Page 1

REGIONE LAZIO

PROVINCIA DI VITERBO

COMUNE DI VITERBO

AGISCUOLA

C.S.A.IN VITERBO

ROTARY INTERNATIONAL

CONFEDERAZIONE EUROPEA PER IL TEATRO AMATORIALE


REGIONE LAZIO

PROVINCIA DI VITERBO

COMUNE DI VITERBO

AGISCUOLA

C.S.A.IN VITERBO

ROTARY INTERNATIONAL

CONFEDERAZIONE EUROPEA PER IL TEATRO AMATORIALE

FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA

TEATRO AMATORIALE XVI PREMIO CITTÀ DI VITERBO Teatro San Leonardo 13 ottobre - 4 dicembre 2011 SPETTACOLO INTERNAZIONALE GIOVEDì 13 OTTOBRE ORE 17,30 - Auditorium Università della Tuscia - Via Sabotino Compagnia Patagonchè - Patagonia (Argentina)

RADIOLANDIA (Ingresso gratuito)

DOMENICA 23 OTTOBRE ORE 18,30 - Laboratorio Teatrale Terzo Millennio - Cengio (SV) SESSO E GELOSIA di Marc Camoletti DOMENICA 30 OTTOBRE ORE 18,30 - Associazione Teatrale “Il Dialogo” - Cimitile (NA) FILUMENA MARTURANO di Eduardo De Filippo DOMENICA 6 NOVEMBRE ORE 17,30 - Proposta Teatrocollettivo - Arquà Polesine (RO) LA PUPILLA RITROVATA di Giorgio Libanore tratto da C. Goldoni DOMENICA 13 NOVEMBRE ORE17,30 - Ass. Cult. gli Amici del Teatro - Valmontone (RM) ROBIN HOOD di Giovanbattista Del Brusco DOMENICA 20 NOVEMBRE ORE 17,30 - Teatro del Sorriso - Ancona IN NOME DEL PAPA RE di Antonello Avallone DOMENICA 27 NOVEMBRE ORE 17,30 - Centro Teatrale Europeo Etoile - Reggio Emilia HAI SENTITO DI... di Daniele Franci SABATO 3 DICEMBRE ORE 21,00 - Compagnia Teatro dell’Accadente - Forte dei Marmi (LU) L’ATTESA di Remo Binosi DOMENICA 4 DICEMBRE ORE 17,00 - Serata di Gala, premiazione e Cabaret di e con Gianpiero Sterpi Direzione Artistica: Fiammetta Fiammeri - Mauro Pierfederici Coordinamento: Bruno Mencarelli - Organizzazione: Fita Viterbo http://www.fitaviterbo.it - info@fitaviterbo.it INGRESSO: INTERO EURO 10,00 - RIDOTTO EURO 7,00 - SOCI FITA EURO 5,00 PREVENDITA - Ufficio Turistico Via Ascenzi - Tel. 0761.325992


S

edici anni insieme al Festival internazionale di Teatro Amatoriale. Una manifestazione che ho visto crescere, seppur ricoprendo ruoli diversi. Identità, passione, volontà e solidarietà rappresentano i cardini dell'iniziativa che si svolge sul nostro territorio. Un'iniziativa che ormai è diventata un appuntamento fisso, irrinunciabile e soprattutto molto atteso, sia da parte di un pubblico sempre più attento e numeroso, ma anche da parte delle tante compagnie che ogni anno partecipano da ogni parte d'Italia. Al presidente provinciale Bruno Mencarelli, da sempre anima del nostro teatro amatoriale, e a tutti gli altri rappresentanti della Fita, il nostro in bocca al lupo per una nuova stagione di successi nella Città di Viterbo. On. Giulio Marini Sindaco della città di Viterbo

