Page 1

TREVISO 3_16 LUGLIO 2011

STAGE

CONCORSO GRAN GALA

DI DANZA

MOSTRE, RASSEGNE, EVENTI PER FESTEGGIARE I 25 ANNI DI PROGETTO DANZA


PROGETTO DANZA TREVISO

LA GHIRADA, SEDE STORICA E’ in questo centro sportivo, fra i più belli in Europa, che Progetto Danza è cresciuta, è maturata, e anno dopo anno è riuscita a crearsi un importante fama e “credibilità” a livello nazionale. Qui durante la stagione agonistica si allenano e soggiornano gli atleti delle squadre targate Benetton e Sisley di basket, volley e rugby, squadre di vertice nelle loro discipline. Una vera “cittadina” dove al suo interno sono presenti un ristorante, una piscina scoperta, campi esterni di basket

e beach volley, un negozio Playlife, una palestra fitness, un parco giochi, un campo da golf, una biblioteca sportiva e infine, se non bastasse tanto tanto verde! Ma quando arriva luglio, da 25 anni, il centro è “tutto” dedicato alla danza! Due palestre di 500 mq ciascuna, vengono allestite con sbarre, specchi e tappeti pvc e l’atmosfera si tinge di grande calore. La foresteria, situata all’interno del centro sportivo, è composta da camere doppie, triple e quadruple e viene messa a

completa disposizione degli stagisti e dei maestri ospiti. Si approfondisce lo studio della danza, ma è anche un’ occasione per socializzare con chi condivide con te la stessa passione. Ogni anno nascono nuove amicizie e la sera La Ghirada risuona delle risate degli allievi che, anche dopo ore e ore di lezione, trovano l’energia di ballare nelle terrazze delle loro camere per ripassare le coreografie apprese, sotto gli occhi divertiti di maestri e organizzatori un po’ più “provati” dalle fatiche giornaliere.

25 ANNI FA INIZIAVA L’AVVENTURA

I NUMERI DI PROGETTODANZA

25

ANNI ta la dal 1987 Progetto Danza por . viso Tre a za dan

60

INSEGNANTI di fama internazionale hanno collaborato negli anni

7000

ORE di lezione

10347

PRESENZE agli stage

10500

SPETTATORI agli spettacoli presentati

100 3225

STAGE WEEKEND organizzati negli anni PARTECIPANTI al concorso internazionale per danzatori, coreografi e scuole

Un grazie per la collaborazione alle scuole: Chorea Art Studio (340 4789854 - Treviso) - Fifth (0422 410011 - Treviso) - Centro Danza (0422 918131 - Treviso) - Oltre Jazz (349 2161963 - Silea) A.S.D. L’Etoile Oderzo (345 2543749 - Oderzo) - Amici del Balletto ( 0422 814415 - Oderzo) - Tersicore - Area Ballet (338 7604132 - Ormelle) Fondazione Morello (0423 720350 - Castelfranco V.to) - Il Balletto (0423 720573 - Castelfranco V.to) Arte Danza (333 2774645 - Cornuda/Pederobba) - Danza Insieme (0422 210871 - Treviso)


FESTEGGIA CON NOI I NOSTRI 25 ANNI

TREVISO, LA CITTA’ CHE DANZA

EVENTI A TREVISO

Per festeggiare il nostro importante traguardo abbiamo bisogno di tutti voi! Sono numerose le manifestazioni che abbiamo organizzato in concomitanza con il 25° Stage internazionale di danza e con il Concorso internazionale per ballerini, coreografi e scuole. La danza “invade” il centro di Treviso, vieni con noi NON MANCARE! MOSTRA DI PITTURA E SCULTURA “I COLORI DELLA DANZA”

CHIOSTRO DI SAN FRANCESCO PIAZZA SAN FRANCESCO 4 – 12 LUGLIO

RASSEGNA DI SCUOLE DI DANZA PIAZZA DEI SIGNORI 8 e 11 LUGLIO 2011 ore 21.00

La mostra si terrà presso il Chiostro della Chiesa di San Francesco, uno dei gioielli architettonici di Treviso, in stile romanico-gotico costruita tra il 1230 ed il 1270,in centro storico, non lontano dalle mura. Espongono gli allievi dell’ associazione culturale Accademia 88 di Spresiano, direttore artistico prof. Giordano Russo. Vernissage lunedì 4 luglio ore 19,30

Un palco nella più bella piazza di Treviso a disposizione delle scuole che partecipano allo stage, due serate per far esibire i propri allievi con le coreografie più rappresentative della propria scuola. Un momento importante di confronto senza competizione! Le scuole interessate sono pregate di contattarci entro il 30 aprile, per consentirci una corretta organizzazione , la direzione potrebbe non accettare tutte le adesioni qualora il numero fosse eccessivo rispetto al tempo disponibile per le serate

MOSTRA FOTOGRAFICA

FLASH MOB

“OBIETTIVO DANZA” PALAZZO SCOTTI VIA G. TONIOLO 41 6 – 15 LUGLIO

La mostra si terrà presso Palazzo Scotti, il palazzo fu edificato per servire da residenza alla nobile famiglia degli Scotti. Il progetto fu steso nel Settecento da uno degli eredi degli Scotti, il Conte Ottavio, notevole architetto, esponente del classicismo Veneto e autore di diverse opere a Treviso. Espongono: Giuseppe Gilardi - Paolo Laudicina - Rudy Stangherlin Vernissage mercoledì 6 luglio ore 19,30

DANZA IN …. VETRINA

Portiamo la danza nelle vetrine dei negozi del centro, scoprite con noi le suggestive performances proposte da alcuni coreografi selezionati da Progetto Danza!!!!!!

