Issuu on Google+

TRIBUNALE DI ROMA SEZIONE I RITO COLLEGIALE DOTT. MEZZOFIORE GIUSEPPE VITO

Presidente

DOTT. BOMBARDIERI GIOVANNI – DOTT. BONFANTI

Pubblico Ministero

POLITI / FORNACIARI FODERARO FEDERICO

Ass. d'Udienza Ausiliario tecnico

VERBALE DI UDIENZA REDATTO DA FONOREGISTRAZIONE

PAGINE VERBALE: n. 197 PROCEDIMENTO PENALE N. R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10

A CARICO DI: FASTWEB UDIENZA DEL 22/09/2011

Esito: R AL 23/09/2011 ___________________________________________________________________________


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

INDICE ANALITICO PROGRESSIVO

TESTE ZURZOLO ................................................................................................................ P. M. BOMBARDIERI............................................................................................... AVV. DIFESA MERLUZZI................................................................................... AVV. DIFESA GIAQUINTO................................................................................. AVV. DIFESA OLIVA........................................................................................... GIUDICE................................................................................................................ PUBBLICO MINISTERO BOMBARDIERI.......................................................... IMPUTATO FOCARELLI CARLO....................................................................................

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

2

7 7 110 148 160 172 173 190


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TRIBUNALE DI ROMA - SEZIONE I RITO COLLEGIALE Procedimento penale n. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 Udienza del 22/09/2011 DOTT. MEZZOFIORE GIUSEPPE VITO

Presidente

DOTT. BOMBARDIERI GIOVANNI – DOTT. BONFANTI

Pubblico Ministero

POLITI / FORNACIARI FODERARO FEDERICO

Ass. d'Udienza Ausiliario tecnico

PROCEDIMENTO A CARICO DI – FASTWEB PRESIDENTE – Berriola Luca, assente. Difeso dagli avvocati Massimo Lauro e Antonello Giudice. AVV. DIFESA – (fuori microfono). PRESIDENTE – Va bene. Sì, momentaneamente non ci sono gli avvocati Lauro e Giudice? Sì. Allora, ho visto che è presente anche Berriola, no? Berriola Luca è presente, dunque. Avvocato Antonello Giudice e avvocato Lauro. Sì. Avvocato Giudice anche per il collega. Poi Breccolotti Luca, presente. Avvocato Sandro D’Aloisio e Giosuè Bruno Naso. AVV. DIFESA NASO – Ci sono io, Presidente. PRESIDENTE

Sì.

Avvocato

Naso,

anche

per

il

collega.

Cherubini Giuseppe, presente. Avvocati Amalia Tranchina e Anna Maria Cristina Marzonetti. Chi può sostituire. Va bene, avvocato Flavio Federico per entrambe. Colosimo Paolo, presente. Avvocati Giosuè Bruno Naso e Giuseppe Gianci. Avvocato Naso anche per l’avvocato Gianci.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

3


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV. DIFESA – Colosimo è libero? PRESIDENTE – Prego? Sì, Colosimo Paolo, sì. Libero, no? È sottoposto

all’obbligo

presente?

Sì.

di

Avvocati

dimora.

Comito

Giovanni

Massimo,

Aricò

e

è

Fabrizio

Merluzzi? Avvocato Merluzzi anche per l’avvocato Aricò. E

Contin

Roberto,

Francesco

Arata.

sostituire. sostituire

assente. Non

C’era i

Avvocati

sono

presenti.

l’avvocato

colleghi,

Gildo

e

Avvocato

può

prima.

Può

Federico

avvocato

Rossini

Rossini?

E

Arata

per

Contin Roberto. Ho capito. Va bene. Per il momento manca l’avvocato Manlio,

Fabio

Federico

per

entrambi.

assente.

Avvocati

Luca

Poi,

Marafiori

e

Denaro

Antonino

Pellegrino. Non sono presenti. Avvocato Federico, se non ci

sono

assenti.

incompatibilità,

continua

Panella

presente.

Silvio,

a

sostituire Avvocati

gli

Giovani

Aricò e Antonio Pellegrino. Sì, avvocato Cincioni per entrambi.

Focarelli

Avvocati

(inc.)

avvocato

Rossi

Carlo,

Rossi

e

anche

momentaneamente

Franco per

Francesco,

assente.

sostituito

dall’avvocato

il

Avvocato Fabio

Oliva.

assente.

Sì,

collega. Domenico Federico.

va

bene

Fragomeni Cartolaro, Gabriele

Giovanni, avvocato Massimo Biffa. AVV. DIFESA DE GIORGIO - Avvocato Daniela De Giorgio, già sostituto processuale. PRESIDENTE – Sì. AVV. DIFESA DE GIORGIO – Il Gabriele non viene.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

4


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

PRESIDENTE

Va

presente. Torre

bene.

Assente

Avvocato

Maria

contumaci.

Valerio

Teresa

Difesi

Giuseppe

Gianci.

Federico

in

Gabriele.

e

Non

Sfigarelli,

La

dagli

Gionta

Aurelio,

presente.

è La

Torre

Rosario,

entrambi

avvocati

Giuseppe

Ioppo

sono

sostituzione.

presenti.

Avvocato

Marotta

Luigi,

e

Fabio

assente.

Avvocati Maurizio Giannone e Daniela Brunco. Non sono presenti.

Quindi,

sostituzione.

avvocato

Mazzitelli

Fabio

Stefano,

Federico

presente.

in

Avvocati

Giovanni Aricò e Fabrizio Merluzzi. Mettiamo l’avvocato Merluzzi

anche

per

il

collega.

Micucci

Massimo,

presente. Avvocati Fabio Federico e avvocato Savarese. L’avvocato

Federico

anche

per

l’avvocato

Savarese.

Mokbel Gennaro, assente. Avvocati Ambra Giovane e Cesare Placanica, entrambi presenti. Riccio Antonio, assente. Avvocato Giorgio Maria Giffone. Non è presente. Avvocato Fabio

Federico,

in

sostruzione.

Ricci

Giorgia,

presente. Avvocato Ambra Giovane. Rossetti Mario. AVV. DIFESA

- È in arrivo, Presidente.

PRESIDENTE – Assente. Avvocati Lucio Lucia e Vittorio Virga. Sì,

Scaglia

Silvio.

Sì,

presente.

Avvocati

Antonio

Fiorella e Pier Maria Corso. VOCE – (fuori microfono). PRESIDENTE – Non ho capito. Sì, sì. È presente. Sono presenti anche gli avvocati Antonio Fiorella e Pier Maria Corso. Scoponi Riccardo, presente. Avvocati Marcello Melandri e Andrea

Milodi,

anche

per

l’avvocato

Melandri.

Zito

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

5


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Bruno,

assente.

Avvocato

Bruno

Assumma.

E

poi

Catanzariti Antonio, presente. Avvocati Mino Marazzita e Giovanni

Giaquinto.

Sì,

buongiorno.

Sì,

va

bene.

Avvocato Giaquinto anche per l’avvocato Marazzita ed è presente

Cantanzariti.

Per

la

Parte

Civile,

dell’avvocatura dello Stato non è presente nessuno? VOCE – (fuori microfono). PRESIDENTE – Va bene. Quando arriverà, ne daremo la presenza. Sì, allora dunque sono presenti i testi. AVV. DIFESA TREMOLATA – Presidente… PRESIDENTE – Sì. AVV. DIFESA

TREMOLATA – Avvocato Tremolata, in sostituzione

dell’avvocato Arata per Contin. Ero un attimo fuori. PRESIDENTE – Sì. Allora, per Contin Roberto. Non l’avvocato Arata, l’avvocato Tremolata. CAN. – Tremolata, in sostituzione dell’avvocato Arata. PRESIDENTE – È in sostituzione dell’avvocato Arata. CAN. – Arata. PRESIDENTE

Avvocato

dell’avvocato

(inc.)

Orsini.

invece

Entrambi

in

appunto

sostituzione per

Contin

Roberto, che però è assente, giusto? AVV. DIFESA PRESIDENTE

- Sì, sì, sì. –

Bene.

Ufficiale

Giudiziario,

sono

presenti

i

testi? Sì, va bene. Quindi, avvocato Maria Tranchino. Sì, per la posizione di Cherubini. Giusto? Sì. Va bene. Prego.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

6


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Viene introdotto il testimone dedotto dal Pubblico Ministero TESTE ZURZOLO Il testimone, avvertito dal Giudice dell’obbligo di dire la verità

e

delle

responsabilità

previste

dalla

legge

per

i

testimoni falsi o reticenti, legge la formula di impegno. Il

Giudice

invita

il

testimone

a

fornire

le

proprie

generalità. GENERALITA’: Zurzolo Paola, nata a Terni, il 4 marzo 1955, residente in Roma, via Martiri, 154.

PRESIDENTE

Sì.

Prego,

Pubblico

Ministero.

Può

procedere

all’esame. P. M. BOMBARDIERI – Grazie, Presidente.

P. M. BOMBARDIERI

P. M. BOMBARDIERI – Buongiorno, dottoressa. PRESIDENTE – Chiedo scusa. P. M. BOMBARDIERI – Dove lavora lei, dottoressa? TESTE ZURZOLO – Lavoro in Telecom Italia Audit and Compliance Services, che è una società del gruppo Telecom Italia. P. M. BOMBARDIERI – Ci spiega un attimino… AVV. DIFESA

MERLUZZI – Sì, chiedo scusa. Avvocato Merluzzi.

Dottor Bombardieri, non avevamo detto che li sentivamo insieme per avere un… P. M. BOMBARDIERI – (fuori microfono).

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

7


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Comunque

dividerli?

Perché

hanno

lavorato insieme, no? Utilizziamo… P.

M.

BOMBARDIERI

(fuori

microfono).

Allora,

ci

spiega

questa Telecom… Telecom (inc.) che cos’è? Cosa (fuori microfono). Da quanto ci lavora? TESTE ZURZOLO – Allora, lavoro nel gruppo Telecom Italia dal 1993, dapprima nell’ambito delle risorse umane e poi dal 1995 nella funzione di Internal Auditing. A partire dal 2001, la funzione di Internal Auditing è confluita in una

società,

Telecom

Italia

Audit

and

Compliance

Services, che è una società consortile a responsabilità limitata, nella quale confluirono tutte le società di… le funzioni di audit delle società del gruppo Telecom. Quindi, TIM, l’allora STET Spa, la Telecom Italia, Seat. Quindi, tutte le… le funzioni confluirono in… in questa società. PRESIDENTE

Scusate,

se

c’è

un

po’

di

silenzio

perché

facciamo fatica a seguire la teste. Sì. Prego. TESTE ZURZOLO – Confluirono in questa società. La società è Telecom Italia Audit and Compliance Services. Quindi, segue l’attività di audit e i controlli di compliance. P. M. BOMBARDIERI – Queste società del gruppo avevano prima singolarmente le loro funzioni audit? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Che sono state raggruppate in questa nuova società? Società distinta, autonoma? TESTE ZURZOLO – Una società distinta, autonoma che…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

8


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Ha già detto quando. Se ce lo ricorda, che non si sentiva. TESTE ZURZOLO – E inizio 2002. Inizio 2002. P. M. BOMBARDIERI – Lei prima aveva detto che… scusi, non si sentiva. Lei prima, invece, prima di entrare in Italia… in Telecom Italia Audit dove lavorava? TESTE ZURZOLO – Ho lavorato… P. M. BOMBARDIERI – Faceva una funzione audit? TESTE

ZURZOLO

lavorativa

No.

Allora,

nel

ho

settore

iniziato

bancario

la

mia

Credito

attività Italiano,

settore titolo. Poi sono passata, dopo circa tre anni, in una società del gruppo… di leasing, del gruppo Banca Nazionale del Lavoro. Infine, sono entrata in STET, che al

tempo

era

la

holding

capogruppo

del…

di

Telecom

Italia. P. M. BOMBARDIERI – E poi… TESTE ZURZOLO – In Audit sono entrata nel 1995. P. M. BOMBARDIERI – Sempre di STET? TESTE ZURZOLO – Di STET. P. M. BOMBARDIERI – E poi dalla… dalla audit di STET, dalla funzione di audit di STET è passata alla… alla società Telecom? TESTE ZURZOLO – È stata… è confluita a seguito della funzio… della

fusione

funzioni

di

STET-Telecom audit

Tele…

Italia STET

e

nel

1997.

l’allora

Le

SIP

due sono

confluite in un’unica funzione.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

9


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Che è questa qua. Senta, lei all’interno della Telecom Italia Audit che ruolo ha? Che funzioni ha? Come è organizzata? TESTE ZURZOLO – Attualmente sono… allora, la… la… la Telecom Italia Audit, per quanto riguarda le attività di audit, attualmente aziendale,

è

suddivisa

revisione

in

tre

tecnica

e

funzioni:

prod

audit

revisione e

progetti

speciali. È una terza funzione. Io sono la responsabile della

revisione

aziendale,

mentre

al

tempo

del…

dell’Audit la… la… la… l’attività di audit era suddivisa tra Italia ed estero. Ed in ambito Italia era suddivisa tra

Italia

nord

responsabile

e

della

Italia

centro

revisione

sud.

aziendale

Io

Italia

ero

la

centro

sud. P.

M.

BOMBARDIERI

Quindi,

una

divisione

geografica?

Prettamente geografica? TESTE

ZURZOLO

Prevalentemente

geografica,

non

sempre

applicata ma prevalentemente applicata. P.

M.

BOMBARDIERI

interessa.

Come

Benissimo. nasce

Veniamo

questa

all’audit

attività

di

che

audit?

ci

Come

viene avviata? Perché viene avviata? TESTE ZURZOLO – Allora, nasce… io ho avviato l’attività su richiesta dell’allora responsabile della… presidente di Telecom Italia Audit, Dottor Focaroli, che mi chiamò il 24

gennaio,

dicendomi

che

in

relazione

ad

alcuni

articoli stampa emersi il giorno precede… e pubblicati

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

10


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

il

giorno

precedente,

il

23

su

una

presunta

frode

fiscale… PRESIDENTE – Scusi, parliamo di che anno? TESTE ZURZOLO – E mi scusi. Del 2007… 2007. PRESIDENTE – Okay, sì. TESTE ZURZOLO – 2007.

Gennaio 2007.

PRESIDENTE – Gennaio 2007. TESTE ZURZOLO – Quindi, lui mi chiamò telefonicamente e mi disse che gli risultava che una delle società coinvolte, o comunque in… in questa frode, fosse anche fornitore di Sparkle.

E

quindi,

sussistenza

di

mi

eventuali

chiese rischi

di

verificare

fiscali

nei

la

rapporti

contrattuali. Il giorno successivo, io formalizzai un avvio

di

audit,

che

avviene

con

una

mail

di

comunicazione avvio attività. E il 26 gennaio iniziai l’attività di audit, incontrando il Dottor Baldizzone. P.

M.

BOMBARDIERI questa

audit

Senta, lei

funzione

di

interne

dalla

ha

al momento

di

verificato

se,

auditing,

erano

Corporate

o

da

questo presso

arrivate altre

avvio la

di sua

segnalazioni

atti…

o

altre

divisioni interne al gruppo, che prescindessero dagli articoli

di

verificato

giornale? comunque

Cioè, se

lei

c’erano

aveva già

rilevato

o

ha

segnalazioni,

richieste di audit, richieste di accertamenti interni? TESTE ZURZOLO – E al tempo dell’audit no. Successivamente, in corso di audit ebbi a evidenza al Dottor Baldizzone che erano stati fatti già degli approfondimenti a seguito

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

11


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

dell’audizione a sommarie infa… informazioni di alcuni dipendenti

di

Sparkle

a

fine

2006.

Però

il

tipo

di

segnalazione che è giunta al Dottor Focaroli non lo so. Non era nella prassi. Nel momento in cui il responsabile mi

diceva

che

c’era

questa…

che

esistevano

questi

rapporti, è chiaro che qualcuno deve averglieli detti, ma non so chi. P. M. BOMBARDIERI – Cioè? Non ho capito. Può essere più chiara su

questo

punto?

Perché

non

ho

capito

che…

a

chi

è

arrivata la segnalazione. TESTE ZURZOLO – No. Allora, è una supposizione o, più che altro, una deduzione. Io ricevetti solo l’incarico dal responsabile al tempo dell’audit, che mi disse di fare questi

approfondimenti

contrattuali

in

perché

comune

con

al…

c’erano alcune

i

rapporti

società

che,

appunto, una società all’inizio, che era coinvolta e… in questi eventi descritti negli articoli di giornale del 23 gennaio. Non mi disse da dove aveva avuto questa informazione. So solo che successivamente, in corso di audit,

ebbi

inoltrate

evidenza

dal

Dottor

di

alcune

mail

Baldizzone,

che

che

mi

subito

furono dopo

l’audizione, forniva un’informativa in ambito aziendale, soprattutto

in

ambito

amministrazione

e

controllo

di

Telecom Italia sul… sul fatto che erano stati sentiti alcuni dipendenti in merito ai rapporti con la società I-Globe.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

12


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – E sì. Questa email a chi era indirizzata? Alla

funzione

controllo?

Alla

funzione…

alla

vostra

queste

mail,

funzione? A Telecom Audit? TESTE

ZURZOLO

No.

L’Audit

non

appariva

in

almeno che io ricordi. Sicuramente c’era il responsabile fiscale e il responsabile di amministrazione finanza e controllo. Quindi, rispettivamente il Dottor Moro per il fiscale

che

ricordo

fu

di

altri.

allegati.

Non…

Telecom,

Sono non

nelle

e

Dottor

carte

ricordo,

Palazzini.

Non

lavoro,

come

di

sinceramente,

gli

altri

destinatari. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Quindi, comunque, lei se… se… se ho capito bene, la sua… fra l’altro come risulta dalla working paper che lei… intanto Presidente, se lei mi

autorizza,

vorrei

esibire

alla

teste

quel

working

pap… paper che è un allegato che avete già a vostra disposizione e che risulta… allegato 212, e che risulta nel e... predisposto e a seguito di una… appunto di un’audit, del cui team faceva parte anche la Dottoressa Paola Zurzolo con… come manager. PRESIDENTE

Sì.

Si

autorizza

ad

esibire

in

visione

alla

teste. TESTE ZURZOLO – Sì. Queste sono le… le carte di lavoro. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, se ho capito bene, questa… questa è

l’audit

che

lei

ha…

a

cui

lei

ha

partecipato

in

qualità di responsabile? TESTE ZURZOLO – Esatto.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

13


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Se ho capito bene, lei quest’audit l’ha già… è stata avviata a seguito di questa chiamata del… di telefonata di Focaroli. Chiedo scusa, è stata avviata a

seguito

di

questo

invito

che

le

è

stato

fatto,

sollecitazione che le è stata fatta dal suo capo, dal capo

della…

della

società?

È

il

responsabile?

L’amministratore? TESTE ZURZOLO – Sì. È il presidente. P. M. BOMBARDIERI – Il presidente. TESTE ZURZOLO – Il presidente di Telecom Italia Audit. P. M. BOMBARDIERI – Per la pubblicazione di alcuni articoli di stampa? TESTE ZURZOLO – Lui mi disse in relazione a quegli articoli: “sembra che uno dei fornitori sia anche fornitori di Sparkle. Dobbiamo verificare se ci sono dei rischi di carattere fiscale”. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Si ricorda quale era poi questo fornitore? TESTE ZURZOLO – Al tempo non mi disse il nome. Lo appresi dopo dal Dottor Baldizzone. Era I-Globe. P. M. BOMBARDIERI – I-Globe. TESTE ZURZOLO – I-Globe. P. M. BOMBARDIERI – Senta… benissimo. Ci può dire allora, quindi,

che

cosa…

come

si

è

svolta,

come

si

è

sviluppata, come è stata avviata e le tappe di questa audit? Intanto, chi vi ha partecipato?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

14


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Allora, la (inc.) di audit ho partecipato io agli

incontri

più

documentazione,

importanti.

le

carte

di

Ho

revisionato

lavoro.

La

la

Dottoressa

Gabrielli, che al tempo lavorava in revisione aziendale Italia

centro

sud,

in

quanto

super

visor,

e

quindi

persona più esperta tra gli auditor in organi con la funzione. E poi, chiedemmo il supporto della revisione tecnica. E ci fu assegnato l’ingegner Cianiello, che al tempo

era

senior

in

ambito

revisione

tecnica,

senior

auditor. P. M. BOMBARDIERI – Intanto ci rispiega questo scritto che lei ha…

che

ha

davanti,

quello

a

cui

abbiamo

fatto

riferimento. Questo working paper che cos’è? TESTE ZURZOLO – Allora, le working paper possono essere in maniera semplifica… P. M. BOMBARDIERI – Aspetti. Aspetti, ripeto la domanda che non

hanno

cos’è,

sentito.

che

Avevo

funzioni

ha,

chiesto perché

alla viene

Dottoressa redatto

che

questo

working paper che ha davanti, che è stato esibito. TESTE

ZURZOLO

Allora,

le

working

paper

sono

una

sorta,

possiamo chiamarla di diario di bordo. Cioè, da quando inizia l’attività, a mano a mano che vengono svolte le attività; vengono riportate le sintesi delle interviste fatte;

la

docu…

l’analisi

fa…

svolta

sulla

documentazione acquisita; viene utilizzata per stendere delle check list di documentazione da… da chiedere o domande

da

fare;

vengono

avanzate

ipotesi

o

anche

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

15


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

espresse opinioni che, a mano a mano, poi devono però trovare evidenza… evidenza documentale. Quindi, è un… veramente

una

sorta

di…

di

diaro

che

consente

di

tracciare tutta l’attività fatta. P.

M.

BOMBARDIERI

Quindi,

in…

in

corso

di

svolgimento

dell’audit? TESTE ZURZOLO – Sì. In corso di svolgimento. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Allora, ci dice quindi l’ambito di questa… di questo… di questa attività di audit che è stato fatto? Che cosa è stato sottoposto a controllo? Che cosa è stato verificato? TESTE ZURZOLO – Allora, l’ambito ha riguardato, dopo i primi incontri iniziali soprattutto con il Dottor Baldizzone, anche con l’ingegnere Comito, ha riguar… ha innanzitutto delimitato

il

perimetro

dei

fornitori

che

potevano

essere in qualch… che erano in qualche modo collegati a I-Globe. E quindi, risultarono essere lato fornitori due società, I-Globe e Planetarium, che era subentrata nel rapporto contrattuale con I-Globe. E poi, lato clienti le società a… Acumen prima U.K., quindi come società inglese,

e

poi

la

società

che

era

subentrata

Acumen

Europe con sede in Finlandia. L’altro cliente era Accrue Telemedia, sempre finlandese, e l’ultimo Diadem. Quindi, l’analisi questi abbiamo

ha

tre

riguardato

clienti

fatto,

e

abbiamo

i

due

rapporti fornitori.

inizialmente

contrattuali Quello e…

che

svolto

con noi

delle

interviste con il Dottor Baldizzone e con l’ingegnere

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

16


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Comito,

con

Catanza…

sì,

con

Catanzariti

non

da

me

personalmente quest’ultimo. E poi abbiamo cominciato ad acquisire

la

documentazione,

quindi

le

copie

dei

contratti. E siamo andati a vedere la parte contabile, quindi fatture attive emesse da Sparkle verso i clienti e

fatture

passive

ricevute

dai

fornitori.

Abbiamo

acquisito… abbiamo deciso di fare un campionamento dei cartellini di traffico e… del traffico consegnato a… ad I-Globe e a Planetarium per analizzare questo traffico sotto alcuni punti di vista. P.

M.

BOMBARDIERI analizzato,

Benissimo.

appunto,

Lei

questo

ha

detto

rapporto

che

tra

è

stato

fornitori

Telecom Italia Sparkle e aggregatori, e clienti. Avete verificato

intanto

l’oggetto

della

prestazione

a

che

cosa si riferiva? Che tipo prestazione era? Se era una prestazione…

cioè,

ci

dica

quello

che…

come

si

è

sviluppato, anche alla luce del working paper. TESTE

ZURZOLO

Sì.

Allora,

abbiamo

identificato

il…

il

servizio, che erano servizi premium. Quindi, quelli che sono chiamati cosiddetti servizi a valore aggiunto. La parte

tecnica

di

funzionamento

l’ha

accertata

l’ingegnere Ciarniello, in quanto chiamato proprio per… per questa motivazione a fare parte del team di audit. Quindi,

aveva

proprio

il

compito

specifico

di

capire

bene le… le dinamiche di questo… di questo servizio. P. M. BOMBARDIERI – Sotto il profilo tecnico. Sotto il profilo commerciale, Dottoressa, se lei è in grado di riferirci.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

17


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Sotto il profilo commerciale e… quello che abbiamo…

che

abbiamo

rilevato

erano

solo

alcune

e…

diciamo in sede di affidamento di clienti e fornitori abbiamo visti

evidenziato tutti

alcuni

insieme,

punti

di

soprattutto

attenzione

ex-post.

che…

Comunque,

erano degni di… di… di segnalazione per valutare poi quelli che erano questi… questi rapporti. P. M. BOMBARDIERI – Non mi sono spiegato bene. Avevo chiesto un’altra

cosa.

Lei

ha

detto

che

erano

servizi

di

audiotex se ho capito. TESTE ZURZOLO – Servizi premium. P. M. BOMBARDIERI – Premium, va benissimo. Io volevo che lei, così come stato sviluppato nel corso del working paper e della relazione, vorrei che ci spiegasse questo tipo… che… se avete analizzato, se lo avete fatto, se avete analizzato il tipo di servizi che era oggetto di questa contrattualistica

con

queste

società,

se

avete

analizzato il mercato in cui operava in relazione ai servizi

premium

Telecom

Italia

Sparkle,

se

la

prestazione, e quindi l’oggetto della contrattualistica con

queste

società,

era…

si

riferiva

all’attività

generale di Telecom Sparkle in quel settore di mercato. In pratica, mi riferisco alle osservazioni sul contesto generale di operatività di Telecom Italia Sparkle nel campo del premium e se e come si collocava l’attività oggetto avete…

di vi

audit siete…

rispetto avete

al

contesto

diciamo

svolto

generale. una

serie

Voi di

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

18


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

osservazioni

su…

generali

sul

tipo

di

attività,

così

come commercialmente svolta da Telecom Italia Sparkle in generale

in

relazione

a

questi

servizi

e

l’avete

comparata con i servizi oggetto di audit. Io questo qua vorrei che lei ci specificasse prima di arrivare poi all’analisi del fatturato, del traffico e di tutto. TESTE ZURZOLO – Okay. E allora, dal punto di vista dei servizi premium, non siamo andati a vedere se Telecom Italia Sparkle

aveva

dei

rapporti

o…

o

fosse

una

fetta

di

mercato che Sparkle occupava anche con altri clienti. E quindi, non… non abbiamo analizzato il fatto che questo tipo di traffico, quindi servizi premium, rientrassero o meno in maniera più o meno estesa in quelli che erano… che era l’ambito di attività di Sparkle. Noi ci siamo e… concentra… quindi, tutte le… ci siamo concentrati sul cercare di capire se esistesse una prestazioni. E tutta la parte di congruità o meno della prestazione resa da Sparkle ai clienti è stata analizzata solo da un punto di vista tecnico. Quindi, io in questo ambito non riesco ad entrare, perché non ho le competenze per… non so se ho capito male. P. M. BOMBARDIERI – Come facevano il servizio? Lei… avete verificato

come

funziona

Un

servizio…

il

servizio

audiotex,

in

generale? TESTE

ZURZOLO

sì,

un

servizio

audiotex

normalmente e… noi abbiamo analizzato quelli italiani. P. M. BOMBARDIERI – Sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

19


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Funziona in questa maniera. Un operato… un centro

servizi,

vendere,

può

e

quindi

essere

ha

per

un…

un

esempio

prodotto

da…

da

l’oroscopo,

ha

un

numero, in genere sono 899, di riferimento. Pubblicizza questo numero. Sottoscrive un contratto con l’operatore, quindi diciamo ad esempio Telecom Italia. E in questo contratto, è prevista una certa tariffa. Adesso poi le tariffe ultimamente sono conti… predefinite per legge, non possono superare un certo controvalore, mi sembra 12,00 euro a telefonata. Però non… non sono certa di questo. E quindi, il cliente chiama utilizzando la rete dell’operatore. Italia

Quindi,

compongo

io

l’899.

dalla

Fruisco

mia

del

utenza

Telecom

servizio,

quindi

ascolto l’oroscopo. Mi arriva un addebito in bolletta da Telecom Italia, che poi riversa al centro servizi la tariffa

che

ha…

che

ha

definito

in

sede

di

stipula

contrattuale. Quindi, diciamo che l’operatore, almeno al tempo in cui abbiamo svolto l’audit nel 2007 funzionava così,

l’operatore

incassa

anche

la

quota

parte

del

centro servizi e poi gliela… gliela riversa. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Quindi, in pratica sarebbe quello che lei descrive… che è stato descritto nel working paper nella prima pagina, nelle informazioni generali? TESTE ZURZOLO – Sì. Era una semplificazione che noi avevamo fatto

proprio

consistesse

il

per

cercare

servizio

di

premium,

capire perché

in

che

al

tempo

cosa non

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

20


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

avevamo

mai

svolto

un’audit

su

questo…

su

questo

aspetto. P.

M.

BOMBARDIERI

Quindi,

aggregatori…

aggregatori

di

contenuti. Telecom raccoglie il traffico, se ho capito bene? TESTE

ZURZOLO traffico.

Sì.

No,

Telecom

è

non

è

che

Telecom

raccoglie

l’operatore

tramite

la

cui

il

rete

transita la… la chiamata. P. M. BOMBARDIERI – Ma veramente qua c’è scritto, leggo dalla working paper che è stato svolto dalla Dottoressa: “Il centro servizi è (inc.) con Telecom, che si impegna a raccogliere

il

traffico

dei

clienti

italiani

e

a

terminarlo, consegnarlo sulla stessa forma del centro servizi”. Quindi, raccoglie il traffico? È il termine che avete usato voi. TESTE ZURZOLO – E sì, sì. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, (inc.). Quindi, Telecom si pone nei confronti sia dei clienti, che nei confro… si pone commercialmente sia nei confronti dei clienti… in che modo

nei

confronti

dei

clienti

e

del

fornitore

dei

servizi? Della… TESTE ZURZOLO – Sì. Questa ovviamente è una semplificazione. P. M. BOMBARDIERI – Certo. TESTE ZURZOLO – Perché poi la chiamata può… può venire anche… transitare da un altro operatore. AVV. DIFESA

- Altro operatore, e certo!

TESTE ZURZOLO – È chiaro.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

21


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – E certo! Dicevo quindi, Telecom si pone in mezzo a questi due soggetti commerciali? TESTE ZURZOLO – Esatto. P.

M.

