Page 1

tu tt o a c o lo r i

INTONACI

INTONACI

FOLLEGOT

FOLLEGOT

I T A L O

I T A L O

Via Biorca, 11 - 31010 GODEGA di S. U. (TV) Tel. 0438.38280 cell. 339.5684216

Periodico mensile di sport, cultura e attualità Veneto

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

Via Biorca, 11 - 31010 GODEGA di S. U. (TV) Tel. 0438.38280 cell. 339.5684216

dal 1984 c o n Vo i!

Tel. e Fax 0438.560446 - E-mail: prealpisport@libero.it - www.prealpisport.com sport.ccom

Sped. posta prioritaria - Iscr. al n. 556 del Reg. Stampa del Trib. di Tv - Anno XXX n. 5 - 31 maggio 2013 - Dir. resp.: Alessandro Russo-Russner editrice Russner s.a.s. - Stampa TIPSE - Vittorio Veneto - Dir. e red.: via del Lavoro 100 - Vittorio Veneto

www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com

Speciale

CANEVA S

FREGONA

vincitore con gli Juniores

ale peci

da pag. 10

a

promosso in 1 cat.

Speciale

da pag. 6

CONEGLIANO da pag. 4

Speciale VOLLEY CODOGNÈ CODOGNÈ

Speciale P

promosso in B2 da pag. 8

ARÈ a

promosso p romosso in n2 c cat. at . a pag. 13

Speciale SPLASHBALL

CAMPOMOL CAMPOMOLINO LINO - GAIARINE GAIARINE a pag. 14

Speciale MOTORI

Speciale

Speciale

ODERZO-FALCADE

MTB MIANE-VALDOBBIADENE

alle pag. 15-16

a pag. 12

a pag. 12

MOTONAUTICA: CAMPIONATI MONDIALI ED EUROPEI AL LAGO DI BARCIS (PN) a pag. 16 cell.

348 2790283

I verdetti del calcio (a pag. 2)

Piante Mangimi Ornitologia Via Vittorio Veneto, 25/A 31010 ORSAGO (TV) - Tel. 348.29.12.754

Promosse (al momento di andare in stampa): Vittorio SM Colle, Chions, Conegliano, Bannìa, Caneva, Limana, Barbisano, Pasiano, Valeriano P., Parè, Rinascente di Cornei d’Alpago, Schiara BL, S.Vittore di Feltre, Montetomatico, 3S Cordenons, Vajont, Valvasone, Ramuscellese, Staffolo.

i.g.

Ampliamento nuova sede con 800 mq di parcheggio asfaltato.

Piasentin L u c i a n o I M P R E S A

E D I L E

Restauri e coperture Via Tagliamento, 24 - COLLE UMBERTO - Tel. 0438.39302

BUILDING AUTOMATION, DOMOTICA CIVILE CITOFONIA, TVCC, ANTIFURTI, ANTIINCENDIO PROGETTAZIONE E FORNITURA QUADRISTICA CONSULENZA ENERGIE RINNOVABILI

www.c-elaborazioni.com 340.2443215 - CORDIGNANO (TV)

Vettorel Andrea & C. S.A.S. di Vettorel Andrea

Via Cortina, 28 - Godega S.U. (TV) Fax 043876565 - Cell. 3357052068 Mail: andreavettorel@libero.it


PA G I N A

Calcio

2

Veneto

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

I VERDETTI DEL CALCIO NELLE ZONE SEGUITE DA PREALPI SPORT

(al momento di andare in stampa)

PROMOSSO IN SERIE D: VITTORIO S.M. COLLE PROMOSSO IN ECCELLENZA: CHIONS(PN) ( ) PROMOSSE IN PROMOZIONE: CONEGLIANO, BANNìA PROMOSSE IN 1ª CATEGORIA: CANEVA, LIMANA, BARBISANO, UNION PASIANO, VALERIANO/PINZANO PROMOSSE IN 2ª CATEGORIA: PARE’, SCHIARA BL, SAN VITTORE DI FELTRE, RINASCENTE DI CORNEI D’ALPAGO, MONTETOMATICO, 3S CORDENONS, VAJONT, VALVASONE, RAMUSCELLESE, STAFFOLO DI TORRE DI M. RETROCESSO DALLA SERIE D ALL’ECCELLENZA: ST.GEORGEN RETROCESSE DALL’ECCELLENZA ALLA PROMOZIONE: NATHURNS, MAIA ALTA/OBERMAIS, BOLZANO RETROCESSE DALLA PROMOZIONE ALLA 1ª CAT.: CAVARZANO BL, V.ROVEREDO, PRAVISDOMINI RETROCESSE DALLA 1ª CAT.: FOLLINESE, SEDICO RETROCESSE DALLA 2ª ALLA 3ª CAT.: FORTOGNA, P. AVIANO, DORIA/ZOPPOLA, FELETTO, CESSALTO, LAMONESE, COMELICO, SOSPIROLESE SERIE C1 (1ª DIVISIONE LEGA PRO) Il Südtirol ci ha provato a salire in serie B, ma è stato eliminato al primo turno dei play off dal Carpi, 1-2 in casa e 2-2 in Emilia. I bolzanini hanno rischiato di farcela soprattutto nella gara di ritorno, dove stavano vincendo prima di essere raggiunti. In questo girone è retrocesso il Treviso. SERIE D Pordenone subito eliminato nel primo turno play off dal Real Vicenza, Sanvitese bravissima a salvarsi nei play out, eliminando i granata del “piccolo Toro” di Cerea. Amarezza per la retrocessione del St.Georgen che ritorna in Eccellenza

l’Ezzelina per 1-2.

Il Barbisano Eclisse promosso in 1a categoria

l’ottimo St.Martin Passeier, giunto secondo alle spalle del Dro in Trentino A.A. Südtirol. Ben 3 squadre targate BZ retrocedono in Promozione, sono Naturno/Na-

La Rinascente di Cornei d’Alpago promossa in 2a categoria

dopo 2 anni di D. ECCELLENZA Vittorio S.M. Colle promosso alla grande in serie D, come in Friuli l’Italcantieri Monfalcone e in Trentino Alto Adige la matricola Dro che fa il doppio salto di categoria. Al momento di scrivere queste note i bellunesi del Ripa sono ancora in corsa con l’Abano per salire in D, come la Triestina che affronta una squadra cuneese, dopo aver eliminato

thurns, Maia Alta/Obermais ed il solito Bolzano. PROMOZIONE Grande il Chions! I pordenonesi ottengono la promozione diretta in Eccellenza. Notevoli speranze di poter salire di categoria per il Portomansuè di mister Mauro Conte che, dopo la vittoria sui vicentini del Nove, si classifica al 4° posto assoluto nella graduatoria dei ripescaggi. Niente da fare per Eclisse CareniPievigina,

S.Giorgio di Libàno, Prata e Cordenons eliminate. Retrocedono in prima categoria i bellunesi del Cavarzano ed i pordenonesi Virtus Roveredo e Pravisdomini. 1ª CATEGORIA Splendide promozioni in... Promozione per Conegliano (speciale da pag.4) e Bannía, in Friuli V.G. Niente da fare nei play off per Gorghense, Vazzolese, Gravis di S.Giorgio della Richinvelda, Vivai Rauscedo, Amarezza per la retrocessione di Follinese e Sedico. 2ª CATEGORIA Grande impresa del Caneva (speciale da pag.6) che, con un girone di ritorno fenomenale, ha agguantato in vetta all’ultima giornata l’Union Pasiano e lo ha battuto nello spareggio salendo in Prima Categoria! Promosso comodamente anche il Limana e bravissi-

mo il Barbisano Eclisse che ha vinto il play off decisivo col Cordignano (ancora in corsa al momento di scrivere queste note, dato che la gara con la Salese era stata sospesa per impraticabilità di campo) ed il Barbisano Eclisse è salito anch’esso in Prima come il sorprendente Valeriano/Pinzano e l’altra pordenonese Union Pasiano che ha vinto i play off. Hanno giocato i play off, ma ne sono usciti anche Vittsangiacomo, Sarmede, S.Lucia, Gaiarine, Vibate, Aurora Pn. Retrocedono in Terza Categoria: Fortogna, Pro Aviano, Doria/Zoppola, Cessalto, Lamonese, Comelico e amaramente il Feletto dopo due play out, il primo ampiamente vinto in casa. All’ultimo momento retrocede anche la Sospirolese che ha perso il play-out decisivo ai supplementari con

3ª CATEGORIA Molte le promosse nostrane, a partire dal Parè (speciale a pag.13) che sale in Seconda dopo 38 anni dalla fondazione! Nel Bellunese clamorose le promozioni di Schiara Tisoi BL e della Rinascente di Cornei d’Alpago che hanno tagliato la strada al super favorito Longarone, rimasto in Terza dopo essere stato in testa per tutto il campionato. Promosse anche San Vittore di Feltre e Monte Tomatico di Tomo di Feltre. Nel Pordenonese promossa la 3S Cordenons e a sorpresa il Vajont! Promosse targate PN anche Valvasone e Ramuscellese.

Dal Sandonatese sale lo Staffolo di Torre di Mosto che va in 2.a! Hanno tentato i play off pure Longarone, S.Martino Colle Umberto, Orsago, Team Biancorossi di Salgareda, Alpes di Cesiomaggiore, Cismon del Grappe e l’ottima Valzoldana. VOCI DI FUSIONI E RINUNCE. Circolano voci al proposito. Per ora vi diciamo che sembra in porto la fusione fra Gaiarine e Francenigo e quella fra San Giorgio di Libàno e Sedico. Pare andata in fumo quella fra Fontanafredda e Vigonovo. Rinunce: per ora niente di sicuro.

Gli Juniores Regionali Élite del Vittorio S.M.Colle che hanno vinto il loro girone e si sono laureati campioni regionali battendo il Villafranca, arrivando sino agli ottavi di finale nella lotta per lo scudetto della categoria. Tra l’altro anche gli Esordienti del Vittorio SM Colle hanno vinto il titolo regionale il 9 giugno a Bresseo (Pd).

di Fiorot W. e R.

