Issuu on Google+

N° 5/ANNO VI - MAGGIO 2010

15 maggio Eco Byke Tour – Lido di Ostia 23 maggio inaugurazione “Ciclofficina La Gabbia” 28-29-30 Maggio Critical Mass interplanetaria

Bici ribelle

Illustrazione: Aeneastudio

postitroma.it - myspace.com/postitroma - Tel. 06.45470585 /Spedizione in a. p. - 70% d. c. Roma

DA Y

Torna a Roma la Critical Mass Interplanetaria, il più grande raduno di biciclette al mondo. Tutte le info su orari e luoghi di incontro su: www.ciemmona.org di Vito Scalisi - a pagina 6 e 7

SPAZIO OCCUPATO

PEACEROOM

PASTO NUDO

QUARTIERI

SPEGNI LA TV, ACCENDI L’UNIVERSITÀ CONTESA TORNA IL FESTIVAL RADIO CITTA’ APERTA PARLA IL MOVIMENTO TEATRI DI VETRO

A MONTASOLA, SAGRA DELLA FREGNACCIA

Il governo ha tagliato alle radio i rimborsi previsti dalla legge per l'editoria. Radio Città Aperta non fa eccezione e lancia un appello di sottoscrizione per continuare a fare informazione indipendente. a pag. 2

Sabato 29 e domenica 30 la XXVIII Sagra della Fregnaccia a Montasola in provincia di Rieti. Un occasione per passare una giornata tra natura, storia e prelibatezze locali, tra a pag. 20 cui le famose “fregnacce”.

Scontri a ridosso delle elezioni a “Roma 3”. I collettivi chiedono l’esclusione della lista di estrema destra. Parlano Diego del movimento “Rete Sociale” e Tom attivista a pag. 4 di Scienze Politiche.

Una rassegna dal programma fitto, specchio della nuova scena teatrale indipendente, che è il punto d’arrivo del percorso compiuto da Triangolo Scaleno Teatro, compagnia a pag. 13 che lo ha ideato.

CATALOGO COMPLETO, GRANDI E PICCOLI EDITORI PRESENTAZIONI DI LIBRI, SEMINARI, CONFERENZE, SPETTACOLI TEATRALI, READING, DEGUSTAZIONI E MUSICA DAL VIVO

Rinascita Viale Agosta 36 - T. 06.57289729

SIA FOLGORANTE LA FINE di Carla Verbano con Alessandro Capponi (ed. Rizzoli). Gli autori lo presenteranno lunedì 17 alle ore 18.30 presso la libreria di viale Agosta 36. “In un giorno di febbraio degli anni di piombo, Valerio muore assassinato a casa sua. Sua madre cerca ancora la verità”.

- via Prospero Alpino 48 (Traversa di circonvallazione ostiense) info@rinascitaonline.it


2 N E W S

SPAZIO OCCUPATO

day/maggio.2010 www.postitroma.it

A TUTTE LE AUTO! A S e z ze b i m b o d i s e t t e a n n i t ra t t a t o c o m e u n b o s s : b e n 1 4 a g e n t i p e r p re l e v a r l o !

LOTTA ALL’ AIDS Farmacia Isola Tiberina: “ N o n v e n d i a m o p re s e r v a t i v i , siamo cattolici”.

Spegni la tv, accendi la radio! Radio Città Aperta ha bisogno del tuo sostegno Comunicato della redazione di Radio Città Aperta I tempi si stanno facendo duri e Radio Città Aperta non fa eccezione. Il governo ha tagliato i rimborsi alle radio finora previsti dalla legge per l’editoria. Non erano certo una cifra straordinaria, ma ci consentivano di fare parzialmente fronte alle spese per telefoni ed energia elettrica, due strumenti di lavoro decisivi per una radio, come la nostra, che è al tempo stesso metropolitana e globale. Negli ultimi anni abbiamo evitato di chiedere aiuto ai nostri ascoltatori e abbiamo cercato di contare solo sulle nostre forze. Ma adesso, dato l’aggravamento della nostra situazione economica, siamo costretti a lanciare un appello alla sottoscrizione per Radio Città Aperta, per quello che ha rappresentato in questi 33 anni di vita e per quello che tuttora rappresenta come punto di resistenza attiva sul piano dell’informazione alternativa e indipendente dai poteri forti. In mezzo ad un panorama radiofonico in buona parte dominato dal conformismo e dalla banalità, quando non dalla disinformazione sistematica dei media asser-

aAnno 6 n. 5 Editore e Direttore Responsabile Vito Scalisi Redazione e Direzione Post.it Via Antonio Raimondi, 87 - 00176 - Roma tel. 0645470585 - 0645471501 - 3890989393 redazione@postitroma.it Responsabile Legale Fabio Sgarrino Hanno collaborato Federico Gorini,Valeria Golini,Francesco Scordino, Roberto Colella, Debora Boccia, Giuliana Leonardi, Anna Turenko, Chiara Crupi e Paola Senesi.

Iniziative a sostegno di Radio Citta’ Aperta Fino all’11 giugno Radio Città Aperta sarà impegnata in una serie di iniziative per incontrare i suoi ascoltatori e le sue ascoltatrici, ospitate da associazioni e locali che hanno scelto di sostenere la campagna di sottoscrizione e di promozione.

viti alle lobby politiche ed economiche dominanti, Radio Città Aperta continua ad essere una voce fuori dal coro. Poter ascoltare ogni giorno la voce delle lotte sociali, dei movimenti contro la guerra e contro il razzismo, del sindacalismo di base e di classe, dei movimenti ecologisti o studenteschi, rappresenta una possibilità messa sempre più a rischio dagli attacchi che la libertà d’informazione subisce da più fronti. Non abbiamo playlist e sulle nostre frequenze potete ascoltare, da sempre, artisti di grande talento ma che difficilmente riescono a bucare il muro di gomma dei circuiti commerciali. In tutti questi anni, difendendo orgogliosamente la nostra indipendenza, abbiamo scelto di privilegiare contenuti culturali, artistici e musicali difformi dal pensiero unico dominante. Ma l’aumento dei costi di gestione, la moltiplicazione degli adempimenti burocratici, i continui tagli ai pochi aiuti finora esistenti rischiano seriamente di mettere in discussione la continuità di un’esperienza di controinformazione

POST.IT a CUBA

da Foto spedita rtacelia Daniele e Ma

Stampa Union Printing s.p.a. Progetto grafico e impaginazione Aeneastudio - info@aeneastudio.com La collaborazione è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita salvo diversi accordi contrattuali. La Direzione si riserva il diritto di non pubblicare il materiale pervenuto o di effettuare gli opportuni tagli redazionali. Registrazione al Tribunale di Roma 418/2005 del 19.10.2005 La tiratura del 30 aprile 2010 è stata di 10.000 copie web:postitroma.it, myspace/postitroma.it facebook: postitroma contatto Skype: postitroma

LA FA M I G L I A INNANZITUTTO Zaccheo (ex sindaco di Latina) c h i e d e “ l u m i ” s u l l a p ro l e : “ R e n a t a , r i c o rd a t i l e m i e f i g l i e ”

Post.it stre foto con Spediteci le vo .it ma tro sti redazione@po

che da 33 anni si ostina a navigare controcorrente all’interno di un contesto in pieno regresso sociale e culturale. Ci aspetta, per usare una metafora, una lunga traversata nel deserto. Per questo abbiamo bisogno di rifornire le nostre borracce. Come nel deserto, l’orizzonte è invisibile, sfumato e mutevole ma in questi trentatre anni abbiamo cercato sempre di non smarrire la pista giusta. Pochi, maledetti e subito. Sono i soldi che ci servono per continuare, tenendo testa alle ipoteche del mercato e del conformismo, a raccontarvi una realtà che ogni giorno sparisce negli insidiosi meandri di quella vera e propria palude che è l’informazione mainstream. Per continuare ad essere una voce fuori dal coro abbiamo bisogno dell’aiuto delle nostre ascoltatrici e dei nostri ascoltatori. Noi ci siamo, e sappiamo che il vostro sostegno non ci mancherà. Difendi la libertà d’informazione e l’indipendenza di Radio Città Aperta. COME SOSTENERE LA RADIO: 1.Versamento tramite Conto Corrente Postale c/c 50591007 Intestazione: Coop. Radio Città Aperta. Causale: sottoscrizione RCA. 2. Online dal sito radiocittaperta.it tramite carta di credito. 3. Acquistando la tessera di Radio Città Aperta al costo di 30 euro. La si può trovare nei locali della radio (in via di Casalbruciato 31 A, dal lunedì al venerdì, dalle 9,00 alle 19,00) o nelle iniziative alle quali Radio Città Aperta è presente. L’abbonamento ha una validità annuale e ti dà diritto a convenzioni e sconti in molti locali e attività: elenco sul sito radiocittaperta.it

SABATO 8 ORE 19.30 Dibattito: O sui tetti o sottoterra! Il lavoro e i media, un rapporto difficile. Presso l’Associazione daSud (Via Gentile da Mogliano 168-170, Pigneto) con: Michela Mannozzi (precari Ispra), Marco Rovelli - autore del libro ‘Lavorare uccide’, Gloria Salvatori (lavoratrice Eutelia). Coordina: Marco Santopadre, direttore di Radio Città Aperta Nel corso dell’iniziativa verrà presentato il documentario “Cantieri letali” di Francesca Mannocchi e saranno esposte le fotografie del contest dedicato alla sicurezza sul lavoro del Festival “Occhi Rossi” VENERDÌ 21 ORE 19 dibattito: Contro censura, editti bulgari e querele l’informazione libera ha bisogno dei guru? Presso il Centro di Cultura Popolare del Tufello (Via Capraia 81) Con Marco Santopadre (direttore di Radio Città Aperta), Manuele Bonaccorsi (giornalista, autore del libro “Potere assoluto”), Checchino Antonini (giornalista d’inchiesta, Liberazione), Ivano di Cerbo (CCPT), Enrico Giardino A seguire Cena Popolare DOMENICA 23 ORE 18 Dibattito: “Questa Terra è la mia Terra!” L’informazione libera e gli artisti in prima linea contro nucleare e navi dei veleni. Presso la Casa delle Culture (Via di San Crisogono 45, Trastevere) Con Gianni Lannes, giornalista d’inchiesta; Ulderico Pesce, autore e attore; Giuseppe Onufrio, direttore esecutivo di Greenpeace; Adriano Bono, ex frontman dei Radici nel Cemento che presenterà il progetto “Artisti contro il nucleare” Alle 20 lo spettacolo di Ulderico Pesce: “Storie di scorie. Il pericolo nucleare in Italia” L’ingresso è a sottoscrizione (Le iniziative musicali sulla parte night di Post.it) Il programma completo ed aggiornato delle iniziative lo trovi sul sito www.radiocittaperta.it


PARRESIA

day/maggio.2010 www.postitroma.it

SOSTIENE LA TROTA Bossi jr non tifa Italia perché non la conosce. Non è mai sceso sotto Roma.

VIETATO CANTARE Il confuso sindaco di Mogliano ( L e g a N o rd ) v i e t a “ B e l l a C i a o ” . « M e g l i o l a c a n z o n e d e l P i av e » .

BELLE NOTIZIE A u m e n t a n o s e m p re p i ù l e i s c r i z i o n i a l l ’ A N P I (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia): 110 m i l a , l a q u o t a ra g g i u n t a . E m o l t i s o n o i g i o v a n i .

Per un governo pubblico dell’acqua É partita la raccolta firme per il referendum contro la privatizzazione dell’acqua. I movimenti sfidano ad un incontro il Ministro Ronchi Post.it ono stati depositati presso la Corte di Cassazione di Roma i quesiti per i tre referendum che chiedono l’abrogazione della legge Ronchi approvata dall’attuale governo e delle norme approvate da altri governi in passato (compresi quelli di centrosinistra) che hanno aperto le porte della gestione dell’acqua ai privati e fatto della risorsa bene comune per eccellenza una merce. La raccolta delle 500 mila firme necessarie per l’ammissione dei referendum è iniziata lo scorso 24 aprile, una data simbolo per quella che il Forum dei Movimenti per l’Acqua intende come la Liberazione dell’acqua dalle logiche di profitto. “Se il governo crede di aver chiuso la partita dovrà ricredersi, - ha detto Marco Bersani dei Forum Movimenti per l’Acqua durante l’affollata conferenza stampa - la coalizione che appoggia i referendum è la più ampia aggregazione di movimenti, associazioni laiche e cattoliche, forze politiche e sindacali che si sia mai riunita intorno a un tema simile. Queste forze ci porteranno a raccogliere le firme, approvare i referendum e votare tre sì per l’acqua pubblica”. Presenti alla conferenza stampa anche Padre Alex Zanotelli e tre dei costituzionalisti che hanno redatto i quesiti referendari: Stefano Rodotà, Gianni Ferrara e Alberto Lucarelli. “Il mezzo referendario - ha sottolineato Rodotà - è lo

S

strumento per rimettere in moto la politica in questo periodo di grande disaffezione, la raccolta delle firme sarà un grande momento di azione politica collettiva”. Secondo Alex Zanotelli chi pagherebbe di più dalla privatizzazione dell’acqua sarebbero i poveri “la nostra vittoria servirà non solo nel panorama italiano ma darà anche una scossa all’Unione Europea. Se Parigi ha ripubblicizzato l’acqua, se nelle Costituzioni di Bolivia e Uruguay l’acqua è definito bene comune non mercificabile, possiamo farcela anche noi”. A chi chiedeva una risposta al Ministro Ronchi che più volte, anche in questi giorni, ha screditato i promotori dei referendum accusandoli di veicolare messaggi menzogneri sulla sua legge, Marco Bersani ha risposto con una sfida al Ministro: “Scelga lui il luogo

e l’ora, noi siamo disponibili ad un confronto, dati alla mano, sugli effetti della suo decreto e dell’apertura ai privati della gestione dell’acqua nel nostro paese”. I banchetti per la raccolta delle firme saranno allestiti su tutto il territorio nazionale. Dal punto di vista normativo, - spiegano i promotori - l’approvazione dei tre quesiti rimanderà, per l’affidamento del servizio idrico integrato, al vigente art. 114 del Decreto Legislativo n. 267/2000. Tale articolo prevede il ricorso alle aziende speciali o, in ogni caso, ad enti di diritto pubblico che qualificano il servizio idrico come strutturalmente e funzionalmente “privo di rilevanza economica”, servizio di interesse generale e privo di profitti nella sua erogazione. Verrebbero poste le premesse migliori per l’approvazione della legge d’iniziativa popolare, già consegnata al Parlamento nel 2007 dal Forum italiano dei movimenti per l’acqua, corredata da oltre 400.000 firme di cittadini. E si riaprirebbe sui territori la discussione e il confronto sulla rifondazione di un nuovo modello di pubblico, che può definirsi tale solo se costruito sulla democrazia partecipativa, il controllo democratico e la partecipazione diretta dei lavoratori, dei cittadini e delle comunità locali. Per sapere dove e come firmare: www.acquabenecomune.org

3 N E W S

Bollette rifiuti, chiedi il rimborso dell’Iva Chi ha pagato l’Iva sui rifiuti, pari al 10% del totale, può chiederne il rimborso per gli ultimi 10 anni (vedi Codacons). L'Iva non può essere pagata su una tassa e lo smaltimento rifiuti è considerato tale. Il costo dello smaltimento rifiuti dovrebbe tendere a zero con politiche di riciclo e di diminuzione degli imballaggi. Per ora risparmiamo il 10%. La Cassazione ha stabilito che la tassa dei rifiuti è di fatto una tassa e non una tariffa; di conseguenza hanno applicato l’iva su un importo dove non doveva essere applicata in quanto appunto “tassa”. Pertanto tutti gli utenti hanno diritto al rimborso del 10% dei 10 anni retroattivi, inoltre controllando sul sito “federconsumatori” si evince che chi richiede il rimborso (che come al solito arriverà, lentamente, ma arriverà) bloccherà di fatto l'iva sulle prossime fatture. Chiedete il rimborso dell'Iva. Fonte: CODACONS. Scarica il modello in word da compilare dal sito www.beppegrillo.it oppure invia un'email all'indirizzo varifiuti@codacons.it