BOMBARDIERI

E

quindi,

svolge

che

tipo

di…

di

fatturazioni, che voi avete descritto qua? TESTE ZURZOLO – Telecom, tramite le sue centrali, registra il traffico svolto dal… dal cliente. E il traffico che ha quella terminazione, quindi 899, quella numerazione, in base alle tariffe inserite a sistema per quel numero di destinazione, addebita nella… nella fattura che invia al cliente

le

chiamate

e

il

controvalore

della…

della

chiamata. P. M. BOMBARDIERI – E quindi, in questo caso, il servizio che fornisce

Telecom

generale,

che

quale

lei

ha

è?

In

fatto.

questo La

caso

di…

terminazione

in

della

chiamata che cosa significa? TESTE ZURZOLO – La terminazione della chiamata e il servizio di fatturazione. P. M. BOMBARDIERI – Il servizio di fatturazione. Il servizio di fatturazione avviene sia nei confronti del cliente, che

nei

confronti

della…

dell’aggregatore,

del

fornitori? TESTE ZURZOLO – No. Le… è il fornitore che fattura, credo. P. M. BOMBARDIERI – Allora, lei qua scrive: “Telecom emette fattura attiva verso i clienti”, naturalmente “e fattura passiva dal centro servizi”, dal fornitore. TESTE ZURZOLO – E riceve fattura passiva.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

22


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – E riceve fattura passiva dal centro, dal fornitore. TESTE

ZURZOLO

Quindi,

è

il

centro,

è

il

fornitore

che

fattura a Telecom. P. M. BOMBARDIERI – A Telecom. E Telecom ha rapporti invece con il proprio cliente. Fattura… TESTE

ZURZOLO

Sì.

Perché

sono…

è

proprio

la

clientela

diretta. Cioè, non c’è un’interfaccia. P. M. BOMBARDIERI – È il soggetto che utilizza Telecom? TESTE ZURZOLO – Il soggetto privato. P. M. BOMBARDIERI – Che si collega… che si collega a Telecom? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Forse privato, lei ha detto prima, poteva… potrebbe essere anche un operatore. Senta… TESTE

ZURZOLO

No.

Quello

che

intendevo,

non

che

è

un

operatore. Intendo che ovviamente il cliente che chiama può essere un cliente Telecom, ma può essere anche un cliente di Infostrada. P. M. BOMBARDIERI – Che raccoglie solo… TESTE

ZURZOLO

Di

un

altro

operatore

di

telefonia

fissa

ovviamente. P. M. BOMBARDIERI – Eh, sì. Infatti. Che a sua volta raccoglie il traffico. Questo lo abbiamo capito. Allora, in questo schema generale che voi avete riassunto in queste due righe, come si collocava il rapporto commerciale che è stato

oggetto

di

osservazione?

Quello

di

I-Globe

per

intenderci.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

23


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Allora, la differenza che avevamo notato era che non c’era un rapporto con i clienti che direttamente avre… chiamavano il numero finale di destinazione, ma c’erano degli aggregatori, quindi un centro unico, che raccoglieva

le

chiamate

e

le

consegnava

in

un

punto

fisso di… di collegamento, affinché Sparkle, prendendole in consegna da quel punto, lo consegnasse ad un altro punto

di…

sempre

di…

di

aggregazione,

presso

i

fornitori. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. In quell’esempio che lei ha fatto

prima,

fornitori

di

contenuti

e

cliente

che

telefona, I-Globe come si pone e le società inglesi, quelle a cui ha fatto riferimento Accrue, Acumen U.K., Acumen Europe? TESTE

ZURZOLO Diadem

Allora,

erano

gli

lato…

aggregatori

potevano

Acumen,

essere

Accrue

assimilabili

e ai

clienti italiani di Telecom Italia, quindi che… però non erano clienti singoli. Cioè, aggregavano delle chiamate. Io a livello tecnico non vi so spiegare come. Questo non ho veramente le competenze. P.

M.

BOMBARDIERI

Comunque,

si

ponevano

come

clienti

rispetto a… TESTE ZURZOLO – Come clienti… P. M. BOMBARDIERI – A Telecom Sparkle? TESTE

ZURZOLO

Rispetto

a

Sparkle.

Mentre

I-Globe

e

Planetarium erano i fornitori di contenuti.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

24


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Di contenuti, benissimo. Quindi, voi avete rilevato

che

confro…

e

tipo

di

fatturazione

dove

veniva

ricevuta

Sì.

Veniva

fatta

in

veniva

fatta

questo

nei

rapporto

commerciale? TESTE

ZURZOLO

prepagamento

del

traffico…

una…

del

veniva

fatto

traffico

dal

il lato

clienti. Quindi… P. M. BOMBARDIERI – I clienti inglesi? TESTE ZURZOLO – I clienti inglesi. E quindi, venivano emesse delle… delle fatture proforma in voice, che poi venivano anche…

periodicamente,

venivano

integrate

sulla con

base

dei

ulteriori

consuntivi, fatturazioni

eventualmente. Queste fatture… quindi, era il pre… il prepagamento anche

il

del

traffico.

prepagamento

del

E

successivamente,

traffico

di

Sparkle

c’era nei

confronti dei fornitori. P.

M.

BOMBARDIERI

Sì.

Allora,

intanto

abbiamo…

rispetto

all’esempio generale che aveva fatto prima, abbiamo il fatto che qua i clienti sono esteri, non sono italiani. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, in relazione a questa… a questo… a questo

dato,

la

fatturazione

questi

prepagamenti,

questi…

come… questa

la…

o

comunque,

contabilizzazione

come avveniva? Era fuori campo IVA? In campo IVA? Che cosa… TESTE ZURZOLO – Era fuori campo IVA per quanto riguardava le fatture attive di… che Sparkle emetteva nei confronti

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

25


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

dei

clienti

esteri,

era

fuori

campo

IVA.

Mentre,

la

fatturazione passiva che riceveva dai fornitori I-Globe e Planetarium era in campo di applicazione IVA. P. M. BOMBARDIERI – Va benissimo. Quindi, riceveva… riceveva un

pagamento

senza

IVA.

Poi

pagava

con

IVA,

perché

avveniva in Italia? TESTE ZURZOLO – Esatto. P. M. BOMBARDIERI – Perché le società erano italiane, I-Globe era italiana. Benissimo. Senta, allora intanto questo era quindi lo scenario commerciale su cui si svolgeva il…

l’operatività

dell’operazione

commerciale,

se

ho

capito bene. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – E allora, adesso ci dica. Lei ha fatto riferimento a queste società. Sono stati svolti degli accertamenti su chi erano queste società? Voi, ha detto, che siete partiti da notizie stampa che riguardavano in particolare una società, I-Globe. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, che tipo di accertamento è stato fatto? TESTE

ZURZOLO

Allora,

abbiamo…

per

le

società

italiane

abbiamo richiesto delle visure cerved che danno evidenza di

quella

aggiornate

che

è

alla

la data

storia di

delle

società.

richiesta.

Quindi,

Quindi, danno

evidenza di chi sono i soci, di quando la società è stata

costituita,

di

tutte

le

variazione

societarie

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

26


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

intervenute

dalla

data

di

costituzione

alla

data

eventuale, alla data di richiesta di queste visure. Per quanto

riguarda

invece

i

clienti

esteri,

abbiamo

acquisito dalla… da Sparkle le visure che loro avevano già effettuato, tramite la società di dun & bradstreet, che è un po’ l’equivalente del cerved italiano ed ha le stesse tipologie di informazioni ma su società estere. In

più

poi

abbiamo

fatto

anche

delle

ricerche

in

internet per quanto riguardava le società… le società estere. P. M. BOMBARDIERI – Senta, intanto, voi avete accertato, avete verificato, vi siete posti il problema di come nasceva questa

operazione

commerciale?

Come

era…

come

erano

stati trovati i fornitori? Come erano stati trovati i clienti? Come si era mossa commercialmente TIS? TESTE ZURZOLO – Sì. Lo accertammo nell’ambito di interviste, poi

confermate

tramite

mail.

Interviste

all’ingegnere

Comito e da parte dei miei colleghi a Catanzariti. P. M. BOMBARDIERI – È stato chiaro l’ingegnere Comito? Lei fa riferimento più volte all’ingegnere Comito. TESTE

ZURZOLO

Allora,

l’ingegnere

Co…

sì.

Allora,

l’ingegnere Comito… i nostri interlocutori nell’ambito dell’audit

furono

responsabile funzione

l’ingegnere

della

TIS

si

(inc.) Sparkle

responsabile

per

tutte

commerciali

in

Europa,

Comito

Europe. che

quelle con

al

che

che

era

il

Quindi,

la…

la

tempo erano

le

controparti

che

era

attività europee.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

27


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

L’ingegner Catanzariti lavorava in… in quell’ambito e aveva seguito i rapporti contrattuali con… con i clienti e fornitori. E poi il Dottor Baldizzone, che era il responsabile

di

nell’ambito

delle

apprendemmo

che

commerciale,

o

ricordo

bene,

amministrazione interviste i…

i

primi

interlocutori, la

presentazione

e

controllo.

che

abbiamo

contatti avvennero che

fu

a

Quindi, svolto, livello

tramite, fatta

se

credo

all’ingegnere Catanzariti, non… non… dovrei consultare le carte di lavoro, perché… P. M. BOMBARDIERI – Certo. Se le ha. TESTE ZURZOLO – Se posso… P.

M.

BOMBARDIERI

Certo.

Autorizza,

Presidente,

la

consultazione? PRESIDENTE – Sì, sì. Va bene. P. M. BOMBARDIERI – Diamo atto che consulta, Presidente, il working paper. PRESIDENTE – Che consulta? TESTE ZURZOLO – Il working paper, che è l’allegato 111. PRESIDENTE – Sì. Cioè, il documento che era stato poco prima esibito in visione, sì. P. M. BOMBARDIERI – Guardi, lei ne fa riferimento a pagina… non si vede bene la pagina. Pagina 4 fa riferimento alla… alla presentazione del cliente. TESTE ZURZOLO – Allora, da Fastweb.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

28


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Allora, ci può dire secondo gli appunti che lei… gli appunti, secondo questo diario di bordo, come nasce la… questo… TESTE ZURZOLO – Allora, il rapporto… P. M. BOMBARDIERI – La conoscenza con I-Globe, come nasce il rapporto commerciale? TESTE ZURZOLO – Allora, il rapporto commerciale, da quello che c’è

stato

evidenza Fastweb

riferito

perché

documentale, fatta…

e

qui

poi

nasce

da

non…

non

non una

abbiamo

trovato

presentazione

riesco

a

vedere,

di ha

presentato a chi, ma ci dovrebbero essere delle mail poi.

Nel

corso

del

e…

comunque,

ecco…

dunque,

le

informazione in ba… in base alle quali abbiamo… quello che è scritto sulle carte di lavoro, fu presentato da Fastweb. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, lei… TESTE ZURZOLO – E questo ci fu rappresentato dalla… riferito dalla… dall’ingegnere Comito. P. M. BOMBARDIERI – E fu presentata da Fastweb I-Globe? La società? TESTE ZURZOLO – La… il… fu presentato il signor Focarelli. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – Il signor Carlo Focarelli, che poi introdusse clienti e fornitori. P. M. BOMBARDIERI – Introdusse clienti e fornitori? TESTE ZURZOLO – Sì. Questo è quello che io rammento.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

29


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Intanto ha verificato se Focarelli, nella documentazione che avete consultato relativamente ad IGlobe, risultava essere un consulente di I-Globe? TESTE

ZURZOLO

Dalla

visure

cerved

i

consulenti

non

risultano. Non risultava avere alcun ruolo formale nella società, quindi non di amministratore o di consigliere o di socio. P. M. BOMBARDIERI – E risultava, nella documentazione di IGlobe

presso

Telecom

Italia

Sparkle,

risultava

una

presentazione da parte di I-Globe di Focarelli? TESTE

ZURZOLO

No.

Planetarium, Planetarium

dove

Risultava c’era

informava

solo

una

Sparkle

relativamente

lettera che

il

con loro

la

a

quale

consulente

tecnico era il signor Focarelli. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, per quanto riguarda I-Globe non c’era niente? TESTE ZURZOLO – Per quanto rigurda I-Globe no. I-Globe no. P. M. BOMBARDIERI – Per quanto… lei ha detto… lei ha detto che riguarda… che questa consulenza riguardava anche società estere. Per quanto riguarda le società estere, è stata trovata,

cioè

le

inglesi

Accrue,

Acumen

ed

Acumen

e

Diadem, è stato trovato qualche cosa? Qualche documento che presentasse il Focarelli come consulente? TESTE ZURZOLO – No, nessuna. P.

M.

BOMBARDIERI evidenze

Nessuna.

documentali

di

Quindi, questo

è non

solamente… ne

ha

quindi,

avuto.

Ha

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

30


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

solamente, da quello che lei dice, è stato detto in queste interviste? TESTE

ZURZOLO

E

no.

Solamente

in

base

alle

interviste.

L’unica evidenza documentale riguardava questa lettera di Planetarium. P. M. BOMBARDIERI – Di Planetarium. Quindi, comunque lei… a lei…

a

voi

Focarelli

è

era

risultato consulente

da di…

queste sia

di

interviste clienti

che

che

di

fornitori? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – Precisamente ci diceva che era l’interfaccia tecnico commerciale. P. M. BOMBARDIERI – Degli inglesi? TESTE ZURZOLO – Del lato fornitori italiani e clienti inglesi e finlandesi. P. M. BOMBARDIERI – Ho capito. Quindi, se ho capito… quindi, la Fastweb ha detto che era stata presentata da questo Focarelli a I-Globe. Ma gli inglesi anche erano stati presentati

in

questo

modo?

Erano

stati

trovati

come

clienti in altro modo? O erano stati presentati sempre da Focarelli che ne era consulente? TESTE ZURZOLO – Sinceramente non lo ricordo al momento. Potrei essere inesatta. Però… P.

M.

BOMBARDIERI

Cioè,

quello

che

voglio

dire,

erano

clienti che erano stati trovati da… TESTE ZURZOLO – Clienti fornitori…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

31


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Da Telecom? O erano clienti portati? TESTE ZURZOLO – No, no. Io quello che ricordo è che sia i clienti

che

i

fornitori

furono

introdotti

dal

signor

Focarelli. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, furono portati a Telecom questi clienti e fornitori. TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Benissimo.

contrattualistica

c’era

ricorda

che

se

era…

fra tipo

Senta,

questi di

che

soggetti?

rapporti

tipo Lei

di si

contrattuali

c’erano rispetto ad I-Globe e Planetarium? TESTE ZURZOLO – Allora, I-Globe c’era un contratto di… di visual transis service, che era stato firmato a fine 2004, che divenne poi operativo, mi sembra nel 2005, a metà 2005. E mentre… e questo… e mentre con Planetarium c’erano due contratti. Uno era il contratto originario di I-Globe nel… al quale era subentrato il fornitore Planetarium.

E

in

più,

fu

firmato

un

contratto

di

mandato senza rappresentanza con il quale Sparkle poteva commercializza…

avrebbe

potuto

commercializzare

i

servizi di Planetarium. E in cambio avrebbe incassato una… una commissione, nella percentuale predefinita. P.

M.

BOMBARDIERI

Quindi,

una

duplice

tipologia

di

contratto… di contratti con Planetarium? TESTE ZURZOLO – Con Planetarium, sì. P. M. BOMBARDIERI – Con I-Globe è rimasta invece sempre la stessa tipologia?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

32


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ha verificato gli accertamenti che erano stati svolti su I-Globe e quando erano stati svolti? Cioè, questo cliente che veniva presentato da Fastweb tramite Focarelli, era stato verificato? Come era

stato

verificato?

In

que…

nella

vostra

analisi,

nella vostra… nel vostro esame ispettivo… FONICO

Pubblico

Ministero,

può

parlare

un

po’

più

nel

microfono? P. M. BOMBARDIERI – Sì, chiedo scusa. Dicevo, questo cliente, I-Globe,

che

era

stato

presentato

da

Fastweb

tramite

Focarelli, consulente di I-Globe, era stato verificato da Telecom Italia Sparkle? Avete accertato che tipo di verifiche erano state svolte all’interno della società? TESTE ZURZOLO – E da quello che mi ricordo, furono fatte delle visure cerved dalla società. Però non mi ricordo… P. M. BOMBARDIERI – Si ricorda l’epoca? Se è stata fatta al momento del contratto? Prima? Dopo? TESTE ZURZOLO – E no, non lo ricordo. P. M. BOMBARDIERI – Può consultare. TESTE

ZURZOLO

– No.

Al

momento non

ne

trovo evidenza

per

quanto riguarda I-Globe. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ricorda se questo tipo di… di verifica,

di

accertamento

che

lei

ha…

ha

svolto

all’interno della società è stato oggetto di discussione con

i

dirigenti

e

i

funzionari

di

Telecom

Italia

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

33


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Sparkle? Se questa prima bozza di… intanto, voi avete svolto questo… questo lavoro, giusto? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Gli esiti di questo lavoro sono stati comunicati a Telecom Italia Sparkle? TESTE ZURZOLO – Allora, sì. C’è stata una prima riunione. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – Che noi definiamo, chiamiamo di pre closing. Qui

ho

incontrato

amministratore

il

delegato

rappresentato,

in

Dottor di

Mazzitelli

Sparkle.

sintesi,

quelle

E

al

che

che

era

quale erano

ho le

risultanze dell’attività. È una riunione che noi siamo soliti

fare,

innanzitutto

proprio per

capire

per…

per

anche

o

rappresentare… acquisire

altre

informazioni o spiegazioni. E poi per… per avere una conferma di avere capito bene alcune… alcune dinamiche. E successivamente, dopo questa riunione è stata ultimata la

relazione

di

audit

e

c’è

stata

la

riunione

di

chiusura il 2 aprile del 2007. Nell’ambito di questa riunione, abbiamo rappresentato tutti quelli che erano i punti

di

maggiore

nostra

analisi.

A

Dottor

Mazzitelli,

attenzione questa il

che

erano

riunione

Dottor

emersi

dalla

parteciparono

Baldizzone,

che

era

il il

responsabile amministrazione e controllo, poi ricordo il Dottor

Bove

che

era

uno

dei

consiglieri

di

amministrazione di Sparkle, e il Dottor Taranto, che era al tempo responsabile di pianificazione e controllo di

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

34


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Telecom

Italia,

e

non

ricordo

nessun

altro.

Potrebbe

esserci stato qualcun altro. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Si ricorda se questi… se ci sono…

se

c’è

discussione

stata

in

un’interlocuzione,

relazione

alla…

a

ci

quello

sono che

state

avevate

rilevato? TESTE ZURZOLO – Allora, nell’ambito della… della riunione che si

è

tenuta

discussioni. riunione,

noi

a

Milano,

Però

no.

quello

consegnammo

Non

che… una

ci

furono

grandi

nell’ambito

della

sintesi

delle…

della

relazione, quindi quelle che poi sono diventate le prime pagine della relazione, proprio la… la parte di sintesi. E io ricevetti una mail del Dottor Baldizzone con cui confutava alcune e… alcuni punti della… della relazione stessa. P. M. BOMBARDIERI – Può verificare? Siccome lei lo riporta nel working

paper,

pagina

19

e

20,

se

ci

può

dire

cosa

veniva confutato e quali erano le osservazioni vostre. TESTE ZURZOLO – E sì. Allora, a livello generale io poi, sulla base di questa mail, richiamai il Dottor… chiamai il Dottor Baldizzone a telefono e punto per punto lo… ne parlammo e ne… analizzammo l’intera mail. P. M. BOMBARDIERI – Intanto, il primo quello che quello a cui si riferisce la domanda che avevo fatto, cioè se avete verificato

quando

erano

stati

fatti

questi

controlli

sulla società. TESTE ZURZOLO – Allora, devo leggere tutto.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

35


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – No, no. Legga per lei e poi ci dica. TESTE ZURZOLO – Sì. Sì. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, lei ricorda quando erano stati fatti questi accertamenti? TESTE ZURZOLO – Sì. Dalle visure cerved e dalle visure che ci… che ci consegnò il Dottor Baldizzone risultava la data di richiesta visure. E risulta che per… per… per I-Globe e per i clienti correlati con i rapporti con I-Globe, le visure erano state effettuate in data successiva alla stipula dei contratti. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, i contratti erano stati stipulati quando? Se lo ricorda? TESTE ZURZOLO – E I-Globe a fine 2004, e più o meno nello stesso periodo anche quello con Acumen. P. M. BOMBARDIERI – E le visure? TESTE ZURZOLO – E le visure a maggio 2005, quando cominciarono i flussi di traffico. P.

M.

BOMBARDIERI

Benissimo.

Allora,

quindi

voi

avete

verificato. Senta, lei ricorda che… se è emerso qualcosa rispetto a questo accertamento su I-Globe? I-Globe viene presentata

da

Fastweb

tramite

Focarelli.

E

vengono

svolti questi accertamenti successivamente al contratto. Voi avete visto che società erano? Se era risalente nel tempo? Aveva una operatività? Erano state fatte questo tipo di verifiche? Avete accertato? TESTE ZURZOLO – Le abbiamo fatte noi come audit, sì. Era una società di recente costituzione.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

36


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Risultava ad avere operatività diversa da questa? TESTE ZURZOLO – No, no. Non risultava avere altra operatività. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, l’unica operatività era questa qua e… TESTE ZURZOLO – Per quello che era disponibile, ovviamente, nella visura cerved. Perché… P.

M.

BOMBARDIERI questo

tipo

Nella

di

visura

accertamenti

cerved,

certo.

risultava

Senta,

fatto…

e

cioè,

questo accertamento, lei dice, lo abbiamo fatto noi come audit. È stato fatto prima da… dalla TIS? TESTE ZURZOLO – Era stato fatto a maggio 2005. P. M. BOMBARDIERI – 2005. TESTE

ZURZOLO

Quindi

dopo

sei

mesi

dalla

stipula

Quindi,

era

una

società

del

contratto. P.

M.

BOMBARDIERI

di

recente

costituzione. È stato visto che… che cos’era? Cosa non era? Che tipo di… questo I-Globe che cos’era? TESTE ZURZOLO – Ma nella… nella visura cerved praticamente non c’erano molte informazioni, proprio vista la… la… la… la… la… la recente costituzione della società. Quindi, c’erano quello che era l’amministratore e i soci di… di I-Globe. TESTE ZURZOLO – Senta, nella… nella documentazione acquisita presso…

che

Sparkle,

vi

vi

è

era…

stata vi

era

trasmessa

da

Telecom

documentazione

Italia

relativamente

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

37


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

alla presentazione? Alla… alla società I-Globe? Qualche cosa che… TESTE ZURZOLO – No. Su I-Globe no. L’unica cosa che ci è stata consegnata erano queste visure cerved. E poi noi abbiamo ovviamente rifatto in corso di audit. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Quindi, lei ha detto che il contratto 2004 parte. E l’operatività è del 2005. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – E con le società inglesi che tipo di contratto era stato fatto? Lo avete verificato? TESTE ZURZOLO – Sulle società inglesi c’erano delle… delle visure dun & bradstreet. P. M. BOMBARDIERI – Intanto avete rilevato la composizione societaria quale era? TESTE ZURZOLO – E noi come audit, sì. Lo abbiamo… l’abbiamo rilevata. P. M. BOMBARDIERI – E in precedenza è stata rilevata? È stato fatto osservare qualche cosa? TESTE ZURZOLO – Ma non erano state fatte delle… delle analisi strutturate o un incrocio di dati tra, per esempio, il primo

cliente

e

il

secondo

cliente

o

con…

con

il

fornitore… o con i fornitori o con l’interfaccia tecnica Ubique, che erano società Ubique. No. P. M. BOMBARDIERI – Ubique? TESTE ZURZOLO – Questa tipologia di analisi non era stata fatta.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

38


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Intanto Ubique, chi era? Avete verificato chi era? TESTE ZURZOLO – Abbiamo fatto delle visure cerved anche su Ubique, che era una società che fungeva da interfaccia tecnica. Quindi, con la sua infrastruttura tecnica, era l’interfaccia tecnica tra clienti e fornitori. P.

M.

BOMBARDIERI

Che

è

presentata

da

che

cosa?

La

documentazione presso (inc.)? TESTE ZURZOLO – No. Ci è stato riferito e risultava da alcune mail

che

i

nominativi Ubique,

dipendenti che

si

avevano

del

erano…

fornitore,

inviato…

del

casella

inviavano

o

comunque

mail

alle

di

dei

questo

funzioni

di

rete, di network. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Senta, quindi dicevamo, avete esaminato

voi,

almeno

come

audit,

che

le…

queste

strutture societarie. È emerso qualche cosa? Che cosa è emerso rispetto a questo esame delle visure (inc.)? È emerso

qualche

particolare?

È

emerso

qualche

collegamento fra le società? È emerso qualche cosa? TESTE ZURZOLO – Allora, era emerso innanzitutto che i soci di Acumen e Accrue, i due clienti, erano gli stessi. P. M. BOMBARDIERI – Ricorda chi fossero? TESTE ZURZOLO – Eh? P. M. BOMBARDIERI – Li ricorda? TESTE ZURZOLO – Allora, i… avevamo i soci di Acumen che erano Andrew David Neave, Paul O’Connor, che erano soci anche della

Acumen

U.K.

Ltd.

E

qui

noi

evidenziammo

che

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

39


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Sparkle invece aveva un cliente che si chiamava Accrue Telemedia OY in Finalndia. E poi, che i soci di Acumen erano sempre soci di una Pulchrum Electronic Limited. E noi,

dalle

società

notizie

Pubchrum

stampa,

era

avevamo

comunque…

negli

rilevato Stati

che

una

Uniti

era

comunque coinvolta in questa ipotesi di frode fiscale. Quindi,

l’assonanza

del

nome,

ovviamente

non

era…

ci

balzò agli occhi. Era un punto di attenzione. E poi i soci

di

Acumen

erano

anche

amministratori

di

Ubique

U.K., quindi della società inglese Ubique che, a sua volta poi, per assonanza di nome anche, aveva la Ubique Italia e tutte… poi in Italia c’erano diverse società Ubique, da quello che ricordo. P. M. BOMBARDIERI – Senta, e le risultano accertamenti sulla… sulla

Ubique

da

parte

della…

della…

che

era

l’interfaccia tecnica, aveva detto lei, di questa… per l’operatività…

di

questo

rapporto

commerciale

con

I-

Globe? TESTE ZURZOLO – No, non che io ricordi. P. M. BOMBARDIERI – Senta una cosa. Lei ha detto prima che quindi Paul O’Connor, Andrew Neave erano i soci, se ho capito bene, di Acumen U.K., di Accrue U.K.? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Mentre Telecom Italia Sparkle ha cliente Accrue Telemedia Finlandia OY? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Però in cui anche gli amministratori…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

40


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Però gli amministratori erano i soci di… di… P.

M.

BOMBARDIERI

E

quindi, non

era…

non era

solamente

un’assonanza? TESTE ZURZOLO – No. Non era solo assonanza. P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte). TESTE

ZURZOLO

Gli

amministratori

erano

i

soci

anche

di

altri… P. M. BOMBARDIERI – Non era proprio assonanza. Poi, questo Pulchrum

Electronic

che

sembrerebbe

controllata

da

Pulchrum Tre di (inc.). TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – E poi Ubique TLC U.K. Limited. Lei ricorda se

rispetto

a

questa

Ubique

TLC

U.K.

aveva…

c’era

solamente un’assonanza con Ubique Italia? O c’era una… TESTE ZURZOLO – No, no, no, no. Poi c’era qualcos’altro. P. M. BOMBARDIERI – Una specie di controllo? TESTE ZURZOLO – Adesso non ho memoria. Devo ritrovarla. P. M. BOMBARDIERI – Adesso glielo trovo io. E forse lo abbiamo scritto

meglio

nella…

in

maniera

più

esplicita

nella

relazione. TESTE ZURZOLO – Presidente, se mi autorizza, produco la re… esibisco alla teste la relazione che è anche prodotta, allegato 210. (fuori microfono). PRESIDENTE – Sì. Va bene. P. M. BOMBARDIERI – (fuori microfono). TESTE ZURZOLO – No, no, no, no. Lo ritrovo, perché… ecco, è pagina 19, forse della relazione. No, per Ubique la… la…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

41


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

la… era più complessa la… allora, Ubique TLC Italia srl, che era la società che appunto faceva da interfaccia tecnica

con…

tra

cliente

e

fornitori

e

Sparkle,

era

controllata al 100 percento dalla Ubique Italia, del cui consiglio

di

amministrazione

facevano

parte

i

due

proprietari inglesi, sempre delle società… delle società inglesi, clienti. E uno di… dei… dei soci inglesi era anche presidente del consiglio di amministrazione. Poi, a sua volta questa Ubique Italia Holding era posseduta al 100 percento da Ubique Europe. Però era una società anonima.

Quindi,

diciamo

il

controllo

sulla

catena

societaria si è fermato lì. P. M. BOMBARDIERI – Senta, e questo tipo di controlli che voi avete fatto, sono stati controlli investigativi? Come sono stati svolti? Erano controlli che hanno richiesto accertamenti complessi e investigazione? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – O consultazione di banche dati? TESTE

ZURZOLO

l’incrocio…

La

consultazione

l’incrocio

dei

di

dati.

banche

dati

Ovviamente,

e

poi

bisogna

avere un minimo di preparazione. AVV. DIFESA

- Quindi, fondato sulla…

TESTE ZURZOLO – Però… P. M. BOMBARDIERI – Fondato sulla consultazione delle banche dati? TESTE ZURZOLO – Sì, sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

42


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Senta, quindi lei ha fatto riferimento quindi a queste società, a queste presenze societarie comuni, ha detto lei, fra i vari… fra i clienti. Senta, lei ha detto che i contratti con i clienti inglesi, o con Acumen quanto meno, risalivano allo stesso periodo di quelli con I-Globe? TESTE ZURZOLO – E quello di Acumen sì. P. M. BOMBARDIERI – Acumen, specifichiamo. TESTE

ZURZOLO

Mi

sembra

forse

anteriore

di

un

paio

di

giorni, se ricordo bene. P. M. BOMBARDIERI – Specifichiamo, Acumen quale? Acumen U.K.? TESTE

ZURZOLO

U.K.,

sì.

Allora,

il

contratto

è

stato

stipulato il 17 dicembre 2004 con Acumen e con I-Globe 20

dicembre.

Quindi

è

anteriore

il

contratto

con

i

clienti di qualche giorno. P. M. BOMBARDIERI – Di qualche giorno. Senta, benissimo. E Acumen U.K. è rimasta cliente di… di… di TIS fino a quando?