Via Asiago, 6 - Tel./Fax 0438.500562 - e-mail: fiorotsnc@libero.it 31029 SAN GIACOMO DI VEGLIA (TV)

ITALPARCHETTI spa industria pavimenti in legno Via Aleardo Aleardi, 77 z.i. - 31029 Vittorio Veneto (TV) - Italy Tel. 0438 500939 - Fax 0438 501461 info@italparchetti.it - www.italparchetti.it


Veneto

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

Panorama Sport

Greta Poser del Judo Vittorio Veneto si classifica terza nell’ European Judo Cup a La Coruna in Spagna

PA G I N A 3

2ª PROVA CAMPIONATO ITALIANO AUTOCROSS CSAI E CAMPIONATO AUSTRIACO O.S.K

Dopo aver conquistato l’ennesimo podio nei Campionati Italiani di Judo e sfiorato quello degli “Assoluti” d’Italia, ecco arrivare un nuovo e prestigioso risultato per l’atleta del Judo Vittorio Veneto. Nell’ ”European Judo Cup” svoltasi a La Coruna in Spagna, Greta si è infatti classificata al terzo posto con la maglia azzurra della nazionale Italiana. Impegnativi come sempre gli incontri affrontati dalla campionessa

vittoriese, a cominciare dalla rappresentante del Kazakhstan per finire con l’atleta dell’Argentina. Unico scoglio non superato è stato quello della britannica Kirsty Powell, poi giunta seconda in finale. Il prossimo appuntamento per l’atleta del palasport vittoriese, sarà con la nazionale italiana a Leibnitz in Austria, dove a vestire la maglia azzurra saranno questa volta ben due atlete del Judo Vittorio Veneto. Oltre alla campionessa Greta Poser, è stata infatti convocata anche Alessandra Prosdocimo, altra atleta di punta del Judo Vittorio Veneto, che pur trovandosi nella fascia di età inferiore, si è guadagnata il diritto di partecipare a tale competizione, classificandosi quest’anno al primo posto nel Campionato Italiano nella superiore fascia di età delle Juniores.

Bocce: che bravi i giovani della Saranese! I giovani tesserati per la Bocciofila Saranese stanno scalando le tappe. Il settore, attivo da pochi anni, è già consistente e competitivo per la soddisfazione del presidente Adriano Codognotto, di Egidio Dal Ben, coordinatore del movimento e responsabile provinciale per l’attività giovanile, degli istruttori e di tutti coloro che si impegnano quasi quotidianamente per la crescita. La forte collaborazione data dai genitori dei piccoli atleti è un ulteriore motivo di fiducia. I risultati parlano chiaro: nelle prime quattro gare trivenete del 2013 la Saranese ha monopolizzato la categoria Esordienti con altrettanti successi, ultimi in ordine di tempo quelli di Andrea Lorenzetto e Leonrado Girardi nella gara di casa, svoltasi il 26 maggio a Santa Lucia di Piave con 84 giovani al via, e di Andrea ed Enrico Lorenzetto a Noventa. E molto buoni sono stati anche i risultati colti da Allievi e Ragazzi. Il settore della Saranese può contare attualmente su 18 giovani giocatori, 4 Allievi, 6 Ragazzi ed 8 Esordienti.

Il punto sui birilli SERIE A. Al comando della classifica, al termine del girone d’andata, i Glicini sono davanti ai campioni italiani in carica dell’Aurora. Queste due formazioni hanno scavato un fossato sul terzo posto occupato dall’Amicizia. Alle spalle della Moro Service, quarta, la prima formazione della Sinistra Piave, La Rosta di Crevada di San Pietro di Feletto. Ultimi due posti per San Luigi Cima di Conegliano e Tre Platani di Sant’Odorico di Sacile. Classifica: Glicini/Al Gallo 49, Aurora 46, Amicizia 37, Moro Service 32, La Rosta di Crevada di San Pietro di Feletto 29, La Stazione di Villorba 28, Quadrifoglio 28, Rovere 27, S.Luigi Cima di Conegliano 25, Tre Platani di S.Odorico di Sacile 14. SERIE B. Lotta in vetta tra i Notturni (che hanno ben tre squadre, una in B e due in C), lotta in vetta, dicevamo, fra Notturni e Bar Sport di Fontanelle. La Nuova Calandra di S.Polo di Piave, Folgore di Faé e Cavolano hanno avuto una prima mezza stagione difficoltosa. Classifica: Notturni 41, Bar Sport di Fontanelle 39, Fenice 36, Giardino Anteas 31, Busatto, Cavallino/La Rondine e Ospedalieri Tv 30, La Nuova Calandra di San Polo di Piave 28, Folgore di Faé di Oderzo e Cavolano di Sacile 25. SERIE C. Osteria da Furlan e Casut di Fontanafredda sono le due più solide realtà della serie C, di cui questa è la graduatoria: Osteria da Furlan 42, Casut di Fontanafredda 40, Silea e Olimpia Tv 35, Codogné 29, Notturni II 24, Veterani Noale 23, Fratta di Caneva 18, Notturni III 6.

La 2ª gara del Campionato Italiano e Austriaco Autocross Csai e O.s.k si è svolta nell’Autocrossodromo “Alle Cave” Union Beton di Gonars. Quel venerdì notte e quel sabato c’è stata molta pioggia sul tracciato, facendo sì che l’organizzazione annullasse le prove libere spostando le qualifiche alla domenica. Sono state molte le manches combattute tra le varie categorie. Nella Finale Gruppo 2 Csai vince l’autore della pole Massimo Nardin su Peugeot 206, in seconda posizione Rango Devis, Peugeot 205; nella finale Touring Autocross vince dopo aver fatto segnare il miglior tempo in qualifica il campione italiano 2012 di categoria Giancarlo Amatori, Fiat Punto 2.0T, in seconda posizione Roberto Colla, Ford Ka 2.0 e a chiudere Fabio Bada, Subaru Impreza; nella Finale dei Kart Cross vince l’autore della pole e “pioniere” di questa categoria Maximilian Vercelli, Speed Car Extreme, in seconda posizione Michele Berto, Camotos Honda e a concludere Nino Gabriele, Cristek 600. Nella finale dei Buggy 1600 vince l’autore della pole Gianluca Immovilli, buggy Spitznagel Opel 1.6, in seconda posizione e terza troviamo i due piloti austriaci Stefan Kummel, buggy Zedek Suzuki 1.3 e Andreas Hasler, buggy Ford 1.6; nella finale dei Super Buggy vince Giuseppe Mucci con il nuovo buggy Trackline VW 2.0V, in seconda posizione l’autore della pole l’austriaco Markus Thomas, buggy Alfa Racing Nissan 4.0 e a chiudere in terza posizione è stato il pilota sloveno Marcel Grgic, buggy Magnum Tatra 3.5.

Via Indipendenza, 31 FREGONA Tel. e Fax 0438 585401 www.cegservicesnc.it

RUSSNER

s.a.s.

TRADUZIONI IN 35 LINGUE Via del Lavoro, 100 - VITTORIO VENETO - Tel. e Fax 0438 560446

SERRAMENTI - SCALE IN LEGNO ARREDAMENTI IN GENERE

Dal Mas Sergio & Diego s.n.c. SEDE ED ESERCIZIO Via Montanin, 2

O R S AG O Tel. 0438.990230 - Fax 0438.990219


Due Osterie

ALE

SPECI

Bar Cicchetteria

Località Menarè - Conegliano

PA G I N A 4

Due Osterie

Bar Cicchetteria

www.prealpisport.com

Località Menarè - Conegliano

Trionfale cavalcata del Conegliano che sale in Promozione dopo un solo anno di purgatorio in 1ª Categoria – Intervista al vice presidente Pietro Dal Mas –

Il presidente Alberto Basciano

Raccontaci com’è andata questa stagione, conclusasi con la promozione per il calcio Conegliano! E’ stata una stagione importante perché segna la nostra rinascita dato che si tratta della società più antica di tutta la provincia di Treviso (è stata fondata nel 1907), rifondata due anni fa, il nostro scopo è quello di riportare questo sport a livelli più consoni ad una

MOTOSEGHE RASAERBA DECESPUGLIATORI

città come Conegliano, sia per la prima squadra che, soprattutto, per il settore giovanile che ha sempre avuto una fiorente tradizione. Quali sono state le vostre mosse per iniziare questa risalita? Siamo ripartiti con mister Conte che è riuscito ad amalgamare un gruppo di giocatori praticamente tutto nuovo. Questo amalgama ha fatto sì che la squadra diventasse altamente compe-

Il d.s. Dino Tombacco

solo

®

titiva in modo tale da poter subito ergersi come formazione titolata a compiere il salto di categoria. Desidero sottolineare, altresì, il grande lavoro svolto dal d.s. Dino Tombacco. Durante la stagione molti erano critici sulla nostra squadra, malgrado fosse in testa alla classifica, dicevano che era troppo giovane, invece la squadra era equilibrata, c’era un giusto mix tra giocatori esperti e giocatori giovani, ha avuto un andamento pressoché costante dalla prima all’ultima giornata meritandosi ampiamente, sul campo, la promozione. Abbiamo ottenuto 21 vittorie, quindi un buon attacco e soprattutto la miglior difesa del campionato e tra le migliori

in assoluto. Il campionato di 1ª categoria prevedeva un solo fuoriquota quindi erano in lizza formazioni esperte, anche le squadre che non erano di risultavano erano comunque strutturate per fare un buon campionato. Indipendentemente da questo abbiamo giocato quasi sempre con due o tre fuoriquota, per una politica basata sui giovani che alla fine ha

“la fresca frasca”

VIA MANZANA, 54 347.1055291 SAN PIETRO DI FELETTO

CELL.

Ora per la Promozione come vi state attrezzando? Valuteremo i programmi da fare in modo da poterci presentare al meglio al via di questo campionato per disputare una stagione tranquilla puntando soprattutto sui giovani. Gli sponsors? Speriamo di incrementare gli aiuti da parte degli sponsors visto che an-

Juniores

di Chiaradia Paolo

Via Risorgimento, 47 SAN VENDEMIANO (TV) Tel. 0438/400156 Fax 0438/405323 e-mail: info@saccon-arredamenti.it

AZIENDA AGRITURISTICA

premiato. Il pubblico vi ha seguito numeroso? La 1ª categoria è certamente non adeguata ad una città come questa, quindi non c’è stato quel seguito auspicabile, però nelle partite fondamentali lo stadio Soldan era sempre gremito di spettatori. La passione di Conegliano per questo sport si è dimostrata ancora forte ed in crescita.