PIAZZA DEI SIGNORI -TREVISO 08 LUGLIO ORE 19,30

Balla con noi...a Treviso come New York, Liverpool, Londra, Roma Milano ect....... La dance-mania che ha contagiato il mondo!! Possono partecipare tutti, ma proprio tutti: fratelli, mamme, nonni, papa’, amici! Il maestro Sabatino D’eustacchio tutte le sere vi fara’ imparare la coreografia ideata per noi. Ma se non sapete che cosa e’ un Flash Mob andate a scoprirlo su YouTube, noi vi suggeriamo di vedere il flash mob di Liverpool che ci piace tantissimo! http://www.youtube.com/watch?v=mqhK3XbZGqM


AN GALA 14 LUGLIO 2011

TEATRO COMUNALE ore 21.00

GRAN GALA DI DANZA KLEDI KADIU RACHELE BURIASSI (Stuttgart Ballet) WILLIAM MOORE (Stuttgart Ballet) FRANCESCA GOLFETTO (Oslo Ballet) KOLOYAN BOYADJIEV (Oslo Ballet) ILENIA MONTAGNOLI (Arena Di Verona) TOMMASO RENDA (Arena Di Verona) SANDRA SONCINI (Attrice Lenz Rifrazioni Teatro)

FINALE CONCORSO CATEGORIA SOLISTI E GRUPPI con il patrocinio di:


A

CONCORSO I vincitori di Concorsi Nazionali ed Esteri di fama svoltisi nell’anno 2010 potranno accedere alla fase eliminatoria inviando la documentazione attestante la vittoria e quanto previsto nell’art.6 ad eccezione del versamento della quota

CONCORSO INTERNAZIONALE PER DANZATORI, COREOGRAFI E SCUOLE SEMIFINALI CATEGORIA SCUOLE 5 LUGLIO LA GHIRADA

1 Il CONCORSO è riservato a ballerini di danza classica, danza moderno-contemporanea e a coreografi (relativamente ai gruppi di danza moderno-contemporanea). Alla rassegna SCUOLE IN PALCOSCENICO possono concorrere gruppi composti da almeno 2 allievi con coreografie di danza jazz, classica, contemporanea o hip-hop; 2 Il CONCORSO è organizzato da A.S.D. PROGETTO DANZA con il patrocinio della REGIONE VENETO. 3 Per la danza classica sono previste tre categorie: solisti baby (da 8 a 11 anni); solisti juniors (da 12 a 15 anni) e solisti seniors (oltre i 15 anni). Per la danza moderno contemporanea sono previste due categorie: solisti e gruppi; 4 Ogni concorrente (solista o gruppo) di danza moderno contemporanea dovrà presentare una composizione coreografica la cui durata non deve superare i 3 minuti se solista o 5 minuti se gruppo o scuola. I solisti di danza classica (juniors e seniors) dovranno presentare 1 coreografia (da repertorio classico) della durata massima di 3 minuti. Tali coreografie dovranno essere rappresentabili sul palcoscenico; 5 I ballerini e le scuole saranno preselezionati sulla base DVD che dovrà pervenire ad A.S.D. PROGETTO DANZA come previsto al successivo art.6; 6 Il modulo d’iscrizione che accompagnerà il DVD dovrà essere inviato ad: A.S.D. PROGETTO DANZA sezione CONCORSO c/o LA GHIRADA - Strada di Nascimben 1/b - 31100 TREVISO entro e non oltre il 11 giugno 2011. Al modulo d’iscrizione, compilato in ogni sua parte, andranno allegati i seguenti documenti: - Fotocopia di un documento d’identità - Foto tessera - Fotocopia del certificato medico di idoneità ad attività non agonistiche - Video di 1 coreografia etichettato con i seguenti dati: titolo della coreografia, nome degli esecutori, numero telefonico del referente e nome del coreografo; - Ricevuta del versamento di € 70 (solista) o di € 80 (gruppo) o di € 90 (scuola) eseguito con bollettino postale al seguente cc 000094514791 intestato ad: A.S.D. PROGETTO DANZA sezione CONCORSO c/o LA GHIRADA - Strada di Nascimben 1/b - 31100 TREVISO I vincitori di Concorsi Nazionali ed Esteri di fama svoltisi nell’anno 2010 potranno accedere alla fase eliminatoria inviando la documentazione attestante la vittoria e quanto previsto nell’art.6 ad eccezione del versamento della quota; 7 L’organizzazione del concorso non terrà conto delle domande prive della documentazione precisata nel precedente art.6, né di quelle che risulteranno spedite oltre la data termine indicata. A tale riguardo fa fede la data del timbro postale di spedizione; 8 Fase eliminatoria La fase eliminatoria avverrà tramite esame del video da parte della giuria; 9 Fase semifinale I candidati che avranno superato la fase eliminatoria, per accedere alla semifinale dovranno inviare entro il 25 giugno 2011 vaglia postale di € 70 (solisti), € 80 (gruppo) o € 90 (scuole), intestato come già visto all’art.6 e al loro arrivo dovranno presentare un

