Page 1

Moda Bellezza Casa Fiori Viaggi Ricevimento


VILLA MEDICI


Moda Bellezza Casa Fiori Viaggi Ricevimento

Editore Direttore Responsabile Lattanzio Pietropaolo SPECIALE SPOSI 2012 Moda, bellezza, casa, fiori,viaggi, ricevimento. Numero unico Organizzazione Grandi Eventi Publi.Art. soc.cop. a r.l. Direzione Redazione e Amministrazione 66054 - VASTO (CH) - Corso Mazzini,167 Tel. +39.0873.380448 - fax +39.1782261915 mobile +39.335.447854 - +39.335.231975 www.fieraspecialesposi.it info@fieraspeciaIesposi.it www.publiartgrandieventi.it info@publiartgrandieventi.it Copyright per tutto il mondo Tutti i diritti riservati alla Publi. Art Grafica e impaginazione Editrice Il Nuovo - Vasto Articoli Ileana Malatesta Stampa GEO Poligrafia Allestimenti Fiera Fiere Service DEE.DA Service Marketing Poste Italiane S.p.A. Speedy Poste Ospiti e Madrine Fiera P.G.M. Studio Si ringrazia per gentile concessione Palace Meeting Center Vasto Campagna pubblicitaria sviluppata attraverso i mezzi più importanti di comunicazione. Essa comprende pubblicità sulla stampa, sulle radio e TV private con alto audience regionale, affissioni manifesti murali, gigantografie, direct marketing e siti web nei maggiori centri del territorio. Riconoscimento di Fiera Regionale Regione Abruzzo Patrocini e autorizzazioni

Regione Abruzzo

Provincia di Chieti

Gentilissimi lettori, con grande soddisfazione vi presento l’edizione 2012 della nostra rivista “Speciale Sposi”. Anche quest’anno offriamo un ampio ventaglio di suggerimenti per le giovani coppie che si apprestano a sposarsi e per tutte le loro famiglie, perché in fondo quello di cui parliamo, con tanta passione e interesse, riguarda la gioia dell’evento festoso. In queste pagine troverete operatori scelti di vari ambiti professionali e tanti articoli che trattano diversi aspetti riguardanti l’evento matrimonio. Devo rivolgere un particolare ringraziamento a Ileana Malatesta, wedding planner di Vasto, che ha scritto molti articoli di questa rivista, fornendo con competenza e professionalità, tante appropriate indicazioni per muovervi con efficienza e creatività nell’organizzazione delle vostre nozze e a Gianni Monaco. Alla Fiera Speciale Sposi & Architettura Design, che si è svolta il 26 e 27 novembre 2011 presso il Palace Hotel di Vasto e che ha raccolto notevole interesse da parte del pubblico e degli operatori abbiamo dedicato una speciale sezione. Auguro a tutti voi di vivere un evento festoso ricco di gioia... e se la lettura di queste pagine vi avrà in qualche modo aiutato, il mio lavoro, il lavoro di tutti i nostri collaboratori, avrà raggiunto il fine che ci siamo prefissati: perché per noi lavorare in questo ambito significa credere veramente che ogni evento merita di essere grandioso! Lattanzio Pietropaolo

Città del Vasto

1


Si è conclusa la XV edizione della Fiera Speciale Sposi & Architettura Design

Una fiera per tutti gli sposi e le loro famiglie Anche quest’anno la fiera Speciale Sposi & Architettura Design, tenutasi preso il Palace Meeting Center di Vasto il 26 e 27 novembre 2011, ha riscosso notevole interesse da parte del pubblico. Gabriele Lattanzio Pietropaolo, organizzatore e promotore della manifestazione fieristica regionale

organizzata dalla Publi.Art. Grandi Eventi, con il patrocinio della Regione Abruzzo, Provincia di Chieti e Città del Vasto, si è detto molto soddisfatto dell’affluenza riscontrata nei due giorni di fiera. Merito della grande professionalità profusa sia nell’organizzazione di tutto l’evento sia nella gestione

Premio Fedeltà a Sunny Spose di Vasto Il Premio Fedeltà con il simbolo del Monumento alla Bagnante Città del Vasto è stato assegnato alla ditta “SUNNY SPOSE” di Vasto. Nella foto la titolare dell’Azienda con l’ospite Gianfranco Phino e il Coordinatore Gabriele Lattanzio Pietropaolo.

Premio Design all’Hotel Villa Medici di Lanciano Il Premio Design con il simbolo del Monumento alla Bagnante Città del Vasto è stato assegnato all’“HOTEL VILLA MEDICI” di Lanciano. Nella foto il titolare dell’Azienda con l’ospite Gianfranco Phino e il Coordinatore della fiera Gabriele Lattanzio Pietropaolo.

Premio Novità alla Primula di Selva di Altino Il Premio Novità con il simbolo del Monumento alla Bagnante Città del Vasto è stato assegnato alla ditta “LA PRIMULA ADDOBBI FLOREALI “di Selva di Altino. Nella foto i titolari dell’Azienda con l’ospite Gianfranco Phino e il Coordinatore della Fiera Gabriele Lattanzio Pietropaolo.

