Page 1

DOMENICA

Fateci sognare!


Editoriale

Missione compiuta Finalmente è giunta la tanto attesa certezza aritmetica di disputare i play-off. Questo gruppo straordinario, sul quale in pochi avrebbero scommesso ad inizio stagione, è riuscito a raggiungere un prestigioso traguardo e tra qualche settimana sarà chiamato a lottare per poter ambire al salto di categoria. 180 i minuti al termine della regular season del campionato di Promozione: in questo arco di tempo i rossoverdi dovranno cercare di fare quanti più punti possibili per tentare la scalata al

MAURIZIO TATEO E CHRISTIAN CONTENTO SALUTANO I TIFOSI A FINE GARA

2 Domenica RossoVerde

terzo posto ed evitare così, al primo turno, la corazzata San Severo che ha perso la finale di Coppa Italia contro il Galatina, squadra già promossa nell’altro girone. Il prossimo avversario della Polimnia sarà l’Atletico Mola, compagine che già da qualche settimana ha festeggiato la promozione in Eccellenza. Nonostante il risultato acquisito da tempo dalla formazione molese, bisognerà scendere in campo con la solita determinazione al fine di strappare tre punti preziosi in chiave classifica. In questa domenica, oltre al traguardo dei play-off, in casa Polimnia si festeggeranno le 300 panchine in carriera di Gianfranco Mancini e i 30 anni di segretaria per Tonino Zupo. Comune denominatore, il numero 3, vero e proprio auspicio per quanto riguarda i punti da conquistare. In bocca al lupo!


LND Comitato Puglia - Campionato di Promozione - Girone A

32^ GIORNATA 29/04/2012

TURNO PRECEDENTE

RINASCITA RUTIGLIANESE - ATLETICO BOVINO: 2-2 CASAMASSIMA - CELLAMARE 2005: 1-1 VIRTUS BITRITTO - MINERVINO MURGE: 2-1 CANOSA - POLIMNIA CALCIO: 1-2 SAN SEVERO - REAL ALBEROBELLO: 2-1 CASTELLANA - REAL BAT: 0-0 NUOVA ANDRIA - SPORTING ALTAMURA: 2-1 SAN GIOVANNI ROTONDO - ASCOLI SATRIANO: 1-0 ATLETICO MOLA - TORREMAGGIORE CALCIO: 1-1

33^ GIORNATA 06/05/2012

TURNO ODIERNO

POLIMNIA CALCIO - ATLETICO MOLA SPORTING ALTAMURA - CANOSA MINERVINO MURGE - CASTELLANA ATLETICO BOVINO - NUOVA ANDRIA REAL ALBEROBELLO - RINASCITA RUTIGLIANESE CASAMASSIMA - SAN GIOVANNI ROTONDO REAL BAT - SAN SEVERO CELLAMARE 2005 - TORREMAGGIORE CALCIO ASCOLI SATRIANO - VIRTUS BITRITTO

34^ GIORNATA 13/05/2012

ULTIMO TURNO

CASTELLANA - ASCOLI SATRIANO CANOSA - ATLETICO BOVINO VIRTUS BITRITTO - CASAMASSIMA SAN GIOVANNI ROTONDO - CELLAMARE 2005 SAN SEVERO - MINERVINO MURGE TORREMAGGIORE CALCIO - POLIMNIA CALCIO NUOVA ANDRIA - REAL ALBEROBELLO RINASCITA RUTIGLIANESE - REAL BAT ATLETICO MOLA - SPORTING ALTAMURA

CLASSIFICA

dopo la 32 giornata

SQUADRA

PT

G

V

N

P

F

S

ATLETICO MOLA SAN SEVERO CASAMASSIMA SPORTING ALTAMURA POLIMNIA CALCIO SAN GIOVANNI ROTONDO VIRTUS BITRITTO ASCOLI SATRIANO CASTELLANA ATLETICO BOVINO RINASCITA RUTIGLIANESE TORREMAGGIORE CALCIO REAL ALBEROBELLO NUOVA ANDRIA CELLAMARE 2005 CANOSA MINERVINO MURGE REAL BAT

