__MAIN_TEXT__

Page 1

RASSEGNA STAMPA PREMIO SIMPATIA 2019


Con il Patrocinio di

XLIX edizione

“…verso chi ha contribuito a dare alla società il meglio di sé stesso con opera ora umile ora eccelsa, ma comunque sempre degna di riscuotere il plauso e la simpatia universali. Ecco perché questo mio premio ha avuto ed avrà sempre quel successo che non può essere una invenzione, ma che esiste da Adamo ed Eva, quando l’uno e l’altra si guardarono e si sorrisero.”

5

giugno

2019

Sala della Protomoteca ore 18,00

Paola Saluzzi e Pino Strabioli

Domenico Pertica

presentano


Sommario

   

   

   

La Tribuna

26 maggio 2019

Oscar capitolino a Manuel Bortuzzo

Dire Oggi

29 maggio 2019

Il Premio Simpatia a Bortuzzo

La Repubblica

3 giugno 2019

Manuel e Riccardo al Premio Simpatia

Il Tempo

5 giugno 2019

Premio Simpatia

Leggo

5 giugno 2019

Premio Simpatia in Campidoglio

Il Messaggero

6 giugno 2019

Manuel, eroe di simpatia

Corriere della Sera

6 giugno 2019

Bortuzzo e Zaccaro al Premio Simpatia

Il Messaggero

9 giugno 2019

Premio a Claudio Strinati

Adnkronos

27 maggio 2019

Torna il Premio Simpatia

Askanews

28 maggio 2019

A Bortuzzo il Premio Simpatia

Agi

1 giugno 2019

L’Oscar Capitolino

Televideo Rai

4 giugno 2019

A Bortuzzo il Premio Simpatia

 

 

Nuovo

26 giugno 2019

Prima Comunicazione

luglio 2019

Premio Simpatia 2019 Premio a Tinni Andreatta

Quotidiani

Agenzie Stampa

Periodici


Polizia Moderna

luglio 2019

Premio Simpatia 2019

 

 

 

 

 

Aggm

23 maggio 2019

Premio Simpatia 2019

Inciucio.it

24 maggio 2019

Premio Simpatia

Comunediroma

27 maggio 2019

Premio Simpatia 2019

Libero.it

28 maggio 2019

Premio Simpatia a Bortuzzo

gazzetta.it

28 maggio 2019

A Manuel il Premio Simpatia

Dire.it

28 maggio 2019

A Bortuzzo il Premio Simpatia

Cinquequotidiano

28 maggio 2019

Premio a Bortuzzo

Messaggero.it

29 maggio 2019

Premio a Fiorenza De Bernardi

Poliziamoderna

29 maggio 2019

Premio Simpatia 2019

Radioradio

31 maggio 2019

Premio a Iannacone e Muscia

Virgilio.it

1 giugno 2019

A Bortuzzo il Premio Simpatia

Messaggero.it

1 giugno 2019

La rivoluzione gentile di Annalisa Bucchieri

Prestigiazione.it

4 giugno 2019

Il mago Forest premiato

Lavocediroma

4 giugno 2019

Premio a Bortuzzo

Anygator.it

5 giugno 2019

Premio a Bortuzzo

Repubblica.it

5 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Internet


Corrieredellasera.it

5 giugno 2019

Premio a Bortuzzo e Venier

Lagazzettadellospettacolo 5 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Aggm

6 giugno 2019

Premio agli eroi moderni

Inciucio

6 giugno 2019

Premio a Bortuzzo

viagginet

6 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Dilei.it

6 giugno 2019

Mara Venier vince il Premio Simpatia

Vigilidelfuoco.it

6 giugno 2019

I vigili premiati

Messaggero.it

7 giugno 2019

Bortuzzo eroe di simpatia

Romaedintorni

8 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Ilmessaggero.it

8 giugno 2019

Vigili del Fuoco premiati

11 giugno 2019

Arma dei Carabinieri al Premio Simpatia

Facebook

11 giugno 2019

Arma dei Carabinieri al Premio Simpatia

Instagram

11 giugno 2019

Arma dei Carabinieri al Premio Simpatia

Facebook

12 giugno 2019

Premi alla Polizia di Roma Capitale

dagospia

12 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

30 maggio 2019

Intervista a Enzo Muscia

twitter

Passaggi Televisivi Mattino 5


Radio Radio – “Un giorno speciale”

