Issuu on Google+

o t s u i o g giusto t n u P nto

nel al mome

GIRA IAK SI PUNTO C pag. 40

Anno 1 nr 2

mensile a diffusione gratuita

A PAG. 23

g n i w s i d o p m e a t

SEGRETI TUTTI I

SVELATI

MOJITOSWING entertainment band

pag. 59

PUNTOVENTIQUATTRO SEGUE TEO:

Intervista in esclusiva con Teo Roncalli pag. 7

Mollo Tutto: TRAVERSATA ATLANTICA

pag. 38

www.puntoventiquattro.com


8


Anno 1 nr 2

mensile distribuzione gratuita info e pubblicità:

Edito da:

NGS STALCOM s.r.l. unipersonale piazza Libertà 4 24040 Canonica d’Adda (BG) tel. +39 02 / 909471 fax +39 02 / 90947222 www.puntoventiquattro.com info@puntoventiquattro.com p.iva 03719000162 cap.soc € 10.000 int. versato c.f. e N.Reg Imprese di Bergamo 03719000162 - REA 402653

Direttore Responsabile Stefano ZUCCHINALI

Direttore Commerciale Nicola DI CEGLIE

direzione@puntoventiquattro.com

Progetto ed impaginazione Web: Roberto PANIGHI Daniele BELLEBONO

Progetto Grafico: Ivana CAPPELLO

redazione@puntoventiquattro.com

NGS Stalcom

Communication

Catia TRAMACERE

Redazione e pubblicità: NGS STALCOM s.r.l.

unipersonale

redazione@puntoventiquattro.com

Stampa:

PRESS UP

Via La Spezia, 118/C 00055 - Ladispoli (RM) Tutti contenuti potranno subire variazioni a discrezione dell’editore, Copyright © 2012 Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte della pubblicazione può essere riprodotta in qualsiasi forma, anche parzialmente, rielaborata con l’uso di sistemi elettronici e diffusa senza autorizzazione scritta dall’editore.

5 SU .24 QUATTRO CHIACCHERE 7 .24 segue Teo 10 EVENTS LE DRITTE di .24 i appuntamenti 12 i migliori e sfizios 13 a BErGAMO e Provinci lle aliene Voi donne siete de 20 diverso un punto di vista 25 a CREMONA e Provinci NZE PUNTO STILI E TENDE stile 33 , da ambientazioni, mo MOLLO TUTTO ersata Atlantica 38 diario di Bordo Trav PUNTO CIAK SI GIRA 40 recensione del mese 45 LODI e Provincia 51 MILANO e Provincia 57 PUNTO CINEMA 59 FANS BACHECA ntrano 52 le attività si inco 62 OROSCOPO L’editore NGS Stalcom srl unipersonale non si ritiene responsabile per informazioni pubblicate dagli inserzionisti (promozioni e/o sconti non conformi a quanto pubblicizzato, eventi annullati o rinviati, immagini o foto non di proprietà e/o coperte da copyright)

Registrazione

Tribunale di Bergamo (presentata e in attesa di autorizzazione)

III


IV


U S e r e i h c 4 CHIAC

.24

di sigenza e ’ l l a d nasce ntaegli appu iquattro d t n e e l v i o b t a n c Pu m tas vademecu n u e r ha a e . cr per chi tua zona o t a n l e l m e i d r e i menti O di rif , per ch T o N l U o P s o n r o la ma n Un ve onoscere vertirsi c i d r i a d f a ere e vogli i conosc s r a f e i, l vuo frizzant ità. , v i i l t i t b a a t a del onsul propri ilmente c al caffé c d a f e r e i r t o r o 24 ta in un ue, a pa a q r n e u s i h a c l l are a utili a ad arriv o n fi o n matti sempre e, sarai locali. t i n t o n c a t O R ATT dei ” TOVENTIQU o giusto t n e m o m Porta PUN o al to giust “nel pun

PUOI TROVARE PuntoVentiquattro: ... ionisti e .. rz se in i gl presso tutti a on line! richiedendol m tiquattro.co www.puntoven

V


Stefano ZUCCHINALI Capo Redattore nonchè perfetto Anchorman. Segue la rubrica Punto Locali Catia TRAMACERE É la nostra esperta di cinema. Troverete le sue osservazioni da cineasta e amante della settima arte nelle rubriche: PUNTO CINEMA e PUNTO CIAK SI GIRA Ivana CAPPELLO Prima di tutto è la colpevole dell’impostazione grafica di queste pagine, poi si diletta con rubriche di cultura generale e di VOI DONNE SIETE TUTTE ALIENE

SPECIAL GUEST

Angelo CARUSO Scrive per noi il DIARIO DI BORDO all’internodella sezione Mollo Tutto. Teo RONCALLI Cantante della Band Teo e le Veline Grasse, Volto Rock Tv “Crazy”Dj rocknrollradio.it È l’anima di Puntoventiquattro Segue TEO.

Federica SALA Consulente di Immagine e Make Up Artist, cura la rubrica di Bellezza e Stile Wilma Tornaghi Personal Home, vi svelerà tutti i segreti di un arredamento con stile. Leggete la sua pagina del design. 6


lli

ca o Ron e T n co

Ho sbagliato tutto! Si, ho davvero sbagliato tutto. Avrei potuto avere una carriera meravigliosa, piena di soddisfazioni, gratificazioni economiche e popolarità. Bastava solo trasferirsi in un quartiere popolare della periferia di Milano e farmi degli amici ai parchetti, nei mattini nebbiosi d’autunno, saltando la scuola. Bastava solo fingere di parlare il loro slang, avere dei pantaloni di 4 taglie di più, scarpe da NBA e un cappellino di traverso e adesso sarebbe tutto diverso. Bella zio. Spacca dibbrutto. Bastava solo fingere di essere nel Bronx e capo di una Crew incazzata ed armata fino ai denti. Bastava solo imparare a parlare a tempo “tun-cià tuncià” di storie di strada, di spacciatori di quartiere e di rispetto e la mia vita oggi sarebbe diversa . Sarei protagonista di video in rotazione su MTv, in compagnia di una dozzina di spudorate soubrette maggiorate che danzano in bikini coperte di olio Johnson. Yo! I miei amici potrebbero girare con me in limousine bevendo champagne, con al collo catene per motorini in oro rosa. Sarei ospite nei locali più in voga e sarei corteggiato da una ex velina (con il termine ex velina non mi riferisco ad un ex membro della mia band). Schiere di ragazzi sosterebbero per ore davanti alla portineria del grattacielo del mio mega attico, sperando di vedermi uscire e strappare un autografo. Ho sbagliato tutto. Yo! Purtroppo a 16 anni mi hanno compraIL VIDEO DELL’INTERVISTA SU www.puntoventiquattro.com

