Issuu on Google+

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA SEZ.1째

COLLEGIALE

VERBALE DI UDIENZA REDATTO DA FONOREGISTRAZIONE

PAGINE VERBALE: n. 153 REDATTORE: ROSA ESPOSITO CARATTERI: n. 244.315

PRESIDENTE GIUDICE A LATERE GIUDICE A LATERE

Dott. MEZZOFIORE Dott.ssa SANTOLINI Dott.ssa CUPPONE

PUBBLICO MINISTERO PUBBLICO MINISTERO

Dott. BOMBARDIERI dott.ssa PASSANITI

PROCEDIMENTO PENALE N. 21927/10 R.G. A CARICO DI: BERRIOLA

LUCA ED ALTRI

UDIENZA DEL 30/05/2011

ESITO:

RINVIO AL 31/05/2011 AULA OCCORSIO ___________________________________________

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

1


INDICE ANALITICO PROGRESSIVO DICHIARAZIONI SPONTANEE DELL’IMPUTATO FOCARELLI CARLO ESAME DEL TESTE MEOLI FEDERICO

DICHIARAZIONI SPONTANEE DELL’IMPUTATO CATANZARITI ANTONIO

Da pag. 03 a pag. 04

Da pag. 05 a pag. 09 Da pag. 09 a pag. 122 Da pag. 134 a pag. 152

Pag. 09

DICHIARAZIONI SPONTANEE DELL’IMPUTATO MAZZITELLI STEFANO

Da pag. 122 a pag. 134

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

2


TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA SEZ. 1° COLLEGIALE

Presidente Giudice a latere Giudice a latere

Dott. Mezzofiore Dott.ssa Santolini Dott.ssa Cuppone

Pubblico Ministero Pubblico Ministero Cancelliere: Ausiliario tecnico:

Dott. Bombardieri Dott.ssa Passaniti Dr.ssa Bonfigli Emma Recchia

Udienza del 30/05/2011 Aula Occorsio Procedimento penale n. 21927/10 R.G. A CARICO DI:

BERRIOLA LUCA ED ALTRI

Il Presidente procede alla costituzione delle parti della presenza dei difensori degli imputati.

e dà atto

DICHIARAZIONI SPONTANEE DELL’IMPUTATO FOCARELLI CARLO

IMP.

Signor

FOCARELLI:

Presidente,

io

cercherò

di

essere

brevissimo anche per non rubare tempo a cose sicuramente più importanti.

Mi

riferisco

alla

vicenda

Promodata

richiamata

anche dal Capitano Meoli all'inizio della sua deposizione e vorrei

fornire

alcune

informazioni.

Quella

vicenda

è

nata

sulla base di un presupposto carosello che ha visto coinvolte diverse nazioni europee a livello investigativo e che aveva come terminazioni da un un lato Promodate Italia e dall'altro due

società

nel

Regno

Unito.

Mentre

nulla

di

penalmente

rilevante è emerso dall'attività delle Procure di mezza Europa su Promodate Italia e in particolare sulla mia persona, tale

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

3


vicenda ha apportato due unici processi con imputazioni nella sostanza identiche e correlate. Il processo Promodate Italia come è noto è terminato con una sentenza di prescrizione che io rispetto e non desidero commentare. Altra sorte invece ha subito il processo nel Regno Unito. In quel caso è stato processato l'ingegner Luigi Marotta che era il binomio di società

inglesi

a

lui

riferibili,

la

società

Alfrec

e

la

società Unide Computers di cui Marotta era proprietario e amministratore. In quel processo, in quel caso invece c'è stata una sentenza definitiva. Assoluzione con formula piena, Signor Presidente. I miei legali le presenteranno copia di quella sentenza con traduzione giurata oggi stesso, con la riserva di produrre ulteriore documentazione che si rendesse eventualmente

necessaria

in

futuro.

Passando

invece

alla

vicenda odierna mi corre l'obbligo visto che Marotta lo vedo ancora

detenuto

nella

gabbia

degli

imputati,

di

ribadire

quanto da me già dichiarato in sede di interrogatorio che questo

Tribunale

non

può

ancora

conoscere

ovviamente.

Nei

contatti intercorsi tra e Marotta egli ha cercato di capire il modello

di

desiderava

attività

che

proporlo

a

io

sue

stavo

svolgendo,

conoscenze,

in

in

quanto

particolare

in

Argentina. Questo poi non è mai avvenuto. Nulla in questo senso

si

è

concretizzato

in

seguito.

Per

quanto

riguarda

invece i fatti specifici di questo processo intendo confermare e

sottolineare

la

sua

totale

estraneità.

Grazie

Signor

Presidente, ho finito.

ESAME DEL TESTE MEOLI FEDERICO

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

4


Intanto completiamo il discorso che

P.M. DR.BOMBARDIERI: stavamo

facendo

sulle

somme

rientrate

in

Italia

e

quindi

sottoposte a sequestro e alcune di queste già confisca in sede di definizione di giudizio abbreviato relative alla vicenda frode

Carosello

di

traffico

telefonico

e

Fancard,

quindi

sempre il procedimento... Completiamo la vicenda riepilogando appunto il danno e riepilogando appunto le somme che sono state recuperate attraverso il rientro delle somme in Italia da paesi stranieri da parte degli imputati che hanno definito la loro posizione con rito alternativo. Se può ricapitolarlo in

relazione

descrivendo

a

ciascun

appunto

imputato,

la

le

situazione

do

lo

di

spiecchietto,

questi

cespiti

patrimoniali, l'attuale destinazione. DICH.: Allora, come ho detto l'altra volta sulla base sia delle attività rogatoriali che delle notizie che sono state acquisite,

sulla

base

poi

di

quelli

che

sono

stati

gli

interrogatori che hanno reso diversi soggetti, alcuni degli indagati si sono resi disponibili a far rientrare somme di denaro detenute all'estero facenti parte dei proventi illeciti delle

operazioni

traffico

telefonico

in

particolare.

Come

dicevo il primo rientro che abbiamo fatto è stato quello di denaro dall'Acord Pacific Asia e provenienti dalla Slat Ciat Bank di Hong Kong dove sono rientrati circa 2 milioni di Euro in titoli più il fondo Magnolia di 4 milioni 858 995 che è un fondo che ha un contro valore. Mentre degli altri è stato dei...

Per

i

titoli

ho

preso

in

considerazione

il

valore

attuale al momento del rientro del denaro. Il fondo Magnolia non essendo un fondo quotato, la valorarizzazione è quella, il valore nominale è la scadenza del titolo. E sono tutto denaro confluito

sul

fondo

unico

di

Giustizia,

conto

di

BNL,

ad

eccezione dei fondi provenienti da Panozzo trasferiti dalla UBS delle Bahamas. Complessivamente Panozzo ha fatto rientrare

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

5


un milione 689 001 Euro, di cui 805 mila provenienti come dicevo in fondi, Cannabol Fond provenienti dall'UBS Bahamas, e sono in UBS Italia che sono dei fondi chiusi difficilmente liquidabili e quindi non gestiti per altro da BNL. E poi ci sono invece 883 mila 320 Euro provenienti da Singapore. Murri Augusto il denaro è rientrato dalla HSBC di Panama, dalla Metro

Bank

di

Panama,

dalla

ABS

I

Bank

di

Panama,

dalla

National Bank New Ziland. Complessivamente un milione e 552 mila 291,39 Euro, 398 mila 648 e 270 dollari americani, 239 mila

620,88

dollari

new

zelandesi.

In

relazione

ai

fondi

invece di... P.M. DR.BOMBARDIERI: Chiedo scusa. Per quanto riguarda Murli ci sono solamente queste? DICH.:

No,

per

Murri

c'è

anche

una

imbarcazione

che

è

rientrata dall'estero e che è stata sottoposta a sequestro ed è in fase di cessione, salvo problemi tecnici insomma della vendita. Invece per quanto riguarda i fondi di Toseroni Marco e

Di

Girolamo

Singapore

noi

provenienti abbiamo...

E

da

l'HSBC

di

da

Montecarlo,

Hong

Kong

e

da

complessivamente

abbiamo un milione 582 197,11 Euro più un altro milione e 8 che è rientrato dal... Che ha fatto rientrare Di Girolamo, però il rientro l'ha curato il ROS. Sì, questo è il denaro rientrato. Ovviamente tolti i sequestri effettuati... P.M. DR.BOMBARDIERI: Se chiariamo. Queste sono le somme che sono successive ai sequestri effettuati? DICH.: Sì, successive ai sequestri. P.M. DR.BOMBARDIERI: Nel febbraio del 2010? DICH.: Sì. P.M. DR.BOMBARDIERI: Somme di cui non si conosceva l'esistenza e che sono state? DICH.: Sì, non tutte si conosceva l'esistenza. Qualcusa sì e qualcuna no.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

6


P.M.

DR.SSA

Senta

PASSANITI:

Capitano,

con

riferimento

ai

rapporti che sono intercorsi con l'agenzia delle entrate, se vuole riferire al Tribunale in ordine all'avvenuto se c'è versamento all'agenzia delle entrate dell'imposta dovuta sia da parte di Fastweb che da parte di Telecom. Noi alla scorsa udienza abbiamo prodotto l'F24 di Fastweb. Non mi ricordo, non ho

trovato

pure

avendola

cercata

analoga

produzione

per

estrapolato

il

telecom, ce l'ho qui... DICH.:

Dall'anagrafe

tributaria

abbiamo

pagamento, 418 milioni di Euro circa per l'intero importo. Iva più sanzioni e interessi suddiviso per codice tributo e per annualità. P.M. DR.SSA PASSANITI: Bene. Senta Capitano, e adesso produco la quietanza di versamento da parte di Telecom. Chiedo al Capitano

di

posizioni

riferire

suggettive

molto dei

sinteticamente

singoli

in

imputati,

ordine

con

alle

particolare

riferimento alle qualifiche che rivestivano al momento dei fatti e con particolare riferimento ai manager delle società perché l'indagine della Guardia di Finanza si è essenzialmente incentrata all'accertamento del meccanismo di frode e quindi ha interessato principalmente Fastweb e Telecom? DICH.:

Sì.

Con

riferimento...

Per

Fastweb

S.p.A.

con

riferimento all'operazione del 2003 "ScaiA?" era ammistratore delegato

e

presidente

Fastweb

nonché

del

consiglio

amministratore

di

di

Amministrazione

Ibiscom

e

socio

di di

maggioranza delle Ibiscom, e ha sottoscritto il bilancio per l'esercizio

2003.

Poi

"Anchelidis?"

Manuele

era

direttore

generale e amministratore delegato di Fastweb S.p.A. nonché amministratore delegato... P.M.

DR.SSA

Capitano,

PASSANITI:

solo

alle

Però

persone

con che

particolare sono

riferimento,

imputate,

Scaia,

Rossetti?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

7


DICH.: Rossetti era di

Fastweb

che

ha

membro del consiglio di amministrazione sottoscritto

la

dichiarazione

iva

e

ha

partecipato alla redazione di bilancio l'esercizio 2003. P.M. DR.SSA PASSANITI: Continui? DICH.: Passando invece all'operazione traffico telefonico Scai era presidente del CDA di Fastweb

e amministratore protempore

dell'SMS Finance che era socio di maggioranza relativa. Contin era direttore della ...(incomprensibile)... Accaunt e membro del comitato direttivo di Fastweb. Tra l'altro è colui che ha sottoscritto telefonico. Mazzitelli

tutte Per

i

contratti,

quanto

Stefano

è

riguarda

colui

che

le

operazioni

Telecom ha

Italia

sottoscritto

traffico Sparcol tutti

i

contratti concernerti le operazioni, le dichiarazioni fiscali e bilanci per gli anni 2005, 2006. P.M. DR.SSA PASSANITI: Comito e Catanzariti? DICH.:

Allora,

invece

era

alle

Comito

e

Catanzariti,

dipendenze

di

Stefano

prendiamo... Mazzitelli

Comito ed

era

responsabile dell'area Region Iurop di Telecom Italia Sparcol. Catanzariti invece era il responsabile del settore Cariels els Italy dipendente da Comito Massimo. P.M. DR.SSA PASSANITI: Senta Capitano, dagli accertamenti che sono stati effettuati è stato possibile verificare se con riferimento alle posizioni dei manager odierni imputati era previsto un incentivo sulla retribuzione collegato in qualche modo, ancorato al raggiungimento di determinati obiettivi e se sì se è stato accertato? DICH.: Sì, noi li abbiamo acquisiti ovviamente presso Telecom Italia Sparcol. Ci sono sia dei prospetti riepilogativi che le lettere con cui vengono indicati i risultati conseguiti, cioè i premi incentivanti. Per Catanzariti Antonio noi abbiamo un premio incentivo nell'anno 2004 in cui non c'era l'operazione, erogato nel 2005 di 31 mila 534 Euro, per il 2005 erogato nel 2006 37 mila 519 Euro e per il 2006 erogato nel 2007 22 mila

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

8


961 Euro. Poi abbiamo il 2008, cioè l'incentivo 2007 erogato nel 2008 36 mila 421 Euro. Per Comito Massimo abbiamo invece 2004 erogato nel 2005 42 mila 768 Euro. Il 2005 erogato nel 2006 44 mila 576 Euro, il 2006 erogato nel 2007 di 54 mila 444 Euro, il 2007 erogato nel 2008 53 mila 859 Euro, il 2008 erogato nel 2009 46 mila 625 Euro. P.M. DR.SSA PASSANITI: Capitano, intanto è arrivato anche...

DICHIARAZIONE SPONTANEA DELL’IMPUTATO CATANZARITI ANTONIO

IMP. CATANZARITI: Le cifre che ha citato il Capitano Meoli fanno riferimento al complessivo dell'incentivo vendite che io avevo.

Nelle

schede

oggettivi

vendite

sono

quantificati

i

valori per singolo obiettivo. In pratica io venivo incentivato sulla vendita di tutti i servizi a tutti i clienti. Per quello che riguarda il servizio Premium Service gli importi sono molto più bassi. Nei tre anni arrivano a essere 15 mila Euro lordi, quindi i valori che ha letto il Capitano sono il premio complessivo che io ho avuto nei tre anni. La voce invece per i singoli servizi Premium fa 15 mila Euro lordi la somma dei tre anni, come si evince dalle schede.

ESAME DEL TESTE MEOLI FEDERICO

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

9


P.M. DR.BOMBARDIERI: Un'ultima domanda Presidente. Senta, lei nelle scorse udienze citando... DICH.:

Questo

invece

è

il

premio

incentivante

relativo

a

Mazzitelli che... P.M. DR.SSA BOMBARDIERI:

E ce lo dice... Vuole concludere?

DICH.: Sì. È un premio incentivante diverso. P.M. DR.BOMBARDIERI: Relativo a chi? DICH.: A Mazzitelli Stefano. È diverso rispetto a quello che viene

erogato

ai

l'amministratore

manager

delegato.

in

Qua

quanto

ci

sono

Mazzitelli

tutti

i

era

documenti

relativi al premio incentivante. Per esempio ne leggo uno a titolo esemplificativo, non esaustivo.

Quindi il 15 maggio

2007 con riferimento al sistema di incentivazione manageriale 2006

a

integrazione

assegnatemi

è

della

gradito

consuntivazione

comunicarle

che

degli

con

le

obiettivi competenze

...(incomprensibile)... ha corrisposto un importo lavoro una tantum di Euro 15 mila e 200 Euro. La prego di restituire alla amministrazione ...(incomprensibile - lettura veloce)... copia della presente lettera. - Datata e firmata. Poi ce ne sono altre. Per esempio il 17 marzo 2006: Egregio dottor Mazzitelli ho il piacere di comunicarle che in relazione al rilevante contributo da lei dato nel corso del 2005 al processo di integrazione

aziendale

viene

riconosciuto

un

premio

straordinario una tantum di Euro 60 mila lordi che le verrà corrisposto con le competenze del corrente mese. - Questi sono tutti... sulla base di quello che c'ha fornito Telecom Italia Sparcol. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Tutti

documenti

forniti

da

Telecom

Italia? DICH.: Sì. P.M. DR.BOMBARDIERI: Facciamomo vedere all'Avvocato. Senta, un'ultima domanda. Lei nelle scorse udienze riferendo appunto

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

10


sulla documentazione esaminata fornita dalla società ha fatto riferimento a delle relazioni di Odit interno e anche della KPMG mi pare che era, ha fatto riferimento? DICH.: Sì, la KPMG era Fastweb. P.M.

In

DR.BOMBARDIERI:

esaminato,

perché

è

generale

stata

prodotta,

lei

ricorda

comunque

di

avere

acquisita

in

qualche modo altra documentazione relativa ad altre Odit, ad altri Odit o ad altra attività di controllo interno? Ricorda in particolare una relazione della Odit mi pare che sia? DICH.: Sì. P.M. DR.BOMBARDIERI: È stata esaminata? Dell'Odit? DICH.:

Noi

abbiamo...

In

concomitanza

c'era

una

Vendo

Diurdiligenz. P.M. DR.BOMBARDIERI: Una? DICH.: Vendo Diurdiligenz su Telecom Italia Sparcol fatta da Telecom Italia. Noi abbiamo... P.M. DR.BOMBARDIERI: Sì, per quanto riguarda le operazioni, i clienti oggetto... Quindi oggetto di questo procedimento, di questo

processo

per

quanto

riguarda

i

limiti

di

questa

attività. Cioè non ci interessa se ha fatto altra analisi di altro? DICH.: Nell'analisi del dato, che poi confluisce nel bilancio di esercizio dell'anno 2009 redatto nel 2010, che prende però già in considerazione gli esiti dell'ordinanza viene fatto un riesame di quelle che sono le operazioni poste da Telecom Italia Sparcol a prescrindere da quelle oggetto di indagine, quindi

non

rilevano

con

una

riferimento

serie

di

Acumen,

ulteriori

Acriu

e

operazioni

Diadem. che

E

si

presentano

delle caratteristiche di anomalia che inducono la società a iscrivere in bilancio una posta quali fondi rischi per far fronte

a

eeventuali

accertamenti

che

possano

derivare

dall'esame di queste operazioni.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

11


P.M.

Sì.

DR.BOMBARDIERI:

E

con

riferimento

alle

società

Acumen, Actiu... Acumen Europa

e Acumen Uchei c'è qualche

indicazione

ordine

operazioni comparate

nell'ambito..? che

con

erano

In

state

l'attività

svolte

oggetto...

alla

natura

con

queste

Con

le

delle

società

altre

e

diverse

attività della Telecom Italia Sparcol? DICH.: Se posso leggerle lo stralcio del bilancio? Che ho solo... P.M. DR.BOMBARDIERI: Non ce l'ha relazione? DICH.: No, c'ho solo una copia del... Il bilancio. Dice, è la nota

3

pagina

316

Restetment

per

errori.

Il

procedimento

penale in corso nei confronti della controllata Telecom Italia Sparcol e i connessi provvedimenti giudiziali notificati alla stessa in data 23 febbraio 2010, si veda anche la successiva nota

passività

garanzia,

potenziale

e

ulteriori

dettagli

per

contestazione

da

parte

altre

della

informazioni, hanno

Procura

ad

di

impegni

e

oggetto

la

taluni

ex

Roma

amministratori, ex dipendenti e dipendenti di Telecom Italia Sparcol dei reati di associazione a delinquere trasnazionali, evasione fiscale, riciclaggio trasnazionale, rinvestimento di provento

illecito,

contestati

associazione

riciclaggio illeciti

a

fittizia

di

delinquere

beni.

tras

I

reati

nazionale,

tras nazionale, investimento dei provvedimenti costituiscono

responsabilità Nell'ambito

intestazione

anche

amministrativa

del

procedimento

reato

dell'ente

presupposto ai

l'autorità

sensi

della

del

giudiziaria

321. ha

disposto nei confronti di Telecom il sequestro preventivo di 298 milioni di Euro riferita all'asserita indebita detrazione dell'iva, connessa alle operazioni oggetto di indagine ed è stata fissata un'udienza camerale del consiglio in merito alla richiesta di nomina di un commissario giudiziale per Telecom Italia Sparcol ai sensi del deecreto legislativo 231 del 2001. In data 6 aprile 2010 il Giudice per le indagini preliminari

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

12


ha

revocato

l'udienza

di

cui

sopra

per

cessata

materia

cautelare del contendere. In aggiunta alle somme oggetto del sequestro

preventivo

specificato

Telecom

nella

nota

Italia

Sparcol

passività

come

meglio

provenziali

altre

informazioni e impegni di garanzia ha presentato fideiussioni per complessivi 195 milioni di cui 72 milioni a copertura di eventuale confisca degli utili con le operazioni commerciali di cui sopra, 123 di Euro la differenza tra la somma oggetto di

sequestro

preventivo

quale

iva

retratta

negli

anni

di

imposta 2005, 2006, 2007 è massimo di quanto potrebbe essere dovuto

in

tributaria

caso

di

relativa

definizione

della

suddetti

crediti

ai

propria iva.

posizione

L'oprazione

commerciale di cui sopra effettuata nel corso degli anni 2005, 2006 e 2007 si riferiscono al servizio di comunicazione tipo premio transitato sulla rete Telecom Italia Sparcol effettuata con alcuni operatori in... del settore delle telecomunicazioni residenti in unione europea. P.M. DR.BOMBARDIERI: Va bene. Questo è il bilancio? DICH.:

Sì.

La

pagina

successiva

analisi

interna

2010.

A

seguito di emissione dell'ordinanza del 23 febbraio 2010 sono state

pertanto

attivate

specifiche

consulenze

legali,

contabili e fiscali in dipendenti per lo svolgimento di un documento di investigation sulle attività del periodo 2005 2009. L'analisi ha riguardato i contratti e i rapporti di Telecom Italia Sparcol diversi da quelli oggetto di ordinanza, con

particolare

principali

riferimento

operatori

di

alle

controparti

telecomunicazioni

e

diverse delle

dei altre

società delle gruppo Telecom Italia. L'analisi ha riguardato i dati

di

traffico,

i

relativi

ricavi,

costi

e

pagamenti,

l'estensione, i risultati delle analisi sono stati portati all'attenzione degli organi di ...(incomprensibile - lettura veloce)... sociali. Restetment.

Sulla base delle ulteriori

informazioni rinvenienti nell'ordinanza di quelle acquisite

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

13


successivamente

attraverso

analisi

interna,

Telecom

Italia

ritiene che alcune operazioni degli anni 2005, 2006 e 2007 presentassero

diverse

all'effettività

anomalie

delle

principalmente

operazioni

e

del

in

ordine

traffico

nonché

all'andamento e alla direttrice dello stesso, tali da far concludere oggi di essere in presenza di errore come definiti dallo Ias 8. In particolare poiché Telecom Italia in qualità di

controllante

aveva

tempo

adottato

...(incomprensibile)...

l'iva

di

dalla

gruppo,

che

procedura

di

permette

di

compensare i saldi a debito, a credito e alle liquidazioni periodiche nonché il saldo finale delle società controllate, ponendo

esclusivamente

in

capo

alla

stessa

controllante

l'obbligo di effettuare i versamenti dell'iva, si è proceduto ad iscrivere in bilancio separati Telecom Italia S.p.A. un fondo per rischi e oneri incluso tra i debiti commerciali varie

altre

passività

correnti

per

l'iva

connessa

alle

operazioni oggetto dell'indagine di cui viene contestata la redazione

dei

relativi

interessi.

Tale

fondo

trova

contropartita per un pari importo, nello specifico crediti "infragrup?"

resta

controllato

iscritto

dai

crediti

commerciali vari e altre attività correnti. Ciò in quanto resta ferma la responsabilità alla controllata Telecom Italia Sparcol.

Di

conseguenza

i

dati

di

esercizio

2008

posti

a

confronto compresa la situazione patrimoniale finanziaria di partenza

al

primo

gennaio

2008

sono

state

determinate

le

rettifiche e gli accantonamenti effettuati che non hanno avuto alcun

effetto

sul

...(incomprensibile)...

e

sull'utile

di

esercizio di Telecom Italia S.p.A.. Sono così riassumibili. E poi c'è la tabella. P.M. DR.BOMBARDIERI: No, io dicevo invece la relazione che le citavo prima, Deloit, la sezione interna, sulla base della quale sono state svolte queste considerazioi in bilancio. Lei non ce l'ha?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

14


DICH.: No. P.M. DR.BOMBARDIERI: Intanto ci riserviamo la produzione della relazione, che è il documento della... Di Telecom, fornito dalla Telecom, e poi eventualmente dopo, senza interrompere adesso, quindi per non andarlo a prendere, nuove domande dopo il controesame. Ci soffermiamo un attimo proprio su alcuni punti di questa relazione. DICH.: Questo è lo stralcio del bilancio. (GLI AVVOCATI DICONO QUALCOSA MA FUORI MICROFONO) P.M. DR.BOMBARDIERI: Abbiamo introdotto un argomento, ci siamo riservati,

successivamente

nel

nuovo

esame

di

approfondire

questo punto sulla relazione dell'Odit di cui stiamo parlando adesso. AVV. (?): Non si può fare. P.M. DR.BOMBARDIERI: Mi riservo la produzione documentale di questa, dell'argomento. Siccome è previsto che il Pubblico Ministero possa fare nuove domande. AVV. MARAFIOTI: No, non è possibile che faccia nuove domande. Il Pubblico Ministero possa ritornare dopo il controesame per approfondire domande poste dalla Difesa. Argomenti nuovi. P.M. DR.BOMBARDIERI: Chiediamo cinque minuti di sospensione. In

realtà

le

domande

non

dipendono

dalle

domande

del

controesame, Avvocato... Sono nuove domande. Non si parla di domande in relazione al controesame. Comunque a prescindere da questo a questo punto chiediamo la sospensione di cinque minui per poter recuperare la relazione. AVV. MARAFIOTI: Presidente, il riesame da parte dell'Accusa non può essere... P.M. DR.BOMBARDIERI: Sono nuove domande. AVV. MARAFIOTI: Non può essere rateizzato con addirittupra una specie di... Di provo che fa nell'esame diretto. Cioè questo lo riserviamo per il controesame. Non si può proprio fare. Questa stessa ammissione addirittura porterebbe a vietare le

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

15


nuove domande da parte di un Tribunale, perché si tratta di un tema che si autolancia, dicendo adesso non lo faccio. Certo che

sono

nuove

Pubblico

Ministero,

ma

sono

nuove

frutto

dell'esame dell'altra parte. Sono nuove... Nuove significa che non possono essere le stesse domande fatte nell'esame diretto, ed è la prova tangibile di questo argomento. Se non sono le stesse domande non possono essere in parte fatte nell'esame diretto o in parte fatte nel riesame, perché vuol dire che non sono nuove, cioè sono le stesse domande di chi... Ed è la prova contraria dell'argomento che lei sta utilizzando. Mi permetta di dire questo, poi ognuno dice la sua su questo. Sennò non finisce più perché è ovvio... T: Scusate, il problema di fatto è risolto perché adesso... AVV. sulle

(?):

Perché

eventuali

altrimenti domande

del

avremo

diritto

Pubblico

al

Ministero,

controesame quindi

si

innescherebbe un meccanismo. P.M. DR.BOMBARDIERI: Presidente, intanto... La volta scorsa, Capitano, ci sono stati dei rilievi che sono stati fatti dalla Difesa in fase di esame in realtà, da parte dell'Avvocato di... Di Fragomeli per la posizione FCZ in relazione a delle lievi differenze di cifre fra le somme che le ha indicato come accredito di bonifici provenienti da Brocher e sul conto FCZ e quanto risultante dicesa la Difesa dalla documentazione in suo possesso.

Se

ci

può

chiarire

le

lievi

differenze

da

cosa

dipendevano? Se è stato verificato? DICH.: Avevamo parlato del primo bonifico che io ho indicato in 98 mila e 900 Euro. Effettivamente il bonifico è di 98 mila 900 Euro, poi a questo bonifico vanno detratte quelle che sono le spese, perché le spese non erano a carico del mittente ma a carico del destinatario. E quindi a titolo esemplificativo abbiamo una contabile della banca da cui emerge... L'importo si è 98 mila 875 più a netto di spese tra trattenute per Euro 25, quindi il bonifico era di 98 e 9. 98 875 bisogna togliere

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

16


197,75 di commissione di servizio, 10,32 spese di pratica, 6,71 spese varie, totale 98 mila 676,22 che era l'importo che finiva sul conto corrente. AVV.

Non

(?):

era

in

contestazione,

era

solo

un

chiarimento? P.M. DR.BOMBARDIERI: No, per verificare la correttezza dei dati.

Questo

lo

produciamo.

Quindi,

quella

differenza

che

veniva rilevata dalla Difesa era dovuta a queste spese in ingresso? DICH.: Sì. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Le

spese

di

bonifico

erano

per

il

destinatario della somma? DICH.: Esatto, sì. P.M. DR.BOMBARDIERI: Queste sono il riepilogo delle slide che sono state proiettate. Sono a colori naturalmente, quindi la disposizione

a

carico

delle

difese

che

vogliono

poi

eventualmente fare copia a colori. Presidente, dicevo abbiamo fatto preparare il riepilogo di tutte le slide che sono state proiettate a colori, perché altrimenti si perde poi il senso del... T: Sì, certo. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Quindi,

dicevo

noi

le

depositiamo

a

disposizione anche delle difese per poter fare delle copie eventualmente anche a colore. Sono quelle là da proiettare? DICH.: Le ultime due sono, questa è esatto. Esatto sì, quelle due sono. T: Prego. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Presidente,

dicevo

prima

di...

Di

ritornare un attimo sulla relazione interna che era stata... Di cui era stata incaricata la Deloit da parte di Telecom, volevo che il Capitano si soffermasse un attimo sul riepilogo dei ricavi relativi... Ricavi relativi al traffico telefonico per quanto riguarda Fastweb S.p.A.?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

17


DICH.: Sì. Allora, in analogia è quello che abbiamo fatto per Telecom Italia Sparcol, e abbiamo visto l'andamento mese per mese dei ricavi di Fastweb S.p.A. in relazione all'operazione. E i ricavi sono crescenti nell'anno 2005. Mentre invece per l'anno 2006 si nota come ci sia una... Questo sulla base dei ricavi che sono stati individuati, nei mesi di... Nel mese di maggio il traffico viene interrotto, quindi viene interrotto ad aprile, maggio non si rilevano fatture, giugno riprende e riprende in modo esponenziale con una crescita del luglio agosto del 2006 per poi ritornare su valori standard nei mesi successivi. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Quindi,

quelle

sono

indicazioni,

dati

riepilogativi? DICH.: Sì, sono dati riepilogativi. P.M. DR.BOMBARDIERI: Senta, ritornando invece... E quindi con questo abbiamo ultimato la proiezione degli schemi. Ritornando a quella relazione della Deloit se lei si può... Che è stata esaminata.

Lei

ha

fatto

riferimento

alle

considerazioni

relative ad attività che erano state esaminate, relativo al medesimo periodo oggetto di interesse qui non processo, e relativo

alle

operazioni

diverse

da

quelle

oggetto

del

processo stesso? DICH.: Sì. P.M.

Ci

DR.BOMBARDIERI:

può

dire

se

sono

state

anche

esaminate, è stata esaminata la natura invece delle operazioni che

sono

state

svolte

da

Telecom

Italia

Sparcol

in

quel

periodo con Acumen e Actiu e le altre società coinvolte nel traffico

telefonico

e

le

conseguenze

che

ne

sono

state

ricavate in sede di analisi? AVV. MERLUZZI: Presidente, chiedo scusa. C'è opposizione alla domanda così come è formulata. Nel senso che il teste sta leggendo un documento, non è redatto da lui, e sul quale gli

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

18


viene

chiesto

di

fornire

le

sue

osservazioni.

Ora

il

documento... P.M. DR.BOMBARDIERI: Ma... AVV.

Chiedo

MERLUZZI:

scusa

Pubblico

Ministero,

mi

faccia

finire. Il documento non è un'attività stretta di acquisizione dati. È l'elaborazione di dati da parte di altri soggetti estranei all'azienda che arriva a delle conclusioni sulla base delle proprie considerazioni e dei propri accertamenti. Io ho riguardato con molta attenzione la lista testi del Pubblico Ministero

e

non

ha

citato...

devono

essere

sentite

prova,

alcuno

che

da

abbia

Ci

parte

sono

diverse

dell'Accusa

redatto

quella

persone

come

che

fonti

relazione.

di

Siccome

quella relazione è frutto di un'attività in parte conoscitiva, in parte di apprezzamento tipico del consulente, a me pare che chiedere al Capitano Meoli considerazioni su qualcosa che è già il frutto di una considerazione sia contrario all'oggetto della prova che deve essere un fatto e non una considerazione. E quindi io mi oppongo a che il Pubblico Ministero rivolga domande che costituiscono apprezzamenti del contenuto di un atto che è un apprezzamento. P.M. DR.BOMBARDIERI: Posso Presidente? Come ha appena detto l'Avvocato adesso, quella relazione di cui è stata incaricata la Deloit su incarico di Telecom Italia S.p.A. e che aveva una parte conoscitiva, quindi era relativa a dati conoscitivi di verifica delle attività svolte, per una parte di apprezzamento che è relativa appunto alle considerazioi che il soggetto incaricato

ha

conoscitivi.

tratto

Quello

che

dalla ho

valutazione

chiesto

io

al

di teste

quei è

dati

che

se

nell'esame di quella relazione e relativamente alla parte dei dati

conoscitivi,

operazioni

e

quindi

comparazione

operazioni, di

natura

quell'attività

con

di le

quelle altre

attività non... Esame di quelle attività in relazione alle altre

attività

dell'azienda,

quindi

non

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

valutazioni

o

19


apprezzamenti da parte del terzo. Se sono emersi dei rilievi, per altro in quella relazione, in merito a dati conoscitivi, cioe in quella relazione si dà atto di una serie di attività svolte da Telecom Italia Sparcol che erano uniche e fino a quel

momento

svolte

da

Telecom

Italia

Sparcol

e

che

riguardavano appunto Acumen, Acriu e l'altra società inglese coinvolte

nel

valutazioni, dall'eesame

traffico

ma di

sono... tutta

telefonico. È

un

dato

l'attività

Dati

che

non

sono

conoscitivo

che

nasce

svolta

da

Telecom

Italia

Sparcol, da tutti i contratti di Telecom Italia Sparcol e che rileva che questi contratti svolti con questa società avevano un carattere di unicità. Questa non è una valutazione ma è un dato.

Un

dato

che

discende

dall'esame

dei

contratti,

dall'oggetto del contratto. AVV. MERLUZZI: No, non è una relazione che riporta dei numeri. P.M. DR.BOMBARDIERI: No, riporta... AVV. MERLUZZI: Io ho altri numeri che dicono il contrario proprio perché non c'è stato contraddittorio. Allora, leggiamo i dati. È stato unico, che è stato unico è un apprezzamento perché non c'è il dato dal quale risulta... P.M.

Sì,

DR.BOMBARDIERI:

dall'esame

dei

documenti,

nella

contrattualistica di Telecom Italia Sparcol risulta che quella operazione,

quello

stradamento

rigido

è

l'unica

che

viene

fatta da Telecom... AVV. MERLUZZI: È solo così che si può apprezzare se ha un unico momento. P.M. DR.BOMBARDIERI: Ma non per forza ci deve essere il dato. L'oggetto del contratto non è un dato numerico, l'oggetto del contratto che mi dice... T:

Va

bene

riferimento eventuali

Pubblico a

dati

parti

Ministero.

conoscitivi

valutative

o

e di

Iniziamo

a

non

quanto

per

fare...

apprezzamento.

con

riguarda Questo

è

pacifico.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

20


P.M. DR.BOMBARDIERI: Se può evidenziare questo? DICH.: Primo punto. P.M.