Perché

lei

ha

detto

che

c’è

stata

una

sostituzione successivamente. TESTE ZURZOLO – Sì. È subentrata, c’è stata una richiesta di cessione di contratto alla Acumen Europe. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – Che era una società finlandese a dicembre 2005. P. M. BOMBARDIERI – Quindi quando? TESTE ZURZOLO – Dopo circa un anno.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

43


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Quando c’è stata? E che… com’era? Voi avete fatto verifiche su questa società? TESTE

ZURZOLO

Allora,

c’è

stata

il…

la

richiesta

di

cessione. Era datata 19 dicembre 2005. Era una lettera con cui Acumen chiedeva appunto… comunicava la volontà, che però… di… di cedere il contratto a questa nuova società.

E

ovviamente,

era

necessario

l’assenso

di

Sparkle per questa cessione di… di contratto. P. M. BOMBARDIERI – Vi risulta… risulta concesso l’assenso? (fuori microfono). TESTE ZURZOLO – Non in maniera esplicita che io ricordi. Però fu… o ci fu un atto di integrazione. No, non lo ricordo. P. M. BOMBARDIERI – È stata sottoscritta una lettera? TESTE ZURZOLO – Non lo ricordo. P. M. BOMBARDIERI – Non lo ricorda? TESTE ZURZOLO – Se c’è stata una sottoscrizione di lettera. Sì, la lettera di richiesta forse era sottoscritta da… da entrambe. Peraltro, noi sulla lettera di richiesta notammo

un’anomalia

giustificata.

Perché

che, tutta

la

però lettera

poteva di

essere

Acumen

era

scritta in inglese. Però la prima riga sopra la data riportava in italiano su carta intestata Acumen, quindi era un’anomalia rispetto al testo inglese, scritto su una lettera che veniva da società inglesi. Però… P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ha fatto riferimento a questa lettera del 19 dicembre 2005. TESTE ZURZOLO – Sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

44


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Voi avete fatto… avete fatto verifiche su questa

società

Acumen

Europe

OY?

Quando

era

stata

costituita? Come si chiamasse? TESTE ZURZOLO – Sì. Tramite anche banche dati, sempre dun & bradstreet,

ma

anche

consultando

internet.

E

avevamo

visto che la società era stata registrata per la prima volta a marzo del 2004, con il nome R Latic 1001 OY. E poi

il

22

denominazione.

dicembre Avevamo

2005

aveva

modificato

la

registrato

la

denominazione

in

Acumen Europe OY. P. M. BOMBARDIERI – Quindi? TESTE ZURZOLO – Quindi, in data successiva alla data poi di sottoscrizione del… del nuovo… del contratto con… con… con… con Sparkle. Perché il… la cessione era avvenuta il 19 dicembre 2005, già con il nuovo nome. Ma il nuovo nome era stato acquisito il 22 dicembre, quindi qualche giorno dopo. P. M. BOMBARDIERI – Senta, altro cliente di… di TIS quale era? Lei ha fatto riferimento a Accrue Telemedia Finlandia. TESTE ZURZOLO – L’ultimo cliente contrattualizzato fu Diadem, che fu contrattualizzato a fine 2006. P.

M.

BOMBARDIERI

accertamenti

– su

Accrue

Telemedia?

Accrue

Sono

Telemedia?

stati Sulla

fatti pagina

successiva. Intanto Accre Telemedia era un cliente di… di TIS? Lo ha detto prima lei. TESTE ZURZOLO – Sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

45


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Sono stati fatti accertamenti su Accrue Telemedia? TESTE ZURZOLO – E da noi sì. P. M. BOMBARDIERI – Risulta che erano stati fatti prima? TESTE ZURZOLO – Ri… a memoria ritengo di sì. L’unico problema è che, questo mi fu spiegato dal Dottor Baldizzone e in effetti lo abbiamo verificato, che quando si chiedono le informazioni

alle

banche

dati,

soprattutto

a

dun

&

bradstreet, se si rientra, se non si salva la… la visura e si rientra sulla stessa visura a distanza di tempo, ovviamente quando viene stampata la visura riporta la data dell’ultimo accesso. P. M. BOMBARDIERI – E quindi non sapete… TESTE ZURZOLO – E quindi, non… non sappiamo se in effetti furono chieste prima oppure no. P. M. BOMBARDIERI – Ci può dire intato questa società Accrue Telemedia come era nata? Come si chiamava? Da chi era stata… TESTE ZURZOLO – E allora, era nata se… sempre come società finlandese a marzo 2004. P. M. BOMBARDIERI – È la stessa data dell’altra? O è diversa? TESTE ZURZOLO – Mi sembra più o meno… P. M. BOMBARDIERI – Senza più o meno. TESTE ZURZOLO – Nella stessa data, 3 marzo e 3 marzo. Quindi, erano

state

registrate

insieme.

Tra

l’altro

era

una

denominazione consecutiva, perché R Latic 1002, mentre la…

l’altra

era

latic

1001.

Quindi

erano

state

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

46


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

registrate

stesso

giorno.

E

poi

aveva

cambiato

denominazione il 23 dicembre 2005 in Accrue Telemedia. Quindi,

aveva

cambiato

denominazione

il

giorno

successivo a quello in cui era stato cambiato il nome di Acumen Europe. P.

M.

BOMBARDIERI

Sì.

L’atra

società

a

cui

ha

fatto

riferimento era Diadem. TESTE ZURZOLO – Sì, Diadem. P.

M.

BOMBARDIERI

Intanto,

scusi.

Chiedo

scusa.

Questo…

oltre a questo accertamento sulla costituzione, è stata fatta

al…

altri

accertamenti

su

questa

società?

Del

tipo, che società erano? Di cosa si occupassero? Di che cosa… che tipo di attività svolgessero? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – Senta, Diadem, l’altra società a cui ha fatto riferimento, invece che società era? TESTE

ZURZOLO

Era

una

società

registrata,

una

società

inglese registrata in U.K. nel novembre 2003. E dalle visure che avevamo fatto non risultavano nominativi in comune con… con le altre società clienti. Quindi, né con Acumen, né con Accrue. P.

M.

BOMBARDIERI

Benissimo.

Quindi,

queste

erano

gli

accertamenti societari sui clienti e fornitori di TIS, giusto? TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Sono

stati

sviluppati

controlli?

Sono

state fatte verifiche… verifiche sulle modalità con cui

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

47


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

era

stata

svolta

la

contrattualistica?

Come

si

erano

incontrati? Se cono… se conoscevano… sono stati fatti esami su questo? TESTE ZURZOLO – E… P. M. BOMBARDIERI – Come modalità di… di… di conclusione dei contratti, era stata accertata? TESTE

ZURZOLO

Allora,

la

modalità

di

conclusione

dei

contratti su dichiarazione dell’ingegnere Comito risulta che, come peraltro avviene in… in Sparkle, i contratti erano

stati

firmati

venivano

spediti

evidenza…

c’è

incontri

con

e

con

firmati.

stato i

scambi

soci

Abbiamo

detto, e

gli

via

posta. avuto

rappresentato amministratori

Quindi, evidenza… che

di

gli

queste

società erano stati veramente sporadici e che c’erano soprattutto…

i

rapporti

consistevano

soprattutto

in

scambi a livello tecnico. Quindi, tra le funzioni di network e gli operatori tecnici, sia dei clienti che de… di Ubique. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, ci sono stati incontri sporadici? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei sa questo in relazione a tutte le società? O… TESTE ZURZOLO – No, l’unica società della quale non furono mai… ci fu detto di incontrare gli amministratori era l’ultima contrattualizzata, Diadem. Per questi non ci fu nessun

incontro

con…

con

i

soci,

con

gli

amministratori.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

48


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – E lei ricorda come… se è stato spiegato come era stata trovata questa società? Questa… questa quarta società? TESTE ZURZOLO – E ricordo che fu presentata dalle… ci fu detto dalle società clienti, dalle altre due società clienti. P. M. BOMBARDIERI – Quindi Acumen e Accrue? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Presidente, se mi autorizza, questa qua è la mail che è inviata da Comito Massimo il 14 febbraio 2007 a Zurzolo Paola. Se riconosce questa mail. PRESIDENTE – Sì. È autorizzato. P. M. BOMBARDIERI – E se dà risposta. PRESIDENTE – Viene autorizzata la teste, sì. TESTE ZURZOLO – Sì, riconosco questa mail. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, questa è la mail? TESTE ZURZOLO – Dunque, è una mail… faccio solo una piccola deviazione.

Normalmente,

quando

noi…

negli

audit

noi

rappresentiamo in relazione tutto ciò che è documentato, quindi che ha delle prove oggettive. Quando rapprese… portia… riportiamo delle informazioni che derivano da interviste

con

dipendenti

della

struttura

auditata,

chiediamo normalmente se le… le… le informazioni sono meritevoli conferma capito

di

attenzione

scritta, bene,

sia

quindi

chiediamo

per andare

garanzia a

una

confe…

nostra

riportare

di

quello

una avere che

effettivamente è stato detto; sia per garanzia anche dei colleghi

che

così

sono

certi

che

quello

che

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

49


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

effettivamente

hanno

detto,

viene

riportato.

Quindi,

questa… questa mail è stata scritta in questo senso. E noi chiedevamo conferma sia per quanto lo riguardava, che per i colleghi della… che facevano parte della sua struttura,

quelli

che

erano

stati

i

rapporti

e

gli

incontri con amministratori o dipendenti delle società clienti e fornitrici. P. M. BOMBARDIERI – Senta, e quindi queste sono le società. Avete

verificato

le…

come

erano

state

determinate

le

modalità di fatturazione e di pagamento di questi? Lei ha

fatto

prima

riferimento

al

prepagamento.

Come

avvenivano… come avveniva lo svolgimento del rapporto commerciale? Come veniva eseguito? TESTE ZURZOLO – E sulla base di quelle che erano… che erano i flussi

di

traffico

pianificazione ritenevano

sui

stimati,

minuti

avrebbero

di

quindi

traffico

inviato,

i

c’era

che

clienti

i

una

clienti

comunicavano

questi… questi flussi. Di questo non sono certa che li comunicassero. Comunque, versavano in anticipo l’equi… il

controvalore

con

dei…

degli

accrediti

tramite

bonifico. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. TESTE ZURZOLO – E a valle di questi bonifici, Sparkle versava gli importi maggiorati di IVA al fornitore, sulla base di fatture.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

50


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Senta, avete verificato come avvenivano materialmente

i

pagamenti?

In

che

modalità?

Cioè,

venivano consegnati i soldi? TESTE

ZURZOLO

bonifico

No.

I

bancario

pagamenti ed

erano

effettuati

ricevuti

sempre

con

tramite bonifico

bancario. P. M. BOMBARDIERI – Avete verificato gli istituti bancari che erano interessati? Avete fatto dei rilievi su questo? TESTE ZURZOLO – Sì. Abbiamo verificato. Per quanto riguarda le società clienti, abbiamo acquisito quelle che erano le informazioni fornita dalla… da Sparkle anche alla… alla Polizia Giudiziaria delegata. Perché, in effetti, quando si ricevono i bonifici, non viene mai indicata quale è la

banca

da

cui

un’informazione

che

proviene

il

bonifico.

Sparkle

in

origine,

Quindi in

corso

era di

audit, non aveva, ma ha acquisito in seguito. Anche a seguito dell’inchiesta della… della Guardi di Finanza. E quindi,

i

bonifici

delle

società

banche…

all’inizio

dalla

Anglo

clienti Irish

venivano

Bank,

che

da io

ricordi. E poi… e poi, sempre a Vienna, mi sembra di ricordare. P. M. BOMBARDIERI – Banche austriache. Senta, lei ha detto… ha detto appena adesso che si trattava di notizie che TIS ha avuto successivamente, che non aveva. TESTE ZURZOLO – Sì. Sulla provenienza sì. Sulle banche invece di

destinazione

e

su

cui

effettuare

i

bonifici

ai

fornitori, sì. Ovviamente sapeva quali erano le banche.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

51


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Naturalmente. E per quanto riguarda i clienti,

lei

è

in

grado

di

confermare

che

lo

hanno

saputo solamente dopo? Se lei guarda nel suo working paper, lei è a conoscenza di una notizia di… di una richiesta di conferma da parta della Anglo Irish Bank Austria? TESTE ZURZOLO – Sì. In un caso sì. P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Sì P. M. BOMBARDIERI – Il primo luglio 2005, quindi molto prima dell’audit. TESTE ZURZOLO – Molto prima dell’audit. Sì, in quel caso sì. Però non era detto ovviamente, come poi è stato, che la banca rimanesse la stessa. Infatti, poi era… P. M. BOMBARDIERI – Quindi… TESTE ZURZOLO – Era cambiata. Cioè… P.

M.

BOMBARDIERI richiesta

del…

Quindi, mi

nel

conferma

luglio questo

2005

c’era

particolare,

stata se

lo

consulta nella sua relazione? TESTE ZURZOLO – Sì. Allora, guardiamo nella relazione. P. M. BOMBARDIERI – Guardi, il working paper è alla pagine 7. TESTE ZURZOLO – Allora, sì. 18 luglio 2005, quindi era appena partito il contratto con Acumen U.K., l’Anglo Irish Bank di

Vienna

aveva

chiesto

a

Sparkle

di

confermare

l’esistenza di un rapporto contrattuale. P. M. BOMBARDIERI – In data? TESTE ZURZOLO – E luglio 2005.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

52


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Ma lei ha detto il 18, no? TESTE ZURZOLO – Il 18. P. M. BOMBARDIERI – Se lei va a pagina 7 chiariamo la data. Pagina 7 di 20 della sua working paper le fa riferimento in data primo luglio 2005 l’Anglo Irish Bank ha chiesto a Telecom Italia Sparkle di confermare con riferimento ad Acumen U.K… TESTE

ZURZOLO

In

relazione

abbiamo

scritto

18

luglio.

Quindi, una delle due date. P. M. BOMBARDIERI – Comunque nel luglio del 2005? TESTE ZURZOLO – Luglio del 2005. P. M. BOMBARDIERI – C’è una comunicazione dell’Anglo Irish Bank di Vienna a TIS? TESTE ZURZOLO – A TIS con cui chiede conferma dell’esistenza di un rapporto contrattuale sottostante. P. M. BOMBARDIERI – E c’è stata evidenza? Voi avete accertato l’evidenza di una risposta? Di una conferma? TESTE ZURZOLO – sì. P. M. BOMBARDIERI – Di una ricezione di questa notizia? TESTE ZURZOLO – C’è stata una risposta di… di Sparkle più o meno a fine… al 27 luglio 2005. E in questa… con questa ri…

nell’ambito

anche

alla

di

banca

questa di

lettera, essere

Sparkle tenuta

chiedeva informata

sull’affidabilità del cliente. P. M. BOMBARDIERI – Senta, che vuol dire… lei ha detto prima che queste società che i fornitori erano italiani, i clienti erano inglesi. Ci può dire se avete verificato

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

53


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

se… se i clienti o i fornitori avessero sedi in Austria, a Vienna o qualche rappresentanza? O qualche sede in quelle città? Un ufficio? TESTE

ZURZOLO

No.

evidenziato almeno

Infatti

in

è

relazione.

dalle

fo…

specializzate,

ave…

un Non

dalle avere

elemento

che

ha…

risultavano,

visure

non di

nessuna

abbiamo

banche

sede

o

dati

filiale

o

ufficio periferico a Vienna. P.

M.

BOMBARDIERI

possesso

di

E

risultava

Sparkle

qualche

dalla

documentazione

comunicazione

da

in

questa

società proveniente da Vienna? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – Non c’è nessuna evidenza in relazione a questa… TESTE ZURZOLO – Non… non… non ne abbiamo acquisite in questo senso, no. P.

M.

BOMBARDIERI

Benissimo.

cioè,

l’attività

quindi,

soggetti

oggetto

audit,

operazione.

Come

vostra che

di

proseguendo, che

sviluppato

modalità

proseguita

quindi

controllo

avevano

avvio… è

Senta,

di

poi

avvio

questa

cosa

ha…

gli

affari

di

questa

attività

di

audit? Cosa avete verificato oltre? TESTE ZURZOLO – Abbiamo verificato la… abbiamo effettuato dei… dei

test

campionari

per

verificare

l’esistenza

della

prestazione lato Sparkle. Cioè, l’esistenza di flussi di traffico.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

54


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Intanto come si sviluppava? Lei ha detto che non è un tecnico. Non le abbiamo fatto la domanda, perché lei ha detto che non si è occupata di questo. Però se lei lo sa, come si sviluppava la prestazione di Sparkle? Che cosa… come avveniva tecnicamente? TESTE

ZURZOLO

In

maniera…

non

tecnicamente,

in

maniera

semplificata posso dire che Sparkle prendeva in consegna in un punto il traffico che proveniva dai clienti e lo consegnava ad un altro punto in Italia, alle società fornitrici, prima I-Globe e poi Planetarium. P. M. BOMBARDIERI – Senta, provenienza e destinazione erano già

terminati

all’origine?

O

erano

scelte

di…

di

Telecom? TESTE ZURZOLO – No. Erano determinati all’origine. Erano negli allegati tecnici contrattuali. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, erano quelli che… quindi, parliamo di fornitori e clienti presentati da Focarelli? TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Sì.

Senta,

quindi

questa

era

schematicamente la prestazione fornita da Sparkle. TESTE ZURZOLO – Sì. Da non tecnica. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ne ha parlato di questo con gli altri

partecipanti

osservazioni,

dei

dell’audit? rilievi

su

Avete questa…

fatto

delle

su

questa

circostanza? TESTE ZURZOLO – Sì. Ne fu parlato inzialmente dalla Dottoressa Gabriele e dall’ingegner Ciarniello co… a…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

55


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Dico, tra di voi? TESTE ZURZOLO – No, tra di noi e… P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte) queste

circostanze.

Cioè, Ciarniello vi ha detto perché lei non… non… penso che non lo ha… cioè, queste sono (inc.) Carniello dà a lei? TESTE ZURZOLO – Sì. Esatto. Esatto. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, quando lei gli ha detto questo, avete

parlato

di

questa

circostanza?

Del

fatto

che

Sparkle prendesse e consegnasse a soggetti determinati? TESTE ZURZOLO – Sì. Ne abbiamo parlato. La sua originaria ipotesi è che non fosse un traffico standard normale. Io sinceramente conoscenza traffico

questa

parte…

specifica di

dei

Sparkle.

noi

non

servizi

Quindi

avevamo

premium,

abbiamo

tenuto

una del ad

evidenziare questa consegna da punto a punto, fissa, che a dire dell’ingegner Ciarniello non era… non rientrava nei…

nei

traffici…

nel…

nel…

nella…

in

un

servizio

standard. Quindi, ne parlammo in questo senso. P.

M.

BOMBARDIERI

Avete

verificato,

problema

se

questo

tipo

termini,

era

svolto

da…

di da…

vi

siete

prestazioni da

TIS

verso

posti in

il

questi

altri…

in

altri… in altra contrattualistica? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – E non avete verificato? O non avete… TESTE ZURZOLO – Non abbiamo verificato.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

56


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Non avete verificato. Senta, e quindi che conclusione…

lei

ricorda

le

conclusioni

del

working

paper su questo punto? TESTE ZURZOLO – Su questo punto… P. M. BOMBARDIERI – Pagina 19 di 20. guardi, forse gli do questo che è senza sottolineature. TESTE ZURZOLO – No, no. Ma ci leggo. Ah, okay. Sì. E sì, noi le

conclusioni…

allora,

ribadendo

il

concetto

che

le

working paper non è che traggono conclusioni, ma sono un brogliaccio. P. M. BOMBARDIERI – Un diario di bordo. TESTE ZURZOLO – Quindi, sono anche diario di bordo. Quindi, sono

anche

ovviamente

opinioni,

ipotesi,

che

suffragate

dalla…

dalle

poi

devono

analisi

essere

e

dalla

documentazione. E quindi, quello che… che noi dicevamo è che…

anche

l’ingegnere

Ciarniello

diceva

è

che

le

esigenze dei clienti inglesi erano atipiche rispetto a quelle

di

una

clientela

standard

di

servizi

di

interconnessione. E devo dire, qui noi parlavamo poi di traffico Voice over IP. Quindi, era tramite internet. P. M. BOMBARDIERI – Internet. TESTE ZURZOLO – Quindi, è chiaro che anche la tipologia di traffico

era

l’ingegnere

comunque…

Ciarniello

comunque

affermava

che

diversa. il

E

traffico

poi, era

caratterizzato da un solo punto di origine, da un solo punto

di

destinazione

e

appariva,

sotto

un

profilo

tecnico, in parte sovradimensionato.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

57


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Che cosa? TESTE ZURZOLO – E il… il ruolo di Sparkle. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Senta, e forniva indicazione perché appariva sovradimensionato? TESTE

ZURZOLO

E

era

una…

un’ipotesi.

Perché

diceva,

il

medesimo servizio potrebbe essere erogato, prevedendo un colloquio diretto tra gli apparati dei clienti e dei fornitori in… eliminando il ruolo di interconnessione di Sparkle. E in effetti, questa parte, che poi non è stata suffragata da evidenze documentali o da analisi, non è poi confluita nella relazione. Perché in molti… in altri casi,

e

anche

l’operatore

di

nei

casi

dei

centri

telecomunicazioni

servizi,

il…

accreditato

tipo

Telecom, potrebbe essere fra Telecom, insomma un grande operatore, fornisce da una parte un po’ da garante del rapporto

e

un

po’

anche

le

strutture

tecniche

che

garantiscono la corretta misurazione, per esempio, dei minuti di traffico, l’affidabilità. P. M. BOMBARDIERI – Senta, e… benissimo. E questo servizio, che

dovrebbe

essere

quello

poi

l’affidabilità

e

il

rapporto, dico questo servizio su l’affidabilità e il rapporto e la misurazione del traffico era, secondo le vostre conclusione, secondo quello che… che vi dicevate in questo… nello svolgimento di questo working paper, era correttamente contabilizzato? Nel senso, era costo con…

congruo

prestato?

Lei

rispetto dice:

al

servizio

“effettivamente

effettivamente sì,

potevano…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

58


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

secondo Ciarniello potevano, secondo al sua effettivamente Però

Telecom

potevano è

contabilizzava servizio ragione

che di

interconnettersi

una

società

anche

il

forniva questo

corrispondeva

a

di

secondo

rapporto,

questo

direttamente.

primaria

traffico”. la

servizio?

importanza

Quindi,

vostra

era…

ipotesi,

il

e

questo

ipotesi

la

corrispettivo

Era

effettivamente

congruo rispetto a questo servizio? Secondo quello che (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Non avevamo la conoscenza tecnica per potere valutare la congruità della… della tariffa. P. M. BOMBARDIERI – Quindi… quindi, lei lo ha detto prima, però non ho capito la risposta io. Perché è stata tolta questa parte dalla relazione finale? In base a quale considerazione? TESTE

ZURZOLO

Perché,

innanzitutto

era

un’ipotesi

non

suffragata da… da fatti poi oggettivi. P. M. BOMBARDIERI – Cosa intende per fatti oggettivi? E non credo… che si intende per fatti oggettivi? TESTE ZURZOLO – Allora, qui se lei vede è utilizzato spesso il condizionale, no? Appare sotto il profilo tecnico… P. M. BOMBARDIERI – Intanto ci dica… TESTE ZURZOLO – Noi effettivamente, non avendo una conoscenza specifica di questo mercato di riferimento, valutare a livello economico la congruità o meno della tariffa in relazione anche a questo ruolo di garante, o comunque di

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

59


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

garanzia, di Sparkle non… non eravamo in grado di… di… di… di… P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. TESTE ZURZOLO – Di dare una valutazione sulla congruità o meno del… del prezzo. P.

M.

BOMBARDIERI questa…

Mi

scusi, quello

l’osserva…

questa

che

volevo

osservazione,

capire

quindi

è

questa

formulazione, questa… questo diario di bordo a questo punto, la relazione che lei ha letto, era già precedente alle osservazioni di Sparkle? O era successiva? Cioè, c’erano

state

le

osservazioni

di

Sparkle?

O

dovevano

ancora esserci le osservazioni di Sparkle? Perché qua lei ne fa riferimento. TESTE ZURZOLO – E le osservazioni di Sparkle c’erano già state quando questo è stato scritto. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, quando è stato scritto queste osservazione vostra… TESTE ZURZOLO – Sì, perché l’osservazione è stata fatta prima verbalmente

dalla

Gabrielli,

da

Ciarniello

in

ambito

Sparkle. E poi è stata… contestualmente ci sono state delle… P. M. BOMBARDIERI – Sì. Quindi, al momento di redazione di questo working paper già c’erano state le osservazioni da parte… TESTE ZURZOLO – Sì, sì. P. M. BOMBARDIERI – Perché voi dite giù la valutazione non risulta condivisa.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

60


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Senta, poi ne parleremo con Ciarniello. Senta, lei ricorda de… se erano state verificate poi… se era

stato

verificato…

lei

ha

fatto

riferimento

fin

dall’inizio all’effettività della prestazione. Ci dice come era stato verificato? E quali erano i risultati di questa

verifica

tecnica,

che

penso

abbia

fatto

Ciarniello? O no? TESTE ZURZOLO – A livello di elaborazione dei dati, sì. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – È stata fatta da… da Ciarniello. P. M. BOMBARDIERI – Ci può dire come era stata… che tipo di rilevazione è stata fatta? TESTE ZURZOLO – Abbiamo acquisito su dei mesi a campione i cartellini di traffico, del traffico consegnato a… a IGlobe e a Planetarium. In tutto sono stati quattro mesi. E la finalità era innanzitutto verificare che ci fossero dei cartellini di traffico, e che quindi fosse passato del

traffico.

Secondo,

analizzare

la…

l’andamento

di

questo traffico da tre punti di vista. Innanzitutto, per quanto

riguardava

distribuzione chiamate.

per

Poi

la

la

durata

durata

del

media

del…

traffico

distribuzione

per

quindi,

delle

la

singole

giorno

della

settimana e per orario del… del giorno. Dall’analisi di questi mesi a campione che abbiamo preso, abbiamo avuto delle evidenze costanti per tutti e quattro i mesi di campione

sulla

piattezza

dei

profili

relativi

alla

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

61


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

distribuzione per giorno della settimana e per orario. Cioè,

tendenzialmente

passava

grosso

modo

a lo

qualsiasi stesso

ora

numero

del di

giorno,

minuti

di

traffico per lo stesso controvalore. E lo stesso sia per l’orario

della

giornata

che

per

i

giorni

della

settimana. P. M. BOMBARDIERI – Se ho capito bene, di notte o di giorno, c’era allo stesso orario? TESTE ZURZOLO – C’era lo stesso orario… la stessa quantità di minuti e quindi poi il controvalore. P. M. BOMBARDIERI – E questo rispetto a tutta la rilevazione che avete fatto? TESTE ZURZOLO – Sì. Tranne che per quanto riguardava invece la durata media delle telefonate, dove per… in alcuni casi rilevammo

una

durata

del…

addirittura

oltre

il

90

percento. Mi sembra il 97 percento, tutte le chiamate du… il 97 percento delle chiamate duravano tre minuti, o tre

minuti

e

un

secondo,

o

due

minuti

e

99…

e

59

secondi. E mentre, per gli altri mesi questo andamento non era così costante. Quindi, c’era una durata più o meno di cinque minuti o di otto minuti però non co… in percentuale così elevata. P.

M.

BOMBARDIERI

Se

ho

capito

bene,

la

distribuzione

nell’arco della giornata, giorno e notte, e giorni della settimana era sempre uguale. TESTE ZURZOLO – Era costante.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

62


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Mentre differiva, a parte il caso del 97 percento di chiamate della stessa durata, differiva a… la durata delle conversazioni che era… TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Che

era

più…

che

sarebbero

poi

le

considerazioni che voi svolgete nel… al punto 4.2 del working paper? TESTE ZURZOLO – Sì. Sì, sì. Ce l’ho eccolo. Sì. P. M. BOMBARDIERI – E poi è stata modificata questo… sotto questo punto sul working paper? Sulla relazione? O no? TESTE

ZURZOLO

Ma

non

credo,

perché

i

dati

una

volta

analizzati, se sono dati… P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte). TESTE

ZURZOLO

Dati

scritti,

non

sono

ipotesi

ma

sono

confermati… P. M. BOMBARDIERI – Quindi, il dato… il dato era quello là? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Senta… senta, lei ricorda se c’è stato contraddittorio

con

la

società

su

questi

dati?

Cioè,

questi… così come c’è stato contraddittorio per quanto riguarda la natura della prestazione, partenza e arrivo, punti fissi… TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Anche su questo dato della… TESTE ZURZOLO – Sì. Ne… ne è stato parlato perché ovviamente abbiamo

rappresentato

della…

de…

quelle

dell’analisi

del

che

erano

campione.

le

evidenze

E

quindi,

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

63


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

l’ingegnere

Comito

ci

eventuali

spiegazioni

andamento

del

diede… su

traffico.

ci

questi

supportò

nel

andamenti…

Infatti,

lo

trovare

su

questo

riportiamo

poi

nella… nella relazione mi sembra. P. M. BOMBARDIERI – Senta, e quindi voi avete osservato questo piazzetta di traffico. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Cioè, avete capito da dove… come potesse spiegarsi questa piazzetta di traffico? TESTE ZURZOLO – E noi non lo abbiamo capito. Abbiamo… ce lo siamo fatti spiegare dalla società. O almeno, la società ci

ha

dato

delle

possibili

spiegazioni

su

questo

andamento del traffico. P. M. BOMBARDIERI – E le conclusioni di questa… di queste analisi, lei le… se le ricorda? Pagina 11 di 20. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Le conclusioni che sicuramente almeno una parte del traffico confortava un’ipotesi, supportava un’ipotesi di generazione artificiale. P. M. BOMBARDIERI – Quindi una parte del traffico almeno era generata… poteva essere generata artificialmente? TESTE ZURZOLO – Artificialmente, sì. P.

M.

BOMBARDIERI fatto,

questo

Senta,

questa

controllo

che

osservazione avete

fatto

che

avete

voi

è

un

controllo, se ho capito bene, sulla base dei cartellini di traffico? TESTE ZURZOLO – Sì. Cartellini del traffico consegnato a IGlobe e Planetarium.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

64


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Quindi, è un controllo tutto interno alla società?

Cioè,

non

avete

investito

delle

strutture

o

delle analisi complete sul (voci sovrapposte) stesso? TESTE ZURZOLO – No, no, no, no. P. M. BOMBARDIERI – E basta? Avete… avete estrapolato dei cartellini di traffico a campione e li avete comparati, li avete valutati sostanzialmente? TESTE ZURZOLO – E sono stati analizzati con fogli elettronici. Non so, questo l’ingegnere potrà essere più preciso su come lo ha fatto. P. M. BOMBARDIERI – Dico internamente? Sì. TESTE ZURZOLO – Lo abbiamo fatto internamente, come audit. P. M. BOMBARDIERI – Sempre all’interno della struttura come… TESTE ZURZOLO – Audit. TESTE ZURZOLO – Audit. Senta, lei si ricorda la spiegazione che era stata fornita invece dalla società, con cui era stato

giustificato?

