__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

www.casaeclima.com

Organo ufficiale

bimestrale

ISSN: 2038-0895

Per PENSARE, PROGETTARE e COSTRUIRE SOSTENIBILE

N. 66 · Anno XII · marzo-aprile 2017

KLIMA HOTEL NEL CUORE DELLE DOLOMITI

Poste Italiane Spa – Posta target magazine – LO/CONV/020/2010

ETICHETTATURA D’INSIEME UN’OPPORTUNITÀ ANCORA POCO SFRUTTATA KLIMAHOUSE 2017 – VIDEO SOLUZIONI E MATERIALI CERTIFICATI FANNO LA DIFFERENZA SPECIALE SERRAMENTI C’ERA UNA VOLTA LA SEMPLICE FINESTRA TENDENZE COINVOLGERE I SENSI

SPECIALE ISH

Tecnologie per l’efficienza energetica

RE-START HOTEL Verso alberghi sostenibili


Mondicontigui

LA MIA SALUTE È CAMBIATA. CON LE MIE FINESTRE. Quanto fa bene alla salute una finestra? Tanto, se è Internorm. “Arieggio le mie stanze senza aprire le finestre. Niente sbalzi di temperatura, mai più inquinamento, polvere e insetti in casa. La ventilazione integrata nella finestra rinnova l’aria e recupera dal 74% al 93% del calore. Risparmio energia e faccio fitness nell’aria pura”. In mezzo alla natura anche dentro casa: non solo con la ventilazione integrata, ma anche per le ampie superfici vetrate e gli elementi scorrevoli. Ma la tua salute non è l’unica ragione per scegliere Internorm. Con 4 stili di design e materiali diversi scegli la personalità della tua casa. E tra oscuranti ad energia fotovoltaica e le migliori tecnologie di isolamento termoacustico, ottieni il massimo risparmio energetico, la detrazione fiscale del 65% e una vita nel comfort più totale. Tutto questo con la massima garanzia e 30 anni di funzionamento assicurato. Visita la showroom Internorm più vicina. Troverai non un rivenditore, ma un Partner Internorm, con uno staff che Internorm aggiorna tutto l’anno con formazione tecnica e di customer care. Alla tua scelta seguirà una posa in opera perfetta, anche senza opere murarie, che ti lascerà la casa pulita. Oltre che più salutare.

Ventilazione Integrata VMC I-Tec

Oscurante integrato fotovoltaico

Cerca il tuo Partner Internorm alla voce Partner commerciali sul sito www.internorm.it.

MADEexpo 2017 (8.03 - 11.03.2017) Milano

Saremo presenti nel padiglione 2 allo stand B01-D10. Vi aspettiamo!

Super risparmio energetico fino a Uw 0,60 e abbattimento acustico fino a 47 dB

AUSTRIA

I T A L I A

www.internorm.com

since 1931

Si può avere tutto solo con una finestra Internorm. Numero 1 in Europa | 23 milioni di finestre installate | Una gamma di oltre 150 modelli | Una rete qualificata di più di 200 [Partner] in Italia e 1300 in Europa


L’ACQUA È FONTE DI VITA. Basta questa ragione per fare dell’acqua sanitaria la nostra più grande priorità. L’acqua è il bene più prezioso sulla Terra. Ecco perché Viega accetta la propria responsabilità di leader del mercato ponendo l’igiene dell’acqua sanitaria al centro dei suoi obiettivi, affrontando ogni giorno le sfide per migliorare i sistemi di installazione. Attraverso un programma di formazione di altissimo livello Viega favorisce uno scambio di conoscenze specialistiche, sia in termini normativi sia di tecnica d’installazione. Viega. Connected in quality.

viega.it/Chi-siamo


Scopri di più su daikin.it.

Cerchi il miglior sistema ibrido? Scegli Daikin HPU HYBRID: la pompa di calore che è anche caldaia a condensazione e sceglie sempre la modalità più conveniente. Alta efficienza in riscaldamento (+35%) e in produzione di acqua calda sanitaria (+20%). Aumenta la classe energetica della casa! In più c’è l’estensione di garanzia a 5 anni SEMPLICEMENTE SERENI. E per i clienti già Daikin l’attivazione È GRATIS*. * Sul sito www.daikin.it i termini e le condizioni dell’iniziativa


IN QUESTO NUMERO

04 Novità prodotti SPECIALE ISH 2017

12

Tecnologie per l’edilizia

19

Etichettatura d’insieme, un’opportunità ancora poco sfruttata

IL PUNTO

A distanza di un anno e mezzo dall’introduzione dell’obbligo di etichettatura, è possibile stendere un primo provvisorio bilancio sulla sua diffusione

24 32

RE-START HOTEL

Verso alberghi sostenibili

Primi passi nella riqualificazione energetica dell’esistente per abbattere i costi di energia e riscaldamento fino al 70%. Qualche esempio italiano DENTRO L’OBIETTIVO

Klima Hotel in Classe A nel cuore delle Dolomiti

Un progetto di ampliamento e riqualificazione energetica che rivisita in chiave contemporanea le architetture e i materiali della tradizione altoatesina

38 48

Convertita in passivhaus

VISTI IN FIERA: KLIMAHOUSE 2017

Soluzioni e materiali certificati fanno la differenza

SPECIALE SERRAMENTI

TENDENZE

70

Questione di sensi

74

Opere superspecialistiche, il regolamento con l’elenco aggiornato

Alcune delle ultime proposte “multisensoriali” di aziende e designer che coinvolgono tutti i sensi dell’utilizzatore… GAZZETTA UFFICIALE

Nell’elenco previgente inserite anche le categorie OS 12-B (Barriere paramassi, fermaneve e simili) e OS 32 (Strutture in legno) FPA A MADE EXPO 2017

75

Costruzioni in acciaio per edifici di qualità

76

Audizione Finco presso la Commissione XIII del Senato

C’era una volta la semplice finestra Cambiare i serramenti è l’occasione per arricchire le funzionalità del foro finestra, integrando impianti, migliorando il controllo solare o inserendo un sistema di ventilazione meccanica

CASE STUDY

Sostituire l’impianto idronico con un sistema VRF L’intervento prevede la realizzazione di un impianto di termoventilazione del tipo a pompa di calore aria-aria

Un edificio colonico nella provincia novarese trasformato in un’efficiente casa passiva attraverso un consistente intervento sull’involucro edilizio

Netta la sensazione che il futuro dell’edilizia stia virando verso materiali naturali e certificati, soluzioni ad alto rendimento per garantire isolamento termico, acustico e aria di qualità

58

66

Fondazione Promozione Acciaio rinnova la sua partecipazione alla manifestazione più importante d’Italia dedicata all’architettura, al design e all’edilizia SETTORE ACQUA

Promuovere la sostenibilità attraverso interventi di efficientamento e riqualificazione energetica

Organo ufficiale di:

Comitato consultivo Carla Tomasi (Finco) Angelo Artale (Finco) Giorgio Albonetti (Quine) Marco Zani (Quine) Comitato scientifico Daniela Aga Rossi (Aipe) Vincenzo Andreazza (Ipaf) Cesare Boffa (Fire) Sergio Fabio Brivio (Finco) Paolo Cannavò (Fecc) Riccardo Casini (Unicmi) Davide Castagnoli (Anacs) Innocenzo Cipolletta (Aifi) Daniela Dal Col (Anna) Gianluca Di Giovanni (Assofrigoristi) Francesco Fontana (Assingeo)

bimestrale Nicola Antonio Fornarelli (Acmi) Fabio Gasparini (Assites) Gabriella Gherardi (Aises) Donatella Guzzoni (Sismic) Iginio Lentini (Union) Giuseppe Lupi (Aipaa) Antonio Maisto (Assoverde) Adele Marelli (Anida) Luca Marzola (Zenital) Giannantonio Massarotti (Assobon) Carlo Miana (Assoroccia) Laura Michelini (Anfit) Fabio Montagnoli (Pile) Marco Patruno (Fisa) Dino Piacentini (Aniem) Massimo Poggio (Fias) Carmine Ricciolino (Aiz) Walter Righini (Fiper) Angelo Sticchi Damiano (Aci) Bruno Ulivi (Ait) Johann Waldner (Lignius)

Fondata da Andrea Notarbartolo Direttore responsabile Marco Zani Redazione Alessandro Giraudi, Silvia Martellosio, Eleonora Panzeri, Erika Seghetti redazione.casaeclima@quine.it Art Director Marco Nigris Grafica e Impaginazione Balzac - MN

Servizio abbonamenti Quine srl, 20141 Milano – Via G. Spadolini, 7 – Italy Tel. +39 02 864105 – Fax +39 02 70057190 e-mail: abbonamenti@quine.it Gli abbonamenti decorrono dal primo fascicolo raggiungibile. Costo copia singola: euro 2,30 Stampa New Press Edizioni Srl – Cermenate (CO) Casa&Clima è stampata su carta certificata Chlorine Free Iscrizione al Tribunale di Milano N.170 del 7 marzo 2006.

Hanno collaborato a questo numero Marco Calderoni, Margherita Helzel, Claudio Moltani, Ugo Palmacci, Valeria Verga

Poste Italiane Spa – Posta target magazine – LO/CONV/020/2010 Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 12191

Pubblicità Quine Srl 20141 Milano – Via G. Spadolini, 7 – Italy Tel. +39 02 864105 – Fax +39 02 70057190 – dircom@quine.it Traffico, Abbonamenti, Diffusione Rosaria Maiocchi Editore: Quine srl www.quine.it Presidente Giorgio Albonetti Amministratore Delegato Marco Zani Direzione, Redazione e Amministrazione 20141 Milano – Via G. Spadolini, 7 – Italy Tel. +39 02 864105 – Fax +39 02 70057190 e-mail: casaeclima@quine.it

© Quine srl - Milano Associato Aderente

Responsabilità Tutto il materiale pubblicato dalla rivista (articoli e loro traduzioni, nonché immagini e illustrazioni) non può essere riprodotto da terzi senza espressa autorizzazione dell’Editore. Manoscritti, testi, foto e altri materiali inviati alla redazione, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. Tutti i marchi sono registrati. INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LEGS.196/2003. Si rende noto che i dati in nostro possesso liberamente ottenuti per poter effettuare i servizi relativi a spedizioni, abbonamenti e similari, sono utilizzati secondo quanto previsto dal D.Legs.196/2003. Titolare del trattamento è Quine srl, via G.Spadolini 7, 20141 Milano (info@quine.it). Si comunica inoltre che i dati personali sono contenuti presso la nostra sede in apposita banca dati di cui è responsabile Quine srl e cui è possibile rivolgersi per l’eventuale esercizio dei diritti previsti dal D.Legs 196/2003.

www.casaeclima.com Eclusione di responsabilità per il contenuto - Gli articoli presenti nelle rivista esprimono l’opinione degli autori e non impegnano Quine srl o FINCO. Tutti i prodotti recensiti sulla rivista sono ideati, fabbricati e commercializzati da aziende che non hanno alcun rapporto di interdipendenza con l’Editore o la Federazione. Quine srl e FINCO non sono responsabili per le lesioni e/o i danni a persone o a cose risultanti da ogni dichiarazione diffamatoria, reale o presunta, da ogni violazione di diritti di proprietà intellettuale o di diritti alla privacy, o da ogni responsabilità per danno da prodotti difettosi.