Quello

DR.BOMBARDIERI:

che

è

emerso

dall'esame

della

contrattualista svolta da Telecom Italia Sparcol in relazione all'oggetto del contratto con Acumen, Acriu e le altre società coinvolte nel traffico telefonico in ordine alla prestazione che veniva svolta da Telecom in base a questa contrattualista, e

se

questo

tipo

di

prestazione

era

già

stata

svolta

da

Telecom Italia Sparcol. Questo è il dato conoscitivo che nasce dall'oggetto del contratto. T: Prego, risponda? DICH.: Allora, a pagina 13 della relazione si rileva che non sono state individuate relazioni forti, elevata concentrazione dei

flussi

di

traffico,

particolarmente

significative

tra

clienti e fornitori, ovvero traffico raccolto dai clienti che veniva interamente o quasi interamente consegnato sempre da uno stesso fornitore. Il traffico raccolto da ciascun cliente risulta

consegnato

a

diversi

fornitori

ed

inviato

presso

differenti ispirazioni geografiche. Non sono pertanto emerse relazioni di traffico analoghe a quelle gestite da Telecom Italia Sparcol, oggetto di indagine da parte della Procura della Repubblica di Roma che riguarda il traffico raccolto da Acumen, Acriu interamente consugnato a proprietari in I Globe con destinazione finale Tuvalu. P.M.

DR.SSA

PASSANITI:

Chiediamo

l'acquisizione

di

questa

documentazione. AVV. MERLUZZI: È stato acquisito questo documento? P.M. DR.BOMBARDIERI: Lo stiamo acquisendo. AVV. MERLUZZI: Allora acquisiamo, però evitiamo di farcelo leggere perché c'ha appena detto per esempio che una parte di questa

valuazione

dipende

da

quello

che

ha

affermato

la

Procura. P.M. DR.BOMBARDIERI: No, ha detto in relazione...

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

21


AVV. MERLUZZI: Quindi nulla di più valutativo. P.M. DR.BOMBARDIERI: In relazione ai rapporti avente l'oggetto di indagine alla Procura. AVV. MERLUZZI: Quindi il Tribunale acquisisca il documento... P.M. DR.BOMBARDIERI: E poi si valuterà. AVV. MERLUZZI: In Camera di Consiglio, lo potrà leggere e discernere il grano dall'olio, e quindi... T: Ovviamente questo Avvocato... AVV. MERLUZZI: Un dato conoscitivo oggettivo numerico e quello che invece è il frutto di una... T:

Di

valutazione

e

di

apprezzamenti,

questo

è.

Pubblico

Ministero ha ultimato l'esame? P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Sì,

ho

ultimato

l'esame.

Possiamo

iniziare il controesame. T: Possiamo iniziare il controesame, prego chi? AVV.

CARTOLANO: Presidente, posso?

T: Sì. L'Avvocato Cartolano per? AVV. CARTOLANO: Per Fragomeli. Un paio di domande. Capitano, lei ha esaminato la documentazione fiscale e con... della FCZ? DICH.: Quella che abbiamo acquisito. AVV. CARTOLANO: Altra no? DICH.: No, solo quella che abbiamo acquisito. AVV. CARTOLANO: Le risulta che tutti i versamenti ricevuti da parte di Brocher poi emessi a favore di ...(incomprensibile fuori microfono)... sono stati fatturati da FCZ? DICH.: Credo di sì. AVV. CARTOLANO: Le risulta se per caso la banca popolare di Milano presso la quale si sono intrattenuti questi rapporti ha fatto qualche rilievo con rifeerimento a operazioni sospette, illecite? DICH.: Successivamente all'esecuzione dell'ordinanza sì. In precedenza credo di no. Però dovrei... AVV. CARTOLANO: ...(Incomprensibile - fuori microfono)..?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

22


DICH.:

Ho

capito,

però

è

un...

Allora,

se

non

abbiamo

evidenziato nell'informativa non c'era all'epoca, quindi su questo

posso

essere

segnalazioni

di

dell'informativa. dell'ordinanza

abbastanza

sicuro.

operazioni

sospette

Successivamente,

credo

che

Non

quindi

siano

state

c'erano all'epoca

all'esecuzione

effettuate

delle

sesgnalazioni di operazioni sospette. Non ne sono sicurissimo, però... AVV. CARTOLANO: Lei sa che la Procura a suo tempo nel mese di aprile del 2007 chiese alla banca popolare di Milano notizie su queste movimentazioni o su queste..? DICH.: Gli accertamenti bancari li abbiamo effettuati noi. AVV.

CARTOLANO:

Quindi

c'è

stato

un

interessamento

vostro

presso la banca? DICH.: Sì, quello sì. AVV. CARTOLANO: Perché se la banca non ha espresso alcuna riserva su tutte le operazioni? DICH.: Non è compito della banca in quella fase esprimere... con decreto di esibizione chiediamo i documenti e la banca ce li fornisce. AVV. CARTOLANO: Non ha espresso alcun giudizio quindi? DICH.: No, al momento no. AVV. CARTOLANO: Nessun'altra domanda. AVV. URSINI: Capitano, pochissime domande. Lei c'ha detto se ho

capito

bene

ché

stata

posta

in

essere

un'attività

di

intercettazione anche abbastanza rilevante sia come numero di soggetti intercettati che nel tempo? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Il signor Contin nel corso delle indagini è mai stato sottoposto ad intercettazioni? DICH.:

Contin

nella

fase

iniziale

dello

svolgimento

delle

indagini no. Nella fase pre esecuzione credo di sì.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

23


AVV.

A

URSINI:

cavallo

dell'eesecuzione

dell'ordinaza

di

custodia cautelare? DICH.: Sì. È stata una nostra scelta quella di non mettere i telefoni dei dirigenti, in quanto trattandosi di società di telecomunicazioni, quindi società che gestivano... Dovevamo chiedere

le

intercettazioni

telefoniche

a

coloro

che

gestiscono le intercettazioni stesse. Cioè se io devo chiedere il fisso di Contin... AVV. URSINI: Ma se chiede il telefonino? DICH.: Il telefonino, però erano tutti telefonini Vodafone, ex dipendenti Vodafone tipo Scaglia e quindi... Sto spiegando perché non abbiamo... AVV. URSINI: Solo per questo, va bene. DICH.:

Perché

voleva

dire,

insomma

chiedere

a

chi

ha

in

coinvolto

in

sottoposti

a

gestione i telefoni. AVV.

Va

URSINI:

telefonate

di

bene. altri

Contin

è

soggetti

mai che

stato erano

intercettazioni? È mai stato... DICH.: Parliamo delle intercettazioni telefoniche? AVV. URSINI: No, non sto chiedendo il contenuto. Se è stata raggiunta la telefonata di un soggetto che... DICH.: No. AVV.

URSINI:

È

mai

stato

citato

Contin

da

altri

soggetti

sottoposti ad intercettazioni? DICH.: No. AVV.

URSINI:

Sono

mai

stati

accertati

flussi

finanziari

oggetto di indagine che riguardasse Roberto Contin? DICH.: No. AVV.

URSINI:

È

mai

stata

accertata

una

partecipazione

a

Roberto Contin nelle società, in una qualsiasi delle società che

lei

ha

citato

nella

sua

ricostruzione

delle

truffe

Carosello? DICH.: Tolto Fastweb no.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

24


AVV. URSINI: Anche in Fastweb ha partecipazioni societarie Contin? DICH.: No Contin... Va bene, partecipazioni nel senso... AVV. URSINI: Societarie? DICH.: Societarie? No, partecipazioni societarie no. O meglio, non so se ha azioni di Fastweb sotto la soglia. AVV. URSINI: Oltre che nelle società che lei ha citato per la ricotruzione della truffa Carosello sia dal punto di vista commerciale comunque

che

ha

di

detto

flussi sono

finanziari

state

le

coinvolte

società nella

che

lei

attività

di

...(incomprensibile - fuori microfono)..? DICH.: No. AVV.

URSINI:

Ed

è

mai

stato

indicato

Roberto

Contin

come

beneficiario economico di fiduciarie, ovvero di operazioni con intermediari fittizie o meno comunque correlate da attività investigative di cui ha parlato finora? DICH.: No. AVV. URSINI: Nel corso della sua attività investigativa ha mai rinvenuto delle lettere o delle e mail indirizzate a Roberto Contin da altri coimputati che non fossero dipendenti Fastweb? DICH.: Contin non ricordo... Ah, che non fossero dipendenti Fastweb? Cioè credo che ci fossero delle e mail di Crudele, però di altri... di Fastweb, di altri no. AVV. URSINI: Dico su qualunque persona esterna a Fastweb? DICH.: No. AVV.

Le

URSINI:

chiedo

se

ricorda

e

se

ci

costruisce

temporalmente un fatto. È corretto dire che la vostra attività investigativa scorsa

è

escluso

stata l'esito

compendiata,

e

dell'attività

c'ha

detto

rogatoriali

la che

volta sono

arrivate anche successivamente, nella comunicazione di notizia di reato il 27 febbraio del 2008?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

25


DICH.: Sì.

Le attività rogatoriali e poi anche attività di

sommarie informazioni e quant'altro, successive sì. AVV. URSINI: Nelle conclusioni di quella CNR si dà atto di una associazione a delinquere e si afferma che non sono emersi elementi utili per poter concludere che Roberto Contin ne faccia parte. È corretto questo? DICH.: Se mi fa leggre? AVV. URSINI: Le chiedo nel corso dell'attività investigativa successiva

a

febbraio

2008...

Le

chiedo

nel

corso

dell'attività investigativa successiva al febbraio 2008 quali elementi di rilievo probatorio nei confronti di Roberto Contin sono stati acquisiti? DICH.: Ci sono tutte le attività, tutti gli interrogatori fatti e sommarie informazioni fatte in cui si evidenzia il ruolo di Contin. AVV. URSINI: Cioè? Quale ruolo, ce lo dica? DICH.: Cioè era persona posta all'interno di Fastweb che oltre aver sottoscritto tutti i contratti era il capo di Casati e di Crudele. Se vuole le dico cosa ha detto Crudele? AVV. URSINI: No, questo l'abbiamo già sentito, Crudele. Però a livello

oggettivo

è

stato

ricostruito

il

suo

ruolo

nella

società? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Non è emerso a livello oggettivo un documento, una e mail, un qualcosa che facesse pensare a un'attività diversa allo svolgimento del lavoro di Contin, questo le sto chiedendo? DICH.: No. AVV.

URSINI:

Lei

c'ha

detto

nel

corso,

mi

pare

due,

tre

udienze fa che avete accertato che i due numeri ai quali Fastweb inviava traffico telefonico non erano ricompresi, o meglio,

uno

dei

due

non

era

ricompreso

fra

gli

archi

di

numerazione assegnati a Croscom?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

26


DICH.: Sì. AVV. URSINI: Le risulta che Fastweb conoscesse gli archi di numerazione di I Globe? DICH.:

No,

non

c'era

scritto

nei

contratti.

Però

l'ho

specificato che non era... AVV.

Le

URSINI:

domande

non

sono

contestazioni,

sono

di

chiarimento. È una vicenda talmente complessa che cerco di focalizzare l'attenzione del Tribunale. DICH.:

In

nessuno

dei

contratti

è

specificato

l'arco

di

numerazione. Tra l'altro noi questo l'abbiamo rilevato come anomalia in realtà. AVV. URSINI: Sì, però Contin non lo conosceva? DICH.: No. AVV. URSINI: Perfetto. Lei c'ha detto che avete accertato fra le altre cose che i flussi finanziari dai conti di I Globe venivano trasferiti interamente presso Telefox International? DICH.: No. AVV. URSINI: Comunque venivano versati una minima..? DICH.:

Allora,

Carelia,

da

I

da

I

Globe

Globe i

andavano

soldi.

Il

a

denaro

Brocher che

Management

proveniva

da

Fastweb... AVV. URSINI: Sì, dal punto di vista commerciale? DICH.: Il denaro si muove così, poi i rapporti commerciali invece erano con Telefox International. AVV. URSINI: Le risulta Roberto Contin conoscesse intanto i rapporti commerciali a valle di I Globe e Planetarium? DICH.: No. AVV. URSINI: E le risulta che se... DICH.: Cioè, o meglio, nella presentazione che viene fatta viene indicato che ci sono dei soggetti a monte e a valle, però non sono specificati i nomi. AVV. URSINI: E le risulta che, da qualche elemento che ha rinvenuto

nel

corso

dell'attività

investigativa

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

che

Contin

27


avesse conosciuto questi flussi finanziari a valle per cui veniva bai passato diciamo come ha detto lei il soggetto che commercialmente era a valle di I Globe e andavano direttamente a Brocher? DICH.: No. AVV. URSINI: No che non c'è nessun elemento che fa presumere Contin conoscesse? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Ora a questo proposito le chiedo una cosa. Se lei riesce

a

focalizzare

nel

tempo.

C'è

un

dato

preciso

che

intanto le cito. Se ho capito nel giugno del 2006 quando voi sottoponete all'autorità giudiziaria la prima comunicazione notizia di reato, quella riguarda Fancard, avete già concluso l'operazione Fancard, è per voi fittizia perché... E si tratta di una frode Carosello perché c'è la circolarità di flussi finanziari? DICH.: Sì. AVV.

URSINI:

momento

in

portato

a

Lei cui

è i

in

grado

vostri

evidenziare

la

di

posizionare

accertamenti circolarità

nel

tempo

investigativi di

flussi

il

hanno

finanziari

anche per le operazioni di traffico telefonico? DICH.: Allora, l'operazione traffico telefonico, come ho detto c'era un soggetto in più. C'era I Globe e il denaro che proveniva da Brocher Management. Diciamo che... Quindi, tolto il

discorso

intercettazioni

telefoniche

e

quant'altro,

parlando proprio di dati, di flussi bancari, sulla circolarità dei flussi bancari noi non avevamo... Quando abbiamo redatto quell'informativa, quella del 2008 che ovviamente ha richiesto diversi mesi, quindi potrei retrodatare la data della certezza in quattro, cinque mesi prima, avevamo fatto una analisi dei conti correnti non avendo il conto Brocher, quindi avevamo preso

in

considerazione

ciò

che

da

I

Globe

andava

verso

Brocher Management, ed era la parte italiana, e ciò che da

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

28


Acumen veniva trasferito a Telecom Italia Sparcol. E c'è la coincicdenza

di

date

e

di

importi.

Quindi,

io

direi

nel

momento... Diciamo che in realtà è quasi sin da subito, perché il conto... I trasferimenti da Acumen verso Telecom, verso Fastweb

li

avevamo

acquisiti,

anzi

in

realtà

li

avevamo

acquisiti con i diversi ordini di esibizione tra il dicembre e il gennaio del 2007, gennaio - febbraio 2007. E, va bene, I Globe come ho detto le avevamo già visto nell'estate, quindi agosto - settembre del 2006. Quindi, io direi comunque i primi mesi del 2007. AVV.

URSINI:

Perfetto.

Quindi,

i

primi

mesi

del

2007

voi

accertate questa..? DICH.: Sì, diciamo verso l'estate. (VOCI SOVRAPPOSTE) AVV. URSINI: ... perché non c'è il passaggio estero, diciamo però... DICH.: Esatto. AVV.

URSINI:

Vi

rendete

conto

di

questa

circolarità

dei

flussi? DICH.: In realtà poi già il primo dato che ci porta a dire che c'è qualcosa che non va è nel momento in cui parliamo I Globe S.R.L., una societa meo costituita. AVV.

URSINI:

Sto

arrivando

anche

lì,

perché

se

ho

capito

bene... DICH.: Quando vediamo 800 milioni di Euro là che... AVV. URSINI: Qua infatti c'è questa anomalia. Poi quando voi, se ricordo bene, avevate già fatto, se ho capito bene quello che lei ha detto nella sequenza temporale. Quando fate le perquisizioni anche in Fastweb a novembre del 2006 avete già accertato

Telefox

International

non

aveva

presentato

la

dichiarazione di..? DICH.: Sì.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

29


AVV.

URSINI:

Per

cui

in

quel

momento

voi

sapete

già

che

Fancard per voi è una operazione di frode Carosello? DICH.: Sì. AVV.

URSINI:

Sapete

che

Telefox

non

ha

presentato

dichiarazione redditi? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Avete acquisito i conti correnti? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Lei ha citato nel corso della sua deposizione due Odit. È corretto dire Fastweb a seguito della perquisizione di novembre del 2006 attiva due attività di Odit, una interna ad opera dei responsabili della funzione specifica all'interno di Fastweb? DICH.: Sì, dottor Merzi. AVV.

URSINI:

Dottor

Merzi

che

è

citato,

la

Procura

ci

risponderà. E una esterna? DICH.: KPMG. AVV. URSINI: Che è l'attività KPMG. Dunque, se ho capito bene KPMG è Merzi. Lei ha avuto modo di verificare i documenti su cui hanno lavorato? DICH.:

Noi

abbiamo

sempre

chiesto

tutta

la

documentazione

relativa alle operazioni, quindi tutto quello che c'è stato fornito. C'è stato fornito con una certa difficoltà nel tempo, nel senso che non sempre c'è stato dato subito. Per esempio gli Odit... Qualcuno c'ha risposto fate le domande sba... Cioè bisogna vedere a chi fare le domande. AVV. URSINI: Questo è nelle grandi organizzazioni? DICH.: L'unico problema è che tutti gli ordini di esibizione che noi abbiamo notificato erano sempre a persone che avevano la capacità di rappresentare Fastweb S.p.A. e non la singola funzione.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

30


AVV. URSINI: Questo poi è oggetto, sono citati dalla Procura, vedremo se ci sta questa attività. Quello che a me interessava è questo? DICH.:

Dell'Odit

dell'esistenza

ne

acquisiamo,

dell'Odit

da

cioè

Scaglia,

veniamo

o

Scaglia

a o

sapere comunque

degli interrogatori di marzo. AVV. URSINI: Sì, ma non è questo il tema. Il tema è sia KPMG che l'Odit interna allegano i documenti su cui hanno lavorato? DICH.: Sì, li abbiamo presi, tra l'altro abbiamo anche... AVV. URSINI: C'è qualcosa di diverso, nel senso qualcosa in meno rispetto a quello che conosceva Roberto Montin al momento in cui firma i contratti che danno inizio all'attività di interconnesssione traffico telefonico? DICH.: Non ho capito, scusi? AVV. URSINI: KPMG e l'Odit interno di Fastweb lavorano su qualcosa a livello di supporto probatorio, analisi documentale di meno rispetto a quello che aveva Roberto Contin o hanno analizzato tutto quello che aveva Roberto Contin? DICH.: Bè, tutto quello che aveva? Era tutto... a disposizione all'interno dell'aazienda. AVV. URSINI: Avevano anche qualcosa in più? Per eesempio la ...(incomprensibile)...

allo

sviluppo

di

tutti

i

ricavi

fatturati..? DICH.:

Va

bene,

però

voglio

dire

Contin

era

responsabile

dell'area, la Gia Accaunt, quindi dipendevano da lui quei dati. AVV. URSINI: Però nel momento in cui firma i contratti ancora non conosceva quei dati ovviamente Contin? DICH.: No. AVV. URSINI: Poi ci sono dati successivi che KPMG analizza? DICH.: Sotto però la responsabilità di Contin erano quei dati, cioè nel senso che su quelli si basa il raggiungimento...

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

31


AVV. URSINI: Io la prego di rispondermi, poi... Perché la domanda è questa. Lei nella sua relazione a pagina 163 cita anche la risposta... DICH.: 163 dell'informativa? AVV. URSINI: Sì, della KPMG. È corretto dire... DICH.: Posso prenderla? AVV. URSINI: Sì. DICH.: La ringrazio. AVV. URSINI: KPMG Odit S.p.A. nel suo racconto di Odit... DICH.: Sì. AVV.

URSINI:

Fa

questa

premessa.

Espone

in

sintesi

e

formalmente non si ravvisano sostanziali anomalie sotto il profilo

fiscale,

documenti

attivi

e

fatture

passive,

contabile, pagamenti in bonifici e tecnico, corrispondenza fra traffico entrata e uscita. È corretto dire questo? DICH.: Sì, è la parte virgolettata tra l'altro. AVV. URSINI: Ricorda se... DICH.: Però se posso precisare su questo? AVV. URSINI: No, io le ho fatto una domanda. A me interessa la conclusione di KPMG... No, io c'ho una mia sequenza, poi se vuole... Non ho problemi, parliamo anche di altro, ma devo arrivare... DICH.: No, sempre dell'Odit. Cioè nel senso che... P.M. DR.BOMBARDIERI: Ma chiedo scusa, ma gli altri Avvocati... C'è l'Avvocato Ursini che sta facendo un esame, sta parlando con il teste, gli altri Avvocati chiedono di precisare... Io chiederei, Presidente, però che al teste venga lasciata la possibilità di dare le risposte piene, non di dare risposte a metà. È quello che ha chiesto l'Avvocato. T: Sì certo, è anche vero Pubblico Ministero... AVV.

URSINI:

Alla

domanda

ha

risposto.

Poi

non

è

che

mi

interessa... Io intanto voglio quello. P.M. DR.BOMBARDIERI: Non è risposta piena.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

32


AVV. URSINI: Lei fa il riesame, gli chiederà invece se la conclusione

era...

Io

c'ho

un

mio

filo,

vorrei

provare

a

seguirlo. Ricorda se anche le conclusioni dell'Odit interna di Fastweb erano simili nel senso che hanno ravvisato alcune anomalie? Anzi prima considerazione. È corretto dire che tutte le anomalie formali da voi rilevate erano già presenti nel rapporto di Odit interno della società Fastweb S.p.A.? DICH.: Sì. AVV.

URSINI:

anomalie,

le

E

dunque

Fastweb,

conclusioni

l'Odit

dell'Odit

interno

interno

di

rileva

le

Fastweb

le

ricorda? DICH.: Lo possiamo prendere se vuole. AVV.

URSINI:

Ricorda

se

dei

suggerimenti

sull'implementazione di alcune procedure di controllo ma non ravvisa problemi, anomalie sul profilo dell'inesistenza del traffico? DICH.: Le posso... Sono sempre la pagina che lei mi ha detto. Se vuole le leggo. AVV. URSINI: Va bene, mi può rispondere se è corretto? DICH.: No, dice di implementare le procedure 231 in relazione anche... AVV. URSINI: Di controllo ma non ravvisa? DICH.: Sì. AVV.

URSINI:

Perfetto.

Allora,

se

ho

capito

bene

l'Odit

interna di Fastweb ha gli stessi elementi di Contin. KPMG ha gli

stessi

situazioni

elementi anomale

di che

Contin, possono

e

dicono

indurre

a

e

non

ravvisano

un'attività

del

traffico. Voi avete quegli elementi e avete almeno dei dati in più,

perché

avete

per

certo

che

secondo

voi

l'operazione

Fancard costituisce una frode Carosello? DICH.: Va bene, anche Fastweb lo sa. AVV. URSINI: Perché lo sa? DICH.: Scusi, la questione è tutta sulla diversa...

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

33


AVV. URSINI: Scusi Fastweb, Roberto Contin? DICH.: Se mi fa finire? AVV. URSINI: Scusi... DICH.: Roberto Contin quale? L'argiu accaunt? Sa pure lui, perché tutti sanno chi è il cliente Focarelli. AVV. URSINI: Mi spieghi perché? Da quale elemento Roberto Contin, da quale e mail, da quale documento Roberto Contin? Roberto

Contin,

non

mi

interessa

Crudele,

a

me

interessa

Roberto Contin? DICH.: Già sa la risposta. AVV. URSINI: No, io le sto facendo una domanda precisa. Qui non siamo in una inchiesta sociologica? DICH.: Una inchiesta? AVV. URSINI: Sociologica? DICH.: No, non è sociologica. AVV.

URSINI:

detto

C'è

Fastweb,

...(incomprensibile)...

non

mi

interessa

personale.

Fastweb,

a

me

Lei

ha

interessa

Roberto Contin. Se lei ha trovato un solo dato in cui c'è in indirizzo, in conoscenza, in qualsiasi dato la comunicazione a Contin che dietro l'operazione di traffico telefonico vi era Focarelli? DICH.: Aspetti... AVV. URSINI: E se sì indica quali? E le dirò di più.

Se lei

ha letto l'Odit sa bene che il responsabile dell'Odit c'arriva dopo aver sentito Crudele. Il responsabile dell'Odit ha gli stessi

elementi

che

ha

Contin.

Ce

l'ha

detto

pure

qui,

Crudele è già stato sentito. Infatti l'ho chiesto a Crudele se Crudele ha mai scritto, ha mai comunicato, e Crudele ha detto no. Glielo dico pure, non ho nulla da nascondere.

Crudele ha

detto e io glielo ho detto a voce. Io le sto chiedendo se... Perché può essere che lei ha trovato qualcosa e Crudele non ricorda. Se lei ha trovato un elemento documentale scritto una

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

34


qualsiasi cosa, anche sola una e mail in cui si dice a Contin c'è Focarelli dietro questa operazione? DICH.: No, scritte no. AVV. URSINI: Allora ha detto Crudele, dice una cosa strana, ce l'ha detto anche a noi, poi vedremo. DICH.: La questione è proprio sugli Odit. Cioè sulla base degli Odit, della diversa valutazione degli Odit che vengono redatti,

che

noi

arriviamo

a

conclusioni

diametralmente

opposti. Cioè sulla base.. AVV. URSINI: Scusi, però è esattamente lì che voglio arrivare. DICH.: Però non perché abbiamo delle conoscenze diverse e ulteriori. AVV. URSINI: E ora ci arriviamo. Lei c'ha detto che lei scopre la circolarità del flusso finanziario che è l'unico elemento che dia certezza di questa operazione, perché sennò, a parte ...(incomprensibile)... non se ne accorde. E ci arriviamo, scusi. Se così non fosse lei a novembre del 2006 ha già gli stessi patrimoni di conoscenza e secondo lei dovrebbero far capire. Allora le chiedo una cosa. Sa anche perché l'acquisito che i server di Diadem sono in ausing presso Fastweb? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Sa anche che vi è un traffico telefonico che scopre dentro questi server? DICH.: Sì. AVV.

URSINI:

Ha

mai

pensato

a

sequestrare

i

server

o

a

sottoporre attività di intercettazione telefonica? DICH.: Allora, quando i server, quando abbiamo scoperto che c'erano i server di Diadem era troppo tardi. AVV. URSINI: Perché? DICH.: E perché noi l'abbiamo scoperto solamente dopo che c'erano i server di Diadem, perché tutto quello che ho... AVV. URSINI: Scusi, a novembre del 2006 voi avete..?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

35


DICH.: No, a novembre 2006... L'altra volta l'ho pure detto che proprio uno degli elementi, i server di Diadem non ci viene detto che si trova presso Fastweb. AVV. URSINI: Forse sta ricordando male, comunque? DICH.: No, cioè se vuole possiamo... È documentale appunto, è... AVV. URSINI: Il contratto? DICH.:

No,

non

sapevamo

che

ci

fosse

presso

la

Diadem,

l'abbiamo... AVV. URSINI: Comunque sapevate che c'era un flusso telefonico. Avete mai pensato di intercettare questo flusso telefonico? DICH.: Quando per Fastweb abbiamo scoperto che c'era il flusso telefonico, cioè Fastweb ha cesssato nel gennaio del 2007, noi l'abbiamo scoperto dopo che c'era il server di Diadem presso Fastweb... AVV. URSINI: No il server, il traffico telefonico. Ha pensato di intercettare quel flusso di traffico telefonico? DICH.: No. AVV.

URSINI:

Perché?

Se

era

così

sicuro?

O

forse

questa

sequenza le è venuta solo quando ...(incomprensibile)... la circolarità di flussi finanziari? DICH.: No. AVV. URSINI: Se voi avevate questa certezza a novembre? DICH.: No, non avevamo... AVV. URSINI: Allora non è così? DICH.: No, non è così. Io le ho detto, però mi faccia dare risposte complete. AVV. URSINI: Stiamo qua ad ascoltarla? DICH.: Allora, io le ho detto che noi nell'estate accertiamo che Telefox International e nei rapporti con I Globe Telefox International non versa l'iva, però... AVV. URSINI: E Contin non sapeva?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

36


DICH.: Però noi, aspetti. Noi non sappiamo cosa succede a monte. Tanto è vero che se lei si va a prendere il verbale del 21

novembre

vedrà

che

noi

Diadem

non

la

citiamo

proprio,

perché le perquisizioni del 21 novembre 2006 hanno per oggetto la

parte

Fancard

che

non

era

ultimata,

perché

se

la

circolarità del traffico telefonico è un elemento che porta a dire che l'operazione è fittizia, però ci servivano anche degli

elementi

società.

per

Elementi

individuare

che

abbiamo

le

responsabilità

trovato

tra

l'altro

delle solo

successivamente, perché lei immagina a fare una perquisizione in Fastweb? Cioè dove si va a cercare? La perquisizione in Fastweb spesso, comunque queste grosse società si trasformano se non si hanno degli uffici particolari delle acquisizioni di documentazione rispetto a quelle, a ciò che ti forniscono. Quindi

noi

quando

è

che

abbiamo

una

visione

chiara

della

responsabilità delle società? Nel marzo... AVV. URSINI: No... DICH.: No, mi faccia finire Avvocato. Prima finisco e poi mi dice se ho risposto o non ho risposto, sennò non mi può interrompere nel mezzo. AVV. URSINI: Prego? DICH.: Quindi, le stavo dicendo sulla base di quegli elementi che acquisiamo nel marzo, sulla base degli stessi elementi per cui noi avevamo detto che nel 2003 c'era una frode fiscale Fastweb

li

aveva

nel

2003

per

Fancard.

Uguali,

perché

nell'odit nel momento in cui noi accertiamo una circolarità per

tre

soggetti,

era

la

stessa

cosa

che

Fastweb

aveva

accertato nell'odit, che poi però era un odit a cui non era seguito quello che a mio giudizio, e questo riporto a mio giudizio doveva seguire. AVV. URSINI: Di quale odit sta parlando, scusi? DICH.: Quello del 2003. AVV. URSINI: No, io le ho chiesto l'odit del 2007?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

37


DICH.: Quando il 21 novembre.... (VOCI SOVRAPPOSTE) DICH.: No, il 21 novembre quando andiamo in Fastweb noi non conosciamo Diadem, tanto è vero che se lei va a vedere i verbali. AVV. URSINI: Avete acquisiti a..? DICH.: Li abbiamo acquisiti il 22 novembre, e lo sa perché? Perché noi Diadem non lo conoscevamo. AVV. URSINI: Capitano, lei è stato bravissimo a evitare la risposta.

Le ho fatto una domanda precisa. Il 22 novembre

sa... DICH.: Non ci dicono che c'è il server... (VOCI SOVRAPPOSTE) AVV. URSINI: Traffico telefonico. La domanda è questa. Non mi interessano le sue valutazioni. Io le ho fatto una domanda precisa.

Lei

il

22

novembre

sa

che

passa

traffico

telefonico. Le ho fatto una domanda precisa? T: Avvocato mi scusi, 22 novembre del 2000? AVV. URSINI: 6. T: No 7, 6? AVV. URSINI: 6. Allora, perché non avete pensato al 23 a intercettare quel traffico? E la domanda è chiara. Non mi interessano... DICH.:

Avvocato,

eventi

noi

se

seguiamo

scopriamo...

No,

la mi

sequenza

faccia

temporale

dire.

Lei

degli

vuole

la

risposta? E le sto dando la risposta. Noi non avevamo la certtezza

che

non

ci

fosse...

Che

ci

fosse

un

mancato

versamento di iva, però per capire tutto quello che c'è dietro non è che uno prende, va da Fastweb il giorno, il 21 novembre che si porta via dieci scatoloni di roba e poi uno dice il 22 novembre ah qua c'è il traffico fittizio e quindi faccio le intercettazioni telefoniche su milioni di minuti di traffico telefonico. Cioè non è che..

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

38


AVV. URSINI: È un concetto complicatissimo? DICH.: No, non era complicatissimo, Avvocato. Per chi non conosce i fatti è complicatissimo. Per me che devo entrare nel mondo

delle

telecominazioni,

e

ci

siamo

entrati

solo

successivamente, solo dopo che il dottor Di Meo ha fatto dei sit nel novembre, nel dicembre del 2006, perché vai a capire come

funziona

il

mondo

delle

telecomunicazioni?

Passa

il

segnale, non passa la comunicazione. Ma adesso parliamo di stradamento rigido o di altre circostanze come se fossero, così, più o meno... Cioè più o meno. Ma, cioè lei immagina il 21

novembre

l'ufficiale

che

chi

della

non

è

Guardia

del di

settore, Finanza,

perché non

io

faccio

faccio come

professione... AVV. URSINI: (Incomprensibile)...? DICH.: No, perché ancora avevamo... AVV. URSINI: Non c'avete pensato? DICH.: No, non è che non c'avevamo pensato, è che non c'erano gli elementi per intercettare in quel momento. AVV. URSINI: Eesattamente quello che voglio dire. Cioè quando voi siete... DICH.: Cioè noi non veevamo... AVV. URSINI: Contin non avete elementi da intercettare. Gli elementi vi vengono solo quando ricostruitre la circolarità e il flusso finanziario che, come ha detto lei è qualcosa che sfugge ...(incomprensibile)... P.M. DR.BOMBARDIERI: C'è opposizione, perché non può lei dire quello che ha detto il teste che ha detto una cosa diversa. (LE PARTI URLANO RENDENDO INCOMPRENSIBILE QUELLO CHE DICONO) P.M. DR.BOMBARDIERI: Il teste ha detto che siamo andati in Fastweb, abbiamo reperito venti scatoloni di documenti e non li abbiamo esaminati lo stesso giorno. Questo ha detto, è una cosa diversa. Ha detto noi non conoscevamo questi documenti e

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

39


li abbiamo dovuti esaminare. Non ha detto che l'ho scoperto dopo la circolarità. Non può... AVV. URSINI: Ha risposto il Pubblico Ministero. P.M. DR.BOMBARDIERI: L'ha detto il teste prima. T: Va bene, il Tribunale ha sentito qual è la risposta del teste. AVV.

SPIGARELLI:

Questo

vale

ora

per

allora.

In

sede

di

controesame è possibile fare un certo di domande che sono addirittura suggerimento di risposte. Poi se si alza ogni volta e fa opposizione che... Non è più un controesame. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Presidente,

le

domande

possono

essere

suggestive. Non possono riportare più risposte che il teste non ha dato. Non possono dare risposte che il teste non ha mai dato. AVV. URSINI: Non riesco a capire. AVV.

SPIGARELLI:

Per

quanto

mi

riguarda

ero

presente,

è

accaduto questo. L'Avvocato stava facendo un certo di domande che

avrebbero

Pubblico

dovuto

Ministero

comportare

una

risposta

sostanzialmente

ha

o

no.

impedito

Il che

rispondesse. T: Scusate, facciamolo rispondere. DICH.: Posso rispondere? AVV. URSINI: No aspetti, se permette provo a rifargliela in un'altra maniera, ci provo. Allora, dal 22 novembre 2006 al maggio 2007 ricorda qual è stato il fatturato di tis per l'operazione di traffico telefonico? DICH.: Dal novembre del..? Aspetti, ce l'abbiamo, l'abbiamo... AVV.