Si

ricorda

la…

come

era

stata

giustificata dalla società questa… TESTE ZURZOLO – Ma… P. M. BOMBARDIERI – Lei fa riferimento ad un incontro con l’ingegnere Comito. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI -

Sono state spiegate da Comito?

TESTE ZURZOLO – Sì. Aveva dato… diciamo che aveva ipotizzato insieme a noi, quindi erano… ci ha rappresentato quello che… lei ha già la pagina?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

65


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Sì. La pagina è sempre… (inc.) perché lei è qua. Lei è a pagina 11 di 20, fate riferimento prima del punto 4.3. TESTE ZURZOLO – Allora, ma della relazione parla? P. M. BOMBARDIERI – No, del working. Prima del punto 4.3 del working paper, pagina 11 di 20. TESTE ZURZOLO – Sì. Qui noi diciamo le peculiarità riscontrate sono state spiegate dall’ingegnere Comito. P. M. BOMBARDIERI – Ecco, questo. TESTE ZURZOLO – Nel corso dell’incontro. P.

M.

BOMBARDIERI

Però

lei

non

ricorda

che

tipo

di

spiegazione? TESTE ZURZOLO – Sì. Perché lo abbiamo riportato in relazione. P. M. BOMBARDIERI – E ci dice che cosa… TESTE ZURZOLO – Allora… P. M. BOMBARDIERI – Intanto, chiedo scusa. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Lei ha partecipato a questo incontro con Comito? TESTE

ZURZOLO sembra.

– Allora, No.

Infatti

questo qui hanno

è

un incontro…

partecipato

la

non

Gabrielli

mi e

Ciarniello. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Qua non si capisce bene. Perché qua dice: “Nel corso dell’incontro, Gabrielle e Ciarniello hanno approfondi… hanno svolto approfondimenti di natura tecnica”. Però non dice che lei… se lei c’è o non c’è. Quindi non si ricorda se ha partecipato?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

66


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No. C’è scritto le (inc.) sono state spiegate da Comito nel corso dell’incontro avvenuto in data 23 febbraio, nell’ambito del quale Ciarniello e Gabrielli hanno svolto approfondimenti”. P. M. BOMBARDIERI – Hanno svolto approfondimenti. Però non dice… TESTE ZURZOLO – No. Se io fossi stata presente… P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Dovrebbe essere… P. M. BOMBARDIERI – Certo. TESTE ZURZOLO – In linea di massima… P. M. BOMBARDIERI – No. Le chiedo questo perché lei ha fatto riferimento ad ipotesi che ha fatto… che ha fatto con voi Comito. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Nel senso che erano spiegazioni. Cioè, anche lui si poneva in senso di… di spiegare una… TESTE ZURZOLO – Beh, una volta… P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Allora… P.

M.

BOMBARDIERI

Quello

che volevo

dire,

Comito

vi

ha

detto: “È così perché si svolge così” o “Potrebbe essere così,

perché

si

può

trovare

spiegazione

tecnica

in

questo modo”? TESTE ZURZOLO – Potrebbe essere così. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, anche lui non… cioè, forniva una… una spiegazione plausibile?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

67


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Non un dato certo? TESTE ZURZOLO – Una spiegazione plausibile, sì. P. M. BOMBARDIERI – Non un dato certo su quel fatto? TESTE ZURZOLO Quindi,

No, no, no, no, no. Non erano dati certi.

per

quanto

riguardava

la

concentrazione

del

traffico di durata pre… di durata predefinita, ci spiegò che

una

ipotesi

poteva

essere

quella

di

te…

dell’utilizzo di tecniche di generazione artificiale del traffico

che,

nell’ambito

dei

servizi

te…

audiotex,

sembra siano utilizzate per semplificare la fatturazione dei

servizi

dal

costo

forfettario.

Quindi,

sentire

l’oroscopo costa 3,00 euro. E quindi, in qualche modo, produco del traffico per raggiungere il valore di 3,00 euro. P. M. BOMBARDIERI – Questo in ordine alla durata? TESTE ZURZOLO – Questo in ordine alla durata. P. M. BOMBARDIERI – In ordine invece al fatto che giorno e notte fossero lo stesso… lo stesso livello di traffico? Sabato, domenica, martedì, lunedì? TESTE

ZURZOLO

Allora,

erano

state

trovate

due…

due

motivazioni diverse. Allora, una prima è che il traffico fosse

generato

dal

traffico

artificiale

solo

per

la

quota parte della… della… della banda non… non occupata dalle telefonate. Quindi, se potevano essere trasforma… trasportate entrata

mille

erano

chiamate,

ottocento,

il

invece resto

le

chiamate

disponibile

per

in il

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

68


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

passaggio

di

generando

duecento

traffico

consentire…

non

chiamate

veniva

artificialmente,

era

una

spiegazione

utilizzato sempre

che

ci

per aveva

convinto molto. P. M. BOMBARDIERI – Lo credo bene. TESTE ZURZOLO – L’altra era quella che il volume di traffico gestito

dagli

saturare

non

aggregatori solo

la

fosse

capacità

talmente

trasmissiva

elevato di

da

Sparkle

dedicata a questi… a questi contratti, ma anche quella di altri operatori. Per cui, a fronti di un milione di chiamate,

500

mila

saturavano

Sparkle,

500

mila

saturavano altri operatori. P. M. BOMBARDIERI – Questa è la spiegazione. E quindi, giorno e notte in che cosa incideva il fatto che le chiamate… le chiamate (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Giorno e notte era riferito ad un discorso, probabilmente,

di…

di

distribuzione

nel…

nel

mondo.

Quindi, di… di fusi orari. P. M. BOMBARDIERI – Ah, quindi è un problema di fusi orari? TESTE ZURZOLO – Anche se que… sì. Però questo non ci risultò essere molto plausibile. P. M. BOMBARDIERI – Infatti. TESTE

ZURZOLO

Perché

fusi

orari

coprono

anche

parte

di

oceano in cui la distribuzione… P. M. BOMBARDIERI – No. Ma… TESTE ZURZOLO – Della popolazione non è…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

69


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Distribuzione nel mondo, fusi orari. Lei ha… voi avete visionato i contratti? Avete verificato dove dovevano essere effettuati questi servizi da parte dei

clienti?

traffico?

Se

Dove in

doveva

Europa?

essere

raccolto

Esclusivamente

in

questo

Europa?

O

anche in altri… in altri continenti? TESTE

ZURZOLO

Non

c’era

evidenza

di

dove

venisse

commercializzato il traffico. Quindi, dove… da dove poi venisse

raccolto,

noi

lo

prendevamo

in

consegna.

Mi

sembra che il… che il punto di raccolta fosse a Parigi. P. M. BOMBARDIERI – Questo qua sì. Le sto chiedendo se le risulta documentalmente dalla contrattualistica, perché è un dato che risulta agli atti, dove doveva essere commercializzato il traffico dei clienti? In che ambito geografico?

Se

solamente

in

Europa

o

anche

in

paesi

extraeuropei. TESTE

ZURZOLO

Non…

non

mi

sembra

che

ci

fosse

nessun

riferimenti su… su questo nei contratti. P. M. BOMBARDIERI – Perché se fosse stato in Europa, questa spiegazio… lei ha dato una spiegazione: nell’ambito del mondo. TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Se

fosse

stato

in

Europa,

questa

spiegazione dei fusi orari, sarebbe stata plausibile? TESTE ZURZOLO – E no. P. M. BOMBARDIERI – Senta una cosa, proprio in relazione a ciò. Lei ha detto prima che si trattava di… di traffico,

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

70


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

partendo

dall’inizio,

che

veniva

fatto

confluire

su

delle numerazioni, giusto? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Queste numerazioni venivano fornite… sui cui

TIS

doveva…

venivano

fornite

doveva a

fare

TIS?

confluire

Cioè,

TIS

il

traffico,

raccoglieva

il

traffico da, abbiamo detto, nei casi generali dai… dai clienti. In questo caso qua, dai… dai clienti inglesi, da questi altri aggregatori. Giusto? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Raccoglieva questo traffico e lo faceva confluire su delle terminazioni. TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Che

sono

numeri

telefoni…

archi

di

numerazione? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Questi archi di numerazione voi avete verificato di… di chi erano? A chi erano riferibili? Erano

di

Telecom?

Erano

del

cliente?

Erano

del

fornitore? Avete verificato? TESTE ZURZOLO – No. Questo la… la titolarità delle… delle numerazioni non l’abbiamo… P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Non l’abbiamo verificata, che io ricordi. P. M. BOMBARDIERI – Non si ricorda. Senta, lei ha mai sentito parlare

di

Intermatica

e

di

Proscon

all’interno

del

vostro accertamento?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

71


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Nel… all’interno del nostro accertamento no. P. M. BOMBARDIERI – In altro modo? TESTE ZURZOLO – Sì. Ho letto gli atti. P. M. BOMBARDIERI – No, non gli atti. Dico nella sua attività. TESTE ZURZOLO – In altro modo no. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, voi non… non sapevate, quindi non avete

accertato

dove

dovesse

essere

effettuata

la

prestazione, dove potesse essere utilizzato quel numero, quell’arco di numerazione? TESTE ZURZOLO – No. Noi avevamo solo l’indicazione de… degli archi di numerazione, indicazione Tuvalu e Iridium. Ma non la titolarità delle numerazioni. P.

M.

BOMBARDIERI qualche

Ho

indicazione

capito. Senta, in

relazione

ed a

è stata questa…

fornita

a

questo

punto da parte de… nel corso delle interviste? Cioè, vi è stato detto… allora, questa operazione, come ha detto lei, vi è stata spiegata così, come è nata, come si è svolta,

Focarelli,

consulente,

si

è

sviluppata

così,

aveva ad oggetto questo. Qualcuno ha fatto riferimento a…

agli

archi

di

numerazione

nel

corso

di

queste

interviste? TESTE ZURZOLO – Non che io adesso ricordi, non direttamente. Abbiamo parlato di Tuvalu, di che cosa era Tuvalu. Che… il

fatto

che

la

numerazione

fosse

di

Tuvalu

non

necessariamente significava che poi venisse consegnata nello stato di Tuvalu, questo sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

72


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Come fosse e… questo qua nessuno ha fatto riferimento a questo? TESTE ZURZOLO – Che io ricordi… P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte) a TIS questa… questa… la disponibilità di questi archi di numerazione? TESTE ZURZOLO – No, no. Che io ricordi no. P.

M.

BOMBARDIERI

Senta,

nella

vostra

relazione

si

fa

riferimento a trouble ticket, al paragrafo 4… 4.3. TESTE ZURZOLO – Sì. Trouble ticket… P. M. BOMBARDIERI – Trouble ticket. TESTE ZURZOLO – Sono dei e… dei ticket che vengono aperti quando ci ci sono dei malfunzionamenti o dei disservizi. Io chiesi a l’ingegnere Mari, che era il responsabile del network operations, se c’era evidenza di disservizi che fosse…s i fossero verificati nella… nella consegna, o comunque nella ricezione di questo traffico. Perché l’esistenza con trouble ticket già comunque di per sé, anche se in misura minore, però già attesta l’esistenza di

un

flusso

di

traffico.

Perché

se

ci

sono

dei

disservizi vuol dire che il traffico, in qualche modo arriva. E l’ingegnere Mari, a titolo esemplificativo, mi fornì alcuni… alcuni esempi. Erano tutte comunicazioni via

mail

tra

gli

operatori

di

rete

di

Sparkle

e

in

genere erano verso Ubique, verso mail di Ubique che io ricordi. P. M. BOMBARDIERI – Senta, è stato… le sono state segnalate delle anomalie, e quindi in relazione a questi trouble

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

73


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

ticket, relative alla durate del traffico? Telefonate che duravano sei giorni? O lunga… TESTE ZURZOLO – Sì. Nell’ambito… P. M. BOMBARDIERI – Di lunghissima durata? E se erano stati svolti approfondimenti in relazione a questo? Già questo riferimento, a (inc.) del traffico, distribuzione del traffico, orario. Poi ci sta dicendo che erano state segnalate

delle

problematiche

in

relazione

a

questo

traffico. Dicevo se erano stati svolti, sulla base di queste

segnalazioni

altro,

degli

di

anomalie,

accertamenti

telefonate

interni

a

lunghe

Telecom

o

Italia

Sparkle. TESTE ZURZOLO – E io quello che rammento sono delle mail con le quali gli operatori segnalavano, per esempio, delle chiamate di durata media superiore a quelle che era la durata

media

dei

giorni

minuti

improvvisamente

le…

precedenti. le

Quindi,

chiamate

da

duravano

tre otto

minuti o anche mezz’ora. E si interfacciavano con mi sembra il signor Ronchi, il nome sull’email, che era… che

rispondeva,

spiegazioni.

era

Abbiamo

il

destinatario.

registrato

questa

E

chiedevano

anomalia

di

durata media. E quello che io ricordo qualche mail… in qualche mail: “Sì, abbiamo lanciato un nuovo servizio. La risposta degli utenti è stata… è stata migliore del previsto. È tutto normale”. Questo è… P. M. BOMBARDIERI – La risposta.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

74


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Ricordo qualche mail in questo… in questo senso. P.

M.

BOMBARDIERI variazioni

di

Questo 3

in

minuti,

riferimento otto

a

minuti.

modifiche, Telefonate

a di

giorni? Che duravano giorni? TESTE

ZURZOLO

Ricordo

che

ci

fu

anche

un

qualcosa

del

genere. Ma mi sembra di ricordare che erano… era fu ricondotto ad anomalie di funzionamento. P.

M.

BOMBARDIERI

Dico,

questi…

questo…

questo

tipo

di

anomalia, aveva poi comportato degli… delle verifiche, degli accertamenti, che lei ricordi? O era stato risolto il problema… era stato risolto il problema? TESTE

ZURZOLO

Ma

penso…

da

quello

che

mi

ricordo,

il

problema era stato poi risolto tecnicamente, a livello tecnico. P. M. BOMBARDIERI – Bene. TESTE ZURZOLO – Senza andare in escalation. P. M. BOMBARDIERI – Ho capito. Cioè, siccome poi… le faccio questa

domanda.

Qualcuno

le

ha

mai

parlato

della

possibilità… se è stata valutata la possibilità che si trattasse di traffico artificiale, proprio in relazione anche a queste durate? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – Era stata… non era stata proprio… TESTE ZURZOLO – No, no.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

75


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Risolto il problema. Senta… allora senta, lei ha parlato con… lei ha detto che ha parlato con Comito, con Baldizzone e anche con Mazzitelli. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Intanto riconosce questa mail indirizzata da Mazzitelli Stefano il 3 aprile 2007 a lei, che poi produciamo? TESTE ZURZOLO – Sì, la riconosco. P. M. BOMBARDIERI – Senta, che mail era? Si ricorda? TESTE ZURZOLO – Sì. A seguito della riunione di closing che avvenne il 2 aprile, nel quale rappresentammo gli esiti, i punti di attenzioni principali emersi dalla… dalle… dalle

nostre

all’allora

analisi,

presidente

fu… Audit,

sottoposi che

nel

alla…

alla…

frattempo

era

cambiato, non era più il Dottor Focaroli, ma era il Dottor

D’Andrea,

la…

la

versione

finale

della…

della

relazione. In relazione… nella… nell’ambito di questa relazione si riportavano delle affermazioni del Dottor Mazzitelli.

Lui

mi

chiese

se

avevamo

una

conferma

scritta di queste dichiarazioni che noi riportavamo. E io

non

avevo

l’amministratore informazioni tutti

gli

che

altri

ritenuto

opportuno,

delegato più

della

o

meno

colleghi

ci

visto

società,

e

coincidevano avevano

detto

che poi con nel

era erano

quanto corso

dell’audit, non avevo ritenuto opportuno di chiedergli una conferma via mail. E invece, il Dottor D’Andrea ci chiese…

mi

chiese

di…

di

seguire

la

stessa

prassi

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

76


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

seguita

per…

per

le

altre

interviste.

E

quindi,

io

scrissi al Dottor Mazzitelli, chiedendogli… una mail, chiedendogli di… di confermarmi queste sue affermazioni. Cosa che poi lui fece con questa… con questa mail. P. M. BOMBARDIERI – Dovrebbe essere questa la mail a cui fa riferimento? È una mail da Zurzolo Paola a Mazzitelli Stefano del 2 aprile 2007, ore 19:40. PRESIDENTE – Viene mostrata alla teste anche questa, sì. TESTE ZURZOLO – Sì. È questa. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, la prima… (fuori microfono) la seconda che gli ho mostrato. Quindi, la prima in ordine temporale è la sua richiesta? TESTE ZURZOLO – È la mia mail. Esatto. E l’altra è la risposta al Dottor Mazzitelli. P.

M.

BOMBARDIERI

Benissimo.

Senta,

ha…

ricapitoliamo

i

tempi di questa audit. Questa audit lei ha detto che nasce, ha detto lei il 24 gennaio se ricordo bene. TESTE ZURZOLO – Il 24… e il 25 gennaio è la mail di avvio, l’effettiva… l’effettivo inizio poi è il 26 gennaio. P. M. BOMBARDIERI – 26 gennaio. E si è conclusa? TESTE ZURZOLO – Allora, sostanzialmente l’attività è terminata a fine febbraio del 2007. Da quella data è iniziata la stesura

della

relazione,

a

parte

il…

un

secondo

campione. Abbiamo detto che abbiamo fatto un campione. In

effetti,

sono

stati

due

campioni.

Un

campione

iniziale sui dati di traffico fatto… analizzato a metà febbraio. E il secondo campione, invece, chiesto a fine

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

77


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

febbraio, ma analizzato in corso di stesura relazione a marzo. Diciamo, l’attività sostanziale però è terminata a fine… a fine febbraio. P. M. BOMBARDIERI – A fine febbraio. E poi quindi è stata… cioè, è terminata nel senso che è terminato il vostro lavoro e poi portavate a conoscenza di Telecom Italia Sparkle la relazione finale? Quella proprio successiva alle osservazioni a questa mail? TESTE ZURZOLO – La relazione finale è stata ufficializzata il 4 aprile del 2007. P. M. BOMBARDIERI – Quindi dopo questa mail? TESTE ZURZOLO – E dopo questa mail, perché attendevamo questa mail di conferma per ufficializzarla. P. M. BOMBARDIERI – Che però non ha modificato… TESTE

ZURZOLO

riportavamo

No.

Non

ha

modificato.

in

relazione,

di

cui

Era

quanto

abbiamo

noi

chiesto

conferma. P. M. BOMBARDIERI – Perfetto. Senta, lei ricorda una riunione del comitato di controllo del 31 gennaio 2007? TESTE ZURZOLO – E sì. Non in quanto partecipante. Ma in corso di audit appresi dal Dottor Baldizzone… probabilmente nella sua mail del 2 aprile, a valle della riunione del closing, tra le altre cose mi disse che il comitato di controllo Telecom Italia aveva… non aveva avuto nessun rilievo

da

fare

sulla…

sulle

operazioni

analizzate

dall’audit. E che l’audit aveva detto che andava tutto… tutto bene. A quel punto, chiesi di acquisire… siccome,

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

78


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

non…

non…

emersi, funzione

non…

dei

chiesi

di

interna

punti

di

acquisire

di

Telecom

attenzione

invece

copia

verbale

del

Italia.

Il

erano alla

verbale

era

ancora in bozza. E nel verbale si affermava… diciamo, la riunione fu il 31 ma… gennaio 2007. Io l’audit l’avevo iniziata effettivamente il 26 gennaio 2007. E in questa bozza

di

verbale

rilevato

nessun

presente

alle

si

affermava

punto

di

opportune

che

l’audit

attenzione. funzioni

che

Io

non

aveva

quindi,

così

non

feci

era

e

produssi una copia di un interim report che al tempo avevo scritto al Dottor Focaroli, proprio a due giorni dall’inizio della… dell’audit, proprio per consentirgli di

relazionare

il

comitato

di

controllo.

E

già

in

quell’interim report riportavo quelli che poi sono stati i punti di attenzione confermati da tutte le analisi successive. P. M. BOMBARDIERI – Senta, l’interim… l’interim report a cui fa riferimento, è il documento del 29 gennaio 2007? Lo esibisco alla teste per vedere se lo riconosce. TESTE ZURZOLO – Sì. È questo. P. M. BOMBARDIERI – Questo è quello che è stato mandato… è mandato alla… al comitato di controllo? TESTE ZURZOLO – È quello… no. È quello che io consegnai al Dottor Focaroli, in vista della sua partecipazione al comitato di controllo del 31 gennaio. P. M. BOMBARDIERI – E che diceva già in questo interim?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

79


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE

ZURZOLO

E

in

questo

interim

facevo

una

breve

descrizione del processo, che poi è lo stesso che è nella

parte

iniziale

del

working

paper.

E

dicevo:

“Sintesi delle informazioni. In base alle informazioni ricevute dal Dottor Baldizzone, la situazione può essere sintetizzata

come

segue.

Il

fornitore

I-Globe

ha

trasferito la sua sede all’estero ad ottobre 2006, forse in

Russia,

contratti…

senza il

pagare

contratto

un

di

elevato

Sparkle

è

debito stato

IVA.

I

stipulato

secondo i correnti standard commerciali. Su richiesta della

Guardia

cartellini stesso.

di

di

Finanza,

traffico

Sembra

che

sono

stati

attestanti

nel

tempo

consegnati

l’esistenza

siano

stati

i

dello

aperti

dei

trouble ticket”. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, era lo stato dell’arte dei quei giorni? TESTE ZURZOLO – Era lo stato dell’arte. Però poi precisavo: “Nel

premettere

iniziale,

si

che

l’analisi

riassumono

i

è

ancora

seguenti

allo

dati”.

E

stato quindi,

fornivo le informazioni su I-Globe, su Acumen. Parlavo della cessione dei contratti di Acumen e di Accrue. E poi

dicevo:

responsabile

“Prossime

attività:

commerciale;

analisi

incontri e

con

il

ricostruzione

del

fatturato attivo e passivo; verifica delle modalità”… quindi, dicevo praticamente tutte quelle le… l’analisi che poi successivamente sarebbe stata svolta.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

80


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Senta,

adesso le faccio vedere tre mail

che sono dirette a lei. La prima è del 2 aprile 2007, 19:19.

Non

dovrebbe

essere

la

stessa.

Da

Mazzitelli

Stefano a lei. La seconda è del 2 aprile 2007, sempre 19:54, da D’Andrea Federico Maurizio a Pettazzi Riccardo Amerigo, per conoscenza a lei. E poi si riporta ad una mail

precedente

sua,

a…

sempre

a

Pettazzi,

per

conoscenza a D’Andrea. Poi l’ultima è del 24 maggio 2007 che

è

indirizzata

da

lei,

Zurzolo

Paola,

a

D’Andrea

Federico Maurizio, in cui lei gira una mail che viene inviata da Gianmattei Antonella per conto di Mazzitelli Stefano, il 4 aprile 2007, alle ore 17:16. Quindi, il giorno

stesso

del

deposito

della

relazione

finale.

Quindi, ci dice se queste mail le riconosce. TESTE ZURZOLO – Allora… P. M. BOMBARDIERI – Intanto quella del 2 aprile. Il 2 aprile, di Mazzitelli. Che… che mail è? Se la ricorda questa mail? TESTE ZURZOLO – Di Mazzitelli. P. M. BOMBARDIERI – La prima. TESTE ZURZOLO – Sì. È una mail di commento sulla sintesi di relazione

che

era

stata

consegnata

nell’ambito

dell’incontro di closing, che si era tenuto la mattina a Milano. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, questa è prima del deposito della relazione. E quindi, prima della mail con cui lei dava spiegazioni? Aveva chiesto… cioè, quella è de 4 aprile?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

81


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Allora, questa è successiva alla… è successiva alla mia telefonata con Baldizzone. Quindi, praticamente la genesi è una mail di Baldizzone a me con cui contesta alcuni… alcune analisi fatte, esposte in questa sintesi di relazione. Baldizzone ha inoltrato la sua mail… P. M. BOMBARDIERI – Per conoscenza. TESTE

ZURZOLO

A

Mazzitelli

e

al

responsabile

di

pianificazione e controllo Telecom Italia. E Mazzitelli mi scrive, commentando a sua volta… P. M. BOMBARDIERI – Il vostro lavoro? TESTE ZURZOLO – Il nostro lavoro, sì. P. M. BOMBARDIERI – E questa qua è quella precedente però alla relazione e la mail con cui rispondere alla sua richiesta di informazioni? TESTE

ZURZOLO

No.

La

mail

con

cui

risponde

alla

mia

richiesta di informazioni è ante… no. Sì. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – È precedente, sì. P. M. BOMBARDIERI – Questa è del 2 e quella è del 4. TESTE ZURZOLO – Questa è del 2 e questa è del… e la sua risposta è del 3. P. M. BOMBARDIERI – Del 3 è questa? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – 3 aprile? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Senta, poi c’è una mail… e mi scusi, in questa mail cosa dice Mazzitelli? Così, il senso. Non…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

82


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – E il senso è praticamente… in un certo senso conferma quelle che sono le prassi del settore di… di… per la… per la… P. M. BOMBARDIERI – Condivide la sua relazione? TESTE ZURZOLO – No. No. P. M. BOMBARDIERI – Inizia… TESTE ZURZOLO - Non condivide la relazione. P. M. BOMBARDIERI – Se ci legge l’incipit. TESTE ZURZOLO – E sì. “Devo dire che dopo una lettura più attenta

del

fenomeno

e

report, di

come

emerge è

stato

una

raffigurazione

gestito

dalla

del

struttura

manageriale di controllo molto negativo”. P. M. BOMBARDIERI – Quindi… TESTE ZURZOLO – Tra parentesi negligenza o anche peggio. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, una lettura più attenta significa che

aveva

già

avuto

modo

di

leggere

questa

vostra

relazione? Avevate già parlato di questo qua? TESTE ZURZOLO – Allora, la… la mattina del 2 aprile c’era stata

la

riunione

di

closing.

Nell’ambito

di

questa

riunione, noi avevamo consegnato le prime pagine della relazione che erano la sintesi di relazione, da seguire come… come punto di riferimento per la… come brogliaccio per la discussione. P. M. BOMBARDIERI – Per la discussione. Poi invece aveva letto la relazio… voi avevate lasciato la relazione?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

83


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No abbiamo lasciato queste prime pagine di sintesi e a valle delle quali, prima Baldizzone e poi quindi anche Mazzitelli, hanno commentato. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ha risposto a queste mail? TESTE ZURZOLO – Che io ricordi… che io ricordi no. P. M. BOMBARDIERI – Senta, poi c’è un’altra mail, quella di D’Andrea. TESTE ZURZOLO – Sì, sì. Sì. È quella che si riferisce al comitato di controllo interno. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Che data ha? TESTE ZURZOLO – Allora, 2 aprile 2007. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, dopo l’audit? Ormai era finito? Era ultimato l’audit? Stavate trascrivendo la relazione. TESTE ZURZOLO – Sì. Perché nella… nella mail di Baldizzone, si faceva riferimento… penso che uscì tutto da lì, scaturì tutto da lì, si faceva riferimento a una valutazione positiva

sulla

gestione

della…

di

queste

operazioni

commerciali da parte del comitato di controllo interno di Telecom Italia. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, questa mail? TESTE ZURZOLO – Quindi, a valle di questo chiesi al Dottor Pettazzi del societario, di acquisire copia. E lui mi trasmesse la mail. Io scrivo alla… all’allora responsa… nuovo

responsabile

confermo all’audit

quanto su

già

dell’audit comunicato

Sparkle.

L’audit

Dottor

D’Andrea:

“Ti

verbalmente

in

merito

è

con

avvio

iniziato

formale il 25.”. quindi…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

84


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – 26 (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Lì è tutta la storia cronologica. E a quel punto,

il

Dottor

D’Andrea

inoltra

questa

mail

al

responsabile della parte societaria, al responsabile del legale di Telecom, dicendo: “Non comprendo pop… proprio come

si

possa

lavorativi,

assicurare,

l’esito

finale

dopo di

appena

un

audit

tre

giorni

complesso

e

articolato come quello che solo in questi giorni stiamo faticosamente

ultimando.

È

superfluo

ricordare

che

l’audit esprime gli esiti delle proprie attività solo tramite documenti ufficiali. Cordialmente”. P. M. BOMBARDIERI – Questa è quella. E poi c’è l’ultima mail che le ho fatto vedere. Questa mail di quand’è? TESTE ZURZOLO – Allora, la mail è del 4 aprile 2007 ed è inviata conto

dalla

del

segreteria

Dottor

del

Mazzitelli.

Dottor Con

Mazzitelli,

questa

mail

per

viene

comunicato che… è lo stesso giorno di ufficializzazione della relazione, quindi il 4 aprile. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, dopo la rinione di closing? TESTE

ZURZOLO

No,

no.

l’ufficializzazione

Qui

è

della…

proprio del

dopo.

documento

Proprio

la…

completo

di

relazione. “E alla luce delle risultanze dell’audit e in seguito opportuno

alla

riunione

procedere

tenutasi

alla

a

riduzione

Milano,

ritenuto

sostanziale

del

traffico, 95 percento, prima eventualmente di procedere alla

formale

risoluzione

dei

contratti

da

decidere

eventualmente in una riunione da tenersi rapidamente con

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

85


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

il legale e il fiscale alla parte business per terminare le modalità”. P. M. BOMBARDIERI – Senta, la riunione di Milano quando è avvenuta? TESTE ZURZOLO – Il 2 aprile. P. M. BOMBARDIERI – Il 2 aprile? TESTE ZURZOLO – No. Questo non credo che sia… P.

M.

BOMBARDIERI

Qua

fa

riferimento

alla

riunione

di

Milano. TESTE ZURZOLO – Non credo che sia una… non lo so. Quando lessi a suo tempo la mail, non lo presi come riferimento alla nostra riunione di closing. Penso che si riferisca ad un’altra… ad un’altra riunione. P. M. BOMBARDIERI – Senta, in corso di… lei ha detto prima che questo audit si è sviluppato, a quanto capisco, in piena trasparenza. Nel senso che voi, man mano che acquisivate questi risultati, li… li commentavate con Telecom Italia Sparkle? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Perché c’era un contraddittorio? TESTE ZURZOLO – Sì, sì. P. M. BOMBARDIERI – In questo ambito, quindi nell’ambito dello svolgimento di questo… di questa attività di contraddi… di audit in contraddittorio, le risulta che erano state adottate

delle…

delle

iniziative

da

parte

del…

di

Telecom Italia Sparkle in ordine a questi affari com… a questa

attività

commerciale?

