Page 1

myinformando.it - Anno V - n° 35 - FREE PRESS

copia OMAGGIO


Info chi siamo ANNO V - N° 35

PUBBLICITA’

Iscritto al Tribunale di Nocera Inferiore Reg. 8/2014 n 2139/2014 in data 20/10/2014

Pubblisalerno | ADV M. 3409405470 E. info@pubblisalerno.com

EDITORE

Pubblisalerno | ADV

Pubblisalerno di Cerrato Antonio Direttore Editoriale Antonio Cerrato Direttore Responsabile Vincenzo Pagliara

REDAZIONE Via G. Amendola, 68 PENTA di FISCIANO (SA)

GRAFICA

Edizione Digitale sfogliabile su Pc e Tablet

www.myinformando.it

LANCUSI DI FISCIANO (SA) - SRexSS88 Dei Due Principati, Km 10+400 - Tel. 089 827211 - Fax 089 827200 FUORNI DI SALERNO (SA) - SRexSS18 Delle Calabrie, km 62 +173 - Tel. 089 521611 - Fax 089 521600

La Guida Che Ti Guida

3


Contenuti nel seguente ordine

06 Attualità 07Arte 08 Sport 10 Prevenzione Curiosità 12 14 Cibo 16 Film 18 Oroscopo Le Baby Gang

Muhammad Ali Il Giro D’Italia

Estetica dello sguardo Il tarlo e gli acari Vino: Il tappo

Prossime Uscite al Cinema Astrologia di Maggio 2019

La Guida Che Ti Guida

5


ATTUALITA’

Le Baby Gang

Come nel film Arancia Meccanica del 1971: l’ ultraviolenza che va di moda, le Baby Gang. È un fenomeno sempre più in crescita colpisce i giovani di età adolescenziale. Non si tratta di un telefilm americano bensì dell’ amara e cruda realtà in cui viviamo oggi. Sono le baby gang, un fenomeno di microcriminalità organizzata, diffuso nei contesti urbani, per il quale minorenni assumono comportamenti devianti ai danni di cose o persone. Come pubblicato nella rivista di “Vanity Fair” in data 19-03-2019 - “Gli ultimi dati dell’Osservatorio Nazionale sull’Adolescenza, rivelano che, su un campione di settemila adolescenti che vivono in Italia, il 6,5 per cento fa parte di una gang. Il 16 per cento ha commesso atti vandalici e 3 ragazzi su 10 hanno partecipato a risse.” Dove sono da ricercare le cause?  All’interno della famiglia, parte tutto da qui, sempre. I ragazzi non sono tutti dei potenziali esaltati, è l’amore che deve essere letteralmente inculcato dai genitori e di chi fa parte del nucleo fami-

liare. Oggi i genitori sono costretti a lavorare tutto il giorno, hanno sempre meno tempo libero, non c’è più la domenica di riposo. Così succede che i bambini crescano con il cellulare in mano o passino il tempo davanti al computer, dove nella maggior parte dei giochi, chi uccide di più, vince”. Come si può affrontare questo fenomeno sociale? con il dialogo in famiglia, l’amore e il ritorno a infondere nei più giovani il senso di giustizia.” Siamo sicuri che basta tutto questo per risolvere un problema attuale? Le arti marziali perché possono essere utili? Servono per legittima difesa in caso di aggressione e gestire con più freddezza la situazione.