SEMIFINALE CATEGORIE SOLISTI E GRUPPI FINALE CATEGORIA SCUOLE 7 LUGLIO LA GHIRADA

10

11 12 13

14

15

16

17

18

CD debitamente etichettato con i seguenti dati: - Titolo coreografia; - Nome del solista o nome del gruppo o nome della scuola e nome del coreografo o dell’insegnante; È consentita la presenza alla regia di un solo responsabile per ciascun gruppo o solista. Le semifinali, aperte al pubblico, avranno luogo presso La Ghirada di Treviso; per le scuole giovedi 5 luglio 2011 dalle ore 21.00; per i solisti e i gruppi, martedì 7 luglio 2011 dalle ore 21.00, secondo l’ordine stabilito dalla giuria che verrà comunicato e dovrà essere rigorosamente rispettato; Fase finale Saranno ammessi alla fase finale i candidati che avranno superato la fase semifinale. Ai finalisti verrà comunicato l’ordine delle prove, nonché l’ordine delle esibizioni per la finale del 7 luglio 2011 (categoria scuole) presso La Ghirada e del 14 luglio 2011 (categorie solisti e gruppi) presso il Teatro Comunale di Treviso. Entrambe aperte al pubblico. Il 5, il 7 e il 14 luglio 2011 a fine serata la giuria comunicherà i risultati; Le decisioni della giuria in ogni sua fase sono insindacabili; La giuria del Concorso Internazionale di Danza sarà così composta: Fabrizio Monteverde Presidente; Gigi Gheorghe Caciuleanu; Frederic Olivieri; Margarita Smirnova; Beatrice Buffin; Claudia Rossi; Brice Mousset; Carl Portal; un Rappresentante della Teatri spa Premi I° Classificato solista Classico baby targa premio I° Classificato solista Classico juniores € 500 I° Classificato solista Classico seniores €1000 I° Classificato solista Danza Contemporanea €1000 I° Classificato coreografia gruppo Danza Contemporanea €1500 I° Classificato scuole under 16 € 750 I° Classificato scuole over 16 € 750 Per tutte le categorie è prevista una targa premio per i secondi e i terzi classificati. La Giuria si riserva il diritto di non assegnare i premi qualora non ci siano candidati con i requisiti richiesti. Potranno essere assegnate inoltre borse di studio presso prestigiose scuole; Tutti i concorrenti dovranno sottoscrivere una dichiarazione con la quale rinunciano a qualsiasi compenso per lo svolgimento del Concorso e per le eventuali riprese televisive. Gli stessi dovranno firmare una dichiarazione in cui attestano di partecipare al Concorso riconoscendo che nulla è loro dovuto per l’attività espletata; Il Presidente della Giuria stabilirà i giurati, di cui all’art.13, che dovranno essere presenti alle varie fasi e potrà in ogni momento chiamare a far parte della Giuria nuovi membri qualora, per impedimenti sopravvenuti, non possano essere presenti quelli già designati; E’ rigorosamente vietato effettuare riprese audio e video durante il concorso, la direzione si riserva tale diritto e può usufruire liberamente del materiale fotografico e audiovisivo prodotto. Per qualsiasi controversia sarà competente il Foro di Treviso.

puoi scaricare le schede di iscrizione dal sito: www.progettodanza.org

ISCRIZIONI ENTRO IL 11 GIUGNO 2011

PER INFORMAZIONI TELEFONARE ALLO 0422324258 (MESE DI APRILE, MAGGIO E GIUGNO) E DAL 3 LUGLIO ALLO 0422324249 A.S.D. PROGETTO DANZA - SEZIONE CONCORSO, C/O LA GHIRADA, STRADA DI NASCIMBEN, 1/B, 31100 TREVISO www. progettodanza.org e-mail : info@progettodanza.org - progettodanza@hotmail.com


25° STAGE INTERNA 25° STAGE

3_16 LUGLIO TREVISO La Ghirada

Margarita Smirnova

Claudia Rossi

Beatrice Buffin

Carl Portal

Sabatino D’eustacchio

Andrea Bortali

Étoile del Teatro Bolshoi ha ballato nel ruolo di protagonista nelle opere Lo Schiaccianoci, Le Silfidi, La Fiamma di Parigi, Giselle, Il Lago dei Cigni. Specializzata nell’insegnamento della danza classica, è stata chiamata dal Teatro di Bucarest come insegnante e, successivamente, dalla migliore Scuola di Danza Classica giapponese, il Tokyo Ballet. Parallelamente con il Bolshoi ha lavorato in qualità di Insegnante superiore e direttrice della cattedra di coreografia dell’Istituto della Cultura di Mosca. É autrice di molti testi sulla Tecnica della Danza Classica, su cui si basano i criteri di insegnamento dell’Accademia della CSI. Ha insegnato presso il Teatro alla Scala di Milano. Attualmente insegna alla scuola del Teatro Carcano di Milano.