C

on la Fita Viterbo è diventata da anni la regina del teatro amatoriale. Anche quest'anno sta per partire una nuova stagione e una novità contraddistinguerà questa edizione 2011. Nuova cornice e nuovo palcoscenico per le compagnie che si esibiranno. Per la prima volta infatti il Festival internazionale di Teatro Amatoriale si svolgerà presso l'Auditorium dell'Università degli Studi della Tuscia. Un ulteriore segnale di quanto questa iniziativa si stia sempre più radicando nel nostro territorio. In calendario spettacoli di grande spessore teatrale che verranno rappresentati da compagnie di grande talento e professionalità. Non mancherà anche quest'anno quel pizzico di internazionalità garantito dalla presenza della compagnia straniera, così come è confermato quel prezioso elemento di solidarietà legato alla campagna promossa dal Rotary International, distretto 2080 Italia, nell'ambito della stagione. Una manifestazione completa che confermerà Viterbo capitale del teatro amatoriale. Enrico Maria Contardo Assessore alla Cultura - Comune di Viterbo

V

iterbo ed il Teatro Amatoriale, un binomio ormai inscindibile grazie alla rinnovata fiducia delle Istituzioni del territorio e al certosino e continuo impegno del Comitato Provinciale Fita. Quella che sedici anni or sono era stata una scommessa da parte della Fita Nazionale è ormai divenuta una certezza. Una manifestazione consolidata in tutto il territorio nazionale, portata come modello di intelligente e fattiva interazione tra tutte le componenti che concorrono alla sua organizzazione, esportata oggi anche all'estero. Non a caso nel giugno scorso la Fita ha voluto che i rappresentanti delle Federazioni consorelle dell'Europa si incontrassero a Viterbo per discutere del ruolo del Teatro Amatoriale in una società globale, che diventa sempre più complessa. E il Teatro, la cultura, l'arte in genere accomunano e annullano le barriere rimaste, rafforzando la consapevolezza che nell'incontro e nel confronto si possono delineare modelli di sviluppo sociale da indicare soprattutto alle nuove generazioni. Non a caso dall'esperienza del Festival Nazionale è stata generata l'idea di un Festival Internazionale del Teatro Amatoriale a Viterbo. E' con questo auspicio che la Fita tutta saluta l'apertura della sedicesima edizione. Avv.Carmelo Pace Presidente Nazionale F.I.T.A.

S

ono onorato di rivolgere anche quest’anno il mio personale saluto agli organizzatori del Festival Internazionale di Teatro Amatoriale FITA, edizione 2011. Un saluto ed un vivo ringraziamento che rivolgo in modo particolare al presidente Bruno Mencarelli, anima e motore di questa straordinaria manifestazione giunta alla sedicesima edizione. Sedici anni di successi, di grandi soddisfazioni e di elevata qualità culturale. Sono orgoglioso, per altro, di far parte del Comitato d’Onore ed essere protagonista di un evento che la Provincia sostiene quale maggior partner. Dopo aver avuto modo di apprezzare l’edizione dello scorso anno, posso sicuramente affermare che il Festival internazionale Fita è fra le manifestazioni che la nostra Amministrazione tiene in maggiore considerazione, conservando le sane tradizioni popolari. Credo che Mencarelli ed i suoi collaboratori meritino un attestato di riconoscenza capace di andare ben oltre le semplici e scontate dichiarazioni di rito. A loro va riconosciuta una capacità che purtroppo è sempre più rara, quella di amare profondamente il proprio territorio ed adoperarsi con impegno per far sì che possa produrre sempre nuove occasioni per essere apprezzato al di fuori dei confini regionali e nazionali. Una grande sfida che tutti insieme siamo chiamati a vincere. Marcello Meroi Presidente della Provincia di Viterbo

