Page 1


La realizzazione di questo progetto espositivo finalizzato alla valorizzazione di una nuova generazione di incisori è supportato da un lungo lavoro progettuale nato dall’incontro, in un primo momento, di amici e in un secondo da realtà artistiche che hanno creduto in questo sogno: ambizioso per i tempi che corrono nel mondo dell’arte, ma reale. Poco per volta sono cresciute e si sono sviluppate idee, nate dal confronto e dalla consapevolezza che l’antica arte incisoria avesse bisogno di essere sdoganata dagli antichi dogmi che la circondano. Senza nessun tipo di presunzione totalitaristica vorremo aprire un portone che guarda al futuro dell’incisione; da molti considerata troppo vecchia per essere contemporanea, troppo meticolosa ed alchemica per essere vera. La verità si trova nella punta che scalfisce, solca, lacera e nell’acido che morde la lastra donando così quella parte, la più vera, che attraverso la stampa consente un dialogo ravvicinato tra l’autore e il fruitore. Il progetto in questione si propone di presentare una selezione di incisori provenienti da diverse parti d’Italia: Cremona, Vicenza, Firenze, Roma e Matera che insieme propongono una variegata panoramica di opere, uniti dall’amore per l’incisione e la stampa d’arte. Non si tratta di una mostra in cui gli artisti possano riconoscersi in un’unica poetica o in un’unica tendenza ma, da come viene evidenziato nel titolo si tratta di una coincidenza stilistica sulla base delle singole esperienze elaborate nel corso degli anni, in un individuale mondo artistico reso vivo da una tecnica antica, moderna e a volte sperimentale. Il complesso cammino che ha portato gli artisti al confronto e alla realizzazione di questo evento che avrà luogo in diverse località in tutt’Italia, ospiti di spazi Pubblici Istituzionali e non, è stato fortemente voluto e curato da diverse realtà artistiche quali: “Associazione Culturale Quartiere3” (Cremona), “Stamperia d’Arte Busato” (Vicenza), “Associazione Culturale socio ricreativa Stamperia del Tevere” (Roma), “Associazione Incisori Grafica di Via Sette dolori” (Matera) e la scuola internazionale di grafica di Firenze “Fondazione Il Bisonte”.


Oltre a valorizzare e diffondere il linguaggio calcografico e litografico contemporaneo, la mostra vuole evidenziare le particolarità e i più svariati approcci al mondo grafico nelle sue tecniche tradizionali: bulino, puntasecca, acquaforte, acquatinta, xilografia, vernice molle, maniera nera ed altri procedimenti tradizionali impiegati isolatamente o tra loro associati a tecniche più sperimentali purché nel rispetto delle regole dell’originalità. La mostra è rivolta a tutti coloro, esperti e non, che desiderano avvicinarsi all’arte grafica senza pretese di dover necessariamente conoscerne i segreti più intimi. L’obiettivo è quello di avvicinare i curiosi e consentire ad ognuno di lasciarsi trasportare dalle emozioni che le stesse opere tramandano. Questo progetto nasce con l’intento di far conoscere e divulgare l’arte incisoria avvicinando anche i più scettici a tecniche che apparentemente potrebbero sembrare molto distanti dal concetto di arte diffuso oggi. Il voler unire idealmente l’Italia attraverso quest’esposizione permette allo spettatore di avere una panoramica più completa di cosa vuol dire essere incisori oggi, passando attraverso diverse realtà ed abitudini. Il progetto prevede la realizzazione di una mostra collettiva itinerante con durata 2012/13, dedicata ad artisti che hanno scelto le arti grafiche come mezzo tecnico-espressivo, per comunicare nell’arte contemporanea. Un’accurata selezione di 25 tra i migliori giovani talenti dell’incisione Italiana, esporranno 2 opere ciascuno nell’intero percorso itinerante. Laura Bisotti, Roberta Lozzi, Barbara Martini, Elena Molena, Giangi Pezzotti selezionati dall’Associazione Culturale Quartiere 3; Simone Del Pizzol, Daniela Fiore, Pier Giacomo Galuppo, Stefano Luciano, Giuseppe Vigolo, selezionati dalla stamperia d’Arte Busato di Vicenza; Niccolò Barbagli, Yasmine Dainelli, Elisa Tonini, Antonino Triolo, Sisetta Zappone selezionati dalla Fondazione il Bisonte di Firenze; Alessia Consiglio, Virginia Carbonelli, Alessandro Fornaci, Frank Martinangeli, Laura Peres, selezionati dalla Stamperia del Tevere di Roma; Maria Pina Bentivenga, Marina Bindella,Vittorio Manno, Giovanna Martinelli, Angelo Rizzelli, selezionati dall’Associazione Incisori Grafica di via Sette Dolori. Barbara Martini e Stefano Luciano


L’Associazione Culturale Quartiere 3 è la realtà associativa che segue la traccia del progetto pilota dello Studio d’Arte Quartiere 3 nato nel novembre 2007 nelle stanze, adibite a sale espositive, del quattrocentesco quartiere militare di Castelleone, antico centro della provincia cremonese. La diffusione dell’arte contemporanea come mezzo di crescita culturale è l’obiettivo principale dell’Associazione Culturale Quartiere 3. L’idea ammirabile e audace che anima l’ACQ3 è quella di collocarsi intenzionalmente ai margini dei grandi circuiti d’arte, sia in senso fisico, perchè sceglie di restare in provincia, in un territorio di campagna, sia perchè intende dare visibilità agli artisti emergenti, senza per forza costruire un percorso incanalato verso i grandi nomi. In questi anni di attività di divulgazione delle diverse espressioni dell’arte contemporanea, l’ACQ3 ha coinvolto oltre 300 artisti in più di 60 esposizioni tra personali, collettive, biennali ed eventi costruiti ad hoc; ha inoltre collaborato con diverse tipilogie associative e con i comuni limitrofi. E’ da una di queste collaborazioni che nasce, nell’incontro con alcuni artisti incisori nella Casa degli Stampatori di Soncino CR, l’idea di Coincidenze.


LAURA BISOTTI

www.laurabisotti.com

Nata a Piacenza nel 1985, ha conseguito il Diploma di Primo Livello in Pittura presso l’Accademia di belle Arti di Bologna. In seguito ha ottenuto il Diploma di Secondo Livello Specialistico in Grafica d’Arte presso la stessa Accademia. In questi anni è stata selezionata per diversi programmi di studio e ricerca in Spagna, Inghilterra e Italia (Università del País Vasco e Fondazione BilbaoArte a Bilbao, Slade School of Fine Arts a Londra e Reale Accademia di Spagna a Roma). Dal 2008 espone in varie mostre collettive e personali in Italia, Spagna e Inghilterra. Attualmente vive e lavora tra Piacenza e Bologna. Born in Piacenza (Italy) in 1985, she achieved a Bachelor Degree in Painting at the Academy of Fine Arts of Bologna She after specialized in Graphic Arts in the same institute. She has been selected for several exchange programs and research grants in Spain (University of Bilbao and Foundation BilbaoArte) and Great Britain (Slade School of Fine Arts – University College of London). She has exhibited her work in various group and solo exhibitions in italy, Spain and Great Britain.

< Guardando Roma Ceramolle, acquaforte e puntasecca su zinco. Stampa su carta Hahnemüle 150 gr. 500x500 mm (Composizione di 25 stampe di 100x100 mm) 2012

> To winter (All’inverno) Ceramolle, acquaforte, acquatinta e puntasecca su rame. Stampa su carta Somerset textured softwhite 250 gr. - 230x230 mm 2011


ROBERTA LOZZI

www.robertalozzi.it

Roberta Lozzi è nata il 7 aprile 1972. Nel 2004 consegue una laurea di primo livello presso l’Accademia di Brera di Milano con una tesi su Ben Nicholson. Tra il 2000 ed il 2004 segue diversi workshop di pittura, storia dell’arte e stampa d’arte presso alcune università di Londra tra cui la Camberwell College of Arts, il Central Saint Martins College of Art e Design e la Slade School of Fine Art. Le principali mostre a cui ha partecipato sono: “Incidere ad arte, Giorgio Upiglio ed il suo Atelier”, Istituto Nazionale per la Grafica-Roma (curata da Serenita Papaldo, direttrice dell’Istituto e Letizia Tedeschi, direttrice dell’Archivio del Moderno), “Across the cross” (il Mysterium Crucis nell’arte contemporanea) a cura della Diocesi di Trapani e della Diart-Trapani, “Profilo d’Arte 2008” (Museo della Permanente-Milano), “Igualmente visualmente: fotógrafas del flamenco” (Galleria Studio Hache, Siviglia, Spagna) e “Leaves” wall painting realizzato presso la Galleria Rossella Colombari, via Maroncelli 10, Milano. Tra le pubblicazioni: “Incidere ad Arte. Giorgio Upiglio Stampatore a Milano 1958-2007”, Mendrisio Academy Press. Vive e lavora a Milano. Roberta Lozzi was born on April 7, 1972. In 2004 she graduated with a Fine Arts degree at the Academy of Brera in Milan with a thesis on Ben Nicholson. Between 2000 and 2004 she attended several workshops in painting, art history and printmaking in different universities in London (including Camberwell College of Arts, Central Saint Martins College of Art and Design and the Slade School of Fine Art). Some of the most important exhibitions are: “Incidere ad arte, Giorgio Upiglio ed il suo Atelier”, Istituto Nazionale per la Grafica, Rome (curated by Serenita Papaldo and Letizia Tedeschi), “Across the cross” (the Mysterium Crucis in Contemporary Art), “Profilo d’Arte 2008” (Museo della Permanente, Milan), “Igualmente visualmente: fotógrafas del flamenco” (Studio Hache Gallery, Seville, Spain) and “Leaves”, Galleria Rossella Colombari, Milan. Among the publications: “Incidere ad Arte. Giorgio Upiglio Stampatore a Milano 1958-2007”, Mendrisio Academy Press. She lives and works in Milan.