Cioè,

il

4

aprile

noi

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

86


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

vediamo

che

c’è

la

sostanziale

limitazione,

quasi

chiusura, 95 percento, delle… dell’attività in essere. Nel corso di questa audit che inizia a gennaio e che si sviluppa

man

mano

con

quelle

working

paper,

con

le

osservazioni da parte loro, con le osservazioni da parte vostra e tutte queste situazioni, che sono poi con… con… la

relazione

in

pratica

lima,

ribadisce

quella

del

workin paper? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Il working paper di che data è? Il working paper? TESTE ZURZOLO – E il working paper è be… è giorno dopo giorno. P. M. BOMBARDIERI – Sì. La data… la data… TESTE ZURZOLO – Dal 25… AVV. DIFESA

- La data dell’ultimo…

TESTE ZURZOLO – Poi l’ultima… P. M. BOMBARDIERI – Eh. TESTE ZURZOLO – L’ultima rivista è del giorno stesso della ufficializzazione della relazione, che dovrebbe essere 4… P. M. BOMBARDIERI – Quello… TESTE ZURZOLO – 4 aprile credo. C’è nel frontespizio, guardi. E la prima pagina c’è la… l’ultima versione del… del documento. Mi sembra che sia 4 maggio, perché se l’ho aggiornato alla… P. M. BOMBARDIERI – 4 aprile. Aggiornamento del 4 aprile. TESTE ZURZOLO – E 4 aprile, mi scusi. Certo. L’ultimo…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

87


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Sì. Aggiornamento 4 aprile 2007. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Nel corso di questa audit, che poi trova conclusione nel working paper del 4 aprile relazione, parte

del…

le di

risultano Telecom

adottate Italia

delle

Sparkle

e nella

iniziative in

relazione

da a

queste operazioni commerciali? TESTE ZURZOLO – E mi risulta che sicuramente furono chiesti dei

pareri

fiscali,

non

in

corso

di…

un

parere

fu

chiesto penso a fine… se ricordo bene a fine dicembre 2006,

quindi

ancora

prima

che

iniziasse

l’audit.

Fu

chiesto uno o due pareri, che io ricordi. P. M. BOMBARDIERI – Su che cosa? Se lo ricorda? TESTE ZURZOLO – No di carattere fiscale. Ma forse un parere di carattere fiscale. P. M. BOMBARDIERI – Acquisiti all’audit? TESTE ZURZOLO – Acquisiti all’audit. Il primo mi sembra di… no, mi fu fornito da Baldizzone dopo la… che io ricordi dopo la chiusura dell’audit. Però potrei sbagliarmi. P. M. BOMBARDIERI – Lei fa riferimento al parere Maisto? TESTE ZURZOLO – Il primo parere Maisto. P. M. BOMBARDIERI – E poi ce ne è stato un altro? TESTE ZURZOLO – Poi c’è stato un altro parere mai… Maisto che mi arrivò in seguito, chiesto sulla… fu chiesto a Maisto se

ben

ricordo

di

analizzare,

ma

questo

lo

vidi

nell’audit successivo, di follow up se ricordo bene, di analizzare i libri IVA del fornitore Planetarium.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

88


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Senta, no. Dico… allora… TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Allegato all’audit mi pare che ci sia un parere

Maisto

che

è

relativo

però

alla

(inc.),

al

mandato senza rappresentanza con Planetarium. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Dico, ci sono altri pareri. Io le ho fatto la

domanda…

e

quindi

quello

prescinde

dall’audit,

prescinde dalla pubblicazione di articoli di giornale, prescinde

dall’ascolto

di

Baldizzone

e

degli

altri

funzionari in Procura. Perché parliamo del 2006, prima o in concomitanza con… Maisto non è… la data. No, no. Mi corregga se… TESTE ZURZOLO – Allora, io… io ricordo… PRESIDENTE – Il primo parere. TESTE

ZURZOLO

Il

primo

parere.

Non

solo

quello

sulla

contrattualistica, ma mi sembra… P. M. BOMBARDIERI – Allora, dato che… dato che è il parere sulla…

sul

rappresentanza.

contratto A

con

quello

faccio

il

mandato

riferimento.

senza Che

è

quindi del 2006 e fa riferimento al… alla conclusione del contratto… di contratto a cui ha fatto riferimento lei, al doppio contratto con Planetarium. TESTE ZURZOLO – Sì. Al contratto di Planetarium. P. M. BOMBARDIERI – Al Visual Transit Service si aggiunge il mandato senza rappresentanza. E quindi, è un parere che riguarda appunto la legittimità della contabilizzazione.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

89


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Si sofferma sugli aspetti civilistici del mandato senza rappresentanza e tutto quanto. Dicevo, oltre questo ci sono appunto gli altri pareri? Quando sono stati fatti? E su che cosa, se se lo ricorda? TESTE ZURZOLO – Allora, io ricordo due pareri Maisto oltre quello sul mandato senza rappresentanza. O per lo meno, di un parere con il quale si chiedeva… non riesco a collocarlo

temporalmente.

Non

so…

mi

sembra

che

fu

chiesto a a valle dell’audit. No, mi fu inoltrato dal Dottor Baldizzone dopo la chiusura dell’audit, da quello che ricordo. Però dovrei riverificarlo, perché non… P. M. BOMBARDIERI – Non c’è menzionato nell’audit? TESTE ZURZOLO – No, no. P. M. BOMBARDIERI – Non è allegato? TESTE ZURZOLO – Mi sembra che mi fu inoltrato dopo dal Dottor Baldizzone. E con il quale si chiedeva di analizzare la posizione di Sparkle in relazione ai rapporti con questi clienti e fornitori. E si faceva una descrizione dello scenario di riferimento, chiedendo se c’erano davvero dei rischi di carattere… di carattere fiscale. E questo parere terminava dicendo che, considerando la… la buona fede di Sparkle e tutte le attività svolte in linea con quanto faceva come con la stipula di altri contratti, non

delineava

Sparkle.

Ci

fu

dei poi

rischi invece

di

carattere

un

secondo

fiscale

parere

per

Maisto,

quando fu chiesto a maggio, giugno sempre del 2007, fu chiesto alla consulenza… allo studio del consulente di

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

90


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

analizzare i libri IVA che aveva fornito il fornitore Planeterium. E dall’analisi di questi… di questi libri IVA,

il

rischi

consulente

in

evidenziò

relazione

a

consiglio

all’azienda

rapporti,

a

meno

di

frodi

di non

elevatissimi…

elevati

carosello.

quindi,

cessare

al

acquisire

E

più

presto

informazioni

i più

precise sui fornitori di Planetarium. Questo è quello che ricordo. P.

M.

BOMBARDIERI verificato

– le

Planetarium verificato subentra

Benissimo.

Allora

modalità…

lei

subentra l’esame

come

a

ha

I-Globe.

della

società?

Planetarium. detto

O

prima

Intanto

struttura subentra

Lei

Planetarium?

Oppure

si

tratta

che

lei

ha

societaria,

se

solamente

il

contratto? Cioè… e cioè I-Globe mura ragione sociale diventa

ha

di

due

e

società

distinte che subentrano in un rapporto contrattuale? TESTE ZURZOLO – Allora, sono due società distinte. Quindi, IGlobe cede il suo contratto a Planetarium con l’assenso di Te… di Sparkle. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – E subito a valle della cessione, I-Globe… quindi non è una modifica di ragione sociale, I-Globe cessa proprio l’attività. Prima trasferisce la sede a Mosca e poi cessa proprio l’attività. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Quindi, trasferisce il proprio rapporto sociale a Planetarium? TESTE ZURZOLO – Sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

91


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Il rapporto contrattuale a Planetarium. Lei… avete verificato, appunto, Planetarium che società era? Una società esistente? Quando viene costituita? E da chi viene costituita? TESTE

ZURZOLO

Sì.

Allora

abbiamo

verificato.

Anche

qui

abbiamo fatto una visura cerved su Planetarium. Era di costituzione… aveva come soci di controllo una società anonima di diritto svizzero, mi sembra del cantone di Zugo. E per quanto riguarda la data di costituzione, mi sembra

di

ca…

di

ricordare

che

luglio

2006,

fosse

di

recente

potrebbe

essere?

costituzione. P.

M.

BOMBARDIERI

20

Controlli. TESTE ZURZOLO – E 20 luglio 2006. Quindi… P. M. BOMBARDIERI – Praticamente un mese prima. TESTE ZURZOLO – Un mese prima della cessione del contratto da parte di I-Globe. P. M. BOMBARDIERI – Quindi abbiamo una società nuova che… che subentra

solo

nel

rapporto

contrattuale,

e

non

nella

società precedente. TESTE ZURZOLO – Esatto. P. M. BOMBARDIERI – Che tipo di verifiche è stato fatto quindi su

questa

società?

Cioè,

abbiamo

la

cessione

di

un

contratto. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Le risulta dagli accertamenti svolti da Telecom come è stato il…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

92


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Avevano acquisito dal… che poi… P. M. BOMBARDIERI – L’atto costitutivo? TESTE ZURZOLO – L’atto costitutivo praticamente. P. M. BOMBARDIERI – Altro non c’era. TESTE ZURZOLO – Non c’era altro. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Senta, le risulta quando è stato… invece il contratto di mandato senza rappresenta… mandato

senza

rappresentanza

invece

mi

in

è

stato

concluso

quando? TESTE

ZURZOLO

E

sembra

e…

contemporanea

con

la

decorrenza del… del contratto ceduto da I-Globe. Quindi, 19 settembre 2006. P. M. BOMBARDIERI – No, la cessione è del 30 agosto. (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – La cessione è del 30 agosto. Ma la decorrenza della cessione era… P. M. BOMBARDIERI – Dal 13. TESTE ZURZOLO - A partire dall’11 settembre. P. M. BOMBARDIERI – Dall’11 settembre. TESTE ZURZOLO – E con questa decorrenza, viene firmato questo contratto di mandato senza rappresentanza. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, l’11 settembre il contratto o l 13? TESTE ZURZOLO – Il contratto è datato 11 settembre. P. M. BOMBARDIERI – Il contratto? TESTE ZURZOLO – Con… di mandato senza rappresentanza.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

93


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – 11 settembre. Senta, intanto se lei ha verificato se documentalmente risultava la ragione di questa

ragione

di

contratto.

Se

risultava.

I-Globe

trasferisce il contratto a Telecom Italia Sparkle. Ha verificato, innanzitutto documentalmente, oppure tramite questi colloqui che lei ha avuto con i dirigenti di… di Telecom Italia Sparkle se hanno capito o se hanno… hanno poi

approfondito

le

ragioni

di

questa

sostituzione

contrattuale. TESTE ZURZOLO – Dunque, I-Globe scrisse una lettera con la quale chiedeva la cessione del contra… di autorizzare la cessione

del

ricordare

che

contratto. nella

Vagamente,

lettera

mi

spiegava

sembra

comunque.

di

Forse

c’erano qualche indicazione sulle motivazioni, però non ne sono… non ne sono certa. P.

M.

BOMBARDIERI

Baldizzone, parlato,

Senta,

Mazzitelli,

avevano

lei

nei

qualcuno

discusso

di

le

questo

colloqui

Comito,

disse

avevano

se

trasferimento

di

contratto? Avevano… che cosa era successo? Se si erano informati

del

perché,

delle

ragioni

di

questo

trasferimento? Vi siete interessati insomma? Si sta… si sta modificando un cliente. È un cliente che quindi deve solamente

pagare,

ho

capito

però.

Se

ha…

se

si

è

verificato un qualche cosa… se hanno verificato perché, le ragioni del perché. Perché subentrava questa società Planetarium? TESTE ZURZOLO – Questo…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

94


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P.

M.

BOMBARDIERI

Costituita…

costituita

un

mese

prima,

venti giorni prima. TESTE

ZURZOLO

No.

Questo

non

lo

ricordo.

Mi

sembra

di

ricordare, ma potrei sbagliarmi, e che comunque fecero una visita alla sede di Planetarium. Però non ne sono… non ne sono certa. Vorrei consultare. Però non mi sembra di ricordare che ci furono delle… degli approfondimenti particolari. P. M. BOMBARDIERI – Neanche relati… in relazione alla data di creazione, di costituzione della società, così recente? Non

avete

fatto

nessun

accertamento?

Nessuna

assicurazione da parte di Focarelli o di altri? TESTE ZURZOLO – No. Non ricordo. P. M. BOMBARDIERI – Cioè, voi non sapevate niente? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Mi può dare… TESTE ZURZOLO – Sì. Perché ho tutto io a questo punto. P. M. BOMBARDIERI – Allora, senta. Allora, la relazione. Leggo il

4

aprile

viene

fatta

questa

relazione.

Lo

stesso

giorno. In realtà qui c’è Roma, aprile 2007. non c’è la data. TESTE ZURZOLO – E la mail di trasmissione è del 4 aprile. P. M. BOMBARDIERI – Del 4 aprile. TESTE

ZURZOLO

A

quel

tempo

non

lo

scrivevamo

sulla

relazione. Oggi… P. M. BOMBARDIERI – Non c’era l’indicazione della data?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

95


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE

ZURZOLO

– Non

c’era

indicazione.

Ma

c’è la

mail

di

trasmissione che ho visto prima. P. M. BOMBARDIERI – No. Diceva prima che… ha detto “al tempo non la scrivevamo”. Cioè, c’era una ragione? TESTE ZURZOLO – No, nacque così. Poi infatti oggi abbiamo cambiato.

E

quindi,

la…

la

data

viene

scritta

anche

sulla relazione. P. M. BOMBARDIERI – Ho capito. Senta, appunto questa relazione che viene fatta, il giorno stesse viene interrotto il traffico. Ci può dire le risultanze di questa analisi che era stata svolta, di queste analisi che erano state svolte da voi, e che avevano determinato, a seguito di queste risultanze, del seguito della… della riunione di Milano,

come

dice

nella

mail

Mazzitelli,

la…

la…

la

quasi chiusura del traffico? TESTE

ZURZOLO

Sì.

macrotematiche, delegato

di

attenzione

Allora, noi

quelli

principale

consulente

che

emersi

l’attenzione unico

fornitori

livello

e

di

evidenziavamo

Sparkle

richiamavamo

a

come

Sparkle,

che

sintesi

all’amministratore

erano

tutti

dall’analisi.

sulla

presenza

interfaccia

tra

era

il

per

signor

punti

di

Quindi, di

cliente Focarelli.

un e E

segnalavamo la… l’anomalia che sia società clienti che fornitrici, avessero banche… conti correnti bancari in una

città,

centrale,

Vienna, né

per…

dove

non

di

tipo

avevano

alcuna

periferico.

sede,

Segnalavamo

l’anomalia della distribuzione dei tra… del traffico per

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

96


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

quanto

riguardava

controvalore

per

la…

il

giorno

numero

della

di

chiamate

settimana

e

per

e

il

orario

nell’ambito della… della giornata. Segnalavamo anche la scarsa

trasparenza

societaria

per

quanto

riguardava

Planetarium, per esempio, ma anche le società Ubique che terminava su una società, anche lì, controllata da una società anonima. E la comunanza del… dei soci tra le società,

cioè

praticamente

gli

stessi

soggetti

a

cui

facevano capo poi tutte le socie… le società clienti di… di riferimento. Questi erano i punti principaliP. M. BOMBARDIERI – Senta, facciamo un passo indietro. Lei aveva

detto

prima,

quando

ha

fatto

riferimento

ai

controlli che erano stati fatti, che avete verificato, che

sono

stati

fatti

sulle

società

e

sulle

persone

fisiche che componevano le società, ha detto che erano state

fatte

accertamenti

le di

visure, banche

erano

dati,

stati

cerved

fatti

Italia,

gli

l’altra

banca… TESTE ZURZOLO – Dun & Bradstreet. P. M. BOMBARDIERI – Per gli inglesi, e le persone fisiche. Senta, poi lei ha detto fatto anche un riferimento. Che le era stato già detto già all’epoca che la persona centrale

di

rappresentava

questa

operazione

consulente

dei

era

clienti,

Focarelli, consulente

che dei

fornitori, era la persona con cui (inc.) Comito avevano i contatti più frequenti. Un’accertamento su Focarelli,

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

97


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

sulla

persona

fisica

di

Focarelli,

le

risulta

che

è

stata fatta? TESTE ZURZOLO – Da Sparkle intende? P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE ZURZOLO – No. Non mi risulta. P. M. BOMBARDIERI – Chi era Focarelli. È stato mai fatto un accertamento?

Perché

se

risultava…

perché

era

un

soggetto che risultava essere consulente pur in mancanza di cariche e di incarichi. Perché per I-Globe ha detto non c’era nessun incarico. Per gli inglesi non c’era nessun

incarico.

società

con

Quindi,

Telecom

trattava

Italia

a

Sparkle

nome senza

di

queste

mandato

di

fatto. È stato fatto un accertamento sui titolari delle società? Su Boni, su… su coso, lei dice Baldizzone, su… su Denaro di I-Globe. Ma su Focarelli è stato fatto qualche controllo? Chi era Focarelli? Se fosse coinvolto in altre vicende giudiziarie? Lei… TESTE ZURZOLO – Che mi risulta, no. P. M. BOMBARDIERI – Voi avete fatto qualche controllo sulla persona di Focarelli? TESTE ZURZOLO – No. No. P. M. BOMBARDIERI – Ci può dire come mai, visto che era una persona

centrale

di

questo…

di

questo…

di

questo

traffico? TESTE ZURZOLO – Noi normalmente i controlli li facciamo dalle… dalle anche dati di… di società. Sulle persone fisiche possiamo

chiedere

con

il

codice

fiscale

una

visura

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

98


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

cerved che può darci tutte le società o i ruoli che quella persona fisica ha avuto in società. Ma non ci dà la storia della persona. TESTE ZURZOLO – Senta, dalle risposte che lei ha ricevuto da Baldizzone, nei commenti in cui Baldizzone le… le… le contesta

che

non

ricostruzione

è

stato

societario

che

apprezzato era

stato

il

lavoro

fatto,

si

di fa

riferimento ad accertamenti su soggetti fisici? Sulle persone fisiche? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – È sicura di questo? TESTE ZURZOLO – Non… P. M. BOMBARDIERI – Allora, quale lei dice, Baldizzone Carlo si trovava… “È

del tutto improntato”,scrive Non abbiamo

fatto indagini sulla catena societaria. Se e come, per quanto mi è possibile, si fa riferimento alle persone fisiche. Parlo dei clienti i I-Globe. Tu hai delle carte che hanno i Pubblici Ministeri, i bilanci, i marchi e la visura su Scoponi, sull’esito con le persone fisiche. Di più non si può fare, direi. Di che parliamo?”. Quindi, le risulta che sono stati fatti controlli sulle persone fisiche

che

rappresentavano,

e

in

particolare

sulla

persona centrale di questo traffico, che era cliente, fornitore, aveva messo in contatto… presentato l’affare? E nessuno aveva fatto una verifica su chi… era di fatto un consulente senza mandato. Nessuna ha fatto… non le risulta che sia stata fatta nessuna verifica? Voi avete

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

99


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

chiesto se è stata fatta qualche verifica e vi è stato risposto in qualche modo? TESTE ZURZOLO – No. Non abbiamo chiesto se era stata fatta qualche verifica. Non mi risulta sia stata fatta qualche verifica.

E

sinceramente,

non

ricordo

nemmeno

delle

visure specifiche su Scoponi, che vengono citate nella… nella mail. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, lei… TESTE

ZURZOLO

In

ogni

caso,

le

visure…

le

visure

su

Focarelli non mi risultano. P. M. BOMBARDIERI – Lei ha mai sentito parlare di Focarelli prima? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – Le è stato detto… le è stato presentato come… cioè, quando le è stato detto che Focarelli era il cliente, era il consulente, le è stato detto, le è stato presentato come una persona professionista solido, che è esperta?

Le

è

stato

presentato

in

qualche

modo,

comunque? TESTE ZURZOLO – No. Non mi è stato presentato in nessun modo. P.

M.

BOMBARDIERI

Le

è

stato

detto:

“Focarelli

è

il

lei

detto

avete

consulente di questa società”? TESTE ZURZOLO – Esatto. P.

M.

BOMBARDIERI

Okay.

Senta,

ha

che

esaminato tutta l’operazione commerciale. Quindi, avete esaminato anche i volumi d’affari? TESTE ZURZOLO – Sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

100


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Ci può dire… quindi, questo è un affare che

lei

ha

detto

prima

che

per

quanto

riguarda

la

prestazione secondo Ciarniello si presentava… non era standard. È giusto? È corretto? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Bene. Avete esaminato il volume d’affari? Avete… che cosa avete rilevato in relazione al volume d’affari? TESTE ZURZOLO – Ma in relazione ai volumi d’affari abbiamo visto innanzitutto nel periodo, vado a memoria, parliamo di

circa

un

miliardo

e

duecento

milioni

di…

di

fatturato. P. M. BOMBARDIERI – Se lo avete esaminato per mese? Per anno? Per

semestre?

Come

lo

avete

esaminato?

E

come

è

comparato? TESTE ZURZOLO – E non abbia… abbiamo acquisito i dati e li abbiamo

sistematizzati,

guardando

quello

che

era

il

fatturato per… per mese. E poi abbiamo fatto un’analisi ovviamente di massima nella relazione per… per anno, per rappresentarlo. E diciamo che, da quello che emergeva sia a livello di clienti che a livello di fornitori, risultavano essere per lo meno per il 2006, tra i primi… nelle prime posizioni tra i clienti e fornitori di… di Sparkle.

In

un

caso,

mi

sembra

addirittura

con

un

fatturato superiore a quello superiore di Telecom o TIM nei

confronti

di

Sparkle

stessa.

Quindi,

era

un

fatturato elevato.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

101


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Era un cliente… TESTE ZURZOLO – Un giro d’affari, sì. P. M. BOMBARDIERI – Era un cliente importante? TESTE ZURZOLO – sì. P. M. BOMBARDIERI – O era… entrava… allora, senta nel working paper voi avete fatto riferimento proprio al riepilogo del

fatturato

rapporti

con

passivo I-Globe,

di

Sparkle,

riguardano

che

i

riguardano

rapporti

con

i il

Planetarium. TESTE ZURZOLO – Quindi, ha fatto un’azione passiva? P. M. BOMBARDIERI – Sì. Che riguardano i fornitori. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Voi non fate nessuna (fuori microfono) come clienti. Ma anche in relazione, e poi ci dà la misura… perché il rapporto avveniva tra clienti TIS e fornitori. passiva

Quindi,

corrisponde

corrisponde… con

la

alla

fatturazione

fatturazione attiva

nei

confronti dei clienti? TESTE ZURZOLO – E beh, meno il margine di Sparkle. Al netto. P. M. BOMBARDIERI – Meno il margine di Sparkle. TESTE ZURZOLO – Al netto. P. M. BOMBARDIERI – E poi per quanto riguarda il mandato senza rappresentanza, quell’annotazione dei soli… della sola commissione, senza annotazione dei ricavi. Giusto? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Intanto, lei… lei ricorda se c’è stato qualcuno che ha detto il perché era stata scelta questa

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

102


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

nuova…

questa

diversa

strada

contrattuale,

in

affiancamento alla VTS? Alla… all’acquisto, in pratica? TESTE ZURZOLO – E sì. Ci fu detto che in… in questo modo si andava a gravare di meno… a gravare… a… a non aumentare troppo il fatturato attivo. P. M. BOMBARDIERI – A non? TESTE

ZURZOLO

Aumentare

troppo

l’evidenziazione

del

fatturato attivo verso i clienti. P. M. BOMBARDIERI – Benissimo. Senta, lei quindi ha detto che erano fra i principali… allora, ci può dire anche… lei ha

fatto

riferimento

al

complessivo

dati

fattu…

di

fatturato. Ci può dire se c’è stato nel corso di questo rapporto, che è durato da metà 2005, dall’inizio del 2005 marzo… da maggio mi pare 2005 fino a maggio 2007? TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Se ho capito bene. Perché aprile 2007 c’è la cessazione del 95 percento e poi il proseguio. Ci può dire se c’è stato un andamento costante? O se invece i volumi di fatturato sono aumentati in maniera normale o anomala? TESTE ZURZOLO – E gli andamenti del fatturato sono aumenti nella misura quasi esponenziale, diciamo da un fatturato di importo limitato nel… all’inizio del contratto, erano mi sembra aprile, maggio più o meno del 2005 quando cominciò a passare il traffico, si arrivò ad un picco elevatissimo

a

metà

2006

circa.

E

poi

cominciò

ad

esserci, soprattutto verso la fine del 2006, invece una…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

103


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

una

diminuzione

della…

della

quantità

di

minuti

che

passavano. P. M. BOMBARDIERI – (fuori microfono). TESTE ZURZOLO – Sì. Avevamo evidenziato. P. M. BOMBARDIERI – Ci può dire appunto che… teoricamente appunto erano ha detto esponenziali. Fa riferimento ad esempio

ad

agost…

nell’agosto

del

2006

rispetto

al

luglio del 2006 che aumento di traffico… di fatturato c’è stato? TESTE

ZURZOLO

Allora,

agosto

2006

il

fatturato

di

era…

parliamo di imponibile di 102 milioni di euro. P. M. BOMBARDIERI – 102 milioni 870 mila 456. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – A fronte del mese precedente che era? TESTE ZURZOLO – Di 66 milioni 492 mila. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, è aumentato quasi… TESTE ZURZOLO – Non del doppio, ma quasi. P. M. BOMBARDIERI – Quasi. Senta, e questo è un elemento che voi

avete

rilevato

come

normale

in

un

rapporto

commerciale di quella natura? TESTE

ZURZOLO maniera

Non

lo

abbiamo

particolare.

Però

analizzato in

una…

in

in

maniera…

una

in

relazione

commerciale può anche accadere, nella fase di lancio di un nuovo servizio. P. M. BOMBARDIERI – Senta, e quindi voi nelle conclusioni avete rilevato questo… questo elemento?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

104


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No. Abbiamo eleva… rilevato comunque l’elevato volume d’affari che intercorreva con questi clienti. P. M. BOMBARDIERI – (fuori microfono). È relativo ai clienti questa volta. TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Dopodiché,

se

ci

può

dire

a

quanto

ammontava… ammontava il… TESTE ZURZOLO – Allora, i ricavi complessivi lordi nel 2006 erano stati, verso i clienti quindi, erano stati di 750 milio… 751 milioni di euro e corrispondevano al 32,7 percento del totale dei ricavi lordi di Sparkle. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, al 32 percento dei ricavi lordi di Sparkle… TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Perveniva

da

questa

operazione

commerciale? TESTE ZURZOLO – Sì. Nel 2006 sì. No, ma io ho una copia. Presidente, se posso consultarla, ho portato esattamente la stessa copia. PRESIDENTE – Sì. D’accordo. Certo, sì. TESTE ZURZOLO – Così evitiamo… PRESIDENTE – Si evita il passaggio. P. M. BOMBARDIERI – Senta, voi avete esaminato le fatture? La fatturazione? Avete esaminato quindi le annotazioni di fatture in contabilità? Le fatturazioni? TESTE ZURZOLO – Sì. Sia come fatture attive che come fatture passive.

Per

quanto

riguarda

le…

le

fatture

passive,

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

105


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

avevamo evidenziato che c’era una consequenzialità nella numerazione.

Cioè,

numerazione

tutte

progressiva

le

nei

fatture

confronti

riportavano

di

Sparkle.

E

quindi, in genere questo… questo elemento può essere un indicatore di essere un cliente unico per un determinato fornitore, un aspetto che noi guardiamo sempre. P. M. BOMBARDIERI – Sì. TESTE

ZURZOLO

consente

È

di

anche

vero

adottare

però

che

la

numerazioni

normativa

diverse

per…

IVA per

business diversi o rami d’azienda diversi, gestiti da una stessa società. P. M. BOMBARDIERI – Era possibile anche… TESTE ZURZOLO - Quindi, lo abbiamo evidenziato. Però non… non necessariamente poteva… P. M. BOMBARDIERI – Però è un elemento. E le risulta che sia stavo

verificato

presso

I-Globe

e

Planetarium

l’esistenza di altri clienti? Cioè, è stato verificato presso

di

loro

se

avevano

una

realtà

operativa

sul

mercato o solamente, unicamente con TIS? TESTE ZURZOLO -

Non fino a quando è stato chiuso l’audit.

P. M. BOMBARDIERI – Perché lei… lei ha detto… giustamente, prima ha detto che questo è un dato che da solo non significa niente, perché può essere anche… a questo dato qua, si aggiunge l’altro dato che Planetarium era stata costituita

il

20

contratto.

Questi

luglio, dati

qua

cioè dico,

un

mese

sono

prima

stati…

del hanno

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

106


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

comportato

una

richiesta

di…

di

integrazione

documentale? Di informazioni, che lei sappia? TESTE ZURZOLO – Che io sappia no. P.

M.

BOMBARDIERI

determinato

– in

No.

Senta,

qualche

fatturazione attiva

e

modo

voi

avete

questo

cal…

avete

meccanismo

di

senza IVA e fatturazione passiva

con IVA? Avete determinato un… il credito di IVA che aveva maturato Sparkle in queste operazioni? TESTE ZURZOLO – Sì. Lo avevamo riportato in relazione. Mi sembra di ricordare erano 264 milioni. P. M. BOMBARDIERI – 54. TESTE ZURZOLO – 54. P. M. BOMBARDIERI – 254 milioni. TESTE ZURZOLO – Sì. Chiedo scusa, Presidente. Solo un attimo. Senta, nelle operazioni di audit, è stato interessato l’ingegner Ciccarella? TESTE ZURZOLO – L’ingegner Ciccarella fu… come viene fatto in genere, fu destinatario per conoscenza delle email di richiesta dei cartellini di traffico. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, non è stato mai sentito? TESTE ZURZOLO – No. P. M. BOMBARDIERI – In sede Sparkle direttamente? TESTE ZURZOLO – Diciamo, il nostro e… direttamente no. Il nostro che

interlocutore

dipendeva

ovviamente

dall’ingegnere

era

l’ingegnere

Ciccarella,

che

Mari,

era

il

responsabile del network operation. Quindi, poi chi… la

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

107


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

funzione che materialmente gestiva la… la rete a livello operativo. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ha mai parlato con Ciccarella di questo audit? TESTE ZURZOLO – Dopo la chiusura dell’audit parlai una volta con

Ciccarella,

specificamente approfondita.

ma

non

dell’audit. Fu

più

una

mi

ricordo

se

Comunque,

non

telefonata

penso

parlammo

in

maniera di

pochi

minuti. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ha svolto anche attività di audit

nei

confronti…

in

quel

periodo

di

tempo

che

riguarda appunto 2005-2007? Completo, attività di audit su rapporti commerciali di Telecom Italia Sparkle? TESTE ZURZOLO – Sui rapporti Telecom Italia Sparkle no, perché in

quel

periodo

Sparkle

rientrava

nel

bacino

di

competenza della revisione estera. Quindi di T. Audit. Svolsi io l’audit specifico per vicinanza territoriale, più

che

altro

e

perché

non

si

trattava

di

andare

all’estero al tempo. Quindi, su tematiche commerciali no. P. M. BOMBARDIERI – Lei è a conoscenza di audit svolte dal Ernst & Young su periodi di tempo relativi al 2007 e al 2008? Attività di audit? TESTE ZURZOLO – Ma di recente? O… TESTE ZURZOLO – Svolta di recente in relazione a quegli anni. TESTE ZURZOLO – Ah, di recente sì. Ho partecipato anche io. P. M. BOMBARDIERI – No, parlo di…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

108


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No, no, no, no. Pensavo… P.