a cura di Desirèe Fadda

Muhammad Ali

ARTE

Fino al 16 giugno 2019 a Napoli, al Pan Palazzo delle Arti Napoli, in esposizione 100 fotografie che immortalano la carriera e la vita del “Re del Mondo” ovvero Muhammad Ali. Una delle icone sportive più famose e celebrate del XX secolo, con una rassegna che presenta 100 immagini provenienti dai più grandi archivi fotografici internazionali, come New York Post Archives, Sygma Photo Archives, The Life Images Collection che colgono Ali in situazioni e momenti fondamentali della sua vita non solo sportiva. Ogni sala è dedicata a uno dei “doni” che Ali ha offerto a ogni singola persona come un tesoro senza prezzo e senza tempo: doni agli appassionati di boxe, al linguaggio, alla dignità umana, ai compagni di viaggio, ai bambini, al coraggio, alla memoria. Un lungo racconto per immagini di una tra le più straordinarie personalità del Novecento; il ritratto di un uomo che è stato capace di battersi con successo su ring diversi tra loro. Quelli che gli hanno dato per tre volte il titolo mondiale dei pesi massimi, quello della lotta per i diritti civili dei neri americani,

Lavanderia

quello dell’integrazione, quello della comunicazione. Il percorso espositivo, suddiviso in sezioni tematiche, inizia con le fotografie che celebrano le sue imprese pugilistiche più famose. Dagli incontri con Sonny Liston, George Foreman e Leon Spinks che lo portarono, unico nella storia, a conquistare tre titoli dei pesi massimi, ai match dell’epica sfida contro Joe Frazier. La mostra si chiude con una serie di immagini dedicate al coraggio. Ritratti in compagnia di se stesso, secondo destino tipico di un pugile, di un campione.

a cura della Redazione

di Faiella Rosa

• Camicie • Giacche • Pantaloni/Gonne • Maglie • Cappotti • Piumoni • Sottovuoto • Tappeti • Scarpe Via Orofino, 33 - Tel. 089 752475 Via Eugenio Caterina, 28 - 089 2756527 - Salerno Via San Giovanni Battista, 12 - 0899251084 - Lancusi (SA)

6

www.myinformando.it

La Guida Che Ti Guida

7


Il Giro d’Iitalia

Sport

Il Giro d’Italia prende il via sabato 11 maggio 2019 da Bologna. Poi si scende fino a Terracina, arrivo della quinta tappa. Quindi coast to coast fino a San Giovanni Rotondo, per poi risalire lo Stivale.“ Quest’anno le regioni escluse del percorso sono sei: Liguria, Sardegna, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. La prima tappa del Giro d’Italia 2019 si disputerà al tramonto, la cronometro individuale di Bologna (8 km con gli ultimi due che si arrampicano verso il Santuario di San Luca) andrà infatti in scena nel tardo pomeriggio e in prima serata. I big in lotta per la maglia rosa scatteranno tra le ore 19.30 e le ore 20.00. Si tratta di un caso raro nella storia del Giro d’Italia che è uscito dalla canonica finestra pomeridiana solo nel 2005 quando si disputò un cronoprologo a Reggio Calabria sotto i riflettori (vinse l’australiano Brett Lancaster). La cronometro di Bologna, in programma sabato 11 maggio, sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport/Rai Due e su Eurosport.

Landa e tutte le altre stelle che animeranno la prima grande corsa a tappe della stagione. Per il terzo anno dà l’assalto alla maglia rosa Tom Dumoulin che, dopo l’eccellente 2018, punta senza mezzi termini a conquistare di nuovo il Trofeo Senza Fine. L’altro ex vincitore che arriva pieno di speranze nell’allungare la sua splendida bacheca è Vincenzo Nibali: il messinese sarà l’unica carta da giocare per l’Italia, ancora alle prese con il mancato ricambio generazionale nelle corse a tappe.

Non ci resta che gustarci l’attesa per l’avvio del Giro D’Italia 2019 che quest’anno si presenta una competizione maggiore visto il livello di tutti i ciclisti in gara.