< Ripped fotoincisione - matrice - 230x260 mm 2008

> Stuck fotoincisione - matrice -110x140 mm 2008


BARBARA MARTINI www.barbaramartini.it Nasce a Brescia nel 1977 attualmente risiede a Castelleone (CR). Dopo il diploma in Maestro d’Arte consegue il diploma di laurea all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano nel 2002, frequenta corsi di specializzazione in grafica d’arte presso i corsi Internazionali di Incisione Artistica Kaus di Urbino diventando così assistente di essi sotto la direzione di noti artisti a livello internazionale. Si specializza in fotografia formandosi presso il Centro Internazionale di Fotografia FORMA di Milano e MIMA international Image District di Zevio,dal 2007 collabora in ambito fotografico con studi di architettura e aziende private. Born in Brescia in 1977, currently resides in Castelleone (CR). After graduation in Master of Art follows the bachelor’s degree at the Academy of Fine Arts of Brera in Milan in 2002, he attended specialization courses in printmaking courses at International Artistic Engraving Kaus of Urbino becoming assistant of them under the direction of well-known international artists. Specializes in photography at the International Center of Photography in Milan and FORM MIMA International Image District of Zevio since 2007 working in the field of photography with architectural firms and private companies.

< Oltre la siepe acquatinta, puntasecca a tre matrici - 500x500 mm 2012

> Io non ho paura acquatinta, puntasecca a tre matrici - 230x230 mm 2012


ELENA MOLENA

www.elenamolena.it

Nasce l’8 febbraio del 1974 a Padova, dove risiede. La sua formazione avviene nell’ambiente artistico e culturale dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, dove si diploma in Pittura nel 1998 e nel 2008 consegue il diploma di specializzazione in Grafica. Attualmente è docente di Tecniche dell’Incisione – Grafica d’Arte nell’Accademia di Belle Arti di Venezia. Dal 2006 ha frequentato e poi collaborato, come assistente, ai corsi estivi del Centro Internazionale per l’incisione artistica KAUS di Urbino. Ha ottenuto diversi riconoscimenti per le sue incisioni come il premio ex aequo alla Biennial of Works on Paper dell’Università di Novi Pazar nel 2010, segnalata alla Biennale Internazionale di Acqui Terme nel 2007 e il primo premio alla XX edizione di Carnello cArte ad Arte nel 2006 a Sora. Da vari anni è presente a molte delle maggiori manifestazioni in campo incisorio in Italia e all’estero e le sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private. Elena Molena was born on Febraury 8th, 1974, in Padua, where she currently lives. She developed culturally among the artistic community surrounding the Academy of Fine Arts of Venice, where she graduated in 1998 with a degree in ‘Painting’ and where in 2008 she specialized in ‘Graphics Arts’. She currently holds a teaching position on ‘Engraving Techniques’ at the Academy of Fine Arts of Venice. Since 2006 she has first attented, and then collaborated, as assistant, the summer courses offered by the International Artistic Incision Center KAUS, at Urbino. Her works have been recognized with a number of awards, including the ex aequo award from the Biennial of Works on Paper, Novi Pazar University, 2010, distinguished at the 2007 International Biennial at Acqui Terme, and first prize award at the 2006 Carnello cArte ad Arte, in Sora. For several years now she has been present in several of the most prestigious exhibitions in Italy and abroad, and her works are conserved in a number of private and public collections.

< La fornace volponi acquatinta, acquaforte foglio 500x500 mm, matrice 310x440 mm 2011 > Magnitudo 5.9 acquatinta, acquaforte, ceramolle, a 2 matrici, fondino con stampa digitale foglio 230x230 mm, matrici 240x160, 230x230 mm 2012


GIANGI PEZZOTTI

www.giangipezzotti.it

Pittore, Incisore e musicista nasce a Crema (CR) nel 1963. Diplomato al Liceo Artistico di Milano, frequenta l’Accademia Carrara di Bergamo e successivamente l’Accademia delle Belle arti di Brera a Milano. Espone con continuità di percorso in ambito nazionale e internazionale. Partecipa a premi e concorsi, rassegne tematiche e mostre di gruppo e personali in ambito privato e in sedi pubbliche. Espone nell’ambito internazionale in Corea, in India e negli Stati Uniti. Si dedica attivamente alla grafica ed in particolare collabora a edizioni di pregio e a tiratura limitata coniugando il proprio lavoro a testi di scrittori e poeti con pubblicazioni Ed Lo Sciamano, Torchio di Pierluigi Puliti (MI). Attualmente stampa presso la stamperia di Maurizio Scotti a Caravaggio (BG). Parallelamente all’opera pittorica compone ed esegue fondali sonori, registrazioni in sovra incisione, destinate ad accompagnare l’ambientazione delle proprie opere. Painter, engraver and musician born in Crema (CR) in 1963. He graduated from the Art School in Milan, attended the Accademia Carrara in Bergamo and later the Academy of Arts of Brera in Milan. Continuous he exhibits in national and international fields. Participate in awards and competitions, thematic review and group and personal exhibitions in private and public venues. He exhibited internationally in Korea, India and the United States. He is dedicated to graphics and actively collaborates in particular valuable editions and limited edition combining his works with texts of poets and writers with publications Ed Lo Shiamano, Press of Pierluigi Puliti (MI). At present in press at the Maurizio Scotti printing press – Caravaggio (BG). In parallel to the pictorial backdrops composes and performs sound recordings over-etching, which would accompany the setting of his works.

< Burqa acquatinta, puntasecca, acido diretto matrice: ferro - 400 x 400 mm 2012 > Pasto acquaforte, puntasecca matrice: rame - 200 x 200 mm 2011


STAMPERIA D’ARTE BUSATO

LITOGRAFIA – CALCOGRAFIA DAL 1946


Nel centro storico della città di Vicenza, a pochi passi dal Teatro Olimpico del Palladio, in un Palazzo del Cinquecento ha sede sin dal 1946 la Stamperia d’Arte Busato. Fondata da Ottorino Busato, esperto litografo seppe trasmettere ai figli Giuliano e Giancarlo la sua esperienza e la sua passione a tal punto da far diventare la sua Stamperia un punto di riferimento per l’arte grafica italiana. Nel 1948, l’incontro con l’editore ed incisore Neri Pozza, determinò una svolta fondamentale nell’attività : da allora artisti prestigiosi dal calibro di Tono Zancanaro, Augusto Murer, Ernesto Treccani, Gina Roma, Renato Guttuso, Remo Brindisi, Virgilio Guidi, Mino Maccari, Vico Calabrò, Carmelo Zotti, Saverio Barbaro per citarne solo alcuni hanno fatto della stamperia un punto di riferimento per la loro arte. L’intesa tra stampatore e artista diventa elemento fondamentale ed indispensabile per concretizzare ciò che l’artista vuole esprimere attraverso la sua opera. Oggi la Stamperia, giunta alla terza generazione prosegue la sua attività con Giancarlo, supportato dal padre Giuliano. E’ diventata un luogo di crescita per molti giovani promettenti artisti, i quali terminati gli studi dell’Accademia, trovano un ambiente ideale per approfondire le loro tecniche calcografiche e litografiche, attraverso i confronto con lo stampatore e con maestri di esperienza: la dedizione quotidiana indispensabile per l’arte grafica si arricchisce cosi di spessore e di qualità. La Stamperia collabora con Musei e Istituti Italiani di Cultura promovendo eventi ed esposizioni in tutto il mondo e da la possibilità a chi la frequenta di eseguire tirature e cartelle di grafica per Aziende private o Enti pubblici.