Si diploma presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma nel 1991. Approfondisce lo studio del Modern-Jazz all’Alvin Ailey Dance Center e alla Steps di New York, dove continua a recarsi annualmente per corsi di aggiornamento. Dal 1992 ha lavorato come ballerina in innumerevoli produzioni televisive sia Rai che Mediaset. Dal 1998 inizia la sua esperienza professionale come Assistente Coreografa collaborando, tra gli altri, con Mauro Mosconi, Marco Garofalo, Bill Goodson, Garrison Rochelle. Ha insegnato presso il “Cinecittà Campus” e continua a svolgere una intensa attività di insegnamento come insegnante ospite in stage in tutta Italia. Dal 2004 è insegnante di Modern-Jazz e Assistente Coreografa nella trasmissione “Amici” di Maria De Filippi.

Beatrice Buffin ha conseguito il Diploma di Stato come insegnante di danza contemporanea. Ha approfondito differenti tecniche da Limon a Horton, inoltrandosi anche nello studio delle arti circensi. Ha danzato per dieci anni nella compagnia di Corinne Lanselle della quale e’ stata anche assistente. Molteplici le sue esperienze sia in veste di ballerina che di coreografa. Insegna da molti anni presso lo Studio Harmonic a Parigi dove tiene corsi professionali di formazione al Diploma di Stato.

Originario del sud della Francia Carl Portal inizia la sua formazione di ballerino all’età di 8 anni al Conservatorio Nazionale di Montpellier. A 17 anni prosegue gli studi al centro Rick Odums a Parigi dove ottiene, fra l’altro, il diploma di stato di insegnante di danza. Come maestro viene invitato da molti anni, nonostante la giovane età, presso numerose scuole professionali in Francia e in tutto il mondo. La sua carriera di ballerino è ricca e prestigiosa, ha infatti danzato anche come solista, con importanti compagnie e famosi coreografi, quali Anne Marie Porras, la compagnia Link Dance Project, Kamel Ouali e la compagnia di Marie Claude Pietragalla. In questi ultimi anni ha danzato in numerosi musicals come “Alì Baba”, “Notre Dame de Paris”, “I 10 Comandamenti”, “Romeo e Giulietta”, etc. Non meno importanti le sue numerose esperienze come coreografo fino ad arrivare a quest’anno che lo ha visto coreografo di “Romeo e Giulietta” da un’idea originale di REDHA, che ha riscosso al suo esordio a Parigi un grande successo di pubblico e di critica e che ha collocato Carl Portal fra i più acclamati nuovi coreografi di Francia. Maestro e coreografo di moderno contemporanelo nell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi.

Formatosi in Italia e negli Stati Uniti (Los Angeles), è insegnante di danza hip hop e jazz a livello nazionale dal 1998. Ottiene fin da subito brillanti risultati nei più prestigiosi concorsi hip hop nazionali ed internazionali, sia come solista sia con il gruppo Extralarge di cui è fondatore e coreografo. Nel 2002 partecipa a Domenica In con la compagnia Bottega per la cantante Elisa e l’anno successivo è protagonista in “Amici di Maria de Filippi”, in cui segue corsi di danza, canto e recitazione. Nel 2005 è solista nello spettacolo “L’amour et son l’amour” del Todi Arte Festival insieme a Roberto Bolle, Vladimir Derevianko, Gheorghe Iancu, Balletto del Teatro di Roma, Balletto di Toscana. Nel 2006 lavora con la Compagnia Regionale del Lazio di M’Vula Sungani, coreografo di danza contemporanea, per eventi diretti da Vittoria Ottolenghi.

Andrea Bortali, classe 1967, Osteopata laureato in Fisioterapia e Scienze Motorie, da venticinque anni dedica la sua vita professionale e complementare al recupero del miglior stato di benessere nell’uomo. Lo Yoga e l’Osteopatia sono fonti di studio e ispirazione per se stesso e per le sue proposte. Esperienze dirette nel Nord e Sud dell’India, ulteriormente approfondite con la Federazione Italiana Yoga e consolidate dalle sue conoscenze sulla Tradizione Himalayana nella Meditazione, lo portano a maturare una precisa metodica di insegnamento che dal 2004 si concretizza con la creazione del centro di Attività Motorie ShandrahS in Padova. Lo studio dello Yoga dal lui suggerito, si realizza nel rapporto fisiologico e anatomico della rieducazione motoria, nei diversi livelli in cui il corpo e la mente si interpongono, e in possibili collegamenti filosofici e culturali tra India e Occidente.