Potremo gustarci la prima sfida tra Vincenzo Nibali, Tom Dumoulin, Simon Yates, Egan Bernal, Alejandro Valverde, Mikel

a cura della Redazione

STUDIO LEGALE Orlando & Pecoraro

VIA F.LLI NAPOLI n. 168 - 84084 - FISCIANO

TEL. 0828/1733111 - CELL. 333/6567900 - CELL. 339/4573150

8

www.myinformando.it

La Guida Che Ti Guida

9


PREVENZIONE

Finalmente un trattamento innocuo ed efficace per ringiovanire in modo piacevole e naturale contorno occhi e viso. Grazie ad apparecchiature ad esclusivo uso medico, si utilizzano le proprietà di lifting non chirurgico di radiofrequenza ed ossigenoterapia medica, associate in maniera personalizzata, insieme all’applicazione di gel e sieri a base di acido ialuronico e sostanze antiaging. Con l’innovativo “Protocollo Pagliara”, si ottiene la rigenerazione di tessuto perioculare, viso, collo, mani e decolletè in modo naturale ed indolore. L’ossigenoterapia si basa sull’applicazione di ossigeno puro sulla pelle, che rallenta l’invecchiamento, migliora l’elasticità e stimola la rigenerazione del collagene. Molti inestetismi del viso ne traggono enorme beneficio: acne, macchie, ipotonie e tutti i segni d’invecchiamento cutaneo, in particolare la delicata zona del contorno occhi. La sua assenza totale di effetti collaterali rende il trattamento privo di controindicazioni, adatto a qualsiasi età, anche ai giovani e a chiunque voglia sentirsi in forma e bene con se stesso, migliorando la microcircolazione ed il metabolismo cutaneo.

Estetica dello Sguardo Moderne apparecchiature elettromedicali permettono di veicolare l’ossigeno puro, con l’aggiunta di principi attivi, nel tessuto epidermico. Si tratta di un trattamento del viso che rivitalizza le cellule, regalando un aspetto riposato, rassodato, fresco e luminoso. Secondo le varie esigenze, il medico potrà veicolare in profondità, tramite un apposito erogatore, principi attivi indicati per l’atte-

www.myinformando.it

Le radiofrequenze agiscono in profondità sulla pelle, stimolando la produzione di collagene giovane, con effetti che durano nel tempo. E’ indicata per trattare rughe del

In conclusione, con l’ossigenoterapia e la radiofrequenza medica, associate in un protocollo personalizzato, si otterrà un risultato simile al lifting chirurgico, con il vantaggio di essere innocuo e naturale. Per provare i benefici del trattamento di Estetica dello Sguardo con il Protocollo Pagliara, in questo mese si avrà diritto ad una consulenza gratuita e ad un trattamento omaggio (su due) con apparecchiature ad esclusivo uso medico.

a cura del Dott. Vincenzo Pagliara

viso, zampe di gallina, guance rilassate, collo rugoso, pieghe nasolabiali evidenti, collo rilassato, esiti di acne, mani rugose. nuazione delle problematiche estetiche della pelle di ogni paziente. Secondo il grado d’invecchiamento cutaneo e le altre eventuali problematiche estetiche, il medico creerà un protocollo personalizzato, associandolo alla radiofrequenza medica, che conferirà al trattamento un’efficacia paragonabile a un lifting chirurgico.

Via Del Centenario, 188 / 190 | Lancusi di Fisciano (SA) | Tel. 089 95 54 52

10

Anche la radiofrequenza medica è indicata per il ringiovanimento di contorno occhi, viso, collo, mani e decolletè, migliorando tono e luminosità della pelle, riducendo rughe e segni d’invecchiamento, ottenendo un ringiovanimento cutaneo naturale ed innocuo.

La durata di una seduta non supera i 30 minuti, è priva di effetti collaterali, è indolore e si effettua in ogni stagione, potendo riprendere le normali attività immediatamente. Di solito si consigliano 6-10 sedute di circa trenta minuti ogni settimana o due, con qualche richiamo mensile; già dopo la prima, la pelle appare più tonica e luminosa.

