Page 1

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA SEZ. 1^ COLLEGIALE - 2째 COLLEGIO VERBALE DI UDIENZA REDATTO DA FONOREGISTRAZIONE

PAGINE VERBALE: n. 139 REDATTORE: Monica Magistro - CARATTERI: n. 174.914

PRESIDENTE GIUDICE A LATERE GIUDICE A LATERE

Dott. Mezzofiore Dott.ssa Cuppone Dott.ssa Santolini

PUBBLICI MINISTERI

Dott.ssa Passaniti Dott. Bombardieri

PROCEDIMENTO PENALE N. 21927/10 R.G. A CARICO DI: BERRIOLA LUCA +altri

UDIENZA DEL 17/05/2011

ESITO: RINVIO AL 23/05/2011 AULA OCCORSIO ORE 09.30 _____________________________________________

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

1


RINVIO AL GG/MM/AAAA AULA ... ORE.... ___________________________________________

INDICE ANALITICO PROGRESSIVO ESAME DEL TESTE MEOLI FEDERICO

Da pag. 03 a

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

pag. 138

2


TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA SEZ. I^ COLLEGIALE - 2° COLLEGIO

Presidente: Giudice a latere: Giudice a latere:

Dott. Mezzofiore Dott.ssa Cuppone Dott.ssa Santolini

Pubblici Ministeri:

Dott.ssa Passaniti Dott. Bombardieri

Cancelliere: Ausiliario tecnico:

Dott.ssa Politi Emma Recchia

Udienza del 17/05/2011 Aula Occorsio Procedimento penale n. 21927/10 R.G. Il Presidente procede alla costituzione delle Parti così come da verbale d’udienza. Si dà atto che il procedimento riprende con l’esame del teste Meoli Federico.

PM – DOTT. BOMBARDIERI: Capitano Meoli l’altra volta abbiamo parlato...

abbiamo

descritto

e

poi

abbiamo

approfondito

l’attività investigativa relativa alla operazione “Phuncard”, alla

cosiddetta

operazione

“Phuncard”,

cioè

l’operazione

la

descrizione

relativa alle schede telefoniche. Vorremmo

iniziare

dell’operazione,

oggi,

oggetto

invece,

d’indagine

con e

quindi

degli

esiti

delle attività investigative, le attività svolte e gli esiti di

quante

attività

tecniche

di

acquisizione

documentale

relative alla seconda operazione oggetto d’indagine, oggetto

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

3


del

processo,

cioè

l’operazione

cosiddetta

“traffico

telefonico”. Se

ci

fa

una

approfondendo

descrizione

i

soggetti,

di

questa

società

e

operazione

persone

e

poi

fisiche,

che

all’esito delle indagini sono risultati coinvolti in questa attività. DICH – MEOLI: Sì. Allora l’operazione “traffico telefonico” è un’operazione che ha visto coinvolti due operatori telefonici Fastweb S.p.A. e Telecom Italia Sparkle S.p.A. ed è un’operazione che aveva per oggetto l’interconnessione di traffico internazionale. Abbiamo preparato una lastrina esemplificativa di quello che era l’oggetto dell’attività, cioè l’operazione aveva... vedeva degli utenti finali che digitando numeri telefonici sempre a valore

aggiunto,

in

questo

caso

erano

numerazioni

Tuvalu,

un’isoletta del Pacifico, o numerazioni Iridium numerazione satellitare, telefonata

attraverso giungeva

a

collegamenti chi

era

il

via

internet

soggetto

che

questa aveva

i

contenuti di questa... a cui l’utente finale voleva accedere. Contenuti anche questi... contenuti per adulti, dopodiché si instaurava la conversazione tra l’utente finale e il soggetto che ha i contenuti. Quindi nella sostanza abbiamo due tipi diversi di prestazione. Abbiamo da un lato il trasporto della telefonata e dall’altro la fornitura Scendendo ricostruito

dei servizi di telecomunicazione.

un

attimino

l’oggetto

più delle

nel

dettaglio,

prestazioni,

noi

abbiamo

prendendo

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

come

4


riferimento Fastweb e Telecom sulla base di quelli che sono stati gli audit predisposti dalle stesse società. In modo particolare l’allegato 88... PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per intervento fuori microfono). DICH – MEOLI: Sì, è la relazione di KPMG. Fatta su richiesta di Fastweb dove al punto 5 si evidenzia come...

rispetto

consentono

quindi

a

Fastweb,

i

servizi

in

oggetto

ai clienti finali, localizzati anche in paesi

esteri, di accedere attraverso numerazioni internazionali, a servizi di intrattenimento informativi, forniti da un content provider, a fronte del pagamento del corrispettivo in bolletta telefonica. In particolare il traffico telefonico generato

dai clienti

viene raccolto da un operatore di accesso di un dato paese e trasportato

da

operatori

di

telecomunicazioni,

sino

all’operatore che dispone delle numerazioni internazionali di destinazione delle chiamate. Tale mercato si è sviluppato, a seguito di (incomprensibile) poste da Autorità Garante delle telecomunicazioni

ai servizi

premium con numerazione nazionale. Se prendiamo con riferimento anche quello che è l’oggetto del contratto stipulato da Fastweb, che è l’allegato 89... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Stipulato da Fastweb con? DICH – MEOLI: Da Fastweb con I-Globe, in data 14 marzo 2005. Al punto 2, la pagina 2. 2.1:

“con

disciplinare

il

presente

le

modalità,

contratto i

tempi

e

le le

Parti

intendono

condizioni

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

per

la

5


realizzazione dell’interconnessione tra le rispettive reti e la fornitura particolare

dei servizi previsti l’operatore

negli

terminerà”,

allegati 1 e 2. In

consegnerà

le

chiamate

instradate da Fastweb sulla base di pacchetti di traffico definiti secondo le previsioni condivise tra le Parti. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi è un contratto tra I-Globe e Fastweb per la terminazione del traffico

(incomprensibile per

sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto, per la consegna del traffico... PM – DOTT. BOMBARDIERI: A I-Globe. DICH – MEOLI: A I-Globe, esatto. Se

noi

prendiamo

invece

con

riferimento

Telecom

Italia

Sparkle, l’allegato 90... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che cos’è l’allegato 90? DICH – MEOLI: E’ il working paper dell’audit, predisposto da Telecom Italia Sparkle. I working paper sono i lavori preparatori. Noi abbiamo acquisito sia i working paper, che la relazione finale. Preparato dall’internal audit di Fastweb... di Telecom Italia Sparkle, in realtà l’internal audit di Telecom Italia che è la capogruppo. In questo caso il punto 4.1 “scenario di interconnessione”, dall’analisi dell’allegato tecnico

dei contratti stipulati da

Telecom Italia Sparkle con le aziende clienti Accrue, Acumen, Diadem e con il fornitore I-Globe, aggregatore di contenuti da settembre 2006 Planetarium, è emerso il seguente scenario di interconnessione per lo scambio del traffico.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

6


Il servizio di interconnessione è riferito al traffico di fonia

scambiato

in

tecnologia

VoIp

Telecom Italia Sparkle raccoglie

(Voice

over

IP3)

che

dai clienti e termina al suo

fornitore. Quindi i clienti citati sono Accrue, Acumen e Diadem, mentre il fornitore è I-Globe-Planetarium. Il complesso

dei soggetti coinvolti è fisicamente attestato

su rete internet pubblica. Ciascuno attraverso i propri point of presents pop. E questa rappresenta l’unica infrastruttura di comunicazione utilizzata. Talune

relazioni

qualità

del

di

traffico

servizio,

sono

per

garantire

gestite

mediante

una

migliore

instradamenti

preferenziali su reti dati dedicate, ad esempio Seabone. Per ogni singola comunicazione Telecom Italia Sparkle svolge un ruolo di intermediazione sul traffico di segnalazione, esempio

in

fase

di

estaurazione

(trascrizione

ad

fonetica),

abbattimento della comunicazione tratteggio, (incomprensibile) del disegno che lo vedremo poi nel working paper. Una

volta

collegamento,

completata il

flusso

la voce

fase

di

è

gestito

instaurazione mediante

del

dialogo

diretto tra gli apparati del cliente e del fornitore. In questa fase il ruolo di Telecom Italia Sparkle è limitato solo

ai servizi di connettività di rete ove previsto.

PM – DOTT. BOMBARDIERI: Benissimo, quindi volendo... DICH – MEOLI: Volendo riepilogare. Come dicevo avevamo due diverse prestazioni di servizio.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

7


Da un lato noi abbiamo un utente finale che digita sul proprio numero di telefono e quindi pagherà poi al proprio operatore in

bolletta

per

la

telefonata,

questa

telefonata

viene

trasportata. Deve essere trasportata fino a giungere al soggetto che ha le numerazioni internazionali. Quindi in questo caso Telecom Italia Sparkle e Fastweb S.p.A. hanno

trasportato

questo

traffico,

proveniente

da

Acumen,

Accrue, Diadem e a loro volta proveniente da altri soggetti, fino a I-Globe e Planetarium. I-Globe e Planetarium hanno a loro volta acquistato i diritti da un soggetto che è un content provider. I diritti sono il contenuto. Quindi

l’utente

finale

che

vuole...

non

so,

sentire

l’oroscopo, digita il numero 688, 8 che era la numerazione Tuvalu, e dall’altra parte dovrebbe sentire l’oroscopo del giorno. Ciò avviene attraverso queste due prestazioni. Da un lato c’è un qualcuno che ha il contenuto, dall’altro c’è qualcuno che trasporta questa telefonata fino a chi c’ha il contenuto. (Incomprensibile per intervento fuori microfono). DICH – MEOLI: Esatto, Fastweb e Telecom Italia Sparkle hanno trasportato la segnalazione. Nel... nello schema che adesso è riprodotto... nella lastrina che

è

proiettata,

è

uno

schema

delle...

è

uno

schema

dell’operazione che ho prima descritto individuandola sulla base

dei soggetti.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

8


Quindi noi abbiamo

degli operatori internazionali,

degli

aggregatori di traffico telefonico in alto. Sono distinti per paesi: Finlandia e Regno Unito. Poi abbiamo i soggetti che offrono prestazioni di servizi di trasporto

ai

soggetti

esteri,

e

abbiamo

Telecom

Italia

Sparkle e Fastweb S.p.A., che terminano le chiamate su I-Globe e Planetarium. I-Globe e Planetarium... quindi da un lato c’è la telefonata, il segnale della telefonata che arriva, dall’altro noi abbiamo dei contenuti. Dei contenuti che vengono forniti da una società di Panama, la Coreano Capital SA che li cede a Telefox International s.r.l. e

a

Global

Planetarium contenuti

Phone e

e

a

Network

I-Globe

dall’altro

e

le

s.r.l.

che

quindi

abbiamo

telefonate,

li

il

cedono da

un

poi

a

lato

i

trasporto

delle

telefonate. Venendo a descrivere singolarmente quelli che sono i soggetti che sono emersi nel corso dell’attività... noi abbiamo la Coriano Capital partendo da sinistra. La Coriano Capital è, come ho detto, una società con sede in Ciudad

de

Panama,

a

Panama,

in

via

Espana

17

novembre

Elvira

Mendez

Bankboston. Ha

iniziato

l’attività

il

2003,

data

di

registrazione 23 novembre 2003. Il capitale sociale è composto da un massimo di 500 azioni nominative o al portatore senza un valore. Generalità

degli amministratori rappresentanti legali abbiamo

agente residente e lo studio Rosas y Rosas, i cui uffici sono

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

9


ubicati al piano numero 14

dell’ufficio Bankboston sito in

via Espana Elvira Mendez città di Panama. Direttori della società sono First Executive Directors Inc., First Company Directors Inc. e la First Overseas Nominees. La società ha acceso conto

corrente

in

dei conti correnti, (incomprensibile) un Spagna

presso

il

Banco

Bilbao

Vizcaya

Argentaria e dalla documentazione rogatoriale è emerso che beneficiario economico della società è Augusto Murri. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

è

una

società

riferibile

economicamente a Augusto Murri. DICH – MEOLI: Esatto. Dopo la Coriano Capital noi abbiamo la... PM – DOTT. BOMBARDIERI: La Coriano

Capital sarebbe fornitore

di contenuti? DICH – MEOLI: Soggetto fornitore di contenuti. Dopodiché

abbiamo

Telefox

International

e

Global

Phone

Network. Allora Telefox International s.r.l., la sede legale in Roma, via Cola di Rienzo numero 2, già sede della Telefox s.r.l., vi sono

due

soggetti

giuridici

distinti

la

Telefox

s.r.l.

è

che

ha

quella che emerge nell’operazione “Phuncard”. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che era riferibile? DICH – MEOLI: A Arigoni Fabio. Stessa

cosa

per

la

Telefox

International

s.r.l.

iniziato l’attività il 16 luglio 2003, risulta... allo stato degli accertamenti risultava ancora in attività, la compagine sociale è formata da Fabio Arigoni con una quota pari al 95% del capitale sociale e da Antonio Ricci con una quota del 5%.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

10


Amministratore unico dal 14 luglio 2003 è Arigoni Fabio. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Come la Telefox S.p.A.? DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: s.r.l., mi scusi. DICH – MEOLI: Esatto. Il

capitale

sociale

della

società

era

deliberato

e

sottoscritto per 11 Mila euro, versato per 3 Mila e 300 euro. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi abbiamo detto Coriano-Murri, Telefox... DICH – MEOLI: International-Arigoni Fabio. PM – DOTT. BOMBARDIERI: L’altra società? DICH – MEOLI: Global Phone Network. Allora Global Phone Network ha sede legale in Roma in via Giuseppe Andreoli numero 1. Ha iniziato l’attività il 25 gennaio del 1993, risulta allo stato

degli

accertamenti

ancora...

risultava

ancora

in

attività. Titolare

della

totalità

delle

quote

nonché

rappresentante

legale dal 12 dicembre 2000 è Gionta Aurelio. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Dal 12 dicembre? DICH – MEOLI: 2000 è Gionta Aurelio. Capitale sociale deliberato, sottoscritto e versato è di 51 Mila euro. Dopodiché abbiamo I-Globe e Planetarium come... T: Chiedo scusa, se ci ricorda brevemente qual era la funzione di queste due società. DICH – MEOLI: Sì, hanno acquistato i diritti dalla Coriano Capital e li hanno ceduti all’I-Globe e Planetarium.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

11


T: Ho capito. PM – DOTT. BOMBARDIERI: A I-Globe e? DICH – MEOLI: I-Globe e Planetarium. Il rapporto è speculare nel senso che noi abbiamo per entrambi sia per Telefox International e Global Phone Network abbiamo quale fornitore la Coriano Capital, per... poi abbiamo l’inizio s.r.l.,

I-Globe

s.r.l.

nei rapporti...

dei rapporti è Telefox International dall’inizio

dell’operazione,

quindi

dall’aprile del 2005 fino a settembre... all’agosto del 2006. E poi nel settembre 2006 fino al termine dell’operazione con Telecom che è il maggio 2007, abbiamo Global Phone Network e Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che subentra a I-Globe. DICH – MEOLI: Che subentra a I-Globe

nei rapporti.

PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi I-Globe cessa quando? DICH

MEOLI:

I-Globe

cessa...

termina

di

avere

rapporti

nell’agosto del 2006, poi cessa... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Nell’operazione

cessa

i

rapporti

nell’agosto 2006. DICH – MEOLI: Esatto. I-Globe è una società che ha sede legale in Roma... che ha avuto sede legale in Roma in via (incomprensibile). INTERVENTO: Presidente chiedo scusa, in relazione al modo con cui si sta svolgendo l’esame del testimone, se potesse, visto che sta leggendo totalmente quelle che sono le relazioni a firma sua, indicare ogni volta che dà la risposta quale passo sta leggendo... PM – DOTT. BOMBARDIERI: L’informativa.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

12


INTERVENTO:...

in

modo

che

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci) noi ci troviamo la conferma di quello che avrà letto. Siccome

non

sono

risposte

date

in

ricordi

specifici

(trascrizione fonetica), ma sono letture integrali di fasi delle

sue

potesse

relazioni

dare

atto

di

servizio

e

(incomprensibile

delle per

informative,

se

sovrapposizione

di

voci). PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dice cosa sta consultando. T: Va bene. DICH – MEOLI: Sì, è l’informativa... INTERVENTO: Non consultando, sta leggendo. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Sta

leggendo

ai

fini

della

consultazione. INTERVENTO: Siccome la risposta è una lettura di atti... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Certo non può ricordare l’indirizzo della società, non può ricordare... INTERVENTO:

No,

lei

non

gli

ha

chiesto

l’indirizzo,

ha

chiesto... sta leggendo totalmente. (Incomprensibile) per sapere quali atti sta leggendo. T: Va bene, sì. Sta attingendo da quale... INTERVENTO: No, sta leggendo Presidente, chiedo scusa. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Legge i dati da (incomprensibile per sovrapposizione di voci). INTERVENTO: Letture integrali... letture integrali. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Benissimo. Legge i dati relativi all’informativa.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

13


(Incomprensibile per intervento fuori microfono). PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ma infatti legge, può leggere, mica c’è il divieto della lettura

degli atti a sua firma.

(Incomprensibile per sovrapposizione di voci). INTERVENTO: Potrebbe consultare non leggere. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Deve leggere e riferire. INTERVENTO: Quando non ricorda. Quando non ricorda. T: Sì, comunque Capitano quale sta... DICH – MEOLI: 4.790 del 27 febbraio 2008. T: Prego. (Incomprensibile per sovrapposizione di voci). T: No, va beh... diventa... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Si rivolga... INTERVENTO: A verbale risulti che lui sta leggendo, questo è la... PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per sovrapposizioni di voci). INTERVENTO:

Che

lui

stia

leggendo

l’informativa,

(incomprensibile) come prescrive il (incomprensibile). PM – DOTT. BOMBARDIERI: Presidente il teste sta riferendo

dei

dati. T: Va bene. Per determinati dati deve necessariamente... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Dare lettura. T:... leggere. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Prego, continui.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

14


DICH – MEOLI: Ha iniziato l’attività il 23 febbraio... il 23 aprile del 2004. T: Di chi stiamo parlando? DICH – MEOLI: Di I-Globe s.r.l. Attività conclusa il 13 settembre del 2006, a seguito del trasferimento della sede a Mosca via Sukharevsky Per 9. L’allegato 91 all’informativa. (Incomprensibile

per intervento fuori microfono).

DICH – MEOLI: Sì, l’allegato 91 che è il verbale di assemblea straordinaria in cui è presente Riccardo Scoponi e... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non ci ha detto gli amministratori chi sono dell’I-Globe. DICH – MEOLI: Sì, allora... amministratore unico della società è stato Riccardo Scoponi fino al 24 settembre 2006, dopodiché Mikhail Nikitin, nato a Mosca l’8 settembre 1977 è subentrato allo Scoponi prima del trasferimento della sede. Il punto 2 del verbale dell’assemblea dice “prende la parola il Presidente, il quale in merito alla trattazione del primo argomento all’ordine del giorno, cioè il trasferimento della sede sociale, illustra

ai soci

le ragioni peraltro ad essi

ben note che sono alla base della proposta di trasferimento della sede sociale a Mosca via Sukharevsky Per 9A, motivata da maggiori opportunità lavorative ivi riscontrate”. Dopodiché abbiamo Planetarium s.r.l. sede legale in via Carso numero 12. Ha iniziato l’attività lavorativa il 20 luglio 2006. Risulta attualmente in attività.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

15


Planetarium è di proprietà della Welco Holding AG, società del cantone Svizzero di Zug, costituita il 27 giugno 1991. Amministratore della Welco alla fase della costituzione era Gilmann. Noi abbiamo effettuato un’attività rogatoriale in Svizzera da cui

è

emerso

che

la

Welco

Holding

è

stata

costituita

attraverso bonifici effettuati da Gourevitch Eugene. In particolare... no... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato... T: Che allegato è questo? PM – DOTT. BOMBARDIERI: D e E. DICH – MEOLI: Esatto l’allegato D e E l’informativa... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sono oggetto della rogatoria, allegato D e E. Allegato a che cosa? DICH – MEOLI: L’informativa è la 19673 dell’11 giugno 2009. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quelli sono... DICH – MEOLI: Sì... si vede che questo è il messaggio swift, proviene dalla Asia Universal Bank che era la banca di cui faceva parte anche Eugene Gourevitch. L’importo... PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per sovrapposizione di voci) faceva parte? DICH – MEOLI: Si trovava nel consiglio di amministrazione. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

nel

consiglio

di

amministrazione Eugene Gourevitch. DICH – MEOLI:

Sì.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

16


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questi bonifici (incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH

MEOLI:

Questi

bonifici

provengono

da

Eugene

S.

