienza ed efficacia dei processi gestionali della concessionaria;  il rilievo per la clientela e il personale della concessionaria. La premiazione del progetto vincitore avverrà in occasione di Automotive Dealer Day 2010, in una sessione dedicata nell’auditorium di VeronaFiere il giorno 27 Maggio 2010. È possibile trovare il modulo di candidatura nel sito www.dealerday.it/innovazione Per maggiori informazioni si prega di contattare Quintegia Srl, tel. +39 0422 262997 oppure scrivere a innovazione@dealerday.it.

Pagina 5 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


News

02/10

Partecipa all’indagine e sei ospite ad Automotive Dealer Day 2010!

É iniziata l’8 febbraio la rilevazione DealerSTAT 2010 che ogni anno monitora lo stato della relazione fra casa e rete, raccogliendo l’opinione dei concessionari italiani nelle aree di business connesse al rapporto di mandato. L’analisi delle risposte, condotta da Quintegia in collaborazione con alcuni docenti dell’Università Ca’ Foscari Venezia, consente di individuare punti di forza e di debolezza per ciascun marchio, offrendo spunti per il miglioramento. È uno strumento utile ai concessionari per far sentire la propria voce ed al management della casa per migliorare la qualità del supporto alla rete. 1 concessionario su 3 già partecipa all’indagine e 20 case auto ogni anno richiedono approfondimenti personalizzati per marchio. Le attese per il 2010, afferma Gabriele Maramieri project manager DealerSTAT, sono “un’adesione in crescita da parte dei dealer e conferme importanti dalle case nell’attenzione a questo tema talvolta sottovalutato”. Questa considerazione è fatta alla luce di importanti novità introdotte nella settima edizione dello studio.

co ann ns o ec uti vo

Più voce ai concessionari!

Minore attesa, più approfondimenti e indicaAttraverso un questionario rinnovato, il zioni per il management della casa concessionario oggi può esprimere la propria Altre novità riguarderanno le case auto: i report opinione circa le priorità di intervento, giu- personalizzati per marchio infatti saranno resi subidicare l’efficacia delle azioni intraprese dalla to disponibili ai richiedenti il 26 maggio 2010 al casa nell’ultimo anno e fornire più suggeri- termine del Forum di Automotive Dealer Day, menti pratici per orientare le attività dei dove verranno presentati in anteprima i risultati manager del suo marchio. É garantito come generali; approfondimenti specifici e suggerisempre l’anonimato dei rispondenti e la massi- menti dalla rete saranno invece consegnati a ma confidenzialità delle risposte. partire dal mese di giugno.

Accredito gratuito per Automotive Dealer Day DealerSTAT offre inoltre al concessionario l’opportunità di partecipare gratuitamente ad Automotive Dealer Day! Per ricevere l’accredito è sufficiente compilare il questionario online su www.dealerstat.it (utente: dealer, password: 2010n) entro il 26 marzo 2010, per ciascuno dei marchi rappresentati dall’azienda con mandato di vendita. L’accredito si riferisce ad un solo partecipante per azienda. In caso di più marchi facenti capo allo stesso imprenditore, inviando almeno tre questionari viene riservato un ulteriore accredito gratuito. Rimangono comunque attive le altre modalità di partecipazione all’indagine: tramite fax al numero 0422 022915 e via posta all’indirizzo DealerSTAT c/o Quintegia Srl Viale Monte Grappa, 16/A 31100 Treviso.

Pagina 6 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


Una iniziativa di

Gli studenti del Master in Dealer Management volano negli USA! 11-15 febbraio 2010, il quarto modulo opzionale del corso a Orlando (USA) Ogni anno un folto gruppo di operatori italiani (circa 100 nel 2008 e nel 2009) che comprende concessionari, manager di case auto, aziende della filiera e collaboratori di Quintegia, partecipa alla NADA Convention, principale evento mondiale dedicato ai dealer automobilistici che contiene una enorme area espositiva ed una fitta serie di workshop di approfondimenti sulle diverse aree gestionali (alcuni workshop sono tradotti in lingua italiana). Alcuni allievi del Master in Dealer Management sia di quest’anno sia delle edizioni precedenti hanno preso parte all’iniziativa che ha una forte valenza in termini di visione strategica, aumento delle competenze e sviluppo di relazioni di business con il gruppo Italy@NADA. L’agenda di viaggio degli Studenti alla Nada Convention

11 febbraio:

12 febbraio

13 febbraio

14 febbraio

L’11 febbraio gli studenti sono arrivati negli USA: partendo da varie città d’Italia, si sono trovati a Francoforte per volare insieme fino ad Orlando. Piccolo inconveniente per Fabio, a cui è stato cancellato il volo e che è riuscito a raggiungere il gruppo Italy@Nada solo nella mattinata di sabato. Primo giorno di workshop tradotti alla Nada Convention. I I workshop permettono di percepire parecchie somiglianze tra il nostro mercato e quello americano e di far apprezzare qualche accorgimento innovativo che bene potrebbe adattarsi alle nostre realtà. Fabio finalmente raggiunge il gruppo e la sera tutti partecipano alla Reception di Italy@Nada al Red Coconut.

15 febbraio

Ultimo giorno in Florida e visita a Cape Canaveral, prima di tornare a casa felici ed entusiasti dell’esperienza vissuta.. e con la voglia di ripeterla i prossimi anni!

La giornata del venerdì è stata dedicata alla visita della città di Orlando. La sera l’intero gruppo ha partecipato alla cena organizzata da AsConAuto, dove hanno potuto conoscere e confrontarsi con i loro compagni di viaggio.