Via Rosselli, 5 - Conegliano Tel. 0438.33078 e-mail: paolo@otticachiaradia.it CENTRO ASSISTENZA CALDAIE BRUCIATORI: GAS - GASOLIO - NAFTA CONEGLIANO Viale Italia, 265 tel. 0438.24966 - 0438.410512

s.n.c. di Simeoni & Sant

SACILE loc. Cornadella via Crosetta, 7 tel. 0434.733477


ALE

SPECI

TIEFFE snc

TIEFFE snc

di Setten & C. fusti per letti imbottiti

di Setten & C. fusti per letti imbottiti

SAN VENDEMIANO - Via E. Fermi, 28 Tel. 0438.795860 - Fax 0438.795866

www.prealpisport.com

CALCIO CONEGLIANO dremo ad affrontare un campionato maggiore. Intendiamo anche potenziare il settore giovanile, quindi ci aspettiamo che gli sponsors premi-

no questa nostra politica che guarda ai giovani e non si ferma ad una mera voglia di aumentare di categoria, bensì di potenziare il settore gio-

vanile per farlo crescere e per dare a Conegliano una continuità nel tempo. Vuoi aggiungere qualcosa per concludere? Vorrei spendere due parole sul presidente Alberto Basciano, una persona molto appassionata e competente che fa della sostenibilità il suo modus vivendi nella società, in maniera tale che questa possa crescere in modo costante.

PA G I N A 5

Storica annata per la pallavolo Imoco Conegliano che, malgrado abbia giocato da profuga, in quel di Villorba, ha ottenuto un sensazionale secondo posto disputando emozionantissime gare di finale contro il Piacenza, che alla fine ha conquistato il titolo tricolore. Le pantere coneglianesi possono comunque fregiarsi del titolo di vice campionesse italiane della pallavolo! E parteciperanno alle Coppe Europee. Purtroppo, almeno per la prossima stagione agonistica, non è previsto un ritorno a Conegliano!

SAN VENDEMIANO - Via E. Fermi, 28 Tel. 0438.795860 - Fax 0438.795866

Imoco Conegliano vice campione d’Italia

Basket Vigor Conegliano, impresa indimenticabile dell’Under 17 Elite laureatasi campione regionale

Allievi

Grande impresa del Basket Vigor Conegliano che, grazie alla sua magnifica formazione Under 17 Elite, ha conquistato il titolo di campione regionale di pallacanestro. Splendida ed indimenticabile la vicenda agonistica della miglior compagine veneta della categoria. Per tutto il campionato la formazione gialloblu aveva dominato il suo girone. Le final four sembrano una formalità, oltretutto si giocano in casa. Si disputa la semifinale contro il Dolo, ma i sogni sembrano morire a pochi istanti dalla sirena. Gli avversari del Dolo hanno oramai in mano il pass per la finalissima. Quando mancano 8 secondi i ragazzi coneglianesi

hanno la possibilità con un tiro da tre di fare bingo, ma la conclusione va fuori e tutto sembra chiudersi amaramente. Solo qualche

secondo e la fatidica sirena farà sentire il suo stridore da un momento all’altro. Invece c’è ancora una palla (segue a pag. 14)

F.lli PERIN S.r.l.

Vogliamo ricordare una delle prime sponsorizzazioni che hanno riguardato la società cestistica coneglianese. Ancora agli albori del nuovo millennio con la F.lli Perin S.r.l. del compianto Giovanni Perin che, a partire dall’anno 2000, ha contribuito a far sì che potesse proseguire nel migliore dei modi l’avventura della Vigor Basket Conegliano. Ci fa piacere ricordare la figura del capostipite della nostra azienda F.lli Perin S.r.l. proprio nel 50° anniversario dalla sua costituzione, a 18 anni dalla prematura dipartita del suo capostipite Giovanni Perin. Anche per la nostra famiglia resta davvero importante questa sponsorizzazione effettuata dal 2000 a favore di un’attività meritoria come quella della Vigor Basket Conegliano. Le nuove leve della F.lli Perin S.r.l.

Via V M. Piovesana, 49 Tel. T e Fax 0438.24993 31015 3 CONEGLIANO vverniciatura.perinot@libero.it

Via S. Giuseppe, 13/G - Conegliano

SIMONE ZANETTE: 339.2706015

Specializzati in verniciatura di plastiche di tutti i tipi Verniciatura di radiatori lamellari, tubolari, ecc.

lavorazioni acciaio inox F.lli PERIN srl - Via Liberazione, 38 - SAN VENDEMIANO (TV) Tel. 0438.400027 - Telefax 0438.400940


ALE

SPECI

Ti siamo vicini. Ti aspettiamo qui. Da CRAI fioriscono gli sconti!

ALIMENTARI

Ti siamo vicini. Ti aspettiamo qui. Da CRAI fioriscono gli sconti!

ALIMENTARI

FURLAN FABIO

FURLAN FABIO

TABACCHI - LOTTO - SUPERENALOTTO Piazza M. Garibaldini, 33 - CANEVA (PN) Tel. 0434 79124

TABACCHI - LOTTO - SUPERENALOTTO Piazza M. Garibaldini, 33 - CANEVA (PN) Tel. 0434 79124

Genialmente italiano

PA G I N A 6

www.prealpisport.com

Genialmente italiano

Straordinaria impresa del Caneva che, c all’ultima giornata raggiunge in vetta il P – Intervista al presidente del calci Il Caneva ha fatto davvero qualcosa di sensazionale, dopo una prima fase della stagione in cui albergava nelle parti medio basse della graduatoria è riuscito, con un’impennata incredibile nel girone di ritorno, a guadagnare lo spareggio-promozione contro la squadra dell’Union Pasiano. La “bella” è stata vinta in maniera perentoria dai ragazzi in biancoceleste che si sono imposti per 3-0 conquistando le tre reti già nel primo tempo. Presidente com’è andata questa cavalcata vincente? Quest’annata calcistica ci ha visti raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati anche se non era proprio quello di ottenere la promozione diretta, ma quello di raggiungere i play-off. Nella scorsa stagione la squadra era retrocessa dalla 1ª alla 2ª categoria. Abbiamo azzerato tutto e siamo ripartiti con un nuovo organico, cambiando in pratica tutti i giocatori e ripartendo proprio da capo. Nel corso del campionato abbiamo avuto dei problemi nel girone d’andata, a causa di infortuni e motivazioni varie abbiamo

Momenti di gioia per la promozione del Caneva

raccolto ben poco, così abbiamo dovuto prendere decisioni drastiche, la prima delle quali è stata quella di cambiare l’allenatore, mister Adriano Boccalon ha lasciato il posto a mister Tiziano Rosa. Cos’era successo precisamente? La squadra c’era, i giocatori e la società pure, però qualcosa non funzionava. Cambiando allenatore hanno iniziato a vincere e non si sono più fermati. A fine novembre eravamo a 18 punti dalla vetta, che a quel tempo era occupata dal Vibate e a 15 dall’Union Pasiano che poi è andato

allo spareggio insieme a noi. Da lì abbiamo recuperato e a dicembre sono arrivati dei rinforzi per completare la rosa. Dobbiamo anche dire che mister Boccalon è stato un po’ sfortunato perché in quel periodo i ragazzi sono stati colpiti da numerosi infortuni e squalifiche. Sono state giocate 4 o 5 partite senza attaccanti, quindi era anche difficile poter ottenere buoni risultati. Si sa che nel calcio, quando le cose non funzionano, il primo a pagare è sempre l’allenatore. In seguito ci siamo rinforzati e abbiamo anche vinto la Coppa Regione che in Friuli Venezia Giulia, a differenza che in Veneto, non dà diritto alla promozione diretta, ma è solo un titolo onorifico fine a se stesso. Contro chi avete vinto la Coppa Regione? Contro l’Aquileia, con finale secca ai calci di

rigore, sul campo neutro di Teor. Nel mese di aprile non avremmo temuto nessuna squadra, andavamo avanti con forza e determinazione. Quando le cose girano per il verso giusto neanche un infortunio è più fondamentale perché si sopperisce alle difficoltà con la forza di volontà e con l’entusiasmo che pervade tutti! Da quanto tempo ricopri la carica di presidente? Da sette anni. Com’è andata in questo settennato di presidenza? Ero già consigliere e poi sono diventato presidente. Negli ultimi due anni abbiamo fatto fatica a livello economico a causa della crisi, come per tutti. Siamo sempre stati in prima categoria, solo quest’anno eravamo caduti in seconda. A breve verrà rinnovato il direttivo

Viale Trieste, 74 SACILE (PN)

Secondo te qual’è la giusta dimensione per il Caneva. Sicuramente, la 1ª categoria. In passato ci sono stati anche 4 anni in Promozione, negli anni Novanta. Parliamo del settore giovanile, quanti ragazzi avete? Abbiamo 80 ragazzi nel settore giovanile. E’ in atto una collaborazione con il Cavolano Calcio e da quest’anno anche con l’Orsago del presidente Elvio Rossi. Avete anche gli Juniores? Fino a due anni fa sì, ora non più. Quali squadre avete allestito quest’anno? Come società Caneva i Giovanissimi provinciali. Abbiamo collaborato con il Cavolano per fare due squadre di Giovanissimi regionali e due squadre di Allievi Regionali. Poi Pulcini e Primi Calci. Per gli Esordienti 2001 c’è stata la collaborazione con l’Orsago. Avete un rapporto pri-

vilegiato con una squadra più importante? Non abbiamo un rapporto diretto con una squadra superiore però siamo sempre disponibili. Abbiamo la Sacilese geograficamente a noi più vicina. Com’è l’impianto di gioco? Il campo principale è molto buono, il campo di allenamento non è proprio eccezionale, ma è sfruttato al massimo. Avete dei campi di sfogo anche in altre frazioni? Sì, il settore giovanile gioca sul campo parrocchiale di Stevenà dove opera solo la scuola calcio. Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione? A fine giugno si deciderà tutto, speriamo che gli sponsors continuino a sostenerci soprattutto in questo momento in cui andremo ad affrontare un campionato più difficile. Una volta che avremo in mano il budget procede-

di Poletto Marco e Moreno

Autoriparazioni Revisione Collaudi Via Cadorna, 19/A - FIASCHETTI 33070 CANEVA (PN) Tel. 0434 77568

