Page 1

Piasentin Luciano

Piasentin Luciano

Restauri e coperture

Restauri e coperture

I M P R E S A

E D I L E

I M P R E S A

Via Tagliamento, 24 COLLE UMBERTO Tel. 0438.39302

dal 1984 c o n Vo i!

Periodico mensile di sport, cultura e attualità Veneto

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

Tel. e Fax 0438.560446 - E-mail: prealpisport@libero.it - www.prealpisport.com

E D I L E

Via Tagliamento, 24 COLLE UMBERTO Tel. 0438.39302

Sped. posta prioritaria - Iscr. al n. 556 del Reg. Stampa del Trib. di Tv - Anno XXV n. 5 - 31 maggio 2008 - Dir. resp.: Alessandro Russo-Russner editrice Russner s.a.s. - Stampa TIPSE - Vittorio Veneto - Dir. e red.: via Canova 68/66 - Vittorio Veneto

www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com

Sp

e

a ci

le

San Vendemiano (Calcio Union CSV, Basket, Bocce Florida, Ciclismo, Volley)

e Sp

a ci

le

S

pe

a ci

le

SARMEDE SALE IN SECONDA! da pagina 14

da pagina 4

Vola inda Eccellenza pagina 12 CORDIGNANO IN ECCELLENZA!

Ciclismo ODERZO - FALCADE - ODERZO

MOTORI

da pagina 11

VOLLEY CANEVA E SARMEDE

a pagina 10

di Cristiano Sonego

a pagina 11 e 14

PEDALE OPITERGINO (28-29 giugno) - pagina 8 Oltre 30 gusti di buonissimo gelato

GLORIE CORDIGNANO ‘47

CAR EVOLUTION Carrozzeria - Soccorso stradale Tuning

ostra Auto Tutto per la V Uscita autostrada A27 - Vittorio Veneto sud a 100 mt. Via Grazioli, 33 - Tel. 0438.560344

a pagina 15

Via Labbi, 86 • 31029 Vittorio Veneto Tel. 0438.553837 • cell. 368.282627

Panorama stupendo sul lago di S. Croce!!! Ristorante - Camere - Bar

SPECI A ALLA G LITA’ RIGLIA a 650 m. s.l.m.

Loc. Pianture - FARRA D’ALPAGO (BL) - Tel. 0437.46892 (chiuso il lunedì)

MARZIA PIANCA

“Edicola Carlet”

Nu

ova

Ge

stio

ne

GIORNALI RIVISTE G I O C AT T O L I Via Vittorio Veneto, 5/B CORDIGNANO


PA G I N A

CALCIO: I VERDETTI

2

Serie C2: solo salvezza per il Südtirol Andamento sorprendente per il Südtirol/Alto Adige che ha evitato i play-out solo all’ultima giornata. Ci si attendeva quanto meno la partecipazione ai play-off, invece… a momenti capitava la frittata!

Serie D: ok Sacilese, buon finale del Belluno. Arrivederci Sarone La Sacilese ha disputato un ottimo campionato andando anche ai play-off, pur se infruttuosi. Belluno e Tamai sono arrivate alla pari, settime, ma i gialloblu hanno penato a lungo per ottenere la salvezza ed hanno poi indovinato un finale pirotecnico. Le “furie rosse” che salutano mister Tomei hanno certamente giocato un campionato al di sotto delle aspettative. La Sanvitese ha evitato i play-out grazie alla vittoria nel pre-spareggio contro il S.Donà (che è poi retrocesso ai play-out). Amarezza contenuta per la retrocessione del Sarone, dato che i pedemontani hanno già compiuto un’impresa storica a giocare un anno in D.

Eccellenza: promosse Pordenone, Julia e Bolzano. Ok la Südtirolersportverein Brixen Forse Liventina Gorghense e, soprattutto, Lia Piave a un certo punto un pensierino alla promozione in D l’hanno fatto, ma alla fine è stata la Sagittaria Julia a ottenere il pass per la categoria superiore. L’Union CSV di Conegliano-San Vendemiano (speciale da pag. 4), ha ottenuto una salvezza quasi agevole, ma certo gli obiettivi erano ben altri. Soddisfazione con retrogusto amaro per il Breda di Piave che ha ottenuto la salvezza ai play-out, ma che sembrerebbe intenzionato a non disputare più l’Eccellenza, ma una serie inferiore. Tutto ciò per motivi meramente economici. Alla fine si è salvata anche la Feltrese, è uscita vincitrice dalla roulette dei play-out. In Friuli V.G. il Pordenone è andato in serie D dopo un solo anno nella categoria inferiore. Ai play-off la Manzanese. Più che discreto il cammino dell’Azzanese piazzatasi a metà graduatoria. L’Eccellenza/Oberliga in Trentino Alto Adige ha visto la vittoria, con conseguente promozione in serie D, del Bolzano. Ottima davvero la Südtirolersportverein Brixen che, piazzatasi seconda, è andata agli spareggi nazionali, risultando purtroppo eliminata dai mantovani del Suzzara. Retrocessione per la Don Bosco Bolzano.

Promozione: promosse in Eccellenza A.Moriago, Cordignano e Fontanafredda Nel girone veneto sono da segnalare due promozioni nostrane. Prima l’Ardita Moriago (speciale da pag. 12) e poi il Cordignano (speciale da pag. 11), hanno conquistato l’accesso al campionato di Eccellenza. Per quanto riguarda i cordignanesi, questi classificatisi secondi, hanno superato ai play-off Preganziol, Gruaro e nel decisivo spareggio l’Abano Terme. L’Ardita Moriago, come detto, ha vinto il campionato ed è stata promossa direttamente, ma ha anche conquistato il prestigioso titolo di campione regionale battendo il pur forte Monselice. Ai play-off è andato anche il Vittorio SM Colle che è stato però sconfitto nel primo incontro dal Gruaro. Ai play-out è finita la formazione giallonera del Fontanelle che ha, comunque, conquistato subito la salvezza eliminando il Musile di Piave. In Friuli il Fontanafredda ritorna trionfalmente in Eccellenza e pare si stia fortemente rinforzando. Ottimo campionato anche dell’Aviano. Purtroppo l’Union Pasiano retrocede in prima categoria.

Tn/Bz/Südtirol

1.a categoria: promozione per Cappella, Portomansuè, Cordovado e Vigonovo Promosse nei due gironi veneti Cappella Maggiore e Portomansuè. Un po’ a sorpresa non ce l’ha fatta a vincere i play-off la Marenese che, dopo aver superato il primo ostacolo Seren del Grappa, è stata battuta ai rigori (addirittura al 18° rigore) da una formazione di Mestre. Play-off infruttuosi anche per l’Alpago, retrocessione diretta per il Vittsangiacomo e, tramite play-out, per il Ponte nelle Alpi (ma forse farà domanda di ripescaggio, e per la Sinistra Piave di Mel e Trichina che potrebbe però restare in prima categoria grazie ad una possibile fusione con Seren o Ripa 2000 le quali vanno, a loro volta, ad unirsi. Nel girone G da salutare con favore la salvezza ai play-out del Cessalto, così come nel girone H, sempre ai play-out, la permanenza del Codognè. In Friuli V.G., promossa la Spal di Cordovado, è da segnalare la storica promozione ai play-off dei fontanafreddesi del Vigonovo, mentre non ce l’ha fatta il Prata che godeva del favore dei pronostici. Retrocessione per Liventina Sacile, Valvasone e Corva di Azzano Decimo. Cappella Maggiore

Tutto l’entourage del Futbol Latino di Anzano si complimenta con il Calcio Cappella Maggiore per l’entusiasmante stagione conclusasi con l’accesso al prestigioso campionato di Promozione veneta.

Telefono

2.a categoria: promosse Sedico e Cordenons

3.a categoria: promosse Sarmede, Mignagola, Agordina, Ospitale, San Quirino, Maniago L., Gravis Promozione diretta per il Sarmede (speciale da pag. 14), mentre ai play-off ha prevalso il Mignagola. Molto bravo il Barbisano, ma la promozione non è arrivata. Dal Bellunese giungono le promozioni di Agordina ed Ospitale di Cadore. Una terza promozione è giunta dallo spareggio tra Coi de Pera della montagna pontalpina e Piave di Belluno. Ma al momento di scrivere questo pezzo la partita non era ancora stata giocata. Nel Pordenonese la promozione in 2.a categoria riguarda il Maniagolibero, il Gravis, dopo i play-off e il San Quirino dominatore, assieme a maniaghesi, di tutta la stagione .

Semilavorati in Plastici Industriali Tondi Semilavorati - Tubi - inLastre - Profili in: Plastici Industriali

Agenzia Pedronetto

NYLON - PVC - PP - PE - PVDF- PTFE RESINA ACETALICA - POLIZENE - ARNITE - POLICARBONATO - PLEXIGLAS

studio di consulenza automobilistica e agenzia d’affari

Via Mezzomonte, 18 33077 Loc. CORNADELLA - SACILE (Pn) Tel. 0434 780666 - Fax 0434 780657

Friuli V.G.

Il Sedico è salito in prima categoria, mentre è andata male alle altre nostrane impegnate nei play-off tranne che alla Plavis di S.Giustina Bellunese che, sul campo neutro di Puos d’Alpago, ha battuto il Santa Lucia Mille salendo in Prima. Proprio i santaluciesi sono stati un po’ la sorpresa in negativo di questi play-off, infatti un po’ tutti li ritenevano in grado di poter aspirare alla serie superiore. Niente da fare nei play-off pure per Gorghense, Vazzolese, Francenigo e Virtus CSM Farra. Un cammino un po’ migliore l’ha fatto il Ponte di Piave (ci sono voci di una possibile fusione con il Salgareda). La scure della retrocessione si è abbattuta direttamente sul Refrontolo (oltre al Codissago che si era ritirato), mentre tramite play-out è giunto il declassamento per Sois e, sorprendentemente, per il Mix SL di Sovramonte-Lamon; un’altra retrocessione è scaturita dallo spareggio fra Domegge e Piave Tegorzo che non è ancora stato giocato mentre scriviamo queste righe. In Friuli V.G. ottimo campionato con promozione diretta per il Cordenons. Retrocessione per San Leonardo Valcellina, Aquila Spilimbergo e per un’altra squadra cordenonese, la 3S.

Il Breda di Piave

Particolari a disegno

Veneto

snc

TRADUZIONI DOCUMENTI ESTERI MEDICO IN SEDE PER RINNOVO PATENTI 31015 CONEGLIANO (TV) - Viale Matteotti, 5 Tel. e Fax (0438) 24310

integratori alimentari per tutti gli sport prodotti dimagranti tessera sconto easypower ad ogni acquisto sconti particolati ai tesserati Fidal e Fci fornitura società sportive

Via Garibaldi 80 – Vittorio Veneto tel. 0438 939073 enervit – enerzona – multipower – gensan + watt – novitas forma – proaction - squeezy


Veneto

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

CALCIO: I VERDETTI

Specchietto promozioni e retrocessioni (al momento di andare in stampa, zone seguite da Prealpi Sport) Promosse dall’Eccellenza alla Serie D: Pordenone, Bolzano e Sagittaria/Julia. Promosse dalla Promozione all’Eccellenza: Ardita Moriago, Fontanafredda e Cordignano Promosse dalla 1.a categoria alla Promozione: Cappella Maggiore, Portomansuè, Spal Cordovado e Vigonovo di Fontanafredda Promosse dalla 2.a categoria alla 1.a categoria: Sedico, Montello, Cordenons Promosse dalla 3.a categoria alla 2.a categoria: Sarmede, Mignagola, Agordina, Ospitale di Cadore, Maniagolibero, Gravis, San Quirino Retrocesse dalla Serie D all’Eccellenza: Sarone, Rivignano e San Donà Retrocessa dall’Eccellenza alla Promozione: Virtus Don Bosco Bolzano Retrocessa dalla Promozione alla 1.a categoria: Union Pasiano Retrocesse dalla 1.a alla 2.a categoria: Vittsangiacomo, Liventina Sacile, Valvasone. Corva, Ponte nelle Alpi, Sx Piave di Mel e Trichiana Retrocesse dalla 2.a categoria alla 3.a categoria: Refrontolo, Don Bosco Pn, Mix SL, Sois Ritirato dalla 2.a categoria, si iscriverà in 3.a categoria: Codissago

PA G I N A 3

Amarezza a Oderzo per la rinuncia alla serie A2 di volley La Lae Electronic Oderzo dopo aver conquistato la promozione nel prestigioso campionato di serie A2, purtroppo deve rinunciare a disputare il campionato per motivi economici. Ha ceduto il titolo a una squadra di Mantova e ripartirà dal campionato di serie C.