Via Bellini, 3 - ORIGNANO di BARONISSI (SA) Tel. 347 64 53 088 - felice.celentano@yahoo.it La Guida Che Ti Guida

11


curiositA’

Il caldo delle ultime settimane rappresenta un vero pericolo per tutte le opere in legno. Il clima dolce favorisce infatti la ricomparsa di fenomeni di sciamatura dei tarli del legno che, come ci spiega Vincenzo Fiorillo, titolare del Centro Restauri Innovation che opera nel settore da più di 30 anni sul territorio di Saler no, “fuoriescono dai piccolissimi fori di sfarfallamento per volare verso la stagione degli amori”. È a questo punto che ci si accorge di avere un problema in quanto si comincia a notare ai piedi del manufatto la presenza di segatura. Solitamente le persone corrono ai ripari utilizzando prodotti antitarlo liquidi, ma questo risulta totalmente inutile in quanto “ il danno maggiore viene effettuato dalle larve che escono dalle uova 3-4 settimane dopo la fuoriuscita dell’insetto adulto. Le larve cominciano a scavare delle gallerie che indeboliscono inesorabilmente la struttura del manufatto ligneo”. Come si fa a riconoscere i tarli? Essi sono insetti dal colore marrone scuro che già dal mese di marzo fanno osservare la loro presenza. L’insetto

Il Tarlo e gli Acari adulto vive pochi giorni, ha il tempo di accoppiarsi e deporre le uova negli interstizi del legno o nelle gallerie da essi praticate. È importantissimo sapere che il foro di sfarfallamento è quello appunto da cui l’insetto esce, da questo ne deriva l’inutilità delle siringhe

con liquido antitarlo con la quale molte persone che praticano il “fai date” sperano di debellare il problema. Insieme ai tarli, possono facilmente convivere l’acaro pyemotes e lo scleroderma domestico, responsabili di ponfi grossi, rossi e pruriginosi sulla cute umana. Questi infatti, oltre ad attaccare i tar-

li, aggrediscono anche l’uomo. Da qui riconosciamo alcuni tipi di acari: L’acaro pyemotes è un piccolissimo artropode, imparentato con le zecche. Da adulto è composto da quattro paia di zampe e un apparato boccale pungente-succhiatore. Si nutre pungendo i tarli e inietta un veleno che li paralizza, per poi successivamente succhiarli e nutrirsene. Ma quando non trova sufficienti insetti xilofagi (tarli) si rivolge all’uomo. Le sue punture provocano sulla pelle vescichette che inducono forte prurito. Poi c’è l’acaro scleroderma molto simile all’acaro pyemontes, non per l’aspetto ma per il comportamento, è lo scleroderma. Gli

Scleroderma sono insetti di colore scuro, privi di ali e di dimensioni molto ridotte (2mm di lunghezza), assomigliano a piccole formiche. Le femmine degli Scleroderma sono dotate di un aculeo con il quale paralizzano le larve dei tarli che saranno utilizzate così come alimento e come substrato per deporvi le uova. Ma non solo, in quanto, come detto in precedenza, il suo comportamento è simile a

quello dell’acaro pyemotes, ovvero, attacca l’uomo provocando ponfi pruriginosi, gonfiori e reazioni allergiche. Eliminare i tarli risulta dunque funzionale anche alla salute. Se, come spiegato inizialmente gli antitarlo liquidi sono inefficaci, le soluzioni davvero consigliabili sono la Camera con sottovuoto spinto e successiva immissione di prodotto antitarlo sotto forma di gas o il trattamento con le microonde. Il trattamento è inodore, non macchia, non altera le strutture, i manufatti trattati e, soprattutto, non è tossico per l’essere umano ma deve essere sempre effettuato in centri specializzati.

