Issuu on Google+

Moni Ovadia

La corazzata Potemkin è una cagata pazzesca La vera storia di Traviata Il bene mio Waterfront Ma Dio è su Facebook? Pinocchio di sabbia Orazione civile La Febbre Ah Odessa! di e con Moni Ovadia e Pavel Vernikov In concerto con Radiodervish Dalla parte del torto concerto con Giulio Casale

H.E.R.

Marco Travaglio Moni Ovadia Vincenzo Cerami Don Andrea Gallo Michele Placido Piergiorgio Odifreddi

CONCERTI Stefano di Battista e Nichy Nicolai (jazz) Trikok Gurtu e Arkè (etno-jazz) L’Arcano Patavino (world music) La banda di Piazza Caricamento con Antonella Ruggiero (world music) Gypsy Rhythms (etno-gitana) C-Project (visual-electric) Antonella Ruggiero (pop) Susanna Parigi (musica d’autore)

NOVITA’ PAOLO VILLAGGIO in La corazzata Potëmkin è una cagata pazzesca Una carrellata di ricordi, dall’infanzia alla timidezza dell’adolescenza, dall’insuccesso con le ragazze alla guerra, passando per l’euforia della fine del conflitto, il successo, gli amici. Racconti paradossali e grotteschi in cui finzione e realtà si fondono senza che lo spettatore riesca a distinguere fra pura invenzione comica e verità, se la verità esiste.

CORRADO AUGIAS e GIUSEPPE MODUGNO in La vera storia di Traviata Il fascino di una storia ispirata dalla vita ma poi filtrata per due volte da una doppia trasposizione artistica. Sullo sfondo della vicenda c’è il bel mondo parigino, la volgarità degli arrivisti non meno cinici allora di oggi, il mondo delle cocotte di lusso, il costume sessuale che rendeva quasi obbligatorio per un borghese mantenere una donna per i suoi capricci, l’attività dei pittori che hanno ritratto quei salotti, quelle sembianze, quelle carezzevoli nudità. Ma soprattutto c’è la musica di Verdi che lo spettacolo racconta, smonta, analizza, lascia infine all’ascolto consapevole degli spettatori. Altri spettacoli disponibili: Raccontare Mozart, Raccontare Chopin, Oh l’Italia e Leopardi

MONI OVADIA e PAVEL VERNIKOV

Ah Odessa!

Dall’incontro tra il grande violinista ebreo nato a Odessa Pavel Vernikov e Moni Ovadia, nasce un concerto spettacolo dedicato alle musiche colte e popolari della grande città sul mar Nero dove le culture si mescolano e danno vita ad uno straordinario meticciato la cui bellezza splende nei brani di questo viaggio sentimentale tra il serio e il faceto.

MARCO ALEMANNO e H.E.R. in Il bene mio

(regia di Cosimo Damiano Damato)

Il bene mio è l’omaggio dovuto a Matteo Salvatore, uno dei cantastorie che con i suoi testi ha profondamente influenzato i cantautori italiani e non solo. Attraverso il linguaggio del teatro-canzone si recuperano le più intime radici culturali e popolari, non solo pugliesi. La vicenda umana ed artistica del cantastorie di Apricena è quella di un uomo che ha cantato le rivendicazioni e le aspirazioni di una terra, le tradizioni e le storie di una comunità umana che non aveva voce, ma che nelle sue canzoni aveva possibilità di esprimere gioie e dolori. Su richiesta con la partecipazione di Lucio Dalla, Renzo Arbore, Teresa De Sio, Erica Mou, Moni Ovadia, Savino Zaba, Lunetta Savino, Radiodervish

ANDREA SEGRE’ e PATRIZIO ROVERSI in Waterfront La conferenza scenica è un dialogo che, utilizzando le immagini e le proiezioni come ingredienti scenografici, vuole avviare un ragionamento sull’uso dell’acqua, nuova frontiera di speculazione. Altri spettacoli disponibili: Dialogo sullo –Spr+eco con Massimo Cirri e Andrea Segrè

ROSANNA SFERRAZZA in Ma Dio è su Facebook? Sul palco, come in bacheca, si alternano commenti surreali, video satirici ed eventi paradossali. Un coro di voci umane che fanno a gara per rispondere all'eterna domanda: "a cosa stai pensando?". Emerge un affresco ironico della nostra contemporaneità alla disperata ricerca di un senso. Perché soltanto l'ironia, forse, può offrirci un nuovo punto di vista e suggerirci gli strumenti giusti per vivere meglio.

MARCO ALEMANNO in Cantico dei Vangeli Tratto dall'omonimo libro di Alda Merini sui personaggi del Vangelo, uno spettacolo in cui la poesia incontra la musica – nata dalla dirompente forza creativa di Lucio Dalla – ed il verso recitato si lascia guidare e guida lui stesso le note, attraverso la voce dell'attore Marco Alemanno. L'esecuzione musicale è affidata ad un'orchestra sinfonica, diretta dal Maestro Beppe D'Onghia, cui spetta il compito di dirigere anche lo stesso attore e la sua declamazione, secondo una precisa partitura.