2


d’Altino, con il premio fedeltà a “Sunny Spose” di Vasto e con il premio Design all’Hotel Villa Medici di Lanciano. A tutti gli altri operatori è stato dato un attestato di partecipazione. L’inaugurazione della manifestazione è stata inoltre allietata dall’intervento della modella molisana Mara della PGM studio. Domenica 27 novembre è stato ospite il comico di “Zelig off” Gianfranco Phino. Alla fiera quest’anno è stato associato il concorso “Scrivi la tua frase d’amore”, con numerosi premi messi in palio per i vincitori; nelle pagine successive di questa rivista troverete ulteriori foto e notizie sull’argomento. La fiera Speciale Sposi architettura e design si è conclusa ma l’attenzione verso l’organizzazione del matrimonio prosegue con gli utili consigli offerti sul sito www.fieraspecialesposi.it. Ileana Malatesta

del proprio stand da parte di ciascun esperto del settore. Un vero e proprio ventaglio di possibilità e di idee si è aperto tra il 26 e il 27 novembre per i visitatori della fiera speciale sposi che, attraverso un percorso guidato, hanno potuto vedere stand di professionisti di diversi settori: fotografia, fiori, ristorazione, abiti da sposa, noleggio auto, viaggi di nozze, arredamento, bomboniere, musica ed organizzazione matrimoni. Una giuria esterna ha provveduto alla premiazione di alcuni stand con il premio Novità a “la Primula” addobbi floreali di Selva

Ecco i vincitori del concorso

“Scrivi la tua frase d’amore”

Sonia Squillace e Valerio Galante

Livia Pica e Emilio Valentini

Pubblichiamo qui di seguito i vincitori del Concorso regala un’emozione alla persona che ami e “scrivi la tua frase d’amore”, tenutasi al Palace Meeting Center di Vasto, in occasione della manifestazione fieristica Speciale Sposi, il 26 e 27 novembre 2011. Moltissime coppie hanno aderito partecipando in fiera con frasi romantiche e poetiche. Una Giuria esterna ha provveduto alla premiazione. Per ordine: a Sonia Squillace & Galante Valerio una Travel Card Iperclub Vacanze, a Rita Miti e Angelo una Travel Card Iperclub Vacanze, a Mariangela Anna Mininno & Vincenzo una Travel Card Iperclub Vacanze, a Di Santo Mariangela & Pica Domenico una Travel Card Iperclub Vacanze, un Buono del Centro Benessere e cena romantica per due persone offerto dall’Hotel Villa Medici di Lanciano, a Pica Livia & Valentini Emilio una Travel Card Iperclub Vacanze, un buono spesa di € 300 di Acqua & Sapone di Casalbordino e cena romantica per due persone offerto dall’Hotel Villa Medici di Lanciano, a Perfetti Martina & Antenucci Marco un buono spesa di € 200 offerto dalla Lingerie Antonella di Città San’Angelo. Agli sposi, un sincero augurio per il loro matrimonio.

3

Martina Perfetti e Marco Antenucci

Rita Miti e Angelo

Mariangela Di Santo e Domenico Pica


E la festa non finisce qui Qualche consiglio per essere sempre perfetti in tutte le occasioni Finiti i lunghi ed estenuanti preparativi per il matrimonio, cari sposi, potrete finalmente tirare un sospiro di sollievo, ma solo per poco. La famiglia, infatti, è ormai diventata più grande, sicuramente è raddoppiata, ci saranno feste da organizzare, ricorrenze da celebrare, cene per far vedere la nuova casa ai parenti, anche a quelli che vi sono meno simpatici. Se non sarete voi gli organizzatori, sicuramente siederete al tavolo degli invitati per cui qualche consiglio vi consentirà di essere pronti ad ambedue le evenienze. Iniziamo subito col dire che organizzarsi con i propri famigliari è molto difficile. Il primo passo, quindi, è muoversi in anticipo per invitare, mentre se si è invitati, nel caso in cui non si possa essere presenti alla festa, bisognerà comunque ringraziare il proprio famigliare e scusarsi. Buona regola è contraccambiare successivamente un invito che si è ricevuto affinché i parenti possano parteciparvi e capiscano che si è disponibili a passare il proprio tempo libero con loro. Inutile soffermarsi sull’ABC del comportamento: complimentarsi con il padrone di casa per l’arredamento, ringraziarlo per l’invito portando magari un piccolo regalo vi farà sicuramente fare una bella figura. Sia in occasioni speciali che normali far notare

come sia impeccabile l’organizzazione, dal cibo all’ospitalità, è sempre di buon gusto. Ma la cena o la festa potrebbe anche non essere dai parenti o dai conoscenti a casa dei quali, comunque, ci si sente in ogni caso a proprio agio perché la frequentazione è più o meno di lungo corso. Matrimonio vuol dire anche nuove amicizie, magari perché no, una cena o una festa dai colleghi di lavoro del proprio partner che non ancora avevate avuto modo di conoscere. In queste occasioni, riusciFoto Marino Ramundi re a ricordare e mettere in atto le nozioni basilari di educazione a tavola non è sempre facile, visto anche l’imbarazzo di avere come commensali persone con le quali abbiamo poca confidenza. Prevedendo quindi diversi momenti in cui ci si riunisce davanti ad una tavolata ecco come apparecchiare la tavola: il sottopiatto non deve essere mai tolto, alla sua destra vanno coltelli e cucchiai, alla sinistra forchette e tovagliolo. In alto, davanti al piatto, vanno collocate le posate per il dessert; i bicchieri, mai più di quattro, devono stare alla loro destra, mentre alla sinistra si colloca il piattino per il pane. I segnaposti vanno posti dietro le posate da dessert. Quanto al resto, siate amabili e sarete perfetti! Lattanzio Pietropaolo

7


 

 

 