81 68 61 60 60 48 42 42 42 40 38 36 35 33 32 30 29 21

32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32 32

25 21 18 18 17 14 12 11 12 11 8 9 10 8 8 8 7 5

6 5 7 6 9 6 6 9 6 7 14 9 5 9 8 6 8 6

1 6 7 8 6 12 14 12 14 14 10 14 17 15 16 18 17 21

86 58 45 46 50 42 40 41 33 40 36 36 36 29 30 31 36 21

19 27 29 32 37 37 35 41 34 44 44 43 50 52 46 52 55 57

LE DATE DEI PLAYOFF 1° TURNO - ANDATA - DOMENICA 20 MAGGIO 2012 – ORE 16.30 5^ CLASSIFICATA – 2^ CLASSIFICATA 4^ CLASSIFICATA – 3^ CLASSIFICATA RITORNO - DOMENICA 27 MAGGIO 2012 – ORE 16.30 2^ CLASSIFICATA – 5^ CLASSIFICATA 3^ CLASSIFICATA – 4^ CLASSIFICATA 2° TURNO - ANDATA - DOMENICA 3 GIUGNO 2012 – ORE 16.30 RITORNO - DOMENICA 10 GIUGNO 2012 – ORE 16.30

LE DATE DEI PLAYOUT ANDATA - DOMENICA 20 MAGGIO 2012 – ORE 16.30 17^ CLASSIFICATA – 14^ CLASSIFICATA 16^ CLASSIFICATA – 15^ CLASSIFICATA RITORNO - DOMENICA 6 MAGGIO 2012 – ORE 16.30 14^ CLASSIFICATA – 17^ CLASSIFICATA 15^ CLASSIFICATA – 16^ CLASSIFICATA

AUTOADESIVI S.N.C. ETICHETTE AUTOADESIVE IN BOBINA FASCICOLI - DEPLIANTS - STAMPATI DI OGNI GENERE PALO DEL COLLE (BA) - VIA AURICARRO 100/102 TEL./FAX 080.624880 - CELL. 348.7204117 - info@autoadesivicipriani.it

Domenica RossoVerde 3


La parola a Mister Mancini

Eccellenza: “Guai a non crederci!” Trecento panchine in carriera: cosa si prova? Sicuramente è un bel traguardo, importante. Ho iniziato ad allenare a Polignano, nei dilettanti nel 1995. Non ho un’età avanzatissima e intorno ai quarant’anni, centrare questo traguardo tra Serie D, Eccellenza, Promozione e 1° Categoria (Polignano, Conversano, Capurso, Monopoli, Laterza, Castellana, Centese, Boca San Lazzaro, Boca Petri Carpi), è sicuramente una cosa che mi inorgoglisce. E’ frutto di impegno, di una passione e di tantissimo lavoro perché spero di raddoppiarle. Allenare non è soltanto acquisire il patentino ma colui che per vent’anni siede sulle panchine di diverse categorie. Alla guida della Polimnia, quest’anno, ha vissuto senza dubbio una stagione importante. Una stagione che ci sta dando grandi soddisfazioni. Va ringraziato questo gruppo di ragazzi che quotidianamente si impegna con professionalità

4 Domenica RossoVerde

e serietà: solo così possono raggiungersi obiettivi importanti. Va ringraziata una società molto organizzata per la categoria, senza escludere nessuno. Va comunque ringraziata la piazza di Polignano che si sta risvegliando dopo anni di “letargo”. Non credeva più nell’importanza sociale che questo sport ancora oggi mantiene in grandi città e soprattutto in paesi come i nostri dove c’è ben poco. Il fatto che 2-300 persone tifino per il proprio paese, in questo momento dif-


La parola a Mister Mancini

ficile del calcio, ci fa capire che non è solo il gol che cambia gli equilibri di un paese ma anche l’aspetto sociale. Vedere fuori casa centinaia di ragazzi che hanno lo scopo di seguire la propria squadra mi inorgoglisce perché abbiamo fatto qualcosa di positivo. E quando si fa qualcosa di positivo devono essere tutti contenti. L’unica nota stonata è che qualche polignanese rema sempre contro, cercando di rovinare quanto di buono fatto. Il fatto stesso che questa società in un anno ha centrato un obiettivo che mancava da anni è qualcosa di positivo. La Polimnia è dei polignanesi nè di Mancini, nè di Ancona nè di Zupo. E va sostenuta perché ognuno può contribuire nella crescita di questa società. Crede nell’Eccellenza? E’ normale che giorno dopo giorno, lavorando con questo gruppo, con questa società e con l’apporto del pubblico, ci crediamo sempre di più. Guai a non crederci, visto che siamo arrivati a questo punto e che ci giochiamo la possibilità di ottenere una posizione migliore nella griglia play-off. Ci dobbiamo credere perché è il nostro lavoro, questa società merita. Dobbiamo lottare fino all’ultimo minuto, poi se non ci riusciremo l’importante è essere tranquilli di aver dato il massimo e di essere a posto con la coscienza. Domenica arriva il Mola che sicuramente non regalerà nulla alla Polimnia.