U

na manifestazione quella del Festival Internazionale FITA di Viterbo che da sedici anni promuove la vera cultura con dedizione e professionalità. Un evento che come amministratore, ritengo sia da sostenere per una veicolazione e conseguente crescita culturale, con compagnie che sempre di più coinvolgono il nostro pubblico, con quella professionalità che di amatoriale, forse hanno solamente il nome. La presenza di compagnie provenienti dall’estero, hanno in questi anni accresciuto l’interesse delle amministrazioni tutte, cha percepiscono l’importanza della manifestazione anche come vetrina per un apprezzamento delle ricchezze monumentali, artistiche, ambientali della nostra Tuscia. Un saluto quindi a tutti gli intervenuti a questa edizione 2011, ed un ringraziamento agli addetti “dietro le quinte” che con il loro silenzioso certosino lavoro si sono prodigati per la buona riuscita della sedicesima edizione del premio città di Viterbo. Giuseppe Fraticelli Assessore alla Cultura - Provincia di Viterbo

U

n saluto a tutti i gruppi che sono stati selezionati per il festival internazionale FITA XVI Premio Città di Viterbo. Un ringraziamento a quanti hanno partecipato alla selezione e che hanno proposto spettacoli peraltro di alta qualità e spiccata professionalità, a questi naturalmente un arrivederci alle prossime edizioni. Un saluto alla Compagnia proveniente dall’Argentina che vedremo sul palco dell’Auditorium dell’Università della Tuscia presentare il meglio della sua produzione. Un festival che sicuramente sarà capace di divertire e galvanizzare il pubblico viterbese assiduo sostenitore dell’iniziativa che giunta alla sua sedicesima edizione, nonostante i noti problemi economici del Paese non è certo disposta a fermarsi. Buon divertimento a tutti. Bruno Mencarelli Presidente Provinciale F.I.T.A.


Albo d’oro

PREMIO CITTÀ DI VITERBO 2010 2009 2008 2007 2006 2005 2004 2003 2002 2001

2000 1999 1998 1997 1996

Teatro Drao & Teatrotre - Ancona La signorina papillon di Stefano Benni | Regia di Davide Giovagnetti - Marzia Paoletti Apothema Teatrodanza - Orbassano (TO) La Flor di Luigi Pirandello | Regia di Ricky Oitana Compagnia Teatrale Claet - Ancona Xanax di Angelo Longoni | Regia di Davide Giovannetti Accademia dell’Accadente - Forte dei Marmi (LU) Parenti terribili di J. Cocteau | Regia di Salvatore Pagano Compagnia teatrale “Gli amici di Jachy” - Genova Savuti Dreams di Paolo Puliero | Regia di Roberto Pignero Compagnia teatrale “La Barcaccia” - Verona Sior Todero brontolon di Carlo Goldoni | Regia di Roberto Puliero Compagnia il canovaccio - Pisa Le Femmine sapute di Molière | Regia di Giuseppe Raimo Compagnia filarmonico drammatica - Macerata Le Bisbetica domata di Wiliam Shakespeare | Regia di Andrea Caldarelli Teatro del Corvo - Padova Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand | Regia di Paola Tonello La Trappola - Vicenza Il lutto si addice ad Elettra di E. O’Neil. Riduzione di P. Piccoli Regia di Piergiorgio Piccoli Amici del teatro - Enna U contra di N. Martoglio | Regia di Carlo Greca Prototeatro - Montagnana (PD) Strighe di Piero Dal Prà | Regia di Piero Dal Prà GAD Radici - San Vitaliano (NA) E... fuori nevica V. Salemme | Regia di F. Musella. Accademia dei Riuniti - Umbertide (PG) Balera di A. Roselletti e R. Torchia | Regia di A. Roselletti Compagnia Teatronovo - Chioggia (VE) Le Baruffe chiozzotte di C. Goldoni | Regia di F. Penzo - G. Soncin