I valori della famiglia Alle basi del convivere famigliare

La

famiglia è il motore, il propulsore della società. La società è fatta da individui che, a loro volta, fanno parte, si raggruppano, di una famiglia, formano un nucleo famigliare. I valori su cui si poggia la famiglia sono l’amore, il rispetto, la solidarietà e la condivisione. Vediamo di svilupparne il significato. L’amore è il sentimento che sta alla base dell’unione di chi viene a creare una famiglia, ovvero i genitori. L’amore è il sentimento che porta i coniugi a procreare e che ispira le relazioni interpersonali con la prole. I rapporti di scambio tra genitori e figli e viceversa sono poi improntati sulla reciproca fiducia. L’educazione che il padre e la madre danno ai propri figli è un atto d’amore, una trasmissione di valori a sua volta: ti spiego come devi comportarti perché voglio che tu ti comporti in un dato modo. Il rispetto è il valore basilare su cui si fondano i rapporti umani e questo vale anche all’interno della famiglia. Prima di tutto viene il rispetto verso sé stessi e senza di questo viene a mancare naturalmente il rispetto verso gli altri; il concetto di rispetto si allarga in tutti gli ambiti: occorre aver rispetto dell’opinione altrui anche se diversa dalla

tua, dell’avversario in qualunque competizione sportiva o politica. Devi essere educato o educarti al rispetto del bene pubblico, dell’ambiente e della natura che ti circonda, degli animali eccetera. La solidarietà è un bel sentimento ed un valore importantissimo ed in famiglia si è ben nutriti di questa. In qualsiasi momento i famigliari sono sodali tra di loro. È cosa immensamente gradevole sentire che, in qualsiasi problema si possa incorrere, c’è chi ti è vicino, sta con te, ti sostiene e conforta che insomma non ti molla nel momento del bisogno. Sono d’accordo sul fatto che i problemi siano da risolvere in noi stessi, da parte nostra Ovviamente dipende dal tipo di problema. Però penso anche che per un figlio sia positivo sentirsi dire dal padre o dalla madre “puoi contare su di me”. Infine la condivisione che è il vivere mettendo insieme quello che si ha all’interno della famiglia e non parlo solo di beni materiali. Quello che abbiamo fatto noi due un giorno rimarrà a te (ad esempio la casa, il denaro ecc.) ma anche quello che ti abbiamo insegnato tramandandotelo ti resterà per sempre... Gianni Monaco

11


SAN SALVO - Tel. 0873.549316 e-mail: casaincentro@virgilio.it

PARTECIPAZIONI BOMBONIERE LISTE NOZZE WEDDING PLANNER Premio GIA

(Global Innovator Award)

Negozi eccellenti 2010-2012 VENITE A SCOPRIRE LE PROMOZIONI A VOI RISERVATE

Via Trignina, 91 SAN SALVO - Tel. 0873.343609 WWW.ARTEREGALOSANSALVO.IT


Sposa di oggi, sposa di ieri Il giorno del matrimonio è sempre carico di emozione, oggi come ieri

Foto Marino Ramundi

G

che alla base di tutto c’è l’amore tra gli sposi. Dove ci sono loro c’è il matrimonio ed intorno a loro tutto deve essere costruito. Non mi stanco di ripeterlo, ogni matrimonio è unico e da wedding planner sono chiamata a mettere in evidenza con gusto e con personalità questa unicità. Così delineare e realizzare il progetto di nozze specifico per quella coppia significa in un certo senso dare forma e colore al loro modo di pensare al matrimonio e alla condivisione della loro gioia. Quando poi tutto è stato fatto e a fine serata gli sposi felici si stringono mentre brindano alla loro unione, di certo l’anziana antenata li guarderà con tenerezza e… forse una lacrima dolce e sapiente le solcherà il volto, perché lei saprà con la forza del tempo e dell’esperienza, quanto indimenticabile sarà quel momento nelle vite di quei giovani sposi! Ileana Malatesta

iorni fa ho riguardato delle foto di matrimoni di nonne e prozie. La carta ingiallita non riusciva a offuscare la forte ed intensa testimonianza che esse lasciavano di sé, perché negli sguardi composti, nelle pose rigide e nel sapore d’altri tempi comunque traspariva l’emozione incontenibile del giorno più bello. Certo l’attenzione ai particolari spesso era un lusso, anche l’abito bianco della sposa a volte purtroppo mancava, eppure bastava un dettaglio, il velo o il bouquet e la sposa era perfetta ad impersonare il ruolo della più bella! Sicuramente le spose che allora avevano dovuto rinunciare all’abito bianco, alla cerimonia ed ai festeggiamenti dei loro sogni, vorranno oggi per i loro nipoti o pronipoti il matrimonio più bello che ci sia, tripudio di gioia e di festa. Credo che però saranno in grado di dare loro anche un altro consiglio, che come testimonianza indelebile, segnerà il corso del loro cammino: cioè

13


SOS wedding planner Una professionista al vostro servizio per rendere l’organizzazione delle vostre nozze un vero successo!

O

rganizzare il proprio matrimonio non è cosa facile. A parte la gioia e l’entusiasmo che accompagnano gli sposi, bisogna anche disporre di tanto tempo, di energia, di buon gusto e di pazienza. Tutto perché l’evento matrimonio riesca al meglio, in termini di stile, di divertimento e anche di rispetto del budget stanziato. Proprio per ovviare a tutte queste necessità spesso ci si affida ad un esperto del settore, una wedding planner, che possa dirigere, creare, consigliare gli sposi e supervisionare tutto l’evento. Recentemente in una fiera, alla quale ho partecipato come wedding planner, mi hanno chiesto cosa gli sposi vogliono maggiormente quando mi chiedono di organizzare il proprio matrimonio, la risposta è stata: “Vogliono che l’evento sia ben riuscito ed unico!”. L’unicità è un elemento fondamentale per molti, ma di cosa si tratta? È concepire il matrimonio come fosse un abito cucito su misura per gli sposi, affinché rispecchi il loro modo di vedere la vita e le nozze, mantenendo ovviamente fede al buon gusto ed allo stile. Perché sia ben riuscito poi ci sono diversi fattori da considerare. Si parte da un’idea iniziale che poi si sviluppa dando vita ad un progetto di nozze dalla trama organica e ben definita. Tutto deve svolgersi nel rispetto dei tempi, del gusto, dello stile e delle scelte economiche. Affidare l’organizzazione del proprio evento ad una wedding planner è infatti non solo un’ottima scelta per ottenere tutto al meglio, ma si prefigura anche come un risparmio di tempo e un’ottimizzazione delle spese. La wedding