33070 Sarone di CANEVA (PN) Via Cansiglio, 64 - Tel. 0434.77141

cell. 335 8328567 chiuso il mercoledì


ALE

SPECI

di Stefano Mozzon 347 6478072 Via Sclavons, 176 CORDENONS (Pn) trec.stefano@libero.it www.tecnobikek2.it

www.prealpisport.com

di Stefano Mozzon 347 6478072

PA G I N A 7

Via Sclavons, 176 CORDENONS (Pn) trec.stefano@libero.it www.tecnobikek2.it

e, con un girone di ritorno eccezionale, ill Pasiano (3-0), volando in 1ª Categoria! alcio Caneva, Renato Chiaradia – remo. Speriamo che siano confermate le sponsorizzazioni del 2012-13 in modo tale che si possa affrontare con serenità il campionato di 1ª categoria dopo solo un anno di purgatorio nella categoria inferiore. Come hai trovato la 2ª categoria? Come in ogni campionato ci sono squadre che vanno bene per tre quarti di campionato e poi cedono nel finale. Quattro squadre hanno lottato fino alla terzultima giorna-

Il Caneva in occasione del trionfo in Coppa Regione FVG

Gruppo Cicloturistico Meschio di Fratta di Caneva Il Gruppo Cicloturistico Meschio di Fratta di Caneva è noto un po’ a tutti gli appassionati delle due ruote, ma anche ai semplici osservatori di Friuli e Veneto per le tipiche maglie rossonere con la scritta G.C. Meschio che così frequentemente si incontrano

sulle nostre strade, visto il numero altissimo di cicloturisti di questo sodalizio. Di recente sono state messe in cantiere varie corse cicloturistiche che, tempo permettendo, hanno visto impegnati i numerosissimi corridori mesulani, per esempio nella Meschio-

longa e Giro dei Passi Dolomitici (Cortina Day); nella Milano-Sanremo, ben 290 km, nel Raduno Cicloturistico a Cordenons del 9 giugno scorso e nell’Escursione in MTB tra le malghe del Cansiglio il 23 giugno con partenza da Caneva alle ore 8,00 e seguendo, via via per Carpen, Lama di Som, Casera Pizzoc, Casera Brusada, Casello della Guardia, Sponda Alta, Casera Cercenedo, la Crosetta, Casa Forestale della Candaglia, Col dei S’cios, Casera Costa Cervera con arrivo a Casera Fossa di Sarone per le 12,00. Come si può vedere un gruppo cicloturistico davvero fertile nella capacità organizzativa oltre che nel fruttuoso impegno sportivo.

Carbonera Mario Arredamenti su misura

FRATTA DI CANEVA (PN) Via Meschio, 34 - Tel. 0434.79487

Dir. Resp. Alessandro Russo-Russner Segretaria di redazione Claudia Gottardi

Via Mezzomonte, 12 - 33077 SACILE (PN) Tel. 0434.79107 - Fax 0434.738299

Invitiamo le società sportive a farci pervenire materiale utile per la pubblicazione. Per la vostra pubblicità e per ogni altra comunicazione telefonare al numero 0438-560446 e-mail: prealpisport@libero.it www.prealpisport.com

Fiori e Foglie laboratorio floreale di Santin Cristina

fiori recisi - fiori artificiali - bomboniere oggettistica - complementi Via Marconi, 40 - CANEVA - Tel./Fax 0434 799398

ta poi siamo arrivati noi e abbiamo sparigliato le carte. A quattro giornate dalla fine eravamo quarti! Non avremmo mai pensato di raggiungere il Pasiano, aveva tre punti di vantaggio e si pensava che potesse mantenerli, invece all’ultima giornata ha perso in casa contro il Polcenigo 1-0, mentre noi quell’ultima partita l’abbiamo vinta contro la Tilaventina. Sicché siamo arrivati allo spareggio che abbiamo vinto con un netto risultato.

Cosa vuoi dire per concludere? Ci auguriamo di trovare risorse economiche per poter affrontare il campionato e che il pubblico ci segua sempre numeroso, in mondo da continuare a portare alto il nome della Caneva calcistica a livello regionale, come abbiamo dimostrato quest’anno vincendo, oltre che il campionato, anche la prestigiosa Coppa Regione Friuli Venezia Giulia.

Birilli: Fratta di Caneva in serie C Da svariati anni Caneva può vantare, nella frazione di Fratta, un’agguerrita società che pratica lo sport dei birilli, appunto la Birillistica Fratta di Caneva. Questo sodalizio sino a qualche anno addietro portava il nome di Bar Meschio di Fratta di Caneva, essendo per l’appunto ospitato sulla pista allora esistente a fianco dell’attuale Bar Meskio. Ora la Birillistica di Fratta di Caneva gioca poco distante dal sito precedente. Quest’anno partecipa, come nella passata stagione, al campionato di serie C, che comprende formazioni delle province di Pordenone, Treviso e Venezia. La partenza degli atleti canevesi non è stata facile, infatti la formazione mesulana si trova nella parte bassa della graduatoria. Proprio mentre scriviamo queste note il Fratta di Caneva si è imposto per 7-0 sulle piste della Notturni III. Classifica: Ost. da Furlan 42, Casut di Fontanafredda 40, Silea e Olimpia Tv 35, Codogné 29, Notturni II 24, Veterani Noale 23, Fratta di Caneva 18, Notturni III 6.


LE

di Stefano Mozzon 347 6478072 Via Sclavons, 176 CORDENONS (Pn) trec.stefano@libero.it www.tecnobikek2.it

S PEC IA

VOLLEY CODOGNÈ PA G I N A 8

di Stefano Mozzon 347 6478072 Via Sclavons, 176 CORDENONS (Pn) trec.stefano@libero.it www.tecnobikek2.it

www.prealpisport.com

Le ragazze del Volley Spaccio promosse in serie B2, diven per importanza di tutta la Sinist E’ arrivata la promozione in Serie B2 per le ragazze del Volley Spaccio Occhiali Vision di Codognè… E’ stata una promozione inaspettata, la squadra all’inizio era stata allestita per disputare una stagione tranquilla. Ma nel corso dell’annata agonistica le ragazze si sono dimostrate molto più brave di quello che si supponesse. Questa promozione mette un po’ in “crisi” la società,

nel senso che dovrà attingere a fondi ulteriori per poter affrontare, in tempo di crisi come quello che stiamo attraversando, un campionato impegnativo come la serie B2. Fortunatamente Spaccio Occhiali Vision ci aiuta, ci darà certamente qualcosa in più di quando eravamo in serie C, la proprietà della Spaccio Occhiali Vision è rimasta molto contenta ed entusiasta del raggiungimento di questa

Giacomo Battistuzzi Impianti civili - solari Manutenzione

Via Roma, 60 - CODOGNÈ (Tv) - cell. 347.9560781

La prima squadra

Intervista a Pietro Sanson, segretario del Volley Codognè

promozione! Oggi come oggi, al momento di scrivere queste note, 9 ragazze hanno confermato di continuare con il Volley Spaccio Occhiali Vision la stagione, anche nell’impegnativo campionato di B2. Due ragazze sono in forse per problemi scolastici. Com’è stata accolta questa prestigiosa promozione dal pubblico? In occasione dell’ultima partita c’è stata una grande festa al Palablu, anche l’amministrazione comunale ci ha fatto le congratulazioni. Il pubblico, in effetti, si

aspettava questa promozione, contrariamente a noi dirigenti. Avevano accettato con poco entusiasmo la scelta della serie C di qualche anno fa e quindi ora sono ben lieti di tornare nell’orbita della B2 che pone il Volley Codognè alle spalle solo dell’Imoco, nella Sinistra Piave. Quindi questo è un traguardo davvero con i fiocchi per la formazio-

Premiazione Under 18

Via Vittorio Veneto, 157 Tel. e Fax 0438.794768 CODOGNÉ

IMPRESA EDILE

PIOVESANA ILARIO Codognè (TV) - Visnadello (TV) - Mestre (VE) Portogruaro (VE) - Udine (UD) - Fontanafredda (PN)

Via Campagne, 15 Tel. 0438.794501 - cell. 335.6228174 31013 CODOGNÈ (Tv)

LM SERRAMENTI s.r.l. Finestre in legno e legno-alluminio in tutte le essenze, produzione standard e su misura

Via Pian Salesei, 24 CARPESICA di Vittorio Veneto (TV) Tel. 0438.920011 r.a. Fax 0438.920024 www.lmserramenti.com


LE

TIEFFE snc

S PEC IA

di Setten & C. fusti per letti imbottiti SAN VENDEMIANO - Via E. Fermi, 28 Tel. 0438.795860 - Fax 0438.795866

VOLLEY CODOGNÈ www.prealpisport.com

PA G I N A 9

TIEFFE snc

di Setten & C. fusti per letti imbottiti SAN VENDEMIANO - Via E. Fermi, 28 Tel. 0438.795860 - Fax 0438.795866

io Occhiali Vision di Codognè entano la seconda squadra tra Piave alle spalle dell’Imoco! ne biancoblu. Abbiamo sentito di qualche cambiamento nell’organico della società… Il nuovo consiglio direttivo è stato varato recentemente. Il nuovo presidente sarà Massimo Donadel, il vice presidente è confermato, Massimo Taiariol e gli altri ruoli verranno assegnati prossimamente. Dal primo luglio inizierà la preparazione per la nuova stagione agonistica quindi i responsabili dei vari settori sono già pronti per ripartire. Si stanno visionando delle

atlete nuove per la prima squadra. La 1ª divisione, che aveva conquistato la promozione nella scorsa stagione, quest’anno è retrocessa, ma avendo partecipato ad un torneo supplementare al termine del campionato ha molte possibilità di essere ripescata nuovamente in 1ª divisione. Nota lieta per quanto concerne la 3ª divisione che ha guadagnato la promozione in 2ª divisione. L’Under 16, allenata da Lorenzo Bacchichet, è arrivata a disputare le semifinali

Le neo-promosse in B2

provinciali, ha giocato una delle due finali ed è passata ai campionati regionali superando il 1° turno dove si è fermata. L’Under 18, di cui abbiamo parlato prima,

...si festeggia!

si trova nella medesima situazione, ha conquistato il titolo di campione provinciale e si è fermata al 1° concentramento. L’Under 12 e l’Under 14 sono allenate da Lisa Sperandio, hanno svolto normalmente il loro campionato mettendo in luce capacità che fanno ben sperare per il futuro. Una nota positiva è che quest’anno il Volley Codognè ha tre titoli: la promozione dalla 3ª alla 2ª divisione, il titolo di campione provinciale Under 18 e la promozione in B2 della prima squadra. Per concludere? Voglio dire che la mia impressione è buona, noto che si sta lavorando

bene per l’allestimento della prima squadra, speriamo che gli sponsors rispondano alla nostra chiamata e ci siano

PRODUZIONE E VENDITA: Roverbasso - Via Roma, 211 Tel. 0438.795167 - Fax 0438.794039 NEGOZI Cimetta - Via XXX Ottobre, 58 Tel. 0438.794727 Sacile - Via Martiri Sfriso, 33 Tel. 0434.72789

Costruzione e affilatura utensili per legno e meccanica Lavorazioni meccaniche di precisione (anche di piccola serie) Riparazione e saldatura ghisa, alluminio, ecc. Riparazione punte e carotatrici per idraulica di Diana & C. s.n.c.