Particolari dei morsi causati dallo scleroderma domestico e dall’acaro pyemotes.

a cura di Teresa Fiorillo Responsabile Centro Restauri Innovation

CONSULENZA A DOMICILIO CON RITIRO MOBILI CON PERSONALE QUALIFICATO

ARREDI personalizzati in stile MOBILI ANTICHI restaurati e non a prezzo di realizzo RESTAURO E CONSERVAZIONE - MOBILI E LEGNI ANTICHI - OPERE D’ARTE - OGGETTI IIN METALLO - ANTIQUARIATO VIA TIBERIO CLAUDIO FELICE, 12 - ZONA INDUSTRIALE - SALERNO TEL. 089 301072 - CELL. 329 7720247 - E-MAIL: INFO@CENTRORESTAURIINNOVATION.COM

12

www.myinformando.it

La Guida Che Ti Guida

13


cibo

Vino: Il Tappo

Un grande vino ha un ottimo tappo, impara a riconoscerlo. Saper valutare e riconoscere la qualità del tappo di sughero è indispensabile per i produttori di vino ma anche per i consumatori perché rivela cose importanti. Un grande vino ha bisogno di un ottimo tappo e imparare a riconoscerlo aiuta a capire cosa stiamo bevendo. Naturalmente si parla del tappo monopezzo che è il solo usato per i grandi vini. Esso, è tanto più importante quando più a lungo il vino deve invecchiare,il suo scopo è di tappare bene la bottiglia in modo da non far ossidare il vino. Volendo fare un esempio, per un Barolo il tappo è fondamentale per un vino novello no. I collezionisti di bottiglie di vino antiche, sanno benissimo come fare affinché il loro vino non si alteri. Succede a volte che il tappo dopo un certo periodo di tempo comincia a colare,si è impregnato di vino, non ha più tenuta e deve essere cambiato,sembra quasi scontato, ma bisogna essere molto attenti,in questo caso o si beve il vino o si cambia il tappo,riportandola alla cantina di origine per il “restauro”. Questo lavoro viene fatto con la massima professionalità, corredata da un certificato di avvenuta sostituzione del tappo nel caso di bottiglie molto costose, questa operazione

viene fatta alla presenza di un notaio e poi restituita al proprietario. Il tappo di sughero proviene dalla scorza della quercia (Quercus suber) adulta,decorticata,ci voglio più di 30 anni, affinché una sughereta possa produrre e fare la raccolta . Il sughero è formato da cellule morte di tessuto legnoso , le venature e i pori (lenticelle) , visibili nei tappi, sono i canali che nella pianta, permettono gli scambi gassosi fra l’interno e l’esterno del tronco. Per la conservazione del vino le lenticelle sono un difetto perché producono un eccesso di traspirazione. Dunque la prima cosa da valutare è la compattezza del tappo

e l’assenza quasi totale di venature . I tappi scelti a mano, dove le imperfezioni sono pressoché assenti, sono i più cari. E’ inoltre

importante la lunghezza. I tappi di 5 cm sono quelli più diffusi nei vini a lungo invecchiamento come Barolo , Brunello … ma è frequente anche l’utilizzo di quelli di 6 cm. Tappi più corti danno meno garanzie di durata nel tempo del vino, tuttavia ci sono produttori, anche molto reputati, che preferiscono tappi corti ma di grande diametro. Naturalmente i

tappi prima di diventare tali,il sughero viene stagionato,cotto,per scaricare il tannino,processo che dura circa 36 mesi,subisce vari trattamenti , sbiancati, disinfettati,calibrati, spesso anche incerati per facilitare l’immissione e l’estrazione dalla bottiglia. In realtà un crescente numero di produttori di vino predilige i sugheri al naturale. Dunque la bellezza del tappo, non è un indice attendibile della qualità del tappo .Nonostante tutti gli accorgimenti necessari, spesso abbiamo lotti di tappi difettati. ”L’odore di tappo” è il maggior inconveniente delle chiusure in sughero,bisogna imparare a riconoscerlo per non arrivare in tavola con una bottiglia difettosa. L’odore di tappo assomiglia a quello di segatura,di muffa e impedisce di sentire ogni altro aroma .Le cause sono la cattiva