planner di fiducia infatti saprà come rispettare il budget stanziato, aiutando gli sposi anche a compiere scelte vantaggiose in termini economici, convogliando inoltre le spese nel modo più opportuno a seconda delle esigenze del loro personale progetto di nozze. La sua presenza nel giorno delle nozze poi darà agli sposi tranquillità, perché come regista potrà coordinare l’intero evento intervenendo di volta in volta perché tutto risulti al meglio. Con competenza, professionalità, stile e senso artistico saprà rendere il giorno delle nozze come gli sposi lo hanno sempre sognato, unico e splendido come l’amore che li unisce. Ileana Malatesta

21


Matrimonio e finanze Piccolo vademecum per superare la crisi di nervi e quella economica Celebrare ed organizzare un matrimonio richiede, nella maggior parte dei casi, un investimento piuttosto impegnativo anche con l’aiuto dei genitori. Vivere però con serenità un momento così importante è fondamentale allora occorre che i giovani sposi facciano due conti prima, come si suol dire. Cerimonia nuziale, acquisto degli abiti della sposa e dello sposo, il fotografo che realizzerà l’album e le riprese, bomboniere, inviti e il viaggio di nozze rischiano, senza considerare la casa e l’arredamento, di superare il budget previsto soprattutto se ci si lascia prendere la mano. Di fronte a seta, tulle, pizzi, profumati fiori ed un album da sogno, tappeti, tendaggi ed il divano che in quell’angolo della casa sta proprio bene, come lo avevate sempre sognato, come si fa a dire di no? Allora, per celebrare nella maniera giusta un evento così importante senza che la spesa diventi insostenibile, la soluzione c’è ed è più semplice del previsto. Oggi, infatti, è possibile ricorrere a prestiti per matrimoni in varie forme. Si va da quello personale offerto dal negozio della lista nozze, dall’agenzia di viaggi per il viaggio di nozze, dal ristorante, attraverso una finanziaria oppure il tradizionale prestito in banca.

Spesso la prima soluzione è quella più accessibile grazie all’accordo che esiste già con la società finanziaria. Molte società che erogano credito al consumo offrono prestiti personalizzati che permettono di realizzare i desideri degli sposi più esigenti che magari hanno già investito i loro risparmi per l’acquisto della casa con eventuale mutuo. Per quanto riguarda l’erogazione per i matrimoni vengono concessi con modalità del tutto simili alle altre forme di prestito, vale a dire con un bonifico bancario oppure attraverso un assegno direttamente intestato al richiedente. Per il finanziamento sposi, così come per tutte le altre modalità di finanziamento, è consigliabile richiedere un preventivo dettagliato alle finanziarie e alle banche, i tempi e le modalità di rimborso. Le opzioni sono tante ed un buon consulente saprà sicuramente cosa consigliare perché il giorno del sì sia veramente speciale, non manchi nulla e tutto sia perfetto. Volendo, per esempio, ognuna delle due famiglie può chiedere dei soldi separatamente a seconda delle spese che, per tradizione, competono loro. Naturalmente le usanze non sempre vengono rispettate pedissequamente e non è necessario seguirle alla lettera soprattutto in caso di qualche difficoltà economica. Lattanzio Pietropaolo

23


Partecipazioni ed inviti Una carta di presentazione delle nozze

E

cco, ci siamo... la data del matrimonio si sta avvicinando. Manca molto poco ormai. È tempo di spedire le partecipazioni e gli inviti. Non si tratta di semplici mezzi per comunicare l’imminenza del matrimonio, sono vere e proprie carte di presentazione dello stesso. È proprio così, gli sposi presentano ai loro invitati il proprio matrimonio e lo stile che lo contraddistinguerà, in primis con le partecipazioni e gli inviti. Come sceglierli dunque? Il mercato offre un’ampia gamma di opportunità. Ci sono fogge e colori classici, formati innovativi, intarsiati e colorati, semplici e raffinati, allegri e giovanili. Ad ognuno il suo dunque! Volete contraddistinguervi ulteriormente? Vi piace mantenervi fedeli alla tradizione ma con una personalizzazione ed un rispetto del buon gusto unici? Potete orientarvi verso partecipazioni ed inviti scritti a mano, magari su carta pergamenata. Indirizzatevi verso ciò che maggiormente rispecchia il vostro gusto e la vostra personalità, ricordate però di attenervi ad alcune

regole, quali ad esempio rispetto dei tempi per la spedizione e scelta appropriata dei colori sia della carta sia delle scritte. Dovrete inoltre decidere se scrivere sulle partecipazioni solo i vostri nomi o se fare annunciare il vostro matrimonio anche dai vostri genitori, formula usata maggiormente nei tempi passati. Considerato tutto ciò, siete pronti a partire o meglio le partecipazioni e gli inviti sono pronti a partire per annunciare il vostro bellissimo matrimonio. Ileana Malatesta