Via Roma, 53 CODOGNÈ (Tv) Tel. 0438.794888

Via Stort, 7 - BIBANO di GODEGA S.U. (TV) Tel. e fax 0438 782280 - christian.diana@tin.it

COMPREX s.r.l. CUCINE COMPONIBILI Via Francesco Crispi 19 31013 CODOGNE’ TV (ITALY)

vicini per poter fare un campionato degno delle tradizioni passate e presenti del Volley Codognè.

TEL. +39 0438 7961 FAX. +39 0438 795296 E-MAIL: comprex@comprex.it http:\\ www.comprex.it


ALE

SPECI Tinteggiature interni-esterni Rasature a calce Via Borgo Gava, 91 Cartongesso 31010 MONTANER (TV) Cappotti cell. 348 6934929

Il Fregona Calcio è attualmente la seconda squadra del Vittoriese

Il presidente Delfino De Luca

per ordine d’importanza. Ma è anche una delle poche squadre, e questo è indubbiamente motivo di vanto, a non aver mai conosciuto il dispiacere della retrocessione! Sorta nel 1986, sulle orme del “vecchio” Fregona che era attivo negli anni ‘70, la società biancoceleste ha gradualmente scalato le tappe salendo dalla Terza alla Seconda Categoria nel 1993 e guadagnandosi la promozione in Prima, dove attualmente milita, al termine del campionato 2006-2007. Il lusinghiero curriculum, impreziosito dal titolo provinciale colto nel 1993, dal rag-

PA G I N A 10

giungimento delle semifinali di Coppa Veneto nel 2011 (dove venne eliminata dal Campigo), e dalla conquista in due occasioni dei playoff, attestano una forte volontà di crescita ed un impegno e un entusiasmo che non sono mai venuti meno. Emblematica è la certosina attenzione posta nella manutenzione del manto erboso del Comunale di via Concia, uno dei migliori campi di gioco della zona, sul quale, nel recente passato, si sono svolte anche le sedute di allenamento di squadre illustri come il Bari di mister Eugenio Fascetti, il Crotone allenato da Antonio Cabrini e il Venezia nel corso dei ritiri precampionato. L’ultima stagione non è stata facile per il Calcio Fregona. Nell’estate scorsa è venuto prematuramente a mancare Giacomo Zamuner, figura carismatica del club per aver dapprima giocato nella squadra biancoceleste ed aver poi ricoperto il ruolo di apprezzato dirigente e, nei momenti più

Tinteggiature interni-esterni Rasature a calce Via Borgo Gava, 91 Cartongesso 31010 MONTANER (TV) Cappotti cell. 348 6934929

www.prealpisport.com

Gli Juniores

delicati, anche di allenatore. Giacomo ha lasciato un vuoto profondo e la dirigenza lo ha voluto ricordare con una breve cerimonia il 20 gennaio scorso, nel giorno che avrebbe dovuto segnare il suo 55° compleanno. L’inizio del girone di ritorno è stato segnato dall’abbandono di cinque giocatori della prima squadra, che ha portato la società alla scelta obbligata di sostituirli con l’innesto degli Juniores allenati da Marco Chies, costretti così agli straordinari (le partite della categoria si giocano

il sabato pomeriggio). E proprio loro sono stati la sorpresa più bella della stagione ed è nelle loro ottime prestazioni che si identifica il Fregona edizione 2012-2013. I ragazzi hanno dato un contributo importante alla causa della squadra maggiore, che ha chiuso con un onorevole nono posto in classifica e una quindicina di giocatori complessivamente in gol. Ma la loro annata si lega sopratutto alla splendida vittoria nel girone, ottenuta contenendo il ritorno del Conegliano e battendolo nel

di De Nardi Moreno

aperitivi • cocktails • snack bar colazioni • panini caldi Via Dante, 14 31029 VITTORIO VENETO (TV)

match decisivo, giocato al Comunale fregonese, con un 4-0 che non ammette repliche. Successivamente i ragazzi hanno doppiamente sconfitto il Castion nella semifinale per il titolo provinciale prima di cedere di misura nel match decisivo con l’Ardita Breda, giocato sul neutro di Volpago del Montello, dove le speranze della squadra biancoceleste sono naufragate con l’inferiorità numerica e il palo di Belfatmi nel finale di gara. Il Calcio Fregona può inoltre contare su una squadra di

Pulcini guidata da Moreno De Nardi ed è probabile che il settore possa crescere ulteriormente. Nonostante le difficoltà recenti, che sono state in parte superate, si guarda al futuro con un certo ottimismo. La volontà del presidente Delfino De Luca, dell’attivo ds Ezio Andreetta e dei loro collaboratori è di assicurare al Calcio Fregona, che può contare sul sostegno degli storici sponsor Poza e De.Cam, solidità e competitività anche nella prossima stagione che, non va dimenticato, per il club pedemontano sarà la settima in Prima Categoria! Abbiamo scambiato due parole con Moreno De Nardi, il responsabile e uno degli allenatori del settore giovanile del Calcio Fregona. “Le adesioni al nostro progetto di rilancio sono in forte crescita - afferma De Nardi - e dai dieci ragazzini che avevamo nella scorsa stagione siamo passati all’attuale trentina. Vogliamo da-

Riparazione strumenti di bordo analogici e digitali su auto e moto di tutte le marche Si effettua il servizio sul posto ove possibile o con ritiro e riconsegna in giornata - controllo di strumenti tramite banchi prova - riparazione delle schede madri - si eseguono sostituzioni di microprocessori su schede madri per ripristino quadri guasti o difettosi: Audi - Fiat - Mercedes Renault Via Indipendenza, 96/C - 31010 FREGONA (TV) - Tel. 0438.915074 cell. 345.6269577 - mail: antonio.riboni.lary@alice.it

Costruzioni Artigianali Metalmeccaniche

Riscaldamento Condizionamento Impianti solari Gas

DA RE NELLO Via G. Marconi, 5 - 31010 FREGONA (TV) Tel. e Fax 0438 585420 e-mal: darenello@libero.it


ALE

SPECI Via Indipendenza, 31 FREGONA Tel. e Fax 0438 585401

www.prealpisport.com

www.cegservicesnc.it

PA G I N A 11

Via Indipendenza, 31 FREGONA Tel. e Fax 0438 585401 www.cegservicesnc.it

CALCIO FREGONA re ulteriore impulso al movimento in un Comune che è a forte vocazione sportiva e nel quale sono cresciuti molti giocatori che hanno poi militato in serie superiori, anche di prestigio”. Prospettive a medio termine? “Quest’anno contavamo sulle categorie Piccoli Amici e Pulcini. Per la prossima stagione puntiamo ad allestire anche una squadra di Esordienti, con l’intento di creare le basi anche per una successiva formazione di Giovanissimi. Sono convinto che si possano raggiungere i 45/50 ragazzi, indispensabili per far fronte agli impegni. Il favore che ha incontrato il Campus gratuito per i bambini tenuto nel settembre scorso ci ha dato una grande carica”. Come si articola il settore? “Ho al mio fianco un gruppo di amici che lavorano con impegno ed entusiasmo. Sono Christian Felet, Francesco De Pasqualin, Francesco Vona, Roberto Domini, che cura anche l’aspetto organizzativo e il preparatore dei portieri Simone De Nardi. Nella prossima stagione io e

CALZATURE e PELLETTERIE

De Pasqualin cureremo gli Esordienti, Felet e Vona i Pulcini e Domini i Primi Calci. Svolgiamo il nostro compito in sintonia con il presidente Delfino De Luca e la dirigenza che condividono in pieno il progetto e ci hanno dato carta bianca”. La provenienza dei bambini? “Risiedono per la maggior parte a Fregona e Osigo, ma ve ne sono anche di Sarmede, Mon-

taner e Vittorio Veneto”. Un sogno nel cassetto? “Quello di poter contare su un campo di gioco per gli allenamenti senza gravare su quello, tenuto peraltro in ottimo stato, di via Concia. Chiediamo un ulteriore sforzo all’Amministrazione Comunale che già ha dimostrato grande sensibilità nei nostri confronti concedendoci di utilizzare la Palestra nei mesi invernali”.

Piccoli amici

Pagine a cura di Giuseppe Mariot

Fregona terra di motori, ma non nel 2013 Fregona, terra di motori, in questo 2013 rischia di rimanere orfana di questa sua caratteristica peculiare. Il comune pedemontano, alle pendici del Cansiglio e del Pizzoc, ormai dal lontano 1924 è la sede da dove parte e nel suo territorio comunale si conclude, la celeberrima Vittorio Veneto-Cansiglio di automobilismo. Purtroppo, com’è noto ai lettori di Prealpi Sport, in questa annata non è stata disputata questa famo-

sissima corsa automobilistica. Accanto a questa indubbia delusione, si accompagna pure quella della mancata disputa, per il secondo anno consecutivo, del Rally delle Prealpi, che pur svolgendosi anche in altre zone geografiche, ha sempre avuto in Fregona, oppure Osigo, oppure Ciser, le tipiche locations di questa manifestazione rallistica che aveva catalizzato l’interesse sempre maggiore degli appassionati.

