Page 1

maggio 2013


25° anniversario myba Il MYBA di Genova ha soffiato quest’anno su 25 candeline e Marina San Giusto non ha voluto mancare l’importante appuntamento: una cinque giorni intensa, svoltasi tra il 29 aprile e il 3 maggio, durante la quale il presidente Paolo Zelco e il direttore commerciale Roberto Distefano – coadiuvati dal resto dello staff – hanno lavorato per intessere relazioni con potenziali clienti. Come da tradizione, Marina San Giusto si è presentato con un proprio stand, impreziosito per l’occasione dalla triestina &Perizzi – storico negozio d’arredamento specializzatosi negli anni nel ramo della nautica e per la seconda volta partner MSG al MYBA – che ha messo a disposizione complementi firmati Emu e De Padova. La prestigiosa azienda vinicola Livio Felluga ha invece garantito un’ampia fornitura di bottiglie per offrire a comandanti e armatori un assaggio della regione, invogliandoli così a fare rotta verso i nostri lidi per scoprire le meraviglie di un territorio davvero unico per gli amanti della cultura, della storia, della natura e dell’enogastronomia. Soddisfatto il presidente Zelco, che ha rimarcato «l’importanza di non promuovere

esclusivamente il nostro porto turistico, proponendo invece al cliente un quadro completo dei servizi dedicati all’imbarcazione e alla persona sia in città che in regione: solo così, mettendo assieme le eccellenze in un’ottica di sistema, riusciremo a incrementare i traffici su Trieste».


Trieste Yachting Cluster Promosso presso la Camera di Commercio di Trieste dal ramo triestino del Propeller Club, associazione che stimola lo sviluppo della nautica attraverso l’attivazione di un dialogo costruttivo tra gli operatori e i portatori di interesse, lo Yachting Cluster 2013 ha visto la partecipazione di tutte le principali realtà triestine legate, tra cui naturalmente Marina San Giusto.

Dal tavolo dei relatori, il presidente Paolo Zelco ha incentrato il proprio intervento sugli effetti della crisi globale sul mercato dei megayacht, citando dati a dir poco scoraggianti – dal tasso di disoccupazione prossimo al 12% al debito pubblico a un passo dal raggiungere il 130% del PIL – e non risparmiando critiche alla tassa imposta dal governo Monti nel “decreto Salva-Italia”, che ha prodotto la fuga di imbarcazioni verso i vicini lidi sloveni e croati e ha determinato un crollo nell’indotto quantificabile in 1,4 miliardi di euro l’anno. Ma dai vertici di Marina San Giusto è arrivato anche un appello a istituzioni e imprese, dai porti turistici ai cantieri, affinché si dia rapidamente corpo a una strategia comune e condivisa: solo attraverso un gioco di squadra capace di offrire agli ospiti servizi di altissimo livello rivolti tanto alle imbarcazioni quanto alle persone – ha concluso Zelco – Trieste potrà ambire ad affermarsi quale meta di prim’ordine nell’Alto Adriatico.


5a edizione @ MSG vela&vela Il Sailing Festival Vela&Vela, prestigiosa rassegna di imbarcazioni e prodotti per il mondo della vela giunta quest’anno alla sua quinta edizione, è stato ospitato per la prima volta al Marina San Giusto. Numerosi gli stand che hanno animato per tre giorni la superficie del molo Venezia richiamando, a dispetto del maltempo, l’attenzione di centinaia di addetti ai lavori e di moltissimi amanti del mare. Ma il momento più importante si è forse consumato durante la conferenza stampa di inaugurazione dell’evento: presenti Paolo Zelco e Luigi Boldrini in rappresentanza rispettivamente di Marina San Giusto e di Vela&Vela, il presidente della Camera di Commercio di Trieste Antonio Paoletti ha lanciato, in qualità di partner dell’iniziativa, l’idea di lavorare all’allargamento del festival a tutte le realtà turistiche e produttive di settore, dando così il via - già nel 2014 - a un vero e proprio salone della nautica capace di restituire alla città la centralità che storicamente le appartiene in ambito marittimo.