classico

jazz

moderno contemporaneo

moderno contemporaneo

hip hop yoga


DI DANZA

ZIONALE DI DANZA

Frédèric Olivieri

Kledi Kadiu

Brice Mousset

Gigi G. Caciuleanu

Fabrizio Monteverde

Nato a Nizza, frequenta il Conservatorio di Musica e Danza della città, dove si diploma nel 1977. E’ lo stesso anno in cui vince il primo premio del prestigioso Prix de Lausanne entrando così a perfezionarsi alla Scuola di Ballo dell’Opéra di Parigi. Nel 1978 viene chiamato a far parte del Corpo di Ballo dell’Opéra di Parigi sotto la direzione di Violette Verdy e successivamente di Rosella Highthower. Viene nominato solista nel 1981, quando alla direzione artistica vi è Rudolf Nureyev. In questa compagnia danza i più importanti ruoli del repertorio classico e viene scelto dai numerosi coreografi ospiti, quali Maurice Béjart, John Neumeier, Kenneth MacMillan. In seguito entra a far parte dei Ballets de Monte-Carlo, prima col ruolo di primo ballerino e poi di étoile, dove interpreta, sino al 1994, tutti i ruoli più importanti del repertorio classico, neoclassico e contemporaneo. Nel 1994 John Neumeier lo invita a far parte dell’Hamburg Ballet, la compagnia che dirige, e gli affida i ruoli principali. Lasciata la scena, assume l’incarico di maître de ballet e assistente-coreografo, prima della compagnia MaggioDanza, in seguito del Balletto dell’Opera di Zurigo, dove è anche consulente artistico e nel 2000 del Balletto del Teatro alla Scala; dal 2002 al 2007 è direttore della compagnia stessa. Dal 2007 è direttore della Scuola del Teatro alla Scala.

Nato a Tirana si è diplomato all’Accademia di Danza del Teatro dell’Opera di Tirana nel 1991, dove successivamente è diventato primo ballerino. Approdato in Italia nel 1994 ha lavorato con diverse compagnie, ma la sua grande notorietà è dovuta alla partecipazione come primo ballerino ad importanti trasmissioni televisive quali “Saranno Famosi”, “C’è posta per te”, “Buona Domenica”, “Amici” di Maria de Filippi. Kledi negli ultimi anni ha collezionato una serie di importanti esperienze cinematografiche, ha pubblicato un libro autobiografico (vincitore del premio Elsa Morante ‘Ragazzi’ a Napoli) ed è stato protagonista in “Giulietta e Romeo” di Fabrizio Monteverde con il Balletto di Roma. Nel 2011 sarà ancora una volta Testimonial per la campagna “IOcomeTU – Mai nemici per la pelle” per l’UNICEF in Bangladesh. Kledi è attualmente uno dei volti di Rai5 con la trasmissione “Step – passi di danza”, programma che lo vede per la prima volta non solo nelle vesti di danzatore ma anche in quelle di narratore.

Brice Mousset, talento versatile dalla carriera eclettica, nato in Francia, ha danzato in prestigiosi musical, opere, concerti, show televisivi, eventi di moda e compagnie di tutto il mondo. Oltre ad insegnare nelle più importanti scuole di danza di New York come Broadway Dance Center, Steps on Broadway, PeriDance e Manhattan Youth Ballet , Brice partecipa ogni anno al “Pulse on tour” e tiene dei master presso il Manhattan Movement, il teatro Alvin Ailey and il Joffrey Ballet. Brice ha ricevuto direttamente dagli insegnanti di dancemind.com il premio per il miglior video didattico con il suo DVD “contemporary jazz with Brice Mousset”.

Direttore, coreografo, étoile e maestro, nato a Bucarest, è una delle più originali personalità emerse nell’universo della danza contemporanea. Allievo di Messerev e Valmarov al Teatro Bolshoi di Mosca, balla in ruoli solisti di repertorio nei più prestigiosi teatri del mondo. Nel 1978 viene nominato direttore del Centro Nazionale Coreografico di Rennes, dove forma una nuova compagnia, creando un vasto repertorio che riscuote il favore unanime della critica. Fra i suoi collaboratori troviamo: R. Hightower, Pina Bausch, Jean Michel Jarre, Svetlana Beriozova, R. Racovitza, J.P. Franchetti, Patrick Dupond. Direttore artistico del Balletto Nazionale Cileno dal 2001.