La Spes Zoppas Volley Conegliano affila le armi per la serie A1 C’è davvero grande fermento nel team Spes Volley Zoppas Conegliano per il prossimo estremamente impegnativo massimo campionato di serie A1. Frattanto le coneglianesi hanno giocato alcune gare amichevoli, a Belluno e a Codognè Simona Ghisellini ed hanno ingaggiato la italo-canadese Sarah Pavan (nella foto a sx). La fortissima fuoriclasse sarà a disposizione del team di Conegliano dal prossimo mese di agosto.

PROBLEMI VARI NELLA GESTIONE DELLE SOCIETA’ SPORTIVE

Pallamano Femminile, bella impresa delle opitergine

I problemi delle società sportive sono vari e si intersecano spesso tra loro. In questa annata agonistica 2007-2008 si possono racchiudere in vari settori. FATTORE ECONOMICO. Le spese per gestire una società sportiva, non solo calcistica, ma di qualsivoglia attività agonistica sono ingenti. Le sponsorizzazioni sono sempre più agognate e quando qualche “patron” si ritira sono guai grossi e talora ciò spinge alla fine dell’attività. FATTORE MANCATO RICAMBIO GENERAZIONALE. Molti, moltissimi dirigenti ci dicono. “Quando invecchieremo la nostra società sportiva finirà”. E purtroppo non lo dicono per eccessiva autostima, ma perché soventemente non si affacciano alla dirigenza i giovani. Le teste bianche brillano al sole nelle tribune, ci diceva un “anziano” presidente pordenonese. FATTORE FUSIONI. Per far fronte ai vari problemi che attanagliano i sodalizi sportivi spesso nascono le fusioni fra due o addirittura più realtà. Nel Bellunese, ad esempio, son maestri. Il Calcio Ripa 2000 è la sommatoria di varie entità ed ora s’avvia a fondersi anche col Seren. Ma anche le fusioni creano problemi. Fondendo più squadre, molti giocatori restano a piedi e talora qualche dirigente locale decide di ripartire, sicché fatta la fusione ecco nascere una nuova società. FATTORE SPESE TRASFERTE. Questo è un problema che affligge soprattutto sport particolari e un po’ meno diffusi di calcio e pallavolo femminile. Per esempio la pallamano ha trasferte molto lunghe, così pure il calcio femminile, non parliamo dell’hockey su prato. FATTORE DISCIPLINA SPORTIVA CHE NON CRESCE. E’ il caso dello sport dei birilli (ed in parte delle bocce e persino del tennis). Le birillistiche cominciano a diminuire, rinunce, fusioni. Se non si farà come nel mondo delle bocce (vedi ad esempio Florida di San Vendemiano), dove si sta aprendo ai giovanissimi, andando anche nelle scuole elementari, alcuni tipi di sport potrebbero persino sparire. FATTORE MANCANZA DI STRUTTURE. E’ il caso del tennis. Moltissimi campi sono stati trasformati a favore del calcio a 5 (calcetto) ed i tennisti che, ad esempio nella vicina Croazia pullulano, qui da noi cominciano a scarseggiare. FATTORI VARI. Chissà quanti altri problemi si potrebbero descrivere, certo una cosa è scontata, fino a quando resisterà il volontariato nel mondo sportivo si andrà avanti, poi chissà. Ai posteri… . ***

Bella impresa delle opitergine della pallamano Blu Oderzo Cus Venezia che sono arrivate molto vicine allo scudetto under 16, andato al Conversano di Puglia, in quel di Pescara (22 a 20) particolarmente in luce Anna Serafini autrice di 72 goals nella manifestazione. Restando nell’ambito della pallamano, ma

maschile, la Gridiron Planet ha fatto domanda - come ci informa il presidente Elio Dottor - di ripescaggio nel

campionato di serie B. Ricordiamo che la Gridiron ha anche un’altra squadra in serie C.

CANOE A VOLONTA’ SUL NONCELLO

L’imbarcadero sul fiume Noncello, a Pordenone, ha visto un afflusso altissimo di canoe ed altre imbarcazioni che han dato vita ad una riuscitissima “Festa del Noncello”. Moli ragazzini hanno potuto fare la prima esperienza a bordo della canoa e poi, dulcis in fundo, c’è stata una partita di calcio-canoa fra due squadre di appassionati pagaiatori!

Tutta la redazione di Prealpi Sport si stringe all’amico Sergio Bortoluzzi per la perdita dell’amata mamma Elsa.

INDUSTRIA PAVIMENTI LEGNO

31029 VITTORIO VENETO (TV) - Via Aleardo Aleardi, 77 - Tel. 0438 500939/501464


ALE

Soffieria Insegne luminose

di B. SARTOR e M. CASAGRANDE snc

Via Ugo Foscolo, 2 - SAN VENDEMIANO - Tel. 0438.400242

SAN VENDEMIANO SPECI

PA G I N A 4 PAGINA

www.prealpisport.com

Soffieria Insegne luminose

di B. SARTOR e M. CASAGRANDE snc

Via Ugo Foscolo, 2 - SAN VENDEMIANO - Tel. 0438.400242

– Da qui sono partiti, oltre a Del Piero e Donadel, anche Bigon, Serena, Osti, Gerolin, Manzo e moltissimi altri giocatori, allenatori, dirigenti di successo –

Calcio: Union CSV (Conegliano San Vendemiano) salva in Eccellenza mentre sforna giovani speranze del calcio – Intervista al presidente Toni Franceschet e al d.s. Denis Fiorin –

Il Presidente Franceschet

Il d.s. Fiorin

I Giovanissimi regionali vincitori del loro campionato

preoccupati di riuscire a salvarci. Poi, per merito un po’ di tutti, i nostri giovani hanno dimostrato qualcosa in più di quello che ci attendevamo e siamo riusciti a salvarci con una giornata di anticipo. Con questo non si può certo dire di aver fatto una stagione

DONADEL

DEL PIERO

Questi campioni sono usciti da qui...

esaltante! Direttore sportivo, nei frangenti in cui avete visto che la squadra non andava, che cominciavano a materializzarsi gli spettri di un possibile coinvolgimento nella zona play-out, cosa avete pensato?

tipolitografia

stampa pubblicitaria e commerciale annunci nozze

via padania, 11/b - san vendemiano - tel. 0438.400770 fax 0438.405521 - e-mail: info@grafica78.it

���������������������������������

Secondo me la squadra aveva dei valori importanti, gli infortuni patiti hanno comportato una stagione non buona, anche in certi uomini che l’anno prima avevano fatto bene. A dicembre abbiamo deciso che, con un inserimento maggiore di giovani, c’era bisogno di più personalità in campo e maggiore esperienza su alcuni fronti. L’arrivo di Saltarel in porta e di Malerba nella fase difensiva ci hanno dato più consapevolezza. Poi una bella serie, da febbraio sino a fine stagione, con nove-dieci risultati utili consecutivi, ci ha portato alla salvezza. Qualche partita, che all’andata avevamo perso, al ritorno siamo riusciti a vincerla. Da febbraio in poi la fortuna ha girato a nostro favore, oltre alle qualità che abbiamo

(segue a pag. 5)

Pizzeria - Trattoria

Nettuno

s.n.c.

Via Liberazione, 96 SAN VENDEMIANO Tel. 0438.402085

chiuso

ì

il luned

Assistenza centrali termiche bruciatori e caldaie a gas

Via XXIV Maggio - 31015 CONEGLIANO - Tel. 0438 24966

���

�������������������������������������� ���

dimostrato in campo! Presidente, con il senno di poi, cosa ha trovato che non andava nella prima fase del campionato? Non c’era qualcosa in particolare, non è il caso di

fare accuse ai giocatori o all’allenatore, a mio avviso gli infortuni hanno pesato parecchio. Si trattava di pedine importanti, che avevamo inserito nella rosa per rafforzarla. Poi il morale va giù, arriva un po’ di insicurezza e quando nel calcio manca la sicurezza i risultati faticano ad arrivare. E’ la

��������������������������������������������� ������������������������������������������ ��������������������������������

��������������������������������������������� ������������������������������������������ ��������������������������������

Roberto e Tamara Vi aspettano per festeggiare i primi 20 anni di attività ...ora ci trasferiamo a 100 metri nella nuova piazza! Produzione Propria - Semifreddi

Chiuso il lunedì

Società importante, dal passato nobile, l’Union CSV è nata da una fusione tra Conegliano e S.Vendemiano. Quest’anno ha ottenuto la salvezza nel campionato di Eccellenza. Potrebbe sembrare cosa da poco, però ha avuto dei momenti di difficoltà e l’essere stati in grado di raggiungere questo importante risultato in una stagione ostica è motivo di merito, vero presidente? A dire la verità i nostri programmi non erano esattamente questi. Lo scorso anno abbiamo fatto bene, anche in Coppa Italia, vincendo la fase regionale ed arrivando sino ai quarti di finale nazionali. Quest’anno gli obiettivi erano ben diversi, però, a causa di vari infortuni pesanti, che successivamente si sono rivelati fondamentali nell’arco della stagione, ci siamo trovati invischiati nelle zone basse della classifica e ad un certo punto eravamo

Via De Gasperi, 10/E - Tel. 0438.400808 - San Vendemiano (TV)


ALE

SAN VENDEMIANO SPECI

Via Mare, 21/D

www.prealpisport.com

I.G.

Via Mare, 21/D

PA PAGINA GINA 5

I.G.

BASKET SAN VENDEMIANO: 25° ANNO

Quando si parla di basket a San Vendemiano non si può non guardare con soddisfazione e orgoglio alla stupenda realtà ed allo splendido futuro che si prospetterà per la società locale. Proprio nell’anniversario del 25° dalla fondazione, possiamo dire con orgoglio di aver vissuto una stagione storica assieme ai nostri ragazzi. Mai si erano visti questi risultati e con tutte le squadre mai avevamo avuto un vivaio cast completo per completezza tecnica, numeri di ragazzi in ogni annata e squadre. Per noi parlano le cifre nude e crude! * la squadra maggiore che è in C2 (massima categoria raggiunta a San Vendemiano) ha raggiunto i play off promozione ed è uscita nei quarti; * abbiamo formato con i ragazzi delle giovanili (under 21, under 19, under 17) una I^ divisione che ha raggiunto il terzo posto assoluto sfiorando addirittura una storica promozione (passavano le prime due); * la under 21 è arrivata 4^ in tutta la regione sfiorando l’accesso all’interzona ed alla fase finale; * la under 17 è stata eliminata per un soffio in semifinale prima di raggiungere le final four; * la under 14 è arrivata 3^ nella sua final four regionale; * la under 13 è arrivata 4^ nelle final four provinciali * la under 12 ha disputato un ottimo campionato dimostrando buone individualità e un

(segue da pag. 4)

interessante gioco di squadra; * grande fermento nel mini basket con gli istruttori che stanno compiendo un super lavoro.

Sopratutto è avvenuto l’incredibile, quello che mai era successo a San Vendemiano: L’UNDER 15 E’ CAMPIONE PROVINCIALE 2008: ha battuto in finale la Benetton Treviso! Ma la società non si adagia sugli allori programmando il prossimo futuro e puntando con decisione sui migliori allenatori della provincia (oltre che sui più giovani che continueranno a crescere con noi). La forte, attiva

e competente dirigenza non si ferma mai e anche durante l’estate lavorerà per un mese intero (vedi programma accanto) e poi ancora con l’ormai famoso “CAMP ALL’ARIA APERTA” che coinvolge tantissimi ragazzi. Insomma una società viva, in salute e piena di iniziative che fa crescere in maniera sana e felice i nostri giovani. Forza ragazzi il futuro è di... ”San Ve”! PROGRAMMA: 1^ SETTIMANA martedì 01.07.2008 ore 20.30 2° torneo “San Ve” giovedì 03.07.2008 ore 20.30 2° torneo “San Ve” sabato 05.07.2008 ore 20.30 2° torneo “San Ve” 2^SETTIMANA lunedì 07.07.2008 ore 20.30 9° memorial “Toni Fallai” martedì 08.07.2008 ore 20.30 9° memorial “Toni Fallai” mercoledì 09.07.2008 ore 20.30 9° memorali “Toni Fallai” giovedì 10.07.2008 ore 20.30 9° memorial “Toni Fallai” venerdì 11.07.2008 ore 20.30 9° memorial “Toni Fallai” 3^ SETTIMAMA martedì 15.07.2008 ore 20.30 8° memorial “Walter Mazzer” giovedì 17.07.2008 ore 20.30 8° memorial “Walter Mazzer” sabato 19.07.2008 ore 20.30 8° memorial “Walter Mazzer” Under 15

Ciclismo San Vendemiano Il ciclismo è uno sport dalle profonde radici a San Vendemiano. Lo si è visto negli anni recenti anche con l’assegnazione di tappe del Giro d’Italia e di altre importantissime manifestazioni nazionali ed internazionali. Alfiere di questo movimento è senza dubbio il Velo Club San Vendemiano che, tra le altre corse, ha presentato ad inizio giugno il 48° Gran Premio Industria e Commercio, 1° Trofeo Città di San Vendemiano. L’appassionato presidente del sodalizio è Fabrizio Furlan. A ruota, è proprio il caso di dirlo, del 48° G.P. Il presidente Industria e Commercio (che è stato inserito pure Fabrizio Furlan nel “Chellenge del Prosecco”), seguiranno altre manifestazioni: si comincerà con la Tre Giorni Ciclistica. Nel giorno di S.Antonio, di venerdì, è prevista la notturna, sabato 14 ecco la 7^ edizione del Campionato Regionale a Cronometro. Domenica 15 giugno partiranno le gare per esordienti. In questo trittico saranno impegnati oltre 300 corridori! Ma queste sono solo le gare più ravvicinate organizzate da un sodalizio ciclistico impegnato in tutta la stagione a portare alto il nome e la tradizione velocipedistica sanvendemianese.