4

EQUOBIOEQUO

day/maggio.2010 www.postitroma.it

L’UNIVERSITÀ CONTESA

Scontri a ridosso delle elezioni di Maggio a “Roma 3”. I collettivi chiedono l’esclusione della lista del gruppo di estrema destra. Parlano Diego del movimento “Rete Sociale” e Tom attivista di Scienze Politiche

di Federico Gorini federico.gorini@postitroma.it

I

l clima è insostenibile. Da anni infatti le aggressioni di matrice fascista ai danni di omosessuali, rom, studenti, migranti e bersagli facili, si sono moltiplicati. Se a ciò si aggiunge il clima politico che si sta vivendo, il quadro assume tinte fosche, nere. Si è cercato di equiparare partigiani e repubblichini riscrivendo la storia, esaltare la “Xmas”, tagliare i fondi per le celebrazioni in onore dei caduti per la libertà (Fosse Ardeatine, Quadraro) e minare la Costituzione, nata dal sangue di partigiani che hanno resistito al nazifascismo e fatto dell’Italia una repubblica democratica. Se poi si aggiunge il momento di crisi economica che stiamo vivendo, la frittata è fatta. È

possibile che gruppi di estrema destra, come “Casapound” e “Blocco Studentesco”, si sentano “legittimati” a fare ciò che vogliono in forza delle paure del momento e dell’ampia copertura politica nelle istituzioni. E l’attacco mosso da questi gruppi va dritto al cuore della cultura: l’Università. Ad essere colpiti a marzo, durante la campagna elettorale per le regionali, gli studenti di Tor Vergata mentre volantinavano a giurisprudenza. Un vero e proprio raid. “40 neofascisti di ‘Casapound’ e ‘Blocco Studentesco’ – si legge su Indymedia – hanno aggredito venti studenti, ferendone cinque”. Mentre il mese scorso, gli scontri sono avvenuti vicino alla facoltà di Lettere e Filosofia di Roma 3, nella zona Ostiense della capitale. In un clima

LIBRI, VIDEO, DVD, RARITÀ, FILM DEI CORSI DI STORIA DEL CINEMA. VENDITA MAGLIETTE CINEMATOGRAFICHE, CD NUOVI E USATI. VIA DEGLI EQUI 6 ROMA - 06-4941339. VIDEOBUCO.IT

inasprito dalle imminenti elezioni d’Ateneo che si terranno la prima settimana di maggio, a fronteggiarsi sono stati il solito “Blocco Studentesco” e la “Rete Sociale del XI Municipio” un network plurale, fatto di collettivi studenteschi, associazioni, movimenti per il diritto all’abitare e centri sociali. Il conto delle persone coinvolte è altissimo: 18 fermati e 8 feriti. «Quella sera come di consueto eravamo usciti ad attaccare i nostri manifesti. – Racconta Diego della “Rete Sociale del XI Municipio” – Girato l’angolo della strada ci siamo trovati di fronte un gruppo di persone del “Blocco Studentesco” già schierati e armati di vari strumenti». Fatti «riconducibili alla presenza di questi gruppi all’Università» denuncia Tom, attivi-

sta del collettivo di Scienze Politiche. Due ragazzi impegnati socialmente nel territorio e nelle facoltà a cui abbiamo rivolto qualche domanda.

Intervista a Diego studente e attivista della Rete Sociale XI municipio Hai visto la dinamica degli scontri? Ero presente e faccio parte del gruppo dei fermati. Quella sera, come di consueto, noi della Rete Sociale dell’XI municipio eravamo usciti per attaccare dei manifesti per la campagna referendaria per l’acqua pubblica e per la campagna elettorale universitaria dei collettivi. Arrivati all’altezza di Valco San Paolo, a ridosso della facoltà di lettere e filosofia, ci siamo imbattuti in un gruppo di militanti di estrema destra appartenente al Blocco Studentesco che si aggiravano armati. Dopo aver più volte chiesto di allontanarsi, siamo stati aggrediti. Vi siete difesi? Sì. Armati solo del nostro corpo. Loro avevano una mazza del peso di cinque chili, “una lama”, tondini di ferro, cinghie e altri arnesi. La cosa che ci ha sorpreso è stata la loro organizzazione: disposti e schierati come la manifestazione degenerata in scontri di Piazza Navona nel 2008. Stessi protagonisti e stesse modalità. Nonostante ciò, abbiamo risposto alla loro aggressione, riuscendo, con nostro stesso stupore a respingerli. C’era premeditazione secondo te? Questo non lo so. Non credo che siano usciti per fare questo. Però


EQUOBIOEQUO visto come erano armati sicuramente erano preparati e ci avevano visti. Magari qualcuno che girava col motorino o la macchina. Il 7 maggio ci sarà il corteo indetto dal Blocco studentesco. La vostra risposta quale sarà? La risposta sarà cittadina. Reti, movimenti, associazioni che partecipano ad un percorso antifascista, si batteranno affinché non venga concesso spazio a questi movimenti. Perché il problema è grave e molto articolato: il berlusconismo e le politiche razziste della Lega, gli spazi concessi all’estrema destra e una cultura mortifera di matrice fascista hanno avvelenato questo Paese e fatto perdere la vita a molti ragazzi come noi. Il mio pensiero va a Renato Biagetti.

Intervista a Tom attivista del collettivo di scienze politiche Roma 3 Gli scontri di aprile, hanno relazione con le elezioni universitarie? Credo di si. È una conseguenza della presenza del Blocco Studentesco all’università. È da un anno, esattamente da ottobre, quando hanno lanciato il “Blocco Università” che vengono in facoltà con atteggiamento squadrista. Ci sono relazioni tra quello che è successo a Tor Vergata e Roma 3? Vista la comune provenienza politica credo di si. È il loro atteggiamento diverso: a Tor Vergata di tipo squadrista, dai noi sono un pò più “ripuliti”. Sono di meno e non godono di quell’agibilità politica di Tor Vergata. Avete subito in passato aggressioni?

day/maggio.2010 www.postitroma.it

Intimidazioni e provocazioni. Hanno provato ad infiltrarsi durante la prima assemblea d’Ateneo del movimento “dell’onda anomala”. Erano presenti circa 800 persone: un fatto straordinario per questa università. Durante l’incontro hanno provato ad intervenire elogiando lo stato sociale di Mussolini. La risposta di noi studenti è stata fantastica: sommersi da fischi si sono allontanati. Il rettore che posizione ha preso? All’epoca non prese posizione perché sono stati gli studenti ad escluderli. E riguardo a queste elezioni? Come studenti, impugnando la Costituzione, abbiamo chiesto al rettore l’esclusione della lista del “Blocco” dalla competizione elettorale. Sono gruppi che esplicitamente si richiamano al fascismo, basta vedere il loro sito. L’atteggiamento di Fabiani (rettore n.d.r.), però, è ambiguo: non ha né la forza, né la volontà politica di escluderli. La sua posizione è di equidistanza tra le parti. Se venissero ammessi alle elezioni che farete? Il rettore più volte ha detto che le liste ammesse saranno valutate su un principio di costituzionalità. Infatti si chiederà alle liste di sottoscrivere un documento che rifiuta il fascismo. Noi come lista dei Collettivi di Roma3 non abbiamo problemi. E se il blocco venisse ammesso? Le posizioni sono differenti: il collettivo di lettere non parteciperà, noi di Scienze Politiche insieme ad altri collettivi crediamo di si. È troppo importante conquistare agibilità politica, anche attraverso la rappresentanza, dentro questo ateneo.

Bocciata la riforma universitaria di Giuliana Leonardi

Per nulla sorpresi gli studenti universitari dalla notizia diffusa in questi giorni che la Corte dei Conti “boccia” l’attuale riforma universitaria. Già dalla sua effettiva messa in essere, infatti, gli studenti dei diversi corsi a vevano cercato di far luce sul futuro fallimento che la riforma avrebbe generato. La Corte dei Conti da loro ragione. La delibera n. 7/2010, “Referto sul sistema universitario”, “boccia senza appello” il sistema a doppio ciclo (laurea breve e laurea specialistica). Secondo la Corte dei Conti la riforma “non ha prodotto i risultati attesi”, né in termini di aumento dei laureati, né in termini di miglioramento della qualità dell’offerta formativa.

Inoltre, secondo la magistratura contabile, “ha generato un sistema incrementale con un’eccessiva frammentazione ed una moltiplicazione, spesso non motivata, dei corsi di studio”. Purtroppo però, il fallimento, non si registra solo sul versante dell’eccessiva offerta formativa, ma anche sul numero di laureati già in possesso del titolo di laurea breve, 73.887 nel 2008 rispetto ai 38.214 nel 2006, che non trovano stabile occupazione. Il sistema riformato inoltre ha aumentato la difficoltà nello spendere il titolo ottenuto all’interno della comunità europea. Risultato? Crisi del sistema universitario italiano, ormai non più credibile.

5

Da lunedì 17 a sabato 22 – settimana di mobilitazione

TUTTI CONTRO LA GELMINI Professori, ricercatori, precari, dottorandi, tecnico-amministrativi e studenti si mobiliteranno da lunedì 17 a venerdì 21,

contro le proposte di modifica al DDL università. Il decreto, secondo quanto si legge nel sito dell’Associazione dottorandi e dottori di ricerca, “a livello nazionale, accentua l’attacco all’autonomia universitaria con l’attribuzione del potere di valutare l’attività del singolo docente ad una

agenzia nominata dal Ministro. A livello locale, aumenta di fatto il potere del Rettore e del Consiglio di Amministrazione trasferendo la “competenza disciplinare” dal CUN a “collegi di disciplina” di Ateneo. Inoltre aumenta la differenza tra gli ordinari e gli associati, un modello che sarà sempre più costituito da pochi docenti di ruolo e da una ‘base’ amplissima di precari, in presenza di funzioni di docenza svolte e non riconosciute”. Per questo organizzazioni universitarie, sindacati e società civile si mobiliteranno nella settimana di maggio, confluendo nella manifestazione di venerdì 21.


6

CUNICOLI

day/maggio.2010 www.postitroma.it

15 maggio Eco Byke Tour – Lido di Ostia 23 maggio Inaugurazione “Ciclofficina La Gabbia” 28-29-30 maggio Critical Mass interplanetaria

Bici ribelle

Torna a Roma la Critical Mass Interplanetaria, il più grande raduno di biciclette al mondo. Info e luoghi su: ciemmona.org

Vito Scalisi vito.scalisi@postitroma.it

A

Roma, alla fine di maggio, per il settimo anno consecutivo migliaia di ciclisti da tutto il mondo si incontreranno per pedalare insieme. Dal 28 al 30 di Maggio la Critical Mass sarà “Interplanetaria” sarà “Ciemmona” (la grande CM). La città sarà invasa dai colori, dai suoni e dagli scampanellii del più gioioso e critico evento dei ciclisti di tutto il pianeta. La Ciemmona è nata dall’idea di alcuni partecipanti della Critical Mass romana, per condividere questo momento di festa e consapevolezza, con i ciclisti di altre Critical Mass italiane ed internazionali. Dopo la prima edizione del 2004, questo evento è cresciuto fino a contare decine di migliaia di ciclisti. Tutti intenzionati a riprendersi la strada e dimostrare che l’automobile in città è un mezzo ormai obsoleto. La Critical Mass è nata a S. Francisco nel 1992 e si ripete ormai in più di 500 città in tutto il mondo. Un gruppo di ciclisti si riunisce per pedalare per le strade della città al grido di “Noi siamo traffico”, creando un’unica massa che si muove senza soluzione di continuità regalando sorpresa e scompiglio tra gli automobilisti, sempre pronti a rimanere imbottigliati tra loro ma che reagiscono nelle maniere più disparate di fronte alla massa di biciclette che li costringe a rallentare il loro percorso. Anche a Roma ogni ultimo venerdì del mese un gruppo di ciclisti si incontra “casualmente” per le strade della città. Viene dimostrato che con piccoli cambiamenti personali, come l’uso quotidiano

della bicicletta, si può mutare la qualità della vita di tutti e rendere più vivibile le nostre città: la bicicletta libera le città dallo smog, dal traffico, dal rumore, è un attività fisica e quindi produce endorfine, che fanno bene al corpo e all’umore, è economica e quindi democratica, ecosostenibile ed estranea ai meccanismi che producono guerre e sfruttamento. Per sgranchirvi le gambe intanto sempre a Maggio sono due gli appuntamenti a cui partecipare in bicicletta: il 15 maggio al Lido di Ostia si svolgerà la seconda edizione dell’Eco Bike Tour. Un percorso formativo scolastico che è iniziato a settembre nelle scuole, sul pensiero ecosostenibile, rivolto ai bambini e ragazzi (elementari e medie) del litorale. Il percorso formativo culmina a maggio, il 15 appunto, con un giro in bicicletta insieme ad i ragazzi (accompagnati da genitori e insegnanti) e una festa finale in un parco di Ostia dove saranno presenti laboratori e banchetti. Tutti i ciclisti sono invitati a partecipare all’evento. Mentre Domenica 23 maggio - dalle 14 in poi - largo Mengaroni sarà in festa! Giochi, acrobazie e concerti animeranno la piazza fino a sera per ricordare una delle tante magie che possono capitare in un quartiere giovane e popolare come Tor Bella Monaca. Un tunnel di passaggio pieno solo di rifiuti è diventato una ciclofficina! Domenica 23 maggio gli amici delle ciclofficine, il Parkour, la Stradabanda, Adriano Bono e la minima orchestra, saranno tutti insieme per l’inaugurazione della Ciclofficina La Gabbia, una delle tante attività che lottano ogni giorno per

strappare il quartiere al degrado, alla solitudine, al nulla. ORIGINI DEL TERMINE CRITICAL MASS Il termine Critical Mass fu utilizzato da George Bliss mentre visitava la Cina. Bliss notò che in Cina, sia i ciclisti che i motociclisti, si fermavano agli incroci delle strade, fino a che il numero della massa non raggiungesse una quantità "critica", al che la massa si sarebbe mossa attraverso l'incrocio. Il termine Critical Mass è anche utilizzato da

sociologi, che sostengono che una rivoluzione sociale sia possibile solo dopo che una quantità "critica" di supporto popolare sia assicurato. Questo modo di pensare riflette il proposito di chi partecipa alla Critical, i quali ritengono che la mobilità nelle città possa essere migliorata grazie alle biciclette e ad altri mezzi di trasporto alternativi rispetto al trasporto privato delle automobili. La Critical Mass è spesso definita una "coincidenza organizzata", senza leader, organizzatori, o membri individuati da qualcosa che non sia la loro partecipazione all'evento. Anche il percorso seguito durante la manifestazione viene deciso sul momento, spesso da chi è in testa al gruppo, oppure chiunque abbia una propria idea su un percorso possibile, può stampare delle mappe e distribuirle ai partecipanti. Altre volte la decisione del percorso viene presa e condivisa tra più persone subito prima che questa abbia inizio. In questo modo il movimento si spoglia di tutto ciò che è implicato nella creazione di una organizzazione gerarchizzata: nessuna struttura interna, nessun capo, niente politica interna, niente direttive di movimento, ecc. Per far esistere una massa critica tutto ciò che serve è che abbastanza persone sappiano della sua esistenza e si incontrino il giorno designato per il raggiungimento della massa critica, per occupare tranquillamente un pezzo di strada, in modo da escluderne i mezzi motorizzati. Proprio in conseguenza di questa mancanza di gerarchia, è richiesto che i cicloattivisti prendano responsabilità dell'evento, ciascuno individualmente. In questa ottica, per preservare la compattezza del gruppo, alcune volte dei partecipan-