Esclusione di responsabilità per gli annunci pubblicitari pubblicati. La pubblicazione di un annuncio pubblicitario sulla Rivista non costituisce garanzia o conferma da parte dell’Editore o della Federazione della qualità o del valore dei prodotti o servizi pubblicizzati ivi descritti o delle dichiarazioni o affermazioni fatte dagli inserzionisti in merito a tali prodotti o servizi.

In copertina: Servizio a pagina 32


NOVITÀ PRODOTTI

Climatizzatore con Dual Inverter Mode

Ultimo nato in casa Olimpia Splendid per la gamma dei climatizzatori senza unità esterna UNICO, Unico Inverter 13 A+ hp si caratterizza per l’adozione della tecnologia Dual Inverter Mode che garantisce risparmio di energia e basso impatto ambientale.

DUAL INVERTER MODE Attraverso l’impiego di questo sistema, la gamma è in grado di soddisfare l’effettiva domanda di carico termico nel 70% delle ore totali di funzionamento con un taglio fino al 25% sui consumi di energia, a parità di rendimento, rispetto ai modelli Unico con tecnologia inverter tradizionale.

NON SOLO INVERTER Il risparmio economico e ambientale reso disponibile dal Dual Inverter Mode può essere esteso a gran parte dell’anno grazie al funzionamento in pompa di calore che consente a Unico Inverter 13 A+ hp di sostituire o affiancare validamente l’impianto termico domestico nelle stagioni intermedie. Facile da installare e con ridotto impatto estetico in facciata dovuto all’assenza del blocco motore esterno, il climatizzatore è dotato di sistema di multi-filtraggio Pure System 2, che abbina filtro elettrostatico e filtro ai carboni attivi. www.olimpiasplendid.it

In classe A++ La linea di climatizzatori d’aria DC inverter in pompa di calore Baxi, disponibile con una gamma completa in versione MONO e MULTI split (DUAL e TRIAL), è stata sviluppata secondo le indicazioni della Direttiva Europea ErP e raggiunge la classe A++ in raffrescamento e A+ in riscaldamento. Luna Clima sfrutta tutte le potenzialità della tecnologia DC inverter per assicurare il miglior rendimento, mentre le dimensioni compatte e l’estetica elegante la rendono ideale in tutti gli ambienti, anche grazie alla grande silenziosità. I climatizzatori possono funzionare in un ampio range di temperature da -15 °C a +52°C e sono dotati di numerose funzioni. Ad esempio: la funzione anti discomfort evita correnti d’aria fredda durante l’inverno, la funzione auto restart consente alla macchina di ripartire automaticamente in caso di black out; la modalità stand-by a 0,5 W, infine, ottimizza ulteriormente i consumi.

CONTROLLO TRAMITE APP L’utente può controllare il climatizzatore attraverso due modalità: il telecomando con display a cristalli liquidi, fornito di serie, e la specifica applicazione Air Connect per smartphone e tablet. Per il telecomando Baxi ha pensato a una doppia tastiera per un sistema di controllo semplice e intuitivo: la prima per controllare i parametri standard, la seconda, aprendo la cover, per accedere a funzioni più specifiche. Grazie all’app Air Connect, disponibile su App Store e Google Play, è possibile interfacciarsi direttamente con il climatizzatore – anche con più apparecchi contemporaneamente in caso di sistemi multisplit – per un’esperienza d’uso immediata semplice e veloce. Infatti, Air Connect consente il controllo totale della temperatura, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. www.baxi.it

Inverter fotovoltaico con monitoraggio automatico del funzionamento Il nuovo Sunny Boy targato SMA nelle classi di potenza da 3 a 5 kW è la soluzione ideale per la produzione di elettricità fotovoltaica presso le abitazioni private. Il nuovo inverter viene fornito completo di SMA Smart Connected che, attraverso la registrazione sullo SMA WebService Sunny Portal, garantisce il monitoraggio automatico del funzionamento dell‘inverter e la segnalazione di eventuali irregolarità, assicurando tempi di fermo impianto ridotti al minimo. In caso di errore, SMA informa il proprietario dell’impianto e l’installatore che potranno intervenire tempestivamente. Presentata anche la nuova soluzione studiata da SMA e Tigo Energy che permette di ottimizzare l’efficienza dei moduli in maniera selettiva. Grazie a questa nuova soluzione, applicabile sia a impianti nuovi che già esistenti, in caso di ombreggiamento anche parziale dell’impianto, la produzione elettrica di ogni modulo fotovoltaico, monitorato singolarmente, potrà essere ottimizzata in modo semplice e conveniente. www.sma-italia.com

4

n.66


NOVITÀ PRODOTTI

Nuovi tool per i professionisti del freddo Embraco ha messo a punto una serie di servizi digitali a supporto dell’attività dei professionisti del freddo. Tra questi la recente App Toolbox, strumento per rendere il lavoro dei tecnici più facile e immediato. L’app, disponibile in oltre 10 lingue, si caratterizza per sette pratiche funzioni: catalogo prodotti Embraco, guida prodotto a riferimento incrociato, ricerca del distributore più vicino, unità di conversione, regolatore di raffreddamento, strumento di individuazione dei principali problemi di raffreddamento, contenuti del “Refrigeration Club”.

“REFRIGERATION CLUB” L’applicazione consente ai professionisti del freddo l’accesso diretto a informazioni pratiche e concrete grazie alle quali potranno svolgere il proprio lavoro in modo più evoluto, innovativo ed efficiente.

PRODUCT SELECTOR Altro strumento intuitivo è il nuovo software Embraco per la selezione dei prodotti che assiste i clienti nella scelta delle soluzioni più idonee per i diversi sistemi di refrigerazione, rendendo possibile la ricerca del prodotto migliore in base ai parametri prefissati dell’applicazione: l’utente deve solo digitare le caratteristiche necessarie, quali dimensione o capacità di raffreddamento, e la condizione operativa desiderata. È inoltre possibile filtrare il risultato per tipologia di refrigerante, voltaggio, efficienza o altro criterio, così come simulare il comportamento del compressore nella situazione desiderata, sia in condizioni normali che personalizzate. Il software può anche essere scaricato in assenza di connessione internet. www.embraco.com

DOUBLE 300-700

Riscaldamento

UN CONCENTRATO DI PURA EFFICIENZA DOUBLE è un sistema di climatizzazione di nuova concezione ad altissima efficienza per il raffrescamento, il riscaldamento, il rinnovo dell’aria con recupero integrato e sistema free-cooling. L’unità, dalle dimensioni estremamente compatte, si presta in maniera ottimale per installazioni in controsoffitti o locali tecnici, ed è in grado di sostituire in toto i sistemi tradizionali in ambienti residenziali/commerciali.

Raffrescamento

Free-cooling

Filtrazione

DOUBLE, grazie ad una rapida messa a regime ed al controllo dedicato i-plus, rappresenta il compromesso ideale tra un perfetto comfort ambientale in tutte le stagioni, elevato risparmio energetico ed una gestione completamente automatizzata.

Rinnovo aria

Recupero di calore

Risparmio energetico

ventilclima.com aliseogroup.com

100% made in Italy


NOVITÀ PRODOTTI

Kit termostatico per il risparmio energetico nei condomini Il Kit termostatico Arteclima si compone della valvola termostatizzabile, del detentore, e del nuovo comando termostatico, conforme alla norma EN 215, che grazie al sensore a liquido altamente performante, mantiene la temperatura desiderata evitando inutili sprechi. In questo modo il kit assicura sempre il perfetto comfort termico e promuove la cultura del risparmio energetico - con conseguente riduzione della spesa energetica - e dell’inquinamento atmosferico. Il kit gode dei benefici fiscali del 65%, nei casi previsti dall’attuale normativa. Inoltre, per potersi inserire al meglio in ogni contesto, il kit è disponibile con valvole e detentori adatti ad ogni tipo di tubazione e a tutte le tipologie di radiatore. www.arteclima.eu

Valvole elettroniche di espansione Carel amplia la propria offerta di valvole elettroniche di espansione presentando ExV-Z, la nuova famiglia caratterizzata dalla presenza di un unico corpo valvola adatto a tutte le taglie. Interpretando infatti le necessità di costruttori e installatori, l’azienda semplifica la messa in opera e la user experience delle valvole elettroniche di espansione. Tra le caratteristiche salienti, oltre alla tecnologia con motore stepper che permette una regolazione precisa, stabile e affidabile del flusso di refrigerante, la presenza di un filtro integrato e sostituibile che comporta un miglioramento in termini di ispezionabilità e l’utilizzo di un nuovo statore con un grado di protezione ai massimi livelli (IP69K) che permette l’installazione in ambienti con condizioni di temperatura e umidità estreme. La nuova valvola è compatibile con l’utilizzo di CO2 come fluido refrigerante, coniugando in maniera efficiente il rispetto per l’ambiente con il risparmio energetico. www.carel.com

COMPONENTI AD ALTA EFFICIENZA

Il nuovo deumidificatore d’aria della serie Nader Midi DL

SERBATOIO DA 4 LITRI SILENZIOSO CARROZZERIA METALLICA FFACILE DA TRASPORTARE COLORATO

20

*Litri/24ore

PROGETTATO E PRODOTTO IN ITALIA CUOGHI s.r.l. - via Garibaldi, 15 - 35020 Albignasego (PD) - tel. 049/8629099 - fax 049/8629135 - e-mail: info@cuoghi-luigi.it - www.cuoghi-luigi.it

* Modello Midi 3 DL a 32°C, 90% .u.r.. Modello Midi 2: 14,5 Litri/24 ore.

PER OGNI AMBIENTE IL SUO COLORE.