27


Acconciatura e trucco Per tutte le spose: piccoli suggerimenti per essere ancora più belle

Ci

siamo, l’abito è scelto. Bellissimo, come lo avete sempre sognato. Ora però bisogna pensare a al trucco ed ai capelli. Affidandovi a professionisti seri sarete sicuri di ottenere un ottimo risultato sia in termini tecnici sia di valorizzazione delle vostre caratteristiche. L’acconciatura giusta è quella che meglio si adatta alla vostra persona, al vostro tipo di capello, all’abito scelto, ai fattori esterni, alla moda del momento. Tenendo in considerazione questi elementi si può procedere verso la realizzazione di un’acconciatura in grado di rendervi ancora più belle. La vostra parrucchiera vi suggerirà il meglio, facendo delle prove potrete vedere le sue proposte e scegliere tra esse. Ci sono spose che scelgono di cambiare totalmente colore e taglio per il giorno delle loro Foto Marino Ramundi nozze. Altre invece cercano di mantenere i capelli lunghi e di un colore luminoso ma abbastanza vicino al proprio colore naturale. Alcune vogliono fiori tra i capelli, altre li preferiscono sciolti e fluenti, solo leggermente raccolti. Anche per il trucco è necessario fare delle prove, in modo da definire bene ciò che si vuole e ciò che meglio si adatta al viso, secondo gli utili suggerimenti della vo-

stra estetista. Ricordate di mantenere però una particolare attenzione alla sobrietà oltre che alla corrispondenza col vostro carattere. Non preoccupatevi poi della durata del trucco, oggi i trucchi da sposa sono a prova di lacrime e risa! In ogni

caso, per una maggiore sicurezza, portatevi una piccola borsa con forcelle per capelli e trucchi, che affiderete alla mamma o alla migliore amica. Allora, pronte per esibire la vostra chioma e il vostro volto? Su, sorridete siete spose, siete protagoniste! Ileana Malatesta

33


Abc sposi Cosa bisogna tenere in considerazione nell’organizzazione del matrimonio?

“Lo

voglio. Sì, lo voglio. Voglio sposarmi, voglio legare la mia vita a quella persona, voglio promettere di amarla sempre nella gioia e nel dolore, perché il nostro amore possa guidarci verso la formazione di una nostra famiglia. Sì lo voglio e proprio per questo che voglio anche una cerimonia perfetta e un ricevimento da sogno”. Questo è il matrimonio. È la somma di profondi e radicati valori, sentimenti nobili e sinceri e tanta ricerca di magia, perché almeno in quel giorno si possa dire di aver vissuto una favola. La vita da fiaba non esiste ma si possono costruire piccoli intensi momenti fiabeschi, come appunto il giorno del matrimonio. È giusto che sia così, perché la poesia e la soavità di un’unione consacrata e legittimata merita di essere festeggiata al meglio. In che modo dunque raggiungere il meglio? C’è un primo fondamentale punto da considerare: ogni matrimonio è una realtà unica ed irripetibile, come unici sono gli sposi che ne sono protagonisti. Ogni festeggiamento deve avere il suo stile esclusivo, come esclusivo è l’amore che lega i due sposi. Ogni coppia predilige questo piuttosto che quello, il bianco più che il rosa, l’orchidea più della rosa perché il matrimonio per essere ben concepito e organizzato deve rispecchiare i suoi protagonisti.

Fedeltà al proprio gusto personale e ai propri caratteri e... cosa serve ancora? Sicuramente raffinatezza e stile, perché tutto sia perfettamente concepito, senza eccessi né stonature. È necessaria anche tanta organizzazione, perché nulla sfugga al vostro controllo, servono idee e creatività, calma e pazienza, conoscenza delle regole imprescindibili nell’organizzazione del matrimonio e tanto tanto tempo. Per questo ci si affida sempre più spesso ad un’esperta del settore che, con competenza e professionalità, potrà rendere tutto impeccabile: una wedding planner, per organizzare l’evento più bello, per rendere il vostro giorno come l’avete sempre sognato. La vostra wedding planner seguirà passo passo ogni aspetto dell’organizzazione del vostro matrimonio, indicandovi i fornitori in grado di esaudire il vostro personale progetto, che lei creerà e strutturerà nel modo migliore, con gusto e creatività. Quando la cerimonia inizierà saprete che lei è lì, perché dopo aver organizzato tutto sarà presente a coordinare ogni aspetto di quella giornata. La vostra wedding planner sarà artista, consigliera e regista del progetto stupendo e meraviglioso del vostro matrimonio, di cui voi sarete gli unici indimenticabili protagonisti! Ileana Malatesta

35


Atmosfera di nozze Musica, fiori e fotografia: alleati indispensabili per la riuscita del giorno più bello

La

musica ci accompagna sempre, nel quotidiano e nei momenti più significativi della nostra vita, nel giorno del matrimonio poi diventa un’alleata fondamentale per la riuscita dell’evento. Sarà presente durante la Cerimonia, a scandire i momenti più salienti e ci sarà durante il ricevimento, ad allietare tutta l’atmosfera di festa e di gioia. Le fotografie invece hanno la capacità di immortalare la magia di quegli attimi così preziosi nella memoria dei suoi protagonisti. Scegliere la musica per il proprio matrimonio significa fare una distinzione iniziale tra musica per la cerimonia e quella per il ricevimento. Per la prima bisognerà tenere presente l’importanza del momento, che si tratti di cerimonia religiosa o civile. Dovrà essere presente soprattutto in alcune fasi della cerimonia, come l’entrata della sposa, per sottolineare con garbo e profondità, il valore di quegli attimi. Che si tratti di un organo, di arpe e violini accompagnati magari anche da voce, in ogni caso il repertorio dei brani è vasto ma dovrà rispettare lo stile che si è scelto per il proprio matrimonio. Stessa cosa per il ricevimento, tutto dovrà rispettare lo stile adottato, la scelta dei brani e del genere musicale sarà ovviamente più libera in questo caso, a seconda poi della tipologia di intrattenimento musicale scelto e della formazione musicale adottata. Un matrimonio particolarmente brioso all’insegna del divertimento sarà infatti ben allietato da piacevoli momenti di animazione. Un gruppo jazz invece darà un tono molto più soft in linea con un certo tipo di organizzazione dell’evento. Come