Nel calcio deve essere così, non deve esserci nulla di scontato. Se vogliamo pulire questo calcio e renderlo più bello, va giocato sul campo e non dietro le scrivanie. Il Mola non sta regalando niente a nessuno. Noi siamo imbattuti in casa e non possiamo permetterci di non coronare quest’altro traguardo nell’ultimo incontro casalingo. Dobbiamo cercare di fare bottino pieno per due motivi: uno perché ci rimarrà questo traguardo senza sconfitte in casa e, in secondo luogo, vincendo potremmo essere più vicini al quarto posto che ci permetterebbe di evitare il San Severo alla prima dei play-off. Quando si raggiungono questi traguardi è perché tutto funziona per il verso giusto: dalla società ai collaboratori fino alla gente che ci vuole. Il raggiungimento dei play-off è un obiettivo non solo di Gianfranco Mancini ma di tutti quelli che hanno creduto e credono in questo progetto.

Domenica RossoVerde 5


RossoVerdi al microscopio - Dopo la trentaduesima giornata

P

1989

26

2340

0

0

2

0

0

-32

MASTRANGELO

P

1994

0

0

0

0

0

0

0

0

SERRANO

P

1995

3

270

0

0

0

0

0

-1

DESIMINI

D

1994

13

1170

0

0

3

0

0

0

ANCONA

D

1992

16

1068

5

1

6

2

3

0

ANGELICO

D

1981

27

2400

0

0

4

2

5

4

GRAZIOSO

D

1986

29

2583

0

0

6

1

2

7

MAZZILLI

D

1994

18

1531

1

0

2

0

0

0

CARRIERI

D

1989

25

1724

6

2

2

0

0

1

PASCAZIO

C

1983

30

2557

2

2

9

1

3

3

L’ABBATE R.

C

1993

22

1495

6

10

7

0

1

2

CASSANO

C

1977

29

2379

1

6

7

1

3

6

GALIZIA

C

1993

14

718

5

8

2

0

0

0

LANAVE

C

1983

31

2259

4

18

2

0

0

3

SISTO

C

1993

7

307

4

2

1

0

0

1

MASSARELLI

C

1990

25

1101

16

2

5

0

1

0

CATALUCCI

C

1981

26

1905

3

10

7

1

2

6

MODUGNO

C

1990

5

88

4

1

0

0

0

0

ANTONICELLI

A

1989

10

618

3

4

4

0

1

3

LOMELO

A

1994

8

199

6

1

1

0

0

1

SARACINO

A

1979

20

1297

5

6

2

0

0

3

CONTENTO

A

1993

6

107

5

1

0

0

0

0

PORTONE

A

1981

26

1728

5

8

8

0

2

8

L’ABBATE A.

A

1993

2

2

2

0

0

0

0

0

6 Domenica RossoVerde

DIFFIDATI

PETRUZZELLI

AUTORETE A FAVORE: +1

GIOCATORE RUOLO NATO PRES. MIN. SOST. F. SOST. A. AMM. ESP. SQUAL. GOL


Le interviste

Polimnia in Eccellenza? Peppino Modugno (magazziniere): “Tutto dipende da dove arriviamo, chi affronteremo al primo turno e soprattutto quando troveremo il San Severo, finalista di coppa. Oltre ad attendere il verdetto del Grottaglie che potrebbe liberare un posto in più in Eccellenza. Secondo me abbiamo l’80% di possibilità di salire”. Franco L’Abbate (magazziniere): “Secondo me è possibile, grazie anche ad una squadra affiatata ed una società seria. Adesso dobbiamo cercare di posizionarci meglio in classifica ma per come stanno le cose, secondo me si può ottenere il salto di categoria”. Peppino Tanese (collaboratore): “Ci credo eccome! Al 99% possiamo salire in Eccellenza, dobbiamo andarci e basta!”. Franco L’Abbate (presidente onorario): “Con questo gruppo ci credo perchè sta dimostrando pienamente di voler fare il salto di qualità”. Gianni Palmisani (segretario): “E’ un sogno nel cassetto. Se i ragazzi di mister Mancini mantengono la