31 maggio 2019

Intervista a Laura Pertica, Enzo Muscia e Domenico Iannacone

Teleroma56

31 maggio 2019

Intervista a Laura Pertica

Che tempo che fa – Rai Uno

2 giugno 2019

Premio a Venier e Mago Forest

Dire Tv

3 giugno 2019

Intervista a Laura Pertica

tglazio

4 giugno 2019

Interviste a Laura ed Emanuela Pertica

Tglazio – ore 14

6 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Tg Rete Sole

6 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Tg Canale21

6 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Tg1- ore 8

7 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

alanews

7 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

fanpage

7 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Storie – Rai Due – ore 23,45

15 giugno 2019

Premio Simpatia 2019

Radio Rid

28 maggio 2019

Intervista con Laura Pertica

Tele radio stereo

31 maggio 2019

Intervista a Laura Pertica

Radio Radio “Un giorno speciale”

31 maggio 2019

Intervista a Laura Pertica, Enzo Muscia e Domenico Iannacone

Passaggio Radio


Rds

3 giugno 2019

Intervista a Laura Pertica

Radio Rid

3 giugno 2019

Intervista a Sara Vannelli

Radio Vaticana – “Tredici 5 giugno 2019 Tredici”

Comunicati

Intervista a Laura Pertica


05/07/2019 Pag. 88 N.506 - luglio 2019

diffusione:20000 tiratura:25000

La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è da intendersi per uso privato

Da sinistra: Sean Furst, copresidente della statunitense Skybound Entertainment; Ignacio Corrales, ad della spagnola Atresmedia Studio; Pascal Breton, il produttore francese di Federation Entertainment; David Ellender di Sonar Entertainment.

Rai Fiction sulla via Francigena C’è pessimismo nel mondo del documentario sul reale impegno della Rai a far crescere il settore, dopo che la annunciata direzione Rai Doc non è mai nata. E non basta a rassicurare che Rai Fiction continui a fare incursioni nel genere. Nella linea delle docufiction evento per Rai1 il direttore Tinni Andreatta ha varato ‘Piazza Fontana’ della premiata ditta Pecorelli & Filippetto, che ha già firmato ‘Paolo Borsellino. Adesso tocca a me’ e ‘Aldo Moro, il professore’, e ha messo in pista quella su Ambrosoli targata Stand By Me e l’altra su Nilde Iotti della Anele di Gloria Giorgianni.

Ma la vera novità del pacchetto docu di Rai Fiction è il progetto per Rai3. Due anni fa c’era stata ‘I mille giorni di Mafia capitale’, la docuserie in sei parti sulla piovra romana di Buzzi e Carminati, raccontata in base alle indagini e alle intercettazioni dei Ros e della Polizia di Stato, che aveva fatto molto discutere. Adesso sulla rampa di lancio c’è un esperimento singolare nel formato e nel concept. ‘Boez - A piede libero’ si potrebbe definire un docureality; dal 2 settembre sarà in onda sulla rete di Stefano Coletta in dieci puntate da mezz’ora nella fascia dell’access prime time.

pubblico. “Finalizzato a rieducare i ragazzi difficili attraverso l’esperienza terapeutica e formativa del cammino”, spiega Tinni Andreatta, “il programma esplora e verifica la possibilità di inserire il cammino come strumento di riscatto e pena alternativa nel sistema penitenziario italiano, com’è già in altri Paesi europei”. “‘Boez’ racconta il viaggio a piedi di sei ragazzi detenuti e vicini alla conclusione della pena: un viaggio lungo la via Francigena da Roma fino a Santa Maria di Leuca che durerà 56 giorni, giorni di fatica fisica, di riflessioni, di incontri e scoperte in cui ci sarà tempo anche

Tinni Andreatta, direttore di Rai Fiction, riceve il Premio Simpatia lo scorso 5 giugno in Campidoglio. A destra: sequenze di ‘I mille giorni di Mafia Capitale’ (in alto) e ‘Fuocoammare’ (foto Ansa).