URSINI:

Quando

loro

intervengono,

fino

a

quando

si

interrompe l'operazione. Voglio sperare che almeno questa... Fastweb poi praticamente non fattura quasi nulla, poi chiederò anche questo. DICH.: Tra l'altro ce l'ho nelle schede che abbiamo preparato, quindi... Quindi il 2007?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

40


AVV. URSINI: Da novembre, cioè quella... Più o meno? DICH.: Allora, aspetti, se vuole il dato preciso. AVV. URSINI: Se le dico 80 milioni tra il fatturato di Fastweb e quello di tis, dal 22 novembre? DICH.: Aspetti, poi lei mi parla il fatturato, abbiamo ricavi, quali dei due fatturati? AVV.

URSINI:

Delle

società.

Più

o

meno

come

cifra,

anche

grosolanamente? DICH.: Allora, aspetti. Io le posso parlare di Telecom Italia Sparcol nei mesi novembre e dicembre del 2006. Siamo sui 120, 130 milioni di Euro nel 2006. AVV. URSINI: Di fatturato? DICH.: Di fatturato. AVV. URSINI: E 2007? DICH.: Nel 2007... AVV. URSINI: E scusi, e Fastweb? DICH.: Fastweb l'abbiamo proiettato prima. Aspetti... AVV. URSINI: Mi pare che siano dal 22 tipo dieci milioni di Euro? DICH.: Guardi... Sì, siamo intorno ai nove, dieci milioni di Euro al mese tra novembre e dicembre. (L'AVVOCATO

PARLA

SULLA

VOCE

DEL

TESTE

RENDENDO

INCOMPRENSIBILE QUELLO CHE DICE) AVV. URSINI: ... successivi alla vostra perquisiszione? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Per cui lei dice io ho già almeno un forte sospetto, è corretto dire questo? Lei ha detto non ho la certezza, perché era complicato, avevo un forte sospetto che ci fosse una frode del traffico telefonico? DICH.: Sì. AVV. URSINI: È corretto dire questo? DICH.: Sì.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

41


AVV. URSINI: Io le posso chiedere uno sforzo di memoria e chiederle alla luce di questo fatto, cioè questa attività se fosse

stata

interrotta

quando

lei

avesse

avuto

il

forte

sospetto non avrebbe comportato tra l'altro danni per lo Stato per oltre altri 40 milioni di Euro almeno, perché l'iva è quella. Può essere invece che non è vero che lei avesse questo forte

sospetto,

perché

se

lo

avesse

avuto

non

avrebbe

consentito ulteriori 40 milioni di Euro di danni allo stato, ma questo forte sospetto le si è maturato soltanto, e prima lei l'ha detto, di una certezza di flussi finanziari l'ho avuta qualche mese prima di febbraio 2008. Nel corso della sua prima

deposizione

dell'operazione

lei

ha

fittizia

detto

abbiamo

traffico

preso

telefonica

contezza e

della

circolarità a maggio 2007? DICH.: Sì, maggio 2007. Se vuole le ricostruisco quello che è... No, la domanda l'ha fatta? Posso rispondere? La sequenza la

conosco

io,

anche

perché

l'ho

vissuto

io

tre

anni

di

indagini. AVV. URSINI: Queste circostanze che, come ha detto lei nella prima

udienza,

cioè

lei

la

contezza

della

fittizietà

del

traffico l'ha avuta solo dopo l'accertamento della circolarità dei flussi finanziari, dunque solo dopo maggio del 2007? DICH.: La certezza? Sì, la

certezza sì. Però le posso dire

perché? Lei mi ha chiesto... AVV. URSINI: Ma io le ho chiesto... DICH.: No, però mi deve far rispondere... Va bene, come vuole. T:

Comunque

il

teste

ha

evidenziato

come

prima

appunto

avessero preso i prospetti... DICH.:

Lei

parla

di

sospetti.

Posso

dirle

quali

erano

i

sospetti E posso riepilogare quali erano gli elementi visto che lei ha detto che io ho detto che c'erano dei sospetti, allora voglio precisarlo quella che è stata la mia risposta.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

42


AVV. URSINI: È precisa, tanto sennò glielo chiede il Pubblico Ministero. T: Avvocato, oltretutto capite bene quale sia l'interesse di tutti che il Tribunale che non sa nulla. AVV.

URSINI:

Presidente,

lei

avrà

visto

a

differenza

del

Pubblico Ministero non mi sono mai opposto ad alcuna domanda anche se suggestiva, cioè... T: La conoscenza più completa appunto di tutto quello che è accaduto. Prego. DICH.:

Quando

nel

giugno

del

2006

noi

facciamo

la

prima

notizia di reato sulla base dei flussi finanziari, cioè della circolarità dell'operazione, cioè lei capirà bene che comunque si sta parlando di una società Fastweb che all'epoca era già quotata in borsa. E quindi pensare che una società quotata in borsa potesse essere all'interno di un meccanismo fraudolento e guadagnarci è un elemento che oltre dall'evidenza della circolarità

dei

flussi

finanziari

doveva

trovare

ulteriori

elementi di riscontro. Noi abbiamo sempre cercato di adottare una linea di prudenza, perché lei sa se uno va da Fastweb S.p.A. e gli dice il... Adesso non ricordo quanti erano i margini.

Il

10

per

cento

del

tuo

fatturato

prima

della

quotazione è tutto falso perché attiene a ricavi e costi che sono fittizi. Lei immagina quelli che sono gli effetti in borsa,

lei

può

immaginare

quelle

che

sono

le

altre

circostanze, quindi per me... AVV. URSINI: ...(Incomprensibile)... Avreste fatto un'opera buona perché avreste evitato ulteriori danni a Fastweb? DICH.: Ma, guardi, devo essere sincero. Io pensavo che Fastweb non centrasse niente. Invece no, sulla base degli elementi no. AVV. URSINI: Le persone fisiche, lei non deve rivolgersi per cortesia a Fastweb. Io le ho già chiesto sul Contin, lei mi ha detto. Io difendo Roberto Contin. DICH.: Sì, ho capito, però...

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

43


AVV. URSINI: Di Crudele non mi interessa. DICH.: No, non sto parlando di Crudele o degli altri. Io sto dicendo che... Quindi, noi abbiamo dovuto acquisire maggiore certezza. Cioè stiamo parlando di una operazione... AVV. URSINI: Che cosa le ha dato questa certezza? DICH.: Guardi, devo essere sincero, la certezza ce l'ha data quando abbiamo... Del coinvolgimento di Fastweb, ma non di Fastweb di Zito, perché all'epoca si parlava di Zito. Crudele è una figura che emerge nel dicembre del 2006, tra l'altro anche successivamente. È quando acquisiamo l'Odit del 2003 che Fastweb... AVV. URSINI: L'odit 2003 che riguarda? DICH.: Fancard. AVV. URSINI: C'entrava con ...(incomprensibile)... Fancard? DICH.: No. Ma io sono d'accordo però lui mi ha chiesto di... (AVVOCATO E TESTE PARLANO CONTEMPORANEAMENTE) DICH.: Avvocato, lei mi ha chiesto di sapere quali erano i miei sospetti. La vuole la risposta o non la vuole? Se mi dice che non la vuole non rispondo. AVV. URSINI: Glielo ho premesso Capitano, glielo ho detto prima,

glielo

ripeto.

A

me

interessa

i

suoi

sospetti

su

Roberto Contin. Glielo dirò fino alla fine? DICH.: E allora perché mi ha chiesto del traffico telefonico e dell'inizio perché avete fatto questo, Contin... AVV.

URSINI:

Roberto

Contin...

Voglio

sapere

se

nella

situazione di Roberto Contin quando firma i contratti aveva eelementi di sospetto, e mi ha appena dimostrato che non ne aveva? DICH.: Io non ne avevo, no Roberto Contin. AVV. URSINI: No, però lei c'ha detto che i numeri... DICH.: Che sono diversi... AVV. URSINI: Scusi...

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

44


DICH.: Non sono io che devo eesaminare i dati, Roberto Contin li vive tutti i giorni. T: Il teste ha risposto. AVV. URSINI: C'ha appena detto che Roberto Contin, forse ho capito male io, non conoscesse il fatto che il traffico andava ad archi di numerazione non assegnato a Croscom? DICH.: Esatto. AVV. URSINI: Ho capito male io? DICH.: No. AVV. URSINI: Non lo conosceva? DICH.: Non lo conosceva per quello che era a mia conoscenza. T: Avvocato, passiamo... AVV. URSINI: Presidente, questo è importante. Io non posso tollerare una sovrapposizione del mio assistito a una entità che non è neanche... Presidente, questo è il tema della mia difesa,

glielo

dico

subito.

Non

si

può

prezzare

a

una

responsabilità oggettiva di Roberto Contin come è stato sinora e

ascoltato

solo

per

...(incomprensibile)...

di

questo, fatweb.

solo A

me

perché

non

è

interessa.

un In

questo processo io voglio se il Capitano è in grado, ma non è in grado perché non c'è un pezzo di carta, che mi dia un elemento concreto contro Roberto Contin. Glielo ho detto, c'è una e mail in cui qualcuno dice a Roberto? DICH.: No, ho risposto. AVV.

URSINI:

Questo

è

il

punto.

Ha

capito

perché

la

interrompo? Non perché... Su Roberto Contin... DICH.: Sì, però Avvocato, se lei mi fa la domanda... Io ho dato delle risposte semplici, ogni volta ho detto no, no, no, l'ho

detto.

Nel

momento

in

cui

mi

dice

quando

avete

il

sospetto, e mi fa la domanda su quando avete il sospetto, quando avete quel sospetto, allora la risposta non è sì o no ma è una risposta temporale. Se lei la vuole la risposta gliela do, se non la vuole non la do. Molto semplice.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

45


AVV. URSINI: Sospetto su Roberto Contin? DICH.: No, lei all'inizio non ha detto sospetto su Roberto Contin. AVV. URSINI: Io glielo ho premesso? DICH.: Sospetto su Roberto Contin è quando sappiamo che ha firmato i contratti. Dal momento in cui ha firmato i contratti abbiamo il sospetto su Roberto Contin. T: Cambiamo argomento, passiamo a un'altra domanda Avvocato. AVV. URSINI: Cioè Roberto Contin che ...(incomprensibile)..? DICH.: E l'ho detto anche prima. AVV. URSINI: Lei forse l'unica cosa che ha detto riferita a Roberto Contin è che ha firmato un contratto con una data presumibilmente

falsa.

Cioè

sul

contratto

c'è

scritto

14

marzo, dall'analisi delle e mail e degli appuntamenti si... DICH.: Tanto rilevato dall'odit. AVV. URSINI: È 14 aprile? DICH.: Esatto. AVV. URSINI: Rilevato dall'odit. Siccome l'ha riportato nel suo esame perché ha ritenuto rilevante questo? DICH.: Così al pari di tutti gli altri eelementi di anomalia dei contratti... AVV. URSINI: No, si ricorda quando è partito quel traffico? DICH.: Il traffico in quei mesi è partito. AVV. URSINI: Può essere il 19 aprile? DICH.: Primo bonifico se vuole le prendo, aspetti... Allora, il primo bonifico è da Diadem a Fastweb è del 4 maggio 2005. AVV. URSINI: È successivo anche alla data del 14 aprile? DICH.: Sì. AVV. URSINI: Allora, le chiedo quale valenza aveva questo errore nell'ottica accusatoria? Perché ha escluso un errore materiale? DICH.: Chi ha detto che è un errore materiale?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

46


AVV. URSINI: Le sto chiedendo perché ha escluso che potesse essere un errore materiale? DICH.:

Ma

io

non

ho

espresso

un

giudizio

di

valore

sull'errore. Io ho detto, io... Cioè, poi mi piace, perché quando fa le domande il Pubblico Ministero non posso fare valutazioni. Adesso lei invece mi chiede una valutazione. Se vuole sapere la valutazione sono una serie... Se vuole sapere qual è la mia valutazione su questi contratti sono contratti fatti

con

eestrema

superficialità

della

migliore

delle

ipotesi. AVV. URSINI: Perché c'è questo errore? DICH.: No, non c'è solo questo errore. AVV. URSINI: Senta, solo... DICH.: Manca il contratto con Diadem per l'ausing, ci sono tante cose che non ci sono. AVV. URSINI: Solo per capire. Lei dice ...(incomprensibile)... in un contratto del genere ci può essere un errore. È vero che a pagina 105 della vostra comunicazione di notizia di reato... DICH.: 105? AVV. URSINI: Sì. Voi dite che in realtà il contratto è stato sottoscritto il 14 aprile del 2007? DICH.: Sì, è un errore nostro. AVV. URSINI: Ho capito. No, perché poi è stato riportato anche nell'ordinanza di custodia cautelare. Il G.I.P. dice la prova che... È tutto falsificato due anni dopo, però è un errore. Ho capito. DICH.: Avvocato, c'era l'allegato. AVV. URSINI: Lo so? DICH.: Là non c'è alcun allegato nel contratto. (QUALCHE AVVOCATO PARLA FUORI MICROFONO) DICH.: Lo deve chiedere al G.I.P., che lo chiede a me? AVV. URSINI: Senta, ha per caso verificato se la firma di questo contratto sempre nell'ottica della ricostruzione di una

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

47


eventuale prova sia stata disgiunta come stesso capito quando sono parti correlate? DICH.: No. AVV. URSINI: Non lo ha verificato o non lo è stato? DICH.: Non l'ho verificato. AVV. URSINI: Nessun'altra domanda. AVV.

Senta,

GIAQUINTO:

io

partirei

direttamente dagli archi di numerazione località tuail... Ho capito bene o ho capito male nel corso del suo esame che il cliente finale per poter accedere ai contenuti Oroscopo o altro secondo quello che lei ha detto avrebbe dovuto comporre necessariamente lo 00688, cioè il numero di Tuvalu? DICH.: Sì. AVV. GIAQUINTO: È sicuro di questa circostanza? DICH.: Sì. AVV. GIAQUINTO: E da quali evidenze investigative la trae questa circostanza? DICH.:

Dagli

elementi

che

l'arco

di

numerazione

era

688,

quindi se io ho in concessione l'arco di numerazione quello è il numero che devo fare. AVV. GIAQUINTO: Senta, lei conosce Eutelia? DICH.: Eutelia S.p.A.? Sì. AVV. GIAQUINTO: Ha mai senetito parlare, sa chi è Eutelia? DICH.:

Un

altro

operatore

delle

telecomunicazioni.

Eutelia

D'Arezzo. AVV. GIAQUINTO: È una società leader nei servizi premium che lei sappia Eutelia? DICH.:

Io

la

conosco

per

le

vicende

legate

alla

cronaca,

comunque... non lo so. AVV. GIAQUINTO: Conosce il provvedimento PF24 della società operante e concorrente del mercato del 30 ottobre del 2008? Ne ha mai sentito parlare di questo documento? DICH.: No, credo di no.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

48


AVV. GIAQUINTO: L'autorità garante e concorrenza del mercato il 30 ottobre del 2008 si sofferma su Euteca che la qualifica come marchet leader? DICH.: Poi, scusi Avvocato, quando lei... AVV. GIAQUINTO: Sto aspettando la risposta? DICH.: Sì. Quando lei mi ha chiesto da dove emerge che il numero finale era 688 è dai cartellini di Fastweb e Telecom, cioè riportavano come numero finale 688. AVV. GIAQUINTO: Come numero finale. Io le ho fatto un'altra domanda.

Cioè

se

l'utenza

finale

doveva

necessariamente

comporre quel numero? Lei mi ha detto di sì? DICH.: Sì, per quelle che sono le mie conoscenze. AVV. GIAQUINTO: Allora, stavo dicendo stavo richiamando questo provvedimento, il PS24 della società operante concorrente nel mercato, che abbiamo già prodotto Presidente, è del 30 ottobre 2008.

Lei

è

al

corrente,

se

non

è

al

corrente

possiamo

prendere il documento e se eventualmente leggerlo. Che la società garante e concorrenza del mercato dà atto che Euteca che era una marcher leader nel settore premium raccoglieva traffico con numerazione non geografiche per poi restradarle su numeri geografici di rete fissa, in quel caso inglese? Non è al corrente? DICH.: No. AVV. GIAQUINTO: Quindi, riportando tutto questo nel nostro ambito era possibile non comporre direttamente lo 00688 ma un'altra

numerazione

per

poi

restradarla

sulla

numerazione

geografica di Tuvalu che lei sappia a questo punto? Lo sa o non lo sa se è possibile fare questo? DICH.: No, non lo so se è possibile. AVV. GIAQUINTO: Non lo sa. La circostanza è data per pacifica da appunto come le ho detto l'autorità garante e concorrente del mercato che diciamo dà atto che questa procedura è una procedura che si esegue come prassi nel servizio premium.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

49


Senta, lei ha affermato che nel contratto Acumen mancava la indicazione dei prezzi, è giusto? DICH.: All'inizio sì. AVV. GIAQUINTO: All'inizio sì? DICH.:

No,

verbale

i

di

prezzi

non

acquisizione

l'ho

potuto

della

dire

perché

dichiarazione

di

era

nel

Comito.

I

prezzi erano indicati della... Pramite con scambio di e mail se non sbaglio. AVV. GIAQUINTO: Quindi c'era poi una indicazione di prezzi? DICH.: Avvocato, se si ricorda l'udienza, io lo stavo dicendo, è

stato

detto

no

sono

dichiaraziodi

di

Comito

perché

era

allegato al verbale di acquisizione. Quando io ho parlato dei contratti

di

nonostante

Telecom

ci

documentazione allegati

non

fosse

ho un

rilevato ordine

attinente ci

sono

questi

stati

di

che

in

una

esibizione

contratti,

forniti.

prima di

tutta

la

serie

di

ritornati

da

una

Siamo

fase

Telecom, abbiamo chiesto spiegazioni all'epoca all'ingegner Comito,

che

rappresentava

l'area

regione

Europa,

e

in

relazione punto per punto c'ha detto questo non ve lo abbiamo fornito, adesso ve lo diamo. Questo era l'allegato che voi considerate, sui cui non c'era scritto Schedul 2 ma viene considerato

allegato.

Per

i

prezzi

vengono

stabiliti

attraverso e mail. AVV. GIAQUINTO: Ma nel contratto si faceva riferimento alla possibilità che il prezzo venisse fissato dopo? Nel contratto? DICH.: Nel contratto lo possiamo rivedere. AVV. GIAQUINTO: Guardi, glielo dico, l'Articolo 4 punto 3. DICH.: Contratto di Acumen? AVV. GIAQUINTO: Sì. Dovrebbe essere l'allegato 108 il vostro? DICH.: Sì, è l'allegato 108. Mi diceva Avvocato? AVV. GIAQUINTO: All'articolo 4.3 si precisa che la notifica dei prezzi verranno scambiate tramite fax. DICH.: Sì, aspetti che lo ingrandisco un attimo. Sì.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

50


AVV. GIAQUINTO: Conferma? DICH.: Sì. AVV. GIAQUINTO: Senta, mi può dire poi Tis come ha notificato ad Acumen il prezzo di terminazione per minuto su Tuvalu in relazione a questa circostanza dei prezzi? Poi Tis che cosa ha fatto? DICH.: Come ho detto c'era stato uno scambio di e mail. AVV. GIAQUINTO: Sa qual è la e mail? Nella specie quale è la mail? DICH.: Credo che l'abbiamo acquisita, però non ce l'ho come allegato. AVV. GIAQUINTO: È la mail del 10 marzo 2005? DICH.: Può essere. AVV.

Della

GIAQUINTO:

signora

Secchi.

Chi

era

la

signora

Secchi? DICH.:

La

dipendenze

signora di

Secchi

era

Catanzariti,

la

quello

persona che

che

seguiva

seguiva

alle

proprio

il

cliente Acumen e I Globe. AVV. GIAQUINTO: Lei quindi diciamo agli atti non.? DICH.: No, ce l'abbiamo sicuramente. Non ce li ho qua, però sicuramente... AVV. GIAQUINTO: La signora Secchi invia a Poloro Conor, con la quale notifica dà come prezzo di terminazione per minuto su Tuvalu? DICH.: Sì. AVV. GIAQUINTO: Senta, questa mail è del 10 marzo 2005. Gliela posso mostrare Presidente? T: Sì. Diamo atto che viene esibita al teste, che cosa? DICH.: C'è la mia firma questa qua, e c'è la firma di Stefano Dovidio. T:

No,

ai

fini

della

trascrizione

diamo

atto

che

viene

esibita?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

51


DICH.: È una e mail da Secchi Elisabetta a Maga Simone giovedì primo febbraio 2007 ore 13:24 avente oggetto reit Fortuvalu che

gira

una

e

mail

diretta

da

Polo

Connor

a

Secchi

Elisabetta, risposta Reit Fortuvalu, Tenc Elisabetta vuin vui tac

-

ciao.

Elisabetta

Che

del

a

sua

10

volta

marzo

gira

2005

una

12:25.

e

mail

di

Diretta

a

Secchi Pol

O

Oconnor... come per accordo il prezzo è stabilito 2,20 euro minuto e parte da oggi. Sì, questo l'abbiamo acquisito, tra l'altro c'è la mia firma e c'è la firma di Stefano Ovidio. AVV. GIAQUINTO: Questa e mail è antecedente alla partantza del traffico? DICH.: Sì. AVV. GIAQUINTO: Senta, lei Capitano è al corrente di quale ufficio si sia interessato della predisposizione dei contratti Acumen, I Globe e Planetarium, ovviamente nell'anno di Tis, quello che..? DICH.: Per quello che è emerso i contratti vengono sempre... Ma questo un po' in tutte le aziende. Vengono gestiti dal... C'è l'area commerciale, c'è l'area legale, credo che ci sia anche in Telecom l'area... La verifica della corrispondenza rispetto

alla

quelle.

C'è

competenza.

normativa l'area Cioè

di

settore.

amministrazione quando

viene

Quindi per

sono

gli

elaborato

più

aree

aspetti un

di

rapporto

commerciale ci sono più funzioni che vengono interessate. AVV. GIAQUINTO: Questo lo ha riscontrato anche nel caso di specie di tis? DICH.: Credo di sì. AVV. GIAQUINTO: Senta, l'ingegnere Catanzariti per quello che ovviamente

ne

sa,

ha

avuto

un

ruolo

nel

predispozione

e

formazione dei contratti con Acumen, I Globe e Planetarium? DICH.: Lui sì, ha portato a sottoscrivere qualche allegato se non sbaglio. Anche quando è andato a Londra... AVV. GIAQUINTO: La domanda era diversa, se ha..?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

52


DICH.: Qualche ruolo nella sottoscrizione dei contratti, ho risposto di sì. AVV. GIAQUINTO: No, se ha avuto un ruolo nella predispozione? DICH.: Predisposizione dei contratti non lo so. Cioe non mi ricordo di aver trovato e mail dirette da Catanzariti a... AVV. GIAQUINTO: Che ruolo ha invece constatato nell'insgegner Catanzariti, quello che lui ha fatto? DICH.: Catanzariti era il management che si trova sopra a Simona

Maga,

è

quella

che

si

occupava...

Simona

Maga

e

Elisabretta Secchi, perché poi Elisabetta Secchi credo che ha avuto dei problemi per la maternità, è stata sostituita da Simona Maga ed era quello che si occupava della gestione del rapporto, quindi questione e dell'aarea commerciale... In più ha

avuto

un

ruolo

nella

sottoscrizione,

è

andato

in

Inghilterra più volte. AVV.

GIAQUINTO:

Ha

portato

il

contratto

in

Inghilterra

quindi? DICH.: A far firmare sì. AVV. GIAQUINTO: Senta, lei ha detto se non ho capito male che il traffico che era piatto, mi corregga se ho capito male? DICH.: Ho letto l'odit di telecom dove si dice che il traffico era

compatibile

con

il

fatto

che

tosse

artificialmente

generato, perché in alcuni punti era piatto, vado a memoria. AVV. GIAQUINTO: E quindi anche in questa sua dichiarazione come

fattore

di

anomalia

la

vertenza

del

traffico

...(incomprensiible - fuori microfono)... delle 24 ore? DICH.: Sì. Questi sono tutti rilievi svolti dall'odit. AVV. GIAQUINTO: A questo proposito le voleto chiedere lei sa nell'ambito di tis chi fosse Ciccarella? DICH.: Ciccarella è il responsabile della rete. AVV. GIAQUINTO: E Danesi? DICH.: Aspetti, Danesi era nell'area finanza credo. AVV. GIAQUINTO: Nell'area finanza?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

53


DICH.: Se non sbaglio, però non vorrei dire sciocchezze, se vuole vedo se è così, le do il dato più certo. AVV. GIAQUINTO: È del marcheting? DICH.: È del marcheting. AVV. GIAQUINTO: Comunque sia poco rileva. Ma quello che mi interessa lei è al corrente di una e mail del 28 luglio 2005 delle ore 22:47 tra Ciccarella, Danesi, Mazzitelli e Comito? Dovrebbe essere il vostro allegato 215, recante in calce una comunicazione tra Ciccarella e De Rosa. Sa chi è De Rosa nell'ambito Tis? DICH.: De Rosa non me lo ricordo. AVV. GIAQUINTO: De Rosa è un tecnico? DICH.: Sì. AVV. GIAQUINTO: Mi conferma che De Rosa era un tecnico quindi? DICH.: Sì, credo di sì. AVV.

Dicevo

GIAQUINTO:

comunicazione

tra

questa

Ciccarella

e

e De

mail Rosa

contiene

relativa

una

proprio

all'andamento del traffico. Ci può leggere che cosa De Rosa dice a Ciccarella? DICH.: Allegato 215? AVV. GIAQUINTO: Sì, pagina 81. DICH.: Aspetti che... AVV. GIAQUINTO: Il vostro allegato è il 215. Se mi può leggere la parte..? DICH.: L'e mail che mi ha detto è la? AVV. GIAQUINTO: È quella del 28 luglio 2005 delle ore 22:47 tra Ciccarella, Danese, Mazzitelli e Comito. In calce a questa e mail si riporta una e mail... DICH.:

Avvocato

un

attimo,

se

me

la

fa

trovare?

Perché

l'alleegato 215 non è una e mail, sono tante e mail, quindi... AVV. GIAQUINTO: Pagina 81? DICH.: Pagina 81 è una e mail, allego questa qua... Sì. Allego il risultato dell'analisi fatta sul...

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

54


AVV. GIAQUINTO: Scusi capitano, in calce a questa mail c'è la mail che De Rosa manda a Ciccarella? DICH.: Ciccarella, per conoscenza a Brancati Giuseppe. AVV. GIAQUINTO: Esatto? DICH.: Andamento del traffico Acumen- Gianfranco, leggo? AVV. GIAQUINTO: La può leggere le ultime sei righe. L'ABR inizia? DICH.: L'ABR è buona ad eccezione di ieri quando tra le ore sette e le ore undici la carie di I Globe Voipe ha dato a SR basso o zero. Nelle ore successive la SR è tornata su livelli superiori al 95 per cento. Il traffico è ben distribuito nelle 24 ore con una percentuale degli impegni orari rispetto al totale degli impegni giornalieri compresa tra un minimo del 3 per cento e un massimo del 6 per cento. L'ora di picco è variabile

in

prevalenza

nei

primi

27

giorni

di

luglio

e

compresa tra le 17:00 e le 20:00. AVV.

GIAQUINTO:

Questo

conferma

la

certezza

del

traffico

secondo lei? DICH.: No, in questo periodo. AVV. GIAQUINTO: Voglio dire... DICH.: No in questo periodo, cioè nel periodo di riferimento. Nel periodo in cui è stato svolto l'odit. AVV. GIAQUINTO: Benissimo. Allora, avete proceduto diciamo con qualche

sistema

a

verificare

negli

altri

periodi

se

il

traffico fosse effettivo o meno? DICH.: Guardi, effettivo? AVV. GIAQUINTO: Sì? DICH.: Quindi nel senso di piatto, lei attribuisce il piatto uguale effettivo? Noi ci siamo basati su quelli che sono, non essendoci noi tecnici... AVV. GIAQUINTO: Prego? DICH.: Non essendo io un tecnico in telecomunicazioni essendo un

ufficiale

della

Guardia

di

Finanza,

abbiamo

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

preso

la

55


relazione di odit fatta da Telecom Italia e abbiamo preso quelle che sono le conclusioni o comunque i wolkin pever e la relazione dell'odit. Io non ho fatto... AVV. GIAQUINTO: Ma come indagine, come attività di indagine si ricorda lei quando interviene su tis? Cioè quando nascono..? DICH.: Tis vengono sentite le prime in Procura nel novembre dicembre del 2006. AVV. GIAQUINTO: E quando termina il traffico? DICH.: Il traffico termina nel maggio del 2007. AVV. GIAQUINTO: Benissimo. Allora, in questi cinque mesi avete svolto

qualche

attività

di

indagine

diciamo

tecnica

per

accertare se il traffico era un traffico fittizio o se era un traffico fasullo? DICH.: Allora, come le ho detto ha questione del traffico telefonico

era

una

questione

estremamente

complessa,

anche

perché i soggetti coinvolti erano Telecom e Fastweb. AVV. GIAQUINTO: Però lei non ha dato la..? DICH.: No, non l'abbiamo fatto. AVV. GIAQUINTO: Senta, lei ha valutato la... Volevo sapere ha valutato

la

reportistica

che

veniva

fatta

da

personale

commerciale, al personale commerciale? DICH.: Cioè? AVV. GIAQUINTO: Diciamo gli uffici tecnici facevano dei report alle commerciali sul traffico? DICH.: Non li abbiamo visti. AVV. GIAQUINTO: Non le risulta? DICH.: No, non li abbiamo visti Avvocato. Cioè io non li ho visti. AVV. GIAQUINTO: Ma c'è pagina 22 dell'alleegato 215, invece c'è qualcosa in atti? DICH.: Ho capito, ma non è che... L'allegato 215.... AVV. GIAQUINTO: Io le ho chiesto avete valutato voi? DICH.: Le ho detto di no.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

56


AVV. GIAQUINTO: Non le avete valutate. Allora, se..? DICH.: Tutti i report no. AVV. GIAQUINTO: Prendiamone uno a campione, è la e mail del 12 aprile 2005, pagina 22 dell'allegato 238? DICH.: Dell'allegato? AVV. GIAQUINTO: Scusi, 215? DICH.: Pagina 22, sì. AVV. GIAQUINTO: Pagina 22? DICH.: Sì. AVV.

GIAQUINTO:

È

un

report

che

viene

fatto

al

personale

commerciale quello che lei ora sta leggendo in ordine..? DICH.: È una e mail diretta da Comito Massimo a Mazzitelli Stefano avente per oggetto ultima fascia 12 aprile 2005 ore 9:26, è questa Avvocato? AVV. GIAQUINTO: Sì. DICH.: Allegati ultima fascia XLS, gira una e mail che da Galloni Luciano va a Catanzariti Antonio, e... AVV. GIAQUINTO: Nei fogli successivi che cosa viene riportato? DICH.: Ci sono dei tabulati. AVV. GIAQUINTO: Questi tabulati a che cosa si riferiscono? DICH.: Aspetti che la giro... AVV. GIAQUINTO: È la reportistica dei giorni prima da cui risulta che il traffico è evidenziato su budget giornaliera? DICH.:

Aspetti

Avvocato,

sto

provando

a

girare

che

ce

li

abbiamo scansionati... AVV. GIAQUINTO: Io già c'ho la risposta ovviamente, ma vorrei che me la desse lei. DICH.: Allora, nella scis... c'è venerdì, sabato, domenica, lunedì,

martedì,

mercoledì,

giovedì,

venerdì,

sabato,

domenica, e poi invece vengono riportate vari soggetti AITC, Antigue e barbuda... AVV. GIAQUINTO: Sono clienti quelli? DICH.: I clienti, Ensat.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

57


AVV. GIAQUINTO: Temporalmente su che base viene fatto questo report? DICH.: Questi sono, ritengo che siano i report sulla base di ciò che è transitato per i sistemi di Telecom Italia Sparcol. AVV. GIAQUINTO: Nell'arco di quale..? Di giorno, di ore, di singoli giorni? DICH.:

Va

da

venerdì

a

lunedì

della

settimana

successiva

questo report. AVV. GIAQUINTO: Ed è giornaliera? DICH.: Riporta dati giornalieri. AVV. GIAQUINTO: Senta, sto quasi finendo Capitano. Si ricorda oppure mi può confermare il fatto che lei non ha inserito il nome

dell'ingegnere

Catanzariti

quando

ha

fatto

la

informativa? Cioè il soggetto su cui indirizzare le indagini, individuare i profili di rilievo penale? DICH.:

Aspetti,

lo

posso

guardare?

No,

qua

ce

l'ho

nella

prima... AVV. GIAQUINTO: Io ce l'ho a pagina 454 e seguenti? DICH.:

Sì,

stavo

guardando.

Allora...

No,

non

l'abbiamo

inserito all'epoca. AVV. GIAQUINTO: Mi può confermare di non aver neanche inserito il nome dell'ingegnere Catanzariti tra coloro per i quali sottopose

alla

Procura

l'opportunità

di

chiedere

l'applicazione della misura cautelare? DICH.: Sì, confermo. AVV. GIAQUINTO: Conferma? DICH.: Sì. AVV. GIAQUINTO: L'ultima domanda. Avete accertato dei flussi finanziari riferibili all'ingegner Catanzariti? DICH.: No, nel senso se ho capito bene la domanda, legata all'operazione illecita? AVV. GIAQUINTO: Certo? DICH.: No.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

58


AVV. GIAQUINTO: Grazie. T: Avvocato Merluzzi, prego. AVV. MERLUZZI: Capitano, ha delle evidenze per le quali i flussi

finanziari

derivanti

dall'evasione

dell'iva

siano

tornati per qualche centesimo su conti correnti o società riconducibili ai due imputati? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Ha evidenza per le quali Mazzitelli o Comito avessero contatti con i dirigenti o i soci delle società che percepivano il pagamento da parte di I Globe? DICH.: Cioè lei sta parlando di Brocher Management, tutti quei soggetti che da Brocher Management? AVV. MERLUZZI: Sì? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: A evidenze anche di natura intercettativa di cuntatti con Mazzitelli, Comito e Murli? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Tra Mazzitelli, Comito e Arigoni? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Tra Mazzitelli, Comito e Panozzo? DICH.: No, credo di no. AVV.

MERLUZZI:

Non

ha

contatti

tra

Mazzitelli,

Comito

e

Panozzo o con uno o con l'altro? DICH.: Dovrei onestamente riguardarlo. AVV.

Allora,

MERLUZZI:

ha

contatti

che

possono

avere

sollecitato la sua attenzione investigativa? DICH.: Allo stato non mi ricordo, nel senso che in maniera onesta le intercettazioni telefoniche non essendo oggetto di discussione non le ho riviste in modo, quindi... No, ma anche sulla

tipologia

intercettazioni

dei

solo

contatti

laddove

io

venivano

ho in

parlato relazione

delle a

dei

movimenti bancari. Le altre intercettazioni telefoniche vado a memoria senza averlo rivisto. Quindi a memoria non ne ricordo.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

59


AVV. MERLUZZI: Le risulta che Mazzitelli abbia partecipato a riunioni con altri indagati? DICH.: Tolto Focarelli... AVV.