non pensare poi ai fiori? L’allestimento floreale sarà fondamentale per creare un’atmosfera in linea con il taglio dato a tutto l’evento. Gli esperti del settore sanno consigliare con gusto e professionalità gli sposi, a seconda del luogo scelto per la cerimonia e per il ricevimento. Dovrà essere tenuta presente la stagionalità del fiore scelto, lo stile adottato per l’evento e i costi dell’allestimento. Non ultimo nell’allestimento floreale sono da considerare anche eventuali centrotavola per il banchetto di nozze. Tutto dovrà essere scelto mantenendo coerenza nella scelta di fiori e di colori, affinché l’effetto di insieme sia piacevole e raffinato, mentre l’evento procede, dalla cerimonia al ricevimento con la musica che si alza e bei fiori come colorati ornamenti, fotografie e video renderanno memoria di quello che succede. Gli sposi troveranno nel fotografo un occhio attento che saprà fermare i momenti più significativi e rappresentativi, montando i video con professionalità e gusto a seconda delle personalità degli sposi, protagonisti assoluti di tutto l’evento. Ileana Malatesta

37


Lista nozze Suggerire agli invitati una lista nozze, per rendere tutto più semplice!

La

lista nozze, cioè la lista di regali che gli sposi scelgono in uno o più negozi in occasione del loro matrimonio, può essere molto utile sia per gli invitati sia per gli stessi sposi. Gli invitati infatti dovranno solo recarsi nelle attività commerciali nelle quali gli sposi hanno redatto la propria lista nozze, così da scegliere con calma il regalo da fare. Non perderanno eccessivamente tempo e saranno sicuri che

di recarsi a scegliere il regalo, per non rischiare di arrivare troppo tardi, quando i doni della lista sono stati già quasi tutti acquistati. Alcuni invitati potrebbero decidere di non affidarsi alla lista nozze suggerita dagli sposi che, dunque, potrebbero ricevere comunque dei regali a sorpresa! Oggi la lista nozze va incontro a tutte le esigenze, configurandosi come un utile ausilio agli sposi ed alle loro esigenze nell’arre-

ciò che compreranno piacerà ai festeggiati, in quanto già scelto in precedenza da loro! Gli sposi così avranno la sicurezza di ricevere doni graditi e necessari. Bisogna però considerare alcuni accorgimenti, gli sposi nel redigere la loro lista devono tenere presente che i regali dovranno essere accessibili a tutte le tasche, cioè dovranno scegliere oggetti di varie fasce di prezzo, così da permettere a tutti gli invitati di trovare un regalo conforme alla cifra che avevano stabilito di spendere. È bene che gli invitati non indugino troppo prima

dare la propria casa. Si possono scegliere infatti svariati oggetti, da servizi di piatti e bicchieri agli elettrodomestici, dalle posate ai lampadari e così via. Molte coppie di sposi scelgono anche un’altra opzione: la lista di nozze per la luna di miele. In questa maniera gli invitati recandosi nell’agenzia di viaggio indicata potranno contribuire con il loro regalo alla luna di miele degli sposi, regalando dunque loro una porzione della magica, intensa emozione che proveranno nel loro primo viaggio da moglie e marito. Ileana Malatesta

39


L’abito dei miei sogni L’abito da sposa: fidato alleato di tutte le donne

C

ome deve essere l’abito dei propri sogni di sposa? Lungo, bianco e principesco? O moderno e sbarazzino? O colorato? Il mercato offre svariate possibilità, nel rispetto di alcune basilari regole. Scegliete l’abito dei vostri sogni in base al vostro gusto, perché dovrà rappresentarvi dunque è necessario che vi sentiate a proprio agio indossandolo. Optate poi per un abito che sia adatto alla vostra corporatura ed al vostro temperamento: basta seguire pochi accorgimenti e voilà, c’è l’abito che valorizza il vostro fisico mettendo in risalto i vostri punti di forza. Badate anche allo stile che volete dare al vostro matrimonio, prestando attenzione a come riuscirete a portare addosso l’abito, che dovrà essere per voi un alleato nel vostro apparire stupende e non un ostacolo nel muovervi, nel ballare, o nel compiere i più piccoli movimenti. Scegliete l’abito anche in base al tipo di cerimonia che vi apprestate a vivere, se religiosa o civile. Sfogliate riviste di moda, soffermatevi a vedere le vetrine dei negozi di abiti da sposa, pensate a ciò che vorreste e poi via, cominciate ad entrare. Sì, provate i vestiti e godetevi questo bel momento.