segue a pag. 9 7


11

8


.24 segue TEO Segue da pag.7 to una chitarra e, pochi mesi dopo, sono andato al concerto di Springsteen. La maledizione del rock’n’roll. Notti in compagnia di amici lungo il fiume tracannando vodka alla pesca, a canna, strimpellando con la mia vecchia Takamine “One” degli U2. Giovani amori, primi mal di testa e poi il grunge. Pearl Jam, Nirvana, Alice in chains e Soundgarden. Ribelle con la camicia a scacchi di flanella e gli anfibi con la punta consumata. L’Inter Rail con gli amici, il viaggio perfetto. Zaini in spalla, 5 amici squattrinati, 2 chitarre e via in treno. Parigi, Londra, Dublino e Amsterdam. Altro che il militare! Così si diventa uomini. Che sfortuna essere romantici rockers! Che sfortuna non essersi trasferiti nel quartieraccio in periferia. Che sfortuna non vivere da finto gangster del Bronx e non saper rappare. Maledetto Rock’n’Roll! Perché proprio io? Perché ? Mi chiamo Teo Roncalli, ho già superato la trentina, vivo di musica, canto in una Band che fa paura, conduco con Ste e Tato il programma Crazy su Rock tv, faccio il dj nei clubs e per rock’n’roll radio, scrivo questa rubrica mensile per puntoventiquattro. Lunga vita al Rock’n’Roll!

18

14

nd della Ba Cantante rasse G Veline Teo e le azy" r C " ck Tv Volto Ro o.it rollradi Dj rockn

9


ASAF AVIDAN Milano Alcatraz -

LE 23 APRI Ì D E T R MA

2013

Artista Internazionale dell’Anno (Premio del Medimex 2012)

INFO: ALCATRAZ Via Valtellina, 25 MILANO Prezzi dei biglietti: 25 euro www.alcatrazmilano.com

n erti “i oi conc u s , i i r e a d B ogna e old out l s o 4 B i , o t o n a n o ri Dop ccompag oma, To a R o i t d r e ” c el solo solo con resentazione d n u r e p la p torna SES”. band per a u s a l ENT PUL l R E da F F I D lbum “ nuovo a

10


ismi e Politica. Pop, Realina , anni Sessanta

Brasile - Argent Dall’8 marzo al 26 maggio 2013 presso GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

Curata da Paulo Herkenhoff e Rodrigo Alonso, la mostra presenta e analizza la produzione artistica in Brasile e in Argentina negli anni Sessanta, evidenziando la creatività e l’originalità degli artisti e le sfide che essi hanno dovuto affrontare in una decade caratterizzata da profondi cambiamenti sociali. In mostra, le icone dell’Arte Pop statunitense trovano una risposta nella visione personale del movimento proposta dagli artisti sudamericani, nata dal bisogno di agire e sperimentare dalla prospettiva dei loro specifici contesti di appartenenza, liberandosi dalle pressioni di una disciplina e dalle esigenze di un mercato. In quegli anni, gli artisti capiscono che la libertà di espressione e il coinvolgimento dei mass media sono fondamentali per garantire lo sviluppo della cultura e della loro arte... info su www.gamec.it GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Via San Tomaso, 53 24121 Bergamo tel.: +39 035 270272

11


Le

i d e t drit

osi e sfizi i r o i se i migl del me i t n e am appunt

rno All’inte gine a p e dell nti riferime tutti i i l a ri loc dei nost

per tutti gli appuntamenti UP TO DATE seguici su o.com

www.puntoventiquattr

12


BERGAMO e Provincia

VI serie NOMI CELEBRI FUMETTO: BON

fumettista, creatore di Cattivik pag 19 13


O

BERGAM I D A VINCI

N PRO DOVE I

Gromo

San Pellegrino Terme

Lovere

BERGAMO Dalmine

Seriate

Osio Sopra Canonica d’Adda Treviglio

Romano di Lombardia

14

Sarnico


igativo modo sbr n u è a fi ra La fotog a. a scultur n u e r a f r rpe pe appletho M t r e b o R

O M A G R a BE

16 AGRITURISMI | B&B BAR | CAFFETTERIE 16 GELATERIE 17 RISTORANTI|PIZZERIE 17 HOTEL|MOTEL 18 BY NIGHT|LOUNGE BAR TTIVIK 19 SPECIALE : BONVI E CA ALIENE 20 VOI DONNE SIETE DELLE 23 FOOD MAN THE BERGHEM VS.

15


AGRITURISMI | B&B AD HOC B&B Via Sarnico 3 San Paolo d’Argon tel. 035 4272876

B&B Enrichetta P.zza Libertà 4 Canonica d’Adda tel. 02 9094048

1

B&B BOMBYX Via Gasparini 8 Bergamo tel. 035 4592376

GELATERIE

BAR|CAFFETTERIE|

3

CAFFÉ DEL BORGO Piazza M. Chiodi 27 Verdello DOLCE E AMARO V.le Lombardia 7 Verdello

tel. 345 4476142 IL RITROVO V.Radelli 30 Pontirolo Nuovo

tel. 0363 331013 NEW CREME CARAMEL Via Papa Giovanni XXIII Capriate S. Gervaso

13

2 3 4 5

ORCHIDEA BLU Via Tremana 9/a Bergamo T4 CAFFÉ Via Don G. Carminati 65/b Boltiere

tel. 035 4195348

16

6


HOTEL|MOTEL ALBERGO RISTORANTE BIGONI P.za B. Moretto 25 Ardesio tel. 0346 33066 HOTEL GROMO Via PapaGiovanni XXII 4 Gromo tel. 0346 41119

