Page 1

N 1 - 1 giugno 2012

Futuro digitale e sostenibile Milano, 25 giugno 2012 ore 10 – 18 Auditorium de Il Sole24Ore

N

uvolaverde Day è la giornata

Per iscriversi all’evento NuvolaVerde Day

dell’or-

goglio digitale italiano durante la quale si

alterneranno

sul

palco tecnici, scienziati, uomini di impresa, ricercatori, artisti del teatro 2.0, eroi del videogioco, padri della robotica e intellettuali che stanno lavorando a progetti digitali per la sostenibilità, tutti di valore internazionale. Dal vivo e online. L’evento è presentato da Enzo Argante, presidente di Nuvolaverde, e da Roberto Cingolani, direttore Iit Genova e advisor scientifico di Nuvolaverde; è prevista, inoltre, la partecipazione straordinaria di iCub, il robot italiano più avanzato del mondo. Nel corso della giornata sarà consegnato il premio Aretè Digital Innovation al prodotto o al servizio che ha maggiormente contribuito allo sviluppo sostenibile. Il presidente onorario della giuria del premio Aretè è il ministro dell’Ambiente Corrado Clini. I componenti della giuria sono Pasquale Pistorio, Mauro Ferrari, Carlo Ratti, Flavio Bonomi, Valerio Zingarelli, Roberto Cingolani, Enzo Argante e Pierangelo Soldavini. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul sito del Sole24Ore.

Rivoluzione iCub iCub è il robot umanoide sviluppato da Iit, l’Istituto Italiano di Tecnologia, come parte del progetto europeo RobotCub e successivamente adottato da oltre venti laboratori al mondo. E’ dotato di 53 motori che muovono testa, bracca e mani, busto e gambe. E’ in grado di vedere e sentire, e ha la percezione del proprio corpo e del proprio movimento, grazie agli accelerometri e ai giroscopi.

www.nuvolaverde.org

Personaggi e interpreti dell’hi-tech green Quattro macroaree e nove interventi per raccontare novità e scenari dell’economia digitale sostenibile di oggi e di domani Il programma di Nuvolaverde Day è strutturato secondo quattro linee d’approfondimento riguardanti la Mente, la Conoscenza, il Corpo e le Gambe. In ciascuno di questi nuclei d’indagine saranno presentati i progetti tecnologici

digitali per la sostenibilità nei campi della conoscenza, della mobilità, della cultura e della solidarietà. In questo primo numero della newsletter vi presentiamo alcuni dei numerosi relatori che interverranno all’incontro del 25 giugno

collaborazione tecnica:

2012 presso la sede de Il Sole 24 ore. Spazio dunque a Roberto Cingolani, Euro Beinat, Ivan Venturi, Luca Ponzio, Roberto Mastroianni, Edmondo Gnerre, Renato Farina, Valerio Zingarelli e Nicola Villa, coordinati da Enzo Argante.


Enzo Argante - Presidente di Nuvolaverde È ideatore, fondatore e presidente di Nuvolaverde e, prima ancora, fondatore e presidente di Pentapolis, associazione per la diffusione della responsabilità sociale d’impresa. Giornalista, è anche autore e conduttore di Ferry Boat, programma dedicato all’economia sociale trasmesso da Radio24. Ha ideato e presiede il Premio Areté alla comunicazione responsabile ed è consulente per la comunicazione del ministero dell’Ambiente, del territorio e del mare. Al Nuvolaverde Day fa da coordinatore degli interventi dei relatori, dialogando con loro e introducendo gli argomenti di discussione.

Roberto Cingolani - Cloud e pensiero digitale Dal 2005 è direttore Scientifico dell’Iit, l’Istituto italiano tecnologia di Genova. È autore di centinaia di pubblicazioni su riviste internazionali e ha al suo attivo circa 30 brevetti. Le attività di ricerca che ha condotto negli anni riguardano in particolare le nanostrutture e le nanotecnologie. Tra il 2003 e il 2006 è stato consigliere del Cnr e coordinatore del comitato organizzativo del Dipartimento di Scienza della materia del Cnr. È il padre di iCub, il robot più avanzato al mondo.

Ivan Venturi - Tempo di special games Amministratore delegato di TiconBlu, società italiana attiva nella produzione di videogiochi. Specializzata negli special games, giochi a sfondo educativo. Ha ideato Svilupparty, un evento dedicato agli sviluppatori indipendenti, alle piccole software house, ai grafici e ai tetrogamer.

Valerio Zingarelli - Expo e la madre di tutte le smart city Chief technology officer e chief information officer di Expo 2015. Nel corso della sua carriera si è sempre occupato di tecnologia e innovazione è stato amministratore delegato di una web-tv peer-to-peer e ha lavorato in compagnie come Vodafone, Alenia, e Cselt (centro di ricerca di Telecom Italia). Dal 1991 al 2006 è stato professore associato presso il Politecnico di Torino, con il corso di Comunicazioni elettroniche e trasmissione digitale.

Euro Beinat - Collective sensing e copia virtuale È docente di Geoinformatica all’Università di Salisburgo e di Collective sensing alla Scuola superiore GiScience. È vice presidente di Zebra Technologies, con responsabilità globale per le strategie di location solution. È profondo conoscitore del settore delle tecnologie dell’informazione e delle risorse naturali, su cui ha scritto diversi saggi. È nel direttivo di Nuvolaverde.

Nicola Villa - Urban innovation, la città intelligente È il capo mondiale dell’urban innovation di Cisco e si può considerare uno dei massimi esperti di smart city. Si occupa principalmente di politiche per l’innovazione: collabora con le agenzie dei governi centrali, supportando la creazione delle strategie di innovazione e di Ict. Segue anche la formazione delle strategie nazionali per la diffusione della banda larga.

Roberto Mastroianni - Arte ad alta tecnologia Intellettuale e critico d’arte, insegna presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, nel dipartimento di Scienze internazionali. È stato co-autore della trasmissione Salva con nome, trasmessa da Rainews24 e dedicata alle dinamiche dell’evoluzione dei media in relazione alle trasformazioni sociali e culturali.

Renato Farina - Eutelsat, internet dallo spazio È amministratore delegato di Eutelsat, società che gestisce satelliti per tlc. Nel corso della sua carriera ha ricoperto diversi ruoli nel settore audiovisivo, con vent’anni di lavoro a Telespazio. Di recente ha lanciato il primo satellite per reti a banda larga.

Luca Ponzio - La digitalizzazione dell’arte al servizio del patrimonio culturale Presidente di Haltadefinizione, società che opera nel campo della valorizzazione e conservazione delle opere d’arte. Il suo obiettivo è promuovere un approccio innovativo attraverso l’acquisizione digitale in altissima definizione delle immagini. Pagina 2

1 giugno 2012

Edmondo Gnerre - SmART Town, città d’arte e sviluppo sostenibile Amministratore delegato di Italdata, nel corso degli anni è stato coordinatore di progetti in ambito di telecomunicazioni, intelligenza artificiale, workflow, formazione a distanza. Al Nuvolaverde Day presenta una piattaforma per lo sviluppo sostenibile delle città d’arte italiane, progetto in cui convergono localizzazione e realtà aumentata, turismo e mobilità sostenibile, televisione e smartphone. Un’idea che mescola tecnologia, cultura e comunicazione.


Nuvolaverde day  

Nuvolaverde Day è la giornata dell’orgoglio digitale italiano

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you