Page 25

Sport

25

Sabato 5 Aprile 2014

Pomì all’assalto del sesto posto

Malgrado il netto ko di Conegliano, il bilancio delle casalasche è molto positivo: da neopromosse subito ai playoff

VOLLEY A1 Scontro diretto stasera (ore 20.30) contro Novara nell’ultimo turno della regular season «Dispiace aver perso così contro Conegliano - dice una sconsolata Lucia Bacchi - le nostre avversarie hanno imposto da subito un ritmo martellante, hanno sbagliato poco, noi invece troppo e a casa». Peccato per il finale di secondo set. «Ho cercato le mani del muro sull’ultima palla a me sembrava di averle trovate, il direttore di gara ha visto diversamente, ma questo ci sta. Non abbiamo certo perso la partita su quel punto, anche se andare sull’1-1 indubbiamente ci avrebbe galvanizzato ed avrebbe complicato le operazioni all’Imoco Conegliano». Ora manca un solo turno alla fine della regular season e la Pomì si gioca ancora il sesto posto, attualmente occupato da Novara, che mercoledì sera ha effettuato il sorpasso. Ed ironia della sorte, stasera a Viadana è proprio in programma lo scontro diretto. Alle ragazze di Beltrami serve solo un successo da tre punti e sicuramente sul parquet ci sarò battaglia. In ogni caso, se la Pomì dovesse fallire l’obiettivo, anche il settimo posto sarebbe comunque un risultato importante per una neopromossa, che al primo anno in A1 riesce subito ad accedere ai playoff. L’avversario di stasera è reduce dallo scontato successo con-

Bene Martti Sciortino subito terzo a Vigevano BMX

Un attacco della Pomì

tro il fa-nalino di coda Forlì. «Era importante vincere e farlo bene - ha spiegato la palleggiatrice Lena Mollers al termine del match - e personalmente sono felice di aver potuto dare il mio contributo alla squadra. Ci voleva una vittoria così, sia per la classifica sia per approcciare nel migliore dei modi la trasferta di Casalmaggiore in un vero e proprio scontro diretto». 20ª GIORNATA (5-4 h 20.30) Busto Arsizio-Conegliano, Casalmaggiore-Novara, Frosinone-Urbino, Modena-Piacenza, Ornavasso-Bergamo. Riposa: Forlì.

SERIE A1 18ª GIORNATA Busto Arsizio-Frosinone

3-0

Forlì-Urbino

0-3

Modena-Casalmaggiore

1-3

Ornavasso-Conegliano

3-2

Piacenza-Novara

3-1

CLASSIFICA

D

opo cinque vittorie consecutive (l’ultima con Modena in trasferta), la Pomì è caduta a Conegliano contro un avversario che sul campo si è dimostrato più forte. Un ko che fa perdere una posizione alle casalasche, ma che non modifica più di tanto gli obiettivi della squadra, sempre più proiettata ai playoff, raggiunti con largo anticipo. «Ci sono mancate troppe cose - commenta un accigliato Alessandro Beltrami - contro un Conegliano capace di giocare una pallavolo che non ci appartiene, non poter disporre di tutte le nostre armi è indubbiamente stato limitante. Peccato per il secondo set, che abbiamo giocato bene, a viso aperto e che abbiamo mantenuto incerto sino alla fine». La sconfitta fa da contrasto alle ultime belle prestazioni. «Direi che quello che abbiamo ottenuto sinora è tutto meritato, probabilmente Conegliano ci ha sorpreso come noi avevamo sorpreso altre avversarie. Il ritmo inferto alla gara dalle nostre avversarie è stato decisamente elevato e noi non siamo riuscite a reggerlo, se non a tratti. Ciò detto possiamo chiudere la stagione regolare in ottima posizione ed è questo che cercheremo di fare».

Piacenza Conegliano Bergamo Modena Busto Arsizio Novara Casalmaggiore Urbino Ornavasso Frosinone Forlì

49 44 38 33 33 32 30 21 19 11 5

RISULTATI 19ª GIORNATA Bergamo-Modena 3-1, Conegliano-Casalmaggiore 3-0, Novara-Forlì 3-0, Piacenza-Busto-Arsizio 3-1, Urbino-Ornavasso 3-1. Ha riposato: Frosinone.

Nell'esordio stagionale delle ruote a cinque cerchi da 20 pollici, Martti Sciortino (Bmx Action Cremona, nella foto) ha sfiorato la leadership. L’Allievo 2° anno biancorosso, ha colto infatti il terzo posto a Vigevano. Ottima la condotta di gara, con sempre primi posti nelle manche di qualifica ed un secondo posto lasciato al caso in semifinale. Si parte con “Iceman” Sciortino quarto nella scelta della posizione sul gate finale: scattati velocissimi alla luce verde, è subito bagarre senza esclusione di colpi. Prima curva e contatto assicurato, con il rider biancorosso subito coinvolto; la velocissima rispresa dei pedali, gli consente comunque una bella rimonta sugli avversari, che lo porta ad agguantare il bronzo di giornata. A scalare dalla combattutissima categoria Allievi, troviamo il fratello minore Mauri Sciortino, esordiente del 1° anno, quinto nella finale A. Ottimi i miglioramenti tecnici rispetto alla stagione 2013, ma il gap fisico gli chiude ancora la porta per il pass al podio finale. La tenacia e la grinta saranno sicuramente a suo favore nelle accese sfide in campo nazionale.