Gourevitch, come si vede dall’indicazione 50 K se si legge sul coso. La banca è la... dicevo la Asia Universal Bank con sede in Toktogula 187 che si trova in Kirghizistan e l’importo è 253 Mila come si legge dal punto 32 A. Beneficiario

è

la

Welco

Holding

AG

sul

conto

corrente

CH9381203000007520968, la causale è “paid in capital focation (trascrizione

fonetica)

Welco”,

cioè

il

pagamento

per

l’aumento del capitale della società. Il bonifico è stato effettuato in data 03 luglio 2006, punto 20, in alto è scritto al contrario. Sempre lo stesso giorno c’è un altro... è stato rinvenuto... è stato acquisito attraverso la rogatoria un altro bonifico, sempre proveniente da Eugene S. Gourevitch, proveniente sempre dalla Asia Universal Bank Kirghizistan, quindi Toktogula 187, (incomprensibile) di un altro conto corrente, questo è di Gilmann

che

era

l’amministratore

della

società

e

fa

riferimento al pagamento delle prestazioni di Gilmann. L’importo è di 17 Mila 706,84. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi due bonifici... DICH – MEOLI: Esatto, sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di Eugene Gourevitch. DICH – MEOLI: Questi bonifici... il primo bonifico di 253 Mila euro,

è

stato

utilizzato

per

il

capitale

sociale

della

Planetarium s.r.l.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

17


Adesso le dico anche il conto corrente. T: Se ci ricorda effettuato da chi a chi. DICH – MEOLI: Sì, il bonifico... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il bonifico... DICH – MEOLI:... di cui faccio riferimento è Eugene Gourevitch che ha trasferito 253 Mila euro a favore della Welco Holding per la costituzione di della società. Successivamente sono stati effettuati con valuta 07 luglio 2006 due bonifici a favore di Dario Panozzo su Unicredit Banca S.p.A., rispettivamente di 120 Mila euro... 120 Mila 068,03 e di 100 Mila 068,03

con causale “versamento estero” e questi

fanno riferimento alla costituzione e quindi al versamento del capitale sociale della Planetarium s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Provenienti da... bonifici provenienti da? DICH

MEOLI:

Provenienti

dal

conto

corrente

della

Welco

Holding. Quindi abbiamo Eugene Gourevitch, Welco Holding, Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Welco Holding e Panozzo? DICH – MEOLI: Planetarium, Panozzo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi la Planetarium che società è? DICH – MEOLI: Quindi Planetarium è una società, come detto, che

ha

un

capitale

sociale

di

100

Mila

euro

deliberato,

sottoscritto e versato. Amministratore unico risulta essere Dario Panozzo. Basta, questi sono i dati essenziali. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Costituita quando? DICH – MEOLI: Ha iniziato l’attività il 20 luglio 2006.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

18


Fastweb e Telecom Italia Sparkle. Per quanto riguarda Fastweb S.p.A. i ruoli principali sono quelli di Silvio Scaglia, il quale ha ricoperto l’incarico di Presidente del consiglio di amministrazione fino al 19 giugno 2007. Stefano Parisi, Amministratore Delegato dal 28 aprile 2006, Direttore Generale dal 20 ottobre 2004. A

Stefano

Parisi

responsabile

dipendevano

dell’area

Large

tra

l’altro

Account,

e

Roberto

Contin,

Giovanni

Moglia,

Direttore Affari Regolamentari e Legali. Roberto

Contin,

come

dicevo,

da

maggio

2004

Responsabile

dell’area Large Account e si occupa delle numerazioni Premium. Da Contin dipendevano l’area Wholesales presieduta da Fabrizio Casati,

diretto

responsabile

di

Giuseppe

Crudele

e

l’area

Business Unit Corporate cui faceva capo Bruno Zito. Questi sono i soggetti principali in Fastweb. Tra i soggetti che emergono anche... nelle varie... cioè poi c’è

come

ruolo

Mario

Alois

Rossi

che

ha

sottoscritto

la

dichiarazione presentata da Fastweb in data 1° ottobre 2007 con riferimento al modello unico 2006, relativo al periodo 1° gennaio

2006,

31

dicembre

2006

ed

era

il

responsabile

dell’area Amministrazione e Finanza. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questo per quanto riguarda Fastweb. DICH – MEOLI: Sì. Per quanto riguarda Telecom Italia Sparkle è una società al 100% controllata da Telecom Italia.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

19


Il

responsabile

risulta

essere

Amandino

Pavani,

quale

Presidente del Consiglio di Amministrazione dal 16 aprile 2003 al 07 aprile 2006. Riccardo Ruggero, Presidente del Consiglio di Amministrazione dal

07

aprile

2006,

Stefano

Mazzitelli,

Amministratore

Delegato dal 10 giugno 2004. Da

Stefano

Mazzitelli

dipendevano

l’area

Amministrazione

e

Controllo, quindi Carlo Baldizzone, tra gli altri, e anche il direttore

dell’area

Region

(trascrizione

fonetica)

Europe

Massimo Comito. Gianfranco Ciccarella, responsabile 2005 dell’area Network di Telecom Italia Sparkle, quindi della rete. Stefano Dovidio responsabile dell’area Legal Affair di Telecom Italia Sparkle. Come detto Carlo Baldizzone era il CFO, quindi responsabile area Amministrazione e Controllo di Telecom Italia Sparkle, Massimo

Comito

dipendeva

era

responsabile

direttamente

da

dell’area

Mazzitelli

e

Region aveva

Europe,

alle

sue

dipendenze Antonio Catanzariti. Da Antonio Catanzariti poi... che era il responsabile del settore Carrier Sales Italy dipendevano Elisabetta Secchi e Simona

Maga

che

nel

tempo

sono

stati

i

Carrier

Manager

rispetto ai soggetti esteri Accrue, Acumen, Diadem, società estere. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Benissimo. Quindi abbiamo detto... abbiamo analizzato la Coriano, Telefox International

e

GPT

(Global

Phone

Network),

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

poi

20


progressivamente I-Globe, Planetarium, Telecom Italia Sparkle e Fastweb. DICH – MEOLI: Esatto. Adesso analizziamo i soggetti esteri, i soggetti inglesi e soggetti finlandesi. In modo particolare noi abbiamo la prima società che emerge è l’Acumen UK LTD. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Acumen

UK

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci). DICH

MEOLI:

UK

LTD,

sede

legale

The

Old

Church

House

Richmond Park London. Ha iniziato la propria attività in data 21 luglio 1999,

il

capitale sociale è pari a 2 sterline, risulta essere stato versato da Andrew David Neave e Paul Anthony O’Connor che sono gli stessi soggetti che erano emersi in Fulcrum Electronics, cioè la società coinvolta nell’operazione delle “Phuncard”. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi Paul O’Connor e Andrew Neave. DICH – MEOLI: Esatto, sì. Come ulteriori dati sulla società, sempre dalle attività... questi dati li abbiamo estrapolati sia dalle attività rogatori ali

poste

in

essere,

con

riferimento

al

Regno

Unito,

che

ovviamente dalle schede... dalle schede predisposte da Fastweb o da Telecom in relazione

ai relativi audit sulla base delle

banche dati di (incomprensibile). Con

riferimento

a...

dicevo

a...

a

Acumen

UK...

il

precedente... come ho detto è stata registrata il 21 luglio del 1999, il precedente nome era Cybermoon Computing LTD, poi

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

21


il 6 novembre 2002 è cambiata la denominazione in Acumen UK Limited. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi Acumen diventa nel 2002? DICH – MEOLI: Esatto. Sì, cambia denominazione nel 2002. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Oggetto sociale? DICH

MEOLI:

E’

la

commercializzazione

all’ingrosso

di

componenti per computer. La società risulta avere avuto un volume di affari, sulla base di documentazione che ci è stata fornita dal Regno Unito, nell’anno 2005 di 127 Milioni, 142 Mila 876 Sterline. Nell’anno 2004, 20 Milioni 252 Mila 500 Sterline. Nell’anno 2003, 10 Milioni 18 Mila 239 Sterline. Nell’anno 2002, 144

Mila, 345 Sterline.

PM – DOTT. BOMBARDIERI: L’Acumen? DICH – MEOLI: L’Acumen UK. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quelli sono gli anni e il volume d’affari progressivo dal 2002 al 2005. DICH

MEOLI:

Sì,

nel

2005

inizia

l’operazione

“traffico

telefonico”. Poi abbiamo Diadem UK Limited, una società che ha sede Archway House

81/82

Portsmouth

Road

presso

Fellows

&

Company

(trascrizione fonetica) che è una società di gestione. La società... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quando è stata costituita, da chi? DICH – MEOLI: Ha iniziato l’attività il 19/11 del 2003, il capitale sociale è pari a 2 sterline ed è stato sottoscritto da Colin Edward Dines e da Andrew Charles Edward Dines.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

22


Il primo è nato il 2 aprile 1944, quindi Colin Edward Dines è nato

il

2

aprile

1944

e

Andrew

Charles

Edward

Dines

di

nazionalità inglese è nato il 23 febbraio 1981, nella misura di una sterlina a testa. La società... sulla società possiamo dire che in relazione

ai

due soggetti Andrew Charles Edward Dines e Colin Edward Dines abbiamo un’e-mail... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci può dire il documento numero? DICH – MEOLI: Non me lo ricordo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: 259. DICH – MEOLI: 259. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questa e-mail? DICH – MEOLI:... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intanto se ci... DICH – MEOLI: Sì, questa è una e-mail che... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì, un attimo. Intanto lei ha detto prima che le due società inglesi, la Acumen e la Diadem, hanno soggetti... hanno riferimenti fisici diversi. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Se ho capito bene. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: L’Acumen... DICH – MEOLI: Paul O’Connor e Andrew Neave. E la Diadem i Dines, padre e figlio. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Padre e figlio Dines. Allora questa e-mail cosa...

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

23


DICH – MEOLI: L’e-mail che è stata sempre... estrapolata computer

sequestrati

presso

Ubique

nel

corso

dai della

perquisizione del novembre del 2006, al di là dell’oggetto dell’e-mail, è importante perché c’è la prima e-mail che è diretta

da

Andrew

electronics.com,

Dines

inviata

con il

l’indirizzo

mercoledì

29

andrewd@fulcrumgennaio

2003

ore

16.19 a Chiara Bovalino. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Chi è Chiara Bovalino? DICH – MEOLI: Era dipendente di CMC. Emerge

quindi

come

Andrew

Dines

si

firmi

poi

sotto

come

Fulcrum Trading Company UK LTD, quindi società coinvolta nelle “Phuncard”. La Fulcrum era di Paul O’Connor e Andrew Neave. La successiva... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Mail. DICH – MEOLI:... mail, quella del martedì 6 maggio 2003 ore 16.09 è diretta da Andrew Dines, l’indirizzo da cui parte è andrewd@acumen-trading.com diretta sempre a Chiara Bovalino, e la firma è Andrew Dines Acumen UK Limited. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

documentazione

Quindi

amministrativa

se

ho

contabile

capito avete

bene, avuto

dalla come

riferimento i Dines, come riferimento esclusivo della Diadem. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In questa e-mail il Dines risulta anche coinvolto nella Fulcrum. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E nella? DICH – MEOLI: Acumen.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

24


Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi l’altra società inglese? DICH – MEOLI: Poi abbiamo Accrue UK Limited, anche se non è una società direttamente coinvolta nell’operazione, ed è... risulta avere sempre sede in Richmond Park Road. I soci risultano essere Andrew David Neave e Paul Anthony O’Connor

che

hanno

anche...

che

sono

i

due

soggetti

che

riversano le cariche all’interno della società, cariche di amministrazione. Accrue Telemedia OY, invece, è la società avente sede in Warld Trade Center Helsinki, Finlandia. Ha iniziato la propria attività il 3 marzo 2004 come società (incomprensibile) R-LAATUKKO 1002 OY, per poi proseguirla dal 23 dicembre 2005 come Accrue Telemedia OY. I soci sono sempre Andrew David Neave e... che risulta anche essere Deputy Board Member, Amministratore Delegato, e Paul Anthony O’Connor che risulta far parte... membro del Consiglio di Amministrazione. Poi abbiamo Acumen Europe OY, che ha sempre... che ha la stessa sede legale di Accrue Telemedia OY. Ha iniziato l’attività il 3 marzo 2004 come società R-LAATIKKO 1001 OY, per poi mutare denominazione il 22 dicembre 2005 in Acumen Europe OY. Soci

sono

Acumen

Europe...

soci

della

Acumen

che

ha

un

capitale di 12 euro, sono sempre Andrew David Neave e Paul Anthony O’Connor. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E queste sono le società che sono... DICH – MEOLI: Sì.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

25


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Da Coriano arriviamo alle società inglesi nel giro... DICH – MEOLI: Esatto. Tra

le

società

coinvolte,

anche

se

non

direttamente,

c’è

l’Ubique TLC Italia. Nel

senso

che

l’apparecchiatura

I-Globe tecnica

e per

Planetarium far

non

avevano

il

traffico

transitare

telefonico proveniente da Fastweb e Telecom, e si sono avvalsi in

outsourcing

delle

strutture

tecniche

della

Ubique

TLC

Italia. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Benissimo. Ci descrive la struttura di Ubique TLC Italia? DICH – MEOLI: Sì, la società ha iniziato l’attività il 30 giugno 1999, la sede legale è in Roma in via Imperiali di Francavilla numero 04. L’unico proprietario di tutte le quote è la Ubique Italia Holding s.r.l. L’Amministratore unico dalla data di costituzione è Maurizio Salviati

che

è

persona

coniugata

con

la

cugina

di

Carlo

Focarelli. Collaboratore della società è Massimo Ronchi che è poi la persona, come vedremo, che è quella che si è relazionata con le società per tutte le questioni di carattere tecnico, in relazione alla costruzione dell’operazione. Massimo Ronchi tra l’altro era un soggetto che aveva lavorato in AVT (Advance Value Telecom), società che faceva parte del gruppo di CMC. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questo qua Ubique TLC Italia.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

26


DICH

MEOLI:

Sì,

Ubique

TLC

Italia

abbiamo

detto

(incomprensibile) quale capogruppo la Ubique Italia Holding s.r.l., che anch’essa ha sede legale in Roma via Imperiali di Francavilla 4, dalla data di costituzione che è il 30 gennaio 2004. Titolare delle quote una società di diritto olandese la Ubique Europe BV. Consiglio di Amministrazione della società è costituito da Maurizio Salviati, Amministratore unico dal 10 febbraio 2004 all’11 giugno 2004 e membro del Consiglio di Amministrazione dall’11

giugno

2004,

Paul

Anthony

dall’11

giugno

2004,

Andrew

David

O’Connor, Neave,

Consigliere

Presidente

del

Consiglio di Amministrazione dall’11 giugno 2004 e sono i soggetti che avevamo trovato prima in Acumen, Accrue e Acumen UK, Acumen Telemedia... PM – DOTT. BOMBARDIERI: OY. DICH – MEOLI: Sì, la finlandese, e in Accrue e che erano presenti anche in Fulcrum. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci può ricapitolare insomma Neave e O’Connor in quali società noi li troviamo di questi... sia “Phuncard”, sia “traffico telefonico”. DICH – MEOLI: Sì, li troviamo nella Fulcrum statunitense, nella

Fulcrum

inglese,

li

troviamo

nell’Acumen

UK,

Acumen

inglese, nella Acumen finlandese, nella Accrue finlandese, li troviamo in questa Ubique Italia Holding e li troviamo anche in una società che si chiama Ubique UK Limited, che è una società sempre costituita nel Regno Unito. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ubique UK Limited.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

27


DICH – MEOLI: Sì. Adesso le dico anche... Ubique TLC UK Limited

che è stata

registrata l’8 luglio 1999 con l’originario nome di Bronwell Properties LTD. Amministratori

sono

sempre

Paul

O’Connor,

come

dicevo,

e

Andrew David Neave. Nel 2001 la società ha cambiato denominazione in Fulcrum Group Limited. La società è costituita da 100 quote ordinarie, ognuna del valore di 1 sterlina, di proprietà della Fulcrum Electronics Limited che aveva la stessa sede appunto della Fulcrum Group Limited. Noi abbiamo condotto in relazione all’Ubique una serie di attività rogatoriali, in modo particolare in Lussemburgo. Abbiamo così ricostruito quella che è la catena di controllo della Ubique. In particolare... in particolare ci sono... abbiamo acquisito degli allegati da cui emerge che i beneficiari economici della Ubique

Holding

risultano

essere

Antonio

Ferreri

e

Joseph

Thomas Wills nato a Dandon (trascrizione fonetica) l’8 ottobre 1943,

è l’allegato 8.

INTERVENTO: Allegato? DICH – MEOLI: 8. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato 8 a che cosa. Ci dice a che cosa? DICH – MEOLI: L’informativa è la 10321 del 30 aprile 2008. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che cos’è questo allegato?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

28


DICH – MEOLI: E’ la Interconsult (trascrizione fonetica) che è la società dove erano state costituite queste società. La

società

lussemburghese

quindi

che

ha

creato

e

ha

poi

gestito fino al 2005 le società... solo questa società Ubique, ma vedremo anche le altre società che sono state create. In

questo

è

un

fax

diretto

alla

Credem

International

Lussemburgo, dove c’era... dove è stato aperto il conto di Ubique Holding e il messaggio è diretto al dottor Bianchi, che fa parte della Credem International Lussemburgo dice “nella nostra

qualità

di

rappresentanti

la

società

fiduciaria

Interconsult domiciliataria dell’Ubique

Holding SA nonché di

amministratori

confermiamo

di

quest’ultima,

le

che

beneficiari economici della citata Ubique Holding SA

i

sono i

seguenti: Antonio Ferreri” che era l’Amministratore di CMCWebwizard “e Joseph Thomas Wills”. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E poi ci torniamo. DICH – MEOLI: Esatto. Che sono i rispettivi beneficiari delle due società che hanno sottoscritto il capitale della Ubique. C’è

la

Compagnia

Generale

Mercantile

Azionaria

e

Accrue

Holding del 29. Hanno

sottoscritto

un

capitale

iniziale

di

16

Mila

euro

ciascuno, per un totale di 32 Mila euro. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi se ho capito bene la Ubique Holding SA è riferibile, come beneficiari economici, a Ferreri e Wills.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

29


DICH

MEOLI:

beneficiari,

Esatto

il

primo

che

sono

della

rispettivamente

Compagnia

i

Generale

soggetti

Mercantile

Azionaria, e il secondo di Accrue Holding del 29. E’ una società lussemburghese. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Società

che

integrano

un

intero

patrimonio sociale della Ubique Holding. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Per che quota ce lo può dire? DICH – MEOLI: Dicevo prima 16 Mila euro è il versamento del capitale

iniziale

e

poi

Accrue

del

29

ha

effettuato

un

restante versamento fino a raggiungere il capitale sociale o quota di 1 Milione di euro. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Originariamente

le

quote

sono

(incomprensibile). DICH – MEOLI: Esatto. Successivamente 1 Milione di euro meno i 16 Mila euro della Compagnia

Generale

Mercantile

era

detenuto

dalla

Accrue

Holding del 29. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che è riferibile? DICH – MEOLI: Che ho detto che è riferibile a Wills. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In relazione alla figura di Wills vi sono

emergenze

investigative

sui

contatti,

i

rapporti

con

altri indagati? DICH – MEOLI: Sì, c’erano una serie di documenti. Sì, Wills emerge in diversa documentazione sempre nel computer dell’hard

disk

portatile

marca

Enermax

sequestrato

il

24

novembre 2006 nell’ufficio di Carlo Focarelli, presso l’Ubique Italia TLC s.r.l. in Roma, via di Francavilla Imperiali.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

30


In

modo

particolare

abbiamo

e-mail

da

Maurizio

Cannavò,

inviate il 28 settembre del 2005... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Queste

e-mail

sono

nel

computer

sequestrato all’Ubique e sono oggetto della consulenza tecnica a firma Corona, quindi sono contenuto nel CD che è sequestrato in atti e a voi è stato depositato al Tribunale. Sono state estrapolate da quel CD. DICH – MEOLI: Sì, le abbiamo estrapolate noi da quel CD, sulla base di chiavi di ricerca. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

ci

sono

delle

e-mail

che

riguardano Wills? DICH – MEOLI: Esatto. Dove si fa riferimento anche a Wills, in modo particolare la prima e-mail ad esempio, dicevo, diretta da Maurizio Cannavò, mercoledì 28 settembre... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non è quella. DICH – MEOLI:... settembre 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non sono in ordine. DICH – MEOLI: (Incomprensibile per sovrapposizione di voci) Carlo Focarelli e Roberto Cristofori. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Se ci dice gli estremi, così possono controllare. DICH – MEOLI: Sì, da Maurizio Cannavò a Carlo Focarelli e Roberto Cristofori, 28 settembre 2005 ore 18.10. “Vi

allego

copia

del

management

agreement

così

come

riformulato in base alle ultime notizie ricevute. In rosso sono evidenziati i punti ancora in sospeso in attesa di

conferma,

la

società

Lux,

mi

risulta

essere

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

la

Ubique

31


International

SA

e

non

la

Ubique

Holding

SA,

indicata

da

Roberto. Confermare prego. La

sua

domiciliazione

considerarsi

valida

in

in

rue

San

relazione

(incomprensibile) alla

data

è

da

dell’accordo

antergato al 22 febbraio 2002, o va corretta? In quest’ultimo caso fornitemi nuovo indirizzo. Il

punto

3

è

stato

riformulato

così

come

riportato

per

menzionare anche Jo” Jo Wills “va bene così? Mi mancano riferimenti a documenti di identità e residenza di Jo. Chi me li fornirà?” e così via, prosegue. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci sono e-mail dirette tra Wills e Focarelli? DICH – MEOLI: Ci sono e-mail dirette tra Wills e Focarelli. La prima è quella del 9 maggio 2005, diretta da Jo Wills. L’indirizzo

e-mail

è

capitanjtwills@hotmail.com

diretta

a

carlofocarelli@ubiqueitalia.com inviata lunedì 9 maggio 2005 ore 09.44. E fa riferimento... l’oggetto è “interconsult”, fa riferimento a alcune società, Ubique Holding SA, Accrue Holding del 29 SA, e Selencord (trascrizione fonetica) SA che è una società che emergerà quando parleremo

dei flussi finanziari del “traffico

telefonico” perché è una società da cui parte la provvista di denaro per il primo bonifico. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

in

questa

e-mail

si

fa

riferimento a questa società e un’e-mail indirizzata da Jo Wills a Focarelli.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

32


DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Se ho capito bene. DICH – MEOLI: Ce ne sono diverse tra Carlo Focarelli e Jo Wills in risposta anche a quello che stava succedendo, cioè che la Interconsult voleva... così come poi è avvenuto... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

L’oggetto

qual

era,

l’oggetto

di

questa e-mail? DICH – MEOLI: L’oggetto è Interconsult. La Interconsult voleva chiudere i rapporti legati a queste società... PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH

MEOLI:

Il

rapporto

di

mandato

di

gestione

delle

società. Cosa

che

poi

è

avvenuta,

tanto

è

vero

che

poi

la

documentazione è stata trasferita Jean Paul Kill che è un avvocato lussemburghese. Di interesse è l’ultima e-mail quella tra Jo Wills inviata domenica 16 ottobre 2005, ore 15.15 a Carlo Focarelli che ha per oggetto l’acquisto di un immobile in Gran Bretagna e c’è l’allegato... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Alla e-mail? DICH – MEOLI: Allegato 28 dottoressa. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

E’

già

prodotta

l’e-mail...

in

allegato all’e-mail relativa. E’ relativo quindi all’acquisto di un immobile? DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Da parte della?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

33


DICH – MEOLI: Da parte della Ubique. Tra l’altro si rileva anche dall’esame del conto corrente bancario. C’è un movimento a favore di... il 25 giugno 2004 in uscita a favore

di

Graham

Carey

(trascrizione

fonetica)

e

fa

riferimento a Torquay Devon (trascrizione fonetica) che è lo stesso luogo dove c’è l’immobile. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Nel

conto

bancario

abbiamo

come

causale un riferimento all’allegato della e-mail. DICH – MEOLI: Sì, sostanzialmente sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Wills... DICH – MEOLI: Perché se noi leggiamo l’e-mail “apartment 1, (incomprensibile) Road Torquay Devon England” e... PM – DOTT. BOMBARDIERI: La causale? DICH – MEOLI:

(Incomprensibile per sovrapposizione di voci)

nella causale del bonifico il 25 giugno del 2004 di 150 Mila euro

a

Mister

corrente 176116

Graham

Carey,

Royal

Bank

Of

Scotland

conto

(incomprensibile) Torquay Devon.

PM – DOTT. BOMBARDIERI: Da dove parte questo bonifico? DICH – MEOLI: Questo bonifico parte dal conto corrente di Ubique Holding SA. Noi abbiamo poi... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Fermiamoci un attimo a Wills. Wills risulta... lei ha detto la documentazione da cui emerge il nome di Wills è questa che riguarda l’e-mail relativa a Focarelli, questo bonifico da Ubique a... per l’acquisto di questo appartamento.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

34


Vi

sono

altre

rapporto

con

emergenze altri

relative

soggetti

che

a sono

Wills... stati

risulta

il

attenzionati

(trascrizione fonetica) nel corso dell’indagine? DICH – MEOLI: Sì, Wills emerge anche nella documentazione che c’è stata trasmessa dalla Gran Bretagna con riferimento a L.B.B. E P.G.T. ed erano

nei bilanci della L.B.B. e P.G.T.,

si

Jo

faceva

riferimento

a

Wills

come

costo

in

bilancio,

quindi come soggetto che aveva fatto delle prestazioni per L.B.B. e P.G.T.. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

L.B.B.

e

P.G.T.

ricordiamo

erano

società... DICH – MEOLI: Erano società che erano coinvolte nella prima parte dell’operazione “Phuncard”, cioè erano quelle a cui le “Phuncard” erano... dovevano essere destinate da Fastweb per essere poi rivendute a Novellist International. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Con sede? DICH – MEOLI: In Gran Bretagna. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi stava dicendo? DICH – MEOLI: Stavo dicendo che poi sono stati approfonditi gli

accertamenti

con

le

varie

attività

rogatoriali

in

Lussemburgo, in modo particolare abbiamo esaminato poi quelle che erano i conti correnti di partenza di Ubique Holding che abbiamo

detto

riceveva

soldi

principalmente

dalla

Accrue

Holding del 29. Proiettato è uno schema. PM

DOTT.

all’indicazione

BOMBARDIERI:

Intanto

Giudice

iniziamo

dei conti correnti che sono stati oggetto di

esame, di documentazione rogatoriale e nazionale.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

35


DICH – MEOLI: Allora in relazione a... PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per intervento fuori microfono). DICH – MEOLI: Intanto abbiamo esaminato il conto della Ubique Holding SA che è il primo conto corrente posto dopo lo schema. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Lo può indicare qual è? DICH – MEOLI:

E’ il conto corrente 300148 acceso presso

Credem International Lux SA intestato a Ubique Holding. Come si vede ci sono i primi movimenti del 22 gennaio 2004 che sono i 16 Mila euro, provenienti dalla Compagnia Generale Mercantile Azionaria Holding e dalla AGR United Holding SA. La

causale

è

riportata

per

la

AGR

United

Holding

SA

è

“versamento quota capitale” e proveniente dalla società Accrue Holding

del

29

“come

da

vostre

istruzioni

del

20

gennaio

2004”. Esaminando i movimenti più importanti abbiamo il 12 marzo 2004, 100 Mila euro provenienti da Accrue Holding del 29 che vengono trasferiti a Ubique Italia s.r.l. sulla Banca Popolare del Lazio Agenzia 4. Abbiamo

poi

il

relazione...

il

proveniente

da

22

marzo

primo Accrue

di

altri

due

968

Mila

Holding

del

29,

bonifici, euro dal

in

questi

in

accredito,

conto

corrente

200146 con causale “sottoscrizione aumento di capitale”. 92 Mila euro Accrue Holding 29 con causale “finanziamento a più di un anno” sempre in data 22 marzo. Ci sono diverse uscite tra cui 11 Mila e 700 che è il notaio Jean Joseph Wagner (trascrizione fonetica).