NOVITÀ PRODOTTI

Termocamere per applicazioni scientifiche e di ricerca Da FLIR Systems quattro modelli di termocamera ad alte prestazioni per applicazioni scientifiche e di ricerca. Questi nuovi prodotti con funzionalità complete - FLIR X6800sc, FLIR A8200SC, FLIR X8500sc nel medio infrarosso (MWIR) e FLIR A6260sc nel vicino infrarosso (SWIR) - forniscono caratteristiche quali flessibilità, frame rate elevato e alta sensibilità, necessarie per le applicazioni di ricerca scientifica più esigenti.

MWIR - FLIR X6800sc La termocamera MWIR ad alta velocità FLIR X6800sc acquisisce immagini termiche 640 x 512 full-frame ad alta risoluzione, a 502 fotogrammi al secondo, e memorizza quasi un minuto di dati nella RAM integrata, senza perdita di fotogrammi. Dotata di funzioni di triggering avanzate e di registrazione su RAM/SSD integrata, questa termocamera è perfetta per effettuare fermi immagine di eventi ad alta velocità, sia in laboratorio che sul campo.

FLIR A8200sc La FLIR A8200sc produce immagini termiche MWIR nitide a 1024 x 1024 pixel, per più di un milione di punti di misurazione. La termocamera offre sensibilità elevata (tipicamente <20 mK) per ottenere immagini a basso rumore e può misurare facilmente piccoli oggetti, fino a 3,5 μm. Per caratterizzare accuratamente gli eventi

termici ad alta velocità e non perdere dati essenziali, si può ridurre la finestra di acquisizione della termocamera per aumentare il frame rate.

FLIR X8500sc La FLIR X8500sc è la più veloce termocamera MWIR 1280 x 1024 FLIR, con una velocità full frame di 180 fps. La RAM integrata consente di registrare 36 secondi di dati full frame a risoluzione piena, senza perdita di fotogrammi, che vengono salvati nell’unità rimovibile FLIR DVIR, per essere rapidamente pronti a iniziare una nuova registrazione entro soli 90 secondi. La X8500sc invia in streaming dati 14 bit ad alta velocità simultaneamente su Gigabit Ethernet, Camera Link e CoaXpress, per la visualizzazione in tempo reale, l’analisi o la registrazione.

SWIR - FLIR A6260sc La FLIR A6260sc è una termocamera con funzionalità completa che non scende a compromessi. Le impostazioni, tra cui frame rate, tempo di integrazione, e dimensioni finestra, sono liberamente configurabili, per offrire la massima versatilità. La A6260sc è ottimizzata per le lunghezze d’onda SWIR, ed è perfetta per applicazioni come la misurazione di temperatura attraverso il vetro, profilatura di raggi laser, e l’ispezione di wafer di silicio. www.flir.com

Profilo isolante con valore lambda ottimizzato per serramenti in alluminio Con un coefficiente di conduzione termica (λ) di soli 0,18 W/m·K, il nuovo profilo isolante insulbar LO di Ensinger si presenta all’esterno con la consueta superficie liscia e compatta. Il miglioramento dell’efficienza isolante dipende dall’anima porosa: nel blend di polimeri - PA 66 e PPE rinforzati con fibre di vetro, si trovano infatti microscopiche cavità chiuse che costituiscono una particolare struttura ottenuta tramite un processo particolare brevettato da Ensinger. Le proprietà termoisolanti risultano così migliorate e, inoltre, la barretta è più leggera di un profilo in materiale standard. insulbar LO risponde anche ai requisiti previsti dalla norma DIN EN 14024 per quanto attiene alla resistenza a trazione trasversale e al taglio longitudinale. Estruso con precisione, insulbar LO è disponibile nelle consuete geometrie previste per i prodotti standard ma anche in versioni e design personalizzati. La variante LEF, ad esempio, grazie a una pellicola a bassa conduttività termica sulla pinna del profilo, minimizza le dispersioni di energia derivanti da irraggiamento termico. insulbar LO consente inoltre di procedere facilmente al processo di anodizzazione e alla verniciatura con polveri dopo l’assemblaggio. www.ensinger.it

8

n.66


■ Decorative Radiators

■ Comfortable Indoor Ventilation

Sempre il miglior clima per

■ Heating & Cooling Ceiling Systems

■ Clean Air Solutions

L’INSTALLAZIONE IDEALE Comfort, salute ed efficienza energetica per il perfetto clima abitativo www.zehnder.it


NOVITÀ PRODOTTI

Scambiatori di calore performanti Il segreto dell'ultima novità Danfoss nel settore degli scambiatori di calore a micropiastre risiede in un particolare schema dei canali delle piastre che promuove un flusso asimmetrico a forma di Z del fluido attraverso le piastre stesse. Questo accorgimento non solo massimizza la superficie di trasferimento del calore, ma assicura anche che la fase liquida e la fase vapore del refrigerante restino in equilibrio portando a un contatto termico uniforme con la linea acqua del sistema. Di conseguenza, la medesima capacità di trasferimento del calore può essere ottenuta con un numero inferiore di piastre facendo risparmiare costi e spazio in caso sia di retrofitting che di nuove installazioni.

RIDUZIONE DEL VOLUME DEL REFRIGERANTE Gli scambiatori non solo consentono un miglioramento in termini di efficienza energetica, ma anche una riduzione del volume del refrigerante e, richiedendo per la costruzione una minor quantità di materie prime, migliorano anche l'efficienza nel consumo di risorse.

MODELLI La famiglia di prodotti della serie Z prevede differenti dimensioni e capacità in risposta alle richieste del settore. Il primo prodotto rilasciato è stato il modello C62L-EZ a circuito singolo, progettato per applicazioni di refrigerazione all'interno di grandi edifici commerciali come hotel, uffici e data center. Di recente è stato invece rilasciato il modello C118L-EZ, ottimizzato per chiller ad alta efficienza con capacità comprese tra 70 e 200 kW. www.danfoss.it

Condotti autoportanti e preisolati

Solitamente i condotti d'aria non hanno mai brillato per facilità costruttiva, necessitando sempre di interventi a più fasi: dapprima la realizzazione dei tubi in metallo e il relativo fissaggio e poi il rivestimento, indispensabile per evitare dispersioni di calore/condizionamento. Climaver di Saint-Gobain Isover rappresenta un’interessante alternativa a quanto finora disponibile sul mercato. Si tratta di un pannello di forma rettangolare in lana di vetro ad alta densità, spesso circa 2 centimetri, che può essere lavorato come un "origami" per realizzare un condotto resistente e già isolato, senza bisogno del metallo. Il condotto risulterà leggero e già rivestito esternamente. Gli strumenti usati per modellarlo (squadre e cutter con impugnature ergonomiche) vengono venduti in un'unica soluzione insieme al prodotto. Per unire più pezzi del condotto è sufficiente fissare esternamente la giuntura con un apposito nastro adesivo dello stesso materiale e colore del rivestimento. I condotti autoportanti sono stati studiati al fine di poter essere la soluzione ottimale per la costruzione di sistemi per la distribuzione d’aria con la possibilità di adattarsi in qualsiasi momento alle diverse problematiche installative di cantiere che possono subentrare durante l’esecuzione dei lavori. www.saint-gobain.it

Tubi addio, il solare termico diventa facciata Quando si parla di solare termico ci vengono subito in mente i collettori blu che vediamo solitamente sui tetti degli edifici. Una soluzione inestetica e poco flessibile da un punto di vista progettuale e architettonico…perlomeno finora. Perché con il progetto Arkol, sviluppato da un team di ricerca del Fraunhofer ISE, potrebbero esserci nuove e interessanti prospettive per l’integrazione fotovoltaica. Sono infatti due le soluzioni lanciate dall’Istituto di ricerca: un collettore “a striscia” per sezioni di facciate opache e una tenda solare termica per le sezioni trasparenti.

COLLETTORI SOLARI “A STRISCIA” Il primo concept consiste in collettori solari termici a forma di striscia, variabili in lunghezza e che possono essere collegati in modo flessibile. Il sistema è stato progettato per consentire tutti gli allineamenti, compresi quelli orizzontali. Il collegamento del collettore viene fornito sotto forma di heat pipe che si accoppia perfettamente con un corrispondente condotto di raccolta estruso.

TENDE SOLARI TERMICHE Il secondo concept è una tenda solare che per la prima volta consente la regolazione

10

n.66

ottimale del flusso energetico attraverso la facciata. Per ottenere questo risultato le lamelle possono essere utilizzate con un rivestimento selettivo spettrale. Il calore viene trasportato attraverso il tubo interno alla stecca al condotto di raccolta laterale. Le funzioni di protezione solare o al contrario di immagazzinamento del calore possono essere regolate in base alla posizione del sole.

PRIME APPLICAZIONI NEL 2019 Il progetto Arkol è stato lanciato all’inizio del 2016 ed è finanziato dal Ministero dell’Economia ed Energia federale tedesco (Bundesministerium für Wirtschaft und Energie). Nel 2017 i prototipi saranno sottoposti ai primi test di laboratorio presso il Fraunhofer ISE, nel 2018 saranno misurati e calibrati ed entro la data di chiusura del progetto, il 2019, si passerà ad alcune applicazioni reali. www.fraunhofer.de


Sistema di regolazione e gestione per impianti di climatizzazione e riscaldamento

Progettato per fare in modo che il tuo impianto si adatti in ogni momento alle tue esigenze in modo semplice e practico.

Airzone Cloud conetti il tuo impianto alla rete. Trasforma il tuo samrtphone o tablet in un punto di controllo totale della tua installazione da dove e quando vuoi.

Airzone Lite termostato semplificato.

airzoneitalia.it

Impianto canalizzato con sistema di regolazione a zone con distribuzione tramite condotti flessibilie e impianto radiante in riscaldameto.

Airzone Blueface termostato a colori con schermo capacitivo.