Trofeo San Zeno a Pedrignani e Comizzoli BOCCE

di Massimo Malfatto

Con un successo cremasco si è concluso il trofeo “San Zeno”, una gara provinciale giunta alla sua sesta edizione ed organizzata dalla omonima bocciofila. Per il secondo anno consecutivo arriva puntuale la zampata di Alberto Pedrignani: nella scorsa edizione era salito sul gradino più alto del podio in coppia con Guglieri, mentre quest’anno il buon “Pedro” è andato a segno con Pierantonio Comizzoli. Il duo trescorese esordiva nella fase finale infliggendo un “cappotto” a Carotti e Ghilardi, successivamente superava GuerriniZagheno (12-8) ed in semifinale s’imponeva su Maccagnola-Botta per 12-5. Approdavano in finale anche Oscar Miglioli ed Alberto Caccialanza. I portacolori della

canottieri Flora impartivano una dura lezione ai compagni di società ParoniFanfoni (12-1) e quindi eliminavano Carrera e Previdi (12-10) al termine di un match che ha regalato polemiche e discussioni, con il direttore di gara che ha annullato una boccia (essenziale) a Previdi: «Il bresciano lo avevo già avvisato che stava bocciando con il piede fuori dalla riga precisa Carlo Spadafora - e che alla prossima avrei applicato la regola: così ho fatto! Vorrei solo sottolineare che in precedenza avevo avvisato altri giocatori (Dova, Galantini e Montini, ndr) della irregolarità che stavano commettendo; questo lo dico per stroncare polemiche sul nascere ovvero che noi richiamiamo o annulliamo bocce solamente ai giocatori delle categorie inferiori». Senza dubbio corretta la decisione

del direttore di gara nell’applicare il regolamento (si spera che sia imitato dai suoi colleghi?), ma ci permettiamo di non essere d’accordo sulla tempistica: annullare una bocciata sul 10-10 che poteva valere l’incontro era proprio opportuno? In semifinale Miglioli e Caccialanza avevano poi la meglio nettamente sui “ferrovieri” Tessadri e Di Marco per 12-3. Match di finale senza storia dove la spuntavano PedrignaniComizzoli sui bravi rivieraschi MiglioliCaccialanza per 12-4. Arbitri di finale Primo Massarini ed Angelo Rotta. TARGA BAR BOCCIODROMO Lunedì scorso (31 marzo) è iniziata la Regionale organizzata dalla PuntoRaffaVolo. Tutte le batterie si svolgeranno al bocciodromo comunale dove è in programma la finale sabato 12 aprile.

PALLANUOTO SERIE C

HOCKEY PISTA SERIE A2

Dopo la pausa, la Bissolati torna in vasca oggi pomeriggio contro il Busto Arsizio con l’obiettivo di conquistare importanti punti salvezza. 10ª GIORNATA (05-04) Aragno Rivarolesi-Treviglio (h 20.30), Bissolati-Busto Arsizio (h 18), Milano 2C-Torino (h 20.15), Monza-Canottieri Milano (h 17), Vigevano-Varese (h 20). CLASSIFICA Aragno Rivarolesi 22; Canottieri Milano, Monza 18; Busto Arsizio 17; Varese 16; Vigevano 15; Treviglio 7; Bissolati, Milano 2C 6; Torino 3.

Prosegue il testa a testa tra Pieve 010 e Valdagno Pordenone, con quest’ultimo che conserva un punto di vantaggio sui pievesi, che nell’ultimo turno hanno battuto con autorità lo Scandiano. Nel 4-2 finale hanno messo la firma Marchini, Bresciani e Mattia Civa (con una doppietta). Successo anche per la capolista, che ha piegato 6-4 il Sandrigo. Stasera i

Pedrignani e Comizzoli con la coppa

Bissolati contro il Busto Pieve 010 sempre in corsa per il primato pievesi sono impegnati a Castiglione della Pescaia e l’obiettivo è vincere per continuare a sperare nel primo posto. 20ª GIORNATA Castiglione-Bassano 6-3, Eboli-Thiene 2-2, Montecchio Precalcino-Modena 8-3, Pieve 010-Scandiano 4-2, Valda-gno Pordenone-Sandrigo 6-4. Ha riposato: Vercelli. 21ª GIORNATA (05-04) Castiglione-Pieve

010, Modena-Thiene, Sandrigo-Eboli, Scandiano-Montecchio Precalcino, Valdagno Pordenone-Vercelli. Riposa: Bassano. CLASSIFICA Valdagno Pordenone 44; Pieve 010 43; Sandrigo 30; Bassano 29; Scandiano, Castiglione 28; Vercelli 27; Montecchio Precalcino 23; Thiene 16; Eboli 15; Modena 1.

il Magazine Vanoli Basket In regalo ai tifosi della

in occasione di tutte casalinghe le partite dei biancoblu

Il Piccolo del Cremasco  

5 aprile 2014

Advertisement