RISTORANTI|PIZZERIE

4

CENTAURI PIZZERIA RISTORANTE Via Don Bartolomeo Ferrari - Vertova tel. 035 720919 IL POLENTONE Via Verga 31 Treviglio tel. 0346 41002

7

IL FRATE P.za Dante Alighieri Urgnano tel. 0346 41002

LE CHIC Via Vecchia Francesca 38 Verdellino tel. 035 4829455

9

8

Pizzeria Gastronomia DEL TASSO Via Magenta t. Donizzetti Verdello 9 tel. 035 0276111 SAN MICHELE Via Bergamo 37 Pontirolo Nuovo tel. 0363 88407

TERRAZZA MANZOTTI P.za Libertà 4 Canonica d’Adda tel. 02 9094048

10 11

17


5 QUEI BRAVI RAGAZZI Via Resistenza 4 Grignano (Brembate) tel. 035 801195

18

VESUVIO PIZZERIA Via Don G.Carminati 65/b Boltiere tel. 035 807127

BY

NIGHT |LOUNGE

BAR

BLACK & WHITE Via Paglia 24 Bergamo tel. 035 0432168 OL CANTINÍ Via Locatelli 7 Bonate Sotto tel. 035 4653190

BOBADILLA FEELING CLUB Via Pascolo 34 Dalmine tel. 035 561575

1

12

CIELO DINING BAR Via Provinciale 58 Dalmine tel. 035 566734

AFORISMI E DINTORNI

13 14 15 16

n ha eguali C’è un posto che no sulla terra... luogo unico Questo luogo è un a colma di al mondo, una terr pericolo. e o er meraviglie mist avvivere pr so r pe Si dice che i come tt ma re se qui bisogna es un cappellaio. lo sono. E per fortuna... io da: Alice in Wonderland 18


TTIVIK BONVI e CA

Bonvi, nome d’arte di Franco Fortunato Gilberto Augusto Bonvicini, nasce a Modena Trascorre la giovinezza a Modena, dove si diletta a disegnare, su sacche da ginnastica e tovaglie da osteria. Questo già evidenzia il carattere e la verve creativa, estrosa e sopra le righe, che lo avrebbe caratterizzato negli anni a venire. Tali gioviali attività lo portano ad incontrare, nel 1956, uno sconosciuto Francesco Guccini, col quale diverrà grande amico e collaboratore in testi, gag ed altro ancora. Tramite Guccini, Bonvi viene presentato al vulcanico Guido De Maria e inizia a collaborare per la sua neo-nata casa di cinema d’animazione, la Vimder Film, per la quale Guccini stesso collaborava. Partecipa così, nel 1966 alla realizzazione di uno dei più apprezzati recláme animati apparsi su Carosello, “Salomone pirata pacioccone”, che pubblicizzava gli sciroppi Fabbri. Nel 1965 crea, tra l’altro, il famoso anti-eroe Cattivik parodia dei fumetti neri, che appare su un giornale studentesco modenese. Dopo la “gavetta”, Cattivik appare al grande pubblico per la prima volta il 19 luglio 1970, in veste di personaggio completo, su Tiramolla della Edizioni Alpe. Dal fumetto è stata creata una serie TV. La serie è andata in onda dal 1º dicembre 2008 al 9 gennaio 2009.

12

2

fonte: http://it.wikipedia.org/

19


IL “VOLPO” E L’UVA

C’era una volta un “volpo”, furbo e presuntuoso... Un giorno spinto dalla “fame”, gironzolando qua e là, trovò una vigna dagli alti tralicci. Ecco disse:” finalmente qualcosa di prelibato”. Tentò allora di saltare spingendo sulle zampe con quanta forza aveva in corpo...ma nulla.

10

20


Calma, si disse:” io così furbo non posso arrendermi ma, devo escogitare qualcosa per raggiungere quell’uva”. Dopo un breve riposo riprese a saltare ma dopo alcuni balzi, non potendo neppure toccarla, così disse mentre mestamente si allontanava: “ Pazienza, non è ancora matura, non mi va di spendere troppe energie per un frutto ancora acerbo”.

MORALE: Svilire cio’ che non si è in grado di fare è tipico del borioso ... caro il mio “volpone” A volte una sana umiltà aiuta a vivere meglio e a

BIP

...... di più!!!!

16

21


22


di quelli o n ood? o s Chi m Vs F e h g r e B Man De

Cosa fann o nella v ita e qua loro curr le è il iculum vi tae? Chi è responsabile della loro fuga dal manicomio e chi li manovra?

Iniziamo da Maria detta” Colombina” l’unica 100% Bergamasca. Sin da piccola affascinata dai giochi con l’acqua, finì con l’allagare l’intero paese di Seriate per poter vivere da vicino l’ebrezza di Venezia (DA QUI IL SOPRANNOME). Segue Sonia detta “Thelma“ perché all’età di 4 anni insieme alla cuginetta Teresa rubò il triciclo del vicino e in una fuga di libertà finì arrestata in fragranza di reato mentre rubava un gelato ad un bambino di 3 anni. Segue Marco marito di Sonia detto il “Guru”scappato da una comunità religiosa di Amish, ha ereditato dal padre l’hobby del barbecue estremo che lo ha portato in un caldo week and d’agosto a cuocere ben 15 kg di carne per 4 persone e arrivando in un estremo vaneggiamento a chiamare le salsicce “le mie tenere salcicce”!!!