Il gruppo Audea bello e brillante continua a seguire i workshop e a trovare confronto anche con studenti delle edizioni passate del Master in Dealer Management. La sera, anche con qualche nuovo compagno di avventura, il gruppo compatto partecipa ad una cena con quasi tutti gli italiani presenti ad Orlando, per poi provare – a dire il vero con scarsi risultati – ad esplorare la vita notturna della città.

Ci vediamo a San Francisco 5-7 febbraio 2011!

Per informazioni: www.audea.it - Carlotta Zava zava@quintegia.it Tel. +39 0422262997

Pagina 7 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


News

02/10

DIARIO DI BORDO L’ultima edizione della Nada Convention si è svolta a Orlando, nella soleggiata Florida che purtroppo ha deluso tutti con temperature invernali davvero inusuali.

12 febbraio Il 12 febbraio il NADA Chairman John McEleney, che abbiamo ospitato a Bologna in occasione dell’ultima edizione del Top50 Dealer Forum Europe, ha inaugurato la 93a edizione della convention, con la tradizionale cerimonia della “slacciatura” della cintura di sicurezza assieme a Jack Caldwell, al Presidente Phil Brady, al Vice-Chairman Edward C. Tonkin e a Miss Florida. Quest’anno il numero di partecipanti alla Nada Convention & Expo è aumentato del 20% rispetto all’anno scorso, ed ha ospitato 465 espositori. Gli Italiani sono stati uno dei gruppi esteri più numeroso, con circa 80 partecipanti.

13 febbraio Il secondo giorno di Nada Convention è stato caratterizzato da 3 workshop tradotti in italiano: Strumenti online avanzati per i leader di concessionaria dove si è trattato dei principali errori commessi dai dealer nella propria attività di strategia online, identificando e illustrando le misure da adottare per ottenere successo nel mondo di internet. E’ stata sottolineata la distinzione tra la gestione del sito internet, per la quale servono risorse formate e che non può essere relegato a sola attività di marketing rispecchiando l’intera concessionaria, e l’utilizzo dei social media, strategici per costruire relazioni con i propri interlocutori. Evitare le fughe di profitti nell’area nuovo, usato e servizi finanziari/assicurativi ha ripercorso alcune tecniche di gestione della concessionaria finalizzata alla riduzione delle perdine di profitto sulle 3 aree principali di gestione della concessionaria: nuovo, usato, servizi finanziari/assicurativi. Ridurre la dipendenza dalla vendita di veicoli nuovi nel mercato attuale Questo workshop ha illustrato le opportunità di profitto delle concessionarie su quelle aree in cui le concessionarie hanno un controllo diretto ovvero usato, assistenza e ricambi. Sono stati illustrati i processi e le procedure così come l’organizzazione delle risorse umane e la formazione.

Pagina 8 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


Una iniziativa di

Il 13 febbraio si è svolta anche la Cerimonia di apertura, dove il chairman uscente John McEleney ha sottolineato gli enormi sforzi portati avanti dall’Associazione nel corso del 2009 per aiutare i dealer ad affrontare un anno di collasso economico, caratterizzato dal minor tasso di vendita di auto nuove dalla Seconda Guerra Mondiale e dalla chiusura di oltre 2000 concessionari. Tuttavia la NADA è riuscita con successo ad “educare” il pubblico, i media e gli organi governativi sul ruolo vitale delle concessionarie nell’industria automobilistica, ed il loro importante contributo nelle loro comunità.

14 febbraio La seconda sessione di workshop tradotti in italiano: Le 25 migliori idee gestionali (dei “20 Group”) per attraversare il 2010 Questa sessione ha presentato le migliori idee gestionali dai “20 Group” (gruppi di concessionarie) coordinata dalla NADA, tra cui la gestione piramidale delle diverse aree di business della concessionaria, e l’utilizzo di internet come strumento di contatto e compra-vendita di auto sia di ricambi di rotazione e accessori. La strada per far crescere la concessionaria passa attraverso la corsia del Service Il workshop si è focalizzato su una serie di esempi pratici e di tecniche per fidelizzare la clientela ed offrirle la migliore assistenza possibile. Sono stati analizzati alcuni servizi che è possibile mettere a disposizione del cliente ed è stata sottolineata la necessità di trasmettere il valore del proprio lavoro, così che possa essere apprezzato. Le cinque decisioni più difficili per i concessionari di oggi Questo workshop ha evidenziato l’importanza di una leadership solida da parte del titolare/responsabile e come ogni collaboratore abbia bisogno di obiettivi e i piani.

Pagina 9 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso


News

02/10

ITALY@NADA INTERNATIONAL RECEPTION Il 13 febbraio si è svolta anche l’ormai consueta Italy@Nada International Reception, presso il Red Coconut Club, all’interno degli Universal Studios. Quest’anno hanno partecipato oltre 270 persone provenienti da tutto il mondo, tra cui americani, brasiliani, messicani, ecuadoregni, argentini, inglese, tedeschi, francesi, austriaci, spagnoli, portoghesi, finlandesi, belgi, olandesi, russi, australiani… e tanti italiani! A sorpresa, anche il nuovo chairman della Nada, Ed Tonkin ha partecipato alla nostra reception!

Per le foto di Italy@Nada2010 si ringraziano Maurizio Sala ed Enrico Della Negra

Pagina 10 © Quintegia srl - Viale Luzzatti 88, 31100 Treviso

Una iniziativa di


Newsletter Automotive Dealer Day 01.2010  

Newsletter Automotive Dealer Day 01.2010

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you