Nemmeno il consueto Motorevening, dedicato ai motori e in modo particolare al motociclismo del motomondiale ed alla clinica mobile dei dottori Costa e Macchiagodena, è stato organizzato. Elio Dottor, uno degli sportivi ed organizzatori più prolifici del comune, ha comunque avuto modo di ospitare alcuni sportivi legati al mondo dei motori nell’ambito dell’inedita Festa dello Sport intercomunale di Fregona, Cappella

Maggiore e Sarmede tenutasi presso lo splendido palasport fregonese l’8 giugno scorso. La speranza è che Fregona possa riavere innanzitutto la Vittorio Veneto-Cansiglio già dal 2014 in occasione del 90° anniversario dalla prima edizione del ’24 e che anche le altre manifestazioni motoristiche sopra evidenziate possano tornare a rivivere consentendo a Fregona di fregiarsi ancora per molti anni della nomea di comune dei motori!

Zandonà Giuliana

VIA CROVERA, 2 - Tel. e Fax 0438.580256 - CAPPELLA MAGGIORE

chiuso il lunedì mattina

Christian Merli (Vimotorsport) vincitore della “Cansiglio” 2012

Dott. Alessandro Pessa FREGONA (TV) - Tel. 0438 585307 sandropessa@libero.it

V.le della Vittoria 96/98 VITTORIO VENETO Tel. 0438.555770-554693 Fax 0438.550377 S. GIACOMO DI VEGLIA CAPPELLA M. - TARZO

MEZZAVILLA - FREGONA Albergo Ristorante

“FRATTE”

di Antonioli Giampaolo e Marino & C. snc Chiuso il mercoledì

Via Fratte, 37 - FREGONA (TV) - Tel. 0438 915005 - Fax 0438 915019 E-mail: info@albergofratte.it - www.albergofratte.it


ALE

SPECI

ODERZO MIANE Da Rold Oscar VALDOBBIADENE FALCADE Da Rold Oscar

/

GIORNALI - CARTOLIBRERIA - TABACCHERIA RIV. N. 25

Via Matteotti, 116 - 31029 VITTORIO VENETO

PA G I N A 12

www.prealpisport.com

PROSECCHISSIMA DI SUCCESSO, ARRIVEDERCI AL 2014 Non si è ancora spento l’entusiasmo suscitato dalla X edizione della Pro-

secchissima, vinta dall’ex campione mondiale Roel Paulissen. L’edizione 2013 è stata un vero successo, sia di partecipanti, sia di spettatori, che di manifestazioni di contorno. Anche la gara in rosa è stata particolarmente apprezzata, con vittoria andata ad Elena Gaddoni. Allietata da uno splendido sole primaverile, cosa alquanto fortunata in una

GIORNALI - CARTOLIBRERIA - TABACCHERIA

stagione novella tutt’altro che mite, la Prosecchissima si è dipanata lungo il percorso degli splendidi vigneti dell’omonimo, celebre vino, oramai conosciuto in tutto il mondo. Lungo strade e stradine del Prosecco DOCG, sotto l’égida dell’impeccabile organizzazione del Miane Bike Team, sono stati più di mille i bikers a parteciparvi, che sono stati premiati doppiamente, sia per la splendida corsa, che per il ricco pacco gara con calice e Prosecco Dry Col Vetoraz, oltre al pasta-party e ad un succulento secondo. Ora non resta che attendere l’edizione 2014 perchè questa classica come è divenuta la Prosecchissima si avvii verso l’undicesima edizione con smalto sempre maggiore, corroborato dall’entusiasmo continuamente presente di organizzatori (Miane Bike Team), appassionati e soprattutto dei bravissimi e delle bravissime bikers.

Un’ edizione del decennale da festeggiare come si deve. Anche per questo, la Prosecco Cycling ha deciso di modificare entrambi i percorsi, rendendoli ancora piú belli e suggestivi. Il corto verrá allungato a 72 km, sono 5 in piú dell’anno scorso, con un dislivello di 850 metri. Grande novitá : il passaggio nei pressi dello splendido Castello di San Salvatore, a Susegana, che culminerá con lo sterrato - tranquillamente

22 e 23 giugno

Ciclismo: 31ª Oderzo-Falcade-Oderzo

CONFERENZA STAMPA. La conferenza stampa si è svolta presso la Sala Cinema Turroni di Oderzo, giovedì 13 giugno alle ore 18. Per info: www.pedaleopitergino.it oppure telefonare al 320.7666730. INFO PERCORSO ANDATA. Oderzo, Colfrancui, Tempio di Ormelle, Rai di San Polo di Piave, Tezze di Piave, Ponte della Priula, Falzè di Piave, Moriago della Battaglia, Vidor, Segusino (ristoro), Lentiai, Mel, Trichiana, Sedico, Mas, La Stanga, La Muda, Agordo (centro, ristoro), Cencenighe (ristoro volante), Canale d’Agordo, Falcade. INFO PERCORSO RITORNO. Falcade, Canale d’Agordo, Cencenighe, Agordo, Mas, Belluno, Vena d’Oro, Col di Cugnan, Cadola, Hotel Dante (ristoro), La Secca, Farra d’Alpago, Sella Fadalto, Nove, San Floriano, Revine Lago, Tarzo, Corbanese (risto-

ro), Bagnolo, Conegliano, Mareno di Piave, Vazzola, Fontanellette, Lutrano, Oderzo. PASSO SAN PELLEGRINO. Sabato, al termine della prima giornata, verrà scalato il Passo San Pellegrino (1918 metri) con il nono brevetto (facoltativo) di 10km con un dislivello complessivo di 778 metri (pendenza media del 7.8% con punte oltre il 13%). IL PROFILO DI CLAUDIO CHIAPPUCCI. Nato a Uboldo (Varese) il 28 febbraio 1963, professionista dal 1985, prima di diventare “el Diablo”, trascorre alla Carrera un lungo gregariato. Il primo successo è nella Coppa Placci (1989), poi arrivano la Milano-Sanremo con una fuga solitaria, il Giro dell’Appennino, il GP di San Sebastián, la Tre Valli Varesine, il Giro del Pie-

Via Matteotti, 116 - 31029 VITTORIO VENETO

VALDOBBIADENE: LA PROSECCO CYCLING DEL DECENNALE

Via S. Pietro 73/A S. Pietro di Barbozza VALDOBBIADENE (Treviso) Tel. 335.5291721

“Fatto trenta, facciamo trentuno”. Utilizzando questa frase attribuita storicamente a Papa Leone X che nel 1517, nominò trenta cardinali per poi nominare un successivo trentunesimo, è ormai in pieno fermento la macchina organizzata dell’OderzoFalcade-Oderzo, la classica di due giorni di cicloturismo che nella sua 31^ edizione, si correrà tra sabato 22 e domenica 23 giugno. La novità maggiore di questa manifestazione è rappresentata dalla presenza in gruppo del campione Claudio Chiappucci che sarà al fianco dei circa 450 corridori al via. “El Diablo” sarà così la stella del gruppo e sarà ad Oderzo già nella giornata di venerdì 21 giugno per incontrare tifosi e personaggi dello sport. IL PROGRAMMA. Gli atleti partiranno dal Centro Commerciale Stella Shopping di Oderzo, in Via Maestri del Commercio. La partenza è fissata per le ore 8.30 e l’arrivo, per percorrere i 136.6 km in programma, è previsto per le ore 14.00 circa a Falcade. Domenica il ritorno da Falcade (133.0 km) con partenza alle ore 8 dal centro cittadino ed arrivo ad Oderzo verso le ore 14 con successive premiazioni finali presso la Cantina Sociale di Oderzo a partire dalle ore 15.30.

RIV. N. 25

monte, il Giro di Catalogna, la Settimana Catalana, il Giro dei Paesi Baschi, tre tappe del Tour, una del Giro. Secondo per due volte al Giro (nel ’91 dietro Chioccioli e ’92 dietro Indurain) ed alla “Grande Boucle” (nel ’90 alle spalle di Lemond, nel ’92 dietro Indurain; più il terzo posto nel ’91) e al mondiale di Agrigento, vinto da Leblanc. Conquista tre maglie verdi come miglior scalatore al Giro e due maglie a pois al Tour come miglior scalatore. MEDIA. La corsa sarà seguita in diretta dall’emittente radiofonica Radio Più di Taibon Agordino che aggiornerà in tempo reale anche la situazione traffico. Previsti collegamenti in diretta anche con l’emittente Radio Top Oderzo. La corsa è patrocinata dal quotidiano Il Gazzettino.

SI RINGRAZIA IL POOL SPONSOR MANIFESTAZIONE: Tonello Servizi, Albergo Pensione Dolomiti, Banca Prealpi, Autolavaggio Opitergium, Quadrifoglio Arredi, Pascon Lubrificanti, Al Gattolè, FrigoLine, Cantina Sociale di Oderzo, Visa Gruppi Elettrogeni, Zaghis, Thermoconfort, Concessionaria Borsoi, Fresco & Vario, Assicuratrice Valpiave, Pasta Zara, Hotel Ristorante Dante, Cal Costruzioni, Termotecnica Cester, Colorificio Postumia, Idrotermica, Oleificio Medio Piave, Favero bevande, Tardivo Costruzioni, Spinacè Osteria dei Giusti, Pescheria Casagrande, GasAdige, Sincromia.

percorribile - del Colle della Tombola. Il lungo (117

km con dislivello di 1.700 metri), dopo la tradizionale (segue a pag. 14)


ALE

SPECI Scavi - Demolizioni Via Sbraite, 18 Opere Fognarie 31029 VITTORIO VENETO (TV) Movimento Terra Lavori Edili & Sradali Tel. e Fax 0438.784326 Loris Biasi 393.7208815 - Stefano Corbanese 348.5621891

www.prealpisport.com

PA G I N A 13

Scavi - Demolizioni Via Sbraite, 18 Opere Fognarie 31029 VITTORIO VENETO (TV) Movimento Terra Lavori Edili & Sradali Tel. e Fax 0438.784326 Loris Biasi 393.7208815 - Stefano Corbanese 348.5621891

I rossoblu, secondi nella stagione regolare alle spalle dei trevigiani del Morosini Biancade, hanno vinto i play-off pareggiando col S. Martino Colle Umberto, conquistando la promozione grazie al miglior piazzamento in campionato