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

36


Il

30

marzo

provvista

c’è

che

si

l’uscita è

consistente

determinata

di

1

in

relazione

Milione

e

alla

50,

il

trasferimento è a favore di Ubique Europe BV, 968 Mila euro è per “liberazione e aumento del capitale” e 68 Mila euro per “finanziamento a più di un anno”. Ci sono poi

altri bonifici il 25 giugno 2004, provenienti da

Accrue Holding del 29, il 2 agosto 2004 sempre da Accrue Holding del 29 con causale “finanziamento a più di un anno”, i trasferimenti

sono

essenzialmente,

quelli

successivi,

sono

riferiti alla Ubique Europe BV a Amsterdam. 300 Mila euro il 7 settembre 2004, 100 Mila euro il 5 novembre 2004. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In pratica, se ho capito bene, la Ubique Holding SA riceve i soldi dalla Accrue... DICH – MEOLI: Esatto, e li trasferisce... una piccola parte direttamente a Ubique Italia e il resto a Ubique Europe BV, che è la controllante della Ubique Italia. Noi abbiamo visto, in relazione quindi alla provenienza di questi

soldi,

abbiamo

chiesto

per

attività

rogatoriale

di

acquisire anche il conto di Accrue che è il conto 300146. Acceso presso Credem International LUX e appunto intestato a Accrue Holding del 29. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Accrue Holding e cioè... DICH – MEOLI: Holding del 29, H29. (INTERRUZIONE AUDIO) T: Possiamo riprendere l’esame del teste.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

37


PM – DOTT. BOMBARDIERI: L’esame è stato interrotto, quindi capitano

se

può

riprendere

la

descrizione

degli

aspetti

societari e delle provviste (trascrizione fonetica). DICH

MEOLI:

Sì,

avevamo

commentato

il

conto

di

Ubique

Holding SA rilevando che la provvista di questo conto proviene da Accrue Holding del 29 che è il... T: Mi scusi Capitano, parliamo del conto numero... DICH – MEOLI: Stavamo... abbiamo esaminato il conto 300148 e stavamo

per

esaminare

il

conto

300146,

che

è

il

conto

cui

beneficiario

intestato a Accrue Holding del 29. Che

abbiamo

detto

che

era

la

società

il

economico era Joseph Wills. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Abbiamo detto chi era Joseph Wills i rapporti che aveva Joseph Wills. DICH

MEOLI:

Sì,

abbiamo

detto

che

Joseph

Wills

aveva

rapporti con Carlo Focarelli e in precedenza anche con L.B.B. e P.G.T., cioè nell'operazione "Phuncard". Il conto corrente di Accrue Holding del 29, i movimenti più importanti

sono

quelli

del

12

marzo

2004,

dove

abbiamo

bonifici di 1 Milione e di euro e 1 Milione 911 Mila 411 sempre

12

marzo

provenienti

dalla

Samdol

Corporation

SA,

società Uruguyana, provenienti dal conto 300150. Come si nota questi conti correnti sono tutti in sequenza, accesi presso la Credem... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

stessa

banca

e

conti

in

300148

in

sequenza? DICH

MEOLI:

E

in

sequenza

300146,

era

il

precedenza, poi c'è il 300150 che è quello della Samdol.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

38


Sono tutti con numerazione vicina progressiva. Peraltro

è

da

rilevare

che

in

sede

di

perquisizione

alla

Interconsult è stato rilevato che il Consolato Uruguiano si trovava nello stesso stabile della Interconsult. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Queste società sono società... DICH – MEOLI: Questa Samdol è una società Uruguaiana. PM – DOTT. BOMBARDIERI: L'Interconsult invece ha detto che è una società

(incomprensibile per sovrapposizione di voci).

DICH – MEOLI: Che gestiva i rapporti, quindi che gestiva la... aveva la contabilità, gestiva fiduciariamente queste società. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quali società gestiva? DICH – MEOLI: La Accrue Holding 29 e di Ubique Holding SA. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E la Samdol? DICH – MEOLI: Della Samdol anche. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi dicevamo la Samdol. DICH – MEOLI: Quindi rivediamo come la provvista... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intanto scusi, prima della provvista, la Samdol che società è. Chi

è

questa

società,

a

chi

si

riferisce

e

che

(incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Sì, come ho detto la Samdol è uruguaiana

il

cui

beneficiario

economico

è

una società

Daniel

Nestor

passaporto

numero

Braccia, nato il 6 settembre 1953. E'

stato

identificato

negli

atti

con

063660X emesso in data 6 settembre 2001 in Roma. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questi dati emergono dalla? DICH – MEOLI: Dalla documentazione lussemburghese. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sequestrata presso?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

39


DICH – MEOLI: Sequestrata presso la Interconsult. INTERVENTO: Che allegato è? PM – DOTT. BOMBARDIERI: Documentazione relativa alla rogatoria lussemburghese, sono i faldoni... DICH – MEOLI: 227 e 228 del CD rom delle rogatorie. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

E

sono...

è

la

documentazione

rinvenuta presso la Interconsult. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

abbiamo

detto

beneficiario

economico Nestor Braccia. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Chi è Nestor Braccia? DICH – MEOLI: Noi abbiamo approfondito le visure su questo Nestor Braccia, dall'anagrafe tributaria lo stesso è risultato rappresentante della Bayres s.r.l. in liquidazione, della ITPoint s.r.l, esercente attività di commercio e di dettaglio di prodotti e macchine per l'ufficio con sede in Roma via Carso 12, che peraltro è lo stesso indirizzo della Planetarium, e l'indirizzo coincide con lo studio del commercialista Banelli. La società... la IT-Point s.r.l. risulta poi trasferita... dalla visura dalla Camera di Commercio risulta trasferita in Regent Street 222 Londra, lo stesso indirizzo dove era stata trasferita la CMC Italia s.r.l. Risulta poi... e quindi è stato rappresentante legale della società, della IT-Point, dal 24 maggio 1999 al 29 marzo 2000.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

40


Poi abbiamo la società Fidicom s.r.l. in fallimento. E le società Alfa Video s.a.s. di Braccia Daniel Nestor, in liquidazione volontaria dal dicembre 1986. D'archivio SDI con le forze di Polizia

nei confronti di

Daniel Nestor Braccia, risulta una notizia di reato inserita dalla DIGOS per concorso in frode

ai fini IVA, relative

operazioni esistenti nel materiale... concernente materiale informatico, nel periodo '97-2001. La DIGOS è quella di Asti e fa riferimento al procedimento penale quello di Promodata. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi denunciato nel procedimento Promodata. DICH – MEOLI: Sì. E' stato denunciato per l'Art. 8, 110, 416 e 640. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi Samdol... Braccia. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: La Samdol... ha detto che è stato esaminato il conto corrente della Samdol? DICH – MEOLI: Sì. Prima della Samdol... diciamo quindi che analizzando il conto corrente

Accrue,

quello

che

stavamo

guardando

prima,

la

provvista, i movimenti più importanti di questo conto corrente sono anche i primi movimenti, il 12 marzo 2004, dicevo, sono questi

trasferimenti

di

circa

3

Milioni

di

dalla

Samdol

Corporation, e poi il 12 marzo c'è il primo trasferimento di 100 Mila euro all'Ubique. Poi

ci

sono

altrimenti

210

Mila

euro

il

15

marzo

2004

provenienti dalla Samdol Corporation SA.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

41


I

precedenti

trasferimenti

avevano

quale

causale

"finanziamento soci a più di un anno". Con

questa

provvista

è

stato

effettuato...

sono

stati

effettuati bonifici a favore di Ubique Holding SA, come si vede il 22 marzo 2004 euro 968 Mila, sempre il 22 marzo 92 Mila euro e così via. Poi c'è una restituzione alla Samdol di 390 Mila euro il 16 aprile 2004. Ci sono movimenti di rilievo anche successivamente. Ci sono delle restituzioni alla Samdol il 10 maggio del 2004 per 33 Mila euro. Il 18 giugno 2004 per 460 Mila euro, c'è un bonifico di 500 Mila euro all'Ubique Holding SA, 63 Mila euro restituzione alla Samdol, altri 500 Mila euro il 2 agosto 2004 a favore di Ubique Holding SA. Quindi dall'esame del conto corrente emerge con chiarezza come il denaro provenga dalla Samdol e poi venga poi restituito in parte alla Samdol, ovvero all'Ubique Holding SA per alimentare poi i movimenti successivi. Andando a esaminare il conto corrente della Samdol Corporation SA

che

è

il

conto

corrente

300150,

acceso

sempre

presso

(incomprensibile) Credem International LUX... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Stessa banca... DICH – MEOLI: Stessa banca. PM – DOTT. BOMBARDIERI: 300150. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quello della Accrue invece era? DICH – MEOLI: Della Accrue era 300146.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

42


Rileviamo che la prima operazione è datata 11 marzo 2004 ed è un bonifico di 4 Milioni 251 Mila 411 euro proveniente dalla Bronburg

International

avente

come

causale

"in

voice

n.2004/01". PM – DOTT. BOMBARDIERI: L'allegato? INTERVENTO: Che allegato era? PM – DOTT. BOMBARDIERI: Documentazione sempre acquisita in Lussemburgo? DICH – MEOLI: Sì, in Lussemburgo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Interconsult. DICH – MEOLI: Sì. In... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Documentazione relativa alla rogatoria in Lussemburgo, faldone 226 e 227. DICH – MEOLI: 227 e 228. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

questo

è

l'accordo

fra

(incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto, è stato rinvenuto dalla documentazione un contratto... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Tra chi è? DICH – MEOLI: Tra la Samdol Corporation SA con sede, domicilio Urugay

Montevideo,

documentazione

che

e

la

Bronburg

è

stata

International

fornita

in

banca

BV, per

questa oggetto

"agency agreement" e riporta come data il 1° febbraio 2003 e... in modo particolare si legge al... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Ad

oggetto

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci)?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

43


DICH – MEOLI: Subito dopo la Bronburg International BV si legge che principal, ovvero la Samdol Corporation è in grado di fornire assistenza tecnica per la distribuzione di carte prepagate per l'accesso a internet, in particolare di prodotto con il marchio "Phuncard". PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

questo

qua

è

un

accordo

relativo a Bronburg e Samdol. DICH

MEOLI:

Esatto,

è

stato

fornito

in

banca

come

giustificazione del movimento di 4 Milioni di euro. In banca è stato fornito anche un altro contratto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che invece è relativo a chi? DICH – MEOLI: Ed è un contratto stipulato tra la Bronburg International BV e la Webwizard s.r.l., società facente parte di CMC, controllata da CMC. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Anche

questo

è

acquisito

nella

rogatoria (incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Interconsult. DICH – MEOLI: Esatto. Il

contratto,

anche

se

è

un

contratto

in

bianco

non

sottoscritto, evidenzia come la Bronburg è in grado di fornire assistenza tecnica nella distribuzione di carte prepagate per accesso a internet, in particolare il prodotto con marchio "Phuncard". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi diciamo che l'oggetto è simile a quello della Bronburg-Samdol. DICH

MEOLI:

Esatto,

ha

per

oggetto

la

distribuzione

di

queste "Phuncard".

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

44


"Phuncard" che ricordiamo venivano vendute a Fastweb S.p.A. che procedeva a venderle a L.B.B., P.G.T. in un primo momento e a Fulcrum dovevano

negli Stati Uniti in un secondo momento, e poi

essere

rivendute

alla

Novellist

International,

la

società di Augusto Murri. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Per la distribuzione. DICH – MEOLI: Per la distribuzione, sì. Questi sono i movimenti che giustificano questo bonifico di 4 Milioni... i documenti che giustificano questi 4 Milioni 251 e li rilegano quindi all'operazione "Phuncard". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questo movimento emerge, ha detto prima, scusi se lo ripete? DICH – MEOLI: Emerge dal conto corrente 300150, è la prima operazione che alimenta il conto corrente. 11 marzo 2004. Ha come oggetto "fattura numero 1, 2004". Il denaro che entra sul conto corrente viene trasferito a Accrue Holding del 29 per 1 Milione di euro il 12 marzo 2004. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi il giorno dopo? DICH – MEOLI: Esatto. Sempre in data 12 marzo 2004, 1 Milione 911 Mila 411 euro sempre

a

Accrue

Holding

del

29,

sul

conto

corrente

in

precedenza esaminato. Sul conto corrente il cui beneficiario è Alefra il 12 marzo 2004 per euro 473 Mila euro e questo conto corrente dalla rogatoria poi effettuata in Svizzera è emerso essere di Di Girolamo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di Girolamo?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

45


DICH – MEOLI: Nicola. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questo conto qua, il conto Alefra presso? DICH – MEOLI: Presso BNP Paribas. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Lugano. DICH – MEOLI: Lugano. Ciò che esaminando questo conto emerge è che a fronte

dei 4

Milioni 251 Mila euro in ingresso, abbiamo trasferimenti a favore di Accrue Holding del 29 e a favore di Alefra. Abbiamo poi in parte restituzioni dal conto di Accrue Holding del 29, come per esempio la prima è del 18 giugno 2004, consistente... quella di 460 Mila euro. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Prima forse

(incomprensibile per

sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Prima sì, ce n'è una, però 33 Mila euro. PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, ce n'è una a aprile. DICH – MEOLI: Sì, sì, anche il 16 aprile, 390 Mila euro e vengono destinati al conto Alefra. Perché c'è un... lo stesso giorno vengono trasferiti al conto Alefra. PM – DOTT. BOMBARDIERI: C'è un ingresso da... DICH – MEOLI: Accrue Holding del 29 e un'uscita il 16 aprile sul conto Alefra, sempre BNP Paribas Lugano. I movimenti, quelli successivi, quindi la provvista iniziale, quindi Bronburg viene trasferito su Alefra e Accrue Holding del 29. Le

restituzioni

di

Accrue

Holding

del

29,

in

particolare

quella del 18 giugno 2004, vediamo che si soldi... vengono 460

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

46


Mila euro vengono trasferiti lo stesso giorno, il 18 giugno 2004, per 450 Mila euro sul conto corrente della Teletimi Espanica s.r.l. (trascrizione fonetica), Banco Bilbao Vizcaya Argentaria SA. Ci sono anche altre operazioni con la Teletimi Espanica s.r.l. in

particolare

il

2

agosto

2004,

63

Mila

euro

vengono

riaccreditati da Accrue Holding del 29 e nella stessa data 80 Mila euro vengono trasferiti alla Teletimi Espanica s.r.l. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

La

Teletimi...

avete

fatto

accertamenti sulla Teletimi? DICH – MEOLI: Sì, ci sono... concludo solo... ci sono anche dei movimenti, anche se di piccolissimo importo, di 109 euro e di

272

euro,

il

10

maggio

di

Clevencord

e

Sevencord

(trascrizione fonetica) Clevencord

è

una

società

che

è

emersa

essere

di

Carlo

Focarelli. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Da che cosa è emerso? DICH

MEOLI:

Sempre

dall'esame

della

documentazione

lussemburghese. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Rogatoria lussemburghese. DICH – MEOLI: Rogatoria lussemburghese, sì. La Teletimi s.r.l. abbiamo detto è una società spagnola, il cui rappresentante è Fabio Arigoni. Noi abbiamo messo in sequenza il conto corrente BNP Paribas acceso presso la succursale di Lugano intestato a Alefra, dove si vede il resto delle somme di denaro. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci può dire il conto? Il conto e la sede.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

47


DICH – MEOLI: Il conto è il 3118994. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questo qua è presso? DICH – MEOLI: Presso BNP Paribas Suisse SA di Lugano. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intestato? DICH – MEOLI: Intestato ad Alefra. PM – DOTT. BOMBARDIERI: L'altro conto Alefra è? DICH – MEOLI: E' emerso anche un altro conto Alefra, ed è il conto presso UBS Investment Bank Lugano, di questo non abbiamo il... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il conto è il numero? DICH – MEOLI: Conto numero 665640. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sempre Alefra? DICH – MEOLI: Sempre Alefra, sì. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Ci

dice

il

conto

della

Teletimi

Espanica SA. DICH – MEOLI: Sì, il conto della Teletimi Espanica è... c'è l'IBAN ed è ES35001822386910201521334. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Teletimi

abbiamo

detto

(incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto. Noi abbiamo acquisito anche il conto corrente della Teletimi. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Senta lei ha fatto riferimento poi a dei

versamenti

anche

minimi

alla...

ha

detto

alla

Clevencord... ha detto che dalla documentazione è risultata riferibile a Focarelli. DICH – MEOLI: Sì. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Abbiamo

su

quali

conti

sono

confluiti... tra quali conti ci sono stati questi movimenti?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

48


Tra il conto Samdol che abbiamo detto e quale conto? DICH – MEOLI: Il conto 300149. No, Clevencord era sul conto corrente della Samdol, sì, ed era l'operazione del 10 maggio 2005 e il conto corrente è il 300149

acceso

sempre

presso

Credem

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci). PM

DOTT.

Clevencord

BOMBARDIERI:

Quindi

Samdol

ha

300150

e

la

ci ha 300149.

DICH – MEOLI: Esatto, sì. Tra l'altro la Clevencord abbiamo anche esaminato il conto corrente, non ha praticamente effettuato operazioni. Guardando la Teletimi che è stata individuata... è stata fatta una rogatoria spagnola... la società risulta costituita il 13 aprile 2004 con domicilio in Calle Ayala numero 17 pianta 3 Puerta C di Madrid, codice IVA che sarebbe N.I.F. B83971101, l'amministratore e socio al 100% è Fabio Arigoni. Titolare di tre conti correnti, in modo particolare il conto 150667 acceso presso BBVA cioè sempre Banco Bilbao Vizcaya Argentaria, il conto 152133 su cui arrivano queste operazioni della Samdol Corporation SA e in relazione a questo conto corrente

che

è

riportato

nello

schema,

le

operazioni

più

importanti... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Alla fine ci sono

dei fogli relativi

al conto. DICH – MEOLI: Sì, della Teletimi. I movimenti più importanti sono quelli che vengono da BNP Paribas Svizzera 368 Mila euro, il 18 maggio 2004, 298 Mila 949,73 che hanno quale ordinante Toseroni Marco.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

49


Provengono

dalla

banca

di

gestione

Edmond

Rothschild

Montecarlo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi? DICH

MEOLI:

C'è

come

accrediti

abbiamo

detto

la

Samdol

Corporation. E poi ci sono altri movimenti di Arigoni Fabio. Come flussi di denaro in uscita rispetto al conto corrente abbiamo essenzialmente Broker Management SA sul conto corrente 291515745

acceso

sempre

presso

il

Banco

Bilbao

Vizcaya

Argentaria per complessivamente 838 Mila 313,50. E poi ci sono altre operazioni 454 Mila 835 che hanno causale "(incomprensibile)" e sono giroconti di cui non c'è stata fornita la documentazione di dettaglio. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci sono altre uscite? Altri ingressi dicevamo... quindi gli ingressi sono, se ho capito bene, gli ingressi sono dalla Samdol? DICH – MEOLI: Dalla Samdol, da Toseroni Marco e dalla BNP Paribas Svizzera senza indicazione... PM – DOTT. BOMBARDIERI: BNP Paribas Svizzera conto? DICH – MEOLI: Conto... no, non c'è... PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: 1211 Ginevra. Però non è detto che sia quello il conto corrente. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Là è indicato come conto Alefra. DICH – MEOLI: No, ma non è detto che sia... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Cioè questi 370 Mila 019,32 euro. DICH – MEOLI: Sì, dovrebbero essere questi.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

50


Il conto Alefra... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che è in uscita sul conto Alefra. DICH – MEOLI: Sì. Aspetti che guardiamo la data, ce l'abbiamo il conto Alefra. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Ecco

qua

370

Mila

019,32,

uscita

(incomprensibile) dal conto Alefra. Controlli il conto Alefra. DICH – MEOLI: Sì, forse ho solo una parte del conto Alefra, non ce l'ho tutto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dice il conto, da dove arrivano e dove escono. DICH – MEOLI: Aspetti, però non trovo il movimento. Eccolo qua. Il conto è il 3118994 e il 5 maggio 2004 c'è un'uscita di 370 Mila 019 euro con destinazione Teletimi Espanica s.r.l., Banca BBVA Madrid. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi il conto di partenza qual è? DICH – MEOLI: E' quello di Alefra... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di Alefra quale conto però? DICH – MEOLI: Alefra quello BNP Paribas. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E destinazione Teletimi. DICH – MEOLI: Sì, sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi i soldi arrivano a Teletimi Espanica di Arigoni Fabio e che fanno? DICH – MEOLI: Quindi dal conto corrente di Teletimi abbiamo detto che i soldi vanno a Broker Management SA. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che è sempre quella di?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

51


DICH – MEOLI: Che è sempre di Murri Augusto la società, sul conto corrente spagnolo. Poi abbiamo esaminato anche il conto corrente spagnolo di Broker Management che è il conto corrente 0291515745, acceso presso

Banco

Bilbao

Vizcaya

Argentaria

intestato

a

Broker

Management. Il delegato a operare sul conto è Augusto Murri. Abbiamo s.r.l.

dei giroconti, quindi provenienza Teletimi Espanica il

26

maggio

2004,

250

Mila

euro,

poi

abbiamo

un

giroconto su Broker Management SA su altro conto corrente. Poi

abbiamo

dei

trasferimenti

a

favore

sempre

di

Broker

Management su altro conto corrente, abbiamo trasferimenti a favore di Pam Development Corporation in data 8 luglio 2004, 249 Mila 374,77. Dopodiché questo conto corrente, nella parte finale, il 12 aprile 2005 accoglie due operazioni. La prima proveniente dalla Coriano Capital SA di 1 Milione 945 Mila euro in ingresso e in uscita di 1 Milione 939 Mila 870 diretto

a

Acumen

LTD

e

questa

è

la

prima

operazione

del

"traffico telefonico". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi c'è un versamento in entrata da Coriano Capital. DICH – MEOLI: Esatto, e in uscita... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Scusi intanto. Coriano Capital è sempre quella società riferita a? DICH – MEOLI: Ai contenuti. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Riferibile? DICH – MEOLI: A Augusto Murri.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

52


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che versa quindi 1 Milione... DICH – MEOLI: Sul conto corrente di cui lui è delegato a operare, quindi... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi Coriano verso Broker. DICH – MEOLI: Su Broker, esatto. E Broker poi a Acumen. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Stesso giorno versa a Acumen. DICH – MEOLI: Esatto. Questa è la prima operazione che dà il via... è la prima operazione di rientro del "traffico telefonico". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi vediamo. Intanto noi eravamo arrivati alla Samdol. Esaminando...