CUNICOLI

day/maggio.2010 www.postitroma.it

ti usano una tattica chiamata "corking", che consiste nel bloccare le macchine che potrebbero spezzare l'unità della manifestazione, frammentandola. Questo viene ottenuto semplicemente fermandosi con la bicicletta di fronte alle auto, in corrispondenza di incroci, rotonde, o anche semafori (quando una Critical stia passando anche a semaforo rosso), fino a che tutto il gruppo sia passato. Questo permette anche di salvaguardare la sicurezza dei manifestanti e di limitare gli attriti con i conducenti di mezzi motorizzati. LOGISTICA Il numero minimo di biciclette necessario a formare una massa critica varia a seconda delle dimensioni della città, delle condizioni del traffico, del coraggio dei partecipanti, oscillando tra una e alcune decine. Non esiste un numero

massimo di ciclisti, ma in caso di masse critiche di grandi dimensioni (alcune migliaia di partecipanti) si sono verificati spontanei fenomeni di mitosi, ovvero la separazione in più tronconi di massa critica, che si muovono indipendentemente su percorsi diversi. Non vi sono quasi mai percorsi predefiniti, e chi si trova al momento in testa alla massa decide il percorso di volta in volta, tranne in pochi casi in cui le autorità di polizia locale obbligano a definire un percorso per la massa critica. Lasciando il controllo del percorso in mano a chi si trova in testa, a volte capita che il gruppo al comando decida che fino a quel momento si è andati troppo piano o che il percorso era troppo facile (a una massa critica può partecipare chiunque, anche bambini o anziani) e costringano tutta la massa a seguire il loro ritmo. In casi simili qualcuno si fa

avanti e prova a parlare per convincerli a rallentare o tornare in zone meno difficili. Nel caso la diplomazia non dia risultati la soluzione migliore adottata dai ciclisti è dividere il gruppo. Ciascun ciclista partecipa alla massa critica con proprie motivazioni, tra cui la voglia di fare un giro in bicicletta, l'impegno ambientalista o per la sicurezza dei ciclisti sulle strade, il gusto anarchico e situazionista dell'atto, la pulsione a creare confusione o conflitto. Questi ultimi sono talvolta protagonisti di episodi di provocazione gratuita a danno degli automobilisti, cosa che può sfociare in insulti o addirittura in manovre pericolose. Talvolta la pratica della massa critica entra in conflitto con le regole della circolazione stradale. Ad esempio, se un semaforo diventa rosso mentre la massa lo sta attraversando, spesso si preferisce privilegiare la con-

tinuità della massa, soprattutto per la sicurezza dei singoli ciclisti, e si continua ad impegnare l'incrocio. Ciascun partecipante è responsabile a titolo personale dei propri atti, e quindi decide autonomamente se e quali norme violare. Approfittare della "forza del branco" per lasciarsi andare a provocazioni o vandalismi gratuiti non è ben visto dalla maggior parte dei partecipanti. In caso di difficoltà meccaniche, diverbi con automobilisti, interventi dell'autorità, normalmente i ciclisti sono solidali tra di loro e almeno qualcuno si ferma a dare appoggio alla vittima. Vista la mancanza di organizzazione, di leader riconosciuti, di percorsi predefiniti, la massa critica non può essere equiparata ad una manifestazione organizzata e questo mette spesso in difficoltà cognitiva le autorità che non hanno un referente preciso a cui rivolgersi.

Festival della Letteratura. Dal 20 maggio al 22 giugno

La vita dolce, il ritmo del pensiero Postit Al centro di questa edizione sarà la cultura degli anni sessanta, quel momento riassunto dalla felice formula di Fellini, La dolce vita, che poi è divenuta una sorta di sigla onnicomprensiva. Il titolo di questa nona edizione del festival internazionale letterature di Roma ribalta questa formula per ricominciare a leggere quel decennio con uno sguardo più fresco, anche se lontano, con la meditazione e l’analisi dei filosofi e con la rielaborazione immaginata dai narratori. “La Vita Dolce. Il ritmo del pensiero”: partendo da questa lineare provocazione si snoderà un ideale percorso in dieci serate, una sorta di ritorno all’ indietro per meglio procedere in avanti, come nel gioco dell’oca. Il Festival alla Basilica di Massenzio più che un evento è un palcoscenico sul quale gli autori invitati propongono direttamente a un vasto pubblico il frutto del loro pensiero. Quest’anno accanto al consueto contributo degli scrittori si affiancherà quello dei filosofi, e di un economista. Come di consueto il festival prevede dieci incontri serali presso la suggestiva Basilica di Massenzio al Foro Romano. La prima

NO

T VI

A’

7

serata è dedicata ad Ennio Flaiano, mentre le successive 9 date propongono altrettanti focus su: affetti, denaro, amore, finzione, piacere, destino, sfide, ossessione, immagine. La musica sarà presente in ogni serata, dal vivo e con DJ set. (Gabin, Meg, Luca Bergia e Davide Arneodo). Saranno protagonisti delle dieci serate: Tahmima Anam - Pietrangelo Buttafuoco Delphine De Vigan – Philippe ùDjian - Anais Ginori – Jamaica Kincaid – Maurizio Maggiani Herta Müller (Premio Nobel per la Letteratura 2009) - Anita Nair – Joyce Carol Oates – Kathy Reichs – Sapphire (Ramona Lofton) - Tiziano Scarpa - Walter Siti - Elizabeth Strout – Filippo Timi. I cinque autori finalisti del Premio Strega 2010 Filosofi: Massimo Cacciari, Julia Kristeva, Giacomo Marramao, Michela Marzano, Mario Perniola, Marco Senaldi, Stefano Zecchi Economista: Amartya Kumar Sen (Premio Nobel per l’Economia 98) Basilica di Massenzio Via dei Fori Imperiali T 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00) www.festivaldelleletterature.it info@festivaldelleletterature.it

VIENI DAL SULTANO PER GUSTARE I SAPORI DEL MEDIORIENTE KEBAB, KEBBEH SIRIANO, MAQLUBA PALESTINESE, MUSACAH SIRIANA, CUS CUS MAROCCHINO, SALATAH GIORDANA, DOLCI PALESTINESI, SHISHK E B A B (s p i e d i n i d i c a r n e m a c i n a t a) , S H I S H - T A W A I (s p i e d i n i d i p o l l o) Aperto tutti i giorni dalle ore 12.00 alle 04.00 -Via degli Equi, 10 info T. 328.2666158


di

SAGRE

Selezioni a cura di Giuliana Leonardi giuliana.leonardi@postitroma.it

Priverno (Lt) Domenica 2 XV SAGRA AGRO ALIMENTARE Appuntamento da non perdere per gli amanti della mozzarella di bufala. Durante la sagra sarà possibile, assistere alla sua lavorazione, realizzata con il latte prodotto dagli allevamenti della Valle dell’Anselmo. La manifestazione accoglierà diversi stand gastronomici, in cui sarà possibile conoscere ed assaggiare la cucina tipica privernate. Distanza da Roma: 100 km circa. Come arrivare: A1, esci a Frosinone, prendi la SS 156 dei Monti Leporini, direzione Latina fino al bivio per Priverno. Info: 0773 912201/ 0773 912202 Acquapendente (Vt) Domenica 16 FESTA DEI PUGNALONI DI ACQUAPENDENTE La festa si rinnova ormai dal 1166 ogni terza domenica di maggio. Il paese si anima di mercatini, spettacoli e rievocazioni in costume storico fino al tardo pomeriggio, momento in cui l’attenzione è rivolta alla sfilata dei Pugnaloni, grandissimi quadri realizzati con la tecnica del mosaico utilizzando fiori e foglie. Distanza da Roma: 165 km circa. Come arrivare: prendi l’A1 verso Firenze, esci al casello per Orvieto, prendi la SS 205, mantieni la destra al bivio e segui le indicazioni per Acquapendente. Info: 0763 7309206, 0763 734334 (Proloco) Configni (Ri) Venerdì 28 e Sabato 29 SAGRA DEL PRUGNOLO E

DELL’ASPARAGO SELVATICO La particolarità della sagra sta nell’accogliere i visitatori con le prelibatezza del posto cucinate dalle cuoche del paese. Distanza da Roma: 90 Km circa Come arrivare: prendere A1 e uscire a Fiano Romano, arrivare a Passo Corese e percorrere la SS 313, oppure prendere l’A1 uscire a Magliano Sabina, arrivare a Montebuono e proseguire in direzione Rieti fino al bivio Configni. Info: 0746 672136, 0746 672208 Montasola (Ri) Sabato 29 e Domenica 30 SAGRA DELLA FREGNACCIA Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con i sapori tipici di Montasola. Due giorni interamente dedicati alle Fregnacce, pasta tipica del Lazio. Sorta di maltagliati all’uovo, cucinati sia alla sabinese, con sugo di porcini e olive nere, che alla castelnovese, con sugo di maggiorana, aglio e peperoncino rosso. Durante la sagra verranno allestiti stand enogastronomici. Distanza da Roma: 86 km circa. Come arrivare: Prendere l’A1 verso Napoli, uscire al casello di Ponzano Romano e seguire le indicazioni per Montasola. Info : 0746 675163 Esperia (Fr) SAGRA DELLE MARZOLINE E OLIVE NERE La “marzolina”è un formaggio di latte di capra. E’ uno dei prodotti tipici del luogo, per le condizioni ambientali che i monti Lepini, Ausoni, Aurunci e della Valle di Comino, offrono per la fase di asciugatura di questo formaggio. Distanza da Roma: 150 km circa. Come arrivare: Prendere l’A1 direzione Napoli ed uscire al casello Pontecorvo. Da qui seguire la segnaletica per Esperia. Info: 0776 937612

OFFICINA DINAMO presenta

La rassegna di spettacoli dedicata ai bambini (Patrocinio del comune di Roma) Evento a sottoscrizione libera rivolto ai bambini di tutte le età, è un'iniziativa Officina Dinamo che porta le famiglie a condividere un pomeriggio di spettacolo, divertimento e merenda in un ambiente accogliente e attento alle necessità dei più piccoli. 23 MAGGIO ore 17.00 presso il Bar “Necci dal 1924” Via Fanfulla da Lodi, 68 (Pigneto) L’INVENTARIO DELLE FATE a cura di Ass. Eloheh onlus, con Ursula Mainardi e Paola Calogero. Attraverso le avventure della Fata Fiordiligi

alle prese con un mostro mangia-boschi entriamo nel mondo degli esseri incantati che abitano piccole case naturali, popolando i boschi e i ruscelli, le montagne e i prati, nei magici cambiamenti delle stagioni, nelle vite in miniatura.. nel mondo delle fate! A SEGUIRE: LABORATORIO CON LA CRETA “Le case elle fate, degli gnomi e dei folletti”. Un laboratorio tutto dedicato agli esseri magici che abitano la natura. Officina Dinamo via G. Brancaleone, 58 (Pigneto) Tel. 06.2752.984 www.officinadinamo.it

MOBILITAZIONI & LOTTE Giovedì 1 FESTA DEI LAVORATORI Per ricordare le conquiste raggiunte in campo economico e sociale dai lavoratori. In Italia la festività fu soppressa durante il ventennio fascista - che preferì festeggiare una autarchica Festa del lavoro italiano il 21 aprile in coincidenza con il Natale di Roma - ma fu ripristinata subito dopo la fine del conflitto mondiale, nel 1945. Nel 1947 la ricorrenza venne funestata a Portella della Ginestra (PA) quando la banda di Salvatore Giuliano sparò su un corteo di circa duemila lavoratori in festa, uccidendone undici e ferendone una cinquantina. Mercoledì 5 SCIOPERO TRASPORTI Settore: trasporto pubblico locale ATAC Modalità: dalle 11.00 alle 15.00 Dove: Roma Promotori: Coordinamento macchinisti metro Roma Info: commissionegaranziasciopero.it Sabato 8 MILLION MAIJUANA MARCH street parade per la depenalizzazione della cannabis. accesso immediato all'uso terapeutico della cannabis diritto a coltivare un pianta partenza ore 16.00 da piazza dei partigiani fino alle ore 23.00 millionmajiuanamarch.info

Da lunedì 17 a sabato 22 MOBILITAZIONE UNIVERSITÀ Settore: istruzione Scopo: contro il DDL governativo sull’Università Dove: territorio nazionale Promotori: ADI, ADU, AND, ANDU, APU, CIPUR-CONFSAL, CISAL, CNRU, CNU, CONFSAL-CISAPUNI, FLC-CGIL, link-coordinamento universitario, snals-docenti università, SUN, UDU, ugl-università e ricerca, UILPA-UR Info: dottorato.it Venerdì 21 MANIFESTAZIONE NAZIONALE Settore: istruzione Scopo: contro il DDL governativo sull’Università Promotori: ADI, ADU, AND, ANDU, APU, CIPUR-CONFSAL, CISAL, CNRU, CNU, CONFSAL-CISAPUNI, FLC-CGIL, link-coordinamento universitario, snals-docenti università, sun, udu, ugl-università e ricerca, UILPA-UR Info: dottorato.it Giovedì 27 SCIOPERO TRASPORTI Settore: trasporto pubblico locale, ferroviario e servizi Modalità: dalle ore 21 di giovedì 27 alle ore 21 di venerdì 28 Dove: territorio nazionale e locale Promotori: FILT-CGIL, FIT-CISL, Uil-Trasporti, Ugl-Trasporti, OrsaTrasporti, Faisa, Fast Info: commissionegaranziasciopero.it


MAGGIO MOSTRE Fino al 7 maggio THE CHINESE BOX architettura, fotografia, personale, disegno e grafica. la mostra the chinese box ci conduce verso una riscoperta dei paesaggi urbani e rurali della cina contemporanea. OFFICINE FARNETO, Via dei Monti Della Farnesina 77. Orario: lunedì-venerdì, ore 8.30 – 20.00; esclusi festivi. Free entry Fino al 7 maggio NICOLA BUCCI - BUCNICOLOR arte contemporanea, personale. CARGO, Via del Pigneto 20. T 06 97617820. Orario: ore 17,30 – 02.00, tutti i giorni. Free entry. Fino all'8 maggio URBAN SUPERSTAR SUITE - PART III arte contemporanea, collettiva, disegno e grafica. MONDO POP, Via Dei Greci 30. T0669980242. Orario: da martedì a sabato 10.30 – 19.30. Free entry Fino al 9 maggio FABIO MASSIMO FIORAVANTI - ZUIGANJI. LA VITA DEI MONACI ZEN fotografia, personale, arte etnica. MUSEO NAZIONALE D'ARTE ORIENTALE GIUSEPPE TUCCI - PALAZZO BRANCACCIO, Via Merulana 248. T064874415. Orario: Mar. Mer. Ven. 9.00 - 14.00 / Giov. Sab. Dom. e festivi 9.00 - 19.30 / Lun. chiuso. Fino al 10 maggio MARCO VERRELLI - Enigmi arte contemporanea, personale. architetture metropolitane,bioarchitetture postumane. IL SOLE ARTE CONTEMPORANEA, Via Nomentana 169. T064404940. Orario: giovedì e venerdì 15:30/19:30. Free entry Fino all'11 maggio ARTCOCK - THE ARTCOCK CLASSICAL REVIEW arte contemporanea, personale. installazione fotografica di poster art. TEATRO PALLADIUM, Piazza Bartolomeo Romano 8. T0657067761. Free entry - su prenotazione Fino al 12 maggio YOKOYAMA YUMIKO - KIMONO Lla mostra intende accompagnare il visitatore alla scoperta dell’abito tradizionale giapponese, sottolineandone la funzione che ha per la figura femminile. DOMENICO NOVELLI STUDIO, Via della Giustiniana 990. T 0630361867. Orario: ore 10.00 – 18.00. Free entry. Fino al 12 maggio GIUSEPPE AUGUGLIARO MIA PAPER LAMP design, arte contemporanea, personale. FABRIANO BOUTIQUE, Via del Babuino 173. T 0632600361. Orario: Ore 10.00 – 19.00, dal lunedì al sabato. Free entry. Fino al 13 maggio MARISA DIPASQUALE - POPULATEDART arte contemporanea, personale. BARNUM, Via Del Pellegrino 87. T 06 64760483. Fino al 14 maggio MIGNON - SOGNARE DI DONNE fotografia, collettiva. SIAE BIBLIOTECA

