Issuu on Google+

Lettera aperta al Sindaco di Polignano a Mare Preg.mo Sig. Sindaco, la memoria storica dei cittadini della comunità di Polignano, fa fatica a menzionare per i loro meriti le Amministrazioni che si sono succedute dal dopoguerra ad oggi. Forse non ce ne sono state o forse sono nell'oblio perché non degne di memoria. Diceva il Foscolo nel carme “Dei Sepolcri” che un uomo può sopravvivere a se stesso soltanto nella memoria dei posteri, avendo compiuto azioni degne di essere ricordate. Ci perdoni la citazione letteraria, ma a noi piacerebbe che un Sindaco venisse ricordato dai suoi cittadini non per l'ordinaria amministrazione pur importante, ma per qualche gesto coraggioso che lo elevi al di sopra delle beghe politiche quotidiane. Ci piacerebbe che Lei prendesse una posizione coraggiosa e determinata, coinvolgendo l'intera Giunta e l'intero Consiglio Comunale, sulla storia indecente della discarica Martucci in Conversano. Una scintilla di coraggio viene dall'inchiesta esemplare de “La Voce del Paese”, i cui contenuti qualora risultassero veritieri, sarebbero davvero sconvolgenti. Lei non deve restare nell'immaginario collettivo come “quello che ha fatto finta di niente” nei confronti di un problema di gravità estrema che riguarda anche la cittadinanza di Polignano. Intanto approviamo l'iniziativa del Consigliere Lucia Brescia che ha richiesto ufficialmente un Consiglio straordinario monotematico. La invitiamo ad approfondire ed eventualmente condividere i punti contenuti nel comunicato di “Riprendiamoci il Futuro” (presentati Giovedì 22 Novembre al convegno “Traffico di rifiuti a Conversano – Basta tacere”) ed a partecipare alla riunione della commissione intercomunale dei comuni di Conversano e Mola che si terrà il 5 dicembre 2012 alle ore 17:00 presso il Comune di Mola di Bari per analizzare i punti del comunicato prodotto dal comitato “Riprendiamoci il Futuro”. P.S. Le alleghiamo l'intera documentazione prodotta dal convegno suddetto. Polignano a Mare, 04.12.2012 MoVimento 5 Stelle Polignano


Lettera aperta Sindaco