Il Parè, dopo 38 anni di storia, vola in 2ª categoria – Intervista al presidente Gianfranco Rossetto – Dopo 38 anni di attività (è nato infatti nel 1975), il Calcio Parè approda in 2ª categoria per la prima volta nella sua storia. Presidente Rossetto cosa significa per voi questa conquista? E’ importante perché abbiamo iniziato tre anni fa con l’idea di impostare una squadra per ottenere la promozione in Seconda e ci siamo riusciti. Quali sono stati i metodi che avete perseguito per raggiungere questo obiettivo? I metodi sono semplicissimi: caparbietà e onestà con i compagni e con gli avversari… e tanta voglia di giocare! La promozione è arrivata quando ve lo aspettavate o in anticipo? No, è arrivata quando ce l’aspettavamo, abbiamo una buona squadra, a mio avviso si poteva anche vincere il campionato… Ad inizio stagione eravate partiti con l’obiettivo di fare il salto di categoria? Certo, siamo partiti con quell’intenzione. Come mai c’era tanto scetticismo su di voi? Forse perché non ci piace tanto parlare, preferiamo dimostrare le cose con i fatti! Ricordiamo che il Parè

ha avuto addirittura la possibilità di vincere il campionato avendo avuto il vantaggio in classifica a poche giornate dal termine e l’occasione di giocare in casa la partita contro una delle due uniche formazioni trevigiane presenti nel girone, il Morosini Biancade (l’altra era il Cipriano Ca’Tron), purtroppo c’è stata quella sconfitta nello scontro diretto… Al termine della partita avete avuto un contraccolpo psicologico o avete trovato subito la forza di reagire? No, no, i ragazzi hanno reagito e siamo andati ai playoff. Con il San Martino di Colle Umberto è stata una partita abbastanza dura perché abbiamo giocato per più di 60 minuti in 10. Il

San Martino è una buona squadra, esperta, ha fatto la sua gran partita, però quel giorno i ragazzi erano determinati. Quali sono state le squadre che ti hanno stupito in positivo e in negativo? Il Morosini Biancade ha vinto meritatamente il campionato. C’erano molte squadre determinate come Orsago, San Martino, S.M. Salsa, per il resto era un campionato normale. Come vi preparate a questo esordio assoluto nel campionato di 2ª categoria? Faremo qualche piccolo ritocco e valuteremo il da farsi. Quello di Parè è l’unico campo che avete a disposizione? Sì, quello è l’unico campo

Stamperia dal 1919 Via Treviso, 40/42 31020 S. Vendemiano (Tv) tel. 0438.22833 fax 0438.412410 info@grafichescarpis.it

di cui disponiamo a parte quello parrocchiale della chiesa di Parè, dove si allena la prima squadra. Come sopporta il campo tutto questo carico di lavoro?

l’amministrazione comunale di Conegliano cosa si può fare. Fate tutti i campionati del settore giovanile? Sì, a parte gli Juniores che però faremo il prossimo an-

Bisogna curarlo continuamente, ma alla fine riesce a reggere abbastanza bene. Malgrado il cattivo tempo e i campionati, poi c’è stato anche il Torneo Battistella per Giovanissimi (è stato vinto dal Vittsangiacomo), poi il Torneo Riccardo Piccoli per Allievi, il Torneo Piccoli Amici a cui partecipano 12 squadre e il Torneo Pulcini. Il terreno avrebbe bisogno di qualche lavoretto, dobbiamo valutare con

no. Gli Allievi sono una bellissima squadra, prima c’era Nello Tonet, e ora sono allenati da mister Giampietro Calonego, davvero due buoni tecnici. I Giovanissimi sono una nota dolente dato che abbiamo carenza di ragazzi del ’98. Gli Esordienti a 9 hanno fatto bene, i Pulcini 2004, 2003 e 2002 sono delle bellissime squadre. Anche Piccoli Amici ne abbiamo parecchi.

Il pubblico vi segue numeroso? Sì, abbiamo un bel pubblico, siamo sempre i più numerosi anche quando andiamo fuori casa. Per concludere cosa vuoi aggiungere? Vorrei rivolgere un ringraziamento a tutto lo staff del Parè, in particolare all’allenatore della prima squadra Alessandro Girotto che, con la sua capacità, ci ha portati fin qui. Ringrazio anche gli accompagnatori e gli altri allenatori (Giampietro Calonego degli Allievi e dei Pulcini 2004, Valentino Zamai dei Giovanissimi, Lorenzo Forest degli Esordienti, Andrea Povelato dei Pulcini 2003, Alessandro dei Pulcini 2002, Diego Marcon e Mois Bosnasmir

dei Primi Calci; gli allenatore dei portieri: dai Giovanissimi in giù Christian Zanchetta, dagli Allievi alla prima squadra Aurelio Cattelan. Un grazie particolare va a Toni e Giovanni i due bravissimi addetti alla rinomata cucina del campo sportivo di Parè e alla bravissima segretaria Morena Vendrame. Tra l’altro nella recente festa sociale ci sono stati ben 387 commensali! Prosit Parè!


ALE

SPECI

PA G I N A 14

www.prealpisport.com

25° TORNEO DI SPLASHBALL A CAMPOMOLINO DAL 12 AL 28 LUGLIO. MA GIA’ IL 6 LUGLIO UN PRIMO APPUNTAMENTO Ormai ci siamo, o quasi. Gli attesissimi tornei di SPLASHBALL a CAMPOMOLINO di GAIARINE sono in cantiere. Ma, andiamo con ordine! Già il 6 luglio è previsto il 1.TORNEO SPLASHBALL E

GREENVOLLEY AVIS, 12 ore non stop dalle 14 alle 2 di notte! Dal 12 al 28 luglio il via al 25. TORNEO DI SPLASHBALL, all’unducesimo TORNEO ROSA, dedicato alle ragazze insapo-

nate, al terzo TORNEO UNDER 16 ed infine alla settima edizione del TORNEO DI GREENBALL. Il tutto organizzato dal Club 3 Molini di Campomolino di Gaiarine, che così festeggerà le NOZZE D’ARGENTO col calcio saponato! Il 3 Molini opera oramai da quasi 40 anni. I tornei si svolgono su una superficie bianca in nylon insaponata di m.23 x 13, con un perimetro che contiene balle di paglia pressata per ammortizzare gli scontri sulle sponde. Per permettere un gioco continuo e ininterrotto è stata ideata “LA GABBIA”, ossia i campi sono circondati da rete alta 6 metri con la palla sempre in gioco per 20 intensissimi minuti. Si gioca in 5 per ogni squadra

DI GAIARINE

più 2 riserve. Si gareggia solo a piedi scalzi. Naturalmente sarà in funzione un fornitissimo chiosco eno-gastronomico che delizierà il palato dei numerosissimi spettatori!

Finale femminile

Basket Vigor Conegliano (segue da pag. 5) da giocare, è l’ultima, resta in aria, par quasi una libellula, che voglia librarsi a mezz’aria senza costrutto alcuno e invece ecco quello che non ti puoi più aspettare, che neanche il più acceso dei tifosi, che nemmeno il più sfegatato dei papà riesce a pensare, c’è quel tiro da tre che entra ed è pareggio. Si va a ai supplementari che il Conegliano fa suoi senza particolari patemi conquistando la finalissima. L’avversario designato è il Dueville, ma nulla possono i vicentini contro un’armata di giovani che ormai non teme più nessuno, è vittoria, è titolo regionale veneto per gli Under 17 Elite del Basket Vigor Conegliano. Per gli allenatori Trabucco e Boscarato è la fine di un incubo ed è festa grande come per tutti i tifosi che tributano il giusto omaggio ad una squadra che ha scritto una pagina stupenda nella storia regionale del basket. Tra l’altro l’Under 17 Elite di Conegliano (così

come l’Under 15 della Rucker Sanve), hanno partecipato alle finali interregionali di Piacenza con le rappresentanti di Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna. Sempre nel campo delle giovanili della Vigor Conegliano ha brillato anche la compagine Under 15 Elite che ha sfiorato anch’essa il titolo regionale, cedendo solo nella finale ai cugini della Rucker Sanve. Una volta tanto abbiamo posto in prima luce le gesta delle formazioni giovanili rispetto alla prima squadra che, per quanto concerne la Vigor Conegliano, ha militato nella serie C1, classificandosi 6ª nella regular season e partendo quindi 5ª nei playoff che hanno visto i coneglianesi uscire al primo turno, ma solo alla bella (cioè alla terza partita), contro il Montebelluna. Comunque un campionato brillante per la prima squadra, egregiamente guidata in panca dall’ex Benetton, coach Sfriso.

Piattaforme aeree • Personale specializzato Preventivi gratuiti

Potatura e abbattimenti alberi di alto fusto

Autotrasporti

CARBONERA CHRISTIAN Via Montello, 5 - Tel. 338.5402441 - CAMPOMOLINO DI GAIARINE (TV)

VALDOBBIADENE: LA PROSECCO CYCLING DEL DECENNALE (segue da pag. 12) ascesa sul Muro di Ca’ del Poggio, dove il 16 maggio é transitato anche il Giro d’Italia, prenderá la direzione del caratteristico Molinetto della Croda, a Refrontolo, evitando l’ardua salita sul Mondragon. Confermato, invece, il tratto della ciclabile Mura-Follina, con alternanza di sterrato e asfalto, che tanti consensi ha incontrato nel 2012. Per l’edizione del decennale, in programma il 29 settembre, il costo dell’iscrizione alla Prosecco Cycling sará ridotto: 30 euro per chi s’iscrive online (con carta di credito) sul sito dell’evento; 33 euro per l’iscrizione offline, scaricando dal sito, gli appositi format. Ad entrambe le quote andranno aggiunti 5 euro di cauzione per il chip, che verranno resi subito dopo l’arrivo con la riconsegna del chip integro.

T E N U TA B E L C O RVO

Via Belcorvo 38 31010 Bibano Godega S.U. Tel. 0438.782292 Fax 0438.783183 info@tenutabelcorvo.tv www.tenutabelcorvo.it


ALE

SPECI

Riparazione strumenti di bordo analogici e digitali su auto e moto di tutte le marche

Via Indipendenza, 96/C 31010 FREGONA (TV) Tel. 0438.915074 cell. 345.6269577 antonio.riboni.lary@alice.it

MOTORI www.prealpisport.com

Vince De Cecco nel ritrovato Rally Piancavallo “moderno”

PA G I N A 15

Riparazione strumenti di bordo analogici e digitali su auto e moto di tutte le marche

Via Indipendenza, 96/C 31010 FREGONA (TV) Tel. 0438.915074 cell. 345.6269577 antonio.riboni.lary@alice.it

24° Rally Piancavallo Storico: 3 Porsche sul podio, passaggio difficile in Cansiglio

Dopo una lunga assenza, è tornato il Rally del Piancavallo per vetture moderne. Ma non è partito più da Piancavallo, bensì da Sacile. Molto contenti l’A.C. Pordenone e la Scuderia Sagittario. Non ci sono state discussioni sulla vittoria finale che ha visto il friulano Claudio De Cecco, navigato da Barigelli trionfare su Peugeot 207 Super 2000. Con un distacco di 31” 2 si sono piazzati Zanon-Rappoldi su Clio Super 1600. Medesima auto per il gradino più basso del podio occupato da Tomasso-Goi. Non molto fortunati gli attesi De Luna-Rossetto su Clio Williams giunti settimi.