Airzone Think termostato monocromatico

info@airzoneitalia.it


COMFORT DOMESTICO A 360°

Elfosystem di Clivet è il sistema a pompa di calore completo che garantisce il comfort a 360° tutto l'anno in case singole e plurifamiliari con sistema idronico: riscaldamento, raffreddamento, rinnovo e purificazione dell’aria, produzione di acqua calda sanitaria. Il sistema consente un risparmio annuo medio nel consumo di energia stimato del 55% e una riduzione delle emissioni di CO fino al 45%. Gli elementi del sistema sono: • GAIA, pompa di calore con tecnologia DC inverter per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria, disponibile in diverse versioni • ELFOFresh, l'unità per il ricambio e la purificazione dell'aria con recupero termodinamico e filtrazione elettronica (H10) per raffreddare e riscaldare l'aria di rinnovo con il minimo consumo di energia. L’unità si completa con il sistema di distribuzione dell’aria ELFOFresh Air • Distribuzione dell’acqua calda e refrigerata attraverso pannelli radianti, radiatori o ventilconvettori ELFORoom, terminali ambiente dotati di motore elettrico • ELFOControl, unità di controllo e gestione del comfort con sensori di temperatura per ogni camera, che consente di definire le condizioni di esercizio per l'intero impianto, così come ogni elemento del sistema. www.clivet.com

POMPE DAL DESIGN COMPATTO RACCORDI A PRESSARE PER TUBI IN ACCIAIO

Wilo punta su Wilo-SiFlux, un nuovo sistema per applicazioni di riscaldamento, condizionamento e distribuzione dell’acqua, che integra elettropompe inline standard e che consente di ottenere un notevole risparmio energetico, adattandosi perfettamente alle esigenze progettuali del cliente. Pensato per le grandi strutture commerciali e/o industriali in cui è richiesto il convogliamento di notevoli quantità di acqua per il riscaldamento, di miscele acqua/glicole, di acqua di raffreddamento e di refrigerazione, il sistema è particolarmente interessante in caso di spazio limitato. Le dimensioni contenute e compatte sono state infatti appositamente studiate per agevolare l’accessibilità a tutti i suoi componenti. Wilo-SiFlux è equipaggiato con 3 o 4 pompe in linea serie VeroLine-IP-E, CronoLine-IL-E o pompe ad alta efficienza Wilo-Stratos GIGA, collegate in parallelo e regolate elettronicamente. Tutti i sistemi sono testati e collaudati in fabbrica, permettendo di realizzare una soluzione “Plug-and-Play” per ridurre al minimo il tempo d’installazione dell’impianto. www.wilo.it

14

n.66

Con il sistema di raccordi a pressare Megapress, Viega offre una soluzione per giuntare tubi di acciaio a parete normale nei diametri da ⁄ ⁄ ⁄ a 2 pollici mediante pressatura. Grazie alle nuove dimensioni XL di 2 ½, 3 e 4 pollici, Megapress può essere applicato anche nei grandi impianti di raffreddamento (chiller), riscaldamento, aria compressa e sprinkler. In queste applicazioni, i vantaggi economici della tecnica a pressare sono considerevoli. Il risparmio di tempo rispetto alla saldatura, per esempio, può raggiungere l’80%. La sicurezza è inoltre maggiore, perché non è necessario operare a fiamma libera. Megapress XL si installa grazie a un cosiddetto Press Booster specifico, applicabile agli utensili di pressatura Viega, dal Tipo 2 fino a Pressgun 5. Questo “moltiplicatore” della forza di pressatura permette di pressare in pochi secondi anche i raccordi di dimensione XL. www.viega.it


TERMOSTATO CON MANOPOLA ERGONOMICA

TA5 è un termostato ambiente con polmoncino ad espansione di vapore saturo i cui punti di forza sono l’estrema semplicità di utilizzo e l’affidabilità nel tempo. Il termostato firmato IMIT Control System si presenta con una nuova manopola ergonomica e removibile ed un design moderno adatto ad ogni tipo di ambiente. La manopola offre inoltre la possibilità di limitare e bloccare l’impostazione della temperatura. Il nuovo termostato sarà disponibile nelle versioni con o senza spia LED, ON/OFF ed in modalità riscaldamento/raffrescamento. www.imit.it

CALDAIA MURALE A CONDENSAZIONE

Daikin lancia la nuova caldaia murale a condensazione D2C (abbreviazione di “Daikin to Combustion” per sottolineare l’ingresso di Daikin nel segmento del riscaldamento a combustione). La nuova caldaia si contraddistingue per il design e le dimensioni compatte: larga 400 mm, profonda 255 mm e alta solo 590 mm, pesa 27 kg. D2C può essere installata in qualsiasi ambiente interno così come all’esterno dell’abitazione, grazie all’elevato grado di protezione agli agenti atmosferici (IP X5D). Dimensioni e peso ridotti sono possibili grazie al corpo scambiatore aria/fumi brevettato da Daikin. Il “cuore” della nuova caldaia è stato studiato per ottenere alta potenza termica, ingombro limitato e massima silenziosità in ogni condizione di funzionamento. Il sistema SCOT di regolazione della combustione si adatta automaticamente alla qualità del gas utilizzato (metano o GPL) per una combustione sempre pulita e basse emissioni. Grazie ad un rapporto di modulazione 1:8, la potenza resa viene variata in automatico da 24 kW a 3 kW per adattarsi a tutte le esigenze domestiche esistenti. Le prestazioni in condensazione sono in classe di efficienza energetica A, sia in riscaldamento che in produzione di acqua calda sanitaria con efficienza fino al 108%. La funzione Warm Start consente di ridurre i tempi di attesa dell’acqua calda sanitaria. Mantenendo caldo e pronto all’uso il corpo della scambiatore a piastre, D2C eroga sempre e subito acqua calda. www.daikin.it

CIMM. UNA REALTÀ PRODUTTIVA IN CONTINUA ESPANSIONE. Un successo esportato da 50 anni in oltre 80 paesi nel mondo.

La qualità, l’affidabilità e l’attenzione al cliente da 50 anni contraddistinguono CIMM e i suoi prodotti, garantiti dai più importanti enti certificatori internazionali. Espandi i tuoi orizzonti, entra nel mondo CIMM. Scarica l’applicazione e visita il sito cimmspa.com

CIMM SpA Via Caprera 13, Castello di Godego, 31030 Treviso - ITALY - T. +39.0423.760009 +39.0423.760025 r.a. - www.cimmspa.com - cimm.comit@cimmspa.com


COMFORT ALWAYS ON

LA INSTALLI IN UN ATTIMO, LA CONTROLLI IN UN’APP.

CLASSE ENERGETICA

Da oggi puoi offrire ai tuoi clienti ancora più comodità. Genus Premium Net è la caldaia del futuro: appena installata è già connessa con il loro smartphone, per consentirgli di regolare la temperatura da fuori casa e ottimizzare i consumi, risparmiando fino a 800 euro* l’anno in bolletta. In più è sempre in linea con un Centro Assistenza Tecnica Ariston** per garantire un’assistenza attiva in ogni momento. Così il comfort non si spegne mai. ariston.com 0732.633528

ACQUA CALDA | RISCALDAMENTO | RINNOVABILI | CLIMATIZZAZIONE *Confronto tra una caldaia convenzionale senza cronotermostato o con una programmazione costante della temperatura e una a condensazione con funzione auto attiva, sonda esterna e controllata da Ariston NET. Il calcolo del risparmio si basa su un fabbisogno annuo medio per una casa monofamiliare di 100 mq con radiatori in classe F situata a Milano. **A fronte della sottoscrizione di un contratto di manutenzione.

CALDAIA A CONDENSAZIONE GENUS PREMIUM NET


L’UNICO CON 21.000 MICROFORI PER DIFFONDERE SOLO IL PIACERE DELL’ARIA. Con WindFree la climatizzazione di ogni ambiente diventa ancora più confortevole. Da oggi il classico getto d’aria diretto si trasforma in una piacevole brezza per garantire il benessere assoluto anche nelle situazioni più delicate, come in camera da letto o in presenza di bambini piccoli. Il tutto con la massima silenziosità e la comodità del controllo a distanza wi-fi tramite App Smart Home. Home

Raffrescamento rapido grazie alla tecnologia Triangle Design™: una ventola più grande garantisce una maggiore portata d’aria. d’aria.

5

Anni SILENZIOSITÀ 16dB(A)

SMART CONTROL

GARANZIA SUL PRODOTTO*

Attivazione automatica della tecnologia WindFree al raggiungimento della temperatura desiderata.

10 Anni GARANZIA SUL COMPRESSORE

* Per maggiori informazioni visita il sito samsung.it/premiumservice I climatizzatori Samsung contengono Gas Fluorurati ad effetto serra R410A. GWP = 2088

La bocchetta si chiude. Il fresco viene diffuso gentilmente attraverso 21.000 microfori.


Sistemi Idronici Olimpia Splendid La soluzione impiantistica rinnovabile per il comfort residenziale FUNZIONALITÀ D’IMPIANTO IRRAGGIAMENTO A BASSA TEMPERATURA

Classe energetica ErP(1):

65%

FILTRAGGIO DELL’ARIA

DETRAZIONE FISCALE

RISCALDAMENTO VENTILATO

ACS FINO A 75°C

RAFFRESCAMENTO

SUPERVISIONE IMPIANTO DA REMOTO

DEUMIDIFICAZIONE

D1

COP > 4

2.0 CONTO TERMICO

gamma TERMINALI D’IMPIANTO Bi2

wall

(2)

Ventilconvettore INVERTER A PARETE ultraslim

Pompa di calore aria acqua SPLIT

Ventilradiatore INVERTER e TOTAL FLAT con pannello radiante

Pompa di calore aria acqua split POLIVALENTE

naked

Sistemi Idronici Olimpia Splendid

Ventilradiatore INVERTER DA INCASSO con pannello radiante

Pompa di calore aria acqua split POLIVALENTE con BOLLITORE 150 L INTEGRATO

AQUADUE® CONTROL APP

(3)

SiOS

Pompa di calore aria acqua MONOBLOCCO

gamma POMPE DI CALORE SHERPA (1) Classe di efficienza energetica stagionale per zona climatica media per temperatura di mandata 55°C; varia a seconda del modello scelto (2) Compatibilità con sistema SiOS in fase di sviluppo (3) Compatibilità con sistema SiOS limitata, per ulteriori info contattare ufficio Servizio Clienti

www.olimpiasplendid.it

DTP0762

sistemi di CONTROLLO IMPIANTO


testo Thermography App

La scelta vincente per il tuo lavoro. Le nuove termocamere testo 865–868–871–872 vantano le migliori immagini della loro categoria, per la verifica ottimale di edifici e impianti. • Risoluzione fino a 640 x 480 pixel con SuperResolution testo • Riprese termografiche ancora più facili grazie alle funzioni testo ScaleAssist & testo ε-Assist • Con app dedicata e collegamento senza fili agli strumenti di misura Testo Per saperne di più: 02/33519.1 l analisi@testo.it l testo.it


haiercondizionatori.it

Wi-Fi di serie Flusso aria ďŹ no a 12m Sensore di movimento e luce Nuovo ďŹ ltro 3M

HIGH SEASONAL DAWN monosplit e multisplit


Contabilizzazione del calore: con ista ti metti in regola! Potrai finalmente gestire in autonomia la temperatura dei termosifoni e risparmiare fino al 30% sui consumi. Per essere in regola con la legge, evitare sanzioni e assicurarti un servizio di contabilizzazione preciso e certificato ISO 9001, affidati a noi! 10% tro l e o d ati en e t n o u n a sc effett llazio ! r t Ex ini ta ggio s n d a i or con M r o e p ile a entr r p A vist pre

ista Italia srl Via Lepetit, 40 - 20020 Lainate Viale Carlo Marx, 135/2 00137 Roma info@ista-italia.it www.istaitalia.it 800 - 94.84.85


YOUR INFORMATION PARTNER #41

www.casaeclima.com

NOVEMBRE/DICEMBRE 2016

MARCO BOSELLI Bosch riparte da… Bosch

ANNO 7 - DICEMBRE 2016

Organo ufficiale

monitor con tweeter a nastro

il sistema completo per la musica

ROLAND TR-09 torna la TR-909

GYRAF G22 compressione valvolare vintage, controlli moderni

SOFTUBE MODULAR il modulare si virtualizza

#6

COMPARAZIONE TRA FLUIDI REFRIGERANTI ALTERNATIVI

CLASSIFICHE 2015

Poste italiane Target Magazine LO/CONV/020/2010 - Omologazione n. DCOCI0168

HEDD TYPE 05

UNIVERSAL AUDIO APOLLO 8P

Simulare l’illuminazione

N. 64 · Anno XI · dicembre 2016

Per PENSARE, PROGETTARE e COSTRUIRE SOSTENIBILE

Produttori e distributori: ce la si può fare!