Inizia a studiare presso il Centro Professionale di Danza contemporanea di Roma e si perfeziona con Maestri quali Carolyn Carlson, Moses Pendleton, Alan Sener, Peter Gos e molti altri. Nel 1982 danza con la Compagnia Teatrodanza diretta da Elsa Piperno e Joseph Fontano. Nel 1984 si trasferisce a Parigi dove perfeziona i propri studi di danza contemporanea. Tornato a Roma allestisce alcune performances e nel 1985, con Bagni Acerbi, si colloca fra i nomi nuovi della coreografia italiana. Considerato uno dei maggiori talenti di questi ultimi vent’anni, colleziona una serie di importanti premi alla Coreografia, lavorando con il corpo di ballo del Teatro alla Scala, dell’Arena di Verona, ma soprattutto con il Balletto di Toscana e con il Balletto di Roma.

classico

jazz

moderno

moderno contemporaneo

moderno contemporaneo


25° STAGE DI DANZA

25° STAGE INTERNAZIONALE DI DANZA CLASSICO MARGARITA SMIRNOVA

03 03 10 11 14

09 LUGLIO 09 LUGLIO 16 LUGLIO 13 LUGLIO 16 LUGLIO

INTERMEDI PUNTE INTERMEDI REPERTORIO REPERTORIO

10.00 - 11.30 15.40 - 16.40 10.00 - 11.30 15.00 - 16.00 19.40 - 20.40

JAZZ E MODERNO CLAUDIA ROSSI KLEDI KADIU BRICE MOUSSET

03 14 10

09 LUGLIO 16 LUGLIO 16 LUGLIO

LIV. UNICO INTERMEDI INTERMEDI

MODERNO E CONTEMPORANEO BEATRICE BUFFIN CARL PORTAL GIGI G. CACIULEANU FABRIZIO MONTEVERDE

03 03 10 10

09 LUGLIO 09 LUGLIO 16 LUGLIO 16 LUGLIO

INTERMEDI INTERMEDI INTERMEDI TECNICA

HIP HOP SABATINO D’EUSTACCHIO

03

09 LUGLIO

LIV. UNICO 17.50 - 19.20 PREPARAZIONE FLASH MOB PER TUTTI 19.20 - 20.10

PROGRAMMA BAMBINI (9-10-11 ANNI) CLASSICO MARGARITA SMIRNOVA FREDERIC OLIVIERI

03 10

09 LUGLIO 16 LUGLIO

9.10 - 10.10 9.10 - 10.10

PROGRAMMA BAMBINI E RAGAZZI (9-13 ANNI) MODERN JAZZ CLAUDIA ROSSI

03

09 LUGLIO

11.40 - 13.10

YOGA ANDREA BORTALI

03

09 LUGLIO

20.15 - 22.00

FREDERIC OLIVIERI

AVANZATI REPERTORIO AVANZATI

11.40 - 13.10 16.40 - 17.40 11.40 - 13.10

14.30 - 16.00 13.10 - 14.40 18.00 - 19.30

AVANZATI AVANZATI

14.50 - 16.20 16.30 - 18.00

16.10 - 17.40 14.30 - 16.00 11.40 - 13.10 16.30 - 18.00

AVANZATI AVANZATI AVANZATI WORKSHOP

10.00 - 11.30 16.10 - 17.40 10.00 - 11.30 18.10 - 19.40

QUOTE DI PARTECIPAZIONE TESSERA OPEN 2 SETTIMANE

14 GIORNI

€ 750.00

1 2 1 1 1

07 14 07 07 07

€ € € € €

CORSO BAMBINI CORSI BAMBINI CORS0 REPERTORIO CORSO PUNTE CORSO BAMBINI | RAGAZZI

LEZIONI LEZIONI LEZIONI LEZIONI LEZIONI

150.00 260.00 150.00 150.00 180.00

3 1 2 3 4

CORSI BAMBINI CORSO CORSI CORSI CORSI

21 07 14 21 28

LEZIONI LEZIONI LEZIONI LEZIONI LEZIONI

€ € € € €

350.00 200.00 330.00 450.00 550.00

N.B. La partecipazione ai corsi è subordinata all’adesione a socio dell’Associazione Progetto Danza. Le quote di partecipazione sono comprensive della Quota di Adesione ed Assicurazione. Sono previste condizioni particolari per i partecipanti al CONCORSO INTERNAZIONALE PER DANZATORI. 7 lezioni gratuite (oppure 20% di sconto sulla Tessera Open) a chi, avendo già partecipato agli stages di PROGETTO DANZA degli scorsi anni, invierà assieme alla propria iscrizione quella di due nuovi partecipanti.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE Le iscrizioni si possono effettuare presso LA GHIRADA - CITTA’ DELLO SPORT dal 3 al 17 giugno 2011 fino ad esaurimento del numero previsto, con il versamento di € 100,00: tale importo sarà decurtato dal totale della quota di partecipazione ai corsi richiesti. Esempio: Corso 7 lezioni € 200,00 – acconto € 100,00 = saldo a inizio Stage € 100,00 (per il saldo non si accettano assegni). Chi non può recarsi di persona a LA GHIRADA - CITTA’ DELLO SPORT è pregato di far pervenire (entro il 17 giugno), quanto segue: - Assegno bancario non trasferibile o bollettino postale di € 100,00 al seguente cc 000094514791 intestati a A.S.D. PROGETTO DANZA - Scheda di adesione a socio allegata; - Fotografia formato tessera e fotocopia certificato medico di idoneità ad attività non agonistiche. Inviare il tutto in busta chiusa al seguente indirizzo: STAGE PROGETTO DANZA, c/o LA GHIRADA- CITTÀ DELLO SPORT STRADA DI NASCIMBEN, 1/B - 31100 TREVISO Puoi scaricare le schede di iscrizione e adesione dal sito www.progettodanza.org

SEDE DELLO STAGE E ALLOGGI Lo Stage si terrà a Treviso presso gli impianti sportivi LA GHIRADA. I prezzi giornalieri convenzionati per gli alloggi (disponibili solo per i partecipanti allo Stage) sono i seguenti: camera doppia € 27 a persona, camera tripla € 25 a persona. Vista la grande richiesta, si consiglia di procedere quanto prima alla prenotazione degli alloggi, onde permettere una sistemazione ottimale per tutti, eventualmente anche al di fuori del Centro. Si accettano prenotazioni a partire dal 2 Maggio 2011.