Su idea della producer di Rai Fiction Paola Pannicelli, è stata scritta da Roberta Cortella, che firma la regia con Marco Leopardi. In ballo c’è soprattutto Donatella Palermo della Stemal Entertainment, produttrice di operazioni che hanno lasciato il segno, dal film ‘Cesare deve morire’ di Paolo e Vittorio Taviani al doc ‘Fuocoammare’ di Gianfranco Rosi nominato all’Oscar. Ma c’è anche qualcosa di più: si tratta di un programma sperimentale che non avrebbe mai visto la luce senza la stretta collaborazione con il ministero della Giustizia e che riempie di senso la funzione del servizio

per liberare sogni e aspirazioni repressi. “La tv di servizio pubblico trova una chiave narrativa e innovativa capace di mettere in luce i ricordi, i dubbi e le esperienze passate che i ragazzi portano con sé lungo il cammino. Il percorso al tempo stesso racconta ciò che i protagonisti vivono nel presente: la vita li ha intrappolati, il cammino li forma e li ispira. E il messaggio che emerge è forte e chiaro: la rinascita è possibile anche quando non sembra esserci via d’uscita”.

(© riproduzione riservata)

francese di Federation Entertainment, che ha nel suo catalogo ‘Marseille’ e ‘The Bureau’ e ha comprato la quota di maggioranza di una nostra società, la Fabula Pictures dei fratelli De Angelis, e anche David Ellender di Sonar Entertainment, che ha la mission di lavorare su progetti globali. Altra riprova della sua vitalità è che il Mia, per quanto ancora giovane, vanta già un piccolo ma prezioso elenco di serie che sono state notate nelle sessioni di pitching e hanno trovato dei coproduttori. Come ‘The Feed’, il thriller seriale coprodotto da All3Media International e Liberty Global, che quest’anno ha debuttato su Amazon Prime Video. Nella rosa entra anche ‘I sopravvissuti’, un mystery della nostra Rodeo Drive che proprio al Mia ha incontrato l’attenzione dell’Alleanza dei broadcaster pubblici europei (e sarà coprodotto da Rai, Zdf e France Tv con riprese fissate all’inizio del 2020). Analogamente ‘Eternal City’, il giallo ambientato nella Roma della dolce vita, scritto da Carl Joos per Gianandrea Pecorelli di Aurora Tv, sarà coprodotto dai tre servizi pubblici continentali. C’è infine la serie crime dell’Est europeo, ‘The Pleasure principle’: proposta al Mia 2017, è già stata girata e la Beta la distribuirà in tutto il mondo.

PRIMA/LUGLIO 2019 - 89

pr506pag088-090 BACKSTAGE.indd 89

28/06/19 16:51


parliamo di noi

Il Premio Simpatia 2019

È stato un grande onore essere tra le trentatré persone che il 5 giugno scorso, nell’affollatissima Sala della Protomoteca del Campidoglio, hanno ricevuto la preziosa rosa di Assen Peikov del Premio Simpatia 2019. Giuntoalla 49° edizione, il Premio Simpatia, ormai considerato l’Oscar Capitolino, fu ideato dal celebre studioso della romanità e giornalista Domenico Pertica con il proposito di valorizzare chi nella città eterna ( ma anche eternamente caotica e impegnativa) riesce nel suo ambito quotidiano e professionale a donare qualcosa di più agli altri, mostrando generosità, solidarietà ma anche regalando un sorriso e un momento di allegria. Abbiamo sempre più bisogno di ritrovare quella chiave di leggerezza che renda più spontanei i nostri gesti e riqualifichi la parola “urbanità”. Lì in quella Sala, seduta accanto a Manuel Bortuzzo, Liliana Cavani, Mara Venier, Mario Biondi, ai poliziotti della questura di Roma, ai carabinieri e ai vigili del fuoco, tutti premiati per aver compiuto salvataggi miracolosi, accanto a molti medici e ricercatori eccellenti, nonché imprenditori tenaci e di grande tradizione, tra nomi di successo e molti altri sconosciuti ai più, ho fatto un bagno di fiducia nell’essere umano. Più le persone erano ordinarie e più straordinaria era la loro storia, come quella della prima donna pilota italiana, la novantenne Fiorenza De Bernardi, o come quella del ventiduenne Riccardo Zaccaro, studente di 60 POLIZIAMODERNA luglio 2019