Poste Italiane Spa – Posta target magazine – LO/CONV/020/2010

PROTOCOLLO DI MONTREAL: LUCI E OMBRE VIDEO REPORTAGE CHILLVENTA 2016 POMPE DI CALORE ELETTRICHE PER ACS AD ALTA TEMPERATURA FOCUS

bimestrale

A SCUOLA DI EFFICIENZA

ORGANO UFFICIALE ANGAISA (Associazione Nazionale Commercianti Articoli Idrotermosanitari, Climatizzazione, Pavimenti, Rivestimenti ed Arredobagno)

50% da rinnovabili. Davvero possibile?

ISSN 2499-362X

Organo Ufficiale AiCARR

LA RIVISTA PER I PROFESSIONISTI DEGLI IMPIANTI HVAC&R TAVOLA ROTONDA

ISSN: 2038-0895

#251

ISSN:2038-2723

ITS Dove va la filiera? FOCUS Un anno di logistica MATERIA CONNECTION

www.audiofader.com

SPECIALE BIM

IVO GRASSO e MASSIVE ARTS

TREND Il bagno che ti calza a pennello

DISTRIBUZIONE Quando la differenza la fa il “service”

ANTONIO FALANGA Una passione sempre viva

SAIE INNOVATION 2016 MEDAGLIE D’ORO A “IMPATTO ZERO”

SALVATORE

ADDEO www.audiofader.com WEBSITE AGGIORNATO QUOTIDIANAMENTE MAGAZINE MENSILE DIGITALE LA PIATTAFORMA ITALIANA DELLA PRODUZIONE MUSICALE E DELL’AUDIO PROFESSIONALE STRUMENTI ALTERNATIVI

SVILUPPI POMPE DI CALORE POSTE ITALIANE SPA – POSTA TARGET MAGAZINE - LO/CONV/020/2010.

VRF

FOTOVOLTAICO INTEGRATO STORIA E ITER PROGETTUALE PCM UNA SCELTA DA NON SOTTOVALUTARE

L’amore per l’SSL

il virtuale non convenzionale

SAMPLE PACK

Organo ufficiale AiCARR

LA RIVISTA PER I PROFESSIONISTI DELL’HVAC&R

ISSN n. 1974-7144

Passo obbligato e grande opportunità

Il ruolo del BIM nella sicurezza in cantiere

AVID PRO TOOLS | DOCK

principi di programmazione

la soluzione per tutti

Mensile - n.6 - Dicembre 2016 - Editore Quine Business Publisher - Milano

www.bluerosso.it LA VOCE PIÙ AUTOREVOLE DEL LA VOCE AUTOREVOLE DEL CANALE SETTORE IDROTERMOSANITARIO

Organo ufficiale ANGAISA

Organo ufficiale FINCO

www.casaeclima.com LA RIVISTA CHE HA PORTATO L’INFORMAZIONE EFFICIENTE, COMPLETA E LA PROGETTAZIONE SOSTENIBILE IN ITALIA IN TEMPO REALE OLTRE 200.000 UTENTI MESE

Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 1 – CN/MI

CLAUDIO DE ALBERTIS, INGEGNERE VISIONARIO pag. 5 • NUOVE NORME UNI pag. 21 • MOSTRE E CULTURA pag. 21 • IN LIBRERIA pag. 21

SPECIALE VALIDAZIONE

FOCUS

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

a pag. 12

I BENEFICI DELLA NORMAZIONE alle pagg. 16­17

alle pagg. 22­23

ROBOTICA

1563

www.giornaleingegnere.it

L’EDITORIALE

Innovazione e cambiamento di GIOVANNA ROSADA

O

gni campo dell’architettura e dell’ingegneria nel senso più ampio del termine ha fatto progressi, ha modificato modalità, metodologie, tecnologie, mezzi e strumenti, fatto ricerche e scoperte. Le idee sono progredite, sono mutate, si sono evolute; si sono adeguate alla società o hanno modificato modi e stili di vita. Nessuno si è mai posto il problema se fosse giusto o sbagliato; la cultura del “fare” ha privilegiato la sperimentazione e ha insegnato che dagli errori si può imparare, crescere, progredire e migliorare. Non è mai stato chiesto ai professionisti se fossero d’accordo con un “SI” o con un “NO”. È stato dato semplicemente per scontato che il cambiamento fosse insito nella natura dell’uomo e nel nostro caso dei professionisti, nella loro ricerca di miglioramento e progresso per il bene comune. Ci sono stati “si” e “no” dettati da successi e insuccessi; il buon senso e la competenza hanno sempre fatto da guida nelle scelte e quindi nell’evolversi delle professioni. Per la politica evidentemente è diverso; ma ciò dimostra solo uno scollamento fra i problemi pratici della quotidianità dell’individuo e l’incapacità della politica ad adeguarsi. Il buon senso non fa da guida; un referendum che fa contento/scontento la metà dei cittadini resta un problema non risolto. Il cambiamento è necessario e la civiltà parla da sola a tal proposito; ma il cambiamento dovrebbe godere della fiducia e della certezza di tutti i cittadini quando si parla di politica. Se tutti quanti noi quando attraversiamo un ponte o saliamo sulla cima di un grattacielo diamo per scontato di poterci fidare di chi ha pensato il progetto, forse non vuol dire che i professionisti potrebbero insegnare e dire il loro pensiero con più forza alla politica? ■

N. 12 - Dicembre 2016

Dal 1952 periodico di informazione per ingegneri e architetti

[ ag. 10] [p 0 0]

Un CNI eletto per dare risposte

– Anno 72 - n. 9

i

SCIA, operativo Top 7 megail modello unico infrastrutture del 2016 Raddoppiati i programmi per le opere pubbliche, un trilione → pag.3 di dollari per infrastrutture e stimolo ai consumi. Gli effetti in Europa e le opportunità per le imprese italiane. La Cop22 di Marrakech e le politiche Usa sulle emissioni. alle pagg. 6-7

Ancora trattative e consultazioni? I pareri degli Ordini dopo l’esito del referendum del 4 dicembre 1 miliardo per 14 città

a pag. 7

Abbiamo sentito alcuni Ordini per commentare un ipotetico scenario all'indomani delle dimissioni di Renzi. Nelle parole dei Presidenti inter­ pellati è fortissima la preoccupazione sull’ennesima battuta d’arresto di un Paese in affanno. Stabilità e certezza sono oggi più lontane per lo meno dal punto di vista temporale. Come sottolinea Varese “Ora gli ac­ cordi tra CNI e Governo che fine faranno?” / alle pagg. 18­19

A Pavia il Centro Europeo di Ricerca Formazione in Ingegneria Sismica →epag.25

a pag. 9

a pag. 10

Il cliente prima di tutto MISURA

#4maggio 2016 mensile

|

AUTOMAZIONE

|

LAMIERA

LA TRIVELLA

H

Per redarre un progetto il supporto informatico è dato per scontato che i professionisti lo abbiano, lo usino e lo utilizzino. Per depositare un progetto in Comune è scontato che tutto il supporto elettronico diventi carta, che la firma digitale non sia prevista, e che sia scontato fare una coda di ore per farsi mettere un timbro di carta per documen→ pag.5 tare la consegna.

ENSILI

LA DISTRIBUZIONE NEGLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO

NEWSLETTER – Nr.01 – Pag.1

PROGE T TA ZIONE

i

Professionisti al passo coi tempi...

QUOTA RINNOVABILI EDIFICI SPECIALE MILLEPROROGHE Eucentreeper ricostruire la sicurezza obblighi proroghe Tutti i rinvii

INTERVISTA ALL’ARCH. DE LUCCHI

“Il museo del futuro è il mondo intero”

i

E

Installatore GUIDE dell’ Professionale 7

→ pag.37

segue a pag. 2

GOVERNO IN CRISI

Ogni 15 giorni raggiunge oltre 42.000 iscritti

|

FINANZIAMENTI PMI

TAVOLA ROTONDA

Editoriale di Fabio Chiavieri

Newsletter

Nr.01 – VENERDì 13 GENNAIO 2017

Programma Corsi di Aggiornamento Professionale

MACCHINE UTENSILI

No

MENSILE D’INFORMAZIONE PER LA PRODUZIONE E L’AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

delle divisioni ope-

uscente del Consiglio nazionale degli ingegneri, si prepara a governare la categoria per altri cinque anni: dal 2016 guiderà gli ingegneri fino al 2021, quando completerà i suoi dieci anni di mandato. In attesa che arrivi l’ufficialità del ministero della Giustizia e che i consiglieri designati indichino lui come nuovo presidente, è già possibile fare il punto sulle prime mosse del nuovo Governo del Cni. “Siamo desiderosi di partire, visto che dai territori è arrivata un’indicazione così forte per la continuità del Consiglio nazionale uscente”, è stata una delle prime dichiara-

È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti ivi inclusa la riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione

IL BUSINESS MAGAZINE DEI DISTRIBUTORI

www.ammonitore.com

TAX& LEGAL

di MATTEO PALO

www.commercioelettrico.com DAL 1952 IL PERIODICO D’INFORMAZIONE PER INGEGNERI E ARCHITETTI NEWSLETTER – L’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE VIA MAIL

Organo ufficiale FME

MACCHINE UTENSILI

ca intelligente

0 applicata alla produfficienza del flusso proazione della movimenlle aziende.