stagionatura e conservazione del sughero che viene attaccato da un fungo l’Armillaria Mellea. Se il tappo presenta un sentore simile bisogna degustare il vino e se è difettoso buttarlo via, aspettare che svanisca è del tutto inutile,non usare il vino difettoso neanche in cucina, perché la pietanza potrebbe avere odore e sapore sgradevoli. Oltre all’odore di tappo ci sono altre “devianze” dell’aroma che derivano da inquinamenti del bosco di querce, oppure dai processi produttivi o dai luoghi in cui è stato conservato il sughero. Il 60% della produzione è in Portogallo ma ci sono ottimi tappi fatti in Sardegna e in Spagna, mentre più recente e meno reputata è la produzione di Marocco, Algeria e Tunisia.

a cura di Michele Trimarco

VIA AMATO 45 - 84014, NOCERA INFERIORE (SA) +39 081 186339

14

www.myinformando.it

La Guida Che Ti Guida

15


FILM

al

Cinema

Un biopic che diverte e riempie di nostalgia. Un ritorno di Stanlio e Ollio, in perfetto parallelismo col racconto del film.

Il western riprende i codici del genere per deviarli come un treno impazzito nell’America della corsa all’oro.

Una storia d’amore e di onore lunga 17 anni, in cui Jia rivisita tempi e luoghi del proprio cinema.

Il primo live-action dedicato ai Pokemon.

DATA USCITA: 01 maggio 2019 GENERE: Commedia ANNO: 2019 REGIA: Jon S. Baird ATTORI: Steve Coogan, John C. Reilly, Nina Arianda, Shirley Henderson, Danny Huston

DATA USCITA: 02 maggio 2019 GENERE: Western - Avventura ANNO: 2019 REGIA: Jacques Audiard ATTORI: John C. Reilly, Joaquin Phoenix, Jake Gyllenhaal, Riz Ahmed, Jóhannes Haukur Jóhannesson

DATA USCITA: 09 maggio 2019 GENERE: Drammatico ANNO: 2019 REGIA: Jia Zhangke ATTORI: Zhao Tao, Liao Fan, Yinan Diao, Feng Xiaogang, Casper Liang

DATA USCITA: 09 maggio 2019 GENERE: Animazione ANNO: 2019 REGIA: Rob Letterman ATTORI: Justice Smith, Kathryn Newton, Ryan Reynolds, Suki Waterhouse, Bill Nighy

16

www.myinformando.it

La Guida Che Ti Guida

17


OROSCOPO

Maggio 2019

ARIETE

21 marzo - 20 aprile

Maggio sarà benefico per la carriera. Sarete ben consapevoli che le relazioni personali dovranno fare un passo indietro per un pò. In questo periodo potreste sentirvi come se il lavoro non si fermi mai. Non dovreste stressarvi, è pericoloso. L’aria fresca di certo vi farà sentire meglio.

GEMELLI

21 maggio - 21 giugno

Maggio porterà una svolta a 180 gradi. Le stelle saranno finalmente a favore dei Gemelli, relativamente all’amore. Le relazioni di lunga data, che potrebbero aver vissuto una crisi e problemi minori quest’anno, si rianimeranno e torneranno a splendere.Ora è il momento giusto per trovare una buona idea e brillare.

LEONE

23 luglio - 22 agosto

Il Leone si godrà la vita anche a maggio. L’influenza di Venere su questo segno zodiacale è ora molto forte, ecco perché ti aspettano molte avventure e flirt. Ciò si applica non solo alle relazioni nuove e fresche, ma anche a quelle di lunga data. Ti sentirai come se ti fossi appena innamorato. Non trascurare la tua famiglia, però.

18

www.myinformando.it

TORO

21 aprile - 20 maggio

Potresti non essere sicuro delle tue opinioni e dei tuoi pensieri, a maggio. Gli altri, però, non lo noteranno. Quindi, puoi agire come un’autorità naturale, all’esterno. Nel lavoro, il Toro non avrà problemi. Ora anche le finanze sono molto importanti, così come il tuo desiderio inconscio di risparmiare.