Disegno industriale presso la Facoltà di Architettura della Sapienza, che ha salvato la vita di tre persone gettandosi nel fuoco. Per cui quando sono andata a ritirare il premio dalle mani di Verdiana Bixio, numero uno della Publispei, casa di produzione televisiva di grande tradizione familiare che lei porta avanti con la passione e la freschezza di nuove idee, mi sono sentita onorata. In fondo la mia storia è piccola cosa in confronto: ogni giorno offro passaggi gratuiti alle persone che attendono alla fermata dell’autobus. Un gesto che mi è sorto spontaneo una mattina di circa un anno, forse per provare a me stessa che esiste ancora la possibilità di essere gentili senza un ritorno materiale, in una città così stressante, dai ritmi infernali che spesso scolorano la nostra umanità. E dall’altra parte mi ha permesso di testare che è ancora possibile avere fiducia in qualcuno che non conosci. Perché la vera moneta straordinaria con cui mi ripagano le persone è accettare di salire sulla mia auto pur avendomi visto per la prima volta nella loro vita. In quel tratto di strada che ci separa dalla fermata della metro sciolgo l’imbarazzo chiacchierando, raccolgo qualcosa della loro storia, dei loro sogni, delle loro preoccupazioni, delle loro esperienze. Pillole di umanità che sono il miglior integratore vitaminico per iniziare bene la giornata. Sicuramente il mio atto di gentilezza non cambierà il mondo, ma spero aiuti a rendere più accogliente e piacevole quel piccolo angolo di Roma che ne viene percorso. Anche i giornalisti sanno essere simpatici, caro Momò Pertica. Tu - che eri uno di noi e che per primo hai pensato al valore della simpatia - lo sapevi bene... Annalisa Bucchieri

In alto, Annalisa Bucchieri, il direttore di Poliziamoderna; in questa foto, i poliziotti della questura di Roma insieme al questore Esposito.