DIREZIONE ARTISTICA - ORARI DI SEGRETERIA - INFORMAZIONI Direzione Artistica: ORNELLA CAMILLO, ANNA MARTINELLI. Mese di Maggio: Tel. 0422 324258, tutti i giorni (esclusi sabato e domenica) dalle10 alle 22; Mese di Giugno: Tel. 0422 324258, tutti i giorni (esclusi sabato e domenica) dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18; Mese di Luglio: Tel. 0422 324249 e- mail: info@progettodanza.org - progettodanza@hotmail.com


A

TREVISO, CITTA’ DAI MILLE VOLTI TREVISO

città d’arte

“Dove Sile e Cagnan s’accompagna...”. La citazione dantesca, Paradiso IX, racconta in un frammento lapidario ma completo la bella Treviso: città ricca di storia e tradizione celebrata anche dal grande poeta. Città d’acqua che in molti scorci ricorda Venezia e, non a caso, ancora oggi il leone alato campeggia in più luoghi del centro, simbolo di un dominio passato di una protezione sicura: d’altronde la capitale della Serenissima non è molto distante (20 minuti di treno). Una passeggiata trevigiana, di tenore quasi veneziano, non può far altro che partire dai Buranelli: qui il confine tra palazzetti storici finemente affrescati e i corsi d’acqua sembra scomparire. Le immagini degli edifici, riflessi grazie al tranquillo fluire dei cento canali cittadini, sembrano danzare tra un ponte, un arco ed una gallinella d’acqua impegnata nel risalire la corrente verso il suo nido. A pochi passi si arriva a scorgere Piazza dei Signori, con il Palazzo dei Trecento, cuore dell’agorà, dove ancora oggi si riunisce il consiglio comunale. Accanto piazza Indipendenza e davanti il Calmaggiore (calllis major): la principale via del centro. In quest’area si sviluppa la zona dello shopping, tra grandi griffe e negozietti curiosi, ma anche quella delle più tipiche ‘osterie’ dove è possibile assaggiare i piatti tipici della tradizione gastronomica della Marca rigorosamente accompagnati da un’ “ombra” o uno “spritz” e l’antica fontana delle tette che mesceva vino bianco e rosso ad ogni nomina dell’antico podestà. Il centro storico di Treviso è cinto da mura cinquecentesche, molto spesse, lunghe oltre quattro chilometri. Per accedervi si possono attraversare una delle tre Porte: Porta Santi Quaranta, Porta San Tomaso e Porta Altinia. Tutte e tre sono perfettamente conservate e fino agli inizi del secolo scorso sono state realmente l’unica via d’accesso alla città. lI cuore cittadino è ricco di straordinarie testimonianze architettoniche: tra esse citiamo il Duomo, con le sue imponenti colonne ioniche; la chiesa di San Nicolò dove, nell’adiacente sala del Capitolo, vi è un affresco di Tommaso da Modena: qui, per la prima volta, si vede, in pieno Medio Evo, il ritratto un padre Domenicano che indossa un paio d’occhiali. E ancora: la chiesa di San Francesco, edificata nel ‘200 che ospita le spoglie di Pietro Alighieri e Francesca Petrarca. Ma non sono solo le chiese a fare del centro di Treviso un vero e proprio salotto da scoprire passeggiando tra un portico ed una piazza: numerosi sono gli edifici storici e “picti”, infatti “l’urbs picta”, la città dipinta, le facciate dipinte sono la luce della ricchezza e della bellezza antiche e moderne. Tra gli edifici più curiosi vi è, per fare un esempio, la Loggia dei Cavalieri, aperta su tre lati, usata verso il ‘300 come ritrovo primaverile di nobili. E poi val bene citare l’area del Monte di Pietà (dietro Piazza dei Signori, teatro del film “Signore e Signori di P. Germi), Palazzo Giacomelli, Palazzo Scotti e Ca’ Sugana, questi ultimi sede dell’amministrazione comunale. Ad un passo da Ca’ dei Carraresi (sede di mostre internazionali), c’è la Pescheria: tre piccole isolette, ora accorpate lungo il Cagnan, collegate alla città da ponti, dove continua a svolgersi il mercato del pesce in una ambientazione decisamente ricca di fascino e suggestione. Ma non è tutto: il territorio della “Marca Gioiosa et