CALCIO UNION CSV (CONEGLIANO SAN VENDEMIANO)

logica del calcio… Direttore sportivo, il pubblico vi segue numeroso? Guardando le altre realtà del campionato di Eccellenza siamo fra i più fortunati, anche perché il bacino è più grande. In casa contiamo sempre dalle 200 presenze in su, certe volte quando andiamo in trasferta ci troviamo, il sottoscritto, il presidente e i dirigenti dell’altra squadra,

quindi viviamo ancora in un’isola felice, anche se 1015 anni fa sicuramente c’era un entusiasmo diverso. Presidente, cosa ne pensa a questo proposito? Da questa fusione, il pubblico è ciò che ci ha dato più soddisfazione perché dalle 30-40 persone di S. Vendemiano alle 50-60 di Conegliano abbiamo messo insieme circa 150 a volte

anche fino a 200 spettatori. Non saranno tutti paganti, ma significa che la gente segue la prima squadra. Inoltre abbiamo cercato di fare un prezzo particolare ai genitori dei ragazzini. Abbiamo sentito da alcuni dirigenti calcistici della zona che il numero di spettatori sarebbe ultimamente aumentato… Sì, credo corrisponda al vero anche perché il calcio dei “grandi” forse ha un po’ fatto diminuire l’attenzione. Dipende comunque da zona a zona nel senso che ho visto degli stadi dove davvero c’è povertà di pubblico. Ad esempio Romano, Piombino Dese, Mestre (anche se la squadra era prima in classifica lo stadio era semivuoto). E’ un peccato per quelle piazze, da noi non ci si può lamentare. Aiuta anche il fatto di avere una squadra giovane, così arrivano allo stadio amici, genitori, fidanzate. Devo dire, però, che quando giochiamo in Coppa,

Via S. Giuseppe, 43 Tel. e Fax 0438.777938 31020 SAN VENDEMIANO (TV)

il mercoledì, c’è davvero poca gente, ci è capitato di disputare partite con i soli giocatori e dirigenti delle società al campo! Presidente, ogni anno sfornate una squadra giovanile che raggiunge un titolo… Questo è il nostro fiore all’occhiello. Non so per quanto possa andare avanti questa bella favola. Il merito va al qui presente Fiorin e a Ragni che hanno sempre avuto un occhio di riguardo per il settore giovanile. Ritengo che non si tratti di sola fortuna, c’è programmazione, impegno, un investimento non indifferente e i risultati ci danno ragione. L’importante comunque non è vincere, ma fare del buon calcio. Denis, due parole sulla vittoria di questa squadra. Si tratta dei Giovanissimi regionali, classe 93-94, allenati da mister Ivano Dario. E’ una squadra che ha affrontato il campionato regionale vincendo il suo girone, poi nelle

fasi finali si è imposta sulla Liventina Gorghense (2-1 a Mirano). Ora dovrà affrontare la squadra del Trentino (il Villazzano di Trento) e del Friuli (l’Itala S.Marco) e se riuscirà a passare anche questo triangolare nazionale si apriranno le porte per essere fra le sei migliori in Italia. Diciamo che c’è una dose di fortuna e c’è una società che crede in un certo

progetto che, tra l’altro, è dispendioso. Tanti pensano che ci sia un guadagno con il calcio giovanile, non è vero, ora no di certo. Presidente Franceschet, c’è del vero nelle voci di fusione del settore giovanile con altre società (leggi Vittorio SM Colle)? E’ tanto che circola questa voce. Mah, noi abbiamo (segue a pag. 6)

AGRICOLTURA - AVICOLTURA - ZOOTECNIA AZIENDA CON SISTEMA QUALITÀ CERTIFICATO DA DNV =UNI EN ISO 9001/2000 =

Via Ferrovia, 11 31020 SAN VENDEMIANO (TV) Tel. 0438/400401 - Fax 0438/400334 agrivet@agrivet.it - www.agrivet.it

Cartoleria Articoli da regalo di Marzia Bottecchia

Via A. De Gasperi, 35 31020 S.Vendemiano (Tv) Tel./Fax 0438.402068

Via Palù, 47 31020 ZOPPÈ di San Vendemiano (TV) Tel. 0438.778410 • Fax 0438.778416


ALE

SAN VENDEMIANO SPECI

Due Osterie

Bar Cicchetteria

Località Menarè - Conegliano

(segue da pag. 5)

PA G I N A 6 PAGINA

www.prealpisport.com

Due Osterie

Bar Cicchetteria

Località Menarè - Conegliano

CALCIO UNION CSV (CONEGLIANO SAN VENDEMIANO)

oltre 300 ragazzi, il Vittorio circa 250, mi sembra molto difficile gestire un numero così elevato di calciatori. Se fosse per i dirigenti vittoriesi la cosa sarebbe da fare anche subito, visti gli ottimi rapporti col presidente Luciano Posocco e con altri consiglieri, ma vedo – lo ripeto – molto difficile la gestione di 550 ragazzi. Quante squadre dovremmo fare? Direttore sportivo, c’è ricambio generazionale nel mondo del calcio dilettantistico? Sembrerebbe di no… Diciamo che, negli ultimi 30 anni, gli imprenditori nel calcio sono sempre gli stessi, anzi qualcuno ha già mollato. In questo momento sono diminuiti, tante fusioni sono nate per mancanza di risorse, tanti si sono ritirati

perché stufi di un ambiente sempre più dispendioso. Alcuni pretendono di fare del calcio il loro lavoro, facendo il dilettante, e questo le società lo dovrebbero impedire. Posso dire, con certezza, che ci sono persone che in D o in Eccellenza, per lavoro, fanno i giocatori di calcio. Il problema è che al giorno d’oggi si retribuiscono giocatori di medio valore con cifre che anni fa non si pagavano! Presidente, conferma? Sì, sono d’accordo con quanto afferma Denis. E’ giusto valorizzare i nostri giovani con l’ossatura di una squadra di un certo spessore tecnico e anche di un’età da poter dare l’esempio ai ragazzini. Per quanto riguarda il discorso di prima, mi auguro veramente che ci possa essere un ricambio genera-

zionale, altrimenti una volta che non ci saranno più gli attuali dirigenti, non so come si potrà andare avanti. San Vendemiano, come tutti sanno, fa rima con Del Piero. Presidente, cosa pensa della stagione di Alex, coronata dal titolo di capocannoniere? Credo che ormai Del Piero abbia dimostrato a tutti il suo valore, come calciatore e come uomo. Del Piero è Del Piero, non c’è da aggiungere altro, tutto il mondo ormai conosce le sue indubbie capacità. Per il resto non posso dire altro, perché non ho occasione di poterlo incontrare, qui non lo vediamo… Direttore sportivo, tutti i ragazzini che giocano nella fila dell’Union CSV in qualche maniera sono attirati dal fatto che sulle

verdi zolle di quei campi hanno mosso i primi passi Alex Del Piero e anche Marco Donadel? Sì, indubbiamente molti ragazzini subiscono l’attrazione di calcare i terreni di gioco dove hanno cominciato a fare calcio talenti come Del Piero e Donadel. Noi, infatti, grazie a questa fusione (tra Conegliano e San Vendemiano), ci siamo trovati ad avere due giocatori di serie A e di altissimo livello che sono partiti da qui. Ma, forse pochi sanno che ci sono anche due direttore sportivi della serie A, Gerolin e Osti. Osti è nato vittoriese, ma a Conegliano ha fatto la sua crescita e formazione. Forse siamo l’unica dilettante in Italia che può vantare persone inserite a così alto livello. Inoltre vorrei rammentare che da qui

hanno iniziato la loro carriera persone quali Ferrari, direttore generale della Triestina in serie B, lo stesso Bigon e per ultimo Manzo che ha esordito in serie A sulla panchina del Parma nell’ultima giornata del campionato appena concluso, nella partita con l’Inter che sul campo degli emiliani ha conquistato lo scudetto. Michele Serena (attuale allenatore del Venezia in C1), la prima panchina della sua carriera l’ha ottenuta a Conegliano. Quando nascono certi talenti la bravura non è del tecnico o della società, perché certe doti le hanno dentro. Donadel era forte, il qui presente presidente Franceschet ha visto Del Piero “nascere”. E la storia continua… infatti, attualmente, abbiamo tre calciatori molto giovani che stanno iniziando

un percorso molto interessante: ha già vestito l’azzurro di categoria Villanova (‘91) ora all’Atalanta, Pase (’92) che è al Treviso e ha giocato nella Nazionale Under 16, Fornasier che è alla Fiorentina ed è stato impegnato in uno stage nella Nazionale di categoria. Questi tre, per esempio, sono nati bravi, certamente hanno trovato la società giusta ed anche le coincidenze opportune per poter andare avanti sempre meglio nel difficile mondo del calcio. A tal fine sono stati seguiti con attenzione dall’Union CSV, ora sta a loro dimostrare il proprio valore: otterranno ciò che hanno seminato. Evidentemente abbiamo anche la fortuna che nella nostra terra nascono ottimi giocatori di calcio! Dico spesso una bat(segue a pag. 7)

Volley San Vendemiano: campionesse provinciali con le Under 13 e 14

Viale Europa, 2/D S. Vendemiano tel. 0438.401956

Giovedì e Venerdì si riceve su appuntamento

I M P R E S A E D I L E

COSTRUZIONI MECCANICHE

MACCARI di MACCARI REMO & C.

Viale Venezia, 15 Tel. 0438.400337 Fax 0438.408252 31020 SAN VENDEMIANO (TV) e-mail: remo@maccarisnc.191.it

s.n.c.

B ORTOLOT A NTONIO Via Po, 10 - Cell. 335.7079114 31020 ZOPPE’ di San Vendemiano (TV)

Catering Equipment

E’ stata un’annata agonistica davvero ricca di successi quella vissuta dalla pallavolo San Vendemiano. La società di volley locale è sorta oramai 22 anni fa. Era infatti il 1986 quando un manipolo di appassionati decise di dar vita a qualcosa di sportivo che potesse attrarre soprattutto le ragazze. Ebbene, quest’anno, come ci informa Ferruccio Modolo, hanno colto nel segno in ben due campionati giovanili. La formazione Under 13 femminile è infatti divenuta campionessa provinciale e mentre scriviamo queste righe sta disputando la fase valida per il campionato regionale. Laurea sportiva anche per la compagine Under 14 femminile, anch’essa campionessa provinciale e poi, nella successiva fase regionale, classificatasi all’8° posto. A corollario di questi trionfi, va sottolineato che l’Under 12 femminile è stata semifinalista provinciale. Un bravo va dato all’allenatrice Carla Busetti, da anni sulla breccia, autentica garanzia di un volley sano, autorevole e redditizio. Anche nel recente passato le pallavoliste sanvendemianesi hanno portato grosse soddisfazioni: lo scorso anno, ad esempio, l’Under 13 femminile ha conquistato il titolo provinciale giungendo quarta in classifica nella fase regionale.