freschezza atletica che hanno mostrato di avere, possiamo dire la nostra anche nei play-off”. Raffaele Colagrande (Curatore Impianto di gioco): “Si, ci credo perchè i ragazzi sono in forma. Abbiamo un grande mister, un grande presidente e dei grandi collaboratori per poter ambire al salto di qualità”. Dorino Contento (collaboratore): “Ci credo eccome perchè alla base c’è una grande società come questa, fatta di persone serie e corrette. Spero che si avvicini qualcun altro perchè per disputare l’Eccellenza servono sponsor. Il paese ci crede, anche gli scettici che erano partiti con un’idea sbagliata. La gente pensa che questa società andrà via, dimostreremo che rimarranno a Polignano qualunque sia il risultato.” Bruno Medda (team manager): “Si, ci credo. Con il lavoro che stiamo facendo, l’affiatamento della squadra, divenuta ormai un gruppo compatto, possiamo andare il più avanti possibile. Crederci signigica avere la forza di andare avanti insieme a squadra, dirigenti e tifosi. Ci sono gli ingredienti giusti per dare la possibilità a questa città di credere in qualcosa di nuovo”. Luciano Ancona (presidente): “A questo punto... ci credo!” Michele Porzia (vicepresidente): “Ci ho sempre creduto ma per scaramanzia non mi esprimo. Ora ce la giochiamo”.

Domenica RossoVerde 7


Pubblicità

di Spaltro A.Claudio

POLIGNANO A MARE VIA P.SARNELLI, 16

8 Domenica RossoVerde


L’intervista ad Antonio Zupo

30 anni di Polimnia Oltre 30 anni di Polimnia come segretario... Per la verità ho ricoperto più ruoli nella Società; nella stagione agonistica 1997/1998 sono stato il Presidente della prima storica promozione in “Promozione”, mentre nelle stagioni 2003/2004 e 2006/2007 ho dovuto ricoprire l’incarico gravoso di Commissario Straordinario in quanto nessuno voleva assumere cariche sociali. E poi devo aggiungere di aver seguito per oltre 30 anni la squadra in casa ed in trasferta, un compito oneroso ma molto gratificante e per questo devo ringraziare mia moglie e mio figlio che mai hanno frapposto ostacoli a questa mia grande passione. Quali sono i ricordi piu’ belli? I più belli sono tanti, quelli dei primi anni di costituzione della Società dal 1981 al 1988 quando circolavano pochi soldi ed il calcio era vissuto quasi esclusivamente come un fatto di aggregazione sociale e come sana pratica sportiva. Altro ricordo particolare è quello della stagione 2004/2005 quando dopo un solo anno di 1°Categoria, a seguito di una ingiusta retrocessione, riuscimmo subito a risalire in “Promozione” vincendo un grande campionato dopo un testa a testa col Laterza, culminata con una storica manifestazione di festeggiamento in Piazza

A SINISTRA: IL SEGRETARIO ANTONIO ZUPO

Aldo Moro con la partecipazione di tutta la cittadinanza. Ma il ricordo certamente più bello è quello dell’Aprile 2002 quando ho ricevuto dalle mani del Presidente Federale FIGC Franco Carraro e da quelle di Carlo Tavecchio, l’attestato di “benemerenza sportiva“. Quali i momenti piu’ brutti? Certamente l’annata calcistica 1987/1988 quella della sconfitta in casa con l’Atletico Modugno all’ultima giornata,una pagina veramente nera per il calcio polignanese, l’annata 2003/2004 con la retrocessione in 1° categoria a seguito della “strana” vittoria del San Severo a Bisceglie, e poi la stagione agonistica 2009/ 2010 con la retrocessione in 1°categoria a seguito della sconfitta in casa con il Molfetta nei Play Out. Cosa ne pensi dell’attuale stagione agonistica? Grazie all’intervento all‘ultimo secondo di Luciano Ancona, si è costituita in tutta fretta la Societa e una squadra che potesse ambire ad un campionato tranquillo raggiungendo in anticipo la salvezza. Per cui aver raggiunto i playoff a quattro giornate dal termine è stato un successo inaspettato il cui merito và diviso equamente tra società, staff tecnico e tifoseria.

Domenica RossoVerde 9


L’album dei ricordi

Stagione 1998/1999

La stagione agonistica 1998.1999, la prima in “Promozione“, iniziava sotto la Presidenza provvisoria di Antonio ZUPO con tutti i dirigenti ed incarichi della stagione precedente, ma con tutti i problemi e le difficoltà rivenienti soprattutto dalla indisponibilità del campo sportivo e dalla neces-sità di allargare l’organigramma societario. Si programmava comunque l’attività agonistica della stagione che oltre al campionato di Promozione, prevedeva la partecipazione a tutti i campionati del settore giovanile e scolastico. Venivano nominati icollaboratori nelle persone di L.Laruccia, G.Tanese, G. Carrieri, F. L’Abbate, P. Delfino e G. Zupo. Come tecnico veniva confermato Vincenzo MILILLO, allenatore della storica ”Promozione” ed i suoi collaboratori A. Petta e L. Taccone. Per rinforzare la squadra venivano tesserati: G. Lacenere e M. Fortunato provenienti dal Castellana, D.Mitrani dal Fasano, G.Bini, L De Giorgio e G. Andresini dal