E RACCOLTA TEATRALE DEL BURCARDO, Via Del Sudario 44. Orario: dal lunedì al venerdì ore 9.00-13.30 Pomeriggio su prenotazione. Free entry. T066819471 Fino al 15 maggio BAUMANNS - BERTONE - ZIMMERMANN - EYE CANDY FOR SOUL arte contemporanea, collettiva. GALLERIA D'ARTE CONTEMPORANEA EDARCOM EUROPA, Via Macedonia 12. T067802620. Orario: dal lunedì al sabato ore 10,30-13,00 e 15,30-19,30. Free entry Fino al 15 maggio CHETRIT - REUS - SHAW-TOWN TACTILE GAZE arte contemporanea, collettiva. 1/9 - UNOSUNOVE ARTE CONTEMPORANEA, Via Degli Specchi 20. T0697613696. Orario: da martedì a venerdì ore 11-19 sabato ore 15-19 Free entry Fino al 15 maggio OLIVER CLEGG - SHIFT arte contemporanea, personale. UNOSOLO PROJECT ROOM, Via Degli Specchi 20. T0697613696. Orario: da martedì a venerdì ore 11-19 sabato ore 15-19 (o su appuntamento). Free entry Fino al 15 maggio ETIENNE CHAMBAUD - THE SIREN’S STAGE. LE STADE DES SIRÈNES. LO STATO DELLE SIRENE arte contemporanea, personale. NOMAS FOUNDATION, Viale Somalia 33. T0686398381. Orario: da martedì a venerdì 14.00-19.00 Fino al 15 maggio JOSEPH BEUYS arte contemporanea, inaugurazione, personale. AG ARTE CONTEMPORANEA, Via Panisperna 222/a. T3388104448. Orario: tutti i giorni, 12 -22, chiuso domenica. Fino al 15 maggio SILVIA STUCKY - I GIARDINI CELESTI arte contemporanea, personale. la mostra i giardini celesti di silvia stucky comprende otto fotografie digitali e quattro dipinti su carta. le fotografie nascono da un viaggio che l’artista ha compiuto in marocco nel 2008. ARTE PROFUMI, Via Natale Del Grande 5. Orario: ore 10.00 - 20.00. Tix: Free entry Fino al 15 maggio RICHARD SERRA - GREENPOINT ROUNDS arte contemporanea, personale. GAGOSIAN GALLERY, Via Francesco Crispi 16. T0642746429. Orario: martedì sabato 10:30 – 19:00 e su appuntamento. Free entry Fino al 16 maggio 2010 L’AQUILA NON SI MUOVE arte contemporanea, collettiva. PALAZZO FERDINANDO DI SAVOIA, Via Del Castro Pretorio 5. Orario: apertura pomeridiana ogni Giovedì e Venerdì dalle 15 alle 19. Free entry Fino al 15 maggio 2010 CHIARA PASSIGLI - IL MONDO IN SCATOLA design, arte contemporanea, personale, disegno e grafica. LISA CORTI HOME TEXTILE EMPORIUM, Via

Pallacorda 14. T 0668193216. Orario: tutti i giorni 10-14 / 15-19. Free entry Fino al 16 maggio DONNA: AVANGUARDIA FEMMINISTA NEGLI ANNI '70 DALLA SAMMLUNG VERBUND DI VIENNA fotografia, arte contemporanea, collettiva. GNAM - GALLERIA NAZIONALE D'ARTE MODERNA, Viale delle Belle Arti 131. T 06322981. Orario: domenica dalle 8.30 alle 19.30. Chiusura il lunedì. Tix: Intero 10 euro, ridotto 8 euro. Fino al 19 maggio RABARAMA - PERSONALE arte contemporanea, personale. figure umane con puzzle tatuati sul corpo. GALLERIA LUIGI PROIETTI, Via Fabio Massimo 62. T063202319. Orario: 11-19,30- chiusura sabato e domenica. Free entry Fino al 20 maggio IRINA IONESCO fotografia, personale. ONE PIECE CONTEMPORARY ART, Via Margutta 35. T063244575. Orario: Dal martedì al venerdì dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19 . Free entry Fino al 21 maggio DOBLIAR, RIBBECK, WIESER CONCETTO SPAZIALE arte contemporanea, collettiva. GALLERIA SALES, Via Dei Querceti 4. T0677591122. Orario: dal martedì al sabato ore 15.30-19.30. Free entry

MASIR Programma MAGGIO SABATO 8 – DOMENICA 9 Danza Duende – Danze invisibili con M.Szabo in collaborazione con il Sanlò SABATO 15 ORE 20.30 “Temi, ritmi e digressioni: danzando nelle diaspore”, con RINASCERE ONLUS/Progetto AMICIZIA ITALOSERBA, nell’ambito del programma ARCA DI PACE, patrocinato da Comunità Montana dell’Aniene e Provincia di Roma DOMENICA 16 ORE 18-20 stage Tribal Fusion di Irene Da Mario VENERDÌ 21 Stadio Terme di Caracalla ore 21.30 “Krakab la danza è un sogno” a sostegno di “Sport Against Violence” SABATO 22 ORE 15.30 – 18.30 8° Incontro Ritmi Danza Medio Orientale con Aziza e S.Pulvano Riepilogo Fellahi, Ayoub e tecnica sagat DOMENICA 23 Masir Day, lezioni di Danza Contemporanea con B.Capanna, Danza Moderna con N. Surbera, Officina Est con N. Bonanese, Tecnica della spada con I. Da Mario, Baladi 2 e Sha’abi con S.Labella, Hip Hop con F. Cecchini SABATO 29 ORE 14.30 – 18.30 Flamenco Arabo con Gaia Scuderi DOMENICA 30 ORE 12-16 Danza araba espressiva e danza contemporanea con R. Bongini


di Fino al 22 maggio L'ARTE È UNA PAROLA arte contemporanea, collettiva. la rassegna indaga l’utilizzo della parola nell’arte quale fattore significativo. ASSOCIAZIONE MARA COCCIA - VIA DEL VANTAGGIO 46/A, Via Del Vantaggio 46/a. T063224434. Orario: da martedì a sabato ore 11.30-19.30. Free entry. Fino al 22 maggio LA MODA NELL'INVISIBILE arte contemporanea, collettiva. sei artisti interpretano il “mistero” della moda, filo conduttore della mostra, attraverso linguaggi diversi, tra riferimenti alla pop-art, al cubismo e al metafisico. GALLERIA MINIMA CONTEMPORANEA, Via del Pellegrino 18. T3393241875. Orario: dal martedì al venerdì 16.00-19.30 sabato 12.00-19.30. Free entry. Fino al 22 maggio MARIO VESPASIANI - MAPPING THE INVISIBLE. TEORIA GENERALE E METODO arte contemporanea, personale. GALLERIA ARTSINERGY, Via Dei Cartari 9. T0683512663. Orario: Da Lunedì a Venerdì ore 16:00-19:30, Sabato su appuntamento. Free entry. Fino al 22 maggio IMMACOLATA DATTI - IL GIARDINO IN-CANTATO arte contemporanea, personale. quadrati magici alludenti alle qualità di saturno, giove e venere, fasce di moebius trasformate in rose, enneagrammi e misteriosi accordi musicali accompagnano il visitatore in questa mostra dove l’arte si sposa con l'esoterismo. GALLERIA CORTESE & LISANTI, Via Garigliano 29. T068559630. Orario: da martedì a venerdì ore 10-13 e 16.30-19.30 sabato su appuntamento. Free entry. Fino al 23 maggio MOSTRA ILLUSTRATORI DALLA FIERA DEL LIBRO PER RAGAZZI PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI, Via Nazionale 194. T06489411. Orario: martedì - giovedì e domenica dalle 10,00 alle 20,00 venerdì e sabato dalle 10,00 alle 22,30. Free entry

arte contemporanea, doppia personale. FIRST GALLERY Via Margutta 14. T063230673. Orario: da martedì a sabato ore 11-19. Fino al 30 maggio FEDERICO FELLINI - 1960-2010. CINQUANT’ANNI DI DOLCE VITA. DISEGNI E DI SOGNI documentaria, personale, disegno e grafica. disegni originali ed inediti di federico fellini in omaggio al cinquantenario del film la dolce vita ROME MARRIOTT GRAND HOTEL FLORA. Via Vittorio Veneto 191. T06489929. Orario: tutti i giorni 10-12,30 16-22. Free entry. Fino al 30 maggio FABRIZIO DE ANDRÉ. LA MOSTRA documentaria, fotografia, arte contemporanea. MUSEO DELL'ARA PACIS, Lungotevere In Augusta. T0682059127. Orario: da martedì a domenica ore 9 – 19. Ingresso consentito Fino alle ore 18. Tix: Intero euro 9; Ridotto euro 7 Fino al 30 maggio MIJN SCHATJE MYSTIC LOLITAS arte contemporanea, personale. la dorothy circus gallery reinterpreta il concetto di “lolita”. DOROTHY CIRCUS GALLERY, Via Nuoro 17. T0670391661. Orario: da martedì a giovedì 11:30-19:30 venerdì e sabato 15:30-19:3. Tix: ingresso libero Fino al 31 maggio TESTIMONI DEL NOSTRO TEMPO fotografia, collettiva. la mostra “testimoni del nostro tempo” riunisce le immagini dei fotografi italiani, riconosciute meritevoli di segnalazione dalla world press photo foundation dal 1955 al 2010. GALLERIA 10B PHOTOGRAPHY, Via San Lorenzo Da Brindisi 10b. Orario: Martedì -Venerdì, ore 10-13:30/ 15-19; Sabato e Domenica, ore 15-19. Free entry

Fino al 23 maggio CHRIS RAIN - OUVERTURE fotografia, personale. S.T. – FOTOLIBRERIAGALLERIA, Via Degli Ombrellari 25. T0664760105. Orario: martedì-sabato dalle 10:30 alle 20:00 domenica dalle 11:00 alle 18:00. Free entry

Fino al 31 maggio FLORENCE BECHU SAN SÉBASTIAN. PROGETTO ESPOSITIVO DI VIDEOARTE l’installazione di video-arte si compone di tre monitor nei quali è rappresentata la rilettura dell’iconografia del santo che dialoga incessantemente con due schermi laterali in cui vengono proiettate immagini di crudeltà e di guerra. SALA SANTA RITA, Via Montanara 8. T0667105568. Orario: Lun venerdì 10 – 18 (chiuso sabato e domenica). Tix: ingresso libero

dal 24 al 25 maggio PHILIP GUSTON: THE LATE WORK incontro – conferenza. AMERICAN ACADEMY IN ROME, Via Angelo Masina 5. T0658461.

Dall’8 maggio al 3 giugno ANA BAGAYAN - REBECCATILLETT MONDO BIZZARRO GALLERY, via Reggio Emilia 32 c/d. T 06 44247451. Orario: lunedì - sabato 11:30 - 19:30.

Fino al 29 maggio NATHANIEL MELLORS - THE SEVEN AGES OF BRITAIN TEASER arte contemporanea, personale. focus della mostra sarà il nuovo video the seven ages of britain teaser, commissionato dall’emittente britannica bbc. MONITOR, Via Sforza Cesarini 43a-44. T0639378024. Orario: da martedì a sabato ore 13-19. Free entry.

dal 7 maggio al 5 giugno TIZIANO LUCCI LE SALE DELL'ABBONDANZA arte contemporanea, personale. CO2 CONTEMPORARY ART, Borgo Vittorio 9/b. T0645471209. Orario: da lunedi a venerdi 11-19.30 sabato 16-19.30. Free entry.

Fino al 29 maggio ALAN RANKLE / KIRSTEN REYNOLDS - ON THE EDGE OF WRONG

Fino al 6 giugno IL MONDO DI QUENTIN BLAKE personale, disegno e grafica. CASINA DI RAFFAELLO, Piazza di Siena. T 060608. Tix: 5 euro

Fino al 6 giugno I MUTANTI arte contemporanea, collettiva. VILLA MEDICI - ACCADEMIA DI FRANCIA, Viale della Trinità dei Monti 1. T 066761291. . Orario: 11.00 – 19.00 (continuato). Lunedì chiuso. Tix: 8 euro (intero)

DELLE ESPOSIZIONI, Via Nazionale 194. T 06489411. Orario: domenica, martedì, mercoledì e giovedì. dalle 10.00 alle 20.00; venerdì e sabato. dalle 10.00 alle 22.30; lunedì chiuso. Tix: intero euro 12,50; ridotto euro 10,00

Fino al 6 giugno 2010 FLUXUS BIENNIAL G. BRECHT arte contemporanea, performance. AUDITORIUM - PARCO DELLA MUSICA, Viale Pietro De Coubertin 34. T0680241436. Orario: tutti i giorni dalle 17 alle 21. sabato, domenica e festivi dalle 11 alle 20. Free entry.

Dal 27 Maggio al 27 giugno GEOGRAFIE ITALIANE documentaria, arte contemporanea. un’installazione video lunga 45 metri per raccontare luoghi, autori e storie dell’architettura e del design italiano dal secondo novecento ad oggi. MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO, Via Guido Reni 6. T063210181. vernissage: 27 maggio 2010.