23


Passiamo a Paolo detto il “Biondo” chiamato così da quel giorno che per far colpo sulla moglie tentò di tingersi la folta chioma usando la candeggina alla camomilla….con dubbi risulta(vedasi la pelata). Stefano fratello di Marco chiamato dagli amici “Pass” a causa di quella volta che mezzo ubriaco finì con l’auto dentro la vetrina di un autogrill e scendendo si scusò dicendo d’aver imboccato l’ingresso errato del telepass. Ora il più strano di tutti Fabrizio detto “Lo Straniero” ancora oggi ci chiediamo chi ce lo ha presentato e forse se lo chiede anche lui. Non si sa da dove venga ma è piaciuto subito a tutti per quel suo fascino latino tipico della razza caucasica(nasce 50 anni fa a qualunquestad). Poi cè Massimo compagno di Maria detto “Inail” da quella volta che montato un razzo sullo skateboard appena ricevuto per Natale finì schiantandosi contro l’auto della polizia locale procurandosi una doppia frattura tibia e perone che gli garantì 15 giorni in ospedale e una foto ricordo con i 2 vigili mentre gli gridavano “ ma bravooooooooooo”!!! Finiamo con Cristina detta la “Cuoca pasticciona” così chiamata da quella volta che per fare un pensiero originale al figlio inserì il cellulare in regalo completo di batteria dentro alla torta al cioccolato pensata per la festa………malauguratamente la torta compresa di telefonino finì nel forno a 230°. Si sente ancora oggi la suoneria…….. BOOOOM!! Si conoscono tutti per caso nella

DIVE N O U B

NTO! RTIME

sala d’attesa dallo psicologo Dott. Indovina Francesco e dall’unione delle loro menti chiaramente instabili nasce Man De Berghem Vs Food .

E LA STORIA CONTINUA

via Vecchia Francesca, 38 Verdellino (BG) tel: 035 482 9468

24


CREMONA e Provincia

serie NOMI CELEBRI DEL FUMETTO:

GALEP - Bonelli, TEX pag 29 25


A

CREMON I D A VINCI

N PRO DOVE I

Trescore Cremasco Crema Offanengo Ripalta Cremasca

Pizzighettone

CREMONA

26


di ane, sorri t t o n a n tua buo irare la g Fortuna, i a f , volta cora una ruota. peare m Shakes a i l l i W --

NA

MO E R C a

28 B & B | I M S I AGRITUR TTERIE 28 BAR | CAFFE 28 GELATERIE E I R E Z Z I P | 29 RISTORANTI LI L E N O B P E L A 30 Speciale: G i t n e .24 ev

27


2

AGRITURISMI | B&B Agriturismo LA TORRE Via XXIV Maggio 31 Ripalta Cremasca tel. 0373 68193 OSTELLO L’ARCHETTO Via Brescia, 9 26100 Cremona tel. 0372 080281

1 2

|GELATERIE

ERIE BAR|CAFFETT

GELATERIA COSTA Via Vittorio Emanuele I Pizzighettone tel. 0372 744958

|PIZZERIE

RISTORANTI

LA LANTERNA Via S. Pavesi. 13 Trescore Cremasco tel. 0346 6402508

3

3

IL TORRONE Secondo la tradizione cremonese, il primo torrone sarebbe stato servito il 25 ottobre 1441 al banchetto per le nozze, celebrate a Cremona, fra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti. Il nuovo dolce, sempre secondo la tradizione, venne modellato riproducendo la forma del Torrazzo, la torre campanaria della città, da cui avrebbe preso il nome. Questo episodio viene rievocato ogni anno con una Festa del Torrone[4]. Tuttavia la prima notizia certa riguardo al torrone a Cremona risale al 1543, anno in cui il Comune di Cremona acquistò del torrone per farne dono ad alcune autorità, soprattutto milanesi.

28


nelli GALEP - Bo Giovanni Luigi Bonelli, detto Gian (Milano, 22 dicembre 1908 – Alessandria, 12 gennaio 2001), è stato un fumettista, scrittore ed editore italiano. È stato, insieme ad Aurelio Galleppini, il creatore di Tex, nonché fondatore della più importante casa editoriale italiana del settore, ovvero la Sergio Bonelli Editore. In principio il fumetto fu pubblicato nel classico formato a striscia (16,5 X 8 cm) caratteristico dell’epoca: complessivamente uscirono nelle edicole, con periodicità settimanale, ben 36 serie dal 1948 al 1967. Le rese venivano poi utilizzate per confezionare le cosiddette raccoltine: le strisce venivano private della loro copertina in carta, assemblate insieme (il numero degli albi accorpati variava) e dotate di una nuova copertina in cartoncino disegnata appositamente da Galep. Di queste raccolte ne uscirono tre serie: la prima vide luce tra il 1949 e il 1950 per un totale di soli sette albi; la seconda (detta serie bianca) uscì tra il 1950 e il 1966 e conta 132 albi; la terza (detta serie rossa) è composta da 194 albi usciti a partire dal 1956.

fonte Wikipedia

29

1


ò

om Antò le m Andrea o n i t n e s o C

DOVE: Teatro di Romanengo QUANDO: 24 Aprile 2013 ore: 21.15

Avanspettacolo della crudeltà di Andrea Cosentino diretto dal regista Andrea Virgil o Franceschi. In questa piéce sfilano Barbie, Pul cinella che parla della strage di Erba, materiali di riciclo, Totò e Antonin Artaud, racconti tra l’alto e il basso: è il caos primordiale che bolle nel ven tre molle del consumo culturale. Cosentino, definit o dalla critica “un Fregoli della sintassi e della cad enza”, accompagna il pubblico attraverso storie com ico – grottesche da teatro dell’assurdo catapulta ndoci nell’attualità crudele e morbosa della cronac a nera così come ci viene “vomitata” dall’invasione mediatica.