DAVID RIONDINO in Pinocchio di sabbia Lo spettacolo mette in evidenza il rapporto misterioso tra fiaba e sogno, che nel racconto annulla i passaggi logici, o meglio ne crea altri, Pinocchio, oltre ai mille riferimenti testuali e letterari, ha questa magia, che è quella delle storie che si piegano una sull'altra all'infinito. Altri spettacoli disponibili: Decameron e altre novelle, Poema di Garibaldi

GIULIO CASALE in La Febbre Un percorso di musica e parole intorno alle dinamiche che legano a doppio filo chi gestisce i diversi “servizi sociali” e chi ne può o deve usufruirne: le storie di chi è in difficoltà viste con gli occhi di chi ogni giorno deve trovare soluzioni, fare scelte, convivere col disagio. Altro spettacolo disponibile, il concerto Dalla parte del torto

DANIELE BIACCHESSI in Orazione Civile Daniele Biacchessi racconta la Resistenza attraverso il teatro civile, la musica di Michele Fusiello, le immagini, la poesia, l’emozione. E’ un’orazione civile frutto di uno studio durato anni su documentazione di archivio, documentazione giudiziaria e storica, libri, materiale multimediale. Si snoda attraverso il racconto dei luoghi dove sono stati uccisi i partigiani e dove si conserva ancora oggi la loro memoria attraverso lapidi e monumenti, musei, istituti storici

GIULIO CASALE &band

Dalla parte del torto

Dopo l’intensa attività teatrale degli ultimi anni, Giulio Casale torna sulla scena musicale con il nuovo progetto “Dalla parte del torto”, in cui riemerge la sua anima rock, il disco di inediti in uscita il 28 febbraio 2012, sarà in rotazione radiofonica nei principali network, mentre il concerto live dall’omonimo titolo è disponibile in tour per l’estate ed inverno 2012.

RADIODERVISH

concerto

Attesi per l’estate 2012 il nuovo disco e il live dei Radiodervish, che attraverso la liricità dei testi declinati in diverselingue, e l’inconfondibile melodia, trasportano il pubblico verso quella babilonia dell’anima che caratterizza la poetica del cantautorato mediterraneo della band.

Altri spettacoli disponibili: Il registro dei peccati, Cabaret Yiddish, Noi/Altri, Kavanàh

s

Altri spettacoli disponibili: Italia mia, Le mille e una notte, Lettere al metronomo, Viaggio nel silenzio, L’Ecclesiaste

Un reading in cui gli scritti del frate domenicano Savonarola, passato alla storia per le feroci invettive contro la corruzione e il degrado morale in cui verteva la chiesa romana e la società della fine del quattrocento, e per questo scomunicato da Alessandro VI e condannato al rogo in pubblica piazza per eresia, prendono corpo e voce nell’interpretazione di Don Andrea Gallo, il “prete anarchico”, da sempre in prima linea in difesa degli ultimi e degli emarginati.

STEFANO DI BATTISTA e NICKY NICOLAI

Sophisticated Lady

Si mostrano e si mescolano in un concerto raffinato ed eclettico, l’anima jazz e sofisticata di Nicky Nicolai - da “Sophisticated lady” (standard jazz di Duke Ellington e Irving Mills) - al pop e alla bossa, oltre ad una rilettura dei sui successi tra i quali “Più sole” - il brano con il testo di Jovanotti - presentato nell’edizione 2009 del Festival di Sanremo insieme al più acclamato sassofonista italiano Stefano Di Battista.

Promo Music - Corvino Meda Editore Books

MONI OVADIA Binario 21 Libro+DVD

FILIPPO VENDEMMIATI È stato morto un ragazzo Libro+DVD

ANDREA ALOI GIOVANNI ALOI La Promessa Libro+DVD

Eyebook

CORRADO AUGIAS GIUSEPPE MODUGNO Raccontare Chopin Libro+DVD

STEFANO MASSINI DON ANDREA GALLO Io non taccio Libro+DVD

Paperback

NOVITA’

MARCO TRAVAGLIO Promemoria Libro+DVD

DANIELE BIACCHESSI Orazione civile per la Resistenza

STEFANO MASSINI Lo Schifo

ROSANNA SFERRAZZA Ma Dio è su Facebook?

SENZA CONFINI. SENZAECONFINI EBREI ZINGARI EBREI E ZINGARI Moni Ovadia e la Moni Ovadia Moni Ovadia e Stage Orchestra la Moni Ovadia Stage Orchestra

E CONTINUO A CANTARE Ciampi, Bersani, Capossela, Cristicchi, Fabi, Faggella, La Crus, Marino, Morgan, Nada, Ongaro, Pavone e l’Orchestra del Teatro Regio di Parma

LA LINGUA SEGRETA DELLE DONNE Susanna Parigi

L’INSULTO DELLE PAROLE Susanna Parigi

NU-TOWN La Banda di Piazza Caricamento dir. Davide Ferrari

ZAPPING Furio di Castri Marcotulli, Vloeimans, Le, Allouche, Negri

ARKEOLOGY Trilok Gurtu e Arkè String Quartet

SARÀ UNA BELLA SOCIETÀ Shel Shapiro

D’AMORE E DI DEVOZIONE L’Arcano Patavino

DROM LACHO Gypsy Rhythms

TROPARIUM DE CATANIA Feste e Canti dalla Sicilia Normanna Al Qantarah

MARIANO DEIDDA canta GRAZIA DELEDDA guest star Kenny Wheeler

ARADAS Musiche dalla terra di Spagna Cadira

KAVANÀH Moni Ovadia e Stage Orchestra

e Theatrum Instrumentorum dir. Alexander Sasha Karlic

A. Santos, C. Rodrigues, A. de Carvalho, R. Ribeiro regia Ricardo Pais

Corvino Meda Editore s.a.s.


Circolare Promo Music 2012