Roberto Joppolo L ’ A R T I S T A Nato a Siena nel 1939, inizia a dedicarsi da autodidatta all’arte figurativa attraverso il disegno e lo sbalzo negli anni sessanta. Trasferitosi a Viterbo, coltiva con passione la sua inclinazione artistica, che ben presto gli varrà le prime commissioni: 1976- Porte per il tempietto marmoreo di Andrea Bregno nella Basilica viterbese di S. Maria della Quercia 1983- realizzazione della statua bronzea di San Massimiliano M. Kolbe esposta in Piazza S. Pietro durante la canonizzazione e benedetta da Papa Giovanni Paolo II. 1989- la sua Virgo Prudentissima, in marmo bianco di Carrara, viene collocata sull’Autostrada del Sole allo svincolo di Orte e benedetta da Papa Giovanni Paolo II. Dal 1999 è tutto un susseguirsi di commissioni prestigiose: la Porta Maggiore del duomo di Messina, il Busto di Amerigo Vespucci a Brasilia e in particolare L’Albero dell’Umanità nei Giardini Vaticani, Il Seme che germoglia nella sede F.A.O. di Roma, e la Porta della Pace per la Chiesa di S. Caterina a Betlemme, installata all’ingresso della Grotta della Natività nel Natale del 2003. 2005- inaugura la Porta della Luce per il duomo di Viterbo. 2006- in occasione del 40° anniversario dell’alluvione di Firenze, realizza un pannello bronzeo installato nella Basilica di S. Croce in ricordo della visita di Paolo VI la notte di Natale 1966. 2008- ancora nella Basilica Inferiore di San Francesco ad Assisi, installa una statua bronzea del Santo nella Cappella giottesca della Maddalena che introduce alla Cripta che ne custodisce le spoglie. Nel 2008, nello splendido scenario del Complesso Monumentale di Santa Croce a Firenze, espone per ben due mesi oltre 50 sculture, alcune monumentali, ottenendo grande successo di critica e di pubblico. Nel 2009 viene incaricato di completare, in bronzo delle porte laterali, della facciata del duomo di Viterbo che riceverà la benedizione di S.S. Benedetto XVI. Dal 1998 l’artista Joppolo conia ogni anno per il Festival di Viterbo le formelle in bronzo e il leone simbolo della città.

Il Presidente della FITA Nazionale Avv. Carmelo Pace e il sindaco di Vitebro On. Sen. Giulio Marini consegna il primo premio dell’edizione 2010 alla compagnia Teatro Drao & Teatrotre di Ancona.

Giuria: Piero Papale - Roberto Bendia - Francesco Biganzoli - Toni Arch - Beatrice Ceci Patrocini: Regione Lazio - Comune di Viterbo - Provincia di Viterbo - Università degli Studi della Tuscia - Banca di Viterbo - C.O.E.p.T.A. - Rotary International R.I. distretto 2080 Italia - A.G.I.S. Scuola - C.S.A.IN. - CO.F.A.S.

A B C

Associazione Adulti Bambini Cardiopatici Sezione di Viterbo Via Fontanella del Suffragio, 34 - Tel. 0761 - 307392

4


REGIONE LAZIO

PROVINCIA DI VITERBO

COMUNE DI VITERBO

AGISCUOLA

C.S.A.IN VITERBO

ROTARY INTERNATIONAL

FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO

CONFEDERAZIONE EUROPEA PER IL TEATRO AMATORIALE

CITTÀ DI

VITERBO

SPETTACOLO COMPAGNIA ESTERA GIOVEDÌ 13 OTTOBRE - ORE 17,30 Auditorium Università della Tuscia - Via Sabotino I N G R E S S O G R AT U I T O

Compagnia Patagonchè - Patagonia (Argentina)

Radiolandia di e con Hector Ledo Radiolandia è la storia di un viaggio raccontato dalla voce di uno speaker in un programma radiofonico che si trasforma in uno spettacolo in disegni dal vivo e che si trasformano a loro volta in molti viaggi… alla ricerca del caldo, del cibo o di una strada che si trova ovunque, di una strada del cuore di una “calle con corazòn”. Un omaggio alle migrazioni di ogni tipo, utilizzando diverse forme espressive unite tra loro dal suono incalzante di una trasmissione radiofonica argentina.