MERLUZZI:

Focarelli

è

in

corso

di

illustrazione

del

contratto? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Senta, lei ha acquisito quelle che erano le ...(incomprensiible - fuori microfono)... della Telecom? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Può dirci nel 2005 chi era il responsabile dell'amministrazione finanza? DICH.: Vado a memoria, Valdizzone credo, sia fo... di Telecom Italia Sparcol sia Vazdizzone Carlo. AVV. MERLUZZI: E invece di Telecom Italia? DICH.: Aspetti... AVV. MERLUZZI: Parazzini le dice qualcosa? DICH.: Sì, Parazzini sì. AVV. MERLUZZI: Senta, invece... DICH.: Sì, da cui dipendevano l'area... Il dottor Moro che era l'area fiscale, sì il dottor Parazzini. AVV.

MERLUZZI:

organizzazione

Lei

si

ricorda

se

che

si

rifletteva

esisteva anche

in

su

Telecom

Telecom

una

Italia

Sparcol chiamata "famiglia professionali?" con un ordine di servizio che prevedeva espressamente che il responsabile del singolo

settore

costantemente

al

di suo

Telecom omologo

Italia

Sparcol

riferisse

...(incomprensibile)...

quale

controllante? DICH.: No, l'unica cosa che so per certo che il si e fo di Telecom Italia Sparcol, quindi Baldizzoni avesse un rapporto col si e fo di Telecom Italia. E questo normalmente avviene così in tutte le aziende, era così pure per Fastweb quando era i discom per Fasteweb... AVV. MERLUZZI: Questo per marcheting, Capitano?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

60


DICH.: Non lo so, non l'abbiamo visto questo. AVV. MERLUZZI: Per il legale? DICH.: Il legale credo... Ho qualche ricordo sul punto, però non ne sono certissimo. Però credo di sì. AVV. MERLUZZI: Sa se D'Ovidio Castellani che erano nel legale insieme

a

Carbone,

Vocchia

e

Russo

si

riferivano

al

capo

dell'ufficio legale della Telecom Italia per questi contratti? DICH.: No, non me lo ricordo questo Avvocato. Dovidio non c'era però quando sono stati stipulati i contratti. AVV. MERLUZZI: Nel corso di contratto sì? DICH.: In corso di... Non in fase di predisposizione se non ricordo male, è arrivato successivamente, nel 2007 credo. AVV. MERLUZZI: No. DICH.: No? Comunque mi ricordo che i contratti erano... AVV. MERLUZZI: Dicevo le risulta che... La corregga se, mi dica se adesso lo ricorda meglio. Casato Ovidio è arrivato nel gennaio del 2006? DICH.: Gennaio del 2006. AVV.

MERLUZZI:

Quindi

ha

gestito

anche

il

prosieguo

dei

contratti comprensivo? DICH.: Sì, il mandato senza rappresentanza, sì. AVV. MERLUZZI: Voi da chi avete acquisito la documentazione? DICH.: La documentazione sempre dal dottor D'Ovidio. AVV. MERLUZZI: Quindi, il dottor D'Ovidio ha gestito anche il..? DICH.: Sì, perché come dicevo prima quando noi abbiamo gli ordini di esibizione che notificiamo alle aziende... Cioè il primo pensiero è quello di... Non avendo sempre disponibilità dell'amministratore delegato o del presidente del consiglio dell'amministrazione è di avere a che fare con persone che abbiano deleghe a rappresentare la società difronte... nei rapporti con l'autorità giudiziaria. Normalmente queste sono deleghe che vengono rilasciate all'area legale, e nel caso noi

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

61


siamo relazionati quasi sempre con il dottor Dovidio. Credo che

in

una

circostanza

sia

intervenuto

anche

il

dottor

Mazzitelli, e anche con il dottor Comito ovviamente sì. Però era sempre il dottor Dovidio che contattava poi le varie aree per

l'acquisizione

della

documentazione.

Così

anche

quando

abbiamo richiesto le e mail ad esempio, tutte le e mail di Telecom

era

il

dottor

Dovidio

che

si

faceva

carico

di

richiedere a tutte le aree quelle che erano le e mail. Cioè ovviamente il nostro rapporto era con Telecom Italia Sparcol, e quindi era con chi aveva la delega, però il dottor Dovidio chiedeva le singole aree. AVV. MERLUZZI: Nell'area marcheting sa chi c'era oltre al dottor Danesi che abbiamo mensionato? DICH.: Tutti i nomi... AVV. MERLUZZI: Olivieri, Lazzarini? DICH.: Sì, Olivieri mi dice... AVV. MERLUZZI: Scacchia le dice qualcosa? DICH.: Scacchia pure l'ho sentito come cognome, però non... Cioè noi ci siamo concentrati sui soggetti... AVV. MERLUZZI: Sui soggetti? DICH.: Del rapporto commerciale, quindi di chi si occupava delle fittizie del cliente e poi anche da quelle che erano le risultanze delle intercettazioni telefoniche, quindi c'erano rapporti con Simona Maga, tra Focarelli e Simona Maga, tra Focarelli

e

poi

Elisabetta

Secchi,

e

quindi

la

catena

commerciale era quella che gestiva... Ecco, quella che gestiva il rapporto con il cliente. AVV. MERLUZZI: Scusi, ma invece Network, cioè la catena della rete,

i

tecnici

della

rete

non

si

relazionavano

con

le

controparti? DICH.: Sì, laddove c'erano i problemi tecnici, il traffico, e ci sono tutta una serie di e mail che pure abbiamo prodotto in cui viene evidenziato che a volte c'erano dei problemi tecnici

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

62


nel enso senso che c'erano dei problemi col pop francese se non sbaglio oppure delle e mail, dei problemi in Italia, e quindi si relazionavano con Ubique sostanzialmente. AVV.

Chi

MERLUZZI:

ha

stabilito,

qual

è

l'organigramma,

persone coinvolte nell'ambito della struttura Telecom Italia Sparcol e Telecom Italia... Senta, per la rete lei ha parlato di Ciccarella? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Oltre a Ciccarella chi è che materialmente ne gestiva le comunicazioni relative a questi contratti? DICH.: Guardi, noi per quello che abbiamo... Le persone che ci siamo relazionati noi principalmente l'ingegner Ciccarella, poi abbiamo sentito a sommarie informazioni se non sbaglio Paolo Perfetti in relazione a quelle che erano le e mail di cui abbiamo già parlato. Abbiamo sentito anche il responsabile dell'odit tecnica.

che Ma

si

se

è

occupato

non

ricordo

di

relazionarsi

male

altre

con

persone

l'area

dell'area

tecnica noi non ci siamo interessati. AVV. MERLUZZI: Quindi, lei l'ingegner Menghini non l'ha mai sentito nominare? DICH.: No, l'ingegnere Menghini, tra l'altro era nell'e mail con

il

dottor

Paolo

Perfetti,

Menghini

era

proprio

il

corrispondente delle e mail con Paolo Perfetti. AVV.

MERLUZZI:

È

anche

corrispondente

delle

e

mail

con

Ciccarella? DICH.: Credo di sì, però poi non... AVV. MERLUZZI: Va bene, lo controlleremo poi nelle e mail. Capitano... DICH.:

Non

acquisito

ricordo

di

Paolo

se...

Cioè

Perfetti

e

quelle

e

mail

quant'altro

si

che

abbiamo

fermavano

a

livello di Menghini. AVV.

MERLUZZI:

Capitano,

quanti

CD

room

vi

ha

fornito

la

Telecom con all'interno le e mial?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

63


DICH.: Con all'interno le e mail? Credo un tre. Tre, quattro CD room. AVV. MERLUZZI: Li avete letti una per una queste e mail? DICH.: Quelle di Telecom credo che... Allora, credo che siano state effettuate ricerche per parole chiavi. Credo, anzi sono quasi sicuro. Una per una no. AVV. MERLUZZI: Sa qual è il sistema con la quale Telecom Italia Sparcol le ha fornito le e mail? DICH.: Con parole chiave. AVV. MERLUZZI: Con parole chiave di clienti inglesi a clienti italiani? DICH.:

Sì.

Il

principio

è

se

io

vado

con

un

ordine

di

esibizione in una società e mi porto via tutto il computer della

società,

l'oggetto

del

mi

dicono

decreto

e

privacy

non

quant'altro.

c'è... Quindi

Cioè il

non

è

sistema

è

quello delle chiavi di ricerca. AVV. MERLUZZI: Qual è la richiesta che avete fatto a Telecom Italia Sparcol nel novembre del 2006 e poi successivamente fino a febbraio, marzo o aprile del..? DICH.: Erano sempre con riferimento ai soggetti emersi nel corso dell'attività di indagine, quindi Acumen, Acriu, Diadem, I Globe, Planetarium. Non ricordo se avessimo indicato anche le persone fisiche tipo Focarelli o quant'altro. AVV.

MERLUZZI:

Senta,

lei

ha

anche

acquisito

ha

detto

i

con

i

risultati dell'odit del Wolking peper? DICH.: Sì. AVV.

MERLUZZI:

Lei

ha

...(incomprensibile)...

visionato di

i

traffico

CD che

room vi

sono

stati

consegnati da Telecom Italia? DICH.: possono

Un

mio

essere

collaboratore le

nostre

ha

visionato,

conoscenze

per

quelle

ovviamente

di

che

questi

aspetti tecnici. Le abbiamo visionate in parte con riferimento poi

a

quelle

che

sono

state

le

direttrici

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

che

abbiamo

64


rilevato.

Ma

non

è

stato

esaminato

tutto

il

traffico

telefonico, anche perché non abbiamo... AVV.

Quindi,

MERLUZZI:

non

ho

capito,

voi

non

avete

controllato se ci fosse un profilo di traffico piatto dai CD room? DICH.: No, non l'abbiamo controllato. Ci siamo, come ho detto prima, abbiamo preso in considerazione quelle che sono le risultanze dell'odit fatto da Telecom Italia. AVV. MERLUZZI: Ma le risultanze dell'odit erano tutti i i mesi del contratto e su tutti i giorni del contratto o erano a campione? DICH.: Erano per periodi a campione. AVV. MERLUZZI: Si ricorda quali erano i periodi? DICH.: Li possiamo leggere. AVV. MERLUZZI: Prego? DICH.: Questi tra l'altro ricordo anche il numero, 210 e 211 se non erro come allegati... Allora, questo è credo pagina 16 dell'allegato

210.

La

distribuzione

al

traffico

risulta

compatibile con l'ipotesi che lo stesso sia almeno in parte o...

Tale

aspetto

motivazioni,

ad

potrebbe

esempio

la

tuttavia

valorizzazione

trovare di

diverse

servizi

non

telefonici in traffico equivalente, dei quali non garantiscono che

al

traffico

generato

artificialmente

corrisponde

effettivamente un servizio erogato. È stato effettuato un test su

quattro

mesi

di

traffico

al

fine

di

verificarne

l'andamento. Il grafico è stato analizzato in funzione della durata del conversazione e dell'orario e del giorno della settimana

di

effettuazione

della

chiamata.

Il

traffico

complessivamente analizzato è di 150,6 milioni di minuti per un contro valore complessivo di Euro 331 milioni virgola 6. Vedi anche tabella sottostante. Per altro è stato analizzato il traffico dei mesi di agosto 2006 e gennaio e febbraio 2007 pari a 51,2 milioni di minuti per un contro valore di Euro per

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

65


minuto...

Scusi,

milioni

112,7.

Per

Acumen

sono

stati

esaminati attività di traffico nei mesi di gennaio e agosto 2006, di gennaio e febbraio 2007 pari a 70,9 milioni di minuti per un contro valore euro milioni 156. Per Diadem è stato verificato il traffico nei mesi gennaio e febbraio 2007 pari a 28,5 milioni di minuti per un contro valore di 62,9 milioni di Euro. Poi è riportata una tabella. Gennaio 2006... agosto 2006, gennaio 2007 e febbraio 2007 totale che sono i dati disagregati di quelli che ho letto. Poi a livello generale l'analisi ha evidenziato per tutti e tre i clienti quanto segue. Per la distribuzione del traffico in funzione orario della

giornata

la

quasi

totale

...(incomprensibile)...

dei

profili di traffico sia come numero di chiamate, sia come volume di traffico espresso in minuti, come se giorno e notte non influissero. La distribuzione del traffico in funzione del giorno della settimana, la sostanziale piazzetta dei profili del

traffico

che

tuttavia

potrebbe

essere

fisiologica

per

alcuni servizi Audotex. Relativamente alla distribuzione delle conversazioni in funzione della durata l'andamento per i tre clienti non è Eeno genio. Acriu presenta elevate percentuali concentrate in intervalli estremamente esigui, in particolare per il mese di agosto 2006 97 per cento delle chiamate. 97,2 del

volume

del

traffico

espresso

in

minuti,

a

durata

esattamente pari a 5 e 01, 5 minuti e un secondo, 5 e 02, 5 e 03. Stessa durata per il 60,4 per cento delle chiamate, 49 per cento del volume di traffico espresso in minuti a gennaio 2007, e per il 57,13 per cento delle chiamate 48 per cento del volume di traffico espresso in minuti a febbraio 2007. Tale concentrazione è incompatibile con lo scenario reale, in cui è verosimile attendersi una distribuzione del traffico ripetuta su un aspetto ben più ampio di durata delle chiamate. Per altro

che

la

distribuzione

di

Acriu

si

intravede

la

possibilità di un trattamento artificiale del traffico. Acumen

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

66


presenta l'11 per cento delle chiamate pari al 28 per cento del traffico con una durata compresa tra 9... 59 secondi 10 minuti di traffico per il mese di gennaio

2006. Il 25 per

cento delle chiamate pari al 22 per cento del volume del traffico espresso in minuti, con una durata compresa tra due minuti e 58 secondi, e tre minuti per il mese di agosto 2006. Il 24 per cento delle chiamate pari al 16,7 per cento del volume di traffico con una durata compresa tra due minuti e 58 secondi e tre minuti per il mese di gennaio 2007. Il 29,58 per cento delle chiamate pari al 23,11 per cento volume traffico con una durata compresa tra due minuti e 58 secondi e tre minuti per il mese di febbraio 2007. Diadem contratto del 30 agosto

2006

febbraio

presenta

la

sia

per

il

distribuzione

gennaio

del

2007

traffico

che

un

per

il

andamento

tendenzialmente uniforme. Dagli elementi sopra rappresentati sarebbe

pertanto

ipotizzato

l'esistenza

di

un

traffico

generato almeno in parte con modalitĂ  artificiale. In merito all'ingegner

Comito

di

Telecom

Italia

Sparcol

è

tuttavia

indicato che potrebbero sussistere motivazioni a spiegazione del fenomeno. In particolare la concentrazione del traffico di durata predefinita potrebbe essere ascrivibile a tecniche di generazione

artificiale

dello

stesso

che

nell'ambito

di

servizi audiotex verrebbero utilizzate per esemplificare la fatturazione di servizi dal costo forfettario. In tal caso l'aggregatore di traffico generebbe una chiamata di durata prefissata

con

corrispondere servizi

non

distribuzione

un

al

contro

fornitore

telefonici preciso

valore di

in

pari

contenuti. traffico

"Ionanni?"

del

all'importo

da

Valorizzazione

di

eequivalente.

La

traffico

in

funzione

dell'ora e del giorno potrebbe avere le seguenti motivazioni. Gli aggregatori di traffico potrebbero scegliere di limitare la suddetta generazione di traffico artificiale alla quota parte

di

capacitĂ 

di

interconnessione

non

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

utilizzata

dal

67


traffico

reale.

traffico

su

Sparcol

Gli

aggregatori

molteplici

soltanto

una

Cariel, quota

potrebbero consente

parte.

a

installare Telecom

Tale

aspetto

il

Italia sarebbe

tuttavia giustificabile soltanto nell'ipotesi in cui il volume di

traffico

gestito

dagli

aggregatori

fosse

realmente

superiore a quello vincolato a Telecom Italia Sparcol. Si eevidenzia che non è dato di sapere se al traffico generato artificialmente riportate

seppur

corrisponde

con

le

possibili

effettivamente

motivazioni

un

servizio

sopra

erogato

sebbene non telefonico. E questo è la fine dell'allegato 210. Se vuole leggo anche il 211. AVV.

MERLUZZI:

No,

volevo

sapere

se

lei

questo

lo

ha

verificato poi in concreto? DICH.: No. AVV.

MERLUZZI:

Cioè

se

questi

dati

che

vengono

discussi

all'interno dell'odit sono stati da lei verificati in un senso o nell'altro? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Senta, e le percentuali che lei ha letto le conferma? DICH.: Non ho capito, scusi? AVV. MERLUZZI: Le percentuali che ha letto lei le conferma, cioè il 28 per cento, il 24 per cento, 21 per cento? DICH.: Le ho lette. Come faccio a non confermarle, non ho capito? AVV. MERLUZZI: Le ha verificate? DICH.: No, non le ho verificate Avvocato. AVV. MERLUZZI: Quindi le ha prese per quelle che erano? DICH.: Abbiamo preso l'esito dell'Odit per quello che è. AVV. MERLUZZI: E le sembrano piatte? 22, 29, 21 riguardano tutto? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Senta...

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

68


DICH.: Non è neanche poco, però Avvocato. AVV. MERLUZZI: Eh? DICH.: Non è neanche poco però. AVV. MERLUZZI: Che le telefonate al 22 per cento siano di tre minuti? DICH.: Tra 9 minuti e 59 e 10 minuti. E poi questa è riferita ad Acumen. AVV. MERLUZZI: Lei conosce quel sistema di pagamento che viene utilizzato all'interno dei traffici Primium? DICH.: Cioè? AVV. MERLUZZI: Quello che ha appena spiegato? DICH.: Tutto quello che ho letto, cioè della generazione? AVV. MERLUZZI: In genere una chiamata di durata pari a 10 minuti

corrispondente

al

costo

di

erogazione

del

servizio

indipendentemente dalla durata della chiamata? DICH.:

No,

in

relazione

a

questo

noi

abbiamo

posto

delle

domande all'ingegner Ciccarella che c'ha dato delle risposte che ovviamente non posso... Cioè dovrei far mie delle risposte che

non

sono

mie,

nel

senso

dovrei

riferirle

di

altre

circostanze. Una mia idea ce l'ho. AVV. MERLUZZI: Lei le ha verificate a ...(incomprensibile)..? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Ha richiesto ai colleghi della polizia postale di fornirvi un ausilio nella elaborazione di questi dati? DICH.:

Guardi,

con

la

polizia

postale

è

stata

fatta

un'attività, però ritengo che sia troppo tecnica perché anche i

colleghi

analisi.

della

Quindi

polizia ci

siamo

postale basati

possano su

effettuare

quelle

che

delle

sono

le

valutazioni epresse dalla dirigenza di Telecom stessa. AVV. MERLUZZI: Senta Capitano.. DICH.: Cioè il senso è se lo dice telecom, io non posso certo... Cioè che so che è la parte interessata.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

69


AVV. MERLUZZI: Sto arrivando a questo. Lei sa se Telecom aveva un

sistema

nei

controlli

dei

...(incomprensible)...

di

traffico in automatico? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Non in funzione della giornata ma in funzione della durata della chiamata e dei giorni... E degli orari nel corso della medesima giornata, oppure il dato che registrava in

prima

battuta

al

CDR

era

semplicemente

il

traffico

giornaliero che poi veniva distribuito, mi dica lei se ha questa evidenza, in rete a una cinquantina di persone circa? DICH.: Guardi, io ricordo che ci venne detto in Telecom Italia che gli unici sistemi che esistevano erano quelli per evitare le truffe che venivano perpetrate, quindi c'erano degli allert che bloccavano qualora ci fossero telefonate lunghissime per instaurare un meccanismo del genere. Io ovviamente non sono tecnico. Ma che non c'era un sistema di allert invece che monitorava

se

il

traffico

fosse...

Se

tutte

le

chiamate

fossero di tre minuti, quattro minuti, cinque minuti, per questo era una analisi che avevano fatto a posteriori. Questo è quello che c'è stato detto, quindi di più non so. AVV. MERLUZZI: Le hanno riferito i tecnici che appunto hanno compiuto l'odit, il wolkinpeper quanto c'è voluto per tirare fuori

questi

profili

di

traffico

con

profili

non

solo

giornalieri ma anche minuti e arco delle ore della giornata? DICH.: No, però le posso dire più o meno quanto è durato l'odit, nel senso che l'odit... AVV. MERLUZZI: Mi può dire se ha trovato una mail anche in cui si dice che ci vorranno almeno venti giorni per poter dare una risposta alla richiesta che viene dall'odit? DICH.: Non me la ricordo l'e mail onestamente se l'abbiamo... AVV. MERLUZZI: Ci sono quattro CD, non le può ricordare tutte? DICH.: Infatti. Comunque l'odit è stato svolto da gennaio a maggio. Noi l'abbiamo acquisito... avevano finito prima di

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

70


maggio, perché l'abbiamo acquisito proprio a inizio se non criordo male. AVV. MERLUZZI: Era aprile? DICH.: Era ad Aprile? Sì. Poi c'è stata la parte del... P.M. DR.SSA PASSANITI: Capitano, dica sempre l'anno? DICH.: 2007. AVV. MERLUZZI: Senta, lei dalle e mail che ha rinvenuto, o meglio, che le sono state spontaneamente consegnate da Telecom Italia Sparcolr? DICH.: Con decreto di acquisizione se non sbaglio. AVV.

MERLUZZI:

Sì,

nel

senso

che

non

siete

andati

voi

a

cercarli via computer? DICH.: Nessuno c'ha dato niente. Diciamo che su ordine di esibizione a volte c'hanno dato quasi tutto, e neanche sempre. AVV. MERLUZZI: Allora capitano, battuta per battuta, perché a febbraio del 2007 la Telecom vi doveva dare spontaneamente qualcosa? DICH.: Spontaneamente cioè? AVV. MERLUZZI: Lei dice spontaneamente non c'hanno dato nulla? DICH.: No, sempre su nostra richiesta. AVV. MERLUZZI: Mi dica perché avrebbero dovuto chiamarvi e dirvi ma avremo piacere di darvi un po' di documentazione? DICH.: Non lo so, cioè dipende se uno vuole confessare il proprio comportamento fa presente in Procura e dice... Sennò non lo ammette. AVV. MERLUZZI: Senta, le risulta che proprio nel corso delle odit

il

dottor

Marzitelli

ha

chiesto

a

Telecom

Italia

di

verificare la sussistenza di procedure verso enti interessati sia ai fini fiscali che ai fini legali per comprendere se ci sono delle norme o dei meccanismi in forza delle quali la Cariol di trasporto deve farsi carico di accertare e valutare il contenuto del traffico, l'origine e il destino o piuttosto debba mantenere la semplice funzione che cade a ogni trasporto

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

71


di

traffico

e

quindi

ha

chiesto

la

funzione

legale

e

finanziaria di Telecom Italia di verificare se non fosse il caso di approfondire questo dato rispetto ai contratti Acumen e via dicendo? DICH.: Sono stati svolti degli odit. No degli odit... No, sono stati richiesti dei pareri. È stato richiesto uno proprio dal dottor Mazzitelli su Roma credo e uno forse dal dottor Moro su Milano. Si sono rivolti allo studio... Non me lo ricordo, però mi ricordo il nome, il dottor Parolini credo che sia quello che ha svolto l'attività di... AVV. MERLUZZI: A questo ci arriviamo dopo, la mia domanda era un'altra.

Cioè

ricorda

se

nel

corso

dell'odit,

quindi

ad

aprile del 2007? DICH.: Nel corso dell'odit, sì. AVV. MERLUZZI: Il dottor Mazzitelli ha espressamente chiesto alla funzione odit, funzione controllo di verificare se non ci fossero dei sistemi per capire quale fosse il compito della Cariel rispetto a queste tipologie di contratto e quindi di approntare

un

sistema

di

valutazione

di

quello

che

era

accaduto? DICH.: No, non lo ricordo questo. AVV. MERLUZZI: È contenuto, parte nell'odit? DICH.: L'allegato 211? Lo troviamo Avvocato. AVV. MERLUZZI: La pagina 20 di 20, alla fine? DICH.: Sì, delle workinpeper, ho capito. AVV. MERLUZZI: Sì. Se lo ricorda? Senza che me lo legge, facciamo notte. DICH.: Lo so Avvocato, però capisce che la mia memoria ha un limite fisico. AVV. MERLUZZI: No, dicevo senza che lo legge a me. Lo può leggere lei, senza che me lo legge per intero. Mi dica se le risulta che Mazzitelli abbia fatto questa segnalazione o meno?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

72


DICH.: Se mi indica pure la parte della pagina allora facciamo prima? AVV. MERLUZZI: 20 di 20 allegato 211? DICH.: Sì, quello l'ho trovato 211. Nel corso della telefonata con Baldizzoni, di cui sopra Baldizzoni ha fatto riferimento a una

sua

audizione

al

comitato

di

controllo

interno

di

Telecom... AVV. MERLUZZI: No, alla fine? DICH.: Dopo? Dice la relazione è stata ufficializzata il 4 aprile 2007... AVV. MERLUZZI: Successivamente Mazzitelli ha inviato una e mail..? DICH.: Successivamente. Successivamente Mazzitelli ha inviato una e mail, riferimento... AVV. MERLUZZI: Capitano, senza che me la legge, perché sennò ovviamente

facciamo

notte

e

riempiamo

i

verbali,

tanto

l'abbiamo acquisita. Mi può dire se Mazzitelli all'esito delle varie... DICH.: Avvocato ho capito, io la posso leggere però così... AVV. MERLUZZI: All'esito dei vari dibattiti che ci sono stati all'interno dell'odit abbia richiesto a Telecom Italia perché non verifichiamo qual è il compito che dobbiamo svolgere e così diamo delle indicazioni anche per il futuro se dobbiamo fare dei controlli anche sui contenuti o meno? Oppure come car... di transito ci dobbiamo semplicemente liimitare al bit? Se sì o se no? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Senta, l'odit da chi è stato richiesto? DICH.: L'odit da Telecom Italia. AVV. MERLUZZI: In funzione di cosa? DICH.: Anche qua riferisco di ciò che è emerso nel corso delle varie sommarie informazioni, nel senso che se non ricordo male nel

gennaio

del

2007

a

seguito

di

quelle

che

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

sono

state

73


notizie stampa apparse in relazione a Fastweb però, era emerso che I Globe era uno dei soggetti con cui si era relazionata anche Telecom Italia Sparcol, e quindi inizia un odit parte di Telecom Italia, però vado a memoria. Però se non sbaglio... AVV. MERLUZZI: Ma rispetto a quello che era il sistema Telecom Italia,

immagino

che

lei

abbia

acquisito

appunto

l'organigramma, le funzioni varie... DICH.:

Sempre

con

riferimento

ai

soggetti

però

che

erano

oggetto di indagine, non è che... Telecom Italia è una galassa un po' ampia per approfondirla tutta. Non sarebbe sufficiente il valutario. AVV. MERLUZZI: Poi parleremo anche di quell'aspetto. Dicevo non ha acquisito o non ha avuto evidenze in forza delle quali l'odit in realtà è funzionale alle strategie di gestione che dete intraprendere l'amministratore delegato? DICH.: Cioè? AVV. MERLUZZI: Quindi è una funzione di supporto alle scelte dell'amministratore delegato e delle varie funzioni che con lui

si

relazionano?

Quindi

comitato

controllo,

marcheting,

legale? DICH.: L'odit in realtà è una funzione indipendente rispetto all'ammanistrazione attiva diciamo, perché tutti quelli che sono i supporti dell'amministratore delegato ce le ha alle sue dipendenze. Per esempio l'area legale, abbiamo parlato prima del dottor Dovidio, era alle dipendenze il dottor Mazzitelli, no?

Quindi

controllo

amministrazione è

il

finanza

controllo

e

controllo,

operativo

e

quindi

il

dipendevano

dall'amministratore delegato. L'odit ha invece una finalità diversa, cioè, e non è nella linea gerarchica di Mazzitelli, perché

è

un

soggetto

che

deve

verificare

anche

il

comportamento dei propri... AVV. MERLUZZI: Dei propri dipendenti?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

74


DICH.:

Cioè

no

dei

propri

dipendenti,

dei

dipendenti

di

Telecom Italia. Tanto è vero che la funzione di Telecom Italia odit è una società ad oc costituita e se non sbaglio... Va bene, era legata al dottor D'Andrea che era il rappresentante legale

di

Telecom

Quindi

la

funzione

Italia di

odit,

odit

quindi

era

stata

era

un

soggetto...

esternalizzata

a

un

sogge... Esternalizzata, scusate. Era legata a un soggetto giuridico

diverso

ripetto

a

Telecom

Italia,

cosa

che

in

Fastweb era posta all'interno. E alle dipendenze credo del consiglio di amministrazione. AVV. MERLUZZI: Quindi non le risulta che la dottoressa Zurgo che era..? DICH.: Che è colei che ha redatto... AVV.

MERLUZZI:

Che

ha

materialmente

gestito

e

redatto

il

wolkinpeper prima e poi l'odit? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Abbia confermato che l'odit era funzionale alle scelte che l'amministratore avrebbe potuto o dovuto prendere in

relazione

all'esito

degli

accertamenti

che

erano

stati

svolti? DICH.: Però non ho capito... Non ho capito però funzionale in che senso, cioè? AVV.

MERLUZZI:

Le

leggo

un

suo

passaggio

rispetto

alle

contestazioni che fa Baldizzone alla dottoressa Zurzolo su alcuni passaggi dell'odit. Sto leggendo il eorkinpeper del... Se non vado errato questo è dell'aprile sempre... DICH.: Quello che abbiamo acquisito noi? AVV. MERLUZZI: Sì. No, questo forse è di maggio. A un certo punto

dice

Paola

Zurgo:

Nessuno

dice

che

Sparcol

doveva

saperlo in anticipo, ma Fulcrom è stata citata dalle notizie di

stampa

pertanto

come è

una

corretto

delle

società

evidenziare

coinvolte

questo

negli

ulteriore

usa,

e

elemento

informativo per supportare le valutazioni dell'amministratore

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

75


delegato di Sparcol. Come la intende questa frase lei? È la pagina 19 di 20 terzultimo capoverso. DICH.: Sì, è come... AVV. MERLUZZI: La Zurgo lo dichiara espressamente? DICH.: Sì, che vengono posti a supporto dell'amministratore delegato. AVV. MERLUZZI: Affinché l'amministratore delegato sue

valutazioni

anche

per

i

faccia le

comportamenti

futuri

evidentemente? DICH.: Si. AVV. MERLUZZI: Senta, visto che lei adesso mi ha appena detto che, quale era la funzione dell'odit, come era strutturata, può dire al Tribunale in esito a questa odit quali sono stati i comportamenti, le sanzioni, le valutazioni, le reazioni da parte di Telecom Italia Sparcol o di Telecom Italia S.p.A. nei confronti del dottor Mazzitelli o dell'ingegner Comito? DICH.:

Allora,

sicuramente

poi

il

dottor

Bernardè

potrà

illustrare meglio di me quelle che sono gli orientamenti della società. AVV. MERLUZZI: Perché il dottor Bernardè c'era nel 2007? DICH.: No, dopo. Io posso dire che c'è stato... AVV. MERLUZZI: Maggio 2007? DICH.: Sì, nel maggio 2007 c'è stata la chiusura dei rapporti. AVV. MERLUZZI: Mi dica? DICH.: C'è stata la chiusura... AVV.

MERLUZZI:

Nella

Telecom

Italia

sparcol

o

la

telecom

Italia SPA nei confronti del dottor Mazzitelli o dell'ingegner Comito all'esito dei risultati del workin peper e nell'odit? DICH.: Hanno chiuso l'affare. AVV. MERLUZZI: Capitano..? DICH.: No, nessuna, nulla nei confronti. AVV. MERLUZZI: Dopo parliamo anche di quello. Lei mi dica se hanno..?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

76


DICH.: No, non sono stati adottati... AVV.

MERLUZZI:

Le

ho

chiesto

non

nei

confronti...

Nei

confronti di Mazzitelli? DICH.: Nessun provvedimento che ci risulti. AVV. MERLUZZI: Successivamente ci sono stati provvedimenti nei confronti di Mazzitelli o Comito nell'anno 2008? DICH.: No che mi risulti. Anche se poi ovviamente non era più l'oggetto di indagine, quello su cui ci siamo poi... AVV. MERLUZZI: Mi scusi capitano Meoli, lei ha appena detto che

la

CMR

è

fondata

per

quanto

riguarda

Telecom

Italia

Sparcol e per quello riguarda le funzioni di cui oggi stiamo parlando almeno in parte, perché poi torneremo anche sulle altre

funzioni.

È

fondata

sul

wolkinpeper

e

sull'odit

di

telecom Italia? DICH.: Sì. AVV.

MERLUZZI:

wolikinpeper confronti

Voi

abbia

ritenete

che

evidenziato

dell'ammistratore

questo

odit

responsabilità

delegato,

del

e

questa

penali

direttore

nei Rigen

Iurop vuol seil e dell'ingegnere Catanzariti oltre che di Baldizzoni, Danesi, Bora, Ruggero e poi ci arriveremo. E non ha verificato se questo che per voi è l'origine della vostra CNR non abbia provocato una reazione da parte della società? DICH.: Avvocato, quando si fanno le indagini noi abbiamo... L'oggetto di indagine era l'operazione di traffico telefonico che si è conclusa nel maggio del 2007. Noi abbiamo cessato con le intercettazioni telefoniche nel se non sbaglio settembre del 2007. Abbiamo rielaborato quelli che sono tutti i quanti i dati e poi abbiamo effettuato delle attività erogatoriali, quindi

noi

non

abbiamo

fatto

più

acquisizione

di

documentazione in quel periodo, fino al post esecuzione delle misure cautelari, post esecuzione delle misure cautelari so che ci sono stati dei provvedimenti. Quindi io questo è quello

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

77


che le posso dire. Quindi nel 2008 se a lei risulta dai verbali di acquisizione può essere che mi sfugge la memoria. AVV. MERLUZZI: Allora capitano, va bene così. Mi conferma quindi che provvedimenti vi sono stati ma soltanto all'esito dell'esecuzione delle misure cautelari? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Fino a quel momento non ve n'erano? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Capitano, perché Mazzitelli dovrebbe rispondere al reato di frode fiscale per l'anno 2005? DICH.:

Perché

il

bilancio

e

la

dichiarazione

sono

stati

presentati nell'anno 2006. AVV. MERLUZZI: Nell'anno 2006. E rispetto a telecom Italia che ha portato l'iva in detrazione chi ne deve rispondere? DICH.:

Ne

deve

rispondere

Telecom

Italia

Sparcol

e

solidalmente telecom Italia. AVV. MERLUZZI: Chi era l'amministratore delegato di Telecom Italia o il presidente del consiglio ...(incomprensibile)... che ha firmato la dichiarazione dei redditi e la dichiarazione di iva nell'anno 2006 per l'anno 2005? DICH.: Di Telecom Italia? AVV. MERLUZZI: Sì? DICH.: Non lo ricordo. AVV.