Putignano , G. Salamida dall’Alberobello, M. Santamaria e G. Principato ed i giovani F. Milillo, M. Mastroserio A. Del Giudice e V. Nacci. Successivamente con la riapertura delle liste di Novembre venivano tesserati M. Battista, R. Altamura, V. Azzone, M. Mele, G. Novara e ritornava Saverio Fiore dal San Paolo Bari. In data 30 settembre 1998 in via d’urgenza veniva convocato un consiglio direttivo per ratificare l’ingresso di nuovi soci e consiglieri e per nominare il nuovo organigramma societario. Presidente veniva nominato Lino Pellegrini, Vice Presidenti, Giuliano Lamanna e Angelo Carrieri, Antonio Zupo, Segretario e Antonio De Laurentis, Cassiere, Consiglieri, A. Ruggiero, M. Ciampi, M. Carone, P. Gravina, A. Settanni e confermati tutti i dirigenti e collaboratori precedentemente nominati. Successivamente venivano nominati ulteriori collaboratori per il settore giovanile A. Morgese, R. Colagrande, B. Di Turi, M. Giannoccaro, C. Modugno, E. Montanaro, F. Impedovo e G. Del Vecchio. Il primo campionato di “Promozione” iniziava in modo entusiasmante per i ragazzi rossoverdi di mister Milillo. Infatti solo dopo le prime undici giornate (5 vittorie e 6 pareggi) la Polimnia Cal-

Via Conversano, km. 2 - Polignano a Mare (Ba) Tel. 080 4240377 - Fax 080 4241441 - info.fruttitalia@libero.it

10 Domenica RossoVerde


L’album dei ricordi

cio subiva la prima sconfitta stagionale per 3 a 1 nella gara esterna di San Cassiano (Le) in una partita condizionata da diversi errori arbitrali tutti contro i Polignanesi. Alla fine del girone di andata la Polimniacalcio era terza in classifica generale con 26 punti alle spalle del San Cassiano 30 punti ed al Latiano con 27 punti. Il girone di ritorno si rivelò meno brillante per i colori rossoverdi tanto che a fine stagione la Squadra polignanese si classificava al 5 posto in classifica generale con 49 punti in virtù di 12 vittorie, 13 pareggi e 5 sconfitte, con 34 goal segnati e solo 25 reti subite, seconda miglior difesa del Campionato. Il girone veniva vinto dal San Cassiano con 60 punti, davanti al Latiano con 58 punti ed al San Pancrazio Salentino con 54 punti. Retrocedevano in 1° categoria il Galatone con soli 6 punti, il Leverano con 25 punti e l’Atl. Monopoli con 28 punti società perdente lo spareggio con il Fragagnano. Era finito in modo ottimale il primo campionato di “Promozione”. Ma questa è già un’altra puntata. Antonio ZUPO

GEMELLAGGIO CONSOLIDATO TRA LE DUE TIFOSERIE (CANOSA E POLIMNIA CALCIO)

COMUNICATO STAMPA DEL 02/05/2012 “In merito a quanto riportato dal settimanale “BLU” nell’edizione della scorsa settimana in merito a presunti dissapori all’interno della società, la Polimnia Calcio 1981 smentisce decisamente tale fantasiosa ricostruzione in quanto destituita del benché minimo fondamento. Invero, la società è più compatta che mai e, unitamente ai giocatori, è totalmente proiettata al raggiungimento di un risultato di prestigio nei prossimi play-off a disputarsi”.

Domenica RossoVerde 11


16^Giornata di ritorno- Domenica 06/05/2012 - Ore 16,30 - Le probabili formazioni

POLIMNIA 4-2-3-1

SERRANO

ANCONA

GRAZIOSO

CARRIERI

CASSANO

MAZZILLI

MASSARELLI

MODUGNO

CATALUCCI

LANAVE

ANTONICELLI SAVOIA PETAROSCIA

DE MARZO

LADOGANA

SCHIRONE

MASTROLONARDO

MONGELLI

SERRIPIERRI

Anno I Numero 15 del 04/05/2012 Registrazione al tribunale di Bari in corso Concept GraямБco e Stampa

RIZZI

LANAVE

GRIMALDI

ATL. MOLA 4-4-2


Domenica Rossoverde n.15  

Il n.15 di Domenica Rossoverde

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you