complessivamente

se

ricostruisce

questi

movimenti... DICH – MEOLI: Esatto, tra... mi ero dimenticato in uscita abbiamo anche la Comitex. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ecco, che cos'è la Comitex? DICH – MEOLI: 476 Mila 317 il 2 luglio 2004. La Comitex era la società di cui avevamo parlato l'altra volta che in Svizzera... da cui erano stati prelevati... del denaro contante

da

Murri

e

in

alcune

circostanze

anche

da

Breccolotti. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi erano quelle... gli ordini di pagamento che abbiamo prodotto la volta scorsa. DICH – MEOLI: Esatto, sì. Quindi volendo riepilogare con quello schema... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che è là. DICH – MEOLI: Sì.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

53


Ovviamente questo è uno schema fatto per totali, dove noi siamo partiti da in basso a destra dove c'è "Ubique Italia Holding s.r.l." che controlla la Ubique TLC Italia s.r.l. e siamo saliti nella catena di controllo attraverso l'Ubique Europe BV olandese. Siamo

arrivati

alla

Ubique

Holding

SA

che

ha

bonificato

complessivamente all'Ubique Europe BV 1 Milione 850 Mila euro. All'Ubique Holding SA il denaro è giunto per 2 Milioni 160 da Accrue Holding del 29, 16 Mila euro dalla Compagnia Generale Mercantile

Azionaria

Holding

SA,

a

cui

poi

c'è

una

restituzione... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Associ i nomi... lei ha parlato prima di

riferimenti

economici

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Sì, per Compagnia Generale Mercantile Azionaria -Ferreri, Accrue Holding del 29-Wlls. Accrue Holding del 29 riceve il denaro complessivamente per 3 Milioni 121 Mila 411 euro dalla Samdol Corporation SA. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di? DICH – MEOLI: Che è di Braccia. Nestor Braccia. C'è poi una restituzione di 946 Mila euro. La provvista per questi 3 Milioni 121 Mila 411 deriva da trasferimenti che vengono dalla Bronburg International BV. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che ha rapporti con? DICH – MEOLI: Che ha rapporti con Webwizard. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Webwizard di?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

54


DICH – MEOLI: Webwizard è la società che è emersa nel giro delle "Phuncard", riconducibili a Ferreri. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ferreri Antonio. DICH – MEOLI: Ferreri Antonio. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

Ferreri

lo

troviamo

nella

Webwizard e nella Compagnia Generale Mercantile... DICH – MEOLI: Azionaria. PM – DOTT. BOMBARDIERI:... che controlla l'Ubique Holding SA. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi dalla Samdol? DICH – MEOLI: Dalla Samdol ci sono poi tutte le altre uscite. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Di

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto. Abbiamo 530 Mila euro diretti alla Teletimi Espanica SA. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di? DICH – MEOLI: Di Arigoni Fabio. E poi abbiamo 650 Mila sul conto Alefra presso UBS Investment Bank. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di? DICH – MEOLI: Il conto non ce l'abbiamo, questo conto di Alefra. Noi abbiamo il conto quello presso BNP Paribas Lugano che è di Di Girolamo, a cui arrivano 862 Mila euro. Dal conto Alefra 663 Mila 538,89 vanno al conto Basciano di Montecarlo che

dagli atti è emerso essere di Toseroni Marco.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

55


Dal conto Alefra 370 Mila 019 vanno a Teletimi Espanica SA, complessivamente Teletimi Espanica SA bonifica 838 Mila 313,50 a Broker Management che ne dà 476 Mila 317 alla Comitex. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E ne riceve? DICH – MEOLI: 249 Mila 374,77 a Palm Development Corporation, accanto... quindi sul conto corrente di Broker transita poi l'operazione che abbiamo detto prima, quella proveniente da Coriano Capital SA sempre di Murri, per 1 Milione 945 Mila e la fuoriuscita 1 Milione 939 Mila 870 a Acumen LTD. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Acumen LTD... DICH – MEOLI: Che è la stessa Acumen UK LTD è la stessa di cui abbiamo parlato in precedenza, quale aggregatore di traffico telefonico, a monte di Paul O'Connor e Andrew Neave, a monte di Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E questa è la parte relativa alle società con cui viene creata la provvista. Adesso dovrebbe elencarci... intanto l'elenco

dei conti che

abbiamo fatto prima... a cui ha fatto prima riferimento. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Se elenca i conti che sono stati oggetto di esame da parte vostra. Ricapitolare i conti di quale società e quali conti. DICH

MEOLI:

Sì,

allora

i

conti

correnti...

che

abbiamo

esaminato li abbiamo... sono stati distinti per... soggetti che sono direttamente coinvolti nell'operazione del "traffico telefonico"

e

soggetti

telefonico"

e

delle

a

latere

"Phuncard",

dell'operazione in

modo

"traffico

particolare

nella

seconda parte del prospetto abbiamo esaminato i conti che ho

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

56


citato prima, quello della Teletimi Espanica SL, acceso presso Banco Bilbao Vizcaya Argentaria; il conto corrente di Ubique Holding

SA

il

300148

presso

Credem

International

LUX

SA;

abbiamo esaminato anche il conto della Clivencord ho detto riconducibile a Focarelli però dove non ci sono operazioni, il 300149; abbiamo parlato del conto corrente riconducibile alla Compagnia Generale Mercantile Azionaria Holding SA il 300040 acceso sempre presso Credem International; il conto corrente AGR

United

provvista

Holding per

300145,

conto

di

era

Accrue

quello

dove

Holding

del

proveniva 29;

il

la

conto

corrente Samdol Corporation, il 300150, acceso presso Credem International SA. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi presso la Credem International SA quanti conti, e di quali società sono stati aperti? DICH – MEOLI: Aspetti. Allora i conti della Credem International. Abbiamo detto quello dell'Ubique... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che numero? DICH – MEOLI: 300148. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi 300148 Ubique. DICH – MEOLI: Poi presso... PM – DOTT. BOMBARDIERI: La Credem stiamo parlando. DICH – MEOLI: Sì, sì. Presso

la

Credem

abbiamo

in

realtà

il

conto

300149

del

Clivencord. Abbiamo il conto anche della... il conto anche se non abbiamo esaminato Limelight System (trascrizione fonetica) di Antonio Ferreri

il

300035;

della

Gestione

Mercantile

Azionaria

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

57


Commerciale SA il 300038;

della Compagnia Generale Mercantile

Azionaria

300140;

Holding

SA

il

della

AGR

United

Holding

300145; della Samdol Corporation 300150; di Ferreri Antonio è il 100439... e poi c'è della Selencord è il 300175, quindi sono 10 conti correnti. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Benissimo. 10 conti correnti accesi presso lo stesso Istituto Bancario con

numeri

progressivi

vicini,

riferibili

a

società

direttamente o indirettamente coinvolte nelle indagini. DICH – MEOLI: Sì. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Adesso

dobbiamo

esaminare

la

documentazione che è stata rinvenuta, esibita dalle società telefoniche, o comunque rinvenuta in sede di rogatoria, o in sede

di

acquisizione

documentale

che

ha

ad

oggetto

l'operazione "traffico telefonico". DICH – MEOLI: Sì. Allora noi abbiamo effettuato una ricostruzione del "traffico telefonico"

utilizzando...

abbiamo

cercato

di

ricostruire

l'origine dell'operazione, utilizzando sia i documenti che ci sono stati forniti dalle società, sia i documenti che abbiamo sottoposto

a

sequestro,

che

nell'informativa...

ricostruita attraverso le dichiarazioni anche

l'abbiamo

dei soggetti.

PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non ci parli delle dichiarazioni

dei

soggetti... DICH – MEOLI: Facendo riferimento alle e-mail che sono state rinvenute, abbiamo... la prima e-mail è quella dell'allegato 97, all'informativa.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

58


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dica di questa e-mail, dove l'avete rinvenuta, tra chi intercorre e... DICH – MEOLI: Queste sono e-mail acquisite da Fastweb S.p.A. La prima e-mail è diretta da scoponi@iglobe.it venerdì 28 gennaio

2005,

17.23

a

Crudele

Giuseppe

e

ha

per

oggetto

"informazioni societarie richieste". "Gentile dottor Crudele in allegato le rimette parte della documentazione da lei richiesta, sto facendo preparare anche atto costituivo e Statuto che mi saranno consegnati a breve". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì. DICH

MEOLI:

Nella

successiva

c'è

un'e-mail

sempre

da

scoponi@iglobe.it 28 gennaio 2005 ore 17.43 dove c'è "seconda parte docs" è l'oggetto. "Come promesso saluti Riccardo Scoponi" e in allegato all'email abbiamo l'atto costituivo e la visura camerale. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Della I-Globe. DICH – MEOLI: Cosa? PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di che cosa, visura camerale? DICH – MEOLI: Della I-Globe s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ricordiamo chi era Scoponi? DICH – MEOLI: Scoponi era l'Amministratore di I-Globe s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Era anche socio della I-Globe? DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Per che quota? DICH – MEOLI: 95%. Successivamente c'è un'e-mail il 31 gennaio 2005, delle ore 17.50 tra Giuseppe Crudele diretta a Contin Roberto e per

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

59


conoscenza a Casati Fabrizio avente per oggetto il transito internazionale di traffico telefonico Premium. Come

allegato

oltre

alla

Camera

di

Commercio

e

l'atto

costitutivo... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Indicato come allegato? DICH – MEOLI: Oltre alla Camera di Commercio della I-Globe... PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, dico queste e-mail sono sempre acquisite tramite... DICH – MEOLI: Sono tutte acquisite nell'audit di Fastweb. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Nella audit di Fastweb, quindi noi produciamo le e-mail a cui fa riferimento il teste, per la registrazione. DICH – MEOLI: "Roberto, ho aggiunto in coda alla presentazione una slide più discorsiva che spiega il tipo di business. Ti

allego

inoltre

la

visura

camerale

di

I-Globe,

l'atto

costitutivo della società dal quale si evince la proprietà della stessa. Fammi sapere se servono altre informazioni". Successivamente sono riportate quelli che sono gli elementi salienti dell'operazione. Questa

è

la

presentazione

che

viene

fatta

alla

dirigenza

dell'operazione. In modo particolare viene evidenziato come funziona, quindi il traffico viene originato dall'estero ed è diretto verso le numerazioni

Premium

attraverso vari

italiane,

tale

traffico

transita

(incomprensibile) e prima di essere terminato

sugli apparati finali che erogano i servizi. Si

stipulano

accordi

specifici

di

interconnessione

con

operatori interconnessi in Italia con Fastweb.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

60


L'opportunità fa riferimento a un traffico mensile atteso di 4 Milioni di euro, ricavi mensili 2-3 Milioni di euro con un margine del 7%, nessun (incomprensibile) in quanto i pagamenti verso operatori a valle sono vincolati alla ricezione

dei

pagamenti dell'operatore a monte, il cosiddetto pagamento a cascata. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questa è la presentazione che fa a Scoponi... DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: A... DICH – MEOLI: Quali elementi di (incomprensibile) attenzione viene evidenziato aumento del credito IVA verso lo Stato in quanto

analogamente

all'operazione

delle

"Phuncard"

il

rapporto che intercorre tra Fastweb, ma vedremo anche Telecom Italia Sparkle con i soggetti aggregatori, era un'operazione fuori campo IVA. Mentre

invece

l'operazione

con

I-Globe-Planetarium

è

un'operazione soggetta a IVA. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi perché gli operatori telefonici hanno due interlocutori: fornitore e cliente. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il fornitore? DICH – MEOLI: E' I-Globe-Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E sono operazioni... DICH – MEOLI: E sono operazioni imponibili in Italia. PM – DOTT. BOMBARDIERI: I clienti sono invece? DICH – MEOLI: Acumen, Accrue, Diadem e sono operazioni fuori campo IVA.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

61


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Perché sono all'estero. DICH – MEOLI: Esatto. Dopodiché viene evidenziato quindi l'aumento del credito IVA verso lo Stato, pagamenti fuori standard, a consuntivo con frequenza quindicinale. Quindi evidenziano come non sono ordinari. Dopodiché

c'è

uno

scenario

di

interconnessione

dove

si

evidenzia la catena, quella che deve essere la catena della telefonata, cioè c'è un utente finale, c'è un operatore di raccolta. Viene

evidenziata

all'inizio

questa

società

Extratel

UK

Limited, quale società con cui Fastweb deve avere i rapporti, viene evidenziato come operatore una società che opera in questo campo da circa 10 anni, poi vedremo invece che in una successiva

presentazione

viene

evidenziato

come

la

società

diventi la Diadem UK, quella di cui abbiamo parlato. C'è Fastweb, c'è I-Globe, c'è il centro servizi generatore di traffico. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi in questa prima e-mail si parla di come cliente... DICH – MEOLI: Extratel... PM – DOTT. BOMBARDIERI:... di Fastweb? DICH – MEOLI: Extratel UK. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Extratel UK. DICH – MEOLI: Esatto. Poi... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

ritroveremo ulteriormente

Che

poi

non

ritroveremo

più,

o

nei documenti di Fastweb?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

62


DICH

MEOLI:

No,

no,

viene

poi...

il

contratto

verrà

stipulato con Diadem. Nella pagina successiva c'è un'ulteriore spiegazione di quello che è il servizio svolto, in modo particolare come si dice a monte per fornire il servizio Fastweb si deve interconnettere con due operatori, a monte con Extratel UK che ha la funzione di aggregatore internazionale di traffico generato in vari paesi ad esclusione dell'Italia. Anche qua il fatto di essere generato in Italia ha quale conseguenza, quella di essere poi un'operazione poi soggetta in Italia. Quindi non più un'operazione fuori campo IVA. E a valle con I-Globe s.r.l. che ha funzione di aggregatore dei vari content provider quindi provenivano

da

Telefox

dei contenuti che I-Globe

International

che

provenivano

da

Coriano Capital SA. E verso i quali termina tale traffico. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi le società che terminano il traffico di Fastweb dovevano essere, secondo questa cosa? DICH – MEOLI: Doveva essere I-Globe. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Società che termina il traffico. DICH – MEOLI: Esatto. Per le due interconnessioni si utilizzerà un contratto ad hoc con la clausola specifica

dei pagamenti a cascata.

Quello che dicevo prima, ovvero tale clausola prevede che il pagamento a valle è vincolato alla ricezione del pagamento a monte.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

63


Sull'I-Globe è stata fatta una visura camerale estesa e non presenta particolari criticità così come i suoi soci. Viene poi acquisita un'altra e-mail, numero 99, allegato 99, ed è diretta da Contin Roberto lunedì 31 gennaio 2005 alle ore 18.02, diretta a Moglia Giovanni per conoscenza Garone Guido che era il responsabile della rete, Rossetti Mario era il CFO, Casati Fabrizio, Testori Giuliano era l'area legale. Oggetto "international transit.ppt" sarebbe la lastrina, la presentazione precedente. Dice

"Giovanni

ti

giro

questa

presentazione

che

un'opportunità che avevamo già

discusso tempo fa.

A

non

suo

tempo

se

ben

ricordo,

erano

emersi

illustra

particolari

problemi regolamentari e legali" quindi siamo nel gennaio del 2005. L'operazione con Fastweb poi vedremo i contratti sono stati stipulati nel marzo del 2005. "Ho chiesto a Casati di verificare con Giuliana l'impianto contrattuale,

e

ti

prego

di

confermarmi

che

non

ci

siano

problemi". Ci

sono

poi

ulteriori

e-mail

che

sono

state

acquisite

e

riguardano anche in modo particolare il... sia il ruolo svolto quindi da I-Globe, che anche questioni attinenti le modalità di pagamento che come erano evidenziate nelle lastrine, erano modalità di pagamento particolari. Allora l'e-mail da Cesaro Maria Luisa venerdì 4 febbraio 2005 alle ore 17.41 diretta a Contin Roberto e a Moglia Giovanni, avente

richiesta

(incomprensibile),

una

prima

risposta

a

caldo, dice "se la numerazione è gestita da"... allegato 100

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

64


"se una numerazione è gestita da content provider non è stata a noi assegnata dal Ministero e se non modifichiamo il clee entrante e uscente, intravedo alcun rischio regolamentare, in quanto assumo ruolo di mero trasportatore tra due operatori. L'operatore da cui ha origine la chiamata e il gestore della rete a cui è assegnata la numerazione e su cui termina la chiamata. Se l'interpretazione non è corretta, soprattutto in merito al ruolo di I-Globe, parliamone". Quindi sostanzialmente viene evidenziato come... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Come hanno ad oggetto... DICH – MEOLI: Sì, "international transit service.ppt". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il contratto che ancora non è stato stipulato a quella data. DICH – MEOLI: Non è stato ancora stipulato. Allegato

101

sono

poi

una

serie

di

e-mail

che

hanno

per

oggetto, appunto come dicevo, le modalità di pagamento. Quindi partendo dall'ultima lastrina... cioè dall'ultima email della seconda pagina... c'è un'e-mail diretta da Crudele Giuseppe mercoledì 6 aprile 2005 alle ore 07.03. Diretta a Faina Stefano, Casati Fabrizio, avente per oggetto "transito internazionale". Dice "Stefano, in relazione al business relativo al servizio di transito internazionale per il traffico premium sono state portate

a

termine

le

attività

interconnessioni a monte e

tecniche

per

realizzare

le

a valle con i due operatori" in

questo caso i contratti erano già stati stipulati.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

65


I due operatori sono "Diadem UK LTD, il cliente ci invierà traffico a monte e I-Globe l'operatore a valle verso il quale invieremo il traffico ricevuto dalla Diadem. Come già discusso

e concordato i pagamenti verranno gestiti

utilizzando il conto predisposto ad hoc sull'Antonveneta e riportato sui contratti. Siamo in attesa di ricevere da voi la lettera che utilizzeremo verso Antonveneta come autorizzazione a effettuare i pagamenti verso I-Globe, una volta ricevuto il pagamento da Diadem, sempre che non abbiate deciso di procedere diversamente". C'è

successivamente

l'e-mail

da

Faina

Stefano

a

Vaccarino

Simone del mercoledì 6 aprile 2005 alle ore 07.05. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Chi sono Faina e Vaccarino? DICH – MEOLI: Fanno parte sempre dell'area... Faina se non sbaglio dell'area Amministrazione di Fastweb. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi sempre dipendenti Fastweb. DICH – MEOLI: Sì, sono tutte e-mail interne a Fastweb. "Simone il tema in questione come si è mosso

nei rapporti

della banca? Ho urgente bisogno di chiudere il giro con Crudele e Casati, non mi ricordo proprio come eravamo rimasti nella gestione di questo conto di transito". C'è poi un'e-mail da Vaccarino Simone del 9 marzo 2005 ore 17.00 a Giuseppe Crudele e per conoscenza a Cefaloni Bianca, Mascheroni Alessandro,

Barbara, avente

Faina per

Stefano,

oggetto

Biagini "modalità

Giano

Rossi

operative

e

coordinate nuovo conto large account" dove viene evidenziato tra le modalità

dei bonifici bancari dice "la controparte

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

66


dovrà

dare

disposizione

specificare

e

concordare

alla con

banca la

di

banca

prima

mattina,

intermediaria

di

applicare la data valuta fissa per il beneficiario. Se queste modalità non verranno seguite, Fastweb non garantirà il

pagamento

in

favore

della

controparte

per

valuta

compensata". Quindi sono tutte e-mail finalizzate a concordare che non appena il denaro giunge sul conto corrente, deve essere poi ritrasferito. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi attengono alle modalità di pagamento. DICH – MEOLI: Attengono alle modalità di pagamento, esatto. C'è poi... c'è anche un'altra e-mail da Vaccarino Giuseppe il 7 aprile 2005, 10.42 diretta a Giuseppe Crudele Stefano e Faina

Stefano

che

ha

sostanzialmente

per

oggetto

sempre

modalità di pagamento. Poi c'è l'allegato 102, invece, dove vengono riportati i dati di Diadem, cioè Verga Barbara spedisce martedì 5 aprile 2005 ore

18.40

Lentini

un'e-mail

Luciano

e

a a

Giuseppe Casati

Crudele

Fabrizio,

per e

ha

conoscenza per

a

oggetto

"risposta cliente Diadem UK". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Capitano scusi un attimo. Questa e-mail è stata già prodotta durante l'esame di Crudele Giuseppe, ed era relativa appunto

ai controlli effettuati

all'interno di Fastweb sulla società Diadem. E'

stata

ai

vostri

atti

allegata

alle

dichiarazioni

di

Crudele Giuseppe.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

67


DICH – MEOLI: Dice "in allegato ti inoltro i dati societari di Diadiem. Tieni sempre che la società è di recente costituzione, per tale motivo non abbiamo uno storico sui bilanci societari". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che c'è allegata... DICH – MEOLI: "C'è allegato una visura di DB European Place. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che cos'è la DB European Place? DICH

MEOLI:

Dovrebbe

essere

Dun

&

Bradstreet,

cioè

una

società che raccoglie informazioni su diverse società. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

questo

è

un

accertamento

allegato alla e-mail? DICH – MEOLI: Allegato all'e-mail, sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci può dire... DICH – MEOLI: Vengono evidenziati i dati identificativi della società, c'ha un numero iscrizione Dun & Badstreet. E vengono poi... vengono fatte delle valutazioni del rischio, in particolare viene indicato che ha un indicatore di rischio pari a 3, cioè livello di rischio superiore alla media. Ha una possibilità di fallimento 24, è indicato 24 e si legge "questo score riflette la percentuale di aziende nel database Regno

Unito,

fallimento

che

hanno

un

rischio

maggiore

o

uguale

di

nei prossimi 12 mesi, rispetto a questa azienda".

Tra gli elementi che vengono evidenziati, vengono evidenziati quali sono gli esponenti, cioè Andrew Charles Edward Dines e Colin Edward Dines e poi viene indicata anche Sara Donovan, con funzione di company secretary. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Viene indicato il capitale sociale?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

68


DICH

MEOLI:

penultima

Viene...

pagina,

nell'ultima

viene

indicato

pagina... il

no,

capitale

nella che

è

sottoscritto al 50% da Colin Edward Dines e Andrew Charles Edward Dines. Nella parte "sommario" è indicato "costituzione 2003, forma giuridica limited, capitale sottoscritto 2 sterline". L'oggetto,

l'attività

riportata

nel

paragrafetto

"storie

e

attività" è "ingrosso attrezzature professionali". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi l'oggetto sociale è "ingrosso attrezzature professionali". DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questo sarebbe un accertamento interno a Fastweb? DICH – MEOLI: Sì, è un accertamento... PM – DOTT. BOMBARDIERI: La e-mail da chi è inviata? DICH – MEOLI: E' un'e-mail inviata da Verga Barbara a Crudele Giuseppe, per conoscenza a Lentini Luciano e Casati Fabrizio. Dopodiché c'è un'e-mail diretta da Giuseppe Crudele, mercoledì 6 aprile 2005 alle ore 18.54. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato? DICH – MEOLI: Allegato 103. Diretta a Casati Fabrizio dove viene scritto "Fabrizio, di seguito ti allego la presentazione aggiornata, già fatta a suo tempo

a

Contin,

i

due

contratti

concordati

con

legale

amministrazione regolatorio, quello con I-Globe peraltro già firmato da I-Globe. Dal

punto

di

vista

tecnico

le

due

interconnessioni

sono

pronte.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

69


Per

poter

partire

è

necessario

concordare

con

Diadem

il

giorno della firma del contratto, hanno detto che vengono qua per la firma, firmare il contratto con I-Globe". Come allegato infatti c'è la nuova presentazione. C'è la descrizione generale dell'operazione. Poi ce lo scenario e viene evidenziato, quindi, che a monte il servizio verrà offerto da Diadem UK LTD che ha funzione di aggregatore internazionale di traffico generato in vari paesi, a esclusione dell'Italia, vale rimane I-Globe. Per le due interconnessioni si utilizzava un contratto ad hoc con la clausola specifica

dei pagamenti a cascata.