Momento che accomuna tutte le spose per l’emozione ma che differisce per tempi e per scelte. Alcune spose infatti sanno già cosa vogliono e lo riconoscono subito. Altre partono con una particolare idea e poi man mano la cambiano. Altre invece scorgono il loro abito dei sogni già in vetrina o in foto e lì è primo amore, intenso, forte, inarrestabile. Perché per la sposa il matrimonio ha inizio quando vede l’abito adatto per lei. In quel preciso attimo sa che comincia ad essere sposa, protagonista, principessa che attende il suo lui e le sue promesse. Muovetevi dunque con allegria e gioia tra tonalità, tessuti e modelli differenti, ricordando sempre e solo che questi sono istanti magici e che è giusto viverli con trasporto e intensità, accompagnate da chi vi è più vicino (la mamma, la sorella o l’amica di sempre). Foto Marino Ramundi Avete indossato l’abito? Chiudete un attimo gli occhi, prendete fiato e...guardatevi: riflessa allo specchio non c’è una sposa, ma la sposa, quella che avete sognato di essere fin da quando avete capito di amare veramente l’uomo che avete scelto di sposare. Ileana Malatesta

41


Bomboniere Un gradito ricordo che gli sposi donano ai loro invitati

Le

bomboniere sono un gradito dono che gli sposi offrono agli invitati del loro matrimonio come ricordo del loro giorno speciale. Alcune coppie di sposi scelgono la bomboniera che più li rappresenta, affinché possa essere quasi un simbolo di ciò che loro sono. Altri sposi prediligono invece regalare qualcosa di utile, perché oltre al simbolismo la bomboniera sia un oggetto d’uso quotidiano, regalo dunque utilizzabile dagli invitati. Altri invece optano per una scelta combinata di un oggetto e di un’offerta di beneficenza, per ricordarsi anche di chi è meno fortunato. Qualunque sia la preferenza la bomboniera rimarrà indelebile testimonianza del gusto e del modo di concepire il matrimonio da parte degli sposi. Oggi il mercato facilita notevolmente gli sposi nella loro scelta, offrendo un’ampia gamma di oggetti e di possibilità, spaziando da cornici, candelabri e soprammobili agli oggetti più utili. Tutti i gusti possono essere soddisfatti, da quelli più classici a quelli più moderni, dalle preferenze per il romanticismo a quelle per lo stile essenziale. Una volta scelta la bomboniera dovrà essere confezionata, mantenendo una linearità con i colori e lo stile dato all’intero ricevimento. Elemento essenziale sono i confetti, di numero dispari accompagnati da un biglietto con i nomi degli sposi e con la data

del matrimonio. Il numero dispari dei confetti simboleggia l’indivisibilità dell’unione matrimoniale. Molti scelgono di confezionare i confetti in graziosi sacchetti, altri invece preferiscono porli in graziose scatoline. La consegna delle bomboniere prevede il rispetto di alcune semplici e fondamentali regole. Vanno consegnate a mano il giorno stesso dell’evento o date entro alcuni giorni dopo il matrimonio. Devono ovviamente essere tutte uguali, salvo per damigelle e testimoni ai quali si può scegliere di fare un dono più prezioso. Per ogni nucleo familiare bisognerà consegnare una bomboniera. È necessario ricordare anche di consegnare o spedire entro pochi giorni dalle nozze le bomboniere agli invitati che non sono stati presenti durante il ricevimento. Dato che ultimamente si fa dono delle bomboniere agli invitati alla fine del ricevimento di nozze, è necessario creare un apposito spazio per la consegna delle stesse, un bell’angolo nel quale su un tavolo possano troneggiare le confezioni delle bomboniere, disposte in modo artistico e in maniera tale da non creare l’effetto indesiderato di troppe scatole sovrapposte. Gli sposi che donano le loro bomboniere agli invitati offrono sì un dono ma anche un simbolo, quello della memoria del loro evento che li ha resi felicemente marito e moglie. Ileana Malatesta

43


E se mi commuovo? La commozione delle spose, un dolce segno della loro intensa emozione

G

iorni fa una sposina, a pochi giorni dal suo matrimonio, mi ha espresso tutte le sue gioie e le sue ansie, rivelandomi i mille e più pensieri che le affollavano la mente. Era felice, al settimo cielo all’idea di sposare l’uomo della sua vita. Era entusiasta del suo vestito, non vedeva l’ora di indossarlo e di mostrarlo a tutti...già, a tutti, come sarebbe stato entrare in Chiesa ed affrontare il “lungo” tragitto che conduce all’altare? “E se mi commuovo?” mi ha chiesto. È sempre così. Si è felici, si è ansiosi che arrivi quel giorno ma si ha in un certo senso anche timore, perché si vorrebbe che tutto fosse perfetto e anche una lacrima di troppo potrebbe minare la perfezione inseguita. In realtà non è così. Se l’organizzazione è stata eseguita con attenzione e gusto, se tutto è stato fatto non si deve temere nulla, neppure le lacrime. Quando una sposa si commuove, infatti, è perché in quel momento per lei è giusto versare qualche lacrima. Non si può ritenere che sia meglio non piangere, ogni sposa reagisce a suo modo. Ho visto spose sorridenti, a proprio agio fin dall’inizio, spavalde ed euforiche. Ne ho viste altre in preda alla più viva commozione. Ne ho viste molte che alternavano lacrime a sorrisi. Tutte queste spose avevano una cosa in comune, una sola, erano tutte delle belle spose di successo. Sì, avevano avuto successo, perché erano a loro agio con se stesse e con i propri sentimenti e tutti se ne erano accorti. Questo è il segreto: non fingere, non cercare di essere diverse. Manca dunque poco al vostro grande giorno? Sorridete, piangete, ammirate mille e più volte