M.

BOMBARDIERI

No,

no.

In

relazione

al

periodo

di

interesse. TESTE ZURZOLO – Ah, okay. Non avevo compreso la domanda. Sì, l’anno scorso, nel 2010, in occasione della revisione del

bilancio,

supporto

Ernst

&

nell’analisi,

Young quindi

ha

chiesto

nella

il

nostro

performace

degli

anni 2006, 2007 e 2008 mi sembra. P. M. BOMBARDIERI – Ha fatto riferimento nelle dichiarazioni rese il 25 maggio 2010. Alla Guardia di Finanza ha fatto riferimento

a

individuare

commercializzazione eventuali

di

operazioni

traffico

per

anomale

di

commercializzazioni di traffico per gli anni dal 2007 al 2009. TESTE

ZURZOLO

condividendo abbiamo

Esatto. sulla

individuato

analizzare

tutte

le

Quindi,

base

di

dei

abbiamo

istruzione

criteri

operazioni

di

di quel

analizzato,

del

revisore,

selezione periodo,

per con

operatori che non fossero noti come grandi operatori di telefonia a livello internazionale. E non… P. M. BOMBARDIERI – Senta, le risulta un’attività di audit svolta nel dicembre 2006 in ordine ad Acumen U.K.? Ha avuto notizia di questa audit? TESTE ZURZOLO – Sì. Ho avuto notizia. Era stata citata anche dal

Dottor

Baldizzone.

In

effetti,

nel

2006

non

fu

svolto nessun audit su Acumen. Ma il cliente Acumen, insieme anche ad altre operazioni, fu selezionato dai i

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

109


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

controlli

di

compliance

che

vengono

svolti,

per

analizzare alcune specifiche attività di controllo che devono essere svolte. Quindi, per esempio, una di queste attività

riguardava

dell’autorizzazione

l’analisi

pagamenti

su

dell’esistenza un

campione

di

operazioni. Quindi, non sono audit in senso stretto, ma sono

test

effettuati

anche

in…

per

assicurare

quei

controlli di compliance che sono previsti dalla legge statunitense Sarbanes Oxley. P. M. BOMBARDIERI – Senta, lei ha detto che ha rivolto una serie Ernst…

di

altre Ernst

audit &

su

altri

Young,

clienti,

sempre

affiancando

sulla…

sulla

commercializzazione di traffico. TESTE ZURZOLO – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Gli anni… TESTE ZURZOLO – Sì. P.

M.

BOMBARDIERI

Senta,

le

società

che

sono

state

interessate da queste audit, a cui lei ha partecipato, avevano volumi di traffico paragonabili a quelle di IGlobe, Planetarium, Acumen e Accrue Telemedia? TESTE ZURZOLO – No, assolutamente. P. M. BOMBARDIERI – Erano molto più bassi? O… TESTE ZURZOLO – Più bassi. P. M. BOMBARDIERI – Ma più bassi leggermente? O molto? TESTE ZURZOLO – No, no, no. Sostanzialmente. P. M. BOMBARDIERI – Quindi, notevolmente più bassi? TESTE ZURZOLO – Sì, sì, sì.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

110


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – Va bene. Per il momento non abbiamo altre domande. Ci riserviamo nuove domande. PRESIDENTE

Sì.

Allora,

chiedo

quanti

difensori

sono

interessati al controesame per… avvocato Merluzzi, sì. Poi l’avvocato Oliva per Focarelli. Avvocato Gianquinto, sì. No, appunto ci chiedevamo se, vista l’ora, conveniva fare

una

pausa

chiaramente

(inc.)

prima a

di

dare

iniziare modo

a

il

controesame,

tutti

(inc.).

la

vogliamo fare ora la pausa che chiamiamo lunga? Ecco, sì. In modo da evitare di fare una mini pausa per poi riprendere. A che ora possiamo fare? Facciamo alle 13:15 diciamo. Così va bene? Sono le 12:30. Tre quarti d’ora. 13:30 va bene.

Si dispone una breve sospensione dell’udienza. Il Tribunale rientra in aula e si procede come di seguito.

PRESIDENTE

Sì.

Allora

possiamo

riprendere

l’esame

della

teste. Stiamo già al controesame, appunto. Inizia lei, avvocato Merluzzi? Sì.

AVV. DIFESA MERLUZZI

AVV. DIFESA MERLUZZI – Buongiorno. Mi scusi, audit, working paper. Io ho fatto francese, ci capisco un po’ poco. Cerchiamo di capire meglio.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

111


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

PRESIDENTE

Dico,

per

la

trascrizione

diciamo

avvocato

Merluzzi, per le posizioni? AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Sì.

Avvocato

Merluzzi,

difesa

Mazzitelli, Comito. PRESIDENTE – Sì. AVV. DIFESA MERLUZZI – Cerchiamo di capire inna… innanzitutto, la

funzione

dell’audit

quale

è?

Cioè,

quale

è

l’obiettivo, lo scopo, la finalità per la quale viene svolta un’audit da parte di Telecom? TESTE ZURZOLO –

Allora, l’audit essenzialmente, in maniera

semplificata,

ha

la

l’adeguatezza

del

sistema

Telecom

Italia

controllate.

e

responsabilità

delle

Sistema

di

controllo

società

di

di

dalla…

controllo

verificare interno

dalla

interno,

di

stesse

possiamo

intendere come tutto quell’insieme di regole, strutture amministrative, l’azienda

ha

attività

definito

ragionevolezza, informazioni

specifiche

per…

perché

ovviamente,

contabili

e

di

controllo

che

sia

garantita

con

l’affidabilità

gestionali,

il

delle

rispetto

di

norme, normative e leggi applicabili, e la salvaguardia del

patrimonio

aziendale.

Questa

è

l’attività

di

un

internal auditing. Accanto a questa attività che è molto specifica

sul

sistema

di

controllo

interno,

poi

ci

possono essere altre attività, come ad esempio è stata questa di Sparkle, ma ce ne sono anche altre, che sono analisi specifiche di singoli eventi o singoli rapporti contrattuali

con…

da

verificare

o

da

analizzare

con

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

112


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

riferimento

a

rischi

specifici

che

possono

essere

correlati a quell’operazione o a quegli eventi. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi, nel caso che ci occupa, il vostro impegno, il vostro lavoro e il vostro compito era finalizzato

ad

sanzionatorio?

un’attività

O

ad

di

un’attività

tipo di

ispettivo

approfondimento

conoscitivo? TESTE

ZURZOLO

Era

un’attività

di

approfondimento

conoscitivo. Infatti, questo noi lo… in via indiretta, è anche esplicitato nella relazione quando noi segnaliamo all’amministratore delegato di TIS, di Sparkle, le… i punti

di

attenzione

emersi

per

le

valutazioni

e

le

azioni di… di sua competenza. AVV. DIFESA MERLUZZI – E infatti lei più volte ha parlato di punti di attenzione. Quindi, è un’attività di supporto dell’amministratore delegato? TESTE ZURZOLO – In questo… in questo caso era attività di supporto

alla…

ovviamente,

all’amministratore

all’azienda

Telecom

delegato Italia

con…

e

anche, in

via

consequenziale ovviamente. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta, lei quante audit ha fatto nella sua partecipazione al comitato di controllo interno? TESTE ZURZOLO – No. Io non partecipo al comitato di controllo interno. Io faccio parte dell’audit e svolgo gli audit. Il comitato di controllo interno, invece, è un organismo di cui fanno parte i consiglieri di amministrazione, al quale vengono rappresentate le… viene rappresentato lo

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

113


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

stato

del

sistema

di

controllo

interno

di

tutta

l’azienda. Quindi, è un po’… è un po’ diverso. Se la… non so, se la domanda è come audit? AVV. DIFESA MERLUZZI – Ecco, ecco. Quanti ne ha fatti? TESTE ZURZOLO – Mediamente calcoli dal 1995 ad oggi in… in 15 anni

una

media

di

30

audit

all’anno,

o

svolti

personalmente, o comunque supervisionati da quando ho la responsabilità della funzione. AVV. DIFESA MERLUZZI – Può dire al Tribunale se nell’ambito di questa sua attività, all’esito delle audit… all’esito dell’audit

a

cui

ha

partecipato,

l’azienda

ha

preso

provvedimenti nei confronti di singoli funzionari o ha modificato i sistemi? TESTE ZURZOLO – E sì. Diverse volte noi evidenziamo quando ci sono delle… delle risultanze certe di responsabilità o negligenze funzione

di…

di

risorse

dipendenti, umane

noi

queste

evidenziamo

responsabilità,

alla dando

l’evidenza ovviamente documentale di supporto. E poi al… sta

alla

funzione

di

risorse

umane

di

prendere

i

provvedimenti che ritiene… che ritiene opportuni. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

indipendentemente

dai

esibiti,

il

quindi

Nel

caso

documenti working

che che

paper

le e

ci sono il…

occupa, stati l’audit

definitivo, lei ha redatto altri documenti in cui ha segnalato profili di responsabilità penale nei confronti del Dottor Mazzitelli, del Dottor Comito o del Dottor Baldizzone, o del Dottor… o dell’ingegnere Ciccarella?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

114


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No. AVV. DIFESA MERLUZZI – No. Sa se poi la sua relazione è stata inviata al comitato di controllo? TESTE ZURZOLO – Non ricordo, ma sicuramente sì. AVV. DIFESA MERLUZZI – Lei ha avuto notizia che il 22 maggio c’è

stato

proprio

un…

un

report

dell’organismo

di

vigilanza 7231 che ha affrontato questo tema dopo la sua relazione?

Ha

mai

visto

questo

documento

che

le

esibisco? TESTE ZURZOLO – Non… non ricordo di averlo visto, perché è un report

che

viene

redatto

dalla…

dalla

direzione

compliance che fa parte della società. Ma si occupa in maniera specifica della compliance a livello legislativo 231. Quindi non… AVV. DIFESA MERLUZZI – Per conoscenza del Tribunale, in quel report è riportato proprio il… il risultato dell’audit svolto dalla Dottoressa Zurzolo. E che lei sappia, il comitato di controllo ha effettuato un… un rilievo, una sanzione

disciplinare,

un

avvio

di

un

procedimento

disciplinare nei confronti degli attuali imputati? TESTE ZURZOLO – Per quanto è a mia conoscenza, no. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta, lei è stata sentita anche dal collegio sindacale dopo avere svolto il suo audit? TESTE ZURZOLO – Dal collegio sindacale di Sparkle. AVV. DIFESA MERLUZZI – Si ricorda quando? TESTE

ZURZOLO

occasioni.

Mi Una

sembra forse

di in

ricordare corso

di

in

un

audit,

paio o

di

appena

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

115


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

terminato

l’audit,

e

uno

successivamente

anche

nel…

ultimamente, nel 2010. Ma nel 2007 sicuramente almeno una volta. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

E

si ricorda

se…

glielo

mostro

se

vuole, si ricorda proprio se è stata sentita, proprio a delucidazione di… del risultato della sua audit il 28 maggio del 2007? E quindi, a audit già reso pubblico? TESTE ZURZOLO – Sì, sì, sì. È possibile. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ricorda che cosa le chiesero i vari membri del collegio sindacale? TESTE ZURZOLO – No. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ricorda se chiesero ed acquisirono i risultati del suo lavoro? TESTE ZURZOLO – E sì. La relazione sì. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Sa

se

il

collegio

sindacale

successivamente ha inviato all’organismo di vigilanza… cioè, scusi. Sa se il collegio sindacale e l’organismo di vigilanza hanno inviato al presidente, al consiglio di

amministrazione,

un

risultato,

censurando

il

comportamento degli amministratori? TESTE ZURZOLO – No. Non ne sono a conoscenza. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta, mi faccia capire ancora meglio. Quando

voi

avete

svolto

i

vostri

accertamenti,

avete

fatto degli accertamenti sulla base della documentazione che

vi

veniva

autonomamente,

fornita? extra

Oppure

colloqui,

avete extra

acquisito interviste

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

116


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

documenti

o

comunicazioni

o

rilevazioni

da

parte

di

terzi? TESTE ZURZOLO – A parte le visure cerved che abbiamo fatto, non

mi

sembra

di

avere

acquisito…

che

sia

stata

acquisita documentazione al di fuori di Sparkle in corso di audit. AVV. DIFESA MERLUZZI – E mentre Sparkle vi forniva questa documentazione, avete avuto evidenze che vi fosse stata nascosta qualcosa? O non vi fosse stata prodotta tutta la

documentazione

pressioni

da

che

parte

richiedevate?

Ci

dell’amministratore

sono

state

delegato

per

ottenere un risultato dal vostro lavoro? Vi ha indicato esiti a loro favorevoli? O non ave… avete lavorato in assoluta libertà di autodeterminazione? TESTE ZURZOLO – Noi lavoriamo sempre in completa indipendenza. Quindi, qualsiasi tipo… non ho mai ricevuto pressioni in tutta

la

mia

carriera

nell’audit

per

modificare

qualsiasi tipo di risultato. Che… per quanto riguarda la… la documentazione, se è stata fornita tutta oppure no, ricordo solo che ci furono dei problemi su degli allegati ai contratti che mancavano. Ma poi ci furono forniti.

Era

solo

un

problema

di

archiviazione

non

corretta. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Senta

dell’audit

il

Dottor

alla

di

fare

rete

Dottoressa,

Mazzitelli

degli

lei

richieste

approfondimenti

sa

se

prima

soprattutto dopo

che

i

dirigenti erano stati sentiti dalla Polizia Giudiziaria?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

117


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No. Non ne sono a conoscenza. AVV. DIFESA MERLUZZI – Non ha mai visto… non le sono mai state mostrate

dal

Dottor

Mazzitelli

delle

mail

con

cui

chiedeva al dott… all’ingegnere Ciccarella di verificare appunto i pattern di traffico, di… al Dottor Baldizzone, al

Dottor

D’Ovidio,

di

fare

degli

approfondimenti

di

natura legale sulla gestione di questi contratti? TESTE ZURZOLO – No. Non che io ricordi. AVV. DIFESA MERLUZZI – Se mi consente… se mi è consentito, Presidente, sarebbe stato utile per il Dottor Mazzitelli mostrarle queste cose ai fini del… dei rilievi e dei livelli di attenzione che lei avrebbe potuto rilevare? TESTE ZURZOLO – Avrebbe forse abbreviato la nostra attività. Perché

invece

di

fare

dei

camp…

cioè,

se

le…

le

conclusioni, le analisi da noi svolte su un campione fossero

state

già

disponibili,

ovviamente

il

nostro

lavoro sarebbe stato abbreviato come… come tempistica. Però non avrebbe modificato poi il risultato. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

consulente

del…

– dei

Senta,

che

clienti

e

Focarelli

dei

fosse

fornitori,

il

lei

ne

aveva evidenze documentali? TESTE ZURZOLO – No. Ci fu comunicato nell’ambito Sparkle. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Quindi,

vi

fu

detto

dall’ingegnere

Comito? TESTE

ZURZOLO

Baldizzone.

Non

rammento

Comunque

da

dalla…

chi, in

comunque

ambito

Comito

aziendale,

o

sì.

Comunque, quelle sono (voci sovrapposte).

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

118


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi, se non ve lo avessero detto… quindi se non ve lo avessero detto, voi… voi… loro, voi non avreste saputo? TESTE ZURZOLO – No. AVV. DIFESA MERLUZZI – A proposito, voi lo avete fatto il certificato… avete acquisito il certificato penale di Focarelli? TESTE ZURZOLO – No. AVV. DIFESA MERLUZZI – Avete fatto un cerved su Focarelli? TESTE ZURZOLO – No. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Senta

Dottoressa,

andiamo

avanti.

Rispetto a quello che è l’archetipo del contratto, lei ha

potuto

verificare

caratteristiche

che

se

questo

con…

contratto

aveva

delle

coinvolgevano

più

rami

dell’azienda? Oppure era un contratto gestito e deciso dall’amministratore delegato? TESTE ZURZOLO – Ma il contratto non abbiamo avuto evidenze che non… non avesse seguito, a livello di formalizzazione contrattuale, quelle che erano delle procedure (inc.) al tempo esistente in Sparkle. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Quindi,

ha

rispettato

i

criteri

previsti dalla 231? O i modelli organizzativi? TESTE ZURZOLO – E non abbiamo fatto un’analisi finalizzata in questo senso. Però c’erano comunque e… diciamo, la… la parte

contrattuale

era

stata

vista

dal

legale

come

contenuti, la parte commerciale e il marketing erano… c’è evidenza che fossero intervenuti sulla definizione

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

119


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

delle tariffe. Quindi le evidenze supportavano un… un iter nella prassi aziendale. AVV. DIFESA MERLUZZI – E può spiegare allora al Tribunale come era

questa

spettava

prassi

rispetto

aziendale? ad

un

Cioè,

contratto

a

Comito

da

cosa

stipulare

con

clienti e fornitori? TESTE

ZURZOLO

Ma

diciamo

Comito

e

comunque

la…

la…

la

funzione commerciale è quella che ha i rapporti con i clienti e i fornitori. E quindi, definisce l’oggetto del contratto

e

marketing,

definisce

quelli

che

sulla

sono

i

base… poi

d’accordo le

listini

anche

tariffe

si

con

il

in

funzione

di

o

comunque

le

Sparkle

tariffe applicabili a quella tipologia di servizio. La parte

di

amministrazione

sulle

società,

clienti.

La

quindi

parte

e

controllo

visure,

legale,

fa

le

solvibilità

ovviamente,

in

fa

verifiche caso

di

tutta

la

verifica della… della correttezza formale e sostanziale del contratto. E quindi, anche tutte le… le… le clausole di

tutela

nei

confro…

per…

per…

per

la

società,

l’azienda. AVV. DIFESA MERLUZZI – E i pagamenti da chi vengono gestiti? Dall’amministratore

delegato

come

modalità

concrete?

Oppure passano prima per la… per la finanza? TESTE ZURZOLO – E i pagamenti seguono una trafila che vie… che vede vari… vari attori. Quindi, c’è la parte raiter per quanto riguarda la quantità di traffico da fatturare, parlando di fatturazione attiva; la parte commerciale

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

120


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

che

guarda

che

previsioni riguarda

il

traffico

contrattuali; le

tariffe.

il

Quel

sia

coerente

marketing punt…

con

per

quindi,

le

quanto parliamo

fatturazione attiva. Lei parla dei pagamenti, quindi per quanto riguarda la fatturazione passiva è esattamente lo stesso

tipo

di

controllo.

Quindi,

la

fattura

arriva

all’amministrazione, che però fa verifica o certifica questo dato con i dati forniti dalla rete sul traffico consegnato

al

fornitore

con

il

marketing

per

quanto

riguarda le tariffe che il fornitore ci ha applicato, e con

il

commerciale

contrattuale.

A

per

quel

quanto

punto,

riguarda

viene

l’oggetto

contabilizzata

la

fattura e viene disposto il pagamento. Il pagamento, da quello che mi risulta, al tempo doveva essere comunque autorizzato anche dal responsabile di amministrazione di controllo se non ricordo male, dal Dottor Baldizzone. E poi

passava

effettiva

la

firma,

monetaria,

come la

proprio

firma

quindi

uscita

dell’amministratore

delegato. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Nel

caso

che

ci

occupa,

è

stato

osservato tutto quello che lei ha appena descritto? O ci sono state anomalie? TESTE ZURZOLO – Noi non abbiamo fatto analisi per verificare se

i

pagamenti…

abbiamo

fatto

delle

analisi

per

verificare su un mese a campione la coerenza tra le fatture passive del fornitore contabilizzate e quello che dicevano i sistemi di Sparkle. Ma non abbiamo fatto

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

121


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

delle

verifiche

sulla

correttezza

dell’iter

di

gestione

del

pagamento. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

traffico,

Senta,

materialmente,

invece avete

sulla

accertato

chi

era

preposto al controllo di questo traffico da un punto di vista operativo. TESTE

ZURZOLO

No.

Abbiamo

parlato,

e

questo

la

collega

Ciarniello ha seguito questa parte, con gli operatori di rete e con l’ingegnere Mari, che era il responsabile del network operation. AVV. DIFESA MERLUZZI – E sotto chi era subordinato l’ingegnere Mari? TESTE ZURZOLO – Sì. Ciarniello ha parlato con alcuni colleghi. Non le so dire i nomi al momento. AVV. DIFESA MERLUZZI – E ma chi era che sovraintendeva alla gestione della rete? TESTE ZURZOLO – E l’ingegnere Ciccarella. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Lei

ha

detto

che

con

l’ingegner

Ciccarella avete interloquito in un’occasione, mi… mi ha detto un colloquio di pochi minuti. Però lei ha anche detto che tutte le vostre richieste e tutto ciò che poi veniva

consegnato,

veniva

mandato

a

Ciccarella

per

conoscenza? TESTE ZURZOLO – No. Due mie mail, le mie due mail di richiesta dei dati di traffico per il… il campione che avevamo selezionato,

avevano

come

destinatario

per

conoscenza

l’ingegnere Ciccarella. Di una di queste mail ho anche

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

122


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

la… la… la… la ricevuta di ritorno, quindi di avvenuta lettura dell’ingegner Ciccarella. E non mi sembra che nel rispondermi i suoi collaboratori lo avessero messo in indirizzo. Però

su questo non…

AVV. DIFESA MERLUZZI – Durante i contatti che avete avuto lei o il… o l’ingegnere Ciarniello con gli operativi della rete o con l’ingegnere Ciccarella, qualcuno della rete vi

ha

segnalato

traffico,

l’esistenza

artificialità

di

del

dubbi,

piattezza

traffico

in

di

epoca

antecedente al vostro accertamento? TESTE ZURZOLO – A me no. Che io sappia non… non mi risulta. AVV. DIFESA MERLUZZI – Mi scusi se… se la presso troppo. Ma se a Ciarniello qualcuno della rete avesse detto: “Guardi, mi avete chiesto i cartellini di traffico. Sappiate che abbiamo

già

rilevato

in

passato

che

il

traffico

è

piatto”, Ciarniello glielo avrebbe detto? TESTE ZURZOLO – Sicuramente sì. AVV. DIFESA MERLUZZI – E lei era a capo del… dell’audit, no? TESTE ZURZOLO – Sì, sì. No, me lo avrebbe detto sicuramente. Non… AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Voi

avete

trovato

evidenze

di

segnalazioni da parte della rete di un traffico piatto o di un traffico artificiale? TESTE ZURZOLO – No. AVV. DIFESA MERLUZZI – L’ingegnere Mari nei vostri colloqui vi ha mai segnalato dei dubbi circa la validità di questo traffico?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

123


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE

ZURZOLO

Io

ebbe

un

colloquio

telefonico

con

l’ingegnere Mari. Non dei dubbi in maniera esplicita. Forse si poteva intendere dietro le parole. Ma era molto un

andare

avanti

molto

con

la

fantasia.

Quindi,

in

maniera esplicita, che io ricordi, a me no. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ma a chi spettava il controllo del traffico materialmente? TESTE ZURZOLO – E la rete è la responsabile del traffico. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi con il senno del poi, voi avete fatto

un’ipotesi

che

è

quella

di

un

traffico

artificiale. Ma ex ante, se qualcuno poteva accorgersi che quel traffico, o supporre che quel traffico fosse artificiale, questo qualcuno chi doveva essere? TESTE ZURZOLO – Sicuramente la rete. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

all’amministratore

Sa

delegato

se i

la

cartellini

rete

mandava

di

traffico,

suddividendolo per orario, per fasce orarie giornaliere e con il parallelismo e il raffronto fra la domenica e il giovedì? TESTE ZURZOLO – No. Questo non ne sono a conoscenza. AVV. DIFESA MERLUZZI – Le risulta che i cartellini di traffico a fine giornata registravano soltanto, in generale, il traffico transitato per l’intera giornata, nelle 24 ore? TESTE ZURZOLO – Non lo so. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Ha

mai

sentito

parlare

dei

file

galloni, Dottoressa? TESTE ZURZOLO – No.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

124


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Non…

quindi

non

sa

se esisteva

un

sistema in rete presso Telecom Italia Sparkle in cui a fine giornata, cioè all’inizio della matti… alla mattina successiva veniva dato il dato complessivo giornaliero alle 24? TESTE ZURZOLO – No. Non… AVV. DIFESA MERLUZZI – Non… TESTE ZURZOLO – Non ne sono a conoscenza. AVV. DIFESA MERLUZZI – Sa se Ciarniello ha fatto questo tipo di accertamento? TESTE ZURZOLO – Che io sappia no. AVV. DIFESA MERLUZZI – Dottoressa, quando vi hanno dato i cartellini di traffico, come erano leggibili da un punto di vista visivo? Cioè cosa… cosa contenevano? TESTE ZURZOLO – Non glielo so dire. Mi è stato dato un file che

è

stato

poi

analizzato

dai…

dall’ingegnere

Ciarniello e della Dottoressa Gabrielli. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Quindi,

lei

non

lo

ha

visto

materialmente? TESTE ZURZOLO – Materialmente il file… AVV. DIFESA MERLUZZI – Non saprebbe descrivermelo? TESTE ZURZOLO – grezzo iniziale, no. No. AVV. DIFESA MERLUZZI – E i CDR ha avuto modo di vederli? TESTE ZURZOLO – No. AVV. DIFESA MERLUZZI – Sa se l’ingegnere Ciarniello ha dovuto effettuare ricerche particolari o un lavoro particolare

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

125


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

per estrarre i dati che poi voi avete utilizzato nel vostro lavoro? TESTE ZURZOLO – So che in qualche modo ovviamente ha dovuto… questo me lo ha detto, ha dovuto trasformarli in qualche modo in un formato leggibile in… in formato excel. Però con… quale modalità abbia seguito non glielo so dire. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi lei non sa se, appunto, i dati che sono contenuti normalmente nel CDR sono dei dati non immediatamente

intellegibili

in

termini

di

profilo

orario ore 13:00 piuttosto che ore 17:00? TESTE ZURZOLO – No. Non glielo so dire. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta Dottoressa, ritorniamo un attimo alle supposizioni che sono state fatte, no? Voi ad un certo punto avete ipotizzato che potesse essere in parte un traffico artificiale. E poi, i vari soggetti, lei mi ha detto ognuno ha un po’ interloquito per quello che era di sua competenza. Quindi Baldizzone ha interloquito sul sistema delle verifiche, controllo di cerved e via dicendo; Comito ha interloquito sulla parte commerciale. Immagino parte

che

legale

qualcun e

via

altro

avrà

dicendo.

interloquito

Quando

voi

per

avete

la

fatto

queste supposizioni e l’ingegnere Comito ha detto: “Ma questa

è

la

spiegazione”,

ha

fornito

anche

lui

una

ipotesi? È stata una risposta estemporanea? Oppure lei ha, non percepito, ma capito per fatti concludenti che Comito

si

era

posto

questo

problema

magari

due

anni

prima e aveva risolto il problema facendo un’ipotesi?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

126


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Oppure è stata un’ipotesi nata all’esito di quello che voi gli avete comunicato? TESTE

ZURZOLO

Allora,

l’ipotesi

della

generazione

artificiale del traffico era una delle spiegazioni che ci ha dato l’ingegnere Comito in una fase propositiva. Cioè, alla presentazione di questa piattezza sotto due aspetti del… dei profili di traffico, lui ha cercato di analizzare.

Ha

detto:

“Va

beh,

vediamo

da

cosa

può

dipendere, quale può essere la spiegazione”. E quindi, ci

ha

supportato

nel

trovare

queste

possibili

spiegazioni. AVV. DIFESA MERLUZZI – E quindi, è stata un’ipotesi formulata all’esito delle notizie che voi gli avete dato? TESTE ZURZOLO – Sì. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Lei

ha

avuto

un’evidenza

nei

suoi

colloqui con Comito, che Comito sapesse che il traffico era piatto a tutte le ore del giorno e della notte? TESTE ZURZOLO – No. Non lo so. Nessuna evidenza. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta Dottoressa, un’altra cosa. Ma normalmente rispetto ad un contratto, quando la Telecom… perché lei aveva visionato anche i contratti Telecom, aveva chiesto… fa parte di audit Telecom, non Sparkle, o Telecom

Italia

valutazione parte

del

frodi

o

del

Sparkle, cliente

cliente,

da

e

insolvenze

quando

nel

quindi da

caso di

parte

effettua di

una di

il…

la

prepagamento

da

assicurazione

da

chi

il

richiede

servizio, e a valle un pagamento al fornitore dopo avere

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

127


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

ricevuto

il

pagamento

da

parte

del

cliente,

la

diligence, nella valutazione dei soggetti contraenti, è particolarmente elevata? Oppure si limita alla verifica dell’esistenza del… della società? TESTE ZURZOLO – A seconda della tipologia di contratto, dei contratti Telecom è un po’ ampio come… come bacino di… di

analisi.

Quindi,

Dipende

per

dalla

esempio,

paragonabili

se

tipologia

sui

vogliamo

centri ai

di

contratto.

servizi,

fornitori

quindi

I-Globe

e

Planetarium come tipologia di attività, quindi oroscopi e quant’altro, c’è un’attenzione particolare perché in passato c’erano state fatte molte… molte frodi anche nei confronti

della

clientela.

particolare

nel

vedere

costituzione

della

Quindi,

la…

società,

c’è

un’attenzione

la…

la

soggetti

che

la… i

data ne

di

fanno

parte. Perché molto spesso queste società nascono, poi si chiudono. E gli stessi soggetti ne aprono un’altra. Quindi, a seconda della tipologia di contratto ci sono attenzioni più o meno marcate, anche in ottica antifrode in

senso

rischio

lato. anche

Quindi, nei

non

solo

confronti,

rischio per

credito

esempio,

ma

della

clientela Telecom. AVV. DIFESA MERLUZZI – Dicevo, ha riscontrato una particolare blandizia nella… nella valutazione del rischio rispetto a questi clienti? TESTE ZURZOLO – Scusi, non ho capito la domanda.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

128


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Ha

riscontrato

una

particolare

blandizia da parte di Baldizzone nella valutazione dei clienti? TESTE

ZURZOLO

No.

Più

o

meno

in

linea

con

quello

che

avveniva con gli altri contratti. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta, rispetto allo scenario contratti premium, operazioni geografiche… TESTE ZURZOLO – No, i premium no. Io altri contratti premium non

li

ho

visti.