LOTUS srl - Via Calmaor, 46 ZOPPÈ di S. Vendemiano Tel. 0438.778020/778468 Fax 0438.778277 Cell. 335.281305 e-mail: lotus@lotuscookers.it www.lotuscookers.it


ALE

SAN VENDEMIANO SPECI

ZOPPÈ di S. Vendemiano Tel. 0438.777464 cell.347.2219820 Attiva a San Vendemiano da quasi nove lustri (la nascita risale al 1964), la Bocciofila Florida costituisce una realtà particolarmente radicata nel tessuto sportivo locale, garante della bella – e tuttora viva – tradizione che lega le nostre genti al gioco-sport delle bocce. Le cifre parlano chiaro e dicono di una società davvero “florida”, all’avanguardia per consistenza del proprio organico, capacità organizzative, partecipazioni a gare e tornei, impegno associativo, rapporti intensi e costruttivi con Amministrazione Comunale, enti locali e sponsor. Che dire infatti di un sodalizio che annovera 90 tesserati giocatori e 50 soci, che conta su un fiorente settore giovanile affidato ad istruttori qualificati e sempre partecipi, che allestisce annualmente una decina di manifestazioni, che può usufruire di un nuovo bocciodromo coperto (con annessi due campi esterni) e dello “storico” impianto di (segue da pag. 6)

www.prealpisport.com

PA G I N A 7

FLORIDA: LA CORAZZATA DELLE BOCCE

I giovani della Florida premiati a Pieve di Soligo

Immagine di repertorio della premiazione dei camp. it. soc. under 18

Cosniga? Certo, per coordinare il movimento, che ne fa la bocciofila attualmente più numerosa in ambito provinciale per quanto concerne il settore volo, è necessario ricorrere ad un impegno davvero notevole, costante e spesso allargato agli “straordinari”, ma quan-

che vede nel ruolo di vice due persone che legano da decenni il proprio nome alle vicende societarie: l’eclettico Gianfranco Papa, ora vicepresidente vicario provinciale e componente la Commissione Giovanile Nazionale e Angelo Camerin. Segretario è Walter

do il denominatore comune è costituito dall’entusiasmo e dalla convinzione, anche le “sgobbate” si accettano più serenamente. Al timone della Bocciofila Florida vi è un presidente giovane, Maurizio Cisotto, affiancato da un direttivo

CALCIO UNION CSV (CONEGLIANO SAN VENDEMIANO)

tuta: “Quando il giocatore è in gamba, l’importante è che l’allenatore non faccia dei danni, è già tanto perché possa spianarsi la strada verso un futuro di successo.” Presidente, concludendo cosa si augura dalla prossima stagione? Speriamo che l’annata della prima squadra sia migliore di quella appena conclusa. Sicuramente faremo una formazione competitiva, puntando sui nostri giovani che quest’anno hanno dimostrato le loro qualità e capacità.

ZOPPÈ di S. Vendemiano Tel. 0438.777464 cell.347.2219820

Ci auguriamo di non commettere errori nell’inserire persone di esperienza che serviranno ad irrobustire la prima squadra. L’auspicio è quello di fare un campionato di vertice. In trent’anni che sono nel mondo del calcio ho detto che parto sempre per vincere, ma poi ad imporsi è una sola squadra, ma essere protagonisti quello, come minimo, dobbiamo cercare di esserlo! Per ciò che riguarda il settore giovanile è inutile dire che speriamo di continuare con

questo ritmo e se possibile con questi risultati, magari sfornando ogni anno almeno un giocatore che vada a farsi le ossa in una società di serie A. Per quanto riguarda il calcio nel nostro territorio, in generale, avrei piacere che il Vittorio potesse quanto prima arrivare in Eccellenza per poter fare un derby con noi, spero che il Cordignano possa fare bene in Eccellenza. Tra le altre realtà, una nota particolare va riservata

al Cappella Maggiore che quest’anno ha riconquistato il diritto di partecipare al campionato di Promozione. Certo che fare calcio al giorno d’oggi è dura per tutti, ho visto parecchie squadre salvatesi all’ultima giornata che avevano ben altri obiettivi… Concludo, comunque, con una vena di ottimismo, guardando alla mia società, ma auguro anche alle altre squadre di calcio del nostro territorio di avere fortuna e di poter raggiungere gli obiettivi che si prefiggono!

Zorzini, mentre a ricoprire la carica di consiglieri sono Paolo Lot, Claudio Mazzer, Gianbattista De Zotti, Luigi Scopel, Massimo Scopel e Mario Dal Mas. Presidente onorario è Battista Ghirardo. Il gruppo dirigente non può che essere solido e motivato se si pensa che la Florida ha già allestito nel corso del 2008 due gare provinciali di selezione ai Campionati Italiani (C a terne D individuale), una gara regionale di selezione, specialità Tiro di Precisione, riservata alla categoria B e ben quattro manifestazioni giovanili. A queste si sono andati ad aggiungere il Corso per Istruttori di Primo Grado (che si è articolato in tre week-end molto intensi ed al quale hanno preso parte anche cinque candidati del Comitato di Trento) ed il primo Convegno Regionale sulle Bocce, organizzato il 4 aprile in collaborazione con i Comitati Regionale e Provinciale, ospite d’onore il dott. Romolo Rizzoli, presidente nazionale

F.I.B. e massima autorità in ambito mondiale per quanto riguarda la disciplina delle bocce. Ultimamente la Florida è stata impegnata, e non è mancato un briciolo di trepidazione, nell’appuntamento con il quadrangolare internazionale under ’23 (7 e 8 giugno), che ha visto impegnate sui campi coperti del bocciodromo di via Maniach le rappresentative di Italia, Francia, Slovenia e Croazia, ovvero il fior fiore del boccismo mondiale, per una serie di confronti estremamente tirati ed emozionanti. Ed in cantiere ci sono ancora il torneo serale regionale a terne di fine agosto e, dulcis in fundo, la tradizionale gara sociale di rilievo. Sono moltissimi quelli colti da under 18 (tra i tesserati vi è l’azzurro Stefano Pegoraro, tricolore di Tiro Progressivo), under ’14 ed Esordienti, ma i senior non sono da meno se si considera che ai Campionati Italiani la bocciofila sanvendemianese sarà presente con le terne di C e D (rispettivamente Giacomo De Zotti-Ferruccio D’AltoèMaurizio Cisotto e Maurizio Tonon-Silvano Tonon-Mario Ceschin). Nell’individuale di C (Gianbattista De Zotti) e di D (Maurizio Tonon in sostituzione del pievigino Franceschet). Grazie alle vittorie ed ai numerosi piazzamenti ottenuti nelle gare provinciali di categoria C la Florida è inoltre seriamente candidata alla riconquista del Trofeo “Boccia d’Oro” ed alla partecipazione alla fase regionale – ed eventualmente nazionale – della Coppa Italia. Non ci pare davvero poco! A cura di Giuseppe Mariot

Da Ronch Vittorino TORNERIA AUTOMATICA Via Bradolini 40 - SAN FIOR tel./fax 0438 401946

ORTOFRUTTA

Via Nazionale, 41 - San Fior tel. 0438.260240 (5 linee r.a.)

Il presidente Cisotto premiato a Pieve. A dx Balbinot, a sx il pres. prov. CONI Ottoni

Da Anna

SAN VENDEMIANO - Viale Europa 47 - tel. 0438.402304 Progettazioni e costruzioni meccaniche di precisione Fresatura Automazioni speciali Lavorazioni di serie

ZOPPÈ di S. Vendemiano Tel. 0438.777464 cell.347.2219820

CLM snc FONTANELLE (TV) Via I Maggio, 35 Tel. 0422.809033 Fax 0422.809040 E-mail: clm@oderzo.nettuno.it


PA G I N A

Panorama Sport

8

– Organizzazione a cura del Pedale Opitergino –

Oderzo-Falcade-Oderzo il 28 e 29 giugno

ODERZO - Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con l’affascinante classica di ciclismo Oderzo - Falcade - Oderzo, sapientemente organizzata come sempre dal aPedale Opitergino Tonello Servizi. La manifestazione, giunta alla sua ventiseiesima edizione, si svolgerà nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 giugno. L’ascesa a Falcade di sabato 28 (partenza ore 8.30 da Oderzo) sarà valida anche per il

campionato regionale Veneto di medio Fondo per Società mentre il ritorno di domenica 29 (partenza alle ore 8.00 da Falcade) assegnerà la Coppa Italia di cicloturismo per Società. Due tracciati diversi nelle due giornate a dimostrazione che il Pedale Opitergino, nelle persone del Presidente Primo Minello e del Pre-

I verdetti del basket triveneto Si stanno chiudendo tutti i campionati di basket minore del Veneto e Friuli Venezia Giulia. Andiamo con ordine a stilare i verdetti di ogni categoria, omettendo ovviamente chi ha mantenuto la categoria. B Eccellenza: Venezia è in finale contro Brindisi per il passaggio in Lega2. Riva del Garda invece retrocede in B2 dopo 10 anni. B2: JesoloSanDonà in finale promozione contro Ancona mentre retrocedono Bassano ed Oderzo con gli opitergini che dopo 20 anni tornano mestamente in C1. C1: Nel girone B catastrofe triveneta con le retrocessioni di Riva del Garda, Villafranca e S. Giovanni Lupatoto. Nel girone C finale promozione fra Corno di Rosazzo e Vicenza mentre retrocedono Lìmena, Codroipo e Spilimbergo. C2 Veneto: Rovigo e Pro Pace Padova promosse in C1. Retrocesse: Gardolo, Trasteverina, Favaro Veneto e Peschiera del Garda. C2 Friuli: Si giocano la promozione il C1, Jadran Trieste, Ardita Gorizia, Ronchi dei Legionari e Muggia. Retrocesse in D: Aviano, San Vito al Tagliamento, Latisana e Tricesimo. D Veneto: Hanno ottenuto la promozione in C2 il Borgo Milano Verona ed il Dueville. Lottano per un’altra promozione il Casier e l’Albignasego. Retrocesse in Promozione: Montecchio Maggiore, Virtus Lido, Spinea e Martellago. D Friuli: Promosse in C2 Goriziana e Rorai Grande. Cercano un’altra promozione attraverso i play off Monfalcone, S. Vito Trieste, Bsk Udine e Perteole. Retrocedono in Promozione: Porcia, Pasian di Prato, Fogliano, Drago Trieste, Pol. Isontina. D Trentino Alto Adige: Il Charly Merano vince il titolo regionale ed ora attende la perdente della sfida veneta fra Casier ed Albignasego per un ulteriore spareggio per la C2. Promozione: Nel girone TV/BL la finale promozione è stata Spresiano - Agordo. Retrocedono in prima divisione: Virtus Castelfranco, Giorgione e Pieve di Soligo. Nel girone VI finale fra Piovene Rocchette e Malo. Nel girone PN scontato successo finale del Fontanafredda. Ancora ai play off i gironi delle province di VE, PD e VR. Prima Divisione TV/BL: Successo finale per il Ponte di Piave. Promosso in Promozione anche il Belluno. A1 Femminile: Schio Campione d’Italia. Venezia si ferma in semifinale. A2 Femminile: Sfuma in semifinale il sogno A1 di Marghera. Inaspettata retrocessione per Muggia. B Ecc. Femminile: S. Martino di Lupari domina e sale in A2. Retrocesso Abano Terme. B Femminile: Nello spareggio fra i gironi Veneto e Friuli, è il Palmanova ad ottenere l’unica promozione in B Eccellenza alle spese del Ponzano. Retrocesse in C: Junior S. Marco, Castelfranco e Basket Rosa. C Femminile: Pall. Vicenza e Prafis Vicenza ottengono la promozione. Remo Primatel

sidente Onorario Aldo Costariol, è sempre alla ricerca di variazioni atte a rendere ancor di più particolare ogni manifestazione. A parte, in chiusura della prima giornata, ci sarà anche il 4° brevetto della scalata al Passo San Pellegrino, 10 km facoltativi che metteranno a dura prova gli amanti della salita e della fatica. La pendenza media della salita si aggira infatti oltre il 10% con punte del 17% visto che nei 10 km previsti si sale per 780 metri d’altitudine. Per chi volesse aderire, si ricorda che le

iscrizioni sono aperte sino a giovedì 19 giugno. Per informazioni: Aldo Costariol 0422.710132 - 348.7820244 ; Primo Minello 333.5871531 oppure visitare il sito www.pedaleopitergino.it. Il Pedale Opitergino coglie inoltre l’occasione per ringraziare tutti gli sponsor che collaborano nella riuscita di questa splendida manifestazione. Remo Primatel

CELLETTI E PINOTTI TERZE NEGLI “ASSOLUTI” DI JUDO FARANNO PARTE DELLA NAZIONALE ITALIANA NEL TORNEO MONDIALE DI SERIE A “CITTA’ DI ROMA”

Nella finale Nazionale del massimo Campionato Italiano svoltosi a Genova, la Società del Palasport Vittoriese conquista il quinto posto in Italia Questa volta il risultato ottenuto dal Judo Vittorio Veneto è di quelli da incorniciare, perché un quinto posto Nazionale come Società nella gara più difficile ed impegnativa dell’anno non capita tutti i giorni. Stiamo ovviamente parlando del Campionato Italiano Assoluto di Judo dove com’è noto la sfida si svolge ai massimi livelli di questo sport senza alcun limite alla bravura degli atleti e con la scontata partecipazione dei migliori gruppi militari. Interpreti principali del brillante risultato le due pluricampionesse di Judo vittoriesi Marisa Celletti e Marta Pinotti che in quest’occasione sono riuscite a conquistare entrambi il più ambito posto Nazionale quali vincitrici del miglior terzo posto in assoluto d’ Italia.