Fino all'11 giugno 2010 SCENE QUADRO arte contemporanea, collettiva. LA NUOVA PESA CENTRO PER L'ARTE CONTEMPORANEA, Via Del Corso 530. T063610892. Orario: da lunedì a venerdì ore 10.30-13 e 15.30-19. Free entry. dal 13 maggio all'undici giugno DESTROY ALL MONSTERS HUNGRY FOR DEATH arte contemporanea, personale. AMERICAN ACADEMY IN ROME, Via Angelo Masina 5. T0658461. vernissage: 13 maggio 2010. ore 18 Fino al 12 giugno IMI KNOEBEL - DER DEUTSCHE arte contemporanea, personale. GALLERIA GIACOMO GUIDI ARTE CONTEMPORANEA, Vicolo Di Sant'Onofrio 22/23. T0696043003. Orario: da martedì al sabato ore 16.00-20.00. Free entry Fino al 13 giugno CARAVAGGIO Arte antica, personale. SCUDERIE DEL QUIRINALE, Via XXIV Maggio 16. T 0639967500. Orario: da domenica a giovedì 10.00-20.00; venerdì e sabato 10.0022.30. Tix: intero euro 10 - ridotto euro 7.50. Fino al 13 giugno EDWARD HOPPER Arte contemporanea, personale. MUSEO FONDAZIONE ROMA, Via del Corso 320. T 199202202. Fino al 20 giugno GIULIO PAOLINI - GLI UNI E GLI ALTRI. INTERNO METAFISICO arte contemporanea, personale. PALAZZO

Dal 27 Maggio al 27 giugno LUIGI MORETTI DAL RAZIONALISMO ALL'INFORMALE arte contemporanea. MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO, Via Guido Reni 6. T063210181. vernissage: 27 maggio 2010. Dal 27 Maggio al 27 giugno KUTLUG ATAMAN MESOPOTAMIAN DRAMATURGIES arte contemporanea. otto opere video che riflettono sul problematico rapporto tra oriente e occidente, tra modernizzazione e tradizione, globalizzazione e persistenza delle culture. MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO, Via Guido Reni 6. T063210181. vernissage: 27 maggio 2010 Dal 27 Maggio al 27 giugno GINO DE DOMINICIS - L'IMMORTALE arte contemporanea. MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO, Via Guido Reni 6. T063210181. vernissage: 27 maggio 2010. anche 28-29 per la stampa Fino al 29 giugno DA COROT A MONET. LA SINFONIA DELLA NATURA collettiva, arte moderna. una mostra per mettere in relazione le innovazioni stilistiche degli impressionisti con una comprensione più ampia della natura, della cultura e della modernizzazione del loro tempo. C OMPLESSO DEL VITTORIANO, Via di San Pietro in Carcere. T 066780363. . Orario: dal lunedì al giovedì 9.30 –19.30; venerdì e sabato 9.30 – 23.30; domenica 9.30 – 20.30. Tix: e 10,00 intero; e 7,50 ridotto


MAGGIO TEATRO redazione@postitroma.it

dal 7 al 23 Maggio IO ERO CON LORO QUANDO LORO ERANO CON ME Sui sentieri della letteratura italiana del '900. Reading e mise en espace intorno alle personalità che hanno caratterizzato il ventennio degli anni ‘50 e ‘60. Foyer Winebar e nella Sala Due del TEATRO VASCELLO, via G. Carini, 78. T 065881021. Orario: 19.30. Tix: intero 10.00 con aperitivo. dal 7 al 29 maggio MORRISON HOTEL di Pierpaolo De Mejo e Valerio Cosmai. Pierpaolo De Mejo affronta l'idolo Jim Morrison. TEATRO LO SPAZIO, via Locri, 42. T 0677076486. dal 10 al 15 Maggio NEL LAGO DEI LEONI Regia e Drammaturgia Marco Isidori. Da Le parole dell’estasi di Maria Maddalena de’ Pazzi. TEATRO ARVALIA, via Quirino Majorana 139. T 0655382002. Orario: h.21.00, domenica h. 18.45. Tix: intero 12 euro, ridotto: 10 euro. Tessera annuale: 2 11 maggio MAddAI – TIME REMAP di simona lobefaro. Uno spettacolo di danza contemporanea all'interno di una serata dedicata al CO.RE. (coordinamento regionale danza contemporanea) TEATRO PALLADIUM ROMA,

Piazza Bartolomeo Romano 8. Ore 20.30. Info: romaeuropa.net Dall’11 al 16 Maggio ILIADESCALATIONregia Francesca Frascà. Dell'Iliade, il poema epico di Omero che canta le vicende dell'ultimo periodo della guerra di Troia, noi raccontiamo le motivazioni che spingono i suoi eroi a parteciparvi e gli effetti che esse hanno sulle donne che sopravvivono. Gli eroi sono abbagliati dalle armi e dal potere, ma nella penombra della riflessione viene fuori prorompente il lato femminile dell'Iliade, il desiderio di pace. TEATRO TRASTEVERE, via Jacopa de’ Settesoli, 3 T 06.64561129. dall’11 al 23 maggio IL DOLORE - MARIANGELA MELATO L’attrice si cimenta nel racconto di un momento doloroso della vita di Marguerite Duras, con il quale debuttò al Maggio Musicale Fiorentino dedicato quell’anno alle “donne contro”. TEATRO VALLE, via del Teatro Valle, 21. T 0668803794. Dall’11 al 30 Maggio ZADRISKIE POINT 4!! scritto e diretto da Marco Zadra. TEATRO DE’ SERVI, via del Mortaro, 22. Orario: mar-ven. ore 21.00 - sab ore 17.30 e 21.00 - dom ore 17.30 - lunedì riposo. T 066795130. Tix: platea 20 euro – galleria 17 euro. dal 12 al 15 Maggio IL MISTERO DI FELIX PEDRO di e con

Giorgio Comaschi. TEATRO DUSE, via Crema, 8. T 067013522. Oraio: ore 21, Giovedì 13 ore 15.30. Tix: platea euro 23.50, Prima galleria euro 18.00, Seconda galleria euro 10.50. Dal 14 al 23 maggio FESTIVAL TEATRI DI VETRO LUOGHI VARI: Teatro Palladium, spazi urbani della Garbatella, Angelo Mai. T 064441218 dal 18 al 23 Maggio TRADITI Di Paola Ponti, regia Danilo Nigrelli. TEATRO ALLO SCALO, Via de Reti 36. T 0683602262. dal 18 al 30 Maggio SKYLIGHT di David Hare, Regia Riccardo Serventi Longhi. TEATRO 7, via Benevento, 23. T 0644236382. Orario: tutte le sere ore 21,00 - domenica ore 18,00 - lunedì riposo. Tix: intero euro 20, ridotto euro 16,00 (Compresa la tessera). Dal 18 al 30 Maggio MACADAMIA NUT BRITTLE di ricci/forte. Un omaggio all’universo letterario di Dennis Cooper. Una fiaba crudele sull’adolescenza. TEATRO PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI, via Nazionale, 183. T 0648872222. 21 e 22 maggio “L’AVVENTURA DI PRISCILLA, LA REGINA DEL DESERTO” Regia è firmata da Giuliano Leva. Primo adattamento tea-

trale italiano della pellicola “Priscilla, la regina del deserto” dell’australiano Stephan Elliott. TEATRO VASCELLO, via G. Carini, 78. T 065881021 dal 21 al 26 Maggio AGOSTO '44 - LA NOTTE DEI PONTI di Ugo Chiti con Massimo Salvianti. Una cronaca appassionata dei giorni che precedettero e seguirono la liberazione di una città simbolo dall'occupazione nazifascista. TEATRO INDIA, lungotevere dei Papareschi. T 06.6880460. Orario: da venerdì 21 a domenica 23 maggio ore 22.00 da lunedì 24 a mercoledì 26 maggio ore 21.00. dal 26 al 30 maggio MADREDEA teatro-danza. Tre donne candidate alla presidenza della Regione Lazio. Il novello governo USA sceglie tre signore per ricoprire la carica di Segretario di Stato, Ambasciatore all’Onu, Ministro della Sicurezza Interna. NUOVO TEATRO COLOSSEO, Via Capo d’Africa 29/A. Orario: ore 21,00, domenica ore 18,00 - Tix: 15,00 euro - ridotto 10,00 dal 27 al 30 maggio 2010 APPLAUSO ! scritto e diretto da Igor Grcko. Una riflessione sulla nostra capacità di elaborazione delle informazioni che ci arrivano dallo schermo televisivo, sulla manipolazione dei pensieri. TEATRO CASA DELLE CULTURE, Via San Crisogono, 45. T 0658333253.


12

QUARTIERI

day/maggio.2010 www.postitroma.it

APRE IL MAXXI MOSTRE / 27, 28, 29 maggio: Inaugurazione - 30 maggio: apertura al pubblico

Il Museo nazionale delle arti del XXI secolo presenta “Spazio. Dalle collezioni d’arte e d’architettura del museo”, “Gino De Dominicis: l’Immortale”, “Kutlug Ataman. Mesopotamian Dramaturgies” e “Moretti Architetto. Dal Razionalismo all’Informale”. Post.it Tre giorni di inaugurazione per il MAXXI, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo progettato a Roma da Zaha Hadid, che a partire da domenica 30 maggio sarà definitivamente aperto al pubblico. Il MAXXI è il primo museo pubblico nazionale dedicato alla creatività contemporanea. Le mostre inaugurali sono Gino De Dominicis: l’Immortale, a cura di Achille Bonito Oliva (30 maggio – novembre 2010). Kutlug Ataman. Mesopotamian Dramaturgies, a cura di Cristiana Perrella (30 maggio – settembre 2010). Luigi Moretti Architetto. Dal Razionalismo all’Informale, a cura di Bruno Reichlin e Maristella Casciato (30 maggio – novembre 2010). Ma è SPAZIO che parla dell’anima del museo: il primo allestimento tematico delle collezioni d’arte e di architettura del MAXXI, curato da un gruppo interdisciplinare composto da Pippo Ciorra, Alessandro D’Onofrio, Bartolomeo Pietromarchi e Gabi Scardi. L’idea di SPAZIO prende avvio dagli stimoli suggeriti dalle forme fluide create da Zaha Hadid e interpreta appieno il carattere di interdisciplinarità del MAXXI. In un unico percorso che si snoda all’interno e all’esterno del museo, saranno esposte circa 90 opere della collezione Arte che dialogheranno con le installazioni site specific di dieci studi di architettura

Dal 6 all’ 11: Nuovo Cinema Aquila Mer 12: Teatro blu (Genzano) Gio13: Spazio Zip (Frascati)

TEKFESTIVAL

Festival internazionale di cinema indipendente Post.it

internazionali. Il visitatore sarà guidato alla scoperta del vasto e complesso concetto di spazio, inteso in senso ambientale e in senso intimo, come luogo della fantasia e come dimensione politica e sociale. Nel percorso di mostra, un’opera di Studio Azzurro, Geografie italiane, occuperà una parete di 40 metri: un racconto interattivo sull’architettura italiana degli ultimi 60 anni, composto di spezzoni cinematografici, interviste, fotografie, disegni, liberamente rielaborati e assemblati in modo spettacolare. Questa opera e le installazioni arricchiranno la collezione del MAXXI Architettura. Una sezione ad hoc sarà dedicata al progetto NETinSPACE, a cura di

Elena Giulia Rossi: un viaggio che esplora le contaminazioni tra il mondo virtuale e quello fisico attraverso le opere di Miltos Manetas, Bianco-Valente, Stephen Vitiello e altri. SPAZIO includerà anche un omaggio a Fabio Mauri e le due opere realizzate da Maurizio Mochetti e Massimo Grimaldi per il concorso MAXXI 2per100. MAXXI via Guido Reni 4a T 063210181 Orario: da martedì a domenica 11.00-19.00; giovedì 11.00-22.00. Biglietto: euro 11. Gli eventi in programma prima dell’ inaugurazione saranno ospitati presso l’Auditorium del museo.

Sessanta titoli in programma, il meglio della più recente produzione indipendente, documentari e lungometraggi narrativi, numerosi ospiti, incontri con il pubblico, videoinstallazioni, mostre, workshop e masterclasses: dal 6 al 13 maggio 2010 torna in scena il Tekfestival “Ai confini del mondo… dentro l’Occidente”. Con la sua natura polimorfa – espressione di un originale lavoro collettivo che guida il festival – capace di mescolare generi e soggetti differenti, il Tekfestival si è ormai affermato nel panorama della promozione cinematografica italiana e internazionale. Un appuntamento sempre più apprezzato dal pubblico e dalla critica soprattutto per l’appassionato lavoro di ricerca di cui è frutto e per il clima di condivisione di esperienze che si respira durante i giorni dell’evento. Il Tekfestival è un luogo dove poter apprezzare e discutere film e documentari provenienti dai più importanti festival internazionali, opere realizzate dal basso, immagini e parole che interrogano i nuovi scenari della contemporaneità e portano sugli schermi le azioni resistenti. Info: tekfestival.it


QUARTIERI

day/maggio.2010 www.postitroma.it

TEATRO/ Dal 14 al 23 maggio - Palladium, spazi urbani della Garbatella, Angelo Mai

FESTIVAL TEATRI DI VETRO esistere senza finanziamenti Chiara Crupi Lo Stimolo di maggio individua la quarta edizione di Teatri di Vetro come un momento importante per il sistema teatrale. Il festival propone l’incontro e il confronto per le compagnie, gli artisti, i gruppi formali e informali della provincia romana che non sono finanziati dal Ministero. Una rassegna dal programma fitto, specchio della nuova scena teatrale indipendente in fermento, che dallo scorso anno ha ampliato la sua attenzione all’intero panorama nazionale. Realizzato grazie al contributo della Provincia di Roma in co-realizzazione con la Fondazione Romaeuropa, è il punto d’arrivo di un lungo percorso compiuto dalla compagnia che lo ha ideato, Triangolo Scaleno Teatro, per creare un’occasione significativa di riconoscimento per la scena contemporanea indipendente, superando la sua stessa natura di vetrina annuale per gli addetti ai lavori - direttori dei festival, dei teatri, i direttori dei circuiti, i critici e il pubblico - e predisponendo gli strumenti per il sostegno di una scena preziosa senza stancarsi di testimoniarne la complessità, nel tentativo di mostrare come si produce il teatro senza finanziamenti. Città di Ebla, Compagnia Franca Battaglia, Caterina Moroni, Muna Mussie, Macellerie Pasolini, Gruppo Nanou, Zeitgeist, Dionisi, Lotte Rudhart, Fibre Parallele Compagnia Andrea Saggiomo, Sineglossa, Andrea Cosentino, Imargini, Gaspare Balsamo sono solo alcune delle 35 compagnie che negli otto giorni di programmazione si alterne-

progetto Brockenhausen (foto di Callo)

ranno sul palco, e anche dentro i cortili, negli stenditori, nelle piazzette. Un teatro che viene attraversato dai cittadini e che idealmente attraversa la città, ricollocandosi al centro di una nuova visione di metropoli culturale. La fragilità del vetro rischia di opacizzarsi per l’esposizione ai raggi delle restrittive leggi che cristallizzano il sistema culturale italiano, come ci racconta Roberta Nicolai, direttrice del festival: «La scena indipendente è oggi un soggetto riconoscibile. Il rischio è che se parli troppo, che venga cavalcato senza però che a questo interesse corrisponda un vero e proprio intervento. L’obiettivo da raggiungere è che si cominci a lavorare tutti alla costruzione di un nuovo sistema teatrale in cui si ridefiniscano le risorse tenendo conto della

creazione contemporanea. Di fatto in Italia non esiste sistema teatrale. Oggi regione è una realtà a sé. Roma è una grande capitale culturale, eppure mancano risorse e spazi per le energie artistiche più giovani. E nessuna vetrina, teatri di Vetro compreso, può riempire questo vuoto. È un progetto che si esprime in 9 giorni di programmazione, si fa sintesi dalla quale ripartire a progettare. Il suo compito è ricognitivo, è dare visibilità agli artisti, tenere alta l’attenzione sulla scena contemporanea, essere un appuntamento importante. Segreteria triangolo scaleno teatro T 06 444 12 18 www.triangoloscalenoteatro.it www.teatridivetro.it www.officina-tst.org

13

TEATRO / 28 e 29 maggio

D.X.M.02

Chiara Crupi La rassegna, si propone come luogo di incontro per tutte le compagnie nazionali ed internazionali, gli artisti e gruppi di teatro, danza e arti performative. In Italia si sperimenta in autofinanziamento e D.x.M. offre la possibilità di esprimersi nella capitale, evidenziando la necessità del network. Anche Questa edizione ha visto numerosi artisti da tutta Italia aderire all’appello online, inviando i loro lavori. Le opere selezionate verranno proposte in due giorni di software, congegni e fermento, accompagnati da incontri con gli autori, insieme al commento critico di Valentina Valentini e Raimondo Guarino, ospiti d’eccezione. Il focus del festival è l’esplorazione delle possibili strategie di relazione tra uomo e macchina, nel tentativo di definire una modalità di interazione ed un linguaggio generato dalla sinergia delle discipline che realizzano la degerarchizzazione dei linguaggi. Kollatino Underground via Georges Sorel 10 Roma deusexmachinalab.wordpress.com