Informazioni e prenotazioni 0373 729263 - info@piccoloparallelo.net 30


12 Bergamo

31


15


STILI e

tenden

ze

33


LA PAGINA DEL DESIGN BY

SORPRENDENTE FASCINO VISIVO Abbiamo pensato al Jeans: Il jeans va con tutto anche nell’arredamento. Il divano, oltre alla sua comodità, abbinato agli accessori giusti, a secondo del gusto, crea un sorprendente fascino visivo sia chic che accattivante. Noi progettiamo e creiamo ambienti pensando ai colori, alle forme e alle sensazioni di ogni singolo cliente. Noi pensiamo che la casa sia come un libro mai pubblicato che parla di voi, raccoglie e custodisce gli attimi della vita è un rifugio capace di abbracciare chi ci abita. Personalizzare e professionalità: queste sono le parole chiave del nostro lavoro, l’effetto finale è semplicemente visibile agli occhi. Interior Designer: Sara Tornaghi Personal Home: Wilma Tornaghi - vilma78@tin.it

34


35


14 BERGAMO

36


BELLEZZA E STILE BY

Federica Sala

primavera! Look romantico di

C’è aria di primavera…siete pronte a reinventarvi con un nuovo look? Sulle passerelle per le collezioni P/E 2013, gli stilisti hanno proposto vari stili e trucchi, per tutti i gusti e per tutte le occasioni! Oggi vi racconto il look adatto alle donne romantiche che amano particolarmente questa stagione.

Per il make up

Via libera agli ombretti dai colori pastello (verde acqua, lilla, rosa e celeste) abbinati allo smalto in tinta e a un rossetto tenue. Un trucco per rivisitare l’ombretto pastello? Accostatelo ad un eyeliner fluo! Il mascara è un must: se volete un look acqua e sapone, usatelo nella versione trasparente (rinforza e lucida le ciglia, lasciandole del loro colore naturale). Il vostro sguardo sarà luccicante come una goccia di rugiada…

look Per il

Tornano gli anni ’60 e ‘70, con gli abiti bicolore, i fiori, i disegni geometrici e le righe alla marinara. I colori più gettonati per gli outfit della primavera 2013 sono il verde, il cipria, il giallo, l’arancio e il blu. Mantengono un posto in classifica anche il “total white” e il “total black”. Per esaltare la vostra vena romantica, puntate sui colori che richiamano le nuances delicate della natura che si risveglia e scegliete bluse morbide o tubini in maglina.

r

tho he Au t t u Abo

Federica Sala è nata a Bergamo. La sua passione per il make up e la moda la porta a diventare Personal Beauty (specializzandosi a Milano come Consulente di Immagine e Make Up Artist ) e apre a Cassano d’Adda (MI) CAMBIO LOOK, studio di Consulenza di Immagine per uomini e donne. Qui si occupa dello style dei suoi clienti (Trucco e Immagine Sposa, Portamento, Personal Shopper e Analisi del guardaroba), tiene corsi di Self Make Up base ed avanzato per amanti del trucco e corsi di Eccellenza per Make Up Artist e Consulenti di Immagine con rilascio di relativo attestato di frequenza. Insegna inoltre come gestire l’ansia e lo stress tramite l’apertura dei Chakras e le Visualizzazioni Creative.

Trasmetterete fascino e positività, catturando l’attenzione di chi vi circonda. Ora non vi resta che divertirvi a realizzare il trucco e il look che più si addice alla vostra personalità, per scoprire una nuova “voi”, maliziosa e intrigante. 37


Mete straordinarie per le tue fughe da sogno

ata s r e v a tr ica t n a l t a rte terza o: pa diario di bord

CANARIE TO MARTINICA 19 novembre 2012 Ore 00:36 Ho appena terminato il mio turno, dalle 22 alle 24, tre ore di cui due al timone. Solo da questa sera abbiamo cominciato a vedere il primo spicchio di luna nuova. Ha la gobba girata verso il basso, sembra un sorriso…un sorriso purtroppo coperto da nubi nere così grandi che hanno oscurato l’intero cielo. Nelle mie due ore di timone c’è dunque buio assoluto e neanche una stella da prendere come riferimento visivo. Per direzionare la barca posso usare solo la bussola e il segnavento. Il vento é “Voglio essere come il mare, che infrangendosi contro le rocce trova sempre la forza di riprovarci.”

38


settato con delle vele è im tr al il to es per qu da oceanica rfalla. L’on e irregolare, fa le no a bo ia o de sc at la pò on un non tang riferimento ori e genoa di fu i a a nt tt on pu tu bu a di ue nq rand senza a ci vuole du la totale as tt e ro o te la tt es ne re qu di ne e nt giar Per te Incredibilme nimo errore. entrazione. nc menticherò co spazio al mi di a i nt ma ta attutto sivo che pr vi so lo ga ma re , mano e lo agita, o un lca il mare cili mi fann so ffi di a o rc ni ba io iz la cond che plancton. Un : ogni volta emanate dai ta ci vi o lu a in mi mb di ba a ia o er nell miglia porta a quando ri ia si vedono sc mi Il a . te su sa en a ca am ll ne mediat vedevo vicino rreale che im lucciole che e nt spettacolo su re.. Difficile ta e ll creata da spostato in ma i a rs gi se ma es la ra al e a semb sue stelle or Angelo Caruso cielo con le mondo e tt no . Buona li so si ir nt se La Rosa degli eventi (Rde) é un’associazione formata da persone che amano il mare e la natura tutta. Skipper e istruttori professionisti organizzano eventi out door per promuovere la vita all’aria aperta. Corsi di vela, di mountainbike, caccie al tesoro, paintball, viaggi, uscite in barca a vela e concerti in mare. Ragione e passione sono timone e vela dell’anima navigante di tutto lo staff Rde. Approfittando del ponte della Liberazione e della festa del 1° maggio, gli eventi per aprile sono due viaggi spettacolari in barca a vela. Dal 25 aprile al 4 maggio con un catamarano a Cuba. Nelle stesse date altri 2 catamarani e 1 barcha a vela navigheranno le splendide acque delle Seychelles. Se desideri avere informazioni non esitare a dare un’occhiata al sito di Rde

www.larosadeglieventi.com.

arrivederci al prossimo mese 39


HITCHCOCK

ITA il IN USC LE 4 APRI

di Sasha Gervasi

Chi non ha mai sentito parlare di Psycho, il film uscito nel 1960 che ha consacrato Alfred Hitchcock come maestro della suspence? Sicuramente in pochi, ma forse non tutti sanno che dietro a questo film ci sono un’infinità di aned doti così interessanti che Rebello Stephen una decina di anni fa ci scrisse un libro e Sasha