le due campionesse Celletti e Pinotti

Le due medaglie “pesanti” in termini di difficoltà e di conseguente prestigio, fanno seguito ad un ormai lungo curricolo sportivo di entrambe le atlete. Per Marisa, il risultato di quest’anno consolida la lunga serie di vittorie e primi posti, culminati l’anno scorso con la conquista a soli 19 anni del titolo Italiano Assoluto. Discorso analogo per l’altrettanto brava Marta Pinotti anche lei vincitrice per anni di una lunga serie

Di questi tempi è davvero intensa e particolarmente articolata l’attività bocciofila, che si traduce in una miriade di gare, tornei serali, incontri di campionato e manifestazioni di varia natura. A distinguersi in modo particolare sono gli atleti di Pontese, Marenese e Florida, spesso vittoriosi e con numerosi piazzamenti al loro attivo. In ambito femminile una nota di merito spetta alla S. Giorgio Primet di Coste di Maser che ha qualificato ai campionati italiani Aurelia Menegazzo nell’individuale e Lucia Bordin-Lodea Gazzola nelle coppie. Si è concluso nel frattempo il primo torneo serale provinciale, organizzato dalla Bocciofila Bibano del presidente Bruno Pagotto. La vittoria è andata alla terna della Marenese formata da Luigi Carnielli, Mario

di titoli, e ripartita dopo una breve pausa col recente terzo posto nazionale in Coppa Italia Judo seguito dall’odierno e prestigioso “bronzo” vinto nel Campionato Italiano Assoluto. Tornando alla cronaca dell’impegnativa gara di Genova, è stato sufficiente l’incerto avvio di Marisa (con un’ avversaria vinta fra l’altro l’anno scorso in pochi secondi) per farsi superare di quel gradino che le avrebbe permesso

Il punto sulle bocce Pasqualetto ed Ernesto Coan che hanno avuto la meglio in un’agguerrita finale sugli indomiti portacolori della S.Rocco Bit Gino Camerin, Davide Pizzinat e Angelo Tonel. Buone sono anche le prestazioni offerte di recente dai giocatori di Pievigina, Permac Vittorio Veneto, Nervesa e S. Antonio Falzè di Piave (va sottolineato come la società guidata dal presidente Soldan e dall’infaticabile Teresio Frare abbia sposato la causa delle bocce giovanili provvedendo al tesseramento di una quindicina

di accedere alla finale per il primo e secondo posto. Situazione analoga per Marta Pinotti. Estremamente combattiva fin dal primo incontro l’atleta vittoriese è stata esclusa dalla finale per il primo e secondo posto ( al termine di un interminabile incontro ai tempi supplementari) per l’ennesimo e solo attacco sbagliato sfruttato da un’avversaria estremamente ostica. Per entrambe l’incontro per il primo e secondo posto era quindi alla loro portata. La doppia medaglia di bronzo lo dimostra e rappresenta comunque un risultato prestigioso “in assoluto” anche perché ottenuto da due atlete ancor giovani e capaci di conseguire ancora a lungo esiti di alto livello. Grazie al successo riportato, entrambe le atlete sono state convocate dalla Federazione Italiana Judo FIJKLAM per far parte della squadra Nazionale che rappresenterà l’Italia nel prestigioso Torneo Mondiale di serie A “Città di Roma”.

di ragazzi e partecipando già a due gare in calendario). Conclusisi i campionati provinciali societari di C e D, il 7 e 8 giugno l’interesse dei bocciofili è convogliato sul quadrangolare internazionale under ’23 allestito dalla Florida che ha visto confrontarsi le rappresentative di Italia, Croazia, Slovenia e Francia. Poi sarà la volta dei campionati italiani, con trasferte impegnative in Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e soprattutto Calabria. E la speranza di poter far bene come nel caso di Ezio Cavasin, l’atleta del Povegliano, tricolore 2007 nell’individuale di categoria D e di Stefano Pegoraro, il giovane della Florida campione d’Italia under ’18 nella specialità Tiro Progressivo. Giu.Mar.


GIORNALI - CARTOLIBRERIA - TABACCHERIA

Da Rold Oscar RIV. N. 25

PANORAMA SPORT www.prealpisport.com

Via Matteotti, 116 - 31029 VITTORIO VENETO

BRUSEGHIN 3° ASSOLUTO AL GIRO D’ITALIA

Grande impresa di Marzio Bruseghin, classificatosi terzo assoluto al Giro d’Italia. Ne riparleremo nel prossimo numero grazie al nostro inviato al Giro d’Italia, Alessandro Menegon. Intanto, bravo BRUSS !!!

Da Rold Oscar RIV. N. 25

Via Matteotti, 116 - 31029 VITTORIO VENETO

E’ tempo di turismo al Lago Morto! Sperando nel bel tempo… E’ questo l’auspicio che Bepi Vich, l’instancabile gestore del Paradiso Pub del Lago Morto si augura e con lui tutti noi per una splendida stagione turistica in riva alle fresche acque lacustri, meta sempre più frequente non solo dei vittoriesi, che ne hanno fatto il loro piccolo mare, ma anche di coneglianesi, sacilesi, pordenonesi e gente del Quartier del Piave. L’ambiente è indubbiamente accattivante per le sue doti naturali, immutate nel tempo, che ne fanno un

sito al tempo stesso familiare ed “esotico”, nel senso che camminando poco più in là di dove ci si trova si possono trovare ampie distese di verde, scogli, boschi, il tutto sovrastato dalle montagne bellunesi e del massiccio del Millifret-Pizzoc. Per la cucina non c’è poi che da chiedere in quanto Bepi è pronto a sfornare il suo succulento menu che, com’è noto, vede in primis la specialità del “pastin”, per il quale scendono al lago Morto per gustarlo anche dal confinante Bellunese.

Judo: la Guemati al Torneo Nazionale Americano Aida Guemati, ha preso parte al Torneo Nazionale Americano di judo svoltosi a Los Angeles. La gara è stata organizzata dalla Nanka Judo Yudanshakai (Southern California Judo Black Belt Association). Vi hanno preso parte atleti di tutte le fasce d’eta’ per un totale di circa 700 partecipanti. La Guemati ha gareggiato nei kg. 63, categoria di peso dove le concorrenti iscritte erano cinque. L’atleta coneglianese ha letteralmente sbaragliato le sue avversarie vincendo tutti gli incontri per IPPON, cioè per proiezione netta ottenendo la vittoria prima dello scadere del tempo previsto per ogni incontro (5 minuti). Ma un riconoscimento importante è stato ottenuto anche dal maestro Bruno Carmeni il quale è stato ricevuto dal capo della Polizia americana del New Jersey, capitano Thomson (insegnante di judo e jujtsu) il quale ha voluto onorare il maestro coneglianese conferendogli la Legione d’ Onore in occasione della selezione Pan-Americana per i Giochi Olimpici di Pechino svoltasi a Miami. Il maestro Carmeni ha ricevuto molti riconoscimenti internazionali tra cui vanno ricordati la Stella d’Oro CONI, l’Alloro d’ Oro Comitato Olimpico della Confederazione Russa, il Titolo di Ambasciatore del Judo dagli USA. Lucio Dal Molin

PA G I N A 9

GIORNALI - CARTOLIBRERIA - TABACCHERIA

BIRILLI: IN SERIE C DOMINA IL CODOGNE’

Serie A. Quest’anno non è stato favorevole alle formazioni della Sx Piave, nemmeno a La Rosta di Crevada di San Pietro di Feletto che – al momento di scrivere queste note- figurava decima dinnanzi al G.B. Mareno e al Bar Sport di Fontanelle. Al comando della lista le “corazzate” trevigiane Glicini, Moro Service e Le Rose. Serie B. Davvero avvincente il duello al vertice fra la Tre Platani di Sant’Odorico di Sacile e la Folgore di Faè di Oderzo. In terza posizione il Cavolano di Sacile pare avere la meglio sui “cugini” del Casut-Camolli di Sacile/Fontanafredda. A seguire, più dietro, Notturni 2, S.Luigi Cima di Conegliano e Saranese. Nell’altro raggruppamento è regina incontrastata la squadra nata dalla fusione tra La Rondine e Cavallino. Serie C. Grande campionato del Codognè che comanda la classifica con buon margine davanti al Giardino e alla Nuova Calandra di San Polo di Piave. Poi, Trattoria al Gallo, I 9 Birilli di Mareno di Piave, La Pace, il Fratta di Caneva che precede le formazioni di coda, ovvero Veterani di Noale e Notturni.

MOTONAUTICA: I VENETI BUBACCO – BIANCHINI VINCONO IN SICILIA

Primo successo stagionale a San Nicola L’Arena-Trabia (Palermo), per l’equipaggio del Circolo Motonautico Veneziano composto da Saul Bubacco e Angelo Bianchini. I due piloti veneti, che già avevano conquistato la Pole

GRIDIRON S.p.A. 31010 MARENO DI PIAVE (TV) Via E. Fermi, 6 - Z.I. Ramera Tel. 0438.492502 r.a. - Fax 0438.492545 www.gridiron.it - E-mail: info@gridiron.it

CLAMOROSO: GIBILISCO ALLA JÄGER VITTORIO VENETO Clamorosa acquisizione da parte della Jäger Vittorio Veneto di atletica che ha tesserato un fuoriclasse come Giuseppe Gibilisco. Il campione del salto con l’asta, mentre scriviamo queste note, sta cercando di ottenere la qualificazione per le Olimpiadi di Pechino. Gibilisco - come afferma Raffaele Moz - diventa l’uomo immagine della fortissima società d’atletica vittoriese, anche in vista dei campionati italiani assoluti societari. Gibilisco è stato anche campione del mondo nella sua specialità, cinque anni fa. Position, si sono aggiudicati questa 2^ prova del campionato italiano Offshore classe 3 (categoria 2 litri). Manifestazione collaterale dei piccoli della formula future e formula junior, che si preparano con grande entusiasmo al campionato italiano di Cervia di fine mese. Per Bubacco e Bianchini si tratta di una vittoria molto importante poichè gli permette di conquistare la leadership nella classifica generale di campionato, superando proprio i concorrenti diretti ovvero i due fratelli Testa.

Grigliati Tecnici


Autoscuola - Agenzia pratiche automobilistiche

DE ZAN

Via V. Emanuele II, 80 (ex Cavallotti) VITTORIO VENETO - Tel. 0438.556040 COLLE UMBERTO - via Kennedy, 27

I.G.

MOTORI

PA G I N A 10 PAGINA

www.prealpisport.com

– Ok anche Vardanega, Dall’Antonia, Ghirardo –

Anche a Verzegnis trionfa Zardo Ancora una vittoria con record per Denny Zardo (su Reynard V8 Mugen F.Nippon). L’alfiere della Villorba Corse si è imposto anche nella VerzegnisSella Chianzutan, sempre polverizzando il record precedente. A questo punto è chiaro che le vetture Formula a ruote scoperte appaiono invincibili in confronto ai prototipi o quasi. Zardo ha vinto l’assoluto

precedendo il trentino Christian Merli, sempre a ruote scoperte, mentre il 3° posto è conquistato con lo stesso tempo, ex aequo, dai piloti Baldi e Bruccoleri. Sul gradino più basso del podio è comunque salito Baldi, per decisione della giuria. E’ da segnalare che il record precedentemente detenuto da Faggioli non è stato battuto solo da Zardo, ma, in tutto, da ben 4 piloti! Tra le vet-

Zardo

E’…BIANCO IL RALLY DEL BELLUNESE!

Bianco fa il bis. Vince nuovamente il Rally del Bellunese, valevole quale seconda prova del Challenge IV Zona. E’ stato un rally contraddistinto anche da alcuni incidenti come quelli capitati a Piccolotto, Gasparotto, Pizzato, ecc. Nella Assoluta, alle spalle di BiancoCeli su Peugeot 207 S 2000, secondo Zecchin-Santucci; terzo Giacomelli-Orian; quarto Fiorese-Zannoni; quinto D’Altoè-De Nardi. Nel gruppo N successo dei vittoriesi Chiesura-Pizzol (Honda Civic), davanti a Pianca-Da Col. In classe 2000 vincono CenedeseTronchin; nella oltre 2000 il successo arride a FioreseZannoni. Nel gruppo A, in classe 1600 affermazione di Oriella-Bontorin; nella 2000 vincono PellazzariSangalli. Da notare, infine, nel gruppo R il primato di Da Ros-Bortolin (Citroën C2) in classe 1600, quello di Zecchin-Santucci nella Super 1600 e di Cattelan-Lotto nelle scaduta omologazione Gr.A Bianco Cl.1400.