Via Marco Aurelio 13, M Colosseo Tel: 06 77204253 info@takeawaygallery.it


14

QUARTIERI

day/maggio.2010 www.postitroma.it

Sabato 8 maggio - Teatro Golden

I° Convegno Nazionale di Teatro Sociale 21, 22 e 23 maggio – Forte Prenestino Torna il Festival Indipendente di fotografia “Occhi Rossi” il 21, 22 e 23 al Forte Prenestino. Giunto alla seconda edizione, il festival si declinerà in due “fasi”: una tre giorni dove al Forte saranno esposti i progetti fotografici; e una seconda che si svolgerà nella città nei mesi di giugno e luglio. “Occhi Rossi”, manifestazione dichiaratamente antifascista, antisessista e antirazzista, nasce dalla volontà di proporre alla città un evento che riesca ad intrecciare libertà e facilità di partecipazione, con la possibilità di produrre una mostra e da una serie di riflessioni sul ruolo degli spazi espositivi e del loro rapporto con il territorio; sulla necessità di facilitare l’accesso alla formazione fotografica e artistica in generale; sull’importanza di eliminare intermediazioni economiche e culturali tra chi produce fotografia e chi ne fruisce. Insomma, un festival che si propone di attivare un meccanismo

includente, sia delle piccole realtà e dei singoli che si occupano di fotografia, che delle forme artistiche e dei movimenti culturali che percepisce come affini. Forte Prenestino, via F.Delpino (Centocelle) occhirossifestival.org

DIANantenna Un progetto realizzato in sala posa con le immagini di una ragazza e un’antenna trovata dentro un cassonetto. Un incrocio tra tecnologia e religione, strettamente collegato al piano sociale. (foto di Flavia Culcasi)

Post.it Si terrà a maggio al Teatro Golden di Roma il Primo convegno nazionale di Teatro Sociale. Il convegno metterà a confronto esperienze, opinioni e metodologie di operatori di Teatro Sociale (attori, registi, artisti) che si relazioneranno col mondo accademico (docenti universitari), col mondo giornalistico (critici teatrali, esperti in “arte, teatro e disagio”) e le istituzioni (enti locali, insegnanti, dirigenti, politici del settore cultura e sociale). L’iniziativa vuole definire la figura di operatori di teatro Sociale, realtà da anni presente in Italia ma che solo ultimamente si sta affermando come figura che necessità di competenze specifiche (ultimamente, ad esempio, sono diversi i master di varie Università italiane che si occupano dell'argomento). Per la prima volta in Italia verrà presentata la Federazione Nazionale di Teatro Sociale. Il convegno tratterà dell’evoluzione del teatro sociale, delle molteplici possibilità di applicazione, dei contesti e le evoluzioni del Teatro Sociale. Oltre alla presentazione della Federazione sarà l'occasione per definire il registro nazionale degli operatori di Teatro Sociale, affinché possa divenire a breve un riferimento fondamentale per il

dialogo con le istituzioni verso il riconoscimento della figura professionale. Al convegno parteciperanno: Giancarlo Sammartano professore della facoltà DAMS dell’Università Roma Tre, Giovanna Pini professoressa della facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, la casa editrice Armando Curcio Editore, Manfredi Granese preside del Liceo Visconti di Roma, gli attori Massimo Wertmuller e Pino Strabioli, Federico Mollicone presidente della commissione Cultura del Comune di Roma. PROGRAMMA Ore 10-13.30: Esperienze e interventi dei relatori invitati, esperti nel Teatro Sociale anche attraverso delle videoproiezioni. Ore 1.,30-18: Forum degli operatori che dibatteranno sulla figura di “operatore di Teatro Sociale”. Ore 21.00: rappresentazione teatrale di “Sputa la gomma” di P. Palladino, attore, scrittore e regista, basato sull'esperienza di laboratori teatrali con soggetti disagiati. Teatro Golden, via Taranto 24, h 10.00 federazioneteatrosociale.it T. 347 5769144


ON THE ROAD SAN LORENZO

15

day/maggio.2010 www.postitroma.it

LA RUBRICA

3 D

I LOCALI DI SAN LORENZO

1

BEBA DO SAMBA Via dei Messapi 8 Info. 339.8785214 - 328.5750390

2

EL COCO RICO Via dei Latini, 74 - Info. 06.4440448

3

LABORATORIO 51 Via degli Ausoni, 47 - Info 3408688008

4

SARD WONDER - DRINK_EAT‹MEET Via dei Volsci, 5 - www.myspace.com/sardwonder

5

TUMA’S BOOK BAR Via dei Sabelli, 17 info 3277334867

6

ARCO DEGLI AURUNCI Via degli Aurunci, 42 - 48 - Info. 06.4454425

7

"32" - SPAZIO SOCIALE AUTOGESTITO Trattoria popolare - Via dei Volsci, 32 Info. 339.8696862

8

GIN TONYC Via degli Umbri, 13 - Info.340.2673472

9

2

10 11

CROSSOVER Via degli Equi 22

12

DOOLIN IRISH PUB Via dei Salentini, 33 - Info. 329.6038044

1

Via Cu pa

N I P

23 18

R 12

8

E

9

A 15

F

POURQUOI ! Via dei Volsci, 82 TRECENTOSESSANTAGRADI (360°) Via degli Equi, 57

4

19

B 21

11 4

O

3

Q

6

7 17 10 L H

25

5

27 16 24

C

13

2 M

13

BELZEBOOK Caffè Letterario Via dei Marsi 59 Info.329.6981334

14

IL SERPENTE PUB Via dei Marsi, 21- Info. 349.8677650

15

LANCELOT PUB dal 1969 Via dei Volsci 77/A Info 06.4454675

16

MADS Via dei Sabelli, 2 depeche@mads-project.it

17

SAN LORENZO CAFE’ Sala da tè - cioccolateria - cocktail Via dei Sabelli, 50 Info. 06.4454880

A

L’Orbita - Prodotti di giocoleria Via dei Volsci, 81 - Info. 06.44709062

18

BAR CELESTINO Via degli Ausoni, 62

B

IL SULTANO - Tavola calda araba Via degli Equi, 10

1

19

RIUNIONE DI CONDOMINIO Via dei Luceri, 13

C

SOTTOSOPRA - Pizzeria forno a legna Via dei Sabelli, 29 - Info. 06.4456256

2

20

DIECI DI DENARI Piazza dei Campani, 1

D

LA CASETTA - Pizzeria e Trattoria Via dei Marrucini, 52 -Info. 06490409

3

21

SANTI BAILOR Via degli Equi, 16

E

SAN LO’ Danza - Arte - Hammam Via Tiburtina Antica, 5/B Info. 06.4467158

4

22

MORGANA R’N’R TIME Via degli Anamari 12/14

F

VIDEO BUCO - Cineteca D’Autore Via degli Equi, 6 - Info. 06.4941339

23

SALLY BROWN Via degli Etruschi, 3

G

ONE LOVE - music corner Via di Porta Labicana, 38

24

PIGMALIONE Via di Porta Labicana, 29/30 Info. 06.4457740 - www.pigmalione.it

H

EQUILIBRE - Microstore Via degli Equi, 53

25

MALATEMPORA Via degli Volsci, 4

26

HIC - Beer Shop Via dei Marsi, 5/7 Info. 06 44362790

27

15 GRADI Via dei SAbelli, 9-11 Info. 0664870943

28

G

14 26

20

28

1

22 LE ATTIVITÀ DI SAN LORENZO

I

PALESTRA POPOLARE Via dei Volsci, 94

L

SHAFT MARKET (abbigliamento) Via Aurunci 11 - Info.339.5660487

M

AENEASTUDIO Grafica POPolare Via dei Marsi, 52 - Info.3339375532 myspace.com/aeneastudio

N

A.S.D. Total Fitness - palestra Via dei Tizii, 2b - Info.064450971

O

LIBRERIA INTERNAZIONALE Via dei Volsci, 41

P

TEATRO ALLO SCALO Via dei Reti, 36 - Info.0683602262

Q

LIBRERIA ZAFARI Via dei Volsci, 62 - Info. 06.89534188

SIX’S BAR Piazza dei Campani, 6

www.postitroma.it

R

EKUO’ BOTTEGA DEL MONDO Via degli Etruschi, 9 TIBURTINA LADYBIRD PROJECT - SCUOLA DI MUSICA Via Tiburtina, 364 Info. 064394155 ladybirdproject.com BLACK FICHES (bar, pub, sala giochi) Piazza delle Crociate, 3/4 TRAFFIC (live club) Via Vacuna, 98 BAOBAB Ristorante Live Club Centro Policulturale - via Cupa, 5

HOW TO ARRIVE TO SAN LORENZO By day Line 71 Tiburtina Station – Verano – Termini Station (stop Turati/Fanti) – S.Silvestro (historic center). Line 492 Tiburtina Station – Verano – from the metro stop Cipro from 5.00 to 0.00. Line 163 – 448 – 443 from Tiburtina. Tram 19 Prenestina (Centocelle) – Scalo San Lorenzo – San Pietro (Risorgimento square). Line 3 Villa Borghese – Trastevere Station from 5.30 to 22.00. Metro B Policlinico stop

By night 12 n (Termini - Porta Maggiore - Togliatti) 00.30 - 5.00 30 n (Piramide - Piazzele del Verano) 00.41- 04.41 50 n Termini - Quaglia torrenova 00.26 - 4.56

SCHEDULES AND CONTROLS OF ACCESS TO THE ZONE OF A LIMITED TRAFFIC (ZTL) OF SAN LORENZO The limitation of the traffic is active from 21.00 to 3.00 in May, June, July, September and October every Wednesday, Thursday, Friday and Saturday; in November, December, January, February, March and April every Friday and Saturday.


16

ON THE ROAD TRASTEVERE

day/maggio.2010 www.postitroma.it

LA RUBRICA I LOCALI DI TRASTEVERE

3 7

4

1

CHAKRA CAFE’ P.za S. Rufina 13

2

MOLLY MALONE Via dell’Arco di S.Callisto 17

3

IN VINO VERITAS Via Garibaldi, 2/A - 06.58332012

4

MA CHE SIETE VENUTI A FA’ Via Benedetta, 25 - 380.5074938

5

LED ZEP CLUB Via dei Salumi, 3 - 340.3414161

6

EXPRESS Via del Moro, 10 - 338.2074463

7

LE BON BOCK Via della Scala, 27A/28

8

MR. PUCCI Piazza Mastai, 18 - 347.7554398

9

IL CANTIERE - Spazio sociale via Gustavo Modena, 90/A

10

BUM BUM DI MEL Via del Moro 17 tel 06.97616676

11

LIBRERIA DEL CINEMA via dei Fienaroli 31d tel.066817724

6 10

9

2 1 C

11 5

B

8

A

THE SCHOOL

OF FLAIR BARTENDING

EVOLUTION www.flaironfire.com

LE ATTIVITÀ DI TRASTEVERE

A

JAIPUR - Ristorante indiano Via S. Francesco A. Ripa, 56 06 58 03 992

B

OUZERÌ - Taverna greca Via dei Salumi, 2 - 06.5816378

CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE IN BARTENDER BASIC & FLAIR DURATA 50 ORE, CON LEZIONI TEORICHE E PRATICHE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN FLAIR ADVANCED DURATA 30 ORE

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER BAR MANAGER DURATA 20 ORE

CORSO DI DECORAZIONE PER COCKTAILS DURATA 15 ORE

10 % DI SCONTO PER I LETTORI DI POST.IT

Flair on fire - Bartender School Via Niso 52 (M Furio Camillo) Roma 067803561 - 3382074463 info@flaironfire.com


ON THE ROAD OSTIENSE

17

day/maggio.2010 www.postitroma.it

LA RUBRICA 5

I LOCALI DI OSTIENSE

B

1

SINISTER NOISE Via dei magazzini generali, 4/b

2

MOCOBO CENTRO CULTURALE Via Pellegrino Matteucci, 98 Info 065747503

3

OTIUM CLUB Via Roberto de Nobili, 3/b Info.3394030804

4

RISING LOVE Via delle Conce, 14

5

BIG BANG Via monte testaccio 22

4

A

2

1

LE ATTIVITÀ

A

LA TIPOGRAFIA Via Panfilo Castaldi, 24 Tel.065813715 065894390 - www.latipografiafrisardi.it

B

LIBRERIA RINASCITA Via Prospero Alpino, 48

B

C

CENTRI SOCIALI

A

CSOA LA STRADA Via Passino, 24

B

CSOA VILLAGGIO GLOBALE Lungotevere Testaccio, via del Monte dei cocci 22

C

3NJOYPIRATERIA Circ. Ostiense 9

3 A

ON THE ROAD MONTI

LA RUBRICA I LOCALI DI MONTI

C LLE ELLE DE VIA CANN TRE

1 D

2

B

4

1

CHARITY CAFÈ - JAZZ CLUB Via Paninsperna, 68 Info 06.47825881 - www.charitycafe.it

2

CORK’S INN - IRISH PUB Via delle tre cannelle, 124

3

CAFFE’ BOHEMIEN Via degli Zingari, 36 - Info. 339. 72 24 622

4

GALLERIA D’ARTE DE’ SERPENTI Via dei Serpenti 32 - Info. 06.4872212

5

L’ASINO CHE VOLA Via Cimarra, 34/35/36 - Info.064745439

6

COMING OUT Via di San Giovanni in Laterano 8 - Info. 067009871

A 3

LE ATTIVITÀ DI MONTI

5

6

A

MASIR - Scuola di danza Via Cavour, 183 - Info 0696521073

B

ROBIN HOOD - Ristorante pizzeria Via Cavour, 162 - Info 06.48903511

C

HYDRA II - Clothing & Accessories Via Urbana, 139 - Info 06.48907773

D

BOSCHETTOTRE - Oggetti+Idee+Design Via del Boschetto 3- Info 0648906922


18

ON THE ROAD PIGNETO

day/maggio.2010 www.postitroma.it

10

11

E

10

4

L

M

N

4

11

E

9 N

5

M

L P B

5

9

Q

Q

8

P B

8

7

7

LA RUBRICA

C

TAVERNA GRECA - Ristorante Via Augusto Dulceri, 99 Info 06.273807

D

STUDIO CONDOTTIERI TAVERNA GRECA - Ristorante Ag.immobiliare Via Alberto da Giussano 64/c C Via Augusto Dulceri, 99 06.27800019

E

PIZZERIA DA BAFFO - Tavola Calda Via Prenestina 172/e STUDIO CONDOTTIERI

F

LA PIZZA ITALIANA - Pizzeria 06.27800019 Largo di S. Luca Evangelista, 4/5

G

E SKATE WEAR - Abbigliamento PIGNETO Via Prenestina 172/e Circonvallazione Casilina, 126 Tel.06.64850242

I LOCALI DEL PIGNETO

1

OFF!CINE - Via del Pigneto, 215

2

INFERNOTTO - Ristorante enoteca Via del Pigneto, 31/33 Tel.0670304040

31

FANFULLA 101 - Circolo Arci OFF!CINE - Via del Pigneto, 215 Via Fanfulla da Lodi, 101

