Page 1

Castitatem amare Incontro con Padre cassian folsom Ieri sera è venuto alla festa il grande Padre Cassiano . È sempre un piacere averlo tra noi perché ci mostra sempre il modo giusto ed equilibrato per affrontare la vita. Il tema dell’incontro era la castità come virtù. Ci ha, però ribadito molte volte che quello di ieri sera era solo un ' introduzione dell’incontro a cui parteciperemo il 24 luglio a Norcia. Mi hanno colpito molte cose, vi racconterò quelle che mi hanno segnato particolarmente. Partiamo dalla constatazione che la castità nella nostra cultura non è attraente perché la nostra società è satura di sesso. Il digiuno dalla pratica sessuale diceva padre Cassian è una forma di ascetismo. La definizione di castità è' astenersi dall'attività sessuale temporaneamente o permanentemente. Padre Cassian ci ha detto anche che il sesso non è necessario per la vita dell’uomo. Inoltre ha distinto quattro grandi temi: lussuria, castità, eros e agape. Ad esempio La lussuria è un desiderio disordinato per il sesso, va dal semplice godimento per immagini all' istinto animalesco inoltre essa provoca tristezza. Ci sono tre gradi di lussuria: atto tra uomo e donna, masturbazione e il pensiero che si può avere di una donna. Da qui c' è la pratica di custodire il pensiero cioè tenere lontana la nostra mente da queste fantasie. La castità invece è continenza e temperanza. Quando si cerca di praticare la continenza c'è un grande rischio di sconfitta. La castità da solo pace. Per cui non dobbiamo contenerci, ma custodire il nostro animo in uno stato di serena libertà di fronte alle tentazioni della lussuria. Ci sono 6 gradi : -Durante la veglia il monaco non soccomba al peccato della carne -Non soffermarsi sui pensieri -sessuali -Non essere indotti alla concupiscenza dal guardare una donna -Pure essendo sveglio il monaco rimanga impassibile di fronte all'eccitazione . -Evitare che la lettura provochi in noi concupiscenza . -Non lasciarsi turbare neanche nel sonno dalla concupiscenza. La cosa che più mi ha colpito è che la castità calma le fantasie erotiche anche nel sonno, allo stesso tempo la castità rafforza l' amore per il prossimo, ti dà la possibilità di vivere le amicizie senza il bisogno di possedere e manipolare. Infine Padre Cassian ci ha introdotto anche i concetti eros di agape . Eros è un altro termine per descrivere la lussuria. Esso è ebbrezza, caduta e degradazione dell’uomo, diventa merce che si può comprare e vendere. L' eros può essere redento può portare all' Agape. L' amore dunque diventa qualcosa di sociale e aiuto per il prossimo. Esso diventa rinuncia, ascesi è ritrovamento di se e scoperta di Dio. Amore che scende dal cielo . L' eros può essere redento. Tramite esso arriviamo ad anelare la vita eterna e la santità. L' amore impuro deve essere trasformato e cacciato con la redenzione. La grande sfida per noi è la redenzione di Eros e redenzioni di amori mondani. Bisogna essere liberi di amare. L' esperienza di eros deve essere trasformata in agape. Questo incontro mi è stato utile perché ho capito che anche vincendo il vizio della lussuria acquistiamo la vita eterna e dunque possiamo amare divinamente tutte le persone che ci passano vicino. Oltre tutto amando le persone in questo modo, riusciamo ad ottenere la pace del cuore. Pier Giorgio Sermarini


Incontro bellissimo e serissimo sulla castità che come ci ha spiegato perfettamente Padre Cassian non appartiene solo ai consacrati ma a tutti noi cristiani cattolici. La mia riflessione su tutto quello che ho ascoltato ieri sera é che che la strada per il Paradiso é lunga e tortuosa ma soprattutto coinvolge tutte le parti della nostra vita nessuna esclusa. Ma insieme ai miei amici mi viene da dire voglio provare a vivere così! Daniela Alesiani

"Pier Giorgio Frassati l'amico degli ultimi” Il libro di Don Primo Soldi "Pier Giorgio Frassati l'amico degli ultimi" lo potete trovare durante la festa sia alla bancarella di Pumpstreet che sul nostro sito www.pumpstreet.it Troverete tante testimonianze, avrete modo di conoscere Pier Giorgio a 360 gradi, all'interno anche un itinerario dei posti del beato da visitare a Torino, e molto altro ... Non lasciatevelo scappare!

ATTENZIONE! Vista la concomitanza con la partita della Nazionale Italiana dei Campionati Europei di sfera, inizieremmo il Chesterton Day alle ore 19.15 e termineremo entro le ore 20.45 (sempre grosso modo, cari amici! Se una cosa vale la pena di farla, vale la pena di farla male... - nel nostro caso il problema è che spesso ci mettiamo noi di punta per farla male, ma spesso capitano queste cose: oh, se non sono i Mondiali sono gli Europei... Ma va benissimo!). Avvisati tutti.

ore 19.15-20.45

Chesterton day L’eredità di chesterton

Vivere festa_7_2016  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you