Tale clausola prevede che il pagamento a valle è vincolato alla ricezione del pagamento a monte. Notiamo

che

nello

scenario

il

margine

viene...

in

tale

opportunità il margine indicato al 6%, il traffico mensile atteso

viene

indicato

in

2-3

Milioni

di

minuti,

i

ricavi

mensili attesi sono pari a 4 Milioni di euro. Tra gli allert viene sempre indicato "aumento del credito IVA verso lo Stato e pagamenti fuori standard". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questa è l'e-mail del? DICH – MEOLI: Questa ho detto che è l'e-mail del 6 aprile 2005, 18.54 da Crudele Giuseppe a Casati Fabrizio. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

In

cui

è

allegato

lo

schema

di

contratto, ho capito bene? DICH – MEOLI: Esatto sì. E dove c'è anche la nuova presentazione. Noi abbiamo messo soltanto la nuova presentazione e la visura Dun & Badstreet.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

70


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi 6 aprile c'è lo schema di contratto? DICH – MEOLI: Sì. Il 7 aprile 2005 c'è una nuova e-mail da Vaccarino Simone a Giuseppe Crudele e Faina Stefano, avente per oggetto sempre pagamenti legativi di Fastweb. E queste sono le e-mail che... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Recedono... DICH

MEOLI:...

l'operazione,

quindi

che c'è

ricostruiscono una

prima

come

e-mail

è dove

iniziata c'è

la

presentazione dell'affare da parte di Crudele (incomprensibile per sovrapposizione di voci). PM – DOTT. BOMBARDIERI: A me interessa l'e-mail in cui... T: Non ho capito. INTERVENTO:

Se

fa

una

ricostruzione

attraverso

la

sua

valutazione delle e-mail. PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, Attraverso la lettura delle email. INTERVENTO: Una volta che abbiamo avuto la lettura delle email l'indicazione specifica la data, l'autore, l'oggetto... PM – DOTT. BOMBARDIERI: La data è importante, adesso dirò perché è importante. INTERVENTO: Sì, sì, non è un problema di data. Certo che è importante la data, ma la valutazione da parte del teste del complesso... Presidente, il Tribunale faccia quello che

crede,

però

mi

pare

che

siamo

fuori

proprio

da

ogni

parametro fissato dal Codice.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

71


T: Non sta valutando, sta dando i riferimenti essenziali per capire il contenuto di queste e-mail. INTERVENTO:

Sì,

va

beh,

ma

se

ci

un

giudizio

suo

complessivo sul (incomprensibile) di queste e-mail, rimane un giudizio. Questo è (incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: No, volevo riepilogare l'ordine. T: Prego? DICH

MEOLI:

Stavo

riepilogando

l'ordine

delle

e-mail

e

basta. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E' vero, non ha dato giudizio. T: Non c'era una valutazione, in ogni caso sarà... sarebbe chiaramente espunta. INTERVENTO: Ma perché acquisirla se anche poi alla fine sarà valutata inutilizzabile, no? PM – DOTT. BOMBARDIERI: Gentilmente mi ripete la data dell'email ha cui ha fatto riferimento prima, in cui vi era allegato lo schema di contratto e l'ultima presentazione. DICH – MEOLI: Sì, 6 aprile 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: 6 aprile 2005. DICH – MEOLI: Ore 18.54. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E' stato acquisito il contratto fra Fastweb e Diadem? DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato? DICH – MEOLI: 105. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Contratto tra Fastweb e Diadem. Quelle e-mail si riferivano al contratto tra Fastweb e Diadem?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

72


DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dice che data ha il contratto? DICH – MEOLI: No, aspetti. Il 6 aprile era quello con I-Globe, peraltro già firmato da IGlobe. Il contratto con Diadem è stato firmato... è stato concluso il 14 marzo del 2005. E' stato sottoscritto tra Fastweb S.p.A. e Diadem UK Limited. Nel contratto vi sono alcune indicazioni, in primis, nella premessa è indicato che l'operatore, dove per operatore si intende Diadem UK Limited. Punto B) "è titolare di autorizzazione per la rivendita di traffico in applicazione D.P.R. 318/97,

dei principi di cui all'Art. 4 del

dell'Art. 3 Decreto Ministeriale 24 aprile

1998". PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Intanto

il

contratto

avviene

tra

Fastweb e Diadem. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Come vengono denominati questi... nel corso del contratto... DICH – MEOLI: Fastweb viene indicata Fastweb e operatore viene indicato Diadem UK Limited. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dice l'oggetto del contratto? DICH – MEOLI: L'oggetto del contratto lo rinveniamo al punto 2, la seconda pagina. Dove

per

oggetto

è

"con

il

presente

contratto

le

Parti

intendono disciplinare le modalità, i tempi, le condizioni per la realizzazione dell'interconnessione tra le rispettive reti

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

73


e la fornitura

dei servizi previsti

negli allegati 1 e 2 e

in particolare l'operatore terminerà le chiamate instradate da Fastweb, sulla base di pacchetti di traffico definiti secondo le previsioni condivise". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi qua si parla... l'oggetto del contratto... l'operatore terminerà le telefonate. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Per operatore è inteso Diadem. DICH – MEOLI:

Sì.

In realtà l'oggetto del contratto, così come emerge dall'audit stipulato da Fastweb, leggo l'allegato 106. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che si produce. L'audit acquisito da Fastweb. T: Questo che allegato è Pubblico Ministero? PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato 106 è l'audit acquisito da Fastweb. DICH – MEOLI: Sì, è pagina 15 dell'audit. Tra i vari elementi che vengono posti in rilievo viene scritto "il

contratto

riguarda

la

con

Diadem

previsione

è

errato

della

nella

forma

direzione

del

per

quanto

traffico.

L'operatore terminerà le chiamate instradate da Fastweb sulla base di pacchetti di traffico definiti secondo le previsioni condivise dalle Parti". PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto, quello 2.1. "Di fatto doveva essere espresso il contrario".

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

74


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Cioè Diadem non è quello che termina il traffico, ma è quello che lo aggrega. DICH – MEOLI: Esatto. E' Fastweb che termina il traffico di Diadem. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Fastweb riceve da Diadem e lo termina su... DICH – MEOLI: Su I-Globe. PM – DOTT. BOMBARDIERI: I-Globe. In realtà... DICH

MEOLI:

Poi

(incomprensibile

per

sovrapposizione

di

voci). PM – DOTT. BOMBARDIERI:... in quel contratto si dice, invece, che Diadem termina il traffico. DICH – MEOLI:

Sì.

Tra gli elementi salienti del contratto c'è... con riferimento alla

durata

del

contratto,

il

punto

3.2

del

contratto,

viene... che è a pagina 2, in fondo dice... viene indicato che "il presente contratto è efficace dalla data di sottoscrizione e ha durata di un anno. Al

momento

della

scadenza

detto

contratto

si

considererà

tacitamente rinnovato per uguali periodi della stessa durata, tranne espressa richiesta di scioglimento presentata da una delle

Parti,

mediante

nota

scritta

da

inviarsi

con

raccomandata con ricevuta di ritorno almeno 3 mesi prima del termine di scadenza dello stesso". Il punto 8.2 "operazioni e apparecchiatura". Viene evidenziato che "le Parti concordano che la concessione di ospitalità presso le rispettive centrali, ove necessario,

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

75


delle apparecchiature è subordinata al soddisfacimento delle seguenti condizioni: disponibilità

degli spazi interni

dei

siti oggetto di specifica richiesta effettuati anche sulla base della valutazione delle esigenze di occupazione dello spazio

ospitante,

accettazione

Compatibilità

degli

(incomprensibile)

standard degli

delle

aziendali

stessi

apparecchiature,

di

impianti

sicurezza e

e

di

sottoscrizione

dello specifico accordo quadro". Il punto 11 evidenzia quelli che sono i corrispettivi. "I

corrispettivi

dovuti

per

la

fornitura

saranno

pagati

dall'operatore come meglio chiarito nell'allegato 1". Il punto 11.9.1 viene evidenziato che "le Parti scambieranno traffico usando circuiti monodirezionali". Punto 12 "modalità di pagamento" che sono evidenziate. Cioè... punto 12.2 "il pagamento di tali ultimi importi sarà a 30

giorni

data

fattura,

e

verrà

effettuato

dalla

parte

debitrice a mezzo bonifico utilizzando le seguenti coordinate" e sono il conto corrente acceso preciso Banca Antonveneta di Fastweb. In ordine alla cessione del contratto e del credito punto 17.1 "nessuna Parte potrà cedere o altrimenti trasferire qualsiasi diritto, obbligazione nascente dal presente contratto senza il preventivo

consenso

scritto

dell'altra

Parte,

salvo

quanto

previsto al punto 11". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questo contratto risulta sottoscritto da chi e in che data?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

76


DICH – MEOLI: Il contratto, nell'ultima pagina, ritorta la sottoscrizione di Roberto Contin data 14 marzo 2005 e di Colin Edward Dines 14 marzo 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In relazione alla sottoscrizione del contratto, l'audit ha mosso

dei rilievi?

DICH – MEOLI: Sì, ritornando all'audit... al punto 5 che è pagina 7 dell'audit. Il paragrafo si intitola "i contratti". Dice "da una verifica

dei contratti si rileva che gli stessi

sono stati siglati il 14 marzo 2005 per Fastweb da Roberto Contin e per I-Globe da Riccardo Scoponi, e per Diadem da Colin Edward Dines. Di

fatto

dalla

corrispondenza

esaminata

il

14

aprile,

i

rappresentanti di Diadem sono giunti a Milano per firmare il contratto che è stato siglato e firmato con data 14 marzo 2005". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi il contratto sarebbe stato sottoscritto

il

14

aprile

con

data...

indicando

una

data

diversa da quella reale. Cioè il 14 marzo. DICH – MEOLI: Sì. C'è un'e-mail... allegate all'audit ci sono le e-mail da cui emerge questo. In alto all'audit c'è una numerazione scritta a penna. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Ci

dice

la

pagina

dell'allegato,

così... DICH – MEOLI: No, fa parte dell'allegato dell'audit, però per trovarlo in mezzo al blocco di carte.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

77


Pagina 109. E' l'e-mail diretta da Casati Fabrizio mercoledì 13 aprile 2005 alle ore 16.41. Diretta a Faina Stefano, Vicariotto Filippo, Contin Roberto, Moglia Giovanni, ha per oggetto... diretta a Faina Stefano e a Vicariotto Filippo e per conoscenza a Contin Roberto e Moglia Giovanni, avente per oggetto "attivazione servizio di traffico internazionale (Diadem UK I-Globe)". "Vi invio in allegato la documentazione definitiva che sono il risultato

dell'attività

congiunta

di

queste

settimane

con

l'Amministrazione Finanza legale e regolatorio. Il contratto di I-Globe è già stato firmato dal fornitore. Il contratto Diadem verrà firmato domani dal cliente". Quindi l'e-mail è del 13 aprile, quindi emerge il 14 aprile. "I test tecnici sono stati completati. L'invio del traffico avverrà della controfirma

nei prossimi giorni a seguito

dei contratti".

Tra l'altro c'è, nella pagina successiva, c'è anche un'altra e-mail tra Giuseppe Crudele, giovedì 7 aprile 2005 ore 17.35 e Casati Fabrizio avente per oggetto "Company Details", che gira un'ulteriore

e-mail

da

colind@diadem-ukltd.com

Colin inviata

Dines, il

7

l'indirizzo

e-mail

aprile

alle

2005

è

ore

17.35 a Crudele Giuseppe e viene indicato come sarà possibile essere presenti a Milano il 14 aprile 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questo è il contratto FastwebDiadem. DICH – MEOLI: Sì.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

78


Il contratto successivo è quello... il contratto precedente è quello con I-Globe, e era l'allegato 89 di cui già... già è stato prodotto. L'allegato 89 è contratto analogo al precedente, concluso il 14 marzo 2005 tra Fastweb S.p.A. denominata di seguito nel contratto

Fastweb,

e

I-Globe

s.r.l.

denominata

di

seguito

operatore. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che riporta la data? DICH – MEOLI: 14 marzo 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: La stessa data apparente dell'altro contratto? DICH – MEOLI: Sì. Fastweb... è il punto C, ha interesse a interconnettere la propria rete a

quella dell'operatore per svolgere le attività

previste dalle licenze di cui

ai punti A e B, cioè Fastweb è

titolare di una licenza per l'installazione di reti pubbliche telecomunicazione, allo scopo di fornire servizi di telefonia vocale, rilasciata dall'Autorità Garante per le Comunicazioni in data 21 dicembre 1999. L'operatore è titolare di autorizzazione per la rivendita di traffico in applicazione D.P.R. 318/97 L'oggetto

dei principi di cui all'Art. 4, del

e Art. 3 Decreto Ministeriale 23 aprile 1998.

del

contratto

è

quello

che

avevamo

già

visto

all'inizio, cioè il punto 2.1 "con il presente contratto le Parti

intendono

disciplinare

le

modalità

e

i

tempi,

le

condizioni per la realizzazione dell'interconnessione tra le rispettive reti e la fornitura di servizi previsti

negli

allegati 1 e 2.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

79


L'operatore

terminerà

le

chiamate

instradate

da

Fastweb"

quindi l'operatore abbiamo detto che è I-Globe "terminerà le chiamate instradate da Fastweb traffico

definiti

secondo

le

sulla base di pacchetti di previsioni

condivise

dalle

Parti". Punto 3 Al

è la durata "il contratto ha durata di un anno.

momento

della

scadenza

detto

contratto

si

considererà

tacitamente rinnovato per uguali periodi della stessa durata, tranne espressa richiesta di scioglimento presentata da una delle Parti mediante nota scritta da inviarsi con raccomandata con ricevuta di ritorno almeno 3 mesi prima del termine di scadenza dello stesso". PM – DOTT. BOMBARDIERI: I-Globe... il contratto di I-Globe che durata ha avuto effettivamente? DICH – MEOLI: Il contratto di I-Globe fino al settembre del 2006. In particolare l'8 settembre 2004 è stato sottoscritto il successivo contratto con Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì. Avete rinvenuto una documentazione acquisita con audit, o in altra documentazione esibita da Fastweb, o acquisita presso IGlobe documentazione relativa alla cessazione del traffico con I-Globe. Cioè

c'è

una

comunicazione

così

come

la

previsione

contrattuale? DICH – MEOLI: No. PM – DOTT. BOMBARDIERI: C'è la comunicazione di cessazione con raccomandata, 3 mesi prima?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

80


DICH – MEOLI: No, non l'abbiamo rinvenuto. Né in sede di perquisizione, né in sede di acquisizione presso Fastweb. PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile) audit risulta una documentazione del genere? DICH – MEOLI: No. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

non

risulta

agli

atti

documentazione di questo... DICH – MEOLI: No. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:...

relativa

alla

previsione

contrattuale del punto 3 sulla durata. DICH – MEOLI: Sì. Il punto corrispettivi l'11.2... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Chiedo scusa, nell'audit risultano (incomprensibile) azioni nei confronti di I-Globe da parte di Fastweb per il mancato rispetto del contratto? DICH – MEOLI: No. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Per

la

mancata...

il

mancato

preavviso. DICH – MEOLI: No, no. Anche se... sul punto bisogna evidenziare che così come con il contratto credito,

Diadem, cioè

esiste

nessuna

la

Parte

cessione potrà

del

contratto

cedere

o

del

altrimenti

trasferire qualsiasi diritto... il punto 17.1... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Del contratto. DICH – MEOLI: Del contratto "nessuna parte potrà accedere o altrimenti

trasferire

qualsiasi

diritto

e

obbligazione

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

81


nascente dal presente contratto senza il preventivo consenso scritto dell'altra Parte, salvo quanto previsto dal punto 11". Quindi è da ricondurre a questo punto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Vi è documentazione relativa alla cessione del contratto? DICH – MEOLI: No. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Preliminarmente alla sottoscrizione del contratto con Planetarium? DICH – MEOLI: No, no. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non vi è documentazione acquisita nelle sedi che abbiamo detto? DICH – MEOLI: No. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Fastweb, audit... DICH – MEOLI: No. PM – DOTT. BOMBARDIERI:... I-Globe. DICH – MEOLI: No, no. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Senta, preciso I-Globe, lei l'ha già detto una volta, se ce lo vuole ripetere, è stata effettuata la

perquisizione presso I-Globe?

DICH – MEOLI: Sì, ma non abbiamo rinvenuto documentazione. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In che periodo è stata effettuata? DICH – MEOLI: Aspetti glielo dico. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Se lo ricorda, sennò poi... DICH – MEOLI: Sì, sì... allora per I-Globe abbiamo effettuato la perquisizione il 21 novembre 2006. In realtà è stata reperita soltanto una piccola parte della documentazione, rinvenuto

nel

soltanto

senso

che

ci

siamo

documentazione...

basati... la

abbiamo

documentazione

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

82


principale era il bilancio presentato per l'anno 2005 e la dichiarazione IVA per l'anno di imposta 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi nel 2006 la società si era già trasferita o ancora doveva trasferirsi? DICH

MEOLI:

No,

avrebbe

dovuto

presentare

dichiarazione

anche per l'anno 2006, visto che la società è stata trasferita l'11 ottobre 2006. Per quell'anno avrebbe dovuto presentare dichiarazione. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Comunque... DICH

MEOLI:

Questo

è

il

bilancio

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci). PM – DOTT. BOMBARDIERI: Al momento della perquisizione si era già trasferita all'estero? DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi ritorniamo al contratto se deve dire qualche altra cosa, sennò gli altri contratti. DICH – MEOLI: Il contratto dicevo al punto 11.2 e al punto 11.3 è esplicitato quelli che sono i meccanismi del principio del prepagamento e pagamento a cascata, in particolare l'11.3. "In alternativa a quanto previsto al punto 11.2", cioè il prepagamento

"e

per

alcune

destinazioni,

Fastweb

potrà

applicare il principio del pagamento a cascata. Fastweb corrisponderà all'operatore i corrispettivi dovuti per il

traffico

della stessa

richiesto

successivamente

all'incasso

da

parte

degli importi dovuti dall'operatore a monte di

Fastweb, colui che ha originato la chiamata". DICH – MEOLI: L'allegato 107 è il contratto stipulato con Planetarium.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

83


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi contratto tra? DICH – MEOLI: Tra Planetarium e Fastweb. (Incomprensibile per sovrapposizioni di voci). T: Vogliamo fare una pausa? Non so quanto tempo richieda... PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, ancora è lunga. T: Anche l'illustrazione di questo singolo contratto? PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, questo contratto no. Il singolo contratto no. Se vogliamo ultimare il contratto Fastweb-Planetarium. (Incomprensibile per intervento fuori microfono). T: Va bene possiamo fare così, e subito dopo facciamo la pausa, sì, perfetto. Prego. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Dove

abbiamo

trovato

questo

contratto... DICH – MEOLI:

Questo contratto è sempre stato... questo è

quello acquisito da Fastweb. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

allegato

107

acquisito

da

concluso

in

Fastweb. DICH

MEOLI:

Allora

il

presente

contratto

è

data... e non viene riportata la data. Fastweb S.p.A. viene indicata poi come Fastweb, Planetarium s.r.l. come operatore. Viene evidenziato che l'operatore è titolare di autorizzazione per la rivendita del traffico in applicazione cui

all'Art.

4

del

D.P.R.

318/97

dell'Art.

dei principi di 3

del

Decreto

Ministeriale 23 aprile 1998.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

84


L'oggetto del contratto 2.1 è analogo a quello con I-Globe, cioè "l'operatore terminerà le chiamate instradate da Fastweb sulla

base

di

pacchetti

di

traffico

definiti

secondo

le

previsioni condivise dalle Parti". Anche in questo caso per la durata... il presente contratto ha efficacia dalla data di sottoscrizione e ha durata di un anno. Al

momento

della

scadenza

detto

contratto

si

considererà

tacitamente rinnovato per uguali periodi, della stessa durata, tranne espressa richiesta di scioglimento presentata da una delle

Parti

mediante

nota

sottoscritta

da

inviarsi

con

raccomandata, almeno 3 mesi prima del termine di scadenza dello stesso". I corrispettivi viene riportato analogamente 11.2 e 11.3 il meccanismo del prepagamento e del pagamento a cascata. Quindi

11.3

"Fastweb

corrisponderà

corrispettivi

dovuti

per

successivamente

all'incasso

da

all'operatore

il

traffico

parte

della

i

richiesto,

stessa

degli

importi dovuti dall'operatore a monte di Fastweb, colui che ha originato la chiamata". Il

contratto

risulta

sottoscritto

l'8

settembre

2006

da

Roberto Contin e Dario Panozzo. PM

DOTT.

risulta

BOMBARDIERI:

documentazione

In

relazione

relativa

a...

a

questo

contratto

è

stata

acquisita

documentazione relativa alla posizione di Focarelli Carlo, in relazione a questo contratto? DICH – MEOLI: Sì, c'è una lettera con cui viene formalizzata la posizione di Focarelli Carlo quale consulente... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Forse è con TIS però.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

85


DICH – MEOLI: E' con TIS, sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi con Fastweb non c'è indicazione relativa alla... DICH – MEOLI: No. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi non è stata acquisita alcuna documentazione relativa alla posizione di Focarelli Carlo. DICH – MEOLI: No. PM

DOTT.

contrattuale

BOMBARDIERI: relativa

Questa

ai

qua

rapporti

è

la

tra

documentazione

Fastweb

e

i

suoi

clienti fornitori. DICH – MEOLI:... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi Fastweb come fornitori ha avuto solamente Diadem quindi? DICH – MEOLI: No, come cliente. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Come

cliente

ha

avuto

solamente

Diadem? DICH – MEOLI: Solamente Diadiem. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi... DICH – MEOLI: Il rapporto è Diadem-Fastweb-I-Globe. E Diadem-Fastweb-Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi ritorna (incomprensibile). DICH – MEOLI: PM

DOTT.

Sì. BOMBARDIERI:

Vuole

aggiungere

qualche

cosa

su

questa documentazione? DICH – MEOLI: No. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Presidente

noi

su

questa

parte

avremmo... T: Sospendiamo mezz'ora.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

86


Si dà atto che il procedimento viene sospeso. INTERVENTO: Presidente, chiedo scusa, Difesa Zito, soltanto per dare atto, con il consenso del Tribunale che l'ingegner Zito intederebbe ritornare a Milano, quindi lascerebbe l'aula. T: Sì, va bene. (Incomprensibile per intervento fuori microfono). T: Sì, ma ce lo ricordiamo. Lo

faremo

alla

fine,

alla

fine...

al

momento

del

rinvio

senz'altro. Ce lo ricordiamo di dare l'autorizzazione al pernottamento per i giorni... Prego Pubblico Ministero può continuare l'esame. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì, Presidente grazie. Allora

Capitano

avevamo

esaminato

i

documenti,

la

contrattualistica che è stata rinvenuta e che è stata esibita anche

da

Fastweb

e

che

ha

ad

oggetto

appunto

i

rapporti

contrattuali con clienti e fornitori di Fastweb. DICH – MEOLI: Sì. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Per

quanto

riguarda

l'operazione

"traffico telefonico". Adesso

se

contratti

ci e

potrebbe comunque

descrivere tutti

i

e

indicare

documenti

che

intanto sono

i

stati

rinvenuti in perquisizioni, in esibizione o in via rogatoriale che attengono invece

ai rapporti fra l'operatore telefonico

TIS (Telecom Italia Sparkle) e i clienti e i fornitori di TIS, analogamente a quanto già descritto per Fastweb. DICH – MEOLI: Sì, quindi come ho detto clienti di Telecom Italia Sparkle erano... nel tempo sono stati Acumen, a cui è

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

87


subentrata Acumen Europe OY, Accrue Telemedia OY, e Diadem successivamente

e

invece

i

fornitori

erano

I-Globe

e

Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Chiedo scusa. I-Globe

e

Planetarium

nello

stesso

momento,

contemporaneamente... DICH – MEOLI: No, I-Globe fino al settembre del 2006, agosto del 2006 e dal settembre 2006 Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi un unico... in continuità un unico interlocutore contrattuale. DICH – MEOLI:

Sì, un unico interlocutore contrattuale.