5


Teatro San Leonardo - Viterbo FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO CITTĂ€

DI

VITERBO

DOMENICA 23 OTTOBRE 2011 - ORE 18,30 Laboratorio Teatrale Terzo Millennio - Cengio (SV)

Sesso e gelosia di Marc Camoletti Personaggi | INTERPRETI Jacqueline Marcellin | FAUSTA ODELLA Bernard Marcellin | WALTER MESCHIATI Marie Louise | CHIARA PASTORINO Robert Reigner | GIANNI CEPOLLINI Juliette Reigner | MONICA CHIARLONE Scenografia: Massimo Perrone - Carlo Casadei Regia: Carlo Deprati

6


TRAMA: Bernard, potente uomo d’affari, viene tradito da sua moglie Jacqueline, molto più giovane di lui. Per recuperare la sua dignità decide di intervenire e con un inganno convoca a casa il timido Eduard amante di sua moglie, già sposato, minacciandolo di morte. C’è un’alternativa... per salvarsi la vita… ma…

TUSCIA ELIOGRAFICA di Roselda Del Canuto Dolfi Plottaggi b/n e colore - Scansioni grandi formati Riproduzione disegni - Riduzioni e ingrandimenti Fotocopie e Fax - Rilegature e Plastificazioni 01100 Viterbo - Piazza V. Veneto, 4/5 Tel. e Fax 0761.220782 - delcanuto@tusciaeliografica.191.it

7


Teatro San Leonardo - Viterbo FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO CITTÀ

DI

VITERBO

DOMENICA 30 OTTOBRE 2011 - ORE 18,30 Associazione Teatrale “Il Dialogo” - Cimitile (NA)

Filumena Marturano di Eduardo De Filippo Personaggi | INTERPRETI Filumena Marturano | TINA SPAMPANATO Domenico Soriano | SALVATORE MACCARO Alfredo Amoroso | FELICE DE CICCO Rosalia Solimene | LIANA DE ROSA Diana | VERA SPAMPANATO Umberto | GIUSEPPE CANDILIO Riccardo | ANTONIO MAURO Michele | ALFREDO LACE Lucia | ROSA CECE Avvocato Nocella | PEPPE MICCIO Teresina | LUCREZIA MANGANELLI Aiuto sarta | MARY RULLO Un facchino | SALVATORE LEONE Filumena (ragazzina) | MULLY ENZA MACCARO Regia: Ciro Ruoppo

8


TRAMA: La commedia più conosciuta di Eduardo è riproposta dalla Compagnia Il Dialogo in un allestimento scenografico innovativo e quanto mai attuale. Un’inedita Filumena, ragazzina, amante, madre ma soprattutto, simbolo del “riscatto morale” di una donna che reclama giustizia del suo destino. Un percorso veramente emozionale distinto e distante dalle classiche rappresentazioni, e per questo ancora più accativante.

Marcosano

Lloyd Adriatico Allianz Group

Assicurazioni e Finanza ...da oltre 35 anni al servizio dei nostri clienti per garantire sicurezza con le migliori soluzioni assicurative e finanziarie... Viterbo - Via della Ferrovia n. 30 - Tel. 0761.340050 - 0761.304396 (anche fax)

9


Teatro San Leonardo - Viterbo FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO CITTÀ

DI

VITERBO

DOMENICA 6 NOVEMBRE 2011 - ORE 17,30 Proposta teatrocollettivo - Arquà Polesine (RO)

La pupilla ritrovata di Giorgio Libanore tratto da Carlo Goldoni Personaggi | INTERPRETI Angelica | NATASCIA CELEGHIN Cecilia | MARISA MIGLIARI Cuoco | ARNALDO BONAFINI La falopa | SABRINA ZENNARO Goldoni | RUGGERO SICHIROLLO Luca | ACHILLE FERRARI Orazio | JACOPO FERRARI Polonia | LUCIA PAVARIN Zanetto | PAOLO TUROLLA Il suggeritore | ISABELLA AINO Scenografia: Il Flordo di Arquà Polesine Regia: Giorgio Libanore