Foto Marino Ramundi

il vostro abito, ripensate pure alle bomboniere, ripetete a voce alta la promessa nuziale, il sì da pronunciare, la fede da infilare... sono momenti preziosi quelli che vi separano dal lieto giorno. Sono ricchi di sentimenti, aspettative, ansie e desideri, gioie e piccoli timori. Fanno parte di voi, incarnano la vostra tensione verso il matrimonio, la grandezza e l’importanza di questo evento. Quando a distanza di anni ripenserete a questi giorni sorriderete con nostalgia, perché capirete che sono carichi di dolcezza, ingenuità, fremente inquietudine e crescente desiderio. Sono i giorni che vi separano da quello più significativo, che segnerà l’inizio di una lunga e intensa vita insieme al vostro amore. Ileana Malatesta

45


ARTE TENDA di Valentini teresa Tendaggi e tessuti d’arredo Via Croce di Mare,71 TORINO DI SANGRO (CH) Tel. 0873.913467

LA PRIMULA di Antonella Di Genni Via Nazionale, 525 SELVA DI ALTINO (CH) Tel. 0872.985181

TOMMASO CAMPITELLI AGENZIA VIAGGI Via Sangro,14 FOSSACESIA (CH) TEL. 0872/607600

PHOTORAMA Corso Mazzini,28 CUPELLO (CH) Tel. 0873/316612

GRAVIOLI STEFANO FOTOGRAFO Via S.Spaventa 17 ALTINO (CH) TEL. 0872/983110

MOBIL STIL di Capparelli A. ARCHITETTURA D’INTERNI E COMPLEMENTI D’ARREDO Piazza della Concordia,62 VASTO (CH) - Tel. 0873.365445

OCCHIONERO - SPOSO SPOSA CERIMONIA PELLICCERIA Via Corsica,88 TERMOLI (CB) Tel. 0875/703436

EMPORIO LORY di Loredana Toppi Tendaggi - Bomboniere Articoli da Regalo - Torrefazione P.za Fuori Porta, 27 - TUFILLO (CH) Tel. 0873/956627 - Cell. 329/4331374

CARLO CASERIO FOTOGRAFO Via V. Argentieri, 32 Montenero di Bisaccia (CB) Tel. 0875/966967 www.carlocaserio.com

TREFLE EVENEMENT di Christian Martellacci Atelier abiti da sposa e cerimonia Via Ciccarone,119/D VASTO (CH) - Tel. 0873/365195

MOMENTI FELICI ATELIER SPOSA E CERIMONIA

PHOTOPHILIP Servizi fotografici - Reportage - Ritratti ATESSA (CH) Loc. Piazzano, 65/C Tel. 0872/888067 - www.photophilip.it

Via Corso Bandiera,72/a LANCIANO (CH) - Tel. 0872/714423 Via Firenze,151/153 PESCARA - Tel. 085/373144

FOTO DIGITAL DREAMS Loc. Piana Sant’Angelo c/o Centro Commerciale Insieme San Salvo (CH) - Tel. 0873/341076 www.digital-dreams.it DI LENA GIANNA FOTOGRAFO Via Napoli, 50 PETACCIATO (CB) Tel. 349.5833189 ANGELO MEREU FOTOGRAFO Corso Roma 122 CASTEL FRENTANO (CH) Tel. 0872/56524 - 328.3054270 angelomereufotografo@hotmail.it


Ricevimento La scelta della location del matrimonio

Il

luogo scelto per festeggiare il proprio matrimonio deve avere svariate caratteristiche per soddisfare le esigenze degli sposi. Le offerte sono tante e le possibilità di scelta variano a seconda di quello che si vuole. C’è chi predilige strutture moderne e eleganti, con ampi saloni e cucina raffinata ma gustosa, chi invece opta per castelli e residenze d’epoca, dall’immutato fascino romantico; qualcuno vuole invece strutture che si affaccino sul mare, perché il panorama unito ad ampi spazi si offra da cornice al lieto evento, altre coppie vogliono sentirsi immerse nella natura in strutture dal sapore rustico e caldo. Il criterio di scelta si basa dunque in primis sui propri gusti personali, ma risente anche di alcune esigenze non trascurabili. Va infatti considerata la collocazione della struttura da scegliere rispetto al luogo della cerimonia, la capienza del locale, la tipologia di cibo servito e anche il prezzo finale. Fatte le ovvie considerazioni del caso e scelta la struttura, si dovranno definire menu e collocazione degli invitati a tavola, mediante il “tableau de mariage”, di cui si può occupare la struttura ricettiva (dietro opportune indicazioni degli sposi) o gli sposi stessi secondo i propri gusti e la propria creatività. Si può scegliere una struttura ricettiva con servizio di ristorazione, ovvero un locale che è anche ristorante oppure una volta individuata una location, affidare il servizio di ristorazione ad un catering. Oggi i locali per il ricevimento di nozze cercano di andare incontro alle esigenze degli sposi mettendo loro a disposizione spazi appositi, curati

con attenzione, per scandire ogni passo del loro giorno stupendo e ogni esigenza del banchetto, dalla collocazione della musica a quella delle bomboniere. L’attenzione maggiore, riposta da strutture particolarmente attente e ampie, sta nel distinguere gli spazi a seconda dei tempi del ricevimento, così in uno spazio ci sarà l’aperitivo d’entrata, in un altro l’antipasto e così via, fino al brindisi, a seconda della tipologia di banchetto scelta. Inoltre un bel locale per il ricevimento si offre anche come cornice e sfondo per foto e video di pregio. Ileana Malatesta

47


la guida per il tuo matrimonio IL SITO INTERNET PER CHI SI SPOSA


Profile for Pietropaolo Lattanzio

SPECIALE SPOSI2012  

moda, bellezza, casa, fiori,viaggi, ricevimento

SPECIALE SPOSI2012  

moda, bellezza, casa, fiori,viaggi, ricevimento

Advertisement