La crisi ancora “morde”, il contesto politico barcolla, alta l’attenzione sul governo degli ingegneri

LA GUIDA DA PORTARE LA RIVISTA PER PROGETTARE SEMPRE CON SÉ PER LA SMART INDUSTRY CONOSCERE TUTTI I TRUCCHI DEL MESTIERE

Organo ufficiale Confapi www.rivistainnovare.it

INFORMAZIONE TECNICO

MENSILE PER LA SUBFORNITURA E

www.ammonitore.com

AT T UA L I TÀ

www.meccanica-automazione.com

IN QUESTO NUMERO

INTERVISTA Gianfranco Carbonato, un’emozione che dura da quarant’anni

STORIA DI COPERTINA

TENDENZE Generative design, come cambierà il mondo PANORAMA La formazione salesiana professionale SPECIALE Robotica Sempre più al centro dello sviluppo

CAD/CAM unico per il settore Lamiera

DOSSIER Macchine di misura Amici per il micron

www.meccanica-automazione.com MECCANICA&AUTOMAZIONE IL PORTALE CHE TI PERIODICO BUSINESS TO BUSINESS GUIDA VERSO LA NEL MONDO DELL’INDUSTRIA SMART INDUSTRY MECCANICA E DELLE MACCHINE UTENSILI

MENSILE DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER IL MECCATRONICO

www.MTEDocs.it INFORMAZIONE TECNICHE PER L’AUTORIPARAZIONE

IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER CHI www.pulizia-industriale.it OPERA NEL CAMPO DELLA PULIZIA DA 50 ANNI LA VOCE INDUSTRIALE, SANIFICAZIONE E AUTOREVOLE DEL CLEANING FACILITY MANAGEMENT

www.terminidellameccanica.com TUTTI I VOLTI E LE AZIENDE IL TRADUTTORE MULTILINGUE DELLA DELLA MECCATRONICA MECCATRONICA

QUINE COLLABORA CON:

www.quine.it

Quine srl Via G. Spadolini, 7 20141 Milano - Italia Tel. +39 02 864105 Fax. +39 02 70057190


GAZZETTA UFFICIALE

Opere superspecialistiche, il regolamento con l’elenco aggiornato Nell’elenco previgente inserite anche le categorie OS 12-B (Barriere paramassi, fermaneve e simili) e OS 32 (Strutture in legno)

I

l 19 gennaio 2017 è entrato in vigore il Regolamento del Ministero delle Infrastrutture — decreto 10 novembre 2016, n. 248 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.3 del 4 gennaio 2017 — che, in attuazione dell’articolo 89, comma 11, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (nuovo Codice dei contratti), definisce l’elenco delle opere per le quali sono necessari lavori o componenti di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica, quali strutture, impianti e opere speciali, nonché i requisiti di specializzazione richiesti per la loro esecuzione. Ai sensi dell’articolo 89, comma 11, del Codice Appalti il decreto individua, in particolare, le opere per le quali non è ammesso l’avvalimento, qualora il loro valore superi il dieci per cento dell’importo totale dei lavori e per le quali, ai sensi dell’articolo 105, comma 5 del Codice, l’eventuale subappalto non può superare il trenta per cento dell’importo delle opere e, non può essere, senza ragioni obiettive, suddiviso. Il limite non è computato ai fini del raggiungimento del limite di cui all’articolo 105, comma 2 del Codice Appalti. Le opere sono scorporabili e sono indicate nei bandi di gara, negli avvisi o negli inviti a partecipare. Il decreto si applica alle procedure e ai contratti per i quali i bandi o avvisi con cui si indice la procedura di gara siano pubblicati successivamente alla data della sua entrata in vigore nonché, in caso di contratti senza pubblicazione di bandi o di avvisi, qualora non siano ancora stati inviati gli inviti a presentare le offerte.

Elenco delle opere

Le opere per le quali sono necessari lavori o componenti di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica sono quelle indicate nelle lettere seguenti come descritte all’allegato A: a) OG 11 Impianti tecnologici; b) OS 2-A Superfici decorate di beni immobili del patrimonio culturale e beni culturali mobili di interesse storico, artistico, archeologico ed etnoantropologico; c) OS 2-B Beni culturali mobili di interesse archivistico e librario; d) OS 4 Impianti elettromeccanici trasportatori; e) OS 11 Apparecchiature strutturali speciali; f) OS 12-A Barriere stradali di sicurezza; g) OS 12-B Barriere paramassi, fermaneve e simili; h) OS 13 Strutture prefabbricate in cemento armato; i) OS 14 Impianti di smaltimento e recupero di rifiuti; l) OS 18-A Componenti strutturali in acciaio; m) OS 18-B Componenti per facciate continue; n) OS 21 Opere strutturali speciali; o) OS 25 Scavi archeologici;

74

n.66

p) OS 30 Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi; q) OS 32 Strutture in legno.

Requisiti di specializzazione

I requisiti di specializzazione che devono possedere gli operatori economici per l’esecuzione delle opere — fermi restando i requisiti previsti dall’articolo 83 del codice dei contratti pubblici per l’ottenimento dell’attestazione di qualificazione da parte del sistema unico di qualificazione degli operatori economici di lavori pubblici di cui all’articolo 84 del medesimo codice — sono i seguenti: a) nelle categorie OS 11, OS 12-A, OS 12-B, OS 13, OS 18-A, OS 18-B, OS 21 e OS 32, avere nel proprio organico personale tecnico specializzato, appositamente formato e periodicamente aggiornato, per la corretta installazione e messa in esercizio dei prodotti e dei dispositivi da costruzione, anche complessi, impiegati nelle relative categorie di lavori, nonché, nei casi previsti dalle norme tecniche di riferimento, in possesso di attestazioni di qualificazione rilasciate da organismi riconosciuti; b) nelle categorie OS 13, OS 18-A, OS 18-B e OS 32 disporre di un adeguato stabilimento industriale specificamente adibito alla produzione dei beni oggetto della relativa categoria; c) nella categoria OG 11 possedere, per ciascuna delle categorie di opere specializzate individuate con l’acronimo OS 3 (impianti idrico-sanitario, cucine, lavanderie), OS 28 (impianti termici e di condizionamento) e OS 30 (impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi), almeno la percentuale di seguito indicata dei requisiti di ordine speciale previsti per l’importo corrispondente alla classifica richiesta: 1) categoria OS 3: 40 per cento; 2) categoria OS 28: 70 per cento; 3) categoria OS 30: 70 per cento. L’operatore economico in possesso dei requisiti di cui alla lettera c) nella categoria OG 11 può eseguire i lavori in ciascuna delle categorie OS 3, OS 28 e OS 30 per la classifica corrispondente a quella posseduta. I certificati di esecuzione dei lavori relativi alla categoria OG 11 indicano, oltre all’importo complessivo dei lavori riferito alla categoria OG 11, anche gli importi dei lavori riferiti a ciascuna delle suddette categorie di opere specializzate e sono utilizzati unicamente per la qualificazione nella categoria OG 11. ¦


FPA A MADE EXPO 2017

Costruzioni in acciaio per edifici di qualità Fondazione Promozione Acciaio rinnova la sua partecipazione alla manifestazione più importante d’Italia dedicata all’architettura, al design e all’edilizia

U

no degli aspetti cruciali che sta orientando le priorità del territorio italiano è la consapevolezza che più della metà del nostro edificato è realizzato con sistemi costruttivi ormai superati, non sicuri e non più in linea con le richieste dell’attuale committenza. La nostra storia recente parla di una realtà di edifici lesionati, deteriorati, crollati e di ampie aree residenziali ed industriali, ora completamente abbandonate, realizzate con profonde carenze progettuali ed esecutive. È quindi evidente la necessità di nuovi paradigmi e nuovi impulsi alla proget progettazione attuale: riqualificazione, adeguamento e miglioramento sismico ed energetico del costruito, trasformazione delle aree dismesse, consumo zero di territorio, utilizzo di materiali riciclabili e provenienti da processi di recupero, flessibilità, adattabilità e riuso di edifici al termine della vita utile, attenzione al costo sociale ed ambientale del recupero vs demolizione del costruito. Già dalla ricerca “Indagine sull’impiego dei materiali nel mercato delle costruzioni non residenziali in Italia. Analisi della diffusione dei prodotti in acciaio. Trend degli ultimi dieci anni e sviluppi futuri del mercato immobiliare” immobiliare”, commissionata da FPA al Politecnico di Milano, abbiamo potuto costatare come il mercato immobiliare si stia orientando alla riqualificazione del costruito con sempre maggior innovazione e qualità e verso prodotti più competitivi, al servizio di soluzioni di rapida realizzazione, economiche e ad alta redditività. In questo contesto, la costruzione in acciaio è tra gli attori principali: l’acciaio

può fare molto per le nuove realizzazioni e per il patrimonio esistente nel consolidamento sismico, così come nelle opere di adeguamento e/o messa a norma dell’edilizia, pienamente in linea con quei principi di sostenibilità ambientale, efficientamento energetico e utilizzo di materiali green che il nostro costruito richiede. Le soluzioni in acciaio donano con semplicità nuova vita alle costruzioni esistenti, spinte innovative alle nuove realizzazioni e, grazie soprattutto all’utilizzo di tecnologie proprie della carpenteria metallica come l’edilizia a secco, assicurano alla committenza un alto livello di comfort per gli utenti, la massima sicurezza strutturale, l’ottimizzazione degli spazi e dell’efficienza energetica, la personalizzazione dell’opera a livello estetico e simbolico. ¦

APPUNTAMENTO A MADE EXPO Fondazione Promozione Acciaio ti invita a MADE expo 2017 (PAD. 1 – STAND C11/ D18) per scoprire il mondo della costruzione in acciaio: moderne soluzioni costruttive, tecnologie all’avanguardia e prodotti innovativi in grado di realizzare opere dal grande valore architettonico, funzionali, sostenibili, sicure e dal grande comfort abitativo. Uno spazio dedicato ai progettisti e ai players del Real Estate per un aggiornamento professionale sulle opportunità offerte dai sistemi in acciaio nelle nuove costruzioni e nella riqualificazione dell’esistente.

n.66

75


SETTORE ACQUA

Audizione Finco presso la Commissione XIII del Senato Promuovere la sostenibilità attraverso interventi di efficientamento e riqualificazione energetica

I

l 15 febbraio 2017 Finco è stata audita presso la Commissione XIII del Senato “Territorio, ambiente, beni ambientali”. Il tema affrontato è stato quello della promozione della sostenibilità attraverso interventi di efficientamento e riqualificazione energetica con riferimento al settore “acqua”. Mentre Anipa (Associazione Nazionale di Idrogeologia e Pozzi Acqua) ha posto l’attenzione sulla ricerca delle risorse sotterranee a fini energetici, come la realizzazione di impianti geotermici a bassa entalpia o temperatura, Assoidroelettrica si è focalizzata sulla problematica relativa agli impianti idroelettrici iscritti in tabella CAI. Quel che si chiede al Legislatore non è tanto di intervenire con sovvenzioni o nuove norme, ma di snellire e rendere operative quelle già esistenti, fornendo strumenti agli imprenditori a prescindere dalle tempistiche del Legislatore. Con l’occasione è stato inoltre consegnato un documento Finco relativo al tema della SEN ed alla sua reale implementazione a livello nazionale, insieme ad un documento AnigHP (Associazione Nazionale Impianti Geotermia HeatPump) sullo sviluppo della geotermia a bassa entalpia, riportato qui sotto.

