Page 21

19

mai senza. Mai senza un Taurus, un Portabene, un Monaciello. Taurus. Il fallo taurino in argento si fa prezioso ed intrigante. È la forza nascosta, lo scudo ideale contro ogni malefico influsso, l’essenziale medicus invidiae. Un amuleto propiziatorio tra i più desiderati e più potenti che la tradizione pone al centro di quella cultura fallocentrica che con i suoi rituali si affaccia prepotentemente in tutte le epoche. Simbolo di potenza, passione e fecondità è da opporre ad ogni potenziale minaccia, con classe ed eleganza. Portabene. Liberamente riprodotti sugli originali “cimaruta”, amuleti del tardo ‘900 utilizzati contro il malocchio, sono gingilli propiziatori che racchiudono quanto la tradizione e l’immaginazione hanno assurto a paladini della nostra esistenza. Esemplari singolari e pregiati che intrappolano nella nobiltà dell’argento infinite allegorie che spaziano dalle credenze orientali alle nostrane partenopee, come il Divinatore della luna crescente che, sorreggendo l’astro d’argento per bilanciarne i capricci, favorisce nuovi amori e nuove imprese. Il Cerchio della fortuna, in argento fuso ritorto, è custode del bene al cui interno una allegoria, complessa e multipla, del ciclo vitale contrasta i tranelli che insidiano l’esistenza umana a salvaguardia delle energie positive. Simbolo di unione

collezione Abissi

e di prosperità, questo prezioso portafortuna è un tenace difensore della nostra serenità. La Sfera incantata. Chiavi, uccelli, lune crescenti, cuori e pesci avviluppati in rami di ruta, la pianta medicinale dai poteri magici. Unico e bizzarro nel suo genere, la sfera incantata, di fattura squisita e ricercata è un gioiello artigianale di stile naif, di buona sorte che, oggi come allora, si è soliti donare alle gestanti per difendere la donna nel periodo di maggiore fragilità. Sono tutti catalizzatori di energie positive capaci di annientare le influenze maligne, inseparabili compagni d’avventura come pure il Monaciello. Una strana mescolanza di bene e di male, di cattiveria e di bontà, un esserino dispettoso, furbo e curioso, spirito vecchio-bambino amato e temuto dai napoletani. A questa nottambula domestica creatura, protagonista indiscussa della tradizione partenopea basta, però, manifestare devozione e affetto perché la sua generosità non conosca limiti; un naturale scambio di benevolenza che porterà a chi la incontra ‘na bona furtuna! Tutti i gioielli sono realizzati in argento massiccio secondo le antiche tecniche tradizionali e rifiniti rigorosamente a mano.

collezione Taurus

de Laurentiis 1897 81025 Marcianise (CE) Centro Oromare S.P. 22, km 1,750 ph. +39 0823 1642777 fax +39 0823 1642778 web www.delaurentiis.eu

Profile for GOLDEN AGENCY

n. 4 marzo aprile 2009  

quarto numero della rivista preziosa

n. 4 marzo aprile 2009  

quarto numero della rivista preziosa