42

INFERNOTTO - Ristorante enoteca VIDA DO BRASIL Via del Pigneto, 31/33 Tel.0670304040

53

FANFULLA 10108- Circolo Arci VINERIA VINERIA Fanfulla da Lodi,21 101 ViaVia Gentile da Mogliano,

4

LA RUBRICA

I LOCALI DEL PIGNETO

VIDA DO BRASIL CARGO Pigneto, 22 c -Tel. 0670614518 ViaVia del del Pigneto, 20/20a

75

VINERIA VINERIA 08 DODICI POSE ViaVia Casilina 117da - Info. 3477912810 Gentile Mogliano, 21

86

DAL VERME CARGO Via Luchino dal Verme 8 - Info. 0696035820

9

BIRRA+ (Beer Shop) POSE ViaDODICI del Pigneto, 105 - Info: 06.70613106

10

OBLOMOV VERME ViaDAL Macerata, 58 info: oblomovpigneto.it

8 11

9

D

Via del Pigneto, 22 c -Tel. 0670614518

6

7

Info 06.273807

Via del Pigneto, 20/20a

H

L

M

Via Casilina 117 - Info. 3477912810

N

Via Luchino dal Verme 8 - Info. 0696035820 ENOTECA TOTI ViaBIRRA+ Prenestina, 196-198 (Beer Shop)

3HG - Taverna

N DA SUD SPAZIO Piadineria-Yogurteria-Cornetteria Via Gentile da Mogliano 170

A 10

RADIATION RECORDS - Negozio di musica OBLOMOV C.ne 44 -58 Info 06.45449836 ViaCasilina, Macerata, info: oblomovpigneto.it

P

B 11

CASA MANGIACOTTI ENOTECA TOTI Eno Gastronomia Cult-Rurale Prenestina, 196-198 ViaVia Gentile da Mogliano, 180

Q

ALL’OTTO

Via Macerata 8/a Info 3468063093

FOUR SEASONS CONFRATERNITA DELL’UVA Natura cultura Travel Group O e LA Via G.degli Ubertini, 44 Info.0627800984 Cucina Siciliana Via A. Dulceri 56/58

Info. 3289799858

LE ATTIVITÀ DEL PIGNETO

40AANNI ANNI RADIATION RECORDS - Negozio di musica 40 C.ne Casilina, 44 - Info 06.45449836 DI BONTÀ DI BONTÀ CASA MANGIACOTTI CULINARIE CULINARIE B Eno Gastronomia Cult-Rurale

SPAZIO DA SUD CASARECCIA Via Gentile da Mogliano 170

Q

FOUR SEASONS Natura e cultura Travel Group Via G.degli Ubertini, 44 Info.0627800984

Specialità: POLPETTE PASSAPAROLA

Pizzeria Tavola Calda

da BAFFO

SI PREPARANO PRANZI E CENE DA ASPORTO DI CUCINA CASARECCIA E SPECIALITÀ ROMANE A PARTIRE DA 10 EURO MENU DEL LOCALE: ENTRATE, MAGNATE, PAGATE E RINGRAZIATE!

CUCINA

P

Via Gentile da Mogliano, 180

SABATO RIPOSO

HOW TO ARRIVE TO PIGNETO

By day Tram19 (Piazza Risorgimento O - P.le 105 (Termini - Casilina Prenestino “Pigneto”- Piazza dei F LA PIZZA ITALIANA - Pizzeria Bus “Pigneto”- Grotte Celoni) Gerani) Largo di S. Luca Evangelista, 4/5 OFFICINA DINAMO - Fucina per le arti Bus 810 (R.Malatesta- P.le Trenino (Termini- Casilina Via G. Brancaleone, 58 Prenestino “Pigneto”- Piazza “Pigneto”- Pantano) Info.062752984 officinadinamo.it HOW TO ARRIVE TO PIGNETO PIGNETO SKATE WEAR Abbigliamento G Venezia) By night Circonvallazione Casilina, 126 Bus 81 (R. Malatesta - P.le Bus 12N (Termini - P.le Prenestino SALA PROVE FEEDBACK By day Tram19 (Piazza Risorgimento - P.le Prenestino “Pigneto”Piazza Tel.06.64850242 “Pigneto”- Togliatti) Via M. Attendolo, 45 Prenestino “Pigneto”- Piazza dei Risorgimento) Bus 105 (Termini - Casilina Bus 50N (Termini - Casilina “Pigneto”Grotte Celoni) Info. 0621700496 Gerani) Tram “Pigneto”- Quaglia Torrenova) arti 5 (Termini-P.le Prenestino H OFFICINA DINAMO - Fucina per le Bus 810 (R.Malatesta- P.le “Pigneto”Piazza dei Gerani) Trenino (Termini- Casilina Via G. Brancaleone, 58 3HG - Taverna Prenestino “Pigneto”-THERE Piazza Tram14 (TerminiP.le Prenestino Pantano) IS NO ZTL “Pigneto”(ZONE OF A Info.062752984 officinadinamo.it Via Circonvallazione Casilina, 51 “Pigneto”- Togliatti) Venezia) LIMITED TRAFFIC)By IN PIGNETO night Info. 349.7311971 Bus 81 (R. Malatesta - P.le AND THERE ARE NO BLUE Bus 12N (Termini - P.le Prenestino L SALA PROVE FEEDBACK PARKING PLACES. Prenestino “Pigneto”-(PAID) Piazza “Pigneto”- Togliatti) ALL’OTTOVia M. Attendolo, 45 Risorgimento) Bus 50N (Termini - Casilina Info. 0621700496 Piadineria-Yogurteria-Cornetteria Tram 5 (Termini-P.le Prenestino “Pigneto”- Quaglia Torrenova) Via Macerata 8/a Info 3468063093 “Pigneto”- Piazza dei Gerani) LA M CONFRATERNITA DELL’UVA Via Circonvallazione Casilina, 51 Cucina Siciliana Via A. Dulceri 56/58 Info. 349.7311971 Info. 3289799858

Via del Pigneto, 105 - Info: 06.70613106

O

PIZZERIA DA BAFFO - Tavola Calda

O

LE ATTIVITÀ DEL PIGNETO

Via Prenestina 172/e Tel.06295792

Ag.immobiliare Via Alberto da Giussano 64/c -

Tram14 (Termini- P.le Prenestino “Pigneto”- Togliatti)

THERE IS NO ZTL (ZONE OF A LIMITED TRAFFIC) IN PIGNETO AND THERE ARE NO BLUE (PAID) PARKING PLACES.


PASTONUDO

Aperitivi PIGNETO VINERIA08 (every day: from 19.00 to 21.00) via G. da Mogliano, 21 aperitivo: 3 euro e 50. ENOTECA TOTI (every day: from 19.00 to 21.00) Aperitivo fraschetta: giovedì venerdì Via Prenestina, 196/198 DAL VERME APERITIVO VEGANO (every tuesday: from 19.30) Via L. dal Verme, 8 OBLOMOV (every day: from 19.00 to 21.00) via Macerata, 58 INFERNOTTO (every day: from 18.00 to 21.00) Via del pigneto 31/33 CASA MANGIACOTTI (every day from h. 18.00 to h.22.00) via Gentile da Mogliano, 180 CIRCOLO ARCI FANFULLA 101 (every Sunday: from h.19.00 to 21.30) via Fanfulla da Lodi 101 SAN LORENZO ARCO DEGLI AURUNCI (every day: from 19.00 to 21.00) Via degli aurunci, 42-28 POURQUOI! (every day: from 18.00 to 21.30) Via dei volsci, 82 IL SERPENTE (every Mondays: aperitivo vegano from 19.00 - from tuesday to sunday: from: 18.00 aperitivino) via dei Marsi, 21 SAN LORENZO CAFÉ (every day: from 19.00 to 21.00) Via dei sabelli, 50 SIX’S BAR (every day: from 19.00 to 21.00) Piazza dei Campani, 6

day/maggio.2010 www.postitroma.it

19

La ricetta del mese SALLY BROWN Mangia&Bevi - Stuzzicheria (from Wednesday to Thuesday from 21.00) Via degli Etruschi, 3 LABORATORIO 51 (from Wednesday to Saturday from 19.00 to 21.30) Via degli Ausoni, 47

Aspettando l’estate

INSALATA DI CAVOLO

BAR CELESTINO (every day: from 18.30) Via degli Ausoni, 62 SANTI BAILOR (every day from 18.00) Via degli Equi, 16 RDC (La Riunione di Condominio) (every day: from 19.00 to 21.30) Via dei Luceri, 13 MALATEMPORA (every Wednesday from 19.30 to 21.00) Via dei Volsci, 4 RIONE MONTI CHARITY CAFÉ (from 18,00 to 22,00) via Panisperna, 68 from monday to saturday. CAFFÈ BOHÈMIEN (every day: from 18,00 to 22,00) via degli Zingari, 36 “apericena”: 8 euro TRASTEVERE IN VINO VERITAS (every day: from 19.00 to 21.00) Via Garibaldi, 2/A LIBRERIA DEL CINEMA ( from Monday to Sunday 18.00 to 22.00) Via dei Fienaroli, 31

Federico Gorini

Questa rubrica di ricette è per chi apre il frigorifero e si accorge che è più la spesa per tenerlo acceso che il vantaggio ricevuto nel conservare vivande. Per chi mette le mani nelle tasche e trova tanta polvere e qualche spicciolo per la sopravvivenza. Per chi come noi non rinuncia al piacere di mangiare cercando di sfruttare al meglio i pochi ingredienti a disposizione.

federico.gorini@postitroma.it

I

l caldo è arrivato. Dopo mesi di freddo e pioggia finalmente l’adorato sole. La mattina è un piacere svegliarsi, aprire la finestra, respirare profondamente, tossire perché lo smog è sempre lì ad aspettarti per entrare nelle tue vie respiratorie, preparare il caffè, vestirti e partire per il viaggio della tua giornata. Fin qui tutto bene. Senonchè man man che ti avvicini al posto di lavoro o all’università, un senso di indolenza si impossessa di te e l’unico pensiero che produce il tuo cervello è andare al mare. Mentre ti prodighi in uno sforzo immenso per studiare, niente da fare: il tuo encefalo vaga tra spiagge candide, acque cristalline e bagnine di Baywatch. Ma le giornate passate in casa a causa della pioggia hanno prodotto un accumulo di grasso proprio all’altezza della cintura: improponibili per sfoggiare un fisico degno di nota. E a nulla è servita la maglietta extra large per coprire le maniglie che più dell’amore assomigliano a quelle di un portone. Così la decisione: iniziare un percorso salutista. Basta dolci, grassi, snack, pasta, pane e birra. Insomma basta ingurgitare schifezze. Ma tolte quelle, poco rimane di buono. Le uniche cose che hanno sapore e non ti fanno male costano un occhio della testa. Allora per non rimanere cieco metti in moto la tua fantasia: insalata di cavolo. Così mentre torni a casa con una fame da elefante, senza accor-

gerci hai già varcato la soglia del tuo “amico” discount. Di istinto sei già nel reparto ortofrutticolo. Non ti sembra vero, un cavolo cappuccio grosso come un cocomero splende di luce propria. Dopo aver visto il prezzo, circa un euro al kg, ti convinci ancor di più della giustezza della tua scelta. Dopo una spesa di un euro e cinquanta e fiero di aver fatto un affare, apri la porta di casa e corri in cucina. Elimini le foglie esterne, con scrupolo lo lavi e poi lo asciughi. Prendi un coltello e lo tagli a listarelle. Ti accorgi, però, che la quantità (industriale) dell’ortaggio è inversamente proporzionale al gusto: questo proprio non lo accetti. Allora vai alla ricerca di qualcosa che insaporisca la tua insalata. A prima vista ti sembra di avere intorno a te il deserto dei Tartari, ma quello che si cerca molte volte è lì, sotto il naso. Così ti avventuri nei meandri delle dispense, sorpresa delle sorprese: trovi un barattolo di filetti di acciughe. Dopo aver accertato che il tempo non abbia ridato la vita a questi pesciolini, inizi a fare una salsina. Prendi una padella, aggiungi l’olio (poco), fai soffriggere l’aglio e poi aggiungi le acciughe fino a farle sciogliere. Una volta pronta, la versi sul cavolo. Un po’ di aceto e l’insalata è pronta. Un piatto abbastanza leggero e nutriente che mantiene il gusto e una “linea” fisica da sfoggiare tra le spiagge di…….Ostia.

Via dei Sabelli 9/11 T. 0664870943

TUTTI I GIORNI (TRANNE LA DOMENICA) DALLE 9 ALLE 2 - LUNEDÌ DALLE 9 ALLE 16


20

PASTONUDO

day/maggio.2010 www.postitroma.it

Ristoranti PIGNETO INFERN8 (Ristorante – Enoteca) Via del Pigneto, 31/33 Info: 06.70304040 TABERNA 3HG (Pesce - Vegetariano) Via Circonvallazione Casilina, 51 Info: 349.7311971 TAVERNA GRECA “EGEO” (Ristorante Greco) Via Augusto Dulceri, 99 Info: 06.273807 LA CONFRATERNITA DELL’UVA (Cucina Siciliana) Via Augusto Dulceri 56/58 info: 06.27858198 OFFICINE (Cucina Internazionale) Via del Pigneto 215 Info: 06.2147503 SAN LORENZO SOTTOSOPRA (Pizzeria) Via dei Sabelli, 29 Info: 347.1035182 BAOBAB (Ristorante multietnico) Via Cupa, 5 Info: 06.97848219/20 IL PULCINO BALLERINO (Cucina Mediterranea) Via degli Equi, 68 Info: 06.4941255 SANLOLLO Via dei Sabelli, 51- 064940726 LA CASETTA (Pizzeria - Trattoria Via dei Marrucini, 52 Info:06490409 MONTI ROBIN HOOD (Ristorante – Pizzeria) Via Cavour, 162 Info: 06.48903511 RELAZIONI CULINARIE (Sapori del Sud Italia) Via Panisperna, 75 Info: 06.48930554 TRASTEVERE/OSTIENSE BIR & FUD (Pizzeria) Via Benedetta, 23- Info: 06.5894016 (consigliata la prenotazione) OUZERÌ (Ristorante Greco) Via dei Salumi, 2 Info: 06.5816378 JAIPUR (Ristorante Indiano) Via San Francesco a Ripa, 165 Info: 06.5803992 GECO BIONDO (Trattoria bio-vegetariana) Via G.Cardano 105 (Viale Marconi) Info: 06.5571048

L’aperitivo è vegan a DAL VERME

Sabato 29 e Domenica 30

A Montasola si festeggia la “Fregnaccia”

Frog Le belle giornate sono finalmente arrivate: sole, caldo e voglia di evadere dalla metropoli. Peccato, però, che le vacanze sono ancora lontane e lo stress cittadino aumenta il livello di nervosismo originato dalla stanchezza. L’unico pensiero è di arrivare al fine settimana per ricaricare le batterie, magari facendo una gita fuori porta. Quindi, cosa c’è di meglio di una sagra? Aria buona, borghi da scoprire, visitare e soprattutto mangiare sincero e genuino….come “quello di una volta”. Tra le mète di questo mese, segnaliamo sabato 29 e domenica 30 la XXVIII Sagra della Fregnaccia a Montasola in provincia di Rieti. Arroccato sul cocuzzolo della montagna e contornato da cento chilometri quadrati di natura incontaminata e boschi, nel piccolo paese reatino, per l’occasione donne e uomini si dedicheranno, con matterello e pentole, a stendere, tagliare, cucinare e servire le fregnacce: maltagliati di farina di grano duro e acqua. il condimento è da “leccarsi i baffi”: sugo di porcini e olive nere oppure pomodoro, maggiorana, aglio e peperoncino rosso. Per pasteggiare naturalmente vino casareccio. E quando la “panza” è piena e l’abbiocco fa cedere la palpebra, per riprendersi niente di meglio che passare la serata a danzare tra una mazurka e una polka. Ottimo rimedio per riprendersi e coi sensi vigili ritornare a casa. Da segnalare, durante la manifestazione, il mercato dei prodotti tipici e il premio letterario S. Frattali. Come arrivare: Prendere l’A1 direzione Napoli ed uscire al casello Pontecorvo. Da qui seguire la segnaletica per Esperia - Montasola.