Quindi,

in

relazione

agli

altri

contratti che ho visto di traffico con operatori più o meno grandi, ma anche piccoli, ho visto più o meno, riferiti a quel periodo storico della società, lo stesso tipo di comportamento. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta, prima a domanda del Pubblico Ministero lei ha detto che avete fatto anche delle ver… delle verifiche ulteriori rispetto ad altri contratti su tutte

quelle

che

particolarmente

in

erano

le

società

vista.

Quindi,

che

escluse

non le

erano società

quotate in borsa, le grande carrier. Quindi, avete detto che la clientela e il resto dei contratti sono stati sottoposti a verifica ancora nel 2010. E però non ha detto l’esito di queste verifiche. Ce lo può riferire? TESTE

ZURZOLO

Sì.

Non

abbiamo

trovato

anomalie,

se

non

inosservanze del quadro procedurale, magari contratti… il processo autorizzativo dei contratti terminato dopo l’entrata

in

vigore

dei

contratti.

Però

non

abbiamo

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

129


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

trovato anomalie nella tipologia di rapporti con questi… con questi carrier. AVV. DIFESA MERLUZZI – Senta, prima sempre

a risposta del

Pubblico Ministero… a domanda del Pubblico Ministero, lei ha detto che c’erano… gli erano stati mostrati il problema dei trouble ticket. Giusto? TESTE ZURZOLO – Sì. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ora ci può dire bene… al Tribunale, che cosa rappresentano queste segnalazioni? TESTE ZURZOLO – Dunque, le… le segnalazioni sono segnalazioni… trouble ticket in senso lato è una segnalazione di un disservizio, o comunque di un’anomalia che, quindi, può essere

un’anomalia

di

funzionamento,

un

picco

di

traffico anomalo, un traffico che si interrompe e non passa bene. Quindi possono esserci varie… varie causali. Un trouble ticket è anche quello del cliente Telecom che telefona al 187 e dice: “Non mi funziona più la linea. Come mai?”. Quello è un troble ticket. Quindi, questo è un trouble ticket. AVV. DIFESA MERLUZZI – Un’altra cosa. Sa chi materialmente ha deciso le modalità attraverso le quali realizzare questa connessione? TESTE ZURZOLO – No. AVV. DIFESA MERLUZZI – Era stabilito nel contratto le modalità con cui si sarebbe gestito il traffico?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

130


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – I punti di… il punto di presa in consegna del traffico

era

uno

degli

allegati

contrattuali

che

io

ricordi. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Che

era

quello

che

diceva

prima,

Parigi? TESTE ZURZOLO – Esatto, Parigi. AVV. DIFESA MERLUZZI – E poi la terminazione era Ubique? TESTE ZURZOLO – E poi la terminazione era nel contratto con i fornitori. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ma dicevo poi, come realizzare questa connessione… cioè, prendo il traffico a Parigi. Lo porto ad Ubique attraverso la mia rete. Se questo contatto, questa

connessione

avviene

in

PDM,

avviene

in

Voipe,

avviene ubi… in internet su banda dedicata, lo hanno stabilito

l’amministratore

e

il

commerciale?

O

lo

ha

stabilito la rete? TESTE ZURZOLO – Non glielo so dire. AVV. DIFESA MERLUZZI – Nel contratto era indicato? TESTE ZURZOLO – Non lo ricordo. AVV. DIFESA MERLUZZI – Un secondo solo. Non so se lei lo sa, o questa parte è solo relativa a Ciarniello, ma lei sa o ha avuto contezza, gli hanno fatto vedere delle mail in cui

la

rete

comunicava

a

Ciccarella

i

profili

di

traffico e che questi, almeno nel 2005, erano in realtà assolutamente oscillanti e non avevano quella piattezza che voi avete riscontrato invece in quei quattro mesi a campione?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

131


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No. Io non… non ne sono a conoscenza. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quella riunione di cui parlavo del 5 luglio

2007

del

collegio

sindacale,

nel

corso

della

quale fu acquisita anche la sua relazione e furono… fu sentita anche lei, poi è stato… è allegato a quel… a quel

verbale

di

riunione,

a

quel

documento

un

altro

documento, altri due documenti che sono stati redatti dal Dottor Baldizzone e dal… dal Dottor… dall’avvocato D’Ovidio. Io adesso gli mostro quello che scrivono. Se può

darmi

una

(inc.)

e

se

lei

riconosce

in

questa

descrizione che viene fatta da Baldizzone l’esito anche dei suoi accertamenti. P.

M.

BOMBARDIERI documento

Ho

(fuori

capito, Presidente.

microfono).

Però

non

Però è

non

che

è

si

un può

chiedere alla teste se riconosce lo scritto di un altro soggetto,

presentato

ad

una

riunione

in

cui

non

ha

partecipato… PRESIDENTE – No. Lei partecipava. P. M. BOMBARDIERI – No. Alla riunione (inc.) è stata sentita. Non ha partecipato. TESTE ZURZOLO – Però io… P. M. BOMBARDIERI – Mi dica lei. TESTE ZURZOLO – Che mi risulti, noi come audit eravamo sentito sul singolo… sullo specifico punto. E poi siamo usciti dalla riunione del collegio. Cioè, non abbiamo assistito a tutta la riunione del collegio. P. M. BOMBARDIERI – Dovrebbe riconoscere (voci sovrapposte).

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

132


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Nella audizione degli altri noi non eravamo presenti. AVV. DIFESA MERLUZZI – Allora, mi sono espresso male. Sarò più chiaro. PRESIDENTE – Sì. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

sindacale

ha

Il

fatto

Dottor

una

Baldizzone

descrizione

al

della

collegio

validazione

della procedura che lui aveva osservato e dei documenti che

aveva

acquisito

per

la

validazione

di

questo

contratto. Siccome la Dottoressa Zurzolo ha fatto una serie di accertamenti anche su questo profilo, volevo sapere che quello che il Dottor Baldizzone ha esposto al collegio sindacale, corrisponde come contenuto all’esito degli accertamenti che ha fatto lei. Perché siccome il collegio

sindacale

ha

concluso

la

sua

indagine

non

rilevando profili di responsabilità nei confronti né di Baldizzone, né di Mazzitelli, né di Comito, capire se quello che è stato portato a conoscenza del collegio sindacale che, mi scuserà il Pubblico Ministero, ha un indubbio valore dal punto di vista della valutazione dei comportamenti mandato

un

all’interno

audit

a

posta

di e

questa gli

è

azienda stato

che

ha

comunicato

qualcosa di falso, di non veritiero, di artefatto. E quindi, l’esito di questo accertamento è stato positivo perché

sono

stati

sostanzialmente

presi

in

giro.

Se

invece questo che viene descritto corrisponde a ciò che

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

133


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

ha

accertato

la

Dottoressa

Zurzolo,

credo

che

al

Tribunale possa interessare. P. M. BOMBARDIERI – Posso? Allora, la teste può rispondere per dire quello che lei ha portato… le… le… le cose di cui lei ha portato a conoscenza il collegio sindacale. E verificare… sarà poi oggetto di verifica se queste qua sono

anche

delle

contraddizioni.

Non

si

può

chiedere

alla teste oggi che quello… PRESIDENTE – Viene mostrato… P. M. BOMBARDIERI – (voci sovrapposte) rispetto a quello che lei ha effettuato. Lei dirà: “La direzione ha presentato queste conclusioni al consiglio sindacale”. AVV. DIFESA MERLUZZI – Non sono conclusioni. Sono fatti. P.

M.

BOMBARDIERI

Lei

può

chiedere

solo

se

lei…

le

conclusioni che gli ha portato… ha riportato al collegio sindacale

nella

sua

relazione.

Sarà

oggetto

di

valutazione una comparazione che corrisponde al vero o meno.

Non

è

che

possiamo

chiedere,

siccome

(fuori

microfono) corrisponde al vero o meno. PRESIDENTE – Non al vero. Se corrisponde al contenuto. P. M. BOMBARDIERI – Cioè, la teste aveva fatto una relazione, Presidente. questa

(fuori

relazione

microfono) ci

sono

la le

sua

relazione.

conclusioni

e

In le

considerazioni svolte da Baldizzone. Non può dirlo lei. PRESIDENTE – Sì. Ma è per capirlo se c’è coincidenza tra il contenuto… AVV. DIFESA MERLUZZI – Questa è la descrizione di Baldizzone.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

134


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

PRESIDENTE – No, va beh. AVV. DIFESA MERLUZZI – È stato chiamato dal collegio sindacale e ha detto: “La mia sezione ha fatto questa attività. In base a questa attività abbiamo dato un certo riscontro”. Il collegio sindacale ritiene che questa attività sia esaustiva di quello che era il sistema dei controlli previsto in Telecom Italia Sparkle e in Telecom Italia, perché

il

sistema

dei

controlli

di

Sparkle

è

del…

disegnato in (inc.) da Telecom Italia, ha ritenuto di non

dovere

effettuare

rilievi.

Allora,

volevo

sapere

dalla Dottoressa Zurzolo se quello che viene descritto dal

Dottor

Baldizzone

corrisponde

come

attività

di

riscontro da lei compiuta a cose vere. Oppure Baldizzone al collegio sindacale gli ha detto: “Io ho fatto queste cose”, e non è vero che le ha fatte perché la Dottoressa ha potuto accertare che quello che lui descrive non è mai avvenuto. PRESIDENTE – In questo senso, sì. È ammissibile. AVV. DIFESA MERLUZZI – Cioè, non è un’opinione, Dottoressa Zurzolo. PRESIDENTE – Va bene. Sì, sì, sì. Va bene. AVV. DIFESA MERLUZZI – È un riscontro su quello che è stato (voci sovrapposte). PRESIDENTE – Mostriamo. TESTE ZURZOLO – Giudice, se mi dà un attimo di tempo. PRESIDENTE – Deve finire? Sì, certo. TESTE ZURZOLO – Sono cose di quattro anni fa, quindi.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

135


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

PRESIDENTE – Beh, certo. È chiaro. TESTE ZURZOLO – Beh, la… come prima cosa dice che i clienti sono

stati…

la

validazione

dei

clienti

mediante

validazione sui database commerciali è stata effettuata dopo l’entrata… la sottoscrizione dei contratti, e non prima. Quindi, conferma quello che avevamo scritto in relazione che non c’era evidenza di una richiesta di informazioni ex ante. La documentazione di Acumen che era stata reperita è corretto. Lo abbiamo scritto anche noi. Le banche dati fornivano un codice di rischiosità abbastanza elevato. Questo è vero. Risultava per quanto riguardava

i

collegamento

clienti.

tra

E

cliente

e

non

mostravano

fornitore.

Infatti

alcun i

soci

erano diversi. P. M. BOMBARDIERI – Può ripetere questo punto, che non l’ho capito? TESTE ZURZOLO – E dice che i… le visure… le visure cerved e dun

&

bradstreet

in

pratica

non

mostravano

alcun

collegamento tra cliente e fornitori. Infatti, i soci amministratori

dei

clienti

erano…

erano

diversi.

In

effetti, il collegamento però tra i due clienti c’era, perché

c’erano

i

soci

in

comune.

Gli

amministratori

erano in comune tra Acumen e Accrue. Quindi questo non è corretto.

Cioè,

qui

è

necessaria

una

spiegazione.

Le

informazioni commerciali che si ottengono da banche dati specializzate, funzionano in questa maniera. Il cerved italiano per ogni amministratore o socio della società

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

136


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

anche

evidenza

delle

cariche

ricoperte

allo

stato

attuale, di evidenza della visura, o anche in passato, presso

altre

società.

Per

cui

io

so

che

se

l’amministratore unico della società oggi occupa questa posizione,

poi

mi

anche

proprio

l’indicazione

di

tutte le altre cariche ricoperte anche in passato presso altre società. Dan & bradstreet io non ho avuto queste evidenza.

Però

amministratori

ovviamente fossero

che

gli

i

stessi

soci non

e

gli

c’è

una

segnalazione, perché non c’è una integrazione tra… però bastava metterli a confronto. Quindi questa… le evidenze davano

un…

un

risultato

diverso.

Cioè,

dai

dun

&

bradstreet risultavano i nomi in comune tra Acumen e Accrue. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ma infatti, il Dottor Baldizzone parla di

contatti

tra

clienti

e

fornitori.

Non

tra…

tra

clienti. Cioè, lui dice: “non c’è nessun collegamento tra

il

cliente

inglese

e

I-Globe

che

è

invece

il

fornitore”. TESTE ZURZOLO – E qui dice anche: “I successivi contratti con Accrue e Diadem, la cessione da Acumen U.K. ad Acumen OY e la cessione di I-Globe e Planetarium ma sono acquisiti tutti mediante procedura contratti, con RVC, sono stati validati con la stessa metodologia”. Quindi, anche dopo però… è chiaro, se non hanno messo a confronto.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

137


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

PRESIDENTE – Sì. Quindi, scusi. Ai fini della trascrizione per completare il concetto. Non lo hanno messo a confronto, intendeva dire? TESTE ZURZOLO – E che non se ne sono accorti, è chiaro. Perché se io prendo tre documenti e non li leggo poi in maniera integrata,

ovviamente…

successivamente…

sì,

però

forse

è

è

anche

un

anche

detto

po’

forma

una

molto sintetica di verbalizzazione, non lo so. E diceva a… “Anche i successivi contratti con Accrue, Diadem… la cessione

da

Planetarium,

Acumen sono

e

la

stati

cessione validati

da con

I-Globe la

a

stessa

metodologia. Anche in tal caso, l’indice di rischiosità dei clienti era pari a tre. E le informazioni mostravano delle

cointeressenze

al

livello

di

soci

inglesi

tra

Accrue, Acumen, Ubique U.K. e Ubigue Italia. In tale frangente,

la

relazione

indiretta

per

Ubique Italia o via U.K. per TIS, rilevare

in

controllo

non

fornitura leggendo

con così

quanto era

il a

sembrerebbe

settore

amministrazione della

Quindi, che

tramite

di

di fatto, non poteva

conoscenza

I-Globe”.

il

relazione

qui

comunque

e di

sembrerebbe… era

stata

rilevata la… il rapporto… il rapporto in comu… dei soci in comune. Questo letto così. Poi… AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi, conferma quello che sta dicendo lei? Cioè, dice la stessa cosa che ha detto lei prima? Questo le sto chiedendo. Quando lei prima ha detto che c’erano delle… dei collegamenti…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

138


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No. E si… AVV. DIFESA MERLUZZI - (inc.) Baldizzone che li rappresenta. TESTE ZURZOLO – No. Però qui sembra che io… qui Baldizzone racconta che cosa è stato… ha fatto la sua funzione nella storia di questi contratti. Io così la leggo. E dice… parla sempre al passato. Quindi: “Le informazioni mostravano, rilevava

ma

per

in te…

tale per

Sparkle”.

successivamente,

venuti

indiretta,

stato

c’è

frangente

a

la E

poi

conoscenza

comunicato

relazione dice:

della

che

la

non “solo

relazione rilevanza

economica di tale incroci risultava minima nell’ambito dell’economia del sistema”. Non lo so, è un po’ e… però qui,

rappresentato

così

e

scritto

così,

verbalizzato

così sembrerebbe che prima che… prima dell’audit, prima del… delle audizione della Procura a dicembre 2006, già fosse stata rilevata questa comunanza di soci tra le società inglesi e finlandesi. Io così la leggo. Poi non lo so. E che fosse stata ritenuta non rilevante. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

rilevanza

se

collegate

che

due

Perché?

clienti

chiedono

di

Quale

hanno

poteva

più

società

effettuare

essere tra

la loro

connessioni

con

Telecom Italia Sparkle? TESTE

ZURZOLO

E

c’è

anche

una…

una

concentrazione

di

dipendenza dalla clientela, no? Cioè, se io punto tutto il mio sviluppo, questo però a livello commerciale, è chiaro

che

i

mercati

si

cercano

di

diversificare.

Quindi, avere tutto puntato su un cliente o due clienti

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

139


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

che

sono

legati,

relazione perdo

e

quindi

commerciale

anche

cliente,

la

è

a

con

rela…

probabilmente un

la…

rischio

cliente,

la

però

se

perdo

prendo

relazione ovviamente

con lo

la

anche… l’altro

sviluppo

dell’attività di business. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi… TESTE ZURZOLO – Questo lo facciamo anche con i fornitori. Non cerchiamo mai di concentrare le attività, le forniture, tutte sullo stesso soggetto. Cioè, si tende a dive… a diversificare,

proprio

per

gestire

questo…

questo

rischio. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi per una questione di business? Non per una… come campanello di allarme frode? TESTE ZURZOLO – Campanello di allarme frode, considerando che erano

servizi

premium

che

comunque

sono

sempre

ad

elevato rischio frode, per questo ci sono certe cautele in

Italia

e

all’estero,

comunque

un

campanello

di

allarme ci sarebbe stato tutto. AVV. DIFESA MERLUZZI – E an… e campanello di allarme anche rispetto appunto il traffico pre… premium, quando quel traffico a me mi viene pagato prima di gestirlo? Cioè, io sono pagato prima di cominciare? TESTE ZURZOLO – Sì, sì. No. Io in questo posso rifarmi solo a quella che è la mia esperienza con il traffico premium, gestita a livello nazionale. Noi abbiamo degli allarmi di traffico. Adesso il traffico c’è un (inc.) per legge. Per cui, più di tanto non può durare. Ma in passato

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

140


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Telecom Italia, che io sappia, aveva sviluppato dei… dei sistemi proprio di allarme. Per cui, le chiamate oltre una

certa

durata

venivano

abbattute,

perché

c’era

il

rischio di frode. Il rischio frode non era solo nei confronti

di

Telecom,

ma

anche

nei

confronti

dei

clienti, come poi c’è stato. Insomma, in passato ci sono state

parecchi

anche

sulla

c’era.

È

eventi

stampa. chiaro.

di

questo

Quindi, Il

genere.

Sono

teoricamente,

traffico

apparsi

un

rischio

internazionale

può

funzionare in maniera diversa. AVV. DIFESA MERLUZZI – Però Dottoressa, mi scusi. Ma questo tipo

di

connessione,

cioè

questo

traffico

di

cui

parliamo, in realtà non era un traffico. Innanzitutto non

era

europeo

un e

traffico mondiale.

contenuti.

Cioè,

rispondeva

ad

un

contenuto

via

nazionale, E

comunque non

era

era

un

c’era

telefono.

internet.

ma

una

c’era

Quindi,

si

un

traffico

traffico

signorina l’accesso paga

ad

di che un

l’accesso.

Questo è il… il modello di business. TESTE

ZURZOLO

E

il

modello

di

business

però

in

genere

prevede che… che Telecom o Sparkle, questo lo abbiamo visto

anche

in

altri

sta…

prepagamento

al

cliente

che

statistiche, non

conosce,

chiedono che

ha

un una

società di recente costituzione. Ma che un fornitore, diciamo appena apparso sul mercato, chiede anche lui il prepagamento ad una società del gruppo Telecom Italia, per me è una anomalia comunque. O comunque, non… è un

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

141


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

fatto

da…

da…

da…

da…

che…

che

attira

l’attenzione.

Cioè, se io chiedo come Telecom un prepagamento, sì. Ma che un fornitore sconosciuto voglia da me le garanzie su un

mio

pagamento,

io

sono

sempre

Telecom.

Non

sono

l’ultimo arrivato sul mercato. Sono un grande operatore. AVV. DIFESA MERLUZZI – E questo lo capisco. Senta Dottoressa, lei… le è stata letta una mail che le ha mandato il Dottor Mazzitelli a valle dell’audit. TESTE ZURZOLO – Quale? Perché ce ne erano due. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

comunica traffico,

che

Nell’ultima.

hanno,

ridotto

in

al

95

L’ultima

qualche

modo,

percento

e

con

la

quale

bloccato

stanno…

e

il sta

aspettando l’esito delle procedure legali e via dicendo, per

definitivamente

cessare

con

questi

contratti.

non… TESTE ZURZOLO – Non è… mi scusi. Non è stata indirizzata a me. Io l’ho ricevuta poi dal Dottor D’Andrea. P. M. BOMBARDIERI – Sì. Dal Dottor D’Andrea. TESTE ZURZOLO – Non era tra i destinatari. AVV. DIFESA MERLUZZI – Lì il Dottor Mazzitelli in fine della sua mail, fa un riferimento anche a colloqui anche fatti per le vie brevi con i quali ha sollecitato proprio la società a fare una valutazione dei rischi che derivavano a valle dell’audit, che derivavano da questo contratto, chiedendo anche di capire con strutture esterne anche alla Telecom… se lo può leggere, così poi mi risponde.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

142


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – “Suggerisco come discorso anche per le vie brevi (inc.) di verificare la sussistenza di procedure verso enti interessati agli esiti fiscali e legali, che non

costringano

portatore

di

il

oneri

carrier di

di

trasporto

accertamento,

a

farsi

valutazione

sul

contenuto del traffico e sulla loro origine a (inc.), ma solo come ente trasparente che gestisce il trasporto di bit di traffico”. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ricorda se Mazzitelli ne parlò con lei di questa problematica? TESTE ZURZOLO – Ne parlò con me. Ne parlò con me sicuramente nella disse:

riunione “Ma

io

di che

preclosing

che

cosa

fare

devo

facemmo. per

E

capire

lui

mi

se

una

relazione che ho con un operatore, con un cliente è un’operazione corretta perché veramente passa qualcosa in questo traffico, un certo tipo di contenuto o di un altro?”. E quindi, mi… mi disse che avrebbe poi, come poi ha fatto con questa mail, interessato le funzioni di Telecom.

Perché

lui

voleva

delle

risposte

perché,

altrimenti… disse: “No. Non c’è più certezza”. Dice: “Io non posso andare su ogni operazione commerciale, andare a sindacare o ad indagare, non so nemmeno io come”. Né era strutturato per farlo. AVV. DIFESA MERLUZZI – Sa se poi gli è stata fornita una risposta?

Il

Dottor

Mazzitelli

ha

firmato

le

dichiarazioni IVA per conto della Telecom. Sa se gli è stata fornita una risposta in cui gli è stato detto che

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

143


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

quel

traffico

visto,

risultato

dell’audit,

doveva

considerarsi un’operazione fittizia, e che quindi si era esposti ad una richiesta da parte del fisco o peggio ad un

procedimento

penale

per

utilizzo

di

fatture

per

operazioni inesistenti? TESTE ZURZOLO – No. Io ho evidenze del… di quello di cui prima parlavamo, che era il secondo parere Maisto, svolto a seguito di una… di un diligence sul… non il diligence, di una analisi svolta dal… dal consulente sui libri IVA del

fornitore

Planetarium.

E

da

qui,

evidenziò

sicuramente il rischio di una frode carosello. Quindi, sconsigliò

dal

proseguire

i

rapporti,

come

ho

detto

prima, se non previa… fare prima eventualmente ulteriori analisi. Però non ricordo se in questo parere o nel primo di Maisto comunque si argomentava che, vista la buona

fede

e

l’ordinaria

diligenza

utilizzata

dall’azienda nella gestione di questi rapporti, fino a quando non erano emerse queste anomalie, queste indagini della Procura della Repubblica di Roma, non… non… il rischio quindi di… per Sparkle di essere coinvolta nella frode fiscale non… non sussisteva. Adesso non ricordo in quale dei due pareri. Però nel primo parere… forse era proprio il primo. Dovrebbe essere anche allegato alle carte di lavoro. AVV. DIFESA MERLUZZI – Il secondo parere arriva a maggio del 2007,

quando

era

stato

barrato

già

il

traffico.

Era

stato ridotto al 5 percento, in attesa che la funzione

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

144


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

legale

stabilisse

le

modalità

attraverso

la

quale

risolvere il contratto. TESTE ZURZOLO – Risolvere i contratti, sì. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi, quando arrivò il parere Maisto a… diciamo, a traffico già bloccato, l’amministratore risolse il contratto. Le… le risulta questa tempistica? TESTE ZURZOLO – Il parere Maisto mi sembra che arrivò anche a… a giugno forse. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Il

contratto

è

stato

risolto

il

7

giugno. TESTE ZURZOLO – Il contratto però… sì. Sì, sì.

E il contratto

fu risolto, sì. Non mi ricordo se era addirittura prima però.

Comunque

problematica

il

di

traffico…

gestire.

di

fatto

c’era

questa

nel

dubbio

della

Perché

regolarità o meno dei contratti, i contratti prevedevano comunque un preavviso di 60 giorni mi sembra. Quindi, il legale

diceva

prima

di

risolvere,

troncare

ogni

rapporto, comunque cerchiamo di renderci questi giorni di

preavviso

in

qualche

modo.

E

fu

trovata

questa

soluzione tecnica del (inc.), quindi di non far passare le… le chiamate. AVV. DIFESA MERLUZZI – Rispetto ai tariffari e ai margini che questo contratto ha rappresentato, lei ha trovato delle anomalie? Sparkle

Cioè,

in

tratteneva

questo per

caso quale

il

4,5

carrier

percento di

che

semplice

trasporto, era anomalo rispetto ad altri contratti dello stesso tipo?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

145


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Allora, noi ci… il Dottor Baldizzone ci fornì un elenco di quelle che erano le tariffe per i servizi premium,

una

sorta

di

badge

marking.

Però

era

un

documento prodotto dall’azienda. Quindi, noi lo abbiamo acquisito agli atti, ma non lo abbiamo utilizzato come base per le nostre valutazioni, perché non era fornito da

una

parte

confrontare

terza.

la

Non

avevamo…

oggettività

di

non

queste…

potevamo di

queste

indicazioni. Quindi, non lo abbiamo… mi è stato… ci è stato fornito, ma non lo abbiamo utilizzato. AVV.

DIFESA

MERLUZZI

verificato

se

– 4,5

margine,

non

prendeva

British

Allora,

mi

percento

corrispondeva Telecom

o

spiego non

ad

meglio.

Avete

corrispondeva…

esempio

Deutsche

a

di

quello

Telekom

che

per

lo

stesso tipo di servizio? TESTE ZURZOLO – E no. Perché queste tariffe in genere comunque sono rapporti tra operatori e centri servizi. Quindi non è

che

c’è

un

consultabile

listino

da

ufficiale

qualche

parte.

dei

servizi

Almeno

premium,

questo

ci

fu

detto. AVV. DIFESA MERLUZZI – Dottoressa, un ul… un’ultimissima cosa. Invece rispe… ma scusi. Ma anche rispetto ai contratti Sparkle non avete fatto questa verifica? Cioè, al di là del…

del

parallelismo

tra

British

Telecom

e

TIS,

all’interno dei contratti TIS avete trovato che questo contratto avesse una marginalità diversa da quella che avevano gli altri contratti aventi lo stesso oggetti?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

146


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Allora, a livello di margine complessivo TIS, quindi non singoli contratti, i margini mi sembra di TIS che fossero di 3 e qualche cosa. Non ricordo però con esattezza. quello

che

Comunque era

il

non

era

margine

molto medio.

elevato Però

rispetto

erano

a

servizi

diversi. Cioè, il traffico di Sparkle era tipicamente, almeno da quello che so, traffico di interconnessione voci. Il traffico dati si è incrementato molto negli anni successivi. Quindi, i margini sono anche diversi. Quindi, fare una comparazione, non so fino a che punto possa essere corretta. AVV. DIFESA MERLUZZI – No. Perché anche… anche nel 2005 esistevano altri contratti premium fatti da TIS? TESTE ZURZOLO – Ma non li abbiamo… AVV. DIFESA MERLUZZI – Non li avete valutati. TESTE ZURZOLO – Non li abbiamo valutati. AVV. DIFESA MERLUZZI – Quindi, non li avete… TESTE ZURZOLO – Comunque, non per questa entit… per questi volumi

di

minuti

di

traffico.

Neanche

il

volume

influisce sulla tariffa in genere. AVV. DIFESA MERLUZZI – Allora Dottoressa, un’ultimissima cosa. Lei ha parlato di un sovradimensionamento del ruolo di TIS rispetto a questo contratto. TESTE

ZURZOLO

Ed

era…

è

un’osservazione

riportata

nelle

carte di lavoro. Quindi, era un… un’opinione più che altro. Quindi, più che altro appare sovradimensionato. Era un’opinione che però non era supportata poi alla

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

147


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

fine

dalla…

diciamo

anche

le

spiegazioni

date

dall’azienda erano coerenti con quello che avviene con altri operatori. AVV. DIFESA MERLUZZI – Ecco, questo. TESTE ZURZOLO – Di fatti non… AVV.

DIFESA

MERLUZZI

Questo volevo

sapere. Se

a

lei

le

risultava o se questa osservazione è stata contrastata, rappresentando

che

vi

erano

altri

contratti

con

un

cosiddetto istradamento rigido, che vedevano il ruolo di TIS semplicemente come un ruolo di trasporto di segnali di transito, e non di gestione dei contenuti. TESTE ZURZOLO – Non così specificamente, però il senso era questo. Insomma, comunque era che la… la… la… la… la funzione di Sparkle, come a volte un po’ anche quella di Italia, anche

viene

dal

considerata

punto…

una

soprattutto

funzione dal

punto

di di

garanzia, vista

non

tanto della qualità della rete o non solo, ma proprio dalla… sulla correttezza de… della quantità dei minuti fatturata.

Quindi,

sulla

misurazione

dei

minuti

di

traffico, e quindi poi sull’applicazione delle… delle tariffe. AVV. DIFESA MERLUZZI – Va bene. Grazie.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

148


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

PRESIDENTE – Sì. Altri controesami?

AVV. DIFESA GIAQUINTO

AVV. DIFESA GIAQUINTO – Dottoressa, buonasera. Le ruberò molto meno

tempo

di

quello

che

l’ha

già

impegnata

con

l’avvocato Merluzzi. Avvocato Giaquinto. Io le volevo chiedere

alcuni

chiarimenti,

molto…

molto

rapidi.

Mi

corregga se ho capito bene. E mi riferisco all’argomento relativo

al

piatto.

Voi

traffico avete

che

voi

analizzato

avete i

individuato

cartellini

di

come ogni

singola chiamata per poi arrivare a questa conclusione? TESTE ZURZOLO – E non ho fatto io l’analisi. Quindi, non posso essere

precisa.

So

che

abbiamo

acquisito

tutti

i

cartellini di traffico, però poi come è stata svolta l’analisi le direi un’inesattezza. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Va bene. Comunque diciamo, che lei sappia, sono stati analizzati perché richiesti tutti i cartellini delle singole chiamate? TESTE ZURZOLO – Noi abbiamo chiesto tutti i cartellini di traffico riferiti al me… ai mesi di gennaio… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Perfetto. TESTE ZURZOLO – Quello che abbiamo riportato nella relazione, per… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Perfetto. Lei sa se questi stessi cartellini venivano inviati giornalmente, per esempio, all’attenzione dell’ingegnere Catanzariti?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

149


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Non lo so. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Non lo sa. Sa se invece all’ingegnere Catanzariti arrivava il report che già ha chiamato prima il collega, che veniva chiamato galloni, perché veniva redatto

da…

da

questo

signore?