MERLUZZI:

Prego,

lo

cita

nella

sua

CNR

proprio

come

concorrente nel reato. DICH.: Se lei fa riferimento a Ruggero è perché Ruggero era presidente del consiglio di amministrazione di Telecom Italia Sparcol. Noi indichiamo Ruggero quale concorrente nel reato perché era presente al consiglio di amministrazione di telecom Italia sparcol. Non perché era di telecom Italia. Siamo stati molto precisi sugli aspetti anche formali della vicenda, cioè chi ha firmato cosa e chi era presente in quel momento. AVV. MERLUZZI: Prima di Ruggero chi era il Presidente sparcol?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

78


DICH.: Aspetti... Pavani. Pure Pavani abbiamo denunciato se non sbaglio. AVV. MERLUZZI: Senta, ma visto che l'iva era un'iva di gruppo e poi alla fine anche l'iva di telecom... DICH.: No Avvocato... AVV. MERLUZZI: Mi dica? DICH.: No, mi scusi, faccia la domanda. AVV. MERLUZZI: Visto che la telecom era un'iva di gruppo e che quindi

l'iva

di

telecom

Italia

Sparcol

in

realtà

diventa

un'iva neutra rispetto a Sparcol in quanto tale, perché poi gli eventuali crediti di Sparcol non vengono richiesti da Sparcol ma vengono richiesti da Telecom Italia, ovvero portati in compensazione con il debito di Telecom Italia. Quindi la dichiarazione dei redditi congiunta e rilevante se non apre in cooperazione è anche di telecom Italia? DICH.:

Innanzitutto bisogna stare attenti ai termini. Si

parla di liquidazione di gruppo e non di dichiarazione di gruppo. Quindi Telecom Italia Sparcol fa la sua dichiarazione. AVV. MERLUZZI: E poi telecom Italia... DICH.: Gli effetti, quindi i crediti o i debiti che derivano dalla posizione di Telecom Italia sparcol incidono anche su quella che è la dichiarazione di telecom Italia. Diventa poi una

questione

di

carattere

soggettivo.

Cioè

noi

avevamo

elementi a nostro giudizio su Telecom Italia sparcol. Telecom Italia che è una società da credo 30 miliardi di euro aveva come

telecom

Italia

sparcol

due

miliardi

di

euro,

quindi

suppongo che evidenziare il coinvolgimento non provato dagli elementi alla base di soggetti di telecom Italia e quindi indicare che anche la dichiarazione di Telecom Italia fosse in qualche modo intenzionalmente falsata non avevamo allo stato elementi. Cosa diversa è poi la responsabilità solidale, cioè sotto il profilo fiscale ovviamente nel momento in cui io devo andare a recuperare il denaro, posso andarlo a recuperare dal

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

79


capo grupgo. Tra l'altro quando noi abbiamo fatto i sequestri per

equivalente,

giusto

per

dirle,

perché

noi

c'eravamo

concentrati su Telecom Italia Sparcol, no su telecom Italia. Poi cosa è emerso però? Anche se non sbaglio proprio in fase di acquisizione, perché poi c'era stata una variazione tra gli ias, che sarebbe i principi contabili internazionali e il bilancio normale che la cassa era gstita in puling da telecom Italia e quindi il sequestro che noi abbiamo notificato a telecom,

io

personalmente

sono

andato

a

telecom

Italia

sparcol, del credito vantato nei confronti di telecom Italia. Quindi noi ci siamo concentrati, ritengo correttamente, su telecom Italia sparcol. AVV. MERLUZZI: E avete appurato se, perché lei ha parlato di evidenze. Se queste evidenze rispetto ai soggetti di telecom Italia sparcol fossero state rese note, discusse, verificate anche con documentazione fornita nel corso di riunioni, che ci dirà

poi

se

ne

ha

conoscenza

quali

sono

state,

con

i

funzionari apicali della telecom coprrispondenti alle famiglie professionali? Mi spiego meglio, così ci capiamo al volo. Che Baldizozoni avesse detto a Mazzitelli, a un certo punto l'ha letta lei quella e mail. Che in un certo peeriodo c'era stata una certa dipendenza da ...(incomprensibile)... e da Acumen, e segnalava il rischio da un punto di vista della gestione del traffico da parte di telecom, dicendo siccome è un servizio volatile facciamo attenzione perché se un domani perdiamo il contratto con Acumen ci potremo trovare in difficoltà per quelli che sono i budget che normalmente citiamo anche in funzione del... Che a lei risulti di questa dipendenza da Acumen se ne è discusso in ...(inconmprensibile)... o nelle business deviu mensili con i dirigenti apicali di Telecom Italia

compreso

amministrastore

delegato,

presidente

del

consiglio di amministrazione, capo dell'ufficio legale, capo

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

80


dell'amministrazione e controllo, capo del marcheting, capo del personale? DICH.: Allora, noi non abbiamo acquisito documentazione in tal senso. Dalle sommarie informazioni su cui lei mi induce a riferire effettivamente è emerso questo. Ciò che rileva ogni volta è che le famiglie professionali come lei le chiama, queste devo essere sincero io non le avevo sentite chiamate così in telecom Italia sparcol. AVV.

È

MERLUZZI:

sull'ordine

di

servizio

consacrato

dall'amministrazione? DICH.: Non abbiamo acquisito tutta la documentazione né di telecom Italia sparcol né di telecom Italia. Fa riferimento sempre a documentazione parziale, cioè nel momento in cui Baldizzone riferisce al suo capo Parazzina che dipende da Acumen, riferisce un singolo elemento dell'odit. Nel momento non so se Ciccarella ha riferito al responsabile di una rete di telecom se esiste che ci sono... AVV. MERLUZZI: Scusi, perché parla di odit? DICH.: Sì, della... AVV. MERLUZZI: Io le sto parlando di quella che è di gran lunga antecedente all'odit, in cui Baldazzoni dice... DICH.: Lei mi ha fatto una domanda e mi ha chiesto perché su telecom Italia, sostanzialmente se ho capito bene la domanda, dice

anche

valutazione

telecom di

Italia

telecom

aveva

Italia

gli

stessi

sparcol,

con

eelementi

di

riferimento

a

quelli che sono gli elementi. E io le sto dicendo che non è così,

perché

mentre

in

telecom

Italia

sono

presenti

gli

elementi di tutte le aree, quindi c'è facente capo al dottor Mazzitelli c'è l'area tecnica, c'è l'area commerciale, c'è l'area

finanza

e

quindi

c'è

eelemento

un

controllo. di

Ci

sono

tutte

valutazione

quante

aree,

complessiva

e

della

vicenda. Nel momento che si va da Telecom, se io vado da telecom e gli vado a dire abbiamo questo cliente e facciamo un

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

81


miliardo di Euro, ti dico bravissimo. Se però inizi a dire questo cliente, attenzione è vero che facciamo un miliardo di Euro,

però

guarda

che

sotto

il

profilo

tecnico

c'è

il

traffico, che forse la rete del traffico non è proprio lineare così come dovrebbe essere. Attenzione che l'instradamento... AVV. MERLUZZI: No capitano.. DICH.: L'instradamento è rigido ed è l'unico caso in cui noi lo facciamo. Quindi, questi elementi non vengono portati. Io stesso ho parlato, lei mi ha fatto la domanda dopo con il dottor

Moro,

responsabile

dell'area

fiscale

del

gruppo

di

telecom. E quando gli ho detto ma lei sapeva me traffico, che l'instradamento ...(incomprensibile)... del ruolo di telecom Italia Sparcol? Sulla base dei documenti di telecom stesso. Ripeto, noi non abbiamo fatto valutazioni, ci siamo sempre limitati a quello... Se vuole limitati, a quello che dicono gli odit. Cioè ciò che la stessa società produce, che il ruolo di telecom era inutile? La risposta lo sentirete se lo sapeva. AVV. MERLUZZI: Capitano... DICH.: Quindi tutte le relazioni che vengono fatte sono delle relazioni di odit... AVV. MERLUZZI: Capitano? DICH.: Posso finire? AVV.

Mi

MERLUZZI:

illustrato

anche

pare la

che

sua

abbia

parlato

posizione,

abbastanza,

non

solo

i

ha

suoi

accertamenti? DICH.: L'ha chiesto lei. AVV.

MERLUZZI:

Perché

lei

sta

facendo

una

serie

di

affermazioni. Lei è sicuro e lo ha accertato che il sistema di instradamento

rigido

all'interno

dei

contratti

fatti

da

telecom Italia sparcol fosse quello, l'unico? DICH.: No. AVV.

MERLUZZI:

Può

vedere...

Possiamo

utilizzare

quel

proiettore Presidente, per mostrare quanti sono i contratti

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

82


che riempiono quasi due pagine di un tabulato. Quanti sono i contratti di instradamento rigido gestito da telecom Italia sparcol in quegli anni? P.M. DR.BOMBARDIERI: Avvocato, se ci dice cosa stiamo vedendo? AVV. MERLUZZI: Stiamo vedendo il planing dei contratti che Telecom Italia sparcol ha avuto nell'anno 2006 a instradamento rigido. Lei lo ha acquisito questo dato capitano? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Può leggere quanti sono? T: Viene proiettato... AVV. MERLUZZI: Viene mostrato il plaing, chiamiamolo così, ormai siamo diventati tutti... Comunque è il rapporto sul numero

dei

contratti

a

instradamento

rigido,

cioè

prendo

traffico da una sola direttrice e lo trasmetto ad un'unica direttrice senza servirmi di altri... Per l'anno 2006. Lei questo dato l'ha potuto accertare? P.M. DR.BOMBARDIERI: Solo per capire, perché non riusciamo a capire. Intanto questo qua è uno schema? AVV. MERLUZZI: Sì. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Ci

sia

una

provenienza

che

è

stata

elaborata? AVV. MERLUZZI: Questa è stata elaborata sulla base dei dati che telecom Italia S.p.A. ha finalmente fornito alla difesa in ossequio all'ordinanza del 23 in

cui

avevamo

chiesto

febbraio di questo Tribunale,

appunto

tutta

la

documentazione

afferente i contratti in essere con instradamento rigido, il numero dei contratti Premium, la loro evoluzione, l'incidenza sulle

...(incomprensibile)...

oppure

sul

primo

margine

di

utile al netto degli ammortamenti, e sui ovviamente adesso disquisiremo con un esperto qual è il capitano Meoli. Volevo sapere se quel dato il capitano l'ha acquisito o meno. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Presitente,

però

per

capire,

poi

ci

mancherebbe. Poi li esaminiamo tutti quanti con calma. Ma

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

83


volevo capire intanto si tratta dei contratti di instradamento rigido di tis? AVV. MERLUZZI: Di tis. Da "Tenata?", da tis nius, da tonga, da tuvalu, da... ire, antigue... P.M. DR.BOMBARDIERI: Certo, le società e i volumi di traffico. La documentazione è la documentazione allegata a questi... Che è stata elaborata con questo schema? AVV. MERLUZZI: No, è stata ...(incomprensibile)... telecom, è un allegato a una delle e mail che noi abbiamo chiesto alla telecom e che c'hanno fornito. Quindi in realtà ce lo dovrebbe avere anche il capitano, per questo gli ho chiesto se le aveva lette tutte. Mi ha detto di no, quindi adesso sono costretto a fargliele

leggere,

non

se

lo

ricorda

poveraccio,

sono

cinquanta mila, lo capisco. È del 25 agosto 2006 se non vado errato questa e mail. Non c'è un numero, sta nel... Vi posso dare gli estremi, è del 25 agosto 2006 12:06, che proviene da... P.M. DR.BOMBARDIERI: La mail è da a? AVV. MERLUZZI: È da Catanzariti a Maga Simona, in cui gli dà l'elenco

di

tutte

le

direttrici

a

instradamento

rigido.

Capitano, lei ha acquisito il numero dei contratti anno per anno che la tis ha gestito con gli 899? DICH.: No, noi abbiamo acquisito unicamente... AVV. MERLUZZI: Scusi, telecom Italia? DICH.: No, telecom Italia a maggior ragione. Ma di telecom Italia sparcol noi abbiamo acquisito documentazioni Acumen, Acriu,

Diadem,

I

Globe

Planetarium,

abbiamo

acquisito

documentazione Iodit, e basta. E abbiamo acquisito i primi dieci clienti di telecom Italia sparcol come dati numerici. Punto. AVV. MERLUZZI: Quindi il numero dei contratti primium che sono stati gestiti dal 2002 al 2009? Per verificare se era così anomalo questo servizio primium non l'avete verificato?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

84


DICH.: Avvocato, che il servizio primium oggetto fosse anomalo lo vede dai primi dieci clienti di Telecom. Se lei mi dice che uno di quelli rientra, supera il volume di telecom Italia che transita per telecom Italia sparcol, le do ragione. Se lei me ne trova uno di quelle direttrici di instradamento rigido che supera telecom Italia, che raddoppia telecom Italia. AVV. MERLUZZI: Ma la domanda era... DICH.: Lei mi ha detto se le suona che è strano che avete acquisito tutti gli 899. Io ho detto no, abbiamo acquisito esclusivamente il dato di telecom Italia sparcol come primi dieci

clienti.

Diadem, traffico

I

Documentazione

Globe

relativi

reelativa

ad

Planetarium,

Iodit.

Basta.

sempre

nostra

operazione,

alla

Acumen,

Acriu,

Cartelli non

di noi

esaminati, sempre con riferimento alla documentazione di odit. Noi abbiamo preso come base l'odit. AVV. MERLUZZI: Sui numeri ci ritorniamo dopo. Mi dica un'altra cosa. Visto che avete valutato soltanto la gestione di questi contratti, lei ha acquisito gli RVC, cioè le richieste di verifica di contratto all'interno di telecom Italia sparcol per verificare chi ha valutato il contratto, il prolungamento del contratto, la modifica del contratto, cioè quante aree sono state interessate e chi sono i soggetti che sono stati interessati fra poponenti e controllanti? Questo dato lo ha acquisito presso telecom? DICH.: Guardi... AVV.

MERLUZZI:

Glielo

mostro

da

così

facciamo

prima.

DICH.: Il numero sopra sì, è un numero familiare. Non ci sono le firme in calce del documento, quindi... AVV. MERLUZZI: RCV Richiesta di verifica di contratto? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Questa è del 9 febbraio 2006, decorre a inizio contratto 1/01/2006. Allora, firma del contabile primo livello

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

85


può vedere chi è? Tis iurop, quindi dovrebbe essere Massimo Comito, giusto? DICH.: Avvocato, io le firme non è che le conosco a memoria tutte quante. Più o meno vedo. AVV.

Funzione,

MERLUZZI:

Claudio quale

Baldizzoni. diciamo

amministrazione

Sotto

poi

responsabile

abbiamo

del

del

controllo

Antonio

cliente.

a

Catanzariti

Accanto

abbiamo

Raffaele Carbone che è il secondo visto operativo come affari legali.

Sotto

marcheting.

abbiamo

Sa

se

Danesi

Mazzitelli

che

era

questo

il

responsabile

contratto

lo

firma

soltanto dopo che tutta questa procedura è stata rispettata e ciascuno ha fatto le sue osservazioni, ovvero ha dato il suo tracet oppure Mazzitelli secondo quelle che sono le regole della

telecom

Italia

sparcol

ha

il

potere

di

firmare

indipendentemente dagli altri proponenti il contratto? O in caso di divergenze lo deve sottoporre in consiglio? DICH.: Guardi, questo non... Riporto in calce le nostre firme, quindi

ho

la

sensazione

che

non

ci

sia

stato

fornito

da

telecom Italia sparcol. AVV.

MERLUZZI:

Lei

ha

verificato

visto

che

stava...

Verificando dei soggetti che dovevano essere come dite voi attenzionati per la gestione di questo..? DICH.: Avvocato, noi abbiamo preso ciò che c'è stato dato, le ripeto, non ciò che non c'è stato dato. Per questo dato, cioè che non vedo in calce. Io non lo ricordo visivamente e non riportando

le

firme

in

basso

mi

viene

le

dubbio

che

non

l'abbiamo acquisito, a meno che lei ha una evidenza diversa. Il

che

vuol

dire

che

non

c'è

stato

fornito,

no

che

non

l'abbiamo acquisito volontariamente da telcom Italia sparcol. AVV.

MERLUZZI:

Perché

voi

avete

...(incomprensibile)...

i

contratti? DICH.: Tutta la documentazione.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

86


AVV.

MERLUZZI:

Questa

è

una

documentazione,

non

è

un

contratto? DICH.: Ci sono pure tutte le e mail interne. AVV. MERLUZZI: Sì, le assicuro che Mazzitelli se glielo avesse chiesto questo ve l'avrebbe portato a piedi? DICH.: Avvocato, ma io quando vado... Cioè io non so quali sono le procedure interne di telecom. Se io chiedo i documenti relativi a un rapporto commerciale, cioè questa poi è una cosa comune un po' a tutti, non ho capito... Cioè c'è un ordine di esibizione, si chiedono dei documenti, non vengono forniti, poi la colpa è nostra. AVV. MERLUZZI: Guardi, che di questa procedura della RVC se ne parla proprio nell'odit? DICH.: Sì, ho capito che se ne parla dell'odit. AVV. MERLUZZI: È un... fa parte del tema trattato nell'odit, ecco perché le chiedo se lei non ha sentito la necessità di andare a fare questa verifica? Lei mi ha detto di no, mi ha detto no perché io pensavo di avere tutto. Ne prendo atto. Però adesso non rimproveri me per non averglielo dato? DICH.:

No,

però

neanche

di

averlo

acquisito.

Io

posso

immaginare quello che è in tutte le normali aziende dove... Così com'è tra l'altro in guardia di finanza, in Procura, c'è chi visto dal basso e poi il vertice firma dopo che ci sono tutti i pareri. Posso immaginarlo, però ripeto... AVV. MERLUZZI: Può anche immaginare che Mazzitelli questo non ha pensato di darglielo perché in quel momento non credeva proprio di essere indagato. DICH.:

Mazzitelli

aveva

il

dovere

di

darmelo,

mi

scusi

Avvocato, perché sono ordini di esibizione e c'è il dovere di darlo fino a prova contraria. Poi se uno ritiene che gli ordini di esibizione della Procura vadano fatti così? (QUALCUNO PARLA FUORI MICROFONO)

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

87


DICH.:

Ma

Deliti

è

sempre

una

persona

che

ha

la

rappresentanza della società. Cioè io quando vado parlo... Cioè se vado a parlare...

Dalla FIAT, allora che devo...

AVV. MERLUZZI: ...(Incomprensibile - fuori microfono)... per le indagini contro I Globe, non contro telecom perché se voi aveste detto guardate che forse siete anche voi potenziali indagati,

forse

vi

avrebbero

fornito

anche

altra

documentazione. Tutto qua? DICH.: Ma è un... AVV. MERLUZZI: Le ho chiesto se lei questo lo ha mai visto? DICH.: No Avvocato, non lo ricordo. AVV. MERLUZZI: Invece la risposta all'ordine di esibizione data da Ciccarella il 24 maggio 2007 lei l'ha letta? DICH.: Sì, credo di sì. AVV. MERLUZZI: Può spiegare al Tribunale che cosa significa questo passaggio? DICH.: Ha un allegato. AVV. MERLUZZI: Dai dati riportati nelle tabelle allegate si evince l'occupazione di ... DICH.: Aspetti Avvocato. P.M. DR.BOMBARDIERI: Che stiamo leggendo? AVV.

MERLUZZI:

È

la

risposta

all'ordine

di

esibizione

24

maggio 2007, è da parte della telecom, redatto dall'ingegnere Ciccarelli? DICH.: È quello che non mi avete fatto leggere l'altra volta. AVV. MERLUZZI: Capo della sede telecom Italia sparcol, che ha interloquito con la Procura della Repubblica? DICH.: E mi avete detto di cui non potevo parlare. P.M. DR.BOMBARDIERI: No, però ha ragione. È la stessa cosa che abbiamo fatto noi. Noi non ci opponiamo, la acquisiamo se siete d'accordo.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

88


AVV. MERLUZZI: Il processo è fatto di tante particolarità e di tanti segmenti. A me interessa chiederglielo, se poi lei non vuole rispondere? DICH.: No, io voglio rispondere. AVV. MERLUZZI: Si sono opposti, non risponda, che le voglio dire?

Io

glielo

faccio

perché

lo

posso

fare,

poi

se

il

Pubblico Ministero ritiene di no? P.M. DR.BOMBARDIERI: No, non si oppone. Se siete d'accordo che lo acquisiamo. Tanto questo qua deve essere sentito Ciccarella lo acquisiamo. Noi chiediamo che visto che nella lettura di una parte come avevamo già chiesto, di produrla così nella contezza del Collegio. AVV.

MERLUZZI:

Presidente,

per

quanto

mi

riguarda

non

ho

difficoltà perché è stata mia

produzione, nei faldoni che ho

prodotto

Quindi

c'è

anche

questa.

nei

miei

confronti

è

perfettamente utilizzabile, poi gli altri di volta in volta ci arriveranno se accettarla o meno. Io in questo l'ho accettata, tanto da averla prodotta e quindi posso interrogare il teste di un passaggio o se la ha discusso o se lo ha... T: Certo. AVV. MERLUZZI: Dai dati riportati nella tabella allegate, non so

se

le

ricorda...

Comunque

le

possiamo

mostrare

così

visivamente rispetto... Si evince l'occupazione media sulla gica

baiternet

di

Ubique

con

riferimento

al

traffico

in

entrata e in uscita in relazione ai mesi da ottobre 2006 a maggio 2007. L'occupazione media di traffico sul protocollo Udi p compatibile sia con messaggio di esaminazione sip che con

pacchetti

RTP

uiar

taim

protocol

di

trasporto

del

contenuto informativo vaa varia da 9 mbs a 26 mbps, e questi volumi sono compatibili con circa 430, mille e 250 chiamate contemporanee. DICH.: Che pagina è?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

89


AVV. MERLUZZI: Pagina 5. Se la Gica bait eternet fornita da Tis a Ubique fosse stata utilizzata solamente per il traffico di segnalazione l'occupazione media diribanda sarebbe... per le chiamate medie contemporanemente gestite da Tis, sarebbe stata pari a 2,5 mbps. Può spiegarmi il contenuto di questo dato che vi è stato consegnato? DICH.: Posso..? AVV. MERLUZZI: Sì? DICH.: È l'allegato 203 se non sbaglio, giusto? Ed è il... AVV. MERLUZZI: È la pagina 5, Capitano? DICH.: Questo sistema grega i dati, è l'inizio la pagina? Avvocato, la pagina con questa.? AVV.

MERLUZZI:

La

pagina

5,

sì.

A

un

certo

punto

cambia

indirizzo, non è in grado di fornire alcun ruolo. Qua dice dai dati riportate nelle tabelle. DICH.: Dai dati riportati, sì. AVV. MERLUZZI: Può spiegare al Tribunale cosa significa questo passaggio della relazione Ciccarella? P.M. DR.BOMBARDIERI: Chiedo scusa, cosa significa lo chiediamo a Ciccarelli. Lui capisce cosa intende lui. AVV.

MERLUZZI:

No,

chiedo

scusa.

Questo

non

è

un

dato

valutativo, questo è il contenuto di quello che Ciccarella in esito alla richiesta della Procura della Repubblica ha detto essere presente sulla banda gestita da telecom Italia sparcol. P.M. DR.BOMBARDIERI: Il teste non può dire cosa significa questo, a nome di Ciccarelli. AVV. MERLUZZI: Se il teste sa cosa significa se una volta letto questo dato a una risposta a voi si è interrogato sul suo significato e ne ha discusso con Ciccarella, ha chiamato la polizia postale, ha chiamato un ingegnere elettronico, ha chiamato un ingegnere... T: È ammissibile.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

90


DICH.: Abbiamo parlato con Ciccarella, e Ciccarella c'ha detto che... Se vuole sapere cosa c'ha detto Ciccarella è che il traffico telefonico era artificiale secondo il suo giudizio e che questo... AVV.

Ciccarella

MERLUZZI:

le

ha

spiegato

questo

passaggio

della sua relazione? DICH.: Cosa abbiamo chiesto a Ciccarella mi ha chiesto. AVV. MERLUZZI: Quando? DICH.: L'abbiamo sentito a sommarie informazioni più volte. Quando gli abbiamo chiesto in relazione all'odit complessivo di telecom Italia sparcol c'ha spiegato quello che era il significato di instradamento rigido, e quindi vuol dire cosa fa

un

carriel,

spiegato

cosa

cioè ha

il

carriel

spiegato

fa

tele...

normalmente... Cosa

abbiamo

Mi

ha

chiesto

Ciccarella, lo posso riferire oppure? AVV. MERLUZZI: Capitano, voglio capire rispetto a questo dato Ciccarella come ha giustificato con lei che sta dicendo che l'odit ha detto che era artificiale, Ciccarella le ha spiegato come sia possibile consigliare un dato artificiale, cioè una comunicazione inesistente come voi sostenete con il dato che l'occupazione

media

di

traffico

che

contiene

un

contenuto

informativo vari da 9 mbps a 26 mbps, che quindi con volumi di chiamate comprese fra le 430 e le mille 250 contemporanee e che se non fosse stato traffico reale l'occupazione della banda sarebbe stata pari a circa 2,5 mbps. Ve l'ha spiegato questo? DICH.: No, non ce l'ha spiegato questo. Dice con Ciccarella... AVV. MERLUZZI: Le sto chiedendo..? DICH.: No, non ce l'ha spiegato questo. AVV. MERLUZZI: Va bene così. Prendo atto che di questo non avete approfondito. Mi scusi, avete considerato l'area tecnica e quindi avete fatto una denuncia..? DICH.: No.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

91


AVV. MERLUZZI: Perché? DICH.:

Perché

l'area

tecnica

non

sono

emersi

elementi

di

responsabilità a carico dell'area tecnica a nostro giudizio come polizia giudiziaria. AVV. MERLUZZI: Se il traffico era piatto e le chiamate tutte uguali chi se ne doveva accorgere per primo? Chi gestiva il traffico? DICH.: No, perché già dalle e mail dei due aspetti si capisce che l'operazione seppur con le sue anomalie deve essere fatta perché così dice commerciale. Cioè l'operazione si deve fare, quello è chiaro, quindi noi non siamo andati a chiedere al dottor

Ciccarella,

ma

abbiamo

chiesto

all'area

commerciale

perché questo tipo di operazioni. Il dato eclatante di questa operazione è che stiamo parlando di tre soggetti, Acumen, Acriu

e

Diadem

Trantelecom,

di

che doc

dovrebbero telecom,

essere

di

più

telecom

grandi

Italia

e

di di

quant'altro e sono soggetti quasi sconosciuti. AVV.

MERLUZZI:

parte.

Le

sto

Questo

poi

chiedendo

ne

ma

i

parliamo

dopo

dati

traffico,

di

nella

seconda quindi

i

cartellini, i parter di traffico chi li gestisce secondo i vostri accertamenti? Mazzitelli, Comito lo gestisce Ciccarella insieme all'area tecnica che... DICH.: Se lei mi parla di Mazzitelli, Mazzitelli gestisce tanto

l'area

commerciante

quanto

l'area

tecnica,

perché

è

l'amministratore delegato. Quindi Mazzitelli normalmente se ne va... (AVVOCATO E TESTE PARLANO CONTEMPORANEAMENTE) T: Non vi accavallate, non riusciamo a capire. AVV. MERLUZZI: ...(Incomprensibile)..? DICH.: No, lo stesso modo come controlla l'area commerciale. Mazzitelli è a capo di tutte e due le funzioni, sia dell'area tecnica

che

dell'area

commercicale.

Quindi,

quando

lei

mi

Mazzitelli, a mio giudizio Mazzitelli risponde per tutte e due

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

92


le aree. Secondo il mio giudizio. Per Comito e invece per Ciccarella, sono due funzioni diverse, quindi l'area tecnica se ne occupa l'ingegner Ciccarella e le anomalie di traffico dovevano

arrivare

almeno

fino

a

livello

dell'ingegner

Ciccarella e di essere proportata all'amministratore delegato. Questo è il flusso di comunicazioni. AVV. MERLUZZI: Le sto dicendo ha evidenze in forza delle quali queste anomalie dei dati di traffico che altezza, uguale tutti i giorni, giorno e notte, mese per mese l'ingegner Ciccarelli, l'ingegner Perfetti, l'ingegner Menghini? DICH.: Ci sono le dichiarazioni... DOMANDA:

L'ingegnere

Mari,

Brancati,

Maghis,

Corradi,

Gama

Petriachi, parenga, Termini, Fois, Torre, Forcina, Valocchi, forzaletti,

Caldarone,

Pace,

Livernini,

Bartolotta,

Bonci,

Bergovas, Vasselli, Marziale, Grella, stanzione, Di Giacomo, Fantacci, Aielli, Alfani, Marinelli, Scafiana e Vallone che fanno

tutti

telecom

parte

dell'organigramma

Italia

sparcol

all'amministratore

delegato,

della

abbiano a

Comito

rete

tecnica

mai o

se

di

segnalato

vuole,

se

mi

consente il collega, a Catanzariti o a Baldizzoni o a Danesi o a Doriglio o a Castellani o a Carboni che questo traffico era piatto? DICH.: Ăˆ stato segnalato con l'odit, e stiamo parlando del febbraio del 2007 e il traffico finisce a maggio 2007. Dopo di che ci sono le dichiarazioni di Ciccarella. AVV. MERLUZZI: Allora, Capitano mi scusi. DICH.: Se vuole le rileggo le dichiarazioni di Ciccarella. AVV. MERLUZZI: L'odit inizia a febbraio del 2007 e termina ad aprile del 2007? DICH.: Esatto. E il traffico lo organizzano durante. AVV.

MERLUZZI:

E

quindi

i

risultati

all'amministratori

delegato li avevano a maggio, ai primi di maggio del 2007 quando finisce l'odit? Ad aprile?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

93


DICH.: Un po' prima forse. AVV. MERLUZZI: No, un po' prima no, perché proprio la risposta di Ciccarella è del 20 aprile all'incirca, quella i famosi pacchi anti traffico. Le risulta che prima Ciccarella abbia valutato... DICH.: Si, gli... AVV.

MERLUZZI:

Le

risulta

che

Ciccarella

abbia

prima

dell'aprile del 2007 fatto una analisi personale parter di traffico evidenziando la piattezza e relazionato a Mazzitelli su questo punto? Capitano mi faccia finire perché le segnalo che è in atti e lei l'ha acquisita e questa non può non averla una

e

mail

di

Stefano

Mazzitelli

che

dice

al

Ciccarella

testualmente: sulla base dell'odit che abbiamo in corso è necessario effettuare ulteriormente approfondimenti. E quindi in risposta a una mail di Ciccarella che gli manda i dati mensili gli chiede occorre fare una analisi dei patter in traffico sotto il profilo orario, e lo chiede Mazzitelli a Ciccarella. Prima che rispondo a lei. Le risulta una mail di Ciccarella antecedente a questa richiesta di Mazzitelli? DICH.: Se mi dà un... AVV. MERLUZZI: Con la quale Ciccarella segnala la anomalia del traffico all'amministratore delegato, a chiunque altro della rete? DICH.: Posso guardare? AVV. MERLUZZI: Anche fino a stasera, me ne trovi una? DICH.: No, devo solo riguardare le dichiarazioni dell'ingegner Ciccarella. (LE DIFESE DICONO NO) AVV.

MERLUZZI:

Ad

arresti

avvenuti

lei

le

può

anche

controllare. Io le sto chiedendo se dati non... voi avete acquisito quattro CD room pieni, ci sono centinaia di migliaia di e mail. Ce ne è una che voi non potete aver letto perché riguardava

proprio

espressamente

la

funzione

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

Odit,

in

cui

94


Mazzitelli chiede a Ciccarella che fino a quel momento non gli ha dato nessun dato, di dare il profilo orario. Questo succede a febbraio marzo del 2007. Adesso la mail gliela troviamo subito e gliela faccio anche leggere se la vuole ricordare visivamente, e poi vedremo cosa succede dopo. Ma di questo magari parliamo dopo pranzo. DICH.:

Noi

abbiamo

dichiarazioni,

evidenza

cioè

che

di

quello

prima

fossero

che

ha

state

detto

dalle

fatte

delle

analisi dall'ingegnere Ciccarella sulla base delle sommarie informazioni

rese

all'ingegner

Ciccarella.

Se

vuole

gliele

leggo, altrimenti non le leggo. Posso dire sull'e mail, che allegato è quello, così la leggo? È la relazione di odit? P.M. DR.BOMBARDIERI: No, quella è la relazione di Ciccarelli. AVV. MERLUZZI: 3 aprile 2007 ore 12:49? DICH.: Se me la fa vedere, Avvocato, la leggo. AVV. MERLUZZI: Da Mazzitelli Stefano a Ciccarella Gianfranco per

conoscenza

Riccardo

Taranto,

Carlo

Baldizzone,

Massimo

Comito, Stefano Dovidio, Guglielmo Bove. Oggetto: Gianfranco, dall'analisi

guntuale

dei

traffici

in

funzione

dell'audit

dobbiamo fare degli approfondimenti sul parter di traffico e verificare altri mesi. In aggiunta stiamo predisponendo alcune comunicazioni con gli interlocutori, fornitori, per una extra Legge di verifica rispetto alle sostanze dell'audit. Sarei dell'avviso di chiudere quasi totalmente il traffico in attesa delle verifiche. - Stefano rivolto a Dovidio: verifica le eventuali ...(incomprensibile)... concernerti il barrato del traffico e le nostre responsabilità verso il cliente prima di arrivare a una formale risoluzione del contratto se e quando le

verifiche

terminali

saranno

concluse.

La

ricorda

la

risposta di Ciccarella? DICH.: Ciccarella mercoledì 24? Ciccarella quella giovedì 5 aprile... AVV. MERLUZZI: No, stiamo parlando quella sopra Capitano?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

95


DICH.: Quella sopra? L'ultima quindi, la prima cioè. 24 aprile 2007 16:22... AVV.

Del

MERLUZZI:

Mazzitelli

del

3

3

aprile,

aprile

delle

la

risposta

12:49.

C'è

a

quella

di

sopra

la

subito

risposta di Ciccarella. DICH.: Del 5 aprile. AVV. MERLUZZI: Del 3 aprile alle 16:14. DICH.: No, io quello che sto leggendo. AVV. MERLUZZI: Capitano gliela porto. DICH.: Ci sono tre e mail. Allora, seguiamo l'ordine. Quella che ha letto lei è quella del 3 aprile 2007 ore 12:49 da Mazzitelli a Ciccarella Gianfranco per conoscenza a Taranta Riccardo e a Baldizzoni Carlo, Comito Massimo, Dovidio Stefano e

Bobe

Guglielmo

Gianfranco

avente

dell'analisi

l'oggetto, puntuale

senza

dei

oggetto.

traffici

in

Allora, funzione

dell'odit dobbiamo fare degli approfondimenti sul patter. C'è la risposta di Ciccarella martedì 3 aprile 2007 ore 16:14 inviata a Mari Francesco Paolo, Torre Roberto, Cama Franco, Corradi

Ferdinando,

avende

per

oggetto,

qua

è

indicato

traffico Acumen ed acriu. Francesco e Roberto please facciamo col gapping in modo da far passare solo il dieci per cento del traffico

di

Acumen

e

Acriu.

Franco

e

Ferdinando

fate

una

analisi sugli ultimi dodici mesi sul traffico di Acumen e Acriu,

volumi,

qualità

(abr

asr)

Aloc

etc..