CANCRO

22 giugno - 22luglio

A maggio, ogni Cancro beneficerà dell’investire il proprio tempo e il proprio impegno nella carriera. Il Sole in Toro porta un periodo molto fruttuoso, oltre che tenacia. Ora vivrai alcuni ottimi momenti con gli amici. Riserva loro almeno una serata. È importante rilassarsi e ricaricare le batterie per la successiva settimana lavorativa.

VERGINE

23 agosto - 22 settembre

Nella vita personale, affronterai un grosso dilemma, a maggio. Per risolverlo adeguatamente, dovresti seguire il cuore, solo così arriverai alla felicità. Non sorprende che si dica che, più tardi, rimpiangeremo ciò che non abbiamo tentato, non ciò che abbiamo sbagliato. Anche le brutte esperienze aiutano a sviluppare la personalità.

BILANCIA

23 settembre - 23 ottobre

Nel lavoro, la Bilancia sperimenterà un periodo tranquillo. L’oroscopo di certo non consiglia di adagiarsi sugli allori dopo i precedenti risultati. La cosa potrebbe essere notata dai tuoi superiori. Nel tempo libero di maggio, ti piacerà dedicarti a cultura ed arte, che ti arricchiranno con le esperienze, oltre che con interessanti argomenti di conversazione.

SAGITTARIO

22 novembre - 21 dicembre

Maggio continuerà ad essere molto positivo per il Sagittario. Ti aspetta un periodo in cui la tua fantasia sarà molto ricca, quindi non avrai problemi a trovare la soluzione per problemi che gli altri non riusciranno ad affrontare. Questo può essere utilizzato nella vita personale, oltre che sul lavoro. La gente sarà felice di chiederti consiglio e tu sarai lì per loro.

ACQUARIO 21 gennaio - 19 febbraio

A maggio, gli Acquario si possono aspettare armonia in tutti i settori. Tuttavia, è importante fare attenzione alla famiglia. Uno dei suoi membri si ritroverà nei guai e starà a te dargli una mano. Dovresti evitare condanne premature, che finirebbero soltanto con lo spaventare il felice individuo.

SCORPIONE 23 ottobre - 22 novembre

Secondo l’oroscopo, lo Scorpione dovrebbe fare attenzione all’eccessiva ingenuità, a maggio. Attorno a te ci sono numerosi piccoli imbroglioni. Che si tratti di un potenziale partner, di un consulente finanziario o delle sleali intenzioni di un collega, fai molta attenzione. Il surplus di energia può essere sfogato facendo sport che ti piacciano.

CAPRICORNO 22 dicembre - 20 gennaio

Questo mese sarà a favore della carriera. Anche se maggio non sarà facile per il Capricorno, perché dovrà affrontare alcuni ostacoli, una volta che questi saranno stati superati ti aspetta un meritato premio. I tuoi superiori di certo noteranno la tua diligenza, quindi sarai un passo più vicino al tuo avanzamento di carriera. È sufficiente perseverare nei tuoi sfor

PESCI

20 febbraio - 20 marzo

Riguardo le relazioni di lunga data, maggio potrebbe essere un periodo positivo per i Pesci. Secondo l’oroscopo, dovresti anche trascorrere del tempo con la tua famiglia. C’è qualcuno che avrà bisogno di aiuto, attorno a te, anche se potrebbero rifiutare tale aiuto. Cerca di guadagnarti la fiducia di quella persona. La gentilezza che mostrerai verrà ricambiata in diverse occasioni.

La Guida Che Ti Guida

19


Profile for Antonio Cerrato

Myinformando.it - N°35 - 18/04/2019  

Myinformando.it - N°35 - 18/04/2019  

Advertisement