SIMONE DEL PIZZOL

www.simonedelpizzol.it - simonedelpizzol@gmail.com

Simone Del Pizzol è nato a Milano il 5 Maggio 1979, vive e lavora a Bovolenta, Padova. Nel 2007 consegue con lode la specializzazione all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Collabora con la Stamperia d’Arte Busato di Vicenza e le gallerie Arkè di Venezia, Il Melone Arte Contemporanea di Rovigo e Primo Piano Arte Studio di Vicenza. Sue stampe sono state esposte al IV Premio Jesus Nuñez, A Coruña, Spagna; VIII Triennale Mondial de l’Estampe et de la Gravure originale, Chamalières e Auvergne, Francia; ViArt, Palazzo del Monte di Pietà, Vicenza; L’Arte e il Torchio, Cremona; L’Incisione Italiana – La Stamperia d’Arte Busato e i suoi Artisti, Ptuj, Slovenia; Andrea Palladio 500 anni dopo, San Paolo del Brasile, Corpo/Reo, Fondazione Cominelli, San Felice del Benaco, Brescia; Biennale dell’Incisione Contemporanea di Bassano Del Grappa, Vicenza; premiato al V premio Internazionale d’Incisione, di Monsummano Terme, Pistoia; Biennale dell’Incisione Italiana Contemporanea, Mirano, Venezia. Oltre alla stampa d’Arte espone opere pittoriche al Padiglione Italia della 54° Biennale di Venezia, Torino; KunStart, Bolzano; ArteContemporaneaModernaRoma e Margini, nello spazio dell’arte, Sala delle Capriate del Chiostro del Bramante, Roma con la galleria Il Melone; opere fotografiche a Kaibakh, Festival Arti Visive a Castione della Presolana, Bergamo e opere concettuali a Nuovi Segnali, Padova. Nell’Evento The Snow Show a Rovaniemi, Finlandia, e Sestriere, Torino, collabora alla realizzazione delle opere di Zaha Hadid e Kiki Smith. Simone Del Pizzol was born in Milan on 5 May 1979, lives and works in Bovolenta, Padua. In 2007 he obtained cum laude specialization at the Academy of Fine Arts in Venezia. Collaborates with the Stamperia d’Arte Busato of Vicenza and the galleries Arké in Venice, Il Melone Arte Contemporanea in Rovigo and Primo Piano Arte Studio in Vicenza. His engraves were exhibited at the IV Premio Jesus Nuñez, A Coruña, Spagna; VIII Triennale Mondial de l’Estampe et de la Gravure originale, Chamalières e Auvergne, Francia; ViArt, Palazzo del Monte di Pietà, Vicenza; L’Arte e il Torchio, Cremona; L’Incisione Italiana – La Stamperia d’Arte Busato e i suoi Artisti, Ptuj, Slovenia; Andrea Palladio 500 anni dopo, San Paolo del Brasile, Corpo/Reo, Fondazione Cominelli, San Felice del Benaco, Brescia; Biennale dell’Incisione Contemporanea di Bassano Del Grappa, Vicenza; premiato al V premio Internazionale d’Incisione, di Monsummano Terme, Pistoia; Biennale dell’Incisione Italiana Contemporanea, Mirano, Venezia. In addition to graphic works of art, he exhibits paintings at the Italy Pavilion 54° Biennale di Venezia, Torino; KunStart, Bolzano; ArteContemporaneaModernaRoma e Margini, nello spazio dell’arte, Sala delle Capriate del Chiostro del Bramante, Roma con la galleria Il Melone; opere fotografiche a Kaibakh, Festival Arti Visive a Castione della Presolana, Bergamo e opere concettuali a Nuovi Segnali, Padova. In The Snow Show in Rovaniemi, Finland, and Sestriere, Turin, he contributes to the realization of the works of Zaha Hadid and Kiki Smith.

< P3 Vernice molle, acquatinta, acquaforte e lastra sagomata 442 x 373mm 2010

> Superficialmente vernice molle, acquaforte e lastra sagomata - 123 x 180mm 2012


DANIELA FIORE

www.danielafiore.it - fioreda@tiscali.it

Daniela Fiore vive e lavora a Colognola ai Colli- Verona (Italia). Consegue il diploma di maturità artistica; nel 1998 si diploma in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia con il massimo punteggio. Nello stesso anno vince il primo premio alla Biennale dell’incisione italiana contemporanea del Comune di Mirano (Venezia). Si occupa di pittura e incisione partecipando a mostre collettive e premi in Italia e all’estero. Sue opere sono presenti nella raccolta di stampe del comune di Mirano, nel Museo d’arte contemporanea di Villa Croce a Genova, nella civica raccolta “Achille Bertarelli” del Castello Sforzesco di Milano e nella raccolta “Giuseppe Polanschi” di Cavaion veronese, nel Museo nazionale di Varsavia, nel Gabinetto delle stampe di Bagnacavallo (Ravenna). Collabora con la Stamperia d’Arte Busato di Vicenza. Daniela Fiore lives and works in Colognola ai Colli near Verona (Italy). After attending Art high school in 1998 she graduated with honours in Painting at the Academy of Fine Arts in Venice. In the same year she won first prize at the Biennale dell’incisione italiana contemporanea in Mirano (Venice). She works as a painter and graphic artist participating various group shows and award competitions in Italy and abroad. Her works are present in the archive of Graphic Art prints of City of Mirano, in the Museum of Contemporary Art of Villa Croce in Genova, in public archive “Achille Bertarelli” in the Castle Sforzesco in Milan, in the archive “Giuseppe Polanschi” in Cavaion Veronese, in National Museum of Varsava, in a collection of Graphic Art prints in Bagnacavallo (Ravenna). She collaborates with Busato Graphic Art workshop in Vicenza.

< Selva oscura acquaforte, acquatinta, puntasecca - 278 x 400 mm 2010

> Piccolo vigneto acquaforte, acquatinta, puntasecca - 140 x 198 mm 2010


PIER GIACOMO GALUPPO

www.piergiacomogaluppo.com - piergiacomo.galuppo@gmail.com

Pier Giacomo Galuppo, nasce nel 1985 a Vicenza. Dopo essersi diplomato al Liceo Artistico, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Venezia dove consegue prima la laurea triennale in Grafica d’Arte e poi la laurea specialistica. La collaborazione con la Stamperia d’Arte Busato di Vicenza e l’assiduo impegno verso la Grafica d’Arte, hanno dato vita alla partecipazione di mostre personali e collettive in numerosi premi, sia in Italia che all’estero. Dal 2007 le sue opere sono state esposte: in Argentina al Centro Cultural Borges di Buenos Aires; in Messico presso l’Accademia Julian Càrrillo di San Luis Potosì; all’Accademia di Belle arti di Varsavia; a Sofia alla 6^ Internacional Triennal of Graphic Arts of Sofia; alla esposizione itinerante di Grafica Corpo Ex/Posto nelle sedi di S. Felice del Benaco (Bs), all’Accademia di Belle Arti di Venezia e all’Accademia di Belle Arti di Sofia. Negli ultimi anni è stato invitato a mostre collettive, Biennali e Triennali: a 6° Premio Internazionale Biennale d’Incisione Città di Monsummano Terme (Pt) 2009 e alla 7° del 2011; al Premio di Incisione Carnello (Fr) cArte ad Arte 2009/ XXIII e alla XXV 2011; alla 2° Biennale di Bassano del Grappa (Vi); alla Biennale di Incisione “Sandro e Marialuisa Angelini” terza edizione di Bergamo; a Essai(y) presso Magazzino3,Dorsoduro 264, Venezia; a “Continuità” presso Spazioar te Pisanello, Fondazione Toniolo, Verona; e a Vicenza nella sede della Stamperia d’Arte Busato. Cura inoltre la mostra collettiva “Rapporti Incisi” presso Galleria Arianna Sartori Arte & Object Design di Mantova. Galuppo Pier Giacomo, was born in 1985 in Vicenza. After attending art school, he graduated at the Academy of Fine Arts of Venice, at three-year Graphic Arts. Currently attending the two-year specialization. The collaboration with the Art Printworks Busato in Vicenza and continuing commitment to the Graphic Arts, gave birth to the participation of solo and group exhibitions in numerous awards, both in Italy and abroad. Since 2007 his works were exhibited: in Argentina at the Centro Cultural Borges in Buenos Aires, in Mexico at the Academy Julian Carrillo of San Luis Potosi, at the Academy of Fine Arts in Warsaw, in Sofia at the 6th International Triennial of Graphic Arts of Sofia, at the traveling exhibition of Graphic Body Ex / place in the premises of S. Gardone Riviera (Bs), at the Academy of Fine Arts in Venice and at the Academy of Fine Arts in Sofia. In recent years he has been invited to exhibitions, biennales and Three: at 6 th International Biennial of Engraving Award City of Monsummano Terme (Pt) 2009 and at 7th of 2011, the Prize of Engraving Carnello (Fr) cArte artists for 2009 / XXIII and at XXV 2011; then at 2nd Biennial of Bassano del Grappa (Vi), at the Biennale of engraving “Sandro Angelini and Marialuisa” third edition of Bergamo, in Essai (y) at Magazzino3, Dorsoduro 264, Venice, to “Continuity “at Spazioar you Pisanello, Toniolo Foundation, Verona, Vicenza and the headquarters of the Art Printworks Busato. Also takes care of the group exhibition “Reports Engraved” at Galleria Arianna Sartori Art & Object Design of Mantua.

< Inferme vita fluttua atona nel corpo rotto acquaforte, acquatinta - stampa a 5 matrici 297 x 200mm 2012

> Strappata alla fredda verità acquaforte, acquatinta - stampa a 3 matrici 200 x 200mm 2012


STEFANO LUCIANO

www.stefanoluciano.com

Nato a Montecchio Maggiore nel 1979, si è diplomato in Pittura e Grafica d’Arte all’Accademia di Belle Arti di Venezia, specializzandosi poi presso l’Università Cà Foscari in Arte e Immagine, Discipline Pittoriche, Disegno e Storia dell’Arte. Ha proseguito la sua formazione collaborando con la Stamperia d’Arte Busato di Vicenza, approfondendo le tecniche Calcografiche e Litografiche. Il connubio tra queste realtà formative e l’assiduo impegno verso la Grafica d’Arte e la Pittura, hanno dato vita ad una produzione che privilegia i dettagli, dove il chiaroscuro, le zone d’ombra e di luce paiono riportare in vita elementi abbandonati. Le opere sono caratterizzate, dal punto di vista esecutivo, da una notevole complessità dovuta all’utilizzo di più strategie: vernice molle, acquaforte e puntasecca. I lavori sono spesso di grandi dimensioni e hanno come soggetti privilegiati parti di strutture architettoniche abbandonate o in disarmo e minuti dettagli che esprimono una rilevante suggestione e una poesia sottile, di una pensosità inquieta e stranamente dolente. Was born in Montecchio Maggiore in 1979, he graduated in “Painting and Graphic Arts” at the Academy of Art in Venice. At Ca’ Foscari University, he specialized in Art, Pictorial Disciplines, History of Art and Design. He carries on his formation contributing to Busato print shop of art in Vicenza; there he developed his chalcographic and lithographical techniques. The union between his professional training and his strong commitment to graphic arts and painting, give birth to a production which privileges details and where the light and shade effects seem to restore neglected elements. His works are characterized by a considerable complexity due to the use of different strategies such as soft ground, etching and dry point. His paintings often have big sizes and they represent, as their privileged subjects, not only parts of abandoned or out of commission architectural constructions but also minute details which express a significant charm and have a fine poetical quality able to arouse a troubled and sad thoughtfulness.