Note relative all’audizione Finco in merito alla geotermia

Circa il 50% delle emissioni di gas climalteranti proviene dalla combustione di idrocarburi per la produzione di energia termica: gli impianti geotermici con pompa di calore sono impianti a zero emissioni poiché non vi è combustione ed è necessaria solo energia elettrica per far funzionare la pompa di calore, che produce energia termica con un’altissima efficienza (mediamente 4 volte superiore rispetto ad una resistenza elettrica). Evidentemente se la pompa di calore è alimentata con energia elettrica prodotta anch’essa da fonte rinnovabile il cerchio si chiude con emissioni zero o comunque molto più basse rispetto all’utilizzo diretto degli idrocarburi. Sulla base di quanto sopra la geotermia a bassa entalpia potrebbe dare un contributo molto più importante in Italia nella riduzione delle emissioni e nel miglioramento della qualità dell’aria delle nostre città, in combinazione con strategie energetiche di più ampia visione. Il nostro Paese ha investito molto per lo sviluppo delle energie rinnovabili negli ultimi anni, trascurando però questa fonte rinnovabile, nella quale hanno investito pesantemente molti paesi a noi vicini. La recente proposta di adeguamento della Direttiva Europea 2012/27/UE in materia di efficienza energetica ed energie rinnovabili, al vaglio in queste settimane della Commissione Europea, pone obbiettivi ancora più ambiziosi per quanto riguarda la riduzione delle emissioni, l’efficienza energetica e la diffusione delle fonti rinnovabili, tali per cui risulta imprescindibile, anche per l’Italia, investire maggiormente nell’utilizzo e diffusione di questa tecnologia.

AnigHP raggruppa gli operatori del settore della geotermia a bassa entalpia con pompa di calore, tecnologia da fonte rinnovabile finalizzata alla climatizzazione (riscaldamento e raffrescamento) di edifici civili ed industriali. L’associazione raggruppa imprese di perforazione, installazione, progettisti e produttori di materiali, CAPACITÀ (MWth) INSTALLATA al 2015 per impianti geotermici a bassa entalpia in Europa filiera totalmente nazionale. Gli impianti geotermici a bassa entalpia o temperatura, sono impianti a limitato impatto ambientale, realizzabili praticamente ovunque, che non necessitano di zone con alte temperature nel sottosuolo e sfruttano una tecnologia totalmente diversa rispetto agli impianti geotermici finalizzati alla produzione di energia elettrica. È un modello che si basa su impianti di piccola e media taglia diffusi sul territorio. Attualmente l’Italia si trova molto arretrata nell’utilizzo della geotermia a bassa entalpia rispetto ai Paesi europei più avanzati, dato ancor più degno di nota se si considera che i Paesi del nord Europa utilizzano questa tecnologia solo per il riscaldamento, mentre in Italia viene utilizzata anche per il raffrescamento estivo diminuendo i tempi di payback dell’impianto.

76

n.66


SETTORE ACQUA

Alcune proposte Oltre a quanto descritto nel documento Finco per la promozione di interventi di efficientamento e riqualificazione energetica (es. potenziamento del Conto Termico, fondi di garanzia su eco-prestiti e strumenti similari, ecc…) si propongono alcune misure specifiche per lo sviluppo della geotermia a bassa entalpia: • Superare l’attuale limitazione degli strumenti incentivanti ai soli interventi di riqualificazione/sostituzione di impianti esistenti. Occorre agire (per esempio attraverso nuove misure specifiche nelle prossime edizioni del Conto Termico) con una premialità proporzionale ai reali benefici ambientali/efficienza apportati dagli impianti geotermici anche nei nuovi edifici oppure introdurre limiti di emissioni in atmosfera diretti/indiretti da applicare ai nuovi edifici (con certificazione analoga a quanto avviene per le auto) in considerazione del fatto che oltre il 50% delle emissioni sono legate al riscaldamento; • Incentivare/indirizzare al ricorso di sistemi di district heating, smart thermal grid e/o stoccaggio di calore nel sottosuolo a scala urbana in particolare laddove si verificano frequenti superamenti dei limiti di qualità dell’aria ammissibili

dalle normative. Tali sistemi – laddove già realizzati – mostrano valori di efficientamento energetico e benefici ambientali assolutamente non paragonabili ad altre tipologie di impianti, a conferma di quanto affermato dall’Ente per la Protezione Ambientale statunitense che definisce il sistema di riscaldamento e di condizionamento più efficiente energeticamente e più sostenibile dal punto di vista ambientale (Report R-93-004 EPA); • Superare l’attuale fiscalità del settore energetico (gas/elettrico) che non prevede alcuna defiscalizzazione per l’energia elettrica impiegata negli impianti a fonti rinnovabili termiche (per esempio nelle tariffe dedicate BTA e D1) e – viceversa – prevede una defiscalizzazione dell’uso del gas per molte tipologie di impianti termici industriali e di strutture pubbliche. Questo penalizza ulteriormente la trasformazione degli impianti verso sistemi senza utilizzo di combustibili fossili; • Completare/semplificare/uniformare gli iter autorizzativi degli impianti geotermici a bassa entalpia. ¦

Cambia la grafica, ma non l’informazione

www.casaeclima.COM DAILY NEWSLETTER Tutte le informazioni importanti per il tuo lavoro. Tutte le sere Perché l’aggiornamento professionale è un vantaggio competitivo Editore: Quine srl · Via Santa Tecla, 4 · 20122 Milano - Italia · Tel. +39 02 864105 · Fax. +39 02 72016740


SOCI FINCO ACMI Associazione Chiusure e Meccanismi Italia Presidente: Nicola Fornarelli Vice Presidente: Antonio Ferraro Presidente Onorario: Vanni Tinti AIPAA Associazione Italiana per l’Anticaduta e l’Antinfortunistica Presidente: Giuseppe Lupi Vice Presidente: Michele Brambati Direttore: Tommaso Spagnolo AIPE Associazione di Imprese di Pubblicità Esterna Presidente: Daniela Aga Rossi Direttore Generale: Ettore Corsale

AISES Associazione Italiana Segnaletica e Sicurezza Presidente: Gabriella Gherardi Vice Presidente: Antonio Principi AIT Associazione Imprese Impianti Tecnologici Presidente: Bruno Ulivi Vice Presidenti: Riccardo Cerrato, Carlo Antonio Gandini Segretario: Roberto Vinchi AIZ Associazione Italiana Zincatura Presidente: Carmine Ricciolino Vice Presidente: Giuseppe Caldarera, Ugo Bottanelli ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Presidente: Francesco Burrelli Segretario: Andrea Finizio ANACS Associazione Nazionale Aziende di Cartellonistica Stradale Presidente: Davide Castagnoli Vice Presidente: Elena Orlandi Direttore: Paolo Bertaggia ANCSA Associazione Nazionale Centri Soccorso Autoveicoli Presidente: Eleonora Testani Vice Presidente: Enzo Ciabatta Direttore: Alessia Lentini

ANIPA - FIAS Associazione Nazionale Imprese Pozzi per Acqua Presidente: Claudio Guareschi

ARCHEOIMPRESE Associazione Italiana Imprese di Archeologia Presidente: Claudio Calastri Vicepresidenti: Monica Girardi, Luca Mandolesi ARI Associazione Restauratori d’Italia Presidente: Antonella Docci Vice Presidente: Fabiana Fondi Segretario: Marina Maugeri

ASSINGEO Associazioni Industrie Nazionali Geosintetici Presidente: Francesco Fontana

ASSITES Associazione Italiana Tende, Schermature solari e Chiusure Tecniche Oscuranti Presidente: Fabio Gasparini Vice Presidenti: Maurizio Bottaro, Marino Faini ASSOBON Associazione Nazionale Imprese Bonifica Mine ed Ordigni Residui Bellici Presidente: Giannantonio Massarotti Consigliere: Stefano Gensini ASSOFRIGORISTI Associazione Italiana Frigoristi Presidente: Gianluca De Giovanni Vice Presidente: Franco Faggi Direttore: Marco Masini ASSOROCCIA Associazione Nazionale costruttori opere di difesa dalla caduta di massi e valanghe Presidente: Carlo Miana Vice Presidente: Diego Dalla Rosa Direttore Generale: Bruno Zanini ASSOVERDE Associazione Italiana Costruttori del Verde Presidente: Antonio Maisto Vice Presidente: Pasquale Gervasini Segretario Generale: Federico Ospitali

CNIM Comitato Nazionale Italiano Manutenzione Presidente: Aurelio Salvatore Misiti

ANFIT Associazione Nazionale per la Tutela della Finestra Made in Italy Presidente: Laura Michelini Vice Presidente: Guido Puccinelli Direttore Tecnico: Piero Mariotto

FIAS Federazione Italiana delle Associazioni Specialistiche del Sottosuolo Presidente: Massimo Poggio Vice Presidenti: Mauro Buzio, Claudio Guareschi

ANIDA Associazione Nazionale Impresa Difesa Ambiente Presidente: Adele Piera Marelli Vice Presidente: Cesarina Ferruzzi Vice Presidente: Massimo Lamperti

AIF – FIAS Associazione Imprese Fondazioni consolidamenti - indagini nel sottosuolo Presidente: Antonio Arienti

ANNA Associazione Nazionale Noleggio Autogru e Trasporti Eccezionali Presidente: Daniela Dal Col Vice Presidente: Angelo Gino Past President: Sergio Pontalto

ANIG HP – FIAS Associazione Nazionale Impianti Geotermia – Heat Pump Presidente: Alberto Stella


ANISIG – FIAS Associazione Nazionale Imprese Specializzate in Indagini Geognostiche Presidente: Mauro Buzio

