Page 1

Comitato di Pilotaggio del P.O. FESR Basilicata 2007/2013 REGOLAMENTO INTERNO Art. 1 - Composizione Il Comitato di Pilotaggio del P. O. FESR Basilicata 2007-2013, istituito con Deliberazione di Giunta Regionale n. 582 del 31/03/2009 è composto da: -

-

L’Autorità di Gestione, con compiti di coordinamento; I Dirigenti Generali dei Dipartimenti regionali: Ambiente Territorio e Politiche della Sostenibilità, Attività Produttive Politiche dell’Impresa e Innovazione Tecnologia, Infrastrutture e Mobilità e Salute Sicurezza e Solidarietà Sociale; L’Autorità Ambientale; L’Autorità per i diritti e le pari opportunità.

Alle riunioni del Comitato di Pilotaggio partecipano, altresì, sulla base della valutazione dei Dirigenti Generali componenti che ne ravvisano la necessità, i Dirigenti Regionali titolari dell’attuazione delle singole linee d’intervento previste nel programma operativo e l’Autorità di certificazione del Fondo FESR 2007-2013.

Art. 2 – Funzioni Il Comitato di Pilotaggio assicura unità d’indirizzo e orientamento attivazione nella programmazione e nell’ attuazione delle operazioni cofinanziate dal programma operativo. In particolare, assolve le seguenti funzioni: -

-

-

-

-

Attendere alle attività di pertinenza del Comitato di Sorveglianza; Promuovere il partenariato istituzionale ed economico-sociale nelle singole fasi del processo attuativo del programma operativo; Regolamentare le modalità amministrative e procedurali di attivazione delle risorse programmate per Assi, Obiettivi specifici e operativi e Linee di intervento, con particolare riferimento a quelle oggetto di attuazione integrata; Sorvegliare il processo attuativo, sotto il profilo sia procedurale sia finanziario, del programma nel suo complesso e delle sue articolazioni per Assi, Obiettivi specifici ed operativi e Linee d’intervento; Assicurare coerenza e unitarietà alle attività di monitoraggio, controllo di primo livello, rendicontazione, valutazione, pubblicità e comunicazione, connesse all’attuazione del programma operativo; Definire le proposte di aggiornamento e adeguamento, modifica e variazione, comprese quelle di riprogrammazione e rimodulazione finanziaria, del Programma Operativo e relativi Criteri di Selezione delle operazioni; Coordinare la predisposizione della documentazione concernente la sessione Comunitaria del Consiglio Regionale.

1 -


Art. 3 – Convocazioni e riunioni Di norma, il Comitato di Pilotaggio si riunisce con frequenza bimestrale a seguito di convocazione da parte dell’Autorità di Gestione tramite un preavviso minimo ai componenti di cinque giorni lavorativi. In caso di urgenza, i componenti del Comitato di Pilotaggio possono essere convocati con un periodo di preavviso inferiore e comunque non di sotto ai due giorni lavorativi. Il verbale della riunione è inviato ai componenti entro i successivi sette giorni lavorativi. Lo stesso potrà essere approvato mediante procedura scritta entro i termini di cui all’articolo 5. L’Autorità di Gestione può convocare incontri bilaterali con i Dipartimenti regionali di cui all’articolo 1. Il verbale della riunione di tali incontri è inviato al Dipartimento interessato ed approvato secondo le modalità di cui al comma precedente. All’occorrenza, l’Autorità di Gestione trasmette il verbale per conoscenza a tutti i componenti del Comitato di Pilotaggio.

Art. 4 – Decisioni Le decisioni sono assunte senza votazione secondo la prassi del consenso adottata dai Comitati di Sorveglianza dei programmi comunitari. Art. 5 – Procedura di consultazione scritta Una procedura di consultazione scritta dei membri del Comitato di Pilotaggio può, se le circostanze lo richiedono, essere attivata dall’ Autorità di Gestione del P.O. FESR. Basilicata anche su richiesta dei componenti del Comitato di Pilotaggio. I documenti da sottoporre all'esame mediante la procedura di consultazione scritta sono inviati tramite posta elettronica a tutti i membri del Comitato di Pilotaggio, i quali esprimono per iscritto il loro parere entro cinque giorni lavorativi dalla data d’invio. La relativa decisione sarà adottata, in assenza di obiezioni, decorso tale termine. Art. 6 – Ordine del giorno e trasmissione dei documenti Le convocazioni, inviate, esclusivamente tramite posta elettronica, conterranno l’ordine del giorno concernente i temi di discussione stabilito dall’Autorità di Gestione del P.O. FESR. I documenti di lavoro, da sottoporre all’attenzione del Comitato di Pilotaggio, sono inviati tramite posta elettronica assieme alla convocazione almeno cinque giorni lavorativi prima della riunione. Art. 7 – Funzioni di Segreteria Le funzioni di segreteria, verbalizzazione e assistenza ai lavori sono curate dal personale dell’Ufficio Autorità di Gestione del POR Basilicata 2000-2006 e PO FESR 2007-2013.

2 -


/Reg_ComitatoPilotaggio  

http://www.pofesr.basilicata.it/wp-content/uploads/downloads/2011/01/Reg_ComitatoPilotaggio.pdf

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you