< Vedo e sento IV vernice molle, acquaforte, puntasecca - 100 x 125 mm 2008

> Appunti vernice molle, acquaforte, puntasecca - 130x95mm 2012


GIUSEPPE VIGOLO

giuseppevigolo@alice.it

Nato a Valdagno (Italia) nel 1979. Consegue nel 2002 la Laurea di primo livello in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, nel 2007 la Laurea di Secondo Livello in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo indirizzo Grafica d’Arte. Nel 2007 esercita il ruolo d’assistente “Tutor” di cattedra di Tecniche Calcografiche del Professore G.Bortolo Fantinato. Nel 2009 consegue l’abilitazione all’insegnamento nella classe A/021. Nel 2010 si aggiudica una borsa studio offerta dall’Academy of Fine Arts in Warsaw, per un corso di perfezionamento in Litografia e Grafica d’Arte. Nel 2010 vince la graduatoria per la Cattedra di “Disegno per l’Incisione” all’Accademia di Belle Arti di Roma. Collaborando con la Stamperia d’Arte Busato di Vicenza. Dal 2010/11 fa parte dell’Associazione Incisori Veneti. Vive e lavora a Cornedo in provincia di Vicenza, Italia. Giuseppe Vigolo was born in Valdagno in the province of Vicenza on March 18th 1979, where he currently lives and works. On the 19th of February 2008 he graduated with honours in the Master of Visual Arts and Drawing at the Academy of Fine Arts of Venice. From January until June 2007 he held the function of Tutor for the “Chalcographic Techniques” course at the Academy of Fine Arts of Venice in the laboratory of Teacher Giuseppe Bortolo Fantinato. In 2009 he obtained the qualification of “Teacher” in Painting Disciplines and Drawing. In 2010 he obtained a scholarship in Lithography and Graphic Arts at the Academy of Fine Arts in Warsaw. In 2010 he won the chair of Drawing for Engraving at the Academy of Fine Arts in Rome. Currently he lives and works in Cornedo, (Vicenza), Italy.

< Studio I bulino e puntasecca - 340x370mm 2012 P.d.A. > Studio II bulino e puntasecca - 200x200mm 2012 P.d.A.


La Scuola Internazionale di Specializzazione in Grafica d’Arte rappresenta l’attività principale della Fondazione “Il Bisonte - per lo studio dell’arte grafica” il fine della quale è mantenere in vita le tecniche incisorie tradizionali e diffonderne il gusto e la conoscenza, contribuendo agli studi e alle ricerche nel settore. Erede della tradizione e dello spirito della storica stamperia omonima creata da Maria Luigia Guaita nel 1959, presso la quale hanno lavorato artisti tra i più rinomati del novecento, tra cui Pablo Picasso, Carlo Carrà, Henry Moore; essa ha sede nelle antiche e suggestive scuderie di Palazzo Serristori, a San Niccolò, uno dei rioni più pittoreschi e vivaci dell’Oltrarno fiorentino. L’obiettivo dei nostri corsi è sviluppare il linguaggio incisorio nei suoi valori autonomi, offrendo agli allievi la possibilità di conseguire, insieme alla padronanza del mezzo, una più completa libertà espressiva. La metodologia didattica applicata è quella del laboratorio pratico, dove le nozioni teoriche essenziali si traducono immediatamente in gesti e processi tecnici concreti, eseguiti dall’allievo sotto il controllo diretto del docente.


NICCOLO’ BARBAGLI

niccobarbagli@gmail.com

Niccolò Barbagli nato a Firenze il 27 giugno del 1980. Si laurea nel 2007 presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze nella Scuola di Pittura del prof. Adriano Bimbi. Nel 2009 partecipa al Workshop di xilografia tradizionale giapponese presso Awajicity Awajishima (Kobe) Giappone. Sempre nel 2009 insieme ad un gruppo di artisti formatisi nell’ Accademia di Belle Arti di Firenze fonda l’Associazione artistica Artefice http://www.associazioneartefice.com della quale è attualmente il presidente. Vince la borsa di studio in memoria di Maria Luigia Guaita per l’anno 2010/2011 presso la Scuola Internazionale di Grafica d’Arte Il Bisonte di Firenze. Attualmente vive a Firenze, lavora per Contemporary Art Association come responsabile della comunicazione,e come Assistente di laboratorio al corso di Incisione “Printmaking Intermediate&Beginner” per F.U.A. (Florence University of Art). Continua la sua attività artistica nel suo studio di Firenze. Born in Florence the 27th of June 1980. Gradueted in Painting at the Academy of Fine Arts of Florence in the school of Adriano Bimbi in 2007. In 2009 participate to N.A.P.Artist residence workshop Program for Japanese woodblock printmaking in Awajicity (Japan). The same year is together with a group of young italian Artists whom studied at the Academy of Fine Arts of Florence founded the association Artefice http://www.associazioneartefice.com which is actually the Chief. Winner of the 1° scholarship in memory of Maria Luigia Guaita of the Foundation Il Bisonte international school of Etching of Florence for the year 2010/2011. At the moment is in charge of a comunication project for Contemporary Art Association,and working as a T.A. for “Printmaking Intermediate&Beginner” per F.U.A. (Florence University of Art). Working on Etching in his studio in Florence.

< Ala Blu xilografia mokuhanga su carta giapponese su carta Magnani

> Saladanzra maniera nera su fondino di carta giapponese - 130x140 mm


YASMINE DAINELLI

yasminedainelli.blogspot.com - mimifarai@hotmail.it

Yasmine Dainelli nata il 19 novembre del 1987 a Livorno. Diplomata all’istituto d’arte G.Russoli -Pisa. Attestato “il segno inciso” 4°edizione 2005/2006. Qualifica professionale in stampa e incisione tramite la scuola internazionale di arte grafica il “Bisonte”, con borsa di studio della cassa di risparmi di Livorno. Ha frequentato in pittura/disegno, con il profesore Adriano Bimbi l’accademia di belle arti di Firenze. Born November 19, 1987 in Livorno. Graduated from the Art Institute G. Russoli-Pisa. Certificate “Il Segno Inciso” 4 th edition 2005/2006. Professional qualification in printing and engraving by the international school of graphic art “Il Bisonte”, with a scholarship “Cassa di risparmi di Livorno”. Graduates in painting / drawing, with Adriano Bimbi assistant professor in the academy of fine arts in Florence.

< Dathong-Cina Parte di diario di viaggio. Tecnica mista 2012

> Io in movimento mezzotinto - 145x95 mm 2010


ELISA TONINI

Elisa.Tonini@email.it

Elisa Tonini nasce a Campiglia Marittima (Li) il 26 marzo del 1970. Svolge i propri studi presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze diplomandosi sotto la guida di Rodolfo Ceccotti per l’incisione e Adriano Bimbi per la pittura. Frequenta come borsista la Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’ Arte “Il Bisonte” di Firenze, conseguendo la qualifica professionale di incisore e stampatore. Tra le principali manifestazioni: mostra collettiva presso la Galleria “Il Bisonte”, 2007; premio “Arte Donna”, Provincia di Livorno,2008; Almanacco 2009 di “Italia Nostra”, Reggio Emilia; presente con opere nell’Archivio Incisori Italiani di Bagnacavallo (Ra) dal 2008; “Premio Acqui” Biennale Internazionale per l’incisione (Al); mostra collettiva “Il Bisonte sono io!” presso la Biblioteca Nazionale di Firenze 2009; VI Biennale dell’Incisione Italiana Contemporanea Città di Campobasso 2010; Biennale dell’Incisione Contemporanea Città di Bassano del Grappa 2011. Assistente di laboratorio presso Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’ Arte “Il Bisonte” di Firenze. Vive e lavora a Firenze. Elisa Tonini was born in Campiglia Marittima (Li) March 26, 1970. She conducts her studies at the Academy of Fine Arts in Florence, graduating under the direction of Rodolfo Ceccotti for etching and Adriano Bimbi for painting. She attended as a scholarship holder of the International School of Specialization for Graphic Arts “Il Bisonte” in Florence, obtaining a professional qualification as engraver and printer. Among the main events: exhibition at the Gallery “Il Bisonte”,2007; Prize “Arte Donna”, Livorno Province 2008; Almanac 2009 “Italia Nostra”, Reggio Emilia; represented by works in the Archive of the Italian Engravers Bagnacavallo (Ra) since 2008; “Premio Acqui” International Biennal of engraving (Al); exhibition “Il Bisonte sono io!” at the National Library of Florence 2009; VI Biennal of Engraving Contempory Italian city of Campobasso 2010; Biennal Engraving Conteporary city of Bassano del Grappa 2011. Laboratory assistant at the International School of Specialization for Graphic Arts “Il Bisonte” in Florence. Lives and works in Florence.