COMUNICATO STAMPA DEL DOPO PREMIO L’edizione 2019 del Premio Simpatia all’insegna degli eroi moderni con l’assegnazione della preziosa rosa di Assen Peikov al nuotatore Manuel Bortuzzo Tanti i personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo, della ricerca e della solidarietà che hanno ricevuto il prezioso omaggio in Campidoglio, presso la Sala della Protomoteca . Tra questi Mara Venier, Liliana Cavani, Mario Biondi e Danilo Rea Grande successo per la 49esima edizione dell'Oscar Capitolino, come sempre ricco di protagonisti della società civile ma anche, quest'anno, di eroi come Manel Bortuzzo, che dopo lo sparo ha guardato avanti, verso il suo futuro. Nonostante tutto. Così, a diciannove anni, senza più l’uso delle gambe, è tornato in acqua per allenarsi e puntare in alto. E’ diventato, per questo, una sorta di eroe moderno. Un esempio di vita e di come non bisogna mai mollare. Ed è per tale incredibile coraggio che nella prestigiosa Sala della Protomoteca del Campidoglio, la giuria della 49esima edizione del Premio Simpatia ha consegnato la preziosa rosa di Assen Peikov al giovane nuotatore. E sono stati cinque interminabili e commossi minuti di standing ovation. "Il vostro amore mi da tanta forza", ha detto il timido e audace sportivo. Ma il particolare riconoscimento ha riguardato tanti altri personaggi. Tra le caratteristiche del popolare Premio c’è il “Simpatico d’Italia”, che quest’anno è andato ad un altro giovane coraggioso, il ventiduenne Riccardo Zaccaro, studente di Disegno industriale presso la Facoltà di Architettura della Sapienza, che ha salvato la vita di tre persone: un suicida e due anziani dal rogo di casa. L’ultimo gesto di assoluto altruismo questo angelo custode moderno l’ha compiuto in via Alfredo Fusco, alla Balduina, quando ha messo in salvo due anziani intrappolati dal fumo e dalle fiamme provenienti dall’appartamento sotto al suo. "Mi è sembrato un gesto normale", ha spiegato il premiato tra lo stupore e l'apprezzamento generale. Insomma un ottimo esempio dei tanti talenti del Belpaese che rappresentano il cardine, spesso dimenticato, del vivere quotidiano e che sono, come sempre, i protagonisti dell’originale kermesse. Tra un folto pubblico presente, ha presenziato la cerimonia il vice Sindaco, Luca Bergamo, con delega alla Crescita Culturale. Tra le poltroncine anche Fiorella Galgano, Alessia Tota e Guglielmo Giovanelli Marconi. Il Premio Simpatia, ideato dal celebre studioso della romanità Domenico Pertica, è diventato oramai uno dei simboli della Città Eterna e per questo definito “l’Oscar Capitolino”. Ricca e articolata la rosa dei premiati che hanno affollato le diverse categorie selezionate da illustri e noti giurati come Renzo Arbore, Giorgio Assumma, Pippo Baudo, Verdiana Bixio, Athos De Luca, Christian De Sica, Marisela Federici, Renzo Gattegna, Carlo Gianni, Nicola Maccanico, Simona Marchini, Alessandro Nicosia, Bruno Piattelli, Gigi Proietti, Carlo Verdone. L’evento, presentato da Paola Saluzzi e Pino Strabioli, ha premiato in primis le Forze dell’Ordine: per l’Arma dei Carabinieri, il Car. Sc. Vincenzo Di Rubbo e l’App. Marco Tortella. Per la Polizia di Stato: la Questura di Roma. Presente il Questore di Roma Carmine Esposito. Per i Vigili del Fuoco, Squadra 3/A “Turno A” VVF Roma. Per Polizia Locale Roma Capitale: l’I.P.L. Donatella Catena. Per letteratura, giornalismo e comunicazione Domenico Iannacone, Francesco Vecchi e monsignor Lucio Adrian Ruiz Segretario del Dicastero per la Comunicazione Santa Sede, gli scrittori Nicola Brunialti e Sara Vannelli. Per medicina e la ricerca la cardio-oncologa Irma Bisceglia, il direttore sanitario Fondazione Santa Lucia Antonino Salvia l’oculista Bernardo Billi, l’Istituto Medicina Rigenerativa (I.M.R). Per l’arte, lo storico dell’arte Claudio Strinati. Per la musica, il presidente dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia Michele


Dall’Ongaro, il pianista jazz Danilo Rea, Mario Biondi e la cantante Syria. Per lo spettacolo, premi alla “Signora della domenica” Mara Venier, alla regista Liliana Cavani, l'irresistibile Mago Forest e Francesca Manzini. "Starei a sentire le vostre storie per ore", ha detto la Venier dopo aver ricevuto il prezioso premio e aver affettuosamente abbracciato Bortuzzo. Per lo sport, ovviamente il nuotatore eroe della giornata. Per le storie, l’imprenditore Enzo Muscia, di Saronno, il direttore di Polizia moderna Annalisa Bucchieri e la prima donna pilota italiana: la novantenne Fiorenza De Bernardi. Per la solidarietà, premi alla E.N.S.I, Ente Nazionale Sportivo Italiano, di promozione sportiva e sociale, e alla Onlus “Every child is my child”, composta da artisti e presieduta da Anna Foglietta: a ritirare il premio Paola Minaccioni e Fabia Bettini. Per il management, Anna Fendi e Tinny Andreatta, direttore di Rai Fiction. Per le tradizioni, la centenaria Antica Pizzicheria Ruggeri, a Campo de’ Fiori, e Pandiseta (antica tradizione di San Leucio). La manifestazione, aperta dalla fanfara degli sbandieratori del “Leone Rampante" di Cori, è stata patrocinata dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale e dalla Regione Lazio. Lucilla Quaglia Ufficio stampa Premio Simpatia 338.7679338

Profile for Premio Simpatia

RASSEGNA STAMPA - PREMIO SIMPATIA 2019  

La raccolta completa dei numerosi articoli pubblicati sulle testate nazionali in merito all'edizione 2019 del Premio Simpatia

RASSEGNA STAMPA - PREMIO SIMPATIA 2019  

La raccolta completa dei numerosi articoli pubblicati sulle testate nazionali in merito all'edizione 2019 del Premio Simpatia

Advertisement