Il primo contratto che esaminiamo è quello dell'allegato 108 ed è tra Acumen UK Limited e Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che è stato rinvenuto? DICH – MEOLI: E' stato acquisito presso Telecom. Presso

Telecom

sono

stati

effettuati

nel

tempo

più

acquisizioni in relazione alla documentazione contrattuale, perché la prima documentazione contrattuale fornita non sempre era completa di tutti gli allegati. C'è, in modo particolare, un verbale quello del 1° febbraio del 2007. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che verbale? Un verbale? DICH – MEOLI: Un verbale di acquisizione di documentazione redatto

nei

confronti

di

Telecom

Italia

Sparkle

che

è

l'allegato 135. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Produciamo l'allegato.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

88


DICH – MEOLI: In cui dal punto 14 in poi vengono fornite le spiegazioni da parte di Telecom Italia Sparkle in ordine allegati

agli

dei contratti.

Quindi il contratto con I-Globe, il contratto con Acumen in relazione a questi allegati appunto. Il

primo

contratto

è

quello

tra

Acumen

e

Telecom

Italia

Sparkle dove nella contrattualistica Acumen viene poi definito quale operatore. Il contratto è in lingua inglese. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Chiedo scusa precisiamo anche. Si tratta di un verbale di acquisizione e quindi acquisibile. C'è una parte vedo, che è relativa a delle dichiarazioni che sono... che fanno parte di quel verbale relativo mi pare a Comito... DICH – MEOLI: A Comito e a Stefano Dovidio, l'avvocato Stefano Dovidio che era il legale (trascrizione fonetica). PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che naturalmente non... viene prodotto il

verbale

che

conto

dell'acquisizione

e

quindi

dei

documenti che vengono acquisiti, o di quelli che non sono stati trovati. Evidentemente non viene prodotto per la parte relativa alle dichiarazioni che sono rese. Se è possibile... se sono graficamente individuabili... (Incomprensibile per intervento fuori microfono). DICH – MEOLI: Sono in corsivo. T: Se ne dispone l'espunzione ovviamente di tutte le parti... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Forse sì, perché sono alla fine. T: Cioè si tratta di dichiarazioni rese...

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

89


PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Rese

in

sede

di

acquisizione

documentale da parte di Comito e da parte di Dovidio. Noi lo produciamo. T: Se ne dispone l'espunzione. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Lo produciamo esclusivamente dell'accertamento... dell'attestazione

ai fini

degli atti acquisiti e

di quelli invece non acquisiti. Prego. DICH

MEOLI:

Quindi

dicevo

il

contratto

ha

per

oggetto

immediatamente dopo la premessa, quindi dopo Telecom Italia Sparkle, Telecom Italia Sparkle è l'operatore, l'oggetto del contratto è individuato successivamente nella parte in cui "non exclusive basis" (trascrizione fonetica) e viene indicato qual è l'oggetto del contratto, qual è lo scambio di traffico internazionale. Il

contratto

si

compone

poi

di

4

allegati:

allegato

1,

allegato 2, allegato 3, allegato 4. L'allegato 1 riguarda le condizioni generali e i termini del contratto. Guardando fonetica),

quindi al

l'allegato

punto

1

1,

termini

schedule del

1

contratto

(trascrizione 1.1

dice

"il

contratto produrrà i suoi effetti" e non è specificata la data da cui produrrà i suoi effetti. Tra gli elementi essenziali di questo contratto c'è il punto 11 che fa riferimento alla possibilità di trasferire le regole contrattuali a altro soggetto. Al punto 17 del contratto, il 17.1 e 17.2, vengono riportate delle "X" invece del nominativo del contraente.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

90


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Cioè? DICH – MEOLI: Di Acumen. Il contratto risulta sottoscritto... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Cioè non ho capito scusi. Che significano queste "X", non viene individuato? DICH – MEOLI: Non viene... "traffic delivered to XXX". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Cioè non viene indicato quindi il... DICH – MEOLI: Il soggetto a cui viene consegnato il traffico. Vengono riportate queste "XXX" sia il 17.1, al 17.2 e al 17.3 del contratto. Il contratto risulta sottoscritto il 17 dicembre 2004, come si vede dalla pagina iniziale, da Stefano Mazzitelli, quale CEO di Telecom Italia Sparkle e da Andrew Neave e Paul O'Connor, quali Amministratori della società. Nell'allegato 2, anche se non è un indicato è la pagina 375 scritto in alto, questo è l'allegato tecnico che c'è stato fornito da Telecom Italia Sparkle e si fa riferimento a quelli che sono gli IP sia di Telecom Italia Sparkle che di Acumen, su cui si devono interconnettere i server. Notiamo che il... per Telecom Italia Sparkle come indirizzo al punto "geographic location" è indicato "pop (incomprensibile) via Oriolo Romano 257, Roma". Mentre invece per Acumen è indicato "telehouse Paris Voltaire 137, Boulevard Voltaire Paris France". La pagina successiva è indicato come invece... la pagina... 376 come numero, quello è il 375. PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile). DICH – MEOLI: Sempre del contratto.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

91


PM – DOTT. BOMBARDIERI: L'allegato 108 finisce con l'allegato tecnico. Qual è la pagina a cui fa riferimento? DICH – MEOLI: E' sempre l'allegato... pagina 376 c'è scritto in alto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non è questo qua. DICH – MEOLI: No, allegato 108... non è evidentemente venuto nella scannerizzazione, comunque è stato allegato... è stato acquisito anche questo. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

E'

stato

acquisito

dove,

ci

dica

dove... DICH – MEOLI: Sempre in Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Cos'è questo allegato? DICH – MEOLI: E' un altro allegato tecnico, dove è riportato per Acumen l'indicazione "Redbus interhouse UK Limited Regno Unito Londra". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi ci sono due allegati tecnici che differiscono per quanto riguarda la localizzazione del... DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI:... "geographic location" di Acumen. DICH – MEOLI: Sì, nel... sempre in quel verbale è data la spiegazione dell'allegato. Poi c'è il... contratto stipulato tra I-Globe e Telecom Italia Sparkle, l'allegato 109. E' un contratto sostanzialmente analogo a quello stipulato con Acumen. E' sottoscritto il 20 dicembre 2004 da Riccardo Scoponi per IGlobe e da Stefano Mazzitelli per Telecom Italia Sparkle.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

92


L'oggetto è analogo a quello del contratto di Acumen, I-Globe viene sempre indicato nel contratto quale operatore. Anche questo contratto si compone di 4 allegati. Questi...

il

primo

allegato,

l'allegato

1,

indica

che

il

contratto produrrà i propri effetti dal 1° gennaio 2005, è indicato cessazioni

così

come

anticipate

nell'altro possono

contratto essere...

che

possono

eventuali avvenire

previa, al punto 1.1, previa comunicazione scritta con almeno 60 giorni di anticipo all'altra parte. Il punto 7.9 del contratto fa riferimento

ai pagamenti.

Questo è un punto che non era presente nel contratto con Acumen, riguarda la formula del prepagamento, cioè che Acumen pagherà...

cioè

Acumen,

scusate,

Telecom

Italia

Sparkle

pagherà I-Globe soltanto aver ricevuto il denaro da Acumen. L'Art. 11 riguarda sempre il trasferimento

dei diritti del

contratto. INTERVENTO: Può dare lettura del passaggio in cui si riferisce del pagamento, perché forse non dice da Acumen, se legge bene, cortesemente. DICH – MEOLI: No, da Acumen è una mia spiegazione. Questo è il... il prepagamento è non pagherà I-Globe se non riceverà dal proprio fornitore. Il proprio fornitore è Acumen. (Incomprensibile per intervento fuori microfono). INTERVENTO: Non può dare una lettura personale delle carte. DICH – MEOLI: No, ma io... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Come lo dice, così sembra che c'era scritto sul contratto.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

93


DICH – MEOLI: No, no, no. Il contratto parla di prepagamento con I-Globe rispetto al cliente di Telecom Italia Sparkle che era Acumen, nel caso. Dopodiché

si

parla

del...

l'allegato

tecnico

quindi

che

costituisce l'allegato 2, in questo caso si indica che Telecom Italia

Sparkle...

sempre

per

Telecom

Italia

Sparkle

viene

indicato sempre il pop Inviolatella via Oriolo Romano 257, Roma. Mentre

per

Ubique

viene

indicato

"Ubique

TLC

Italia

via

Imperiali di Francavilla 4, Roma, Italia". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questo è il contratto tra I-Globe? DICH – MEOLI: I-Globe e Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E scusi la localizzazione geografica presso Ubique da dove viene... emerge nell'allegato? DICH – MEOLI: Nell'allegato, sotto I-Globe e sotto gli IP, è scritto

"presso

Ubique

TLC

Italia,

via

Imperiali

di

Francavilla 4, Roma, Italy". Anche in questo caso, come nel contratto con Acumen, non sono presenti gli allegati 3 e 4. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi sono solamente due allegati. DICH – MEOLI: Sì, il primo e il secondo. C'è

l'amendment

numero

1

al

contratto

tra

Telecom

Italia

Sparkle e Acumen UK, che è l'allegato 110. Questo

è

un

accordo

con

il

quale

vengono

modificate

le

condizioni di pagamento previsto dall'Art. 7. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che data e da chi è sottoscritto. DICH – MEOLI: La data è... è un po' illeggibile. Va beh, 1° settembre 2005, 01/09/05.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

94


E il contratto appunto è tra Telecom Italia Sparkle e Acumen ed è sottoscritto da Andrew Neave per Acumen UK, e da Stefano Mazzitelli per Telecom Italia Sparkle. Poi

c'è

una

lettera

intestata

I-Globe

Telecommunication

Service. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato? DICH – MEOLI: Allegato 111. Diretta a Telecom Italia S.p.A., alla cortese attenzione del signor

Sergio

Asteri

(trascrizione

fonetica)

"richiesta

inserimento banca alternativa". La lettera viene... con la presente indicazione viene detto che la banca presso cui dovevano essere accreditati i bonifici provenenti da Telecom Italia Sparkle, è la banca austriaca Raiffeisen Zentralbank Osterreich Austria, con sede a Vienna. Viene fornito l'Iban AT.Austria e il BIC. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questa nota è a firma di? DICH – MEOLI: Questa nota è a firma di Riccardo Scoponi, l'Amministratore. PM

DOTT.

Osterreich

BOMBARDIERI:

Questa

Raiffeisen

questa

sede,

quell'indirizzo,

Zentralbank

questo

Istituto

Bancario è emerso in altre occasioni di questa indagine? DICH – MEOLI: Sì, e dal... preciso la Raiffeisen avevano i conti correnti... aveva il conto corrente anche Global Phone Network. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Global Phone Network... DICH

MEOLI:

International

Cioè come

la

società

soggetto

che

ha

fornitore

sostituito di

Telefox

contenuti

a

Planetarium s.r.l.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

95


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di chi è la Global Phone Network? DICH – MEOLI: La Global Phone Network è di Gionta Aurelio. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Altre società che avevano il conto... DICH – MEOLI: E anche la Planetarium s.r.l. aveva il conto presso la Raffeisen Zentralbank. In

particolare

la

Global

Phone

Network

aveva

il

conto

154073200, Planetarium aveva il conto 154073218. PM – DOTT. BOMBARDIERI: La Planetarium è di? DICH – MEOLI: Di Scoponi. PM – DOTT. BOMBARDIERI: La Planetarium? DICH – MEOLI: Scusi, la Planetarium è di... di Panozzo, sì. Dario Panozzo, sì. 112 è una lettera intestata a Acumen datata 19 dicembre 2005, diretta a Telecom Italia Sparkle S.p.A. Con questa lettera viene comunicato il cambio del soggetto cliente

di

sostituita

Telecom da

Acumen

Italia Europe

Sparkle, OY

che

ovvero

Acumen,

subentra

quindi

viene nel

contratto e c'è... la lettera è firmata Acumen UK Limited O'Connor Paul e Andrew Neave e c'è la firma per accettazione da parte di Telecom Italia Sparkle, in basso a sinistra. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non è indicato da chi è sottoscritto, non c'è... il gruppo firma non c'è. DICH – MEOLI: No. Però è firma analoga a quella di Mazzitelli. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Però non c'è il gruppo firma. DICH – MEOLI: Non c'è il gruppo firma. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Questa

comunque

è

documentazione

sempre acquisita da Telecom.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

96


DICH – MEOLI: Da Telecom, sì. Allegato 114 è il contratto stipulato tra Accrue Telemedia e Telecom Italia Sparkle S.p.A. Anche questo è... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dice la data e ci dice da chi è sottoscritto. DICH – MEOLI: Sì, il contratto risulta sottoscritto e datato per

Accrue Telemedia il 30 gennaio 2006.

Non è riportata la data per Telecom Italia Sparkle. Il

contratto

risulta

sottoscritto

da

Andrew

Neave

e

Paul

O'Connor e da Stefano Mazzitelli per Telecom Italia Sparkle. Anche in questo caso l'oggetto è analogo a quello di Acumen, ovvero lo scambio reciproco di traffico telefonico. In

questo

caso

riportate

a

le

penna

indicazioni e

viene

di

Accrue

indicato

Telemedia

successivamente

sono quale

operatore. Analogamente

agli altri contratti l'accordo inizia a produrre

i propri effetti nel febbraio 2006 e può essere terminato previa comunicazione scritta da parte... una delle Parti entro 60

giorni.

In questo contratto sono presenti anche gli allegati... è presente

l'allegato

riportate...

sono

2,

l'allegato

riportate

in

3

bianco

anche le

se

non

sono

destinazioni

del

traffico e gli importi, sono solo due tabelle bianche. L'allegato...

è

presente

l'allegato

tecnico

dove

viene

inserito per Telecom Italia Sparkle sempre il pop Inviolatella via

Oriolo

Romano

357

Roma

e

per

Accrue

Telehouse

Paris

Voltaire 137.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

97


Poi

è

stato

acquisito

il

contratto

Seabone

(trascrizione

fonetica) tra Telecom Italia Sparkle S.p.A., allegato 115, e Ubique TLC Italia. Il

cliente,

quindi

Ubique

rappresentata

da

Salviati

Amministratore

unico,

rappresentata

da

TLC

Maurizio

mentre

Stefano

Italia,

viene in

Telecom

in

atti

qualità

Italia

Mazzitelli

in

Sparkle qualità

di è di

Amministratore Delegato. Viene indicato che il contratto ha validità a partire dal 1° settembre 2006. L'ultima pagina del contratto, modulo d'ordine Seabone, sono riassunti

gli

elementi

essenziali

del

contratto,

cioè

la

fornitura di una banda minima di 300 megabits. E' previsto... è indicato il canone mensile, cioè il transito IP per un gigabyte è indicato un canone mensile di 5.400 euro. Quale costi mensili. Costi

una

tantum

è

previsto

un

costo...

un

contributo

di

attivazione di 5.000 euro, un contributo di riattivazione a seguito di sospensione di 1.500, contributo per variazione di modalità di fatturazione di 500 euro. Il contratto risulta sottoscritto da... questo modulo e ordine è sottoscritto da Maurizio Salviati in data 29 agosto 2006, in basso a destra viene indicato. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Per Telecom Italia Sparkle presenta firme o no? DICH – MEOLI: No. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E' siglato? DICH – MEOLI: No.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

98


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Come mai? DICH

MEOLI:

Queste

sono

le

sigle

di

quando

abbiamo

acquisito... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

queste

sigle

non

sono

riferibili... DICH – MEOLI: No, S.D.O. per esempio è la sigla del dottor Dovidio. PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, quelle sotto il gruppo firma per conto di Telecom Italia Sparkle. DICH – MEOLI: No. Sono le firme di quando abbiamo acquisito l'atto. L'allegato 116 è il contratto stipulato tra Diadem e Telecom Italia Sparkle. Siamo al 30 agosto 2006. Il contratto è stipulato tra Telecom Italia Sparkle, nella persona di Stefano Mazzitelli e da Diadem. L'oggetto

del

contratto

è

analogo

a

quello

degli

altri

rapporti contrattuali. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Scusi la Diadem è la stessa società che ha rapporti con Fastweb? DICH

MEOLI:

E'

la

stessa

società

che

ha

rapporti

con

Fastweb. Sono presenti... sono previsti 4 allegati. Nell'allegato numero 1 è indicato che il contratto inizierà a produrre effetti dal 10 settembre 2006 e anche qua è prevista la clausola che il contratto ha una durata di un anno e che è possibile recedere dal contratto con la comunicazione scritta dalle Parti in non meno di 60 giorni.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

99


Con un anticipo di non meno di 60 giorni. Presente quindi l'allegato 2. Nell'allegato

3

è

indicato

per

Telecom

Italia

Sparkle

un

rapporto... sono indicati i prezzi rispetto al rapporto con Diadem, e sono indicate le numerazioni: Tuvalu e Iridium è indicato 8817. Non è indicato il rapporto inverso. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In relazione al rapporto inverso, ci può dire l'oggetto del contratto se prevedeva se prevedeva (incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: L'oggetto del contratto... INTERVENTO: Scusi Presidente, ci può spiegare cosa intende per rapporto

inverso,

(incomprensibile

per

sovrapposizione

di

voci). PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Infatti

è

la

domanda

(incomprensibile). L'oggetto

del

contratto

era

(incomprensibile

per

sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: L'oggetto del contratto consente il trasporto reciproco di traffico telefonico... PM – DOTT. BOMBARDIERI: (Incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Esatto che è lo stesso per Acumen, Accrue è analogo. L'unica

cosa

è

che

il

rapporto

nella

realtà

si

è

poi

instaurato esclusivamente in Telecom Italia Sparkle che ha trasportato traffico per conto di Diadem, per conto di Acumen, o per conto di Accrue.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

100


Non è avvenuto l'inverso, cioè Accrue, Acumen e Diadem non hanno

trasportato

traffico

per

conto

di

Telecom

Italia

Sparkle. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

la

previsione

contrattuale

prevede la possibilità... DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI:... anche di un trasporto inverso. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In realtà... DICH – MEOLI: Il rapporto è... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Si è sviluppato in questi termini. DICH – MEOLI: Unidirezionale, esatto. (Incomprensibile per intervento fuori microfono). PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

C'è

l'oggetto

giuridico

del

contratto... cioè l'oggetto del contratto ha spiegato, poi me lo direte... poi l'allegato? DICH – MEOLI: Abbiamo l'allegato 117. Che

è

il...

Planetarium

trasferimento

con

la

lettera

del è

contratto

su

carta

di

I-Globe

intestata

a

I-Globe

diretta a Telecom Italia Sparkle, sono presenti le firme di... il contratto risulta datato 30 agosto 2006. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E' indirizzato ha detto? DICH – MEOLI: E' indirizzato a Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E' all'attenzione di qualcuno o

è

genericamente Telecom Italia Sparkle? DICH – MEOLI: Telecom Italia Sparkle. All'attenzione dell'ingegner Massimo Comito.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

101


I-Globe...

risulta

sottoscritto

quindi

da

I-Globe

e

Planetarium e da Telecom Italia Sparkle e quindi è la cessione del rapporto datato 20... del contratto tra I-Globe e Telecom Italia Sparkle del 20 dicembre 2004. L'allegato 118 è lettera intestata Planetarium s.r.l. datata 8 settembre 2006. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Scusi,

ritornando

all'allegato

precedente... intanto l'allegato quindi 111 questa lettera di I-Globe, l'allegato 117 chiedo scusa. La lettera di cui ha parlato prima, cioè la comunicazione della cessione del contratto I-Globe-TIS a Planetarium-TIS da parte di I-Globe. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E' stata sequestrata solamente... è stata

rinvenuta

solamente

presso

Telecom

o

è

stata

rinvenuta... DICH – MEOLI: No, è stata acquisita più volte. E' stata acquisita una volta in data 15 gennaio 2007 presso Telecom,

la

seconda

copia

presente

è

quella

che

è

stata

esibita dall'audit di Telecom che poi noi abbiamo acquisito e la terza è stata sequestrata presso Planetarium. Nella copia sequestrata presso Planetarium non è presente la firma da parte di Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi l'allegato 118? DICH – MEOLI: L'allegato 118 è una risposta a una richiesta di Telecom Italia Sparkle.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

102


Planetarium

scrive

a

Telecom

Italia

Sparkle,

l'oggetto

è

"archi numerici Iridium Regional CC (country code) 8817 e Tuvalu 6888" "Gentili

utilizzati da Planetarium s.r.l.

signori

Planetarium

con

s.r.l.

è

la

presente

vogliamo

autorizzata

alla

confermarvi

che

determinazione

del

traffico verso le direzioni in oggetto. Siamo

a

vostra

disposizione

per

qualsiasi

ulteriore

chiarimento si rendesse necessario. Con l'occasione porgiamo i nostri cordiali saluti". Poi è stato acquisito contratto stipulato tra Planetarium e Telecom Italia Sparkle, 119. Questo è un contratto che si differenzia

dagli altri in

quanto è un contratto di mandato senza rappresentanza, cioè il contratto è stipulato tra Planetarium s.r.l. e Telecom Italia Sparkle. L'oggetto del contratto è "Planetarium conferisce a Telecom Italia Sparkle espresso mandato senza rappresentanza perché commercializzi il proprio servizio di terminazione all'estero e di chiamate voce dirette verso le numerazioni riportate in allegato 2, attraverso la rete di raccolta di Telecom Italia Sparkle e le gateway di entrambe, secondo i dettagli tecnici di cui all'allegato 1 al presente contratto". Il contratto decorre dal 1° settembre 2006 e sarà efficace fino al 31 dicembre del 2006 come si vede nell'ultima parte del contratto, è stato sottoscritto l'11 settembre 2006 per Telecom

Italia

Sparkle

e

per

Planetarium,

quindi

ha

un'efficacia... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Retroattiva.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

103


DICH – MEOLI: Retroattiva. Il

corrispettivo

è

stabilito

per

il

servizio

di

commercializzazione oggetto del presente contratto Planetarium riconosce a Telecom Italia Sparkle una commissione pari a 4,82% dell'incasso derivante dall'offerta della terminazione del traffico voce di Planetarium. Quindi con Planetarium esistono contestualmente due tipi di rapporto. Il primo rapporto è nel momento in cui subentra a I-Globe con quella

lettera

che

abbiamo

visto,

poi

viene

stipulato

a

parte... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi la lettera del 30 agosto. DICH – MEOLI: Esatto, sì, era del 30 agosto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi subentro di Planetarium a IGlobe nel contratto del 2004. DICH – MEOLI: Esatto nel contratto del 2004. E questo è un nuovo rapporto stipulato con il mandato senza rappresentanza, quindi rispetto

la

l'oggetto

terminazione

all'altro

contrattuale del

accordo

è

è

sempre

traffico,

l'unica

che

in

anche

lo

stesso,

differenza

questo

caso

si

produrranno gli effetti del mandato senza rappresentanza, cioè Telecom

Italia

Sparkle

registrerà

in

contabilità

questi

rapporti non a costi e ricavi, ma inserirà soltanto il margine dell'operazione in bilancio. Poi su questo c'è una serie di documentazione. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questo allegato, l'allegato 119, è stato sequestrato... è stato esibito, acquisito dove e come.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

104


DICH

MEOLI:

Allora

questo...

noi

abbiamo

acquisito

in

relazione a questo due contratti. Ce n'è uno sequestrato presso Planetarium e un altro, invece, è stato acquisito presso Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dice quale, 119. DICH – MEOLI: Il 119 è stato... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intanto l'allegato 119. DICH

MEOLI:

Sì,

allora

questo

è

quello

sequestrato

a

Planetarium s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E' composto da quante pagine, con che numerazione? DICH – MEOLI: Questo è composto da pagina 1, 2, 3 e 4 e fa riferimento all'allegato 2. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi quale pagina fa riferimento all'allegato 2? DICH – MEOLI: Pagina 4. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi abbiamo la pagina 3? DICH – MEOLI: Pagina 3 è la fine del contratto. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

abbiamo

una

progressione

numerica delle pagine, da 1 a 4. DICH – MEOLI: Da 1 a 4

prive del...