Riparazione strumenti di bordo analogici e digitali su auto e moto di tutte le marche Si effettua il servizio sul posto ove possibile o con ritiro e riconsegna in giornata

- controllo di strumenti tramite banchi prova - riparazione delle schede madri - si eseguono sostituzioni di microprocessori su schede madri per ripristino quadri guasti o difettosi: Audi - Fiat - Mercedes - Renault Via Indipendenza, 96/C - 31010 FREGONA (TV) - Tel. 0438.915074 cell. 347.0474313 - mail: antonio.riboni.lary@alice.it

ture… normali (apparentemente) ha scatenato l’entusiasmo del pubblico la gara del tedesco Plasa su Bmw 320 V8 Judd che viaggiava a 232 Km/h nel tratto boschivo! Ed è arrivato 9° assoluto. Lino Vardanega ha vinto il Gruppo N su Bmw M3. Rudy Bicciato ha trionfato nel gruppo A. Più in particolare, nel gruppo N, c’è da segnalare la vittoria in classe 2000 di Romy Dall’Antonia (Honda Civic Type R), mentre nel gruppo A è da rimarcare il successo di Michele Ghirardo nella

classe 1600 (Honda Civic Vtr). Mentre nel gruppo E3, classe N1400, successo di Fabrizio Vettorel (Peugeot 106 R) e nella classe N2000 il successo è arriso a Fabio Zanette (Renault 5 turbo). Circa 10.000 persone hanno assistito alla corsa in salita giunta alla 39.a edizione.

28 –29 giugno

MONDIALI DI TRIAL A TOLMEZZO

C’è grande attesa per il Campionato del Mondo di Trial che si disputerà nel week-end del 28-29 giugno prossimi a Tolmezzo. La manifestazione partirà con le verifiche tecniche dalle ore 9,30 (in precedenza ci sarà il via delle prove del campionato Europeo. Domenica la partenza della gara mondiale è fissata per le ore 9.00, mentre le premiazioni sono previste nel pomeriggio. Sia nella giornata di sabato che in quella di domenica, i ragazzi fino a 12 anni potranno provare a cimentarsi nel Minitrial. Organizzazione del Moto Club Carnico. Funzioneranno fornitissimi chioschi enogastronomici.

Autoscuola - Agenzia pratiche automobilistiche

DE ZAN

I.G.

Via V. Emanuele II, 80 (ex Cavallotti) VITTORIO VENETO - Tel. 0438.556040 COLLE UMBERTO - via Kennedy, 27

Mondiali di motonautica a Barcis il 15 giugno Ne abbiamo già parlato nei numeri precedenti di Prealpi Sport ed ormai… ci siamo! I campionati del mondo di motonautica si disputano a Barcis nel week-end del 14 e 15 giugno. Si spera che il regionale Roberto Del Pin possa primeggiare nella disciplina per cui si corre per il titolo iridato, ovvero la Formula 1000 Int. Ma lo specchio acqueo del Lago di Aprilis di Barcis ospiterà anche competizioni valide per il campionato italiano, riservate alle classi OSY 400 e O250.

ReBo: I BOLIDI MADE IN AURONZO

Forse non tutti sanno che, vicino allo specchio acqueo del lago di Auronzo, esiste una vera e propria fabbrica di prototipi da corsa. Parliamo della Re.Bo di Renato Bombassei, le cui vetture ultrasportive stanno mietendo successi in campo tricolore ed europeo. Il costruttore cadorino fornisce i propri telai di motorizzazioni differenti, a seconda delle esigenze dei piloti, che si cimentano soprattutto nelle gare di corsa in salita, ma anche in altre competizioni. Grande occasione di festa sarà la prossima cronoscalata Auronzo-Passo Sant’Antonio, in calendario nel mese di luglio.

Rossetti vince la Targa Florio Il pilota di Prata di Pordenone, Luca Rossetti, navigato da Matteo Chiarcossi, continua a vincere ovunque si cimenti. Dopo i successi in Turchia e Portogallo e quelli in campo nazionale, ora ha messo nella sua bacheca fornitissima anche la vittoria nella leggendaria Targa Florio (Rally Targa Florio). Malgrado l’enorme impegno degli avversari, in primis Cantamessa e Longhi, non c’è stata… trippa per gatti ed il pilota delle nostre zone ha inanellato l’ennesimo successo di una stagione C.&P. Lavorazioni Meccaniche snc di Cettolin A. & Pavan F. SAN VENDEMIANO (TV) Via Vignole, 36 Tel./Fax 0438.778422 E-mail: cep-snc@libero.it

che pare colorarsi del roseo più intenso!

Via Bocche di Sotto, 29 - ORSAGO (TV) Tel. 0438.990361

di Casagrande L., Gallo F. & C.

Autofficina - Elettrauto Gommista - Montaggio kit sportivi

Via Indipendenza, 31 - FREGONA (TV) - Tel. e fax 0438 585401

SALUMERIA MARCON di MARCON EDOARDO

Allevamento suini e spaccio salumi e carni

Strada delle Bruscole, 11 - OGLIANO di CONEGLIANO Tel. 0438.788095


ALE

CORDIGNANO e Varie SPECI

Via Bocche di Sotto, 29 - ORSAGO (TV) Tel. 0438.990361

www.prealpisport.com

Via Bocche di Sotto, 29 - ORSAGO (TV) Tel. 0438.990361

PA PAGINA G I N A 11

Cordignano promosso in Eccellenza dopo un solo anno di purgatorio – Abbiamo sentito il presidente Coan, il d.s. Casagrande e l’allenatore Gazzetta –

Il Presidente Renato Coan

da una sola squadra e quest’anno è toccato al Moriago e chi lo vince ottiene il

Gli Esordienti, terzi nel loro campionato

massimo riconoscimento per tutta una serie di fattori. Sono particolarmente fiero di aver vinto dopo i play.off e il decisivo spareggio contro una signora squadra come l’Abano Terme, veramente una grande squadra e soprattutto in questo periodo di caldo intenso il Cordignano ha dimostrato un’ottima forma fisica ed è stata forse proprio quella a far mutare il risultato nello scontro decisivo con i padovani, oltre ad una grossa dose di

carattere. Ricordiamo infatti che l’Abano era passato in vantaggio per primo e noi abbiamo agguantato il pari solo in prossimità del 90’ e malgrado l’espulsione del nostro capitano Grillo. E qui, come dicevo, sono emerse le nostre doti che si sono espresse nei supplementari con due reti che hanno suggellato il nostro ritorno subitaneo in Eccellenza. Passiamo ora al direttore sportivo Casagrande. Come hai visto l’evolversi

in senso positivo di questa difficile stagione?

era

proprio

(segue a pag 13)

Villanova/Sernaglia in C!

TAMBURELLO: COLBERTALDO VERSO LA SALVEZZA IN SERIE B Non dovrebbe avere soverchie difficoltà a conquistare la permanenza nella serie B di palla tamburello la formazione nostrana della Stella Alpina di Colbertaldo. La bella realtà tamburellistica del Quartier del Piave ha, infatti, dimostrato di sapersi districare piuttosto bene in questo impegnativo campionato che vede il dominio dei mantovani del Malavicina. Classifica: MALAVICINA 45, SACCA 36, ARBIZZANO 34, SABBIONARA 32, S.FLORIANO 26, S.VITO 25, VIGO DI TON 24, STELLA ALPINA DI COLBERTALDO 16, BESENELLO 15, TUENNO 10, SEGNO 7, PALAZZOLO 0.

L’obiettivo

Pulcini

Grossa impresa del Cordignano che è riuscito, vincendo i play-off e il successivo e decisivo spareggio contro l’Abano Terme, a ritornare nel prestigioso campionato di Eccellenza da cui era retrocesso nella scorsa stagione. Il Cordignano ha coronato il suo sogno: ha centrato la promozione nel campionato di Eccellenza. Ma, non è stato facile vero presidente Coan? Sicuramente non è stata un’impresa agevole anche perché si sa bene che il campionato viene vinto

Applausi per il Villanova di Sernaglia della Battaglia che, dopo un trionfale campionato di serie D, è approdato alla promozione in serie C di calcio femminile. Congratulazioni!

La Solandra a Caneva raddoppia

La Solandra Volley Banca della Marca dalla prossima stagione sportiva avrà due squadre a Caneva. Al minivolley si affiancherà l’under 13 formata da un gruppo di ragazzine combattivo ed affiatato. Altre ragazze di Caneva più grandi giocano nei gruppi Solandra di Cordignano e Sacile. Nella foto le atlete prima di una manifestazione alla Ghirada di Treviso.

Perin & Zaghet

I.G.

ABBIGLIAMENTO DONNA

snc

costruzioni restauri riparazioni

31016 CORDIGNANO (TV) - tel. 0438.999315

Dir. Resp. Alessandro Russo - Russner Segretaria di redazione Claudia Gottardi Invitiamo le società sportive a farci pervenire materiale utile per la pubblicazione. Per la vostra pubblicità e per ogni altra comunicazione telefonare ai numeri 0438-560446 / 0438.560244 e-mail: prealpisport@libero.it www.prealpisport.com

SEGHERIA CARLET di GINO CARLET & C. srl VILLA DI VILLA DI CORDIGNANO (TV) - Via Alvise Mocenigo, 45 - Tel./Fax 0438.995914

Via Cadorna 19/d Fiaschetti di Caneva (PN) Tel. 335.6896993

IMPRESA

rifacimenti coperture in genere lattoniere

EDILE

COMMERCIO LEGNAMI TAVOLAME TRAVATURA PERLINATI LAMELLARI COPERTURE IN LEGNO


ALE

Via C. Tittoni 31020 VIDOR (Tv) Tel. 0423.987575 0423.987960 E-mail: interni90@libero.it

MORIAGO SPECI

PA G I N A 12

Via C. Tittoni 31020 VIDOR (Tv) Tel. 0423.987575 0423.987960 E-mail: interni90@libero.it

www.prealpisport.com

ARDITA MORIAGO ARREDOHOUSE: UN SOGNO CHIAMATO ECCELLENZA “E l’Ardita Moriago c’è”… direbbe Guido Meda se dovesse fare la cronaca della stagione della squadra allenata da Marco Marchetti. E ancora … “tutti in piedi sul divano”…. in occasione della strepitosa vittoria del titolo regionale veneto di Promozione ottenuta contro un “quotatissimo” Monselice… Eh sì, perché l’Ardita Arredohouse ha vinto tutto quello che c’era da vincere quest’anno… e Mister Marchetti lo sa …, sa di aver condotto la squadra ad una grande impresa … sa di aver realizzato un sogno … E proprio Mister Marchetti, che abbiamo intervistato qualche giorno dopo aver conquistato anche il titolo veneto, ci parla di questo sogno … “Un sogno perché è avvenuto in un campionato altamente competitivo dove niente era scontato. La stesso titolo veneto è stato ottenuto affrontando una squadra di grande spessore. La soddisfazione più grande è stata, sen-

Osteria “al

Presidente e d.s. in festa

tire anche dagli avversari, che tutto quanto ottenuto da questi ragazzi è stato meritato “ Qual’è la forza o il “segreto” di questa formazione, mister? “Sono convinto che la forza di questa squadra sia

canton”

S.a.s.

di PAOLA BISCARO & C.

Via San Gaetano, 51 - 31010 MORIAGO D.B. (TV)

proprio l’essere … “squadra”. E’ un passaggio determinante per qualsiasi successo. Quando si inizia una stagione vediamo sempre un “gruppo” di persone che si ritrovano, sicuramente piene di entusiasmo, ma ancora senza obbiettivi e ruoli precisi. Ecco, questo gruppo diventa una squadra quando i ruoli diventano chiari, sono rispettati da tutti e quando tutti interagiscono per il raggiungimento di un obbiettivo comune. Una “squadra” ha bisogno

di una “maglia”, di un sentimento di appartenenza, deve provare piacere nel fare le cose assieme ed avere un grande senso del collettivo. Questo è ciò che considero la forza (o il segreto) del Moriago di oggi”. Un compito reso ancor più facile da collaboratori e società in sintonia con i suoi princìpi. Ci può elencare quali sono questi suoi princìpi? “Sono princìpi semplici: il rispetto dei ruoli, tanto impegno e disponibilità, il credere sempre nel miglioramento e nel proprio progetto, lo stimolare un forte senso di reciprocità, di partecipazione e di coinvolgimento in tutti, avere sempre grandi motivazioni. Chiaramente tutto il lavoro va portato avanti con pazienza e costanza, attraverso una costante autocritica di gruppo e soprattutto con tanto entusiasmo” Vuole ringraziare qualcuno? “I ringraziamenti sono forse un po’ scontati: vanno a chi mi ha scelto tre anni fa e a tutti i ragazzi che ho allenato in questo periodo che hanno permesso questi risultati. Soprattutto per la stima dimostrata”. Ua stima ribadita sia dal presidente Davide Grego-

Il mister Marchetti

lon che dal direttore sportivo Piero Tormena che abbiamo incontrato. Presidente, cosa si prova a centrare tre promozioni in quattro anni? “Beh, sicuramente un’ enorme soddisfazione, ma al di là delle vittorie, per uno come me, che crede nel rispetto e nel rapporto reciproco e che vive di passione, è stato constatare la notevole dedizione, l’impegno, la volontà e l’attaccamento alla maglia dimostrati da questi ragazzi, che non mi stancherò mai di ringraziare. In queste ultime tre settimane di festa, mi sono commosso più volte… è giusto parlare di “sogno” perché l’ho visto realizzarsi… e non solo per il fatto di centrare un’altra promozione, ma soprattutto, unitamente a tutto lo staff, di aver potuto pensare di essere riusci-

to ad infondere in questi anni, a questa famiglia, lo spirito giusto per arrivare a questi traguardi” Un pensiero agli artefici di questo “sogno” credo sia doveroso… “Il primo pensiero, ai ragazzi, che hanno sempre dato priorità agli obbiettivi della squadra, più che a quelli personali, al d.s. Piero Tormena, che con la sua capacità e sensibilità ha saputo credere e scegliere ragazzi motivati e con la volontà di migliorare sempre e comunque, e ad un Mister eccezionale, preparato e professionale, autorevole e trascinatore, convincente e coinvolgente… insomma un grande uomo! Ringrazio inoltre tutti i dirigenti, accompagnatori e collaboratori; penso che i meriti in queste circostanze vadano divisi anche con le persone che non sono scese in campo alla domenica per vincere le partite, ma dietro le quinte, hanno dato un apporto molto importante. Tutte quelle persone che compongono l’organico della società, sono troppe per elencarle. Senza dubbio, hanno messo un piccolo tassello per fare grande l’Ardita Moriago. Un grazie al mister Fan(segue a pag 13)

Carne e Pesce Specialità Paella di Fagherazzi Daniela & C. S.n.c.

