Page 14

Roberto Thomas Docente dei corsi specialistici di formazione di criminologia minorile organizzati dalla Sapienza Università di Roma Già Magistrato minorile rivista@sappe.it

CRIMINOLOGIA

La scena del crimine e la cosiddetta criminologia mediatica

I

Nelle foto: scene del crimine

l termine scena in materia criminologica ci riporta inevitabilmente al concetto di teatro che costituisce uno strumento classico di comunicazione, talora simbolica, di azioni umane concrete riprodotte per finta, compreso i più gravi delitti. L'evocazione teatrale lascia però il campo ad una cruda realtà quando si tratta di penetrare all'interno di un luogo in cui si sia verificato un reato concreto per raccoglierne le sue tracce al fine dell'identificazione del suo autore.

delitti, di quelle relative ai profili criminologici e vittimologici) e, appunto, in microcriminologia (volta all'esame lenticolare di un concreto reato, del suo autore e della sua vittima). Soprattutto nei più gravi delitti di sangue l'immediata e ragionata conoscenza della scena del crimine costituisce spesso la chiave di volta per scoprire in tempi brevi il suo autore. E' noto che nella prassi degli investigatori delle forze dell'ordine esiste il principio, applicabile quasi sempre, che l'autore di un omicidio o

Tale attività rientra più propriamente nella cosiddetta criminalistica (così denominata per la prima volta nel 1888 da Franz von Liszt, pioniere della scuola sociologica tedesca di diritto penale), che che studia le modalità concrete in cui si è svolto un delitto al fine di identificare il suo autore, pur costituendo una disciplina autonoma dalla criminologia, pur essendo una materia connessa alla microcriminologia, secondo la distinzione della criminologia in macrocriminologia (e cioè quella relativa allo studio dei sistemi normativi, delle tipologie generali dei

viene scoperto in pochi giorni o rimarrà ignoto per sempre (l'omicidio di Yara Gambirasi, avvenuto a Brembate, costituisce certamente una rilevante eccezione a tale assunto in quanto, dopo due anni d'indagini e l'analisi di circa trentacinquemila differenti DNA, si è giunti ad “incastrare” il colpevole ! ). Le investigazioni da eseguire sulla scena del crimine sono descritte analiticamente nell'art. 354 del codice di procedura penale secondo cui: “1. Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria curano che le tracce e le cose pertinenti al reato siano

14 • Polizia Penitenziaria n.245 • dicembre 2016

conservate e che lo stato dei luoghi e delle cose non venga mutato prima dell'intervento del pubblico ministero. 2. Se vi è pericolo che le cose, le tracce e i luoghi indicati nel comma 1 si disperdano o comunque si modifichino...gli ufficiali di polizia giudiziaria compiono i necessari accertamenti e rilievi sullo stato dei luoghi e delle cose...”. Ne deriva che attualmente la criminalistica, come già detto, può essere definita la disciplina che esamina i vari mezzi di prova per identificare l'autore di un reato, e le modalità in cui concretamente si è attuato un crimine. In particolare rientrano in essa gli accertamenti medico – legali (quali l'autopsia sul cadavere, le indagini sul DNA sul sangue e gli altri liquidi organici, il prelievo delle impronte digitali ecc.) e le indagini di polizia giudiziaria previste nell'art. 55, primo comma, del codice di procedura penale (“ La polizia giudiziaria deve, anche di propria iniziativa, prendere notizia dei reati, impedire che vengano portati a conseguenze ulteriori, ricercarne gli autori, compiere gli atti necessari per assicurare le fonti di prova e raccogliere quant'altro possa servire per l'applicazione della legge penale.” ). Successivamente il codice di procedura penale analizza singolarmente le attività di polizia giudiziaria negli articoli 330 “Acquisizione delle notizie di reato”, art.347 “Obbligo di riferire la notizia di reato”, art.348 “Assicurazione delle fonti di prova”, art.349 “Identificazione della persona nei cui confronti vengano svolte le indagini e di altre persone”, art.350 “ Sommarie informazioni dalla

2016 12 245  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you