Northern Light e Take Five Lusinghiera affermazione di Northern Light, il Dufour 34MOD già vincitore di numerose regate nel Tirreno, classificatosi primo sia in classe IRC div.2 che in classe ORC 3-4C alla Regata dei Due Golfi di Lignano Sabbiadoro. L’equipaggio, composto da ragazzi triestini provenienti dalle derive, è guidato dallo skipper Piernicola Paoletti e dal team manager Fabio Bigno-


lini, e beneficia del supporto logistico di Marina San Giusto. Ricco il calendario del team, che metterà in mostra le proprie qualità alla Combinata Velica Monfalconese di maggio, al Trofeo IRC dell’Adriatico di giugno (a Porto San Rocco, Muggia), all’IRC Mittel Europa (Porto San Rocco) e al Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura (Ravenna) di luglio, alla Settimana Velica Internazionale di settembre (Trieste), al Trofeo Bernetti di ottobre (Sistiana) e infine al Campionato Autunnale di novembre (Lignano Sabbiadoro). Agli stessi appuntamenti prenderanno parte anche Vipera di Michele Spangaro e Take Five, il nuovo Italia Yacht dello skipper Brenno Dal Pont classificatosi secondo nella classe 1 alla Regata dei Due Golfi, nel cui equipaggio figurano velisti triestini di alto livello tra i quali il direttore commerciale MSG Roberto Distefano.

Corsi di vela L’estate è alle porte e il Marina San Giusto Yacht Club è pronto ad attivare numerose proposte per gli amanti del mare di ogni età. Dal 10 giugno al 16 agosto si terranno infatti i corsi di vela per gli under 12, strutturati su moduli settimanali dal lunedì al venerdì, che prevedono l’utilizzo di Optimist e di Ego 333. Successivamente, i bambini interessati avranno l’opportunità di partecipare alla scuola di specializzazione di agosto, propedeutica alla fase preagonistica autunnale. Ma l’offerta è aperta anche agli adulti, che potranno iscriversi ai corsi di base su Dufour 34, Delta 31 e Open 28 da primavera fino al mese di ottobre e alla seguente specializzazione su Laser e 420. Per maggiori informazioni: marinasangiustoyachtclub@ gmail.com 348/4664867.


Marina resort un anno a 4 stelle Correva la primavera del 2012 quando il Comune di Trieste attribuì al Marina San Giusto la classificazione di “struttura ricettiva turistica a 4 stelle”: un attestato valido cinque anni, a riconoscimento dell’eccellenza delle strutture e dei servizi – dall’accessibilità per gli invalidi al rifornimento di carburante, dai servizi bancari alla ristorazione, dalla segreteria multilingue alle installazioni igienico-sanitarie, dal parcheggio al noleggio di natanti e imbarcazioni, dal servizio di lavanderia all’aspirazione delle acque nere di bordo - emesso anche a seguito di un sopralluogo della Commissione competente. Una carta in più da giocare al tavolo del turismo nautico, a garantire i clienti sull’oggettiva qualità del megayacht port e a rimarcare ancora una volta l’assoluto valore di Trieste quale meta per le navi da diporto di lusso.

Prevenzione incendi Marina San Giusto ricorda ai propri gentili clienti, in ottemperanza alle vigenti norme sulla prevenzione degli incendi, di verificare sempre, prima di assentarsi dal porto, di aver staccato correttamente tutti gli allacciamenti elettrici di bordo dalle torrette di servizio. A tutela di tutti gli ospiti e delle loro imbarcazioni, la Direzione si riserva inoltre di staccare d’ufficio tutti gli allacciamenti non in regola con le suddette disposizioni. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare gli uffici tecnici o la segreteria.


Marina San Giusto Molo Venezia 1 - Trieste +39 040 303036 info@marinasangiusto.it Press Office info@proun.it

MSG-Newsletter-05.2013  

House organ ufficiale del Marina San Giusto - Maxi&Mega Yacht Port di Trieste

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you