Dobbiamo

caratterizzare nel modo più completo possibile il traffico. Grazie e saluti Gianfranco. E poi c'è una e mail da Cama Franco

mercoledì

4

aprile

2007

ore

17:06

a

Ciccarella

Gianfranco per conoscenza Corradi Ferdinando, Mari Francesca Paola e Torre Roberto - Risposta traffico Acumen e Acriu, allegati Acumen e Acriu 2006, 2007 xls, sono file exel. Gianfranco invia allegati dati di traffico relativi a tutto il 2006,

al

primo

trimestre

2007

articolati

per

mesi

e

destinazione. I dati sono estratti da quid, e sono quindi

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

96


allineati, ma non identici e dati contabili di Acabus. Per quanto riguarda in particolare marzo 2007 i volumi relativi alle chiamate lunghe, circa 1,8 milioni minuti scartati in Abacus ma presenti in quid sono stati eliminati manualmente nella tabella. Saluti Franco Cama. AVV.

MERLUZZI:

Capitano,

da

quello

evidenze

differenti

che

Ciccarella

rilevato

partner

di

traffico

che a

ha

letto

quella

piatti

data e

lei

ha

avesse

segnalato

all'amministratore delegato l'esistenza di un traffico piatto? DICH.: Io ho le dichiarazioni di Ciccarella. Ma se mi dice l'evidenza è questo. Non ho evidenze. AVV. MERLUZZI: Dati diversi oltre a quello che Ciccarella gli ha detto a maggio 2010 con questa..? DICH.: No. AVV.

MERLUZZI:

Grazie.

Per

ora

ho

finito

Presidente,

se

vogliamo sospendere? T: Sospendiamo, riprendiamo tra un'ora alle 15:15. *********************** T: Avvocato Merluzzi può proseguire. AVV. MERLUZZI: Stiamo parlando dei rapporti fra la rete e l'amministrazione. Ora le vorrei far vedere un'altra mail che vede

la

risposta

in

esito

a

questa

richiesta

di

maggiori

approfondimenti del dottor Cama o dottoressa Cama all'ingegner Ciccarella. Lei l'ha avuta, ne ha preso visione, l'ha tenuta in considerazione? Riesce a leggerla o no? DICH.: No, non riesco a leggere. AVV. MERLUZZI: Presidente, possiamo leggergliela da qui? Se rimane comodo, seduto al microfono... T: Può usare tranquillamente anche questo microfono. DICH.: Sì. Allora, l'e mail è diretta da Cama Franco martedì 24

aprile

2007

ore

16:22

a

Ciccarella

Gianfranco

per

conoscenza Corradi Ferdinando, Mai Francesca Paola, Scaffania Denise e Barrone Fabio. Non c'è l'oggetto. Allegati Diadem,

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

97


Tuiridium,

12

più

PM

100307.zip,

Acumem

Tutuvaru

1214

pm

7307.zip. Gianfranco ti inoltro i CDR del campione di chiamate che abbiamo analizzato, da cui si evince che sia verso Tuvalu che

verso

piuttosto entrambi

Iridium

in

variabili i

casi.

realtà

dal

le

minuto

Nonostante

durate alla

questa

conversazioni

mezz'ora

ed

viabilità

sono

oltre

in

l'Aloc

si

mantiene costante sia a livello giornaliero che orario. Siamo a disposizione per eventuali ulteriori approfondimenti. Saluti Franco Cama. Come dicevo noi abbiamo preso in considerazione l'odit, quelle che riceve l'odit, quindi questa e mail non l'abbiamo considerata. AVV. MERLUZZI: Quindi, questo dato non presente nell'odit voi non l'avete valutato? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Sa dirmi che cos'è l'Aloc? Che dice di essere costante? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Sa se l'Aloc ha il livello di qualità? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Va bene, per questa mail basta. Passiamo un po' alle anomalie, Capitano, di quella che ha ampiamente parlato nel corso dei vari esami? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: La prima, quindi avete utilizzato il sistema Voip, quindi via public internet? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Questa cosa è anomala perché a questo punto utilizzando internet potevano tranquillamente colloquiare tra di loro? DICH.: Sì. Ripeto, sempre considerazione dell'Odit. AVV. MERLUZZI: Quindi, sempre in considerazione dell'Odit, non c'è un accertamento vostro, un consulente che abbia detto? Quindi voi avete verificato se la ...(incomprensibile)... che

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

98


è di traffico entrante e uscente tra queste carie voip ha come Acumen, Diadem, I Globe, poi Planetarium è uno schema di rete che non è mai stato utilizzato con..? DICH.: No, non l'abbiamo verificato. AVV. MERLUZZI: Vi risulta da una e mail del 30 gennaio 2007 di Menghini

a

Ciccarella

e

per

conoscenza

a

Corradi

proprio

avente ad oggetto l'interconnessione Voip con Acumen, Acumen, Diadem e I Globe? Gliela leggo io per non farle perdere tempo. L'architettura

in

essere

prevede

la

raccolta

di

traffico

entrante dalla cariel Voip Acumen Iuchei, Acumen Finlandia e Danium Chei, e la consegna del traffico uscente alla mariel voip I Globe Planetarium Italia secondo uno scheme di rete in essere anche con altre cariel, ad esempio per il traffico raccolto in voip dall'...(incomprensibile)... è terminato in ...(incomprensibile)...

da

tis

in

voip.

Questo

dato

qui,

questo schema contrattuale e questo schema di rete utilizzato anche con altre carier con uno instradamento rigido e voip e voip, voi l'avete approfondito? DICH.:

Noi

abbiamo

approfondito

sempre

ciò

che

emerge

dall'odit e dalle e mail di Paolo Perfetti, quindi sono due fonti diverse. Cioè la prima è la e mail, quella che dà origine sull'instradamento rigido e su cosa stiamo facendo e quant'altro perché non si interconnettono direttamente tra di loro, e poi sull'odit, quindi fatto da persone diverse che riprendono

le

stesse

considerazioni

confermate

poi

dall'ingegnere Ciccarella. Questo è quello che abbiamo preso in considerazione noi. AVV. MERLUZZI: Però sto dicendo quello che avete, di cui avete preso atto più che approfondito, avete preso atto che è il contenuto

della

mail

di

Perfetti,

perché

poi

le

mail

di

Menghini che risponde a Perfetti? DICH.:

Le

abbiamo

prese

in

considerazione

dove

dice

è

il

commerciale che vuole che questa operazione si faccia così.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

99


AVV. MERLUZZI: E quello che c'è un sistema di biling e un sistema di qualità e di trasmissione di connessione che non è la

portata

dei

clienti

perché

non

l'avete

preso

in

considerazione? DICH.: Dove lo dice? Sempre nella stessa e mail? AVV. MERLUZZI: Nella stessa identica mail. DICH.: Vogliamo leggere? AVV. MERLUZZI: Sì, è quello che le e abbiamo fatto leggere l'altra volta. La risposta di Perfetti, poi le abbiamo chiesto di leggere la risposta di Menghini. DICH.: Sì, la risposta di Menghini che io ricordi, però era la risposta incentrata sull'aspetto... È un problema fuori dai corrispondenti, cioè fuori dalle persone che stanno leggendo, perché è un problema che ha affrontato il commerciale e ha risolto il commerciale. AVV. MERLUZZI: No, dice non è alla portata dei clienti? DICH.: No, dei corrispondenti. AVV. MERLUZZI: Che sono i clienti? DICH.: No, i corrispondenti sono le persone interne alle e mail. AVV. MERLUZZI: Capitano, rileggiamola. DICH.: Aspetti che lo trovo. AVV. MERLUZZI: È proprio la risposta di Menghini a Perfetti. Scusate, è 30 gennaio 2007 21:12 da Ciccarelli a Corradi e la risposta poi di Menghini. DICH.: Allora, qui io ho l'e mail, quella del 9 febbraio 2005 ore 20:18 Stefano Menghini invia una e mail diretta ad altri dipendenti.

La

società

avente

progetto

di

interconnessione

voip via sip con la quale si evidenzia per altro che... Anzi la leggo in integrale. L'e mail è diretta a Termini Antonio e a Fanni Duilio, Di Giacomo Sandro e Marinelli Enrico, per conoscenza Perfetti Paolo, Vallocchi Pietro e Palengha Chiara. Questa? Giusto? Teleconnessione voip via sip - Ciao a tutti, i

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

100


colleghi commerciali stanno premendo per una interconnessione voip da realizzare via sip, il traffico coinvolto nell'azione telefonica è solo di tipo premium, quindi molto redditizio. La pressione è pertanto notevole. L'interconnessione prevede di raccogliere traffico da una cairel voip sip e di instaurare rigidiamente solo verso un'altra cairel voip sip partner della prima. Il ruolo di tis è solo quello di gestire il collembling delle chiamate, non essendo interessata a flusso RTP delle stesse. Quindi, nonostante si tratti sempre di sip lo scenario è abbastanza diverso rispetto a quanto fatto con Bergacom. Fermo restando gli aspetti relativi di instradamento ad oc sono ancora sotto valutazione che l'attività di test con ies emme su vsc3 può comunque procedere a questa avendo altri fini, possiamo partire con l'attività di deliveri nel giro di una settimana o vogliamo rimandare il tutto a metà marzo. La natura del tipo di ...(incomprensibile)... in questione ed avendo comunque già attivato un primo cliente, tra l'altro lato commerciale persone coinvolte sono le stesse, un posticio delle attività si giustificherebbe a fatica. Ad ogni modo la risposta sui tempi in gioco dovrebbe pervenire entro questa settimana. Ciao, grazie per la collaborazione. AVV. MERLUZZI: Poi c'è la famosa mail

di Perfetti e poi c'è

la risposta di Menghini alla mail di Perfetti? DICH.:

Che

è

quella

del

10

febbraio

ore

11:55.

Stefano

Menghini a Paolo Perfetti e Termini Antonio per conoscenza a Valocchi Pietro, Palenga Chiara, Alfani Duilio, Di Giacomo Sandro, Manenti Enrico, Mario Pirro. L'instradamento rigido a cui facevo riferimento significa che da Acumen avremo solo traffico entrante che dovrà installato solo verso la cariel uscente I Globe a prescindere dalla destinazione chiamata. Le ragioni di questo strano modello di interconnessione sono di natura commerciale e di tracciamento e valorizzazione delle chiamate, aspetto questa ultima al di fuori della portata dei

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

101


corrispondenti.

Parallelamente

gli

aspetti

effettivamente abbastanza complessi e già

di

ruting

all'attenzione

dei colleghi coinvolti la e mail di cui sotto era per valutare congiuntamente relativamente

e

per

alla

condividere

possibilità

o

una

posizione

meno

di

comune

partire

e

subito

piuttosto che tra qualche settimana per interconnessione Voip sip.

In

altre

parole

interconnessione

il

punto

all'elemento

era

di

se

questo

tipo

di

...(incomprensibile)...

è

vendibile o meno. AVV. MERLUZZI: Nel campo delle comunicazioni i corrispondenti sono..? DICH.: Sì, gli altri. AVV. MERLUZZI: Non gli altri della rete? DICH.: Sì. In questo contesto era riferito ovviamente agli altri soggetti, e anche con riferimento a questo aspetto è l'odit

quello

che

ci

la

chiave

di

lettura,

cioè

nel

Italia,

non

momento... AVV. MERLUZZI: È l'odit? DICH.:

È

sempre

l'odit.

È

fatto

da

telecom

l'abbiamo fatto noi. Se l'avessimo fatto noi... AVV. MERLUZZI: Il problema è l'interpretazione appunto del... DICH.: No, l'odit è chiaro sul punto nel momento in cui dice che

potevano

direttamente

interconnetersi

i

soggetti

risparmiando milioni di Euro. AVV.

MERLUZZI:

Poi

ci

faremo

spiegare

che

investimenti

dovevano fare. Comunque a parte questo rispetto al traffico voip voi avete effettivamente verificato quante connessioni voip la telecom Italia sparcol ha effettuato? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Con quanti contratti, con quante società ha gestito la rete pablic internet per le proprie connessioni? DICH.: No Avvocato, noi ci siamo concentrati su Acumen, Acriu, Diadem, I Globe Planetarium, gli odit e abbiamo acquisito la

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

102


documentazione

relativa

ai

primi

dieci

clienti

di

Telecom

Italia sparcol. AVV. MERLUZZI: E quindi il numero di clienti che venivano connessi in voip non lo sa? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Lei più volte ha rimarcato nel corso del suo esame, mi corregga se sbaglio, che le società inglesi avevano come capitale sociale due sterline? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Può dirci perché lo ha evidenziato così tanto o era semplicemente la descrizione della visura? DICH.:

Allora,

è

da

un

lato

la

descrizione

della

visura,

dall'altro dà un indice di patrimonializzazione della società. AVV.

MERLUZZI:

Le

risulta

che

il

sistema

finanziario,

il

sistema produttivo inglese abbiano gli stessi parametri di riferimento che abbiamo qui in Italia? DICH.: Cioè? AVV. MERLUZZI: Cioè in Inghilterra le società vengono valutate nell'ambito contrattuale rispetto alla loro solidità nonché quotazione di borsa e quanto altro sulla base del capitale sociale o sulla base della patrimonializzazione che prescinde dal capitale sociale perché in Inghilterra il capitale può essere

anche

fo...

Cioè

la

patrimonializzazione

può

anche

essere della persona fisica che riveste il ruolo di socio indipendentemente

dal

capitale

sociale

della

società,

le

risulta questo? DICH.: No, in realtà si tratta sempre di una limited, quindi che

risponde

con

il

suo

capitale

sociale.

E

dopo

di

che

comunque le valutazioni effettuate da Dane Brezit che abbiamo visto ad esempio con riferimento a Diadem indicano sempre una società se non sbaglio che ha una percentuale di 3 su 100 come solvibilità

e

24

su

cento

come

fallimento,

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

dove

24

è

103


l'indice...

Il

3

è

vicino

all'indice

di

fallibilità

o

di

insolvenza piuttosto che l'indice di solvibilità. AVV. MERLUZZI: Lei ha fatto una analisi accedendo alla stessa banca dati a cui veniva consentito a telecom di effettuare propri controlli, cioè bane bastric? DICH.: Dane Bestric, sì. AVV. MERLUZZI: Dane Bestric altre società che operano nel campo delle telecomunicazioni o della computeristica, quali sono i capitali sociali di queste società? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Noi ne produciamo quattro a campione, in cui c'è un capitale sociale di queste linee, di 150 euro in cui il volume d'affari sono milioni e milioni di euro l'anno proprio perché

la

capitalizzazione

interna

del

sistema

finanziario

prevede delle condizioni diverse dalle nostre. Lei ha fatto un accertamento, Telecom

le

o ha

meglio, fornito

le

risulta

dall'evidenza

se

telecom

Italia

che

Sparcol

la

aveva

effettuato anche o ha potuto verificare la solvibilità di O Connor Emir che sono i proprietari delle società inglesi? DICH.: Se non ricordo male c'era stato detto che rientravano tra i soggetti, nei primi trenta dei soggetti della lista dei più ricchi del Regno Unito. Se non ricordo male. AVV.

MERLUZZI:

Questo

risulta

da

una

mail

dell'ingegner

Catanzariti diretta alla direzione? Se lo ricorda? DICH.: Non me lo ricordo. AVV.

MERLUZZI:

Sa

se

la

telecom

si

era

in

qualche

modo

tutelata da questo indice di possibile insolvibilità da parte dei clienti stranieri richiedendo e imponendo a loro il pre pagamento dei servizi? DICH.: Non è proprio imponendo che il pagamento è un elemento essenziale nel giro del traffico così come è stato costruito. Però

è

previsto

nelle

clausole

contrattuali

così

come

ho

descritto.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

104


AVV. MERLUZZI: È anomalo che la Telecom abbia chiesto il pre pagamento ad un proprio cliente? DICH.: L'ha fatto anche Fastweb. Non lo so, non ho visto altri contratti nel settore. AVV.

MERLUZZI:

Non

li

ha

visti

nel

senso

che

non

hanno

appurato oppure non ha visto presso telecom Italia sparcol altri contratti? DICH.: Non ho visto... AVV. MERLUZZI: Ha preteso il pre pagamento? DICH.: Come le ho detto noi non abbiamo chiesto a telecom se altri

soggetti

hanno

effettuato

il

pre

pagamento,

se

nei

confronti di altri soggetti vi era il pre pagamento. Le posso dire per esempio un altro caso che abbiamo visto per telecom marginalmente. Quello nord America se non sbaglio del 2007, dove in quel caso non c'era la modalità del pre pagamento, e se non ricordo male poi c'è stato l'insolvenza con tutto un discorso legato anche all'odit, quello che dicevo prima, cioè quelle operazioni che erano un po' strane. Là non c'era il pre pagamento se non sbaglio. AVV. MERLUZZI: No, le... DICH.: È quella con nord America. AVV. MERLUZZI: Le risulta che... DICH.: Tra l'altro è stato oggetto di odit anche da Telecom Italia. AVV. MERLUZZI: Le risulta che anche telecom Italia sparcol a volte è stata richiesta di effettuare pre pagamenti rispetto ai servizi che chiedevano? DICH.: In altre... Al di là di quello... AVV. MERLUZZI: Cuba le dice nulla per esempio? DICH.: Cuba mi dice qualcosa, mi dice che era un traffico particolarmente... Sto andando a memoria, sono documenti che ovviamente

non

erano

attinenti

alle

indagini,

direttamente

alle indagini, quindi non li abbiamo visti. Su Cuba c'era un

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

105


problema

sul

traffico,

perché

era

molto

redditizia

come

terminazione. Non conosco le modalità di pre pagamento, però se non ricordo male c'era un problema di rup del traffico, cioè di traffico che veniva instradato su Malta o comunque su altre destinazioni soltanto per generare volume d'affari e poi veniva restituito. Anche questo comunque se non sbaglio è una delle operazioni oggetto di odit... Di quell'odit che è stato prodotto di Telecom Italia e... Tra l'altro gli appostamenti di

telecom

Italia

SPA

nel

bilancio

di

telecom...

Nel

suo

bilancio in cui dice ci sono tutta quella serie di operazioni per milioni di Euro che erano operazioni che non... Che erano soggette diciamo a possibile recupero iva. AVV. MERLUZZI: E lei questo l'ha verificato poi? DICH.: No, perché non era oggetto del nostro procedimento penale, è comunque pubblicato sul bilancio di telecom, alché è pure molto simpatico. AVV. MERLUZZI: Sa che contratti sottoscriveva telecom Italia sparcol quando..? DICH.: No. AVV.

MERLUZZI:

Sa

indicarmi

un

contratto

che

non

è

stato

sottoscritto tra le parti via posta? Uno? DICH.: Avvocato, non li ho visti, come faccio a dirle se... Se lei mi dice li ha visti, no, se la seconda domanda richiede... No, non li ho visti. AVV. MERLUZZI: Cioè lei ha avuto l'evidenza di un contratto sottoscritto dal dottor Mazzitelli con un contraente sugli oltre mille che vengono sottoscritti ogni anno che non è stato inviato via posta e ricevuto indietro... DICH.: Avvocato, noi abbiamo chiesto i contratti di I Globe, Acumen, Acriu, Diadem e Planetarium. Se lei trova tracce di altre

richieste,

allora

vuol

dire

che

la

mia

memoria

è

fallace.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

106


AVV.

Quando

MERLUZZI:

lei

mi

dice

che

è

anomalo

che

nel

contratto vengono siglati per posta? DICH.: No, io non ho detto che è anomalo che vengono... Io ho letto ciò che l'odit di telecom Italia ha rilevato. Io non ricordo questo particolare rilievo, però se lo dice Telecom, vuol dire che Telecom avrà una certa credibilità. Telecom li avrà visti i contratti che fa Telecom Italia sparcol e quelli che fa lei? Guardi, noi abbiamo fatto considerazioni che sono basate sugli odit, fatti da telecom Italia. Cioè... Quindi se lei mi chiede altre cose che non abbiamo visto, non le abbiamo viste. AVV. MERLUZZI: Ha avuto l'idea di... DICH.:

Penso

che

telecom

Italia

ha

evidenza

di

queste

circostanze, se lo scrivono loro? AVV. MERLUZZI: È stato... Glielo sto chiedendo a lei? DICH.: Io no. AVV. MERLUZZI: Poi lo chiederemo alla dottoressa Zurzo o ad altri. Adesso io lo sto chiedendo a lei, se mi dice appunto non ho evidenza, non ho fatto verifiche ne prendo atto. Quindi non

ha

fatto

neanche

verifiche

rispetto

all'utilizzo

dell'ordine di pagamento con la firma del dottor Mazzitelli apposta mediante un timbro autorizzato di volta in volta? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Ha fatto verifiche sul sistema in forza del quale

una

volta

dell'amministratore controlli

anche

ordinato delegato

per

le

il

pagamento

materialmente

altre

funzioni

ci per

da sono

parte dei

effetuare

materialmente il pagamento? DICH.: Cioè? AVV. MERLUZZI: Cioè le risulta che qualcuno prima che l'area finanziaria mandi l'ordine di bonifico in banca controlli e contro firmi l'ordine di pagamento emesso dall'amministratore delegato?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

107


DICH.: Ma, allora, la procedura interna non la conosco. Posso ipotizzare che comunque è sempre l'area commerciale che si raffronta

con

l'area

tecnica

per

verificare

ciò

che

è

fatturato corrisponda a quello che è il traffico transitato, e quindi

ciò...

Da

ciò

scaturisce

poi

il

trasferimento

di

denaro. Cioè implica ogni operazione di quelle che abbiamo descritto

o

di

coinvolgimento

quel

di

più

giro

di

funzioni

circolarità, nello

stesso

implica

il

momento.

C'è

l'area commerciale che segue il traffico, c'è l'area tecnica che gli indica qual è il traffico che è transitato, e dà conferma

quale

era

il

traffico,

anche

perché

quella

era

l'unica funzione rimasta per altro a telecom Italia sparcol. E dopo di che vi è il pagamento sulla base di questi riscontri. AVV. MERLUZZI: Le risulta che oltre a quello che dice l'area tecnica il 7/5... DICH.: E l'area commerciale anche. AVV. MERLUZZI: Scusi, area commerciale. DICH.: Commerciale, area tecnica. AVV. MERLUZZI: Che poi il servizio finanziario verifichi che quei dati corrispondono a quello che il biling ha trasmesso a sua

volta

al

finanziario,

verificare

se

a

quei

quindi

minuti

incroci

corrispondono

due

dati

anche

i

per dati

generati per la funzione finanziaria? DICH.: Guardi, penso di sì, ma non è un dato che rilevava. AVV.

MERLUZZI:

Capitano,

qui

parliamo

di

trasferimenti

di

denaro, lei ha esaminato i flussi finanziari, no? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: I pagamenti di fatture da parte di Telecom Italia sparcol nei confronti di I Globe? DICH.: E planetarium. AVV. MERLUZZI: E planetarium. Poi lei ha detto I Globe una volta ricevuto il denaro da Telecom ha inviato il denaro a Brocher management?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

108


DICH.: E a cariel disnes group. AVV. MERLUZZI: Come lo ha fatto? DICH.: Con bonifici. AVV. MERLUZZI: La telecom Italia come l'ha fatto? DICH.: Con bonifici. AVV. MERLUZZI: Avete verificato se il sistema bancario in ottemperanza

alla

Legge

del

'91

abbia

segnalato

come

operazione sospetta quella con la quale I Globe e Planetarium inviano gli stessi importi ricevuti in bonifici tramite il circuito bancario ad altri soggetti? DICH.:

Allora,

gli

unici

che

si

sono

preoccucati

è

la

"ancorish bank Austria?" nel momento in cui chiede conferma a Telecom Italia sparcol del bonifico intervenuto. Le banche italiane non si sono preoccupate. AVV. MERLUZZI: Mi scusi, il fatto che le banche italiane non si sono preoccupate, le sto chiedendo lei ha verificato se qualche banca italiana ha mandato alla banca d'Italia o a voi in ottemperanza la legge del '91 la segnalazione del bonifico per 80 milioni di euro? DICH.: 80 milioni non ce n'erano. 13, 14 nel periodo massimo splendore. AVV. MERLUZZI: 13 milioni di euro appena ricevuti da Telecom Italia sparcol? DICH.: No. Noi abbiamo ovviamente... Allora, il sistema delle operazioni sospette è un sistema basato sulla segnalazione della banca sulla base di determinati criteri e una volta inviata

la

segnalazione

passa

attraverso...

Credo

che

all'epoca tra l'altro non era neanche banca d'Italia perché era uic all'epoca. Perché poi nel 2007 è stato posto sotto banca

d'Italia,

e

poi

queste

nucleo speciale di polizia

segnalazioni

confluiscono

al

valutaria, salvo che non sia

un'area di criminità organizzata. Quindi le posso... Fatto questa piccola premessina, le posso dire è la prima banca, è

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

109


una delle prime banche dati che noi verifichiamo e non ci sono segnalazioni di operazioni sospette fatte dalle banche, perché non ci sono? Perché i bonifici provenivano da Telecom Italia Sparcol, che poi è la stessa giustificazione sostanzialmente che accontenta anche Ancol airish bank in Austria. Cioè c'è difronte Telecom Italia Sparcol, e quindi la provenienza è illeecita, si ritiene. AVV. MERLUZZI: Mi scusi, ma telecom Italia sparcol li dà a I Globe, poi I Globe li dà quasi per intero ad un'altra società, non c'è una soglia forse sulla quale poteva farsi qualche verifica? DICH.: Mi sta chiedendo una opinione? Se mi chiede... Secondo me la banca doveva segnalare e non far fare l'operazione. AVV. MERLUZZI: A lei non sono arrivate segnalazioni? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Senta, rispetto ai flussi finanziari lei ha parlato di un sistema di controlli prima in modo un po' non approfondito. I flussi finanziari? DICH.: Sistemi di controllo di chi, scusi? AVV. MERLUZZI: Da parte della Telecom Italia sparcol? DICH.: Cioè? AVV.

MERLUZZI:

È

rimasto

nel

generico,

dice

io

i

flussi

finanziari li ho verificati rispetto ai trasferimenti da una società

all'altra.

Io

vorrei

sapere

invece

abbiamo

verificati

i

flussi

una

società

finanziari... DICH.:

Ho

detto

che

li

da

all'altra... AVV. MERLUZZI: Telecom e di telecom Italia sparcol e telecom Italia da chi venivano controllati? DICH.: I flussi finanziari? Dalla società stessa. AVV. MERLUZZI: Da chi? DICH.: L'area commerciale, l'area finanza e controllo, l'area amministrazione, cioè tutte queste aree dove... perché nel

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

110


momento in cui arriva un pagamento sul conto corrente c'è l'area finanza e controllo che si preoccupa del denaro che arriva e dei soldi che dovranno uscire, e abbiamo visto l'e mail. C'è l'area commerciale che si preoccupa di predisporre tutta la parte delle fatturazioni che interessa l'area tecnica per verificare quelli che sono gli elementi tecnici della vicenda. Poi le aree... Cioè sono un po' tutte interessate nel momento

in

cui

arriva

un

bonifico

e

poi

esce

un

altro

bonifico. AVV. MERLUZZI: E da parte di telecom questi dati, telecom Italia questi dati erano... Telecom Italia Milano? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Da parte di telecom Italia, non chiamiamo tis perché sennò... Tis e telecom, per telecom questi dati erano visibili secondo quelli che sono i vostri accertamenti? DICH.: Erano... AVV. MERLUZZI: Cioè ci sono dei reporter mensili nei quali si dava

contezza

all'interno

della

struttura,

dell'intero

compresa a telecom Italia del numero dei minuti che erano stati trasmessi e dei ricavi ad essi connessi? DICH.: I ricavi sicuramente confluivano nella... Anche nei dati aggregati del gruppo telecom Italia. Per il discorso finanziario l'abbiamo visto che c'erano tutte quelle mail di Baldizzone che si preoccupava rispetto al cash flo di telecom Italia stessa, cioè che ci fosse una fuoruscita e quindi anche questa era un problema all'attenzione della capo gruppo. A livello di macro numeri sicuramente. Poi c'era una e mail di Baldizzoni quando dice inseriamo Acumen nel CRSA, e quella era una e mail che diceva quindi di portare in evidenza a telecom Italia la dipendenza da acumen. Evidentemente posso ritenere che prima ci fossero soltanto dei dati aggregati. AVV.

MERLUZZI:

Che

lei

abbia

potuto

verificare

questa

attenzione a telecom Italia rispetto ai dati di Acumen tanto

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

111


in numero di volumi di traffico quanto in numeri di ricavi e margini lordi, è stata poi portata alla loro attenzione? DICH.: Dopo sì. AVV. MERLUZZI: No, parlo in quel momento in cui Baldizzone segnala la necessità di portarlo nel CRSA. Stiamo parlando ben prima del vostro intervento? DICH.: Sì, nel momento in cui segnala c'è... AVV. MERLUZZI: C'è la segnalazione? DICH.: Sì, se non sbaglio... Sì. AVV.

MERLUZZI:

Le

conta

che

telecom

Italia

abbia

dato

disposizioni per diminuire, far cessare, variare, discutere questo tipo di contratti? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Le risulta che il contratto di mandato senza rappresentanza sia stato scelto dall'amministratore delegato? DICH.: Là c'era l'e mail dove diceva che era Mazzitelli che sta aspettando il contratto di mandato senza rappresentanza. AVV. MERLUZZI: Ma le risulta che è Mazzitelli che lo abbia ideato oppure rispetto al contenuto delle e mail e dei vostri accertamenti è stato valutato, discusso, ideato dalle varie aree interessate alla atipicità del contratto? DICH.: Guardi, io ripeto. Noi abbiamo rinvenuto quella e mail sul mandato senza rappresentanza. Se vuole la rileggo. Però più di quello, oltre a quello non ne abbiamo rinvenute. AVV. MERLUZZI: Quindi non ha fatto verifiche per sapere se poi questo

contratto

di

mandato

senza

rappresentanza

è

stato

predisposto da tutt'altre aree? DICH.: Innanzitutto se non abbiamo fatto verifiche è sempre lo stesso

discorso.

Cioè

sulla

base

dei

documenti

che

c'era

stato... AVV. MERLUZZI: Sull'odit?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

112


DICH.: No sull'odit, sui documenti forniti da Telecom Italia Sparcol

stessa.

Quindi

come

mandato

senza

rappresentanza

quella era l'e mail presente. AVV.

Presidente,

MERLUZZI:

per

comodità

evito

di...

Ho

depositato tutte le e mail e tutti i rapporti tra l'area finanziaria,

l'area

commerciale,

no

commerciale,

l'area

marcheting, l'area finanziaria, l'area legale di tutte e due le

strutture

coinvolte

realizzazione

del

in

cui

mandato

ipotizzano

senza

le

modalità

rappresentanza,

di

anche

attraverso consulenti esterni. T: Sì. AVV. MERLUZZI: Senta, lei ha parlato, abbiamo parlato un po' lungo alla scorsa udienza... Ah, mi scusi. Quella è la lista delle cariel che intervengono connesse da tis attraverso il voip? DICH.:

Pensavo

che

fosse

attraverso

il

mandato

senza

rappresentanza. AVV. MERLUZZI: L'ha mai vista? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Può indicarci il numero finale dottor Comito scorrendo?

Sono

226

connessione

voip

tu

voip,

internet

pubblico al novembre 2005. P.M. DR.BOMBARDIERI: Sono indicati, ce li abbiamo, li avete prodotti? AVV. MERLUZZI: Sì. P.M.

DR.BOMBARDIERI:

Per

vedere

se

sono

indicati

anche

i

volumi di traffico per ciascuna connessione..? AVV. MERLUZZI: C'è accanto proprio... Nel grafico c'è data, tipo di connessione, se è voip, attraverso chi. P.M. DR.BOMBARDIERI:

È quella documentazione che ha prodotto

lei, rientra in quella documentazione che avete già prodotto? AVV. MERLUZZI: Sì. No, questa è quella che produciamo dopo che... Nell'ordinanza del Tribunale, era quella che non era in

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

113


nostro possesso all'inizio dell'udienza, quindi la produciamo. Pubblico Ministero, se vuole io le faccio una copia di tutto quello

che

abbiamo

acquisito

a

telecom

e

glielo

do

direttamente così evitiamo di duplicare. P.M. DR. BOMBAERDIERI: Capitano, mi scusi, passiamo adesso ai numeri.

Lei

ha

fatto

telegrafici

nelle

scorse

udienze,

identificando quali erano i ricavi lordi rispetto al fatturato che veniva sviluppato da Telecom Italia spalcol. È esatto? DICH.: Bisogna precisare bene i termini dei ricavi lordi, fatturati,

però...

Noi

abbiamo

i

grafici

che

ponevano

in

relazione i ricavi lordi con i ricavi complessivi e con la variazione del credito e debito iva. Quello era il grafico, quello ridotto. Dopo di che c'erano invece i grafici, c'erano poi invece l'andamento del traffico in relazione ai ricavi lordi sulla base di quelli che erano i dati forniti da Telecom Italia stessa. Telecom Italia sparcol stessa. AVV. MERLUZZI: Ecco, lei ha verificato questi stessi dati all'interno

invece

del

conto

economico

di

telecom

Italia

sparcol? DICH.: I ricavi finiscono nel conto economico. AVV. MERLUZZI: Sì, ma non c'è solo quello nel conto economico? DICH.: Cioè? AVV. MERLUZZI: Cioè ha verificato per esempio il primo margine dell'utile

operativo,

dell'utile

netto

una

volta

pagato

l'imposta? Cioè l'incidenza di questi contratti in quella che è la vita della società, perché la vita della società in termini anche di visibilità, di garanzie, di impatto, non è solo fatturato, è anche margine di utile, perché se io fatturo cento miliardi e c'ho costi per 120 il pubblico difficilmente mi considerà una società solida o comunque..? DICH.: Sì, però una società di telecomunicazione si valuta anche

e

sopratutto

sui

ricavi

che

la

società

produce,

lasciando stare le altre situazioni ma per telecom Italia

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

114


sparcol in quel momento quella è la situazione e i ricavi prodotti da telecom sono stati messi in rapporto a quelli che sono i ricavi dell'operazione. Noi abbiamo... Per valutare l'incidenza delle operazioni abbiamo preso qual è il coor business di telecom Italia sparcol? Ricavi della vendita di prestazioni... Quanto incide? AVV. MERLUZZI: Chiedo scusa. Col business della Telecom Italia sparcol

non

sono

i

ricavi,

le

prestazioni

dei

servizi

noi

li

in

connessione. Sono servizi di interconnessione? DICH.:

Servizi

di

interconnessione.

Sì,

e

abbiamo

rapportati a quella voce. AVV.

MERLUZZI:

E

invece

la

voce

sull'utile

operativo

e

sull'utile netto che questi contratti hanno comportato sul bilancio di telecom Italia sparcol..? DICH.: Cioè dice l'incidenza del margine sull'utile? AVV. MERLUZZI: Sì? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: No? DICH.: Però se vuole lo possiamo fare. AVV. MERLUZZI: Avete verificato se questi contratti sono stati essenziali, poi torneremo sulle e mail. Io le sto chiedendo lei da esperto, i bilanci li ha avuti e li ha anche letti? DICH.: Sì. AVV. MERLUZZI: Da esperto? DICH.: Se li possiamo riguardare? Perché i dati non li ricordo a memoria. AVV.