< …ti porgo un ricordo… Tecnica mista - 350X350 mm

> Melodie Tecnica mista - 120X120 mm


ANTONINO TRIOLO ninotriolo@alice.it

E’ nato a Reggio Calabria il 23/08/1984. Si Lurea nella scuola di Decorazione all’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria nel 2007. Nel 2009 consegue, nella stessa Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, la laurea di II Livello in “Arti Visive e Discipline dello Spettacolo indirizzo di Scultura”. Nel 2010/2011 frequenta il corso di specializzazione di Incisione presso la Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’Arte “IL BISONTE” di Firenze. Nel 2011 era docente di “ Tecniche dell’Incisione” presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo. Attualmente vive a Firenze. Born in Reggio Calabria the 23rd of august 1984. Obtain the degree in Decoration at the Academy of fine arts of Reggio Calabria in 2007. Bachelor in “visual Art and sculpting” at the same institution in 2009. Attend the professional course of graphic arts at the International school of Etching “Il Bisonte” in the year 2010/2011. Working as teacher of Etching at the Academy of Fine Arts of Palermo for the year 2011. Currently working on Etching project in Florence.

< Trasparenze acquaforte - 400x330 mm, foglio: 50x50 cm magnani 2012

> Ex Voto bulino, mezzo tinto - 180x130 mm, foglio: 23x23cm magnani 2011


SISETTA ZAPPONE

http://sisettazappone.blogspot.it/

Originaria dell’ Aspromonte calabrese nasce a Cinquefrondi il 10 marzo del 1984. Nel 2002 si trasferisce a Firenze per intraprendere il percorso della ricerca artistica. Frequenta l’Accademia di Belle Arti e viene introdotta alla pratica del disegno tradizionale dall’amico pittore Paul Beel. Scopre la sua vocazione assistendo alle lezioni di tecniche grafiche del professore Rodolfo Ceccotti. Nel 2006 si diploma presso la scuola del professor Adriano Bimbi. Alla fine del 2007 diviene incisore stampatore presso la Fondazione per la Grafica d’Arte “Il Bisonte” e nell’estate dello stesso anno approfondisce la conoscenza della tecnica litografica tradizionale con Prof. Franco Pistelli, sempre con questi, l’anno successivo, partecipa al corso avanzato di litografia a colori tenuto nel suo studio privato. Dedica un particolare interesse agli animali, complicando le trame della loro apparenza esteriore con un rigoroso studio della simbologia ad essi connessa. La sua riflessione creativa spazia da ció che riguarda i bestiari medievali e le ataviche credenze totemiche alle suggestioni contemporanee che l’“animalitá” é capace di suscitare. Già nel 2007 scrive un piccolo saggio “Gli Specchi Teriomorfici” ed intraprende la realizzazione del suo personale Bestiario che consta di circa sessanta opere eseguite con varie tecniche, come xilografia, serigrafia, litografia, ma con una prevalenza di incisioni calcografiche. Nelle sue lastre il metallo é sottoposto a violente morsure, da cui risultano immagini oscure e misteriose, che devono tanto alla scrupolosa osservazione della natura, quanto all’indagine filoantropologica. Partecipa a numerose mostre collettive in Italia ed all estero e cura direttamente le sue mostre personali; le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private. Dal 2010 vive e lavora a Londra dove insegna incisione calcografica per diverse istituzioni. Il suo e’ un grande studio condiviso con altri specialisti della stampa artistica sulle rive del Tamigi, all’estremo Sud Est dalla City.

< La Remora craquelee’ ed acquaforte - 500x500 mm 2008

> Le Api puntasecca - 210x210 mm 2008


Il Laboratorio Sperimentale di Incisione “Stamperia del Tevere” nasce a Roma nel 2000 dal desiderio di Alessandro Fornaci (in arte Vantiber) di creare un laboratorio libero per la sperimentazione, lo sviluppo e la divulgazione della grafica incisa originale. L’intento si concretizza dopo due anni a Roma in uno spazio occupato a Corviale dove insieme a Frank Martinangeli, amico e compagno di studi al I° Istituto Statale D’arte di Roma, il nome scelto in partenza “Stamperia Vantiber” diviene, italianizzato e spersonalizzato appunto “Stamperia del Tevere”. Dopo diversi anni di specializzazione a Urbino, Milano e Roma il Fornaci trasmette buona parte delle conoscenze acquisite all’amico fraterno con il quale inizia l’attività di ricerca sperimentale e di stamperia d’arte. Dal 2004 sono stati attivati corsi d’incisione e curate numerose rassegne all’estero e in Italia, tra le quali si ricordano Detto per Inciso, Opera Incisa, Non avrai altro IO all’infuori del SE”, Arte>Ecologia della Mente, Procurato Allarme: mostra di arte contemporanea su ciò che si vede in cielo. Il programma espositivo si è concentrato sia su maestri della grafica d’arte originale, sia sulle nuove generazioni d’incisori. Scambi culturali sono stati promossi con il Libano, l’Ungheria, la Turchia, la Svizzera, la Spagna, il Lussemburgo, la Polonia e gli Stati Uniti. Nel 2007 La Stamperia diventa associazione culturale socio ricreativa, vedendo come cofondatori insieme a Fornaci e Martinangeli, Alessia Consiglio, Andrea Pacini, Giulia Zingali e Virginia Sobrino. Grazie alla successiva collaborazione della fotografa Laura Peres le attività dell’associazione si aprono a fusioni sperimentali tra la grafica incisa tradizionale ed i processi fotografici, analogici e digitali, si realizza così il Laboratorio Sperimentale di Incisione e Fotografia. Nel 2008, con il sostegno di Tom Dowling, La Stamperia ha realizzato una serie di seminari e workshop presso il Grand Central Art Center di Santa Ana, la Chapman University e l’Orange Coast College in California ed una sessione di laboratorio indiretto sullo studio dei “capricci di Goya” presso la Fullerton Univesity. Numerose le collaborazioni con artisti, stampatori ed altre associazioni culturali come il “KAUS” Centro Internazionale per l’Incisione Artistica – Urbino; “I Diagonali” Roma; Ass. “Fonderia” di Pécs, Ungheria; Point June, Svizzera; Stamperia il Salice, Locarno e Saverio Brancorsini Stampatore in Roma. Nel 2010 fonda insieme all’Ass. Cult. I Diagonali, “PIACCA” Polo Internazionale per l’Arte Contemporanea, Corviale Arvalia. Nello stesso anno grazie al maestro Stefano Pallagrosi e Laura Peres viene creato il gruppo artistico “Consensocosmico”. Nel 2013 l’assetto dell’associazione verrà rivisto e migliorato dal Fornaci con l’aggiunta di nuovi soci sostenitori quali, Bruno Aller, Giulia Lopalco e Stefano Pallagrosi. Numerosi incisori tra i quali C. Lorenzetti, S. Provino, C. Venturi, A. Bartolomeoli, M. Brunetti, P. Di Sciullo, G. Martinelli, B. Aller, M. Facchinetti, M. Chomicz, A. Atla, S. M. Laksoonen, R. Ravelli, G. Buffoli, B. Martini, M. Bindella, E. Diamanti hanno editato alcune loro matrici presso La Stamperia. Hanno scritto sulle attività e gli artisti dell’associazione: E. Abiatici, L. Arnaudo, A. Dambruso, V. Levi, P. Nemeth, G. Lopalco, F. Tuscano. La Stamperia del Tevere opera attivamente a Roma nella sua sede trasteverina al civico 69 di via di S. Francesco a ripa.


VIRGINIA CARBONELLI

virginiacarbonelli@libero.it

Nasce nel 1980 a Roma dove vive e lavora nel suo studio in via di San Martino ai Monti. A Roma nel 1999 ottiene il diploma di Liceo Artistico dove si avvicina per la prima volta allo studio del segno e all’incisione. Nel 1998 segue un corso di incisione presso l’accademia di Belle Arti di Roma. Frequenta un corso di disegno e pittura alla Scuola di Arti Ornamentali S. Giacomo di Roma nel 2000. Dal 2001 al 2003 frequenta vari corsi di calcografia a Roma presso studi e laboratori privati dove si specializza nell’arte della stampa e nell’incisione artistica. Nel 2004 ad Urbino segue un Corso di specializzazione in tecniche calcografiche presso il Centro Internazionale per la grafica artistica - KAUS. Nel 2005 Si laurea in Lettere indirizzo Storia dell’Arte discutendo la tesi in storia sociale dell’arte. Nel 2007 si avvicina alla fotografia e nel 2008 al restauro ed alla legatura dei libri. Nel 2008 apre a Roma la___lineaartecontemporanea un’associazione culturale dedicata alla stampa e all’incisione artistica. Dal 2009 insegna calcografia all’associazione culturale la___linea a Roma. Virginia Carbonelli was born in Rome , 7th of may 1980. She lives and works in Rome in her workshop in Via San Martino ai Monti in the center of the ancient city. She early commits herself to the drawing, engraving and painting and she graduates at Art Highschool. There, she meets as teachers Giulia Napoleone thanks to whom she starts her research on sign and Stefania Severi thanks to whom she begins to gets on fire to History of Art. Afterwards she studyies at the “Scuola Ornamentale del Comune di Roma” where commits one year to drawing and she attending calcography courses in the workshop in Rome and Urbino. At the same time she graduates at the University in History of Art.