40

Gervasi l’anno scorso ci girò un film. Il film di Gervasi, non un documentario, ma un film vero e proprio, ricostruisce tutte le fasi della lavorazione di Psycho, partendo dalla volontà di Hitchcock di raccontare una storia che a livello produttivo non interessava a nessuno. Di certo non bastò la titubanza delle majors hollywoodiane per fermare il grande regista, tant’è che decise di produrselo da solo. La scelta di prendersi questo grande rischio fu dettata non solo dalla grande convinzione del regista verso questo progetto, ma anche dal dimostrare a tutti che, nonostante i suoi 60 anni, la sua figura registica era ancora sulla cresta dell’onda. Per sfida e per sete d’avanguardia, Hitchcock in questo film ci mise una grande inventiva escogitando nuove tecniche di ripresa e di prospettiva (come la soggettiva) che creavano nello spettatore una suspance che ancora oggi suscita terrore e


inquietudine. Da qui la sua scelta di far uccidere crudelmente la protagonista quasi all’inizio del film, idea di sceneggiatura impensabile a quei tempi, e ancora di confondere lo spettatore su chi davvero é l’assassino, ma cosa ancora più perturbante, di scavare nella mente malata di uomo ossessionato dalla figura di una madre non più in vita, ma che ancora influenza il suo equilibrio. Tornando al film di Gervasi, un grande Anthony Hopkins impersonifica Hitchock in maniera credibilissima. Un applauso va anche a Scarlett Johansson e a Jessica Biel, che in questo film mettono da parte la loro bellezza dimostrando una grande attorialità. Che dire dunque? Se avete già visto psycho di Hitchcock vale la pena approfondire guardando anche questo film, se invece non avete ancora visto Psycho dovete assolutamente rimediare. E’un film che ha insegnato la regia e il montaggio a tutte le generazioni successive di registi, comprese quelle di oggi. Catia TRAMACERE

41


BLANCO

Stefano ZUCCHINALI

Eccomi per il primo appuntamento su tutti i locali di tendenza del momento, dove tra l’altro sono riuscito ad intrufolarmi con la mia telecamera: il BLANCO the revolution. Lampadari vintage, colori minimali: rigorosamente bianco con qualche accenno di nero, questo è il palcoscenico delle serate eccitanti, trasgressive e affascinanti. Serate Fashionista, Metrosexual, o l’appuntamento giovane e DEEP HOUSE del mercoledì: “THE FACTORY”. Fatti catturare dalle serate eccitanti, folli, dove il divertimento la fa da padrone, dove tu sarai protagonista della tua serata. Ma il Blanco non è solo serate, di giorno offre servizio ristorante, pranzi di lavoro, bar ... l’atmosfera è sempre la stessa: raffinata ed elegante con un pizzico di follia! Come non diventare affezionati clienti!!!

Segui il video della serata Mangano su: www.puntoventiquattro.com

42


43


44


LODI

e Provincia

serie NOMI CELEBRI DEL FUMETTO

IK Angela e Luciana Giussani - DIABOL

pag 41

45


DOVE IN

I LODI D A I C N PROVI

LODI

Sant’Angelo Lodigiano

San Colombano al Lambro

Casalpusterlengo

46


ità di passare Il successo è l’abil altro senza da un fallimento all’ . perdere l’entusiasmo

Winston Churchill

I a LOD

48 AGRITURISMI | B&B 48 BY NIGHT 48 RISTORANTI|PIZZERIE SPECIAL: Angela e 49 Luciana Giussani

47


AGRITURISMI | B&B CENTRO EQUESTRE AIRONE Via Po Santa Caterina Bissone tel. 0382 71400 NETTARE DEI SANTI Via della Capra, 17 S. Colombano al Lambro tel. 0371 200523

BY

2

NIGHT

BLUSH 2.0 Lounge Via Guido Rossa 12 Lodi tel. 0371 430876

4

1

3

RISTORANTI|PIZZERIE IL LUPO CATTIVO

Via Guido Rossa 12 Lodi tel. 0371 430876

OSTERIA DEL DRAGO MAZNANTIN Via Don Minzoni 22 Casalpusterlengo tel. 0377 460029

4

sto alle no il po o d e c i n giorno I sog un nuovo i d i n o stelle impressi e delle r o d n e l p s sole. come lo luce del a l l a e d ce Freud Sigmund

48


1

na Giussani Angela e Lucia

Le sorelle Angela Giussani (Milano, 10 giugno 1922 – Milano, 12 febbraio 1987) e Luciana Giussani (Milano, 19 aprile 1928 – Milano, 31 marzo 2001) sono state una coppia di fumettiste ed editrici italiane, autrici di numerosi personaggi e serie, la più famosa delle quali è Diabolik, il primo fumetto nero italiano formato tascabile – a cui hanno dedicato tutta la loro vita professionale. Il primo numero, uscito il 1º novembre 1962 portava il titolo Il re del terrore. Diabolik è un ladro spietato e quasi sempre vincente. Fidanzato inizialmente con Elisabeth Gay, nel terzo numero della serie incontra la bellissima Eva Kant, che diventerà la sua compagna di vita; il loro costante scopo è rubare denaro e gioielli. Non si fanno scrupoli morali, in quanto spesso le vittime sono ricche famiglie, banche o altri personaggi criminalmente arricchiti. Agiscono sempre con estrema sicurezza e freddezza. Il ricavato serve per vivere una vita agiata e per finanziare i nuovi e sofisticati metodi per le future rapine, spesso tecnologicamente al limite dell’irreale ma di grande impatto emotivo. fonte Wikipedia

49

2


EVENTI E SPETTACOLI

50


MILANO

e Provincia

serie NOMI CELEBRI DEL FUMETTO

TIZIANO SCLAVI - Dylan Dog pag 47 51


DOVE IN PROVINCIA DI MILANO

BUSTO ARSIZIO Vimercate Trezzo sull’Adda MILANO

Gorgonzola Inzago

52


upare i preocc s r e v o d sso è l mondo, Il succe a cosa a t t e d e l a m enaro. di ogni he del d c e n n a r ash t Johnny C

o

an l i M a

54 B & B | I M AGRITURIS FETTERIE F A C | R A B 54 E GELATERI 4 5 E I R E Z Z I P | 55 RISTORANTI alvi c s o n a i z i T SPECIALE: 56 x Gazzé a M I T N P.24 EVE 57 Wertmüller a n i L A M PUNTO CINE