MERLUZZI:

Questo

il

Tribunale

sarà

felicissimo

di

farglielo fare, perché così capirà meglio la lettura. Allora, è in grado di dirmi... DICH.: Avvocato, la ringrazio per... AVV. MERLUZZI: Rispetto al budget che la società si era data per esempio per l'anno 2005 l'incidenza che i contratti con

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

115


gli inglesi e con I Globe hanno avuto nel raggiungimento del budget che telecom Italia aveva chiesto a tis? DICH.: Noi abbiamo preso in considerazione l'e mail di telecom Italia sparcol, all'interno di telecom Italia sparcol, in cui per il raggiungimento di un ulteriore dieci milioni di euro viene... È un importo coincidente con quello, col fatturato prodotto da agosto a dicembre attraverso Acumen. AVV. MERLUZZI: Allora guardi, parliamo... Visto che lei ha detto non ha verificato l'utile netto e via dicendo, no? DICH.:

No, aspetti Avvocato, non è che non ho verificato, è

che nella analisi che abbiamo fatto per telecom Italia sparcol ciò

che

emerge

essere

rilevante

era

il

fatturato,

perché

anche... Se lei vede quei grafici non stanno nella annotazione che abbiamo... AVV. MERLUZZI: Ho capito... DICH.:

Mi

faccia

finire,

è

giusto

che

anche

il

Tribunale

ascolti. Noi quel grafico che abbiamo fatto non l'abbiamo fatto alla fine con la CNR del 2008 ma è stato predisposto successivamente,

perché?

Perché

nel

corso

delle

sommarie

informazioni è emerso che ciò che era richiesto a telecom Italia sparcol da telecom Italia era il raggiungimento di fatturati, a prescindere da quello che era poi l'utile della società. Tanto è vero che nell'avendo diu diligenz che ho prima citato si fa riferimento a quelli che sono i rapporti tra telecom Italia e telecom Italia sparcol e si evince come i prezzi praticati tra telecom Italia e telecom Italia sparcol siano

tre

volte

superiori

a

quelli

che

sono

i

prezzi

di

mercato. Questo perché? Perché la società doveva ridistribuire una

parte

di

utile

su

telecom

Italia

sparcol

affinché

la

stessa potesse fare contratti e operazioni di questo tipo, a prescindere

quindi

da

quella

che

è

la

marginalità

dell'operazione, ma l'obiettivo era mantenere i ricavi ad un certo

livello.

Questo

era

l'obiettivo

di

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

telecom

Italia

116


sparcol, ed ecco perché quelle analisi che abbiamo fatto noi prende in considerazione il dato dei ricavi. Le ho dato la spiegazione. AVV. MERLUZZI: Sì, ma non ha detto che questo proveniva da telecom Italia? DICH.: Quale? AVV. MERLUZZI: Come richiesta? DICH.: Quale, non ho capito? AVV. MERLUZZI: Questo discorso dei ricavi mi ha detto che proveniva da telecom Italia? DICH.: Sì. AVV.

MERLUZZI:

Allora,

mi

può

spiegare

rispetto

a

questa

articolata risposta che lei ha dato come si inserisce quello che lei ha appena narrato con il dato obiettivo di bilancio, e cioè

che

i

dati

ufficiali

della

tis

del

2005

il

budget

previsto per il 2005 era un miliardo 852 milioni, mentre al 31 dicembre

2005

dopo

il

push

di

Danesi

e

Baldizzoni

e

via

dicendo, il risultato è stato due miliardi 044 milioni, quando lei stesso ci dice che il margine di... DICH.: 12 milioni di euro. AVV. MERLUZZI: È stato 12 milioni di euro. Mille e 850... un miliardo 852 milioni più 12 milioni io penso che faccia un miliardo 864 milioni? DICH.: Però scusi, lei deve... Scusi Avvocato, non può sommare dati che non sono omogenei.

Cioè non mi può sommare i ricavi

con il margine. Cioè fa un errore grave, mi scusi. I ricavi, quei

milioni

di

euro,

quel

miliardo

852

sono

i

ricavi

complessivi. Lei deve considerare quello che sono i ricavi lordi delle operazioni di Acumen, non il margine. AVV. MERLUZZI: E rispetto al margine operativo? DICH.: Rispetto al margine operativo ha una incidenza, ma non rispetto

al

totale

milioni

dobbiamo

dei

ricavi,

prendere

in

Avvocato.

Un

miliardo

considerazione

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

quanto

852 è

117


l'operazione di Acumen nel 2005, che adesso le dico quanto è...

Allora,

nel

2005

sono

221

milioni

338

mila

324

i

ricavi... Io ho preso il dato delle fatture, quindi il dato dei ricavi sarà probabilmente leggermente diverso. Aspetti che ho preso... Allora, i ricavi sono 275 milioni 780 mila 612 nel 2005, quindi l'incidenza è di 275 milioni su un miliardo e 8. AVV. MERLUZZI: Rispetto al budget? DICH.:

Budget

è

un

miliardo

852.

E

l'actu

2005

è

di

un

miliardo e 44. Sono sempre 275 milioni 780 mila Euro. AVV. MERLUZZI: Sì, ma rispetto all'incidenza che hanno sul budget previsto? DICH.: Cioè? AVV.

MERLUZZI:

Praticamente

se

togliamo

270

milioni

siamo

praticamente a poco meno, non mancano certo i numeri di cui parla lei, o no? Invece sui ricavi netti come incide? DICH.: Sono 556 milioni e 594 milioni cui 12 milioni... E ovviamente

poi

man

mano

che

si

scende

incidente

di

più

sull'utile operativo, 161 su 12 milioni, sull'utile netto 12 milioni su 157, cioè 12 milioni su 157 milioni di budget e 178 nel 2005. AVV. MERLUZZI: È il contrario? DICH.: No, 157 è le budget. AVV. MERLUZZI: Esatto. DICH.: E invece ciò che è stato raggiunto 178. No, questo lo leggo. AVV. MERLUZZI: Che è molto più dei 12 milioni forniti da..? DICH.: Sì Avvocato, non l'abbiamo detto noi, l'abbiamo letto nelle e mail, per questo siamo... AVV. MERLUZZI: Le sto chiedendo se il contenuto delle e mail che

voi

avete

interpretato

come

abbiamo

bisogno

di

dieci

milioni..? DICH.: Dieci milioni in più rispetto a quello che era previsto nel budget.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

118


AVV. MERLUZZI: Poi corrisponda a quello che in sostanza è stato

l'obiettivo

raggiunto

rispetto

a

quello

che

era

il

budget. Ora se lei mi dice che l'utile è cento... Il budget 157 più 12 sono 169, e noi stiamo invece a 178? DICH.:

Sì,

ho

capito,

ma

non

sappiamo

se

ci

sono

altre

operazioni che incidano, che hanno inciso su questo risultato. Io le posso dire l'analisi... AVV. MERLUZZI: Tra l'altro in quella mail si parlava di ricavi netti? DICH.:

Sì,

però

poiché

sono

operazioni

con

costi

bassi,

possono essere riportate anche a livello di utile. AVV. MERLUZZI: Guardi, le sto chiedendo al di là del contenuto della e mail, voi poi uno studio dell'impatto rispetto al resto

delle

voci

di

bilancio,

in

particolare

del

conto

economico di telecom Italia sparcol l'avete effettuato? DICH.: Ripeto, l'abbiamo fatto con

riferimento ai ricavi.

AVV. MERLUZZI: Il resto quindi non viene interessato? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Allora, venendo all'ambliò, capitano, lei ha appena

depositato

l'ambliò

di

Mazzitelli,

Danesi,

Comito

Catanzariti? DICH.: Si, quelli di Comito e Catanzariti sono più leggibili. AVV. MERLUZZI: Cioè Non solo l'ambliò, da tanti premi? DICH.: Sì, erano i premi. AVV. MERLUZZI: Ce li ha sotto mano? Perché lei ha dato dei numeri al Tribunale dicendo anche in quell'anno... DICH.: Ho dato dei numeri di sintesi. (VOI SOVRAPPOSTE) AVV. MERLUZZI: ... degli obiettivi e via dicendo? DICH.: Aspetti che ce li ho, perché non li ho... Eccoli qua. Ho quelli di Catanzariti e Comito, quello di Mazzitelli era unica copia. Allora, Comito Massimo le ho detto quello che è

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

119


stato l'erogato 2005, l'emblio 2004 erogato nel 2005 42 768. Il 2005 erogato... AVV. MERLUZZI: Andiamo per anno. Allora, erogato nel 2006 rispetto al..? DICH.: Al 2005. AVV. MERLUZZI: Questi contratti sono 2005? DICH.: 2005 sì, 44 576. Questo è Comito Massimo. AVV. MERLUZZI: Comito Massimo. Di questi 44 ha detto? DICH.: 576. AVV. MERLUZZI: 576. Quanti sono riferibili, in che misura rispetto a quelli che erano i tetti stabiliti, se sa che esistono dei tetti oltre i quali

i dirigenti non prendono

nessun ulteriore pagamento, non possono avere nessun ulteriore per pagamento? Se ci può dire l'incidenza su quel numero? DICH.: No, non ce l'ho l'incidenza. AVV. MERLUZZI: Del singolo, della singola voce con riferimento a questi contratti, di questi quattro... Per dirle di questi 44 mila euro lordi avete..? DICH.: No, non ce l'ho il dato. AVV. MERLUZZI: Quanti ne sono arrivati in forza di questo contratto che lei sta esaminando? DICH.: Non ce l'ho il dato. AVV. MERLUZZI: Non ce l'ha. Non lo può neanche ricostruire da lì, ci sta un targhet anche oltre il quale non si va? DICH.: Me lo posso rileggere tutto. AVV. MERLUZZI: Questo vale anche per il 2006 e il 2007. DICH.: Allora, posso leggere se vuole il contenuto della..? AVV. MERLUZZI: No, voglio sapere se lei è in grado di ricavare questo numero in termini concreti, il numero globale... DICH.: In grado sì, però mi deve dare un attimino di tempo. AVV. MERLUZZI: Non riesce a dare una quantificazione non al centesimo, dico al 20 per cento, il 10, il 50, il 100? Cioè dipende il suo bonus... Dipende tutto da questo contratto?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

120


DICH.: Allora, obiettivo di funzione c'è la scheda, sistema di incentivazione menageriale, scheda obiettivi 2005 dove sono indicati i premi maturati. Obiettivo di funzione dei ricavi netti wolsei itz tis, ricavi netti wolsei itz di competenza tis punto eu sono premio base obiettito otto mila, peso 25 per cento, targhet 245,8. Comunque alla fine, nell'ultima colonna premio maturato che è dato dalla somma delle colonne E uguale B per D 12 mila. Obiettivi di funzione ricavi lordi wolsei tis punto eu dieci mila 240. Fricash flo tis SPA 5 mila

120. Ebit

gregato tis 4 mila 160. Poi superato l'obiettivo soglia per la liquidazione del premio è necessario raggiungere almeno uno degli

obiettivi...

No,

scusi.

Gli

obiettivi,

il

primo

obiettivo è obiettivo soglia Ebit warlain, obiettivo soglia 8 mila 440... 8 mila 480, obiettivo di gruppo indicatore di clima

4

mila

576

e

poi...

E

poi

c'è

scritto

superato

l'obiettivo soglia per la liquidazione del premio è necessario raggiungere almeno uno degli obiettivi di seguito riportati, e sono quelli che ho letto prima. AVV. MERLUZZI: Me lo può dare un numero? Questo le chiedevo? DICH.: E glieli ho letti, scusi. AVV. MERLUZZI: Questi sono globali, le sto dicendo... DICH.: Non ce l'ho, non ho altri dati, Avvocato. AVV. MERLUZZI: Rispetto al contratto Acumen? DICH.: Non li ho altri dati. AVV. MERLUZZI: Siccome lei evidentemente voleva in qualche modo, o la Procura intendeva dimostrare la rilevanza di questo contratto per le tasche dei singoli imputati, volevo sapere se lei era in grado di quantificarsi rispetto ai 44 mila Euro lordi annui che corrispondono quindi a circa 20 mila euro netti, quanto ha inciso nelle tasche... DICH.: No. AVV.

MERLUZZI:

Questo

controllo

l'ha

fatto

rispetto

a

Ciccarella?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

121


DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Rispetto a Baldizzone? DICH.: Baldizzone non ricordo se abbiamo chiesto anche i premi di produzione di Baldizzone. Sinceramente ho preso soltanto quelli con riferimento ai soggetti indagati. AVV. MERLUZZI: Menghini? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Ruggero? DICH.: Ruggero non ricordo. AVV. MERLUZZI: ...(incomprensibile)..? DICH.: No, guardi, non lo ricordo rispetto a quanti... AVV. MERLUZZI: Vuora? DICH.: No, Vuora no. AVV. MERLUZZI: "Tolediu?"? DICH.: Telecom Italia è Vuora credo. AVV. MERLUZZI: Petraglia? DICH.: No. AVV. MERLUZZI: Grazie, non ho altre domande.

DICHIARAZIONI SPONTANEE DELL’IMPUTATO MAZZITELLI STEFANO

IMP. MAZZITELLI: Innanzitutto visto che finisce dall'embiò il capitano Meoli volevo ripartire da lì. Allora, gli embiò per quanto riguarda questa operazione sia da parte mia che da parte

delle

persone

che

per

me

lavoravano

li

definirei

irrilevanti se non nulli. Sono stati quantificati in migliaia

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

122


di Euro, ma nel caso di Comito forse quattro, cinque, sei mila euro all'anno. Stiamo parlando di una truffa da 300 e passa milioni di euro. Non solo. Nel 2007, quindi con l'embiò del 2007 proprio perché il traffico cresceva in maniera rilevante risulta dalle schede di Comito e di Catanzariti, io d'accordo con

la

direzione

sterilizzazione

del

degli

personale

embiò

avevo

derivanti

da

disposto

questa

una

operazione

perché c'era un rapporto di... Questo traffico cresceva molto, ha valori unitari molto alti, per cui avrebbe cannibalizzato le altre diciamo operazioni di telecom Italia. Nel mio caso specifico

quando

l'operazione

è

stata

annullata

l'azienda

oltre al fatto che, ripeto, quando lei leggeva quelle piste, anche nel mio caso credo che possa aver contato al massimo per 25 mila euro lordi, non posta. Ha contato per 25 mila euro lordi.

E

nel

caso,

quando

nel

2007

l'operazione

è

stata

annullata l'azienda ha riposizionato i numeri anche del mio embiò dicendo va bene, l'operazione è stata annullata, quindi questo non conta come soglia di budget. Quindi non solo c'è il totale di rilevanza perché gli embiò vengono elaborati sempre su cosa di budget. Quindi il budget si calcola su ciò che succede l'anno precedente. Ma nel caso specifico parliamo di veramente

quattro

soldi,

quattro

soldi.

Gli

embiò

erano

organizzati in questo modo. Nel mio caso un 50 per cento almeno dipendeva da risultati della capo gruppo di cui questa cooperazione

niente

ha

a

che

fare.

Tutti

orientati

alla

marginalità al cash flo, alla soddisfazione del cliente. Anzi sulle partite di cash flo questa operazione era negativa, non positiva. Sulle altre piste specifiche di funzione contava per una pista solamente e nel caso per esempio del 2006 sarebbe un obiettivo centrato comunque. Quindi sul piano dell'embiò è totale rilevanza. Il capitano Meoli vi ha presentato una serie di premi che io ho acquisito, che non hanno nulla a che fare con questa operazione. Sono documenti cartacei, sono patto di

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

123


non concorrenza. Normalmente ai management di un certo livello l'azienda

fa

retribuzione.

firmare Che

un

dato

patto

ha

30

di

non

manager

concorrenza

dietro

dell'azienda

telecom

Italia nel 2003. Vi ha fatto vedere un premio straordinario che ho percepito per la vendita del business della Francia, che niente a che fare con questa operazione. La consociata francese etc. etc. etc.. Quindi, dal punto di vista degli embiò, perché è una valutazione che ho dovuto fare anche io come amministratore delegato a valle dell'odit, perché sono stato investito. L'odit mi ha posto in una condizione valuta secondo questi elementi e giudica i tuoi. Questi sono gli elementi che io avevo raccolto. Non c'è nessun elemento che lasci percepire che si fa una operazione di questo tipo per valenza degli obiettivi, che poi comunque andremo a vedere perché Direi

il a

capitano volte

Meoli

dice

inesatte,

ma

delle forse

cose

assolutamente...

evidentemente

non

ha

l'esperienza specifica sul tema telecom Italia. Poi parliamo dell'organizzazione, perché lì dispiace un pochettino, visto gli interessi in gioco non si approfondiscono però... Ritorno al tema delle famiglie professionali. L'organizzazione telecom Italia prevedeva anche nel verso di amministratori delegati che

le

funzioni

di

controllo

nel

caso

specifico

sono

la

funzione di amministrazione e finanza, cioè colei che detiene i

numeri

in

mano,

che

fa

i

bilanci,

che

redige

le

dichiarazioni iva e che le propone e le sottopone alla mia firma, io nemmeno le leggo. La funzione legale, colei che avrebbe dovuto interpretare alla luce del sistema giuridico queste

cose.

direzione

del

famiglia.

Il

La

funzione

personale

regolatoria,

fanno

capo

...(incomprensibile)...

la

funzione

direttamente non

veniva

ai

della capi

scelto

da

Stefano Mazzitelli, e presenteremo mail, e veniva scelta dal dottor Tarazzini. Io ho cambiato quattro CFO e sono tutti scelti dalla madre gruppo. Stessa cosa vale per i responsabili

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

124


"delle gale?". Tanto è vero che la procedura contrattuale che ho io istituito e di cui avete avuto una rappresentazione grafica che vale per tutti i contratti firmati, quella è stata da me istituita, prevede appunto la firma delle funzioni di controllo

che

dipendevano

gerarchicamente

da

funzionalmente

un'altra

funzione.

da

Cioè

me, il

ma

dottor

Baldizzone aveva dei miti separati, rappresentava i numeri direttamente alla funzione finanza della capo gruppo. Quindi, questa è l'organizzazione delle famiglie professionali. Cioè io ero assoggettato a questi controlli. Non potevo imporre a nessuno nulla, anche se avessi voluto, quindi questo non è... Questa è la codificazione codificata con ordine di servizio. Un altro aspetto importante è quello dei contratti anche in relazione

alle

operazioni

esenti.

Ribadisco

che

come

è

codificato dalla procedura contrattuale i contratti nel mondo cariel oil seis sono tutti firmati per posta. Il fatto che l'odit, Capitano Meoli, abbia detto delle stupidaggini che sono

state

contestate

nello

stesso

odit,

e

lo

possiamo

rileggere, è agli atti del collegio. È dimosrato dal fatto che dall'odit non è emerso nulla di provvedimento a carico di nessuno.

Perché

consegnato

al

contestazioni l'odit

quando

l'odit

dottor

Baldizzone

esattamente

proprio

perché

è

è

sui un

stato che

ha

risultati organismo

fatto,

io

l'ho

fatto

delle

dell'odit,

perché

indipendente

agisce

autonomamente e fa valutazione sulla base campione. L'odit ha detto cose incorrette. È stato acquisito, sulla base di quello abbiamo fatto ulteriori accertamenti. Sul tema per esempio, uno dei temi di anomalia, non c'è un contratto in sparcol e nel

mondo

delle

operazioni

Orseal

che

venga

firmato

contestuale. Dico uno. Non è una eccezione. È impossibile ed è previsto dalle procedure. I contratti si mandano per posta. Sul

tema

della

piattezza

del

traffico

abbiamo

ampiamente

dimostrato attraverso... Dimostrato, scusi, forse è una parola

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

125


esagerata. Mostrato alcune e mail che confutano le risultanze dell'odit, che per altro sono percentuali di traffico. Sono percentuali di traffico soggette al controllo della rete, non nostre. Dal momento della emissione dell'odit non è in telecom Italia sparcol... Non solo non sono stati presi provvedimenti, non è cambiata una procedura. Non è cambiata una procedura. L'unica

cosa

che

collaboratori,

è

stata

purtroppo

fatta

viste

da

me

le

insieme

possibilità

ai di

miei frode

all'interno di questa tipologia del business se il business è stato cancellato. Allora, se questa è maniera di operare, perché

noi

siamo

competono,

soggetti

questo

pragmatica.

Non

Naturalmente

a

fare

purtroppo è

abbiamo

cambiata

tutto

ciò

controlli

una

che

sto

che

deciso

procedura dicendo,

non

in in

ci

ottica sparcol.

Presidente,

è

documentato, non sono né affermazioni etc. e né... È tutto documentato, non mi permetterei di fare affermazioni che non lo... Quindi lo posso riscontrare con documenti. Se poi mi aiuta il dottor Comito e mi fai vedere, Massimo, le tabelle, ritorno alla cosa che diceva. Mi fai vedere lo sviluppo dei numeri del 2005? Questi sono numeri acquisiti dai tablò de bor.

Faccio

anche

presente,

tanto

per

parlare

della

trasparenza. Voi avete sentito CRSA piuttosto che... Tutti i mesi.

Allora,

cominciamo

anzi

dal

basso.

Tutti

i

giorni

venivano pubblicati su e mail a disposizione di tutta la forza commerciale

come

ha

puntualizzato

il

dottor,

l'Avvocato

Merluzzi, i traffici giornalieri. Per altro con un allegato in cui era presente Acumen e I Globe. Questo era a diposizione dell'azienda. Tutti i giorni sulle e mail di... Diciamo una venticinquina almeno di persone venivano pubblicati i dati giornalieri di traffico compresa questa partita. Questi sono elementi automatici, non stabiliti. Addirittura io, c'è una mia e mail credo di luglio del 2006 in cui chiedo, proprio perché

il

traffico

cresceva,

perché

c'era

la

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

mail

in

cui

126


davano uno spaccato diciamo molto aggregato, e sotto i file sottostanti in cui c'erano tutte le singole componenti. Avevo chiesto

addirittura

di

enucleare

il

traffico

primium

e

metterlo nella prima mail, così c'era una evidenzia diciamo pubblica anche per me, che io andavo la mattina, vedevo, non dovevo star lì a spulciare e mail, perché non mi compe... Gli allegati perché non mi competeva. Tutti i mesi si chiudevano i numeri

e

si

amministrazione

elaborava e

un

controllo

tablò di

de

almeno

bor

cento

a

cura

pagine,

di

aveva

tutti i dettagli per singola unità di business, per tipologia di business e a partire dalla fine del 2005 visto che questo traffico cresceva, veniva enucleato in una pagina specifica il traffico premium. Quanto mese per mese portava di fatturati ricavi netti e margini. Ogni mese si riuniva in Sparcol in comitato reporting a cui partecipavano almeno trenta persone, tutte

le

prime

linee

in

cui

era...

Poi

faremo

vedere

un

esempio. In cui erano tutti i dettagli dell'azienda giorno per giorno. Questo era il tema di pubblicità. Perché sembra che quel tema del CRSA che avete sentito. Il CRSA era un elemento di processo di controllo interno, per cui ogni anno le aziende o le divisioni dovevano segnalare alla capo gruppo non cose illecite, perché su quello ci pensava la 231, gli organismi... Gli elementi di rischio del business, trattandosi questo di traffico

molto

alto

e

per

natura

volatile,

il

dottor

Baldizzone giustamente ha detto no, segnaliamomo perché l'anno scorso non l'abbiamo evidenziato. Cosa che è stata fatta. La mia risposta alle e mail successive che non abbiamo letto, fatto e siamo andati avanti col processo, è stato segnalato tranquillamente alla capo gruppo. Quindi, questo era il tema di

trasparenza

dell'odit, prova,

interna.

perché

allora

se

l'odit,

Poi

volevo

ripeto,

avessimo

tornare

visto

chiesto

a

che

sui è

Telecom

il

risultati tema

Italia

di che

provvedimenti hanno preso forse non ci avremo arrestato credo,

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

127


penso, perché non hanno preso provvedimenti. E quella è la coerenza. Massimo mi dai quella cosa del periodo..? Scusa ingegner Comito. All'interno del 2 e 5 i vari mesi? Così facciamo

riferimento

alle

e

mail

dell'ingegner

Danesi.

Scusatemi, mi appoggio a una e mail analoga. Allora questo, voi avete sentito prima una famosa mail di Danesi in cui rileva

che

ci...

Non

dice

ci

mancano

i

fatturati,

scusi

capitano Meoli. Lui parla di short fol di 12 milioni di euro di ricavi netti. Lo short fol se permette non è rispetto a numeri chiusi in più. Lo short fol è rispetto al budget, cioè abbiamo perso 12 milioni. Ecco, questi sono il periodare dei numeri che sono di aprile... Il budget è del 2005, l'actual e il rapporto con l'anno precedente. Questi sono i Tablò de bord prodotti dalla finanza, dove si vede che agosto di ricavi lordi noi siamo più a cento... Scusi, comincio da aprile. I ricavi lordo ad aprile sono a 612 contro 590 di budget e 570 dell'anno precedente. I ricavi netti sono a 173 contro i 170 di budget contro i 158 dell'anno precedente. L'ebidage è il margine operativo lordo, è 79 contro 70 contro 66. L'ebit è 51 30

e

via

dicendo.

Stessa

cosa

ad

agosto,

stessa

cosa

a

settembre, stessa cosa a novembre per finire poi con dicembre i numeri presentati prima, in cui siamo ai più alti rispetto ai ricavi, ma non c'è dubbio che questa è una... Sennò non l'avremo fatta. Se era una operazione che faceva schifo dal punto

di

vista

dei

ricavi

e

dei

margini

e

della

cassa,

l'operazione non si fa. Come utente del business questa è una operazione

dal

punto

di

vista

appurato

che

per

quanto

ci

riguardava era totalmente lecita, io non faccio operazioni che non portano né ricavi e né margine e ci mettono a rischio la cassa. Se poi questo diventa un elemento illecito, questo lo giudicherà il Tribunale. Ma nel 2005 noi chiudiamo a più 30 milioni di ricavi netti, un ebida di 276 contro 258 etc. contro un impatto di 12 milioni di euro. Faccio presente,

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

128


Capitano, che noi nel 2005 proprio per vedere la tolleranza di questo manager rispetto ai numeri, abbiamo portato a maggiori accantonamenti prudenziali 30 milioni di euro direttamente con impatto dall'ebida in giù come lei conosce, se... Come... Questo

per

farle

vedere,

cioè

cose

che

avremo

potuto

tranquillamente rimandare se servivano soldi. 29 milioni di euro di maggiore accantonamenti per rischio e oneri accessori. Un menagment che nel corso dei cinque anni ne ha fatti 200 milioni

di

euro

di

d'accordo?

Questo

è

presentare

invece

la

...(incomprensibile)... il

tema.

chat

Se

puoi

nel

Massimo,

complessiva,

il

periodo,

puoi

2005

scusa

l'abbiamo

visto, naturalmente... Questi sono il periodale rispetto agli anni, dove sembra che telecom Italia è una società che non vale nulla, lider mondiale nel mercato Olsein

su tutte le

componenti. Poi vi farò vedere un rapporto "Ocumen?" europeo del 2003 no del 2006, dove si vede come certamente nel 2007 quando

l'operazione

viene

cancellata,

noi

perdiamo

un

pochettino di fatturato, ma sugli elementi primo margine utile operativo dipendenza

e

utile da

netto

questo

non

ho

business.

capito

dov'e`

Ripeto,

è

la un

assoluta business

senz'altro positivo, ci mancherebbe altro, sennò noi non lo facciamo. Questa è la rappresentazione dei numeri. Adesso al di là del fatto. Mensiono solo perché insiste il capitanto su una operazione di grandi fatturati etc.. Nel 2005 e nel 2006 anche come indici di telecom Italia noi abbiamo visto, questi sono

documenti

contratti

fatti,

che

c'hanno

vediamo

consegnato

una

audiotex. Ce l'hai Massimo?

telecom

esplosione

dei

Italia, contratti

Una esplosione dei contratti

Audio dal 2004 al 2005, numero di contratti, non abbiamo le rilevanze mercato...

numeriche, Questo

è

proprio

perché

un

che

dato

in

c'ha

quel

periodo

consegnato

quel

telecom,

quindi è documentabile, numero dei contratti acquisiti. Questo era un dato che aiuta a capire, ripeto, pur nella difficoltà

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

129


di percepire i valori di mercato globali per un business molto rilevante, perché qui c'era il fenomeno dei daier, cosa che altri

hanno

spiegato,

ed

era...

attraverso

il

voip

e

l'internet etc. c'è una crescita esponenziale. Quindi, questo ad ulteriore conferma. I numeri sono nel 2004 69 contratti, questo è l'899. Nel 2005 mille e 747, nel 2006 2 mila 741, nel 2007 2 mila 825, poi il fenomeno cala perché anche l'agicom è intervenuta, ha messo una serie di barriere. La stessa cosa vale per le numerazioni 100 44 e 166 dove nel 2005 si passa 436, nel 2006 440 e poi si cala perché anche lì ci sono... Questo

a

riprova

di

quelli

che

possono

essere

le

caratterizzazioni del mercato. Faccio presente che noi avevamo avuto

già

un'altra

operazione.

È

logico,

questa

è

una

operazione grande, e come tale era di assoluta evidenza a tutto quanto il mondo, compreso il mondo esterno, perché non è che potevamo eccedere. Ma non è inusuale per questo tipo di business

avere

volatili.

Per

operazioni esempio

che

Cuba,

crescono

noi

avevamo

e

poi

fatto

diventano un

grande

accordo commerciale con Cuba che nel 2003 portava un fatturato da 200 milioni di dollari all'anno e aveva un impatto credo di circa 15, 16 per cento del fatturato e circa 7, 8 per cento dei ricavi netti. Quindi, questa è una operazione un po' più grande, però ci colloca anche questa in una dipendenza da un contratto che infatti viene citato nel CRSA. Tanto è vero che io, e magari possiamo leggere una mail o la depositiamo. Nel corso delle riunnioni di fudget per il 2006 faccio evidenziare nel corso dei comitati di reporting che insomma era un punto di

criticità

il

fatto

che

l'azienda

come

avesse

una

marginalità che dipendeva per il 20 per cento, quindi non per il 100 per 100. Per il 20 per cento da tre clienti, è Texa Cuba, Burchina Fasò che era un'altra direttrice abbastanza fiorente, numeri.

e

appunto

Cagitano

l'operazione

Meoli,

la

Acumen.

voglio

Quindi,

correggere

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

su

questi un

i

dato,

130


ripeto,

penso

che

sia

un

tema

di

conoscenza

dei

rapporti

interno a telecom Italia. Lei ha detto che telecom Italia sparcol

contava

per

il

fatturato

e

per

questo

motivo

noi

fatturavamo a telecom Italia tre volte il prezzo. Allora, premesso

che

c'è

una

ragione

perché

telecom

Italia

vuole

coalità etc., e noi sopportavamo anche dei costi verso telecom Italia che erano tre volte superiori. Basta guardare i bilanci e le dichiarazioni dell'amministrazione. Ma quel fatturato non conta nulla. Quel fatturato, capitano, non conta nulla. Perché le partite interne... DICH.: Infatti io l'ho messo... T:

Sta

facendo

dichiarazioni

spontanee,

poi

si

faranno

domande.

IMP. MAZZITELLI: Dicevo le partite fra inter... aziende si elidono. C'è una visione completa, cioè non contano. Tanto è vero che il capitano Meoli che annuisce, sono contento. Nel momento in cui si fanno fatturati inter company si vanno a evidenziare

fatturati

nella

casa

madre,

i

fatturati

inter

company si elidono, non contano, quindi potevamo fatturare dieci volte, otto volte. Tanto è vero che non erano elemento così

di

valutazione.

Naturalmente

poi

hanno

subito

un

decalage, perché comunque dovevano avere un riscontro con il mercato. Ma era assolutamente indifferenti e rilevanti per qualsiasi

elemento

fiscale,

non

fiscale,

misurazione

dell'azienda sia per noi che per telecom Italia. Questo quindi è il quadro su questo aspetto. L'altro aspetto che volevo le operazioni in esenzione d'iva. Volevo chiedere al capitano, lascio qui la palla, poi magari o glielo chiede qualcun altro o glielo chiedete voi.

L'operazione in esenzione

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

iva per una

131


azienda come telecom Italia sparcol è assolutamente usuale. Avendo noi rapporti di fatturato internazionali, direi per l'80 per cento con nord America e paesi europei, tutti i nostri

contratti

erano

...(incomprensibile)...

in

esenzione

di

iva

Spero che il capitano Meoli abbia...

Quindi, questa non era una operazione atipica. Tanto è vero che se io non avessi avuto Telecom Italia a cui facevo una fattura capiente ogni anno, che era un rapporto domestico, cioè

io

fatturavo

telecom

Italia

per

il

servizio

che

gli

vendevo e telecom Italia mi pagava con iva. Io sarei sempre stato a credito di iva, perché credo che nelle dichiarazioni della

finanza

posizione

ci

sia

l'impressione

atipica

per

telecom

come

Italia.

questa

sia

Tutt'altro.

una

Telecom

Italia sparcol lavorava direi nell'80 per cento dei casi in rapporto di esenzione iva. Poi traffico che noi raccoglievamo in

esenzione

terminava

in

iva

non

Italia

era

...(incopmrensibile)...

c'erano

una

fatturazione

quando

iva

del

fornitore, può darsi che andava a terminare su un altro paese dove era assoggettato alla normativa di quell'altro paese. Ma per

quanto

riguarda,

cioè

il

mio

rapporto

con

Acumen

in

esenzione iva era un rapporto che si riferiva normalmente con tutte le ...(incomprensibile)... grandi, piccole etc., proprio perché era soggetto alle stesse disposizioni. Non so se il capitano Meoli questi fatti li ha approfonditi. Non vorrei ritornare sulla... Questi ve li hanno dati questi dati? Spero di sì. Volevo solo chiudere un aspetto. Ripeto, per quanto riguarda l'odit perché sono rimasto un pochettino così... Che l'odit

sia

contando

stato

benefici

l'elemento nulli

da

diciamo parte

di

nostra.

indagine

primario

Innanzitutto

dal

punto di vista organizzativo io non ero solo l'amministratore delegato di telecom Italia sparcol, perché ero anche il capo delle attività internazionali ...(incomprensibile)... telecom Italia a partire da metà del 2005. Quindi oltre a telecom

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

132


Italia sparcol gestivo altre tre aziende per un fatturato complessivo ulteriore di tre miliardi di euro. Questo lo dico perché

sembra

che

Stefano

Mazzitelli

come

amministratore

delegato passasse la giornata ad andare a vedere il profilo di traffico

di

quel

collaboratori,

cliente

che

mi

senza

sembra

fare una

riferimento cosa

ai

suoi

onestamente

un

pochettino... Non propria propria, anche perché non sono un ingegnere, non fa parte delle mie competenze. Ma per quanto riguarda l'odit, e scusi ritorno su questo tema. Io poi sono stato promosso nel 2008 con nuova gestione dal dottor Bernabei a capo delle operazioni internazionali mondiale di telecom Italia. Aggiungo che telecom Italia è stata messa in vendita, telecom Italia sparcol nell'anno 2009, 2010 in due processi distinti e i candidati erano per esempio il fondo "camberale?" partecipato

dalla

cassa

deposito

e

prestiti,

l'azienda

giustamente secondo me a quel tempo non aveva previsto nessun accantonamento di iva su questa operazione dopo aver fatto quattro niu diligenz su questo aspetto. L'odit di cui tanto si parla

è

vigilanza totalmente

stato di

portato

telecom

all'attenzione

Italia

indipendente

sparcol,

di

cui

fa

dell'organismo che

è

parte

un

anche

di

organismo il

capo

dell'odit di telecom Italia. Risulta dai verbali di consiglio di amministrazione che secondo lo... L'organismo di vigilanza non sussisteva assolutamente nessuna violazione della Legge per ciò che concerne il comportamento del management. È stato portato all'attenzione del comitato di controllo interno di telecom Italia group, è stato portato all'attenzione visto il consiglio di amministrazione

di telecom Italia sparcol con

tutti i dettagli ed è stato preso atto e visionato la vicenda assolutamente amministrazione

già di

a

novembre telecom

del

Italia

2007 gruppo

dal che

consiglio dopo

di

avere

effettuato tutte le indagini col supporto di legali e pareri esterni,

ha

assolutamente

sancito

come

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

totalmente

133


irreprensibile

il

comportamento

precedentemente

avevo

giudicato

il

del...

e

comportamento

come

io

dei

miei

collaboratori alla luce di questa vicenda. Spero di non essere stato troppo lungo e vi ringrazio.