Amorosa”, come era nota sin dal medioevo, è vasto e ricco di sorprese: una provincia della quale, come vuole uno slogan ben conosciuto dai trevigiani, “t’innamori”. La zona collinare è contraddistinta dai vigneti di Prosecco, e del più raro Cartizze, tra le città di Conegliano e Valdobbiadene; a guardare oltre ci si imbatte nelle vette delle Dolomiti. Volgendo lo sguardo all’opposto la strada porta verso le spiagge del litorale veneziano. E nel bel mezzo di queste mete ecco disseminato uno straordinario patrimonio: le Ville Venete. Dalla straordinaria palladiana Villa Barbaro di Maser, con gli affreschi del Tiepolo, fino a Villa Emo, situata nel Comune di Vedelago, tanto per citarne un paio. Per poi spingersi nelle terre del Giorgione a Castelfranco, di Gaia Da Camino a Portobuffolè, degli antichi romani a Oderzo, di Eleonora Duse ad Asolo, e su fino a Vittorio Veneto con le memorie della Grande Guerra. Infine, siccome il contesto in cui ci troviamo a scrivere lo rende imperativo, Treviso è città dell’arte e nello specifico della danza. Non è solo il fatto che qui si svolga il più longevo degli stage internazionali di questa disciplina a fare sì che i trevigiani adorino mostre e spettacoli. Da quando ad esempio il teatro Comunale è stato restituito ai trevigiani difficile è trovare un abbonamento per la stagione di balletto, sinfonica od operistica che sia. Tanto che la città vanta ben cinque teatri. Eccoci davanti ad una Marca trevigiana che è gioiosa et amorosa capace di valorizzare al meglio tutto ciò che è arte e cultura, anche in tempi non facilissimi. Perché a tutti deve poter accadere quello che visse Fazio degli Uberti che nel suo Dittamondo scrisse con gioia: “Quinci trovai Trevigi sul cammino, che di chiare fontane tutta ride e del piacer d’amor che quivi è fino”. L’incanto d’acque e d’amore è qui, a Trevigi come dicevano i medioevali, e la danza ne è espressione sublime e amata. di Daniele Pajar

Treviso è collegata alle principali città Italiane ed internazionali con voli anche low cost grazie all’aereoporto cittadino recentemente ampliato ed al vicino aereoporto Marco Polo di Venezia (a 20 min).

Puoi trovare consigli e indirizzi trevigiani dove gustare specialità e prodotti tipici su

www.posticinigolosi.tv

TREVISO

città d’acqua


LUNGO LE VIE

SEMPRE CON VOI, SEMPRE PER VOI


DELLA DANZA Centro di Formazione Professionale A.S.D. Venezia Balletto diretto da Sabrina Massignani “Professionalità e passione sono i valori che contraddistinguono il nostro approccio alla danza. I riconoscimenti delle accademie internazionali ai nostri allievi sono la concretizzazione di quei valori.”

CORSI DI AVVIAMENTO PROFESSIONALE AL BALLETTO CLASSICO E CONTEMPORANEO: (PREVIA AUDIZIONE) materie di studio: passi a due, tecnica maschile, sbarra a terra, storia del balletto e storia della musica. CORSI DI DANZA CLASSICA, MODERN-JAZZ, HIP-HOP: PER BAMBINI E ADULTI La scuola si avvale di insegnanti e ospiti di fama internazionale per periodici stage e laboratori coreografici. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla Segreteria Didattica: T 345.4669916 - 041.2436157 - info@veneziaballetto.it

Centro di Formazione Professionale A.S.D. Venezia Balletto Via Rossetto 5 (laterale Via Torino), 30172 Venezia Mestre SEDE DELLA COMPAGNIA VENEZIA BALLETTO Sono aperte le audizioni per l’anno 2011/2012 w w w. v e n e z i a b a l l e t t o. i t

MESTREDANZA diretta da Cristina Canetti

DANZA CLASSICA DANZA MODERNA E CONTEMPORANEA BABY DANZA PROPEDEUTICA DANZA PILATES PARTECIPAZIONE A RASSEGNE E CONCORSI STAGES PERIODICI

MestreDanza è una scuola di recente formazione, infatti è solo da qualche anno che ha iniziato la sua attività in città. Per la formazione tecnico-artistica dei giovani allievi MD si avvale della collaborazione di insegnanti qualificati nelle varie discipline, quali la danza classica (obbligatoria), quella contemporanea e moderna. Al fine di garantire agli allievi un lavoro ed una crescita muscoloscheletrica corretti è attivo, all’interno della scuola, un supporto ed un controllo osteopatico, curato dal dott. Massimo Ambrosi (membro F.E.L.C.O.N.).

Via Fogazzaro 14/A Mestre Venezia Info: +39 333 7485615 - +39 041 940275 www.mestredanza.net

TREVISO P.zza dei Signori 23

TREVISO V.le della Repubblica 219

JESOLO Via A. Aleardi 16

0422 56426

0422 303346

0421 372895


Magazine Eventi 2011  

Magazine eventi ProgettoDanza 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you