< Schizzi d’acqua puntasecca su plexiglass - 250 x 250 mm 2008

> Senza Titolo tecnica mista su plexiglass - 170x120 mm 2012


ALESSIA CONSIGLIO aleconsejo@yahoo.it

Nasce a Roma il 5 ottobre del 1979. Inizia il suo “cammino artistico” nel 1996 frequentando il corso di decorazione pittorica all’Istituto Statale d’Arte Roma Uno. Nell’ottobre del 2004 si diploma a pieni voti all’ Accademia di Belle Arti di Roma con una tesi dal titolo “Il sogno: segni, parole, sfumature”; una serie di 6 tavole realizzate all’acquaforte e linoleografia. Nel 2005 entra a far parte del gruppo di Incisori della Stamperia del Tevere acquisendo la padronanza di altre tecniche incisorie meno comuni e sperimentali, partecipando inoltre a numerose mostre collettive organizzate dal gruppo. Nell’estate del 2005 frequenta al Centro Internazionale delle Grafica Incisa di Urbino un corso sperimentale con tecniche di stampa alta sotto le direttive del Prof. Nino Bacco, docente di incisione all’Accademia di Brera (Milano). Nel 2009 realizza con la Stamperia del Tevere la matrice per il n. 599 del “Wochenblatt”, stampato da Martin Amstutz nel Point Jaune a San Gallo (Svizzera). Lavora con i bambini come operatore di laboratorio creativo. Born in Rome the 5 October 1979. She started her ”artistic journey” in 1996 attending a course on painted decoration at the Istituto Statale d’Arte “Roma Uno”. In the fall of 2004 (October) she graduated with honoris at the Academy of Fine Arts in Rome presenting her final thesis: “Il sogno: segni, parole, sfumature” (The Dream: Signatures, Words, Nuances); a series of six tables made with etchings and linocuts techniques. In 2005 she joined the artistic group of Stamperia del Tevere getting acquainted with and getting mastery of new and less common engraving techniques. With this new group of artists she participates to different exhibitions. In summer 2005 she attended an experimental course on high print run by the professor Nino Bacco, (Accademia di Brera, Milano), at the Centro Internazionale delle Grafica Incisa of Urbino. In October 2005 she started working on decorations for both public and private institutions, in collaboration with various artists. In 2009 in cooperation with other artists from the Stamperia del Tevere she realizes the edition n. 599 of “Wochenblatt”, printed by Martin Amstutz in the Point Jaune (San Gallo, Switzerland).

< Azuleios acquatinta,acquaforte, ceramolle, rilievografia - 500 x 500 mm 2012

> Dal 1933 acquatinta, acquaforte, ceramolle - 4 matrici 50x50 mm 2011


ALESSANDRO FORNACI fornaci@stamperiadeltevere.it Nasce a Roma il 5 Agosto del 1974. Nel 1994 si diploma al 1° Istituto Statale d’Arte Silvio D’amico di Roma, nella sezione Arte della Stampa, dove negli ultimi due anni diventa assistente di laboratorio sotto le direttive del Maestro Carlo Venturi. Nel 1998 frequenta l’Accademia di Belle Arti in Roma. Nel 2000 fonda insieme a Frank Martinangeli il Laboratorio Sperimentale di Incisione “Stamperia del Tevere” dove lavora assiduamente anche come stampatore d’arte. Dopo due anni inizia la frequentazione del “KAUS” Centro Internazionale per l’incisione artistica di Urbino, dove avrà la possibilità di entrare in un confronto costruttivo con numerosi artisti molto significativi nel campo della grafica d’arte internazionale. Nel 2008 viene invitato negli Stati Uniti per il programma “Artist in residence” promosso dalla Cal State University of Fullerton (CA), esegue nei tre mesi successivi numerosi workshop alla Fullerton University, all’Orange Coast College, al Grand Central Art Center di Santa Ana e una volta tornato in Italia nella sede della Stamperia del Tevere in Roma dà una dimostrazione su tecniche sperimentali della specularità nella controstampa multipla a studenti della Chapman University. Nel 2010 dà vita sotto la guida di Stefano Pallagrosi al movimento Artistico-Spirituale “ConSensoCosmico”. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private, italiane ed estere. Born in Rome the 5 August 1974. In 1994 he get his diploma from the 1° Istituto Statale d’Arte Silvio D’amico of Rome. Here, in the department of Arte della Stampa, in his last two years of studies he becomes lab assistant supervised by the Maestro Carlo Venturi. In 1998 he attends the Academy of Fine Arts in Rome. In 2000, in collaboration with Frank Martinangeli, he establishes the Laboratorio Sperimentale di Incisione “Stamperia del Tevere” where he assiduously works, also as an art printer. Two years later he attends the Centro Internazionale per l‘Incisione Artistica “KAUS” in Urbino, where he starts a constructive confrontation with famous international engravers. In 2008, he is invited to move to the United States to run a course within the programme “Artists in Residence” by the California State University of Fullerton (CA). During his sojourns in the States he runs many workshops at the Fullerton University, The Orange Coast College and at the Grand Central Art Center of Santa Ana. Back in Rome, he gives demonstration of experimental techniques concerning the specularity in multiple counter-prints to students of the Chapman University of Rome. In 2010 he starts a spiritual(mystical)artistic movement called “ConSensoCosmico”. Many of his works can be found in Private and Public Collections, both in Italy and abroad.

< In hoc signo vinces acquaforte, acquatinta, cianotipia - 330 x 330 mm 2013

> Lauresonance acquaforte, acquatinta in risonanza - 200x200 mm 2012


FRANK MARTINANGELI

martinangeli@stamperiadeltevere.it

Nasce a Melbourne nell’ottobre del 1973. Trasferitosi in Italia in giovane età si iscrive all’Istituto Statale d’Arte di Roma Silvio D’amico. Negli ultimi due anni 93’ e 94’ diventerà assistente di laboratorio sotto le direttive del maestro Carlo Venturi. Dopo il periodo scolastico continuerà attraverso un percorso auto-formativo mirato alla scoperta e quindi alla sperimentazione di nuovi metodi e “maniere”. Nel 2008 è assistente ai corsi estivi organizzati dal KAUS di Urbino sulla sperimentazione del metodo S. W. Hayter, con Pasquale Santoro e Giovanna Martinelli; in seguito tiene dei workshop alla California State University of Fullerton e alla Orange Coast College in CA. Nel 2009 tiene un altro corso presso la Stamperia del Tevere a studenti della Chapman University CA e realizza con la Stamperia del Tevere la matrice per il n. 599 del “Wochenblatt”, stampato da Martin Amstutz nel Point Jaune a San Gallo (Svizzera). Vive e lavora a Roma dove ha fondato nel 2000 il Laboratorio Sperimentale di Incisione, punto di incontro e di coesione di molti artisti Incisori. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private, italiane ed estere. He was born in Melbourne, in the month of October 1973. Still in his first years he moved to Italy, with his family. As a young boy he attended the Public Institute of Arts of Rome “Silvio D’amico”. In his last two years of studies ( 1993 - ‘94) he becomes lab assistant supervised by the maestro Carlo Venturi. Having successfully completed his course of studies, he’ll move along his artistic journey through a self-teaching path aimed to the discovery and the experimentation of new methods and “maniere”. In 2008 he works as assistant in the summer courses organized by KAUS, Urbino, (courses centred on the experimentation of S. W. Hayter method, taught with Pasquale Santoro and Giovanna Martinelli). Later that year he runs workshops at the California State University of Fullerton and at the Orange Coast College in CA. In 2009 he organizes and runs courses for the students of the Chapman University, in the Stamperia del Tevere. In cooperation with other artists of the Stamperia he participates at the creation of the n. 599 edition of the “Wochenblatt”, printed by Martin Amstutz in Point Jaune, San Gallo (Switzerland). His works now can be found in many private and public collection, both in Italy and abroad.

< Geneticamente Modificata acquaforte, circuiti elettrici - 250 x 300 mm 2007

> Geneticamente modificata ceramolle, bulino, circuiti elettrici - 90x110 mm 2007


LAURA PERES

www.lauraperes.it - laura.peres3@gmail.com

Nasce a Frosinone l’8 giugno 1985. Dopo essersi diplomata presso il Liceo Artistico, decide di seguire la sua passione artistica trasferendosi a Roma nel 2004. Consegue gli studi presso l’Accademia di Belle Arti dedicandosi in particolar modo all’incisione ed all’istallazione, coltivando un particolare interesse per l’immagine che la porterà allo studio della fotografia e della stampa come forma d’arte. Parallelamente agli studi accademici si diploma nella Scuola Romana di Fotografia (2005/07), inizia in quegli anni a sperimentare la fusione tra le tecniche incisorie e quelle fotografiche. Nel 2008 conosce la Stamperia del Tevere con la quale collabora nell’approfondimento delle antiche tecniche di stampa fotografica ed incisorie. Dall’incontro con l’incisore Alessandro Fornaci, nascono interessanti progetti come “LaurAndros” e diverse collaborazioni con il centro internazionale per la grafica KAUS di Urbino, la galleria Arte e Pensieri di Roma e l’Associazione Fonderia di Pécs, Ungheria. Dal 2010 insegna presso la Scuola Internazionale di Comics dove tiene il seminario di Fotografia per lo studio e l’applicazione dell’immagine alla grafica. Laura Peres was born in Frosinone the 8 of June 1985. After getting her diploma at the Liceo Artistico, she decides to follow her artistic passions, and moved to Rome (2004). She graduated at the Academy of Fine Arts focusing her attention chiefly on painting, engraving and installation, nurturing in secret her main interest for the image; interest that would gradually lead her into photography and to see the printing of it as a separate form of art. Along with her academic studies she got a diploma in photography at the Scuola Romana di Fotografia (2005/2007) Her academic studies finished, she starts nurturing her love for photography dedicating, heart and soul, to this art, bearing in mind her last aim: to show each thing from her personal and unique point of view, following her credo... “perhaps, not everything has already been discovered: till everyone will use and follow his or her own thought, every and each one of us will have its way to see things and communicate them…”