PM – DOTT. BOMBARDIERI: Pagina 3 e fine contratto, pagina 4 l'allegato numero 2. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: L'allegato numero 1? DICH – MEOLI: L'allegato numero 2... numero 1 che è l'allegato 120 è stato, invece, consegnato da Telecom Italia Sparkle insieme a altra documentazione in data 12 giugno 2007.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

105


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi in questo contratto abbiamo un contratto di tre pagine e la quarta pagina è l'allegato numero 2. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi è privo (trascrizione fonetica) dell'allegato numero 1. DICH – MEOLI: Esatto. L'allegato

numero

1

ci

viene

consegnato

in

sede

di

acquisizione di documentazione in data 12 giugno 2007. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che cosa viene consegnato? DICH

MEOLI:

Viene

consegnato

il

contratto

con

anche

l'allegato numero 1. Questo... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Numero 1 e l'allegato anche? E il 2 viene consegnato o no? DICH – MEOLI: E anche il 2, sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sulla pagina numero 2 c'è... DICH – MEOLI: Non è riportata l'indicazione del numero di pagina. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Cioè non c'è pagina numero 4, in pratica. DICH – MEOLI: Non c'è pagina numero 4. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che era la progressione del contratto recedente. DICH – MEOLI: No. Qua sono indicati come... per Planetarium è indicato quale geographic

location

presso

Ubique

TLC

via

Imperiali

di

Francavilla 4.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

106


Mentre invece per Telecom Italia Sparkle è indicato sempre il pop Inviolatella via Oriolo Romano 257. Allegato

121

settembre

è

2006

"comunicazione

una a al

lettera

Telecom

diretta

Italia

Ministero

da

Planetarium

Sparkle,

delle

ha

per

Comunicazioni,

il

15

oggetto

direzione

generale concessione e autorizzazioni relative al contratto di mandato

senza

rappresentanza,

stipulato

da

Telecom

Italia

Sparkle e Planetarium s.r.l. in data 1° settembre 2006". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Mi scusi, quindi qua si parla di un contratto di mandato senza rappresentanza stipulato in data 1° settembre. DICH – MEOLI: No, il contratto riporta la data 11 settembre con gli effetti dal 1° settembre. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

non

è

la

stipula

dal

settembre, ma è la decorrenza. DICH – MEOLI: Sì. "Gentili

signori

con

la

presente

vogliamo

informarvi

che

Planetarium s.r.l. in data 13 settembre 2006 ha effettuato tutte

le

necessarie

verifiche

tecniche

e

la

relativa

comunicazione ministeriale in oggetto, relativa all'offerta al pubblico del servizio di rete o comunicazione elettronica". In data 21 settembre 2006... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato? DICH – MEOLI: 122. E' una lettera diretta... su carta intestata di Planetarium diretta

a

Sparkle,

avente

per

oggetto

referenze

Carlo

Focarelli, consulente Planetarium s.r.l.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

107


"Gentili signori con la presente vogliamo confermarvi che il signor

Carlo

Focarelli

lavora

per

Planetarium

s.r.l.

in

qualità di consulente tecnico commerciale con il compito di assistere i rapporti fornitore-cliente, relativi alla nostra società. Il

signor

Carlo

all'interno

della

Focarelli

non

Planetarium

ricopre s.r.l.

una e

carica

pertanto

legale non

è

investito di alcun potere di firma". L'allegato 123 è un amendment al... contratto stipulato con Planetarium, con effetto 1° gennaio 2007. Il contratto risulta sottoscritto da Panozzo per Planetarium e da Mazzitelli per Telecom Italia Sparkle. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ha una data questo contratto? DICH – MEOLI: Non è indicato tra le date in cui sono state sottoscritte. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

C'è

solamente

la

decorrenza

del

contratto. DICH – MEOLI: Solo la decorrenza, sì. 1° gennaio 2007. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi? DICH – MEOLI: Fa sempre riferimento all'accordo quello del 20 dicembre 2004 con I-Globe e poi all'assegnazione del contratto I-Globe a Planetarium. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi? L'allegato 124 che cos'è? DICH

MEOLI:

L'allegato

124

è

la

copia

acquisita

presso

Telecom Italia Sparkle.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

108


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi lo stesso contratto, lo stesso emendamento di contratto di prima... DICH – MEOLI: Esatto. Il primo è quello sequestrato presso Planetarium, e il secondo è quello acquisito presso Telecom Italia Sparkle il 12 giugno 2007. PM – DOTT. BOMBARDIERI: C'è qualche particolarità rispetto al primo? DICH – MEOLI: Sì, con riferimento

agli allegati tecnici,

quindi l'allegato 1 al primo contratto e l'allegato... sempre l'analogo allegato al secondo contratto, se noi vediamo sotto negli indirizzi IP di Planetarium, il primo contratto riporta 213, 144, 186.66... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Un attimo. Il primo contratto è l'allegato? DICH – MEOLI: 123. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quello sequestrato a Planetarium. DICH – MEOLI: Sì. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

questo

contratto...

questo

emendamento di contratto ha come allegato tecnico? DICH

MEOLI:

Tra

le

indicazioni

Planetarium,

proprio dell'allegato Planetarium riporta i numeri E i numeri

all'inizio degli IP.

degli IP sono indicati 213, 144, 186.66

e 213,

144, 186.68. Non è indicata la geographic location per Planetarium. Il contratto invece il 124 acquisito presso Telecom Italia Sparkle il 12 giugno 2007. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che è lo stesso contratto.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

109


DICH – MEOLI: Che è lo stesso contratto, riporta... PM – DOTT. BOMBARDIERI:

Nell'allegato?

DICH – MEOLI: Nell'allegato riporta solo l'IP. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Scusi? Facciamo una stampa di questo. Non l'abbiamo stampato noi, nel dischetto che abbiamo prodotto c'è. Questo lo stampiamo subito. Stiamo parlando dell'allegato 124. DICH – MEOLI: Sì, esatto le pagine sono 17 e 18 c'è scritto in alto. Anche se quella pagina sotto non c'entra niente... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ah, sì, 17 e 18. Comunque lo stampiamo completo. DICH – MEOLI: Sì. E' riportato per Planetarium 213, 144, 186.69. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

l'allegato

tecnico

si

differenzia rispetto a quello precedente per che cosa? DICH – MEOLI: Per l'indicazione dell'IP... PM – DOTT. BOMBARDIERI: E per? DICH

MEOLI:

213,

144,

186.69...

e

per

l'indicazione,

invece, di Ubique TLC Italia via Imperiale di Francavilla 4, Roma. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Come location. DICH – MEOLI: Come location, sì. L'allegato 125 è una lettera intestata Planetarium... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intestata Planetarium. DICH – MEOLI: Esatto, con cui viene...

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

110


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sottoscritta da? DICH – MEOLI: Sottoscritta da Panozzo... da Dario Panozzo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Data? DICH – MEOLI: Datata 5 febbraio 2007. Dice "Gentili signori si allega con la presente il tecnical form per interconnessione VoIp tra Telecom Italia Sparkle e Planetarium

che

aggiorna

il

preesistente

dell'accordo

di

interconnessione tra Telecom Italia Sparkle stesso e I-Globe del 20 dicembre 2004 la cui titolarità è stata trasferita da I-Globe

a

Planetarium"

ed

è

quello

che

era

riportato

nel

precedente... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Quindi

corrisponde

all'allegato

tecnico riportato... DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI:... all'emendamento, al 124. DICH – MEOLI: Esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: L'allegato 124. DICH

MEOLI:

L'allegato

126

è

una

lettera

che

è

stata

sequestrata, invece, a Planetarium, che non è stata acquisita da Telecom Italia Sparkle e questa è datata 12 aprile 2007 firmata da Panozzo, diretta a Telecom Italia Sparkle. "Gentili signori si allega con la presente il tecnical form dell'interconnessione Planetarium

che

VoIp

aggiorna

tra il

Telecom

Italia

preesistente

Sparkle

dell'accordo

e di

interconnessione tra Telecom Italia Sparkle stessa e I-Globe del 20 dicembre 2004, la cui titolarità è stata trasferita da I-Globe a Planetarium". Questo allegato differisce dal precedente sempre per l'IP.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

111


Perché mentre nell'IP della lettera del 5 febbraio è indicato per Planetarium 213, 144, 186.69, in quello della lettera del 24... del 12 aprile 2007 è indicato 213, 144, 186.66. In relazione alla sottoscrizione

dei contratti nel febbraio

del 2007 ci sono poi delle intercettazioni telefoniche che sono state effettuate e riguardano la compilazione di questi allegati tecnici tra Telecom Italia Sparkle, Carlo Focarelli e Massimo Ronchi. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi sono attività tecnica che... parallela all'acquisizione di questa documentazione. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che è oggetto di questa acquisizione. DICH – MEOLI: Sì. Che però... di cui non... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quella che poi vedremo successivamente al deposito... il capitano ha solamente accennato appunto che in

relazione

a

questi

contratti,

a

questi

allegati

che

vengono... a questa (incomprensibile) di allegati vi è una parallela attività tecnica che è oggetto della perizia di trascrizione è stata disposta dal Tribunale e che poi sarà commentata una volta depositate le trascrizioni da parte... T: Per il momento non può riferire sul contenuto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Infatti, ha assolutamente accennato all'esistenza di intercettazioni. Prego. DICH – MEOLI: C'è poi l'allegato 127. E'

una

lettera

indirizzata

dal

gruppo

Sparkle...

cioè

da

Sparkle gruppo Telecom Italia a Planetarium s.r.l. datata 17

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

112


maggio 2007, con la quale si... firmata da Stefano Mazzitelli e riporta poi per ricevuta in basso a sinistra la firma di Panozzo. "Gentili

signori

coinvolgimento

abbiamo degli

appreso

da

Amministratori

notizie della

stampa

società

del

I-Globe

s.r.l. in indagini della Procura della Repubblica di Roma volta a riscontrare (trascrizione fonetica) ipotesi di reato anche di tipo tributario. Come già anticipato (incomprensibile) la circostanza che i rapporti commerciali intercorrenti tra Telecom Italia Sparkle e Planetarium traggano la propria origine al trasferimento del contratto a suo tempo concluso con la società I-Globe, ci impone di verificare l'assorbimento

degli obblighi tributari

da parte della vostra società, il modello di business da voi adottato. Per tali ragioni vi chiediamo di farci pervenire nel termine più breve possibile, copia autentica notarile della seguente documentazione...". PM – DOTT. BOMBARDIERI: E quindi indicano la documentazione. Quindi ha detto che c'è una firma per ricevuta? DICH – MEOLI: Sì, ricevuta... AVV. MERLUZZI: Siccome si chiede di leggere molto spesso il contenuto della lettera o della e-mail... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ma possiamo leggerlo sì, sì, sì... AVV. MERLUZZI: Gliela vogliamo far leggere tutta? PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì, sì, sì.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

113


AVV. MERLUZZI: Lo ha interrotto mentre stava elencando la documentazione

di

(incomprensibile

per

sovrapposizione

di

voci). T: Sì, certo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì, non c'è problema, sì, sì, prego legga. T: Allora legga tutto. DICH – MEOLI: Sì. "Dichiarazione IVA per l'anno 2005, liquidazioni periodiche IVA dell'anno 2006 e

dei mesi di gennaio-febbraio-marzo 2007,

estratti

IVA

scritture

del

libro

relative

acquisti

all'anno

2006

dal e

quale dei

mesi

febbraio-marzo 2007, modelli F24 relativi imposta dell'anno 2006 e

risultino di

le

gennaio-

ai pagamenti di

dei mesi si gennaio-febbraio-marzo

2007. Vi chiediamo inoltre di allegare alla suddetta documentazione una

relazione

nella

quale

viene

descritto

il

modello

di

business adottato dalla vostra società, indicando altresì i dettagli

ragione

sociale,

indirizzo,

codice

fiscale

dei

vostri principali fornitori, garantendovi la riservatezza del caso. Riteniamo, infine, opportuno che un'analoga verifica venga da voi condotta

nei confronti

dei vostri fornitori.

Restando in attesa di un vostro urgente riscontro, inviamo i migliori saluti. Stefano Mazzitelli". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi per ricevuta... DICH – MEOLI: Panozzo.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

114


PM – DOTT. BOMBARDIERI: In originale sono tutte e due? DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi? DICH – MEOLI: Allegato 128 è la risposta di Planetarium a Telecom Italia Sparkle del 29 maggio 2007. Oggetto "vostra richiesta documentazione chiarimenti". "La presente in seguito alla Vostra del..." leggo tutta pure questa... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì, la legge tutta? INTERVENTO: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Leggiamola. DICH – MEOLI: "La presente in seguito alla Vostra del 17 maggio 2007, protocollo numero 405 con la quale comunicate di aver

appreso

da

Amministratori

notizie

della

stampa

società

del

I-Globe

coinvolgimento

degli

s.r.l.

della

indagini

Procura della Repubblica di Roma. A

tale

proposito,

nell'ottica

della

massima

collaborazione

possibile, pur sottolineando che trattasi di notizie di stampa non suffragate da concreti e idonei riscontri, si trasmette in allegato quanto da voi richiesto, come nel seguito riportato. Copia

autentica

dell'anno 2006 e

notarile

delle

liquidazioni

periodiche

IVA

dei mesi di gennaio-febbraio-marzo 2007.

Copia autentica notarile del libro IVA acquisti dal quale risultano scritture relative all'anno 2006, e

dei mesi di

gennaio-febbraio-marzo 2007. Copia

autentica

notarile

dei

modelli

pagamenti di imposta dell'anno 2006 e

F24

relativi

ai

dei mesi di gennaio-

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

115


febbraio-marzo

2007,

dettagli

riguardanti

i

principali

fornitori della società. Tenuto conto che la società è stata costituita solo nel luglio 2006, non risulta possibile fornire copia autentica notarile della dichiarazione IVA per l'anno 2005" i termini all'epoca erano ancora in corso perché andava presentata nell'ottobre del... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non operava nel 2005, quindi... DICH – MEOLI: E no, appunto, sì, sì. "Per

quanto

riguarda

il

modello

di

business

adottato,

si

rammenta che la Planetarium è qualificabile come carrier ISP che gestisce servizi VAS (Value Added Services), in quanto tale

la

società

fornisce

direttamente

ai

propri

clienti

primari, tra i quali si può annoverare Telecom Italia Sparkle, archi di numerazione telefonica Ilidium e Tuvalu, acquisiti in via esclusiva da società estere. Nell'ambito delle attività di cui sopra, Planetarium fornisce anche il servizio di transito telefonico richiesto di volta in volta

dai clienti, persone fisiche,

dai clienti primari,

provvedendo a acquistare tale servizio da società terze e di diritto italiano. La gestione

dei sistemi per il monitoraggio di rete, la

gestione delle reti, nonché l'intera gestione del traffico VoIp

(Voice

on

IP)

non

sono

invece

trattate

in

(incomprensibile) ma affidati in outsourcing dalla scrivente società, società terzi di diritto italiano. Si segnala infine che è in corso analoga verifica da parte della scrivente presso i propri fornitori.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

116


Restando a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento, colgo l'occasione per porgere distinti saluti". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questa è firmata... è una firma per ricevuta, è stata spedita, come risulta... DICH – MEOLI: Viene indicata una firma per ricevuta 29 maggio 2007 ore 18.20. INTERVENTO: C'è una sigla, ma non si capisce. C'è una sigla. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non è un gruppo firma. DICH – MEOLI: No. E' firmata da Dario Panozzo invece. L'allegato 129... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Forse possiamo accomunare 129, 130, 131 sono tutti allegati... DICH – MEOLI: Sì, gli allegati 129, 130, 131 sono... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Diciamo c'è il 129, 130? DICH – MEOLI: 130. Il 129 è diretta da Sparkle a Planetarium s.r.l.. Il 130 è da Sparkle a Diadem UK. Il 131 da Sparkle a Acumem Europe OY. Il 132 è da Sparkle a Accrue Telemedia OY e hanno tutte quante per oggetto la cessione

dei rapporti.

Sono sottoscritte tutte... con le rispettive società e sono tutti sottoscritti da Stefano Mazzitelli. PM – DOTT. BOMBARDIERI: La cessione è... DICH – MEOLI: Sono datate tutte 8 giugno 2007. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

E'

previsto

un

termine

per

la

cessazione?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

117


DICH – MEOLI: La cessazione è immediata. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Con effetto immediato. DICH – MEOLI: Con effetto immediato. PM – DOTT. BOMBARDIERI: L'allegato 133? DICH – MEOLI: L'allegato 133 è la lettera datata 10 gennaio 2007 di Telecom Italia Sparkle... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sottoscritta? DICH – MEOLI: Sottoscritta da Stefano Mazzitelli con la quale ci

forniscono

la

documentazione

che

avevamo

richiesto

a

seguito di un ordine di esibizione del 26 novembre 2006. Qua

è

la

prima

volta

in

cui

vengono

acquisiti...

c'è

il

contratto con I-Globe, c'è il trasferimento del rapporto da IGlobe a Planetarium, ci sono i pagamenti, documenti contabili relativi al rapporto con I-Globe. Nell'ultimo punto è indicato "per completezza di informazione si segnala che Telecom Italia Sparkle ha in essere un rapporto commerciale con la società di diritto inglese Ubique TLC UK Limited, italiana

la

quale,

nonostante

precedentemente

appartenere

al

gruppo

l'omonimia

menzionata Ubique

con

sub2,

menzionato

la non

società risulta

nell'ordine

di

esibizione e consegna della Procura di Roma datato 23 novembre del 2006". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intanto leggiamo il punto 2 a cui fa riferimento, il punto 2 qual era? (Incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Il punto 2 era "contratto Seabone fra Telecom Italia Sparkle e Ubique TLC Italia del 1°

settembre 2006".

PM – DOTT. BOMBARDIERI: E quindi Ubique TLC Italia.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

118


E qui si dice che non c'è rapporto fra Ubique TLC Italia e Ubique UK. DICH – MEOLI: Sì. Non fanno parte dello stesso... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Gruppo societario. DICH – MEOLI: Dello stesso gruppo societario, Ubique TLC UK LTD come ho detto in premessa è riconducibile a Paul O'Connor e a Andrew Neave, mentre la capogruppo dell'Ubique TLC Italia tra gli Amministratori, quindi Ubique Honding, sono presenti sempre Paul O'Connor e Andrew Neave. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Intanto

se

ci

dice

il

contratto

Seabone, quello che è stato esibito, era sottoscritto... si ricorda che allegato era... l'abbiamo prodotto, è già

agli

atti, era sottoscritto per quanto riguarda... DICH – MEOLI: Il contratto Seabone, sì. Il contratto Seabone sottoscritto da... in data 29 agosto 2006 da Maurizio Salviati e per Telecom Italia Sparkle

è presente

l'indicazione Stefano Mazzitelli, Amministratore Delegato. PM – DOTT. BOMBARDIERI: La compagine Ubique TLC UK a chi è riferibile? DICH – MEOLI: A Paul O'Connor e a Andrew Neave, l'ho detto in precedenza. PM

DOTT.

riferibili

BOMBARDIERI: a

Paul

Quindi

O'Connor...

entrambe allora

le

società

rispetto

sono

all'Ubique

Italia... DICH

Italia

MEOLI: nel

L'Ubique

Consiglio

di

Italia,

la

capogruppo

Amministrazione

di

dell'Ubique

Ubique

Italia

Holding è presente Paul O'Connor e Andrew Neave.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

119


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che sono i soggetti che... DICH – MEOLI: A cui è riconducibile l'Ubique TLC UK. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Benissimo. DICH – MEOLI: In relazione alle modalità di sottoscrizione dei contratti, sono state acquisite due e-mail presso Telecom Italia Sparkle, allegato 136... un'e-mail diretta da Paolo Zurzolo... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Da? DICH – MEOLI: Da Paola Zurzolo, fa parte dell'audit di Telecom Italia mercoledì 14 febbraio 2007 ore 09.04 a Comito Massimo. Oggetto "audit codice 07.TI.050,

priorità alta".

L'e-mail evidenzia come... il contenuto dell'e-mail è "Ciao Massimo, per avere un quadro più chiaro

dei soggetti che

hanno un ruolo nelle società oggetto dell'audit, dovresti per cortesia

specificarmi

se

hai

mai

incontrato,

e

in

caso

positivo con quale frequenza in quale occasione e se abbiamo una tracciabilità

dei rapporti intercorsi, ad esempio mail,

lettere: 1 per I-Globe Riccardo Scoponi, Nikitin Mikhail e Manlio Denaro. Nikitin Mikhail è l'Amministratore subentrato a Scoponi prima del trasferimento della sede in Russia. Per

Planetarium

Amministratore

Dario della

Panozzo, Welco

Gilmann

Holding

che

Werner ha

Fred

il

100%

Rainer della

Planetarium, per Acumen e Accrue Andrew David Neave e Paul O'Connor soci e amministratori, per Diadem Andrew Dines e Colin Andrew Edward Dines soci amministratori, per I-Globe Planetarium Carlo Focarelli.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

120


Inoltre

la

firma

presenza fisica

di

tutti

i

contratti

è

avvenuta

con

la

dei sottoscrittori o per posta o tramite

intermediari, e in questo caso chi? Ti ringrazio per la collaborazione. Ciao Paola". C'è nella pagina successiva l'e-mail di risposta da Comito Massimo, mercoledì 14 febbraio 2007 ore 19.49 a Zurzolo Paola, avente sempre per oggetto "audit codice 07TI.050". "Cara Paola, ti invio le risposte alle tue domande. Ovviamente

do

per

scontato

che

tu

abbia

già

tutta

la

documentazione avuta da Carlo Baldizzone o dal nostro legale Stefano Dovidio, relativa e

ai fornitori I-Globe e Planetarium

ai clienti Acumen, Accrue e Diadem.

