Page 1

27

SCELTA DEI MATERIALI


LEGNO

X

PARTI METALLICHE

X

PELLE

28

X


X

SCHEDA TECNICA DEI MATERIALI

STRUTTURA DELLA CHAISE LOUNGE LEGNO provenienza America

CARATTERISTICHE : Il legno presenta un colore bianco-giallognolo al momento della segagione del tronco per passare con la stagionatura a una tinta opaca marrone-rosata. Gli anelli annuali sono riconoscibili sulle superfici trasversali lisce da lievi differenze chiaro-scure tra il legno primaverile e quello tardivo. Non vi sono le numerose fistole presenti invece nell’Ontano europeo. Alburno e durame non differiscono. SRUTTURA ISTOLOGICA: Fibra: dritta. Tessitura: fine. DIFETTI CARATTERISTICI : Soggetto ad alterazioni cromatiche dovute a funghi; Vulnerabile a insetti ed acari. PERMEABILITA’ Segagione: facile, senza difficoltà; Essiccazione: rapida; Piallatura: senza difficoltà; Incollatura: agevole; Inchiodatura e avvitamento: facile; Rifinitura : agevole.

VERNICE : -acrilica -iningiallente -trasparente al 100% -senza conservanti

29

LEGNO ALDER


X

SCHEDA TECNICA DEI MATERIALI

X

90 TONDINI IN ALLUMINIO

- Leggerezza. - E’stato scelto di usare un tondino pieno successivamente forato per avere una sezione maggiore ed evitare che si incastri nel legno . - Diametro 22 mm -Peso 58g ( 1pezzo ) -Lavorazioni : spazzolatura e verniciatura per evitare l’ossidazione del metallo

X

42 BULLONI CON TESTA BOMBATA A BRUGOLA

- Scelta estetica -Lavorazioni : spazzolatura - Peso 8.5 g ( 1 pezzo )

X

21 BARRE FILETTATE IN ACCIAIO ZINCATO

- 11 barre da 51 mm di lunghezza -10 barre da 41 mm di lunghezza - Diametro 6 mm - Peso 76 g (singolo )

X

20 BOCCOLETTE

- Peso 600 g( totale ) -Sezione esagonale - 10 mm sull’esagono

30

PARTI METALLICHE FERRAMENTA


X

SCHEDA TECNICA DEI MATERIALI

RIVESTIMENTO ECOPELLE E IMBOTTITO ECOPELLE

- Colore testa di moro -Ottima elasticità

X

RINFORZI

- Microfibra

X

VELCRO

- Funzione : fissaggio alla seduta

X

PU ESPANSO

3 - densità al m : 30 ( azzurro ) 40 (bianco )

31

X


IN LABORATORIO X

FALEGNAMERIA

X

TAPEZZERIA

32

con gli artigiani


33

IN FALEGNAMERIA


34


35

Taglio degli assi di legno . Spessore della tavola da lavorare 52 mm , larghezza 66 .

Dopo la piallatura lo spessore diventa di 46 mm e la larghezza di 62 mm .


36

Si ricavano 5 assi da 7 mm di spessore e di 62 mm di altezza .

Incollaggio di 6 assi per la creazione di un modulo . 4


37

Gli assi sono tagliati di lunghezza maggiore per lasciare un margine di errore di allineamento durante l’incollaggio . Verranno poi segati tutti insieme per ottenere la massima precisione.


38

I pezzi vengono posizionati per essere curvati attraverso l’uso di una dima di legno .

Vengono bloccati con le morse.


39


40


41

Una volta curvati gli assi vengono fresati e forati 1-fresaura diametro : 22mm profonditĂ  : 4 mm 2-foro diametro:6 mm


42 Test di prova del montaggio


43

Test di ergonomia e prova delle zone necessarie in cui inserire l’imbottito per renderla confortevole e allo stesso tempo non coprire la struttura .


44

Misurazione della curvatura deďŹ nitiva

VeriďŹ ca allineamento degli assi .


REGOLABILITA’ DELLO SCHIENALE Osservando la struttura terminata e sedendocimi sopra , insieme al falegname ho pensato che un’eventuale “MOLLEGGIO “ e inclinazione ulteriore dello schienale avrebbe favorito una postura piu’ confortevole .

?

45

!


X

NUOVA IPOTESI

46

FLESSIBILITA’ INCLINAZIONE DELLO SCHIENALE

Si decide di posizionare due pistoni che assolvonola funzione di : - Evitare il ribaltamento . -Dare flessibilità allo schienale permettendo di ottenere una postura piu’ rilassante . - Perche’ due ? perche’ in questo modo quando mi alzo anche lo schienale torna nella posizione di partenza .


47


48

Verniciatura e smussamento degli angoli .


49

Fase di montaggio

1- Inserimento delle boccole solo nel primo e nell’ultimo asse per non indebolire il legno .


50

2- Inserimento delle viti su un lato dell’asse

3- In ogni foro viene posizionata una barra ďŹ lettata e un tondino di alluminio .


51

4-Il montaggio avviene dall’alto a incrocio posizionando un asse che crea lo schienale un asse che crea la parte inferiore e cosi’ via .

Dettaglio della boccola .


52

5- In corrispondenza dell’incrocio tra un asse e l’altro vengono posizionate delle rondelle per facilitare lo scorrimento durante l’ inclinazione dello schienale .


Book 2 - Chaise Lounge  

Elabborati finali, Progettazione P9, design autoprodotto Valentina Vecchia

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you