10


TRAMA: Il teatro nel teatro: la storia del Goldoni dentro la storia della Pupilla, un intrecciarsi di narrazioni di vite tra esilaranti equivoci… Un tutore smania per la propria figlioccia questa invece è innamorata del vicino di casa. Il solito figuro che ingarbuglia la vicenda, ma una vecchia balia con le sue estrose e rocambolesche trovate risolve l’inghippo… La rielaborazione di un testo già riveduto da Micheluzzi su un canovaccio del Goldoni… Un mondo a scatole cinesi dove i personaggi giocano un ruolo di guitti della Commedia dell’Arte…

“che ti move, o omo, ad abbandonare le proprie tue abitudini delle città, e lasciare li parenti e amici, ed andare in lochi campestri per monti e valli, se non la naturale bellezza del mondo? ...” Leonardo da Vinci CLUB ALPINO ITALIANO - Sezione di Viterbo Via S. Pietro, 70/a - Viterbo - tel. 0761 333797 e-mail: info@caiviterbo.it - www.caiviterbo.it

11


Teatro San Leonardo - Viterbo FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO CITTÀ

DI

VITERBO

DOMENICA 13 NOVEMBRE 2011 - ORE 17,30 Ass. Cult. gli Amici del Teatro - Valmontone (RM)

Robin Hood di Giovanbattista Del Brusco (tratto dal celebre cartoon di Disney) Personaggi | INTERPRETI Cantagallo | EMILIANO ATTIANI Robin Hood | EMILIANO MARIANI Little John | GIANNI UDA Il principe Giovanni | ENZO TOPANI La principessa Desdemona | ELGA PAOLINI Sir Bis | ALESSANDRO CAPOROSSI Sceriffo Bracalone | CRISTIANO ILARDI Il tonto soldato | SIMONE MASSARI Grucco soldato | MATTEO PANETTA Lady Cocca | LORELLA LUMIA Frà Tuck | GIANNOTTO Perpetua | JESSICA PACCIANI Il piccolo saetta | VALERIO BIELLI La piccola priscilla | CAMILLA CIANNI Il piccolo Tobia | ANDREA CIMAROLI La piccola Rachele | RACHELE CELITTI La piccola Rebecca | REBECCA CELITTI La piccola Marybet | M. BEATRICE QUAGLIANI La piccola Michelle | MICHELA TROILI Mamma Betty | FRANCESCA D’EMILIA Il povero Otto | CHRISTIAN CAPOROSSI Riccardo cuor di Leone | MARIO DEL BRUSCO Il boia | ANDREA CAMPOLI La guardia reale | EMANUELE MASSARI ANDREA CAMPOLI CHRISTIAN CAPOROSSI STEFANO SOLAZZI PIETRO SOLAZZI, LUCIANO ANIMOBONO E la partecipazione della Banda di Valmontone Scenografia: Gloria Marchetti Regia: Giannotto

12


TRAMA: Lo spettacolo è un riadattamento del classico musical di Walt Disney in tre diverse ambientazioni: Sherwood, il castello del Principe Giovanni ed il villaggio di Nottingham. Robin Hood e Little John vivono da fuorilegge nella foresta di Sherwood e dedicano la loro vita alla difesa dei più poveri, alle spese del Principe Giovanni che senza riuscirci tenta più volte di catturarli. In un susseguirsi di gags e musica, trionferà la giustizia e l’amore. Con il ritorno di Re Riccardo Cuor di Leone verrà imprigionato il fratello Giovanni e benedette le nozze di Robin Hood con Lady Marian.