Tutta la corrispondenza ufficiale contratti o lettere varie, penso sia già in tuo possesso. Rimango a tua disposizione per qualsiasi altra richiesta". Sotto poi al... viene riportato quali sono i rapporti. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi in relazione

ai punti indicati

da... DICH – MEOLI: Dai punti indicati nell'e-mail, sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Dalla Zurzolo. DICH – MEOLI: Sì. Al punto 1 per I-Globe Riccardo Scoponi, Nikitin Mikhail e Manlio Denaro, socio di minoranza la risposta è "personalmente ho

incontrato

Riccardo

Scoponi

una

sola

volta

a

Roma

per

occasione di un evento sportivo pugilistico. Incontro del pugile Cantatore, trasmesso fra l'altro alla Rai, sponsorizzato da I-Globe e Ubique, giugno o luglio 2006.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

121


Al di là di questo incontro non ho mai avuto altri contatti né telefonici, né di persona con lo Scoponi". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il contratto con I-Globe di che data è? DICH – MEOLI: E' del 17 dicembre del 2004. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Poi. DICH

MEOLI:

"Non

ho

mai

incontrato,

sentito

telefonicamente Manlio Denaro o Nikitin Mikhail. Nessuno della mia struttura, Antonio Catanzariti di TIS che aveva

la

responsabilità

del

fornitore,

Elisabetta

Secchi

prima, account del fornitore, prima della maternità e Simona Maga, subentrata come account del fornitore Elisabetta, ha mai incontrato le persone da te menzionate. Le

comunicazioni

commerciali

e

amministrative

con

I-Globe

avvenivano con la struttura TIS, tramite posta elettronica, indirizzo info@iglobe.it,

o attraverso contatti telefonici,

incontri con il consulente Carlo Focarelli e il loro provider tecnico

Ubique

TLC

che

forniva

in

outsourcing

I-Globe

l'infrastruttura tecnologica di rete, per gli aspetti tecnici. Numerosi sono stati i contatti per le vie breve, via telefono e posta elettronica, fra la struttura tecnica di Ubique TLC e i tecnici di TIS Network". Punto 2 per Planetarium Dario Panozzo, Gilmann Werner Fred Rainer, Amministratore della Welco Holding che ha il 100% della Planetarium. "Personalmente ho incontrato Dario Panozzo a mia memoria tre volte, di cui una presso la loro sede di Roma a via Annone 71 (trascrizione fonetica) in presenza anche di Carlo Focarelli e

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

122


Antonio

Catanzariti

e

sentito

telefonicamente

non

frequentemente, per la gestione del subentro di Planetarium a I-Globe, per il contratto di mandato senza rappresentanza e per la normale gestione della relazione commerciale. Il

primo

nostra

incontro

sede

Planetarium Sparkle,

a

con

Roma,

avvengono

Dario

Panozzo

è

avvenuto

presso

le

comunicazioni

amministrative

con

la

di

principalmente

struttura

tramite

posta

Telecom

elettronica

la con

Italia e

con

contatti telefonici con Dario Panozzo. Per

gli

aspetti

essenzialmente

commerciali

telefonici

o

e

tecnici

via

posta

i

contatti

elettronica

sono

con

il

consulente Carlo Focarelli in misura minore con Dario Panozzo direttamente, e con il loro provider tecnico Ubique TLC che fornisce

in

outsourcing

a

Planetarium

l'infrastruttura

tecnologica di rete con cui i tecnici di TIS Network hanno gestito

tutte

le

attività

di

pianificazione

di

rete

e

previsioning (trascrizione fonetica) e gestiscono ancora oggi la risoluzione

dei fault tecnici.

Né io, né la mia struttura abbiamo mai incontrato, né sentito telefonicamente o via posta elettronica Gilmann Werner Fred Rainer". PM – DOTT. BOMBARDIERI: Punto 3. DICH – MEOLI: Punto 3. Per Acumen e Accrue Andrew David Neave e Paul O'Connor soci e amministratori, "Paul O'Connor è stato incontrato per la prima volta

a

fine

2004

da

Antonio

Catanzariti

a

Roma

per

la

definizione dell'interconnessione con Acumen.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

123


Presso gli uffici Acumen di Londra ad agosto 2005, da Antonio Catanzarini e Simona Maga, account TIS cliente. A

Roma

presso

TIS

a

febbraio

2006

da

me

e

da

Antonio

Catanzariti presso gli uffici Acumen di Londra da Antonio Catanzariti a gennaio 2007. Andrew Neave è stato incontrato da TIS insieme a Paul O'Connor nelle occasioni 2, 3 e 4. Paul O'Connor E Andrew Neave sono sentiti secondo necessità via telefono o via posta elettronica, per aspetti tecnici e commerciali dalla struttura TIS (Catanzariti). Le comunicazioni amministrative sia con Acumen, che con Accrue avvengono con la struttura TIS, principalmente tramite posta elettronica,

o

con

contatti

telefonici

con

Janet

(incomprensibile) Mark Henley". 4,

per

Diadem

Andrew

Dines

e

Colin

Edward

Dines

soci

e

amministratori, "nessuno della struttura TIS ha mai incontrato Andrew Dines e Colin Edward Dines di Diadem, società che ci è stata presentata

dai soci Acumen e Accrue.

Tutte le comunicazioni di TIS, Catanzariti e Maga, con Diadem avvengono via telefono o via posta elettronica con Andrew Dines. Per I-Globe e Planetarium Carlo Focarelli. Carlo Focarelli in qualità di consulente, prima di I-Globe poi di Planetarium, è stato incontrato più volte da me e da tutta la struttura TIS, presso la struttura di TIS. Una volta presso la sede di Ubique TLC, provider tecnico di IGlobe e di Planetarium a Roma, e una seconda volta presso la sede di Planetarium di Roma".

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

124


L'altra domanda era "inoltre la firma di tutti i contratti avvenuti con la presenza fisica

dei sottoscrittori o per

posta, o tramite intermediari. Tutti

i

master

agreement,

una

volta

firmato,

scambiati fra le parti via posta, ad eccezione in

presenza

della

sono

stati

dei seguenti

documenti

firmati

controparte,

amendment

numero 1

"agreement for a virtual transit service" fra TIS e

Acumen a Londra, ad agosto 2005. E

l'amendment

numero

1

"agreement

for

a

virtual

transit

services firmato tra Telecom Italia Sparkle e I-Globe, ceduto da quest'ultima a Planetarium in data 11 settembre 2006 a Roma presso TIS. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questa è una e-mail... DICH – MEOLI: Sì. Adesso

abbiamo

poi

esaminato

i

contratti

che

sottoposti a sequestro presso Planetarium s.r.l.

sono

stati

nel corso

della perquisizione effettuata in via Annone che era la sede della società, in data 22 maggio 2007. Il primo contratto che è l'allegato 138 è quello stipulato tra Global Phone Network e Planetarium s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: 130? DICH – MEOLI: 138. Quindi Global Phone Network viene poi indicata nel contratto come

G.P.N.,

Planetarium

come...

successivamente

come

provider. Viene specificato che... premesso che G.P.N. svolge attività di ricerca, sviluppo e promozione verso aziende che operano nel settore

degli investimenti media produzione dei contenuti

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

125


tv, internet stampa, organizzazione (incomprensibile)

collegati

alle

dei centri servizi e i proprie

organizzazioni

a

terzi. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intanto due dati. Quando viene sottoscritto questo contratto, che data riporta? DICH – MEOLI: Allora la data è 7 febbraio 2005. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Ed

è

il

contratto

fra

I-Globe

e

Planetarium. Planetarium è stata costituita? DICH – MEOLI: Nel 2006. PM – DOTT. BOMBARDIERI: In che periodo? DICH – MEOLI: Planetarium è stata costituita... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Periodo, genericamente. DICH – MEOLI: Era aprile, maggio... aspetti. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Lo controlli (incomprensibile). DICH – MEOLI: Sì, lo controllo perché tutte queste date... INTERVENTO: 20 luglio 2006 (trascrizione fonetica). PM – DOTT. BOMBARDIERI:

Quindi luglio 2006.

DICH – MEOLI: Vedo se è vero. 20 luglio 2006. (Incomprensibile per intervento fuori microfono). PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi 20 luglio 2006. DICH – MEOLI: 20 luglio 2006. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Contratto

firmato,

risulta

sottoscritto nel febbraio 2005. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Fra I-Globe quindi (incomprensibile). DICH – MEOLI: 7 febbraio 2005.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

126


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Lei poco fa, nella documentazione prodotta,

ha

fatto

riferimento

Planetarium relativa a

a

una

comunicazione

di

degli archi di numerazione di cui

aveva la disponibilità Planetarium. DICH – MEOLI:

Sì.

PM – DOTT. BOMBARDIERI: Si ricorda? DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Qual era l'allegato, lo richiamiamo. DICH – MEOLI: Quello scusi, l'allegato? PM – DOTT. BOMBARDIERI: La comunicazione di Planetarium a Telecom Italia Sparkle relativa alla numerazione di cui aveva la disponibilità. Numerazione internazionale naturalmente. DICH – MEOLI: Dovrebbe essere il 121. PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, il 121 è l'autorizzazione... DICH – MEOLI: Ah, il 121 è l'autorizzazione... no, è il 118. L'allegato è il 118. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì, allegato 118. DICH

MEOLI:

Della

lettera

dell'8

settembre

2006,

archi

numerici Iridium Regional CC8817, Tuvalu CC6888 utilizzati da Planetarium s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questa qua è la comunicazione in

relazione

agli

archi

di

numerazione

che

erano

nella

disponibilità Planetarium. DICH

MEOLI:

Sì,

Planetarium

aveva

questi

archi

di

numerazione. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Ritorniamo

al

contratto

G.P.N.

Planetarium.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

127


DICH – MEOLI: Sì, evidenzia come G.P.N. è interessata, quindi nel contratto il punto B, è interessata a offrire i propri servizi

in

proprio

internazionali, pubblico,

ad

ovvero

ovvero

attraverso

gestori

aziende

che

sviluppano

aziende

con

simili,

a

nazionali

e

offrono

servizi

a

e al

valore

aggiunto e a tal fine ha offerto al provider l'utilizzo di contenuti ad essa assegnati in virtù di specifici accordi, affinché

il

provider

stesso

possa

offrire

servizi

di

cui

all'oggetto del presente contratto. Da sottolineare come al punto F viene specificato che posto che

le

prestazioni

di

servizi

con

codice

899

e

709

e

sottoposta tra l'altro a attività di vigilanza del Ministero delle Comunicazioni e delle autorità per le garanzie delle comunicazioni,

le

decisioni

regolamentazione,

alla

Parti

si

impegnano agli

a

adeguarsi

orientamenti

alle presi

dalle suddette autorità. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Può leggere il punto 15.2, cosa ha ad oggetto? DICH

MEOLI:

Il

provider

avrà

la

facoltà

di

cedere

il

presente contratto, salvo il preventivo consenso scritto di G.P.N. che non potrà essere ingiustificatamente negato, anche in tal senso il provider dovrà garantire il rispetto di tutta la normativa vigente in materia di prestazioni di servizi a valore aggiunto con codici 899 e 709, ad opera dell'impresa che subentrerà nella propria posizione contrattuale. Il

punto

2.2

del

l'identificazione disponibile

da

contratto... del

parte

di

allo

migliore G.P.N.,

il

scopo

di

operatore provider

agevolare telefonico

si

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

impegna

a

128


comunicare a G.P.N. tutte le specifiche di rete ed hardware necessari per le prestazioni di servizio di informazioni con codici 709 e 899 che sono le numerazioni quelle italiane a valore aggiunto. PM

DOTT.

contratto è

BOMBARDIERI:

Quindi

il

riferimento

in

questo

agli archi di numerazione del tipo?

DICH – MEOLI: 709 e 899. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Non c'è menzione di altre numerazioni. DICH – MEOLI: No. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Di altri archi di numerazione. DICH – MEOLI: No. E' stato poi sequestrato il contratto tra la Croscom Limited e la Planetarium s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato? DICH – MEOLI: L'allegato 139. E' il contratto tra Croscom Limited e Planetarium s.r.l. Come

ho

detto

l'operazione soggetto

che

in

potesse quindi

precedenza, essere fa

le

per...

realizzata, telefonate,

affinché

c'è

bisogno

queste

quindi di

un

telefonate

vengono fatte su un numero. Questo numero è stato concesso dalla Croscom questa società di diritto inglese alla... sia a Planetarium che a I-Globe. Quindi il soggetto... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Scusi, Planetarium-I-Globe quindi non avevano numeri propri. DICH – MEOLI: Non avevano archi di numerazione propri, ma questi archi di numerazione venivano forniti dalla società inglese che si chiama Croscom Limited.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

129


Noi

abbiamo,

dalla

rogatoria

inglese,

abbiamo

acquisito

informazioni in ordine alla Croscom Limited. Allora la Croscom Limited è una società che è stata registrata il 25 giugno 2004 ha numero di registrazione 5163010. Ha la sede... ha trasferito la sede dal 1° novembre 2004 l'indirizzo è di 70 Old Church Lane, Middlesex, e in data 24 febbraio 2005 all'indirizzo di 38 Wigmore Street a Londra la società

ha

proprietà Belize,

un della

capitale

sociale

Globaltel

l'indirizzo

Inc.

Jasmine

di

999

con Court

quote

sede 35,

ordinarie

nello

stato

Regent

di del

Street

(trascrizione fonetica). Amministratori della società dal 24 febbraio 2005 sono la Lamda Directors Limited (trascrizione fonetica) con sede a Londra 38 Wigmore Street e segretario è Wigmore

Secretary

Limited con sede a Londra 66 Wigmore Street. Questa società dalle attività che abbiamo posto in essere, risulta una (incomprensibile) della Intermatica s.r.l. società romana. Noi abbiamo effettuato una perquisizione in data 25 febbraio 2010 presso l'Intermatica e abbiamo acquisito il contratto tra la Croscom e l'Intermatica s.r.l. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Che avente a oggetto che cosa? DICH – MEOLI: Che ha per oggetto la fornitura di archi di numerazione. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi Croscom non aveva archi di numerazione propria, ma li riceveva da Intermatica? DICH – MEOLI: Esatto.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

130


Quindi

Croscom

numerazione

ha

che

ricevuto

ha

ceduto

i a

propri... I-Globe

gli

e

archi

di

Planetarium

da

Intermatica s.r.l., trasformata poi in Intermatica S.p.A. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questi contratti che data hanno? DICH – MEOLI: Allora questo contratto... riporta... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi il contratto è rinvenuto in sede di perquisizione Intermatica. DICH – MEOLI: Sì. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Presidente

allora

produciamo

il

contratto oggetto di sequestro in corso di perquisizione tra Intermatica s.r.l. o S.p.A.? DICH – MEOLI: Esatto il contratto... viene indicato che il contratto produrrà i propri effetti dal 24 febbraio 2005. Si può notare come... PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

Intanto

ci

dice

l'intestazione...

Intermatica s.r.l. o S.p.A. non ho capito. DICH – MEOLI: s.r.l. poi trasformata in S.p.A. successivamente e Croscom Limited sono le Parti. PM – DOTT. BOMBARDIERI: La data (incomprensibile) il contratto dal? DICH – MEOLI: Dal 24 febbraio 2005. Questi

sono...

questi

archi

di

numerazione...

vediamo

per

esempio il punto 2.2 del contratto. E' indicato che... numeri è

è indicato che il numero... il range di

(incomprensibile) +68881000 a... quindi da questo

numero a 688881099.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

131


Viene indicato l'arco di numerazione anche nell'allegato A, dove viene indicato che il traffico che viene convogliato su questi numeri, origina da paesi europei, eccetto l'Italia. Vengono specificate le tariffe per minuto in relazione volumi Viene

ai

dei minuti che transitano su questi contratti. ristabilito

numerazione

a

cui

qual il

è

il

cliente

range, può

quindi

telefonare

l'arco ed

è

di

questo

68881000 a 68881099. Questo è l'arco di numerazione che viene fornito... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Intermatica cede a Croscom. DICH – MEOLI: Esatto nel febbraio del... PM – DOTT. BOMBARDIERI: 2004. DICH – MEOLI: 2004. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Per essere completi c'è solo questo arco di numerazione o ci sono anche altri archi di... DICH – MEOLI: No, successivamente... AVV. MERLUZZI: Scusi 2004 o 2005, perché aveva letto 2005 prima. DICH – MEOLI: No, 24 febbraio 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Lei ha detto prima che Croscom si pone come fornitore

degli archi di numerazione (incomprensibile)

per Planetarium. Mentre

per

I-Globe

chi

era

il

fornitore

di

archi

di

numerazione? DICH – MEOLI: Sempre la Croscom. Noi abbiamo rinvenuto nel... sempre nel computer... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Nel computer? DICH – MEOLI: Aspetti che le do l'indicazione esatta.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

132


Sempre nel computer HD esterno Enermax sequestrato a Carlo Focarelli presso gli uffici di Ubique TLC Italia in data 24 novembre 2006, l'allegato 142, una bozza di contratto tra IGlobe e Croscom. PM – DOTT. BOMBARDIERI: 142? DICH – MEOLI: Sì, perché come ho detto noi non abbiamo... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Questo è allegato a che cosa, ce lo può dire? DICH – MEOLI: A un'e-mail. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Indirizzata da chi? DICH – MEOLI: Un attimo. L'e-mail è da Carlo Focarelli, l'indirizzo e-mail da cui parte è c.focarelli@tin.it venerdì 11 febbraio 2005, 18.32 diretta a Croscom

1

per

conoscenza

a

scoponi@iglobe.it

e

a

info@iglobe.it a per oggetto "risposta agreement". PM – DOTT. BOMBARDIERI: E allegati? DICH – MEOLI: L'allegato a questa e-mail è successivo. PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, dico nella e-mail come allegato che viene indicato? DICH – MEOLI: Come allegato è indicato csc-iglobeagreementrel1(2).doc. PM – DOTT. BOMBARDIERI: CSC che cos'è? DICH – MEOLI: CSC è la sigla poi indicata nel contratto per... non viene specificato che è Croscom, però CSC è la stessa sigla che viene utilizzata nel contratto poi sequestrato a Intermatica per indicare Croscom LTD.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

133


PM – DOTT. BOMBARDIERI: Nell'allegato a quella e-mail la prima pagina, quando si parla di agreement between... nella prima pagina, c'è la mail. La mail ha un allegato. DICH – MEOLI: Sì. "Between" è l'accordo tra CSS e I-Globe. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi è indicato, c'è. DICH

MEOLI:

Sì,

sì,

è

indicato

CSC

che

è

indirizzato

all'indirizzo di posta elettronica di Croscom e I-Globe s.r.l. Noi

non

l'abbiamo

trovato

questo

contratto

I-Globe

perché

abbiamo detto, quando abbiamo effettuato la perquisizione... PM – DOTT. BOMBARDIERI: I-Globe non c'era più. DICH – MEOLI: Non abbiamo trovato documentazione contabile... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Noi abbiamo tracce in questa e-mail del febbraio 2005. DICH – MEOLI: Esatto, ed è anche sotto il profilo della forma, analogo a quello sequestrato tra Intermatica e Croscom, e anche qua c'è l'allegato relativo

agli archi di numerazione,

è l'allegato A, tra CSC e I-Globe. Anche qua viene specificato che il traffico origina da paesi europei, eccetto l'Italia. Viene specificato che... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il range

degli archi?

DICH – MEOLI: Il range è lo stesso di cui... del contratto Intermatica e cioè 68881000, a 68881099. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi questo contratto... c'ha una data questa bozza di contratto?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

134


DICH – MEOLI: 14 febbraio 2005 è la data in cui produrrà gli effetti. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

La

data

della

produzione

degli

effetti. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E la e-mail è del, l'ha detto prima. DICH – MEOLI: L'e-mail è dell'11 febbraio 2005, in risposta a un'e-mail del 9 febbraio 2005. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il contratto invece... questo qui è il contratto con cui I-Globe... è la bozza di contratto con cui I-Globe avrebbe gli archi di numerazione. DICH – MEOLI: Sì. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Il contratto di I-Globe, invece, con TIS che data porta? DICH – MEOLI: Il contratto di I-Globe con TIS

è 17 dicembre

2004. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Quindi in epoca precedente. DICH – MEOLI: Sì. E'

stata

sequestrata

presso

Planetarium

anche

un'e-mail

diretta da Simone Pecorelli. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Allegato? DICH – MEOLI: E' sempre quella là. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Ci dice quale è stata (incomprensibile per sovrapposizione di voci). DICH – MEOLI: Sì, sempre presso Intermatica, nel corso delle perquisizioni 25 febbraio 2010. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Un'e-mail.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

135


DICH – MEOLI: E un'e-mail da Simone Pecorelli a Alessandro Cianflone che è uno PM

DOTT.

dei dirigenti di...

BOMBARDIERI:

Produciamo

il

documento

a

cui

fa

riferimento. DICH – MEOLI: Che è uno L'e-mail

ripeto

dei dirigenti di... dell'Intermatica.

un'e-mail

diretta

da

Antonio

Catanzariti

lunedì 10 aprile 2006 a Simone Pecorelli e per conoscenza De Giorgis Giuseppina, in cui si evidenzia come ci sono rapporti di Telecom Italia con le direttrici Monserrat, Turkenkaicos e Turks e Caicos e direttrice Tuvalu in relazione al numero chiamato 68850113 che non è però l'arco di numerazione... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Oggetto

dei contratti Intermatica e

Croscom. DICH – MEOLI: E tra I-Globe... esatto. PM – DOTT. BOMBARDIERI: E Croscom. DICH – MEOLI: Quindi... ritornando... T:

Pubblico

problema

di

Ministero orario,

volevo

ecco

far

presente

quindi...

non

so

che ha

abbiamo finito

un con

l'argomento... PM – DOTT. BOMBARDIERI: No, ancora no. No,

perché

ancora

c'è

la

produzione

documentale

non

è

esaurita. DICH – MEOLI: C'è il contratto di Croscom... T: Sì, no dico, in merito all'allegato che ha appena prodotto, ha esaurito le domande? PM – DOTT. BOMBARDIERI: Sì, in merito a quell'allegato sì. DICH – MEOLI: Ritornando al 139... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Scusi?

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

136


DICH – MEOLI: Ritornando al 139... PM – DOTT. BOMBARDIERI: Finiamo gli allegati già prodotti. DICH – MEOLI: In ordine al 139 che era quello... il contratto tra Croscom indicato poi successivamente con CSC e Planetarium s.r.l., indicata con (incomprensibile) o PLT, nell'allegato vengono

indicati

gli

archi

di

numerazione,

sempre

nell'allegato A... sempre al contratto col 139. Si

dice

che

il

traffico

origina

da

paesi

europei

eccetto

l'Italia. Vengono indicati la tariffazione per minuti e gli archi di numerazione sono 68881000, a 6881099 che era quello presente anche in I-Globe, è l'arco di numerazione Tuvalu. E poi c'è Iridium è invece 881721400000 a 881721400099. PM

DOTT.

BOMBARDIERI:

In

ordine

a

questi

archi

di

numerazione vi sono comunicazioni successive fra... che sono state rinvenute e sequestrate? Così ultimiamo... DICH – MEOLI: Sì, aspetti che controllo. C'è

una

lettera

del

26

ottobre

2006

da

Croscom

LTD

a

Planetarium s.r.l., l'allegato 140, in cui si fa riferimento all'accordo firmato il 31 agosto 2006 e si confermano i range di... gli archi di numerazione in precedente riferiti, cioè numerazione

Tuvalu

68881000

a

68881099

e

per

Iridium

da

88172140000 a 881721400099. PM – DOTT. BOMBARDIERI: Va bene. Con i documenti allegati abbiamo ultimato. Se c'è necessità di sospendere.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

137


T: Sì, perché appunto abbiamo un problema di un limite orario invalicabile. Per cui ci aggiorniamo all'udienza del 23 maggio, secondo quanto già avevamo programmato.

A QUESTO PUNTO IL TRIBUNALE, SENTITE LE PARTI, RINVIA PER IL PROSIEGUO DELL’ESAME DEL CAPITANO MEOLI ALL’UDIENZA DEL 23 MAGGIO 2011, AULA OCCORSIO ORE 9.30.

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

138


Il presente verbale, redatto a cura di ART.CO. COOP. SOC., è composto da n° 139 PAGINE per un totale di caratteri (spazi inclusi): n. 174.914. L'ausiliario tecnico: Emma Recchia Il redattore: Monica Magistro

Firma del redattore

R.G. 21927/10 - 17/05/2011 c/ Berriola Luca e Altri

139


(28 Udienza 17.05.2011)  

ESITO: RINVIO AL 23/05/2011 AULA OCCORSIO ORE 09.30 _____________________________________________ SEZ. 1^ COLLEGIALE - 2° COLLEGIO UDIENZA D...

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you