Page 20

20

Speciale Sposi

Venerdì 20 Gennaio 2012

la tradizione lascia spazio al gusto

Largo all’originalità, anche per i confetti

Torta nuziale tra eleganza e gusto

Semplice o complicata, tradizionale o innovativa. Ma il dolce è sempre fondamentale Nulla è più rappresentativo dei confetti, quando si parla di matrimonio: regalati nelle bomboniere e offerti al ricevimento, sono una tradizione immancabile legata al giorno del 'sì'. Tradizione, però, non fa però necessariamente rima con monotonia: incredibile la varietà che è possibile riscontrare nelle pasticcerie. Accanto alle tradizionali mandorle ricoperte di zucchero o ai confetti con il cuore di ciococolato, esiste un intero mondo fatto di piccole creazioni colorate e dai sapori più variegati. Si va dai confetti alla Nutella, fino ai più disparati sapori fruttati, per un dolcissimo mix ideale nei mesi più caldi, dove la parola leggerezza è all'ordine del giorno, anche in cucina. Da distribuire a fine pasto i confetti al limone oppure al caffè, per accompagnare le fasi finali del banchetto. Come i gusti, anche i colori possono variare: sempre più di frequente

il bianco candido lascia spazio ai colori pastello, fino alle tinte più accese, per composizioni allegre e colorate. In questo caso i confetti possono riprendere i colori base del matrimonio, oppure quelli delle decorazioni della torta, per creare un effetto elegante e decorativo che coinvolga tutti i sensi, dalla vista al palato. Per cerimonie più formali, invece, è possibile optare per eleganti confetti dorati o argentati. Un ulteriore elemento di variazione si può riscontrare nelle forme: accanto alla tradizionale goccia si affiancano riproduzioni delle fedi intrecciate, cuori, piccole sfere e perfino le iniziali degli sposi. In questo modo sarà possibile realizzare anche delle composizioni con più varietà di confetti, magari da disporre tra i tavoli in eleganti contenitori, per un ulteriore effetto decorativo, con la certezza di incontrare, attraverso la varietà. i gusti di qualsiasi ospite.

P

er la giornata più dolce nella vita degli sposi, non può mancare un dolce del tutto speciale: la scelta della torta del matrimonio è un particolare che non deve passare in secondo piano, segnando il momento ultimo di una giornata volta a coronare un sogno. L'importanza dell'estetica non può mettere in secondo piano il sapore: la torta deve poter soddisfare tutti i presenti, come un dolce saluto prima del termine di una magica giornata. Se dal punto di vista del sapore è davvero possibile sbizzarrirsi ed affidarsi alla creatività del pasticciere prescelto, per quanto riguarda l'estetica ci si potrebbe sentire più condizionati e limitati dalla tradizionalità del momento del taglio della prima fetta ad opera degli sposi. Eppure, anche in questo caso le opzioni a disposizione della coppia stanno andando moltiplicandosi negli ultimi anni, lasciando spazio anche in questo ambito il giusto mix tra originalità e tradizione. I modelli più classici sono naturalmente quelli delle torte a più piani o a cilindri, composte da più piccole torte di dimensione decrescente finemente decorate. Una

variante tipicamente italiana è la torta a cappelliera, che si distingue da quella cilindrica per il diametro più ampio e un'altezza solitamente inferiore. A prendere sempre più piede, però, è la torta all'americana, rivestita con pasta di mandorle, in grado di offrire maggiori possibilità decorative. Questo particolare tipo di realizzazione permette di dare vita a torte che costituiscono vere e proprie sculture, dalle forme più variegate e di grande impatto scenico, spesso studiate anche su misura delle esigenze degli sposi. Meno d'impatto, ma sicuramente raffinata, è la torta monopiano, ideale per soddisfare un numero considerevole di ospiti e per dare vita, nelle stagioni più calde, a un dolce fruttato, rinfrescante e non troppo pesante. Un'idea originale e curiosa, che risulterà sicuramente gradita agli invitati, è quella di realizzare accanto alla tradizionale torta anche delle piccole torte monoporzione, in tutto e per tutto simili al dolce principale, da consegnare agli ospiti in ricordo della romantica giornata. Per una creazione di maggiore impatto, è possibile scegliere di far realizzare sulla torta delle decorazioni che riprendano gli

stessi colori dei principali addoppi della location oppure dei dettagli degli abiti della coppia, dando vita ad un effetto ancor più armonico, dove niente è lasciato al caso. Una volta scelta la torta, la coppia può sbizzarrirsi con un ulteriore dettaglio davvero immancabile: il cosiddetto cake topper, da posizionare in cima alla torta a rappresentazione dei due sposi. 'Rappresentazione' è in effetti il termine più esatto, se si considera che la tendenza di maggior diffusione è quella di far realizzare il simpatico accessorio proprio a somiglianza della coppia, per una creazione personalizzata che non mancherà di colpire l'attenzione. Si va dunque dai modelli più tradizionali e romantici, sino a quelli che riprendono i colori e le fattezze degli abiti dei due novelli sposi, fino alla realizzazione di cake topper ad hoc per coppie multirazziali. Simpatici e divertenti, per torte meno più spiritose, i cake topper con la coppia ritratta in pose non convenzionali: diffusissima la sposa che trascina lo sposo verso l'altare, oppure lo sposo nell'atto di chiedere la mano della propria dolce metà, fino a sposini in fuga su riproduzioni di vespe e auto d'epoca.

Il Piccolo Giornale del Cremasco  
Il Piccolo Giornale del Cremasco  

20 gennaio 2012

Advertisement