2° Rally Dolomiti Historic e Dolomiti Revival ad Alleghe

Seconda edizione del Rally Dolomiti Historic e Dolomiti Revival, manifestazione che si ripresenta con lo slogan “un rally, una vacanza”. Dopo gli apprezzamenti della prima edizione, è stata confermata quale centro nevralgico della manifestazione, la località di Alleghe (BL) col suo suggestivo lungolago presso il quale si svolgeranno le verifiche tecniche. La gara entrerà nel vivo con le operazioni di verifica previste nella mattinata di venerdì 21 presso il Palaghiaccio. Alle ore 17.01 partenza della prima vettura che, dopo aver disputato la prova speciale “Digonera” farà ritorno ad Alleghe alle ore 17.50. L’indomani ripartenza di buon’ora per affrontare le altre otto prove speciali in programma (tre da ripetere) che ricalcano quelle della prima edizione: Passo Duran, San Tomaso e Val Biois. Arrivo della prima vettura ad Alleghe alle ore 17.50 e chiusura della manifestazione con le premiazioni in programma alle ore 21.00 presso il Palaghiaccio. Il percorso totale misura 324 chilometri, dei quali 63,40 di prove speciali. La gara di regolarità sport ha validità per il Trofeo Tre Regioni del quale sarà il quarto appuntamento sui sette a calendario e prenderà il via dopo l’ultima vettura del rally storico. Nello stesso fine settimana, Alleghe ospiterà anche la Coppa Monte Pelmo, un autoraduno per auto storiche e moderne che si svolge interamente nella giornata di domenica 23 a partire dalle ore 8.00 con le operazioni di controllo documenti e vetture; partenza alle ore 9.30 per affrontare il tragitto che toccherà i Passi Fedaia, Pordoi, Falzarego e Giau. Rinfreschi e pranzo lungo il percorso allieteranno la giornata dei partecipanti che faranno rientro alle ore 16.15 dopo un tour di circa 180 chilometri.

Grande successo di partecipazione e di pubblico al 24° Rally Piancavallo Storico, quarta prova del Campionato Italiano. Molto difficile il passaggio sul Cansiglio per la nebbia e la pioggia molto fitte. Il successo, dopo varie vicissitudini, è arriso alle Porsche 911, nell’ordine a Musti-Imerito, davanti a Da Zanche e a Montini. La prima non Porsche a classificarsi è stata l’Opel Kadett di Terpin giunta ai piedi del podio.

MOTOSEGHE RASAERBA DECESPUGLIATORI

solo

®

GAMBA-INGLESI AL 30. PREALPI OROBICHE

Il Rally delle Prealpi Orobiche è andato all’equipaggio composto da Matteo Gamba ed Emanuele Inglesi su Citroën Xsara Wrc. Hanno preceduto Felice Re su Citroën C4 Wrc e Beltrami su Citroën Xsara Wrc. Classifica Campionato IR Cup: Felice Re 140, Albertini 116,5, Capelli 107, Fontana 105, Sossella 82, 5 ecc.

AUTOCROSS a pagina 3

Scavi Demolizioni Opere Fognarie Movimento Terra Lavori Edili & Stradali Loris Biasi 393.7208815 - Stefano Corbanese 348.5621891

di Diana & C. s.n.c.

Costruzione e affilatura utensili per legno e meccanica Lavorazioni meccaniche di precisione (anche di piccola serie) Riparazione e saldatura ghisa, alluminio, ecc. Riparazione punte e carotatrici per idraulica

Via Stort, 7 - BIBANO di GODEGA S.U. (TV) Tel. e fax 0438 782280 - christian.diana@tin.it

Via Sbraite, 18 31029 VITTORIO VENETO (Treviso) Tel. e Fax 0438.784326


www.prealpisport.com Veneto

Friuli V.G.

PAGINA

Tn/Bz/Südtirol

16

Faggioli alla Verzegnis in un clima di dolore per la morte del pilota austriaco Hanspeter Laber, nel dopogara

di Claudio Sansoni

Il vittoriese Mitia Dotta si è accordato con il giovane pilota di rally Lorenzo Bertelli per fargli da navigatore nel Campionato Mondiale Rally 2013, categoria WRC2. Un attestato di stima molto importante, che giunge durante una carriera nella quale Mitia può vantare due titoli europei ed un titolo Italiano assoluto, al fianco del pizzaiolo volante di Cavaso del Tomba, Giandomenico Basso. Il venticinquenne Lorenzo Bertelli è all’inizio della sua carriera di pilota. Attualmente il suo miglior risultato è il 5° posto al Rally del Ciocco di quest’anno, valido per il Campionato Italiano. E’ sicuramente più conosciuto per essere il figlio di Patrizio Bertelli e Miuccia Prada. Proviene quindi da una famiglia che quando si impegna in una attività, lo fa solo per primeggiare. Lorenzo ha voluto al suo fianco un copilota di

qualità ed esperienza, doti che abbondano in Mitia. Speriamo che cominci ad arrivare anche qualche risultato importante. Ne ha bisogno anche il movimento rallystico italiano, molto a corto di piloti nel mondiale dopo i fasti della Lancia. Mitia Dotta continuerà comunque a navigare Basso, se non ci saranno concomitanze con il Mondiale. Il problema è che Basso non ha un programma definito, a causa della carenza di sponsor, in questo periodo di crisi generale e deve vivere alla giornata. Dopo la bella e meritata vittoria al Ciocco, sono seguiti per lui due brutti ritiri per incidente, al Mille Miglia (con Mitia) ed al Rally Adriatico (con Pollet). Facciamo tanti auguri di pronta ripresa al buon Rudy Pollet che è uscito dalla botta di Cingoli con tre costole rotte. Nel Campionato Italiano, al Rally Mille Miglia si è registrata la vittoria di Perico-Carrara (Peugeot 207), per 4,4 secondi su

Scandola-D’Amore (Skoda Fabia), vittime di una strana foratura mentre erano ampiamente in testa. Ritiri per incidente, come già detto per Basso-Dotta e per Albertini-Scattolin, entrambi su Peugeot 207. Al Rally Adriatico è finalmente arrivata la prima vittoria “vera”, con tanto di podio, per ScandolaD’Amore (Skoda Fabia), protagonisti pochi giorni dopo sulle strade del Giro d’Italia, come apripista della cronoscalata MoriPolsa. Splendidi secondi i suseganesi Trentin-De Marco (Peugeot 207) che recriminano per un testacoda. Al terzo posto il bresciano Albertini, navigato dal nostro Simone Scattolin. Quarto posto per Travaglia-Ciucci (Mitsubishi Lancer), attardati dalla rottura del cambio. Prossima gara il Rally della Costa Smeralda. Classifica CIR Conduttori: 1.Scandola 37, 2.Perico 27, 3.Andreucci 20, 4.Bosca 18, 5.Basso 15

Hanspeter Laber, il pilota scomparso al termine della Verzegnis-Sella Chianzutan era un orologiaio di Gleinstätten, nella Stiria austriaca

Tutto italiano il podio della 44ª Verzegnis-Sella Chianzutan, gara su cui aleggia l’amarezza per la scomparsa del pilota Hanspeter Laber, scomparso causa incidente al termine della gara mentre scendeva a valle. La cronoscalata carnica ha visto vincere l’incontenibile Faggioli, che ha fatto il vuoto Faggioli con la sua Osella Fa 30 onorando al meglio i suoi tre titoli europei e i sette italiani sin qui conquistati. Alle sue spalle ottimo 2° posto per il trentino targato Vimotorsport Christian Merli che ha pilotato una Osella Pa 2000. Gradino più basso del podio per un atleta veramente giovane, Michele Fattorini, su Lola Zytek di Formula 3000. E’ stata una gara che ha visto in luce i trentini oltre a Merli anche Pedretti (classe 2000) e Bertò (classe 1600). Il friulano Di Fant si è imposto nel gruppo GT. Nel gruppo A vittoria per l’austriaco Wiedenhofer su Mitsubishi.

Motonautica: Mondiali, Europei e Tricolori al Lago di Barcis (Pn) Grandissima attesa e soddisfazione per Barcis e per il suo lago dalle verdissime acque teatro di un ennesimo, importantissimo appuntamento di motonautica, quello con i Campionati del Mondo categoria Osy 400, con i Campionati Europei della seguitissima F1000 International e con i Campionati Italiani cat. F2. Tra l’altro l’appuntamento nello specchio lacustre pordenonese diventa l’unico per quanto con-

cerne i laghi del Nordest. Infatti, quest’anno, dopo qualcosa come 62 anni, verrà a mancare il Gran Premio del Cadore di Motonautica che si disputa da tempi immemorabili nel lago di Auronzo di Cadore. Sicché Barcis diventa

DALLA SELVA DI FASANO ESCE UN LEO...GRANDE!!! La 56.a Coppa Selva di Fasano, corsa in salita, valida per il C.I.V.M. C.S. ha visto il trionfo di Francesco Leogrande su Osella Fa 30 ZYTEK, davanti a Fattorini (Lola B/02 ZYTEK) e a D.Scola su Osella PA 21/S Honda.

la Tabaccheria Giacomin Giorgio offrirà a tutta la sua clientela nuovi servizi di tipografia con il Corner Boutique della stampa

Impianti Fotovoltaici FREGONA (TV) Via Buse, 27 cell. 339 8990498 pizzolgiuliano@live.it

l’unico lago del Nordest a disputare quest’anno il campionato mondiale ed europeo. Nel prossimo numero di Prealpi Sport comunicheremo i risultati di quest’avvincente kermesse di motonautica, prevista per i giorni 15 e 16 p.v.

L D Performance Apparecchiature LED ad alta efficienza

Prealpi sport 31 maggio 2013  

31 maggio 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you