53


AGRITURISMI | B&B AGRITURISMO VILLORESI Cascina Magana 12 20065 Inzago (MI) tel. 02 9548403

ETTERIE|G BAR |CAFF

ELATERIE

CLIVATI PASTICCERIA CAFFETTERIA Viale Coni Zugna ,57 Milano 2 tel. 02 89403338

3

RISTORANTI|PIZ AL LAVATOIO Via Alzaia, 13 Trezzo sull’Adda tel. 339 1829537

ZERIE

3

CASA LUCIA Via C.Ravizza 2 20149 Milano tel. 02 4986691

2

CONVIVIUM Via Ponte etero 21 Milano tel. 02 4814295

DA QUEI DUE

54

Via S.Francesco 1 Vaprio d’Adda tel. 02 9094878

4

I COMPARI V.le F. Crispi 2 Milano tel. 02 65560923

5

LA FORNASETTA Via Breda 86 20100 Milano tel. 02 2579774

6


LAVI TIZIANO SC

Tiziano Sclavi (Broni, 3 aprile 1953) è uno scrittore e fumettista italiano. Sclavi è noto in particolare per la creazione di Dylan Dog, una delle serie italiane di maggior successo. In realtà nel corso della sua carriera ha affrontato numerose e diverse forme di scrittura, spaziando dalla narrativa, alle canzoni, ai libri per bambini. Il suo nome è stato ripreso dal poeta Dylan Thomas, ed era il nome che Tiziano Sclavi dava provvisoriamente a ogni suo personaggio nelle prime fasi della loro realizzazione. In questo caso però il nome rimase quello. Le fattezze di Dylan Dog (realizzato da Claudio Villa e disegnato per la prima volta da Angelo Stano) sono ispirate all’attore Rupert Everett per richiesta dello stesso Sclavi, e l’ambientazione tipica è quella gotica e decadente di Londra, dove il protagonista vive al numero 7 di Craven Road. Facendo abitare Dylan in questa particolare strada, Sclavi intese omaggiare Wes Craven, sceneggiatore e regista della popolare serie di film Nightmare incentrata sul terribile personaggio di Freddy Krueger. fonte Wikipedia

5

6

55


GIOVEDÌ 11 APRILE 2013

’ E Z Z A G MAX

EVENTI Info: www.alcatrazmilano.com Info e tickets: Shiningproduction

Eclettico, ironico, straordinario musicista, compositore raffinato, nel 2013 Max Gazzè torna con un nuovo album in studio. Sarà in concerto all’Alcatraz di Milano.

4

56


Punto cinema Lina Wertmüller

Io Lina Wertmuller l’ho conosciuta davvero e sono fiera di scriverlo. Era il 2005. Ai tempi ero tutta dedita a scrivere la mia tesi di laurea in cinema proprio sulla figura di questa grande regista. Trovai con difficoltà un docente disposto a seguirmi. Negli ambienti accademici come il Dams di Bologna é difficile accettare registi che balzano dal cinema alla televisione come Lina. Li ritengono poco puri nei confronti della settima arte. Pazzi, pensavo io! E’ vero ha fatto Gianburrasca per la tv, ma lei é la regista di Mimì metallurgico ferito nell’onore! E pure di Pasqualino Settebellezze! Le cose che mi incuriosivano di lei erano tante. Prima di tutto era una donna, gran passo per il mondo femminile a fine anni ‘60. Poi aveva delle idee così stravaganti che attiravano l’attenzione di tutti, anche degli Stati Uniti. Ma la cosa che mi interessava di più era scoprire assieme a lei in quale filone cinematografico potevano essere collocati i suoi film. Quindi fissai appuntamento e una mattina di prima estate presi un treno per Roma. Arrivai vicino a piazza del popolo, dove si trovava la sua casa. Non c’era nessuno. Con un mazzo di calle giganti in mano chiesi informazioni al portiere, il quale mi disse che lei e il marito (Enrico Job, famoso scenografo morto nel 2008) erano ad un funerale, ma che sarebbero tornati a breve. Un funerale? Uh, chissà chi é morto...man mano tutte le figure più importanti del nostro cinema se ne stanno andando, pensai. L’attesa fu di due ore. Eccoli finalmente, che emozione! Buongiorno! Ho appuntamento con lei per un’intervista, dissi. Si era dimenticata, ovvio. Cercò di riman57


darmi ad un altro momento, ma per me sarebbe stato difficile tornare. Vabbè dai, ti invito a pranzo, sali, disse. Così senza perderci in parole inutili ci trovammo davanti al tg2 seduti sul divano con un piccolo tavolino davanti ciascuno di noi. Nessuna parola. Solo rari commenti pungenti alle varie notizie tra lei e suo marito. Fine pranzo. Doverosa pennica pomeridiana della regista. Io sola. Una casa con un miliardo di cose sulle quali soffermare il mio sguardo. Ognuna di esse aveva una storia di cinema e di grandi incontri da raccontare. Cavoli sono a casa della Wertmuller! Si sveglia e mi invita nel suo studio. Cominciamo, disse. Alle mie domande rispondeva in modo quasi automatico, ma sempre appassionato. Le chiesi finalmente il cruccio della mia tesi: i suoi film secondo lei possono essere collocati nel filone “commedia all’italiana” come molti critici affermano? Ahi come si arrabbiò. No! I suoi film se devono per forza essere collocati vanno messi nel filone del grottesco. Ovvero in quel genere cinematografico molto attivo in Italia tra gli anni ‘60 e ‘70, seguito da registi come Petri, Scola, Risi e altri, i quali raccontavano con intelligente ironia la grande sofferenza di un’Italia che stava cambiando e che si indirizzava sempre più verso il consumismo. Tutti disagi psichici e sociali che questi autori amavano imporre ai loro personaggi. Anche Lina ci ha sguazzato per bene in questo genere, perché nelle sue pellicole, quando oramai credi che per gli sfortunati protagonisti tutto finalmente si stia risolvendo...tac, succede qualcosa di ancora più grave. Finiscono così i suoi film. In travolti da un’insolito destino per caso Raffaella e Giannino finalmente coronano il loro sogno d’amore? Eh no! Sarebbe troppo romantico! E in Mimì metallurgico per caso Mimì continua a seguire i suoi sogni di libertà e di comunismo? No no, ritorna in Sicilia ed entra nella mafia. E quindi se per tutto il tempo del film hai riso, non sai il perché, ma al suo termine ti senti inquieto, e ti accorgi che l’ironia del racconto ha lasciato lo spazio alla realtà. Altro che commedia! Comunque io l’ho conosciuta Lina e sono fiera di scriverlo. Catia Tramacere