Cioè,

il

funzionario

visionava il report galloni e non il singolo cartellino della singola chiamata? TESTE

ZURZOLO

– No.

Non

ho mai

sentito

parlare

di

questo

report. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Glieli posso mostrare un attimo, per vedere se per caso li ha… ha avuto modo di vederli? Scusi un attimo. Sono già in atti, Presidente. PRESIDENTE – Sì. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Li ha mai visti lei questi report? PRESIDENTE – Diamo atto che si prende in visione esattamente? AVV.

DIFESA

GIAQUINTO

Sì.

Sono

i

report

che

sono

già

prodotti come documentazione della… della Difesa e che attengono al report giornaliero. PRESIDENTE – Sì. AVV.

DIFESA

GIAQUINTO

giornaliero. riguarda

Mi

Non

a…

conferma

l’andamento

che del

diciamo, quello

non è

traffico

un

ad

ora.

report

Ma che

giornaliero,

Dottoressa? TESTE ZURZOLO – E io non l’ho mai… PRESIDENTE – Ha detto che non lo ha mai visto. TESTE ZURZOLO – Ci posso arrivare per… c’è scritto ACM più ACR agosto 2006. Però…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

150


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV. DIFESA GIAQUINTO – (voci sovrapposte). TESTE ZURZOLO – Minuti ACM… PRESIDENTE – Se non ha mai… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Quindi, diciamo questi… questi report non li ha mai… TESTE ZURZOLO – Non li conosco. PRESIDENTE – Non li ha mai visti. Va bene. Quindi… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Va bene. Perfetto. Un’altra domanda. Lei

nel…

nell’audit

attenzione

la

riferisce

circostanza

come

della

elemento

diciamo

di

presenza

costante del solo consulente tecnico commerciale, cioè Focarelli, sia per la società cliente che per quella fornitrice. Allora, la domanda è questa, per quello che ovviamente diciamo

al

è

diciamo

corrente

telecomunicazioni

a…

diciamo

che

nel

a

sua

settore

internazionali

e

conoscenza.

dei

dicevo

servizi

È di

specialmente

in quello dei servizi audiotex o premium, fosse prassi la esistenza di una figura di i… intermediario tra gli aggregatori

di

traffico

premium

e

i

fornitori

dei

contenuti? Cioè, che questa era una prassi in questo sistema di… di servizi? TESTE ZURZOLO – Nessuno, anche in corso di audit, mi ha mai detto una cosa del genere. Non… quindi no. Non ne sono a conoscenza. AVV.

DIFESA

GIAQUINTO

A

chi

lo

ha

chiesto

questo

eventualmente, se… se lo ha chiesto?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

151


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – No. Non l’ho… non l’ho chiesto. Ma quando abbiamo fatto anche la riunione di closing meeting o di pre closing, nessuno ci ha obiettato: “Sì, ma nel mondo dei servizi premium questo è normale”. Mi aspetto che, se fosse stato normale, soprattutto a… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Sì. TESTE ZURZOLO – A qualcuno del commerciale, ci avrebbe dovuto contraddire. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Lo sa perché le dico questo? Perché, per esempio, io sono in possesso di una mail di un… di un signore che si chiama Statis Rizas, ora la produciamo questa

mail,

che

è

un

intermediario

canadese,

che

propone a TIS, Sparkle la… diciamo raccolta di traffico di

alcuni

paesi

dei

Balcani,

per

terminarli

poi…

diciamo, per terminare questo traffico su piattaforme da lui stesso rappresentate. Ora se vuole gliela mostro e poi eventualmente la produciamo al Tribunale. Questo per dimostrare… e questa è una mail datata 2 novembre 2004. Quindi,

siamo

anticipare

poi

in

un

periodo

la

cooperazione

che

diciamo

oggetto

del

dovrebbe presente

procedimento. P. M. BOMBARDIERI – Presidente, chiedo scusa. C’è opposizione alla produzione e all’esibizione perché si tratta di una mail che riguarda altri oggetti. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Sì, certamente altri oggetti. Però chiarisce che comunque…

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

152


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

P. M. BOMBARDIERI – No. (fuori microfono). La… la teste sta riferendo

sui

(fuori

microfono)

che

ha

fatto.

Ha

chiarito quello che le è stato richiesto e quello che ha cercato

in

questo…

in

questa

attività.

Non

lavora

a

Telecom Italia Sparkle. Lei non lavora a Telecom Italia Sparkle.

Ha

detto

delle

cose

a

sua

conoscenza

per

l’accermento svolto, da quello che le è stato riferito da I-Globe, da quello che le è stato riferito (fuori microfono). Mi fate finire? (fuori microfono). PRESIDENTE – Sì. P. M. BOMBARDIERI – Ha ripetuto quello che è a sua conoscenza. Non ha… forse nessuno le ha riferito che ci fosse la… questo schema (fuori microfono). E viene prodotta una mail che non sappiamo da dove viene. AVV. DIFESA GIAQUINTO – No, no, no. P. M. BOMBARDIERI – Mi scusi, che non riguarda lei. Che non riguarda la teste che può dire: “Sì, è vero. O non è vero”. Solamente asserisce provenire dal computer o da… da Telecom Italia Sparkle o da qualsiasi altra cosa, che non riguarda la teste. Perché la teste non può dire: “Sì. È vero. L’ho ricevuta. Sì, è vero. Quello è il contenuto. Sì, è vero. Questo è quello che ho fatto”. Presidente, io non credo che si possa produrre questa mail al teste per riferire in generale sull’attività di una… un’azienda in cui lei non lavorava e che esula dagli accertamenti svolti. PRESIDENTE – In effetti non vedo che il contributo possa dare.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

153


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV. DIFESA GIAQUINTO – Beh, no. Un contributo comunque per chiarire (voci sovrapposte). PRESIDENTE – Ma intanto il documento, certo, è acquisito. P. M. BOMBARDIERI – È già agli atti. Perché questo diciamo fa parte della nostra… PRESIDENTE

Benissimo.

E

questo

direi

che

è

più

che

sufficiente. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Poi volevo appunto, diciamo capire se la Dottoressa aveva mai affrontato questo tema. PRESIDENTE – Ma lei… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Perché poi… PRESIDENTE – Ha già… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Significa… PRESIDENTE – Ha già risposto diciamo sul punto. E quindi… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Ha già risposto. Va bene. Va bene. Senta, poi un’altra cosa molto… molto breve. Indicate come ulteriore elemento di attenzione, la circostanza che venisse utilizzata un banca in Austria. Ma volevo capire, l’Austria rientrava tra i paesi inseriti nella famosa

black

list,

diciamo

cui

doveva

diciamo

fare

riferimento la… l’azienda? TESTE ZURZOLO – No, non lo scriviamo noi. Lo riportiamo… non facciamo nessun riferimento alla black list. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Esatto. P. M. BOMBARDIERI – Austria in quanto… poteva essere anche Germania o Olanda, in quanto… no, l’Olanda forse no. In quanto paese in cu… ci sta… in cui nessuna delle società

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

154


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

aveva

un

qualche

operativo,

sede

tipo

di

secondaria

ufficio della

di

rappresentanza,

società.

Cioè,

non

risultava ci fosse nessun tipo di collegamento operativo o di rappresentanza di queste società in quei paesi. Quindi, che tutta la gestione dei pagamenti di queste società avvenisse in un paese estero era per lo meno un punto da evidenziare o da segnalare. AVV. DIFESA GIAQUINTO - Comunque l’Austria non rientrava nella black list? TESTE ZURZOLO – Non mi risulta. Ma noi non lo scriviamo da nessuna parte. Non… non… non… non diciamo da nessuna parte che fosse un paese da black list. Poteva esserci scritto

Germania.

Se

fosse

stato

in

Germania

avremmo

scritto la stessa… esattamente la stessa frase, dicendo Germania o Francia. Cioè, quello che rilevava era il fa… la… il fatto di non… di gestire un così grande volume di incassi

e

pagamenti

da

città

in

cui

non

si

avevano

interessi. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Ma quella banca, che a lei risulti, era già validata in… in Telecom quella banca austriaca? TESTE ZURZOLO – Non l’ho verificato. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Non l’ha verificato. Un’ultima cosa le volevo chiedere. Dopo il suo audit, risulta un report per l’organismo di vigilanza 321. Non so se ne è al corrente, se lo ha mai visto, se lo ha mai letto. TESTE ZURZOLO – Non so se è lo stesso che mi ha lasciato qua l’avvocato Merluzzi, forse?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

155


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV. DIFESA GIAQUINTO – Probabilmente sì. TESTE ZURZOLO – Okay. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Nella… quello che mi interessa un attimo mettere in diciamo risalto è la pagina 5, dove si fa

una

sintesi

dalla…

dell’analisi

svolta

appunto

da

questo organismo. Lei ne è… ne è venuta diciamo… ne era al corrente? Oppure ne… oggi al… ne siamo al corrente di quelle

che

sono

stati

gli

esiti

di

questa

indagine

sull’operazione e quale è stata la conclusione cui è pervenuto questo organismo? TESTE

ZURZOLO

No.

Io

ho

fornito

la

documentazione

di

supporto ai colleghi della direzione compliance che… che predispongono

questo

report,

in

quanto

l’attività

l’avevo svolta io. Poi su quelli che sono stati gli esiti dell’organismo di vigilanza di Sparkle non ho… non ho informazioni. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Non ne ha preso atto? TESTE ZURZOLO – No, no. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Perché, in buona sostanza, può fornire una diciamo risposta a quelle che sono le vostre diciamo preoccupazioni traffico.

rispetto

Possiamo

dare

all’andamento lettura?

Può…

piatto

può…

se

del vuole,

può… può dare lettura? Vede? Nella parte iniziale di pagina 5, “audit. Linee di revisione”. TESTE ZURZOLO – Sì. Avviato… AVV.

DIFESA

GIAQUINTO

Dove

c’è

scritto

“sintesi

e

risultanze”.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

156


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – E risultanze. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Esatto, sì. Può leggere questa parte? TESTE ZURZOLO – Sì. “Sintesi e risultanze”. P. M. BOMBARDIERI – Chiedo scusa, Presidente. Posso sapere che cos’è? Non ho capito che cos’è? TESTE ZURZOLO – È il report dell’organismo di vigilanza che mi ha dato prima l’avvocato. AVV. DIFESA GIAQUINTO – È perfettamente collegato… P. M. BOMBARDIERI – Ha partecipato a questo… a questo tipo di lavoro? TESTE ZURZOLO – No. Io ho fornito la… P. M. BOMBARDIERI – Ne è venuta a conoscenza? Ne è venuta a conoscenza? TESTE

ZURZOLO supporto

Io

per

ho

fornito

scrivere

la…

questo

la

documentazione

pezzo

da

riportare

di nel

report. P. M. BOMBARDIERI – Possiamo darne lettura, Presidente? Sono… sono solo dieci righe, quindi… PRESIDENTE – Va bene. Sì. Prego. TESTE ZURZOLO – riguardava

Allora: “Sintesi delle risultanze. L’audit i

rapporti

commerciali

si

Sparkle

con

due

fornitori italiani di terminazione premium e tre clienti esteri, aggregatori traffico premium (Sparkle acquista terminazione

da

provider

italiano

e

la

rivende

ad

operatori internazionali). In particolare, l’attività è stata

avviata

a

seguito

di

notizie

a

seguito

di

un’indagine della Procura di Roma per presunte frodi IVA

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

157


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

e/o fatturazioni inesistente, in cui sarebbe sta…” qui manca un pezzo, “in cui sarebbe stato coinvolto uno dei fornitori. emergere

Gli in

approfondimenti

particolare

che

svolti la

hanno

fatto

distribuzione

del

traffico assume pattern non”… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Pattern che cosa significa? TESTE ZURZOLO –

Profili. “Non

direttamente riconducibili a

traffici naturali. La maggior parte del traffico ha una durata fissa e non vi sono picchi orari, giornalieri o settimanali, quanto piuttosto a modelli di business di nuova concessione basati su tecnologie ibride voce dati, quali il Voipe”. Poi c’è la spiegazione di cosa sia il Voipe. In base a qua… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Ecco. Questa è la diciamo risposta. Cioè,

offre

vostra

la…

diciamo

preoccupazione

risposta

nel

momento

a

quella

in

cui

che

è

la

nell’audit,

invece, affrontate il tema del traffico piatto? TESTE ZURZOLO – Non capisco la domanda. Cioè, questa è una supersintesi della nostra relazione di… di… AVV.

DIFESA

GIAQUINTO

Sì.

Però

fa…

raggiunge

una

conclusione. Offre una diciamo risposta alle ragioni per cui, per esempio, il grafico è un grafico piatto. TESTE ZURZOLO – Non riesco a capire la domanda. PRESIDENTE

Però

avvocato,

non

è

che

può

commentare

il

contenuto appunto di un altro… AVV. DIFESA GIAQUINTO – Sarà oggetto di valutazione. PRESIDENTE – Sì, chiaramente. Questo è ovvio.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

158


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

AVV. DIFESA GIAQUINTO – Senta, un’ultima domanda. Quando lei nell’audit evidenzia gli elementi di diciamo attenzione, e ne eseguite mi pare il test, se non vado sbagliato… se non vado errato, ci può dire quali sono eventualmente i diciamo uffici che erano comunque interessati dal punto di vista teorico a questi punti di attenzione? Se li ritrova

a

pagina…

al

punto

1.4,

Dottoressa.

Li

ha

trovati? TESTE ZURZOLO – sì. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Quindi, lei fa una… una sintesi, no? TESTE ZURZOLO – Intende le funzioni aziendali di Sparkle? AVV.

DIFESA indica

GIAQUINTO come

No.

elementi

Quando di

lei

parla

attenzione

di… la…

diciamo diciamo

l’esistenza di un collegamento indiretto fra i clienti e i fornitori; la scarsa trasparenza societaria. Vede? Va… TESTE ZURZOLO – Sì. AVV.

DIFESA

GIAQUINTO

Vado

in

ordine,

no?

La

presenza

costante del consulente, la non conoscenza fisica degli amministratori Diadem, eccetera, eccetera. Sto girando pagina. L’elevato volume di affari; l’utilizzo di banche in Austria; ed infine appunto quando parla delle… delle… insomma del traffico così com’era distribuito. Volevo sapere,

quali

erano

eventualmente

gli

uffici

all’interno di Sparkle interessati di questi eventuali elementi di attenzione? Cioè, quali erano gli uffici che dovevano attenzionarsi su… su questi elementi?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

159


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Ma se dobbiamo… quindi come mission delle diverse

funzioni?

responsabilità. innanzitutto

Non

stiamo

Allora,

questi

parlando

il

poi

di

collegamento…

punti

di

singole allora,

attenzioni

noi

non

individuiamo delle responsabilità. Cioè, noi non diciamo in questa relazione la persona, il dipendente A o B non hanno

fatto

il

loro

lavoro,

non

hanno

applicato

le

procedure. AVV. DIFESA GIAQUINTO – Questo è chiarissimo. TESTE ZURZOLO – Poi questa relazione, diciamo l’amministratore delegato:

“Guarda,

pezzo

amministrazione

da

tu

hai

delle e

informazioni

controllo,

una

date

parte

un dal

commerciale, una parte dalla rete o quelle che hai. Noi ti fa… ti diamo un’analisi strutturata, mettendo insieme tutti i collegamenti che ci sono, fornendoti un quadro di insieme”. Perché è questo che poi fa l’audit o ha fatto

questo

lavoro.

all’amministratore possono

supportare

E

delegato poi

le

quindi, tutti

sue

gli

noi

diamo

elementi

decisioni

e

le

che sue

valutazioni nel proseguire o meno. Perché consideriamo che quando noi abbiamo iniziato l’audit ed in corso di audit, i… i contratti erano ancora in vigore. Quindi, continuava

al

fatturazione.

Perché

anche

l’amministratore delegato di Sparkle non sapeva. Perché è chiaro che se non ci fosse stato nulla di anomalo, la società avrebbe anche potuto continuare. Avrebbe potuto perdere un business completamente corretto, ovviamente.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

160


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

C’erano

delle

indagini,

ma

le

indagini

non

sempre

significano che qualcosa è scorretto. Quindi noi quello che abbiamo fatto è: “Caro amministratore delegato, noi abbiamo

individuato

questi

elementi

che

tu

poi

devi

valutare, guardandoli in una lettura più ampia con la tua

conoscenza

che

hai

del

business”

perché

era

lui

l’amministratore delegato di Sparkle, “per prendere una decisione”.

Questo

è

quello

che

noi

abbiamo

fatto.

Ovviamente, noi non siamo né un organo di polizia che andiamo a fare delle indagini e quindi posso dire… dare delle informazioni precise. Io quello che posso fare è… anali… analizzare i fatti e dare delle informazioni su questa specifica tipologia di attività, ovviamente. AVV.

DIFESA

GIAQUINTO

Va

bene.

(fuori

microfono).

La

ringrazio. PRESIDENTE – Sì. Ci sono altre… AVV. DIFESA OLIVA – (fuori microfono). PRESIDENTE

Sì.

Certo.

Sì,

chi

procede

al

controesame

è

l’avvocato Oliva.

AVV. DIFESA OLIVA

AVV.

DIFESA

OLIVA

Avvocato

Oliva,

Difesa

Focarelli.

Buonasera. Senta, poche domande. La prima è questa. Se non

ho

capito

situazione

in

male, cui

lei

veniva

prima chiesto

ha un

parlato

di

una

prepagamento

a

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

161


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

Telecom

Sparkle

come

fattore

in

qualche

modo

di

anomalia. Mi conferma questa circostanza? TESTE ZURZOLO – Non usuale, possiamo dire. AVV. DIFESA OLIVA – No, no. TESTE ZURZOLO – Anomala. AVV.

DIFESA

OLIVA

Se

mi

conferma

il

fatto

che

Telecom

Sparkle procedeva ad un prepagamento. TESTE ZURZOLO – E sì. Di fatto, sì. AVV. DIFESA OLIVA – Che vuol dire di fatto sì? TESTE ZURZOLO – Allora, alla ricezione dei pagamenti da parte dei clienti, Sparkle procedeva a data valuta uno o due giorni a corrispondere un prepagame… un pagamento a… al fornitore I-Globe o Planetarium, a seconda del momento temporale

che

analizziamo,

ancor

prima

di

mandare

il

traffico. AVV. DIFESA OLIVA – Quindi, quando lei mi fa… parlava prima di pre… prepagamento, se ben capisco, si riferisce a quella formula

di

pagamento

comunemente

descritto

come

pagamento a cascate? È così? TESTE ZURZOLO – Allora, il pagamento a cascata dice… prevede “Io non pago te, fornitore, fino a quando il cliente non mi ha pagato”. Però non dice che il cliente mi deve poi pagare. Il pagamento a cascata dice solo: il cliente mi paga, e io pago te, fornitore. Se non mi paga, io non ti pago. Qui invece il discorso è diverso. Il cliente paga per forza, perché mi paga prima. E quindi, io pago… però

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

162


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

avrei potuto anche decidere di pagare il fornitore dopo o con una cadenza diversa ovviamente. AVV. DIFESA OLIVA – Questo è chiarissimo. Quindi, quello che lei

definisce

pagamento

a

cascato,

che

ha

definito

pagamento a cascata un attimo fa, rispetto alla forma di pagamento

che

avveniva

in

pagamento

che

concretamente

questo

caso,

avveniva

la

in

forma

questo

di

caso

garantiva ancor di più Telecom Sparkle se non sbaglio? O no? TESTE ZURZOLO – No, scusi. AVV. DIFESA OLIVA – Mi faccia capire. TESTE

ZURZOLO

Sparkle…

Allora,

dai…

dai

la

forma

clienti,

di

anticipio

garantisce

garantisce

Sparkle

come

Sparkle fa in molti contratti con… anche con operatori di telecomunicazioni voce… anche voce, di piccoli, non molto noti. Ma che Sparkle poi a sua volta paghi a tre giorni

data

i

fornitori,

quindi

diciamo

gli

altri

operatori a cui consegna il traffico non è usale in Sparkle. I tempi di pagamento sono diversi. AVV. DIFESA OLIVA – Mi scusi, forse non ho capito. Lei prima… io le ho fatto una domanda precisa. Le ho detto, quindi, perché

così

avevo

capito,

quello

che

lei

prima

ha

definito mi permetto di dire erroneamente prepagamento è…

in

realtà

è

una

forma

di

pagamento

a

cascata.

È

quello che si suole denominare pagamento a cascata. Lei mi

ha

consiste

corretto nel

dicendo: fatto

“No.

che

Pagamento io

pago.

a Ma

cascata pago

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

163


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

nell’immediatezza, ma non necessariamente pago se prima non sono stato pagato”. È così? TESTE ZURZOLO – No. Il pagamento… AVV. DIFESA OLIVA – Mi faccia capire. Voglio solo capire. TESTE

ZURZOLO

Allora,

sono

due

concetti

diversi.

Il

pagamento a casca… a cascata è una forma cautelativa che io mi prendo nei confronti di un fornitore. Per cui, dico: “caro fornitore, io ti pago solo se il mio cliente mi

paga”.

E

quindi

mi

cautela.

Per

cui

io,

se

non

incasso dal cliente, non pago il fornitore. AVV. DIFESA OLIVA – Quindi, dopo? Solo dopo che il cliente mi ha pagato? TESTE ZURZOLO – Esatto. Mentre, in questa… qui avevamo un pagamento a cascata. Ma l’ulteriore garanzia che si era presa Telecom quale era? Che il cliente pagava prima ancora di consumare il traffico. AVV. DIFESA OLIVA – E ho capito perfettamente! Quindi la mia domanda è: quindi, in questo caso Telecom aveva preso una garanzia ulteriore? Lo ha appena detto. TESTE ZURZOLO – Aveva preso… cioè, forse non… AVV. DIFESA OLIVA – No, no, no. Avevo capito bene. TESTE ZURZOLO – Aveva preso una garanzia ulteriore. Ma aveva un

comportamento

con

il

fornitore

di

pagamento

così

immediato che non rientrava nelle normali relazioni di Sparkle,

così

come

l’ho

(fuori

microfono)

da

altri

contratti che ho analizzato.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

164


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

PRESIDENTE

Scusi,

l’avvocato

intende

dire

la

garanzia

ulteriore nei confronti del cliente. TESTE ZURZOLO – Non nei confronti del fornitore. AVV. DIFESA OLIVA – Certo. Nei confronti del fornitore non c’è garanzia. Perché Telecom li faceva pagare. TESTE ZURZOLO – Appunto. AVV. DIFESA OLIVA – Ho capito il concetto. Senta, torniamo al discorso che veniva prima sollevato anche dall’avvocato Merluzzi.

Mi

questioni,

pare

se

non

di la

capire

che

principale

uno

dei…

questione,

delle che

in

qualche modo suscitò discussione, comunque fu oggetto di indagine, fu questa considerazione sulla piattezza del traffico. È così? TESTE ZURZOLO – Sì. Era l’elemento più eclatante, se vogliamo, della… dell’audit. AVV. DIFESA OLIVA – Allora, io però non ho capito e le chiedo. Nel momento in cui venne data dall’ingegnere Comito, da chi altri, quella spiegazione a cui lei ha accennato che credo di potere riassumere in questo modo “attenzione che

il

traffico

si

presenta

piatto

anche

se

viene

riempita completamente la banda. E quindi, naturalmente, eventuali

picchi

traffico”; questa l’audit?

questa

la

non

si

spiegazione,

spiegazione, Fu…

rapportarono

vedono

destò coloro

se

convinse

ulteriori che

all’interno è

corretto

chi

l’audit

questo che

stava

perplessità?

conducevano

di

fu

facendo Come a

si

questa

spiegazione?

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

165


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – E no. Lei mi sta parlando di banda, quindi sono… cominciamo ad usare termini tecnici che io non… non

conosco

abbiamo

bene.

scritto,

Io

che

le era

posso

dire

quello

che

quello in

che

parole

noi

molto

semplici ci fu rappresentato proprio anche a noi non tecnici. Quindi, abbiamo riportato proprio il… diciamo proprio quello che ci fu detto in… in maniera semplice. Quindi, noi non parlavamo di occupazione di banda, ma parlavamo

di

generazione

eventualmente

per

di

coprire

traffico

quella

quota

artificiale, parte

rimasta

libera, quindi sulla… sulla… AVV. DIFESA OLIVA – Quota parte di che cosa? TESTE ZURZOLO – Di capacità di interconnessione non utilizzata dal

traffico

ipotetiche

reale.

che

ci

Questa

fu

fu

una

presentata.

delle

Cioè,

spiegazioni

ci

fu

detto:

“un’ipotesi potrebbe essere questa”. AVV. DIFESA OLIVA – Io però mi riferivo all’altra ipotesi. Perché

questa

convivere

ovviamente

una

quota

artificialmente. domanda diceva termine

che

le

quella non

Poi

tecnico,

un’ipotesi

parte vedremo

faccio parte

è

è

di,

di

come

capacità

significa, la

l’ha di

lascerebbe

traffico

cosa

invece:

che

generato ma

spiegazione definita

la che

lei

interconnessione

in è

completa. E quindi, è per questo che non è dato vedere picchi. Questa spiegazione lei ci ha riferito prima, se non sbaglio essere quella che l’ingegnere Comito e altri

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

166


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

riferirono, vi fu… risultò soddisfacente? No? Se �� no, per quale ragione? Questo volevo capire. TESTE ZURZOLO – Cioè, lei sta parlando di quando noi… diciamo gli

aggregatori

molteplici

potrebbero

carrier

instradare

consegnandone

a

il

traffico

Telecom

su

Sparkle

soltanto una quota parte? Questa spiegazione? AVV. DIFESA OLIVA – Consegnando a Telecom Sparkle tutta quella parte che Telecom Sparkle può smistare. Cioè, fino a riempire la banda, o se preferisce… TESTE ZURZOLO – No. Questa… questa non… AVV. DIFESA OLIVA – Secondo la capacità di interconnessione? TESTE ZURZOLO – Non ci… non ci convinse. Non… non era… non era coerente

per

quanto

riguardava

soprattutto

la

distribuzione del traffico per orario della giornata. Non… non aveva molta coerenza. AVV. DIFESA OLIVA – Posso… TESTE ZURZOLO – O almeno, non mi sembrò credibile. Comunque l’abbiamo riportata nella relazione, proprio perché il Dottor Mazzitelli poi la… la valutasse. AVV. DIFESA OLIVA – Sì. Ma a me interessa sapere perché, in relazione anche a quello che ci ha detto adesso, non risultò divisione

credibile. per

il

In

relazione

traffico

lei

durante

ha la

detto

alla

giornata.

Mi

spieghi, perché voglio capire quale fu l’elemento che non convinse, se non vi convinse. TESTE

ZURZOLO

Perché

ci

sembrò

non

realistico

che

a

mezzanotte ora italiana, ci fosse un flusso di traffico

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

167


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

uguale a quello delle due di notte, delle quattro del pomeriggio sembrò

e

delle

realistico

cinque

che

da

del

pomeriggio.

qualche

parte

E

nel

non

ci

mondo

ci

fossero alle due di notte dieci milioni di indiani che facevano dieci milioni di telefonate, alle quattro di notte dieci milioni che dall’Oceano Pacifico, dove c’è solo un’isoletta, si facessero delle chiamate. Cioè, la distribuzione della… della popolazione, non sono esperta di

statistica,

ma

la

popolazione

è

distribuita

sui

diversi fusi orari in maniera non uniforme ovviamente. Ci sono delle concentrazioni e… AVV. DIFESA OLIVA – E allora voglio capire una cosa. La prima domanda è, visto che questa è la spiegazione. Ma se era usata

l’intera

capacità

di

connettività,

come

fa

a

sapere quan… che fossero le stesse quantità di chiamate o di traffico alle diverse ore del giorno? Bene avrebbe potuto essere in questa ipotesi che vi fosse una parte della giornata in cui si andava molto oltre la capacità di

connessione,

e

un’altra

parte

in

cui

si

restava

all’interno della capacità di connessione. Ve lo siete posti questo problema? O no? TESTE ZURZOLO – A noi non sembrò credibile. AVV. DIFESA OLIVA – Sì. Ma le sto chiedendo perché non sembrò credibile. Perché la spiegazione che lei mi ha dato non mi sembra coincidere con questa evidenza, anche a me che non sono un tecnico.

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

168


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

TESTE ZURZOLO – Allora, devo dirle che il primo a dirci che questa ipotesi non era molto credibile fu l’ingegnere Comito, maggiore

che

tra

della

l’altro nostra

aveva

in

anche

quella

una

che

è

conoscenza la…

la…

un

discorso di… quindi, tra l’altro anche lui dice: “Poi come ultima ipotesi ci sarebbe questa. Però non… non è che sia molto attendibile. Ve la faccio, ma io stesso ci credo poco”. Questo io ricordo. AVV. DIFESA OLIVA – Ma vi spiegò perché ci credeva poco? Se… se vi disse che ci credeva… TESTE ZURZOLO – Scusi? AVV. DIFESA OLIVA – Dico, vi spiegò immagino anche perché ci credeva poco, visto che… c’è questa ipotesi però dice non ci credo. Vi spiegò? TESTE ZURZOLO – Beh, perché questi carrier avrebbero comunque dovuto

avere

delle

dimensioni…

gli

aggregatori

che

consegnavano questo traffico, avrebbero dovuto comunque avere

delle

parliamo

di

dimensioni,

dei

un

e

miliardo

volumi duecento

di

traffico…

milioni

di

qui

euro,

triplicate, quadruplicate. E non sembrava realistico. AVV. DIFESA OLIVA – Perché scusi triplicate e quadruplicate? Sarebbe stato sufficiente che avessero anche soltanto uno in più di quello che poteva… che era la capacità di interconnessione di Telecom, no? O sbaglio? TESTE ZURZOLO – Qui parlavamo solo di una quota parte. Cioè, per saturare con quei numeri di milioni di minuti che venivano consegnati. E poi cioè, a noi non è sembrato

R.G. 21927/10 - R.G.N.R. 37543/10 - 22/09/2011 c/FASTWEB

169


OPERATORI FONICI E TRASCRITTORI - SOCIETA' COOPERATIVA

credibile. Cioè, io forse non riesco a spiegare. Cioè, le spiegazioni che (voci sovrapposte). PRESIDENTE – Va bene, avvocato. Questa è la risposta. Poi è ovvio, sarà oggetto nel contesto di valutazione. No? Nel merito. AVV. DIFESA OLIVA – La domanda successiva però è questa che voglio

cercare

di

capire.

Voi

avete

esaminato

i

cartellini di traffico di quattro mesi mi ha detto? TESTE ZURZOLO – Un campione di quattro mesi. AVV.

DIFESA

OLIVA

quattro

mesi,

Un

si

campione

ricorda

in

di