VITERBO - VIA OROLOGIO VECCHIO, 25 TEL. 0761 305743

13


Teatro San Leonardo - Viterbo FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO CITTÀ

DI

VITERBO

DOMENICA 29 NOVEMBRE 2011 - ORE 17,30 Teatro del Sorriso - Ancona

In nome del papa re di Antonello Avallone (tratto dal film di Luigi Magni) Personaggi | INTERPRETI Mons. Colombo | GIAMPIERO PIANTADOSSI Serafino | ETTORE BUDANO Contessa Flaminia | PAOLA PASQUINI Cesare Costra | ALESSANDRO MARINI Giuseppe Monti | ANDREA SORDONI Gaetano Tognetti | ANDREA KIRIAKAKIS Maria | ORIETTA DE GRANDIS Teresa | ERIKA GIORGETTI Don Marino | STEFANO PIANTADOSSI Pres. della Consulta | MIRCO SCAVUZZO Procuratore | GIULIANO SAMPAOLESI Gesuita | DANTE RICCI Figuranti | SERGIO ARMANI MARCO BERNACCHIA EDOARDO BUDANO ALESSANDRO KIRIAKAKIS BRUNO LUCCHETTI MASSIMO OSSIDI EVA RICCIARDI ALESSANDRO SORDONI Scenografia: Giampiero Piantadossi - Benito Leonori Regia: Giampiero Piantadossi

14


TRAMA: 1867, la Roma pontificia guidata da Pio IX viene sconvolta da un attentato dinamitardo compiuto nelle fogne della caserma Serristori dove persero la vita 23 zuavi francesi filo-papali. Una contessa, madre segreta del rivoluzionario Cesare Costa, accusato insieme agli amici Giuseppe Monti e Gaetano Tognetti di aver compiuto tale strage, si rivolge a un giudice della Sacra Consulta, monsignor Colombo da Priverno affinché la aiuti. Per vincere la resistenza del Monsignore gli confessa la parternità dell’arrestato. Il prelato allora riuscirà a liberarlo e nasconderlo in casa sua insieme alla fidanzata di lui, ma non riuscirà ad intervenire a favore degli altri due. Essi verranno condannati a morte dal tribunale ecclesiastico, nonostante la celebre arringa effettuata proprio da monsignor Colombo. In seguito a questa arringa lo stesso sarà pesantemente redarguito dal Pontefice e dal padre generale dei gesuiti, a quei tempi definito “il Papa nero”, a causa del forte potere esercitato dall’ordine gesuitico sul papato.

Secondo la leggenda, durante la rivolta dei viterbesi contro Federico II, un monaco di passaggio rimase ad aiutare i ribelli. Il monaco razionò le scorte di farina dalla quale ricavava un prodigioso impasto per grandi focacce. Questo racconto venne tramandato nei secoli come una favola, ma un giovane pizzettaio lo studiò a lungo finché trovò la giusta dose degli ingredienti, riproponendo una pizza sottile dal sapore ineguagliabile, servita su due piatti. Visto che l’antica ricetta proveniva da un monastero, decise di chiamare la sua pizzeria “IL MONASTERO”.

Forno a legna - Pizza tipica - Antipasti Viterbo - Via dei Fattunghieri, 10 Tel. 0761.324346 - Chiuso il mercoledì

15


Teatro San Leonardo - Viterbo FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO CITTÀ

DI

VITERBO

DOMENICA 27 NOVEMBRE 2011 - ORE 17,30 Centro Teatrale Europeo Etoile - Reggio Emilia

Hai sentito di... di Daniele Franci Personaggi | INTERPRETI Chris Gorman | MERI ZAMBELLI Ken Gorman | MASSIMO RIGHI Claire Ganz | MARIA GRAZIA DE MARCO Lenny Ganz | GIOVANNI FERRARI Ernie Cusak | WALTER CORSI Cocca Cusak | GABRIELLA PELLINI Cassie Cooper | ERIKA GALLINARI Glenn Cooper | GHERPELLI Ben Welck | CLAUDIO GIORGI Sa Pudney | CRISTIAN RAVAZZINI Myra Brock | BARBARA MAFFEZIOLI Scenografia: Etoile cte Regia: Daniele Franci