Post.it Al circolo culturale Dal verme, la qualità è padrona di casa. Birre artigianali, vini biodinamici selezionati e nelle serate di punta, apericena con prodotti biologici e a km 0. A proporla è “Indivia Latina”, un collettivo di cucina che promuove la cura di sè attraverso l’alimentazione e il nutrizionismo. I piatti presentati sono prevalentemente vegan e si spazia dal farro con crema di nocciole, ai fagioli di soglia

INFERNOTTO si rinnova

Il catering di qualità dello Chef Jashar parati con materie prime accuratamente selezionate, all’ampia gamma di servizio proposto. L’ organizzazione di eventi è curata nei minimi particolari partendo dalle vostre esigenze; così matrimoni, cene a domicilio, banchetti di cerimonie, compleanni, anniversari, eventi aziendali e lauree, saranno garantiti dall’eccellente

Dal Verme, via Luchino Dal Verme 8 free Entry con tessera arci Apericena 5 euro

Un sogno, un progetto che si rinnova e stupisce: questo è il ristorante-enoteca “L’Infern8” al Pigneto dal 1988. Un’istituzione del quartiere che quest’anno ha cambiato la sua veste e indossato un abito d’eccezione. Così, cultura, arte, idee, vini straordinari e musica si fondono in un ambiente moderno e semplice, in una miscela di eleganza e buon gusto. Leggeri toni di colore illuminano la finestra della sala dando la sensazione di essere in un meraviglioso giardino. La musica che si diffonde accompagnando la cena, grazie ad un tecnologico impianto incastonato nel legno, ritrova suoni puliti e nitidi, senza mai invadere l’intimità conviviale. E come in un’opera, Dario proprietario e chef, ai fornelli compone armonie culinarie degne della più celebre orchestra, spaziando tra i sapori meditterannei.

PUBBLI REDAZIONALE

La lunga esperienza maturata nel settore della ristorazione in campo internazionale e la passione per il proprio lavoro, svolto sempre con competenza e professionalità, sono le caratteristiche che contraddistinguono da sempre lo Chef Jashar. Non a caso il servizio di catering offerto è di alta qualità: dai cibi, sia di carne che di pesce, pre-

verdi; dalla frittata di patate con cumino, all’insalata dei cinque elementi, ma non solo. Una cucina creativa e ricca (ogni volta i cibi cambiano) che pone al centro il gusto senza perdere di vista il benessere fisico: straordinaria.

qualità dei cibi e dalla discrezione del personale in grado di mettere a proprio agio i vostri ospiti. Insomma ovunque voi vogliate e quando lo desiderate, il servizio offerto dall’affermato Chef Jashar è a vostra disposizione. Per prenotazioni e informazioni: 3281433334


PASTONUDO

day/maggio.2010 www.postitroma.it

Gli appuntamenti culinari di DE GUSTO Giovedì 6 – Venerdì 7 VATTELA A'PIA...DINA Due giorni di piadine per tutti i gusti DE GUSTO. start 18.30 Free entry Venerdì 14 – Sabato 15 FAVE PECORINO E VINO Come ogni anno per assaporare un’antica tradizione di Roma e dintorni. DE GUSTO. Start 18.30. Free entry

Lunedì 24 ASPETTANDO LA CIEMMONA Cicloaperitivo e partite a CICLOPOLI “Il gioco da tavola che va pure contromano”. Fino al 29/05 DE GUSTO. Start 18.30. Free entry Enoteca Toti “De Gusto” via Prenestina 196 - 98 free entry

Giovedì 20 APERITIVO VEGAN Fantasie culinarie vegan dedicate ai vegani e non solo. DE GUSTO. Start 18.30. Free entry Sabato 22 SECONDA SAGRA DELLA PATATA Tutti cucinano tutti mangiano. Si paga solo da bere. DE GUSTO. Start 20.30. Free entry

Laa globalizzazionee e i suoii effetti Giovedii 299 Aprile,, oree 19:00 Intervienee Albertoo Castagnola

Economista, svolge azioni di formazione, ricerca−intervento, promozione e sensibilizzazione, in particolare in merito ai problemi dell'economia internazionale e dei rapporti tra Nord e Sud del mondo. E' impegnato nella Citta' dell'Altra Economia di Roma.

Corsi di lingua greca corsi di danza greca

Acquistoo solidalee e consumoo critico: L'esperienzaa deii gruppii dii acquistoo solidale Mercoledii 5 Maggio,, oree 19:00

Intervienee Marcoo Binotto

del "GASS Torpignattara−quadraro" e collaboratore del sito della rete GAS Lazio.

Laa cooperazionee Internazionale: Acquaa inn marcia Benee comunee o mercee sull mercato? Giovedii 133 maggio,, oree 19:000

Spunti di riflessione alla luce di un crescente fenomeno di privatizzazione che da bene pubblico e diritto umano inalienabile, da risorsa indispensabile per la sopravvivenza mira a farla diventare una proprieta' privata, una merce sul mercato, un semplice bene di consumo.

l'impegnoo dell'Engim Mercoledii 199 maggio,, oree 19:00 Intervienee Federicoo Filipponi

Ill nucleare,, perche? Lee conseguenzee perr laa salutee e perr l'ambiente Giovedii 100 giugno,, oree 19:00 Intervienee Dinoo Pesce

Presidente del circolo Legambiente "le Perseidi" di San Lorenzo.

Glii incontrii avrannoo luogoo inn bottega,, sempree allee oree 19.00 Ingressoo libero Taralluccii e vino:: E 3.−

21


22

EJECT

day/maggio.2010 www.postitroma.it

VIAGGI TRA NATURA E CULTURA

Sex News

Le proposte di FOUR SEASONS: Centri estivi di lingua inglese, escursioni nel Lazio

U

nire il piacere di un soggiorno estivo che permetta ai vostri ragazzi di provare esperienze nuove, a contatto con la natura, e contemporaneamente migliorare la fluidità della lingua inglese: questo l’obiettivo degli originalissimi campi estivi per ragazzi strutturati fra natura, sport, mare e miglioramento del proprio livello linguistico! Nello splendido scenario di Sabaudia, fra dune che ricordano spiagge di mari esotici e riserve naturali dove andremo alla scoperta della flora e della fauna locali, trascorreremo le nostre mattine con un’insegnante madrelingua che in modo divertente ed interattivo farà dialogare i ragazzi in lingua inglese, apprendendo le principali tecniche espressive e stimolando un apprendimento dinamico. Da pranzo in poi e nel pomeriggio, si susseguiranno molteplici attività fra natura e mare, tutte indirizzate all’educazione ambientale attraverso il gioco, lo strumento principale mediante il quale i ragazzi verranno coinvolti emotivamente in un rapporto vivo con l'ambiente e verranno sollecitati ad apprendere modi e metodi diversi di comunicazione e di conoscenza delle proprie capacità anche in relazione ai rapporti con il gruppo. Durante la settimana si alterneranno diverse escursioni in luoghi particolarmente suggestivi, nelle quali i ragazzi impareranno ad osservare la natura, a riconoscere le piante e le erbe per realizzare erbari, a trovare tracce di animali e giocare a rilevarne le impronte con il gesso, familiarizzare con gli abitanti

IL CHIODO FISSO di Arthur de Pins

«Sai una cosa? Le ragazze…in fondo…ne hanno voglia proprio come noi…». Arthur è così, con il “Chiodo fisso” del sesso, ma con tanta confusione. È smarrito perché non capisce i rapporti tra uomo e donna che stanno cambiando. E con la sua ossessione

Sesso problematico per il 53% delle donne

del bosco, orientarsi con e senza bussola. Verranno poi realizzati laboratori di attività manuali ed espressive, giochi di orientamento, attività sportive, giochi sensoriali. E per i nostri affezionati escursionisti del fine settimana, apriamo ufficialmente la stagione estiva, attraverso le nostre giornate fra natura, canoa e rafting, per alternare piacevoli passeggiate nelle montagne agli spruzzi dei fiumi dove scivoleremo assistiti dalle nostre guide, prendendo il sole

prima di un piacevole pic-nic a bordo fiume. Dai Monti Lucretili ai Simbuini, dal Parco Regionale Velino – Sirente al Monte Rufeno, dal Parco Nazionale del Circeo a Marturanum, scopriremo il Lazio in lungo e largo stupendoci di quanto di bello ci sia a così pochi passi da casa nostra!

erotico-sentimentale, si pone mille domande, chiede consigli, ma all’atto pratico infila una figuraccia dietro l’altra. Situazioni, rapporti e contesti che Arthur, il protagonista de “Il Chiodo Fisso” (B&M edizioni, pag. 48 euro 13,90), vive nella ricerca di comunicabilità tra la sua elementare psicologia maschile e la misteriosa e complicata femminile. Un leggero viaggio nel mondo dell’erotismo, con la battuta

sempre pronta: esilarante! Arthur non è altro che l’alter ego dell’autore Arthur de Pins. Pluripremiato nei più importanti festival europei di animazione, ha raccolto in questo primo albo (“Il Chiodo Fisso”) le strisce e le storie brevi pubblicate negli ultimi quattro anni sulla rivista satirica francese Fluide Glacial e su Max edizione francese. Inoltre è stato autore di molte pubblicità e corti di animazione.

FOUR SEASONS Natura e Cultura Via Guglielmo degli Ubertini 44 Tel 06.27800984 - Fax 06.2751759 infoviaggi@fsnc.it www.fsnc.it

Post.it Un’indagine dell’ Istituto Louis Harris in Francia condotta a livello europeo, ha messo in luce che il 53% delle donne ha una perdita di libido dovuta alla secchezza vaginale (mancanza di lubrificazione). Questo problema rende difficoltosi i rapporti sessuali, in particolare la penetrazione. Le cause dell’atrofia vaginale è per il 26% delle donne anche fonte di stress e cattivo umore. E se questo problema riguarda in prevalenza le donne in menopausa, le ragazze non sono immuni e sottavalutano la questione non ricorrendo al medico, rassegnandosi ad avere una vita sessuale problematica e spesso dolorosa

La posizione del mese

NON TE NE ANDARE L’uomo è disteso sul fianco. La donna si sdraia accanto a lui con la testa all’altezza dei piedi e gli stringe il bacino con le cosce sollevate strofinandolo con i seni. Particolarmente eccitato dal punto di vista, durante la penetrazione lui può accarezzarle i glutei e infilarle delicatamente le dita nell’ano, zona fortemente erogena. (www.alfemminile.com)


EJECT

day/maggio.2010 www.postitroma.it

Aspettami ... Aspettami ... Aspettami ...

CINE QUIZ

LE “M” DEL SESSO

Una rapina perfetta. Diamanti e olocausto.

ESTREMO

Scena tratta da “Salò o le 120 giornate di Sodoma” di Pier Paolo Pasolini

MISOFILIA: (dal greco 'mysos' sporcizia; 'phìlia' amore). Forma di masochismo che si soddisfa nel compiere o tollerare un atto ritenuto comunemente schifoso (mangiare il cibo masticato e sputato del dominante, leccarne e annusarne orine, escrementi e sudore ecc.) e che lui trasforma in fonte di piacere. MUMMIFICATION: (lett. 'mummificazione'). Un metodo estremo di bondage che consiste nell'avvolgere tutto il corpo, testa compresa

(lasciando solo un tubo fuoriuscire per consentire la respirazione) di materiali come pellicole di chellophane e latex fino a completa immobilizzazione. MUNCH: (lett. 'sgranocchiare'). Questo termine, neologismo nato su Internet, indica un pasto consumato in un locale pubblico in cui i pervy possono fare nuove conoscenze o socializzare con vecchi amici al di fuori dell' ambito SM. ASPETTAMI@POSTITROMA.IT

INVENTABOLARIO Il vocabolario delle parole inventate. Da una idea di Fabio Rizza In arte Merlino. Inventore Concettuale (inventabolario.4000.it)

ZITTAMINA: Vitamina che fa azzittire le altre vitamine MATEMATISMO: Automatismo matematico VAGIROX: Fanta-antiossidante vaginale. Due spruzzate al dì prima dell’uso della suddetta. INVENTAORE: (1) Inventore di tempo. (2) Inventore che va a tempo. (3)Strumento radio-psichico che si inventa il modo per spostare il tempo e le sue memorie. E le sue lancette ? INFINARE: Infilare la fine ASTRANO: (1) Uno strano tipo di astro. (2) Un capitano astrale. Strano ? BARTITO POLITICO: (1) Partito politico che va al bar. (2) Il bar fondato da un partito politico.

23

DI CHE FILM PARLIAMO? Invia una email a cinequiz@postitroma.it con la risposta, nome e cognome, ti aspetta una fresca birra.

CINE QUIZ Informa: vista la mole di appassionati di cinema che partecipa alla rubrica. Vorremmo rendere più interattiva la rubrica. Quello che vi chiediamo è di spedire insieme alla risposta quattro righe di recensione all’ultimo film

che avete visto al cinema (anche negativa) da pubblicare sui successivi numeri di Post.it a vostra firma.

GRRRRRR?! PENSIERI DA CANE

Il film di Aprile era: NELL’ANNO DEL SIGNORE (del 1969 diretto da Luigi Magni). La risposta corretta l’ha data: Indiano alias Renato Bongianni

sudoku

Al primo posto «Sisma: no cittadinanza onoraria Bertolaso». Non ci sono case! Al secondo posto «Ascolti, sprofonda il Tg1 di Minzolini». Ne parliamo a “chi l’ha visto?” Al terzo posto «Rutelli: Tre anni di tempo per costruire la terza via» …via crucis!

Per pubblicare i pensieri del vostro cane scrivete a: pensieridacane@postitroma.it

Soluzione


24

day/maggio.2010 www.postitroma.it

1

VIPER DELUXE Live Club Via di Tor Cervara, 109 info: 3348912475

2

LIBRERIA RINASCITA Largo Agosta, 36 info: 0625204819

3

JAILBREAK Live Music Via Tiburtina, 870 info: 064063155 - 3496692455

4

PIU’EMME POSITIVE MUSIC SCHOOL Via Cinquefrondi, 111 info:0660663690 piuemme.com

5

6 7

9

3 12

GECO BIONDO Trattoria bio – vegetariana Via G. Cardano, 105 (Viale Marconi) 06.5571048

TIBURTINO SAN LORENZO

NO NAME Beer Shop Vineria Via Bellegra, 82 info: 0625210793 SPAZIO EBBRO Live Club Viale Filarete, 215 info: myspace.com/cuoriepikke

8

TAKEAWAYGALLERY Via Marco Aurelio, 13 info: 0677204253

9

MONKEY STUDIO Sala Prove Piazza Sciascia, 14/15 info: 0686896550

10

OXSANA Amb.Odontoiatrico Via Alatri 115 info: 062574199

11

SANROCK Live Club Via Casilina 607/609 info: 3477441888

12

HELLNATION Music Store Via Nomentana 113

1

6

RIONE MONTI

8

6 10

PIGNETO TRASTEVERE

7

10

2

11

TESTACCIO

OSTIENSE

5

4


postit day maggio 2010