< Senza titolo cytron solvent su ceramolle - 430x430 mm 2012

> In strada rilievografia, emulsione fotografica - 110x110 mm 2012


Nel 1976 alcuni soci del Circolo culturale “La Scaletta” di Matera, decidono di attrezzare uno spazio per dedicarsi all’incisione calcografica. Lavorano in maniera del tutto estemporanea sino al 1978, anno in cui, grazie alla preziosa collaborazione del Prof. Giuseppe Appella, viene organizzato un corso diretto dal Maestro Guido Strazza (coordinatore dei corsi di incisione della calcografia nazionale di Roma) coadiuvato da Giulia Napoleone. Da questo momento il nuovo gruppo imposta l’attività del laboratorio sul modello “scuola-bottega” invitando Maestri di fama nazionale ed internazionale a tenere corsi per insegnare le varie tecniche calcografiche sia ai componenti del gruppo che a artisti e studenti operanti nel territorio lucano e pugliese. Nel frattempo il gruppo si costituisce in associazione di incisori e prende il nome di “Grafica di via sette dolori”. L’associazione che non ha scopo di lucro, ha tra gli obiettivi la valorizzazione del linguaggio incisorio e la difesa dei suoi valori più genuini ed originari. Si propone di favorire la nascita, la maturazione e la formazione educativa di nuove e giovani energie in campo incisorio, offrendo ad esse un appoggio, una assistenza e un punto costante di riferimento. Corsi svolti dal 1978 Corsi: 1978 - Guido Strazza e Giulia Napoleone: Il segno e le tecniche calcografiche. 1978 - Peter Willburger: L’acquaforte. 1981 - Assadour: L’acquatinta e le possibilità tonali. 1986 - Lorenzo Bruno: Le tecniche dirette e soprattutto la maniera nera. 1989 - Roberto Mannino: La collografia e la calcografia. 1993 - Akanè Kirimura: La fotoincisione e la calcografia. 1994 - Hector Saunier: Il metodo Hayter e la calcografia. 1996 - Assaduor: L’acquatinta e la stampa a colori. 1998 - Hong Hyun Joo: Approfondimento del metodo Hajter. 2004 -Marina Bindella: “ La xilografia” 2008 -Hector Saunier: Il metodo Hayter e la calcografia. 2012 -Hector Saunier: Il metodo Hayter e la calcografia. La “Grafica di via sette dolori” ha svolto attività didattica di vario livello, ospitando per incontri studio: classi di scuole medie, studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma e di Bari, studenti provenienti dalla Norvegia, dalla Germania e da tre Università americane con sede a Roma (Cornell University, Rodhe Island School of Design, Thyler School of arts Temple University). Ha svolto inoltre corsi di formazione per docenti di scuola media ed è stato punto di riferimento per i numerosi artisti che hanno soggiornato a Matera. Molti componenti il gruppo hanno partecipato a rassegne di incisione nazionali (Acqui Terme-Ovada, Biella, Bagnacavallo ed altre) ed internazionali (Biennali di incisione della Polonia, dell’Austria, della Slovenia, della Norvegia, del Giappone, della California ed altre).


MARIA PINA BENTIVENGA

www.mariapinabentivenga.com - info@mariapinabentivenga.com Maria Pina Bentivenga nasce a Stigliano (MT), il 10.04.1973, nel 1991 si traserisce a Roma e nel 1995 si diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Dal 2003 è membro dell’Associazione Incisori Veneti. Vive e lavora a Roma dove dal 2000 insegna Tecniche grafiche Speciali e Stampa d’Arte presso la R.U.F.A. (Rome University of Fine Arts) – Libera Accademia di Belle Arti di Roma , Laboratorio di Incisione e Discipline Pittoriche presso gli Istituti d’Arte e Licei Artistici di Roma. Inoltre dal 2010 insegna Incisione presso la Scuola D’arti Ornamentali del Comune di Roma San Giacomo.

Maria Pina Bentivenga was born in 1973 in Stigliano - Italy, where she achieved the Teacher-Training School Diploma in 1990. In 1991 she moved to Rome to begin her artistic studies at Rome Academy of Fine Arts - Painting department. Her approach to engraving and printmaking started in 1993 under the leadership of Duilio Rossoni. Since 2003 she is a member of the Incisori Veneti Association. She teaches Graphical Special Techniques at Rome University of Fine Arts and Engraving at City of Rome San Giacomo Scool... She hoelds workshops in Italy end adres countries end edit hand made art books. In 2012 held a workshop of engraving and artist book at the EASD of zamora 2012 artist in residence in Roamga, Montefiore Conca (RI) - A Castle for the Arts

< World acquaforte, bulino 2012

> Senza titolo acquaforte 2012


MARINA BINDELLA

www.marinabindella.com

Marina Bindella nasce a Perugia nel 1957. Dopo la maturità classica, si laurea in Lettere (Storia dell’Arte) all’Università la Sapienza di Roma. Nel 1980 realizza la prima mostra personale. Nel 1986 si diploma in Incisione presso la Scuola delle Arti Ornamentali di S. Giacomo. Nel 1987, lavorando sulla tesi per il diploma di perfezionamento universitario, studia l’incisione polacca, su cui scriverà in varie occasioni: comincia così una serie di pubblicazioni sui temi della grafica. Negli anni seguenti frequenta artisti significativi dell’area dell’astrazione, con cui stabilisce rapporti di collaborazione. Nella prima metà degli anni ’90 il suo lavoro si concentra sulla xilografia. Comincia a lavorare per varie edizioni d’arte, fra le quali Il Buon Tempo, Il Bulino, Galerie Monika Hoffmann, Eos, Pulcinoelefante, Almenodue, Il Ragazzo Innocuo, Quaderni di Orfeo, Ampersand. Dal 2000 i linguaggi privilegiati sono, oltre alla xilografia, il disegno a china e l’acquarello e, negli ultimi tre anni, le tecniche miste su tavola. Nel 2009 L’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma acquisisce una donazione di 16 opere fra xilografie, chine e acquarelli. Fra il 209 e il 2010 cura le mostre delle edizioni d’arte Ampersand e Il Buon Tempo (Biblioteca Vallicelliana, Roma). Attualmente insegna Storia della Grafica nelle Accademie di Belle Arti e tiene corsi di perfezionamento in xilografia in Italia e all’estero. Vive e lavora a Roma. Was born in Perugia in 1957. In 1982 she got her degree from the University “La Sapienza” in Rome in History of Art. In 1986 she got a diploma in Graphic Art from the “Scuola delle Arti Ornamentali di S: Giacomo in Rome. She is teacher of History of the Graphic Art in the Fine Arts Academies. Her essays on the Graphic Art are published in specialist magazines. Since 1992 she was produced art-books for various Private Presses. Since 1980 her graphic works, drawings, watercolours and mixed technique on wood are exposed in many individual exhibitions.