16


TRAMA: Nell’appartamento del vice sindaco di NY tutto è pronto per un party. Ma all’arrivo dei primi ospiti iniziano i problemi…il vice sindaco giace morto in una stanza, la servitù è assente così come la signora Myra Brock. Così prende vita il meccanismo di copertura per evitare un clamoroso e pericoloso scandalo. In una girandola di battute e gags scoppiettanti, si racconta delle menzogne della vita bene di NY, sfruttando l’ingrediente dei dialoghi dal ritmo incalzante con personaggi al limite della credibilità. Ma l’agente investigativo Ben Walsh riuscirà a fare un po’ di chiarezza in questa intrigata vicenda o si farà coinvolgere dalla serie convulsa di bugie che vengono inventate dagli invitati per coprire i “loro amici”?...

17


Teatro San Leonardo - Viterbo FESTIVAL INTERNAZIONALE FITA - XVI PREMIO CITTÀ

DI

VITERBO

SABATO 3 DICEMBRE 2011 - ORE 21,00 Compagnia Teatro dell’Accadente - Forte dei Marmi (LU)

L’Attesa di Remo Binosi Personaggi | INTERPRETI Rosa | GABRIELLA GHILARDUCCI Cornelia | BARBARA PUCCI La nutrice | PATRIZIA PUCCIARELLI Lenny Ganz | GIOVANNI FERRARI Scenografia e Regia: Luca Bozzo

DOMENICA 4 DICEMBRE 2011 - ORE 17,00 Serata di Gala, premiazione e Cabaret di e con

Gianpiero Sterpi

18


TRAMA: Nella metà del 700 una giovane nobildonna, Cornelia, promessa in sposa al Duca di Francia è segregata per ordine dei genitori in una sperduta villa nelle campagne venete con il divieto assoluto di poter comunicare con il mondo esterno. La fidata anziana ed austera nutrice, la quale dalla vita non ha avuto che frustrazioni e dispiaceri, è incaricata di sorvegliare sia Cornelia che la serva Rosa, contadina dai modi schietti e popolani. Dopo scontri estremi tra le donne cosi lontane per educazione e rango, una certa simpatia e complicità, anche equivoca, nasce tra loro ma...

Il nostro dono al mondo: L’Eradicazione della Polio ROTARY INTERNATIONAL R.I. Distretto 2080 Italia

Rotary Foundation Progetto PolioPlus

Confederazione Europea per il Teatro Amatoriale

Premio Rotary XIV° FESTIVAL Premio INTERNAZIONALE Rotary XIV° FESTIVAL DI TEATRO INTERNAZIONALE AMATORIALE Città DI TEATRO di Viterbo AMATORIALE Città di Viterbo

Premio Rotary XVI FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO AMATORIALE Città di Viterbo La PolioPlus ed il Festival Internazionale di Teatro Amatoriale Nell’ambito del XVI Festival Internazionale di Teatro Amatoriale di Viterbo Edizione 2011, organizzato dalla FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) e dalla COEPTA (Confederazione Europea per il Teatro Amatoriale), è stato sottoscritto un “protocollo d’intesa” FITA/COEPTA/Rotary per sponsorizzare tale Progetto. Al “Premio Rotary” viene abbinata una raccolta fondi per la PolioPlus con la partecipazione dei Rotary Club al Festival teatrale e con la promozione dell’iniziativa sia nell’ambito dei Soci rotariani, sia verso il pubblico dei spettacoli ed i mass media coinvolti nella manifestazione.

19


XVI Premio Città di Viterbo  

Libretto Fita del XVI Premio Città di Viterbo

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you