ESAME DEL TESTE MEOLI FEDERICO

AVV. OLIVA: Capitano, mi scusi, le chiedo che indagini ha svolto sull'esistenza di strutture ai dipendenti della società del gruppo CMC? Se ha svolto indagini a riguardo? DICH.: Quando siamo arrivati noi non c'era più contabilità di CMC. AVV. OLIVA: No, non le ho chiesto sulla contabilità. Io le chiedevo fisici,

sull'esistenza numero

di

di

strutture,

dipendenti,

se

sa

per

capirci

locali

per

esempio

quante

dipendenti lavoravano per il gruppo di società facente capo a CMC? DICH.: Guardi, ce l'abbiamo nell'odit che fa Beverli Faro che riporta il numero di dipendenti se non sbaglio. AVV. OLIVA: Sto chiedendo lei se ha fatto..? DICH.: Non c'era, Avvocato. Quando siamo arrivati noi CMC non c'era più. CMC chiude nel 2003. Se lei vuole il dato le posso dare,

così

ad

esempio

il

dato

che

c'è

stato

riferito

da

Beverli Farro?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

134


AVV. OLIVA: No, io le sto chiedendo se lei ha fatto indagini per accertare quanti dipendenti? DICH.: Questa è l'indagine fatta. AVV. OLIVA: Solo questa? DICH.: Oppure... No, aspetti, anche dal modello 770 si poteva vedere quanti erano i dipendenti. AVV. OLIVA: Avete fatto questo? DICH.: No, però nel 2003 non c'era, non è stata presentata dichiarazione. Mi scusi, no. AVV. OLIVA: Nel 2003 non è stata presentata dichiarazione? DICH.: No, per l'anno 2003 no. AVV. OLIVA: Non avete visto le dichiarazioni precedenti? Per esempio 2002? DICH.: L'operazione era del 2003. AVV. OLIVA: Sì, certo. Però il rilievo sul fatto che CMC e il gruppo di società facente capo a CMC fossero un organismo strutturato, funzionante con dipendenti è un dato che per quanto riguarda il passato non avete accertato? DICH.:

Che

ci

fossero

dipendenti

emerge

sia

dall'odit

di

Beverli Fallo che da tutte le e mail, oppure quando ho letto quelli che erano i dipendenti, ex dipendenti di CMC dal 2001, per esempio Massimo Ronchi faceva parte del gruppo, oppure credo

anche

la

Catanova

che

quant'altro.

Questo

tipo

di

accertamenti li abbiamo fatti. AVV. OLIVA: Le sto chiedendo se avete accertato grosso modo quanti dipendenti per questo gruppo..? DICH.: Il gruppo di CMC? Glielo posso dire... Adesso così su due

piedi...

Aspetti,

prendo

la

scheda

di

CMC,

vediamo.

Allora, le posso dire quelli che erano i volumi d'affari ad esempio. Valore della produzione per l'anno 2002 66 milioni di euro, 66 760 891, nell'anno 2001 33 miliardi 433 milioni 730 mila.

Nell'anno

2000

31

milioni

407

mila.

I

redditi

dichiarati, ovviamente il 2003 non c'è nulla, l'anno 2002 99

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

135


mila 390, l'anno 2001 meno sette milioni 265 lire, l'anno 2000 sei milioni 233 mila lire. Poi... AVV. OLIVA: Avete acquisito i dati di bilancio per gli anni 2000, 2001, 2002? DICH.: Sì. Allora, l'anno 2001 risultano come persone fisiche lavoro dipendente abbiamo De Vecchia Antonio, Barani Daniela, Bovalino Chiara, Cannavò Maurizio, Carloni Marilena, Catoni Angela,

Cristofori

Angela,

Cristofori

Roberto,

Ferreri

Annamaria, Ferreri Antonio, Focarelli Carlo, Iasevoli Silvio, Mazzarella Antonio, Petracola Andrea, Pisani Michele, Santi Giuseppe e Schiavoni Simoma, Slert Antony

Ernest, Chepatti

Leonardo. Come invece soggetti che hanno avuto relazione come lavoro autonomo abbiamo... AVV.

Era

solo

per

Nell'anno

2002

persone

OLIVA:

ricostruire

l'esistenza

della

struttura? DICH.: abbiamo

Barani

Daniela,

Carloni

Marilena,

fisiche

Bovalino

Catoni

Chiara

Angela,

lavoro

dipendente

Cannavò

Cristofori

Maurizio,

Angela,

Del

Vecchio Antonio, Fanara Patricia, Ferreri Annamaria, Ferreri Antonio, Focarelli Carlo, Iasevoli Silvio, la Leggia Diega, Mancini

Patrizia,

Pietrocola

Andrea,

Mazzarella Pisani

Antonio,

Michele,

Paroni

Rossi

Alessandro,

Sabrina,

Santi

Giuseppe, Schiavoni Simona, Slerc Antony Ernest. AVV. OLIVA: Si, come numero per capirci a quanto ammonta? DICH.: Adesso li ho elencati, un attimo che li conto. AVV. OLIVA: No, così una trentina di dipendenti, è corretto? DICH.: Un attimo che li conto, Avvocato... 19 nell'anno 2001 per CMC. Nell'anno 2002 21, salvo errori di conteggio. AVV. OLIVA: Senta, per quanto riguarda Riccil Italia invece le società da queste controllate, mi sa dire quanti dipendenti, che struttura e che dati di fatturato aveva al febbraio del 2010 il gruppo di società, avete fatto accertamenti su questo?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

136


DICH.: Sì, però devo vedere se ho le visure. Sì, li abbiamo fatto gli accertamenti, abbiamo fatto tutte le visure, però non so se ce li ho qua con me. Anzi... AVV. OLIVA: Se è una ricerca complessa rinviamo la domanda in modo che lei abbia modo di ricercarla,

non voglio far perdere

tempo, come ritiene? DICH.: No, le dovrei sul mio computer, non sono certo di averlo. AVV.

Questa

OLIVA:

domanda

la...

In

modo

che

abbia

la

possibilità di cercarlo. Senta, per quanto riguarda la società CMC

lei

c'ha

detto

rispondendo

alle

domande

del

Pubblico

Ministero che sulla base dei contratti CMC potesse posticipare i pagamenti verso Telefox, è corretto? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Di quanto? DICH.: Fino all'attivazione dei codici. AVV.

OLIVA:

Senta,

voi

avete

fatto

anche

i

controlli

sui

flussi finanziari da CMC a Telefox, vero? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Sulla base di questi flussi di quanto posticipò i pagamenti CMC rispetto a Telefox? DICH.: Allora, i flussi di denaro sono nel periodo luglio agosto per una parte. AVV. OLIVA: No, le sto chiedendo rispetto all'ingresso di denaro in CMC. Stiamo parlando di posticipazioni di pagamento? DICH.: Si, io le sto dicendo i flussi finanziari da Telefox, da gruppo CMC, diciamo di CMC webwizard a Telefox S.R.L. sono per un complessivo di 32 milioni di Euro se non erro. E movimenti più rilevanti si hanno come avevamo visto, perché era una circolarità interna nella realtà, ed erano luglio e agosto del 2003. Dopo no. AVV. OLIVA: Gli ingressi di quello stesso denaro?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

137


DICH.:

Ingressi

in

Telefox

le

ho

detto.

Quelli

...(incomprensibile)... CMC webwizard per Telefox. AVV.

Chiedo

OLIVA:

scusa,

se

lei

postula

che

vengano

posticipati i pagamenti... DICH.: Non postulo io, Avvocato. I contratti. AVV. OLIVA: No, se lei postula sulla base del contratto, no? I contratti

lei

dice

consentivano

a

CMC

di

posticipare

i

pagamenti. La domanda che io le sto facendo era al di là di ciò

che

i

contratti

postecipitazione, dall'altra

parte

prevedevano

ovviamente CMC

rispetto

riceveva

oppure

avvenne ai

i

questa

pagamenti

pagamenti

che

rispetto

all'analisi dei flussi che voi faceste erano contestuali o quasi? DICH.: No, non erano contestuali. Ho detto che il... Sono avvenuti, ripeto, pagamenti se non erro sui 32 milioni di Euro complessivamente, cui la parte più rilevante connessa a una ridistribuzione dopo la chiusura dell'operazione a giugno del 2003 sono relative appunto al periodo di luglio e agosto del 2003.

Dopo

di

che

non

ci

sono

ulteriori

movimenti

salvo

piccoli importi. Se vuole li riprendiamo. AVV. OLIVA: Rispetto ad un incasso avvenuto in CMC in che epoca? DICH.: Da marzo a giugno all'inizio, e poi i soccessivi sono da settembre a novembre. AVV. OLIVA: Quindi, si creò un accumulo di cassa dovuto a questa

postecipazione

che

i

contratti

prevedevano

in

CMC

secondo la sua valutazione? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Di che entità, in che periodo? DICH.: Allora, stiamo parlando fino a giugno... Che poi i flussi di denaro sono serviti a fina... AVV. OLIVA: Non mi interessa a cosa sono serviti?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

138


DICH.: No, mi ha chiesto come si è accumulato, e io le sto dicendo

non

si

è

accumulato

perché

il

denaro

è

stato

ritrasferito a LDB, PGT nella prima fase dal 2003 al 2006 ed è stato successivamente trasferito a Fulcrum Iues tra

settembre

e novembre del 2006. AVV. OLIVA: Quindi la risposta è non si sono accumulati? DICH.: No. AVV. OLIVA: Grazie. Allora, nell'esame che lei ha fatto della documentazione

contabile

quanto

riguarda

Planetarium

e

dei

flussi finanziari per quanto riguarda I Globe, lei ha contezza del fatto che queste due società non abbiano versato l'iva che risultava contabilmente in un caso, risultava nell'altro caso dovesse essere pagata dai flussi di entrata e di uscita? DICH.: Sulla base della documentazione contabile hanno versato l'iva per un milione e 600 mila Euro I Globe, e per 800 mila Euro Planeetarium se non ricordo male. AVV.

OLIVA:

Avrebbero

dovuto

sulla

base

di

questa

documentazione versare altra iva che non è stata versata? Cioè la

domanda

è

I

Globe

e

Planetarium

sono

società

che

non

versano iva oppure al di là delle considerazioni ulteriori che possono farsi su fittizietà o non fittizietà del traffico versano tutta l'iva prevista in documentazione? DICH.: Versano tutta l'iva prevista in documentazione. AVV. OLIVA: Grazie. Senta, da quando a quando lei come periodo storico ha seguito direttamente le indagini? DICH.: Allora, io sono arrivato al nucleo speciale di polizia valutaria il... 4, 3 agosto 2006. 4 agosto 2006. AVV. OLIVA: Quindi, prima del 4 agosto 2006 lei non ha seguito altre indagini? DICH.: Altre indagini? AVV. OLIVA: No, questa indagine? DICH.: Questa indagine, no.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

139


AVV. OLIVA: Voglio dire il patrimonio che le giunge è un patrimonio in realtà seguito da altri investigatori fino a quella data? DICH.:

In

realtà

no,

perché

abbiamo

la

notizia

di

reato,

quella del 2008 riprende quelle che sono tutti gli elementi presenti nella notizia di reato del 2006 e si arricchisce con l'esito delle perquisizioni. Quindi, in realtà... Purtroppo le posso

dire

che

è

stato

un

lavoro

complicato

riprendere

tutti... Fatto poi personalmente da me e di riprendere tutti questi elementi. AVV. OLIVA: Sì, in realtà è sì la risposta. Proprio questo le volevo chiedere. Senta, quando è che nel corso di questa sua esperienza di indagine voi avete ipotizzato la fittizietà del traffico telefonico? DICH.: Del traffico telefonico, quindi operazione... AVV. OLIVA: Parlo dell'operaarcispotione del traffico..? DICH.: Sì, del traffico telefonico. La notizia di reato è del febbraio 2008, con la quale denunciava una serie di soggetti per il traffico fittizio. AVV. OLIVA: Sì, ma non sto dicendo la notizia di reato. Cioè io

le

sto

domanda

che

dicendo le

ha

quando

nel

corso

delle

indagini,

fatto

prima

il

collega

che

è

la

riguardava

un'altra posizione. Io non gliela faccio in relazione a quella posizione, ma gliela faccio in generare. Lei mi potrà dire su quella

posizione

noi

siamo

arrivati

ha

detto

lei

a

un

accertamento o comunque a ritenerne la responsabilità in una certa epoca, no? DICH.: Sì. AVV.

OLIVA:

Io

le

chiedo

ora

quando

avete

avuto,

avete

formulato ipotesi investigativa della fittizietà del traffico? DICH.: Ripeto, l'ipotesi investigativa è stata formulata con quella notizia di reato. Elementi per giungere a ritenere che ovviamente ci fosse una operazione fittizia, sono elementi che

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

140


maturano nel tempo e si vanno ad aggiungere nel tempo. Come ho detto

prima

all'Avvocato

Ursini,

noi

già

nell'estate,

mi

ricordo uno dei primi elementi che era emerso era 800 milioni di euro sul conto corrente di I Globe diretti verso Brocher Management

e

in

relazione

alla

posizione

di

Telefox

international già là ci sono elementi che c'è un ulteriore operazione

telefonica,

c'è

una

ulteriore

operazione

che

è

ragionevolmente... AVV. OLIVA: In che data siamo? DICH.: Agosto, settembre del 2006. AVV. OLIVA: Agosto, settembre del 2006? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Poi che altri elementi raccogliete andando avanti? DICH.: Facciamo le perquisizioni nel novembre del 2006. AVV. OLIVA: Perquisizioni a novembre del 2006? DICH.: Ci sono le... Poco prima partono le intercettazioni telefoniche. Dopo di che ci sono poi le perquisizioni dopo tre giorni, dopo 21, poi 24 se non sbaglio nei confronti dì... AVV. OLIVA: Sentite la persona informata sui fatti, il dottor Focarelli sempre nel 2006? DICH.: Sì, il 24, sì. AVV. OLIVA: Nel novembre del 2006? DICH.: Esatto. AVV.

OLIVA:

E

poi

se

non

sbaglio

lo

sentite

invece

come

persona indagata a questo punto per frode fiscale nel gennaio del 2007, è corretto? DICH.: Lo sente la Procura? AVV. OLIVA: No, sono sicuro? DICH.: Sì, non io. AVV. OLIVA: Può interpellare la Procura? DICH.: Sì, se non sbaglio potrebbe essere. AVV. OLIVA: E allora, Capitano, la domanda è molto semplice. Ma perché da... Quanto meno da quel gennaio fino al maggio

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

141


giugno del 2007, periodo in cui continua il flusso di traffico telefonico

non

avete

disposto

una

sola

intercettazione

su

nessun punto della linea per verificare se le chiamate fossero effettive o no? DICH.:

Allora,

noi

abbiamo

fatto

una

perquisizione

nei

confronti di Ubique. AVV. OLIVA: No... DICH.: Mi fa rispondere? Per dire le intercettazione, e siamo andati con la polizia postale. Sì, è vero, è inutile che mi dice di no. AVV. OLIVA: No... DICH.: Guardi al suo assistito dietro per chiedere conferma. E le dico che con la polizia postale abbiamo... T: Però Avvocato Oliva, mi scusi. Non so fino a che punto sia ammissibile su cui sono scelte di strategie investigativa che persegue... AVV. OLIVA: No, la domanda se mi permette... No, non è una scelta di strategia investigativa. È una scelta che viene fatta ad un certo punto ed è fondamentale, perché è un metodo semplicissimo e sicuro per conoscere se il traffico telefonico era come loro già ritenevano fittizio oppure no. Se vuole mi limito a chiederlo se furono fatte intercettazioni, perché poi sarà oggetto di... T:

Anche

perché

la

decisione

sarebbe

poi

della

Procura.

Chiedere o meno la... AVV. OLIVA: La mia domanda è solo in quel senso. Avete fatto intercettazioni? DICH.: No. AVV. OLIVA: Basta, mi basta questa risposta. Per il resto sarà oggetto di... Senta, avete eveerificato tecnicamente oltre al flusso finanziario il percorso del traffico? Intendo non una verifica, non quello di cui parlavo prima. Cioè intendo dire per

capirci

voi

dal

flusso

finanziario

deducete

che

l'aggregatore di Acumen è Brocher management, è così?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

142


DICH.:

No,

contratti

mi

scusi,

rinvenuti

e

dalla quindi

posizione anche

contrattuale,

dal...

Con

i

dai

connessi

flussi finanziari. AVV. OLIVA: Perfetto. Quindi, per voi l'aggregatore di Acumen è Brocher management, è corretto? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Ora le chiedo se voi avete fatto un indagine tecnica passasse

per

vedere

se

da

Acumen

a

anche Brocher

il

flusso

management

delle

telefonate

oppure

se

fosse

diverso il flusso? DICH.: No. AVV. OLIVA: Senta, per quanto riguarda l'operazione Fancard lo sa, ma se non è oggetto di sua indagine lo chiederò poi a chi ha fatto l'indagine a riguardo. Le chiedo avete verificato presso la dogana italiana se sono uscite le carte dalla dogana italiana? DICH.: Sì, sono uscite. AVV. OLIVA: Dove sono andate? DICH.: Sì, sono uscite dalla dogana, sono andate a Fulcrum, stiamo parlando di operazioni del 2003. Dalla dogana italiana, da Ciampino, l'aeroporto di Ciampino. AVV. OLIVA: Dall'aeroporto di Ciampino sono andate in che direzione? DICH.: Negli Stati Uniti. AVV.

OLIVA:

indagine

Negli

doganale

Stati che

Uniti,

voi

avete

quindi fatto

è

pacifico

che

le

per

carte

una sono

entrate negli Stati Uniti? DICH.: Si.

Tra l'altro ho anche detto che anche in

Fulcrum dalla base della rogatoria statunitense risultavano ricevute, pacchi... AVV. OLIVA: Sa, c'è tutta una questione sulla Svizzera... Senta, lei c'ha detto che per quanto riguarda il sito stampato

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

143


sulle carte che avete sequestrato, si ricorda che sito era stampato su queste carte? DICH.: Fancard.com, era quello acquisito presso Fasteweb, che era uguale a quello che era stato acquisito presso Telegraf, società che avevano stampato... Telegraf S.R.L., la società che aveva stampato i... AVV. OLIVA: Aveva fisicamente stampato le carte? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Senta, lei ricorda se è lo stesso sito stampato sulle brosciur che avete sequestrato? DICH.: Sequestrato come da Fastweb? AVV. OLIVA: Nel computer di Carlo Focarelli, o comunque nel computer che era sia presso Fastweb sia nel contenuto..? DICH.: Ma in Fastweb c'era Fancard.com. AVV. OLIVA: Fancard.com? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Avete fatto indagini sulla preesisctenza di un diverso sito? DICH.: Di un diverso sito se non emergeva? AVV. OLIVA: Prima di fancard.com che lei sappia esisteva un altro sito? DICH.: No, non lo so. AVV. OLIVA: Glielo chiedo sa perché? Perché sull'ordinanza di custudia cautelare si fa cenno di un altro sito? DICH.: Ma Fancard.net? AVV.

OLIVA:

Fancard.net

esattamente.

Lei

sa

questo

sito

Fancard.net a quando risaliva? DICH.: Gli accertamenti li ho descritti l'altra volta, quelli che avevamo fatto sui siti internet. Tra l'altro li avevo fatto per altro anche io sulla base del... Di quelle che erano il sito archivio.org. Aspetti che lo riprendo, così... Allora, okay.

Come

le

ho

detto

era

Fancard.net

e

lo

rileviamo

dall'odit di Fastweb. Con riferimento a questi che sono i due

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

144


siti, dal sito archivio.arg era emerso che il sito Fancard.ken era stato utilizzato a far data dal 14 aprile 2004 fino all'11 febbraio 2005. E invece il sito quello Fancard.net d'archivio, archivio... Sito Warchivio.org risulta essere stato utilizzato a far data dal 22 dicembre 2003 al 14 aprile 2004. AVV. OLIVA: Mi scusi, sulla base di questo dato perché lei rispondendo

se

ho

ben

capito

alle

domande

del

Pubblico

Ministero ha trovato una incongruenza sul fatto che il sito Fancard.org fosse stato registrato... DICH.: Fancard.net. AVV. OLIVA: No, punto com? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: Chiedo scusa, Fancard.com fosse stato registrato successivamente

all'inizio

della

stampa

delle

Fancard,

premesso che come le sarà noto prima che le carte fossero stampate presso la società che lei prima ha mensionato queste venivano stampate presso webwizard, o non è così? DICH.: Questo non me lo ricordo. Non lo so, dovrei... AVV.

OLIVA:

Ha

verificato

presso

la

società

di

cui

c'ha

parlato quando hanno iniziato loro a stampare le carte? DICH.: Sì, sicuramente sì. Devo prendere...

Allora, presso la

Graf tre SPA siamo stati il 17 marzo, sono stati il 17 marzo del 2006 ed era tenutaria delle scritture contabili della Plastic indivision Graf 3 S.R.L.. Adesso le dico anche... Sono con

riferimento

all'ottobre

del

2003,

che

infatti

c'è

un

bonifico di 19 mila 2003 Euro virgola 50, ricevuto in data 31 ottobre 2003 dalla webwizard avente come... Fattura proforma del

30

ottobre

2003

nonché

altra

documentazione

Fancard.

Webwizard in data 16 ottobre spediva 860 mila schede Fancard da 45, 90 dopo

avere

e 120 minuti alla Plastic Division Graf 3, la quale eseguito

la

personalizzazione

e

l'applicazione

delle sche... rispediva a webwizard in data 18 ottobre 2003. In data 28 ottobre 2003 ha spedito 576 mila 800 schede Fancard

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

145


da 45, 90 e 120 minuti alla Plastic Division tre, che le ha rispedite il 31 ottobre 2003 con una quantità di merce resa non lavorata di 59 mila 800 schede. Questo è quanto, poi... Stiamo parlando comunque dell'ottobre del 2003. AVV. OLIVA: Quindi, è corretto dire che necessariamente prima quelle schede dovevano essere diciamo dal febbraio fino a quel mese stampate altrove, è così? DICH.: Non lo so. AVV. OLIVA: Quando è iniziata l'operazione Fancar..? DICH.: L'operazione è iniziata

nel 2003, febbraio 2003.

AVV. OLIVA: Febbraio 2003. Quindi, se è iniziata nel febbraio 2003 le schede dovevano essere state stampate diciamo quanto meno... Iniziate a stampare nel gennaio 2003, no? DICH.: Se c'erano sì. AVV. OLIVA: C'erano dopo Capitano? DICH.: C'erano dopo non vuol dire che c'erano anche prima, io non le ho trovate prima. AVV.

Avete

OLIVA:

fatto

indagini

presso

webwizard

per

accertare sulla base di documentazione contabile o sulla base di documentazione contrattuale se webwizard stampò le schede precedenti all'ottobre del 2003? DICH.: Non c'era documentazione contabile nel 2003. AVV. OLIVA: Avete fatto accertamenti presso TMT Traco che le schede

ha

trasportato...

Per

sapere

se

ha

trasportato

le

schede precedentemente alla soglia del 2003? DICH.: TMT sì, credo di sì. Vorrei riguardarlo, aspetti... Allora, documenti doganali costituiti da fatture e fatture proforma Fastweb SPA e documenti di ispezione della TNT Global exepress

SPA

inerenti

le

esportazioni

di

procedura

semplificata di un milione 214 mila... Mille e 214 pacchi da mille, proforme

Fancard... di

Come

Fastweb

nel

si

rileva

periodo

dalle 24

fatture

settembre

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

e

2003

dalle e

13

146


novembre 2003 da parte della Fastweb SPA la Fulcrum Trading iu essing. AVV. OLIVA: Allora, siamo già a settembre, quindi in data precedente a quell'ottobre? DICH.: Sì. AVV. OLIVA: E quindi le carte comunque se lì c'erano dovevano essere stampate prima. Le chiedo queste carte avete fatto una qualche

verifica

per

sapere

quale

sito

fosse

stampato

su

queste carte precedenti? DICH.: Non le abbiamo viste. Non le abbiamo viste, Avvocato. AVV.

Lei

OLIVA:

può

escludere

che

il

sito

precedente

Fancard.net fosse proprio quello utilizzato per queste prime carte? Ha elementi per escluderlo? DICH.:

Aspetti...

Allora,

l'e

mail,

quella

con

cui

si

fa

riferimento alla costituzione del sito Fancard.com è del 18 giugno 2003, con la quale si sta costituendo il sito quello di... Con la VTS Iurop... No, che il sito sia stato costituito in

precedenza

no,

che

fosse

Fancard.net

no,

lo

posso

escludere. AVV. OLIVA: Passiamo a un altro argomento. Ubique TLC risulta dai

suoi

accaertamenti

finanziari

che

sia

mai

entrata

in

quella che voi ipotizzate un Carosello finanziario? DICH.:

Carosello

finanziario?

Allora,

Ubigne

TLC

come

costituzione riceve il denaro dal... Insomma da come abbiamo ricostruito sempre

dalla

oggetto

catena

delle

lussemburghese.

operazioni

Poi

fraudolenti

riceve

denaro

connesse

alle

prestazioni svolte, cioè di aut sorsing degli impianti. Non rientra nella circolarità. AVV. OLIVA: Non rientra nella supposta circolarità, invece riceve il denaro per i servizi svolti, è così? DICH.: In Aut sorsing, sì. AVV. OLIVA: E quando lei parla del denaro giunto dalle società lussemburghesi a quanto risale questo finanziamento?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

147


DICH.: 2004. AVV.

Senta,

OLIVA:

lei

ha

fatto

direttamente

o

ha

avuto

contezza delle perquisiszioni e sequestri operati in Unidata e in British Telecom? DICH.: Sì, c'ero anche io. Cioè nel senso non ero presente fisicamente... In Unidata sì, il sequestro c'ero anche io. British Telecom no, non c'ero io, però insomma... AVV. OLIVA: Parliamo di Unidata, poi magari chiederemo a chi c'era per British Telecom. DICH.: Consideri Avvocato che... Cioè pure io sono... AVV. OLIVA: Si ricorda che... DICH.: Ho fatto tutte le gerquisizioni, non hanno il dono... AVV. OLIVA: Che tipo di macchinari ha sequestrato in British Telecom e in Unidata? DICH.: In Unidata nulla, perché erano stati portati via. AVV. OLIVA: Che cosa era stato portato? DICH.:

Unidata

affittati dell'utente abbiamo

in

erano...

cui

venivano

stesso.

trovati

i

Praticamente

Come

ho

server,

erano

posti

i

server

già

detto

quindi

non

in

degli di

proprietà

Unidata

abbiamo

spazi

non

li

sequestrato

nulla. È stato sentito a sommarie informazioni il responsabile di Unidata. AVV. OLIVA: Ma questo ne parleremo con il responsabile di Unidata. Invece in British Telecom? DICH.: British Telecom c'era il server, perché parlando di Global

Fornetwork...

e

il

server

è

stato

sottoposto

a

sequestro. AVV. OLIVA: Oltre al server c'era anche il ruter di British Telecom? DICH.: Non... C'erano le apparecchiature informatiche... AVV. OLIVA: Anche queste sottoposte a sequestro? DICH.:

So

che

hanno

staccato

materialmente

la

spina

del

server, si sono sottoposte a sequestro.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

148


AVV. OLIVA: Risulta che siano stati sottoposti a sequestro e che siano ancora per altro sottoposti a sequestro sia i server che i ruter. Le chiedo avete fatto qualche accertamento in particolare sui ruter? DICH.: Io no. AVV.

OLIVA:

Sa

se

sono

stati

fatti

da

altri

accertamenti

tecnici? DICH.: No. AVV. OLIVA: Lei sa se esaminando questi ruter è possibile sapere la quantità di flusso che è transitato da questi ruter e

in

particolare

è

possibile

sapere

se

questa

quantità

è

compatibile col solo flusso del segnale o invece è compatibile esclusivamente con il passaggio di segnale e comunicazione? DICH.: Non lo so cosa... AVV. OLIVA: È un dato tecnico che non ha? DICH.: No. Per Unidata c'era la dichiarazione... AVV. OLIVA: No, a me interessa il dato tecnico, nel senso... DICH.: Poi... AVV. OLIVA: Chiederemo a chi lo sa. DICH.: Sul dato tecnico appunto le stavo dicendo era Unidata che c'aveva fornito dei dati tecnici, però sempre a sommarie informazioni. Tanto è vero che non ne ho parlato neanche in sede di esame. AVV. OLIVA: Senta, lei ha fatto riferimento rispondendo al Pubblico Ministero a 133 chiamate che avrebbero avuto una durata anomala. Ricorda? DICH.: L'avrò letto qualche mail, l'odit. AVV. OLIVA: Quelle che sono iniziate il giorno prima, per capirci, per cui si è dato conto nelle mail di questo..? DICH.: Sì, quello di tre giorni era? AVV. OLIVA: Esattamente? DICH.: Non 133 e mail?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

149


AVV. OLIVA: Esattamente. Queste 133 chiamate che percentuale rappresentavano

grosso

modo

sul

flusso

di

chiamate

complessivo, lo sa, ce lo può dire? DICH.:

No,

però

sicuramente

questo

minimo

rispetto

al

complesso. AVV. OLIVA: E lei ha verificato nelle altre chiamate se la durata della chiamata abbia mai superato i 30 minuti? DICH.:

No,

basati

ci

siamo

sull'odit,

sempre

quindi

come

rispondeto

sull'esame

dei

in

precedenza

dati

è

stato

effettuato dalle società stesse. Noi non abbiamo fatto esame di dati. AVV. OLIVA: E questo esame dell'odit dava conto di telefonate superiori

ai

30

minuti,

a

parte

queste

133

che

furono

evidentemente oggetto di una correzione perché era un problema tecnico? DICH.:

No,

davano

evidenza

di

traffico

artificialmente

generato o di durata... AVV. OLIVA: Successivamente? DICH.: Di durata standard di parte delle telefonate. AVV. OLIVA: Certo, perché i pacchetti in quel modo vengono definiti contrattualmente ma, ripeto, non le sto chiedendo questo. Le chiedo se lei è a conoscenza del fatto per averlo appreso o dalla Odit o da altre fonti, di un accordo tra le parti, un accordo di autoregolamentazione per il quale la chiamata dopo 30 minuti veniva automaticamente scollegata? DICH.: No. AVV. OLIVA: Per quanto riguarda le transazioni finanziarie o contrattuali

che

coinvolgono

in

prima

persona

il

dottor

Foccarelli, ad esclusione delle operazioni commerciali Fancard traffico

telefonico,

transazioni

o

rapporti

avete

trovato

commerciali

con

traccia altri

di

altre

soggetti

di

questa indagine? Qualunque altro soggetto di questa indagine?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

150


DICH.:

Ci

sono

i

rapporti

con

i

Prinsi,

evidenziano

sussisctenza di Focarelli con Micucci e Cherubini

la

che sono

costituite società unitamente... Cioè gli incontri avvenivano contestualmente a Breccoletti e Fanella, ci sono i trasferi... C'è sempre l'intercettazione telefonica di Micucci con... AVV. OLIVA: No, le intercettazioni telefoniche..? DICH.: Non ne possiamo parlare. AVV. OLIVA: Non ne possiamo parlare. DICH.: Però sul conto corrente sì. AVV. OLIVA: Io le chiedevo se lei ha una evidenza nel flusso frinanziario, di rapporti finanziari estranei a queste due operazioni di cui stiamo parlando con alcuni, e se sì quali degli imputati in questo procedimento? DICH.: C'erano... quindi rispetto ad altri soggetti che non sono imputati? No, non ho capito. AVV. OLIVA: No. Se vi sono nelle ricerche che voi avete fatto indipendentemente

da

quelle

transazioni

finanziarie

che

riguardano e quell'esame di quei flussi che riguardano queste due operazioni, Fancard e traffico telefonico, altri flussi finanziari a Focarelli in particolare e alcuno degli altri imputati in questo processo? DICH.: Quindi, al di là delle operazioni Fancard e traffico telefonico...

Negli

investimenti

credo

che

ci

fosse

a

Hong

Kong,

qualcosa... AVV. OLIVA: In quali investimenti? DICH.:

Investimenti

che

venivano

fatti

Singapore. AVV. OLIVA: Ci può precisare perché non mi risulta? DICH.: Va bene, posso sicuramente dire Dubai con Micucci, e non erano attinenti a operazione Fancard traffico telefonico. AVV.

OLIVA:

Di

che..?

Di

una

operazione

illecita,

di

una

operazione lecita, da cosa risulta?

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

151


DICH.:

No,

su

Dubai,

aspetti...

La

sussistenza

di

conti

correnti? AVV. OLIVA: No, io sto parlando di operazioni? DICH.: No, operazioni... AVV. OLIVA: Delle quali voi abbiate avuto anche soltanto un fumus di illiceità, perché ovviamente se ci sono transazioni lecite non interessa, no? DICH.: C'era tutta la parte della televisione, dell'Euroart, oppure Focarelli aveva anche... AVV.

OLIVA:

Nella

parte

della

televisione

avete

ravvisato

aspetti di illeceità? DICH.: No. AVV. OLIVA: Questo volevo sapere. T: Avvocato Oliva, scusi essere la interrompo, abbiamo un problema di orario. AVV. OLIVA: Mi fermo Presidente, domani proseguirà la collega, ma ho quasi finito. Domani proseguirà la collega. T: Va bene.

IL PRESIDENTE, SENTITE LE PARTI, RINVIA ALL’UDIENZA DEL 31 MAGGIO 2011.

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

152


Il presente verbale, redatto a cura di ART.CO. COOP. SOC., è composto da n° 153 PAGINE per un totale di caratteri (spazi inclusi): n. 244.315 L’ausiliario tecnico: Emma Recchia Il redattore: Rosa ESPOSITO

Firma del redattore

Rosa ESPOSITO

Firmato digitalmente da Rosa ESPOSITO ND: cn=Rosa ESPOSITO, o, ou=ART.CO. COOP. SOC., email=r.esposito@yahoo.it, c=IT Data: 2011.06.01 12:13:44 +02'00'

R.G. 21927/10 - 30/05/2011 c/ BERRIOLA ED ALTRI

153


(31 Udienza 30.05.2011)