UNIONE ENERGIA ALTO ADIGE – SEV Federazione dell’Energia Raiffeisen e Consorzio Biomassa Alto Adige Presidente: Fuchs Hanspeter

FIPER Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili Presidente: Walter Righini Vice Presidente: Hanspeter Fuchs, Carlo Rinaldi Direttore: Vanessa Gallo

ZENITAL Ass. Italiana Sistemi di Illuminazione e Ventilazione naturali, e per il controllo di fumo e calore Presidente: Luca Marzola Vice Presidente: Raffaele Scognamiglio Direttore: Giuseppe Giuffrida

FIRE Federazione Italiana per l’Uso Razionale dell’Energia Presidente: Cesare Boffa Vice Presidente: Giuseppe Tomassetti Direttore: Dario Di Santo ACI Presidente: Angelo Sticchi Damiani

FISA – FIRE SECURITY ASSOCIATION Fire Security Association Presidente: Marco Patruno

Fondazione mapi FONDAZIONE PROMOZIONE ACCIAIO Presidente: Caterina Epis Direttore Generale: Simona Maura Martelli

FONDAZIONE MAPI Presidente: Michele Polini Vice Presidente: Giovanni Scuticchio GRID PARITY 2 SRL Presidente: Giovanni Simoni Vice Presidenti: Vito Umberto Vavalli, Luciano Brandoni Direttore: Vito Umberto Vavalli

PILE Produttori Installatori Lattoneria Edile Presidente: Fabio Montagnoli Tesoriere: Palmiro Bartoli

IN&OUT Presidente: Angelo L’Angellotti Amministratore Delegato: Sergio Fabio Brivio e Nicola Lippolis CFO Direttore Generale: Sergio Fabio Brivio

SISMIC Associazione Tecnica per la Promozione degli Acciai Sismici per il Cemento Armato Presidente: Donatella Guzzoni Direttore: Roberto Treccani

NEXTSTRATEGY Amministratore delegato: Nella Gemmina Ortenzi Direttore e Consigliere Delegato FincAcademy: Roberto Maran

UNICMI (Acai+Uncsaal) Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche dell’Involucro e dei Serramenti Presidente: Riccardo Casini Vice Presidente Vicario: Donatella Chiarotto Direttore Generale: Pietro Gimelli

S.T.A. DATA SRL Amministratore Delegato: Adriano Castagnone Direttore/Segretario: Simonetta Verdi TESAV TECNOLOGIE E SERVIZI AVANZATI Presidente: Guelfo Tagliavini Vice Presidenti: Andrea Penza, Vito Donato Grippa

UNION Unione Italiana Organismi Notificati Presidente: Iginio S. Lentini

Per ulteriori informazioni sulle associate potete consultare il sito Finco www.Fincoweb.org - Area associate

Via Brenta 13 – 00198 Roma Tel. 06/8555203 – Fax 06/8559860

Presidente Carla Tomasi

Vicepresidente Vicario con delega per la Sostenibilita, Ambiente ed Energia Sergio Fabio Brivio

Vicepresidente Donatella Chiarotto

Consigliere incaricato per l’Organizzazione e le Filiere Gabriella Gherardi

Presidente Filiera Macchine ed attrezzature da Cantiere Daniela dal Col

Presidente della Filiera Mobilità e Sicurezza Stradale Lino Setola

Direttore Generale Angelo Artale

com un ic a zione @finc ow e b . o r g – f i n c o @ f i n c o w e b . o r g – w w w.f in co web .o rg


www.casaeclima.com

bimestrale

www.casaeclima.com

ISSN: 2038-0895

Per PENSARE, PROGETTARE e COSTRUIRE SOSTENIBILE

N. 62 · Anno XI · settembre 2016

Organo ufficiale

bimestrale

Retrofit per oltre cento appartamenti

bimestrale

ABBONATI SU

QUALITÀ DELL’ARIA Le tecnologie disponibili

www.casaeclima.com

N. 61 · Anno XI · maggio-giugno 2016

MCE 2016 BELLO E INTELLIGENTE REFRIGERANTI I GRANDI PRODUTTORI SCELGONO L’R32 TENDENZE UNA CASA CONNESSA, EXTRALARGE E SOCIAL

Mese Speciale Fiera

Argomenti

PCM UNA SCELTA DA NON SOTTOVALUTARE

65 Gennaio-Febbraio 2017

Passo obbligato e grande opportunità

Il ruolo del BIM nella sicurezza in cantiere

www.casaeclima.com

bimestrale

ISSN: 2038-0895

Per PENSARE, PROGETTARE e COSTRUIRE SOSTENIBILE

N. 63 · Anno XI · ottobre 2016

PIRAMIDE IN VETRO PER LO SKYLINE MILANESE

Poste Italiane Spa – Posta target magazine – LO/CONV/020/2010

Poste Italiane Spa – Posta target magazine – LO/CONV/020/2010

TUTTI GLI ARRETRATI LI TROVI SU WWW.QUINE.IT

SPECIALE SOFTWARE

Fascicolo

FOTOVOLTAICO INTEGRATO STORIA E ITER PROGETTUALE

PER AVERE LA COPIA CARTACEA E LA COPIA DIGITALE IN ANTEPRIMA

MANUTENZIONE FACCIATE OBBLIGATORIO IL CAPPOTTO TERMICO

VENTILAZIONE e CENTRI COMMERCIALI

SAIE INNOVATION 2016 MEDAGLIE D’ORO A “IMPATTO ZERO”

Organo ufficiale

CODICE APPALTI TRA PASSI AVANTI E PASSI FALSI

EDIFICI COMMERCIALI MAGAZZINO IN CLASSE A

SPECIALE BIM

W W W.QUINE.IT

ISSN: 2038-0895

Per PENSARE, PROGETTARE e COSTRUIRE SOSTENIBILE

N. 64 · Anno XI · dicembre 2016

Poste Italiane Spa – Posta target magazine – LO/CONV/020/2010

Poste Italiane Spa – Posta target magazine – LO/CONV/020/2010

la fonte più sicura per l’aggiornamento professionale

CONDOMINI PASSIVI

Per PENSARE, PROGETTARE e COSTRUIRE SOSTENIBILE

A SCUOLA DI EFFICIENZA

FACCIATA FOTOVOLTAICA “FATTA IN CASA”

DANIEL LIBESKIND L’ARCHITETTURA CHE “CURA” NZEB COSTI, TENDENZE E POTENZIALE FLESSIBILITÀ ENERGETICA LA SFIDA PER GLI EDIFICI DI ULTIMA GENERAZIONE IMPIANTI DI RISCALDAMENTO SOSTITUIRE IL GENERATORE NON È L’UNICA SOLUZIONE ENERGY STORAGE PER L’ACCUMULO ELETTRICO BISOGNA ATTENDERE CLASSE ENERGETICA COME MIGLIORARLA?

ISSN: 2038-0895

CODICE APPALTI PAROLA D’ORDINE: QUALITÀ RADIANCE & TOOLS PROGETTARE LA LUCE NATURALE ISOLAMENTO “NUOVA PELLE” PER EDIFICI STORICI CASE STUDY RIQUALIFICARE UN IMMOBILE DELLA DIFESA E-MOBILITY AUTO ELETTRICA, COME TI RICARICO?

66 67 68 69 Marzo-Aprile 2017 Maggio-Giugno 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017 MADE Expo SAIE Klimahouse ISH SmartEnergy Expo Building Automation Ricarica e-Car Illuminazione pubblica LED lighting Fotovoltaico e accumulo Sistemi di riscaldamento Strategie di ventilazione Sistemi di raffreddamento Ispezioni Pompe di calore Coperture Facciate NZEB Case prefabbricate Serramenti In ogni numero: novità normative, report fiere, analisi dei progetti, monitoraggi

BIM NELLE COSTRUZIONI A che punto siamo?

CONTO TERMICO

Perché è importante parlarne?

70 Novembre 2017

Domotica Risparmio d’acqua Materiali isolanti

Editore: Quine srl · Via G. Spadolini, 7 · 20141 Milano - Italia · Tel. +39 02 864105 · Fax. +39 02 70057190

ABBONATI! INVIA SUBITO QUESTO TAGLIANDO VIA FAX AL NUMERO 02 70057190 INSIEME ALLA COPIA DEL PAGAMENTO Sì desidero abbonarmi a CASA&CLIMA (6 numeri all’anno) al costo di 40 euro. Nuovo abbonato Rinnovo Pagamento Desidero ricevere fattura (indicare in numero di Partita IVA nel modulo sottostante) Assegno non trasferibile intestato a Quine srl - Via G. Spadolini, 7 - I 20141 Milano Versamento su c/c postale N.60473477 intestato a Quine srl - Via G. Spadolini, 7 - I 20141 Milano (Allegare copia) Bonifico a favore di Quine srl - Credito Valtellinese, ag.1 di Milano - IBAN: IT88U0521601631000000000855 (Allegare copia) * Il CVV2 è il codice di tre cifre posizionato sul retro della carta di Carta di credito N. CVV2* Visa Mastercard Cartasì credito dopo i numeri che identificano la carta stessa per il circuito VISA. Titolare Scadenza NOME COGNOME PROFESSIONE AZIENDA INDIRIZZO P.IVA CAP CITTÀ PROV. TEL FAX EMAIL DATA FIRMA Privacy: con la comunicazione dei dati personali si acconsente al trattamento di tali dati da parte di Quine srl,ai sensi della legge 196/2003,ai fini dello svolgimento del servizio,per fini imposti da obblighi normativi e per fini di marketing estatistici.Quine srl non comunicherà i dati all’esterno. L’utente può esercitare i diritti legge (accesso correzione,cancellazione,opposizione al trattamento) rivolgendosi a Quine srl, via G. Spadolini 7, 20141 Milano.


haiercondizionatori.it

• Tecnologia Full DC Inverter ad alta efficienza COP medio superiore a 5 • Limiti funzionamento esterni da -23°C a + 53°C • Gamma di potenza da 22kW a 204kW con 3 moduli • Unico modulo da 22kW a 68kW • Vasta gamma di unità interne, compatibile con gamma residenziale • Sistema di controllo e gestione di ultima generazione

Profile for Quine Business Publisher

CASA&CLIMA #66  

ETICHETTATURA D'INSIEME Un'opportunità ancora poco sfruttata KLIMAHOUSE 2017 Soluzioni e materiali certificati fanno la differenza SPECIALE...

CASA&CLIMA #66  

ETICHETTATURA D'INSIEME Un'opportunità ancora poco sfruttata KLIMAHOUSE 2017 Soluzioni e materiali certificati fanno la differenza SPECIALE...