58


FANS Mojitoswing entertainment band

Mimmo Spanò (voce) Dominga Davanzo (voce) Domenico Perrone (sassofono) Adriano Segreto (tastiere e pianoforte)

L’amore per le sonorità swing e la volontà di proporre classici italiani e internazionali in una rivisitazione musicale assolutamente inedita ha portato la band a formarsi nel 2006 e a costruirsi da subito un solido bagaglio di esperienza dal vivo, apprezzata dal pubblico in numerose esibizioni live, nonostante vari cambi di formazione che hanno, però, reso il gruppo una sorta di “palestra musicale” dove maturare esperienza dal vivo e crescere dal punto di vista professionale. Presto il gruppo si è costruito un’ampia reputazione sul territorio provinciale e regionale, affermandosi come una delle più valide formazioni di intrattenimento musicale (feste private, ma soprattutto matrimoni e cerimonie) in grado di impreziosire e rendere unici i momenti più importanti nella vita di coloro i quali hanno potuto apprezzarne l’originale proposta musicale. Il tutto è reso ancora oggi possibile grazie alla presenza di musicisti esperti e professionali e dalla capacità di personalizzare ogni singolo evento, facendo in modo che qualsiasi ricorrenza risulti unica e non omologata. www.mojitoswing.it 59


THE WALLPUNTO ATTIVITÁ

60


61


appuntamento con le stelle

ARIETE

TORO

gemel

li

LEONE

bilancia

Lavoro: inizio mese con la testa fra le nuvole. Cerca di fare uno sforzo e riprendere ill ritmo spezzato dalle festività. Amore: continua il periodo fortunato, potrai vivere una stagione appassionata per i sentimenti. Lavoro: mese contraddittorio. dovrai fare i conti con difficoltà e imprevisti che potrai arginare contando sulla tua astuzia e sulla tua lucidità. Amore: prima parte del mese piacevolissima, sarai passionale, affascinante, intrigante. Occhio ai rancori inespressi Lavoro: Nonostante qualche tensione, la prima parte di aprile sarà scorrevole. Attenzione la seconda metà del mese ualche problema causato da distrazione o imprevisti. Amore: niente gesti impulsivi o decisioni epocali, non è il momento. Cerca solo di evitare certe abitudini dannose per la tua felicità.

cancr

o

vergine

Lavoro: sei pieno di entusiasmo e voglia di fare, aprile sarà benevolo sia finanziariamente che in campo lavorativo. Amore: a parte un po’ di tensione all’inizio del mese, per il resto non ci sono ostacoli tra te e la felicità. Lavoro: stai raccogliendo i risultati del tuo impegno. Se cerchi le novità, ci saranno, ma per svolte più radicali aspetta ancora qualche mese. Amore: l’amore sarà incandescente! Non dare mai per scontato nulla, coltiva la tua relazione e consolidala. se cerchi novità non è il momento Lavoro: momento di grande ripresa, di fermento, di idee eccellenti da mettere in pratica. lascia perdere le questioni di puntiglio, i rancori e le polemiche e datti da fare. Amore: dubbi e tensioni nella prima parte del mese, ma Mercurio ti darà la lucidità necessaria per capire cosa vuoi. Lavoro: con Mercurio in opposizione è meglio che affronti uesto Aprile con cautela. Nella seconde metà del mese le cose miglioreranno. Amore: La Primavera è appena iniziata, ma i tuoi bollori sono già da stagione avanzata! Vivrai momenti di grande sensualità.

Lavoro: sei pieno di energia, propositi e buone idee, mettile in pratica i pianeti ti sono favorevoli. Amore: Sari frizzante, vivace e comunicativo, ma attenzione alla gelosia, Marte e Venere poSCORPIO NE tranno esasperare questo aspetto, causandoti non pochi problemi.

Lavoro: fino al 14 aprile sii cauto, potresti trovarti a dover rimediare a distrazioni tue o altrui. Più tranquilla la seconda metà del mese. Amore: la primavera sorride anche ai nati sotto questo segno. Passionalità ed erotismo la fansagitta no rio no da padrone. capricor

Lavoro: ottimo inizio di mese per affrontare colloqui, per coltivare un progetto imprenditoriale, trovare alleati e risorse. Più cauti nella seconda metà. Amore: prima metà con contraddizioni, dubbi, tensioni, gelosie, voglie inconfessabili o solo insoddisfazione latente.

Lavoro: mese altalenanate in quanto a denaro e professionalità, per fortuna Giove ti protegge dandoti comunue ualche buona occasione. Amore: Marte e Venere elettrizzano le emozioni per la prima parte del mese. Nell’ultima parte del potresti dover affrontare qualche contraddizione.

Lavoro: passo dopo passo avanzi verso le tue mete e le soddisfazioni, migliorando anche la tua condizione econimica, devi essere paziente e presto vedrai i risultati. Amore: prima metà del mese avrai Mercurio nel tuo segno, che ti regalerà allegria, voglia di vivere, ironia e simpatia.

ACQUARIO

PESCI

62


6



Puntoventiquattro edizione aprile