< Poesie verticali 7 xilografia su pvc - 340x220 mm 2008

> Sguardo incerto xilografia su pvc - diam 150mm 2008


VITTORIO MANNO

manno.vittorio@tiscali.it

Vittorio Manno nato a Squinzano (Le), nel 1957 si è diplomato all’Istituto d’ Arte di Lecce e dal 1959 ha insegnato disegno e educazione artistica nelle scuole secondarie. Ha dedicato gran parte della sua vita all’incisione fondando con altri e dirigendo dall’inizio della sua istituzione, la scuola di incisione della Grafica di via sette dolori di Matera. Oltre ad aver frequentato stages di lavoro sotto la direzione di G. Strazza, di G. Napoleone, di L. Bruno, di P. Willburger, di Assadour, di H. Saunier, ha collaborato con Strazza al corso int.le di incisione di Mercatello sul Metauro presso Cà Gnoni e con Napoleone per un corso di tecniche incisorie di base presso l’Università di Tenerife (Canarie). Ha partecipato a numerose esposizioni tra queste alla VII° biennale int.le Male Formy Grafiki di Lodz (Polonia)in cui è stato premiato con la medaglia d’onore. L’intensa attività incisoria è testimoniata dalla presenza a molte mostre tenute in Italia, in vari paesi Europei, in Giappone, in Korea, a Cuba in California. Tra le tante mostre in Italia si menzionano solo le seguenti: Premio int.le per l’incisione Biella nel 1987; I°,IV°,V°,Vll° Biennale per l’incisione di Acqui terme e Ovada; nel 1994 Diretta/mente Bulino, puntasecca e mezzotinto oggi in Italia - Gabinetto delle stampe antiche e moderne di Bagnacavallo; nel 1995 L’incisione in Lucania nel centro storico di Maratea; nel 1998 ad Angri (SA) presso la galleria Pagea art “Presenze dell’incisione contemporanea”; nel 1999 nel Museo Archeologico di Sperlonga mostra di opere su carta; a Cremona presso L’arte e il torchio, 2^ rassegna int.le dell’incisione del piccolo formato; nel 2002 a Campobasso per la 2° biennale dell’incisione italiana contemporanea. Ha allestito mostre personali presso: Ateneo de la Laguna (Tenerife)”Tecnica de las incisiones”, la Galleria L’Osanna di Nardò (LE) “Dal buio il segno”, la Galleri Norske Grafikere, L’Istituto Italiano di cultura di OsIo (Norvegia) e il Circolo culturale “La Scaletta” di Matera “Pro Festivitate”. E’ inserito nel II°,III°,IV°, V° Repertorio dell’incisione italiana del Polivalente di Bagnacavallo e nelle raccolte delle stampe “Bertarelli” di Milano e “Adalberto Sartori” di Mantova e nel Museo Slesiano di Katowice (PL) nella sezione “Maestri dell’Incisione Italiana Contemporanea”. Vittorio Manno was born in Squinzano, near Lecce, in 1939, look his diploma from the Lecce Art School in 1957 and has been teaching drawing and artistic education in secondary schools since 1959. He has devoted a substantial part of his life to printmaking, joining with others to establish the School oh Graphic Printmaking in Via Sette Dolori, Matera, and directing it from its foundation. In addition to attending work secondments directed by G: Strazza, G. Napoleone, L. Bruno, P. Willburger, Assadour and H. Saunier, he has also partnered with Strazza on the international printmaking course at Cà Gnoni in Mercatello sul Metauro and with Napoleone in a course in basic etching techniques at the University of Tenerife, in the Canary Islands. Manno has taken part in numerous exhibitions, including the VII international Male Formy Grafiki Biennale Lodz (Poland), where he won a Medal of Honour. Ample evidence of Manno’s intense work as a printmaker can be found in his presence in many exhibitions held in Italy, in various European countries, in Japan, in Korea, in Cuba and California. Of primary significance among his many exhibitions in Italy are the Biella International Printmaking Award in 1987, the I, IV, V and VI Printmaking Biennale in Acqui Terme and Ovada; the exhibition Directly Burin, etching and mezzotint in Italy today, at the Bagnacavallo Ancient and Modern Print Cabinet in 1994; Printmaking in Lucania in the centre of the town of Maratea in 1995; Presences of Contemporary Printmaking in the Pagea Art Gallery in Angri, near Salerno, in 1998; an exhibition of works on paper in the Archeological Museum at Sperlonga in 1999; the Second International Small Format Print Exhibition at the Art and the Press event in Cremona, and the Second Biennale of Contemporary Italian Printmaking in Campobasso in 2002. Manno has held three personal exhibitions: Sign from the Dark in the L’Osanna Gallery in Nardò, near Lecce, in the Norwegian Galleri Norske Grafikere and at the Italian Cultural Institute in Oslo, Norway. Manno featured in the II,III, IV and V Repertoire of Italian Printmaking held in the Multipurpose Room at Bagnacavallo.

< Calanchi ad Aliano ceramolle, rotella - 430x430 mm 2001

> Apparizione di un fossile rotella - 100x100 mm 2012


GIOVANNA MARTINELLI

martinelligiovanna@gmail.com

Nasce a Roma nel 1957, si diploma nel 75   e nel 76 con la Cooperativa Murales   apre l’omonimo club di jazz in trastevere.   Dal 1978 si occupa di grafica editoriale e di arte della stampa. Nel 86/87 frequenta l’Atelier 17 di S.W.Hayter a Parigi dove si perfeziona nella tecnica di stampa calcografica a colori. Tra il 90 e il 93 insegna arte della stampa presso il I° Istituto Statale d’Arte di Roma. Nel 2005 tiene dei corsi di incisione a Venezia e a Pécs e nel 2008 presso il KAUS di Urbino. Fa parte dell Associazione Painting in Progress con pittori di diverse nazionalità nord europee e dal 2005 dell’Associazione di scultori ungherese “La Fonderia” con sede in Pécs. Vive e lavora a Roma. Giovanna Martinelli was born in Rome in 1957, she got a diploma in 1975 and in 1976, with the Cooperativa Murales, founds the jazz club of the same name in Trastevere. Since 1978 she is responsible for publishing and graphic arts printing. In 1986/87 she attends S.W. Hayter Studio 17 in Paris where she perfects the technique of chalcographic printing in colour. Between 1990 and 1993 she teaches art printing at the 1st State Institute of Art in Rome. In 2005 she teaches engraving in Venice and Pècs and in 2008 at the Urbino KAUS. She is a member of the Association Painting in Progress with painters of different North-European nationalities and, since 2005, of the Association of Hungarian sculptors “La Fonderia” located in Pècs. She lives and works in Rome.

< Dinamica acquaforte, acquatinta 2006

> Ma quando mai acquaforte, acquatinta 2007


ANGELO RIZZELLI 328-6310675

Nato ad Andrano (LE) il 24 febbraio 1940, ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico di Lecce e dal 1972 si è trasferito a Matera dove ha insegnato Disegno e Storia dell’Arte nel Liceo Scientifico e Educazione Artistica nella scuola Media. Nel 1976 ha fondato, con un gruppo di amici, “La Scuola Libera di Grafica” La Scaletta di Matera. Dal 1988, fa parte dell’Associazione Incisori “Grafica Di Via Sette Dolori” di Matera. Ha partecipato a corsi d’incisione calcografica tenuti da: Guido Strazza, Giulia Napoleone, Peter Willburger, Assadour e Lorenzo Bruno. Ha svolto attività di laboratorio con un gruppo di artisti dell’Accademia di Belle Arti di Roma. Ha sperimentato le tecniche Collografiche con studenti di università americane sotto la direzione di Roberto Mannino presso la “Grafica di Via Sette Dolori”, Matera. Ha partecipato a stages di lavoro con Akané Kirimura per la fotoincisione e la calcografia, e con Hector Saunier prima e Hong Hyun Joo poi per la stampa calcografica a colori e il metodo Hayter. Inoltre ha svolto attività di laboratorio sulla xilografia con Marina Bindella. E’ presente nel Repertorio degli Incisori Italiani nel Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne del Comune di Bagnacavallo (RA) e nella Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli, Castello Sforzesco di Milano Angelo Rizzelli was born in Andrano in the province of Lecce on February 24, 1940. After graduating from the Liceo Artistico di Lecce he moved to Matera in 1972 where he taught drawing, art education, and the history of art for both the elementary and high school levels. In 1976 he founded, with a group of fellow artists, the “Free School of the Graphic Arts” in Matera. From 1988 onwards, he has participated with the printmaking collaborative “Grafica di Via Sette Dolori” also in Matera. Rizzelli has participated in numerous printmaking courses held by artists like: Guido Strazza, Giulia Napoleone, Peter Willburger, Assadour and Lorenzo Bruno. His immense practical experience includes workshop experience with the artists of the Accademia di Belle Arti in Rome and experimenting with collographic techniques with various American universities under the supervision of Roberto Mannino. He is expert in photo etching, color printing and the Hayter method. His works can be found in numerous public and private collections, including the Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne del Comune di Bagnacavallo and the Civic Print Collection of Achille Bertarelli in the Castle Sforza in Milan. Recently Rizzelli’s work took first prize in the Ex Libris competition sponsored by the city of Mestre.

< Segni della memoria acquaforte, rotella, puntasecca, lastra in zinco - 300x300 mm 2012

> Segni della memoria acquaforte, rotella, puntasecca, lastra in zinco - 120x100 mm 2012


Ringraziamo tutti gli artisti partecipanti e in particolare: Comune di Castelleone CR, Comune di Soncino CR, ProLoco di Soncino, Casa degli Stampatori Soncino, Galleria “La Linea Arte Contemporanea” Roma, Giuliano Busato, Giancarlo Busato, Stamperia d’Arte Busato, Giovanna Grossato, Fondazione il Bisonte, Simone Guaita, Fratelli Fiammeri, (Passepartout e Cornici per opere d’Arte), Graficus S.r.l. e tutti quelli che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento e che non sono stati citati.

Copyright © 2013 - Associazione Culturale Quartiere 3 - Stamperia d’Arte Busato - Fondazione il Bisonte - Stamperia del Tevere - Grafica di via Sette Dolori Finito di stampare nel mese di marzo 2013 progetto grafico - Matteo Tosoni - www.gitante.com


ASSOCIAZIONE CULTURALE QUARTIERE 3 Via Quartiere, 3 26012 CASTELLEONE – CREMONA www.quartiere3.org info@quartiere3.org

STAMPERIA D’ARTE BUSATO Contrà Porta Santa Lucia, 38 36100 VICENZA www.stamperiadartebusato.it info@stamperiadartebusato.it

FONDAZIONE IL BISONTE - PER LO STUDIO DELL’ARTE GRAFICA Via San Niccolò, 24/r 50125 FIRENZE www.ilbisonte.it info@ilbisonte.it

ASSOCIAZIONE CULTURALE SOCIO RICREATIVA STAMPERIA DEL TEVERE Via S. Francesco a Ripa, 69 00153 ROMA (Trastevere) www.stamperiadeltevere.it info@stamperiadeltevere.it

ASSOCIAZIONE INCISORI GRAFICA DI VIA SETTE DOLORI Via Sette Dolori, 10 - Rione Sassi 75100 MATERA http://graficaviasettedolori.blogspot.com/ graficavia7dolori@tiscali.it


Niccolò Barbagli Maria Pina Bentivenga Marina Bindella Laura Bisotti Virginia Carbonelli Alessia Consiglio Yasmine Dainelli Simone Del Pizzol Daniela Fiore Alessandro Fornaci Pier Giacomo Galuppo Roberta Lozzi Stefano Luciano Vittorio Manno Giovanna Martinelli Frank Martinangeli Barbara Martini Elena Molena Laura Peres Giangi Pezzotti Angelo Rizzelli Elisa Tonini Antonino Triolo Giuseppe Vigolo Sisetta Zappone

COINCIDENZE - incisione contemporanea itinerante  

Catalogo della mostra itinerante di grafica incisoria "Coincidenze".

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you