Piazza Albertini, 1 - MOSNIGO di MORIAGO (TV) Telefono 0438/892293 CHIUSO IL MARTEDÌ

di Stefani Elisa & C. sas MORIAGO DELLA BATTAGLIA Cell. 347 1719560

VIA MONTEGRAPPA, 98 MOSNIGO DI MORIAGO DELLA BATTAGLIA TEL. 0438/892006 - FAX 0438/892341

via Schiratti, 10 - tel. 0438.82733 - 31053 PIEVE DI SOLIGO (TV)


ALE

Via C. Tittoni 31020 VIDOR (Tv) Tel. 0423.987575 0423.987960 E-mail: interni90@libero.it

MORIAGO SPECI

www.prealpisport.com

Via C. Tittoni 31020 VIDOR (Tv) Tel. 0423.987575 0423.987960 E-mail: interni90@libero.it

PA G I N A 13

Ardita Moriago in Eccellenza ! (segue da pag. 12)

tinel ed ai suoi ragazzi e collaboratori, per il meritatissimo quinto posto ottenuto con la Juniores Regionale e per il contributo tecnico che ha dato al suo

collega Marco, soprattutto in queste ultime partite. Grazie ai tifosi, che ci hanno seguito e sostenuto, non solo in casa, ma anche in trasferta. Grazie agli sponsor, in particolar

DANY corniciaio di PREMAOR DANILO - MARIO

DANY corniciaio

CORNICI per QUADRI di tutte le misure e prezzi IDEE REGALO

modo all’Arredo House, quello ufficiale, e all’ Amministrazione comunale uscente per quello che ha fatto e a quella attuale per quello che andrà a fare per questa società”. Eh si, perché già si parla di progetti per il prossimo anno in Eccellenza… “E’ con piacere che la società riconferma Mister Marchetti al timone di

questa squadra anche per la prossima stagione” ci dice Tormena “Crediamo fortemente nella forza dell’organico attuale e ritengo sia giusto permet-

tere a chi ha dimostrato la volontà di perseguire tali scopi, di cimentarsi nell’avventura della prossima stagione”. E proprio per questo c’è la volontà, in accordo con il pensiero del mister

e la filosofia della società, di inserire due o tre elementi importanti, al fine di rafforzare l’organico”. E non continuiamo a chiamarlo “sogno”… A cura di VANIA SIGNOROTTO

“DA ELIO”

Bar • Tabacchi • Ric. Lotto • Superenalotto Totocalcio • Ricariche tel. • Bollo auto

Via Roma, 7 - MORIAGO DELLA BATTAGLIA (TV) Telefono 0438.892853

Via Roma 17/19 - MORIAGO D.B. (TV) - Tel. 0438.892024

PARCO COMMERCIALE ARREDOHOUSE - UNIEURO - NEW MODE Statale Feltrina, 51 - 31040 PEDEROBBA (TV) Tel. 0423 648095 / 648150

Anche Cordignano in Eccellenza! (segue da pag. 11)

quello che abbiamo raggiunto. Disperavamo di coglierlo ad un certo punto della stagione, visti alcuni risultati avversi. Poi il gruppo ha cominciato sia a crescere che a crederci

e la vittoria esterna nell’ultima partita a Gruaro, facendoci restare secondi in classifica, ci ha dato la forza di crederci ancora di più e di disputare play-off e spareggio con altrettante vittorie (con Preganziol, di nuovo

La prima squadra promossa in Eccellenza

SERRAMENTI - SCALE IN LEGNO ARREDAMENTI IN GENERE

Dal Mas Sergio & Diego s.n.c. SEDE ED ESERCIZIO Via Montanin, 2

O R S AG O

Tel. 0438.990230 - Fax 0438.990219

Gruaro e Abano). Quindi, grande soddisfazione, questo è il momento in cui ci stiamo godendo la più che meritata promozione e stiamo cominciando a valutare le prime mosse da compiere. Mister Gazzetta, come si è trovato a Cordignano? Siamo riusciti a centrare l’obiettivo che era nelle previsioni della società. Abbiamo corretto al momento giusto quello che abbiamo ritenuto non idoneo per poter centrare quanto ci eravamo prefissi. Per rispondere alla sua domanda, ho trovato un ottimo ambiente qui a Cordignano, lo vedrei più simile a quello che c’era a Santa Lucia. I giocatori

coperture e rivestimenti in lattoneria carpenterie metalliche impermeabilizzazioni

Via Col di Lana, 9 - 31016 Cordignano (TV) Tel. e Fax 0438.998653 e-mail: info@niclas.it - www.niclas.it

hanno risposto a dovere. Io provenivo dal Bolzano in serie D dove il calcio era praticato in modo quasi professionistico, lì facevamo 7 allenamenti a settimana, mentre a

Cordignano solo 3 ed uno facoltativo per i più giovani. Sono naturalmente più che soddisfatto per aver contribuito all’immediato ritorno dei rossoblu in Eccellenza.

Gli allievi, quarti in campionato e vincitori del Torneo di Aviano

Prodotti per Aziende Guanti Antinfortunistica Abbigliamento Imballaggio Carta asciugamani Detergenti GODEGA S. URBANO (TV) Tel. 0438.430213 • Fax 0438.433441 www.dhalma.it - e-mail: info@dhalma.it


ALE

SARMEDE SPECI

Osteria con Cucina

“ Da Toni”

Via Rugolo, 7 - RUGOLO di Sarmede Tel. 0438.582149

PA G I N A 14

www.prealpisport.com

Osteria con Cucina

“ Da Toni”

Via Rugolo, 7 - RUGOLO di Sarmede Tel. 0438.582149

Sarmede: una promozione in 2 catego a

Intervista al presidente Stefano Dal Cin e a Stefano Maso amministratore delegato del Sarmede Calcio Il Calcio Sarmede torna in modo trionfale in 2.a categoria. Presidente ci parli di questa promozione, se l’aspettava? Certamente era uno dei nostri obiettivi primari e lo abbiamo raggiunto grazie anche alla società che è riuscita a mettere a disposizione del mister una squadra competitiva. Torniamo, dopo un anno di purgatorio, alla 2.a categoria. Stefano Maso, quali sono stati i principali snodi di quest’avventura? La cosa più importante che questa società ha fatto da quando siamo partiti tre anni fa è stata dapprima quella di rimettere in sesto le finanze che erano

disastrose, riavvicinando sponsors e tifosi. Questo è stato, a mio avviso, il fatto fondamentale. In seguito, trovare buoni giocatori è stato più facile che rimettere in piedi la società. Presidente, com’è stato l’impatto con la 3.a categoria dopo la retrocessione? Era l’aspetto che ci faceva più paura dato che non sapevamo come avrebbero potuto reagire i giocatori e se sarebbero riusciti a calarsi in tale categoria. Alla fine, dopo qualche incertezza, siamo riusciti ad ingranare. Abbiamo messo ogni casella al suo posto ottenendo quei risultati che ci hanno permesso di andare in testa alla classifica. Stefano Maso, è stato un campionato, quello di 3.a categoria, che ha

… e a Sarmede c’è anche il volley Si avvia alla conclusione una positiva stagione per la pallavolo di Sarmede ove è presente un gruppo di una ventina di atlete della categoria minivolley. Allenatrice è Federica Salatin. Sponsor di tutti i gruppi Solandra è la Banca della Marca. Nel mese di luglio le atlete faranno un ritiro estivo a Tambre. Per la prossima stagione sportiva è già possibile iscriversi. Infoline 349 4081615.

Il presidente Stefano Dal Cin

avuto due volti completamente diversi. Ha certamente sorpreso, infatti, che Feletto ed Ardita Pero, protagoniste nella prima metà della stagione, abbiano via via perso posizioni, tant’è vero che né una, né l’altra si sono qualificate per i play-off. Cosa ne pensi? Bisognerebbe trovarsi all’interno delle società per capire cos’è capitato. Gli amici del Feletto mi dicevano che hanno patito parecchi infortuni nel girone di ritorno. Il nostro programma prevedeva di fare una preparazione all’inizio, poi un richiamo a Natale che fosse concentrato proprio sul fatto di arrivare sino alla fine. Il Mignagola si era già visto dall’inizio che era una squadra che poteva arrivare ai play-off e così è stato. Mi ha un po’ deluso il Santa Giustina perché ritenevo potesse centrare quanto meno i play-off, anche se li ha disputati

ugualmente per aver vinto la Coppa Provincia. Bel girone di ritorno del Campolongo che ha fatto, se non erro, i nostri stessi punti; erano partiti male, ma poi si sono ripresi. Presidente, come si vive la 3.a categoria, è ancora significativo questo campionato? Direi di sì, anche perché il livello delle nostre squadre è buono. Inoltre consente di dar spazio ai giovani ed anche a chi lo è un po’ meno, ma ha ancora tanta voglia di giocare. Non è stata certamente un’esperienza negativa, anche in considerazione del fatto che le trasferte sono brevi. Il prossima anno, in Seconda, dovremo, invece, sobbarcarci parecchi chilometri per raggiungere le squadre della zona cadorina. Tuttavia è innegabile che la 2.a categoria, nel girone vittoriese-bellunese, sia più abbordabile rispetto agli impegnativi gironi trevigiani… (Risponde l’amministratore). Sì, spesso è vero, tuttavia hai visto che quest’anno anche il Salsa ha dovuto sudare per salvarsi e noi l’anno prima siamo retrocessi, per tutta una serie di circostanze avverse, che ci hanno condotto ai play-out dove perdemmo col Limana (andata e ritorno), vincendo poi con lo Schiara e perdendo la definitiva partita ai calci di rigore contro il Treville.

vissuto di due momenti ben distinti e quindi, in una prima fase, certamente Feletto ed Ardita di Pero di Breda erano le più temibili, poi è uscito questo Mignagola ed anche altre formazioni. Tutto questo alternarsi di squadre in vetta ci ha certamente favoriti per poter dire la nostra ai vertici della classifica del girone. Maso, il comune di Sarmede comprende anche Montaner e Rugolo, vi seguono da tutte queste zone? Purtroppo per quanto riguarda i dirigenti non c’è questa univocità, ma noi la auspichiamo vivamente. Mentre, guardando ai giocatori, in questi tre anni di gestione, abbiamo avuto vari elementi anche dai due paesi collinari; per esempio il portiere Damiano De Martin, è di Montaner, il fratello è da qualche anno che gioca con noi, poi cito anche Da Ros, lo stesso Mattia Da Ros e forse grazie a questi inserimenti, c’è stato un gruppo di tifosi che ci hanno seguito, provenienti da Montaner. Riferendoci a Rugolo, il nostro capitano, Michele Da Fré, è proprio di quella località. Presidente, il calcio Sarmede quale livello ha raggiunto nel corso della sua storia? Il livello massimo raggiunto è la 1.a categoria dove militava 4-5 anni

L’amm. delegato Stefano Maso

Anche il Sarmede ha conosciuto la sua piccola “crisetta” che è capitata proprio quando pareva stesse andando… in carrozza nella serie superiore riducendo al minimo il vantaggio nei confronti delle inseguitrici. Cos’è successo, Maso? Dobbiamo dire che il momento negativo che abbiamo attraversato verso la fine della stagione è anche coinciso con due gare in cui abbiamo affrontato le squadre più in forma di quel momento, ovvero Mignagola (che ha poi vinto i play-off ed è stata anch’essa promossa) e Campolongo. Comunque l’importante è che abbiamo saputo superare anche quel frangente, portando a casa il bottino pieno, ovvero la promozione. Presidente, a suo avviso qual’ è stata l’antagonista principale del Sarmede? Mah, come si diceva prima, il campionato ha

(segue a pag. 15)

DAL CIN SEVERINO impianti elettrici - riparazione elettrodomestici automazioni cancelli antenne TV VITTORIO VENETO - Viale della Vittoria 96/98

FDM

Via Mameli, 47 33077 SACILE (PN) Tel. 348.0190118

Salumi e formaggi

s.a.s.

