Page 1

10 MOTIVI PER RIFLETTERE ED INFORMARSI PRIMA DI ANDARE A VOTARE PER IL REFERENDUM COSTITUZIONALE

Si vota per abolire il Senato? Falso. Il Senato, seppur ridotto di poteri e per numero di senatori, continuerà a esistere, nello stesso Palazzo in cui si trova. Diminuisce i costi della politica? Falso. I costi del senato sono ridotti solo di 1/5. Se il problema sono i costi perché non dimezzare i deputati della Camera? Con il nuovo Senato ci sarà più stabilità? Potenzialmente falso. La maggiore stabilità c’è se al ballottaggio per la Camera vince lo stesso partito che ha già la maggioranza al Senato, il che non è scontato. Aumenta la rappresentanza locale e quindi il federalismo? Falso. Toglie alle regioni molti margini legislativi e ne riduce autonomia (salvo le Regioni a Statuto speciale). L’ambiguità del testo e il rimando a leggi ordinarie aumenterà inoltre il contenzioso tra Stato e Regioni. Se vincono i no Renzi si dimette e sarà il caos? Falso e ricattatorio. Non è costituzionalmente un referendum su Renzi: nessuno lo obbliga a dimettersi se vincono i no. Quello che sta facendo il Premier è quindi un ricatto politico che distorce il voto su una cosa più importante di qualsiasi premier “pro tempore”, cioè la Costituzione.

I Grupp c

Si faranno le leggi più in fretta? Falso. Moltiplica fino a 10 i procedimenti legislativi ed incrementa la confusione. Garantisce l’equilibrio tra i poteri costituzionali? Falso. Mette gli organi di garanzia (Presidente della Repubblica e Corte Costituzionale) in mano alla falsa maggioranza prodotta dal premio. Il nuovo Senato ricalca il modello tedesco? Falso. Diversamente da quello tedesco, i senatori non hanno alcun vincolo di mandato rispetto alla regione di provenienza, quindi non ne esprimono le volontà: sono solo espressioni delle loro appartenenze politico-partitiche. La Costituzione è uguale da 70 anni? Falso. Dal 1948 a oggi la Costituzione è già stata modificata diverse volte anche su questioni importanti.

E’ la scelta tra l’Italia che dice sì al futuro e l’Italia che sa dire solo no? Falso. Questo referendum è solo la scelta tra chi ritiene che la riforma Boschi sia migliorativa della Carta attuale e chi ritiene che sia peggiorativa.

sig iare

Pr gredire

e ’Aut

ia e ega

rd”


10 motivi per riflettere sul referendum  
Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you