Issuu on Google+

ORDINE DEL GIORNO SU PROBLEMI OCCUPAZIONALI COVER INDUSTRIALE srl.

PREMESSO CHE il Consiglio comunale ha espresso, in altre occasioni e con voce unanime, solidarietà e sostegno ai lavoratori interessati da seri problemi occupazionali; CONSIDERATO la grave situazione finanziaria in cui versa la COVER INDUSTRIAL srl iniziata nel 2009 con la prima cassa integrazione guadagni ordinaria, diventata da luglio 2011 straordinaria ed estesa a tutto il personale; DATO ATTO CHE il debito di COVER INDUSTRIAL srl nei confronti dei creditori è di oltre 66 milioni di euro e che il fallimento della ditta porterebbe alla perdita di 226 posti di lavoro; EVIDENZIATO CHE la COVER INDUSTRIAL srl possiede delle officine site in Premosello Chiovenda nelle quali sono occupati numerosi cittadini vogognesi; VISTO alla data odierna la COVER risulta essere attraversata da una profonda crisi di prospettiva che ha generato la necessità di ricorrere all’elaborazione di un concordato preventivo e che risultano essere stati posti in esubero 136 lavoratori fra i quali 14 risultano essere residenti nel Comune di Vogogna;

IL CONSIGLIO COMUNALE DI VOGOGNA ESPRIME 

profonda preoccupazione per la situazione finanziaria in cui si è venuta a trovare l’azienda COVER INDUSTRIAL srl

sconcerto per il rischio concreto che si disperda un importante sito produttivo con un capitale umano, di conoscenze, di capacità produttiva di grande valore, che se perduti avrebbero una enorme ricaduta territoriale negativa

  MANIFESTA piena vicinanza e solidarietà a tutti i lavoratori dipendenti che da più mesi non hanno riscosso lo stipendio continuando comunque a lavorare quotidianamente  

CHIEDE 

che la direzione aziendale si attivi e verifichi tutti i percorsi per salvare la ditta e il lavoro di tante persone che direttamente e indirettamente dipendono dall’azienda

che tutte le Istituzioni coinvolte facciano il possibile per salvaguardare e mantenere nell’Ossola e nel Verbano i posti di lavoro interessati, la produzione, il patrimonio di esperienze e la ricchezza unici a livello regionale


a tutte le Istituzioni del territorio di proseguire nell’azione a sostegno dichiarando la propria disponibilità a farsi parti attive per giungere ad una soluzione definitiva della vertenza che veda l’accoglimento del concordato preventivo

al Sindaco ed alla Giunta di formalizzare da subito forme di sostegno e di aiuto alle famiglie in difficoltà, attraverso incentivi diretti (fondo solidale) e/o sgravi fiscali.

SI IMPEGNA 

attraverso il Sindaco, la Giunta, i Capigruppo consigliari (o comunque una rappresentanza di tutto il Consiglio Comunale) a far la propria parte nell'affrontare il percorso di sostegno diretto ai propri concittadini nonché nel sostegno a tutte le azioni oggi in essere che possano portare al salvataggio della Azienda e quindi alla tutela dei lavoratori in essa impiegati.


OdG Cover