Serramenti in legno (vetroresina)

Serramenti in PVC 31026 SARMEDE (TV) Porte interne, Scale Arredo artigianale

Via G. Mazzini 56/B Tel. 0438.959655 Fax 0438.582603 fdmflavio@libero.it

LA DEA BENDATA P.zza Roma, 16/A - 31026 SARMEDE/TV Tel. 0438.959293 - cell. 338.6209517

di MASO STEFANO

GALLO MIRCO

mercati e domicilio

di De Martin Flavio & C.

Scuri in alluminio e fibex

Servizio ad ore

FALEGNAMERIA

Per bambini da 6 mesi a 3 anni

Via G. Mazzini, 52/b - 31026 SARMEDE (TV) tel. 0438.582242 - cell. 348.0440328

Tel. 328/4899738 - 0438/959276 Via dei Sarmati, 2 - 31026 SARMEDE

Impresa edile - Scavi

Via C. Battisti, 62 - SARMEDE (TV) Tel. 0438 582104

edicola tabaccheria profumeria articoli - regalo

lotto totocalcio totip - tris superenalotto


ALE

SARMEDE SPECI

EMME ERRE di DELLA LIBERA M.&C. CORDIGNANO - TV - Tel. 0438.999697 Via del Lavoro 17/19 - cell. 348.2731370

S.N.C.

www.prealpisport.com

PICCIN ROBERTO info: 347.2765708 www.new-stone.it

EMME ERRE

PA G I N A 15

di DELLA LIBERA M.&C. CORDIGNANO - TV - Tel. 0438.999697 Via del Lavoro 17/19 - cell. 348.2731370

S.N.C.

PICCIN ROBERTO info: 347.2765708 www.new-stone.it

oria fortemente voluta e programmata addietro. La nostra società è nata nel 1977, giocando in 3.a categoria fino a 10 anni fa, quando arrivò il presidente Graziano Gava e ottenne la promozione in Seconda. Successivamente fece una breve apparizione in 1.a categoria per un paio d’anni. Qual è il massimo livello a cui può aspirare il Sarmede attualmente? (Stefano Maso) Da due anni a questa parte abbiamo Da Ros, che è il nostro sponsor principale e ci dà una grossa mano. A seguire, come importanza, c’è la sagra! Sì, proprio la sagra. Questo per far capire che non abbiamo risorse economiche ingenti. Da tre

Il d.s. Luciano Fardin

anni abbiamo messo in atto la politica di non pagare rimborsi spese ai giocatori, i quali hanno accettato tale filosofia perché a questi livelli bisogna fare calcio

per puro divertimento! Ovviamente il venerdì paghiamo loro una cena, facciamo gruppo. Con le forze economiche di cui disponiamo attualmente il massimo traguardo a cui possiamo realisticamente aspirare è una bella 2.a categoria, ma non di più. Bisogna rimanere con i piedi per terra, se poi, un domani, arrivasse qualcun’altro a sostenerci economicamente si potrebbe riparlarne. Presidente, com’è il fondo del campo sportivo? Realizzato negli anni ’70, non è mai stato risistemato a livello di fondo, ma ogni anno cerchiamo di curarlo al meglio delle nostre possibilità. Usufruiamo

anche di un piccolo campo di “sfogo”, ideato proprio per conservare quello principale. Amministratore, un cenno al mister. Meneghin è persona molto preparata, non lascia nulla al caso, dà un’impostazione ben precisa e sa dove vuole arrivare e in che modo farlo. A mio avviso è la persona ideale per vincere, in qualsiasi categoria! …due parole sul presidente. (Stefano Maso) Se non c’era lui, tre anni fa, il calcio Sarmede forse avrebbe chiuso. Era nata un po’ di confusione con la vecchia dirigenza, negli ultimi giorni dovevamo attivare

Tra le Glorie Cordignano ’47 brillano i giocatori sarmedesi Nell’ambito dello speciale Sarmede siamo lieti di collocare anche un breve servizio sulle Glorie Cordignano ’47, la squadra di calcio amatoriale che partecipa con grandi soddisfazioni al campionato Vecchie Glorie del Friuli Venezia Giulia (over 40). La formazione presenta nelle sue fila vari giocatori del comune sarmedese (Montaner, Rugolo, Sarmede), quali Gastone Fardin, che è anche vice presidente del sodalizio, Gastone Pizzol (negli anni passati importante giocatore del Cordignano), Daniele Da Ros, Luciano Fardin e così via. Al momento di scrivere queste note la nostra compagine figura al secondo posto della classifica ed ha, quindi, notevoli possibilità di prendere parte alla seconda fase del campionato che prevede una finale a 4 tra le migliori 2 squadre di entrambi i gironi friulani. CASEIFICIO DELLE PREALPI TREVIGIANE E DEL CANSIGLIO SOC. AGRICOLA COOPERATIVA

Via Mazzini, 2/A - SARMEDE (Tv) Tel. 0438.959742 www.agricansiglio.it e-mail: info@agricansiglio.it

la società e nessuno voleva prendersi l’impegno di svolgere la funzione di presidente. E’ stato a questo punto che ho pregato il mio amico Stefano Dal Cin di darmi una mano e lui ha accettato. E’ una collaborazione che nasce da un’amicizia di tanti anni. Presidente, ci parli brevemente dell’amministratore Stefano Maso. E’ una “macchina da guerra” instancabile. Ha sempre tutto sotto controllo, soprattutto la gestione economica, non gli sfugge nemmeno una virgola. Grazie a lui riusciamo a far quadrare i bilanci e a sapere sempre cosa possiamo permetterci e cosa no. In due parole un validissimo collaboratore. (Stefano Maso) Vorrei citare una persona che non si deve dimenticare, che ha

IMPRESA EDILE

avuto un ruolo importantissimo in questa stagione, si tratta di Luciano Fardin, in passato anche giocatore del Sarmede. Ricopre il ruolo di direttore sportivo che non è un compito facile. Luciano è stato fondamentale per noi, sempre presente agli allenamenti, è colui che funge da collegamento tra squadra, mister e società. Presidente, avete già iniziato la campagna acquisti? Siamo ancora in fase di festeggiamenti, dopo la sagra, che si svolgerà la seconda e la terza domenica di giugno, ripartiremo per una nuova avventura con i nuovi acquisti. Speriamo che arrivino buoni giocatori perché abbiamo in mente di formare un bel gruppo. Vorrei dire, per richiamare i ragazzi al calcio Sarmede, (segue a pag. 16)

D.M.

di DE MARTIN FRANCESCO & DANIELE

In piedi da sx: Ghirardo R., Mangano F., Feltrin L., Leo E., Pin E., Ortolan E., Tommasi C., Marchioni P., Della Libera M. Seduti da sx: Da Ros M., Piai D., Lavina L., Pizzol G., Fardin G., Benedetti C., Tomasella R., Bozzon P., Pizzinat A.

La Perla Nera Nani’s Bar Via Borgo Martin, 8/A - 31010 MONTANER di Sarmede (Tv) Tel. 0438.959574 chiuso il lunedì

Macelleria PIZZOL LIVIO Via Borgo Gava, 27 - Tel. 0438.582156

MONTANER di Sarmede

snc

Via G. Da Montanara, 8 31010 MONTANER di Sarmede (TV) Tel. 0438.582494 - cell. 335.6763047

Via Borgo Gava, 22 Tel. 0438.959699 31010 MONTANER di SARMEDE chiuso il giovedì

Eletrika Piai di Piai Daniele

impianti elettrici - videocitofono - stereo allarmi - aspirapolvere centr. - manutenzione

31016 CORDIGNANO (Tv) - Via Trieste, 12 - Tel. 0438.998157 cell. 329.2805994 e-mail: eletrikapiai@libero.it

SOMERA SANDRO nuovi orizzonti tecnologici

cms Industrie Srl

VENITE A VEDERE DA NOI Via Trieste, 38 - CORDIGNANO (Tv) Tel. 0438.995090

31026 Sarmede • via Giuseppe Mazzini, 56/G Tel. 0438.582157 • Fax 0438.959588 e-mail: info@cmsgroup.it •www.cmsgroup.it

Intonaci Rivestimenti colorati Intonaci termo isolanti Intonaci tradizionali

Via Borgo Floriani, 19 31026 SARMEDE (TV) Tel. 0438.959665 - cell. 347 6855756


Albergo Ristorante“FRATTE”

Albergo Ristorante“FRATTE”

Chiuso il mercoledì Via Fratte, 37 - FREGONA (TV) Tel. 0438 915005 - Fax 0438 915019 E-mail: info@albergofratte.it - www.albergofratte.it

Chiuso il mercoledì Via Fratte, 37 - FREGONA (TV) Tel. 0438 915005 - Fax 0438 915019 E-mail: info@albergofratte.it - www.albergofratte.it

di Antonioli Giampaolo e Marino & C. snc

di Antonioli Giampaolo e Marino & C. snc

Veneto

(continua a pag. 15)

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

PAGINA

16

SARMEDE IN FESTA

che anche se i giocatori non vengono pagati, nel caso venga raggiunto qualche risultato i calciatori avranno un premio. Ad esempio quest’anno verrà offerto dalla società un week-end a Berlino. Ci sono ragazzi che, conoscendo l’ambiente e il gruppo, ci hanno già contattato per venire a giocare a Sarmede. Volete aggiungere qualcosa? (Stefano Maso) Vorrei fare un ringraziamento particolare alle persone che lavorano nel calcio Sarmede, a tutti coloro che da anni danno una mano e che mandano avanti questa società. Siamo in pochi e

quindi bisogna fare i salti mortali per proseguire questo cammino. Concludendo, presidente, quali sono le aspettative per il prossimo campionato? Il nostro auspicio per la prossima stagione è quello di riuscire a mantenere il gruppo che siamo riusciti a formare. Per noi aver costruito un buon gruppo, appunto è già di per sé una vittoria. Il prossimo anno, facendo solo qualche inserimento, speriamo di ottenere il nostro obiettivo principale che è quello di ottenere la salvezza nel campionato di 2.a categoria.

L’allenatore del Torino in serie A è Gianni De Biasi di Sarmede

ART DE’CO di CASAGRANDE QUINTINO Pitture semplici decorative, int. / est. - Stucchi, Rasati a Calce - Cartongesso e riproduzioni in Stile. Via Luigi Cadorna, 36 - 31026 Sarmede (Tv) - Tel. Magazzino: 0438.582452 - Cell. 349.8372005

LAVORAZIONE E PANTOGRAFATURA ANTINE

Sportivamente parlando, il figlio più famoso di Sarmede è senza dubbio Gianni De Biasi, prima come giocatore anche in serie A ed ora come importante allenatore sia nel massimo campionato italiano che all’estero. Quest’anno ha allenato dapprima nella Liga Spagnola, il Levante ed è poi passato al Torino in serie A contribuendo alla sua salvezza. Gianni si felicita per la promozione del Sarmede in seconda categoria!

sede legale: 31010 ORSAGO (TV) Via Dante, 12

siti produttivi: 31010 ORSAGO (TV) Via S. Antonio - Z.I. tel. 0438.992218 - Fax 0438.994035 Via Valsugana, 23 - Tel. 0438.990068

il KEBAB fatto nel modo tradizionale, i migliori contorni all’orientale, cibi leggeri e gustosi, massima qualità delle pietanze nella piena attuazione delle norme igieniche vigenti (SPECIALITÀ PER ASPORTO)

Vi aspettiamo!!!

A VITTORIO VENETO A CONEGLIANO A BELLUNO e ...finalmente a ODERZO

(di fronte Supermercato Cadoro) (vicino palazzo di vetro ACI) (vicino Agenzia Viaggi Nevegal) (zona Colfrancui)

Via Via Via Via

Celante, 118 Matteotti, 97/C Caffi, 103 S. Pio X, 10

Prealpi Sport maggio 2008  

Oltre 30 gusti di buonissimo gelato Uscita autostrada A27 - Vittorio Veneto sud a 100 mt. Nuo va Gest ione Panorama stupendo sul lago di S....

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you